UCRAINA, RUSSIA E PUTIN: IL VENDICATORE CHE VIENE DAL VENETO

scritto da Remox
01 · Giu · 2021

 

UCRAINA,
RUSSIA E PUTIN: IL VENDICATORE CHE VIENE DAL VENETO

Nei
precedenti due articoli dedicati alla Russia ho elaborato un
Pronostico frutto delle concatenazioni di diverse quartine delle
Centurie terza e quinta. Il testo è il seguente:

L’Europa
sarà in dubbio per la sua alleanza con l’Ucraina. Nascerà un
grande che verrà dal Mar Nero e dalla Russia, che difenderà la
Sarmazia e i Pannoni, ma che metterà a morte la maggior parte del
suo sangue slavo e così farà anche con i Turchi. Attraverserà
il Caucaso e marcerà fiero in Armenia. Per oltrepassare i Dardanelli
farà affogare nel sangue i discendenti di Ippolita e in Bisanzio
lascerà una sanguinante lancia. Attraverseranno poi il Belgio
per arrivare fino in Francia devastando tutto: Montaubant,
Nismes, Auignon e Besier, il ponte di Parigi, le mura di
Lione, Montpellier. Questo affinchè si avveri lo spirito
di profezia: dallo Yemen sorgerà un potente leader islamico e poi
verrà la pace quando in Francia regnerà un monarca illuminato da
Dio”


Il
brano descrive l’avanzata russa da est ad ovest ai tempi della grande
guerra che metterà fine a questi nostri tempi e che inaugurerà
quelli di pace del Grande Monarca. Compare anche una profezia sullo
Yemen e sull’emersione di un leader potente fra i maomettani.

Nel
terzo articolo dedicato al tema vedremo invece come alcune quartine
che precedentemente erano state accostate alle vicende ucraine e a
quelle della Russia trovino conferma mediante una loro comparazione;
in questo caso non parliamo di vere e proprie concatenazioni, ma
abbiamo comunque delle coincidenze interessanti.

Due
di queste quartine sono le seguenti:

283
Le
gros traffic d’vn grand Lyon changé,
La plus part tourne en
pristine ruine,
Proye aux soldats par pille vendangé:
Par
Iuramont & Sueue bruine.

283
Il
grande traffico da un gran Leone cambiato,
La
maggior parte torna a una novella rovina:
Prove
per i soldati da vendette di occupazioni,
Per
Iuramont e sveva bruma.

834
Apres
victoire du Lyon au Lyon
Sus la montaigne de IURA Secatombe
Delues
& brodes septiesme million
Lyon, Vlmes à Mansol mort &
tombe.

834
Dopo
la vittoria del Leone sul Leone,
Sulla
montagna del IURAS ecatombe:
Di
Sequani, Elvezi e Allobrogi un settimo di milione,
Lione,
Ulma, Mansol morte e tomba.

Prese
da sole le quartine sono ispirate a Venezia e alle guerre di
religione europee usando fra gli altri come espediente il De Bello
Gallico di Giulio Cesare. All’inizio del 2016 feci notare che queste
due particolari quartine potevano essere lette in continuità nel
seguente modo:

Apres
victoire du Lyon au Lyon, le gros traffic d’vn grand Lyon changé,

Sus
la montaigne de IURA Secatombe, la plus part tourne en pristine ruine

Delues
& brodes septiesme million, proye aux soldats par pille vendangé:

Lyon,
Vlmes à Mansol mort & tombe, par Iuramont & Sueue bruine

Dopo
la vittoria di un Leone su un Leone, il gran commercio di un gran
Leone sarà cambiato,

Sulla
montagna del Giura un’ ecatombe, la maggior parte torna a una
novella rovina,

Di
Sequani, Elvezi e Allobrogi un settimo di milione morti, prede ai
soldati da vendette e saccheggi,

A
Lione, Ulma e Mansol morte e tomba, per il “giuramento” e la
bruma sveva.

Il
primo verso parla della guerra fra il Leone ottomano e quello di
Venezia.

Il
secondo e del terzo verso sono ispirati al De Bello Gallico e alle
lotte di Giulio Cesare con i popoli gallici e germanici.

L’ultimo
all’ascesa dei comuni in Europa e alle guerra di religione fra
cattolici e protestanti.

La
traduzione è la più letterale possibile e l’aver evidenziato le
fonti di ispirazione aiuta a comprendere i temi trattati: migrazioni,
islamismo, problemi confessionali e guerre civili europee. Fra queste
guerre civili abbiamo ovviamente quelle che stanno interessando
l’Ucraina in relazione alla Russia come quelle nei Balcani. Si può
vedere come “IURA S” possa anagrammarsi in RUSSIA o come la
parola “pristine” possa richiamare la capitale del Kosovo
Pristina.

La
cosa interessante però e vedere quali sono le quartine chiamate
della stessa Centuria di riferimento.

Per
la 283 abbiamo la 282 dedicata alla guerra civile in Ucraina:


282
Par
faim la proye fera loup prisonnier,
L’assaillant lors en extreme
detresse.
Le nay ayant au deuant le dernier,
Le grand
n’eschappe au milieu de la presse.


282
La
preda farà il lupo prigioniero per la fame,
L’assalitor
allora in estrema sofferenza.
Il
primo nato avrà al davanti l’ultimo,
Il
grande non scappa nel mezzo della “presse”.

Emblematico
quindi che proprio una delle guerre civili sia associata alla 283 che
a sua volta è legata alla 834 per la stessa fonte d’ispirazione. E
che ancora una volta sia l’Ucraina, a denotare l’importanza dello
sviluppo di questo conflitto.
Ma
ancora più interessante è la 833 che si lega, per Venezia, alla 834
perchè è una delle quartine più “famose” della pubblicazione
del Duca dei Tempi: quella di Vladimir Putin.


833
Le
grand naistra de Veronne & Vincence,
Qui
portera vn surnom bien indigne
Qui
à Venise voudra faire vengeance,
Luy
mesme prins homme du guet & sine.


833
Il
grande nascerà di Verona e Vicenza
Che
porterà un soprannome ben indegno
Che
a Venezia vorrà fare vendetta,
Lui
stesso preso uomo d’agguato e segno.

Il
cognome Putin di origine veneta, e in particolar modo del vicentino,
è “non conforme” (dignus in latino) in quanto russo. A far
vendetta di Venezia sono gli eredi dei Bizantini (e dunque Mosca, la
Terza Roma Ortodossa) che rinfacciano ai veneziani la crociata con il
sacco di Bisanzio che rimane un’onta, anzi l’unica vera onta, nella
storia della Repubblica marinara.

Al
quarto verso, di difficile traduzione, probabilmente si nasconde la
vera profezia.

La
chiave per me è nel significato di “preso”. Deve intendersi come
“colpito” o come “proveniente da”?

Il
leader russo sarà colpito da un uomo con il segno dell’agguato
quindi un terrorista oppure è lui stesso ad essere un uomo col segno
della “guardia”? Come di fatto è, trattandosi di un esponente di
spicco del KGB?

E’
un caso che la 833 di Putin si leghi alla 834 dove emerge l’anagramma
Russia? E che il tutto sia in relazione alle guerre civili?

Cercando
di muoversi fra gli intricati versi che si chiamano l’un con l’altro
cosa viene fuori?

Ci
sarà un grande leader della Russia, Putin, che vorrà vendicarsi
dell’Occidente. Il suo destino rimane ancora misterioso. L’Ucraina,
prima nata, entra in guerra civile. Ci saranno saccheggi e vendette e
viene sconfitta dall’ultima nata, il Donbas che segue la Crimea. Le
due vicende sono legate.

Purtroppo
la grande domanda rimane ancora senza risposta. Il quarto verso della
833 descrive realmente il destino del leader russo? Certo che, a
guardare lo sviluppo della quartina che parla di vendetta, quando
leggiamo “
luy mesme prins
sembra proprio che il riferimento sia a un agguato, oggi diremmo
attentato. Infatti uno vorrebbe compiere una vendetta, ma lui stesso
è preso. Da chi? Da un uomo col segno, marchio, dell’agguato.

Comunque
sia sembra una cosa ancora di là da venire…


Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
156 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Immagino che tu abbia letto questo articolo sulle origini vicentine di Putin:

https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2005/12/07/putin-lo-zar-che-venne-da-vicenza.html

cmq, non mi esprimo. E' molto nebuloso

Alex Farnesi

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Sul "soprannome ben indegno", se si riferisce a Putin (e non ne sono così sicuro), potrebbe riguardare il siprannome "zar"
I suoi antenati, infatti erano di umili origini per cui il soprannome di zar non si addice ad uno come lui

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Alex Farnesi

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

L'articolo lo uso solo come appoggio.
Nostradamus nel suo trattato sulle conserve descrive bene gli empori veneti. Ne aveva conoscenza anche se non si può dire se per via diretta o indiretta. Conosceva cioè i luoghi e i nomi tipici del veneto visto che parla anche dei gestori e dei mercanti.
La parola "surnom" può indifferentemente essere tradotta come soprannome o, in modo più corretto, come cognome, ovvero il nome della famiglia. Anche in inglese il termine per esempio è simile. Il riferimento non è quindi al soprannome, ma proprio al cognome su cui si gioca con l'indovinello del capire perchè sia "indignus".
Poi c'è il discorso della vendetta contro venezia da parte di uno a metà fra verona e vicenza che è un controsenso ed una assurdità visto che "Venezia" si estendeva su tutte quelle terre. Vendicarsi di cosa? Una volta che si capisce qual'è la grande colpa storica di Venezia, il resto viene da se.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Comunque in francese Putain è una parolaccia. Forse per quello si parla di un cognome indegno

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Putìn (con l'accento) in dialetto piacentino è "puttana". …"porterà un soprannome ben indegno".

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

boh, non saprei…..non sono molto convinto come altre volte. Ma può darsi che tu abbia ragione

Alex

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

…Per dirla alla Peppino de Filippo “non è vero ma ci credo” (cit.)

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Veramente Peppino l'aveva rubata a Benedetto Croce.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Siamo italiani 🙂

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

“A far vendetta di Venezia sono gli eredi dei Bizantini (e dunque Mosca, la Terza Roma Ortodossa) che rinfacciano ai veneziani la crociata con il sacco di Bisanzio ……”

Non ci fù un solo ed isolato sacco da parte di Venezia, ai danni dei territori bizantini, ma più di uno, nell’arco di quasi 3 secoli, tra cui anche i resti di San Nicola di Mira in Turchia, di cui un’altra parte era stata già presa anni prima, da alcuni marinai di Bari, ed il restante delle reliquie “trafugato a Mira dalla flotta veneziana comandata dal doge e assistita spiritualmente dal vescovo di Olivolo nel 1100”…..

VENEZIA IN GARA CON BARI, PER S.NICOLA

Se i veneziani fossero arrivati prima dei baresi a Myra per salvare le spoglie del santo

…….In seguito i veneziani recuperarono, quelli che secondo la tradizione popolare erano i frammenti più piccoli che comunque COSTITUIVANO CIRCA METÀ DELLO SCHELETRO DEL SANTO e furono portati nell'abbazia di San Nicolò al Lido di Venezia. Dove finiva la laguna ed iniziava il mare aperto.

Il diritto al possesso delle reliquie di san Nicola è stato a lungo conteso tra VENEZIA e BARI fino al 1992 quando una COMMISSIONE PONTIFICIA stabilì che le reliquie rimanessero divise fra le due città.

E' venerato come santo sia dalla Chiesa cattolica che dalla Chiesa ortodossa……..

https://dalvenetoalmondoblog.blogspot.com/2018/08/venezia-in-gara-con-bari-per-snicola.html

……Ma fu soprattutto durante le crociate che i Veneziani si impadronirono, spesso con la forza, REALMENTE RAPINANDO E RUBANDO, di corpi di santi e di reliquie insigni (22).
A cominciare da quello di SAN NICOLA, trafugato a Mira dalla flotta veneziana comandata dal doge e assistita spiritualmente dal vescovo di Olivolo nel 1100 (23), a quello di santo Stefano trafugato da Costantinopoli nel 1110. Nel 1125 il doge Domenico Michiel, svernando con l'armata a Chio, risolveva di portare a Venezia, su consiglio del chierico Cerbano Cerbani cui si deve il racconto della "translatio", il corpo di sant'Isidoro, in onore del quale sarà poi eretta una cappella, decorata di preziosi mosaici che ne raccontano vita e martirio, nella basilica marciana (24). Fu però durante la quarta Crociata e durante tutto il periodo in cui i veneziani ebbero il patriarcato di Costantinopoli e parte dei TERRITORI DELL'IMPERO BIZANTINO (I 204-1260) che molti e importanti corpi di santi giunsero a Venezia: ad occupare chiese già erette in loro onore, a farne erigere di nuove o anche semplicemente a ricevere culto e venerazione dai Veneziani.
Così, nel 1249, vi giunse il corpo di san Giovanni Elemosinario, patriarca di Alessandria, in cui onore risulta già eretta, nel Mille, una chiesa e, nel 1206, quello di san Simeone profeta, che aveva pure una propria chiesa.

Nel 1240 arrivò nella città lagunare il corpo di san Paolo eremita, nel 1258 quello di san Barnaba, nel 1246 quello di sant'Eutichio, per fermarci ai più sicuri. E ritornarono, in quel tempo, in Occidente anche i corpi di sant'Elena (1211) e quello di santa Lucia (1204), due grandi sante già trasferite ad accrescere il prestigio di Costantinopoli e, in onore di entrambe, a Venezia furono erette due chiese.
Né il traffico, per così dire, delle reliquie si fermò a quel periodo di dominio veneziano.
Per restare al secolo XIII, dovremmo ricordare il trasferimento a Venezia, nel 1267, ad opera di Marco Dauro del corpo di un vescovo Paolo (1266) (25)……

https://www.treccani.it/enciclopedia/culto-e-liturgia_%28Storia-di-Venezia%29/

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Aggiungo che pure la Sindone arrivò in Occidente per questa via dal palazzo imperiale dove era custodita.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Se lo fanno secco scoppia la guerra contro la Nato, poco ma certo…
Luc

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

"Quale destino per il leader russo?"

Forse questo? V.96.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Ma remox, nell'articolo del 2015 si parla di te
https://www.barbadillo.it/50188-satira-putin-leroe-veneto-predetto-da-nostradamus/

ci hai rifilato un vecchio articolo del 2015?!?

🙂

ALex Farnesi

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Quello del 2015 è un articolo diverso, sempre dedicato a Putin, dove presento anche la 833.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Perché invece non approfondisci quello che sta succedendo negli USA? Sembra che trump stia per riprendere i comizi in tutto il paese, dopo che lo scandalo dei brogli elettorali si sta allargando da Maricopa alla Pensylvania.

Avevi visto giusto su molte cose, compreso il fatto che Trump sarebbe potutto tornare dopo un'eclissi. Io ti avevo indicato come il 10 giugno la data di una grande eclissi che avverrà sopra Washington in tarda mattinata.

Si vocifera che Trump stia confidando ai suoi che tornerà al potere per agosto.

Ci sono segnali beneauguranti che fanno pensare che deep state ed il Gran Reset siano in difficoltà: la Cina si sta defilando dalla campagna di vaccinazione, Israele sta facendo marcia indietro sul green pass, Fauci sembra che si stia rimangiando alcune sue affermazioni (alcuni lo indicano come capro espiatorio sacrificabile). In Italia sta per partire l'inchiesta di Bergamo su Speranza (anche lui sacrificabile?)

Qualcosa di enorme sta bollendo in pentola.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Alex Farnesi

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Seguo ovviamente quello che succede in Usa, ma penso non sia ancora il momento di parlarne. Le cose comunque si muovono.
Come con la narrativa Covid che sta cambiando. Sono state pubblicate le email di Fauci è gli altarini cominciano ad uscir fuori. Nello stesso momento due campioni della narrativa main stream sono in difficoltà, Fauci e Gates.
Penso che presto seguiranno altri caporioni delle big tech.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Ognuno vuol dire la sua … l’ho già detta:
{17/04/14 ore 20:03 Il presidente russo Vladimir Putin era un mistero quasi per tutti nel momento della sua elezione. Sembrava essere un uomo senza passato, ispirato con il simbolo della nuova epoca, ma priva di radici storiche. La ricerca, che è stata condotta dai giornalisti dalla città russa di Tver, divenne una sensazione. Come si è saputo, i genitori del presidente russo provenivano dalla zona Kalininsky della regione di Tver. Albero genealogico del presidente non è tracciata dal nonno di Putin Spiridon Putin, che ha lasciato la zona di Tver per San Pietroburgo all'età di 15. Nonno di Vladimir Putin è stato un serio, riservato uomo di onestà immacolata. Il nome di Putin non è menzionato tra i nomi russi. Ciò significa che il nome è di origine artificiale.Questo nome è apparso di recente, da qualche parte a metà del 19 ° secolo. Tutti i Putin sono originari del clan di Putin dalla regione di Tver. Il libro di famiglia della regione di Tver menziona il nome di Putyanin – un clan di principi russi. Questo clan ha dato un sacco di eccellenti capi militari in Russia, così come artisti, politici e sacerdoti. Questo è uno dei più antichi clan della storia russa. Se il Presidente Putin è un discendente del clan Putyatins, questo significa che Vladimir Putin ha una relazione a tutte le famiglie reali d'Europa.
Altre ipotesi:
Nel vicentino ci sono almeno 50 famiglie con il cognome Putin. Altre abitano a Venezia. Una piccola differenza: in Veneto il cognome si pronuncia con l' accento sulla «i», e in dialetto significa bambino piccolo. A fine Ottocento un gruppo di Putìn si trasferì in Russia per costruire la Transiberiana. E ai primi del Novecento altri incontenibili Putìn raggiunsero l' antica capitale russa girovagando per l'Europa come ambulanti.
Un Putìn, anche in Francia con l' accento alla vicentina, discende nel Settecento dal capostipite Dominique Putiniér.
01.03.2015 19:54 Che Putin sia l’Anticristo ne dubito proprio; non agisce d’impeto come Hitler, misura i suoi passi; agisce di concerto con tutto l’apparato militare e politico. Certamente la farà pagare cara agli Usa e agli europei occidentale in primis agli inglesi e tedeschi. La politica degli Usa è miserrima: non hanno capito che per contenere la Cina dovevano distanziare il più possibile la Russia e le sue risorse naturali dai cinesi. Cosa hanno fatto invece? Per assalire la Cina hanno prima assalito con le sanzioni la Russia confidando un crollo immediato di quest’ultima. Calcoli errati! La Russia si è legata alla Cina con un patto di resistenza che si sta allargando all’Iran. Il congelamento della fornitura degli SS 300 come il non veto sull’intervento in Libia non sono stati recepiti come atti distensivi. Come in Vietnam la faciloneria e l’arroganza hanno combinato disastri. L’errore è stato gravissimo e a porvi rimedio non è affatto facile: ammiccamenti dell’Usa all’Iran ce ne sono ma falliranno nel loro scopo. Con la prossima fornitura di SS 300 e anche di 400 l’Iran si ritroverà ben difeso da qualsiasi attacco. Il sostegno all’Iraq, Siria, Libano e Yemen da discreto sarà molto più sostenuto; l’Arabia saudita si adeguerà o casa Saud farà una brutta fine; la Russia in futuro prossimo col medio oriente e il Venezuela detterà legge in campo energetico. …}
Anonimo.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Chi ha mai detto che Putin è l Anticristo?

Alex Farnesi

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Anticristo, assassino ….
https://ducadeitempi.blogspot.com/2015/03/lomicidio-di-boris-nemtsov.html
“La si finisca con questa propaganda filo russa fatta da Italiani che non hanno una minima conoscenza della Storia e fanno delle affermazioni in favore di un leader criminale. Non critico il tuo articolo che rimane in tema, ma chiedo a nome di molti utenti di intervenire contro le queste dichiarazioni fuori luogo. Grazie”. Anonimo.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non credo di aver mai letto un articolo di Remox in cui si dica che sia l'anticristo…
L'assassinio di Nemtsov lo sognai tre giorni prima che avvenisse.

Alex Farnesi

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"L'assassinio di Nemtsov lo sognai tre giorni prima che avvenisse". Non è Farne-si ma Farne-tica.

indopama
indopama
3 anni fa

Facebook's Mark Zuckerberg: "We need to find and terminate people who leak stuff… and we're very good at rooting out people who are leaking stuff."
https://twitter.com/disclosetv/status/1400805051447324679

Archbishop of Munich and Freising, Cardinal Reinhard Marx, has offered his resignation to Pope Francis. "The Catholic Church had reached a dead end," he said.
https://twitter.com/disclosetv/status/1400744306718162947

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Nemesi ha la radice nem/nom da cui nemico,numismatica(moneta,retribuzione,"paga").Significa allocazione, distribuzione,e se non e' conforme é sorte avversa,nemica e significa riequilibrio e punizione. In questo senso mi sembra molto plausibile a proposito di un intervento russo in Occidente,a prescindere da chi possa essere il vicentino.In quei secoli si preparava l'invasione e dominazione mongola in Russia e Ucraina e ottomana a Bisanzio. Quindi,a parte le guerre,forse fu provvidenziale che resti di santi e reliquie in genere giungessero in Occidente non per essere vilipese,distrutte, o fatte oggetto di commercio privato e speculativo,in stile isis o talebani, ma per essere onorate ,venerate e poste a presidio della civilta' cristiana.Oggi le parti sono invertite:a rischio da sud,islam,e da nord ovest europeo immondo e anticristico e' l'Europa occidentale;mentre la Russia appare presidio a sud e a nord ovest e in fondo anche a est (Israele,cinesi mongoli,afghani,etc.):quindi ,nel caso,ben venga la nemesi. Nel caso, volesse che il Cielo che la coordinasse uno come Putin,cristiano ortodosso,e non un fantoccio della finanza satanista internazionale che gioca su tutti tavoli e che tutte le nazioni infiltra.Tant'é che Stalin e la sua mancata Operazione Groza erano ben appoggiati da questa finanza di oltreatlantico,che peraltro aveva foraggiato e trafficava anche coi nazisti.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Comunque forse vale la pena di sottolineare che la parola giusta e' nemesi regolata dal Cielo e dall Provvidenza.Non credo che nessuno di noi,ma proprio nessuno, sia disposto a pensare che un lontano discendente di un veneto emigrato oltre 3 secoli fa abbia la fregola feroce ma nascosta di vendicare vicende relative ai secoli post Scisma d' Oriente.Dovrebb'essere assatanato.Tanto meno un ortodosso che crede a Kazan Soufanieh e "perfino" Fatima,tanto da aver chiesto la Consacrazione niente meno che a Bergoglio,e magari sbagliando i tempi ma non la persona,chissa'.A meno che non si voglia pensare che lo abbia fatto per depistare, ma nel caso questa e' materia che non fa per me,ci sono,anche qui, delle autorita' in materia che ci possono illuminare.Io non ho preso ancora abbastanza vento sui denti per queste cose mongole:-)(Tanto per scherzare,come vorrei essere piu' "materno"(??!!),ma oggi serve piu' proteggere la specie in estinzione dei padri autorevoli.Questione d'igiene mentale e anche spirituale.Combattuta ovunque.Ricercatissimi ,invece, i "papi".Anche quelli che escono di notte dal Vaticano,e certe madri si aspettino la nemesi).

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

C'è chi sostiene che nulla può venirci di male da uno che ha baciato l'icona della Vergine. Io trovo la cosa diabolica. Non bisogna scordare il suo passato nel KGB.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

E quindi?

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Alex farnesi

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Finto ingenuo.:-)Ci sono due trolls:uno che riesce nell'impresa di credere a quello che scrive e l'altro,piu' sottile e colto, che a volte la butta li' per divertirsi a vedere le reazioni.Il KGB per me era un intelligence poliziesco come ce l'hanno tutti e in generale faceva il suo onesto lavoro,piu' prosaico e meno mitico di quanto uno possa pensare.Il problema sono gli organismi che non fanno il loro lavoro ma fanno altro,nella sanita' come nei media,negli ordini professionali,nella magistratura,nella scuola,nelle forze dell'ordine, e dappertutto,compresa la filantropia usata per evadere le imposte e sopra tutto per evitare l'antitrust e per nascondere la provenienza dei suoi finanziamenti a terzi.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

E poi c'è il signor Vincenzo che ne ha per tutti e tutte e che si inventa di sana pianta personaggi di fantasia, e cucendoli addosso a chi capita a tiro. Strano mondo.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Non tocchi Vincenzo! Che peste lo colga!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Nè lo sto' toccando nè gli auguro che gli venga la peste. Ha già tanti suoi problemi irrisolti.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

E tra questi c'è l'autoesaltazione:

"Finto ingenuo.:-) ….. piu' sottile e colto, che a volte la butta li' per divertirsi a vedere le reazioni"

Il confine col messaggero di "luce", che volle travalicare, si fa più sottile della sua "cultura".

P.Riesz_
P.Riesz_
3 anni fa

{Il sostegno all’Iraq, Siria, Libano e Yemen da discreto sarà molto più sostenuto; l’Arabia saudita si adeguerà o casa Saud farà una brutta fine; la Russia in futuro prossimo col medio oriente e il Venezuela detterà legge in campo energetico}. Se non erro lo scrissi sei(?) anni fa; non male come previsione: eventi tuttora in svolgimento. Lo Yemen sembrava spacciato dalla grassa Arabia; invece gli yemeniti scalzi … Una linea del nuovo gasdotto è pure terminata … L’occidente ha tentato di incastrare Putin in diversi modi maldestri, ultimamente con Navalny … Non succederà nulla. Putin al momento opportuno si vendicherà ferocemente contro l’occidente specialmente contro la Germania, l’Inghilterra, gli Usa e la Nato. Vi è la sensazione generale che arriverà il grande monarca a rimettere le cose a posto in Europa. Diverse sono le profezie, ma occorre analizzarle con spirito critico: occorre scindere le aspirazioni proprie del veggente dalla intuizione profetica vera e propria. Ad esempio Marie Julie Jahenny invoca il grande monarca nella situazione storica in cui si trova: tutti i cattolici francesi vorrebbero estirpare la repubblica massonica con l’unica via pensabile e cioè la restaurazione; di conseguenza il grande monarca non è detto che sia francese e tantomeno un Borbone; del resto almeno attualmente è arduo se non folle pensare che un personaggio come il grande Monarca possa uscire da una Francia debole e dai mille problemi. E’ più facile pensare che il grande monarca attualmente potrebbe essere proprio Putin. Nella guerra europea prevista da Alois Irlmaier vi è l’avanzata fulminea delle truppe russe non solo in Germania ma anche nel resto d’Europa; tale avanzata è resa possibile solo con gli Usa già completamente fuori combattimento: i russi non sono così sciocchi da attaccare frontalmente come fecero i tedeschi nella 2^ guerra mondiale; il cacciare poi i russi dalla Germania non si sa bene da chi è solo una aspirazione di Irlmaier come di tutti i tedeschi degli anni ‘50; certamente le cose andranno diversamente. P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

https://maurizioblondet.it/giovanna-darco-consigli-bellici/ 31 maggio 2021 "A noi la battaglia,a Dio la vittoria"(S.Giovanna D'Arco). Possono sembrare pie intenzioni o forme di esaltazione,ai tempi del Covid19, ma sospetto che le vittorie di Dio saranno sempre le stesse,con gli stessi connotati umani di quelle antiche.Non so se ci saranno stazioni spaziali che lanciano fulmini,come l'Arca dell'Alleanza,ma col GM ci saranno soldati animati da uno spirito particolare,dato dalla Fede,mentre i nemici gli altri saranno piu' fragili. Quello che m'interessa e' la relazione interna tra questo spirito e la vita di Fede.Facile sbrigarsela dicendo che lo Spirito,la Grazia discendono sugli uomini ,ed e' vero,perche' e' Dio che fa la Storia attraverso gli uomini.Ma come agisce?Agisce portandoli a mettere la Verita',e il dovere verso la Verita',prima di se' stessi,e quindi mettendo Dio al primo posto.Dio che e' Amore.Quindi chi conosce l'amore,viene portato attraverso l'esperienza a superare se' stesso e diventare veramente donativo.Non alla maniera dei pagani,ma su un livello superiore che solo garantisce la coesione. Gesu' diceva la Verita' e la diceva con amore, non con odio,eppure non bastava per tutti,perche' chi voleva poteva trovare contraddizioni(solo apparenti) con le Scritture.Oggi queste contraddizioni sono chiarite,e la Verita' codificata nel Depositum Fidei e' quella corretta,ma la domanda e':se uno dicesse la Verita' e la dicesse in continuita' con Scritture e Tradizione,ma la dicesse senza amore o apparentemente senza amore,in modo sgraziato, sarebbe facilmente accettata?Sarebbe possibile,e giusto accettarla lo stesso? Anche stavolta, come al tempo di Gesu',mancherebbe un elemento su 3 ,ma non lo stesso.Se un uomo di Dio,un santo, puzzasse di cadavere, ci sentiremmo trascinati alla Verita' dalle sue parole? Oppure se c'insultasse o fosse duro nel linguaggio o ruvido nel modo di fare? O ricorderemmo le parole di san Pietro sul rendere ragione con dolcezza della propria Fede o leparole di Gesu':"Da questo capiranno che siete miei discepoli,se avrete amore gli uni per gli altri?"

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Che significa:"Si ritrovi lo spirito di corpo,si serrino i ranghi della fraternita',si sopporti l'andare controcorrente?"Sospetto che all'atto pratico non siano cose cosi' edificanti e poetiche come sembrano quando si leggono,e che siano il contrario di quel che viene in mente leggendole.Che forse,solo per fare un esempio fra molti, somiglino a restare nella Chiesa con e nonostante uno come papa Bergoglio?O all'episodio dei Fioretti di san Francesco col frate stanco,affamato,al freddo ,che bussa al convento e viene malmenato e prova perfetta letizia? La risposta che mi do'é che in ogni tempo Dio ci da'con evidenza due vertici del triangolo ma il terzo ce lo da',quando vuole e quando lo accettiamo, in maniera nascosta e cosi' deve essere.Niete pappa pronta,e sempre ragioni per credere accanto a ragioni per non credere.La perfetta letizia non la conosco,ovviamente,ma credo che sia uno stato di Grazia,d'immedesimazione con la Passione di Cristo che da' la forza e la letizia insieme.Come per i martiri di 2000 anni fa e come per quelli del futuro tempo dell'Anticristo,dopo la morte del Gm. Se e'lecito paragonare le piccole cose alle grandi,(forse in questo caso no,ma lo dico lo stesso)forse c'entrano le parole di Pasternak:"Il dono dell'amore é come ogni altro dono.Puo' essere grande quanto vuoi,ma non si rivelera' mai senza illuminazione".

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Di fronte a questo amore,storicamente vincente,l'amore do ut des,pagano,orizzontale,che identifica i diritti personali con la Verita',insomma quello molto di moda nella pastorale di oggi,somiglia al peccato,e perfino all'eresia,al voler rimanere attaccati a qualcosa che si deve lasciare se si vuole andare a quello superiore,alla pretesa di salvarsi senza merito,al peccato di Giuda:e,miracolo,non smentisce affatto la Verita'che l'uomo non possa salvarsi senza la Grazia,anzi la afferma e la realizza,e dentro a un triangolo ,non in una orizzontalita' fatta di due estremi.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Tempo fa un commentatore scrisse una cosa gnostica,alla Giuda( che seguiva teorie gnostiche)del tipo:Io preferisco stare in mezzo ai trans(n.d.r.quelli con codazzo di preti di strada)piuttosto che a voi,perche' vedendoli capisco e mi ricordo quanto l'essere umano abbia bisogno della salvezza di Cristo.Senza virgolette perche' citato a senso. Ecco,questo e' oscillare tra due estremi di una orizzontalita'paludosa,tendenti al neoluteranesimo,alla pretesa di salvarsi senza merito,alla idolatria di un Dio male inteso nella Sua Misericordia,una trappola diabolica che ti suggerisce che avvicinandoti al male e al peccato umano automaticamente finisci col desiderare il bene e ottenere Grazia e Salvezza.Invece e' tutto il contrario.A distanza di tempo mi chiedo,prima divertendomi e poi seriamente:"A che punto della linea orizzontale sara'oggi questo commentatore?" :e non dite che Putin non c'entra in questo commento 😉

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Scientia inflat

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Certamente,ma stai ben attento alla tua anima,se reagisci ostinatamente come la prostituta e il ruffiano che pensano solo ad attaccare gli altri,non per amore e promozione di verita' ma per risentimento simildemoniaco verso chi la promuove.Certo,(l'ha scritto Pasternak),ci vuole l'illuminazione,ma bisogna anche meritarla.Io intanto continuo a godere nel trovare conferme casuali.Ho sempre apprezzato Giovanni Guareschi,ma non conoscevo il racconto sul salvare il seme,e leggendolo attraverso Aldo Maria Valli,una volta ancora , ieri,mi sono detto:"Senza saperlo,ho messo e sto mettendo in pratica il consiglio.Del resto sono o non sono un bifolco?":(meglio bifolchi che disgraziati).

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
P.Riesz_
P.Riesz_
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo
indopama
indopama
3 anni fa
Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Momento di pazzia totale!Cosa fare?Ce lo dice Guareschi. Le pazzie del mondo e il seme da conservare https://gloria.tv/post/Qv3tQGjARJXU3YCPiaFrs1uX9

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Ciao Remox, è vera la profezia di anguera chhe annuncia un attacco bioterroristico con agente patogeno il vaiolo.

L'ho letta in questo sito e vorrei sapere inoltre se è affidabile come fonte. Grazie.

https://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/ano/2005/

Veritas

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

È vera, l'hai letta dal sito ufficiale delle apparizioni di Anguera 🙂

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ma le apparizioni di Anguera sono vere? Su quelle di Garabandal e Medjugorje ho una mia personale convinzione che siano vere. Quelle di Anguera non saprei.

Alex Farnesi

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mia opinione personale: sono la più imponente manifestazione mariana degli ultimi 50 anni, almeno.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Remox, grazie per la conferma.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Ad Anguera la Regina del Cielo indicando suo Figlio e l'Eucarestia,la via della Verita' senza scorciatoie e mezze verita',la necessita' di pulire la propria anima per poter andare in Cielo,e insomma la vera Dottrina,in sostanza indica il cuore e il nerbo del vero sacerdozio,che tocca a tutti quelli che si salvano e tra cui un vero sacerdote presbitero secondo l'ordine di Melkisedech é prescelto,e' sacerdote in eterno eppure non e' diverso da noi nella sostanza di cio' che ognuno di noi deve essere per salvarsi.Questa é la vera cattolicita'.La S. Messa prima di Anguera.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Ci si domanda molte volte se Bergoglio sia vero Papa,mai se sia vero sacerdote. Io quando parlo di Bergoglio sono cialtrone,perche' da anni lo ascolto e guardo quasi mai.Eppure credo di conoscerlo bene ,e lo apprezzo anche in certe(non tutte) catechesi passate e anche molto recenti,perche' vedo che ha una vita spirituale e interiore maturata nel tempo e nell'esperienza.Ma non basta.Non basta.La vita spirituale e' come la grammatica/sintassi,come le tabelline aritmetiche e le formule matematiche.L'importante non é fare esperienza della vita spirituale,alti e bassi,e anche arrabbiarsi con Dio,momenti grigi ,domande sena risposta ma sena diventare grigi nel cuore se si chiude e cosi' non sa piu' ricevere anche le consolazioni:bisogna vedere quali sono le consolazioni di cui parli.Solo lo spirito del sacerdozio,per tutti,e' la consolazione e lo e' proprio perche' non ha bisogno di consolazione,vola alto ,molto alto.Non basta sapere e aver sperimentato che la carita' non e' far elemosina(che offende chi la fa e chi la riceve) ma e' sentirsi connessi nello stesso destino.Solo nel sacerdozio sta la salvezza,e quindi nel triangolo di cui ho scritto sopra.Li' e'che il cattolico si differenzia dal pagano.Allora…(segue)

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

..allora guardo l'inizio del video che il 4 giugno ha postato Polos su Gloria tv,col titolo :"Il mistero dietro la rinuncia di Benedetto XV" https://gloria.tv/post/hHdmBxWEV1Px4ZHN2ReLHz4ht .Non m'interessa della questione che tratta,m'interessa la faccia di Bergoglio quando alza l'Ostensorio.Faccia sincera,per me fondamentalmente Bergoglio non e' cattivo,e' solo piccolo e nero come Calimero,ma é' questa la faccia che alcuni dovrebbero guardare invece di delirare sullo sguardo di Bergoglio in altre circostanze.Filosofi ,con tutto il rispetto per Lombroso che vanno a scomodare dichiarando Bergoglio anticristo,ma poco credenti se non sanno che Dio ci giudica sulla Grazia,su come rispondiamo alla Grazia,quando ce ne da' un assaggio,e da li' poi la perseveranza.Sui doni che ci da',ci giudica. Allora un vero sacerdote non puo' avere la faccia della sorella minore,(quella di solito piu' ruffiana e ambiziosa e meno ribelle)che vuol dare l'esempio alla sorella quando il padre li ha sgridati e messi in castigo!Qualunque cosa accada il vero sacerdote e' piuttosto spaccone e rodomonte,ma non ha quella faccia perfino ridicola!Ridicola perche' non sa neanche che il virus non ce l'ha mandato Dio,ma solo permesso,e non ci ha vietato di reagire e testimoniare!S.Messa ed Eucarestia sono piu' della Champions League che alza il capitano ma poi alzano tutti:e quella faccia non e' falsa,e' solo piccina piccina.Non e' la faccia di un vero sacerdote,anche se non lo sa.Credo che uno possa essere vero Papa senza essere vero sacerdote,se non sbaglio.Ecco:allora, al di la' degli oceani di parole che molti hanno sprecato,la soluzione dell'enigma sta qui.Vero Papa ma senza la vera vocazione al sacerdozio.Eppure come battezzati ,tutti siamo sacerdoti.Basta non essere come Giuda e come Lutero.Appunto.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Quindi:mentre nei tempi aurei,a mo' di esempio,per chi ha letto il relativo post di Blondet,nell'era del cinghiale bianco,il potere sacerdotale coincide con quello regale politico amministrativo,(e anche nell'Esodo Mose' era il vero sacerdote secondo l'ordine di Melchisedek),diciamo cio' che rappresenta il triregno papale;in tempo di vitello d'oro l'intrigante falso sacerdote diventa capo amministratativo(pure Giuda era abile socialmente, intrigante,etc e si ritrovo' a tenere la borsa nell'ora delle tenebre,che non sempre l'aveva avuta prima)e riceve il mynisterium mentre il vero sacerdote mantiene il munus e sale sul monte come Mose' per poi trovare il bordello del vitello d'oro quando va a guardare. Pero' non trascurerei la leggenda dell'orso bavarese che sta nello stemma di Benedetto XVI(secondo me per caso,ma per caso voluto dal Cielo.

GIONA
GIONA
3 anni fa

Nel sito di NOSTRA SIGNORA DI MACONDO,ultimo messaggio del 7 giugno,è scritto che prima della Festa dell'Assunzione (15 agosto) saranno rivelati al mondo il terzo segreto di Fatima e il primo segreto di Medjugorie.Però nel messaggio del 17 aprile aveva già detto che i segreti sarebbero stati rivelati in questo mese di giugno,senza precisare di quali segreti si trattasse.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa

Da quello che mi risulta i messaggi di Macondo sono una presa in giro ai cattolici.

GIONA
GIONA
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Chi è il veggente che riceve i messaggi di Macondo?

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Nessuno, Macondo è un paese di invenzione e su facebook la Madonna viene raffigurata in modo sexy

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Garabandal crollò al decesso di Lomangino. Medjugorje si inceppò per via della Madonna postina. E tutto il resto è noia.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Garabandal non è crollata. Lo dici tu. Garabandal è sospesa in attesa che torni fondamentale durante la grande tribolazione. Padre Pio credeva fermamente in Garabandal.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

COVID, VACCINI AI BAMBINI. IN UK LA LETTERA DI 40 SCIENZIATI: “NON RIPETERE GLI ERRORI DELLA STORIA. NESSUNO SOTTO I 15 ANNI SANO È MORTO”

…….In questo contesto, il Telegraph ha riportato con molto risalto la “lettera aperta” che oltre 40 ricercatori, docenti universitari e medici hanno inviato all’Agenzia regolatoria nazionale sui medicinali (MHRA)……

…… Il principio di precauzione viene spesso sottolineato nella “open letter”, con un invito a NON “RIPETERE GLI ERRORI DELLA STORIA“……

…..” Dobbiamo assicurarci che non si ripetano le tragedie del passato che si sono verificate soprattutto quando i vaccini sono stati immessi sul mercato in fretta.
Per esempio, il vaccino per l’influenza suina Pandemrix, lanciato dopo la pandemia del 2010, ha provocato oltre mille casi di narcolessia, in bambini e adolescenti, PRIMA DI ESSERE RITIRATO.
Anche Dengvaxia, un vaccino contro la dengue, è stato distribuito ai bambini prima dei risultati completi della sperimentazione, e 19 bambini sono morti per un possibile POTENZIAMENTO ANTICORPO-DIPENDENTE (ADE) prima che il vaccino FOSSE RITIRATO.

NON DOBBIAMO RISCHIARE IL RIPETERSI DI QUESTI EVENTI con i vaccini Covid-19, che potrebbero avere un impatto enormemente dannoso sulla vaccinazione in generale”……

……“NESSUN BAMBINO SANO SOTTO I 15 ANNI È MORTO durante la pandemia nel Regno Unito e i ricoveri in ospedale o in terapia intensiva sono estremamente rari. La maggior parte dei bambini non hanno sintomi o ne hanno di molto lievi. Sebbene la sindrome Long-Covid sia stata citata come motivo per vaccinare i bambini, ci sono pochi dati concreti. Sembra meno comune e molto più breve rispetto agli adulti e nessuno degli studi sul vaccino ha valutato questo aspetto”.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/05/23/covid-vaccini-ai-bambini-in-uk-la-lettera-di-40-scienziati-non-ripetere-gli-errori-della-storia-nessuno-sotto-i-15-anni-sano-e-morto/6205661/

Vaccino, CENTO SCIENZIATI contro EMA e UE: "Morti per il siero, riconosciuta solo una piccola percentuale"

….CENTO ESPERTI E STUDIOSI del coronavirus. Epidemiologi, esperti di malattie infettive, microbiologi, chimici e biologi, tutti parte dell'associazione "DOCTORS FOR COVID ETHICS" (MEDICI PER L'ETICA COVID),….

“Ad avvalorare le nostre preoccupazioni derivano da più fonti di prova, incluso il fatto che la "proteina picco" SARS-CoV-2 non è una proteina di AGGANCIO PASSIVO, ma è probabile che LA SUA PRODUZIONE AVVII LA COAGULAZIONE DEL SANGUE ATTRAVERSO MOLTEPLICI MECCANISMI “……

https://www.liberoquotidiano.it/news/scienze-tech/27417443/vaccino-cento-scienziati-contro-ema-ue-morti-riconosciuta-solo-piccola-percentuale.html

VARIANTE INDIANA, LO STUDIO: “I VACCINATI CON PFIZER SVILUPPANO MENO ANTICORPI EFFICIENTI”. E ORA LONDRA TEME LA TERZA ONDATA COVID

…..I dati sono questi:
se una sola dose di Pfizer BioNTech consente al 79% dei pazienti di sviluppare una risposta immunitaria al ceppo originario del coronavirus,
nel caso della variante Alpha (quella inglese) la percentuale si abbassa al 50%
mentre contro la variante Delta (B.1.617.2 ) si scende al 32%
e addirittura al 25% nel caso della variante B.1.351 identificata in Sudafrica.

Per questo gli scienziati britannici che hanno condotto l’indagine sostengono che sia necessario accorciare l’intervallo nella somministrazione dei richiami, anche se l’evidenza raccolta a Londra mostra che anche dopo la seconda dose di Pfizer-BioNTech I LIVELLI DI ANTICORPI contro la variante indiana RESTANO CINQUE VOLTE INFERIORI ALLA RISPOSTA IMMUNITARIA DEI VACCINI CONTRO IL VIRUS ORIGINARIO. …….nel giorno in cui LA GRAN BRETAGNA TORNA A REGISTRARE LIVELLI DI COVID PIÙ ALTI DALLO SCORSO ………..l’incubo per il Regno Unito è la possibilità che la variante Delta stia scatenando una TERZA ONDATA PANDEMICA…….

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/06/04/variante-indiana-lo-studio-i-vaccinati-con-pfizer-sviluppano-meno-anticorpi-efficienti-e-ora-londra-teme-la-terza-ondata-covid/6219855/

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Quest'anno e' emersa verita' sulla sostanziale falsita' della pandemia che tale non e' e non sarebbe mai stata dichiarata tale in tempi passati,coi paramentri del passato modificati a bellla posta dalla O.M.S.Qualcosa pero' si capiva gia' da marzo-aprile scorso che non quadrasse.Oggi probabilmente e' lo stesso a proposito della narrativa sulle varianti,e se Dio vorra' lo vedremo in futuro.E' un duro Travaglio. Non posso ora cercare il link,ma per me la sostanza medica e' che al nostro sistema immunitario naturale basta riconoscere un 20% del genoma di un agente infettivo per trattarlo nello stesso identico modo.Bene:le varianti si differenziano tra loro e dal ceppo presunto originale per piccole frazioni di questo 20%.Quindi non c'e' nessun bisogno di reinventarsi la fisiologia e la patologia umana e animale che hanno decine di migliaia di anni ,ma e' chiaro che l'iniziativa nei media sta in mano ai nemici della verita' e dei popoli e di Cristo e della Chiesa e a noi non resta che controbattere,arrivando per secondi. Tra l'altro la immunizzazione naturale dura tutta la vita,anche se il titolo degli anticorpi specifici nel sangue si riduce di molto.Infatti viene conservata la memoria e in caso di nuovi incontri con l'agente infettivo essa si ridesta e torna a produrre gli anticorpi.Questo,signori,lo ha creato Dio;ma si sa che Satana vorrebbe rifare la creazione a modo suo,anzi girarla a modo suo con la menzogna perche' altro non puo' fare.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Mi sta a cuore tornare in breve al discorso su Anguera,per osservare che anche in questo caso Dio agisce alla sua maniera:svelando e velando,dando ragioni per credere e ragioni per non credere o occasioni per distrarsi e confondersi. Infatti il discorso sul sacerdozio e sulla famiglia e la Dottrina in genere,e sul combattimento per la Verita,vera punta di diamante'e' mischiato con una quantita' industriale di profezie.Per me,d'istinto,una tale forza d'impatto non puo' coesistere con la punta di diamante,non dico in assoluto,ma nella nostra mente,cuore e nervi.Per me uno o si fa prendere dalla prima o dalla seconda.A me ha sempre dato fastidio la enorme quantita' di profezie e doverci mettere sopra la "capa"come dicono a Napoli.Peggio che andare al Rischiatutto di Mike Bongiorno ,in cabina e con le cuffie.Fiato alle trombe Turchetti:le trombe saranno quelle dell'apocalisse e i turchetti ci sono,anche piu'cresciutelli e non solo i turchi. Allora riprendo la frase di Pasternak che avevo citato piu' sopra, per precisare che quella cosa non la riferisce alla sua amante(o a quella del romanzo),ma al suo matrimonio!Che non ha mai rotto ne' formalmente ne' sostanzialmente;mentre alla sua amante riferisce quello che segue,sulle delizie coinvolgenti e trascinanti del loro incanto reciproco. Non come quei preti che si spretano,si sposano e poi inventano supercazzole per pretendere di credere e di farci credere che sono piu' preti di prima.E cosi' via, di modernismo in modernismo.Anguera e' contro tutto questo,eppure la Santa Vergine ci distrae col Rischiatutto e Dio lo vuole.In teoria uno puo' pensare che l'una cosa rafforzi e confermi l'altra,ma come ho cercato di spiegare, io non credo che sia cosi' nella pratica,e nella pratica per conto mio ho scelto,e mi sono stancato gia' anni fa di cercare profezie su profezie. Vorra' dire che quando Turchetti suonera' le trombe,e in cabina faro' scena muta,la buonanima di Mike si arrabbiera',m'insultera', mi dira' che sono un povero concorrente e che la prossima volta al mio posto ci sara' il bravo Matteo Renzi,che tra l'altro gliel'hanno pure gia' raccomandato e che di soldi in nero all'estero se ne intende(nel senso dei leciti e trasparenti petroldollari,e relativi fondi puliti,perche' oltre all'inglese sa parlare anche arabo).Dico solo per scherzare,il genere demenziale all'intelligence in stile Rino Gaetano non mi appartiene,e poi mi mancano le fonti.Lo lascio semmai a qualche appassionato aspirante 007. A me interessa la Fede:e stando a quanto dice la Regina del Cielo,fra un po'di tempo per finire"male" basta e avanza.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

P.S.:informazione di "servizio".Mi e' arrivata una informativa e la passo com'e':risulta scomparso da tempo un "turista" italiano,un certo Spring.Chi dovesse incontrarlo,in preda a delirio e febbre altissima, mentre mormora parole sconnesse tipo Mike, Turchetti,Trombe,Renzi ,arabi,petroldollari,é pregato di segnalarlo e nel frattempo trattarlo con tachipirina in vigile attesa.Vietati gli psicofarmaci perche' hanno l'effetto antagonista del cortisone, mentre il cortisone ha l'effetto contrario degli antipsicotici e il bugiardino lo conferma.Lo confermo pure io che un po' di cortisone talvolta devo assumerlo.Cosi' e' se vi pare.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

Il premio Nobel per la medicina Luc Montagnier picchia durissimo sul “delirio vaccinista” ormai dilagante, in tutto l’Occidente:
“state giocando all'APPRENDISTA STREGONE”…….

DIMARTEDÌ, IL NOBEL LUC MONTAGNIER: "SUI VACCINI UN RISCHIO INACCETTABILE, STANNO PROLIFERANDO I TUMORI"

"RISCHIAMO DI AVERE EFFETTI ASSOLUTAMENTE IMPREVEDIBILI, PER ESEMPIO DEI TUMORI".
Il premio Nobel per la medicina Luc Montagnier, biologo e virologo francese luminare nella lotta all'Aids, in una intervista a France Soir si schiera apertamente contro l'accettazione acritica dei vaccini contro il Coronavirus.

Parole pesantissime che sono già diventate virali nel circuito dei no vax in America e in Europa.
A DiMartedì su La7 Giovanni Floris manda in onda uno stralcio di quella intervista:

"Avvelenare è una parola molto forte – precisa Montagnier a proposito della campagna vaccinale -, ma non possiamo accettare il rischio per i bambini, i ragazzi e le generazioni attuali. Anche gli anziani come me, che spariscano a causa del vaccino. Il vaccino è una soluzione, ma non la sola, ci sono trattamenti e terapie che possono avere effetti contro questa infezione".

Montagnier ne fa soprattutto un problema di "metodo":
"Il vaccino è un progetto a lungo termine e stanno chiedendo alle persone di accettarne l'utilizzo immediato".
Il punto, spiega, è che ancora non possiamo sapere quali saranno le conseguenze sull'organismo umano tra qualche anno, essendo stato di fatto "MINIATURIZZATO" IL TEMPO DI SPERIMENTAZIONE dei vaccini per ottenere un siero il più velocemente possibile.

"RISCHIAMO DI AVERE EFFETTI ASSOLUTAMENTE IMPREVEDIBILI – accusa Montagnier -, ad esempio I TUMORI che CONTINUANO A PROLIFERARE.
Questo è il pericolo quando si gioca all'APPRENDISTA STREGONE".

Frasi che hanno fatto sobbalzare la comunità scientifica mondiale……….

https://www.liberoquotidiano.it/news/scienze-tech/27524645/dimartedi-luc-montagnier-vaccini-rischio-inaccettabile-proliferazione-tumori.html

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

I DELIRI SCIOCCANTI DELLO “SCIENTISMO DOGMATICO”…..da “APPRENDISTI STREGONI”…..

BASSETTI DIFENDE IL VACCINO ASTRAZENECA: “È OTTIMO, MI RIVACCINEREI CON QUELLO”
10/02/2021

Secondo il responsabile della clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova il farmaco di Oxford è il più semplice da conservare, IL PIÙ ECONOMICO ED EFFICACE AL 100% nel prevenire la malattia grave e la morte.

https://www.dire.it/10-02-2021/602595-bassetti-difende-il-vaccino-astrazeneca-e-ottimo-mi-rivaccinerei-con-quello/

L'INFETTIVOLOGO MATTEO BASSETTI È INFEROCITO: “IL CTS CHIEDA SCUSA E BLOCCHI PER TUTTI IL VACCINO ASTRAZENECA”
10/06/2021

“…..Ora però, visto anche l'impatto di questi errori sull'opinione pubblica italiana, si decida da domani se il vaccino AstraZeneca non si deve più usare e ci si attrezzi per fare solo vaccini a mRna. Non serve limitarlo ad alcune età, a questo punto andrebbe stoppato in tutte le età chiedendo scusa agli italiani per la comunicazione errata e antiscientifica su questo vaccino. Si punti quindi unicamente sui vaccini di Pfizer, Moderna e poi su CureVac. Ma deve essere una scelta politica. L’opinione pubblica – conclude arrabbiato – è inferocita sul vaccino AstraZeneca, le istituzioni non possono lasciare da soli i medici e le Regioni a difenderli”…..

https://www.iltempo.it/attualita/2021/06/10/news/matteo-bassetti-astrazeneca-vaccino-cts-scuse-bloccare-tutti-giovani-mrna-pfizer-moderna-aifa-27546273/

MARIA RITA GISMONDO: “IL NUMERO DI EFFETTI COLLATERALI AVUTI CON PFIZER SUPERA QUELLI DI ASTRAZENECA”

"Allora dobbiamo essere tutti modesti e dire che probabilmente L'EMOTIVITÀ HA PRESO IL SOPRAVVENTO, ed io voglio assolutamente pensare che ci SIA STATA UNA BUONA FEDE"

https://www.theitaliantribune.it/maria-rita-gismondo-il-numero-di-effetti-collaterali-avuti-con-pfizer-supera-quelli-di-astrazeneca/

OTTO E MEZZO, L'APPELLO DI ANTONELLA VIOLA: "PER FAVORE NON FATE LA SECONDA DOSE DI ASTRAZENECA". GRUBER SBIGOTTITA

"Questa volta voglio dire di non fare la seconda dose AstraZeneca.”…….” ….Anche gli open day vanno aboliti"

….. Giorgia Meloni:
"In pochi mesi siamo passati alla raccomandazione di AstraZeneca solo per alcune fasce d’età e non per gli anziani,
poi ancora ’buono per tutto', per essere poi sospeso da Ema e da Aifa per tre giorni a livello precauzionale – si è sfogata su Facebook la leader di Fratelli d'Italia -,
infine per essere sconsigliato ai giovani,
ma allo stesso tempo somministrato anche ai giovanissimi durante gli open day.
Ora basta, non se ne può più di questo caos e di questa approssimazione……

https://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/27549768/otto-e-mezzo-antonella-viola-appello-per-favore-non-fate-seconda-dose-astrazeneca-lilli-gruber-sbigottita.html

Otto e Mezzo, Antonella Viola commossa: "Una giornata difficile, UN FALLIMENTO PERSONALE". Il dramma prima della diretta

https://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/27549744/otto-e-mezzo-antonella-viola-commossa-giornata-difficile-fallimento-personale-dramma-prima-diretta.html

GIOVANNI TOTI ACCUSA IL CTS: "ASTRAZENECA A TUTTI? ECCO IL FOGLIO CON IL VIA LIBERA"

…..Accusa il COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Giovanni Toti: "La possibilità di utilizzare AstraZeneca per tutti su base volontaria non è un'invenzione delle Regioni", tuona il presidente della Liguria,……

…… Quindi Toti diffonde una lettera del Cts, datata 14 maggio, in cui si legge: "Il Comitato non rileva motivi ostativi a che vengano organizzate dalle differenti realtà regionali iniziative, quali i Vaccination day, mirate a offrire, in seguito ad adesione/richiesta volontaria, i vaccini a vettore adenovirale a tutti i soggetti di età superiore ai 18 anni"……

https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/27554201/camilla-canepa-giovanni-toti-accusa-cts-astrazeneca-tutti-ecco-foglio-via-libera.html

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

ASTRAZENECA, L'EX DG DELL'AIFA CONTRO LA SCELTA DELL'ENTE: "MIX DI VACCINI? INSPIEGABILE E PERICOLOSO, ECCO COSA SI RISCHIA"

L’autorizzazione dell’AIFA “al mix vaccinale è INCOMPRENSIBILE E IRRAZIONALE. Una scelta basata su studi e dati deboli e rischia di rivelarsi presto UN PERICOLOSO BOOMERANG“. Lo scrive sul Foglio Luca Pani, ex direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco AIFA, oggi docente alla University of Miami negli States e a Modena in Italia…….

https://www.liberoquotidiano.it/news/scienze-tech/salute/27613442/astrazeneca-ex-dg-aifa-contro-scelta-ente-mix-vaccini-inspiegabile-pericoloso-ecco-cosa-si-rischia.html

CORONAVIRUS, IL REPORT SEGRETO AL GOVERNO BRITANNICO: "ALTRA ONDATA IN AUTUNNO". SCENARI INQUIETANTI: E IL VACCINO?

https://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/27624208/coronavirus-report-segreto-governo-britannico-altra-ondata-autunno-scenari-inquietanti-dubbi-vaccino.html

Ed il vaccino????? Non serve più per evitare le ondate? Allora a cosa doveva servire il miracoloso e mirabolante vaccino “Luce di speranza”?????
A ma certo, adesso sappiamo che serviva ad altro, ce lo spiega il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris a cosa doveva servire il vaccino “Luce di speranza”, cioè ad essere sottoposti tutti ad un arruolamento di massa per l’inoculazione di “TERAPIA GENICA SINTETICA (SGT)”, in modo da fare dell’umanità dei “PORCELLINI D’INDIA (Cavie)” da esperimento di laboratorio, ai loro fini “filantropici” ed rendere tutti noi “carne di porco”, per scoprire forse che “solo tra qualche anno sapremo cosa ci hanno messo nel braccio”………

LUIGI DE MAGISTRIS CHOC SUL VACCINO A TAGADÀ: "SIAMO CAVIE, TRA QUALCHE ANNO SAPREMO COSA CI HANNO MESSO NEL BRACCIO"

"SIAMO TUTTI CAVIE e solo tra qualche anno sapremo cosa ci siamo messi nel braccio": la dichiarazione choc è stata fatta dall'ATTUALE SINDACO DI NAPOLI LUIGI DE MAGISTRIS, in collegamento con Tiziana Panella a Tagadà su La7.
Il primo cittadino partenopeo ha parlato in questi termini "PERCHÉ LA SPERIMENTAZIONE È STATA FATTA IN POCO TEMPO". ……

https://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/27618335/luigi-de-magistris-tagada-choc-vaccino-siamo-cavie-tra-qualche-anno-sapremo-cosa-hanno-messo-braccio.html

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Stefano Montanari,Mariano Amici(grandissimo!),A.Gatti,S.De Mari,in diretta tv senza censura. Canale Italia condotto da Vito Monaco. https://www.youtube.com/watch?v=bgKh620Hnhc Il dibattito cosi' sincero e appassionato,al di la' della materia medica,mette in guardia su una rischio fondamentale:che la gente si lasci irretire da un eccesso di attenzione alle novita',alle ultime scoperte e notizie,etc.Rumore diabolico fatto per confondere,snervare,svuotare le persone del loro buon senso,dei loro valori veri,della Fede.Rumore in cui fa scuola l'ambiguita' consapevole e voluta di un Fauci,che dice e poi nega. Un po',per fare un esempio forse un po' strano,come quando proliferano Apparizioni della Vergine dappertutto,ma la Santa Vergine dice che in fondo basterebbe seguire i 10 Comandamenti . La Comunita' scientifica internazionale,se vuole, non ha bisogno di tenere l'orecchio attaccato al transistor(oggi allo smartphone)per seguire le vie maestre secondo natura,ma piu' che esserci, ci fa.Del resto un caso tipico e' stata la presunta ricerca pubblicata su Lancet riguardo alla idrossiclorochina.Inutile e dannosa.Percio' l'imperativo categorico e' uno solo:Norimberga02.Meno struttura,meno complicazioni,che vengono dal diavolo,meno parole e piu' ascolto della coscienza;meno ammuina,meno pulcinellismi.Tragiche e criminali pagliacciate.Quelli davvero serii,come nel video che propongo,sembrano goliardi o amici al bar che sparano cavolate,mentre la gente che ha paura si fa confondere dai seriosi Fauci.La paura ,pero' e' gia' un'ammissione di colpa.Questo lo dico non per fare il distinto,ma per "formare", come lo direbbe un padre operaio al figlio balordo pseudo universitario e mantenuto che crede di dover reinventare il mondo.(Ogni allusione a persone e fatti é puramente casuale).:-)

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Dott.Zaccagna:Youtube Covid 19 https://www.youtube.com/watch?v=xf0qwaxwIU4 DA RIVEDERE!!!Si ammalo',fu curato dalla figlia medico a casa,proprio con i medicinali di pronto intervento di cui si parla oggi e si parlava gia' allora.Non fu colpito ai polmoni, non fece la polmonite,ma dormi' per giorni e fu a rischio di morte. P.S.:sono sempre piu' convinto che l'anno scorso a gennaio l'influenza che feci con mia moglie era proprio il Covid,tutti i sintomi,(e temevo di avere la leucemia), ma non la polmonite,e stordimento e sonnolenza continua per due settimane,come mai assolutamente in vita mia.Dormivo sempre.Figuriamoci se mi vaccino… Quanto ad arma biologica,gia' lo e' il virus,destinato a fare piu' feriti che morti e mandare in tilt un sistema e farlo crollare(ne scrissi di queste nuove armi usate contro i palestinesi).Il vaccino,poi,e' un'arma biologica selettiva in quanto sperimentale a doppio cieco.Se sei molto raccomadato ti fanno il placebo? P.S.il link lo diede Spring, non voglio togliergli meriti.

riccardo
riccardo
3 anni fa

Remox

un parere se vuoi esprimerti.
Come interpreti i messaggi di Zaro che indicano Bergoglio in preghiera? Vedi ultimo messaggio ad Angela ed altri precedenti..
Secondo te è un modo materno di protezione tipo quello svolto a suo tempo con Giuda per non fare entrare gli altri nel giudizio, oppure è in qualche modo prevista una sua presa di coscienza finale che porterà alla salvezza?

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

Catechesi di Regis oggi in italiano
https://www.youtube.com/watch?v=aMD0xq2cjpQ

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

In questa catechesi importanti chiarimenti

l'avvertimento è molto lontano o meglio il trionfo definitivo del Cuore della Madonna avverrà fra decenni, lui dice ho 51 anni e se anche dovesse vivere 20-30 difficilmente vedrà il trionfo .

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Bene, tra 20 o 30 anni allora saremo già tutti robot o quasi… Lo vedranno con l'intelligenza artificiale. Chissà magari è quello il trionfo… Mah, io continuo ad avere grandi dubbi in merito alle tempistiche, e continuo a pensare che l'era dell'anticristo sia davvero prossima e che Bergoglio sia il falso profeta che lo annuncia. In ogni caso 20 o 30 anni a questi ritmi mi sembrano davvero troppi. Oltretutto spesso si contraddice. Staremo a vedere. Saluti.
Massimiliano.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Remox per Regis il trionfo definitivo del Cuore della Madonna con la pace lunga avverrà tra circa 30 anni intorno al 2050 questo corrisponde alla tua scaletta post Anticristo di Melania per intenderci,( nel video andate a 1h e 24 minuti ) solo che ci sono alcune incongruenze , per Pedro questi 30 anni non prevedono nessuna pace intermedia ma saranno un crescendo di castighi per la Chiesa, cosa che stiamo vivendo ora, e per il mondo, poi afferma che il trionfo sarà preceduto da un Miracolo e dai 3 giorni di buoi in cui vedremo i nostri peccati, è evidente che questi 3 giorni non corrispondo all'Avvertimento di Garabandal dove si specifica che avrà un tempo molto limitato e soprattutto avverrà nella vita di Conchita, che oggi ha piu di 70 anni.
cosa ne pensi??
Per Massimiliano lo stesso Regis fà capire in altre catechesi che Bergoglio è il Falso Profeta, l'Anticristo invece per lui è l'uomo dello Yaman ma non sà quando apparirà

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Sono sue opinioni personali

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Mario Mancusi:

"…..lo stesso Regis fà capire in altre catechesi che Bergoglio è il Falso Profeta, l'Anticristo….." ???????

Mario, scusa hai forse sbagliato a scrivere?

Volevi forse scrivere: "NON è il Falso Profeta, l'Anticristo"?

Grazie e Dio ti Benedica.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

ciao Nicola non ho capito cosa vuoi dire.
In questa catechesi purtroppo in portoghese, da quanto ho capito regis afferma:
https://www.youtube.com/watch?v=YB7gQBq6wNo O FALSO PROFETA E O ANTICRISTO

che l'Anticristo e il Falso profeta sono due persone distinte, ci sono molti anticristi e falsi profeti, ma lui ritiene che l'Anticristo biblico sia il perverso che sorgerà dallo Yamen , non sà quando apparirà ma per adesso non si è ancora manifestato, poi parla del falso profeta che sarà all'interno della Chiesa Cattolica, non lo dice esplicitamente ma come si esprime fà capire che possa essere Papa Bergoglio, questo mi pare di aver capito , purtroppo è in portoghese.
Forse Dott. G.i. ha colto dettagli che non ho percepito??

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

L'Anticristo verrà da Israele, le apparizioni private non possono contraddire la Bibbia, quindi Pedro fà solo una sua considerazione personale su tale messaggio. Sorvoliamo pure su questo, dandogli fiducia che sia in buona fede

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Anche io ho una domanda per il dott G.I. e per Remox.
I tempi prefigurati da Pedro Regis di 30 e più anni da adesso per arrivare ai 3 giorni di buio non sarebbero troppi per arrivare all'entrata in scena del Gm, che non sarà certo vecchio quando sarà incoronato?
Se ricordo bene c'è una profezia, non so se di fonte attendibile, che il Gm è già nato da un bel pezzo.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi
dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

"… ci sono alcune incongruenze , per Pedro questi 30 anni non prevedono nessuna pace intermedia ma saranno un crescendo di castighi per la Chiesa, cosa che stiamo vivendo ora, e per il mondo, poi afferma che il trionfo sarà preceduto da un Miracolo e dai 3 giorni di buoi in cui vedremo i nostri peccati, è evidente che questi 3 giorni non corrispondo all'Avvertimento di Garabandal dove si specifica che avrà un tempo molto limitato e soprattutto avverrà nella vita di Conchita, che oggi ha piu di 70 anni." (Mario Mancusi)

Secondo me, le incongruenze nascono dal fatto che Pedro sta facendo ultimamente molti video e in queste catechesi parla a lungo, divagando molto, e non avendo l'interpretazione celeste di tutti i messaggi, spesso interpreta alcuni messaggi con la sua capacità e razionalità. Tuttavia, egli precisa sempre quando si tratta di una sua interpretazione personale; in pochi casi, invece, specifica che sul tale messaggio possiede l'informazione precisa dalla Madonna.

Conchita ha 72 anni e fra 28 anni (nel 2049) ne avrebbe 100. Non credo che il Miracolo (che lei deve annunciare) verrà così in là nel tempo. Il Miracolo, però, non è il Castigo, che potrebbe accadere fra molti anni.

Alcune perplessità ci sono.
In una intervista di pochi anni fa, Pedro disse, riguardo al Trionfo, che se uno ha 90 anni forse non lo vedrà, ma se uno ha 40/50 anni (come lui) lo vedrà di sicuro. Adesso dice che il Trionfo avverrà fra decine dì anni ed è convinto che lui non lo vedrà. Forse presente che morirà giovane, come Glauber.

È evidente che egli sta esprimendo opinioni del tutto personali e che non conosce la data dei tre giorni di tenebre, ma sente che non vivrà per vedere il Trionfo definitivo del C.I..

Sappiamo (non da Anguera) che i tre giorni di tenebre sono realmente l'atto finale ed estremo e accadranno dopo tutti i numerosi castighi e tribolazioni.
Pedro stesso, abbozzando una cronologia, dice che: "…arriveranno tanti castighi, anche nella Chiesa cattolica; Gesù purificherà la sua Chiesa con grandi prove, dopodiché PUÒ ESSERE CHE ACCADRANNO i tre giorni di buio; prima devono venire i castighi, poi il Trionfo del Cuore di Maria". Non lo sa di sicuro, fa ipotesi. Commette però l'errore di associare i tre giorni del messaggio 3101 ai tre giorni di tenebre. E qui sbaglia. L'equivoco nasce da una sua personale ed errata interpretazione del messaggio 3101.

Infatti, cita espressamente il messaggio 3101, che è un messaggio molto difficile da interpretare (ne abbiamo parlato spesso).

Messaggio di Nostra Signora nº 3.101
"Amati figli, un uomo di grande influenza si solleverà contro la Chiesa e a lui si uniranno altri potenti che porteranno la Chiesa al calvario. Quelli che si oppongono a Cristo agiranno con grande furia. I consacrati avranno timore e molti fuggiranno. Molti fedeli si allontaneranno dalla Chiesa per timore ed in molti luoghi la Chiesa resterà con un grande vuoto. Per lunghi anni gli uomini resteranno lontani dalla verità, ma un miracolo del Signore risveglierà NEI LORO CUORI il desiderio di servire unicamente il Signore. Dio permetterà e tutti gli uomini vedranno i propri errori e pentiti torneranno a servire l'unico e vero Signore. Tre giorni dopo il grande miracolo avverrà il Trionfo definitivo del Mio Cuore Immacolato e la pace regnerà per sempre. Coraggio."

Se Pedro si riferisse esclusivamente ai tre giorni di tenebre, io sarei assolutamente d'accordo con lui: i tempi possono essere lunghi.
Sono il castigo finale, dopo una lunga serie di castighi. Anche Conchita ha sempre detto di essere convinta che non vedrà il Castigo finale (ma lo vedranno i suoi figli). Opinione personale che nasce dal non conoscere la data precisa.
Ma con l'Avvertimento i conti non tornano.

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

La cosa strana è che Pedro consideri i tre giorni di buio come l'Avvertimento. Spero sia solo una sua (errata) opinione personale.

Sull'Avvertimento, dice bene Mancusi: l'Avvertimento, poiché durerà all'incirca 5 minuti, non può durare tre giorni (di buio). Ossia, i tre giorni di buio non possono MAI essere l'Avvertimento.
Né è mai possibile che tre giorni dopo il "grande miracolo" che risveglierà nei cuori il desiderio di servire il Signore, ci sia il Trionfo definitivo. Altrimenti, dovremmo interpretare il 3101 nel senso di credere che il Trionfo di Maria avverrà in occasione dell'Avvertimento. Assurdo.
E se avesse ragione Pedro (che il Trionfo definitivo del Cuore della Madonna avverrà tra circa 30 anni), quanti altri Papi dovremmo avere (o per quanto tempo dovremmo stare senza Papa)? Se Dio concede altri 30 anni a Satana, questo conquisterà tutto, incenerirà pure la cenere.

In questo video, Pedro corregge il tiro, anche se parla sempre di "decadi" per il Trionfo definitivo:

https://www.youtube.com/watch?v=-zTauZKmRUE
dal min 23:11 a 23:48

Molte persone gli dicono che accadrà nel 2022, ma egli risponde di no, perché l'espressione "Por longos anos" (per lunghi anni) del messaggio 3101 significa "molti anni, molte decadi" ("muitos anos, muitas décadas"). Lui interpreta così.

E chiarisce (al min 41:50) che non sa in cosa consista il "grande miracolo" del messaggio 3101; non sa se è l'Avvertimento; non sa se avverrà nel cielo o nei cuori; non ha ricevuto spiegazioni ("non posso inventare una cosa che non so"). Ipotizza (ma non è sicuro) che possa trattarsi del "primo e unico" Miracolo Eucaristico che accadrà in Brasile, del messaggio 3298:

3.298 – 27 marzo 2010
Un fatto meraviglioso si verificherà nella Terra della Santa Croce (Brasile). Durante la celebrazione della Santa Messa, all’ombra dell’albero che diede il nome alla vostra nazione, avverrà il primo e unico Miracolo Eucaristico del Brasile. Per mezzo di questo miracolo molti figli lontani faranno ritorno alla Chiesa.

A mio parere, Pedro pecca d'imprudenza (parla troppo) e non si rende conto che una sua interpretazione azzardata o errata può suscitare gravi perplessità o dubbi nei credenti. Dovrebbe limitarsi a dire solo quello che sa di sicuro. E speriamo che sia solo imprudenza.

Sul Falso Profeta e l'Anticristo, Pedro afferma che ci sono molti anticristi, anche oggi, nella Chiesa e nel mondo. E commenta il messaggio 2579 sull'uomo "perverso".

2.579 – 24.09.2005
Un uomo perverso sorgerà. Per causa sua i fedeli sperimenteranno grande sofferenza. Sanáa è la capitale del suo Paese.

Um homem perverso surgirá. Por causa dele os fiéis experimentarão grande sofrimento. Sanaa é a capital de seu País.

Egli si domanda se questo anticristo yemenita sia il "grande anticristo" che sedurrà e ingannerà il mondo intero, di cui parla la Sacra Scrittura. Risponde che NON LO SA, ma ipotizza personalmente che possa esserlo (siamo nel campo delle opinioni personali).

Lo deduce da un indizio: la Bibbia portoghese, alla seconda Tessalonicesi 2,8, usa lo stesso termine usato dalla Madonna nel messaggio.

Il termine originale greco è "ànomos", il senza-legge, l'empio. La Bibbia portoghese, usata da Pedro, traduce con "perverso".

2Tess 2,8 Solo allora sarà rivelato l'EMPIO e il Signore Gesù lo distruggerà con il soffio della sua bocca
2Tess 2,8 Então, será plenamente revelado o PERVERSO, a quem o Senhor Jesus matará com o sopro de sua boca

Da questo debole indizio, Pedro desume che possa essere il grande anticristo, che Gesù distruggerà col soffio della Sua bocca (cioè, col Suo Spirito).

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Poi collega questo messaggio con altri due di cui si dice certo che parlino del grande anticristo.

2.532 – 05.06.2005
Un uomo apparentemente buono, ossia l’anticristo, acquisterà grande potere satanico. L’azione malefica si verificherà nella festa di un grande santo, quello che quando venne chiamato da Dio cadde da cavallo e la sua vita fu trasformata.

2.953 – 06/02/2008
Cari figli, l’oppositore troverà nel palazzo la chiave che gli aprirà la porta per agire nel mondo. Con la sua astuzia coinvolgerà uomini e donne di grande sapienza. Il suo progetto coinvolgerà uomini di scienza e di religione. Attirerà verso il suo velenoso progetto governanti del mondo intero; persone famose e persone semplici. Gli uomini fedeli porteranno una croce pesante, ma IL MIO GESÙ LO VINCERÀ e l’umanità troverà la liberazione.

Secondo Pedro, l'oppositore, che acquisterà grande potere satanico nel giorno 6 giugno, è il grande anticristo.
Il grande anticristo – si domanda – da dove verrà, dalla religione, dalla scienza, dalla politica? Egli dice che avrà una ideologia che fonderà religione, politica e scienza e ingannerà il mondo perché farà prodigi. Però, come dichiara il messaggio citato, "il mio Gesù lo vincerà", la stessa espressione usata nella Scrittura.

Sono pronto a scommettere che anche questo yemenita sia un ebreo, perché in Yemen c'è una grande comunità ebraica, antica di 2000 anni.
http://www.kolot.it/2011/12/14/la-lunga-storia-dietro-le-comunita-ebraiche-in-yemen/
https://it.melayukini.net/wiki/yemenite_jews
Come dice S. Giovanni (1 Gv 2:18-19), escono sempre da quel popolo: "Sono usciti di mezzo a noi, ma non erano dei nostri;".

Su Bergoglio, Pedro né allude, né afferma che sia il falso profeta. Nella catechesi intitolata "Il pastorale sarà spezzato", invita a pregare per la conversione di papa Francesco, facendo capire che è sulla cattiva strada. In linea con l'unico messaggio (3830) che parla del papa: "Pregate per Papa Francesco. La Chiesa cammina verso un futuro doloroso. Delle decisioni contrarieranno molti e il cammino del calvario sarà doloroso."

Al minuto 32:10, un po' indignato per quello che sta accadendo in Germania, vorrebbe dire di più, ma si trattiene e invita a pregare per la conversione di Papa Francesco:
https://www.youtube.com/watch?v=_Mlt4_WrO7U

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Rispondo, infine, a Domenico.
"L'Anticristo verrà da Israele" (Domenico).

Non è esatto. Verrà dalla Chiesa cattolica o meglio, dall’Israele secondo la carne infiltrato nella Chiesa cattolica.

"…l'Anticristo nascerà da una monaca ebrea, una falsa vergine che sarà in comunicazione con l'antico serpente, maestro d'impurità; suo padre sarà un vescovo [in francese: Ev.] alla nascita vomiterà bestemmie, avrà denti; in una parola, questo sarà il demonio incarnato: emetterà grida terrificanti. farà prodigi, vivrà di impurità." (segreto pubblicato, del 1879)

La "monaca ebrea" non deve intendersi come una religiosa israeliana, perché Israele è senza religione e senza culto (finora), e non ha Ordini monastici o religiosi. La "monaca ebrea" va intesa nel senso di una religiosa cattolica però di origine ebraica (faccio un esempio per capirci: come Edith Stein, carmelitana, ma ebrea per discendenza). Suo padre sarà un Vescovo cattolico e in Israele attualmente ci sono pochissimi cattolici.

Infatti, nel segreto a Mons. Ginoulhiac, Melania scrive:
"Egli nascerà da una religiosa di un Ordine molto severo. Quella religiosa sarà considerata la più santa del monastero…" (segreto a Mons. Ginoulhiac)

Anzi, Melania nelle sue lettere lascia quasi intendere che questo "EV." sia un vescovo francese. Non lo dice esplicitamente, ma allude.
Quindi, potrebbe anche darsi che questo Ordine sia un Ordine severo presente in Francia.
L’importante è che sia ebreo di stirpe, con madre ebrea (anche se nascesse in Yemen).

Riguardo alla data di nascita del GM, non credo ci siano profezie veritiere in tal senso.

Poco tempo fa citai soltanto l'ipotesi di Claude d´Elendil, l'autore di "conflitmondial" – ipotesi comune a molti autori francesi – che interpreta la centuria X,72 di Nostradamus come la data di nascita del GM: settembre 1999 (o 2000).
https://www.astrologie-mondiale.com/leclipse-du-11-aout-1999-et-la-naissance-du-grand-monarque/

L'anno mille nove cento novanta nove sette mesi,
Dal cielo verrà un grande Re del terrore,
Resuscitare il grande Re d'Angolmois
Prima e dopo Marte regnare per buon ora.

L'an mil neuf cens nonante neuf sept mois,
Du ciel viendra un grand Roy d'effrayeur,
Resusciter le gran Roy d'Angolmois
Avant apres Mars regner par bon heur.

Si tratta però di ipotesi interpretative, perché secondo altri interpreti la centuria annuncerebbe la nascita dell'anticristo (Guérin, Hutin, Piantanida, ecc.) o altri eventi.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Grazie dott G.I. per tutti i chiarimenti. Volevo però farle osservare che l'Anticristo finale sarà considerato dagli Ebrei il Messia che non hanno riconosciuto pur essendo già venuto a loro due millenni fà. Per riconoscerlo tale dovrà essere nato in Israele, come dice espressamente il profeta Michea
http://www.laparola.net/testo.php?riferimento=Michea+5,1-5&versioni%5B%5D=C.E.I.
Come è possibile che gli Ebrei accolgano come loro salvatore, che ancora aspettano, una persona non nata in Israele, ma solo di origini ebraiche?

Duemila anni fà per gli Ebrei è stato un problema riconoscere Gesù come il loro Messia profetizzato in varie parti dell'Antico Testamento anche solo per il fatto che visse a Nazareth, in Galilea, da genitori ( mi si passi il termine) vissuti a Nazareth, se non proprio nati lì. Non c'è certezza su loro luogo di nascita, specie per Maria è dubbio se sia nata a Nazareth o a Gerusalemme.
Secondo Genesi 49,8-12 infatti il Re, lo Scettro sarebbe venuto dalla tribù di Giuda.
La nascita effettiva di Gesù a Betlemme in Giudea durante il viaggio per il censimento indetto dal governatore Quirinio ma la sua vita vissuta da giovane sempre a Nazareth bastò per confondere molti Ebrei circa il Suo luogo di nascita, talchè anche questo contribuì a non farLo riconoscere come il Messia promesso da Dio al popolo ebraico. Ovviamente i più ostinati non lo avrebbero riconosciuto comunque, anche fosse nato e sempre vissuto a Betlemme.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Inoltre l'Anticristo finale verrà solo quando gli Ebrei si convertiranno e in gran parte diverranno cattolici, per cui in quel tempo in Israele non sarà difficile trovare sia cattoliche che cattolici

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Vorrei aggiungere qualche considerazione sul tema.
Le impressioni di Pedro sulla durata del tempo prima che giunga il Trionfo definitivo di Maria confermano quanto sostengo da tempo. L'orizzonte temporale di Anguera è lungo e non contraddice quello di altre apparizioni. La difficoltà nasce nel districarsi fra i molti eventi annunciati.
Soprattutto nell'individuare il periodo di pace breve con il Grande Monarca. A suo tempo provai a dare una spiegazione con questo messaggio:

1.107 – 7 maggio 1996
Cari figli, siate coraggiosi! Appartenete al Signore e non dovete avere paura di nulla. Credete fermamente che il mondo verrà trasformato, dapprima passando attraverso una purificazione e in seguito con il trionfo del mio Cuore Immacolato.

Come si può vedere viene prima la purificazione che la Madonna spesso associa alla Chiesa e poi il Trionfo. Nei messaggi che riguardano questa purificazione si sente l'urgenza dei tempi. Ad esempio qui, ma ce ne sono tanti:

104 – 12 novembre 1988
Figli amati, l’ora della purificazione totale è vicina. Desidero condurvi sulla via della perfetta imitazione di mio Figlio. Pertanto lasciate che io vi guidi. Portate il più grande numero possibile dei miei figli innocenti a conoscere la via della verità.

Il "vicino" ovviamente va inteso in senso lato (siamo nel 1988), ma comunque è diverso da quando parla di "lunghi anni" da intendersi non come anni dolorosi, ma numerosi.

Infatti quando Pedro ha fatto l'esempio del 90nne non si riferiva al Trionfo definitivo, ma alle vicende gravi che avrebbero riguardato la Chiesa. Ovvero ciò che porterà alla purificazione della Chiesa. Il Trionfo definitivo, proprio perché tale, è un'altra cosa che riguarda la vittoria sull'anticristo e l'instaurazione di una pace che sarà "per sempre". Infatti se questa vittoria riguardasse solo gli uomini fedeli, lasciando gli altri in balia del male, non sarebbe definitiva. E non concorderebbe nemmeno con i passi della Sacra Scrittura. Se consideriamo poi che i fedeli durante quel periodo saranno molto pochi il trionfo sarebbe per pochissimi mentre gli altri rimarrebbero nell'oscurità.
Invece la Madonna parla chiaramente di risveglio di fede, desiderio di servire il Signore e pace duratura:

3.101 – 30/12/2008
Cari figli, un uomo di grande influenza si solleverà contro la Chiesa e a lui si uniranno altri potenti che porteranno la Chiesa al calvario. Coloro che si oppongono a Cristo agiranno con grande furia. I consacrati avranno paura e molti fuggiranno. Molti fedeli si allontaneranno dalla Chiesa per paura e in molti luoghi la Chiesa sarà in un grande vuoto. Per lunghi anni, gli uomini saranno lontani dalla verità, ma un miracolo del Signore risveglierà nei loro cuori il desiderio di servire unicamente il Signore. Dio lo permetterà: tutti gli uomini vedranno i propri errori e, pentiti, torneranno a servire l’unico e vero Signore. Tre giorni dopo il grande miracolo avverrà il Trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato e la pace regnerà per sempre.

Come si può vedere questo messaggio contiene toni tutti definitivi: lunghi anni di oscurità, un miracolo di Dio che richiama gli uomini al pentimento, trionfo di Maria e pace che sarà per sempre.

Questo messaggio coincide con il segreto di La Salette nella parte dove si descrive la sconfitta dell'anticristo:

continua….

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

La Chiesa sarà eclissata, il mondo sarà nella costernazione.
Ma ecco Enoch ed Elia riempiti dello Spirito di Dio; essi predicheranno con la forza di Dio e gli uomini di buona volontà crederanno in Dio e molte anime saranno consolate; essi faranno grandi progressi per virtú dello Spirito Santo e condanneranno gli errori diabolici dell'anticristo.
Sciagura agli abitanti della terra!
Vi saranno guerre spaventose e carestie; pesti e malattie contagiose; pioverà una grandine spaventosa di animali; tuoni che scuoteranno le città; terremoti che inghiottiranno paesi; si udiranno delle voci nell'aria; gli uomini batteranno la testa contro i muri, essi chiameranno la morte, da un'altra parte la morte li supplizierà; il sangue scorrerà da ogni parte.
Chi potrà vivere se Dio non diminuirà il tempo della prova ?
Dal sangue, dalle lacrime e dalle preghiere dei giusti Dio si lascerà placare; Enoch ed Elia saranno messi a morte; Roma pagana sparirà; il fuoco del cielo cadrà e distruggerà tre città; tutto l'universo sarà colpito dal terrore e molti si lasceranno sedurre perché essi non hanno adorato il vero Cristo vivente tra loro.
È tempo, il sole si oscura; la fede sola vivrà.
Ecco il tempo, l'abisso si apre.
Ecco il re delle tenebre.
Ecco la bestia con i suoi sudditi, sedicente salvatore del mondo.
Egli si alzerà con orgoglio nell'aria per andare fino al Cielo; egli sarà soffocato dal respiro di San Michele Arcangelo.
Egli cadrà e la terra che da tre giorni sarà in continue evoluzioni, aprirà il suo seno pieno di fuoco; egli sarà sprofondato per sempre con tutti i suoi nei baratri eterni dell'inferno.
Allora l'acqua e il fuoco purificheranno la terra e consumeranno tutte le opere dell'orgoglio degli uomini e tutto sarà rinnovato: Dio sarà servito e glorificato.

Se evidenziamo gli elementi salienti di questo messaggio abbiamo la costernazione della Chiesa al tempo dell'anticristo, la predicazione dei due testimoni, la loro uccisione, la LORO RESURREZIONE, il castigo con tre giorni di caos e infine la pace. Cosa dice Apocalisse a riguardo di questo passo di La Salette?

E quando avranno compiuto la loro testimonianza, la bestia che sale dall'abisso farà guerra contro di loro, li vincerà e li ucciderà. 8I loro cadaveri rimarranno esposti sulla piazza della grande città, che simbolicamente si chiama Sòdoma ed Egitto, dove anche il loro Signore fu crocifisso. 9Uomini di ogni popolo, tribù, lingua e nazione vedono i loro cadaveri per tre giorni e mezzo e non permettono che i loro cadaveri vengano deposti in un sepolcro. 10Gli abitanti della terra fanno festa su di loro, si rallegrano e si scambiano doni, perché questi due profeti erano il tormento degli abitanti della terra.
11Ma dopo tre giorni e mezzo un soffio di vita che veniva da Dio entrò in essi e si alzarono in piedi, con grande terrore di quelli che stavano a guardarli. 12Allora udirono un grido possente dal cielo che diceva loro: «Salite quassù» e salirono al cielo in una nube, mentre i loro nemici li guardavano. 13In quello stesso momento ci fu un grande terremoto, che fece crollare un decimo della città: perirono in quel terremoto settemila persone; i superstiti, presi da terrore, DAVANO GLORIA AL DIO DEL CIELO.

In questo brano c'è un grande miracolo, la resurrezione e il rapimento in cielo dei due testimoni davanti a tutto il popolo. I superstiti capiscono l'inganno della Bestia e danno gloria a Dio. Il messaggio di Anguera potrebbe quindi riguardare questo tempo. Trattandosi di un tempo conclusivo potrebbero esserci anche altri miracoli. Evidentemente il "vedere i propri errori" assomiglia alla descrizione dell'Avvertimento, ma potrebbe avere un significato diverso. Rendersi cioè conto dell'inganno subito ad opera del nemico. Come descritto in Apocalisse. Il racconto poi è probabilmente in parabola, non sappiamo come tutto ciò avverrà, ma di certo l'umanità sarà scossa e questo miracolo di Enoch ed Elia segnerà la sconfitta del regno dell'anticristo.

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Concludo citando ancora un altro messaggio di Anguera che potrebbe nascondere il periodo di pace breve e il vero miracolo dell'Avvertimento in quanto spiegato più chiaramente:

2.765 – 27/11/2006
Cari figli, arriverà il giorno in cui il Signore effonderà una grande grazia sull’umanità. Tutti gli uomini saranno toccati e vedranno i propri errori e peccati. Per un istante, gli uomini vedranno tutto il male fatto e avranno la consapevolezza della chiamata di Dio a un cambiamento di vita radicale. Ognuno potrà scegliere il cammino da seguire. Ancora non sarà la fine. L’umanità sarà migliore con uomini e donne più ricolmi di spiritualità, ma ancora non sarà perfetta. Pregate. Alla fine il mio Cuore Immacolato trionferà.

In questo messaggio gli uomini sono chiamati ad una scelta e dunque il loro destino è condizionato alla scelta. E la Madonna precisa "ancora non sarà la fine". Più avanti aggiunge "alla fine il mio cuore immacolato trionferà". Ecco il passaggio dal tempo di pace breve a quello lungo. La scelta degli uomini comporterà un periodo di pace dove però ci saranno ancora sia i buoni che i cattivi. Infatti l'umanità sarà migliore, ma non perfetta. Questa perfezione giungerà solo alla fine con il trionfo definitivo di Maria e la pace che regnerà per sempre.

Per quanto riguarda i tre giorni di buio bisogna fare attenzione. Non sembrano coincidere come più volte ho detto con il castigo al tempo dell'Anticristo che secondo è invece il castigo di Garabandal.
Anche in Anguera forse c'è questa distinzione con il seguente messaggio:

110 – 3 dicembre 1988
Cari figli, sono la via che vi condurrà alla vita. Sono qui per aiutarvi, cari figli. Vi chiedo di seguire le mie indicazioni, che sono per il bene di ciascuno di voi in particolare. Fate attenzione. Pregate e rimanete in Dio. Presto CI SARANNO TRE GIORNI CONSECUTIVI DI OSCURITÀ, CHE NEPPURE LA SCIENZA SAPRÁ SPIEGARE. TUTTI VOI SOFFRIRETE MOLTO IN QUESTI GIORNI. PROMETTO A TUTTI COLORO CHE SONO AL MIO FIANCO CHE NON MANCHERANNO DI LUCE. VI CHIEDO DI TENERE SEMPRE IN CASA VOSTRA DELLE CANDELE BENEDETTE DA UN SACERDOTE.

Il modo in cui sono annunciati questi tre giorni, come un fenomeno che la scienza non potrà spiegare, e il fatto che giungeranno presto (siamo nel 1988) fa supporre che siano da legare alla purificazione di cui dicevo prima, anch'essa annunciata nello stesso anno come prossima. Cosa ben diversa dai "lunghi anni", decenni, di cui parlava Pedro. Siamo cioè al tempo che non vedrà forse il 90nne, ma che gli altri vedranno. La purificazione della Chiesa e degli uomini di oggi.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Remox riassumendo:
1) la nostra generazione dovrebbe assistere alla crisi della chiesa, alla crisi economica , alle rivoluzioni e terza guerra mondiale, questa fase dovrebbe concludersi con l'Avvertimento e il Miracolo di Garabandal
2) in questa fase emergerà il Grande monarca e il Papa Santo (l'uomo giusto di Anguera che non assisterà al trionfo definitivo del Cuore della Madonna ) dovrebbe essere imminente al massimo i pirmi anni del 2030 o anche concludersi intorno al 2026, è a questa fase che Regis si riferiva quando parlava dei 90enni.
3) Dopo questo periodo il mondo migliorerà ma non in modo perfetto , al termine del quale (dopo lunghi anni dai messaggi di anguera) emergerà l'Anticristo di Melania che per Pedro dovrebbe essere il perverso dello Yemen , questa fase si concluderà con il castigo di Garabandal parliamo degli anni 2050-2060 , è a questo periodo che Regis si riferisce nell'ultima catechesi.
Cosa ne pensi come schema riassuntivo ?

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Si questa è la mia idea.
Un appunto sul "perverso" dello Yemen. Non so se sia l'anticristo; l'opinione di Pedro deriva come da detto da Dott. G.I. dalla traduzione portoghese della Lettera di San Paolo che riporta "perverso" là dove nella nostra è scritto "empio". Può essere che la Madonna, che spesso richiama le Scritture, abbia voluto dare questo indizio. Nel segreto di Melania però non c'è solo l'anticristo, ma anche il precursore. Entrambi dopo il tempo di pace. Il precursore sembra essere più distruttivo in senso materiale, l'anticristo in senso spirituale. In Anguera non c'è solo il "perverso" dello Yemen, ma anche l'uomo apparentemente buono che viene dall'emisfero sud. Seguendo il ragionamento di Pedro, quest'ultimo è l'anticristo. Il "perverso" dallo Yemen può essere entrambi per i quali comunque è usato il verbo "sorgerà".

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

In questa caso la descrizione che fai dell'uomo apparentemente buono che viene dall'emisfero sud , sembra perfetta per Papa Francesco, quando un uomo avrà tre nomi ??dall'Argentina verrà una spina , o messaggi similari ora non li ricordo perfettamente , sembrano perfetti per la descrizione di questo Papato

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Lo so, in effetti è così. Ma se Pedro, che conosce i messaggi che riguardano questo papato, cita i messaggi che parlano dell'uomo in apparenza buono, oppositore ecc…e li attribuisce all'anticristo, anche se lo fa per opinione personale, dobbiamo prendere in considerazione che non riguardino questo pontificato.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Infatti sovente uno ha le idee piu' chiare all'inizio,sulle generali,che quando entra in tutti i particolari,cosa che poi richiede un lungo lavoro per recuperare,e non sempre, la chiarezza iniziale. Quindi molto probabilmente la Illuminazione delle coscienze,profezia ultramillenaria,ripresa anche da Dante Alighieri,non é l'Aviso di Garabandal:che pero',come disse, mi sembra, Conchita,sara'anche una catastrofe."Se non avessi visto il castigo,quale castigo maggiore di questo?"Non di fuoco,almeno non sulla Terra,ma qualcosa che per la parte fisica non dovrebbe esaurirsi in un quarto,ma introdurre appunto 3 giorni di buio.Una grande luce e poi 3 giorni di buio ha anche una valenza spirituale e penitenziale,come del resto il Giudizio particolare e poi il Purgatorio.(Al diavolo Biglino e gli ufo,a me non interessano e non mi hanno mai interessato e mai dovranno interessarmi).Sono oscurantista su queste cose.

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

@ Domenico

"Come è possibile che gli Ebrei accolgano come loro salvatore, che ancora aspettano, una persona non nata in Israele, ma solo di origini ebraiche?" (Domenico)

"Risposta. Nel corso dei secoli, i giudei hanno acclamato tutti i nemici di Gesù Cristo e della Chiesa, QUALUNQUE NE FOSSE L'ORIGINE, e si son fatti loro ausiliari. Nel gran sinedrio, tenuto a Parigi nel 1807, essi coprirono il nome di Napoleone di elogi e di fiori biblici esclusivamente riserbati al Messia, e pure Napoleone non era di sangue giudaico. Hanno riconosciuto il Messia perfino nei famosi principii della Rivoluzione francese: «Il Messia è venuto per noi il 28 febbraio 1790 con la Dichiarazione dei diritti dell'uomo»."
http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_content&task=view&id=9239&Itemid=100021

I falsi messia ebrei hanno costellato in modo sistematico la storia del popolo ebraico dalla penisola iberica alla Persia. Ne parlava già lo storico Flavio Giuseppe e da Bar Khochbà a Jakob Franz (ucraino) è stato un fenomeno costante.
C'è una lunga lista di pretendenti messia provenienti dai luoghi più diversi (questo perché, con la diaspora, gli ebrei si sono dispersi un po' ovunque): da Creta, dalla Spagna, dalla Persia, dallo Yemen, dalla Siria, dal Kurdistan, dalla Turchia, dall'Egitto, dalla Grecia, dall'Ucraina, ecc..

Qui c'è una lista non completa:
https://fr.wikipedia.org/wiki/Prétendants_juifs_à_la_messianité
https://www.linkiesta.it/2015/04/tutti-i-messia-che-sono-venuti-dopo-gesu-cristo/

Sull'Anticristo, i Padri della Chiesa avevano opinioni diverse, ma concordavano su alcune cose:

– che l'Anticristo deve uscire dalla tribù di Dan, una delle dodici tribù d'Israele. Egli dunque sarà di origine giudaica (ma la tribù di Dan è stata dispersa per il mondo e solo Dio sa dove è ramificata).

– che l'Anticristo, nel tempo del suo breve regno, trasferirà la sede del suo impero nella città di Gerusalemme, riedificando il Tempio o abbellendolo. I Padri sostengono che poiché i due testimoni saranno messi a morte in questa città, vuol dire che l'Anticristo vi avrà la sede del suo impero.

Dove nascerà?

San Girolamo, il Venerabile Beda, Rabano, Sant'Antonino da Firenze ed altri ancora indicano l'antica BABILONIA. Firmiano, Lattanzio e altri indicano la SIRIA, infine Anastasio Sinaita ecc. dicono L'EGITTO.
http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_content&task=view&id=9239&Itemid=100021

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

A causa della condanna di Gesù, alcuni Padri credevano che l'Anticristo sarebbe nato a Corazin, educato in Bethsaida, rivelandosi a Cafarnao. Bethsaida, Corazin e Cafarnao formano "il triangolo evangelico", perché la maggior parte dei miracoli di Gesù in Galilea sono stati effettuati in queste città (maledette). Ma sono ipotesi.

La nascita in una zona del Medio Oriente è più probabile (se guardiamo alla figura tipo di Antioco IV).

"Inoltre l'Anticristo finale verrà solo quando gli Ebrei si convertiranno e in gran parte diverranno cattolici, per cui in quel tempo in Israele non sarà difficile trovare sia cattoliche che cattolici" (Domenico)

Non è corretto.
Poco prima che venga l'Anticristo finale è vero che già ci sarà "Unum Ovile et Unus Pastor", ossia l'unione di tutti i cristiani sotto un unico Pastore, con la conversione alla religione cattolica anche della Russia e della Cina; il popolo sarà nel giubilo per il trionfo strepitoso della Chiesa (la Domenica delle Palme della Chiesa). Ma gli ebrei non saranno ancora convertiti. Essi aspettano il loro Messia, l'Anticristo, e si convertiranno solo dopo la brutta fine di costui.

Così dice Melania:

«Dopo la caduta dell'Anticristo [caduta fisica, falsa ascensione], la Chiesa fiorirà più bella che mai. Tutti gli ebrei rimasti in vita si convertiranno alla Fede. Tutti i cristiani, rimasti vivi, saranno rinnovati, [dotati] d'una Fede viva. Non vi sarà nessun'altra religione o setta fuori dalla religione cattolica. La pace più bella, più universale regnerà per secoli [il cosiddetto Millennio]. Ma poi la Fede di nuovo si raffredderà» (Melania in una lettera al canonico de Brandt).

Non dimentichiamo che appena apparirà l’Anticristo, finirà l’idillio dell’Unum Ovile e cominceranno le più feroci persecuzioni verso tutti quelli che non vorranno seguirlo e adorarlo.
Dopo la caduta dell'Anticristo, anche gli ebrei si convertiranno ed entreranno nella Chiesa. Sarà una pace inimmaginabile, "universale"; eppure, dopo secoli, anch'essa si sfascerà.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Non basterà neppure il Gm,il Papa Santo e le nuove crociate, per far convertire il popolo ebraico. La setta dei musulmani cesserà di esistere come viene detto da San Francesco di Paola ma gli Ebrei non si convertiranno neppure allora. Grazie per tutto dott G.I.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Dott.GI,a proposito della conversione degli ebrei quello che scrivo ora e' sostanzialmente una domanda,perche' non sono preparato al riguardo:infatti non ricordo e non ho traccia di dove lessi che gli ebrei aiuteranno l'Anticristo per circa meta' del suo tempo:poi,anche grazie al suo voltafaccia,ma immagino sopra tutto per Grazia divina,una parte di loro,non so quanta,capira' di essersi ingannata,si ritrarra' e sara' martirizzata.Magari dopo la sconfitta dell'Anticristo potrebbe esserci la conversione di tutti o quasi. Non so quanto valore abbia questa cosa,pero' mi piace perche' la trovo in linea con l'agire di Dio e della Regina dei Cieli che emerge dalla Sacra Scrittura(le figure dei Patriarchi,dei Re,specialmente Davide,e quelle del N.T.e della Tradizione di 2000 anni).Dio vuole trovare uomini e donne in cui compiacersi,e farli partecipi della Sua Gloria:Il Figlio e Maria sopra tutti,ma non solo essi.Non solo Misericordia, ma anche Gloria sacerdotale,regale e profetica.A questo proposito apprezzo moltissimo un articolo del prof. Lamendola dal titolo "Pregare.Il segreto della Fede"su Gloria.tv e sul sito del professore. http://www.accademianuovaitalia.it/index.php/cultura-e-filosofia/la-contro-chiesa/10184-una-sconvolgente-catechesi Non me ne voglia nessuno se la sostanza di quello che ha scritto é la stessa che ho scritto in alcuni commenti miei del 7 giugno qui.Sono sintonie che succedono,come con Aldo Maria Valli,a volte in anticipo a volte dopo,ma la causa non é una fantomatica compagnia teatrale fatta di nick( ci mancherebbe).Uomini veri e non pecore matte,se sono credenti,devono cercare di ricordarsi che abbiamo una sorgente comune,e quindi ci sarebbe da meravigliarsi non che queste cose accadano, ma se non accadessero. Almeno nel mondo delle persone normali,e semmai chiedersi,ciascuno, dove sto sbagliando se non mi accadono,magari in altre forme e con altri talenti.Ovviamente quelli pronti ad accusare di autoesaltazione fanno pena non mancheranno mai,ma cercate di diventare un poco piu'veri e scoprirete un altro mondo.A partire dal vostro Battesimo,e questa é catechesi.La finta umilta' vostra, chi ce l'ha ,l'accoppii,se vuole,alla faccia di Bergoglio alla Cerimonia del "Botte da Orbi" del 23 marzo 2020.:-) .Anche queste sono pur sempre…sintonie. "Geniale"Primavera,non chiedere come possano coesistere nella stessa persona don Chisciotte e un goliarda.A parte che pure nella goliardia c'erano le "correnti",non chiederlo almeno fintanto che coesisteranno nella stessa persona la Primavera piovosa e umida e fredda con il Battesimo cattolico.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

A proposito delle profezie di Anguera e di Garabandal e altre:dato che sono abbastanza convinto che L'avviso e La profezia ultramillenaria circa l'Illuminazione delle coscienze non sono la stessa cosa, ma sono analoghe,come lo sono i sensi tipici (tre livelli,nelle Sacre Scritture e non solo:senso storico e letterale,senso tipico,senso pieno).Il terzo viene facile ai mistici, molto meno a noi comuni fedeli. La Presentazione di Gesu' al Tempio fu accompagnata da profezie.2 Febbraio Candelora.Senso tipico della Pentecoste,che accadde 33 anni dopo,circa. Ipotizzavo che l'Avviso di Garabandal e la Illuminazione delle Coscienze di Anguera,dopo la pausa con Papa Santo e GM,e avvento dell'Anticristo,possano avere tra loro la stessa relazione.L'Avviso avendo come protagoniosta la Madonna,e la Illuminazione ,invece, avendo come protagonista Gesu' e realizzando le promesse delle profezie fatte su di Lui alla Presentazione al Tempio. Ho fatto anche qualche piccola somma, magari con primo addendo 2024,per gioco,(gli anni di Cristo ,non quelli che rimangono a Padro Regis)ma lascia il tempo che trova.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Vincenzo:
“…..infatti non ricordo e non ho traccia di dove lessi che gli ebrei aiuteranno l'Anticristo per circa metà del suo tempo……poi……una parte di loro, non so quanta, capirà di essersi ingannata……”

IL RACCONTO DELL’ANTICRISTO

Ho riletto, in questi giorni, il “RACCONTO DELL’ANTICRISTO” che lo scrittore ortodosso VLADIMIR SERGEEVIC SOLOV’ËV pubblicò, pochi mesi prima della morte, esattamente nell’anno 1900, avendolo concluso nella domenica di Pasqua di quell’anno………

……Laddove Cristo ha fallito, proclama L’IMPOSTORE, egli saprà beneficare l’umanità realizzando per essa la pace mondiale, l’uguaglianza ed il progresso.

Dotato di un fascino irresistibile – ma inquietante per i pochi che nutrono dubbi nei suoi riguardi – questo “UOMO DEL FUTURO” diventa, come detto, IMPERATORE DEL MONDO, con l’aiuto, in particolare, degli EBREI. Costoro inizialmente, avendo egli loro concesso di tornare in TERRA SANTA (ai tempi di Solov’év il sionismo, pur già comparso, era ben lungi dallo sperare di realizzare lo STATO DI ISRAELE, oggi invece esistente) ed avendo loro promesso il DOMINIO DI ISRAELE SUL MONDO, lo acclameranno quale MESSIA, per poi essere tra i primi a SMASCHERARNE L’IMPOSTURA quando scoprono che non è circonciso e, DOPO AVERLO SMASCHERATO, finalmente comprendere che l’Unico Vero Messia è CRISTO.

Quel che SOLOV’ÉV ha descritto all’alba del XX secolo, basta guardarsi attorno, è lo scenario che possiamo vedere realizzato nei nostri anni. Forse manca la descrizione, che poi aggiungerà un ORWELL, sulla POTENZA TECNOLOGICA dell’umanità sedotta dal male – una potenza che SOLOV’ÉV non poteva immaginare e che del resto lo stesso ORWELL non ha immaginato nei termini che oggi conosciamo – e se non manca, come si è visto, quel che abbiamo in questi mesi imparato a chiamare “GRAN RESET, ossia la promessa dell’imminente realizzazione della Pace e Prosperità Mondiale, certamente nel “Racconto” soloveviano c’è già tutto il secolare PROGETTO GLOBALISTA attualmente in via di completamento definitivo.

C’è anche lo sbandamento dei cristiani, lo scardinamento della Chiesa dalla Tradizione, la “GRANDE APOSTASIA” dei tempi ultimi……..

https://www.maurizioblondet.it/il-racconto-dellanticristo/

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

"…a proposito della conversione degli ebrei … non ho traccia di dove lessi che gli ebrei aiuteranno l'Anticristo per circa meta' del suo tempo: poi, anche grazie al suo voltafaccia, ma immagino sopra tutto per Grazia divina, una parte di loro, non so quanta, capira' di essersi ingannata, si ritrarra' e sara' martirizzata. Magari dopo la sconfitta dell'Anticristo potrebbe esserci la conversione di tutti o quasi." (Vincenzo)

Non so dove hai potuto leggerlo, sicuramente in qualche profezia di santi.

Se hai notato bene, nella sua lettera, Melania scrive: "Tutti gli ebrei RIMASTI IN VITA si convertiranno alla Fede. Tutti i cristiani, RIMASTI VIVI…".
Ella ha sottinteso con ciò la grande persecuzione che l'Anticristo opererà contro tutti i cristiani (che allora saranno riuniti) e – cosa apparentemente strana – anche contro gli ebrei. Infatti, alcuni ebrei moriranno nella persecuzione e solo gli ebrei sopravvissuti si convertiranno. Come mai? Quali ebrei si opporranno all'Anticristo?
La risposta è semplice: saranno gli ebrei convertiti a Cristo dalla predicazione di Elia ed Enoch vestiti di sacco.
Tuttavia, a rifletterci bene, se parte minoritaria degli ebrei si convertirà a Cristo, grazie alla predicazione dei due profeti, essi saranno diventati cristiani a tutti gli effetti e quindi vanno conteggiati nel numero dei cristiani perseguitati e martirizzati. Non sono più ebrei. Erano ebrei, ma muoiono per il fatto di essere diventati cristiani (anche solo per desiderio, battesimo di desiderio).

Quali sono, invece, gli ebrei che rimarranno in vita?
Saranno paradossalmente gli ebrei idolatri che avranno seguito e adorato l'Anticristo, per poi pentirsene all'ultimo momento, dopo l'ascensione di Enoch ed Elia e la caduta dell'Anticristo.

Partiamo da un dato sicuro: l'Anticristo sarà un ebreo per razza e per religione. Lo dicono tutti i Padri.

"Comanderà di osservare la circoncisione e le leggi e i costumi ebraici» (S. Ildegarda di Bingen, Scivias)

Come Gesù, che era ebreo ed osservante della Legge mosaica fin nei minimi particolari.

Altre profezie ci dicono – ma è facile desumerlo – che l'Anticristo, seguendo la legge mosaica, sarà un iconoclasta (condannerà tutte le statue e le immagini di dei, santi, angeli, ecc.), insegnerà che la religione cristiana è falsa (soprattutto la SS. Trinità) e obbligherà ad osservare la circoncisione e il sabato come settimo giorno, al posto della domenica. Insomma, tutte le pratiche ebraiche. Soprattutto si proclamerà Messia, il Figlio di Dio. Gonfio di orgoglio, l'Anticristo entrerà in trionfo nella città di Gerusalemme, e siederà su un trono nel Tempio, per essere adorato come se fosse il Figlio di Dio. Dimenticherà il suo essere semplice uomo e figlio di una donna della tribù di Dan e sedurrà molti con strepitosi miracoli e prodigi…

Contemporaneamente all'Anticristo, però, Dio non abbandonerà la sua Chiesa e invierà Enoch ed Elia per smascherare i suoi inganni diabolici.
Enoch ed Elia torneranno per predicare e, dice Melania, "saranno dei nostri", cioè predicheranno Gesù Cristo unico vero Messia (ovviamente).

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

"Enoch ed Elia, con la velocità di un fulmine, verranno portati dal Paradiso a Gerusalemme su di un carro di fuoco. Là essi si recheranno nel Tempio e annunceranno che questo essere empio che viene onorato nel Tempio è quell’Anticristo che i profeti avevano predetto. I due profeti lo smaschereranno pubblicamente. Riveleranno la loro identità e proveranno dalla Sacra Scrittura che la loro apparizione sulla terra fu promessa da Dio. Elia predicherà principalmente agli ebrei ed Enoch ai musulmani e ad altre nazioni." (Dionysius di Luxembourg)

Elia ed Enoch lo attaccheranno di persona in presenza del popolo, e lo smaschereranno per impostura e menzogna. Allora molti Giudei di tutte le tribù d'Israele cominceranno a convertirsi alla Fede di Gesù Cristo, e subiranno il martirio per Lui. In conseguenza di ciò, l'Anticristo sarà preso dal furore e metterà a morte i due santi di Dio e tutti coloro che hanno creduto in loro. Prima manderà ad uccidere tutti gli ebrei che si saranno convertiti a Cristo e poi, alla fine, farà catturare anche i due profeti (che predicheranno scalzi e vestiti di sacco, quindi, indifesi) e li metterà a morte in modo spettacolare a Gerusalemme, come racconta l'Apocalisse.

"Enoch ed Elia saranno istruiti da Dio… Grazie a questa particolare preparazione, questi due santi uomini sono più saggi di tutti i saggi della terra messi assieme. Dio affiderà loro il compito di opporsi all’Anticristo e di andare in aiuto di coloro che sono stati sviati dal cammino della salvezza. Entrambi diranno alla gente: «Questo individuo maledetto è stato mandato dal diavolo per sviare gli uomini e indurli nell’errore; Dio ci ha tenuti in un luogo nascosto dove non abbiamo sperimentato le pene degli uomini, ma Dio ora ci ha mandati per combattere le eresie di questo figlio della perdizione».
Essi si recheranno in tutte le città e i villaggi dove in precedenza l’Anticristo aveva diffuso le sue eresie, e attraverso la potenza dello Spirito Santo faranno meravigliosi miracoli, tanto che tutte le nazioni ne rimarranno grandemente stupite. Come se fosse una festa di matrimonio, i cristiani andranno verso la morte per martirio che il figlio della perdizione avrà preparato per loro, in un numero tale che quegli assassini non saranno neanche in grado di contarne i cadaveri, allora il sangue di questi martiri riempirà i fiumi." (S. Ildegarda, Scivias)

"…Essi appariranno come predicatori nell’ultimo periodo di patimento, quando la maggior parte degli uomini buoni saranno già morti come martiri ed essi consoleranno la gente ancora per molto tempo. Enoch ed Elia circonderanno l’Anticristo, essi diranno alla gente chi egli sia, di chi è il potere attraverso il quale egli opera i suoi miracoli, in che modo egli è venuto nel mondo e quale sarà la sua fine. Allora molti uomini e donne si convertiranno." (S. Matilde)

Di fronte alle conversioni operate dalla predicazione dei due santi profeti, l'Anticristo non potrà che farli catturare e uccidere.

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Dionysius di Luxembourg spiega anche alcuni particolari e come avverranno queste conversioni di giudei al cattolicesimo.

Elia predicherà nella terra d'Israele e avrà, come ebbe nei tempi storici raccontati dalla Bibbia, il potere di non far piovere sulla Terra e flagellare con la siccità gli abitanti ribelli, oltre che operare grandiosi miracoli.

"…Elia farà cessare la pioggia, la rugiada e la neve in quei paesi dove gli abitanti si opporranno ai due profeti e rifiuteranno di respingere l'Anticristo. La prima terra ad essere punita sarà la Palestina, al fine di conquistare gli ebrei.
Dopo che Elia troverà l'Arca dell'Alleanza dei Giudei (2 Mac. 2:5-7) lui e Enoch vi deporranno il Santissimo Sacramento. Gli ebrei allora si renderanno conto che Gesù Cristo è il vero Messia e non l'Anticristo. Allora abbandoneranno l'Anticristo e faranno pellegrinaggio al Monte Nebo (dove si trova l'Arca) piangendo la durezza di cuore dei loro antenati. Perciò accetteranno la Fede cristiana." (Dionysius di Luxembourg)

Dunque, molti ebrei di buona volontà ascolteranno Elia e si convertiranno (anche grazie ai miracoli del profeta).
Ma l'Anticristo non tollererà di perdere seguaci e adoratori e si vendicherà: farà uccidere i due profeti.

"Quelli che, per amore del Mio Nome, rifiuteranno di rendere questa adorazione sacrilega al figlio della perdizione, egli li farà morire in mezzo ai più grandi tormenti.
Ma Io invierò i Miei due testimoni, Enoch ed Elia, che ho riservato per quel tempo. La loro missione sarà di combattere quest'uomo del male, e di ricondurre nella via della verità quelli che egli avrà sedotto. Essi avranno la virtù di operare i miracoli più strepitosi in tutti i luoghi nei quali il figlio della perdizione avrà diffuso le sue cattive dottrine. Permetterò che questo malvagio li faccia morire, ma darò loro in Cielo la ricompensa per le loro opere." (S. Ildegarda, Scivias)

Pertanto, due cose finali apriranno gli occhi a TUTTI gli ebrei e agli altri che non vollero convertirsi in precedenza, alla predicazione dei due profeti:

1) la risurrezione e l'ascensione miracolosa di Enoch ed Elia.

"Enoch ed Elia smaschereranno gli inganni diabolici dell’Anticristo sulla gente. In conseguenza di ciò egli li metterà a morte. Per tre giorni e mezzo i loro corpi saranno esposti agli oltraggi e i seguaci dell’Anticristo crederanno che tutti i pericoli siano passati, ma improvvisamente i corpi dei due profeti si muoveranno, si solleveranno, guarderanno sulla folla e inizieranno a lodare Dio. Si verificherà un grande terremoto, simile a quello che avvenne alla resurrezione di Cristo: Gerusalemme verrà parzialmente distrutta e a migliaia rimarranno uccisi. Allora una voce dal cielo griderà: «Ascendete», in quel momento i profeti ascenderanno al cielo, e ciò causerà la conversione di molti." (S. Matilde)

Dice l'Apocalisse (11,12-13):"…salirono al cielo in una nube sotto gli sguardi dei loro nemici. In quello stesso momento ci fu un grande terremoto che fece crollare un decimo della città: perirono in quel terremoto settemila persone; i superstiti presi da terrore davano gloria al Dio del cielo."

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Alla vista dell'ascensione di Enoch ed Elia, si avranno le prime conversioni in massa e l'Anticristo, confuso per tale evento e per evitare che tutte le Nazioni lo abbandonino, correrà ai ripari, inscenando la sua ascensione. Dirà al mondo che i due profeti sono impostori e si sono elevati al cielo per potenza dei demoni; egli allora ascenderà in alto, li prenderà e li precipiterà di nuovo sulla Terra; in questo modo, dimostrerà che egli è il Figlio di Dio. Concepirà, insomma, la sua ascensione come un mezzo per andare a catturare i due profeti ascesi e farli ritornare morti sulla Terra (almeno col corpo).
Sarà una vera sfida ed è per questo motivo che il Dio vero non potrà sottrarsi a tale sfida, nella quale ne andrà del Suo Nome santo. Sarà S. Michele ad abbattere la bestia e a vincere la sfida per la gloria di Dio.

2) la caduta dell'Anticristo.

"Quando il figlio della perdizione avrà compiuto tutti questi progetti, egli radunerà i suoi credenti e dirà loro che egli vuole salire in cielo. Nel momento stesso di questa ascensione, un colpo di fulmine lo abbatterà e lo farà morire.
La montagna dove egli si sarà stabilito per operare la sua ascensione, sarà immediatamente coperta da una nube che diffonderà una corruzione [puzza] insopportabile e veramente infernale; cosa che, alla vista del suo cadavere coperto di putredine, aprirà gli occhi ad un gran numero di persone facendogli riconoscere il loro miserabile errore.
Dopo la triste sconfitta del figlio della perdizione, la sposa di Mio Figlio, che è la Chiesa, brillerà di una gloria senza eguali e le vittime dell'errore si affretteranno a rientrare nell'ovile." (S. Ildegarda, Scivias)

In sintesi, abbiamo tre fasi:

– alcuni ebrei si convertiranno durante i 1260 giorni di predicazione di Elia ed Enoch (ma moriranno come martiri neoconvertiti, neofiti cristiani);

– altri, al momento della risurrezione e ascensione dei due profeti e del terremoto ("presi da terrore davano gloria al Dio del cielo" Ap.);

– "TUTTI gli ebrei rimasti in vita" si convertiranno alla fine, dopo la caduta dell'Anticristo ("le vittime dell'errore si affretteranno a rientrare nell'ovile", S. Ildegarda).

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Grazie molte dott.GI. Anche la parte di informazioni nota ,coi dettagli diventa inedita e utilissima.Chi vuole se ha Fede ne ricava una maggior certezza della Giustizia premurosa di Dio.In confronto(ma solo in confronto )con quei tempi durissimi,a noi tocca credere senza vedere.Eppure,in quei tempi, non bastera' il fulmine, ci vorra' il cadavere putrefatto e la puzza.IN ogni tempo,nessuno ha scuse da scaricabarile:se va all'Inferno.Come questa mancanza di scuse si concilia con lo zelo per le anime che noi dobbiamo avere? Risposta poetica:"Ed é subito sera"di Quasimodo.Senza quel "raggio di sole",la Carita' sarebbe solo solidarieta' e volontariato,oppure commercio.Un fuoco non brucia per produrre effetti, brucia perche' e' sua natura.Il Vangelo non é sublime.Bernanos lo capi' bene.Piuttosto é un'equazione perfetta.Se la Fede é Sostanza Trinitaria, la fede delle persone é' sublime ma é anche Sostanza ricevuta e accolta.Ecco perche' Maria é Colei che é nella S.S.Trinita'.Senza la Sostanza,il sublime é come certe mamme o mogli di certi film di qualunque decennio passato da quasi un secolo.A fin di bene…non si fa il male…nemmeno a pagarlo di persona:resta male.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

….Invece,chi fa il bene,davanti a Dio é come se lo avesse creato,proprio perche' ci ha messo il sublime della Fede.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Nicola si anche quello.Anche forse qualche nota,magari di qualche libro ottocentesco edito da Martinengo edizioni.

StevenHWicker
StevenHWicker
3 anni fa

Very significant Information for us, I have think the representation of this Information is actually superb one. This is my first visit to your site. Riccardo Mario Villanova Sammarco MRA

Share This