LA GUERRA IN UCRAINA

scritto da Remox
28 · Feb · 2022

 

LA
GUERRA IN UCRAINA





Infine la guerra in Ucraina è cominciata. Questo è il primo significativo passo della Russia verso la futura guerra che devasterà l’Europa proprio perchè questa volta il conflitto è direttamente nel continente.

Si tratta di un’azione sbagliata in risposta ad altre azioni sbagliate che porteranno a vivere una grande tragedia.

Stiamo assistendo infatti ad un’insanabile spaccatura fra Russia ed Occidente. Per la prima volta vengono adottate contro una grande potenza sanzioni particolarmente dure che possono configurarsi come un atto di guerra considerato che mettono a rischio la stabilità economica della nazione. Così come la pandemia è stata terreno di sperimentazioni per la repressione delle libertà dei popoli così questa guerra diventa terreno di sperimentazione per altre forme di guerra ibrida.

Il pericolo di un allargamento del conflitto, in particolare verso Polonia, Bielorussia e Turchia, è assolutamente presente.

Si tratta infatti di una di quelle situazioni dove la posta sempre più alta impedisce di tornare indietro se non si fa molta attenzione.

La Russia non può ritirarsi dal conflitto senza aver ottenuto risultati tangibili, l’Ucraina non può arrendersi senza perdere tutto ciò per cui ha deciso di combattere e l’Occidente non può tornare indietro nell’imposizione delle sanzioni senza perdere ulteriormente la faccia.

Questa guerra è figlia della perdita di credibilità della deterrenza americana di cui abbiamo parlato con il precipitoso ritiro dall’Afghanistan. Tutti i competitori sanno da quel momento che l’America è debole e ne possono approfittare. Nel tentativo di mostrare che questa percezione è sbagliata gli USA potrebbero presto ritrovarsi a dover fronteggiare una serie di crisi contemporanee senza precedenti, in varie parti del mondo.

L’assalto sanzionatorio verso la Russia causerà ovviamente danni economici all’Europa, ma non potrà rimanere a lungo senza risposta da parte della Russia. Una risposta che potrebbe essere asimmetrica ed ibrida andando a coinvolgere alleati e proxy al momento nascosti. Dentro l’Occidente.

Potrebbero nascere contestazioni feroci ai governi al seguito dell’ovvio peggioramento della situazione economica, potrebbero avvenire attentati islamisti molto gravi tali da modificare le priorità dei governi o farli anche cadere.

Al contrario di quel che appare l’Europa è debole e divisa.

Il progetto di maggiore integrazione economica fra il settore produttivo germanico e quello primario russo è ormai saltato e questa nuova divisione in blocchi è foriera di nuove guerre perchè queste nascono sempre dalla precarietà degli equilibri interni alle nazioni ed esterni.

Normali trattative di pace passerebbero per una capitolazione dell’Ucraina alle richieste russe (perdita della Crimea e del Donbas, demilitarizzazione, non adesione alla NATO) ed il dispiegamento di una forza militare ONU di interposizione, ma queste posizioni avrebbero bisogno di un clima di reciproca fiducia che è saltato. Secondo Putin il governo ucraino oltre ad essere corrotto è composto da drogati e nazisti. In simili circostanze pensare ad un accordo sembra illusorio. Senza considerare ovviamente che non ci sarebbero le garanzie minime per il rispetto dei patti eventualmente sanciti.

Per questo appare evidente che l’ipotesi più probabile sia quella che siamo entrati definitivamente in un clima di guerra che a fasi alterne vedrà lo scoppio di conflitti sempre più vicini a noi sia interni che esterni.

Secondo la tabella di marcia tracciata la guerra in Ucraina dovrebbe portare la Russia ad un prossimo conflitto con la Turchia per la questione degli stretti. Erdogan continua infatti non solo a minacciare la Grecia, ma a paventare la chiusura dei Dardanelli alle navi russe non stazionate nel Mar Nero. L’interventismo russo minaccia direttamente il suo progetto neottomano e come ho sempre sostenuto lo scontro sembra inevitabile.

Bisognerà osservare con attenzione lo sviluppo della guerra verso Odessa che secondo me sarà una specie di linea rossa per la guerra con la Turchia.

La guerra con la Turchia è infatti il vero punto di svolta che farà dilagare i russi.

Come detto se il conflitto continuerà la situazione diventerà precaria per le nazioni europee e i conflitti sociali assolutamente possibili.

Vediamo infatti che in Francia ci sono tensioni legate al possibile slittamento delle presidenziali che lascerebbero in carica Macron esacerbando il clima politico.

In Inghilterra la regina ultranovantenne manifesta una salute precaria.

In Medioriente l’Iran osserva attentamente la situazione e potrebbe muoversi in maniera più decisa con i suoi proxy da un momento all’altro.

Corea del Nord e Cina potrebbero presto alzare la testa nei rispettivi scenari geopolitici testando la risolutezza americana.

La Chiesa sta per entrare nel vivo del dibattito sinodale che stravolgerà dall’interno prassi e dottrina. Il papa, già recatosi personalmente in uno dei suoi tipici atti propagandistici presso l’ambasciata russa in Vaticano, potrebbe veramente recarsi a Mosca per un viaggio diplomatico.

Insomma “lo scenario è drizzato” e “i dadi gettati” per gli eventi annunciati e di cui parliamo da nove anni.

Il “granchio russo” si sta formando e la quartina 624 assume ulteriore significato.

Dal Ramo VI del 2000 “Fine della Tribolazione, il Tempo di Pace”


624
Mars et le sceptre se trouuera conioinct,
Dessoubs Cancer calamiteuse guerre:
Un peu apres sera nouueau Roy oingt,
Qui par long temps pacifiera la terre.

624
Marte e lo scettro si troveran congiunti,
Sotto il Cancro sarà calamitosa guerra:
Un poco dopo un nuovo Re sarà unto
Che per molto tempo pacificherà la Terra.

I primi due versi infatti possono essere letti con la corografia di Tolomeo, l’atlante classico usato da Nostradamus.

Marte rappresenta le terre occidentali, Giove (lo scettro) quelle settentrionali entrambe centrate in Europa. Occidentali e Settentrionali Europei/Americani sono congiunti nell’alleanza che li prepara alla calamitosa guerra.

Il “granchio” come abbiamo visto rappresenta l’immagine della Russia che invade, ma non solo: nella corografia tolemaica esso rappresenta anche le terre settentrionali di Turchia che si affacciano sul Mar Nero.

Il tutto è sempre rappresentato dalla Tavola Pittorica 70 (68) con la corretta dislocazione del granchio (Russia) ad est e della fascia di stelle e della spirale ad ovest (USA ed Europa). La spirale, ricordo, è formata su immagine del simbolo astrologico del Cancro.

La Calamitosa Guerra è quella che comincia ad Est sotto il segno del Cancro con la formazione del granchio russo.

Anche nelle concatenazioni stiamo assistendo allo svolgimento della profezia: in vari articoli di giornale si possono leggere attacchi a Putin per versare il sangue slavo dei fratelli ucraini; è accusato praticamente di fratricidio. Gli stessi termini che troviamo nel pronostico.

Inoltre sarà interessante vedere lo sviluppo del fronte europeo se il conflitto si espanderà. Saranno tutti allineati? O alcuni saranno dubbiosi?

La risposta la conosciamo già ed è quella descritta nel pronostico: ci saranno dubbi in Europa per questa alleanza con l’Ucraina.

Da Corinto ad Efeso ai due mari si navigherà

E guerra si muove fra due desiderosi di lotta.

L’Europa sarà in dubbio della sua alleanza con l’Ucraina.

Nascerà un grande che difenderà la Sarmazia e i Pannoni

Ma metterà a morte la maggior parte del suo sangue

E lo stesso farà in Turchia.

Dal Mar Nero e la grande Tartaria

Verrà un Re che attraverserà l’Alania

Fiero marcerà contro il forte d’Armenia (il Turco?).

Per oltrepassare la colonna d’Ercole

I discendenti di Ippolita affogheranno nel sangue

E a Bisanzio lascerà una sanguinante lancia.

Attraverseranno il Belgio fino a giungere in Francia,

Montaubant, Nismes, Auignon e Besier,

Il ponte di Parigi, le mura di Lione, Montpellier

Devastando tutto, e poi in pace

Nell’anno in cui in Francia un “occhio” regnerà.

Tornando alla 624 vediamo che fortunatamente si chiude anticipando il grande tema profetico del nostro tempo: l’emersione del Grande Monarca e la pax cristiana in terra. La stessa conclusione del pronostico quando un “occhio”, un regnante illuminato da Dio, regnerà in Francia.

Quanto tempo passerà?

Gli anni venti si confermano centrali e probabilmente conclusivi di questa parte di storia. Sia che si arrivi al 2026 o un po’ più in là all’inizio degli anni ’30.

Ricordiamo sempre che le cose accadono non una e una soltanto di seguito all’altra, ma anche contemporaneamente tutte insieme.

Sarà interessante notare l’escalation secondo l’interpretazione degli anni della mistica bretone Marie Julie Jahenny. Nell’ipotesi che l’80 sia iniziato nel Marzo 2020 con la dichiarazione dello stato d’emergenza in Francia per via della pandemia oggi ci troveremmo quasi alla fine dell’81 e all’inizio dell’82.

Possiamo comunque già ora dire che l’associazione degli anni è probabilmente errata; alla fine dell’82 (inizio 2023) infatti il papa prigioniero dovrebbe ricevere il “verdetto” di Archel de la Torre.

Ma il papa prigioniero ancora non c’è, così come Archel de la Torre…o almeno non dovrebbe esserci.

Vedete infatti voi un papa prigioniero? Un principe in grado di emanare verdetti?

Un massacro avverrà durante tre giorni nella terra di Napoli. La Fiamma forma, a grandi e chiare lettere, questa scritta che posso leggere senza errore: ARCHEL DE LA TORRE.

Questo è il nome del principe che avrà condotto questo grande massacro contro i religiosi, i sacerdoti e le suore di questa terra.

Alla fine dell’anno ’82, il prigioniero del Vaticano riceverà, in due modi diversi, un fatale ed inescusabile verdetto da questo principe”.

Chi vivrà, vedrà.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
199 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Riccardo
Riccardo
2 anni fa

Grazie Remox!
interessante questa intervista al Padre Elpidios Vagianakis, che interpreta in chiave ortodossa quanto sta avvenendo a oriente

http://www.ortodossiatorino.net/DocumentiSezDoc.php?cat_id=30&id=9829

Remox
Remox
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

Grosso modo una visione simile a quella del monaco Paisios.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Se non sbaglio anche Lenin affermò che nel corso della storia per decenni non accade nulla e poi, improvvisamente, gli avventi si manifestano uno dietro l'altro in una velocità anomala… complimenti per la tua analisi, come sempre, Remox.
Luc

Domenico
Domenico
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Però sono le profezie stesse che ci dicono grossomodo l'ordine con cui si susseguiranno tra loro gli eventi, molti dei quali funesti.Ed ogni evento ha la sua ragionevole durata, oppure la durata a volte è proprio prevista dalle profezie stesse…
A meno che non si vuole più considerale vere o sorpassate. In tal caso varrebbe tutto, e si navigherebbe a vista.

Domenico
Domenico
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

considerarle

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

L'Islam e' diviso.Sunnita,wahabita,sciita?Che tipo di islamico sara' Archel DeLa Torre?Oppure sara' quello che riunisce tutto l'Islam?Ne dubito.Magari e' un parente di sangue dei Rothschild.In ogni caso,gia' durante le guerre in ex Jugoslavia gli Usa hanno dimostrato di favorire una islamizzazione dei balcani e perche' no, in futuro, dell'Europa meridionale ex cristiana."Spendi spandi effendi" dice anche questo,a fine anni '70.Lo confermo' lo stesso Edward Luttwak:all'Occidente piacciono gli sceicchi spendaccioni,rammolliti ,efferati,dissoluti;non quelli patriottici alla Gheddafi,Nasser,Sadat,Assad,etc. Nemmeno Saddam Hussein,usato e scaricato. Paolo Barnard in una esposizione famosa,intitolata "Il piu' grande crimine" che si trova in rete,spiega come da meta' anni '70 fu commissionata, parti'e fu strutturata la reazione antidemocratica del grande capitale,in economia, nelle Universita',nelle abitudini dei consumatori,e nella formazione della loro mentalita'.Nei media asserviti.Qualcosa di analogo, ma dal lato spirituale,e' la lezione del demone Malacoda all'apprendista Berlicche.Come disorientarci ,corromperci,dividerci e conquistarci.Niente di nuovo sotto il sole,del resto,e questa reazione antidemocratica comprende ovviamente la politica estera.Dio,che nella Storia e' sempre intervenuto per meno,tanto piu' interverra' in futuro e sconfiggera' i superbi.Se cade Putin,da nord arrivano pure ceceni e tartari.da su poi anche i cinesi.A Cecina,in Toscana:"Compagni cecinesi a sud e ceceniesi a nord."Dove sara' quel commentatore genovese antirusso,ora non ricordo il nick, che confesso'di aver studiato econmia e scienze politiche "sotto" i neo liberisti?E che negava una connessione storica tra sauditi whaabiti ed ebrei?Magari il turco Erdogan e' destinato a fare la parte del nuovo Saddam?

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

"…bisognerebbe candidare Putin al premio Nobel per la medicina perché in quarantotto ore ha fatto guarire il mondo intero dal Covid. La battuta fa sorridere, ma fa anche pensare. Noi siamo ciò che i mass media ci raccontano. I televirologi sono spariti. La gente, per inerzia, va ancora in giro con la mascherina, ma parla di Ucraina e carri armati. La logica è quella del “volta pagina”, tipica del telegiornale. Avete presente quando il mezzobusto di turno, nel momento in cui deve saltare di palo in frasca, usa la formula “e adesso voltiamo pagina”? Ecco, i padroni della narrativa hanno deciso di voltare pagina, e magicamente il Covid è sparito. Perché il Covid era ed è solo uno strumento. L’elemento costante, quello che non deve venir meno, è l’idea secondo cui stiamo vivendo un’emergenza. Prima era per il Covid, ora è per Putin."
https://www.aldomariavalli.it/2022/02/27/il-mezzobusto-globale-e-lo-stato-di-emergenza-perenne/

Domenico
Domenico
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Quindi i pericoli per i mass media occidentali sono sempre i comunisti, prima cinesi e poi russi, a quanto pare. I Cinesi ci hanno mandato il virus e ora Putin vorrebbe ammazzare i superstiti.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La comica tragica non finisce qui: noi zitti zitti ci stiamo sparando sui piedi. Ci fosse almeno un deputato dell’ue che si alzi e dica: Ucraina o non Ucraina, perché gli usa stanno approfittando del momento per venderci il gas liquefatto a prezzi dieci volte il normale? Risposta: gli usa fanno i c***i loro seguendo la legge di mercato da loro stessi imposta. P.Riesz_

Domenico
Domenico
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Infatti la borsa americana non sta risentendo granché delle tensioni geopolitiche e militari, nè del blocco parziale delle forniture di gas russo. Crisi che è tutta europea.

Gli Usa ci stanno facendo anche affari sopra. Nè l'NGL risolverà la penuria di gas. La Germania e l'Italia potranno mai sopperire col carbone? La Francia almeno ha impianti nucleari, anche se sono un pericolo basso, ma micidiale in caso di attacco terroristico o di guerra.
In ogni caso l'Europa, senza autonomia energetica e mancante di alcune materie prime, si avvicina, senza più freni, alla povertà, se non cambiano in meglio le cose e in fretta.Cosa quasi insperata a questo punto riguardo la crisi in Ucraina.
Gli Usa invece si approfitteranno di noi come un parassita, finchè l'organismo che sfruttano non muore e muore pure lui dopo.

indopama
indopama
2 anni fa

io continuo a pensare che il caos va creato con una serie di eventi in rapida sequenza che sono gia' iniziati con l'Ucraina.
il virus ha fatto bollire la pentola, poi basta poco per farla scoppiare.

indopama
indopama
2 anni fa
Rispondi a  indopama

il grano americano sta facendo +7% in un solo giorno, se continua cosi' raddoppia in 2 settimane. non c'e' niente di certo da qui in poi, tutto puo' cambiare in poco tempo.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  indopama

Come fanno a bruciare 30 trilioni di debito? Con l’inflazione! E’ vero che il dollaro perderà valore; ma il debito va a zero e così non lo si paga. Facile, no?

indopama
indopama
2 anni fa
Rispondi a  indopama

il giubileo del debito lo hanno sempre fatto con la guerra.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Rispondi a  indopama

Gia'…chissa' se Dio e' d'accordo anche su questo.Insieme magari a s. Ambrogio."Non de tuo largiris pauperi sed de suo reddis".O s. Giacomo"Guai a voi o ricchi che avete accumulato negli ultimi tempi!".Ma probabilmente un sacco di gente se uno dice cosi' lo prende per comunista:anche questo e' neoliberismo.Avranno, forse,quel che si meritano…ma prima dovranno meritare di averlo.Cosi'e' la vita.Mezza storta e mezza "drita",diceva un amico. Ci sono o quelli che non capiscono la verita'perche' sono troppo fuori di se' stessi,e ci sono quelli che non capiscono perche' sono troppo dentro se' stessi.Manzoni manderebbe a spasso gli uni e gli altri.La radice infatti e' la stessa:sono presi da se' stessi,sia quando si proiettano fuori,sia quando si ritirano nei loro castelli.Chi cerca se' stesso nell'"avere"(roba e amici o complici)chi nell'essere(aria fresca, un po' rarefatta, e qualche "amico",pochi"scelti" bene,fosse solo uno).Cosi' diversi e cosi' uguali.La sostanza vera,nonostante le apparenze, e' che se ne fregano.Bisognerebbe stamparsi in mente la descrizione che Alessandro Gnocchi ha dato della faccia di Solgenitsyn:"Mortalmente seria,immensamente casta ,totalmente appassionata.Un uomo.".Bene:l'odiato e vituperato Putin era suo amico.Allora e' vero:"…i miracoli accadono!Renzi,stai sereno!".

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Rispondi a  indopama

P.S:ho scritto:"Avranno forse quel che si meritano,ma prima dovranno meritare di averlo":bene:questo puo' sembrare una frase di Indopama, il suo pensiero, ma invece e' proprio l'opposto,nella mia testa.Io non saro' molto amico di Dio,ma nemmeno sono come quelli che Lo provocano senza neanche accorgersi.Tengo conto del Suo punto di vista, che e' speculare a quello terrestramente umano che vorrebbe ergersi al di sopra della folla,e invece le sprofonda sotto.Avranno forse quel che si meritano perche' Dio prova e provera' a dar loro la Grazia di pentirsi e correggersi,e solo dopo presentera' loro il conto,e avranno quel che avevano meritato prima.Sara' Croce ,giustamente,ma sara' Gloria.Ora si credono amici di Dio,ma Dio pensa:"Dagli amici mi guardi Dio chè ai nemici ci penso Io".

indopama
indopama
2 anni fa

La Turchia ha appena chiuso il Bosforo alle navi da guerra

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  indopama

https://it.sputniknews.com/20220228/turchia-chiude-accesso-al-mar-nero-a-navi-militari-di-tutti-paesi-15377709.html

Turchia chiude accesso al Mar Nero a navi militari di tutti Paesi

"In condizioni di guerra, se la Turchia è parte del conflitto, tutti i poteri nello stretto sono concessi alla Turchia. Se la Turchia non è parte del conflitto, ha l'autorità di non lasciare che le navi da guerra dei Paesi che partecipano al conflitto militare attraversino lo stretto. Se una nave da guerra ritorna nel suo porto del Mar Nero, il suo passaggio non viene impedito. Applichiamo le disposizioni della Convenzione di Montreux," ha specificato il capo della diplomazia turca, citato da Anadolu.
Mevlut Cavusoglu ha aggiunto che la decisione delle autorità turche è stata comunicata a tutti, ribadendo che si fonda su quanto prescritto dalla Convenzione di Montreux.

Remox
Remox
2 anni fa
Rispondi a  indopama

Osservare Odessa, la partita si gioca lì per quanto riguarda gli stretti.
Se le due flotte russe, quella del mar nero e quella del mediterraneo, vengono separate, occhio a quel che può avvenire asimmetricamente in altri scenari, come quello mediorientale.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  indopama

Mi scusi.
Ma la Turchia in ottemperanza del Trattato di Montreaux non può negare e non nega che le navi russe fuori del Mar Nero possano rientrare… il problema sta nel fatto che poi non possono più escire e che comq le navi NATO potranno continuare a entrare, uscire, rientrare.

Remox
Remox
2 anni fa
Rispondi a  indopama

Possono entrare solo le navi russe della flotta del mar nero a patto che non partecipino ad azioni belliche. Di fatto c'è una separazione fra le due flotte. Molte di quelle navi infatti vengono da nord. Se succede qualcosa nel mediterraneo invece, quelle nel mar nero non possono uscire.
Questo nelle intenzioni….poi all'atto pratico è tutta un'altra storia come sappiamo.

Riccardo
Riccardo
2 anni fa

Gesù a Suor Beghe oggi
Molti la conoscete da quasi 30 anni

https://srbeghe.blog/2022/02/28/le_regard_de_dieu_sur_lactualite_/

L’humanité – SoeurBeghe.blog
Lundi 28 février 2022 Le regard de Dieu sur l'actualité Mes enfants, ce que vous voyez et entendez est dur, cela vous rebute et vous avez raison. La guerre est une révolte contre le bien, contre la charité, et elle est souvent la résultante de l'absence démoniaque de charité. Ici, ce n'est pas le cas.…
srbeghe.blog

Traduzione da Google
Chi conosce il francese apprezzi l’originale

La visione di Dio della notizia

Figli miei, quello che vedete e ascoltate è difficile, vi ripugna e avete ragione. La guerra è una rivolta contro il bene, contro la carità, ed è spesso il risultato dell'assenza demoniaca della carità.

Ecco, non è così. La Russia è stata attaccata scaltramente e in mille modi dall'Occidente, e il suo intervento è un attacco difensivo da parte di quello che è considerato un aggressore. Non devi confondere i nemici e io, il Signore, voglio aprire i tuoi occhi sulla realtà di questa guerra.

Quando un paese viene attaccato, ha il diritto morale di difendersi. Ora l'Occidente ha esteso la sua ragnatela fino alle porte della Russia, ha piazzato numerose pedine sul territorio ucraino e, attaccando posizioni strategiche, la Russia non fa altro che proteggersi.

Io sono il Signore, vedo il male dov'è e le colpe dove sono. Non dobbiamo indulgere alla credulità, alla beata innocenza e all'assenza di giudizio. La guerra è malvagia, ma la guerra difensiva è legittima. La Russia fino ad oggi è su questo terreno ed è giusto dire la verità. Non ti sto ingannando, io, il Signore, il tuo Dio e il tuo Maestro, sto semplicemente rettificando la notizia che viene data dai media e dai leader occidentali. Questi hanno fallito per tanti anni, sono stati mendaci, ladri, immorali e depravati, si sono arricchiti impoverendo la popolazione, l'hanno ingannata e l'hanno degradata.

Figli miei, tornate tutti a credere nel vostro Dio, il Dio infinitamente buono, Colui che vuole il vostro bene, Colui che vi ha dato i suoi 10 Comandamenti e che ancora oggi ve li raccomanda ancora e ancora: adorerete il vostro unico Dio e Lui solo servirà. Per mezzo di lui ti metterai al servizio del tuo prossimo, ma non lo ruberai, non lo calunnierai. Sarai buono, pacificatore ma non pacifista perché la lotta della fede è una lotta, ma il figlio di Dio è un combattente per Gesù Cristo. Ti dedicherai al prossimo, non ti lascerai prendere dall'unico pensiero di questo secolo che ha cambiato il male in bene e il bene in male. I valori del mondo moderno non sono equivalenti ai valori del cristiano, sono spesso addirittura contrari ad essi.

Figli miei, non cercate la verità ascoltando i media che sono gli impiegati dei vostri leader; ci sono altri media più vicini alla verità di questi. Sii gentile, sii gentile, sii generoso e compassionevole. Sì, aiuta i poveri profughi di questa guerra perché ogni guerra provoca maltrattamenti, sofferenze, regolamento di conti. Ogni guerra ha la sua fonte nell'ingiustizia, nell'intransigenza, nell'unilateralismo. Fin dall'origine del mondo, il demonio ha fomentato la guerra contro Dio, squisito Creatore di tutte le cose; e gli uomini, come Eva e poi Adamo, prestano orecchio attento. Finché non si allontaneranno da lui, principe della menzogna e delle tenebre, egli li condurrà alla rovina.

Rimanete con Me, Miei cari, conservate la fede, la speranza e la carità, e il Regno dei Cieli sarà la vostra ricompensa eterna.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

(continua)(2014){La grande guerra arriverà, perché i capi di stato non si accorderanno e questo disaccordo sarà provocato da una crisi economica internazionale. Questa è già cominciata, ma il fallimento delle nazioni non è ancora riconosciuto. Il fallimento di ogni paese provocherà delle sommosse interne e dei focolai di rivolta spunteranno in molti luoghi del pianeta. Gli uomini si uccideranno gli uni con gli altri, perché la fame e la mancanza di soldi li renderanno folli dello stesso furore di satana. Il re dell’odio li ecciterà ed essi si abbandoneranno a tutti gli orrori e a tutte le passioni. Ma io sarò vicino ai miei ed essi non dovranno cedere alla paura che il mio nemico vorrà svegliare in loro. Quando le nazioni saranno completamente esangui e senza più alcun ordine né autorità, la Russia si metterà in cammino e il terrore sarà suo fratello. Allora la mia giustizia si abbatterà sul mondo. Essa non risparmierà nessuno, nemmeno i miei fedeli ….}. Previsione terribile e purtroppo precisa. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

E' la stessa suora che ha ricevuto i messaggi 30 anni fa ? lo stile dei messaggi del passato con quello odierno mi sembra molto diverso , Dott. G.I. cosa ne pensi ?? è la stessa suora??

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo
indopama
indopama
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

il cuore dice che questa e' robaccia.

dott. G.I.
dott. G.I.
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

Sì, sembra la stessa suor Beghe (sorella belga, soeur Belge, cioè residente in Belgio) dei tre libri (che ho ancora, Edizioni Segno) che furono pubblicati in francese tra il 1988 e il 1994.

Non sapevo che avesse aperto un blog dal 2020.

In esso riporta i messaggi dal 2020 fino ad oggi.
Ora si pone (o si riapre) un problema di discernimento per questi "nuovi" messaggi, perché questi ultimi messaggi potrebbero travolgere anche i primi, se fossero stravaganti o contrari alla dottrina cattolica.

Andrebbero quindi esaminati uno per uno. Il problema non è quello di altre creature nell’universo (“Les autres créatures de l’univers ne sont pas destinées à fréquenter les humains de la terre…”).

Il primo libro pubblicato risale al 1988 (Editions Résiac) e se la suora allora era giovane (circa 25 anni), oggi avrebbe intorno ai 60 anni.
Quello che mi stupisce è perché aprire un blog con i soli messaggi dal 2020, presumendo che abbia continuato a riceverli ininterrottamente dalla metà degli anni '80 in poi.

Alla pagina "Contact" c'è anche l'email a cui inviare eventuali domande:
https://srbeghe.blog/contact/

Devo approfondire meglio.

Comunque, i libri pubblicati da Résiac sono quelli e si possono ancora ordinare (non è che uno possa liberamente attribuirsi la paternità di un libro con lo stesso nome, con lo stesso titolo e con la stessa casa editrice):
https://srbeghe.blog/livres/

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

Qui pare che si parli di reincarnazione, sebbene non lo dica chiaramente. A meno che non abbia capito male io.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

Mi rimangio quello che ho scritto, credo che vadano letti tutti.
Il link, nel precedente commento, non l'ha preso. Meglio così.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

Praticamente occorre seguire il tema "Dans la monde invisible". Quello che segue è l'ultimo capitolo.
https://srbeghe.blog/2021/11/28/recapitulatif/

Il successivo è pure da leggere.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

https://youtu.be/x2EkyH4wUPg
Dott. G.I puoi tradurre questa catechesi di Regis ?? grazie

2.550 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 19/07/2005

Cari figli, confidate nel Signore. Aprite i vostri cuori allo Spirito Santo, perché solo così potete crescere nella fede. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità si è allontanata dal Creatore e cammina verso un grande abisso. Il tempo per la nascita di un bambino, una luce e altra luce. Ecco che l’umanità vedrà fuoco nei cieli. Luce che non illumina e lacrime di sofferenza. O uomini, ritornate per essere salvi. Cina e Russia: pietre pesanti per l’umanità. Io sono vostra madre e se accogliete i miei appelli sarete grandi nella fede. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

dott. G.I.
dott. G.I.
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Pedro commenta due messaggi.

Il primo è del 2012 e, secondo lui, predice quello che sta accadendo ora.

Il messaggio cita espressamente la città di Donetsk (bombardata):
"Inginocchiatevi in preghiera per quelli che stanno a Donetsk. La morte verrà e il dolore sarà grande per i miei poveri figli."

La morte che passa e il dolore grande sono l'effetto del bombardamento.

Pedro dice: "Tu sapevi che esisteva questa città? Io non ne ho mai sentito parlare… Nostra Signora è sapiente… è la Madre di Dio…".

3.749 – 13 dicembre 2012
Cari figli, rallegratevi nel Signore, perché Egli è la vostra speranza e salvezza. Non tiratevi indietro. Voi appartenete al Signore ed Egli si aspetta molto da voi. Non state con le mani in mano. Annunciate a tutti quello che state ascoltando. Non rimanete in silenzio. Dio ha fretta. Non rimandate a domani quello che dovete fare. L’umanità cammina verso l’abisso dell’autodistruzione, ma voi potete cambiare questa situazione. Tornate a Colui che è il vostro unico e vero Salvatore. Inginocchiatevi in preghiera per quelli che stanno a Donetsk. La morte verrà e il dolore sarà grande per i miei poveri figli. Avanti senza paura…

L'altro messaggio è questo:

2.550 – 19 luglio 2005
Cari figli, confidate nel Signore. Aprite i vostri cuori allo Spirito Santo, perché solo così potete crescere nella fede. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità si è allontanata dal Creatore e cammina verso un grande abisso. Il tempo per la nascita di un bambino, una luce e altra luce. Ecco che l’umanità vedrà fuoco nei cieli. Luce che non illumina e lacrime di sofferenza. O uomini, ritornate per essere salvi. Cina e Russia: pietre pesanti per l’umanità. Io sono vostra madre e se accogliete i miei appelli sarete grandi nella fede. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto…

Pedro dice che la "luce che non illumina e lacrime di sofferenza" sono le armi che attraversano il cielo, la guerra futura, che non si è ancora avverata;

il "fuoco nei cieli" sono le armi di distruzione che passeranno come meteoriti;

Cina e Russia saranno due pietre unite che graveranno su tutta l'umanità (nel senso che peseranno come flagelli): "…Nostra Signora qui parla di una tragedia che va a durare nove mesi", il tempo per dare alla luce una creatura;

"…una luce nove mesi, altra luce nove mesi, sono due periodi dolorosi che non si sono ancora verificati…".
Lui interpreta come due tempi di nove mesi ciascuno, ma non dice di più.

"La colpa è dei politici? No, è della Chiesa: se il popolo pregasse, il mondo avrebbe pace"
"…perché pregare quando la disgrazia è accaduta e non pregare prima?"

NICOLA_Z
NICOLA_Z
2 anni fa

Mariupol è ormai chiusa a tenaglia, non può più resistere, a breve sarà ufficiale la sua caduta, nelle mani dell'esercito russo…..

Conversazione Andrei Nikonov

#Mariupol is already sealed off by advancing #Russia forces
However, mopping up operation would be extremely difficult as

— #NeoNazi #AzovBattalion had taken up positions in the city downtown using civilians as living shield

— Also, #DNR is not inclined to take POWs from "Azov"

����@Navsteva · 2h

"There are 12 to 15 brigades of Ukrainian forces (blue) at the Donbas front. If the Russian's (red) move fast enough they can cut those off from the rest of the country or bomb them while they try to escape on the only big road between those two pincer arrows."

https://mobile.twitter.com/anikonov/status/1498416627494408201?ref_src=twsrc%5Etfw

Precedentemente era già caduta la città di Melitopol , dove i commandi neo-nazisti dell'Ucraina, utilizzavano la popolazione civile, letteralmente come scudi umani, a partire dai bambini, dalle donne, e anziani.

Una mostruosità atroce, che ha sconvolto tutta la popolazione della città, tanto da da vedere le truppe russe, come dei liberatori, e non dei conquistatori, accogliendo tali truppe tra ovazioni e tripudi di bandiere ucraine, per dare alle truppe russe il loro caloroso benvenuto! Incredibile!!!!!…..

Russian troops welcomed with flags in Ukraine’s Melitopol

The Russian Defense Ministry reassured that Russian troops are not targeting Ukrainian cities, but are limited to surgically striking and incapacitating Ukrainian military infrastructure…..

https://www.google.it/amp/s/tass.com/defense/1411613/amp

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Il post delle 22:03 di Riccardo e il post delle 22:41 di P.Riesz_ .Vanno d'accordo,e parlano veramente di Dio.Anche due miei successivi(non avevo ancora letto quelli)parlano di Dio.1marzo 5:59 e 6:12."Conservate la Fede ,la Speranza e la Carita' e il Regno dei Cieli sara' la vostra ricompensa".(Post di Riccardo)."Allora la Mia Giustizia si abbattera' sul mondo:essa non risparmiera' nessuno,nemmeno i miei fedeli".Forse Dio diventera' cieco nel suo furore?No.La vera spiegazione,senz'averli letti, l'ho data piu' sopra,convergente con quella che per me e'la Sostanza di quello che avevano detto i due post di Riccardo e Riesz.Quella d'Indopama non e',invece, spiritualita' vera,che veramente cerchi di tendere a una purificazione, ma e'ambizione umana,carnale, sublimata,ma sublimando si presume ma si resta sullo stesso piano,o si sprofonda pure.Squallore.Io ragiono dall'interno,ma anche solo a considerare dall'esterno affermazioni e stile d'Indopama,c'e' quanto basta per constatare che l'albero si riconosce dai frutti.Vero che la vita e' paradossale e le apparenze ingannano,ma alla fin fine san Giovanni non fa inganni,come si diceva da ragazzi:alla fin fine le cose sono come le vedi,o sono anche come le vedi.Se uno dice eresie,e' eretico.Non si scappa,e se uno a una eta' adulta ancora pensa che e' normale che i matrimoni finiscano,,come puo' pensarlo un ragazzino introverso, dopo una delusione, nei suoi simil deliri di compensazione ed esaltazione,allora lo squallore diventa mortale.Serve Grazia dal Cielo.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Domenico
Domenico
2 anni fa

MOSCA (Reuters) – "La Russia continuerà le proprie operazioni militari in Ucraina finché non raggiungerà i propri obiettivi, secondo quanto riportato dall'agenzia Interfax, che cita le parole del ministro della Difesa russo, Sergej Shojgu.

Shojgu ha detto che l'obiettivo principale di Mosca è proteggersi dalle minacce generate dall'Occidente, e che la Russia non è interessata ad occupare il territorio ucraino."

In quanto a difendersi dal pericolo neonazista ucraino voluto dall'Occidente per separare l'Ucraina definitivamente dalla Russia e la volontà di entrare nella Nato concordo.
La cosa che mi preoccupa e di cui mi dispiace è che con l'assedio e i bombardamenti delle città ci vanno di mezzo anche i civili.
Allo scopo di denazistizzare l'Ucraina anche nelle città tale conseguenza è certa.

Perchè non puntano a destituire il presidente ucraino così magari i suoi sostenitori si disperdono? Dovrebbero stanare Zelensky, a Kyiv, magari così la guerra finisce subito.
E' inutile accanirsi con Kharkiv o con altre città, così le cose andranno per le lunghe.
E le morti civili saranno molto maggiori, attirando nel conflitto, ma solo su territorio ucraino, probabilmente anche qualche Paese Nato, e sfiorando la guerra mondiale e atomica.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Il prolungamento della guerra in Ucraina non può che portare all'aumento delle vittime militari e civili, alla distruzione sempre più completa di città e infrastrutture e all'esodo di milioni di ucraini in Europa occidentale.
La crisi ucraina, sommata all'aumento delle materie prime e alla devastazione economica post pandemia, sta creando una tempesta perfetta.
E l'Italia, con altre nazioni europee, è al centro di quella tempesta.

Black

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Nuovo stato di emergenza fino al 31 dicembre 2022.
Prorogabile, ovviamente.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Lei è uno dei pochi che riconosce la respondabilità princpale proprio alla ostinazione occidentale ad espandersi verso Est, a inglobare nella NATO l'Ucraina per piazzare missili a 120 secondi da Mosca.
Un verso mi ha colpito:
"Nascerà un grande che difenderà la Sarmazia e i Pannoni
Ma metterà a morte la maggior parte del suo sangue
E lo stesso farà in Turchia."
Nel precedente file lei spiega cosa debba intendersi per Sarmazia e Pannoni e anche Alania.
Quel "suo sangue" sembra riferirsi al "grande"…
Il che lo indebolisce (che poi sarebbe la Russia)
ma non potrebbe riferirsi proprio a Pannoni, Sarmatia e Alania?
Ossia, sparge il sangue (per passare) di chi gli si opporrà.
Il che coinciderebbe anche con la rivelazione di Suor Beghe (Riccardo28 febbraio 2022 22:03)
Dispiace che in Occidente nessun capo di governo faccia mea culpa riflettendo che forse contro la Russia si è tirata troppo la corda per volerla schiavizzare, Russia che educatamente sino all'ultimo ha chiesto garanzie legali legate alla sua sicurezza da inserire nel concetto di sicurezza collettiva su cui si fonda l'ONU.
Grazie dell'ospitalità

Remox
Remox
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

I versi possono essere letti in entrambi i modi. Per me quel "suo sangue" è da intendersi con quello della sua gente. Ma non solo, infatti prosegue: e lo stesso farà in Turchia. I discendenti di Ippolita, ovvero le genti del mar nero, affogheranno nel sangue e a Bisanzio lascerà sanguinante lancia.
L'Occidente è andato, assisteremo probabilmente ad una recrudescenza del piano di controllo secondo il piano agenda 2030 o grande reset sfruttando le varie crisi; in questo senso l'Italia è un esempio tipico. Ma non potrà durare: troppe tensioni, troppe contraddizioni.
In Europa perciò occhio principalmente all'Italia, messa veramente male a causa di una classe politica nauseabonda e di un popolo privo di senso di patria, alla Francia e all'Inghilterra. Tutte e tre cadranno come mele marce. Soprattutto le prime due.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ce la andiamo a cercare … lo stesso errore di Mussolini: con fare gradasso, gonfiando il petto, dichiarò guerra sicuro di aver già vinto; andò come doveva andare con lutti, distruzioni, con 70 anni di asservimento. Non contenti ci riproviamo; ma è legge che nelle risse il più scemo le prende poi di brutto. Ci illudiamo che la partita si chiuda tra non poco dopo la campagna di Ucraina; ma non è così; i russi ce lo stanno ripetendo: le sanzioni sono azioni di guerra. Dovremo assaporare disastri consistenti; all’inizio almeno non ci saranno armi nucleari in uso ma sberle ai più deboli perché tutti capiscano. Alle dichiarazioni di guerra dichiarate in pompa magna, la Russia potrebbe risponderci con poco sforzo e saranno guai seri. Con i loro missili micidiali ci potrebbero affondare le quattro bagnarole ed in questo caso facendoci un favore: spese di manutenzione annullate per diversi anni; il brutto arriverà perché attaccheranno anche le indifendibili raffinerie di petrolio: Augusta-Priolo Gargallo, Busalla, Cremona, Falconara Marittima, Gela, Livorno. Danni alle raffinerie non si annullano in pochi giorni; ci troveremmo senza benzina e gasolio e col debito a 2600 miliardi dove troveremmo i soldi per acquistarli? Magari un po’ di petrolio lo potremmo trovare, ma a raffinarlo? Inutile contare sugli altri stati europei anch’essi nelle medesime condizioni. Senza anche gas, disastro assicurato. Non penserete sul serio che gli usa siano capaci di soccorrere l’Europa intera: anche le loro navi sarebbero bersagliate con facilità. Con l’Italia vedo male anche la Polonia. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Nel bailamme di pseudo-esperti e conduttori televisivi avvinazzati, l'unico che ha detto una verità, probabilmente per sbaglio, è stato il Ministro degli Esteri il quale ha affermato: "dopo l'Ucraina i russi passerano ad altri paesi europei". NoName.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa

Ah-ah ho visto che la visione ufologica, dai messaggi di Suor Beghe, prende piede 😀

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Se le notti estive mentre fissi le stelle una di queste, sotto il tuo sguardo, comincia a muoversi zig-zagando molto velocemente cosa potrebbe mai essere? Un veicolo terrestre no di certo e basta un po' di fisica elementare per rendersene conto.

Anche Mario aveva messo un link su abitanti di altri pianeti, ma adesso non riesco a trovarlo.

Comunque è anche scritto che li conosceremo solo molto più avanti (in Maria Valtorta era scritto, quando avrete raggiunto una più piena unione con me) e comunque niente promiscuità (abbiamo già fatto casini in merito, ai tempi di Adamo ed Eva)

Inoltre chiarisce la storia della reincarnazione, riservata ai non battezzati. Questo spiega anche perché ci sono persone che hanno un ricordo di vite passate.

E anche sul virus e sui vaccini getta un po' di luce

Grazie Riccardo

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Queste affermazioni dell'incarnazione e dei ufo pongono i messaggi di questa pseudo suora fuori della chiesa cattolica, a questo punto bisognerebbe riconsiderare anche i messaggi precedenti

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Quando un neonato muore senza che ci sia stata la possibilità di battezzarlo non può andare in Paradiso, perché porta ancora la colpa originale. Né può andare all'inferno, perché non ha colpe. Ma dopo il Giorno del Giudizio resteranno solo queste due realtà, come la mettiamo?

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Ahah bella questa! E Maria Valtorta? Padre Pio? Luisa Piccaretta? Monsignor Padre Balducci, demonologo e portavoce deel Vaticano in materia ufologica?

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

In effetti gli scritti di questa suora chiariscono diversi punti lasciati in sospeso negli scritti della Valtorta. E ciò sia per quel che riguarda gli extraterrestri che la caduta di Lucifero.

Ogni religione contiene delle verità, ma devono essere viste dalla giusta angolazione.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Ancora insisti , periodicamente devi riscrivere queste stronzate?? Maria Valtorta e Padre Pio ne abbiamo gia parlato in passato, Luisia piccarita cosa ha detto ? Balducci noto massone:
leggi come dovrebbe ragionare un vero Cattolico
https://www.aldomariavalli.it/2022/01/07/un-telescopio-gli-alieni-la-fede-tante-domande-e-la-risposta-di-un-diacono/

Liquidare l’improbabile scoperta di esseri alieni con la frase “per il credente non comporta difficoltà” è un atteggiamento assolutamente semplicistico e banale.

Per il cristiano questa scoperta darebbe infatti vita a riflessioni teologiche colossali.

Le faccio un esempio di alcuni dilemmi che necessiterebbero di analisi teologica di difficile approfondimento:

1) Gli eventuali alieni sono stati redenti da Cristo? Se sì, perché? Hanno commesso anche loro un peccato originale? E se l’hanno commesso com’è stata possibile una redenzione senza che Cristo abbia assunto la loro natura? Si redime infatti ciò che si assume: questo ci insegna la teologia. E ricordiamoci che san Paolo dice che Cristo è morto una sola volta (Eb 9,26), quindi si escludono categoricamente vite di Cristo parallele (o precedenti) in altri pianeti.
2) Se gli eventuali alieni non hanno avuto bisogno di redenzione, perché non hanno commesso un peccato originale, vuol dire che sono meglio di noi? Più “alti” di noi? Se sono superiori, come la mettiamo con la Madre di Dio, che è seconda solo a Dio? È ad essi superiore o inferiore?

3) Forse gli eventuali alieni non sono stati sottoposti alla scelta come i progenitori, quindi non hanno libero arbitrio?

Queste semplici domande danno la proporzione del problema che si creerebbe davanti alla scoperta di esseri extra-terrestri. Lungi, quindi, dal “non comportare difficoltà”.

Pensi anche a un altro elemento: sarebbero minate le affermazioni della Scrittura riguardo alla creazione ex nihilo da parte di Dio.

Ormai da decenni si cerca disperatamente l’acqua e quindi tracce di organismi in ogni corpo celeste che ci venga a tiro. Anche se specificatamente non viene affermato, è mia ferma opinione che uno degli intenti sia quello di affermare che Dio con la creazione non c’entra nulla, cosa peraltro che anche molti cattolici ormai credono senza problemi.

Ecco perché si cercano disperatamente prove di un inizio da un punto di partenza assolutamente fortuito, del tipo di un meteorite che ha impattato sulla primordiale terra depositando gli elementi utili alla nascita degli organismi.

La scoperta di una razza aliena rafforzerebbe questa esclusione di Dio dagli eventi creativi, o se non altro metterebbe dubbi in una miriade di cristiani.

Concludo dandole la mia personale opinione in merito: non ci sono civiltà aliene, almeno esseri più intelligenti di noi. Se l’uomo è il capolavoro di Dio e anzi Dio ha fatto l’uomo guardando al Figlio (Col 1,16), com’è possibile che ci siano esseri superiori all’uomo?

Quindi ogni tentativo dell’uomo di cercare esseri nell’universo sarà un fallimento colossale, come finora è stato.

Ribadisco che è però solo la mia opinione in merito: non pretende di essere una verità, né vuole squalificare il lavoro dei soggetti di cui si parla nel suo articolo. Vuole solo essere un appello a ricondurre (meglio: ricapitolare) ogni cosa a Cristo e in Cristo. In altre parole, rimettere Cristo al centro per far sì che ogni cosa, anche una missione spaziale, sia vista alla Sua luce.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

L'incarnazione del Verbo era decisa prima ancora che la Terra stessa fosse creata, questo fatto mandò Lucifero su tutte le furie ed il suo odio lo spinse a far cadere Eva e quindi Adamo.

Quindi, sì! Sembra che noi siamo gli unici esseri viventi nell'universo materiale ad aver un peccato originale addosso. Perché siamo stati gli unici ad essere tentati da che era subito dopo la SS. Trinità.

Però anche gli altri potrebbero averla fatta grossa in qualche modo, ma non necessiterebbero di una incarnazione divina perché non prevista sin dalla fondazione del mondo.

E poi in tante rivelazione Gesù disse che avrebbe potuto redimere l'umanità in molti altri modi, ma scelse quello in linea con i suoi piani primordiali.

Tutto questo mi pare di evincere da qui:

https://srbeghe.blog/2022/01/19/grandeur_de_lhumanite/

Il discorso fila.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Non fila per nulla , ti ho scritto sopra che la Madonna l'essere più grande dopo Dio è nata sulla terra, punto
Maria Simma e Padre Amorth – Gli ufo sono opera di satana
https://www.youtube.com/watch?v=HKbVgGo7odY

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

https://www.liberidalmale.it/contenuti/articoli/in-un-esorcismo-il-demonio-parla-degli-ufo/
IN UN ESORCISMO IL DEMONIO PARLA DEGLI “UFO

Se gli uomini sapessero che siete voi demoni a presentarvi come extraterrestri, di certo non si metterebbero in co­municazione con voi. Essi sono nell’igno­ranza.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

« ti ho scritto sopra che la Madonna l'essere più grande dopo Dio è nata sulla terra»

Tu manco hai letto quello che è scritto nel link. Si parla di quando ancora il pianeta Terra doveva essere formato.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Ma fammi un piacere

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Eretico, rincarnazione e ufo, ecco perche ci troviamo in questa situazione, ma in cosa credete??

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

ho letto i link che hai postato sono eretici, intendo sull'incarnazione e gli ufo, poi pensate a quello che volete.

indopama
indopama
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

@Anonymous2 marzo 2022 01:19

non bisogna credere a niente, bisogna conoscere. i creduloni non vanno tanto in la', falliscono l'obiettivo della vita.

conosci te stesso e conosci l'universo, tutto parte dalla coscienza del se'. il resto e' idolatria, anche un libro e' un idolo.

indopama
indopama
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

credere e' come tifare una squadra di calcio e dire oggi ho vinto.
non hai vinto niente, in campo ci sono solo i giocatori, hanno vinto loro non tu.
la tua e' illusione.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Sulla reincarnazione dei non battezzati ci vorrebbe qualche chiarimento in più, soprattutto alla luce di quanto viene scritto prima, sull'anima "copia" del corpo.

Ma sulla vita intelligente su altri pianeti non ci vedo alcuna contraddizione. Anche se avessero avuto bisogno di redenzione, l'incarnazione non è l'unica strada. Quella era già stabilita che si sarebbe realizzata sulla Terra a prescindere dal peccato di Adamo.

Noi non sappiamo nulla di nulla, se non quel che è necessario alla salvezza. E neppure la nostra logica e il nostro linguaggio ci consentono di sfondare i confini del sapere.

Ti ricordo due cose. La prima riguarda S. Tommaso D'Aquino, che smise di scrivere quando ebbe una visione durante una messa (quel che ha visto superava di gran lunga tutti i suoi insuperabili scritti, ad oggi nessuno è stato capace di fare di meglio). La seconda riguarda un nuovo alfabeto del tutto sconosciuto affidato alla veggente di Medjugorje Ivanka. Alcune rivelazioni a lei affidate, sul futuro del mondo e di una regione in particolare, sono state scritte con questo alfabeto.

Evidentemente c'è molto di più di quanto sappiamo, ma siamo limitati anche dal linguaggio.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

https://www.affaritaliani.it/politica/palazzo-potere/si-chiama-organizzazione-internazionale-per-i-destini-del-mondo-436648.html

Il club dei potenti che credono agli alieni. Un circolo riunisce militari, prelati e manager convinti nella vita oltre la Terra. C' è anche il fedelissimo della Clinton

Una volta gli appassionati di Ufo erano considerati dei simpatici picchiatelli. Si armavano di cannocchiale, tenda e generi di prima necessità e si accampavano sulle colline in attesa di incontri ravvicinati del terzo tipo. Un' esperienza riservata a nerd e perdigiorno.
Ma adesso la fede negli Ufo sta coinvolgendo una fetta di classe dirigente trasversale e insospettabile, arruolata in una struttura sovranazionale non governativa che assomiglia molto a lobby e gruppi di pressione potenti e chiacchierati come la Trilaterale e il Bilderberg. Il nome è impegnativo: «Organizzazione internazionale per i destini del mondo»; il quartiere generale si trova a Mosca. Ma sono coinvolte nel progetto importanti città come Washington, Londra, Pechino, Tel Aviv e Roma. Ne fanno parte militari, prelati, politici, manager, professionisti già inseriti in altre organizzazioni o legati dall' appartenenza a logge massoniche internazionali o a istituzioni vicine alla Chiesa cattolica. Il principale denominatore comune, scrive Amadori su Libero, è la fede in un Creatore e la convinzione che nell' Universo ci siano altre forme di intelligenza. Anzi molti dei suoi membri sono convinti che l' umanità sia una specie di prodotto di laboratorio di una civiltà extraterrestre superiore, che da millenni vigilerebbe su di noi. A sostegno dell' esistenza degli alieni i predicatori del nuovo verbo fanno riferimento anche ai testi sacri e in particolare ad alcuni passi della Bibbia. Per esempio citano le parole di padre Corrado Balducci e di monsignor Gianfranco Basti, teologo e professore di filosofia della natura e della scienza presso la Pontificia università Lateranense, già collaboratore dell' Agenzia spaziale italiana.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«Quando tornerò sarò visibile da Oriente ad Occidente»

E questo a che serve? Sperano in un'anteprima?
https://it.wikipedia.org/wiki/Vatican_Advanced_Technology_Telescope

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Per consolazione ricordo che la tragedia che stiamo attraversando è solo una coda del Kali Yuga. Un illuminato ottenne la fine anticipata di tale epoca oscura finita nel 1969. Da quell'anno cominciò lo sfascio inarrestabile della chiesa cattolica culminato con Bergoglio, la cui funzione è appunto quella di becchino. Una Nuova ERA sboccerà dopo questa tragedia. Raccomando di meditare sugli scritti di Aurobindo e affini. Dietro di loro vigila Babaji, il maestro immortale. AUM

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Una sola cosa mi ferisce di quanto dici: che Bergoglio è il becchino della chiesa cattolica. Per il resto non ti seguo e non ho il tempo di approfondire. "sufficit diei malitia sua". Amen

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Post come "Il silenzio dei non innocenti",ultimo di Blondet, dovrebbero riportare a un minimo di umilta' i cugini geostrateghi dei virologi televisivi.Io credo di averla.Spero,sperare e' lecito, che i russi in Ucraina lavorino bene e che i risultati conseguenti a questo lavoro,e ribadisco lavoro,nessun cinismo,di liberazione dell'Ucraina,dal colonialismo dei mafiosi e nazisti e sionisti del deep state facciano nel 2024 uscire il sole dalle nuvole dove vola l'aquila.Che gli Usa tornino a essere una democrazia come non lo sono da oltre 60 anni.Avanti,le chiacchiere stanno a zero.

Domenico
Domenico
2 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

In realtà le morti civili già ci sono, non è che sono fatti che devono ancora accadere.
Sarebbe stato più utile puntare su Kyiv subito invece di conquistare prima mezza Ucraina, perchè questo si stà facendo. In tale modo Zelensky continua ad animare l'esercito ucraino e i civili e ad aizzarli verso i militari russi. Inoltre si stà facendo mandare armi dall'Occidente.

Magari con una sua repentina deposizione il morale degli Ucraini si sarebbe abbassato parecchio. Leggo oggi che hanno fallito un attentato verso Zelensky, ma quindi la volontà c'era, in qualche modo di "arrestarlo". Come suggerivo. Ma bisogna prendere atto che hanno fallito in questo.
Oltretutto hanno commesso anche errori di sottovalutazione della resistenza ucraina e hanno perso molti uomini e tank. Missili che non hanno centrato il bersaglio o hanno colpito i civili per sbaglio. Si sa non sono armi così precise ed intelligenti e capita. Però un errore grossolano è che non hanno, come prima cosa,cioè prima di far intervenire l'esercito russo sul suolo ucraino, eliminato ogni pericolo che venisse dallo spazio aereo. Pensavano che solo facendosi vedere in autocolonne gli Ucraini si sarebbero impressionati ed arresi? Sono morti molti militari russi per questo approccio sufficiente, i numeri non sono affidabili da fonte ucraina ma le immagini sono incontrovertibili. In qualche realtà sono stati accolti come liberatori dall'esercito nazistoide filoccidentale, ma in altre hanno subito grossi rallentamenti e perdite, in quella che pareva essere un intervento lampo, all'inizio. Volto a disarmare l'Ucraina e denazistizzarla, come aveva detto Putin, mentre ora di fatto stanno occupando l'Ucraina orientale e meridionale. Non che non facciano bene, potrebbero pure occuparla tutta, se cacciano i filonazisti antirussi voluti dagli anglosionisti al potere,però le dichiarazioni di Putin all'Onu non si riferivano ad una guerra vera e propria, paese dopo paese occupato, come lo è diventata, dopo qualche giorno,ma ad una operazione militare speciale di ripulitura dagli armamenti ucraini e di eliminazione dei neonazisti. Che invece ancora sono a Kyiv, e dirigono le operazioni contro i Russi. Oltre ad evitare che l'Ucraina venga un giorno accettata dalla Nato. Questi sono i fatti,non opinioni personali.
Sennò si perde di obbiettività

Domenico
Domenico
2 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Con tutti gli errori che hanno fatto si dimostra che erano arruginiti dal condurre un'operazione militare su vasta scala, come in Ucraina, che ha un territorio esteso 2 volte l'Italia.

Quelli li ha fatti sempre gli Usa, conquistando e occupando, con frode, mezzo mondo. Non per liberare nazioni e popoli dai dittatori o dalla minaccia terroristica.

Magari però la Russia dopo un pò di pratica sul campo non rifarà gli stessi errori nel prosieguo dell'intervento in Ucraina. Auguri alla Russia

Domenico
Domenico
2 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Aleksandr Dugin sugli avvenimenti in "Piccola Russia", rinominata "ù-kraijna" (=sul confine) dall'occidente anti-cristico

https://gloria.tv/post/UVUzjv4LqqNp2z2WoMPEBWACK

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Domenico devo leggere Dugin.Mi fido abbastanza.Seguo poco i dettagli,per varie ragioni e non sono affatto preparato su questo,per cui non metto in dubbio.Ci puo' stare che abbiano sbagliato qualcosa,e per fortuna non tocca a me valutarlo.Diciamo che seguo gli eventi dall'altro capo della realta',quello per sommi capi,ed e' li' che trovo il solito copione occidentale in conflitto con la verita'.Remox dice che l'Occidente "e' andato" e vede una spaccatura con l'Oriente.Bisogna distinguere:sulle cose economiche finanziarie,commerciali e perfino militari si',ma su queste si puo' trattare anche stando avversari.Sul piano spirituale,invece,piu' determinanti, la spaccatura vera credo stia all'interno dell' Occidente,prima di tutto,ma anche per forza della Russia e della Cina ed altri, e non la si risolve aspettando che le profezie si realizzino,perche' prima ci dobbiamo arrivare,e il modo di arrivarci dipende sopra tutto dalle dinamiche interne all'Occidente e alla Chiesa cattolica e ai popoli occidentali.E' tutto in movimento.Io sono convinto e lo ripeto che il peggio,come lo si aspetta, in realta' arrivera' quando il peggio sara' gia' passato e mi aspetto cose positive fino al 2024.Non per ragioni materiali ma spirituali.Come ho detto altre volte,il diavolo ,perdendo,s'infuriera',(Orval lo dice chiaramente)e Dio permettera' perche' saremo pronti per la Croce, dopo il pentimento.Sotto di questo,e' un grande mare di propaganda, notizie vere ,notizie tecniche,convinzioni personali coltivate nel tempo,piu' o meno fondate,e voglio starne fuori.Sono polemico,si',ma lo sono per starne fuori,non per entrarci,mentre sovente l'ipocrisia consapevole o no fa il contrario,finge di starne fuori e invece e' dentro e omette e deforma la verita' mettendo tutti e sempre sullo stesso piano.No:quando la colpa sta sopra tutto da una parte,essere neutrali e' complicita'.Figuriamoci poi dare la colpa di preferenza a chi ne ha meno. L'ho gia' detto molte volte ad alcuni,non a te o a Nicola o a Riesz_,tanto per fare tre nomi. Sono passati molti anni:cosa si e' fatto in Occidente perche' l'Occidente non continuasse a diventare marcio?Tra una profezia e l'altra,e con un certo fatalismo,anche qui, ce la siamo sempre presa con Putin,i russi,Assad,gl'islamici,i turchi…Come diceva Solgenitsyn:l'Occidente, con l'ipertrofia dei media,tende a portarci fuori dal cuore vero dei fatti,la vita,la preghiera.Che poi c'e' sempre qualcosa di ambiguo e grottesco nel presentarsi come esperti di cose che in realta' conosciamo per sentito dire.Le immagini…,i resoconti…. Mah!Io mi guardo il film,e se amo piu' o meno la gente degli altri, lo sa Dio e lo giudichera' Dio.Non bisogna abbandonare al suo destino nemmeno il peggior nemico,quando e' in difficolta',pur continuando a combatterlo.

Domenico
Domenico
2 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Avevo letto il post di Blondet. Davvero infame quello che stavano organizzando gli Usa su territorio ucraino in quei laboratori. Un altro Wuhan, per tenere il mondo in stato di emergenza permanente e sottrarre alle persone ogni libertà di azione, parola, culto.

La guerra e le rivoluzioni che verranno, e già lo dimostra questa guerra in Ucraina, porteranno molti a mettere i piedi per terra. Che fin'ora con le persone non si sà neppure come parlarci, in quanto hanno una visione illusoria della vita.Forse da te le cose sono migliori ma in Italia non si sà mai se dire una cosa o non dirla. Troppi sono intrattabili o sono convinti che tutto andrà avanti, in qualche modo, e che in ogni caso và tutto bene così, si sono abituati alla puzza dei peggiori peccati. Hanno perso ogni riferimento morale.

Per cui da parte mia è un bene che vengano eventi che scuotano le persone, anzi anche qui dentro più volte molti invocano interventi divini perchè non se ne può più di un'atmosfera stantia e infestata.Io li capisco.

Quando le cose materialmente si avvicineranno al momento peggiore, e forse quasi ci siamo, ma anche dal punto di vista delle persecuzioni e dei divieti o impedimenti a seguire le funzioni religiose, all'ostracismo nell'esprime le proprie convinzioni religiose, ci sarà più chiarezza che viviamo in una realtà di una società non più credente ma anzi anticristiana. Fino ad ora c'è stato sempre l'alibi che volendo si possano dire cose anche forti, basate sulla nostra dottrina religiosa( ma comunque al prezzo di farsi considerare dei credenti fissati e retrogradi, fuori dal tempo, secondo il pensiero modernista), ma fra non molto per Legge diventerà un reato. Almeno così qualcuno assopito tra i credenti, convinto che in realtà non vadano tanto male le cose nella Chiesa e tra i fedeli, aprirà gli occhi, e si potrà sostenere, che non c'è davvero libertà di vivere appieno i propri principii religiosi e gli insegnamenti di Gesù, ma per farlo si dovrà contrastare un sentimento diffuso anticristiano e leggi anticristiane, a caro prezzo. Almeno però la situazione sarà più manifesta, tra chi vuol vedere. Sarà necessaria una scelta di campo decisa. Senza ambiguità. Mentre in questa situazione attuale ambigua se si parla anche chiaramente di cose spirituali sembra si dicano cose deliranti, non vere o esagerate.

Poi c'è la questione dell'Avvertimento, e anche quello contribuirà a fare chiarezza in molti, a far capire i tantissimi errori che si commettono senza neppure dare loro importanza. Quindi le cose peggioreranno materialmente, negli anni che verificheremo poi, non sò quanti anni ci vogliono, ma ad un certo punto l'intervento di Dio farà illuminare le coscienze, e una parte del popolo si convertirà e migliorerà. Un'altra si incattivirà anche di più di prima perchè si sentirà scoperta, ma meglio la chiarezza e la persecuzione che questo clima come di sospensione della Verità attuale. Poi magari quando verrà la persecuzione materiale per debolezza umana cambierò idea, ma è da troppo tempo che questo buonismo e questo perbenismo morale e questa indolenza spirituale và avanti.

Domenico
Domenico
2 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Con l'Avvertimento molti si pentiranno, andrà meglio spiritualmente per tante persone in tutto il mondo, e ci sarà più chiarezza di come vanno le cose spiritualmente e come sono andate nel recente passato, e quale sia la Verità, ora quasi del tutto misconosciuta o di cui se ne ha vergogna o paura per ritorsioni e ingiustizie.

Allora,e solo allora, pentiti, Dio ci punirà temporalmente e materialmente in massa per i peccati commessi negli anni precedenti, ma dalla croce, lo sappiamo, anche in tempi ordinari ci dobbiamo passare tutti. Dovrebbe essere messo in conto da ogni buon cristiano. La resurrezione passa dalla croce, senza croce(in primis di Gesù Cristo) non c'è resurrezione.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Giusto!Sara', questa,una Sapienza ovvia, da piccoli,da Hobbit,ma e' la Sapienza della Croce,ANCHE IN TEMPI ORDINARI,nascosta nella semplice vita delle persone,e indispensabile per non diventare nemici di Dio e della Croce.Infatti Elia,e oggi Maria,posono convertire il cuore dei padri verso i figli e quello dei figli verso i padri che sono sfasati temporalmente nel loro percorso.Eppure questa sfasatura crea corrente, vita,ed e' produttiva.Il contrario del Grande Reset,come tutte le cose di Dio verso quelle diaboliche.Con questo ti cancellano i debiti purche' ti appiattisci e ti fai schiavo.Con Dio,te la da' buona quando non sei pronto,ma poi "non ne uscirai finche' non avrai pagato fino in fondo",perche' ti ha promosso e vuole darti piena dignita'. Il Grande Reset e' una falsa pace che tra le altre cose mette conflitto tra generazioni e tra uomini e donne.Anche su quest'ultima cosa Anguera dice qualcosa(Malta)e gia' ora circolano miti sulle societa' gilaniche(ma intendono matriarcali).

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

"Questa sfasatura"sembra strutturale nel metodi di procedere di Dio nella Storia dei popoli e degli individui e famiglie,gruppi,etc.Un certo grado di caos c'e' gia',senza doverlo provocare,ed e' costruttivo non nella Storia e nella societa',sotto la guida della Provvidenza,e specialmente nella singola anima individuale che ne trae prova ma anche beneficio.I due destini preparati da Dio,tra popoli,o anche tra fratelli. Louis Althusser,ateo,scrisse una cosa: che le persone e anche lo spirito prevalente di una epoca,e' sovente sovra o sotto strutturato e sovra o sotto stimato o nel tempo o nella intensita'.Troppo avanti o troppo indietro,troppo favorevole o troppo contrario.Nell'escatologia cristiana ,pero',la risposta e' pronta:questa vita e' una preparazione per quella eterna."Il mio regno non e' di questo mondo".Per questo non so se le ipotesi millenarie dopo la sconfitta dell'ultimo Anticristo siano utili.Nei benefici che vengono da Dio c'e' un oggetto,il contenuto,e un soggetto,Dio.Sono provvidenziali,ma l'importanza maggiore, a cui vagratitudine, non e' l'oggetto, bensi' il soggetto.Senno' rischia di diventare idolatria.L'ingratitudine verso il soggetto,e il Soggetto, il padre e la madre , e il Padre e la Madre, rischia di essere idolatria.Onora il padre e la madre:ognuno dei 10 peccati e',alla base ,idolatria.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Il copione che vediamo,in grandi linee e' sempre lo stesso,da parte dell'Occidente criminale,come in Siria e in Medioriente.Il governo golpista di Kiev si comporta come i terroristi dei gruppi sostenuti in Siria da Usa e soci:trattano parte della popolazione come scudi umani per poi,attraverso i media mondiali controllati,fare propaganda contro i russi e Putin,e quando bombardavano il Donbass facendo stragi,poche voci si sentivano in Occidente.La vanita',o il semplice istinto, fanno guardare dove i riflettori sono accesi,non dove sono spenti.Se la popolazione di un villaggio o di una citta' applaude i liberatori,non ce lo dicono.L'importante e' solo demonizzare Assad e Putin.Vanita' e presunzione impediscono di stare ai fatti veramente,e allora ecco mille incidentali,equilibrismi,etc:ognuno pensa di saperla lunga e si sente autorizzato moralmente a misurare il presente sul futuro,e cosi' sbaglia due volte:nel giudizio e nell'azione.Allora,ecco che la Russia invadera' l'Europa,anzi…ha gia' cominciato.Che ne sappiamo veramente,se vogliamo essere onesti e serii?Putin ha un piano!A parte che Putin immagino rispetti le competenze di Shoigu,lo ascolti ,dico:di piani ne hanno molti,certamente,e li considerano spassionatamente, professionalmente.Seguono lo scacchiere, raccolgono le informazioni che arrivano loro dai servizi,e agiscono dove ritengono via via necessario,ascoltando anche la loro coscienza,non sono macchine.Sono serii:fanno il loro dovere e non fanno tutto da soli secondo la propria idea personale.Quindi molte chiacchiere che si fanno sono vuote.Sarebbe semplice,ma,come diceva un tale del mio paese, "Le cose sono semplici,sono le persone che sono complicate".Anche quelle che non contano,e qualche volta sopra tutto.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

A volte,prima o dopo i pasti,potrebbe essere indicato questo film,un po' eccessivo in qualche momento,fatto con pochi mezzi,ma prezioso e commovente,per chi sa guardare in faccia le persone e gli attori.Con Gino Cervi,Gina Lollobrigida,Ave Ninchi,Ada Colangeli.Nella sceneggiatura c'entrano Cesare Zavattini e Pietrangeli. https://www.youtube.com/watch?v=aOsCGh5Pa5c La sposa non puo' attendere.

Riccardo
Riccardo
2 anni fa

Buongiorno a tutti

non voglio insegnare nulla a persone già "sgamate" su questi temi, ma riguardo a Suor Beghe come ad altri mistici, rimane sempre valido ciò che disse San Paolo: “Non spegnete lo Spirito, non disprezzate le profezie; esaminate ogni cosa, tenete ciò che è buono” (Ts 5, 19-21).
Quando ero poco più che adolescente, negli anni ’90, Padre Andrea D’Ascanio diceva a me e ad altri giovani “preghierosi” di non credere a Suor Beghe, in quanto parlava di cose strane, tipo formiche giganti a causa delle radiazioni… Giustamente diceva che la neutralità spirituale non esiste… Salvo poi finire lui stesso a credere ad una certa madre Esmeralda dell’Uruguai, che portava avanti quanto di più spinto nel tema della new age! E Dio solo sa quanta confusione ha portato in molti cuori. Io personalmente sono stato guarito a Garabandal rispetto alla persona di Maria SS, che secondo madre Esmeralda era lo Spirito Santo. Grazie a Dio la Madonna ha salvato poi Padre Andrea con la persecuzione e l’obbedienza, ed è poi morto da santo.

A parte la digressione, ho postato il messaggio di Gesù a Suor Beghe in quanto altamente inerente al tema dell’articolo. Non intendo assolutamente essere un fan scatenato di questa mistica, ma riflettendo sul suo silenzio per 25 anni e poi alla sua improvvisa riapparizione pubblica, ho pensato che questo suo silenzio fosse dovuto ad una questione di prova di obbedienza, o verso i superiori o verso il padre spirituale. Lo sapremo in futuro. Il silenzio matura sempre, ed anche ora come 25 anni fa Suor Beghe può in un certo senso turbare. Ma se facciamo come San Paolo di dice, non perdiamo la pace.

Secondo un mio modesto parere, nel futuro tempo di pace la Chiesa dovrà riprendere con cura tutta la rivelazione privata non esaminata negli ultimi secoli, e valutarla definitivamente. La Chiesa purificata dal sangue e dallo Spirito Santo saprà dare un giudizio sulle questioni soprannaturali sospese, recidendo il marcio ed elevando il vero. Inoltre sono pochissime le rivelazioni private nelle quali ogni parola viene veramente da Dio. Il lettore del soprannaturale affina l’olfatto con il tempo, con l’esperienza e con le batoste, e pian piano riconosce non solo il diabolico, ma anche l’umano in ciò che legge.
Un sacerdote dell’Opera dei Santi Angeli mi diceva che la verità nel soprannaturale si riconosce quando la semplicità si innesta nella croce: questo secondo me rimane il metro di misura del lettore in cerca di luce soprannaturale. Le profezie sono vere se si realizzano, ma poi terminano nel tempo dopo il loro compimento. La verità e l’amore rimangono in eterno.

Dio benedica Remox per questo blog e tutti voi di animo retto!

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

Concordo con te ma mettiti un nick 😀

Riccardo
Riccardo
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

Scusa Stefano,

sono nato prima del 2000 ed è già tanto se riesco a fare un copia incolla…
come si fa sto nick?

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

"come si fa sto nick?"

Non ci far caso, a volte dimentica di mettere gli occhiali

Domenico
Domenico
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

Il tuo nickname è Riccardo, già lo hai, è una svista da parte di Stefano. Saluti e ben venuto, se sei nuovo.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

Ah si adesso ho visto 😆

Riccardo
Riccardo
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

grazie Domenico

vi seguo da 2 anni ma sono sempre intervenuto pochissimo

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

Intervieni più spesso d'ora in poi 😀

Domenico
Domenico
2 anni fa
Rispondi a  Riccardo

Continua a partecipare pure quando vorrai, Riccardo. I tempi fattisi ormai gravi richiedono anche il tuo utile contributo. Vedo che sei uno che ha molto da dare. Saluti

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Buongiorno. Una volta in qualche post erano state pubblicate delle cartine dell'Italia e dell'Europa di come sarebbero state dopo terremoti e inondazioni. Non riesco a trovarle qualcuno può aiutarmi, grazie!

Lerth

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Riccardo:"…quando la semplicita' s'innesta nella croce".Leopardi diceva che il pentimento e' l'unico sentimento su cui non ci si puo' "adagiare".Ecco perche' il peggio,credo, arrivera' solo quando il peggio sara' gia' passato.P.S:io sono nato 14 anni prima del 1968 e non ho mai voluto imparare il copia in colla..Infatti sono stato accusato di essere tutto un copia e incolla…. Normale, no? :-)))

Domenico
Domenico
2 anni fa

Guerra Ucraina-Russia, Mosca avverte: "Rischio incidenti con Nato"

https://it.notizie.yahoo.com/guerra-ucraina-russia-mosca-avverte-150614569.html

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Secondo voi i segreti di Medjugorje si apriranno questo 18 marzo oppure l'anno prox?

GIONA
GIONA
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ma quei sei "veggenti" sono attendibili? Hanno fatto fortuna con gli alberghi e stanno in America con le loro famiglie come pascià! Che differenza con Bernardette fattasi suora e morta di tumore ancora giovane e coi tre bambini di Fatima (due morti piccoli e una da anziana suora). Questi segreti devono essere ancora più gravi della guerra e della pandemia! I messaggi sono sempre ripetitivi da quarant'anni….

indopama
indopama
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

finalmente……

Sombrero
Sombrero
2 anni fa

Anonimo delle 18.32, secondo me no, anche perché tre veggenti ancora non hanno ricevuto l'ultimo segreto, e fino a che tutti non hanno ricevuto i messaggi, questi non verranno ancora rivelati. Quindi penso ancora nulla, anche se speravo il contrario. Io credo che prima del 2023-24 non verranno ancora rivelati, qui dobbiamo cuocere a puntino prima….

Sombrero
Sombrero
2 anni fa

VOlevo chiedere a tutti gli utenti, in particolare a Remox e Dott. G.I., quando la Madonna ad Anguera dice:
"Il tempo per la nascita di un bambino, una luce e altra luce", significa che la guerra durerà almeno 9 mesi e poi ci sarà un periodo che non si sa se avverrà di seguito o dopo un certo periodo di altri 9 mesi di guerra?
Grazie

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Sombrero

Scusami devi essere un più attento e leggere ))
ieri, è gia stata data una risposta

https://youtu.be/x2EkyH4wUPg
Dott. G.I puoi tradurre questa catechesi di Regis ?? grazie

2.550 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 19/07/2005

Cari figli, confidate nel Signore. Aprite i vostri cuori allo Spirito Santo, perché solo così potete crescere nella fede. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità si è allontanata dal Creatore e cammina verso un grande abisso. Il tempo per la nascita di un bambino, una luce e altra luce. Ecco che l’umanità vedrà fuoco nei cieli. Luce che non illumina e lacrime di sofferenza. O uomini, ritornate per essere salvi. Cina e Russia: pietre pesanti per l’umanità. Io sono vostra madre e se accogliete i miei appelli sarete grandi nella fede. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Rispondi
Risposte

dott. G.I.1 marzo 2022 21:46
Pedro commenta due messaggi.

Il primo è del 2012 e, secondo lui, predice quello che sta accadendo ora.

Il messaggio cita espressamente la città di Donetsk (bombardata):
"Inginocchiatevi in preghiera per quelli che stanno a Donetsk. La morte verrà e il dolore sarà grande per i miei poveri figli."

La morte che passa e il dolore grande sono l'effetto del bombardamento.

Pedro dice: "Tu sapevi che esisteva questa città? Io non ne ho mai sentito parlare… Nostra Signora è sapiente… è la Madre di Dio…".

3.749 – 13 dicembre 2012
Cari figli, rallegratevi nel Signore, perché Egli è la vostra speranza e salvezza. Non tiratevi indietro. Voi appartenete al Signore ed Egli si aspetta molto da voi. Non state con le mani in mano. Annunciate a tutti quello che state ascoltando. Non rimanete in silenzio. Dio ha fretta. Non rimandate a domani quello che dovete fare. L’umanità cammina verso l’abisso dell’autodistruzione, ma voi potete cambiare questa situazione. Tornate a Colui che è il vostro unico e vero Salvatore. Inginocchiatevi in preghiera per quelli che stanno a Donetsk. La morte verrà e il dolore sarà grande per i miei poveri figli. Avanti senza paura…

L'altro messaggio è questo:

2.550 – 19 luglio 2005
Cari figli, confidate nel Signore. Aprite i vostri cuori allo Spirito Santo, perché solo così potete crescere nella fede. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità si è allontanata dal Creatore e cammina verso un grande abisso. Il tempo per la nascita di un bambino, una luce e altra luce. Ecco che l’umanità vedrà fuoco nei cieli. Luce che non illumina e lacrime di sofferenza. O uomini, ritornate per essere salvi. Cina e Russia: pietre pesanti per l’umanità. Io sono vostra madre e se accogliete i miei appelli sarete grandi nella fede. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto…

Pedro dice che la "luce che non illumina e lacrime di sofferenza" sono le armi che attraversano il cielo, la guerra futura, che non si è ancora avverata;

il "fuoco nei cieli" sono le armi di distruzione che passeranno come meteoriti;

Cina e Russia saranno due pietre unite che graveranno su tutta l'umanità (nel senso che peseranno come flagelli): "…Nostra Signora qui parla di una tragedia che va a durare nove mesi", il tempo per dare alla luce una creatura;

"…una luce nove mesi, altra luce nove mesi, sono due periodi dolorosi che non si sono ancora verificati…".
Lui interpreta come due tempi di nove mesi ciascuno, ma non dice di più.

"La colpa è dei politici? No, è della Chiesa: se il popolo pregasse, il mondo avrebbe pace"
"…perché pregare quando la disgrazia è accaduta e non pregare prima?"

Rispondi

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Comunque in nessuna profezia si è mai parlato di Ucraina, l'unica che lo ha fatto è la madonna di Grushew e disse che l'Ucraina sarebbe diventata indipendente dopo 70 anni. Mi pare strano che adesso vada di nuovo sotto controllo russo.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

"GUARDATE A CHI STIAMO MANDANDO ARMI"

Quando ZELENSKY ballava IN TACCHI A SPILLO in TV e suonava il piano col suo pisello.
Non è un fake!
Questo è il premier ucraino.
Noi stiamo mettendo a rischio la sicurezza del nostro Paese per un pagliaccio (ed è dire poco).
https://www.youtube.com/watch?v=IO1R_YabLfk

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

https://www.paulcraigroberts.org/2022/03/01/ukraine-update-3/
{Le sanzioni servono molto di più agli interessi di Washington che a quelli della Russia. Per la Russia l'onere principale delle sanzioni è l'insulto.
La Russia è in grado di emettere sanzioni paralizzanti contro gli Stati Uniti e l'Europa, ma finora non l'ha fatto. I russi sembrano determinati a prevalere con la minor forza possibile. Il Cremlino non ha paralizzato la Germania chiudendo il gas. I russi non hanno nazionalizzato le risorse statunitensi ed europee. I russi non hanno interrotto le catene di approvvigionamento globali rifiutandosi di vendere minerali. I russi non hanno fermato l'esportazione di grano. I russi non hanno emesso ordini di arresto internazionali per criminali di guerra americani ed europei per i loro crimini contro l'umanità in Serbia, Afghanistan, Pakistan, Iraq, Libia, Siria e per i loro vari omicidi.
Sul fronte militare, le forze ucraine sono essenzialmente circondate e incapaci di contrattaccare o di resistere efficacemente ad eccezione di alcune milizie naziste che hanno nascosto le loro armi pesanti tra concentrazioni di civili. Secondo le attuali regole del Cremlino, alle forze russe è vietato sparare armi pesanti nelle aree civili. I russi, ovviamente, non hanno alcun merito per questo. La stampa occidentale continua a ripetere fake news sugli attacchi indiscriminati russi ai civili. Dimostra la stupidità degli occidentali che credono che la Russia sprecherebbe risorse militari su obiettivi non militari. Come ha detto Putin, l'Occidente "è un impero di bugie". Presto leggeremo sul New York Times e sentiremo su NPR e CNN che le truppe russe stanno buttando i bambini prematuri fuori dalle incubatrici e attaccando i bambini con la baionetta.
L'Occidente urla e urla minacce e accuse perché non può fare altro. …}. In usa abbiamo un demente che confonde l’Ucraina con l’Iran, in Russia un orso cattivo e in Italia? Abbiamo la Meloni e Salvini che si sono omologati totalmente con Draghi spergiurando come Simon Pietro che quell’uomo non lo hanno mai incontrato; forse erano stati a lezione di Silvio che anche lui va via col vento. Non hanno capito che la Nato è una disgrazia per l’Europa e per l’Italia. Oggi in Italia è necessario un movimento dei lavoratori (operai ed imprenditori) che assumano la guida del paese e caccino via dal potere Draghi, Meloni, Salvini, Pd, Grillini; chi è bravo a rivendere le bibite venda le bibite. P.Riesz_

Remox
Remox
2 anni fa

I premi delle materie prime sono in rapida salita. Da attenzionare il frumento, considerato che Russia ed Ucraina sono i granai di mezzo mondo. Al tempo della crisi del 2013 fra Russia e Ucraina si era arrivati a quotare 900 dollari per bushel, oggi siamo a 1120. Fra il 2017 ed il 2018 eravamo a 550.

Si possono rileggere nel blog gli articoli sull'Ucraina del tempo. Ricordo solo gli estratti degli Acrostici dei RAMI III e IV del 2000:

“A Marzo un confronto ben grande si avvicina. Ci sarà il terzo papa (Francesco) e verrà presentata una legge che dividerà. Avverrà allora una completa sedizione, sangue e divisioni per la Legge della Gioia (Amoris Laetitia); i nemici saranno al seggio (Trono papale). Morte e rovina per via del segreto, per fatti che riguardano il Sacro. Quando la morte si avvicina al Terzo, sorgerà un Grande Prelato. Dal Cielo sangue nascerà. Tornano furiose sedizioni popolari per il grano, per i muri e chi è lasciato fuori. Nelle città troppe genti furiose si approssimeranno (immigrati?); assediate dai nemici saranno allora esiliate (perseguitate?) con la forza le genti della Dama Celeste (cristiani fedeli). Contro l’assedio e la lotta per il grano nascerà allora una Potenza. La Pompa e il Re saranno in assemblea, avran tempi tormentati. Il Re vedrà la fede unita sui monti: allora verrà un nuovo tempo.”

Riacquista poi grande vigore il Presagio 113 di Agosto con l'interpretazione Mar Bianco/Mar Nero:

Dal Ramo III del 2000 “Crisi in Europa”

Presagio 113 Agosto
Point ne sera le grain à suffisance,
La mort s'approche à neiger plus que blanc:
Sterilité, grain pourri. D'eau bondance,
Le grand blessé. Plusieurs de mort de flanc.

Presagio 113 Agosto
Raccolto non sarà il grano a sufficienza.
La morte s’avvicina al « nero » più che al bianco
Sterilità, grano marcito, d’acqua abbondanza.
Il Grande ferito, i più colpiti da morte al fianco.

Si rischia la carestia per molte regioni fra Nordafrica e Medioriente e grande penuria da noi sotto il continuo stato d'emergenza del Draghistan. La dittatura diverrà più feroce all'aumentare del caos.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa

https://youtu.be/o7qfiwxBW0A

L'ipotesi ufologica prende sempre più piede, eheheheh 😀

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Scendono apertamente in campo i Rothshild.In generale sembra che si aspettasse che la Russia si muovesse per accelerare il grande reset contro di noi, a uso interno,col pretesto della Ucraina.Spero pero' che ci sia altro:cioe' che pulizia in Ucraina comporti pulizia e grande risveglio in Usa,attraverso prove,documenti,rei confessi,etc.Veramente si diceva lo stesso nel 2020 a proposito degli scandali che sarebbero dovuti emergere sulla base del Russia Gate.Trump forse fa "Il loco",criticando la Russia e anche Biden,ma se in Ucraina i russi lavoreranno bene, potrebbe trarne vantaggio per il 2024(salvo essere poi assassinato,ma in ogni caso si avvicinera' il tempo del GM che non sara' certo Trump).

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

«In generale "sembra" che si aspettasse che la Russia si muovesse per accelerare il grande reset contro di noi»

Ti facevo più sagace. Se poi volevi ironizzare potevi decontestualizzare con delle virgolette.
Comunque saranno i cataclismi naturali a provocare il grande risveglio, con tutto quel che ne consegue. Questo è garantito da moltissime profezie.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Hai ragione,ma io sono anche un mortale che vive nel tempo,e fra cronache e profezie cerco o m'illudo di trovare una nicchia,dato che non e' mai tutto nero o tutto roseo.A dire il vero,statistiche e media alla mano,cosi' facendo sbaglio molto meno degli allarmisti e soffro meno.Il grande reset e' come certi fidanzamenti:quando si allungano troppo,poi falliscono.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa

…dal poter infiammare tutte le creature anche di milioni e milioni di mondi… Luisa Piccaretta.
Muahahahahah w gli UFO 😀

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Ma non aspettarti un cambio di residenza fino a quando tutto non sarà passato. Non ti farai una bella villeggiatura su un altro pianeta mentre noi qui faremo la fame, se non moriremo prima di freddo.

Poi tutto può essere.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

No ma non vedo l' ora che venga dichiarato l' esistenza di altre civiltà dal futuro presidente Trump .
Sarà l'ora del nostro riscatto.
Ah tanto per dirvelo, quando apparirà la croce gloriosa in cielo Sarà il nostro primo contatto con civiltà extraterrestri, infatti la croce Sarà formata da migliaia di astronavi extraterrestri provenienti dalla settima dimensione. 😀

Stai messo male
Stai messo male
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Stai messo veramente male,urge un T.S.O.)), Remo aiuta questa persona, conosci un centro di recupero mentale?))

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Sono in teoria e invalido al 100%

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

In TSO, Non in teoria

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

In questo blog seguiamo profezie e analizziamo quelle poche ritenute valide, tu qui dentro, vai contro tutto, non capisco il tuo modo di fare, segui e pubblichi tutte le profezie più dubbie e strane, poi non ti accontenti di questo devi anche minare i fondamenti della Chiesa Cattolica, quindi accetti rincarnazione ufo ecc.
Ti faccio presente una cosa ,Dio ha preso la natura umana, pertanto nel creato dell'intero Universo, la creatura al vertice della Creazione è l' Uomo, non esistono altre forme di vita, quello che tu interpreti come creature materiali nell'Universo sono angeli o anime beate basta leggere in modo corretto la Valtorta
come in passato ti è gia stato detto:
La Terra, di cui siete tanto orgogliosi e tanto feroci, non è che uno dei pulviscoli rotanti nell'infinito, e non il più grande. Certo però è il più corrotto. Vite e vite pullulano nei milioni di mondi che sono la gioia del vostro sguardo nelle notti serene, e la perfezione di Dio vi apparirà quando potrete vedere, con la vista intellettuale dello spirito ricongiunto a Dio, le meraviglie di quei mondi.

Significa che queste vite le potremmo vedere solo quando saremo in Paradiso, non ora nella vita materiale, si tratta di Angeli e e anime Beate, le cose bisogna saperle leggerle

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

«Ti faccio presente una cosa ,Dio ha preso la natura umana, pertanto nel creato dell'intero Universo, la creatura al vertice della Creazione è l' Uomo, non esistono altre forme di vita, quello che tu interpreti come creature materiali nell'Universo sono angeli o anime beate basta leggere in modo corretto la Valtorta»

E allora a quale vertice si troverebbe l'uomo se sotto non ha nessuno? O adesso la parte spirituale è passata ad una dimensione inferiore rispetto a quella materiale?

« le cose bisogna saperle leggerle» … nel senso di capirle. Sì, siamo d'accordo.
Ma cosa vuol dire capire, esattamente? Che prima devi assimilare quello che leggi, cioè che devi farlo tuo. Il cibo per essere assimilato deve essere prima scomposto dagli enzimi in nutrienti elementari e solo dopo questo processo potrà essere utilizzato.
Allo stesso modo un testo scritto deve essere prima smembrato nei suoi costituenti più elementari, ma significativi, attraverso opportune domande (l'equivalente degli enzimi digestivi) e solo dopo potrà andare colmare quei vuoti informativi che hanno generato le domande stesse. È un circolo potenzialmente vizioso: quella "differenza di potenziale" creata dalla distanza tra due informazioni non contigue, ma che devono essere livellate, può essere viziata dalle tue stesse aspettative che si trovano più a monte. Queste aspettative orientano le domande e modellano l'informazione da prelevare per adattarla al tuo gap (in modo analogo al cibo, che nella digestione prende ciò che gli serve e scarta il resto).
Mind the gap!

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Ma per favore.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa

In quale link suor beghe parla di reincarnazione?

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Segui il tema "il mondo invisibile"

questo è l'ultimo capitolo (mi pare)
https://srbeghe.blog/2021/11/28/recapitulatif/

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Grazie mille, toh un' altra batosta per i neoinquisitori
Muahahaha 😀

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Stefano, capisco la tua "eccitazione" generata dai dischi volanti. Ma se non la finisci di sbaciucchiare onomatopeicamente … ti ritroverai a dover cambiare nick 😉

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Perché? 😆 non mi banna remox , Sa che gli voglio bene 😀

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Sei un buffone

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Ahahah 😜

Riccardo
Riccardo
2 anni fa

“Ora muoio più contenta, perché il Divin Volere mi ha consolata più del solito
con la vostra presenza in questi ultimi istanti della mia vita.
Vedo ora una lunga, bella e spaziosa Via, illuminata da infiniti e splendenti Soli…
Oh, sì, li conosco! Sono i Soli dei miei atti fatti nella Divina Volontà.
È la via che ora devo battere; è la via preparata per me dal Divin Volere,
è la via del mio trionfo, è la via della mia gloria,
per congiungermi nell’immensa felicità della Divina Volontà.
È la mia via, è la via che farò riservare per voi, caro Padre;
è la via che farò riservare per tutte quelle anime che vorranno vivere nella Divina Volontà”.

4 Marzo 1947 – Luisa Piccarreta

non c'entra molto con l'argomento, ma c'entra con tutti gli argomenti.
Buon "passaggio del Mar Rosso", buon tempo di prova e di lotta, buon cammino verso il regno di Dio sulla terra nella Divina Volontà!

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Mi è venuto un dubbio! Ma non è che la terza profezia di Fatima sia in realtà rivolta alla chiesa ortodossa russa?

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

'Vatican News' "Nessuna autorità terrena, nessun medico, nessuna guardia ci proteggerà dal giudizio universale. Preoccupati per la salvezza di ogni persona che si considera un figlio della Chiesa ortodossa russa, non vogliamo che arrivi a questo giudizio, portando il pesante fardello delle maledizioni materne"

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Per riprendere ciò che ho scritto sopra ho fatto una ricerca sulle città dai sette colli e una di queste è Mosca: https://it.wikipedia.org/wiki/Sette_colli_di_Mosca
Una delle profezie ricordo che parlava della città dai sette colli che veniva distrutta, mi pare quella di Malacchia.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Con il digiuno l'India ottenne l'indipendenza. Il digiuno di Bergoglio ha ottenuto l'effetto contrario. Ho letto che pure la chiesa ortodossa russa non vuole la sua mediazione.Non ho capito comunque se il Patriarca ha benedetto la guerra di Putin.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ci stanno dissensi all'interno della chiesa russa, provenienti dal basso. In ogni caso Cirillo sta con Putin.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Tutto il cristianesimo "ortodosso" è eretico perché "etnico"(autocefalie) laddove il cattolicesimo è interetnico, ovvero universale.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il cristianesimo ortodosso è schematico. Il cristianesimo protestante è eretico. Urge preparazione di base prima di sparare fregnacce. Saluti.
Massimiliano

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Scismatico non schematico. Saluti.
Massimiliano.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Volevo proprio evidenziare quello che tu chiami "fregnaccia": che non si tratta di uno scisma puro e semplice, dove la dottrina è la stessa, ma proprio di un cambio di dottrina, ovvero di eresia. Se Cristo predica a tutti gli uomini, perché nella tradizione ortodossa vige la pratica di dividere le chiese per etnie ?! Abbiamo da poco assistito alla commedia di Cirillo e Bartolomeo. L'autocefalia è il motivo del contendere. Cristo vuole la chiesa una e universale con un solo capo visibile. Saluti cordiali da Teodoro.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Prima di attaccare la gente vai a scuola tu, alle elementari. Io sono laureato in filosofia alla Sapienza, licenziato in Teologia alla Gregoriana, per cui e ho pure fatto il docente di religione nelle superiori. Teodoro.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Anche negare il "filioque",il valore delle sofferenze d'intercessione espiatoria e le apparizioni mariane.Sono eretici e scismatici ma non sono errori di vera perversione della Fede,come nel protestantesimo, oserei dire.L'autocefalia puo' essere un modo di rivendicare un solo Padre,quello della SS.Trinita'e anche eliminare il "filioque".Come se la necessita' di una Autorita' unica facesse passare in secondo piano il fatto che,all'interno della S.S. Trinita'c'e' un solo Dio in Tre Persone,e non tre persone riunite nella divinita',e che anche fuori della S.S.Trinita' Dio chiama il Creato a collaborare con Lui in piena liberta' e dignita'.Insomma direi una sopravvalutazione della Potenza verso l'Amore che crea e condivide e chiama a partecipare in maniera sorprendente.Questo non impedisce che possano essere dei bravi ragazzi.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

E negare l'inferno? Apocatastasi significa per loro che si salva pure il Diavolo. La redenzione di Cristo non avrebbe senso. Siamo nel paganesimo. Mi giunge la nuova che il patriarca Cirillo ha definito metafisica la guerra di Putin che ha scambiato per San Michele Arcangelo. Altro che bravi ragazzi! Trattasi di barbuti albini e rammolliti.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa

URGENTE! URGENTE!
FR. Robert Samson ha inoltrato:
“Ho appena ricevuto questo messaggio che ci è stato chiesto di condividere con il maggior numero possibile per la sua urgenza, ma soprattutto di condividerlo con i nostri sacerdoti.
Ivan, uno dei veggenti di Medjugorje, ha ricevuto un messaggio urgente dalla Madonna. Ha detto che la guerra in Ucraina diventerà ancora più grave e si diffonderà in tutto il mondo. Per fermarla, chiede che tutti rispondano rapidamente e inizino ora a pregare intensamente. Ha detto che i sacerdoti devono aprire le porte delle loro chiese e invitare la loro gente a pregare, pregare, pregare… soprattutto a pregare il Rosario.
Inoltre, ogni giorno alle 18:30, ovunque vi troviate, unitevi alla preghiera di 3 Ave Maria per aiutare la Madonna ad intercedere per la Pace.
FR. Rey Usman
Avanti fino all'alba"🙏🙏🙏🙏🙏

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Ma scusate…Padre Livio non ha sempre detto che la guerra mondiale (la terza) fa parte di uno dei 10 segreti? mi sembra che siamo ben lontani dall'annuncio dei segreti (i veggenti non sono tutti al corrente) e la guerra si avvicina. Qualcosa non torna.

BiElle

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Mi chiedo come mai abbia aspettato ora per dare questo messaggio come molti altri veggenti. Se fossero stati realmente in contatto col divino avrebbero dovuto dare questo messaggio qualche giorno prima dell'invasione. Evidenzia che la maggior parte dei veggenti sono falsi.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

…caso strano si stanno scatenando tutti ora che c'è guerra, ma se la guerra si dovesse fermare direbbero che si è fermata grazie a tutte le loro preghiere. Per carità!

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

…suor Lucia diede la profezie nel 1917 e avvisò che se la Russia non si fosse convertita sarebbe arrivata una secondo guerra ancora peggiore. Diede questo avvertimento 20 anni prima.

Azzurra
Azzurra
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Per quanto concerne i messaggi dati a Medjugorje ai veggenti: i segreti dal 4 al 10 riguarderanno fatti tragici che avverranno e gli eventi saranno rivelati tre giorni prima. Dal primo al terzo riguarderanno solo Medjugorie e il segno sulla collina. Quanto sta avvenendo tra Russia e Ucraina non e' in relazione ai segreti ma sono i prodromi. In diversi messaggi si legge " il diavolo vuole la guerra e la distruzione del pianeta sul quale viviamo". Dopo il segno sulla collina che sara' di chiara origine divina e indistruttibile, molti andranno sul posto si inginocchieranno ma non crederanno. Da questo momento dobbiamo prepararci perche' i fatti che sono stati predetti ai veggenti inizieranno ad accadere e verranno annunciati tre giorni prima. Al momento tre veggenti non hanno ricevuto tutti e 10 i segreti. Solo quando tutti e sei li avranno inizieranno gli eventi: i primi in loco in Bosnia. Poi dopo il segno prepariamoci perche' riguarderanno anche altri paesi.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Padre Livio:"Il nuovo zar non si fermera' all'Ucraina".So che qui e fuori molti condividono ,ma francamente l'analisi di Padre Livio e' troppo ideologica,tirata,superficiale e cialtronesca.Campata in aria perche' cammina solo sulla ideologia e non sui fatti.Se vuoi dire certe cose,devi supportarle coi fatti veri,tenendo conto anche degli altri,ci sono anche gli altri in campo,e non con quelli apparenti e fare ben altro lavoro di analisi storica.Padre Livio si crede furbo ma e',umanamente parlando,sopra tutto un vigliacco.Monto' la panna anche contro la Lega, negli anni '80,senza uno straccio di fatto concreto a prova che stesse preparando la guerra civile.Per fortuna c'e' la Grazia.Forse parla di se' stesso.A volte e' vero che quello che dici agli altri e' roba tua,se non dai dimostrazioni plausibili ma solo monti e rimonti la panna dicendo sempre la stessa cosa.Fa tanta confusione ,Padre Livio,che dice Dugin e Putin indifferentemente,come se fossero la stessa persona.Parla dell'intervento in Siria russo come parte di una strategia,ma bisogna vedere che tipo di strategia:se espansionista o di difesa strategica.Sorvola sulla pressione islamica ai confini e anche dentro la Russia.E' tanto unilaterale,non per cattiveria ma per piccineria, Padre Livio,che mi fa un po' schifo.Dimostra di essere uno str.,umanamente,che non si mette dentro le situazioni e non arriva a capirle come sono.Ha un modo di fare analisi quasi schizofrenico,ma lo fa per tirare l'acqua al mulino della sua tesi.Nemmeno se si trattasse di cura d'anime potrebbe seriamente vedere le cose staccate,scisse,perche' ci sono le influenze reciproche:figuriamoci di politica internazionale,con tutte le realta' che la complicano.Francamente da' i numeri!…In buona compagnia, del resto,ma resta il gusto amaro(presumo) di qualcosa che per fortuna ho solo udito e non assaggiato al gusto.Una offesa alla umanita' e alla sofferenza e fatica delle persone,una ignoranza colossale della tragicita' del destino.E' un caporale.Altra classe Alessandro Gnocchi e molti degli altri epurati da Radio Maria, compreso il primo,quello morto di cui non ricordo il nome ora.Non c'e' confronto.Anche Socci,per me inferiore a quei due, davanti a lui e' un gigante.Io credo che Padre Livio ,se fosse stato del Sinedrio al tempo di Gesu',avrebbe condannato Gesu'.Ne sono certo,umanamente, a meno che la Grazia non lo avesse illuminato.Troppo contadino bottegaio,Padre Livio.Anima bassa.Pero' quel che ha e che ha fatto se lo e' sudato,e ha servito Maria comunque.Pero' deve mirare alla perfezione,qui o in Purgatorio.Ma disinforma e non e' la prima volta,a parte Putin o Dugin.Legge troppe giornali da troppi anni e si vede che lo hanno immiserito .Tra l'altro e' Solgenitsyn,e non Dugin, l'ispiratore di Putin.Identita',difesa dell'identita',non sogni di grandezza fuori tempo, da dementi e da ignoranti. Ma ignoranti anche quelli che glieli attribuiscono senza rendersi conto di cosa stanno parlando. Sono rimasti ragazzini,canne vuote.Li ritengo disonesti,e non solo intellettualmente.Furbastri.Non guarda i fatti veri,non guarda l'eta',non guarda la vita,niente, e solo prende quel che gli serve per imbastire il suo stronzo discorso.Dicono che nell'analisi politica la percezione conta piu' della realta',e anche nella vita.Bhe',allora,se sei una persona veramente onesta,sai che se hai ancora quel che ti sei guadagnato col lavoro,(meno quello che ti hanno rubato)devi ringraziare Dio,ti e' andata bene.Non sei tu quello che puo' dire:"Invano mi sono affaticato e ho consumato le mie forze.Ma certo il mio diritto e'presso Dio.nelle sue mani e' la mia ricompensa(Isaia)". Invece dovresti, dovrai arrivarci anche tu.Che parli tutti i giorni di Gesu' Cristo, il Maestro.Sei ancora troppo poco serio.

Seneca
Seneca
2 anni fa

Scusate, ma questo post di anni fa di Riesz è imperdibile e impagabile, altro che le omelie di Vincenzo Anonymous1 aprile 2014 11:36
P.Riesz_“La terza guerra mondiale non scoppierà nel 2015-16, ma bensì nel 2023, cioè con la prossima crisi economica e dopo 7/8 anni di "vacche grasse" e finirà nel 2026”. Non faccio il vaccaro ma di vacche grasse per ora neanche l’ombra e anche in avvenire penso proprio di no se vogliamo restare… con gli zoccoli per terra: il maggese è in rovina e prima di riabilitarlo ci vorrà tempo. A meno che… i servizi segreti abbiano letto bene, ben previsto e spifferato tutto a quel ragazzone di Firenze, il Renzi che l’è ben giulivo, che già gongola di appropriarsi di un risultato insperato dai più. Pensate…7/8 anni ancora di vacche grasse! Che quel furbone di Obama sia venuto apposta in Italia a venderci (imporci) tutti gli F-35 per 3 vacche grasse? Auguri intanto per il 1° Aprile. Buon umore a tutti.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Seneca

Grazie! Ma non sono un profeta; è la mia vita di 76 anni che mi ha insegnato qualcosa. Mi spiace per l’Italia che sia ora percorsa, come lo fu nel 39-40, da un fremito irrazionale che ci potrebbe costare molto caro.
P.Riesz_

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa

Scusate per il messaggio che ho postato, forse è un fare.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Trovati una ragazza seria e metti su famiglia. Vedrai che riuscirai a dominare anche la tua emotività.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
2 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

L'ho trovata

Riccardo
Riccardo
2 anni fa

inserisco un commento a questo editoriale come spunto di riflessione

https://www.byoblu.com/2022/03/05/come-salvarci-dalle-manipolazioni-la-lezione-della-finanza/#comment-124263

La Russia ha usato una tattica economica interessante: ha avvolto tutti intorno al suo dito e ha guadagnato più di 20 miliardi di dollari in un paio di giorni. Inoltre ha recuperato circa il 30% delle azioni dei propri monopoli. Putin ha ingannato sia l’UE che l’America. Davanti al mondo intero, ha giocato tutto come un orologio. In precedenza gli investitori stranieri, americani ed europei, possedevano parte delle azioni delle compagnie energetiche, il che significa che quasi la metà delle entrate dell’industria del petrolio e del gas non andavano al tesoro russo, ma ai conti degli “squali finanziari” in Europa. A causa della situazione in Ucraina, il rublo ha iniziato a cadere drammaticamente, ma la Banca centrale non ha fatto nulla per sostenere il rublo. C’erano anche voci che la Russia semplicemente non aveva le riserve di valuta. Queste voci e le dichiarazioni di Putin che avrebbe protetto la popolazione russofona dell’Ucraina, hanno portato a un grande calo del prezzo delle azioni delle compagnie energetiche russe, e gli “squali della finanza” hanno cominciato a vendere azioni fino a quando non valevano più nulla. Putin ha aspettato tutta la settimana e ha sorriso solo alle conferenze stampa; e quando il prezzo è sceso sotto lo zoccolo, ha dato l’ordine di comprare azioni contemporaneamente da tutti gli europei e gli americani. Quando questi “squali della finanza” si sono resi conto di essere stati ingannati, era troppo tardi: le azioni erano in mani russe. Non solo la Russia aveva guadagnato più di 20 miliardi di dollari in questi giorni, ma aveva anche restituito le azioni delle sue aziende alla Russia. Ora le entrate del petrolio e del gas non andranno all’estero, ma resteranno in Russia, il rublo salirà da solo, e non c’è bisogno di spendere le riserve estere della Russia per sostenerlo, e gli “squali finanziari” d’Europa sono rimasti con il naso legato intorno alle dita. In pochi minuti, hanno comprato per nulla le loro azioni, che portano miliardi di dollari, e li hanno lasciati senza entrate dal petrolio e dal gas. Un’operazione così brillante non ha precedenti nella storia del mercato azionario.

Riassumendo per sommi capi come significato logico, Putin ha vinto una battaglia terrena epocale sul piano orizzontale:
si è ripreso oltre il 30% delle aziende di monopolio statale, ha usato gli stessi metodi degli squali della finanza, guadagnando oltre 20 miliardi di dollari, li ha estromessi dai profitti derivanti dal gas e dal petrolio.
Ha dimostrato che i “figli del mondo” non sono onnipotenti, possono essere sconfitti sul piano umano.
L’orgoglio e la superbia dei figli del mondo cercherà la vendetta, perché li ha umanamente umiliati, questa vendetta non farà altro che alzare il livello dello scontro, come predetto, portando a compimento i piani di salvezza per l’umanità.

Riccardo
Riccardo
2 anni fa

Sapete chi sono i più freddi osservatori di queste vicende? Sono coloro che non leggono il Sole 24 Ore, ma cercano di stare 24 ore al giorno sotto il Sole: per i credenti il Logos, Verbo Divino incarnato, per i non credenti, anche se più difficile, la logica aristotelica, che offre le categorie mentali adatte ad ogni situazione e la codifica nell’osservazione empirica della realtà. Non appartengo per natura a questa seconda schiera, anzi la mia capacità di freddezza è limitata e disconnessa, ma mi piace riferirmi alla prima, in quanto gli aiuti dall’alto sono maggiori.
I piccoli ed insignificanti esseri umani, che cercano di leggere per 24 ore il Sole non rimangono stupiti di nulla. Sono stati già da tempo “avvertiti” e preparati dal Sole stesso. Ignorati dalla massa informe, disprezzati e non curati da quella parte di gerarchia ecclesiastica declassificata a livello di istituzione fallimentare umanitaria, anche a livello teologico, derisi dalle oligarchie di potere che valutano solo l’aspetto della potenza umana, ecco: questi “hobbit” nel mondo della gente alta, sono impegnati nella battaglia in un livello diverso, la loro lotta è nascosta, è annidata in un substrato non visibile e meno emotivo. Non è che non soffrano, anzi innestano il loro dolore nel grande Dolore che salva il mondo, ma sono preservati da un certo tipo di lotta “della prima linea”. Questi piccoli, incapaci di muoversi nel mondo dell’alta finanza, sono i pesciolini che gli stessi squali snobbano, in quanto troppo insignificanti.
Ora ognuno ha la sua missione, ed è giusto che ciascuno segue la sua schiera e compia la sua missione, ma un giorno anche l’alta finanza comprenderà che l’economia si salverà per mezzo del piccolo “hobbit” che ha lasciato che io suo ‘io’, l’anello della propria volontà umana di potenza e di dominio, fosse annientato e disconosciuto: abbandonare la previdenza per abbandonarsi alla Provvidenza.
Per chiudere il cerchio: la Russia faccia la sua parte, il mondo segua la sua strada di autodistruzione, il Comunismo che avanza conquisti pure prima la Russia stessa e poi nella sua ombra di morte il mondo intero, la resistenza della gente libera del mondo si formi e combatta; tutto si compia perché è giusto che così sia, ma chi può scelga “la parte migliore, che non gli verrà tolta”.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Sono molto d'accordo con questo post,e aggiungo:Padre Livio non e' un hobbit,anzi,ed e' "un caso disumano" come disse Alessandro Gnocchi.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

2.917 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 17/11/2007

Cari figli, luna crescente, stella luminosa, animale feroce: ecco il grande motivo di dolore per molti dei miei poveri figli. Inginocchiatevi in preghiera. L’umanità vivrà momenti di grande tribolazione. La croce sarà pesante per molti di quelli che sono lontani dal mio Signore. Io sono vostra Madre e soffro per ciò che vi attende. Non tiratevi indietro. Non perdetevi d’animo. Cercate il Signore. Egli vi ama e sta al vostro fianco. Solo in Dio troverete le forze per il vostro cammino spirituale. Avanti. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

https://www.youtube.com/watch?v=vuCqL_gmyRM

Regis probabilmente parla della prossima guerra Russia Turchia
Cari figli, luna crescente, stella luminosa, simboli della bandiera turca
animale feroce = Orso

Dott. G.i. confermi ??

dott. G.I.
dott. G.I.
2 anni fa
Rispondi a  Anonimo

2.917 – 17/11/2007
Queridos filhos, lua crescente, estrela brilhante, animal feroz: eis o grande motivo de dor para muitos dos Meus pobres filhos.

Cari figli, luna crescente, stella luminosa, animale feroce: ecco il grande motivo di dolore per molti dei miei poveri figli.

Dice Pedro Regis:

"Questa profezia, Pedro, riguarda la guerra Russia-Ucraina? Questa no. Deve accadere in futuro…"

"Luna crescente con stella, indica un Paese… sta legata a un movimento che non voglio nominare qui… se no, la mia casa corre il rischio di esplodere… [allude a un Paese islamico che non nomina]

"…il peggio deve ancora venire, perché si useranno armi distruttive di massa che finora non sono state ancora usate…"

"Qui sta parlando di due Paesi… l'animale feroce può essere la Russia, può…"

"…questa profezia [il 2917] non riguarda ciò che sta accadendo ora [in Ucraina]… è un fatto futuro…"

Dunque, secondo Pedro, il messaggio 2917 indicherebbe due nazioni, una islamica e l'altra presumibilmente la Russia.
In realtà, pare che qui egli stia interpretando i messaggi in modo umano e razionale, come farebbe qualunque lettore (infatti dice che "può essere la Russia", ma non ne è sicuro).

Alcuni autori, invece, danno un'interpretazione diversa (praticamente tutti quelli che ho consultato): le nazioni sarebbero tre.

Per esempio, nel sito di Corvo o nel libro di Annarita Magri ("Anguera aveva ragione", Fede & Cultura, 2018, pag. 151) o in altri:
1) "luna crescente", un Paese islamico con la mezzaluna nella bandiera;
2) "stella brillante", la Cina o altro Paese con stella nella bandiera;
3) "animale feroce", l'Orso feroce russo.

In ogni caso, per come è strutturata la frase del messaggio, sembra che le nazioni siano tre e non due.

3.281 – 17 febbraio 2010
Arriverà il giorno in cui il leone furioso si getterà ai piedi del dragone. L’unione delle fiere porterà grande sofferenza per i miei poveri figli.

2.902 – 13/10/2007
Cari figli, l’orso feroce alimenterà il leone e questo acquisterà grande forza per l’attacco.

3.135 – 17/03/2009
Arriverà il giorno in cui l’Orso feroce si unirà al Leone divoratore. La furia degli animali cadrà sulla Chiesa e i miei poveri figli consacrati porteranno una croce pesante.

Abbiamo quindi, tre animali: l'orso, il leone e il dragone. L'unione delle fiere.
Preferisco quest'ultima interpretazione a quella di Pedro.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

https://www.youtube.com/watch?v=Wlv3LhMOWYE

Nazioni amiche saranno in guerra e i miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Soffro per quello che vi aspetta.

3.718 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 08/10/2012

Cari figli, accogliete i miei appelli e siate in tutto come Gesù. Aprite i vostri cuori e ascoltatemi. Non state con le mani in mano. Ecco il tempo della grazia per ciascuno di voi. Fatevi coraggio e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Non voglio forzarvi, ma quello che dico dev’essere preso sul serio. Avvicinatevi al sacramento della Confessione e cercate forza nell’Eucaristia e nelle Parole di mio Figlio Gesù. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Inginocchiatevi in preghiera. Dio ha fretta e vuole salvarvi. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Giorni difficili verranno per l’umanità. Nazioni amiche saranno in guerra e i miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Soffro per quello che vi aspetta. Abbiate fiducia, fede e speranza. Sono vostra Madre e vi amo. Siete importanti per la realizzazione dei miei piani e ho bisogno del vostro sì sincero e coraggioso. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

E’ partito …. è partito: “E ora Putin ha deciso di invadere la Russia. Non è successo niente del genere dalla seconda guerra mondiale" Vero senzaltro! Lapsus da manuale; però è il più grande comico del momento, più di Zelensky e Beppe Grillo messi assieme. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-demostenes_floros_esperto_energia_senza_il_gas_russo_a_rischio_il_70_della_manifattura_italiana/5496_45432/
{"Nel 2022 difficilmente potremmo andare avanti senza le forniture di gas russo". Ma, sottolinea Floros, la questione importante è un'altra: "dati alla mano: dall'inizio del conflitto in Ucraina ad oggi: il trasporto di gas russo in Europa sono aumentati notevolmente, il flusso di gas è praticamente raddoppiato nel pieno rispetto dei trattati firmati dall'azienda russa Gazprom e i paesi europei".
Sui prezzi in rapida crescita e sulle possibili conseguenze socio-economiche: "Purtroppo il prezzo del gas e quello del barile del petrolio stanno aumentando in modo significativo e temo possa aumentare ancora di più se il conflitto proseguirà." E ancora: "Purtroppo le conseguenze in termini economici e di disoccupazione possono essere molto gravi: le principali manifatture in Europa sono quelle tedesche e italiane. Si stima che eventuali distacchi dalla Federazione russa potrebbero portare la chiusura del 60% della manifattura tedesca e il 70% di quella italiana: con ricadute drammatiche in termini economici drammatici", ha proseguito Floros. …} Questo sul lato delle materie prime; sul lato della finanza?
Situazione russa in generale: sfortunatamente, i dati della Banca centrale della Federazione Russa non vengono aggiornati molto spesso e le informazioni più recenti sono al 01/10/2021:
$ 1.180 miliardi: questo era il volume degli investimenti esteri (entro il 28/02/2022, forse sono riusciti a prelevare diverse dozzine di miliardi di dollari):
$ 679 miliardi – proprietà di un'impresa;
$ 392 miliardi – tutti i tipi di debito: obbligazioni, prestiti, anticipi commerciali;
$ 71 miliardi – contanti, depositi , programmi assicurativi e pensionistici;
$ 25 miliardi – diritti speciali di prelievo (questo è uno strumento del FMI, agli investimenti delle imprese questo non può essere attribuito);
$ 13 miliardi – altri investimenti, derivati e debiti.
In generale, almeno 1 trilione di dollari di investimenti esteri sono attualmente rinchiusi in Russia. Quanti sono gli investimenti italiani? Ma non avevano detto di aver congelato un bel mucchio di miliardi alla Russia? Per capirci qualcosa bisogna controllare meglio i conti che non tornano ed affidarci a quelli della serva. I beni degli oligarchi sequestrati come barche e ville per l’immediato le dobbiamo conservare a spese nostre e poi riconsegnarle ordinate e lucidate nel prossimo futuro: andrà a finire così! Che ci abbiamo guadagnato? P.Riesz_

Share This