LE GUERRE DEL 2024 SARANNO DECISE DA TRE ELEZIONI CHIAVE

scritto da NICOLA_Z
03 · Gen · 2024

LE GUERRE DEL 2024 SARANNO DECISE DA TRE ELEZIONI CHIAVE

Difficile pensare che le guerre del 2023, Ucraina e Medio Oriente soprattutto, si risolvano nel corso dell’anno. L’esito è condizionato dalle elezioni a Taiwan, nell’Ue e negli Usa.

di Gianandrea Gaiani

 

Risolvere nel nuovo anno gli scenari bellici e di crisi ereditati dal 2023 sarebbe un compito già fin troppo arduo, ma a complicare le cose sembrano aggiungersi nuovi focolai di crisi.

La guerra in Ucraina ha costituito in due anni uno spartiacque che sta determinando profondi cambiamenti globali. Al di là degli sviluppi militari che potrebbero vedere Kiev affrontare gravi difficoltà, dai progressi militari e dal rafforzamento delle truppe russe (abbinato al rapido calo degli aiuti occidentali, destinato a consolidarsi per la campagna elettorale statunitense e per l’esaurimento degli aiuti militari che gli europei possono cedere), le conseguenze globali di quella guerra si consolideranno nel nuovo anno soprattutto sul piano politico.

L’obiettivo occidentale di indurre il mondo a isolare la Russia non solo non è stato conseguito, ma pare che siano Usa ed Europa a venire progressivamente isolati, innanzitutto con un rapido crollo dell’impiego delle valute, dollaro ed euro, nelle transazioni internazionali e poi con una marginalizzazione del ruolo dell’Occidente in diverse aree di crisi.

La rapida adesione dal 1° gennaio ai BRICS di nazioni produttrici di materie prime ed energia e potenze regionali di primo piano (Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Etiopia, Iran ed Egitto) conferma come il Medio Oriente si stia allontanando dai punti di riferimento dell’Occidente in termini economici e politici.

Una valutazione che emerge anche dalla guerra di Gaza, che potrebbe allargarsi a Libano e Siria, ma in cui Israele rischia di trovarsi isolato se non metterà sul tavolo opzioni politiche per il futuro della Striscia. La campagna militare ad oltranza voluta da Netanyahu ha un senso, annientare Hamas e le milizie sue alleate, ma Israele non potrà combattere in eterno minacciando di coinvolgere anche l’Iran, senza elaborare prospettive politiche, specie se i rifornimenti di munizioni dipendono sempre di più dalle forniture statunitensi che potrebbero risultare compromesse o in calo con l’avvicinarsi delle elezioni presidenziali. Che, indipendentemente da chi sarà il vincitore, stanno già minando la residua fiducia negli Stati Uniti da parte dei suoi alleati.

Ucraini e israeliani rischiano infatti di pagare il prezzo delle campagne elettorali americane, come è già accaduto in passato a vietnamiti, iracheni, curdi e afgani. Anche nel braccio di ferro con le milizie Houthi che attaccano i mercantili israeliani, o diretti in Israele, o di proprietà di armatori israeliani, l’Occidente rischia di trovarsi isolato e diviso. Isolati perché all’operazione navale varata dagli Stati Uniti per proteggere le navi e chiamata Prosperity Guardian sembrano aderire solo un pugno di nazioni e tra queste nessuna araba, mentre l’Unione Europea non è riuscita a prendere una decisione in proposito e Italia e Francia manterranno le proprie navi ben staccate dal comando statunitense.

Del resto era difficile aspettarsi che nazioni arabe si mobilitassero contro le milizie Houthi, anch’esse arabe anche se sciite, in un momento in cui arabi e iraniani hanno fatto pace grazie alla mediazione cinese e stanno entrando insieme nei BRICS, soprattutto tenendo conto che gli attacchi Houthi hanno quasi del tutto fatto cessare le attività commerciali nel porto israeliano di Eilat. Inoltre alcune nazioni europee sembrano aver ben compreso il rischio che gli Stati Uniti possano lanciare un attacco contro le milizie Houthi sul territorio yemenita, che suonerebbe come l’ennesimo attacco occidentale ad una nazione araba.

Gli scenari sembrano quindi destinati a complicarsi ulteriormente e anche la crisi in medio Oriente difficilmente potrà essere risolta dall’inconsistente Europa o dall’attuale amministrazione degli Stati Uniti, considerata troppo appiattita sulle posizioni israeliane e troppo influenzata dalle lotte elettorali interne. Più probabile che Israele tratti con Turchia, Qatar, Cina e Russia una soluzione negoziata del conflitto.

La contrapposizione tra Occidente e l’asse Russia/Cina sta del resto determinando l’inasprimento di altre crisi già esistenti, come quella in Corea dove il regime del Nord viene accusato oggi più di fornire munizioni alla Russia che di non rispettare democrazia e diritti umani. Pyongyang continua quindi a perseguire la campagna di riarmo missilistico e nucleare che la rende in grado di colpire gli Stati Uniti con ami atomiche determinando forti preoccupazioni in Giappone e Corea del Sud, nazioni in cui di parla sempre più apertamente della necessità di dotarsi di armi nucleari a scopo di deterrenza, non fidandosi delle garanzie offerte dal cosiddetto “ombrello atomico” statunitense.

Tamburi di guerra si odono anche nel Mar Cinese Meridionale, per la rinnovata crisi tra Pechino e Taiwan che culminerà con il voto nell’isola-Stato di metà gennaio e per le tensioni crescenti intorno agli arcipelaghi contesi tra tutti gli Stati rivieraschi ma in particolare, in questi giorni, tra Cina e Filippine

In Africa, dopo la cacciata dei francesi e delle missioni UE da Niger, Mali e Burkina Faso il peso dell’Europa è in caduta libera mentre cresce l’influenza turca, cinese e soprattutto russa. Ad aumentare i focolai di crisi ha contribuito pochi giorni or sono l’accordo tra Etiopia e Somaliland che vedrà la regione somala autoproclamatasi indipendente nel 1991 venire riconosciuta da Addis Abeba da cui riceverà aiuti economici, in cambio di uno sbocco al mare che consentirà all’Etiopia di impiegare 20 chilometri di coste somale a uso commerciale e militare (probabilmente il porto di Berbera e dintorni). Un accordo che sta già innervosendo la Somalia, ma che determinerà il ritorno nelle acque del Mar Rosso e del Golfo di Aden della ricostituita Marina etiopica, disciolta nel 1996 ma che di fatto cessò di esistere nel 1991 quando l’Eritrea ebbe l’indipendenza. Difficile credere che il ritorno della potenza regionale etiopica su quelle coste già altamente destabilizzate e contese potrà avere effetti distensivi in un continente che, dal Sudan al Congo, al Sahel, è ricco di conflitti irrisolti.

Infine il 2024 sarà forse decisivo anche per il futuro dell’Unione Europea specie dopo la disastrosa gestione della Commissione von der Leyen risultata incapace di gestire in modo dignitoso la crisi del Covid (con l’ombra di pesanti interessi personali) come il conflitto tra Ucraina e Russia dove l’unica posizione assunta dalla Ue è stata del tutto prona agli Stati Uniti con i devastanti risultati economici ed energetici che stanno facendo crollare il primato europeo nell’economia. L’affermazione di partiti che contestano apertamente le politiche attuate dalla Ue potrebbe rivoluzionare il Parlamento europeo e aprire la strada a robusti cambiamenti di rotta con una nuova Commissione. Al contrario, il mantenimento dello status quo contribuirà probabilmente al rapido declino dell’intera struttura europea.

In definitiva tre tornate elettorali, prima a Taiwan in gennaio, poi in Europa a giugno e infine a novembre negli Stati Uniti, influenzeranno direttamente gli equilibri e le tensioni internazionali.

https://lanuovabq.it/it/le-guerre-del-2024-saranno-decise-da-tre-elezioni-chiave

 

*******

 

 

LA SFIDA NEL MAR ROSSO VICINA A UN PUNTO DI NON RITORNO: I RIBELLI HOUTHI E GLI USA «MOSTRANO I MUSCOLI»

Il movimento yemenita usa le incursioni per sottolineare la solidarietà verso i palestinesi. Davanti alle aggressioni ripetute la Casa Bianca ha tre esigenze: garantire la sicurezza su una rotta commerciare strategica; evitare l’escalation; resistere alle pressioni da parte di un’ala del Congresso che accusa Joe Biden di essere troppo cauto.

di Guido Olimpio

 

La sfida nel Mar Rosso è un pericoloso gioco di equilibrio dove i protagonisti mostrano muscoli, colpiscono ma cercano al tempo stesso di evitare un conflitto totale. Anche se, giorno dopo giorno, ci si avvicina al punto di non ritorno.

Domenica le unità Usa che proteggono la via d’acqua hanno reagito all’ennesimo atto di pirateria da parte dei filo iraniani Houthi distruggendo con gli elicotteri tre barchini che avevano tentato di assaltare un cargo. Una manovra alternativa, quella dei miliziani, al tiro di missili/droni, un segnale della volontà di non fermarsi. La fazione, commemorando il «martirio» dei suoi uomini, ha ribadito che proseguirà negli attacchi al traffico marittimo fintanto che Israele resterà nella Striscia di Gaza. Teheran – lo aveva annunciato a inizio mese – ha spostato la fregata Alborz in Mar Rosso ufficialmente con compiti anti-pirateria. Crisi concatenate, con ripercussioni ampie.

Davanti alle aggressioni ripetute la Casa Bianca ha tre esigenze: garantire la sicurezza su una rotta commerciare strategica; evitare l’escalation; resistere alle pressioni da parte di un’ala del Congresso che accusa Joe Biden di essere troppo cauto. Secondo i media il Pentagono sta valutando dei piani per accentuare la forza della rappresaglia e l’affondamento dei battelli è un primo test, con un confronto limitato ma diretto. C’è chi non esclude raid di missili da crociera – come avvenne nel 2016 -, operazioni contro le basi usate per lanciare i droni e le batterie di missili antinave.

Gli americani potrebbero cercare di stabilire «regole di ingaggio» simili a quelle adottate con le milizie – sempre sostenute dall’Iran – in Siria e Iraq: ogni provocazione armata riceverà una risposta proporzionata. Un tentativo di imporre un principio di deterrenza senza precipitare in un’altra guerra. Scenario temuto da Washington ma anche dagli alleati locali, come Arabia Saudita ed Emirati, e da quelli occidentali. Francia e Italia sono per la tutela della navigazione, però si sono sfilate dalla coalizione creata dagli Usa. La Gran Bretagna è interventista: per il quotidiano Times è pronta ad agire con i suoi caccia. Resta il punto centrale: le eventuali mosse militari metteranno fine alla minaccia dei miliziani? La soluzione non dipende solo dagli Stati Uniti ma, ovviamente, è legata alle decisioni degli Houthi e, in buona parte, all’influenza dello sponsor iraniano.

Il movimento yemenita usa le incursioni per sottolineare la solidarietà verso i palestinesi, per dimostrare la capacità di condizionare uno scacchiere con mezzi relativamente economici (ma dall’alto impatto), per accrescere il proprio status, per collaborare con Teheran, interessata a manovrare senza però pagare un prezzo. Secondo gli analisti gli Houthi e gli iraniani muovono su una strategia binaria: mantengono un «fuoco lento» (ecco gli strike selezionati), sperano di evitare passi irreversibili.

L’Iran cammina su un sentiero abituale dove i suoi leader usano parole forti ma lasciano poi i fatti alle milizie amiche, impiegate spesso per controbattere ai colpi portati da Israele. Un tentativo formale di separare le responsabilità. Gerusalemme, a sua volta, fa di tutto per smascherare i legami operativi, ideologici, militari tra gli ayatollah e i movimenti. Altalenante l’approccio di Washington. Gli americani, sempre per delimitare le tensioni, hanno inizialmente considerato minore il coinvolgimento di Teheran nelle molte trame, compresi gli assalti degli Houthi. E lo hanno detto pubblicamente. Una posizione poi rivista in seguito all’intensificarsi dei pericoli per la navigazione. L’intelligence statunitense ha accusato gli iraniani di appoggiare concretamente i combattenti yemeniti nelle loro missioni attorno allo Stretto di Bab el Mandeb. Un ripensamento che potrebbe anticipare una ritorsione Usa piena di incognite. Da questa storia, a prescindere dagli sviluppi è emersa una lezione severa. Il sistema è fragile e basta un attore minore – se ben organizzato – per scuoterlo.

https://www.corriere.it/esteri/24_gennaio_01/sfida-mar-rosso-vicina-un-punto-non-ritorno-ribelli-houthi-usa-mostrano-muscoli-a2fcec20-a892-11ee-8c22-0927c6379ffe.shtml

 

*****

 

IL REGNO UNITO SI PREPARA A ATTACCARE GLI HOUTHI NELLO YEMEN. LA GUERRA IN MEDIO ORIENTE SI ALLARGA

di Jean Valjean

 

L’esercito britannico si sta preparando a lanciare un’ondata di attacchi aerei contro gli Houthi, gruppo di combattenti yemeniti  sostenuti dall’Iran, che stanno creando il caos nel Mar Rosso, sollevando la prospettiva di un significativo aumento delle tensioni nella regione e di un allargamento del conflitto di Gaza, come riportato da The Times.

Secondo i piani, il Regno Unito si unirebbe agli Stati Uniti e forse a un altro Paese europeo per scatenare una salva di missili contro obiettivi pre-pianificati, sia in mare che nello stesso Yemen, dove hanno sede i militanti.
Una fonte di Whitehall ha dichiarato che gli attacchi coordinati potrebbero coinvolgere per la prima volta gli aerei da guerra della RAF o il cacciatorpediniere HMS Diamond, un Type 45 che questo mese ha distrutto con successo un drone d’attacco con un missile Sea Viper nel Mar Rosso.

Secondo quanto si apprende, il Regno Unito e gli Stati Uniti dovrebbero rilasciare una dichiarazione senza precedenti per intimare agli Houthi di smettere di attaccare le navi commerciali o di affrontare la potenza militare dell’Occidente.
In vista della dichiarazione, Grant Shapps, segretario alla Difesa, ha dichiarato: “Se gli Houthi continueranno a minacciare le vite e il commercio, saremo costretti a prendere le misure necessarie e appropriate”.

La fonte di Whitehall ha detto che la dichiarazione era un “ultimo avvertimento” e che se gli Houthi non avessero fermato gli attacchi, la risposta sarebbe stata “limitata” ma “significativa”.
Si ritiene che gli alleati stiano attualmente cercando di persuadere altri Paesi europei a collaborare con gli Stati Uniti e il Regno Unito per fermare gli attacchi, nel timore che ci possano essere implicazioni economiche disastrose se il traffico marittimo in transito su una delle rotte commerciali più importanti del mondo continuerà a essere interrotto.

La fonte non è stata in grado di confermare quali aerei potrebbero essere utilizzati nelle azioni di rappresaglia previste dal piano, anche se il Regno Unito ha dei Typhoon di stanza presso la RAF Akrotiri a Cipro, che attualmente stanno effettuando missioni in Iraq e Siria. Il loro compito è quello di scovare eventuali resti dell’Isis, anche se il Times ha rivelato questo mese che la missione si è allargata per spiare le milizie sostenute dall’Iran che si ritiene stiano contrabbandando armi in Libano.

Gli Houthi, una fazione ribelle che controlla gran parte dello Yemen e alleata di Hamas, hanno compiuto una serie di attacchi a navi commerciali dopo l’attacco terroristico di Hamas contro Israele del 7 ottobre. Secondo la fonte di Whitehall, otto delle 20 navi attaccate nei 30 giorni precedenti il Natale erano registrate nel Regno Unito, avevano cittadini britannici nell’equipaggio o trasportavano merci destinate al Regno Unito.

Domenica una delle principali compagnie di trasporto merci del mondo, Maersk, ha dichiarato che avrebbe ritardato le partenze attraverso l’area per 48 ore dopo che una delle sue navi container è stata attaccata sabato.
In risposta all’ondata di attacchi, Washington ha lanciato una forza multinazionale per proteggere le navi che transitano sulla via d’acqua, anche se gli alleati temono che il numero di azioni ostili continui ad aumentare.
I ministri sono preoccupati perché “il numero di attacchi sta aumentando e la sensazione è che sia necessario fare qualcosa”, ha dichiarato la fonte, aggiungendo che le assicurazioni per le navi sono aumentate di dieci volte a dicembre e che i viaggi sono stati ritardati, con conseguenti interruzioni delle linee di approvvigionamento.

Gli Houthi hanno combattuto per anni contro il governo ufficiale yemenita e contro Arabia Saudita ed Emirati, attaccando gli impianti petroliferi del Regno e alla fine giungendo a una sorta di stallo e di pace mediata da Cina e Iran. Il Regno è estremamente preoccupato degli attacchi agli Houthi, tanto da aver chiesto agli USA di non attaccare direttamente i ribelli. I ribelli Houthi vengono da molti anni di guerre, sono ben preparati e armati dall’Iran, Non sarà un conflitto facile e se USA e Regno Unito pensano di cavarsela con una salva di missili rischiano di restare delusi.

Purtroppo le cose si sono mosse diversamente e il conflitto di Gaza si sta espandendo nel Mar Rosso, in un modo o nell’altro.

https://scenarieconomici.it/il-regno-unito-si-prepara-a-attaccare-gli-houthi-nello-yemen-la-guerra-in-medio-oriente-si-allarga/

 

 

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
255 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Lucio Anneo
Lucio Anneo
6 mesi fa

Remox, mi pare che ci siamo, la quartina di Nostradamus, pur oscura nelle altre righe, alla terza ha un’indicazione inequivocabile: De nuict par Nantes l’Iris apparoistra,. Des Arcs Marins susciteront la pluye: Arabique Goulfre grand classe parfondra,. Un Monstre en Saxe naistre d’Ours ..Mai nessuna grande flotta è affondata nel Golfo Arabico, direi che siamo vicinissimi…

Lucio Anneo
Lucio Anneo
6 mesi fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Golfo Arabico e Golfo Persico sono sinonimi

P.Riesz_
P.Riesz_
6 mesi fa
Rispondi a  Lucio Anneo

 Gli iraniani sono ansiosi di usare i missili antinave che posseggono:
https://www.agenzianova.com/news/iran-il-capo-di-stato-maggiore-testato-un-missile-balistico-anti-nave-con-raggio-di-1-500-chilometri/
Iran, il capo di Stato maggiore: “Testato un missile balistico anti-nave con raggio di 1.500 chilometri”{“Possedendo questo tipo di missile, si creerà una sicurezza significativa nei nostri mari circostanti”
6 Marzo 2023.
L’Iran ha testato con successo un missile balistico anti-nave in grado di colpire unità mobili a una distanza fino a 1.500 chilometri. Lo ha affermato il capo di Stato maggiore delle Forze armate iraniane, il generale Mohammad Bagheri, citato dall’agenzia di stampa “Tasmim”. “L’Iran, producendo questo tipo di missili, è diventato uno dei tre Paesi al mondo in grado di fabbricarli”, ha affermato Bagheri nel corso di un incontro con giovani militari delle unità d’élite, precisando che la velocità è pari a Mach 8. Bagheri ha poi aggiunto: “Possedendo questo tipo di missile, si creerà una sicurezza significativa nei nostri mari circostanti, fino a un raggio di oltre mille chilometri”.}
https://www.difesa.blog/tecnologia-ipersonica/
{…Solamente, il Patriot e il THAAD, sono in grado di abbattere missili balistici che raggiungono velocità ipersoniche, ma solo su aree limitate. Lo sarà molto probabilmente anche il nuovo sistema di difesa missilistico europeo denominato Twister, che però è ancora in fase di progettazione*.}
* aspetta e spera!
https://www.repubblica.it/esteri/2023/05/16/news/patriot_kinzhal_armi_guerra_russia_ucraina-400428419/
Gli ipersonici russi battono i Patriot Usa: il primo grande scontro tra supermissili. Di Gianluca Di Feo. {…Duello senza precedenti nei cieli della capitale: Mosca lancia uno sciame di ordigni per mostrare i limiti delle armi occidentali. Il comando ucraino: li abbiamo abbattuti. Poi dagli Stati Uniti la smentita: colpita una nostra batteria, stiamo valutando i danni. …}

Il 29 dicembre i russi hanno replicato con un attacco di 36 droni SHAHED e 126 missili di vario tipo compresi quelli ultrasonici; la strategia è chiara e vincente: col volume di missili e droni si satura la capacità di risposta dei Patriot; anche gli iraniani e gli Huthi possono lanciare centinaia di missili e droni contro una portaerei: ne bastano poi pochi superstiti per affondarla.
La previsione di Nostradamus sembra avere fondamento. Piccola nota: la caduta di certezze rende nervosi sia Israele che gli Usa che reagiscono con attacchi terroristici senza senso alcuno.

Remox
Admin
6 mesi fa
Rispondi a  Lucio Anneo

E’ uscito il comunicato in cui Stati Uniti ed alleati minacciano gli Houthi di conseguenze se continuano gli attacchi alle navi. Lo Yemen è al centro dell’attenzione mondiale. Il conflitto a Gaza sta polarizzando la regione. Non possiamo fidarci, dati i tempi profetici, nemmeno di eventuali annunci di pace siglati.

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Remox

Ricordiamoci che dallo Yemen verrà il perverso

Anonimo
Anonimo
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Quando inizieranno le rivolte in Europa? 2024?

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Anonimo

Se e’ questo il sinodo di Garabandal che terminerà ad ottobre questa è la scaletta degli eventi:

– Prima c’è un Sinodo importante;
– poi c’è il viaggio del Papa in Russia, a Mosca;
– al ritorno in Vaticano da questo viaggio, scoppiano rivolte in Europa;
– inizia la Tribolazione comunista, con gravi persecuzioni alla Chiesa;
– il Papa non può restare a Roma ed è costretto a fuggire;
– c’è uno scisma;
– al culmine di questa Tribolazione (comunista), nel momento peggiore, Dio manda l’Avvertimento per illuminare le coscienze sulla Verità: la tempesta momentaneamente si calma.
– entro 12 mesi dall’Avvertimento accade il Miracolo, ecc…

Pertanto nel 2025 dovrebbero accadere le rivolte, a inizio 2026 avvertimento con miracolo ad aprile 2026, se non è questo il sinodo tutto slittato a ridosso 2030

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
FRATELLO D'ITALIA
FRATELLO D'ITALIA
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Ma quale tribolazione comunista? Per fortuna abbiamo un governo di Destra……dove sono i rossi in Italia e in Europa? Sono stati un fallimento storico dappertutto e non torneranno più!

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Se si stesse ai giornali la guerra Iran-Israele dopo tali attentati folli da parte di Netanyahu sarebbe in procinto di iniziare. Però Anguera fà capire che Israele sarà colta di sorpresa dall’Iran e dalle altre nazioni mussulmane che si coalizzeranno contro Israele. Ci vuole un bel coraggio da parte mia a sostenere, anche dopo tali fatti così gravi, che la guerra, la quale diventerà alla fine atomica da parte di Israele, non scoppierà in questo frangente. Però conservo questa linea: prima devono fallire gli Usa.
Fra qualche tempo o anno vedremo cosa sarà successo

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Spring
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Appunto, sarà una sorpresa. E l’atomica, e il fallimento USA (già in parte conclamato).

Intanto c’è chi dice che a Medjugorje la Madonna abbia fatto ai fedeli lì radunati il dono della Fede (estesa a 3 generazioni, attuale compresa).
Siamo vicinissimi al 3° segreto di Fatima.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Spring

Siamo vicini da una quarantina di anni alla realizzazione dei segreti di Fatima.
Solo adesso più vicini, ma di quanto?
I segnali perchè la situazione si sblocchi è che il 10° segreto fosse fatto conoscere ai veggenti che ancora non l’hanno conosciuto. Non altri.

Spring
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Come all’improvviso la sera del 31 Dicembre 2023 ha convocato i pellegrini presenti a Medjugorje per il giorno successivo (1° Gennaio 2024), così improvvisamente ai restanti veggenti può essere rivelato il 10° segreto.

Sarà una sorpresa come la convocazione del 1° Gennaio

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Spring

Questo sì, figurati, può succedere in pochi giorni che tutti i veggenti rimasti ricevano i 10 segreti. Però finchè non succede non succede. E guarda caso continua a non succedere proprio l’unico elemento, parlando di Medjugorje, che farebbe sbloccare tante cose

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Spring

Effettivamente questa indicazione è importante ma potrebbe avvenire come dici tu , lo stesso per Garabandal dove solo una veggente assisterà al miracolo ora ne sono in vita 3 , le altre due potrebbero morire il giorno prima del miracolo o magari durante L’avvertimento, e l’indicazione profetica sarebbe comunque realizzata

Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Ma gli occhi ce li avete..? Il cuore ce l’avete…? Il cervello ce l’avete..? Ma come si può pensare di basare tutto sulla “lettera”! Come??? Suvvia Domenico riprenditi e datti una svegliata, perchè basare tuto ma proprio tutto su una o puù profezie senza neanche porsi domande sulle varie interpretazioni e senza guardare i fatti (e i fatti sono tremendi), è, perdonami da pivellini! Pivellini oltretutto anche pieni di se! Ripeto Domenico riprenditi… forse sei ancora in tempo. Roba da pazzi… Saluti.
Massimiliano.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Il pivello sarai te, che pensi che una nazione come l’Iran, come qualunque altra, si imbarchi in un guerra con gli Usa attuali e Israele, con la sicurezza dall’inizio di essere distrutti. Non è che siccome non sono nazioni ricche non ragionano e non tengono alla loro sopravvivenza.
Non si faranno distruggere per farti un favore, perchè sei stufo della realtà di oggi e vorresti che ci fosse un netto taglio, così si aprano le danze per la guerra mondiale . Il vostro modo di analizzare le questioni è sbagliato e pieno di errori di valutazione. E non ne avete mai abbastanza di fare errori, siete abbonati. E ancora insistete a farne. Ho detto ci vuole un bel coraggio da parte mia, ma come lo è stato in passato continuo se i fatti non quadrano. Oltretutto i messaggi di Anguera, che si stanno realizzando e sono i più dettagliati ed aggiornati, sono piuttosto chiari sulla guerra Israele-Iran, e se uno ci crede può derivarne molte indicazioni. Ma il vostro è un wishful thinking e non potete pretendere che si realizzi perchè pensate che sopportare più di quanto si sopporta adesso è impossibile. Non avete mai vissuto guerre, non ne sapete nulla, persecuzioni anticristiane a livello fisico neanche ne abbiamo mai vissute in prima persona. Nè povertà da terzo mondo insieme ad ogni catastrofe naturale possibile. Eppure le profezie indicano tale scenario, ma a voi sembra che non possiamo vivere per più di una manciata di anni perchè già ora non si riesce più a sopravvivere. Ve l’ho sempre detto che quando effettivamente arriveranno gli eventi peggiori, la guerra in casa, le malattie per le condizioni igieniche pessime, le chiese chiuse, costretti a partecipare a messe clandestine, i risparmi e gli stipendi( tutti e due se ancora ci saranno)che non valgono più nulla e non l’inflazione al 9% ma al 90% o anche di più, non sarete minimamente preparati da varii punti di vista. E neanche io più di tanto ma almeno mi faccio una idea della durata( non una manciata di anni) e di quanto possano essere duri, più qualche accorgimento personale e affidamento al Signore (quello come tutti, si spera). Niente di tanto di più ci è dato fare, ma qualcosa è. Altrimenti si sta sempre a dire guerra mondiale, l’atomica.
Quando la Russia ha mosso truppe ai confini dell’Ucraina ad inizio 2022 e tutti i giornali si chiedevano se ci sarebbe stata l’invasione, io sono stato il primo qui a dire che l’avrebbe fatto, perchè vedevo chiaramente che ce n’erano le condizioni, e le avevo dette all’epoca. Beh ora non vedo tanta idiozia da parte dell’Iran di andare incontro ad una guerra suicida che la farebbe certamente radere al suolo. Se poi c’è qualche profezia, e c’è, che aiuta a capire meglio quello che avverrà tanto meglio.
Ma no, mi devo sentire dire: la situazione è tremenda, viene giù tutto, è già iniziata la guerra non lo vedete? Quando inizierà la guerra Israele-Iran, con poco timore di smentita potrei dire che la guerra ci sarà anche in Europa, contemporaneamente, e non solo in Ucraina, ma proprio da noi. E noi non potremo neppure scriverci e comunicare, perchè non avremo di che vivere e dove vivere. Quella sì sarà una situazione da realizzazione piena delle profezie, quando ci arriveremo non avremo persone con cui parlarne se non i vicini di casa, o forse tenda, auto, ponte o catapecchia. Vivremo una buona parte come profughi. Allora forse capiremo che significa la parola guerra, terremoto, eruzioni, povertà, persecuzioni, dittatura, apparente fine della cristianità.

Ci sentiamo per quei tempi, ma molto difficilmente potremo.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Spring
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Cosa vuol dire persecuzione, io lo so’ benissimo (e da 40 anni). Il fatto poi che avvengano sotto gli occhi di tutti e nessuno (se non pochi “eletti”) sembra accorgersene, mi fa dubitare su chi pretende di poter trarre conclusioni certe solo perché gli strumenti analitici in suo possesso sono superiori alla media.
Una buona analisi non richiede solo un ottimo strumentario, ma anche le giuste informazioni e siccome qui lavoriamo con delle ipotesi, che col passare del tempo diventano sempre meno ipo, direi di non scartare tutte le altre possibilità.

Uno storico famoso preso dal nostro forum (o blog)

Solo i cristiani si salvano (tesi)
A Bruno Cornacchia gli fu detto nella sua prima apparizione: “Torna nell’ovile santo, corte celeste in terra” (argomentazione o regola)
Conclusione: i protestanti vanno all’inferno.

Calma, calma, calma.

Se sono figlio ad un criminale di guerra, non è certo colpa mia. È stupido pensare che quella eredità non richiesta mi abbia già dannato.
Né lo si potrebbe dire dopo se non avesse alcuna possibilità di cambiare.

Il verbo torna nell’apparizione implica qualcuno che è andato via. Nel caso Cornacchiola siamo più vicini alla parabola del figliuol prodigo che altro.
Tenuto poi conto della non invidiabile infanzia del povero veggente, come cristiano mi vien piuttosto da pensare ad un Onnipotente gli fornisce mille e mille opportunità per non intestardirsi in scelte sbagliate.

Le informazioni di cui tener conto sono troppe per poter fare un’analisi precisa ed accurata.
Lo stallo attuale può durare ancora anni, come può collassare anche nel pomeriggio di oggi. Una cosa è certa: più dura questa situazione, più si patisce e più cruento sarà l’epilogo.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Spring
Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Spring

Cioè tu sei stato processato fin’ora, condannato a morte per via del tuo credo religioso? E come te chissà quante persone tanto che dovranno nascondersi per praticare la loro religione? Sacerdoti ammazzati in massa ne vedi? Chiese distrutte? Perchè di questo si parla con persecuzione fisica. Prima con i comunisti e poi in connubbio cogli estremisti islamici , che ammazzeranno anche il Papa.
Quando vediamo queste cose ne riparliamo, ma adesso proprio non esistono, se non casi sporadici. Fosse cosi’ ci metteremmo la firma, ma, come dici, più a lungo dura questo tempo di attesa non bello più sarà pesante da sopportare e più si potrà affondare. Ma purtroppo quello è previsto.

Spring
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Cioè tu sei stato processato fin’ora, condannato a morte per via del tuo credo religioso?

Questa è la ragione per cui tante cose non le puoi comprendere.
Come ho detto sopra, le capacità analitiche servono fino ad un certo punto.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Spring

Tu intendi persecuzioni non fisiche, l’essere accusati ingiustamente per amore per la Verità, l’essere emarginati in modo da non contare nulla, l’essere spiati, pedinati per essere intimoriti per non sporgere una denuncia su un fatto di cui si è venuti a conoscenza, per non dare una testimonianza di fede ove questa è avversata o distorta, per compiacere qualcuno o qualche ideologia, quelle ce ne sono praticamente da sempre, anche in tempi considerati civili e in cui vengono rispettate le libertà personali.

Le persecuzioni fisiche ci sono state più in passato al tempo del comunismo reale che oggi. Le condizioni sono migliorate da questo punto di vista, ma la falsità spirituale si è affinata per corrompere meglio e sempre più in alto la Chiesa. Tanto da portare ad una falsa religione predominante, che però si proporrà sempre più come quella vera, e persino in Vaticano( e già lo si vede adesso). Pertanto livelli di deviazione spirituale senza precedenti, infatti almeno in passato le eresie venivano confinate e combattute, e tenute lontane il più possibile dalla cattedra di Pietro a Roma. Ora vengono accolte anche lì.

Però ritorneranno anche le persecuzioni fisiche, che sono una forma esplicita e plateale di persecuzione, quindi anche più accertabili e alla fine riconoscibili e deplorate. Quelle vengono descritte nelle profezie per gli Ultimi Tempi, non solo le persecuzioni spirituali( non che siano meno gravi).
Difatti i tempi sono più lunghi di quello che avevi considerato, quindi, come dire, i fatti stanno dalla mia parte.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Spring
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Riconfermo quello che ho detto sopra.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Spring

Io non ho bisogno di riconfermare da me, ma sono i fatti che lo fanno. Tutto quello che hai immaginato fin’ora sul futuro è rimasta solo immaginazione. Contento tu.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Spring
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

La mia immaginazione fervente qualche giorno prima del 1° Gennaio 2024

Ultima modifica di 6 mesi fa da Spring
Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Spring

Però rispetto a quello che si aspetta, e da molti decenni, parlavo allora di Medjugorje e Garabandal , non è una notizia clamorosa e che dà una svolta alla Storia. Cosa positiva certo lo è , ma qui aspettiamo quello che in quelle apparizioni viene profetizzato da tanto tempo. Ma è proprio il tempo che è già passato, che è molto, che sta facendo venire il dubbio a tanti, sia di fede in generale, che su quelle presunte apparizioni. Oltre ad altri motivi come il comportamento di alcuni veggenti.
Anche qui non è che aspettavamo una preghiera a Medjugorje, che certo rafforzerà la fede,…… ma qualcosa riguardo i segreti e i possibili tempi per il loro compimento.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Interessante è il messaggio che viene dato a Medjugorje, e cioè che gli effetti positivi della preghiera fatta dagli intervenuti sul Podbrdo, si estenderanno per altre 2 generazioni. Quindi si esclude una fine del mondo a breve, per chi potesse avere questi dubbi

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Per me invece è il contrario, si dice benedico i nonni , gente di almeno 80 anni e oltre, i figli e i nipoti, pertanto significa che tutto è imminente perché i segreti riguarderanno anche i nonni alcuni dei quali per limite di età sono prossimi alla morte.

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

La Madonna è venuta gioiosa, ha pregato su di noi, per le nostre intenzioni. ( ha riferito Marija, introducendo il messaggio che aveva appena ricevuto )

La parola “nonni” proprio non la dice, il messaggio dato il 1 Gennaio 2024 è il seguente:

“Cari figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata.
Non vi pentirete né voi né i vostri figli né i figli dei vostri figli.
Vi ringrazio vi benedico.”
https://www.youtube.com/watch?v=cB_XvYfGZKo

Quindi tutti quelli che hanno partecipato alla preghiera di 3 ore sul Podbrdo il primo Gennaio 2024, per le intenzioni della Madonna, come richiesto precedentemente a Marija, non se ne pentiranno, secondo il messaggio ricevuto. E non se ne pentiranno neppure i figli e i figli dei figli delle persone intervenute alla preghiera.
Siccome alla preghiera non hanno partecipato solo persone anziane, ma anche alcuni giovani di 25-30-35 anni, a giudicare dall’aspetto, che al limite potrebbero avere i figli, non i nipoti, le grazie che si riceveranno sono rivolte anche a 1-2 generazioni future. Inoltre perchè queste non se ne pentiranno non basterà che siano/saranno nate, ma dovranno almeno raggiungere un’ età da fanciulli/adolescenti, per poter distinguere tra bene e male e apprezzare le grazie che riceveranno.

https://www.youtube.com/watch?v=Nh1DI3L-7f8
https://www.youtube.com/watch?v=xsMGubzvtoE

Quindi è un messaggio che riguarderà, considerando l’età minima di 25 anni circa, almeno i prossimi 20 anni. Forse di più

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Non vi pentirete né voi né i vostri figli né i figli dei vostri figli.

significa nonni figli nipoti, ci sono poche interpretazioni da fare , quindi significa che la generazione più anziana i nonni vedrà gli eventi

I messaggi sono belli per questo ci possono essere molte interpretazioni

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
Spring
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Potrebbe anche voler dire un intervento speciale durante il giudizio particolare. Quindi non è detto che resteranno in vita. Né che la loro condotta sarà irreprensibile.

Per capirci, prendiamo il caso di Gloria Polo. Nel giudizio particolare le fu fatto vedere chi è che aveva pregato per lei (ce ne erano tanti, ma uno in particolare) e le aveva salvato la vita (questa e l’altra).

E ancora, neanche Bruno Cornacchiola non si pentì di aver fatto i primi 9 venerdì del mese (pur avendoli fatti per accontentare la moglie). Nelle promesse dei primi 9 venerdì non è scritto a chiare lettere non vi pentirete di averli fatti, ma di fatto l’ultima promessa recita: “essi non morranno in mia disgrazia, né senza ricevere i sacramenti” (parafrasando: non vi pentirete …)

Non so’ se sono stato chiaro

Ultima modifica di 6 mesi fa da Spring
Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Il “voi” del messaggio del 1.1.2024 non avrebbe alcun senso riferirlo solo agli anziani intervenuti e ai loro propri figli e nipoti, anche cioè a quelli non presenti. Il messaggio è rivolto a TUTTI i presenti, altrimenti avrebbe escluso chi era presente alla preghiera ma di mezza età o giovane. E perchè mai dovevano essere esclusi se avevano partecipato anche quelli alla preghierà, come mostrato nei filmati? Non era inoltre certamente richiesta una età minima per partecipare, e comunque la terza età, vi potevano partecipare tutti, come è ovvio che fosse , essendo tutti figli di Dio. Altrimenti sarebbe stata una discriminazione in base all’età, cosa impossibile che sia, in quanto la Madonna ama tutti allo stesso modo e chiama tutti alla preghiera per la salvezza delle anime e per adempiere la volontà di Dio.
Senza alcun dubbio il messaggio è rivolto a tutti i presenti e ai loro figli e nipoti anche non ancora nati, la Madonna non discrimina i figli in base all’età. L’interpretazione che fai è non cristiana, quindi sicuramente non vera, e da rifiutare.

Infine, seguendo l’interpretazione che dai, gli anziani che erano presenti alla preghiera non si pentiranno delle grazie che riceveranno, e questo può accadere anche di lì a poco tempo. Possono essere giorni o mesi o anni, ma riguarda le vicende della loro vita personale, di cui non sappiamo nulla, non si deve pensare che tali grazie provenienti da Dio siano per forza e necessariamente in relazione agli eventi ultimi profetizzati in questi Ultimi Tempi, o ai segreti di Medjugorje in particolare. E’ una assunzione che fai tu.

Essendo che il messaggio è rivolto anche ai non ancora nati, come detto prima, altrimenti sarebbe un messaggio anticristiano, e nel caso si riferisse agli eventi finali degli Ultimi tempi, ai segreti di Medjugorje in particolare, cosa che in realtà non sappiamo, non viene detto nel messaggio, il vincolo temporale è invece legato alle nuove e anche future generazioni( certamente i nipoti dei giovani presenti), non all’età degli anziani, dei nonni presenti.

Invece è possibile( è un’ipotesi questa , ma non antitetica alla dottrina cattolica) che la Madonna si riferisca al tempo di pace breve, in cui vivranno le nuove generazioni, in cui queste non si pentiranno certamente, dati i benefici spirituali che otterranno, delle preghiere che hanno fatto i loro progenitori il primo di quest’anno sulla collina delle apparizioni.

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Ho imparato che le profezie e i messaggi si capiscono sempre dopo , pertanto quando non ci sono paletti precisi come a Garabandal ( esempio dopo 3 papi , o dopo un sinodo importante) tutto può essere e le interpretazioni sono molteplici, sono 40 anni che a medjugorie cerchiamo di interpretare le virgole , i significati di ogni singola parola, a questo punto io dico … può essere tutto come nulla

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Non è solo una questione di quali profezie si realizzeranno e quando, ma le interpretazioni che se ne fanno per essere legittime devono quantomeno non essere contro la dottrina cattolica. Per il resto se ne può tranquillamente parlare.

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Non vi pentirete né voi né i vostri figli né i figli dei vostri figli.

Da questa frase si può dire tutto e di più, sicuramente ci saranno state persone anziane che avranno figli e nipoti , quindi la benedizione è avvenuta per persone già in vita, poi ci saranno persone più giovani e la benedizione ricadrebbe su figli nati ed eventuali futuri nipoti , io scadenze temporali precise non ne vedo nel testo sopra, quello che posso solo capire che la vita continuerà e non siamo alla fine del mondo, ma come sappiamo solo alla fine dei tempi, pertanto quello detto alla Madonna alla fine non aggiunge nulla a quello che sappiamo

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Non ci sono certo riferimenti precisi in quel messaggio, ma come sempre detto non sono mai precisi i messaggi divini, volutamente. Perchè il futuro dipende dalle nostre scelte.

Però se vedi l’ età plausibile di quei giovani presenti alla preghiera e consideri i tempi minimi per avere dei nipoti( neanche fossero nel terzo mondo ma tant’è, teniamoci stretti), e che dovranno probabilmente crescere fino a diventare come minimo fanciulli per poter essere consapevoli ed apprezzare le grazie che riceveranno , qualche risultato lo si ottiene. Ancora minimo 15-20 anni ci sono davanti , prima della fine del mondo. Nel caso si vada direttamente incontro a questo.

Spring
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Si è sempre parlato della fine di un mondo, così come lo conosciamo. La fine del mondo sarà quando sarà.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Spring

In realtà questa è una cosa che non sappiamo,lo abbiamo sempre detto, sono le 2 opzioni irrisolte, se ci sarà direttamente la fine del mondo dopo questi tempi di apostasia e scadimento della Chiesa, o se ci sarà la fine di questo tipo di mondo come lo conosciamo oggi, e dopo di esso un tempo di rinascita, di restaurazione dei valori religiosi . Per questo come minimo dicevo non ci sarà a breve la fine del mondo, come dicono i testimoni di Geova, se stiamo a quel messaggio dato a Medjugorje. Ma passerà del tempo, bisogna aspettare che almeno nascano i nipoti dei giovani presenti alla preghiera di Capodanno. Forse anche che crescano e diventino capaci di intendere e volere, o vivere proprio una vita intera.

Spring
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Il presupposto è sempre stato la fine di un mondo (cioè questo andazzo).
Alla fine del mondo ci sarà il Giudizio Universale, ma solo dopo che ciascuno ha ripreso il proprio corpo umano risorto (leggere descrizione in Maria Valtorta).

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Spring

A prima vista l’Apocalisse farebbe intendere che non c’è alcun tempo di pace breve e che si vada verso l’Anticristo e la bestia della terra. Dopo di che ci saranno Enoch ed Eliae e ancora dopo la sconfitta delle 2 bestie e il giudizio universale con successivamente la risurrezione dei corpi nella gloria di Dio o in danno, e in quest’ultimo caso si andrebbe all’inferno anima e corpo. Però per come è scritto in Apocalisse non si può escludere un possibile tempo di pace dopo quello di decadenza attuale. E la presenza del Gm, come indicato da Holzhauser.Per cui la situazione rimane aperta

P.Riesz_
P.Riesz_
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Sono d’accordo: l’Iran non attaccherà mai spinto da una reazione scomposta dopo i diversi attentati terroristici subiti; gli iraniani, i russi e i cinesi sanno perfettamente che hanno un alleato fondamentale dalla loro parte: il tempo! Ma debbono avere la pazienza di attendere; il momento propizio e decisivo è forse lontano nel tempo anche se sono pronti fin da ora se l’occasione si presenta come un assembramento di navi da battaglia vicino le coste dello Yemen. Noi europei poi siamo governati da gente presuntuosa che crede di imporre la propria volontà agli altri senza che questi fiatino; poiché ad es la Cina ha più di 400 miliardi di surplus commerciale, gli europei vorrebbero riequilibrare il mercato anche con sanzioni facendo leva sul fatto (non dimostrato) che la Cina non possa farne a meno; può darsi che la Cina debba momentaneamente tirare la cinghia nel mentre allarga il mercato con i BRICS, mentre noi europei potremmo nel frattempo tirare le cuoia non riuscendo più a esportare nulla specialmente i beni di lusso. Per ora andiamo ancora bene, siamo ancora in mezzo al miele; saranno dolori quando ci ritroveremo in mezzo all’aceto.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  P.Riesz_

Sì, dopo lo sterminio che Israele sta facendo nella Striscia di Gaza, le nazioni mussulmane non gliela perdoneranno. Lo sterminio di Gaza è come l’Olocausto per gli Ebrei. Israele è noto per avere reazioni scomposte( il rapporto 10:1 nazista è ampiamente superato) quando subisce attentati, che poi quelli del 7 Ottobre erano anche una fase flag permessa dai servizi segreti israeliani per non far cadere il governo di quell’estremista e guerrafondaio di Netanyahu. Quindi per certi aspetti si sta comportando anche peggio di Hitler.
Verrà il tempo che gliela faranno pagare ad Israele, aspetteranno il momento propizio. Però avendo Israele le armi nucleari alla fine predominerà. Se nazioni come l’Iran arriveranno a rischiare tanto è perchè non solo avranno accumulato un risentimento e un odio traboccante ma anche perchè avranno una qualche ragione che gli Usa siano fuori dai giochi . Lo stesso vale per l’invasione da parte russa dell’Europa occidentale.
Sono eventi che potrebbero svilupparsi nel medesimo tempo, al tempo appunto della 3à guerra mondiale. Tanto più che l’Iran e la Russia, oltre che la Cina e la Corea del Nord saranno sempre più alleati tra loro, a quanto pare. Sia la guerra in Ucraina, a causa dell’espansionismo angloamericano, che lo sterminio di Gaza, gli attentati a Beirut e in Iran,e chissà cos’altro ancora combineranno sentendosi impunibili, non faranno che rafforzare l’avversione verso gli Usa che appoggiano Israele. Rafforzandosi i Brics vedremo un ulteriore declino sia dell’Ue, dell’Uk, e degli Us, perchè il Dollaro Usa perderà valore e quindi le importazioni diventeranno care e l’attrattiva internazionale dei treasury calerà, la patrimonializzazione delle aziende americane scenderà e anche il loro valore in borsa determinando la necessità di aumenti di capitale e fallimenti o chiusure. Aumenteranno i blocchi commerciali o i dazi doganali tra la parte Est e Ovest del mondo. Se in un primo momento la Russia e la Cina soffriranno un poco , alla fine i danni maggiori li subirà l’Occidente, che avrà mercati sempre più ristretti , mentre quelli dei Brics sempre più ampi.
Ora galleggeremo per qualche anno in Occidente, ma la situazione è in peggioramento e gli stessi politici occidentali non riescono sempre ad occultare tutti i rischi che ci sono davanti. Perfino i cittadini, allarmati dalle guerre in corso, incominciano a capire che qualcosa non và, ma sperano che come tante altre volte tutto si aggiusti.

FRATELLO D'ITALIA
FRATELLO D'ITALIA
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Abbiamo un governo di Destra Meloni Salvini che non permetterà mai ai comunisti di prendere il sopravvento!

mario mancusi
6 mesi fa

Attentato in Iran profetizzato da Anguera
Iran, oltre cento morti a causa di due esplosioni alla tomba di Soleimani. Teheran: “È terrorismo” (rainews.it)

Iran, oltre cento morti a causa di due esplosioni alla tomba di Soleimani. Teheran: “È terrorismo”Due ordigni piazzati nella zona del cimitero di Kerman mentre centinaia di pellegrini commemoravano il quarto anniversario della morte del generale dei Pasdaran avvenuto per mano americana nel 2020. Oggi lutto nazionaleMAIS UMA PROFECIA SE CUMPRE. REZEMOS (youtube.com)

3.455 20/03/2011
Cari figli, coraggio. Il mio Gesù è con voi. La vostra vita qui sulla terra è, infatti, un continuo susseguirsi di incontri con Gesù. Incontrate Gesù nei Sacramenti, che sono i canali della sua azione misericordiosa e salvifica; nei suoi ministri e in tutti coloro che incontrate nella vostra vita quotidiana. Non perdete le opportunità che il Signore vi dà. Verrà il giorno in cui molti si pentiranno della loro vita senza Dio, ma per molti sarà troppo tardi. Non stare fermo. Non rimandare a domani quello che devi fare. Dio ha fretta. Convertitevi e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Io sono vostra Madre e so cosa vi aspetta. Inginocchiatevi davanti alla croce e implorate la Misericordia del Mio Gesù per la vostra vita. Questo è il tempo della tribolazione per l’umanità. Vedrete ancora orrori sulla terra. Kerman griderà aiuto e i Miei poveri figli porteranno una croce pesante. Siate miti e umili di cuore e date il meglio di voi stessi nella missione che il Signore vi ha affidato. Inoltrare. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per averMi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Siate in pace.

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Nel commento Regis dice due cose importanti, ci sarà un attentato terroristico anche in Brasile, e le profezie della chiesa date nel 2008 molte si realizzeranno quest’anno

eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Attentato in Iran profetizzato da Anguera

Sei sicuro?
poteva essere un terremoto, un’inondazione, un incidente ferroviario, un ponte crollato, un meteorite, ecc.: da cosa evinci che era profetizzato un attentato?

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

Facciamo così, in Anguera saranno nominati esplicitamente circa 100 nomi di luoghi o città, nel mondo ci saranno milioni di paesi e città, solo in Italia ci sono 6000 paesi , moltiplicalo per 200 nazioni, ora dimmi che percentuale di probabilità ci sta nel nominare un centinaio di località specificando un evento , specie tragico ad essi collegato e prenderci??? Te lo dico io una percentuale di probabilità vicina allo zero , considerando poi che queste profezie si devono verificare nell’arco di qualche anno 10-15, tira tu le conclusioni

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Sappi che in quella regione (Kermann), dal 2005, vi sono stati almeno 3 terremoti sopra il 6°…

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

Io parlo del complesso delle apparizioni , Libia , Turchia, Marocco, tanti luoghi citati nel Brasile, e tante altre di cui ora non ricordo in cui sono stati citati nomi precisi e non generici , e in cui è avvenuto qualcosa di tragico, combinando tutti questi, una volta, due , tre può essere un caso , poi diventa qualcosa matematicamente altamente improbabile

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

Per l’Iran un terremoto del 6° Richter grado non è niente di particolare, come anche la Turchia sono zone altamente sismiche. E’ facile che una località subisca scosse di tale entità, anche ravvicinate, che sia vicina all’epicentro o anche lontano. Per cui almeno un terremoto di tale magnitudo non è una notizia, è come se da noi facesse un terremoto di 4-4,5°, e vabbè , niente di così catastrofico da essere profetizzato.

eranuova
eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Anche un attentato terroristico, da quelle parti, non è ‘niente di particolare’…

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

Cioè si passa da chi ritiene che sta per iniziare la guerra nucleare per l’attentato al cimitero di Kerman a non essere niente di particolare per quelle zone. Magari la verità starà nel mezzo?
Senza estremizzare o minimizzare.

Riguardo l’attentato ho letto dai quotidiani che si parla dell’Isis che li abbia preparati, ma dietro l’Isis ci sono gli Usa, quindi sempre lì staremmo.Il Presidente dell’Iran Raisi ha promesso che a tempo debito si vendicheranno.

Se si potessero vendicare però lo farebbero subito e senza annunciarlo, ma non possono. Con buona pace di chi vorrebbe che l’Iran facesse karakiri per smuovere la situazione

eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

no, non fraintendermi: parafrasavo solo la vostra asserzione…

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

No, non ti volevo fraintendere. In realtà hai anche ragione. Fai la parte dell’avvocato del diavolo riguardo le presunte apparizioni e messaggi ad Anguera, quindi il tuo ruolo è chiaro e anche legittimo.
Però riguardo i messaggi di Anguera c’è una linea simile alle quartine di Nostradamus. A volte vengono evidenziati non solo gli eventi cruenti in base al numero di persone coinvolte ma anche l’eco che ha avuto un certo accadimento. Difatti avvengono anche degli eventi di qualunque tipo o delle catastrofi rilevanti che non vengono profetizzate ad Anguera e nè da Nostradamus, è capitato. Remox mi potrà aiutare, ma sembra che vengono annunciati degli eventi anche tenendo conto della diffusione della notizia che se ne avrà, del clamore che susciterà tra le persone, dei sentimenti buoni o cattivi che causerà. Che per Dio non è importante solo il numero di persone direttamente coinvolte, ma anche quelle indirettamente, specie se saranno a conoscenza dei fatti accaduti. Gli attentati a Kerman hanno avuto una rilevanza internazionale enorme, tanto che molti giornali parlano di possibile escalation in Medio Oriente, e neppure parrebbe così strano se si arrivasse al conflitto atomico, per cui ci sarebbero, aldilà dei morti diretti causati dall’attentato, ampi motivi che un evento così rischioso e preoccupante per l’intero mondo venga preconizzato.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

quoto

mario mancusi
6 mesi fa

Remox non ti sembra che questo messaggio si stia realizzando con l’arrivo da settembre del nuovo prefetto per la congregazione della fede??

2.942 – 12/01/2008 CARI FIGLI, A CAUSA DI COLUI CHE HA BISOGNO DI UN MIRACOLO, VERRANNO GRANDI SOFFERENZE PER LA CHIESA. Colui che si oppone a Cristo guadagnerà un alleato e insieme causeranno gravi conflitti nella Chiesa del mio Gesù.

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
Remox
Admin
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

In questo messaggio è decisivo capire chi è che ha bisogno di un miracolo (colui che si oppone a Cristo o l’alleato) e cosa si intende con questa espressione. Al momento secondo me è prematuro sbilanciarsi.

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Remox

Per me chi ha bisogno del miracolo sia dal punto di vista fisico sia per la fede e’ Bergoglio

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
Clementina
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Il messaggio è del 2008, è un miracolo di conversione.

Remox
Admin
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

E’ senz’altro una possibilità. Ma non l’unica.

Clementina
6 mesi fa
Rispondi a  Remox

Perché poi un solo miracolo? Sono in due a far deviare dalla retta Via.

Clementina
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

HA BISOGNO DI UN MIRACOLO

È stato chiesto di fare penitenze e pregare per il bisognoso di miracolo?

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Clementina

Il protagonista principale in Anguera è Bergoglio avvolte chiamato falso profeta, avvolte oppositore ecc, pertanto siccome i messaggi sono in parabole , in questo messaggio si è utilizzato un espressione differente per indicare sempre colui che sta provocando confusione e probabilmente divisione ufficiale nella chiesa

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Infatti Regis parla dell’ultimo messaggio di ieri con riferimento allo specchio di Fatima

https://www.youtube.com/live/8j77HLl_o20?si=PmP-8VB_0mYDSpTT

Ci sono 4 messaggi che parlano dello specchio tutti riferiti a Bergoglio

5.260 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 24/03/2022
Cari figli, il veleno è nell’albero e non nel frutto. La moneta del re non libererà il suo suddito. Inginocchiatevi in ​​preghiera per la Chiesa del Mio Gesù. Cercate forza nell’Eucaristia, perché solo così potrete ottenere la vittoria. Lo specchio è appannato e il mistero continua. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen, stai in pace

5.282 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, nella Festa di Nostra Signora di Fátima, trasmesso il 13/05/2022
Cari figli, sono la vostra Madre Addolorata e soffro per ciò che viene per voi. Il fumo del diavolo causerà una grande cecità spirituale nella Casa di Dio. Gli uomini cercheranno la verità, ma lo specchio sarà offuscato. Babele si diffonderà ovunque e i Miei poveri figli porteranno una croce pesante. Piegate le ginocchia in preghiera. Cerca Gesù. Cercate la verità del Suo Vangelo attraverso il vero Magistero della Sua Chiesa. Stai lontano dalle notizie del diavolo e rimani saldo nella tua fede. La verità ti renderà libero e ti condurrà alla salvezza. Coraggio! Ho bisogno della tua sincera testimonianza. Non tirarti indietro. Il silenzio dei giusti rafforza i nemici di Dio. Se gli uomini accogliessero gli appelli che ho lanciato a Fatima, l’umanità sarebbe guarita spiritualmente. Pentitevi e ritornate al Signore. Lui ti ama e ti aspetta a braccia aperte. Avanti in difesa della verità! Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen, stai in pace.

5.537 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, a Bento Gonçalves/RS, trasmesso il 19/12/2023
Cari figli, sono vostra Madre e sono venuta dal Cielo per aiutarvi. Sii mite e umile di cuore, perché solo così potrai amare e servire fedelmente il Signore. Vi chiedo di essere coraggiosi e di cercare di testimoniare ovunque la verità del Mio Gesù. L’umanità è diventata spiritualmente cieca perché gli uomini si sono allontanati dal Creatore. Torna indietro! Il mio Signore si aspetta molto da te. Hai la libertà, ma quello che dico deve essere preso sul serio. Siete importanti per la realizzazione dei Miei Piani. Ascoltami. Vivete in un tempo di dolore e solo attraverso la forza della preghiera raggiungerete la vittoria. Non dimenticate: Nelle vostre mani il Santo Rosario e la Sacra Scrittura; Nel cuore, l’amore per la verità. Fai attenzione a non lasciarti ingannare. In Dio non esiste la mezza verità. La verità sarà eclissata e molte anime si allontaneranno da Dio. Lo specchio appannato non mostrerà la Volontà di Dio. Qualunque cosa accada, rimanete fedeli al Vangelo e agli insegnamenti del vero Magistero della Chiesa del Mio Gesù. Avanti senza paura! Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen, stai in pace.

5.545 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 07/01/2024
Cari figli, soffro per ciò che viene per voi. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della vostra fede. Non allontanarti dalla verità. Lo splendore della verità svanirà in molti luoghi e i Miei poveri figli cammineranno come un cieco che guida un altro cieco. Lo specchio appannato impedirà ai Miei poveri figli di vedere ciò che è vero. Rimanete fedeli alla verità e non permettete al diavolo di ingannarvi. Nelle lezioni del passato troverai la vera via per il Cielo. Avanti, senza paura! Il mio Gesù sarà con voi. Datemi le vostre mani e vi condurrò alla santità. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen, stai in pace.

Raffaella
Raffaella
6 mesi fa

Mi permetto una semplice considerazione.
A Medjugorie né la Madonna né i veggenti hanno mai criticato o lasciato intendere giudizi negativi sul Papa, invitando sempre a pregare per la Chiesa, per il Santo Padre e per i pastori. Comportamento in linea con tutte le apparizioni riconosciute e con gli autentici mistici: prudenza e preghiera, sospendendo il giudizio.
Ad Anguera le sibilline parole della Madonna e le esplicite affermazioni di Pedro si pongono, invece, in netto contrasto con quanto accade a Medjugorie.
A questo punto, poiché la Madonna è una sola, o è falsa Anguera o è falsa Medjugorie.
Tertium non datur. Almeno dal mio punto di vista.

eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  Raffaella

La Madonna non può dire parole sibilline, quindi:

  1. Regis interpreta male
  2. Non è la Madonna che gli parla

Che poi lui non riconosca Medjugorje la dice lunga sulla sua capacità di giudizio,,,

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

Eranuova mi rispondi e’ lecito per Bergoglio consentire la benizione delle coppie gay?? Si o no??

Ti rispondo io noooo, vuoi vedere che siccome Anguera dice cose vere , Anguera ha messaggi falsi,

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

non ricordo se ti avevo già risposto (indirettamente o no), ma quel che penso è questo: quel documento lascia adito a dubbi, ma non è così scandaloso come molti di voi intendono, tanto più che i vescovi hanno la facoltà di permetterlo o no: che lo impediscano! Così si vedrà chi ha le ‘palle’ e chi no…

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

No comment, l’atto è vincolante e’ magistero , non so dove hai letto che è a discrezione, semplicemente ci sono vescovi che hanno avuto il coraggio di rifiutare, e saranno cacciati, come già sta avvenendo, ma dove vivete , aprite gli occhi

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

mi diresti quale vescovo è già stato scacciato per non avere accolto questa ‘direttiva’?…

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

Sono pochi giorni dai tempo , ,c’è una lista infinita di religiosi cacciati in questi 10 anni

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Qui precediamo gli atti successivi

https://www.ilmattino.it/AMP/primopiano/papa_francesco_coppie_gay_reggio_emilia_giacomo_morandi_camisasca_vaticano_responsum-6430331.html

Epurazioni in curia, Papa spedisce il vescovo contrario a benedire le coppie gay a Reggio Emilia

Città del Vaticano – Dopo settimane di indiscrezioni un’altra testa è saltata in curia: stavolta si tratta del segretario della Congregazione per la Fede, l’arcivescovo Giacomo Morandi spedito dal Papa a fare il vescovo a Reggio Emilia, una sede vescovile che si è appena liberata con l’andata in pensione dello stimatissimo Massimo Camisasca.

Da tempo la posizione di Morandi, secondo il tam tam curiale, al dicastero della Fede era piuttosto traballante. La sua stella si era improvvisamente appannata per avere fatto pubblicare, l’anno scorso, il responso dottrinale (negativo) relativo alla benedizione alle coppie gay. Una precisazione teologica chiara, coerente e netta. Nonostante avesse avuto (ovviamente) il benestare del pontefice qualcosa però non deve essere filato liscio visto che il ‘Responsum’ ha creato non pochi contraccolpi all’interno della Chiesa, soprattutto nelle frange più liberal, fino a rendere necessario a Bergoglio una mossa a sorpresa concretizzatasi oggi con una rimozione soft.

E’ pieno di atti del Re misericordioso

Remox
Admin
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

Il compito affidato a Pietro da Gesù è di confermare i fratelli nella fede. Emanare un documento con valore di magistero che nega la fede di sempre e che, una volta vista la resistenza suscitata, propone a ogni vescovo in sostanza di fare ciò che vuole, nega alla radice il mandato divino.
Al momento quindi non ci saranno punizioni verso i resistenti, ma queste arriveranno dopo; quando cioè saranno i tribunali civili a perseguire quei sacerdoti che non vorranno benedire le coppie omosessuali. Esistono leggi in alcuni paesi con cui si possono perseguire questi sacerdoti, soprattutto ora che possono servirsi di un documento papale che afferma che è possibile benedire queste coppie. A quel punto questi sacerdoti in difficoltà non avranno aiuto dai vertici, ma con la scusa di queste azioni civili/penali saranno allontanati ed usati come esempi per educare gli altri. I resistenti saranno sempre meno perchè avranno paura.
E’ di queste ore la notizia del libro-scandalo scritto nel ’98 da Fernandez sulla “sessualità mistica”; si evince che le convinzioni del cardinale hanno radici antiche. Che nessuno si illuda quindi di un cambio di marcia: andranno avanti con orgoglio.

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Raffaella

Lascia stare i messaggi e vedi la realtà, non c’è bisogna di seguire i messaggi o le apparizioni rispondi in base alla legge di Dio e’ lecito dare la benedizione a coppie gay?? , e’ lecito dare la comunione a coppie divorziate e conviventi?? Chi permette tutto questo?? Abbiamo tutti un cervello per ragionare, quindi rispondimi Bergoglio ha l’autorità per fare tutto questo???? Aspetto una risposta))) lascia da parte le apparizione , basta il vero catechismo della Chiesa Cattolica

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Poi medjugorie cosa dice?? C’è solo un messaggio che parla di Papa Francesco e invita a pregare per lui ? Sarebbe un approvazione del suo operato ?? Non mi pare , anche ad Anguera si dice di pregare per lui, anche ad Anguera lo si chiama Papa , pertanto non vedo il contrasto tra le due apparizioni

Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Vangelo, magistero perenne, tradizione, catechismo (meglio se quello di Pio X) e cervello…! Si come dice Mario cervello! Possiamo ragionare sui fatti per favore? Siamo capaci di guardare e comprendere la realtà utilizzando la ragione in unione con i mezzi di cui sopra? Mi sembra di vedere molta “lettera”, che senza il resto è morta e sopratutto molta “ignoranza”. Rispondiamo alla domanda di Mario? E’ lecito per un papa fare ciò che ha fatto Bergoglio in questi anni? No, non solo non lo è ma il tale si contrappone a Dio, e chi non lo vede ha bisogno o di occhiali o di conversione… Saluti.
Massimiliano.

Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Ps. Proviamo a ragionare. Chi ha condannato Gesù? Chi materialmente ha eseguito la condanna? Applichiamo questo alla Chiesa oggi. Chi la condanna? E chi esegue la condanna? Riflettiamoci sopra e probabilmente comprenderemo anche le differenze tra dentro e fuori la Chiesa e capiremo davvero chi è il mandante della crocifissione della vera Chiesa (corpo mistico) e chi è l’esecutore materiale. Saluti.
Massimiliano.

Raffaella
Raffaella
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Caro Mario,
non è questo il punto. Fiducia supplicans è un documento che crea scandalo e confusione (gli articoli di Costanza Miriano sul tema sono esemplari), ma il giudizio di un cattolico che voglia rimanere dentro la Chiesa, secondo me, deve fermarsi qui.
Prudenza, preghiera e sospensione del giudizio, perché questo è l’habitus di un umile cattolico non scismatico. Poi in coscienza ognuno farà le proprie valutazioni ma in questo momento, a mio parere, dobbiamo attendere: innanzitutto perché non sappiamo cosa stia accadendo davvero in Vaticano; poi perché dobbiamo vedere come finirà questo pontificato (mi pare che così si espresse anche il nostro dott. G.I., da un po’ di tempo silenzioso…)
Per inciso, una nota personale: quando venne annunciata l’elezione di Bergoglio, non riuscii a gioire e mi vennero i brividi…non lo conoscevo e non mi
spiegai la mia reazione. Ma al di là delle proprie sensazioni e di quanto sta succedendo, ripeto, io non ho la presunzione di giudicare oltre il consentito ad un cattolico che consideri la Chiesa come Madre, fondata sulla roccia di Pietro.
Senza polemica, naturalmente, si tratta solo della mia opinione.

Clementina
6 mesi fa
Rispondi a  Raffaella

L’elezione di Bergoglio ha prodotto sensazioni di gelo a tanti, ho ascoltato diverse di testimonianze.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Clementina
mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Raffaella

Invece è questo il punto , io da cattolico ho il dovere di dire quello che e’ contro i dogmi della chiesa cattolica , in questo momento i due atti di Bergoglio sono eretici ( aggiungo fino alla morte di Benedetto ha potuto fare poco di atti concreti, il 2024 si annuncia pieno di atti illeciti) lui in questo momento si pone automaticamente fuori, se in futuro correggerà farà il bene di se stesso e soprattutto della Chiesa, pertanto non sono io fuori che rispetto i comandamenti, ma e’ chi va contro di essi a mettersi fuori. Se non seguo gli atti illeciti e denuncio questi abusi non sono scismatico .

Clementina
6 mesi fa

La Chiesa non è nostra, ma di Cristo e possiamo servire in essa, come diceva Papa Benedetto XVI, solo unendo la Verità e la Carità nell’umiltà.

SAVERIO
6 mesi fa

Grazie a Dio esistono uomini di chiesa come il Cardinale Sarah che fanno svanire ogni dubbio con la loro chiarezza…
https://www.sabinopaciolla.com/fiducia-supplicans-il-cardinale-sarah-ci-opponiamo-a-uneresia-che-mina-gravemente-la-chiesa/

…da sottolineare l’ultimo passo del suo intervento che è esso stesso un giudizio…

“Una parola di Cristo ci giudicherà: “Chi è da Dio ascolta le parole di Dio. Per questo voi non ascoltate: perché non siete da Dio” (Gv 8,47).”

mario mancusi
6 mesi fa

siamo alla frutta
Orgasmo come paradiso, la porno-teologia di Fernández – La Nuova Bussola Quotidiana (lanuovabq.it)

Anguera non è vera ??)), il Re è nudo,
, il Falso profeta è in azione, ha trovato validi alleati

Orgasmo come anticipazione del Paradiso. Emerge dall’oblio La Pasión Mística, un libro choc pubblicato nel 1998 dall’attuale Prefetto del Ddf Victor Fernández. Un’attenzione morbosa all’unione sessuale come atto sganciato dalla procreazione e come solo piacere. Con un “patologico” racconto di una esperienza mistico-erotica.

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Mario, Mario, non sono queste le prove che Anguera sia vera!…

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

Hai bisogno di molte preghiere, pregherò per te )) il pifferaio ha addormentato anche te.

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

le preghiere non fanno mai male…

Lucio Anneo
Lucio Anneo
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

care amiche e cari amici, a proposito di preghiere, chiedo a ciascuno di voi una preghiera per il nostro Vincenzo, che per anni ci ha dato il suo contributo di fede e di purezza di cuore. Da tempo non si fa più vivo, mentre in questi giorni l’Ecuador (dove vive) è teatro di violenze e di scontri sanguinosi. Possa la Santa Vergine proteggerlo e riportare la pace nel mio caro, martoriato Ecuador. Grazie

Ronin
6 mesi fa
Rispondi a  Lucio Anneo

Grazie Seneca. Mi associo al tuo appello.
Mi mancano molto i contributi di Vincenzo.

Sombrero
6 mesi fa
Rispondi a  Ronin

Mi associo pure io alle preghiere per Vincenzo e per l’Equador.

Clementina
6 mesi fa
Rispondi a  Lucio Anneo

Mi unisco alle vostre preghiere.

Remox
Admin
mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Remox

3276 6.2.2010 Arriverà il giorno in cui sorgerà un uomo apparentemente buono e giusto. Ingannerà molti, perché realizzerà grandi prodigi. Verrà dall’emisfero sud e molti lo considereranno come un salvatore. State attenti per non essere ingannati. Ascoltate i miei appelli. Amate e difendete la verità

Ovviamente Jorge Maria Bergoglio, quindi come ho sempre sostenuto i prodigi che accompagnano il falso profeta anticristo devono essere letti in senso simbolico , mia opinione personale anche il messaggio dell’Anticristo che acquisterà grande potere satanico un 6 giugno e’ riferito sempre a Papa Francesco, più passa il tempo e più mi convinco che i messaggi di Anguera Falso profeta , oppositore, Anticristo riguardano una stessa persona, del resto mi sono sempre chiesto perché in Apocalisse si esplicita chiaramente solo una figura di uomo nel capitolo XIII ,? Perché non si esplicita due uomini distintivi per il Falso profeta e Anticristo, perché in Valtorta colui che viene descritto come il Falso Profeta viene chiamato semplicemente Anticristo .?

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Scusami Nicola ma è bene ricordare le cose del passato, la storia dei tre nomi e’ già stata chiarita anche in questo sito , Regis ha già spiegato che e’ riferito a Jorge Maria Bergoglio, come la spina che viene dall’Argentina, erano cose già chiarite

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
Sombrero
6 mesi fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Jorge Mario Bergoglio ha tre nomi è argentino come anche Victor Manuel Fernandez, quindi uno dei due. Inoltre cosa si intende per grandi prodigi? In senso figurato o dei veri miracoli?

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Sombrero

Non ci siamo, ascolto tutte le catechesi di Regis ha detto chiaramente che si riferisce a Bergoglio per favore non facciamo confusione anche qui, e ritorniamo sempre a discutere messaggi già chiariti, grazie))) per prodigi si intende in senso figurato, come ha detto Regis , la Madonna in Anguera si esprime in parabole

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Vorrei ricordare che in molti qui si aspettano prodigi tipo “magie” e non si schiodano da quella posizione… Ma anche senza Anguera credo proprio che per prodigi si intenda qualcos’altro! E sempre di prodigi si tratta, anzi… Saluti.
Massimiliano

Remox
Admin
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Anche perché il pontificato non è ancora finito, e secondo me nemmeno lo sono i progetti che ha in mente Bergoglio al di fuori della Chiesa. Quindi potremmo ancora vedere nuovi “prodigi”.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Ma il problema non si pone, il problema è tuo e di chi pensa che Bergoglio sia il falso profeta. Che come ipotesi farebbe ridere, se non fosse intrinsecamente tragica.

Il vero Falso profeta farà prodigi(telecinesi, magia nera, lievitazione) perchè sarà un indemoniato e con il suo assenso, per giunta, così come l’Anticristo. Saranno due uomini distinti tra loro, impossessati da bestie che sono all’inferno( diavoli) , bestie che scimmiottano Dio, e aneleranno di primeggiare all’Inferno. Ognuno ha i suoi desideri e le sue ambizioni.

Bergoglio, che non è il Falso Profeta, mancano troppe caratteristiche per esserlo, nonchè i tempi non sono questi e Bergoglio ha 87 anni e quindi è fuori tempo massimo, te lo abbiamo detto ma ancora stai a questo punto, non farà alcun prodigio, come detto in alcuni messaggi di Anguera, se non simbolico.

I prodigi che sta facendo è portarci ad una religione nuova che conserva di quella cristiana solo il nome ma non il Capo da adorare e in cui si creda che porti unicamente Lui alla salvezza eterna. Sta imbonendo le masse, con l’aiuto dei mass media che sono di proprietà di capi della massoneria, a poco alla volta. Il prodigio sta nel farci credere in verità di comodo, facilitato tale compito dal fatto che le masse sono rammollite dal sogno di una vita di successi, visibilità, piaceri. Stà facendo credere che tutti si salveranno, che basta l’amore coniugale o tra conviventi anche dello stesso sesso, che Dio è misercordioso e tutto si aggiusta. Che tutte le religioni sono gradite a Dio e tutti siamo uguali per Dio. Mentre ci ama allo stesso modo, ma non siamo affatto uguali, ognuno ha un compito diverso e non è la stessa cosa commettere o meno un peccato, pentirsi o meno, fare opere di misericordia o meno, rinunce o meno per amore di Dio e del prossimo. Non è la stessa cosa se si accede ai sacramenti o meno e in quale religione si crede.

Tutte cose , ed altre ancora, che costituivano la base degli insegnamenti religiosi del passato, ma che sono stati dimenticati, e sostituiti con una creduloneria in una salvezza a buon mercato, e automatica.

E’ prodigioso che simili sciocchezze vengano credute oggi dai credenti odierni, ma a tanto ci siamo ridotti.

Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

“Ma il problema non si pone, il problema è tuo e di chi pensa che Bergoglio sia il falso profeta. Che come ipotesi farebbe ridere, se non fosse intrinsecamente tragica.”
Bene, e su quali basi fondi questa tua estrema certezza?
“Il vero Falso profeta farà prodigi(telecinesi, magia nera, lievitazione)”.
Bene, e su quali basi fondi questa tua estrema certezza?
Saluti.
Massimiliano

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

In Apocalisse è scritto, mica ci possiamo inventare noi le cose? La Bestia della Terra farà prodigi Ap 13 vv 11-15, come quelli che fanno certi indemoniati,anzi anche più spettacolari. D’altronde sarà un indemoniato particolare, volontario, e con lo scopo, permesso da Dio, di far credere che l’Anticristo sia Cristo.
Farà scendere fuoco dal cielo, le fu dato di animare la statua della bestia del mare e di parlare, per sedurre gli uomini e indurli a credere che l’Anticristo sia Cristo, che essendo Dio faccia miracoli da sè.
Normalmente gli indemoniati sono uomini o donne impossessati da qualche demone, ma le due Bestie, che sono ad immagine di Satana, saranno impossessati volontari. Aneleranno ad essere come Satana, che non è nè uomo, nè angelo, ma un angelo decaduto spiritualmente, e simile ad un animale feroce, e spiritualmente animale feroce e insaziabile di anime.

Non sono questi i tempi per le due bestie perchè già te l’ho detto: tutta la popolazione mondiale deve avere la possibilità di conoscere la vera religione cattolica, mai tutto il mondo è stato messo in condizione di essere cattolico, non dico di essere cattolico, Gli Ebrei si devono convertire almeno in buon parte e proprio non ci siamo. Bergoglio è una persona vecchia, asina e poco intelligente, non è niente di che per incantare le persone. Le persone credono a realtà di comodo per la loro rilassatezza morale di oggi, essendo vittime dell’illusione di un specie di paradiso terrestre permesso dalle tecnologie e dall’abbondanza di risorse, non tanto perchè Bergoglio abbia chissà quali capacità e istruzione di fare cambiare idea alle persone. E’ una caricatura di una persona furba e (finto) sapiente. Chiunque con un poco di buona volontà scoprirebbe i suoi errori dottrinali e si avvederebbe dei suoi comportamenti ostili verso i veri credenti e verso la gerarchia ancora fedele al Magistero e alla Tradizione. E’ un dittatorello messo lì dalla massoneria, ma non ha alcuna qualità personale, è un utile idiota, non un indemoniato che usufruisca dell’intelligenza fine e allo stesso tempo infida di un diavolo.Per cui è persino un complimento, per certi aspetti, considerarlo la Bestia della Terra, il Falso profeta.
Se proprio lo si vuole considerare un animale, la figura che più gli assomiglia è l’asino.

Sombrero
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Ho solo fatto una domanda non credo di averti offeso!

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Sombrero

Non ero offeso, scusami se ho dato quest’impressione, ho solo chiarito

Sombrero
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

D’accordo Mario. Ho capito male. Saluti

Pierluigi
Pierluigi
6 mesi fa
Rispondi a  Sombrero

Etimologicamente in latino “prodigio” non vuol miracolo ma preannuncio, profezia. Quindi, nel caso del messaggio 3.276 – 6 febbraio 2010
“Arriverà il giorno in cui sorgerà un uomo apparentemente buono e giusto. Ingannerà molti, perché realizzerà grandi prodigi.” a mio avviso si riferisce a qualcuno che con il suo comportamento, con ciò che scrive o dice e con ciò che fa (od omette di fare) realizza, in tutto o in parte, le aspettative del mondo che si oppone a Dio. Costui ingannerà molti perché apparirà come un uomo di Dio (“un uomo apparentemente buono e giusto“) e quindi porterà a pensare, ingannandoli, anche una parte di fedeli, realizzando invece le aspettative mondane, che la Volontà divina sia cambiata. Se questa interpretazione è corretta, tale messaggio si riferisce quindi al falso profeta, ossia a colui che sembra parlare per conto di Dio ma in realtà va contro la Sua Legge.

eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  Pierluigi

pur di far quadrare i conti con le improbabili ‘profezie’ di Anguera, fareste di tutto per dar loro un senso…

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

Qui le mie preghiere non bastano, dobbiamo chiamare un esorcista, solo lui ti può aprire gli occhi , 👀…)))) lascia da parte Anguera e’ la realtà che non riesci a vedere, conosci Valtorta e ancora non hai individuato la stella del cielo caduta??

eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

non l’ho individuata semplicemente perché ancora non si è manifestata (ancora un poco e tutto il vostro castello cadrà rovinosamente)…

Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Non avrebbero creduto neanche se Gesù fosse sceso dalla croce…, figurati se ora riescono ad aprire li occhi… E se li aprono li richiudono immediatamente! Forse si aspettano un anticristo che fa sacrifici di bambini sull’altare principale di San Pietro e in mondovisione ne beva il sangue…! Il re è nudo, e da molto tempo ormai. Ma evidentemente molti sono a proprio agio in questa falsa chiesa… con questo falso papa…E chiaramente non guardano più lontano del loro naso dissimulando la realtà dei fatti… Ripeto per l’ennesima volta che oggi non servono le profezie per vedere. Saluti.
Massimiliano

Remox
Admin
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Chissà se questo messaggio della Madonna ad Anguera è riferito a “fiducia supplicans”:

4.824 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 06/07/2019
Cari figli, piegate le vostre ginocchia in preghiera per la Chiesa del Mio Gesù. La benedizione data non potrà essere ritirata. Quello che dico ora non lo potete comprendere, ma state attenti. Camminate per un futuro di grande confusione spirituale. Soffro per quello che viene per voi.

eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  Remox

Con le vostre capacità di ‘adattamento’, tutto può essere riferito a tutto…

Clementina
6 mesi fa
Rispondi a  Remox

Perché una benedizione dovrebbe essere ritirata? Non avrebbe senso, non è da scartare il riferimento a “Fiducia Supplicans”.

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

In realtà la processione pagana della pachamana con annesso rito blasfemo nei giardini vaticani è stato fatta a ottobre 2019, ma sono riusciti a minimizzare anche quello, ricordiamo che nell’antico testamento l’idolatria veniva punita tra le altre cose anche con le epidemie, infatti si dice che ad ottobre 2019 si è diffuso il covid in Cina , strana coincidenza per chi vuole realmente vedere.

Clementina
6 mesi fa

Lo sciopero generale che rischia di mettere in ginocchio Germania ed Europa

Qualcuno comincia a scaldarsi anche in Germania, di solito sono i francesi a protestare in modo deciso.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Clementina
mario mancusi
6 mesi fa

A MISTERIOSA PROFECIA DO HOMEM QUE ENTRARÁ NA CASA DE DEUS

https://m.youtube.com/watch?v=zE_HMAvhQe0&t=606s

2.472 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 19/01/2005

Cari figli, un uomo ben vestito entrerà nella casa di Dio e occuperà un posto di rilievo. A lui si uniranno i nemici di Dio e faranno grandi danni per tutta l’umanità. Questi avrà l’apparenza di un uomo buono e affascinerà molti. La pietra non vacillerà perché Dio è fedele alle sue promesse

Ultima catechesi ancora un messaggio che si riferisce a Jorge Maria Bergoglio, per essere un insignificante antipapa , decine di messaggi parlano di lui, forse e’ molto di più sarà il Falso Profeta -Anticristo….)))

Clementina
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Occupare un posto di rilievo non mi fa’ pensare al vertice, potrebbe riferirsi allo scrittore di libri scandalosi.

Remox
Admin
6 mesi fa
Rispondi a  Clementina

Come detto più volte da Regis e ribadito nell’ultimo video: lui conosce il significato di tutti i messaggi che riguardano la Chiesa perchè glie li ha spiegati la Madonna. Ma per prudenza (si capisce il perchè) ritiene che la spiegazione debba avvenire gradualmente, man mano che i fedeli capiscano quel che sta accadendo. Ed in effetti, direi almeno dal Luglio 2017, è quel che Pedro Regis sta facendo.
Siccome ripete sempre che cose ben peggiori debbono accadere vuol dire che forse non siamo nemmeno a metà.
Nel messaggio in questione relativo all’uomo ben vestito ha già spiegato, e ribadito, che si tratta di un papa.
Personalmente ho offerto tempo fa in un articolo un contributo sull’espressione “ben vestito”; questa espressione l’ho trovata in uno dei primi saggi del filosofo tedesco Carl Schmitt in cui rifletteva sulla figura dell’anticristo. Diceva infatti: “l’anticristo si veste bene”, ovvero si camuffa, appare buono e giusto. Nel messaggio di Anguera abbiamo un papa dunque che non è un papa, ma un anticristo, perchè si oppone al Vangelo di Gesù.

Clementina
6 mesi fa
Rispondi a  Remox

Possiamo immaginare che verranno cose ben peggiori, pensavo solo che per far danni è di rilievo l’attuale nomina di Fernandez Prefetto del Dicastero per la Dottrina della Fede e Presidente della Pontificia Commissione Biblica e della Commissione Teologica Internazionale. Quindi non c’è da interpretare, le soluzioni le passa Pedro.


Remox
Admin
6 mesi fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Ottimo, un “bel programma” con quell’ideologia che a Don Gobbi e ad Anguera è stata indentificata dalla Madonna con il Grande Drago Rosso di Apocalisse.

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Remox

Le vere profezie si stanno compiendo sotto i nostri occhi 👀 eppure il 95% dei fedeli non vede

eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

C’è chi non vede e…c’è chi vede quello che non c’è…

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

Ma a Natale ti sono arrivati gli occhiali 👓 che ti avevo comprato???))

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

no, perché il corriere, interpretando erroneamente i messaggi di Pedro, ha smarrito la ‘via’…

mario mancusi
6 mesi fa

Monsignor Vigano ha scelto la strada sbagliata, si mette alla fine, sulla stessa linea di don Minutella

La crisi genera scismi: ora tocca a monsignor Viganò – La Nuova Bussola Quotidiana (lanuovabq.it)

L’annunciata ri-consacrazione episcopale segna per il vescovo Carlo Maria Viganò, ex nunzio apostolico negli Usa e grande accusatore di papa Francesco nello scandalo McCarrick, un punto di non ritorno. E dopo aver fatto ordinazioni sacerdotali illecite in tutta Europa, farà di una struttura monastica a Viterbo il centro del suo movimento. Una risposta alla crisi della Chiesa sbagliata e fallimentare.

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
mario mancusi
6 mesi fa

Remox ascolta il video che ho postato oggi al minuto 14
mi sembra che regis accenna a quello che succederà
uno parte, uno arriva un altro finisce per dimettersi dalla sua posizione , eee confusione
cosa ne pensi ? o forse è un accenno a quello che è successo nel passato con Benedetto ?
A MISTERIOSA PROFECIA DO HOMEM QUE ENTRARÁ NA CASA DE DEUS (youtube.com)

Remox
Admin
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Si ho visto ma la traduzione non è chiara…potrebbe anche essere “uno arriva, uno finisce per dimettersi”

Luco
Luco
6 mesi fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Circa Irlmaier mi sembra che tutto si stia svolgendo Da manuale. Azzardo una timeline senza date che pesca anche tra le analisi di Von Lichtenfels. La guerra tra Israele e gli Arabi è a buon punto. Il crash finanziario è in cottura, l’America stampa soldi come non si è mai visto nella storia. I problemi sulle rotte commerciali causeranno inflazione nella stupida e finanziarizzata Europa. Le rivolte arrivano presto. Il grande movimento per la pace in medio oriente prende forma. E’ facile immaginare che ci sarà una conferenza di pace. Io direi in Serbia. Poi l’omicidio che accende la miccia dell’invasione russa in Europa. Poi sappiamo come va a finire, i vecchi poteri finiscono nelle polvere (e alle forche pubbliche) e il nuovo potere emerge, ma non prima di aver sladato i conti con l’onnipotente.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Se l’iran potesse attaccherebbe Israele, invece fa solo minacce che in futuro si vendichera’. Appunto in futuro, come sappiamo accadrà, quando se ne presenterà l’occasione. Perché altrimenti non hanno già attaccato Usa e Israele dopo l’attentato a Kerman?Invece nel frattempo gli usa e l’uk hanno attaccato questa notte, senza bisogno di fare minacce come l’iran, un volere ma non posso, gli Houti in Yemen, dove c’è stata la guerra civile vinta dagli Houti, in parte del territorio yemenita occidentale . Gli Houti avevavo attaccato i giorni passati le navi commerciali che passavano lungo il mar Rosso, per fare pressione contro gli attacchi israeliani ai Palestinesi. Ecco, appena qualcuno alza la testa subito viene distrutto, con 100 missili cruise a notte, dopo cena, da parte delle fregate e portaerei angloamericane. Vediamo se ci sarà necessità di altre dosi per i prossimi giorni. Avvertimento anche per l’iran, alleato degli Houti. Che continuerà a minacciare, immagino.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Si denota una scarsa conoscenza della Persia e del suo modo di procedere… Gli Yankee agiscono da sempre di pancia e con irruenza… Non così possiamo dire per l’Iran… Senza dimenticare che sono sciiti… E non è un “dettaglio da poco”. Basterebbe poco in fondo… Saluti.
Massimiliano

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

E quindi ? Tolti tutti i puntini sospensivi che vuoi dire? Che non hai detto proprio niente

Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Ho detto che sei etremamente superficiale e non valuti le caratteristiche di un paese nelle dinamiche della storia oltre a non tener conto di ciò che lo sciismo rappresenta e rappresenterà nelle convulse fasi finali. Tutto qui. Poi libero di scrivere ciò che vuoi. Saluti.
Massimiliano

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

cioè ancora non hai detto niente, ne prendo atto. Grazie per aver prtecipato

FRATELLO D'ITALIA
FRATELLO D'ITALIA
6 mesi fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Secondo i messaggi del Colle del Buon Pastore che ha sede in Sardegna nella grotta di Carbonia (veggente Miryam Corsini) ormai ci siamo….stanno per arrivare il grande avvertimento o illuminazione delle coscienze, la terza guerra mondiale, un asteroide sulla terra, una catastrofe informatica provocata dai raggi solari e la grande tribolazione dalla quale saranno preservati i buoni col rapimento degli eletti. Manca pochissimo, il ritorno del Signore è anticipato!

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  FRATELLO D'ITALIA

Forse sei nuovo in questo sito
, le suddette apparizioni sono state vagliate e cestinate da molto tempo , anzi direi immediatamente, sono false , qui consideriamo solo le apparizioni vere o che sembrano tale , quindi pochissime
Ti faccio un elenco
Di quelle scartate: Carbonia, luz de Maria, Enoch, Glauber, jnsr, Dozule , Manduria, giampilieri, trevigliano, bonico, mdm, auricchia, ferreira, brasseur,cavarzere,gocce di luce, ostina, die vorbereitung, e tante altre

Grazie

FRATELLO D'ITALIA
FRATELLO D'ITALIA
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Chi stabilisce se una apparizione o una profezia sia vera o falsa? Un comitato di saggi teologi?

Dimash
6 mesi fa

Medvedev, risposta nucleare se missili lunga gittata a Kiev’Eredi di Hitler e Mussolini in Europa lo ricordino’
ROMA, 11 gennaio 2024, 15:07
Redazione ANSA
https://www.ansa.it/sito/imgnew/ansa-check.svg

comment image
© ANSA/EPA

Se Kiev userà missili a lunga gittata forniti dall’Occidente contro postazioni di lancio in Russia, Mosca potrebbe rispondere con armi nucleari.
Lo scrive l’ex presidente Dmitry Medvedev sul suo canale Telegram.

La messa in atto di un piano del genere da parte di Kiev potrebbe essere considerata una “aggressione contro la Federazione russa con armi convenzionali che metta a rischio la stessa esistenza dello Stato”, e quindi potrebbe far scattare una rappresaglia nucleare, ha affermato Medvedev. “Tutti gli eredi di Hitler, Mussolini, Pétain e gli altri che oggi in Europa sostengono i nazisti a Kiev, devono ricordarlo”, conclude.

___________________________________________________________________

Sembra che la guerra in Ucraina continuerà ancora per un bel pò, specie se gli ucraini useranno missili a lunga gittata, torna il rischio nucleare. L’ipotesi che la Russia un giorno saranno “costretti” ad usare qualche missile o bomba a testata nucleare sull’Ucraina, ritorna in auge. Allo scopo di far smettere i tentativi ucraini di mettere a rischio i Russi, lungo la linea di confine con l’Ucraina. La città russa di Belgorod di 300k abitanti è stata evacuata dopo i recenti attacchi, la situazione è non sostenibile già adesso. Figurarsi se verranno usati missili ancora più a lunga gittata.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Remox
Admin
6 mesi fa

In quest’ultimo video Pedro torna sul tema dell’abolizione del celibato per i preti dopo le dichiarazioni di Mons. Scicluna, di Malta, segretario aggiunto alla Congregazione per la Dottrina della Fede, secondo il quale ormai i tempi sono maturi per la decisione (favorevole ovviamente).
Ribadisce che anche le donne potranno essere ordinate diacono e che l’uomo ben vestito è un papa, dall’emisfero sud.
Non sono interpretazioni, ma le spiegazioni di Maria sui messaggi in parabole dati a Pedro.

https://www.youtube.com/watch?v=OYl5dXy6x6U

Remox
Admin
6 mesi fa
Rispondi a  Remox

“Da Malta verrà un ordine che scuoterà la Chiesa e farà soffrire i fedeli. Sono vostra Madre Addolorata e so ciò che vi attende.”

Chi può dare un ordine alla Chiesa se non chi ha autorità? Forse Scicluna farà carriera.

Clementina
6 mesi fa
Rispondi a  Remox

Il messaggio che citi su Malta, non si era detto realizzato in almeno due occasioni?

Remox
Admin
6 mesi fa
Rispondi a  Clementina

Non mi sembra.

Clementina
6 mesi fa
Rispondi a  Remox

Quando Bergoglio ordinò le dimissioni del Gran Maestro e poco tempo dopo il patron dell’Ordine il card. Burke venne “silurato”.
In seguito ricordo che fu’ tirato in ballo questo messaggio, quando l’ordine di Malta ha vietato la Messa in latino.

eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  Remox

-Non sono interpretazioni, ma le spiegazioni di Maria sui messaggi in parabole dati a Pedro.

-Questo è quel che afferma lui, ma non penso affatto che sia così…

P.Riesz_
P.Riesz_
6 mesi fa
Rispondi a  NICOLA_Z

https://fr.sputniknews.africa/20240112/au-yemen-la-marine-us-a-mordu-plus-que-ce-quelle-ne-pouvait-macher-selon-un-militaire-indien–1064592382.html

Lo sforzo bellico aggraverà la pressione sulle capacità della marina americana, ha detto a Sputnik il tenente colonnello indiano JS Sodhi.
“Con la portaerei americana USS Gerald Ford che dovrebbe presto ritirarsi dal Mar Mediterraneo, la Marina americana è già al limite nei suoi dispiegamenti. Infatti, oltre all’instabilità in Medio Oriente, l’Ucraina è sul punto di perdere contro la Russia e la regione dell’Indo-Pacifico è in subbuglio”, ha detto.
“Quindi, impegnandosi in Medio Oriente, la Marina americana ha fatto il passo più lungo della gamba”, ha detto l’esperto.
Un rischio di incendio
Inoltre, secondo l’alto ufficiale, attaccando le posizioni degli Houthi nello Yemen, Washington e Londra hanno solo fatto il gioco dell’Asse della Resistenza guidato dall’Iran. …

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Io mi preoccuperei più di quello che accade in Libano meridionale, dove Hezbollah lancia razzi su Israele, che degli Houthi. Che la guerra degli Usa e UK contro di loro non necessariamente porta alla guerra finale nella Regione, ossia Israele-Iran. Quindi ti suggerirei più di considerare l’alleanza a maggioranza sciita di Hezbollah, Siria, Iraq,Iran, se proprio ci vuoi vedere i prodromi della guerra profetizzata. Che gli Houthi sono solo una fazione militare dello Yemen, non tutto lo Yemen, e neppure confina con Israele.

Il Libano è un elemento chiave per invadere Israele e circondare la grande città 2.899 – 06/10/2007.

Non sarà per gli Houthi che l’Iran si farà distruggere, ma forse neanche per il Libano. Non sono autolesionisti. Così come la Russia non inizia la guerra mondiale, che in tanti qui credevano. Se proprio attaccherà con armi atomiche attaccherà sempre l’Ucraina mai i Paesi Nato, finchè gli Usa e Uk, ma anche Fr e D, sono forti militarmente ed economicamente e godono di ordine pubblico al loro interno. Sappiamo che devono prima fallire e esserci la guerra civile in tutte queste nazioni. Quando si avvera questo, e ci vuole del tempo che nessuno conosce sennò sapremmo quasi tutto, niente da eccepire.

P.Riesz_
P.Riesz_
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

 “godono di ordine pubblico al loro interno”; qualche mese fa forse: oggi gli usa hanno Trump che spinge per un cambiamento radicale in politica estera; il senato usa ha stretto i cordoni della borsa per l’Ucraina; le rivelazioni sullo scandalo Epstein sembrano essere la miccia giusta che mancava per far saltare il deep state; la Germania si è suicidata per cui in quel paese sta montando una reazione popolare dall’esito imprevedibile; in Polonia poi con la dimostrazione di 300 mila persone contro il “nuovo” governo iniziano le danze. Per aumentare la confusione certamente manca un attentato a Viktor Orbán. In Italia, invece, ce la spassiamo con l’aumento dell’IVA sui prodotti energetici; siamo più forti dei tedeschi che stanno piagnucolando: noi accettiamo le avversità senza batter ciglio!  

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  P.Riesz_

Penso che la differenza tra guerra civile e stikes, proteste, scioperi, si capisca. Perchè sennò staremmo un anno sì e un altro anno pure in una guerra civile permanente. L’unico momento che pareva iniziare una guerra civile in Europa è stata in Francia con le rivolte nelle banlieu parigine, coi gilet gialli per il prezzo dei carburanti eccetera e ad inizio dell’anno scorso per la riforma delle pensioni. Negli Usa con l’assalto a Capitol Hill dopo che aTrump è stata sottratta la vittoria elettorale. Neppure eventi così gravi hanno portato alla guerra civile, e dire che pareva fatta. Ora ci dovremmo impressionare delle proteste in Polonia dopo chissà quanti anni, in Germania coi trattori? Sarà il preludio per la guerra civile in Europa? Per così poco?
E allora se vogliamo credere che vada così io non posso farci nulla.

Piuttosto di preoccuparci del venire meno dei fondi americani all’Ucraina, perchè ci sono le elezioni quest’anno in Usa, ma intanto in parte stanno sopperendo le nazioni europee, specie la Germania che all’inizio era riluttante, e oggi stesso il prime minister Sunak ha siglato un accordo con Zelensky di protezione con intelligenze e con armi per il 2024-2025 , preoccupiamoci se a Trump, che è il favorito, venga permesso di partecipare alle prossime elezioni presidenziali. Perchè se non gli fosse concesso, il caso sarà esaminato dalla Corte suprema a Febbraio,i suoi tanti sostenitori potrebbero prenderla molto male. Quello potrebbe essere un motivo valido di rivolte.

La situazione in Germania e nelle altre nazioni europee continuerà probabilmente a peggiorare per il prezzo elevato dell’energia, per i costi infiniti della guerra in Ucraina, per le altre guerre che spuntano nel mondo, e che mettono a rischio il commercio e le forniture energetiche. I dazi doganali verso la Cina, gli embarghi verso la Russia, ma sopratutto l’odio crescente verso l’Occidente porteranno gradualmente ad isolarlo e farne venire meno il potere e la fiducia. Crollato l’Occidente ci saranno guerre in molte nazioni del mondo perchè verrà meno il controllo da parte della Nato. E già ora tale potere basato sulle armi, la marina militare, la moneta,vacilla, ma ancora c’è.
Se vogliamo pensare invece che già adesso, ai primi momenti di decadenza dell’impero, tutto stia crollando e viene la guerra civile perchè si è stanchi di non avere più le opportunità e le prospettive di pochi anni fà,e ad essa segue in poco tempo la guerra mondiale, liberi di farlo. Vuol dire che fra pochi giorni o qualche mese dovremo vedere orde di persone che si ammazzano per le strade di una fetta di nazioni occidentali. Esclusa l’Italia che è anziana ed inoltre incassa bene i momenti di crisi perchè ci è abituata da sempre.Qui stiamo per verificare e a prendere appunti.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

L’Italia sarà l’ultima a vedere la guerra civile, secondo anche la Jahenny.

Spring
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

… ma come disse Remox (e io sono d’accordo) solo perché saranno “spaesati”, nel senso che non sapranno con chi prendersela.
Alla fine sarà un tutti contro tutti (a dog-eat-dog). Dalle profezie sappiamo che non saremo risparmiati perché non lo meritiamo (ed io non ho niente da eccepire), dire che i citizen se lo saranno andati a cercare è un eufemismo.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Spring

Purtroppo sul sito ufficiale dell’associazione del santuario della Jahenny non si trovano più certe informazioni, le avranno rimosse, ma alla fine sarà un tutti contro tutti, specie al centrosud. Una lotta sanguinosa senza nessun capo.

Anonimo
Anonimo
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Sarà davvero così?

Screenshot_20240114-143228_Chrome
Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Anonimo

Basta aspettare, e vedremo.
Tanto una ipotesi più, una meno 😉
Se vado a ri-postare quante ne sono state fatte fin’ora qui ingolfo il thread

Spring
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

In realtà è già tutto collassato. Come diceva anche Indopama, è tutto progettato. Le rivolte verranno quando sarà dato l’ordine

Intanto il lavoro scarseggia sempre più

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Spring

Sì, ma non è che devi quotare me, adesso io aspetto le rivolte e tengo gli appunti. Non mi bastano le chiacchiere.
Le ipotesi che avete fatto, e molte già sono scadute da anni e divenute non realizzate, non sono mie, quindi non mi appartengono e non devo darne conto.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Rivolte intese come guerra civile eh, non manifestazioni contro i governi.

FRATELLO D'ITALIA
FRATELLO D'ITALIA
6 mesi fa
Rispondi a  NICOLA_Z

E allora votiamo per il generale Vannacci che essendo un parà ha le palle di ferro e saprà respingere il nemico sul bagnasciuga!

FRATELLO D'ITALIA
FRATELLO D'ITALIA
6 mesi fa

Secondo il Colle del Buon Pastore che ha sede nella grotta di Carbonia in Sardegna (veggente Miryam Corsini) ormai ci siamo: Dio è arcistufo ed ha perso tutta la pazienza, sta per inviare in anticipo Suo Figlio a giudicare i vivi e i morti! E’ questione di poco tempo….arriveranno i mussulmani ad invadere Roma e il vaticano sbarcando sul bagnasciuga laziale, il Vesuvio finalmente scoppierà assieme ai Campi Flegrei e le polveri sollevate oscureranno i cieli d’Italia (saranno i 3 giorni di buio?) arriverà un asteroide come quello che fece fuori i dinosauri, i raggi solari saranno così forti da distruggere tutto il sistema elettrico ed informatico della terra (scordatevi di usare le carte di credito per fare la spesa e preparatevi la scorta di candele un tantino benedette), rivolte e saccheggi interesseranno le principali città, poi ci sarà il Grande avvertimento o Illuminazione delle coscienze cui seguirà il sollevamento degli eletti o rapimento della santa chiesa. i buoni ( come me) se ne voleranno in Cielo con anima e corpo e si faranno 4 risate vedendo le catastrofi che capiteranno ai cattivi rimasti a tribolare nelle grinfie dell’anticristo (arriverà anche lui tanto per non mancare) sotto la terza guerra mondiale già avviata a pezzettini. Dovrebbe piacervi questo sito pieno di catastrofi annunciate una dopo l’altra! Invece credete a Medjugorje coi suoi veggenti diventati milionari con ville in America, alberghi sui luoghi dei pellegrinaggi, ma poverini….tengono famiglia numerosa!
Devono pur campare da quarant’anni a questa parte con Padre gonzo Livio che gli regge il sacco e pubblica i libri guadagnandoci coi diritti d’autore e ogni tanto intervista i veggenti (non la Madonna direttamente che però ringrazia sentitamente per aver risposto alla sua chiamata). Che differenza coi veggenti di Fatima (due morti bambini e la terza suor Lucia monaca di clausura per tutta la vita) o con la veggente di Lourdes (Bernadette) suora morta giovane di tumore al ginocchio! Ci sono veggenti fortunati che fanno fortuna e veggenti sfortunati. Ciò nonostante…..buon anno nuovo a tutti quanti!

FRATELLO D'ITALIA
FRATELLO D'ITALIA
6 mesi fa

HO SCRITTO UN LUNGO MESSAGGIO E ME L’AVETE FATTO SPARIRE SUBITO…..PER QUALE MOTIVO?

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  FRATELLO D'ITALIA

Ti abbiamo detto che non commentiamo messaggi falsi di apparizioni false, sei pregato di uniformarti a questo sito , grazie

FRATELLO D'ITALIA
FRATELLO D'ITALIA
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

LO DITE VOI CHE SONO MESSAGGI FALSI! ANDATE A CAGARE….PUBBLICATE SOLO QUELLO CHE VI FA COMODO, SIETE FAZIOSI

Ronin
6 mesi fa
Rispondi a  FRATELLO D'ITALIA

Bonjour finesse!

eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  FRATELLO D'ITALIA

non sei stato elegante nella tua reazione, ma il problema è un altro: dare credito a messaggi come quelli di Carbonia non è indice di perspicacia…

Lucio Anneo
Lucio Anneo
6 mesi fa
Rispondi a  FRATELLO D'ITALIA

Caro amico, i veggenti sono umani e peccatori. Come scrive Pasternak, siamo fatti tutti della stessa creta. Pensa a Regis, che da anni si sbatte per apparire sui media, per spacciarsi per il rivelatore della verità, pardon, della Verità. Ci sono tanti veggenti qua e là per il mondo, autentici pochissimi, la maggior parte fasulli, alcuni ispirati da Satanasso o dalla sete di soldi e di visibilità mediatica. Quando manca la fede si corre dietro alla superstizione, si rincorrono i venditori dell’elisir di lunga vita, si abbracciano i santoni e i profeti di sventura, gli influencer delle apparizioni, i latori di messaggi di una presunta Madonna postina. Non ragioniam di lor, ma guarda e passa. .

FRATELLO D'ITALIA
FRATELLO D'ITALIA
6 mesi fa

Una volta questo sito era gestito solo da Remox e pubblicava tutti i commenti anche di opinioni diverse che lui non condivideva, ora invece viene gestito da una cricca faziosa che censura quello che non condivide, come i miei rarissimi commenti a favore dei messaggi del Colle del Buon Pastore di Carbonia. Ma vi accorgerete chi ha ragione molto presto!

Remox
Admin
6 mesi fa
Rispondi a  FRATELLO D'ITALIA

I tuoi messaggi non sono stati cestinati, sono visibili.
Detto questo è inoppugnabile che i messaggi di Carbonia siano falsi, e quindi non ci perdiamo tempo. Sei libero di credere quel che vuoi ovviamente.

Spring
6 mesi fa
Rispondi a  FRATELLO D'ITALIA

Dipende in generale dai server. Oppure da qualcuno esterno al blog che ce l’ha con te.
Per esempio a me succede a volte che qualcuno commenta un mio commento su YouTube, ma pare che quel commento lo possa vedere solo io.
Altre volte succede che qualcuno apre un canale e ci mette qualche “foto” della persona che stavo cercando. Segno che quello che digito non passa inosservato (come quello che leggo su l’e-ink reader).

Questo & more.

mario mancusi
6 mesi fa

Rivolto a un presuntuoso che pensa di sapere tutto, umiltà

Remox23 settembre 2021 alle ore 12:52
Intanto continua l’eruzione alla Canarie del Cumbre Vieja. Come sapete a Luglio Pedro ha fatto una catechesi parlando della profezia della Madonna ad Anguera dove si parla dell’albero del sangue di drago, originario della Canarie e di Socotra. In quella catechesi disse di come l’eruzione di questo vulcano poteva provocare lo tsunami distruttivo di cui si parla in altre profezie.
Recentemente, iniziata l’eruzione, è tornato sull’argomento ribadendo il concetto: la profezia parla di questo evento e sarà compiuta solo al verificarsi dello tsunami. Non sa quando accadrà, ma il significato è quello. Ovviamente la coincidenza temporale fra la sua catechesi di Luglio e l’eruzione del vulcano non fa dormire sonni tranquilli considerato che l’ultima eruzione è avvenuta nel 1971. Se anche non fosse questa l’eruzione profetizzata di certo suona come un avvertimento.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Quindi ci sarà fra quanti anni un’altra eruzione, fra100 anni? e di quale vulcano? Perchè altrimenti è un parlare di niente

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Non te la prendere con me , o le apparizioni sono false o accradanno quando Dio vorrà

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Erano rivolte a Pedro le mie domande. Valutando quello che ha riportato Remox, Pedro ha detto e non detto. Non è nuovo a queste spiegazioni – non spiegazioni dei messaggi. Se sa’, può e vuole dicesse, se non sa’, non può o non vuole tacesse. Che crea solo confusione sui messaggi che avrebbe ricevuto

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Pedro
É chiaro
Ha sempre detto che non conosce le date, l’ha sempre specificato ha detto che ci sono messaggi che si realizzeranno dal momento che sono stati pronunciati anche dopo 20 anni e oltre

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Ha detto che non sapeva quando si sarebbe verificato lo tsunami, la data non la sapeva, ma che era collegato all’eruzione in corso. L’eruzione è finita a Dicembre 2021. A meno che volesse intendere qualcos’altro e non si è spiegato bene, ne’ qualcuno gli aveva chiesto niente, è stata volontà sua fare il video, quello che ha detto non si è realizzato. Almeno ad ora. Ne’ si sa quando e quale vulcano o terremoto o altro motivo, causerà lo tsunami. Ancora più incerta è la causa di inondazioni delle coste del nord Brasile. Che lui collegava allo tsunami che doveva partire dall’isola di las palmas. Quindi col suo parlare confuso ed equivoco o del tutto infondato, invece di chiarire ha confuso i messaggi

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Dimmi il minuto esatto del video in cui ha detto che lo tsunami sarebbe sicuramente accaduto con l’eruzione in corso del 2021 ?Successivamente come ha detto Remox e’ritornato , dopo il video dell’11 luglio 2021 dicendo di prestare attenzione all’ eruzione in corso ma non sapeva se era questa quella che avrebbe creato lo tsunami, anche per il Brasile diceva di prestare attenzione all’elezione in corso perché si potevano realizzare le profezie sulla guerra civile , ma era solo una probabilità, così per l’ eruzione l’evento in corso poteva creare questo tsunami ma non sapeva se effettivamente sarebbe accaduto, a me sembra lineare

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Non c’è fretta, se lo hai trovato tu il video postalo pure. Io ricordo che ha detto che era riferito al fenomeno in corso, che era appunto l’eruzione. L’eruzione è finita. Problemi suoi se si esprime male, come minimo. Non di chi lo ascolta, nel mio caso ascoltava.

mario mancusi
6 mesi fa

Remox vai al minuto 30
O PERIGO PARA AS ALMAS: O NÃO A FÁTIMA E O SIM A FIDUCIA SUPPLICANS – YouTube

dice che ci sono stati Papi depravati nel passato ma nessuno è andato contro Dio contro Maria che ha servito satana , e quindi nomina la parola Anticristo

mario mancusi
6 mesi fa

Remox e dott.G.I , io non so se anguera è vera, comunque dall’ultimo messaggio spiegato da Regis

3.276 – 6 febbraio 2010

Arriverà il giorno in cui sorgerà un uomo apparentemente buono e giusto. Ingannerà molti, perché realizzerà grandi prodigi. Verrà dall’emisfero sud e molti lo considereranno come un salvatore. State attenti per non essere ingannati. Ascoltate i miei appelli. Amate e difendete la verità.
a cui si aggiunge

3.452 – 14 marzo 2011

Vivete nel tempo delle grandi confusioni spirituali. Quando un uomo si presenterà con tre nomi, ci sarà grande confusione nella casa di Dio.
3.086 – 24/11/2008
La Chiesa del mio Gesù troverà un grande ostacolo in Argentina.

che è un Papa :Bergoglio
da questo messaggio

2.532 – 05.06.2005

Un uomo apparentemente buono, ossia l’anticristo, acquisterà grande potere satanico. L’azione malefica si verificherà nella festa di un grande santo, quello che quando venne chiamato da Dio cadde da cavallo e la sua vita fu trasformata.

si deduce che l’Anticristo è un Papa (almeno in Anguera)
tra l’altro è’la spiegazione data da regis in riferimento a San Norberto
pertanto in anguera l’Anticriso-falso profeta- oppositore o è Bergoglio o il suo successore ??

c’è poco da interepretare a mio parere, o anguera è falsa o i messaggi parlano chiaro

Ultima modifica di 6 mesi fa da mario mancusi
DeBrand
Admin
6 mesi fa

NOTA

Quando pubblicate un commento in risposta a un articolo del sito, può capitare che non appaia immediatamente. Ciò può essere dovuto alle dinamiche della cache o alla violazione di specifici parametri di sicurezza, ed è gestito automaticamente dal sistema. Generalmente, il commento dovrebbe diventare visibile entro alcune ore. Se ciò non avviene, significa che è stato messo in stato di “pending” e necessita di un’approvazione manuale da parte di un editor. Non è nostra intenzione limitare la vostra libertà di espressione.

Grazie a tutti per la vostra comprensione.

Spring
6 mesi fa

Non è per gettare benzina sul fuoco, ma ogni tanto un’occhiata ai filmati di Caccialanza gliela darei. Avrà pure i suoi limiti analitici, ma su tante cose lo trovo molto illuminante.

Massimiliano
6 mesi fa

La cosa incredibile è che ci siano ancora dei personaggi che si aggirano per questo blog che non riescono a vedere! La potenza di inganno effettivamente ha ottenebrato molti. Bergoglio è il falso profeta. Punto. Il resto sono ormai chiacchere da bar… Se poi un domani ci dovesse essere un altro fantomatico falso profeta staremo a vedere. Ma dubito, e nemmemo poco. Saluti.
Massimiliano

Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Ps. E senza bisogno che ce lo venga a dire Pedro o altri… Saluti.
Massimiliano

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Sì, guarda, davvero incredibile l’ottenebramento per il fanatismo che c’è in certi personaggi, tanto da arrivare all’eresia. Notte spirituale

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

O tu guarda, un personaggio mi da dell’eretico! Che dire… Forse sarebbe meglio andare a vedere le eresie conclamate del “falso”, ma se ti garba darmi dell’eretico accomodati pure… Dopo ciò che ho visto e passato da “no vax” tu diventi una bazzeccola colorita! In ogni caso mi fai compassione e pregherò per te affinchè tuun giorno possa “vedere” ciò che adesso ti è precluso! Saluti.
Massimiliano

Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Intanto ti aiuto.. Sempre tu sappia comprendere. SalutiMassimilianoù

Segni dei nostri tempi (Fulton J. Sheen)
Dio vi benedica! Voglio che queste siano le mie prime parole di saluto a voi. Saranno anche le parole conclusive di tutte le trasmissioni. “Dio vi benedica” significa che Dio è amore, che Dio vi ama e che voi dovete ricambiare l’amore di Dio.
Perché così poche persone si accorgono della gravità della nostra crisi presente? In parte è perché gli uomini non vogliono credere che i loro tempi siano malvagi, in parte perché questo significa accusare se stessi e soprattutto perché per misurare i loro tempi essi non hanno altri criteri all’infuori di sé.

Solo quanti vivono secondo la fede sanno davvero che cosa sta accadendo nel mondo. Il Nostro Salvatore potrebbe ben dire quel che disse ai sadducei e ai farisei del Suo tempo: «Quando si fa sera, voi dite: “Bel tempo, perché il cielo rosseggia”; e al mattino: “Oggi burrasca, perché il cielo è rosso cupo”. Sapete dunque interpretare l’aspetto del cielo e non siete capaci di interpretare i segni dei tempi» (Mt 16,2-3)
Noi conosciamo i segni dei nostri tempi? Essi indicano due verità ineluttabili, la prima delle quali è che siamo giunti alla fine dell’epoca postrinascimentale che fece dell’uomo la misura di tutte le cose. I tre dogmi fondamentali del mondo moderno si stanno dissolvendo davanti ai nostri occhi.
Primo, stiamo assistendo alla liquidazione dell’uomo economico, o dell’assunto per cui l’uomo, in quanto animale altamente evoluto, non ha altre funzioni nella vita se non produrre e acquisire ricchezza, e poi come le bestie da pascolo invecchiare e morire.
Secondo, stiamo assistendo alla liquidazione dell’idea della naturale divinità dell’uomo, che non ha bisogno di alcun Dio che gli dia dei diritti, o di un Redentore che lo salvi dalla colpa, perché il progresso è diventato automatico grazie alle scienze, all’educazione e all’evoluzione, che un giorno renderà l’uomo una specie di dio.

Stiamo assistendo anche alla liquidazione del razionalismo, o dell’idea secondo cui il compito della ragione umana non è scoprire il significato e lo scopo della vita, e cioè la salvezza dell’anima, bensì ideare nuovi avanzamenti tecnici per fare in modo che la città dell’uomo su questa terra prenda il posto della città di Dio. Può benissimo essere che il liberalismo storico sia soltanto un’era di transizione tra una civiltà che una volta era cristiana e una che sarà decisamente anticristiana.
La seconda grande verità che i segni dei tempi fanno presagire è che siamo decisamente alla fine di un’era non-religiosa della civiltà, con ciò intendo un’era che considerava la religione come un’appendice alla vita, un extra di devozione, un costituente morale per l’individuo ma di nessuna rilevanza sociale, e Dio un compagno silenzioso il cui nome è usato dalla ditta per darsi una rispettabilità ma che non ha niente da dire a riguardo di come si deve gestire l’attività.
La nuova era in cui stiamo entrando è quella che potremmo chiamare la fase religiosa della storia umana. Non fraintendetemi; “religiosa” non vuol dire che gli uomini si rivolgeranno a Dio, ma piuttosto che l’indifferenza all’assoluto che ha caratterizzato la fase liberale della civiltà sarà seguita da una passione per l’assoluto. Da oggi in poi lo scontro non sarà per le colonie e i diritti delle nazioni, ma per le anime degli uomini. Le linee della battaglia sono tracciate chiaramente e non c’è più dubbio su quali siano le questioni fondamentali. Da oggi in poi gli uomini si divideranno in due religioni concepite di nuovo come abbandono a un assoluto. Il conflitto del futuro è tra un assoluto che è il Dio-Uomo e un assoluto che è l’uomo-dio; tra il Dio che si è fatto uomo e l’uomo che si fa dio; tra i fratelli in Cristo e i compagni nell’Anticristo.

L’Anticristo, però, non sarà chiamato così, altrimenti non avrebbe seguaci. Non indosserà calzamaglie rosse né vomiterà zolfo, né impugnerà una lancia né agiterà una coda con la punta a forma di freccia come il Mefistofele nel Faust. Da nessuna parte nelle Sacre Scritture troviamo conferma del mito popolare che immagina il diavolo come un buffone vestito di rosso. È descritto invece come un angelo caduto, come “il Principe di questo mondo” il cui mestiere è di dirci che non esiste nessun altro mondo. La sua logica è semplice: se non c’è un paradiso, non c’è alcun inferno; se non c’è un inferno, non c’è alcun peccato; se non c’è il peccato, non c’è alcun giudizio, e se non c’è un giudizio allora il male è bene e il bene è male. Ma al di là di queste descrizioni, Nostro Signore ci dice che egli sarà molto simile a Lui, che ingannerà perfino gli eletti – e di sicuro nessun diavolo di quelli che abbiamo visto nei libri illustrati riuscirebbe a ingannare gli eletti.
In che modo egli verrà in questa nuova era per convincerci a seguire il suo culto? Verrà travestito da Grande Umanitario; parlerà di pace, prosperità e abbondanza non come mezzi per condurci a Dio, ma come fini in sé. Scriverà libri su una nuova idea di Dio adatta ai modi di vivere della gente; diffonderà la fede nell’astrologia in modo da incolpare per i nostri peccati non la nostra volontà, ma le stelle; spiegherà psicologicamente la colpa in termini di sesso represso, farà sprofondare gli uomini nella vergogna se gli altri uomini diranno che non sono di mente aperta e liberali; identificherà la tolleranza con l’indifferenza verso quel che è giusto e quel che è sbagliato; incoraggerà i divorzi con l’inganno secondo cui una nuova unione è “vitale”; accrescerà l’amore per l’amore e diminuirà l’amore per la persona; invocherà la religione per distruggere la religione; parlerà perfino di Cristo e dirà che è stato il più grande uomo che sia mai vissuto; dirà che la sua missione è liberare gli uomini dalla schiavitù della superstizione e dal fascismo, che baderà di non definire mai.

Ma in mezzo a tutto il suo apparente amore per l’umanità e alle sue chiacchiere su libertà e uguaglianza, avrà un grande segreto che non rivelerà a nessuno: non crederà in Dio. Poiché la sua religione sarà la fratellanza senza la paternità di Dio, ingannerà perfino gli eletti. Istituirà una controchiesa che sarà una scimmiottatura della Chiesa perché lui, il diavolo, è la scimmiottatura di Dio. Essa sarà il corpo mistico dell’Anticristo e a livello esteriore ricorderà la Chiesa come corpo mistico di Cristo. In un disperato bisogno di Dio, indurrà l’uomo moderno nella sua solitudine e frustrazione a morire dalla voglia di entrare a far parte della sua comunità, la quale darà all’uomo uno scopo più grande senza bisogno di correzione personale né di ammettere la propria colpa.
Questi sono giorni in cui al diavolo è stata concessa una corda particolarmente lunga. [Perché non dobbiamo mai dimenticarci che Nostro Signore disse a Giuda e alla sua banda: «È giunta la tua ora». È l’ora di Dio, ma anche quella del male] l’ora in cui il pastore dev’essere percosso e le pecore disperse. La Chiesa si è forse preparata a una simile notte buia, con il decreto del Santo Padre che stabilisce le condizioni per cui un’Elezione Papale può tenersi fuori dalla città di Roma?

Uomini che conoscono la storia hanno visto questi giorni bui avvicinarsi. Nel lontano 1842, 105 anni fa, il poeta tedesco Heine scrisse: «Il comunismo, sebbene oggi se ne parli poco e si aggiri per soffitte segrete su miserabili giacigli di paglia, è l’eroe oscuro destinato un grande, ancorché temporaneo, ruolo nella tragedia moderna… Tempi selvaggi e tetri ci minacciano, e il profeta che desideri scrivere una nuova apocalisse dovrebbe inventare bestie completamente nuove – bestie tanto terribili che le vecchie creature di san Giovanni sembreranno dolci colombe e angioletti in confronto. Gli dèi si velano i volti per la compassione verso i figli degli uomini, i loro antichi fardelli. Il futuro odora di cuoio, sangue, empietà e molte frustate. E io farò bene a consigliare ai nostri nipoti di nascere con scorze dure sulle loro schiene». Questo nel 1842.
Davvero siamo stati avvertiti. Per la prima volta nella storia la nostra epoca ha assistito alla persecuzione del Vecchio Testamento da parte dei nazisti e alla persecuzione del Nuovo Testamento da parte dei comunisti. Chiunque abbia a che fare con Dio oggi è odiato, che la sua vocazione sia di annunciare il Suo Figlio Divino, Gesù Cristo, come per gli ebrei, o di seguirLo come i cristiani. Dal momento che i segni dei nostri tempi indicano una battaglia tra assoluti possiamo aspettarci che il futuro sarà un tempo di prova, per due ragioni.

Innanzitutto, perché si fermi la disgregazione. Se non ci fossero catastrofi, l’empietà prenderebbe sempre più terreno. Quel che è la morte per il singolo uomo, la catastrofe lo è per una civiltà malvagia: l’interruzione della vita e, per la civiltà, l’interruzione della sua empietà. Perché Dio avrebbe messo un angelo con una spada fiammeggiante a guardia del Giardino dell’Eden dopo la Caduta, se non per prevenire che i nostri primi progenitori vi entrassero di nuovo e mangiassero dell’Albero della Vita, cosa che avrebbe reso immortale la loro colpa? Dio non permetterà che l’ingiustizia diventi eterna. Egli permette che accadano rivolte, disgregazione e caos per ricordarci che i nostri pensieri sono stati sbagliati e i nostri desideri sono stati empi. La verità morale è vendicata dalla rovina che consegue al suo ripudio. Il caos dei nostri tempi è l’argomento negativo più forte che potesse mai essere utilizzato dalla cristianesimo. La catastrofe rivela che il male si sconfigge da solo e che non possiamo distogliere lo sguardo da Dio, come abbiamo fatto, senza fare del male a noi stessi.
La seconda ragione per cui dovrà arrivare una crisi è per prevenire una identificazione sbagliata tra la Chiesa e il mondo. Nostro Signore ha inteso che coloro che sono i Suoi seguaci fossero diversi nello spirito da coloro che non lo sono. Ma questa linea di demarcazione è stata offuscata. Invece del nero e del bianco c’è soltanto una sfumatura. La mediocrità e il compromesso caratterizzano le vite di tanti cristiani. Leggono gli stessi romanzi dei moderni pagani, educano i figli nella stessa maniera atea, danno retta ai medesimi commentatori che non hanno altri criteri se non giudicare il presente dal passato e il futuro dal presente; consentono che s’insinuino nelle loro famiglie usi pagani come il divorzio e le seconde nozze; vi sono sedicenti leader sindacali cattolici privi di carattere che danno indicazioni di voto per i comunisti ai congressi, o scrittori cattolici che accettano presidenze in organismi comunisti per inoculare idee totalitarie nei film. Non ci sono più il conflitto e l’opposizione che devono caratterizzarci. Stiamo influenzando il mondo meno di quanto il mondo influenzi noi. Non c’è più diversità.

Noi che siamo stati inviati per fondare un ospedale siamo stati infettati dalla malattia, e dunque abbiamo perduto il potere di guarire. E poiché l’oro è mescolato a una lega, tutto dev’essere gettato nella fornace affinché lo scarto sia bruciato. Il valore della prova sarà di distinguerci. Una catastrofe deve giungere per rifiutarci, disprezzarci, odiarci, perseguitarci, e allora, allora potremo marcare la nostra lealtà, affermare la nostra fedeltà e dichiarare dalla parte di chi stiamo. Diminuiremo in numero, ma aumenteremo in qualità. Non è per la Chiesa che temiamo, ma per il mondo. Tremiamo non perché Dio potrebbe essere scalzato dal trono, ma perché potrebbe regnare la barbarie.
Infine tre consigli pratici per questi tempi, perché i cristiani prendano coscienza che un momento di crisi non è un tempo di disperazione, ma di opportunità. Siamo nati nella crisi, nella sconfitta: la Crocefissione. E una volta che prendiamo coscienza che siamo sottoposti alla Collera Divina, possiamo diventare oggetto della Divina Misericordia. Gli autentici insegnamenti di Dio generano speranza. Il ladrone sulla destra arrivò a Dio attraverso una crocefissione.
In secondo luogo i cattolici devono accrescere la loro fede, appendere un crocifisso nelle loro case, ricordarsi che hanno una croce da portare; riunire le vostre famiglie ogni sera per recitare il rosario; andare alla Messa quotidiana; fare ogni giorno l’Ora Santa nella Presenza del nostro Signore dell’Eucaristia, soprattutto nelle parrocchie dove i pastori sono consci del bisogno del mondo e quindi celebrano servizi di riparazione.

Infine, ebrei, protestanti, cattolici, americani, tutti noi dobbiamo prendere coscienza che il mondo ci chiama a sforzi eroici per la spiritualizzazione. Non invochiamo l’unità religiosa, che non è possibile se acquistata al prezzo dell’unità della verità, ma chiediamo un’unità delle persone religiose, nella quale ognuno marci separato secondo la luce della sua coscienza, ma tutti colpiscano insieme per il progresso morale del mondo. Le forze del male sono unite; le forze del bene sono divise. È possibile che non riusciremo mai ai ritrovarci nel medesimo banco – voglia Dio che accada – ma possiamo incontrarci sulle nostre ginocchia. Potete stare certi che nessun sordido compromesso né equilibrismo vi riguarderà. Coloro che hanno fede faranno meglio a rimanere in stato di grazia e coloro che non l’hanno faranno meglio a capire le proprie intenzioni, poiché nell’era che viene ci sarà un solo modo per fermare le vostre ginocchia tremanti, e sarà piegarle e mettersi a pregare.
Pregate Michele, Michele il Principe del mattino, che sconfisse Lucifero che voleva farsi dio. Quando un tempo il mondo si incrinò a causa di un ghigno in paradiso, egli si alzò e trascinò giù dai sette cieli l’orgoglio che voleva guardare l’Altissimo dall’alto in basso.

E pregate anche Nostra Signora. Ditele: “È a te che è stato dato il potere di schiacciare la testa del serpente che mentendo disse agli uomini che sarebbero diventati dèi. E possa tu, che ritrovasti Cristo allorché Egli fu perso per tre giorni, ritrovarLo di nuovo per il nostro mondo che Lo ha perduto. Dona la Parola all’incontinenza senile della nostra prolissità. E come tu formasti la Parola nel tuo grembo, forma Lui nei nostri cuori. Signora del Blu del Cielo, in questi giorni oscuri accendi le nostre lampade. Ridacci la Luce del Mondo perché una Luce risplenda anche in questi giorni di oscurità”.
Dio vi benedica.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Come vedi il venerabile Fulton Sheen è morto nel 1979, lui descrive la situazione generale della Chiesa e della società in cui verrà l’Anticristo. Anche allora sembrava giunto il momento, salvo poi passare tanto altro tempo ancora. Appunto noi analizziamo l’insieme delle profezie anche per capire quando possa esserci ancora da attendere, ma sempre e solo con una certa approssimazione. E gli aventi da accadere sono ancora molti. Poi Dio può sempre allungare ulteriormente i tempi, tanto da sembrare di essere sempre lì lì perchè tutto il castello di menzogne crolli, e la vera Fede messa alla prova come in un crogiolo, e resa visibile ogni persona per quella che è la loro vita interiore e i propri reali sentimenti , ma poi si stà per molto tempo ad aspettare, dovendo però farsi sempre trovare pronti. Una opportunità concessa da Dio per dare una ulteriore possibilità e più tempo per convertirsi e usufruire della Salvezza che viene solo dal Signore.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Su quanto dici non ho nulla da eccepire, per me però c’è un ma, ed il ma adesso è rappresentato da Bergoglio che secondo il mio parere è descritto nel dettaglio in questo passaggio:”La sua logica è semplice: se non c’è un paradiso, non c’è alcun inferno; se non c’è un inferno, non c’è alcun peccato; se non c’è il peccato, non c’è alcun giudizio, e se non c’è un giudizio allora il male è bene e il bene è male. Ma al di là di queste descrizioni, Nostro Signore ci dice che egli sarà molto simile a Lui, che ingannerà perfino gli eletti – e di sicuro nessun diavolo di quelli che abbiamo visto nei libri illustrati riuscirebbe a ingannare gli eletti.
In che modo egli verrà in questa nuova era per convincerci a seguire il suo culto? Verrà travestito da Grande Umanitario; parlerà di pace, prosperità e abbondanza non come mezzi per condurci a Dio, ma come fini in sé. Scriverà libri su una nuova idea di Dio adatta ai modi di vivere della gente; diffonderà la fede nell’astrologia in modo da incolpare per i nostri peccati non la nostra volontà, ma le stelle; spiegherà psicologicamente la colpa in termini di sesso represso, farà sprofondare gli uomini nella vergogna se gli altri uomini diranno che non sono di mente aperta e liberali; identificherà la tolleranza con l’indifferenza verso quel che è giusto e quel che è sbagliato; incoraggerà i divorzi con l’inganno secondo cui una nuova unione è “vitale”; accrescerà l’amore per l’amore e diminuirà l’amore per la persona; invocherà la religione per distruggere la religione; parlerà perfino di Cristo e dirà che è stato il più grande uomo che sia mai vissuto; dirà che la sua missione è liberare gli uomini dalla schiavitù della superstizione e dal fascismo, che baderà di non definire mai.”
Credo che non sia così peregrino associare queste parole a Bergoglio, come credo che non sia assolutamente da scartare l’idea che sia proprio lui il Falso. Tutto qui. E invece si continua a non voler prendere in considerazione questa ipotesi. Saluti.
Massimiliano

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Diciamo che non sei in buona compagnia, sono gli estremismi che finiscono per assomigliarsi tra loro. Io scuoto la sabbia dai miei sandali, perchè hai una fisima con un vecchiardo di Bergoglio, e nessuno può farci nulla. Ti fai impressionare da quel tipo lì!?
Ne hai passate delle belle con lui? Devi mangiarne di pane(amaro) ancora, e magari fosse solo con lui, mentre tu sembra che stai già con la lingua a terra e a chiedere che le montagne ti cadano addosso e si ponga fine al supplizio. Se stai già in questo stato si capisce perchè vedi in una macchietta di persona addirittura il Falso Profeta. Prega pure per me, è sempre cosa gradita e utile, che io pregherò per te, che tu sia sereno e non perda l’equilibrio e la fiducia in Dio nelle maggiori prove che verranno. Sempre che non ci accoppino prima o veniamo presi da qualche calamità. Mi ricordo quando dicevo a Vincenzo che lui stava in un posto più tranquillo rispetto all’Italia, in base alle varie profezie, e invece proprio la sua città è stata travolta dalle peggiori cose( sempre però relativamente a quello che è successo fino ad oggi). Se tanto mi dà tanto figurarsi come stiamo messi noi.

Ah, solo una cosa ti chiedo, almeno che tu non provochi ogni tot lanciando messaggi allusivi pieni di veleno e livore. Se non riesci a farlo per chi la pensa diversamente da te, fallo almeno per Remox che ci ospita da tanto tempo e che ci ha sempre arricchito di contenuti.
Ulteriori tuoi messaggi da attaccabrighe, che vengono dal nulla, perchè non stai tranquillo, saranno da me ignorati. Saluti e grazie, e una preghiera per te.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

No via, non ci arrivi,. Pieno di te non vedi cosa hai davanti agli occhi. Pazienza. Ps. Guarda che sei te ad aver risposto al mio post, ma io non ti ho nominato. In ogni caso dico la mia e non credo di aver offeso nessuno. Per quanto riguarda Remox ho sempre avuto rispetto e credo che questo blog sia un bene per tutti coloro che lo frequentano. Ma credo anche che Remox su Bergoglio non sia in linea con quanto affermi te… Saluti.
Massimiliano

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Ah certo non hai fatto il mio nome, o di altri, per questo ho detto che lanci messaggi allusivi. E’ il tuo modo tipico di fare, ognuno avrà avuto modo di constatarlo. Non c’entra quale sia la linea di pensiero di Remox, che non è neanche come la tua, specie nelle questioni più sostanziali, visto che ne parli, ma che è merito degli altri se non colgono le tue continue provocazioni, che non fanno bene ad una discussione produttiva. Immaginavo si potesse fare qualcosa, ti avevo dato fiducia, e invece sembra proprio niente. Da parte mia non risponderò ad ulteriori tue allusioni velenose, perchè non ne vale la pena, anzi è solo contro producente. Si spera almeno che un giorno, dopo aver sbattuto il muso più volte, tu riesca a mettere le cose in una giusta proporzione.
Magari per noi , certo non per lui, Francesco fosse il Falso Profeta, ne avremo di eresie da assistere e sopportare, ne avremo di persecuzioni . Tu sembri già cotto adesso, pregherò per te che tu non ti faccia travolgere dallo sconforto.
Saluti

Massimiliano
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Va bene. Allora ne riparliamo fra non molto tempo. Sempre che ce ne venga data la possibilità! In ogni caso vedremo se davvero Bergoglio è la macchietta descritta da te o qualcosina di più. Saluti.
Massimiliano.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Un falso profeta lo è di sicuro, che parla come se lo facesse in nome di Dio, ma sta ingannando molte persone, specie chi era già rammollito spiritualmente e arrendevole ai compromessi col Mondo. Porta le persone alle eresie, facendole accettare dalle masse a poco a poco, e giustifica peccati, cosa gravissima per tutti figurarsi per uno che nominalmente è Papa. Però come detto dagli Apostoli, anche da Marco, ce ne saranno più di uno, quindi non deve meravigliare che Bergoglio possa essere considerato simile al Falso Profeta vero e proprio. Certo neppure sarà una passeggiata il suo orribile pontificato e le sue conseguenze per la Chiesa, figurati se non convengo con te.

Matteo 24:24perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno grandi segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti.

Dimash
6 mesi fa

https://www.agi.it/estero/news/2024-01-16/medio-oriente-missili-iraniani-iraq-siria-colpiti-mossad-isis-24855925/

L’Iran attacca basi dell’Isis in Iraq, nel Kurdistan iracheno, e in Siria.
Non attacca direttamente gli Usa o le sue navi da guerra, e sopratutto Israele, la quale interessa ai fini profetici, e che sono i mandanti dell’attentato in Iran a Kerman.
Vediamo se seguiranno ritorsioni verso l’Iran, stavolta.
Gioco che si fa duro, e come si dice…., ma sembra che un filo sottile separa ancora dalla guerra totale nella regione. Vedremo.

Grump
Grump
6 mesi fa

La Bild ha pubblicato un articolo che dovrebbe esaminare la scaletta degli eventi che le forze armate tedesche temono di dover affrontare nel futuro.
Ebbene, sembra che abbiano attinto a piene mani da Irlmaier ahah, copioni 😆
Estate 2025 sarà il botto.

P.Riesz_
P.Riesz_
6 mesi fa

Iniziano i guai? Certamente! Non occorrono profezie di sorta; dopo i guai spirituali, puntualmente appaiono anche quelli materiali:
https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-entrate_tributarie_di_novembre_certificano_il_salasso_dei_lavoratori_voluto_dal_governo_meloni/29785_52308/
{Ecco spiegato a voi cosa sta combinando il governo appoggiando Israele e facendo i servi di Usa e Ue.

Fonte: Gazzettino (Veneto) di oggi. Stralci:

“Neanche durante il primo lockdown, quello totale del 2020, il golfo di Trieste era rimasto così vuoto. I traffici via mare ancora non si erano fermati del tutto. C’era un mondo che doveva continuare a produrre. Oggi invece le acque dello specchio del golfo piu’ settentrionale dell’Adriatico, porto commerciale per l’Europa Centrale, sono una landa desolata. Dal 28 dicembre non arrivano piu’ navi portacontainer. “Il porto di Trieste dipende da Suez- sono parole di Zeno d’Agostino, presidente dall’autorità portuale di Trieste. E se il porto di Trieste dipende da Suez, da dove arrivano i container che partono dalla Cina, dalll’India, dall’Estremo Oriente, le cose si mettono male” . (….) Anche il porto di Venezia vede le cose con preoccupazione. Il presidente di Federagenti, Alessandro Santi, lo dice chiaramente: “Se i mercantili si abituano a cambiare rotta e passare per Capo Buona speranza, sarà molto probabile che non passeranno piu’ dallo stretto di Gibilterra (a proposito, dico io, il “miracolo Gioia Tauro” che fine farebbe?) e i porti del Mediterraneo, quelli dell’Adriatico come Venezia saranno tagliati fuori.”

Ora la diplomazia italiana, tanto blasonata, aveva avvertito Meloni, Crosetto e Tajani che palestinesi, hezbollah, yemeniti sono fratelli in guerra guerrigliera da sempre, appoggiati dall’Iran, potenza di petrolio, gas e droni? Appoggiando spudoratamente Israele non sapevano le conseguenze presso il mondo arabo per l’economia italiana? Da dove viene la Meloni? Dall’alberghiero? Li si insegna la geografia, per caso? Chiedo.}

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  P.Riesz_

E dovevano sopperire alla mancanza di gas russo anche col gas liquefatto che veniva dal Qatar. Questa è la lungimiranza del governo Meloni. Buon declino a tutti, ma con l’ottimismo governativo. Quest’anno cresceremo il doppio dell’Europa, che però non cresce affatto, secondo gli annunci del governo. In realtà le stime di Balkitalia sono inferiori a quelle medie dell’UE, e prossime allo 0. Col blocco del Mar Rosso l’hub strategico italiano del commercio via mare va’ a farsi friggere. L’anno inizia bene

Massimiliano
6 mesi fa

Un altro aiutino per Domenico! E magari così capisce cosa significhi davvero la parola eresia…! Aiuto semplice eh… non vorrei si spremesse troppo! Saluti.
Massimiliano

https://www.marcotosatti.com/2024/01/17/le-profezie-sugli-orrori-che-stiamo-vivendo-le-prove-le-tentazioni-fra-giovanni-maria/

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Grazie del pensiero, sembra di leggere molte considerazioni fatte da varii utenti anni fà, e attualizzate all’ultima pecorella smarrita Bergoglio. Così, giusto per tenere alto l’interesse sulla materia profetica e attirare click, che non guasta. Utile ripasso

Massimiliano
6 mesi fa

https://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino/pubblico/2024/01/17/0051/00106.html

Beh, quantomeno qualche dubbio ce lo possiamo avere…??? Saluti.
Massimiliano

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Sì, come già sapevamo, si preoccupa del benessere materiale, delle guerre, della mancanza di uguaglianza tra le persone, di pari opportunità, dell’ambiente, un messaggio prettamente politico . Non dichiara nessuna urgenza spirituale che è certo superiore a quelle fisiche terrene.

Ritornando a quelle descrizioni dell’Anticristo di Fulton Sheen che hai riportato sopra sono simili ad altre date a veggenti o Santi, che sarà un umanitarista, una persona che saprà parlare meglio di Gesù( mentre Bergoglio al limite dice e non dice, farfuglia), che in nome dell’amore vorrebbe annullare ogni effetto di peccato, che parla di pace ma solo di pace umana, senza la Pace con Dio, che parla di amore, senza mettere al centro Gesù incarnato. Sono caratteristiche proprie del Modernismo e del neoumanesimo, dell’ecumenismo volto a svuotare però la religione cattolica per inseguire una mediazione al ribasso con altre religioni cristiane o peggio ancora non cristiane. Sono eresie che si sono diffuse a partire dal Rinascimento, dall’IIluminismo, dal Protestantesimo, che hanno portato alla Rivoluzione Industriale, allo sviluppo delle Scienze fisiche e umane, ad una concezione dell’uomo che non ha bisogno di Dio, e che al limite basta la fede per salvarsi. Idee eretiche che sono arrivate anche a penetrare la Chiesa nei posti apicali, specie a partire dal secondo Novecento, e che hanno portato ad non fidarsi più degli insegnamenti della Chiesa stessa, a mettere in dubbio verità assolute, dogmi, in quanto l’uomo finchè non scopre da sè l’esistenza di certi fenomeni e leggi non esisterebbero. Anche il giovane Ratzinger era stato colpito dal Modernismo in una buona parte della sua vita, e in qualche modo anche GPII. In realtà è da dopo il CVII che si sono incominciate ad insinuare nella Chiesa ideologie che mettevano in discussione il patrimonio spirituale della Chiesa: la sicurezza e la certezza sui pronunciamenti di Concilii, di Papi in forma solenne, degli insegnamenti dei Padri dell Chiesa. Ora le eresie, frutto anche del Comunismo diffusosi in mezzo mondo dopo la 2à guerra mondiale, hanno trovato per primo in Bergoglio un papa eretico . Se all’inizio poteva sembrarlo privatamente ora dopo AL e FS, sono diventate pubbliche e manifeste. Però seppure presenti alcune caratteristiche descritte da Fulton Sheen per l’Anticristo, e neanche il Falso Profeta, si badi bene, non parla di astrologia, non scrive propriamente dei libri, non ne ha neanche la capacità, non ha mai dichiarato che Gesù è il più grande uomo di sempre. Inganna non per sua intelligenza e per conoscenze teologica superiore a tutti, come fù per Gesù che insegnava persino ai Dottori della Legge, ma solo per il rilassamento morale e il conformismo ad una religione umanista di oggi, per l’accoglienza di chiunque senza dar importanza ai Sacramenti, alla centralità di Cristo Salvatore.

Bergoglio non si fà adorare come un Dio, non è preceduto dai profeti Enoch ed Elia, non sta convertendo in massa gli Ebrei.

Oltre alla mancanza della contemporanea presenza dell’Anticristo che dovrebbe uccidere 3 re, di 10( che neanche sono presenti in quello che fù l’antico Impero Romano, ma neanche si capisce chi dovrebbero essere nel mondo, nel caso ) ed essere l’ottavo
«Nessuno v’inganni in alcun modo, perché prima dovrà venire l’apostasia e si rivelerà l’uomo del peccato, il figlio della perdizione, che avversa e si erige contro tutto ciò che viene definito e venerato come Dio, sì da sedere nel tempio di Dio, manifestando se stesso come se fosse Dio» (2 Tess 2,3-4)

Bergoglio non fa prodigi come descritti da:

San Rabano Mauro
“L’Anticristo guarirà i malati, farà risorgere i morti, ridarà la vista ai ciechi, l’udito ai sordi, la parola ai muti, scatenerà tempeste e le placherà, rinominerà le montagne, con una parola farà fiorire e appassire gli alberi, ricostruirà il tempio di Gerusalemme, e farà di Gerusalemme la capitale del mondo con le enormi ricchezze di tesori nascosti

Nè, ammettendo che la bestia sia solo una ha tali caratteristiche:

San Giovanni Dmasceno

“[…] L‘Anticristo […] verrà verso la fine del mondo.

Sua madre proclamerà di averlo dato alla luce rimanendo vergine. Regnerà da oceano ad oceano. […]

San Efrem:

“Quando l’Anticristo inizierà ad imperversare, gli ebrei dubiteranno che egli sia realmente il Messia. Egli allora toglierà agli ebrei le loro cariche e tratterà molti di loro persino peggio dei cristiani. L’Anticristo userà come esca i beni terreni. Egli indurrà, con soldi e beni, molti cristiani ad apostatare. Darà loro terra libera, ricchezze, onori e potere.Il diavolo lo aiuterà a trovare tutti i tesori nascosti del mondo, persino quelli sul fondo degli oceani. Con quei tesori egli conseguirà maggiori successi per il regno di Satana che in ogni altro periodo dei secoli passati. Le acque sotto i suoi piedi saranno solide come la roccia e ai suoi comandi sembrerà che fiumi e ruscelli cambino il loro corso, così che l’acqua per un certo tempo scorrerà verso monte anziché verso valle”. 

O altre ancora

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

dici bene quando affermi che Bergoglio non può essere l’Anticristo (e nemmeno alcun falso profeta: è solo un poco ‘malfermo’), ma quello che raccontano quei ‘profeti’ che hai citato è (molto) poco credibile…

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

Bergoglio come Anticristo o Falso Profeta non stà in piedi considerando anche solo le Sacre Scritture. Intanto riporto anche quello che hanno detto altri Santi :

San Girolamo
 

“[…] dichiariamo ciò che gli autori ecclesiastici ci hanno tramandato: alla consumazione del mondo, quando il Regno dei Romani sarà stato distrutto, quando dieci re avranno diviso fra di loro il territorio dei Romani, ne sorgerà un undicesimo [re] da un piccolo regno… quando [quest’ultimo] avrà vinto tre dei dieci re, cioè il re degli egiziani, quello degli africani, e quello degli etiopi, che successivamente … egli ucciderà, gli altri sette re si assoggetteranno al vincitore”. 

“E neanche pensiamo che egli sia il Diavolo o un demone (come alcuni altri pensano), ma uno dell’umanità [un uomo] in cui Satana abiterà totalmente … proferendo la sua bocca grande vanto, perché egli è l’uomo del peccato, il figlio della perdizione, tanto che siederà nel tempio come se fosse Dio”. 

 

“Satana eserciterà la sua influenza su tutte le facoltà dell’Anticristo, sia su quelle del corpo che dell’anima – cioè sulla sua volontà, il suo intelletto e la sua memoria”

In questi quasi 11 anni di pontificato Bergoglio non ha ucciso nessun re, nè pare proprio possa fare una simile assurdità a quell’età e in carrozzina.

San Benedetto
 
“Durante i tre anni e mezzo del regno dell’Anticristo, Dio manderà Enoch ed Elia per aiutare i cristiani.”

Il pontificato di Francesco dura da ben più di 3 anni e mezzo

San Ireneo:

“L’Anticristo ingannerà gli ebrei ad un punto tale che essi lo accetteranno come Messia e lo adoreranno”.

Gli Ebrei,quindi, oltre a tanti cristiani

Sant’Agostino

Alcuni dei nostri Dottori  dicono che uno dei re dei franchi possiederà l’Impero Romano in tutta la sua estensione. Questo sarà re negli Ultimi Tempi, sarà il più grande e l’ultimo di tutti. Dopo aver governato felicemente il suo regno, andrà a Gerusalemme e deporrà sul Monte degli Ulivi lo scettro e la corona. (Questa sarà la conclusione dell’impero dei romani e dei cristiani) . E questi stessi autori affermano, basandosi sulle parole dell’Apostolo, che immediatamente dopo arriverà l’Anticristo”. 

E’ l’ipotesi del Grande Monarca supportata anche da alcune rivelazioni private. Anche altri Dottori della Chiesa ne parlano.

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
Raffaella
Raffaella
6 mesi fa

Da anni sembra tutto vicino ma ora sono convinta (per tanti segnali più o meno evidenti, pubblici e anche privati/personali) che davvero ci siamo: a mio parere i segreti di Medjugorie inizieranno in questo 2024. Quanto accaduto il 1 gennaio mi è parsa una chiamata “alle armi” da parte della Madonna e una benedizione per tutti coloro che vivono in questo secolo (le tre generazioni coprono il 21esimo secolo): dopo i segreti ci sarà un tempo di pace e questo per me rappresenta una grande speranza.

Anonimo
Anonimo
6 mesi fa
Rispondi a  Raffaella

A mio parere invece passerà sulla falsa riga del 2023, non mi faccio più illusioni

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Raffaella

I segreti di Medjugorje possono iniziare anche in questo anno, basta che almeno il 10° segreto venga fatto conoscere ai rimanenti veggenti(Vicka, Marija, Ivan). Finchè però manca questo elemento di sicuro non inizieranno.

Inoltre è da mettere sempre in conto la probabile pausa che ci sarà dopo il segno sul Podbrdo, periodo di riflessione che servirà a molti per convertirsi. Per cui i primi 3 segreti possono accadere in breve tempo, mentre per i rimanenti ci sarà forse da aspettare di più

Clementina
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Ma è stato anticipato dalla Madonna che riceveranno tutti il decimo segreto?

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Clementina

Sì, e semmai si discuteva se i segreti fossero uguali per tutti i veggenti, ma pare proprio di sì; anche se dicono che tra di loro non ne parlano, qualcosa lo hanno intuito

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
eranuova
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

è abbastanza ‘ovvio’ che siano gli stessi per tutti…

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  eranuova

Sì, però qualcuno la domanda gliela fatta ai veggenti, per stare sul sicuro. La risposta è che dovrebbero essere uguali. Altrimenti ci sarebbe una moltiplicazione di segreti senza senso,

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Ho saltato una ha

Clementina
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Grazie

Massimiliano
6 mesi fa

Probabilmente non mi sono spiegato bene.. Avevo già scritto in precedenza che a mio parere così come Gesù Cristo ha avuto Giovanni Battista che gli preparava la strada, anche l’Anticristo avrà colui che lo precede per prepararne la via. Ecco Bergoglio è non il Profeta ma il Falso Profeta, che prepara la strada alla sua venuta per poi consegnargli la chiesa. Il Battista battezzava e indicava il Salvatore. Il Falso Profeta in qualche modo battezza la nuova religione e ne anticipa le “applicazioni” facendo adorare già ora lo spirito dell’Anticristo. E come il Battista non era degno nemmeno di slegare il laccio del sandalo, così è per Bergoglio. Quindi convengo con Domenico che la sua figura non è certo della levatura dell’Anticristo, ma ne prepara la via. Quindi ribadisco che almeno per quanto mi riguarda le figure sono due. E sempre a parer mio la seconda non tarderà a manifestarsi non appena tutto sembrerà pronto. Spero di sbagliarmi, perchè so perfettamente che le sofferenze attuali diventano sciocchezze pensando a ciò che viene…! Mi auguro di aver chiarito quantomeno sul fatto della distinzione delle due figure. Saluti.
Massimiliano

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Il tuo pensiero lo avevi espresso anche altre volte che ti aspetti due figure, però siccome hai postato quell’estratto SPECIFICO del venerabile Fulton Sheen che si riferiva all’Anticristo, se vai indietro a vedere, ne ho approfittato anche per dire che Bergoglio non può essere l’Anticristo. Però neanche il Falso Profeta, non è dotato di chissà quale intelligenza e preparazione teologica come dovrà essere per un uomo diretto da un demonio, non fà prodigi, come si dice in Apocalisse quando si parla delle 2 bestie, eppure il pontificato di Bergoglio è già lungo e non si è visto nessun prodigio senza spiegazione scientifica. Inoltre, ma è anche superflua come cosa, ha un’età avanzata ed è davvero difficile pensare che si debba aspettare chissà ancora quanto tempo per vedersi l’Anticristo. Anche solo per questo è una ipotesi molto flebile, si dovrebbe rischiare veramente la guerra mondiale, dopo di che dovrebbe comparire l’Anticristo per portare la pace falsa per 3 anni e mezzo.

Ma sono però proprio le caratteristiche personali di Bergoglio che lo rendono un personaggio molto mediocre, e che non dà alcun segno spettacolare, quindi non in linea con la figura del Falso Profeta, e lo vediamo da quasi 11 anni, non è un neoeletto da mettere sotto osservazione.Questo può già bastare per cassare tale ipotesi .

Ultima modifica di 6 mesi fa da Dimash
P.Riesz_
P.Riesz_
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Ma sono però proprio le caratteristiche personali di Bergoglio che lo rendono un personaggio molto mediocre, e che non dà alcun segno spettacolare”. Qui ti sbagli di grosso: è un perfetto ingannatore; ha compiuto un prodigio incomparabilmente maggiore di resuscitare un morto: è riuscito a consegnare all’avversario di Cristo l’intera sua chiesa.

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  P.Riesz_

Al suo posto ci sarebbe riuscito chiunque, basta che fosse stato eletto papa. Il Papa è il vertice della Chiesa in Terra, è piuttosto facile farsi seguire da chi gli è sottoposto. Specie poi in tempi di grave mondanizzazione della Chiesa, e di cedevolezza spirituale a considerare ogni religione di valore relativo ad un popolo, ad una etnia, e la necessità di una pace e concordia mondiale ad ogni costo, anche delle verità religiose assolute proprie del cattolicesimo, dato che si rischia la distruzione del mondo e degli ecosistemi naturali con armi nucleari o la fame senza soluzione con il cambiamento climatico.
Inoltre ha colto i movimenti di idee non cristiane di Sinistra diffuse in Sud America , dove  si è formato, volti a considerare ogni uomo equivalente all’altro, che si è liberi di fare quel che si vuole e che ognuno è quello che si sente di essere, che non c’è un disegno di Dio per ognuno ma tutti hanno le stesse capacità fisiche e talento tale da poter fare quel che pare loro, senza neanche alcun vincolo fisico oggettivo come la differenza maschio/femmina.
Ha cavalcato idee non proprie, eretiche o laiche, le ha prese a prestito, ed è riuscito a far abituare le masse a tali idee, essendo una cassa di risonanza quasi  mondiale,che ancora non le avevano accolte, sfruttando il fatto di essere ufficialmente papa e avere una parte della gerarchia a favore.
E’ un buon ingannatore ma non per capacità proprie, ma astenendosi dal confronto come nel caso dei Dubia. Questo è il suo”merito”, svicolare dalle domande o non rispondere proprio. Grande tattica che potrebbe usare anche un ragazzino. Ma lui è papa è fà quel che gli pare, perchè comanda lui, autoritariamente, ma senza autorità e capacità, ed ispirazione divina a quanto pare.
 
 
E non fà prodigi come viene detto in Apocalisse, quindi non è lui il Falso Profeta. E ha avuti molti anni per farli, ma niente…..
Alcuni Cardinali, a quanto sembra, sono riusciti ad imporsi su altri per far votare Bergoglio, che ha idee eretiche, e può far avanzare nel realizzare l’obiettivo della Massoneria di snaturare la religione cattolica e portare gradualmente ad una religione unica globale che stia apparentemente bene a tutti. La religione di Satana, il finto buono che si preoccupa SOLO delle esigenze psicofisiche, oltre che nutrire i vizi, i quali  non chiama tali ma necessità umane, che del bene ha solo l’apparenza, appunto . Però prima o poi un gruppo di Cardinali più coraggiosi e di idee non eretiche smaschererà pubblicamente Bergoglio, o il falso papa che lo seguirà, e evidenzierà i suoi errori . In un modo o nell’altro la divisione diventerà ufficiale, e verranno evidenziate le eresie moderniste di una buona parte della Chiesa, ormai palesemente eretica 

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Massimiliano rispondigli tu , ha stancato

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Perchè, deleghi ad altri? Non sai argomentare tu?

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Dimash

Perché altrimenti ti stanco io

Dimash
6 mesi fa
Rispondi a  mario mancusi

Accomodati pure

mario mancusi
6 mesi fa
Rispondi a  Massimiliano

Quoto e’ il Falso profeta

mario mancusi
6 mesi fa

Viganò: l’Appoggio di Bergoglio a Davos Conferma la Profezia di Leone XIII. : STILUM CURIAE (marcotosatti.com)

Viganò: l’Appoggio di Bergoglio a Davos Conferma la Profezia di Leone XIII.
Cos’altro serve per capire che si sono avverate le parole di Leone XIII? che la profezia di Nostra Signora a La Salette si sta compiendo sotto i nostri occhi? “Roma perderà la fede e diventerà sede dell’Anticristo”.