LA CRISI DEL MARNERO E LA GUERRA IN EUROPA

scritto da Remox
13 · Apr · 2021

 

LA CRISI DEL MARNERO E LA GUERRA IN
EUROPA

 
 


 
 


 
Nelle ultime settimane sono tornate
ad aumentare le tensioni nel Mar Nero in riferimento alla crisi Ucraina. Sia la
Russia che la Nato stanno ampliando il proprio dispositivo militare fino a
renderlo compatibile con lo scenario di un vero confronto bellico. In
particolare la Russia sta ammassando truppe raccolte da diverse parti del paese
che, se autorizzate alle operazioni, lasciano pensare ad una vera e propria
invasione.
All’interno della Nato oltre agli USA
ad essere esposti sembrano soprattutto la Polonia e la Turchia.
In passato, nel 2014 e 2015, ho
scritto vari articoli dedicati all’Ucraina con riferimenti incrociati a livello
profetico sia a Nostradamus che al veggente di Waldviertel. L’Ucraina infatti appare
tappa scontata nella marcia di invasione russa da est ad ovest; come anche
specificato nelle profezie della Madonna di Anguera la Russia andrà a caccia
per ampliare il suo spazio vitale.
 
Il tentativo di accerchiamento da
parte della Nato pare destinato a fallire sia per divisioni presenti in seno all’Alleanza
sia per la disparità di forze in campo, non tanto a livello
quantitativo/qualitativo, ma per organizzazione ed unità di intenti.
La situazione potrebbe diventare
particolarmente calda per la Turchia, accusata non tanto velatamente dalla
Russia di non far rispettare il trattato di Montreux sul passaggio di navi
militari per i Dardanelli e per il suo supporto politico e anche militare all’Ucraina.
 
Nelle profezie del Monaco Paisios la
Russia scenderà sugli stretti per difendere i propri interessi andando allo
scontro con la Turchia. L’Ucraina appare quindi la miccia per far deflagrare il
conflitto.
Ricordo che nelle profezie del
Waldviertel una guerra a sud della Polonia sarebbe stata preludio e segno
anticipatore del più grande conflitto mondiale. La stessa guerra con la
Turchia, come descritta dal Paisios, può essere vista come la prima tappa di
questo terribile conflitto generale.
 
La principale materia del contendere
sembra ancora una volta essere il transito del gas. Tutti i principali attori
vogliono dominare il mercato e vendere la preziosa materia nel mercato europeo
indebolendo gli avversari. Ed è così che Russia, paesi del Golfo, Ucraina,
Germania, Usa e Turchia si confrontano in una caotica partita a scacchi.
 
Con questo articolo e con i prossimi
due ho deciso di rivisitare quanto precedentemente detto su questa crisi partendo
dalle stesse quartine analizzate, ma espandendo l’interpretazione usando le
concatenazioni. Un primo interessante riscontro, inaspettato, è stato vedere
come le quartine usate per interpretare la crisi dell’Ucraina anni fa effettivamente
si chiamino l’una con l’altra. Al tempo non avevo ancora iniziato a provare il
sistema delle concatenazioni, ma solo ad immaginarlo. Questa dunque è stata una
prima interessante conferma.
Un secondo riscontro è stato quello
di voler provare a valutare un’altra teoria. Se quartine utilizzate ad esempio
per descrivere con le concatenazioni un determinato scenario, come la crisi
della Chiesa, potevano essere usate per descriverne un altro utilizzando versi
diversi.
Questo dovrebbe accadere quando nel
gruppo di quartine ne sono presenti alcune ordinate al nostro tempo che si
riferiscono ad eventi diversi.
Ho cominciato quindi l’analisi con il
blocco delle quartine presentate nel precedente articolo, riferite cioè alle
vicissitudini di Benedetto XVI (quartina 358), per ricomporle secondo l’indirizzo
fornito dalla quartina 357 a suo tempo dedicata alla crisi ucraina.
 
 
357

Sept fois changer verrez gent Britanique,

Taints en sang en deux cens nonante an

Franche non point par appuy Germanique

Aries doubte son pole Bastarnan.
 
 
L’interpretazione è consultabile
negli articoli dedicati alla crisi oltre che nell’Onda del Tempo. Ricordo che
nella Corografia Tolemaica che Nostradamus usa come suo speciale Atlante l’Ariete
governa sulle terre che vanno dall’attuale Regno Unito a tutta l’Europa
centrale ed orientale fino ai confini con la Russia. Cioè i principali attori
oggi in gioco nella crisi ucraina per quanto riguarda il nostro continente:
Inghilterra, Germania, Francia, Polonia e le terre Sarmate e Bastarne del Mar
Nero.

All’ultimo verso infatti tutta quest’area
è in dubbio del polo o alleanza con i Bastarni che abitavano un tempo le terre
dell’attuale Ucraina.
E’ quella divisione presente in seno
alla Nato dove se nella forma si mostra unità nella sostanza si accende il
confronto. Gli interessi geopolitici di questi paesi infatti non sembrano affatto
coincidere fra loro.
 
Rivediamo quindi il blocco delle
quartine in questione:
 
 
353

Quand 
le plus grand emportera le pris

De Nuremberg d’Augbourg, & ceuz de Basle,

Par Agrippine chef Frankfort repris

Trauerseront par Flamant iusques en Gale.
 
354
L’vn des plus grans fuira aux Espagnes

Qu’en longue playe apres viendra saigner:

Passant copies par les hautes montaines,
Deuastant tout, & puis en paix 
regner.
 
355

En l’an qu’vn oeil en 
France regnera,

La court sera en vn bien fascheux trouble:
Le grand de Blois son ami tuera

Le regne mis en mal & doute double.
 
356
Montaubant, Nismes, Auignon & Besier,

Peste, tonnerre, & gresle à fin de Mars:
De Paris pont, Lyon mur, Montpellier,
Depuis six cens & sept vingts trois pars.
 
357

Sept fois changer verrez 
gent Britanique,
Taints en sang en deux cens nonante an

Franche non point par appuy Germanique

Aries doubte son pole Bastarnan.

 
358

Aupres du 
Rhin des montaignes Noriques

Naistra vn
grand 
de gens trop tard venu,

Qui defendra Saurome & Pannoniques,

Qu’on ne sçaura qu’il sera deuenu.
 
359

Barbare empire par le tiers vsurpé,
La plus grand part de son sang mettra à mort:

Par mort senile par luy le quart frappé,
Pour peur que sang par le sang ne
soit mort.
 
360

Par toute Asie grande proscription,

Mesme en Mysie, Lysie, & Pamphilie.
Sang versera par absolution,

D’vn ieune noir remply de felonnie.
 
 
L’estrapolazione dei versi e il loro
ordinamento nel brano può essere il seguente:
 
 
Aries doubte son pole
Bastarnan.
Naistra vn grand qui
defendra Saurome & Pannoniques
La plus grand part de son sang mettra
à mort
Mesme en Mysie, Lysie, &
Pamphilie
Trauerseront par Flamant iusques
en Gale
Montaubant, Nismes, Auignon &
Besier,
De Paris pont, Lyon mur, Montpellier
Deuastant tout, & puis en
paix 
En l’an qu’vn oeil en France regnera,
 
L’Europa sarà in dubbio della sua
alleanza con l’Ucraina.
Nascerà un grande che difenderà
la Sarmazia e i Pannoni
Ma metterà a morte la maggior
parte del suo sangue
E lo stesso farà in Turchia.
Attraverseranno il Belgio fino a
giungere in Francia,
Montaubant, Nismes, Auignon e
Besier,
Il ponte di Parigi, le mura di
Lione, Montpellier
Devastando tutto, e poi in pace
Nell’anno in cui in Francia un “occhio”
regnerà.
 
 
Come si può vedere il brano restituisce
un quadro profetico “canonico” che descrive l’avanzata russa in Europa. Un’avanzata
collegata con il dubbio iniziale sull’Ucraina e che da quella zona procede da
est verso ovest. La Sarmazia e i Pannoni sono quelle terre slave che Putin
vuole difendere come più volte detto. Secondo alcuni analisti il suo progetto
politico sarebbe ricreare un corridoio slavo-ortodosso fino al Mediterraneo
passando appunto per l’Ucraina, la Moldavia, la Bulgaria, la Turchia e la
Grecia.
Un’avanzata che ovviamente, se
fatta con mezzi militari, verserà molto sangue slavo oltre che occidentale.
Durante la guerra mondiale la
Russia arriverà fino in Francia devastando tutto, ma poi sarà fermata e
sconfitta. E ciò avverrà quando in Francia regnerà un “occhio”.
Questo simbolo è preso dal trattato
che Nostradamus scrisse sui Geroglifici di Orapollo dove l’occhio simboleggia il
sovrano illuminato da Dio o Dio stesso. Un evidente richiamo al più agognato
monarca cristiano che dovrà ascendere sul trono di Francia, Enrico della Croce.
 
Ecco quindi che in questo caso le
stesse quartine hanno fornito due diversi scenari profetici per la Chiesa e l’Europa,
ma fra loro legati dalla contemporaneità temporale. In effetti gli eventi
descritti nel precedente articolo dovrebbero verificarsi e trovare il loro
climax nel momento stesso in cui l’Europa sarà colpita da guerre e rivoluzioni
e finire quando il Grande Monarca instaurerà il suo regno di pace.
 
Come ultimo appunto possiamo
vedere che la Russia nel brano non è chiaramente indicata, ma sottintesa. La
dinamica dell’invasione, all’interno del brano, è abbastanza chiara. Sarà però
nei prossimi articoli che l’identificazione sarà più evidente.
 
Il
brano estrapolato può essere letto in prosa in questo modo:
 
“L’Europa
sarà in dubbio per la sua alleanza con l’Ucraina. Nascerà un grande che
difenderà la Sarmazia e i Pannoni, ma che metterà a morte la maggior parte del
suo sangue slavo e così farà anche con i Turchi. Attraverseranno il Belgio per
arrivare fino in Francia devastando tutto:
Montaubant, Nismes, Auignon e
Besier, il ponte di Parigi, le mura di Lione, Montpellier. E poi verrà la
pace quando in Francia regnerà un monarca illuminato da Dio”

 

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
172 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
blog vettefatate
blog vettefatate
3 anni fa

un generale del esercito russo ,nella guerra di crimea disse :faremmo mangiare ai turchi carne di cavallo ,e cosi fu, la storia si ripete,

Luca
Luca
3 anni fa

Salve Remox!! vi seguo quasi sempre, ma scusa se vi scrivo dopo tanto tempo, ok volevo sapere quando scoppierà questa guerra mondiale o la rivolta in l'Italia è confermata la presenza se non mi sbaglio di un presunto governatore o dittatore filorusso o filoislamico che se non mi sbaglio si chiamerà "Archel della Torre" o con un nome simile? ed volevo sapere se questo inquietante personaggio sarà al potere dopo Draghi o dopo lo scoppio della rivolta in Italia o di questa guerra mondiale? scusate la tante domande, ma ho bisogno di schiarirmi le idee un po confuse. grazie!

Luca
Luca
3 anni fa
Rispondi a  Luca

Ok ancora nessuno ha risposto alle mie domande, ma ok non fa niente forse avrò le mie risposte nei prossimi giorni o settimane anche se forse sarà tardi, ma ok comunque continuo ha seguirvi quasi sempre, grazie! a presto!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Luca

Se il morbo infuria e il pane manca … c'è il rischio che sui ponti sventoli bandiera rossa.

Gli animi si stanno scaldando.

Da digitare nel motore di YouTube
"Bologna proteste mascherine"

Questa invece è di pochi giorni fa, a Roma:
https://comedonchisciotte.org/duemila-sanitari-contro-l-obbligo-vaccinale-a-piazza-del-popolo-roma-l-11-aprile-2021-video-integrale/

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Luca

Ciao Luca, gli articoli in questione li ho postati sotto l'etichetta "Jahenny".
Tieni però conto che questi temi per forza di cose sono in aggiornamento continuo.

Luca
Luca
3 anni fa
Rispondi a  Luca

Grazie Remox!! Ok cercherò di seguire i vostri interessanti aggiornamenti, anche se ho poco tempo nella mia problematica vita quotidiana. Ok grazie ancora! a presto!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Salve. Sono sempre Io.
Sia la versione in versi che quella in prosa concludono:
"…Devastando tutto, e poi in pace…";
"E poi verrà la pace quando…".
Di sconfitta della Russia non si parla, ma si parla di Pace.

Cos'è la "Pace"?
Per capirlo occorre capire cosa sia la "Vittoria".
"Vittoria" non è solo conquista militare di territori, ma invece il far venire meno l'odio e facendo emergere anche nella parte soccombente i valori della convivenza… appunto pacifica.
Così fu nella vittoria del 1945 che estirpò culturalmente e non solo militarmente il militarismo prussiano definitivamente… e accettando l0 Stato tedesco a pèieni titoli… cosa che non avvenne nel 1918, pur l'Intesa avendo "vinto".
Dunque nel 1918 tutto rimase immutato in Germania… ma anche in in Occidente ove nel primo dopoguerra si continuò a considerare con spirito discriminatorio ostilissim la esistenza e il vivere quotidiano di uno Stato tedesco, pur democratico.
I Russi a Parigi?
E politicamete quale reazione interna ci sarebbe negli USA?
Oppure taluni si illudono che lì internamente non succeda nulla pur di fronte a morti e sconfitta?
Tanti morti, la sconfitta militare non modificabile se non con il suicidio atomico del pianeta, e il sostegno di Cina e India e Africa e Sud-America proprio alla Russia.
Ergo, anche e proprio in USA si creerebbero quelle novità di rinuncia alla ideologia dell'eccezionalismo di superiorità USA rispetto a tutti gli altri popoli.
La "Pace" sarebbe appunto quella della scomparsa dei valori competitivi di superiorità che rendono insofferente gli USA alla sola idea che altri siano indipendenti e non schiavi nel suo impero.
Gente caina, mai sazia che considera il resto dell'umanità solo soci di minoranza nel consiglio di amministrazione planetario; i soci di minoranza sono privi di reale autonomia, e se la chiedono vengono puniti.
Ciò costringe USA a comunque sempre e solo esistere per la Guerra, e ponendo USA nella nuova era di convivenza della Comunità delle Nazioni.
Lavrov ieri disse che non si capisce cosa facciano le truppe americane a 1200 metri dalle linee delle repubbliche secessioniste, noi Russi a ridosso del nostro confine e entro i propri confini può starci perchè li ci viviamo ed è casa nostra.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Russia, Putin muove le truppe al confine. Ultimatum-Nato: "Si fermi subito", venti di guerra nel cuore dell'Europa

……La replica russa è arrivata a stretto giro di posta ed è stata affidata al viceministro degli Esterni, Sergei Ryabkov: “Gli Stati Uniti e altri paesi della Nato stanno deliberatamente trasformando l’Ucraina in una polveriera. Se la situazione si aggrava, ovviamente faremo di tutto per garantire la nostra sicurezza e l’incolumità dei nostri cittadini, ovunque si trovino”.

https://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/26881079/russia-vladimir-putin-muove-truppe-confine-ultimatum-nato-venti-guerra-cuore-europa.html

Dopo tante provocazioni, il grande Orso, potrebbe perdere la pazienza. A quel punto finirebbe anche il mantra ossessivo del vaccino ultra sperimentale. Ma entreremmo in una fase di terrore,per la pace ormai svanita.

Dio ci salvi!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grande di che? E' solo l'ennesimo dittatore sovietico che non accetta la fine del comunismo.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Piccolo contributo confuso. Infatti non ho ancora tratto le fila di quello che ho individuato.
In particolare due quartine mi sono rinvenute

I.37
Un poco prima che il sole si nasconda
data battaglia, gran popolo dubbioso:
sbaragliati, porto marino non fatta risposta,
ponte e sepolcro in due luoghi strani.

Non so se questa possa riguardare gli eventi indicati dall'articolo. Ho notato due cose: il popolo dubbioso che potrebbe essere quello americano, sopratutto se l'eclisse cui si riferisce sarà quella del 10 giugno che avverrà a washington. Ma prendetela così.

Più attinente invece mi sembra questa

V.54
Da ponte Exine, e la grande Tartaria,
Un Re sarà che verrà vedere la Gaule,
Attraverseà Alane e l'Armenia,
E dentro Bisanzio lascierà sanguinante lancia.

Il Ponte eusino è il Mar Nero, come veniva chiamato dai greci. Spesso Nostradamus usa il termine Ponte per indicare "Mare" (Negroponte è l'altro epiteto che Nostradamus usa sempre per il Mar nero). Mare Eusino significava mare inospitale perché ci sono poche forme di vita.
Qui si parla di un capo che dal Mar nero intraprenderà una campagna che si diramerà in due direzioni: la Francia (Gaule) e la penisola anatolica (compresa Costantinopoli che verrà presa passando dall'alania -che si trova ai confini con la georgia – e l'Armenia).
Che possa essere Putin?

Alex

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Molto interessante, grazie

lo scoiattolo

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Abbiamo sufficienti e oggettive informazione dal mainstream per giudicare se le decisioni russe siano azioni di superbia (tipo quelle del delirio di onnipotenza di Erdogan) o reazioni legittime a minacce vere?

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Io credo che i Russi siano provocati, però può darsic he poi passino dalla parte del torto….vai a sapere

Alex

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Riprendendo la quartina che ho evidenziato nel precedente commento
V.54
Da ponte Exine, e la grande Tartaria,
Un Re sarà che verrà vedere la Gaule,
Attraverserà Alane e l'Armenia,
E dentro Bisanzio lascerà sanguinante lancia.

Ricordo che: Il ponte Eusino è il Mar Nero che qui viene identificato col nome usato dagli antichi greci. La tartaria è la zona vicino alla Crimea

Gaule è la Francia. L'alania è la zona a nord della Georgia.

Dunque, un capo (Re) dalla Russia arriverà alla Francia dopo aver occupato prima Costantinopoli invadendo la turchia da est, ovvero dall'Armenia. (che poi è il punto da cui nessuno attualmente si aspetta un eventuale attacco russo. Tutti se lo aspettano o dall ucraina o dal corridoio di Kaliningrad)

Sono andato a rileggere le profezie di Irlmaier

https://www.maurizioblondet.it/irlmaier-parlava-del-nosto-tempo/

e di Paisios

https://www.maurizioblondet.it/le-parole-originali-del-monaco-paisios-turchia-costantinopoli/

in alcuni punti possono sembrare contrastanti (paisios parla di invasione russa della turchia e di israele, Irlmaier quella della germania sempre da parte dei russi)

In realtà questa quartina sembra accordarsi con entrambe. anzi, sembra essere l'anello di congiunzione tra i due veggenti

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Infatti, considerando i due veggenti e la suddetta quartina, una possibile ricostruzione dei fatti potrebbe essere questa:

FASE 1 la Turchia interviene in Ucraina. E in questo Erdogan si è già portato avanti col lavoro in quanto lo ha già detto di volerlo fare

https://europa.today.it/attualita/russi-ucraina-ue-erdogan.html

FASE 2 i turchi registrano delle vittorie in Donbass (Paisios: "All’inizio i Turchi crederanno di vincere, ma ciò sarà la loro rovina.")

FASE 3 contemporaneamente i turchi, ringalluzziti, provocano la Grecia bombardando qualche isola per la questione delle sei miglia. I russi scendono sui dardanelli. (nostradamus "Dal Ponte Exine e la Grande Tartaria", ovvero la crimea dove i russi stanno ammassando truppe)

FASE 4 allo stesso tempo i russi sferranno un attacco a sorpresa da est entrando in turchia dall'armenia (Irlmaier "La guerra comincia all’alba (o all’Oriente?)") . Infatti, Paisios aggiunge che "i Turchi per difendere gli Stretti che sono di importanza strategica, ammasseranno là ancora altre truppe. In parallelo inoltre ritireranno forze da terre occupate.") Quali sono le terre occupate ad oggi se non quelle dislocate al nord della Siria? Quindi le frontiere orientali rimarranno sguarnite. E' proprio da li che Nostradamus sembra dire che avverrà l'invasione russa dell'Anatolia. Alcuni paesi della NATO parteciperanno allo smembramento della Turchia (Paisios "Tuttavia, gli altri stati d’Europa, in particolare l’Inghilterra, la Francia, l’Italia e altri sei-sette stati CEE, vedranno allora che la Russia si impadronirà di parti, per cui diranno: “Perché non andiamo anche noi là, chissà che non ne prendiamo un pezzo anche noi?” Tutti però aspireranno alla parte del leone.
Così anche gli Europei entreranno in guerra contro la turchia…).

FASE 5 i russi arrivano a Istanbul dove Putin (o chi li guida) lascerà la propria lancia di guerra. La pianterà ma dovrà lasciarla perché i russi dovranno cedere Costantinopoli ai greci (Paisios "I Russi alla fine vinceranno e la Città cadrà in mano loro. Poi la prenderemo noi… Saranno costretti a darcela). La Turchia verrà ufficialmente smembrata in 3-4 parti

FASE 6 i russi, per un motivo che adesso ci sfugge, proseguono fino al golfo persico arrivando a Gerusalemme forse per regolare i conti con Israele (Paisios "Dopo la dissoluzione della Turchia, la Russia proseguirà la guerra fino al Golfo Persico e le sue armate si arresteranno fuori da Gerusalemme.")

FASE 7 a questo punto intervengono le potenze occidentali (dove, si sa, Israele ha degli ottimi ascendenti) e danno l'ultimatum alla Russia. La Russia rigetta l'ultimatum

FASE 8 Scoppia la guerra mondiale o Armageddon, come dir si voglia, tra Europa e Russia/Cina (Paisios "I Cinesi attraverseranno il fiume Eufrate con un esercito di 200.000.000 (sic) di uomini, e avanzeranno verso Gerusalemme.").

Come in una staffetta, si passa da Paisios a Irlmaier. I carri armati russi, senza preavviso, dislocati forse in Serbia, divisi in tre cunei o colonne marciano sull'Italia e sulla germania occupandole in maniera fulminea (Irlmaier "Una nerissima colonna viene da Est. Tutto molto rapido." e poi " Dalla Città d’Oro muove fuori (l’ovvia deduzione, da Praga)..Unità ammassate (forse quelle smobilitate da Costantinopoli?) marciano da Belgrado e avanzano verso l’Italia. Poi tre cunei blindati avanzano immediatamente con la velocità del lampo nel Nord del Danubio sopra la Germania occidentale verso il Reno – senza preallarme. Sarà così inatteso che la popolazione fuggirà nel panico ad occidente" ). I russi si affacceranno sui confini francesi (Nostradamus "Un Re sarà che verrà vedere la Gaule")

FASE 9 l'esercito europeo guidato dal Grande Monarca vincerà un'importante e decisiva battaglia in germania, nei pressi di Colonia, dopo la quale libererà definitivamente l'Europa.

Vedremo

Un saluto

Alex Farnesi

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Eccellente, Alex, aspettiamo la risposta o il commento dell'ottimo remox

lo scoiattolo

Remox
Remox
3 anni fa

Infatti sia la 137 sia la 554 sono state ampiamente commentate in articoli passati che riguardano la crisi ucraina (137) e la Russia (554). Quest'ultima sarà al centro dell'analisi del prossimo capitolo.
Come piccolo appunto: la Gallia della 554 non è la Francia, ma la Gallia Orientale che per i romani era l'odierna Turchia abitata dai Galati. La quartina descrive il cammino che dalla Russia, passando per il Caucaso (Alania=Ossezia) giunge a Bisanzio.

blog vettefatate
blog vettefatate
3 anni fa

e uomo grande e grosso ,che verrà ucciso può essere il capo della Bielorussia , che vuole fare da mediatore tra diversi popoli.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Sono d'accordo remox sulla Gallia, almeno in parte. Può darsi infatti che Nostradamus abbia usato quel termine per indicare entrambe le zone: la Francia (sul cui confine arriveranno i russi secondo Irlmeier) e la regione turca dei Galati (come dice Paisios). A volte nostradamus gioca coi termini scegliendoli per indicare contemporaneamente due cose, due personaggi, due eventi che sono legati ad una singola profezia.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Volevo rispondere anche a chi ha parlato di reazione Usa. Paisios disse che Usa e Russia non si sarebbero mai combattuti apertamente. le profezie parlano di un Grande monarca che guiderà un esercito europeo. Non so se parteciperanno anche gli Usa e, se non lo faranno, il motivo per cui non lo faranno. Può darsi che stiano per entrare in una fase di profonda crisi geopolitica

Alex Farensi

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Tra l'altro vorrei sottolineare una cosa: l'interpretazione che risulterebbe di Nostradamus, Irlmeier e Paisios sarebbe in pereftta sintonia con quello che profetizzò Rozalia Celakòwna

https://www.maurizioblondet.it/la-veggente-cui-la-polonia-incoronato-cristo-re/

In particolare laddove scrive " Nella visione i confini polacchi erano stati risparmiati e la Polonia era stata preservata. "

Infatti, da quanto dice Irlmeier, la ruissia dovrebbe arrivare ai confini francesi passando dalla serbia, da Praga e dalla germania. Della polonia non dice nulla, a conferma che dovrebbe essere preservata.La Polonia ha fatto l'intronizzazione di Gesù, come Lui aveva chiesto e per questo verrà preservata. Non verrà toccata dalla guerra tra Europa e Russia se non di striscio nelle sue regioni meridionali. In pratica, la Russia l'aggirerà per arrivare alla Francia.

Alex

Giuseppe P
Giuseppe P
3 anni fa

Buongiorno a tutti,
scusate se inserisco qui questo mio interrogativo, ma mi frulla in testa da settimane e vorrei avere una vostra opinione.

L'altro giorno mi è capitato di leggere insieme le profezie del Venerabile Bartolomeo Holzhauser, sulle 7 epoche della Chiesa e del Papa santo e Grande Monarca, e quelle dei papi di San Malachia.

Seguendo ciò che scrive Holzhauser, noi potremmo essere nella quinta epoca della Chiesa che si concluderà con l'arrivo del Grande Monarca e del Papa Santo. Da qui inizia la sesta epoca, fatta di grande consolazione e restaurazione dell'ordine cattolico.
Tale profezia si incastona benissimo con l'avvento del Trionfo del Cuore Immacolato promesso a Fatima.
Quello che non mi torna, invece, sono le profezie dei papi di San Malachia.
Secondo quest'ultimo, seguendo l'elenco dei suoi papi, siamo prossimi alla fine, quantomeno del papato.
Non riesco a incastonare quindi l'elenco di Malachia, nè con le profezie di Holzhauser, ma nemmeno col Trionfo.
Se si legge Holzhauser, appare chiaro che la sesta epoca sarà molto lunga e arriverà fino all'avvento dell'anticristo. Da come viene descritta la sesta epoca, secondo tutto quello che succederà, ad occhio dovrebbe trascorrere almeno un secolo.
D'altronde io sono convinto che il Trionfo, non può essere un periodo che duri solo una ventina di anni. Onestamente penso che dopo tanto patire la Vittoria della Vergine sarà schiacciante e durevole.
D'altronde, visto che successivamente l'umanità si pervertirà nuovamente al punto di piombare nell'avvento dell'Anticristo, credo sia necessario che passi parecchio tempo affinchè l'umanità dal Trionfo, si raffreddi, tronerà a fare il male fino a pervertirsi oltremodo. Ci vogliono generazioni su generazioni….secondo me.

Quindi, il mio interrogativo. Se il Trionfo (o sesta epoca della Chiesa) ha una durata considerevole (diciamo un secolo), chi sarà il Papa della Chiesa Cattolica se, secondo San Malachia, abbiamo praticamente finito l'elenco?

Grazie a chi mi risponderà
Giuseppe M.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Giuseppe P

dico la mia, modesta,opinione. Malachia (cosi come Garabandal) penso si riferisca a "ultimo Papa" come quello alla fine dei tempi, ossia la fine di una epoca (come da te descritta). Per cui tuttu potrebbe tornare.

Quello che a me non torna e' il discorso del Trionfo (e quindi del GM e del PS): Apocalisse dice che dopo la cacciata di satana ci sara' il "millennio" di pace. Ora… e' possibile che questo "millennio" coincida col Trionfo? e, soprattutto, che coincida con i 20 , 50 o 100 anni? solamente? no perche' alla fine del "millennio" c'e' il giudizio universale e la fine di tutto. Questo non riesco a capirlo.

BiElle

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Giuseppe P

Secondo Malachia benedetto XVI è de gloria ulivi e Pietro ll deve essere ancora eletto in quanto Bergoglio non è Papa e Malachia ha profetizzato fino alla fine dei tempi questi.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Partendo dal presupposto che il futuro è solo di Dio e noi lo possiamo sondare limitatamente e che può cambiare in funzione delle nostre offerte in termini di stili di vita e preghiere, sulla durata del periodo di pace non so cosa dire. Perché secondo alcuni durerà molto tempo (uno o più secoli), secondo altri meno.

Mi sembra di ricordare (ma remox in questo è sicuramente più preparato) che nella lettera ad Enrico MdN dica che già quando il Grande Monarca sarà vecchio, l'umanità inizierà ad allontanarsi nuovamente dalla Fede. Forse lo stesso Grande Monarca, negli ultimi anni di suo governo, potrebbe in parte sbandare.

Tra l'altro, in un articolo che scrissi sul significato escatologico del Signore degli Anelli che mi ha pubblicato Blondet

https://www.maurizioblondet.it/tolkien-ha-descritto-i-tempi-ultimi/

ho esposto la mia tesi secondo cui il libro sia ispirato e che le vicende descritte in realtà sono un riferimento ai nostri tempi ed al ritorno del Grande Monarca.

In pratica tutte le vicende narrate sembrano seguire il filo logico delle profezie di mistici e veggenti. Solo che al tempo di Tolkien non c'era Internet e non poteva conoscere tutte le profezie che sembrano essere racchiuse nel racconto.

Una cosa che non ho scritto nell'articolo, perché l'ho saputa solo successivamente, e che confermerebbe la mia tesi, è che Tolkien ha scritto un libro successivo dal titolo "La nuova ombra", o meglio, ha iniziato a scriverlo ma poi si è fermato dopo poche pagine. In questa bozza di libro lui racconta che dopo la morte di Aragorn, circa 100 anni dopo la vittoria su Sauron, l'umanità torna in una situazione di degrado morale perché, come dice lui, "Dato che abbiamo a che fare con uomini è inevitabile che si debba prendere in considerazione una delle caratteristiche più deprecabili della loro natura: il fatto che presto si stancano del bene"
Tolkien, nelle sue lettere al figlio, non ha mai fatto cenno a profezie. L'impressione è che non ne fosse a conoscenza. Eppure, sia il Signore degli Anelli che La Nuova Ombra sembrano ispirati dalle profezie che riguardano l'avvento del Trionfo del Cuore Immacolato di Maria che l'inizio della successiva era di nuova caduta dell'umanità.

Scusate la digressione. Era solo per dire che sulla durata dell'epoca di Pace ci sono elementi contrastanti. La gravità degli eventi che ci accingiamo a vivere suggerisce un periodo di Pace lungo. Però alcune profezie indicano nella scomparsa del Grande Monarca il momento di una nuova caduta dell'umanità.

Alex

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Per quanto riguarda i papi indicati sia a Garabandal (a cui credo) che da San malachia (di cui però non garantirei l'affidabilità), penso che si riferiscano ai Papi che concludono l'era fino ad oggi conosciuta, ovvero la fine dei tempi che non vuol dire l'Apocalisse. La fine dei tempi è uno spartiacque tra il mondo fino ad oggi conosciuto ed una nuova era, quella del Trionfo del Cuore Immacolato di Maria, governato almeno inizialmelmente dal grande Monarca e dal papa Santo, in cui l'umanità sarà trasformata dopo essere passata dal grande travaglio e che a sua volta precederà la venuta del figlio della perdizione e l'Apocalisse.

Alex

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Certo Alex ma la nuova era non durerà pochi decenni come pensa remox e altri del blog, durerà 1000 anni, poi ci vorranno altri 1000 di corruzione crescente fino all' avvento dell' anticristo finale. Adesso ci sarà l' anticristo prima della parusia intermedia.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Guardate che l'Apocalisse è iniziata dal momento in cui Gesu Cristo è risorto dai morti… Saluti.
Massimiliano.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Per Apocalisse intendo la fase finale del figlio della perdizione contro cui dovranno lottare enoch ed elia.
Personalmente sono arrivato alla conclusione che la figura dell'Anticristo ("che è contro Cristo" inteso come aggettivo ma mancherebbe il sostantivo davanti) sia un personaggio diverso dal figlio della perdizione, colui che scimmiotterà il Messia prima della fine dell'umanità e contro cui combatteranno enoch ed elia.
L'anticristo secondo me è di questi tempi, il figlio della perdizione dopo la fine del periodo di Pace

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Se però devo essere sincero, che duri 100 anni o mille anni l'era di Pace, a noi non dovrebbe riguardarci molto.
Noi siamo nati per questo periodo di tribolazione che sta iniziando nella sua fase più acuta.
Semmai dovrei essere più preoccupato di quanto durerà la grande tribolazione. Ma la Madonna ci ha detto di stare tranquilli e di affidarci a Lei che ci guiderà nel trapasso.
Ci ha dato le cinque armi (proprio come i 5 doni che Galadriel dà alla compagnia dell'Anello) per affrontare le grandi prove che attendono l'umanità nei prossimi anni: Eucarestia, Confessione frequente, Lettura quotidiana della Parola, Rosario e Digiuno. Con queste armi distruggeremo Sauron….pardon….il Male.

Buona giornata

Alex

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Alex, complimenti davvero!

Le tue considerazioni sono molto belle ed interessanti.

Grazie ti cuore!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

C'è un riferimento all'OCCHIO anche nella lettera al Re Henry,al paragrafo III.Trascrivo la traduzione di Carlo Patrian. "Il mio singolare desiderio e la mia tanto lunga adombrante attesa,mi hanno improvvisamente illuminato e portato davanti al Supremo Occhio del primo Re dell'Universo".
William

Giuseppe P
Giuseppe P
3 anni fa

Grazie a tutti delle risposte.
Si, ovviamente a noi può importare poco della durata degli anni del Trionfo, in quanto saremo in ogni caso già via da questa terra. Concordo anche sul fatto, ovviamente, che per adesso quello che deve premerci di più e combattere la nostra battaglia spirituale (le famose 5 armi) affinchè questo periodo che stiamo vivendo termini presto, o comunque se non dovesse terminare durante la nostra vita, affinchè noi saremo accolti nelle schiere di chi (pur peccatore) ha combattuto la buona battaglia.

Anch'io faccio i miei complimenti ad Alex (ora mi rileggo l'articolo di Blondet da lui linkato, con commento di Alex annesso….anch'io commento spesso su Blondet, son curioso di vedere chi sei sul blog di Blondet)

Giuseppe M.

Giuseppe P
Giuseppe P
3 anni fa
Rispondi a  Giuseppe P

Correggo…..L'articolo del link di Blondet lo ha scritto proprio Alex, non avevo capito.
A maggior ragione complimenti Alex, è stato un piacere leggerti

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Ti ringrazio. Mi fa piacere che sia piaciuto. In realtà al tempo quell'articolo lo mandai a blondet in forma privata per avere un parere. Era solo una bozza (infatti presenta degli errori di scrittura), ma lui la pubblicò senza nemmeno dirmelo 🙂
Cmq quello che ho scritto, almeno per me, è vero: leggere il Signore degli Anelli dà forza interiore, per cui ve lo consiglio in questo momento di grande disordine.

Alex

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

ERRORE CATASTROFICO DI BIDEN: LA FLOTTA RUSSA HA IMPOSTO UN BLOCCO NAVALE ALL'UCRAINA, E SI STA PREPARANDO SULLA TERRAFERMA – (A Donetsk) SI SONO FORTIFICATI CON SACCHI DI SABBIA! (VIDEO)

La Russia ha fatto di tutto per imporre un blocco navale all'Ucraina fino a ottobre, chiudendo lo stretto di Kerch e il Mar d'Azov.

QUESTA È UNA DRAMMATICA ESCALATION DELLA SITUAZIONE DELLA SICUREZZA.

L'errore è al 100% di Biden che pensava che la Russia stesse bluffando. Alla fine è stato smascherato e ha mostrato una tremenda timidezza sia con la telefonata a Putin che con l'annullamento della missione delle navi americane nel Mar Nero. Se non intendeva inviare truppe, NON AVREBBE DOVUTO PREPARARE L'UCRAINA ALLA GUERRA.

LA RUSSIA HA APPENA IMPOSTO UN BLOCCO NAVALE AI PORTI DI MARIUPOL E BERDYANSK.

La mossa della Russia, ora garantisce che non ci sia alcuna presenza commerciale di navi straniere, in caso di azione militare.

Si tratta di un "PURO ATTO DI GUERRA" ed è trattato come tale dal diritto internazionale. Nessun paese può imporre un blocco navale all'altro se non in uno stato di autodifesa.

Avevamo accennato al fatto che queste aree sono l'obiettivo di uno sbarco russo.
Recentemente, c'è stata una protesta dall'Ucraina per la restrizione della libera navigazione nel Mar Nero.

CHIUDE LO STRETTO DI KERCH FINO A OTTOBRE

"La Russia chiude lo stretto di Kerch strategicamente importante sul Mar Nero per navi da guerra e navi straniere dalla prossima settimana fino ALL'OTTOBRE 2021, chiudendo i porti ucraini di Mariupol e Berdyansk……

….. FORTIFICAZIONI CON SACCHI DI SABBIA A DONETSK – RIFUGI APERTI

A Donetsk, nel frattempo, le forze russe stanno fortificando edifici e aree di sacchi di sabbia IN PREPARAZIONE DELLA GUERRA URBANA.

Allo stesso tempo, ai militari è stato ordinato di preparare ospedali ed edifici amministrativi per un possibile conflitto armato. Questo è il briefing ufficiale delle autorità del Donbas.
Allo stesso tempo, i rifugi vengono ispezionati e le forze militari stanno aggiungendo letti extra agli ospedali e sacchi di sabbia agli edifici amministrativi e alle aree critiche della città.

Anche i file vengono ritirati dalle istituzioni "statali". È iniziata la preparazione dei ricoveri e in alcuni centri ospedalieri si stanno predisponendo gli spazi con l'aggiunta di letti supplementari.

È stato emesso un ordine al Centro regionale traumatologico di Donetsk di liberare il 60% dei letti e di organizzare rifugi entro il 21 del mese.

https://warnews247.gr/olethrio-lathos-bainten-naftiko-apokleismo-stin-oukrania-mechri-oktovrio-epevale-o-rosikos-stolos-ochyronontai-me-ammosakous-kai-etoimazontai-gia-syrraxi-vinteo/

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

dopo la telefonata Biden-Putin gli USA hanno ritirato la notifica alla Turchia per l'ingresso previsto e abortito dei 2 incrociatori lanciamissili nel mar Nero.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Nel prossimo mese di giugno ad ASTANA nel Kasakistan ci sarà un congresso di tutte le religioni a cui parteciperà Bergoglio per unificare tutte le fedi, voluto dalla massoneria. I capi religiosi alloggeranno in una costruzione a forma di piramide (simbolo massonico) e invertendo le prime due lettere di Astana vedete un po' chi esce fuori….. GIONA

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Si Giona, ma è roba vecchia… Nel settore tutti sanno di Astana, e tutti sanno dell'incontro "multireligioso". Saluti.
Massimiliano

GIONA
GIONA
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ma Dio non può permettere ancora a lungo che la Sua Santa Chiesa venga ridotta a zimbello da un antipapa…..il Suo intervento è ormai necessario per risollevare la barca di Pietro che naviga nella tempesta!

Sigfrido
Sigfrido
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non si chiama più Astana !!! Si chiama Nur- Sultan da due anni !!! Informati , Anonimo del 16 aprile ore 17.10 !!!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Scusate vorrei fare una domanda. Nelle ultime profezie si dice che non c'è più tempo e che devono riconoscere Gesù come salvatore del mondo. Ma come fanno la maggior parte della gente a riconoscerlo se hanno religioni diverse o non sono proprio religiosi? Queste profezie non credo che arrivino in Cina o in posti da noi distanti. Luca

Anonymous
Anonymous
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"chi non prende la sua croce e mi segue non è degno di Me"
Il riconoscimento sta tutto in queste poche parole.

Che questo pianeta sia una "valle di lacrime" non puoi non saperlo, a prescindere dalla posizione geografica e dalla condizione socio-economica-culturale-antropologica. Da questa triste consapevolezza, inevitabile per chiunque, viene la personale decisione se prendersela con chi ci ha creati oppure no.
Perché nessuno, in retta coscienza, può dire che siamo spuntati fuori dal nulla (tant'è che madre natura la tirano sempre in ballo). Si può essere ignoranti quanto si vuole, ma tutti siamo stati creati intelligenti (la cultura è ben altro; è solo uno strumento del pensiero, che in quanto essere umano possiedi necessariamente) pertanto negare un unico creatore è solo effetto dei fumi del proprioorgoglio.

Anonymous
Anonymous
3 anni fa
Rispondi a  indopama

L'mRNA dei vaccini è stato anche geneticamente modificato per poter sopravvivere più a lungo, perché diversamente si sfalderebbe prima ancora di essere iniettato, o subito dopo. Così è stato possibile conservare i vaccini a temperature molto più alte dei -80° iniziali.

"Io sono legenda" è un'altra premonizione hollywoodiana? Speriamo di no.

P.Riesz_
P.Riesz_
3 anni fa
Rispondi a  indopama

https://archive.org/details/il-cavallo-di-troia
{Il cavallo di Troia Topics covid19
La falsa pandemia è il cavallo di Troia atto ad introdurre le vaccinazioni forzose. Vaccinazioni ad RNA ricombinante, che faranno una strage e le autorità lo sanno benissimo. Esse sono in perfetta malafede e portano avanti l'agenda di depopolazione controllo. Fermarli sarà arduo, ma dobbiamo provarci. Ma che cosa sono i vaccini mRNA di ModeRNA? ….
Addeddate 2020-11-21 18:48:14 }. I vaccini sono particolari medicinali e come tutti i medicinali hanno i pro e i contro: bisogna calcolare i livelli dei costi e benefici e poi decidere. Il problema dei vaccini mRNA è che sono di nuova formula e non adeguatamente sperimentati: prudenza vorrebbe che all’inizio venissero utilizzati i vaccini di manifattura tradizionale e poi passare a quelli innovativi dopo adeguata sperimentazione. Il primo principio a dominare dovrebbe essere la prudenza e non la legge di mercato; se i timori espressi nel sito sopraindicato si rendessero dati di fatto, i guai sarebbero immensi e quindi perché rischiare in maniera temeraria? P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  indopama

https://comedonchisciotte.org/duemila-sanitari-contro-l-obbligo-vaccinale-a-piazza-del-popolo-roma-l-11-aprile-2021-video-integrale/

Quando dicevo che il mal comune supera il mezzo gaudio … vabbè

È l'esperienza comune che ci permette capire l'altro, diversamente, come scrisse un linguista, si procede a ritroso in una caccia al senso che non può avere fine.

Anche se a me pare curioso non notare il classico cane che si morde la coda, però va così.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Anguera
2.571 – 06.09.2005
Cari figli, il Signore vi ama e vi attende a braccia aperte. Fuggite dal peccato e assumete il vostro vero ruolo di cristiani. Vivete ora i tempi più dolorosi per l’umanità. Pregate. Solo pregando avrete la forza per sopportare il peso delle prove che già si stanno preparando. Siate del Signore. Gli uomini saranno marchiati e schiavizzati. Grande sarà la sofferenza per gli uomini.

https://gloria.tv/post/cx6faavBDY4t4kPu6nWrQegrM
Pfizer si accorda con Microsoft per la produzione di chip da inserire nei vaccin

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

@Anonymous 17 aprile 2021 13:06
Ma scusa, perché citate sempre l'America per tutto e non la Cina che ha realizzato in modo quasi perfetto tutto ciò che ha scritto Orwell nel suo romanzo 1984? Date troppe colpe agli Usa anche quando non ce le hanno. Ricordatevi che gli Usa hanno vegliato sulla nostra libertà affinché non arrivasse il comunismo dalla Russia. Voi invece difendete spesso la Russia, ed è qui che mi viene il dubbio che non siate voi quella falsa chiesa e quei falsi profeti di cui tanto si parla nelle profezie. Luca

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Purtroppo qui non si tratta di Usa o Cina. Questo piano è trasversale. E lo dimostra l'azione congiunta di quasi tutti i governi. Questa cricca che ha escogitato questo diabolico piano annovera soggetti che si trovano in Cina, Usa, UK, Francia……
Gli obiettivi sono due:
1. Eliminare le libertà democratiche distruggendo la dignità umana
2. Ridurre drasticamente la popolazione, schiavizzando quella che resta.

Come tutti i piani stravaganti non basati sul buonsenso e sul rispetto delle Legge Naturale e della dignità umana, anche questo è destinato a fallire. Il problema è capire quanti danni farà….

Alex

P.Riesz_
P.Riesz_
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Gli Usa sotto l’ombrello della democrazia hanno effettuato ogni tipo di sopruso col solito condimento dell’inganno per la libertà; chiedete agli afgani se era meglio se restare sotto il regime pro sovietico o sotto il passato regime talebano che tra poco tornerà al potere; i talebani sono il frutto dell’estremismo islamico dell’Arabia saudita e degli Usa che se ne son serviti foraggiandoli ed pure armandoli con l’illusione poi di dominarli; dopo venti anni dovranno andarsene facendo sprofondare il paese il una feroce dittatura islamica; hanno abbattuto una dittatura per cambiarla con una peggiore in nome della democrazia. Questi sporchi giochi possono essere architettati per paesi poveri e deboli; per fortuna ci sono paesi che si oppongono e contrastano l’imperialismo occidentale.
https://colonelcassad.livejournal.com/6715333.html
{Infografica del Global Times che mostra i mutevoli atteggiamenti dei giovani cinesi nei confronti dell'Occidente negli ultimi 5 anni di governo di Xi Jinping.
Secondo lo studio, oltre il 90% dei giovani cinesi intervistati ritiene che la Cina non dovrebbe vedere l'Occidente come un modello. Quasi il 42% guarda dall'alto in basso l'Occidente e circa il 48% ritiene che le relazioni tra Cina e Occidente debbano essere uguali. …. Il sondaggio lo ha dimostrato: il 37,2% dei partecipanti ha affermato che cinque anni fa credeva ancora di dover "guardare all'Occidente", ma ora solo l'8,1% di queste persone ha la stessa opinione. Nel frattempo, il numero di persone che "guardano dall'alto in basso l'Occidente" è cresciuto al 41,7 per cento, mentre solo il 18,4 per cento di loro ha la stessa opinione di cinque anni fa. …}.
https://www.askanews.it/economia-estera/2021/04/16/cina-pil-cresciuto-del-183-per-cento-nel-primo-trimestre-2021-pn_20210416_00002/
{Roma, 16 apr. (askanews) – L’economia cinese è cresciuta nel primo trimestre 2021 del 18,3 per cento su base annua. L’ha segnalato oggi l’Ufficio nazionale di statistica di Pechino. …}. Letteralmente la Cina sta dando da mangiare la polvere all’occidente … Non potendo nulla contro la Cina ormai, l’occidente sta aggredendo la Russia in tutti i modi; ma anche in questo caso finirà in un clamoroso insuccesso e la peggio sarà per noi europei servi degli Usa. P.Riesz_

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa

Trevignano Romano 17 aprile 2021
Messaggio di Gesù
Fratelli amati, eccomi sono con voi che avete chiesto il mio intervento. Fratelli, vi chiedo di pregare e di innalzare la vostra preghiera affinché il tempo si accorci ancora di più. Io sono pronto e presto una tempesta si abbatterà sull'umanità, sarà così forte che il mondo non ne ha memoria. Io prego il Padre mio affinché il briciolo di misericordia rimasta possa essere usata su questi figli confusi. Fratelli miei tutto cambierà all'improvviso, faticherete a capire gli influssi buoni da quelli cattivi se non sarete pronti. Il mondo cambierà come non avete mai visto. Chi sarà con me urli con autorità il Mio Nome in modo da schiacciare tutto ciò che viene dal male. Non avrei mai voluto tutto questo, ma voi avete giocato con Dio senza rendervi conto a cosa andavate incontro. Le vostre scelte e le vostre decisioni malvagie pesano su di me come un macigno e adesso vi prego basta con tutta questa sofferenza! La Mia Santissima Madre vi ha accompagnato per anni per portarvi sulla strada che viene da Dio ma l'umanità, impegnata a godere di tutti i benefici del mondo, calpestando fratelli, figli e tutto ciò che ha trovato sul suo cammino, invece di avere umiltà e saggezza. E adesso, perché rimanete colpiti di quanto accade? Non sapete che anche il più piccolo dei peccati può pesare? Avete scelto gli ori invece di accontentarvi delle piccole cose, vi è stata data la scienza e molti l'hanno usata per uccidere, sì avete usato la scienza ma non la vostra coscienza. Le grazie e gli intelletti che vi sono stati affidati sono stati usati per denaro eppure adesso vi meravigliate se siete in dittatura e nella sofferenza?
Pregate, pregate, pregate e siate fedeli alle leggi e ai comandamenti del cielo se vorrete salvarvi e non perdere la vita. Ora vi benedico nel Nome del Padre, nel Mio Nome e dello Spirito Santo Amen. Il vostro Caro Gesù

Luca
Luca
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Boohh mi chiedo se questa tempesta sarà la terza guerra mondiale? speriamo di no. anche se forse è arrivato il momento del grande reset per questa cosidetta "civiltà moderna" non cosi civile e umana purtroppo. Ok ora dobbiamo essere forti nell'affrontare il doloroso momento del trapasso verso la morte di tutti noi. Ok scusate queste mie crude parole. Ok si salvi chi può. che Dio ci perdoni. grazie! a presto!

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

PROVA

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Recupero un momento il mio account per osservare che il concetto di spazio vitale e quello di spazio strategico possono anche sovrapporsi in molte cose ma sono sostanzialmente differenti:almeno quanto alla sostanza morale ma anche intellettuale che normalmente si aiutano a vicenda.Sostanza che non mi spinge a tenere per la Russia(che potrebbe anche venire destabilizzata e strumentalizzata dall'interno perché gl'irriducibili stanno ovunque e stanno con Satana,compreso fra gli ortodossi e fra i sionisti russi di qualunque strazione)ma mi spinge a voler capire le cause di un conflitto secondo una lettura cattolica e non materialista o cattocomunista.Cioé secondo una lettura veramente mariana,spirituale,che mette le ragioni di Dio al primo posto e il peccato in antitesi a esse.Nelle vicende universali come in quelle individuali. Spazio vitale è un concetto aggressivo,deterministico,materialistico,quindi propagandistico,e attribuisce al nemico la volonta' di rifiutare la normale collaborazione internazionale:il che, anche per le nazioni come Germania o Cina,non é affatto scelta obbligata(insegna la Regina del Cielo)e tantomeno per la Russia.Spazio strategico é ben altro,anche se chirurgicamente dovesse portare lontano.Senza dimenticare che i contenitori di missili antimissile NATO che circondano la Russia al 2023 saranno cambiati tutti e conterranno missili non piu' di breve ma di media gittata:fatto noto e annunciato da Putin due anni fa.Il concetto di spazio vitale si attaglia benissimo, invece; al turbocapitalismo finanziario speculativo imperante,che estremizza e crea crisi perchè non gli basta un mercato sano e normale, dove regna equilibrio fra domanda e offerta,vuole tutto; compro cevello e anima delle sue vittime obbligate.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

La Russia teme piu' una europa debole e manovrata dagli Usa che una europa forte e sovrana verso gli usa.E' evidente che la politica giusta sarebbe stata quella di De Gaulle,la stessa, nelle grandi linee, che avrebbe fatto Enrico V,che volevano Bernanaos, Peguy, Delors, e quest'ultimo si dimise quando vide che l'europa che stava nascendo non era nella direzione giusta,,infatti ci sono arrivato diabolicamente, passo dopo passo nascondendo il vero progetto,che era questo in atto.Se le profezie dicono guerra,dicono anche colpa e vergogna per questa europa, che se la procura con la sua debolezza e corruzione e lontananza da Dio.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Si,condivido,e forse questo Vincenzo 2010 non sono io ma ero io;pero' io sono entrato nel 2014,e un febbraio 2010 è STRANO E ALLE 00.53 ora di Roma NON HO POSTATO.Povere mamme quando sognano per certi fenomeni di figli da pagliaio.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Sì, eri proprio tu. Ma poi molti commenti li hai cancellati per evitare di essere scoperto.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Cambiando argomento:il millenarismo ormai sembra dilagare.Chi vede 25 anni di pace e chi ne vede 1000;ma anche fra i primi, molti credono ai 1000 anni peril tempo dopo lA sconfitta dell'Anticristo.25 anni circa è sicuro,da tradizione bimillenaria,tra cui la citata presenza di un anziano GM alla comparsa dell'anticristo.LE COSE BELLE VOLUTE DA DIO ARRIVANO DALL'ALTO;COME IL S.NATALE,SENZA DOVER ESSERE COSTRUITE DALL'UOMO;SERVO INUTILE.Quelle condizionate, implicano la collaborazione della volonta' umana.Ecco perchè solo 25 anni.Chi ha un minimo di vita spirituale cattolica alle spalle,non puo' non saperlo.La Grazia non ce la fabbrichiamo noi,semmai possiamo rifiutarla.La perdita apparente ma pesante dei benefici della Grazia,invece,fa parte delle dinamiche che Dio usa con noi fin dall'Eden e non implica di per sè l'ineluttabilita'del peccato.Del resto,la possibilita' reale del Purgatorio dopo il Giudizio Particolare,in cui Gesu' comunica il Suo Amore all'anima,eppero' la manda a soffrire,dice tutto, è da meditare bene,e dimostra che il peccato nella prova non é necessario:visto che l'anima purgante non puo' peccare; e forse lo farebbe,dato il maggior livello di sofferenza e purificazione!Lo dice Dio anche a Caino nel Genesi,chiaramente:il peccato ti è sopra ;ma tu devi dominarlo.Gesu'Cristo nel Tabernacolo è REALE,RISORTO E VITTORIOSO SULLA MORTE DA 2000 ANNI:SIAMO NOI CHE NON POSSIAMO VEDERLO stante la nostra condizione di viventi nel Tempo.NON SERVONO PROPRIO i 1000 anni post Anticristo.Nella Grazia di Cristo siamo risorti.Altre interpretazioni dell'Apocalisse sono eretiche.Che ci possano essere alcuni secoli dalla vittoria sull'Anticristo alla fine del mondo e al Giudizio Universale,dice Melania,ma non c'entra coi mille anni.P.S:cambiando ancora argomento,non conoscevo meglio il prof.Lamendola;lo consiglio;sa ragionare:si vede che non è uscito da un corso di comunicazione per sfig…di quelli che imparano a confezionare supercazzole lisce come sfere; illudendosi di poter cambiare le carte in tavola; o nel cervello della gente.Quelli sono a rischiO della loro anima,ma forse sono tanto penosi che Gesu' Cristo ne ha particolarmente pieta'.

Anonymous
Anonymous
3 anni fa

tu scomodi la Bibbia,e Isaia, in maniera completamente inopportuna e che dimostra la tua pochezza spirituale,alla faccia e alla leggerezza…io invece resto sui fatti,senza allungare sempre il collo come fanno le galline.Lo reputo piu' sano e piu' onesto.E siccome il buon De Gaulle ,simpatizzante di Enrico V, faceva la politica di sovranita'' dell'europa dagli Usa, penso che nel caso farebbe fucilare te, e quelli come te, considerandovi traditori e collaborazionisti non solo dei nazisti, ma anche dei loro padri storici.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonymous

Ci sono anche galline ormai abituate a cantare senza aver fatto alcun uovo:solo perchè sentono cantare un'altra.Il che forse dimostra un mio assunto:che il male non è la polemica in se',ma farla per la propria pancia anziché per amore e passione di verita'. Per conto mio mi contento di aver scritto in gennaio qualcosa sull'amore alla Verita'e sulla risposta alla Verita'che poi ho scoperto esser stato detto pari pari da Aldo Maria Valli in ottobre precedente in una intervista.Naturalmente certe galline non possono approfittarne per accusare;anche se lo farebbero di certo.Non possono perché starnazzano sulla scaletta del pollaio."L'amore alla verita' non c'entra niente con l'emozione di una scoperta".Ancora prima di gennaio avevo detto di disprezzare la ricerca di emozioni e di sentirsi intelligenti.Falso allarmista o trionfalista che sia:non importa.Sempre "pancia" é.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Cambiando ancora argomento,ho dimenticato questo:che 25 anni di pace siano pochi dopo tanta sofferenza,e quindi…etc. è un ragionamento umano;mondano,ma non celeste.La sofferenza è per il Cielo:altrimenti,analogamente, molti anziani, invece di morire,dopo una lunga sofferenza,vedrebbero un prolungamento notevole della loro vita e invece vedono sovente solo un breve miglioramento.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Si ricomincia con la settimana enigmistica?

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Questo tema del tempo di pace (25, 40, 50… 1000 anni) ritorna continuamente.
Vorrei proporre una interpretazione biblica, basata sull'Esodo.

"Seguendo ciò che scrive Holzhauser, noi potremmo essere nella quinta epoca della Chiesa che si concluderà con l'arrivo del Grande Monarca e del Papa Santo. Da qui inizia la sesta epoca, fatta di grande consolazione e restaurazione dell'ordine cattolico." (Giuseppe P.)

Certamente.
Quindi, se è vero ciò, noi non vedremo la nuova epoca, se prima non verranno INSIEME il Grande Monarca e il Papa santo.
Attualmente siamo ancora nella Chiesa di Sardi.
Però, è utile fare qualche riflessione sui due personaggi ciclici che appaiono nell'interpretazione dell'Holzhauser.

Fin dall'Antico Testamento, Dio ha guidato il suo popolo attraverso una coppia di uomini altamente illuminati, che ricoprivano il ruolo e svolgevano la funzione di Re e di Sacerdote (oltre che di profeta).

Per esempio, secondo l'Holzhauser, la Chiesa di Pergamo (Ap., II, 12-17) che è figura della terza epoca della Chiesa, andrebbe da Costantino il Grande e S. Silvestro I e giungerebbe a Carlo Magno e S. Leone III papa (313-800 d. C).
Carlo Magno e S. Leone III papa sono il Grande Monarca e il Papa santo della quarta epoca della Chiesa (Tiatira).
Ogni epoca ha la sua coppia di eletti.

E lo stesso Grande Monarca della sesta epoca è chiamato dall'Holzhauser "novello Costantino", il quale, sotto l’autorità del Sommo Pontefice di allora, restaurerà ogni cosa (un nuovo e più grande Costantino).

La coppia standard di due uomini, "Re e Sommo Sacerdote" (cioè, potere civile e potere religioso che procedono uniti), è stata sempre suscitata da Dio per risollevare e salvare il suo popolo.

L'esempio tipico è l'Esodo.
Secondo il racconto del Libro dell'Esodo, quando Mosè ricevette da Dio l'incarico di parlare al Faraone d'Egitto, egli rispose di non poterlo fare perché era balbuziente. Dio allora gli ordinò di farsi accompagnare da Aronne, che avrebbe parlato per lui. Da allora Aronne fu sempre al fianco di Mosè, e in seguito divenne il primo Sommo Sacerdote dell'ebraismo (Aronne era primogenito e il fratello Mosè era più giovane di tre anni rispetto ad Aronne).

Mosè, suscitato da Dio come capopopolo e condottiero, rappresentava ed esercitava l’autorità civile. Tuttavia, Mosè, poco incline alla vita sociale, pur ricevendo lui gli ordini da Dio, demandò al fratello Aronne la celebrazione dei riti religiosi, secondo i comandi di Dio. Aronne fu il primo Sommo Sacerdote (oggi diremmo: Papa).

Dunque, un capo, condottiero, re, legislatore… Mosè (corrispondente al GM); e un Sommo Sacerdote santo, Aronne (corrispondente al Papa santo).

Tutto l'Antico Testamento ripropone costantemente la coppia "Re e Sacerdote" (fino a Gesù che, come Messia, riassume in sé il ruolo e la funzione di Profeta, Re e Sommo Sacerdote).

Per esempio, Saul e Samuele; Davide e Nathan; Ezechia e Isaia; Esdra e Neemia; ecc..
Esdra e Neemia furono i due principali personaggi della restaurazione della comunità giudaica dopo l’esilio babilonese: Esdra era il sacerdote; Neemia era il capo (o re).

Questo schema si ripete anche nella Chiesa cattolica, che è il nuovo Israele di Dio.

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Ritorniamo però al racconto dell'Esodo, per capire.

Mosè, prima di diventare capo d'Israele, stette in esilio a Madian (cfr. l'esilio del GM), dove divenne pastore al servizio del sacerdote Ietro e ne sposò una delle figlie, Sefora (o Zippora).

Senza raccontare tutta la storia, egli riuscì a liberare il popolo d'Israele soltanto dopo l'ultimo castigo (o piaga): i tre giorni di tenebre e la morte dei primogeniti.

Mosè stese il bastone verso il cielo e, per tre giorni, il paese d'Egitto venne oscurato e le tenebre erano talmente dense che nessuno riusciva a muoversi. Questa era la nona piaga. Con la decima, Dio sterminò tutti i primogeniti d'Egitto.

Quest'ultima piaga si può paragonare al Castigo con cui Dio renderà la Terra un deserto. L'Egitto è il mondo attuale che tiene in schiavitù i figli di Dio.

Ora bisogna chiedersi: con l'ultima piaga e con l'uscita del popolo dalla schiavitù dell'Egitto, Israele fu subito nella Terra Promessa?
Detta in altre parole: in questa generazione, dopo i tre giorni di tenebre e il Castigo della morte di milioni di persone, i superstiti staranno subito nella Nuova Epoca?

La risposta è no.

Il popolo di Israele pur avendo trovato un grande condottiero come Mosè, che rappresenta il Grande e Potente Monarca inviato da Dio (ma Mosè era anche profeta), dovette vagare per 40 anni esatti nel deserto, prima di poter entrare nella Terra Promessa.

Come nel Vecchio Testamento dovettero passare 40 anni dopo l'Esodo, prima di entrare nella Terra Promessa, così quel tempo è ancora valido per l'Israele di oggi (noi cristiani).
Prima di "entrare per le Nozze", ci sarà un Esodo e "40 anni" di deserto spirituale.

Perché tutto questo? Il motivo è in Deuteronomio 8,2:

"Ricordati di tutto il cammino che il Signore tuo Dio ti ha fatto percorrere in questi quarant'anni nel deserto, per umiliarti e metterti alla prova, per sapere quello che avevi nel cuore e se tu avresti osservato o no i suoi comandi."

Quei 40 anni, in cui tutto il popolo dovette purificarsi è il Tempo della fine, o per meglio dire, la Fine dei Tempi.

Confrontiamo i segni.

Nonostante avesse Mosè e Aronne, il popolo continuò a peccare e a disobbedire a Dio. Anzi, fu proprio Aronne, Sommo Sacerdote, che indusse il popolo in idolatria, mentre Mosè era sul monte. Peccarono in continuazione: mormorarono contro Dio, dubitarono di Mosè, volevano mangiare carne, volevano tornare in Egitto, ecc..
Tutto ciò, nonostante la presenza di Mosè ed Aronne (Re e Sommo Sacerdote).

Uscirono dall'Egitto a Pasqua (tra il 14 e il 15 Nisan, l'angelo della morte scese a mezzanotte sugli Egiziani, mentre gli Israeliti, radunati nelle proprie case, cenavano, mangiando l'agnello con azzimi ed erbe amare) ed entrarono nella Terra di Canaan (Terra Promessa) attraversando il Giordano nel mese di Nisan, giusto in tempo per festeggiare la Pasqua 40 anni dopo. Mosè era già morto e a guidarli c'era un altro capo, Giosuè.

Giosuè 4,19 Il popolo salì dal Giordano il dieci del primo mese e si accampò in Gàlgala, dalla parte orientale di Gerico.

Giosuè 5,6 Quarant'anni infatti camminarono gli Israeliti nel deserto, finché fu estinta tutta la nazione, cioè gli uomini atti alla guerra usciti dall'Egitto, i quali non avevano ascoltato la voce del Signore e ai quali il Signore aveva giurato di non mostrare loro quella terra, dove scorre latte e miele, che il Signore aveva giurato ai padri di darci, (…)
Si accamparono dunque in Gàlgala gli Israeliti e celebrarono la pasqua al quattordici del mese, alla sera, nella steppa di Gerico. Il giorno dopo la pasqua mangiarono i prodotti della regione, azzimi e frumento abbrustolito in quello stesso giorno. La manna cessò il giorno dopo, come essi ebbero mangiato i prodotti della terra e non ci fu più manna per gli Israeliti; in quell'anno mangiarono i frutti della terra di Canaan.

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Durante il cammino di purificazione di 40 anni, gli Israeliti furono accompagnati e guidati da SEGNI grandiosi. Qui, per brevità, accenno solo alla colonna di nube. La nube è nella Bibbia uno dei simboli che manifestano e velano la presenza e la Gloria di Dio.

Esodo 13,21 Il Signore (YHWH) marciava alla loro testa di giorno con una colonna di nube, per guidarli sulla via da percorrere, e di notte con una colonna di fuoco per far loro luce, così che potessero viaggiare giorno e notte. Di giorno la colonna di nube non si ritirava mai dalla vista del popolo, né la colonna di fuoco durante la notte.

Numeri 9,17 Tutte le volte che la nube si alzava sopra la tenda, gli Israeliti si mettevano in cammino; dove la nuvola si fermava, in quel luogo gli Israeliti si accampavano. Gli Israeliti si mettevano in cammino per ordine del Signore e per ordine del Signore si accampavano; rimanevano accampati finché la nube restava sulla Dimora.

La colonna di nube era segno della:

1) Presenza divina in mezzo al popolo: "La Gloria di YHWH apparve in forma di nube" (Es 16,10)

2) Guida: era sempre il Signore che guidava, era Lui che indicava la via, precedendo e aprendo la strada. Israele non procedeva, se la colonna non si muoveva.

3) Luce: nella notte del deserto, la colonna di fuoco illuminava tutto l'accampamento.comment imagecomment image

4) Protezione contro i nemici: proteggeva con fulmini e raggi dai nemici. Era oscura per gli Egiziani e luminosa per gli Israeliti: "La nube era tenebrosa da un lato e luminosa dall'altro" (Es 14,20)
Esodo 14,24 Ma alla veglia del mattino il Signore dalla colonna di fuoco e di nube gettò uno sguardo sul campo degli Egiziani e lo mise in rotta.

Questo Segno dell'Esodo sarà anche il Segno promesso per i nostri tempi e avrà più o meno le stesse funzioni che aveva per il popolo d'Israele: presenza, guida, protezione, ecc..

Conchita ha rivelato che il Segno, subito dopo gli eventi del Miracolo, "rimarrà nel sito dei Pini fino alla fine dei tempi, sotto forma di colonna luminosa", una sorta di nube di giorno e fuoco di notte.

Quando lei dice che rimarrà sul posto "fino alla fine dei tempi" (hasta el Fin de los Tiempos) significa che quella protezione angelica ci accompagnerà per il periodo successivo al Miracolo, proprio come fece con gli Israeliti dell'Esodo per 40 anni, sparendo quando essi furono entrati nella Terra Promessa.

Sappiamo che nel punto esatto in cui questo prodigioso "Senal" emergerà, alla fine verrà costruito un santuario in onore dell'Arcangelo San Michele, "Protettore del Popolo di Dio". Gli angeli di YHWH ci proteggeranno durante il tempo di purificazione e Tribolazione successivo al Miracolo, fino al Castigo e oltre.

Di paralleli tra l'Esodo e i nostri tempi se ne possono fare molti altri.
Sta di fatto che la colonna di nube e fuoco apparve subito dopo la decima piaga, quando gli Israeliti uscirono dall'Egitto (quindi, dopo i tre giorni di tenebre, nona piaga). E durò 40 anni (apparve anche in seguito, in occasione della consacrazione del Tempio di Gerusalemme da parte di Salomone).

Ad Akita, il messaggio dice:

"…il Padre infliggerà un terribile castigo su tutta l’umanità. Sarà un castigo più grande del Diluvio, tale come non se ne è mai visto prima. Il fuoco cadrà dal cielo e spazzerà via una grande parte dell’umanità, i buoni come i cattivi, senza risparmiare né preti né fedeli. I sopravvissuti si troveranno così afflitti che invidieranno i morti. Le sole armi che vi resteranno sono il Rosario e il Segno lasciato da Mio Figlio."

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Poiché questo castigo sarà "più grande del Diluvio", non ci può essere alcun dubbio che esso sia il Grande Castigo: i sopravvissuti "invidieranno i morti" e non staranno subito in una Terra "dove scorre latte e miele". Dovranno vivere in un mondo distrutto, dopo l'immane catastrofe.

Dopo il Castigo di Akita (= fuoco dal cielo), ai sopravvissuti restano solo la preghiera del Rosario e il Segno.
Questo Segno accompagnerà i superstiti per un tempo x successivo.
Saranno 40 anni di deserto, fino all'entrata nella nuova Terra/nuova Epoca?

Le profezie non sono chiare, ma il libro dell'Esodo (che è sempre un testo profetico per il popolo di Dio) ci dà questo schema:

– 10 piaghe ravvicinate per liberare Israele dalla schiavitù (compresi i tre giorni di tenebre);
– uscita dall'Egitto (= mondo attuale) e, sotto la guida di Mosè ed Aronne (Re e Sommo Sacerdote, "Grande Monarca" e "Papa santo"), 40 anni di deserto purgativo;
– entrata nella Terra Promessa, a Pasqua (Nisan).

Il veggente di Voralberg (un contadino tedesco), così descrisse nel 1922 ad un padre benedettino il dopo Castigo:

"I sopravvissuti sono uomini santi. La Terra è trasformata in paradiso. Il veggente ode pregare ad alta voce, in tedesco.
I beni sono ripartiti fra i sopravvissuti. Trasmigrazioni verso le zone più spopolate. Dai luoghi di montagna gli uomini scendono ad ad abitare le pianure dove il lavoro è facilitato. Gli Angeli assistono gli uomini nelle loro necessità, con i consigli e le azioni.”

Confrontando questa descrizione con altri messaggi, potrebbe sembrare che ci sia contraddizione (uno parla di Terra paradisiaca, altri di Terra infernale e invivibile):

"Verranno tre giorni di continue tenebre. (…) Una nube rossa come il sangue attraverserà il cielo; il rombo del tuono farà tremare la Terra. Il mare riverserà le sue onde spumose sulla Terra. La Terra si muterà in un immenso cimitero. I cadaveri degli empi come dei giusti copriranno il suolo. La carestia che seguirà sarà grande; tutta la vegetazione della Terra sarà distrutta, come pure saranno distrutti i tre quarti del genere umano. La crisi verrà per tutti repentina, i castighi saranno universali e si succederanno uno dopo l’altro senza interruzione." (a M. J. Jahenny)

Invece, bisogna intendere bene: la Terra sarà trasformata in paradiso DAL PUNTO DI VISTA SPIRITUALE, perché, eliminati gli empi e i malvagi che contaminano la Terra (proprio come col Diluvio), i superstiti saranno uomini santi (e gli uomini santi non potranno che ricostruire un mondo giusto). Ma le distruzioni materiali e le morti umane saranno senza precedenti, talmente terribili che i vivi invidieranno la sorte dei morti e saranno afflittissimi, scoraggiatissimi a proseguire la vita.

La versione diplomatica del terzo segreto di Fatima dice la stessa cosa:

"Una grande guerra si scatenerà nella seconda metà del XX secolo. Fuoco e fumo cadranno dal Cielo, le acque degli oceani diverranno vapori, e la schiuma s’innalzerà sconvolgendo e tutto, affondando. Milioni e milioni di uomini periranno di ora in ora, coloro che resteranno in vita, invidieranno i morti. Da qualunque parte si volgerà lo sguardo, sarà angoscia, miseria, rovine in tutti i paesi."
https://www.chiesaviva.com/terzo%20segreto.pdf

Idem il messaggio di Akita: "I sopravvissuti si troveranno così afflitti che invidieranno i morti." (Messaggio del 13 ottobre 1973)

Dunque, il dopo Castigo è questo: "Da qualunque parte si volgerà lo sguardo, sarà angoscia, miseria, rovine in tutti i Paesi."

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Grazie mille, dott. G.I.

molto bello il paralleismo con l'Esodo di Mosè ed Aronne.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Messaggio del 25 Dicembre 1999 rivolto alla Parrocchia attraverso la veggente Marija di Medjugorje.

“Cari figli, questo è tempo di grazia. Figlioli, oggi, in modo speciale, assieme a Gesù Bambino che tengo fra le braccia, io vi do la possibilità di decidervi per la pace. Attraverso il vostro “sì” alla pace e la vostra decisione per Dio vi si apre una nuova possibilità per la pace. Soltanto così, figlioli, il tempo di questo secolo sarà per voi un tempo di pace e di prosperità. Perciò mettete il neonato Gesù Bambino al primo posto nella vostra vita e Lui vi condurrà sulla via della salvezza. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.

La Madonna parla nel 1999 di un possibile XXI secolo di pace, ora secondo le vostre speculazioni addirittura arriviamo alla fine di questo secolo per avere la pace??? tutte speculazioni….. dott G.I. lei non è ancora capace di capire chi è Papa Francesco vuole aspettare la fine del suo pontificato per poterlo comprendere (tutto questo perchè non vuole accettare la cosa più ovvia, ossia è il Pastore idolo della Valtorta, l'iniquo di Don Gobbi ) e vogliamo arrivare a ipotetici sviluppi futuri ??

P.Riesz_
P.Riesz_
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

“Una grande guerra si scatenerà nella seconda metà del XX secolo …”; almeno questa volta è andata bene, non è successo alcunché. Suppongo che tutte queste previsioni non siano vere: sono dettate dalla paura che è ben fondata ma ha una ragione evidente: l’imperialismo anglosionista che vuole dettare le sue leggi di sopraffazione sul mondo. Ora ci vogliono far credere che i russi sono cattivi (perché non seguono i loro diktat); se tutti i tentativi di pressione falliranno, è possibile che scateneranno una disastrosa guerra; il problema è che gli usa sono cristiani di nome e non di fatto; in questo caso un bel diluvio universale sarebbe necessario anche per il motivo pratico di spegnere tutti i fuochi, diluvio ristretto agli usa e all’inghilterra. Anche l’idea del grande monarca è una proiezione del profondo: comodo inventarsi un deus ex machina che risolva i problemi a nostro posto; che poi sia francese mi puzza più di Napoleone. P.Riesz_

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

"dott G.I. lei non è ancora capace di capire chi è Papa Francesco vuole aspettare la fine del suo pontificato per poterlo comprendere (tutto questo perchè non vuole accettare la cosa più ovvia, ossia è il Pastore idolo della Valtorta, l'iniquo di Don Gobbi ) e vogliamo arrivare a ipotetici sviluppi futuri ??" (anonimo)

Ha proprio ragione, anonimo. Non sono capace di capire chi sia Papa Francesco, perché non ho tutti gli elementi per giudicare.
Osservo attentamente, però, quello che fa e dice e nonostante tutto, preferisco usare ancora prudenza.

La differenza tra me e lei è quella tra "sospetto" e "giudizio".
Il sospetto inclina a credere il male, ma non emette sentenze e si lascia trattenere dalla prudenza; il giudizio, invece, ritiene una cosa per certa e indubitata e procede a briglie sciolte.
La conseguenza è che il sospetto non corre il rischio di ingannarsi e giudicare male (dove c'è prudenza non v'è penitenza) e potrà in un attimo passare alla verità (se B. si toglierà la maschera); il giudizio, invece, credendo già una cosa per certa (che è l'uomo iniquo), non potrà tornare indietro, in caso di errore (se non con penitenza).

Perciò, è meglio essere prudenti prima, che pentirsi poi.

Senza contare tutte le norme evangeliche:

"Nel giudicare del prossimo bisogna camminare a piè di piombo, non sentenziare a caso, ma ponderatamente. Quegli che voi credete caduto, può essere in piedi e quegli di cui tenete come certa e vicina la caduta, forse non inciamperà neppure… Quel tale di cui sospettate ogni sorta di colpe, potrà forse trovarsi collocato al di sopra di voi nel cielo; poiché, dato anche che sia veramente colpevole, conoscete voi la grazia che Dio gli riserva?

Voi non conoscete punto colui che giudicate: non ne penetrate l’interno; non sapete quale intenzione l’abbia mosso, intenzione che forse lo giustifica. E dove il delitto suo sia manifesto, può ben essere che se ne penta, o che già se ne sia pentito; e chi sa che abbia ad essere uno di quelli che formeranno la gloria del cielo? «Non giudicate adunque», dice Gesù Cristo…" (Cornelio A Lapide)

https://www.paginecattoliche.it/I-TESORI-DI-CORNELIO-A-LAPIDE-Giudizio-temerario/
https://jean-marievianney.blogspot.com/2012/11/il-giudizio-temerario.html

Sospendiamo il giudizio e vediamo fin dove arriva…

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Non volevo criticarla da questo punto di vista, o quantomeno condannare Papa Francesco, il punto invece secondo me ,è che affermando che questo Papa è il Pastore idolo o Falso Profeta si avrebbe uno sconvolgimento della scaletta temporale , determinando un'incertezza per tutti gli scenari futuri che sono stati proposti, secondo le vostre analisi prima del grande monarca o e Papa santo non ci dovrebbe essere nessuna figura Anticristica, è questo il punto. Anch'io vi invito pertanto a non fare scalette future che pongono una pace limitata intermedia, anguera non ne parla, e tante altre profezie non ne trattano.

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

"Anch'io vi invito pertanto a non fare scalette future che pongono una pace limitata intermedia, anguera non ne parla, e tante altre profezie non ne trattano." (anonimo)

Infatti, io non faccio scalette. Preferisco fermarmi al Miracolo.

Tuttavia, questa interpretazione mi è stata suggerita da un'affermazione di Mirjana, la quale ha detto che "i dieci segreti di Medjugorje ricordano le dieci piaghe d'Egitto".

Ora, non bisogna pensare a castighi che si ripetono identici, come la piaga delle rane, delle zanzare, delle mosche, delle cavallette, ecc.; piuttosto è da considerare lo schema, che sembra lo stesso.

"… Ora allo stesso modo Dio invia la Vergine ad annunziare la liberazione dal peccato (Egitto) e da Satana (faraone). Come afferma Mirjana, i dieci segreti ci ricordano le dieci piaghe d'Egitto. Attraverso queste piaghe Dio intende liberare il suo popolo. Queste piaghe possono anche essere considerate necessarie per formare la coscienza del nuovo popolo di Dio, per fare di esso un popolo forte: «Israele vide la mano potente con la quale il Signore aveva agito contro l'Egitto, e il popolo temette il Signore e credette in lui e nel suo servo Mosè» (Es 14, 31). La strada della liberazione è una strada che attraversa il deserto; i mezzi di purificazione sono mezzi di pellegrini che percorrono il deserto volontariamente: la preghiera, il digiuno, la penitenza, la conversione." (Franco Sofia)
http://www.temponuovo.net/vari/franco-terra-dei-segni.html

Padre Livio e Diego Manetti precisano meglio:

"… possiamo dare una spiegazione al perché i segreti siano dieci. Il numero dieci, a mio parere, fa un netto riferimento alle dieci piaghe d'Egitto, di cui parla il libro dell'Esodo nei capitoli dal 7 al 12. Non voglio dire che tutti i segreti siano delle piaghe perché i veggenti stessi dicono che almeno il terzo segreto è qualcosa di bellissimo, che viene dal Signore, un segno di grande consolazione. Però dico che si fa riferimento alle dieci piaghe d'Egitto perché il progetto è lo stesso: è un intervento di Dio per liberare il suo popolo dal nuovo Faraone, che è Satana, e portarlo al di là del Mar Rosso con la forza della fede; e mentre il popolo di Dio attraversa il Mar Rosso, il nuovo Faraone Satana verrà travolto dalle acque, come ha detto la Regina della Pace preannunciando che, nel tempo dei dieci segreti, il potere di Satana verrà infranto, spezzato. Le piaghe d'Egitto colpiranno dunque quelli che non credono, e colui che fomenta l'incredulità, cioè il Diavolo, e nel medesimo tempo verrà portato alla salvezza il popolo che crede. Direi quindi che il numero dieci indica che si tratta di un progetto di liberazione e di salvezza. E questo è un'ulteriore prova di come i segreti di Medjugorje non siano una "novità" ma si collochino in questa prospettiva di storia della salvezza e di profezia biblica che percorre tutta la Sacra Scrittura."

(tratto da: padre Livio Fanzaga, Diego Manetti – I segreti di Medjugorje – Edizioni Piemme, 2010)

Se lo schema fosse lo stesso, non è improbabile, dopo i dieci segreti (cioè, dopo la liberazione dal faraone), porre un periodo di “deserto” (come purificazione per i superstiti), sotto la guida di due grandi autorità, una civile e un’altra religiosa (Mosè e Aronne).

Anonymous
Anonymous
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

“Ora bisogna chiedersi: con l'ultima piaga e con l'uscita del popolo dalla schiavitù dell'Egitto, Israele fu subito nella Terra Promessa?
Detta in altre parole: in questa generazione, dopo i tre giorni di tenebre e il Castigo della morte di milioni di persone, i superstiti staranno subito nella Nuova Epoca?

La risposta è no.„

E allora gli ormai prossimi 40 anni di apparizioni medjugorjane sono da considerarsi come un lungo "carnevale" prima della quaresima?

Se non ricordo male nei post precedenti sono sempre stati considerati come i 40 anni nel deserto prima di arrivare alla Terra promessa. Ora se ne devono aggiungere altri 40, sempre come deserto.
Se qualcuno che passa di qua dovesse perdere la fede leggendo tra i commenti, sarebbe da compatirlo.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa

Vincenzo mi fa morire XD, non ci sarà nessuna pace di 25 anni ma 1000 anni di paradiso in terra, lo dicono i veggenti, rassegnati e rassegnatevi 🙂

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

https://apostatisidiventa.blogspot.com/2021/04/il-vaxpass-e-utile-lor-signori.html

L’ex vicepresidente della Pfizer: il passaporto vaccinale è un incubo orwelliano

L’ex vicepresidente di Pfizer e direttore scientifico Dr. Mike Yeadon oggi si è riferito ai piani per espandere l’implementazione del Green Passport [allude al passaporto vaccinale, ndt] con un appello pubblico in cui ha detto a America’s Frontline Doctors: “Questo è Israele ora, e il Regno Unito tra poche settimane“.

Il suo messaggio continua:

Coloro che pensano che i passaporti vaccinali siano buoni o almeno ok, mi rivolgo a voi.
Ma il vaxpass è utile a lor signori. Sarà il primo database di formato comune al mondo, operabile ovunque da Bolton a Bogotà, contenente il tuo ID digitale unico e un flag sullo stato di salute modificabile (inizialmente relativamente allo stato delle vaccinazioni).

Chi controlla quel database e ogni algoritmo che regola ciò che permette e nega, ha un controllo assolutamente totalitario su ogni aspetto della vostra vita.

Immaginate un futuro in cui un Vaxpass valido è richiesto per entrare in un campo sportivo o in un museo. Vaxpass non valido, niente ingresso.

Ora immaginate che le regole siano inasprite (lo saranno). Ora non si può entrare nei grandi centri commerciali o negli hotel senza un pass valido.

Più in là? Certo, perché no. L’algoritmo viene modificato e ora non si può entrare nei grandi supermercati o in nessun mezzo di trasporto pubblico.

Una svolta tirannica potrebbe consistere in una piccola modifica a Visa/MasterCard che richieda un Vaxpass valido PRIMA che un terminale si apra per una transazione di acquisto.

Ora non si può nemmeno comprare una bottiglia d’acqua. O carburante. O qualsiasi altra cosa.

Ping! Il tuo Vaxpass ti ordina di presentarti per il tuo vaccino di ricarica. Se non lo fai, il tuo pass scade. Pensi di avere una scelta?

Ping! Ti viene ricordato di portare anche tuo nipote, visto che sua madre non l’ha fatto. Se non lo fai, il tuo pass diventa non valido, come quello della madre del bambino. Pensi ancora di avere una scelta?

Il fatto che io riesca a trovare facilmente degli esempi deve dirvi almeno che il potenziale per un controllo totalitario di tutta la popolazione per sempre sta come un verme al centro di questo futuro ultra Orwelliano.

Non è un ragionamento speculativo. Ci viene detto che questo sistema sta per avverarsi. Sarete costretti a essere vaccinati o sarete rapidamente emarginati.

Una volta vaccinati, le limitate libertà che vi permettono, possono essere ritirate in qualsiasi momento.

Non illudetevi che “nessuno sarebbe così malvagio”. Vi rimando a numerosi esempi durante il secolo scorso. Ci sono un sacco di persone malvagie e l’unica differenza qui è la SCALA e la natura irreversibile di essa.

Ora che avete visto cosa è così facile fare per prendere il controllo completo di un’intera società, DOVETE opporvi e trovare il modo di impedire la nascita di un sistema di passaporto vaccinale. Con tutti i mezzi necessari.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

GLI SCIENZIATI DEL PENTAGONO SVELANO UN MICROCHIP IL QUALE RILEVA IL COVID-19 NEL VOSTRO CORPO PRIMA CHE VOI MOSTRIATE I SINTOMI, E UN FILTRO CHE ESTRAE IL VIRUS DAL SANGUE

• Gli scienziati dell'unità segreta del Pentagono stanno ricercando virus e sviluppando cure pandemiche.
• Lavorano presso la Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) e altri laboratori del Pentagono.
• Le squadre della DARPA hanno visto infettare di COVID-19, 1.271 persone a bordo della USS Theodore Roosevelt mentre il virus si diffondeva incontrollato.
• In risposta hanno sviluppato un microchip per rilevare il COVID asintomatico, nel tentativo di prevenire un focolaio.
• Il chip viene inserito sotto la pelle e attiva un sensore se il COVID infetta il corpo.
• DARPA ha anche creato un filtro in grado di rimuovere il virus COVID dal sangue quando collegato alla dialisi.
• Stanno lavorando a un vaccino che funzionerebbe contro tutti i coronavirus, anche quelli non ancora identificati.
• Il team ha anche prodotto con successo anticorpi contro l'influenza spagnola

Di Harriet Alexander per Dailymail.com

Gli scienziati del Pentagono che lavorano all'interno di un'unità segreta istituita al culmine della Guerra Fredda hanno creato un microchip da inserire sotto la pelle, che rileverà l' infezione da COVID-19 , e un filtro rivoluzionario in grado di rimuovere il virus dal sangue quando attaccato a una macchina per dialisi.

Il team della Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) lavora da anni per prevenire e porre fine alle pandemie.

Valutano i problemi e escogitano soluzioni ingegnose, che a volte appaiono più da un romanzo di fantascienza che da un laboratorio funzionante.

Una delle loro invenzioni recenti, hanno detto a “60 Minutes” domenica sera, era un microchip che rileva l'infezione da COVID in un individuo prima che possa diventare un'epidemia.

Il microchip susciterà sicuramente preoccupazioni ad alcuni, riguardo un'agenzia governativa che impianta un microchip su un cittadino.

I funzionari che hanno parlato con la squadra di “60 Minutes” hanno detto che il Pentagono non sta cercando di monitorare ogni tua mossa.

Non è stata fornita una spiegazione più dettagliata.

Il colonnello in pensione Matt Hepburn, un medico delle malattie infettive dell'esercito che ha guidato la risposta della DARPA alla pandemia, ha mostrato al team di “60 Minutes” un gel simile a un tessuto, progettato per testare continuamente il tuo sangue…….

https://www.dailymail.co.uk/news/article-9460389/Pentagon-scientists-invent-microchip-senses-COVID-19-body-symptoms.html

P.Riesz_
P.Riesz_
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

A pensar male … : se hanno costruito il virus, sono in vantaggio su tutti gli altri ricercatori per cercare l’antidoto. P.Riesz_

lo scoiattolo
lo scoiattolo
3 anni fa

Hai ragione. Qui si discetta sul Grande Monarca e sui mille anni di pace, sul trionfo del Cuore Immacolato di Maria e sulla sconfitta dell'Anticristo. Intanto si sta preparando un'umanità di schiavi e i pochi ribelli saranno schiacciati dalla fame. Temo che i bravi cattolici che frequentano questo blog siano vittime di pie illusioni

lo scoiattolo

indopama
indopama
3 anni fa
Rispondi a  lo scoiattolo

questo e' solo la miccia per le rivolte che daranno legittimita' alla guerra. /
l'obiettivo finale e' la distruzione, poi build back better.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Su Pandora tv e youtube "I rischi di una escalation militare-Paolo Borgognone".
Paolo Borgognone preparato e acuto,autore del libro "Capire la Russia"in una intervista interessante,e originale per la visione del conflitto di classe che, attraverso le pieghe secolari della Storia, riesce a far emergere in maniera credibile e convincente,secondo me.Non ha una lettura religiosa della Storia russa,europea e occidentale,ma fin dove arriva ci arriva in maniera credibile e fondata e quindi da' un contributo vero.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Istruttivi e affascinanti i sensi tipici indicati dal dott.GI(almeno per chi è abituato a "gustare" il Magistero e le sue derivazioni("Venite e gustate quanto è buono il Signore"vale anche per la logica, la compatta coerenza delle Sue Verita',che fanno coincidere il Bello col Vero,ricreano,ritemprano e muovono l'animo al coraggio della testimonianza coerente, e quanto alla coerenza nell'esercizio ministeriale quotidiano ognuno conosce e si occupa della sua,e se la vede in Confessionale, non rompendo le scatole agli altri,che nemmeno conosce, in un blog.Basterebbe prendere esempio dal dott.GI.Questo non significa(bisogna distinguere bene) che dalle idee non si possa e non si debba valutare una persona e la sua testimonianza e probabile condotta, perchè la Fede insegna che dove c'è un errore dottrinale c'è anche una colpa morale che lo genera:ma per saper distinguere bisogna amare la Verita',invece di frequentare corsi per sfi…. dove t'insegnano che l'importante è come la confezioni(la supercazzola),e che basta faccia colpo non importa che non significhi nulla e non contenga nulla,o peggio,contenga menzogne:questa è la strada sbagliata e sinistra.). Solo su un punto divergo:per me il castigo di fuoco sta dopo la fine e non dopo l'inizio del tempo del Papa Santo e del GM. Conchita,per quel poco che so, da bambina disse che il castigo era condizionato.Da grande in una intervista disse che il castigo secondo lei ci sarebbe stato e che lo avrebbe visto sua figlia.Questo puo' far pensare a una sospensione.Tra l'altro al tempo dell'Esodo non c'era la Madonna,e nemmeno il Battista,e nemmeno Elia,le cui offerte,bagnate e presentate a Dio furono accolte sul monte;cosi' come presumibilmente sono state gradite a Dio le persone che sul monte a Fatima furono bagnate dalla pioggia e poi asciugate dal fuoco dal Cielo.(Il Sole,addirittura).Madonna che prepara il suo esercito nascosto,etc.etc. Nonostante i molti peccati del mondo attuale,che agli estremi sono molti per ignoranza e condizionamento,altri per malizia diabolica,quando Dio agisce(Avvertimento e Miracolo)raccoglie,non fallisce, vince,nel tempo e non solo nell'eternita'.Anche Davide ,quando vinceva,aveva le sue evidenze,la sua gloria.Il Re dei re non potra' passare inosservato,e nemmeno il Magnificat finalmente realizzato nelle sue promesse come mai prima.C'è nel Vangelo la pesca di 156 grossi pesci ,se ricordo bene il numero,sempre spiegataci come riferimento alle conversioni future(islamici,neri,cinesi,inglesi,russi…).Poi Dio non ha bisogno di esagerare,per fare pulizia:se non proprio all'ultimo,quando Satana si sara' mosso in prima persona prendendo possesso di un corpo e quasi del mondo intero.Ci sono i destini incrociati dei gentili con gli ebrei,che tali resteranno, ma rovesciati,al tempo del'Anticristo.Gloria di vero martirio per gli ebrei convertiti a Gesu' Cristo.In 40 anni speciali tutto questo puo' starci.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa

MESSAGGIO DI SAN MICHELE ARCANGELO
A LUZ DE MARIA
18 APRILE 2021

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Anonimo
Anonimo
3 anni fa

In passato esisteva anche un'altra Galizia,che occupava parte dell'odierna Ucraina e parte dell'odierna Polonia.
Wikipedia/Galizia (Europa centrale)
William

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Si, anche in Spagna. Per questo è necessario guardare sempre al contesto della quartina.

Sombrero
Sombrero
3 anni fa

Caro Remox e Dott. G.I., forse lo avete già scritto ma le profezie di Eduardo Ferreira sono credibili? Lascio il link: http://messaggidalbrasile.net/EDUARDOFERREIRA/profezie.html

Vi ringrazio in anticipo anche a chi saprà rispondere.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Sombrero

Per niente, è uno strenuo difensore di Bergoglio

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Sombrero

Difficile esprimere un'opinione completa. Personalmente ho diversi dubbi, ma non posso escludere nulla.
I messaggi che riguardano la crisi della Chiesa a partire dalle dimissioni di Benedetto XVI li trovo contraddittori.
La Madonna avrebbe infatti chiaramente detto che le dimissioni di Benedetto XVI sono avvenute per costrizione e che non era sua volontà. Allo stesso tempo però parla del successore come se fosse un papa totalmente legittimo. Ma le due cose non possono procedere a braccetto. Se le dimissioni sono forzate anche l'elezione del successore allora lo è. E se le dimissioni sono state ottenute per un disegno contrario alla missione della Chiesa allora anche l'elezione di Bergoglio è avvenuta per lo stesso intento.
E questo tralasciando ovviamente tutto ciò che riguarda il comportamento del papa emerito in questi otto anni.

Sombrero
Sombrero
3 anni fa
Rispondi a  Sombrero

Grazie ad entrambi!

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

LA VARIANTE DEL CORONAVIRUS COLPISCE LE PERSONE VACCINATE 8 VOLTE PIÙ CHE NON VACCINATE: STUDIO DELL'UNIVERSITÀ DI TEL AVIV

In uno studio, l'Università di Tel Aviv ha scoperto che una variante sudafricana del Coronavirus colpisce le persone vaccinate 8 volte di più rispetto a quelle non vaccinate.
Lo studio mostra che la variante sudafricana del Coronavirus (B.1.351) è stata trovata 8 volte di più negli individui vaccinati rispetto a quelli non vaccinati.
Anche Clalit Health Services, un importante fornitore israeliano di assistenza sanitaria, ha aiutato in questo studio.

"Abbiamo trovato un tasso sproporzionatamente più alto della variante sudafricana tra le persone vaccinate con una seconda dose, rispetto al gruppo non vaccinato", ha detto Adi Stern dell'Università di Tel Aviv.
"Ciò significa che la variante sudafricana è in grado, in una certa misura, di rompere la protezione del vaccino".

In questo studio sono state osservate circa 400 persone che sono state vaccinate con BioNTech / Pfizer. Queste persone avevano contratto la variante del coronavirus. L'osservazione è stata quindi confrontata con lo stesso numero di persone non vaccinate e infette…….

…..Recentemente, uno studio scioccante ha rivelato i terrificanti pericoli dei vaccini a mRNA COVID-19 che inducono una malattia basata sui prioni che fa degenerare progressivamente il tuo cervello .
I prioni indotti dal vaccino mRNA possono causare malattie neurodegenerative perché i ricordi a lungo termine sono mantenuti da proteine simili ai prioni.
Lo studio ha concluso che il vaccino a base di mRNA può anche causare SLA, degenerazione del lobo temporale anteriore, morbo di Alzheimer e altre malattie degenerative neurologiche nei soggetti vaccinati.

https://greatgameindia.com/coronavirus-affects-vaccinated-more/

indopama
indopama
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

https://www.cdc.gov/cpr/zombie/index.htm
adesso capisco il senso di una pagina sugli zombie nel sito ufficiale del CDC degli stati uniti…

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

La Russia annuncia il ritiro delle truppe al confine dell'Ucraina e in Crimea. E' finito tutto a tarallucci e vino? Ulrich

Sombrero
Sombrero
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Normale, fino a mio parere ora sono solo prodromi, ma ci vuole ancora molto tempo prima che tante cose si compiano. Almeno non quest'anno. Inoltre ancora i segreti di Medjugorie non sono ancora rivelati, quindi ancora nulla…

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

Dott. G.I. dove posso trovare la tua spiegazione sulla distinzione tra Pastore idolo (Falso profeta ) e Anticristo della Valtorta ? Grazie

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi
Giuseppe
Giuseppe
3 anni fa

Qualcuno conosce la Madonna di Macondo, nel messaggio del 17 dice che a giugno di quest'anno avrà inizio la rivelazione dei segreti. Probabilmente si riferisce a quelli di Mediugorie.

https://www.facebook.com/MadonnaDiMacondo/
Giuseppe

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Giuseppe

È una presa in giro.

Giuseppe
Giuseppe
3 anni fa
Rispondi a  Giuseppe

Dici che è una presa in giro! Da cosa lo deduci?

Giuseppe

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Giuseppe

Il nome del veggente e il luogo delle presunte apparizioni sono prese da un'opera dello scrittore Garcia Marquez, mentre nella pagina Facebook come foto del presunto veggente hanno messo quella di El Chapo Guzman.
Quindi penso tu possa risponderti da solo.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa

https://www.giovanipromanduria.org/intervista-a-debora-sui-tempi-che-stiamo-vivendo/

Da quello che ho capito io il trionfo del cuore immacolato di Maria sarà prima della teRza guerra mondiale, l'avvertimento dopo la guerra mondiale. Se ho capito giusto da fine maggio in poi potrebbe succedere di tutto.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Stefono Pozza un consiglio ma perchè ti ostini a seguire veggenti dubbi ??Luz de Maria, Manduria che è stata condannata, Trevigliano ecc in questo sito sono state gia segnalate come poco attendibili, ma puntualmente qualcuno li pubblica ??? non ti bastano quelle poche che sembrano certe ? Anguera,Civitavecchia, Medjugorie ?

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Quando leggete i messaggi di presunti veggenti vi informate su di essi ?? o credete a tutto ?? http://www.dimarzio.info/it/articoli/chiesa-cattolica/73-persone-e-gruppi-non-riconosciuti/167-veggente-di-manduria-non-riconosciuta.html

Veggente di Manduria non riconosciuta
La posizione dei vescovi della diocesi di Oria, a proposito dei fenomeni legati a Debora Moscogiuri (Marasco), è stata, nel corso degli anni, espressa attraverso Note e Dichiarazioni ufficiali, a cominciare dalla NOTA INFORMATIVA diffusa dalla Curia di Oria il 22 febbraio 2002, secondo la quale i fenomeni di cui Debora è protagonista “non sono degni di alcuna fiducia e credibilità, quanto piuttosto “spettacoli da baraccone” che illudono i fedeli e li allontano dalla vera fede”.

La Curia Vescovile di Oria, a proposito delle presunte apparizioni della Beata Vergine Maria, lacrimazioni di sangue o trasudazioni di olio da statue con al centro la signorina Debora Moscagiuri (o Marasco)afferma: "Nella suddetta signorina e nelle persone coinvolte, non vi è infatti alcun segno di comunione con la Chiesa, nè obbedienza al vescovo e al Magistero".

Nella nota si nega, inoltre, l’autorizzazione a celebrare riti sacri o amministrare sacramenti nel luogo dove si verificherebbero le apparizioni: "Pertanto nessuno è autorizzato a celebrare riti sacri o amministrare sacramenti dove si verificherebbero le presunte apparizioni. Laddove risultano pellegrinaggi verso questi luoghi si istruiscano debitamente i fedeli".

Successivamente, la curia vescovile di Albano, in occasione della presenza di Debora nel territorio della diocesi, come ospite di un istituto religioso per una riunione di preghiera, ha emanato, il 24 maggio 2006, un COMUNICATO in cui si invitano i fedeli a attenersi alla dichiarazione emanata nel 2002 da Mons. Marcello Semeraro, già vescovo della Diocesi di Oria.

Il 23 gennaio 2012 Mons. Vincenzo Pisanello, vescovo di Oria, confermando e portando a conclusione le direttive dei suoi predecessori pubblica una DICHIARAZIONE in cui ribadisce che “Le asserite esperienze mistiche sono da ritenersi non autentiche”, proibisce a Debora Marasco la divulgazione delle apparizioni o messaggi, pena l’interdetto latae sententiae. Proibisce ai sacerdoti e laici “qualsiasi atto di culto nei contesti che fanno riferimento alla signora marasco” e ai fedeli di aderire alle associazioni facenti capo alla veggente.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa

Trevignano Romano è stata riconosciuta dalla chiesa polacca e Luz de Maria dal vescovo locale

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Cmq avevo capito sbagliato riguardo l' avvertimento

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Come ha ben analizzato Dott.g.i. che ti invito a rileggere, per Trevigliano il fatto che un Vescovo Polacco abbia avvallato questa veggente ,è una cosa nulla ed inutile, ne è competente il Vescovo locale no uno Polacco, inoltre sono state evidenziati moli messaggi strani, per Luz de Maria più volte si è evidenziato l'ambiguità come la sua amicizia con Bongiovanni e messaggi strani.
dott. G.I.1 febbraio 2020 20:16
Sì, confermo il mio giudizio di due anni fa.

I messaggi di Trevignano Romano sono strani e lasciano molto perplessi. In sè, non hanno una loro "personalità" o "originalità", nel senso che non aggiungono nulla a quello che già sappiamo da altre fonti più rilevanti e qualificate. Sembrano ripresi un po' di qua e un po' di là.

Come è stato notato, anche l'ortografia e la forma dei messaggi appaiono spesso disordinate (sono sgrammaticati, il che risulta strano per una laureata).

Spesso sono sdolcinati e melensi al limite del disgusto, con espressioni come: "Miei tesori", "figli miei dolcissimi", "Tesori miei", "cari figli adorati", ecc..

Come molti falsi messaggi americani, invitano i credenti a prepararsi dei rifugi fisici (quando la Madonna ha detto più volte, a partire da Fatima, a Lucia, che il Suo Cuore Immacolato sarà l'unico rifugio) e a fare provviste di cibo e acqua:

16 agosto 2016
A breve mio figlio svelerà il terzo Sigillo (nella visione che La Madonna mi ha rappresentato ho visto un cavaliere vestito di nero con una spada e un cavallo nero che seminava carestia morte e disperazione ). L’unica arma che avrete sarà la preghiera e il Santo Rosario, FATE PROVVISTE DI CIBO IN SCATOLA E ACQUA POTABILE perché i demoni proveranno a togliervi tutto.

17 settembre 2019
Figli miei, PREPARATE RIFUGI SICURI perché arriverà un tempo dove non potrete fidarvi neanche dei miei figli prediletti. Questo periodo di apostasia vi condurrà alla grande confusione e tribolazione…

Questo messaggio in cui si diceva che "La Chiesa è falsa", è stato modificato:

16 settembre 2016 (modificato)
Ascoltate la pioggia di ira del Padre che si avvicina.
Non pensate che al Vaticano facciano cose belle per l’umanità, è tutto falso. Molti uomini di Chiesa sono falsi [in precedenza era: "La Chiesa è falsa", poi hanno corretto], i pochi santi preti saranno perseguitati così come il popolo di Dio.
Figlia mia non fidarti e segui dettagliatamente solo ciò che io ti chiedo .

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Per me, non conviene perderci tempo.
Desta meraviglia come padre Flavio Ubodi, teologo cappuccino, che ha seguito e scritto anche sulle apparizioni di Civitavecchia (autore di "La Madonna di Civitavecchia"), già vicepresidente della Commissione teologica diocesana d'inchiesta, abbia scritto un libro in cui si dimostra favorevole alle apparizioni di Trevignano Romano («Asciugherò le vostre lacrime», Edizioni Segno, novembre 2017 – 136 pagine).

"Riscontrata la sincerità e credibilità della persona, può sorgere il dubbio se i messaggi provengano da fenomeni di creazione soggettiva (come, per esempio le allucinazioni), fenomeni provenienti dall'inconscio o subconscio in conformità a quanto il soggetto sa, desidera o teme. Dal contenuto dei messaggi di Trevignano e dalla realizzazione di molti di essi a distanza di pochi giorni sembra da escludere ogni suggestione soggettiva." (padre Flavio Ubodi)

http://www.temponuovo.net/ar2/segni-riferi…biografiche.gif
http://www.temponuovo.net/ar2/trevignano.html

A proposito della realizzazione dei messaggi "a distanza di pochi giorni", in questo messaggio dello scorso novembre 2019 (era autunno) veniva annunciato un inverno gelido e calamitoso: stiamo vivendo uno degli inverni più miti degli ultimi decenni.

Trevignano Romano 12 novembre 2019
“… Ecco, tutta la Chiesa sta per essere distrutta per rinascere più forte di prima, pregate, pregate, pregate. L’INVERNO CHE STA ARRIVANDO SARÀ DURO, TUTTI I RACCOLTI VERRANNO BRUCIATI DAL GELO e le calamità saranno sempre più forti, pregate tanto. Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen.”

dott. G.I.1 febbraio 2020 20:17
Anche il famoso messaggio del 28 settembre 2019 che annuncerebbe la nuova malattia in Cina, è in realtà l'ennesimo messaggio generico, indeterminato, vago, come tanti altri messaggi simili. Ed è anche errato. L'errore è la prova che si tratta di un messaggio generico, riferito a indefinite malattie provenienti dalla Cina (in futuro?).

28 settembre 2019
Amati figli miei, grazie per aver ascoltato la mia chiamata nel vostro cuore. Pregate, pregate, pregate per la pace e per ciò che vi attende. Pregate per la Cina perché da lì arriveranno le nuove malattie, tutto già pronto per influenzare l'aria da BATTERI sconosciuti.

20 luglio 2019
Messaggio di Gesù
Fratelli amati, amate Dio in tutta la Sua pienezza, convertitevi, il tempo è finito, la giustizia è già su di voi, vedrete palle di fuoco venire dal cielo, la terra non smetterà di tremare, MALATTIE vecchie e seppellite torneranno e malattie nuove si affacceranno.

25 luglio 2019
Figli cari, quante MALATTIE e quante cose accadranno su questa terra, tutto questo è stato scritto e cosi sarà, ma voi non temete, avrete la nostra protezione, non abbiate paura.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

5 gennaio 2019
Cari miei piccoli pregate, pregate, le PESTILENZE stanno arrivando e le EPIDEMIE si stanno divulgando (???), tutto avrà inizio a Roma, dove sta la Chiesa di Pietro malata.

ecc.

Se notate bene, nel messaggio del 28 settembre 2019 si parla sì di "nuove malattie" (genericamente), ma si specifica che saranno causate da "BATTERI". Già la frase in italiano è sgrammaticata e ha poco senso: "… tutto già pronto per influenzare l'aria da BATTERI sconosciuti". L'aria sarà contaminata da batteri sconosciuti oppure voleva dire che batteri sconosciuti causeranno una influenza nuova?

Comunque sia, la nuova malattia cinese è causata da un VIRUS e non da un batterio. La Madonna conosce la differenza tra virus e batteri.

"I virus sono dei microorganismi estremamente piccoli, visibili solo al microscopio elettronico, costituiti da materiale genetico (DNA o RNA) racchiuso in un involucro di proteine (capside) e, spesso, anche in una membrana più esterna costituita da lipidi (grassi) e proteine, detta pericapside.
I virus sono in grado di riprodursi (replicarsi) esclusivamente all'interno delle cellule dei tessuti dell’organismo, causandone la distruzione o la trasformazione in cellule tumorali.
La resistenza dei virus all'aria aperta è estremamente bassa, anche se alcuni virus respiratori possono sopravvivere più a lungo.

I batteri sono dei microrganismi unicellulari (una sola cellula), quindi più grandi dei virus, in grado di riprodursi (replicarsi) in vari tessuti del corpo umano.
In alcuni organi, come la bocca e l’intestino, determinati tipi di batteri sono naturalmente presenti, non causano danni e sono chiamati commensali.
Altri tipi di batteri, definiti patogeni, invece, possono essere aggressivi e danneggiare gli organi e i tessuti dell’organismo."

http://www.issalute.it/index.php/saluteaz-saz/v/694-virus-e-batteri

Dunque, virus e batteri sono profondamente diversi (sono spesso confusi): i virus NON sono considerati a tutti gli effetti organismi viventi; i batteri, invece, sono organismi viventi unicellulari, costituiti cioè da una sola cellula. I virus sono, mediamente, 100 volte più piccoli dei batteri (al punto da risultare invisibili al microscopio ottico).

http://www.saperesalute.it/virus-e-batteri-impariamo-a-conoscerli

Pertanto, non è vero nulla (come in molti dicono in rete e su Youtube) che il messaggio del 28 settembre 2019 profetizza il Coronavirus cinese.
Per quanto riguarda la'autorizzazione della chiesa , ecco la verità

Che un arcivescovo della Polonia conceda il nulla osta per il riconoscimento delle apparizioni della Madonna di Trevignano Romano, vale NULLA.

"La chiesa polacca, attraverso l'arcivescovo, concede il nulla osta per la diffusione dei messaggi mariani di Trevignano Romano. Invito a Gisella per il mese di maggio. Una risposta ai detrattori, diffamatori e calunniatori."

E così, i facili entusiasmi dei commentatori:

– Che gioia grande ♥ evviva la Madonna di Trevignano Romano!!! Grazie Mamma per tutti i tuoi doni…

– Sapevo che prima o poi sarebbe successo!! Finalmente. È un'emozione grande! I messaggi riceveranno l'imprimatur. È meraviglioso. Signore sei grande!!!!

– Me lo aspettavo che sarebbe successo. Non a caso nell'ultima settimana sono partiti gli attacchi del Male. Molti dicono, senza aver nessuna cognizione, che le apparizioni non vengono da Dio. Ai sapientoni ha risposto la Chiesa ufficiale di Polonia (l'unica ancora tradizionalista e veritiera).

– ecc.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

https://gloria.tv/post/HdLCFzDPC6YU3Eix1vGdcBs6F

Attenzione! Non fatevi trarre in inganno.
Questo cosiddetto "imprimatur" proviene da un vescovo polacco.
Uno che, tra le altre cose, non conosce nemmeno bene la lingua italiana da cogliere tutte le sfumature dei presunti messaggi.

Il principio della competenza nativa del Vescovo

Le Norme del 1978 sono molto chiare: "Officium invigilandi vel interveniendi preaprimis competit Ordinario loci" [Il dovere di vigilare e di intervenire compete per primo all'Ordinario del luogo] (Normae III,1). Il principio della competenza nativa dell'Ordinario del luogo è sancito nei documenti più autorevoli in materia.

"Ordinarius loci"

Il Codice di Diritto Canonico al can. 134 § 2 stabilisce l'elenco di chi è incluso sotto l'espressione "Ordinarius loci" e cioè: oltre il Romano Pontefice, i Vescovi diocesani e gli altri che, anche se solo interinalmente ["ad interim"], sono preposti a una Chiesa particolare o a una comunità ad essa equiparata a norma del can. 368 (prelatura territoriale, abbazia territoriale, vicariato apostolico, prefettura apostolica, amministrazione apostolica eretta stabilmente). Inoltre sono da ritenersi "Ordinari loci" coloro che nelle medesime Chiese particolari o comunità equiparate godono di potestà esecutiva ordinaria generale, vale a dire i Vicari generali ed episcopali (cf. CIC, can. 134, § 1). Non sono consideri "Ordinari loci" i Superiori degli istituti religiosi e delle società vita apostolica (cf. CIC, can. 134, § 2). Nella frase "Ordinarius loci", con il termine "loci", che qualifica "Ordinarius", si indica il luogo dell'apparizione ("locus apparitionis"). Perciò il Vescovo o il prelato che è "Ordinarius loci apparitionis" ha la competenza di emanare il giudizio ecclesiale su un particolare evento o fenomeno. Un giudizio di condanna o di approvazione emanato o espresso da un Vescovo o prelato che non è "Ordinarius loci apparitionis", e che non è autorizzato, ad hoc dalla Santa Sede, non ha valenza canonica ma va solamente considerato come giudizio personale di chi lo fa.

http://www.latheotokos.it/modules.php?name=News&file=print&sid=788
III. Autorità competenti per intervenire

1. Spetta innanzitutto all’Ordinario del luogo il compito di vigilare e intervenire.

2. La Conferenza Episcopale regionale o nazionale può intervenire:

a) se l’Ordinario del luogo, fatta la propria parte, ricorre ad essa per discernere con più sicurezza sul fatto;
b) se il fatto attiene già all’ambito nazionale o regionale, sempre comunque con il consenso previo dell’Ordinario del luogo.

3. La Sede Apostolica può intervenire, sia su domanda dell’Ordinario stesso, sia di un gruppo qualificato di fedeli, sia anche direttamente in ragione della giurisdizione universale del Sommo Pontefice (cfr. infra, n. IV).

http://www.vatican.va/roman_curia/congrega…rizioni_it.html

Trevignano Romano appartiene alla diocesi di Civita Castellana, il cui vescovo è mons. Romano Rossi.
http://www.diocesicivitacastellana.com/ind…i-della-diocesi

Lui solo è l'Ordinario del luogo, fornito della relativa "Potestà di Governo" prevista dal Diritto Canonico ai Cann. 129 – 144 (soprattutto il can. 134).
http://www.vatican.va/archive/cod-iuris-ca…129-144_it.html

Quindi, il giudizio di un arcivescovo polacco, che non è l'Ordinario del luogo (Ordinarius loci), non ha alcuna valenza canonica ed esprime soltanto la sua opinione personale.
Non è il giudizio della Chiesa.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Scrivi commenti sintetici e ti rispondo.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

A Trevignano Romano c'è stato anche il miracolo del sole, guarda su you tube

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

L'amicizia con Bongiovanni è stata spacciata dalla Colzi, non è vera.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Cmq grazie perché su Luz de Maria e Trevignano mi hai messo in dubbio, li guarderò con distacco.
Gradite le risposte a quanto ti ho scritto.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Cmq non è detto che sia causato da virus, il covid deve ancora essere isolato, non per niente i vaccini nuovi non hanno l'agente patogeno. Infatti hanno regione chi grida al complotto

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

http://www.temponuovo.net/ar2/luzdemaria.html Luz de maria
Note: in passato sosteneva un noto falso veggente nostrano che predica la reincarnazione (male informata? Ma da tempo ha rimosso il link dal sito). Qualche affermazione dubbia, come nel messaggio del 30 maggio 2013: "L'astro del Sole esploderà e determinerà in gran parte il declino dell'umanità, rendendo di nuovo gli uomini creature limitate, senza scienza": si riferisce a queste eventualità? Altra affermazione: popoli alieni che vivono ignari al centro della terra (?). Da prendere con prudenza

ecco il video di https://www.youtube.com/watch?v=xEbpJohr6ws

Luz de maria y Giorgio Bongiovanni falsos videntes

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Per Trevigliano il demonio è capace di fare prodigi, come è avvenuto in molte altre apparizioni risultate poi false, a me basta questo messaggio:
28 settembre 2019
Amati figli miei, grazie per aver ascoltato la mia chiamata nel vostro cuore. Pregate, pregate, pregate per la pace e per ciò che vi attende. Pregate per la Cina perché da lì arriveranno le nuove malattie, tutto già pronto per influenzare l'aria da BATTERI sconosciuti.

Spacciato come profezia sul coronavirus,

Se notate bene, nel messaggio del 28 settembre 2019 si parla sì di "nuove malattie" (genericamente), ma si specifica che saranno causate da "BATTERI". Già la frase in italiano è sgrammaticata e ha poco senso: "… tutto già pronto per influenzare l'aria da BATTERI sconosciuti". L'aria sarà contaminata da batteri sconosciuti oppure voleva dire che batteri sconosciuti causeranno una influenza nuova?

Comunque sia, la nuova malattia cinese è causata da un VIRUS e non da un batterio. La Madonna conosce la differenza tra virus e batteri.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Si vede che ha preso le distanze da Bongiovanni come ho fatto io. Al centro della terra c'è una civiltà, è provato, informati sul ammiraglio Byrd inviato apposta dagli Usa.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Su Trevignano non mi hai risposto per niente, può darsi benissimo che il covid sia causa da un battere.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

A questo punto chiudo il dialogo non posso sprecare le parole, al centro della terra c'è una civilta ahahaha hai ragione c'è l'inferno se vuoi credere a delle rivelazioni approvate dalla chiesa , Ho capito il personaggio, il mondo è vario è c'è anche spazio a gente come te che fa un minestrone di tutto e di più , ecco perchè sulle tue teroie degli anni futuri ne avessi presa una. Scommetto che sei stato rapito dagli alieni ecc, non ti offendere ma è colpa mia che ti ho risposto, tempo perso. Ciao

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Certo al centro della terra c'è anche l'inferno. Dagli alieni non sono stato rapito ma mi si sono fatti vedere varie volte, una volta in modo spettacolare nel 2012 davanti a casa mia con una astronave che sarà stata di 200 metri di diametro. Attento a deridere gli altri, chi di spada ferisce di spada perisce.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

@Stefano Pozza la veggente di Trevignano è una di quei falsi veggenti di cui si parla nella bibbia che anticipano il ritorno di Cristo. In una delle profezie, dove la veggente si vanta di aver aver predetto la pandemia di Wuhan, dice che dalla Cina arriverà un batterio che causerà danni al mondo. Che la madonna confonda un batterio con un virus evidenzia la falsità di questa veggente. Luca

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Ho già detto che non è dimostrato che sia un virus a causare il covid.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

¿Quali sono,le fonti che indicano un’origine batterica?

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Io non ho detto che sia stato dimostrato che è di origine batterica ma se vuoi proprio saperlo una fonte che lo ipotizzava era stata messa proprio qui su duca dei tempi ed io avevo fatto notare quello che diceva il messaggio di Trevignano.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Sia ben chiaro che Gesù ha parlato di extraterrestri a Maria Valtorta e disse che tutti gli abitanti di altri mondi parteciperanno al suo ritorno glorioso

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Allora conviene mettere il link.Il blog e' ricco di fonti,

Anonymous
Anonymous
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

e quello sull'origine batterica del covid?

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Quella dell'esistenza di esseri viventi nell'universo fu una delle prime argomentazioni trattate tra me e Dott.g.i. , per quanto riguarda la Valtorta, bisogna sapere leggere e interpretare gli scritti:
Dai Quaderni del '43:

22 agosto 1943: "Sarei un ben piccolo e limitato Iddio Creatore se non avessi creato che la Terra come mondo abitato! Con un palpito del mio volere ho suscitato mondi e mondi dal nulla e li ho proiettati, pulviscolo luminoso, nell'immensità del firmamento. La Terra, di cui siete tanto orgogliosi e tanto feroci, non è che uno dei pulviscoli rotanti nell'infinito, e non il più grande. Certo però è il più corrotto. Vite e vite pullulano nei milioni di mondi che sono la gioia del vostro sguardo nelle notti serene, e la perfezione di Dio vi apparirà quando potrete vedere, con la vista intellettuale dello spirito ricongiunto a Dio, le meraviglie di quei mondi."

Il punto fondamentale è questo : Vite e vite pullulano nei milioni di mondi che sono la gioia del vostro sguardo nelle notti serene, e la perfezione di Dio vi apparirà quando potrete vedere, con la vista intellettuale dello spirito ricongiunto a Dio, le meraviglie di quei mondi."

Ossia questi mondi abitati ci appariranno solo quando saremo nel mondo Celeste ossia in Paradiso, cosa significa ?? il Signore forse allude a mondi abitati da Angeli e Uomini Santi? infatti il Signore ci dice che in Paradiso ci sono tanti posti diversi, a mio avviso è questa la spiegazione data anche a suo tempo, ne convieni Dott. G.I.?, anche a Garabandal nelle apparizioni si parlo di due mondi abitati ma il fratello di Conchita specificò che si trattava di mondi abitati da uomini, a Medjugorie la veggente pose una domanda sull'esistenza di mondi abitati, la Madonna non rispose , dicendo che c'erano cose più importanti e non vi è dato sapere. La spiegazioni più plausibile è quella che ho dato sopra. Mondi abitati in una dimensione Celeste, questo infatti trova conferma in molte apparizioni, che il buon Stefano Pozza ignora o non cita.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Qui una spiegazione dettagliata degli Scritti della Valtorta:
http://www.perfettaletizia.it/archivio/infomazione/extraterrestri/scheda.html
Maria Valtorta: mai scritto di extraterrestri
Chi sia Maria Valtorta è noto a molti, ma non è altrettanto noto che mai ha scritto di extraterrestri. Alcuni testi lo dimostrano senza ombra di dubbio.

Il primo testo si trova a pag., 157 dei quaderni del 1943:
“Ma come mai non hanno mai pensato che la “gran Babilonia” sia tutta la Terra? Sarei un ben piccolo e limitato Iddio Creatore se non avessi creato che la Terra come mondo abitato! Con un palpito del mio volere ho suscitato mondi e mondi dal nulla e li ho proiettati, pulviscolo luminoso, nell’immensità del firmamento.
La Terra, di cui siete tanto orgogliosi e tanto feroci, non è che uno dei pulviscoli rotanti nell’infinito, e non il più grande. Certo però è il più corrotto. Vite e vite pullulano nei milioni di mondi che sono la gioia del vostro sguardo nelle notti serene, e la perfezione di Dio vi apparirà quando potrete vedere, con la vista intellettuale dello spirito ricongiunto a Dio, le meraviglie di quei mondi”.
In questo testo non c’è alcun cenno a incontri con extraterrestri oltre i confini della morte, ma solo la visione intellettuale delle meraviglie dei milioni di mondi. “Le vite e vite” si riferiscono a vite vegetali e animali. “E’ il più corrotto” poiché lo rende tale l’uomo con i suoi peccati. Gli altri sono corrotti non per la presenza di esseri razionali, ma perché la “caducità” dovuta alla colpa originale dell’uomo ha toccato tutto il cosmo. La provvidenza singolare che prima del peccato il cosmo aveva non c’è più (Rm 8,20-21).
La Babilonia presentata dall’Apocalisse (18,1) è stata intesa comunemente come Roma, ma il testo di Maria Valtorta la identifica con tutta la Terra.(Pag. 158): “Non è la terra seduta sulle acque dei suoi mari e non s’è servita di questi per nuocere?”. Per “Terra” (pag. 160) non si deve intendere solo come pianeta terra e acqua, ma come “ente morale”, come “unione di persone”. Una tale realtà risulta per i peccati un idolo che “regna sui re della terra” (Ap 17,18). La Terra, idolo di se stessa, è vittima di se stessa.

Testo che confuta radicalmente la prospettiva di esseri razionali extraterrestri è quello di pag. 391 dei quaderni del 1943:
“Trasalirono i cieli di ammirazione e la terra cantò con voce altissima, in mezzo all’armonia delle sfere, per la gloria d’esser il pianeta che, nelle origini dell’universo, diveniva immensa reggia del re-uomo, figlio di Dio”.
La terra, nella personificazione letteraria, ebbe un’esultanza di altissima gioia perché unica nell’”armonia delle sfere”, cioè stelle e dei pianeti, diveniva la reggia dell’uomo. L’armonia delle sfere è così espressa a pag. 75 dei quaderni del 1944: “Astri e pianeti rotanti per i campi dei cieli e cantanti col loro eterno, veloce, splendente vivere, la lode delle sfere a Dio”. A pag., 651-652 dei quaderni del 1943, si legge che all’origine, in assenza del peccato, la Terra era “un altare planetario destinato a cantare con gli altri pianeti le lodi di Dio, e per colpa dell’uomo divenuto base al patibolo del suo Signore fatto Carne per salvare la Terra”. Facile rapportarsi con il cantico dei tre giovani del libro di Daniele (3,57s) e con il salmo 148.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Nelle lezioni sulla Lettera a Romani l’uomo è (pag. 83) la “perfezione della creazione e ultima delle sei opere delle sei giornate divine dopo le quali Dio si riposò”. Nelle stesse Lezioni (pag. 91) si legge che l’uomo è ”l’opera più perfetta del creato”, ma la “perfezione della perfezione” è Gesù, in quanto la natura umana è stata assunta dalla natura divina.

A pag. 75 dei quaderni del 1944 si parla del reame di Cristo che abbraccia il cielo e la terra. Si parla di “universo celeste e di universo planetario”. Il suo reame è “fatto di creature spirituali e di creature terrestri, fatto di “vite” infinite e tutte create perfette dal Dio, Padre e Creatore, le quali sono “vite” di astri e pianeti rotanti per i campi dei cieli e cantanti col loro eterno, veloce, splendente vivere, la lode delle sfere a Dio; sono “vite” di animali minuscoli o grandiosi, canori, muti, volanti, striscianti, guizzanti, correnti, fortissimi, delicatissimi, “vite” che sembrano rupi e “vite” che sembrano fiori e che vi danno carne, ala, canto, aiuto, lana, miele, che fecondano i fiori lontani, ecc”. Le “creature spirituali”, sono gli angeli e i beati in cielo. Le “vite terrestri” sono sulla terra, ma anche nell’”universo planetario” poiché si parla anche di vite che “sembrano rupi” (si pensa ai dinosauri). Sulla terra l’uomo (pag. 76, quaderni 1944): “Vite create per generazione continua da Padre mio: le anime destinate a vitalizzare le carni sulla terra concepite”.

Nel primo volume de “Il poema dell’Uomo-Dio” dettato del 27 agosto 1944 si legge: “Non merita, anche per se stessa, pur così povera e ignuda, e fatta aspra dalla vostra cattiveria, di essere vissuta, questa giornata, per conoscere e ammirare l’infinito Bello che la mano di Dio ha seminato nell’universo?
Per chi avrebbe fatto questi astri e pianeti che scorrono come saette e frecce, rigando l’arco del firmamento, o vanno, e paiono lenti, vanno maestosi nella loro corsa di bolidi, regalandovi luci e stagioni e dandovi eterni, immutabili e pur mutabili sempre, una nuova pagina da leggere sull’azzurro; ogni sera, ogni mese, ogni anno, quasi volessero dirvi: ‹Dimenticate la carcere, lasciate le vostre stampe piene di cose oscure, putride, sporche, velenose, bugiarde, bestemmiatrici, corruttrici, e elevatevi, almeno con lo sguardo, nella illimitata libertà dei firmamenti, fatevi un’anima azzurra guardando tanto sereno, fatevi una riserva di luce da portare nella vostra carcere buia, leggete la parola che noi scriviamo cantando il nostro coro siderale, più armonioso di quello tratto da organo di cattedrale›”.

Come si vede negli scritti di Maria Valtorta non c’è il minimo accenno a extraterrestri, anzi sono esclusi.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

https://www.facebook.com/64049799776/posts/ufo-le-affermazioni-di-maria-simma-non-lasciano-spazio-a-dubbi-un-amico-mi-chies/10152901088774777/
MARIA SIMMA: non esistono ufo o esseri nell'universo

UFO? Le affermazioni di Maria Simma non lasciano spazio a dubbi: «un amico mi chiese recentemente di domandare alle anime del Purgatorio se esiste una vita intelligente su altri pianeti. L’anima rispose: “no”. Non c’è dunque vita intelligente su altri pianeti. Ma ciò NON vuol dire che tutti quegli avvistamenti e quelle storie di rapimenti non siano vere. Non è nelle intenzioni di così tante persone mentire su questo argomento, ma c’è un’altra spiegazione. Se nell’universo non ci sono altre forme di vita intelligente, e qui vorrei aggiungere che chiunque con una profonda conoscenza e fede nelle Sacre Scritture concluderebbe allo stesso modo, tutti quegli avvistamenti sono opera di satana». In maniera intelligente poi Maria Simma spiega la logica che sta dietro questi fenomeni. «Satana vorrebbe che fossimo molto curiosi: quale modo migliore ci potrebbe essere, infatti, per condurci fuori strada se non quello di farci rincorrere delle piccole creature verdi nel vuoto dello spazio? La curiosità ha ucciso più di un semplice gatto. E tutti quei film e quegli spettacoli televisivi sulle civiltà extraterrestri possono facilmente far deviare i ragazzi»

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

https://www.facebook.com/64049799776/posts/ufo-le-affermazioni-di-maria-simma-non-lasciano-spazio-a-dubbi-un-amico-mi-chies/10152901088774777/
Don Giuseppe Tomaselli in un Esorcismo non esistono altri esseri nell'Universo

Quello che sto per riportare è un intervista fatta a Don Giuseppe Tomaselli tratta dal libro: “La Grande bestia è intelligente” –
Da tempo e particolarmente in questo tempo, si parla di dischi volanti e di persone extraterrestri, che si mettono a contatto con noi della terra. Lei cosa ne pensa?
– E' un altro meraviglioso trucco di Satana e vi rispondo con le sue stesse parole, poiché gli chiesi spiegazione in un Esorcismo: Nel nome di Dio, rispondi! Come ti chiami? – Astort. Ero prima un ufficiale delle schiere angeliche. – I dischi volanti sono opera tua? – No, sono frammenti di pianeti in dissoluzione, che al contatto con l'atmosfera si dissolvono. – Ci sono di quelli che credono siano astronavi cosmiche, popolate di persone extraterrestri. – Maledetto Prete! Non è così. Noi facciamo credere che sia così. – Dunque, voi demoni approfittate del fenomeno delle uranoliti per invogliare gli uomini a mettersi in rapporto con voi ed anche vi fate vedere prendendo forme umane, strane ed evanescenti. – Ebbene, cosa vuoi sapere? – Rispondi: Siete voi ad apparire in forma umana e poi dite di essere uomini extraterrestri? – Maledetto Prete! Siamo noi. – Se gli uomini sapessero che siete voi demoni a presentarvi come extraterrestri, di certo non si metterebbero in comunicazione con voi. Essi sono nell'ignoranza. – Ci sono gl'ignoranti e ci sono quelli che lo sanno. – Rispondi ancora! –
E basta, maledetto Prete! – Cosa mi dici di coloro che si mettono in rapporto con voi e che si chiamano « fratelli cosmici »? – Sono tutti figli miei, come sono figli miei i Testimoni di Geova ed i Bambini di Dio. Maledetto Prete, ora finiscila! – Avete sentite le risposte del demonio. Che ve ne pare? – Ma non avrebbe potuto dire delle menzogne? – Avrebbe voluto dirle, ma non poteva. Durante l'Esorcismo la potenza sacerdotale lo domina; infatti rispondeva, ma con rabbia e maledicendomi. – Se il demonio sta agendo così nel mondo, avrà dei fini specifici. – Certo! Nel caso degli extraterrestri e dei loro messaggi i fini sono: 1 – Fare inorgoglire gli uomini, che oggi si credono in grado di uscire dalla cerchia terrestre e di mettersi a contatto con esseri superiori vaganti nello spazio. 2 – Fare dubitare o annullare quanto Dio ha rivelato riguardo agli uomini per mezzo della Bibbia, che è verità assoluta. 3 – Screditare quanto insegna la Chiesa, Maestra di verità, perché nei messaggi ricevuti dagli extraterrestri (…che sono demoni…) si dice: Non si presti fede a quanto insegna la Chiesa, perché essa ha travisato gl'insegnamenti divini. Prima di chiudere l'Esorcismo su esposto, il demonio soggiunse: Siamo noi demoni che stiamo lavorando negli spazi e questo è un segno del cielo. Prima che venga il castigo di Dio nel mondo ci saranno ancora altri segni nel cielo. – Non resta all'umanità che guardarsi dagli inganni diabolici, di quelli che si stanno verificando e di quelli che ancora la grande bestia potrà attuare.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

https://www.gianlucamarletta.it/wordpress/2011/12/dontomaselli/
Don Giuseppe Tomaselli: l’esorcista che credeva che gli “alieni” fossero demoni

“Preso da un esorcismo fatto in data 15.07.1978, in cui il demone Allida è stato costretto a rivelare al prete esorcista da chi proviene il fenomeno UFO: La dichiarazione concernente la faccenda dei pianeti, la quale afferma che su di essi abitano altri uomini, è falsa… In un certo modo puzza di spiritismo. …Sugli altri pianeti non vi sono nemmeno uomini. E’ solo un illusione. Ad inviarli (i dischi volanti) sono proprio quelli che abitano sui pianeti, gli spiriti maledetti, affinchè gli uomini possano essere in qualche modo sedotti, o abbiano solo queste cose in testa; o affinchè possa essere negato il Cristo, se vi sono storie di semisfere o di sfere… Allora il mondo pensa: se vi sono quelle cose, anche la fede è cucita di filo bianco.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

https://insiemecongesu.wordpress.com/2009/04/26/esistono-gli-ufo/

1. brano) : preso dal messaggio rivelato da Gesù a Suor N.N. (un umile suora rimasta anonima per volere del Signore): 15.10.1967 pag. 18 (libro uscito con Imprimatur ecclesiastico)

Eppure, di tutti i pianeti, solo la terra custo­disce l’immagine di Dio: l’uomo! Gli altri pia­neti non sono abitati.

preso dal messaggio rivelato da Gesù a Suor N.N. (un umile suora rimasta anonima per volere del Signore): 15.10.1967 pag. 18 (libro uscito con Imprimatur ecclesiastico):

Come sembra piccola la terra da quassù! E’ un punto dell’Universo che volteggia come una piuma nello spazio; è quasi la più piccola di tutti i pianeti. Eppure fu la Casa che Dio si scelse e dalla sua Casa, l’uomo lo scacciò. Ed in questa Casa, pertanto, Egli ha lasciato il suo Cuore, la Chiesa: “Sarò con voi fino alla consumazione dei secoli!” (…) Non vi fu posto per Lui quando venne nella fredda notte dei secoli a riscaldare il cuor de­gli uomini e non v’è posto per Lui dopo venti secoli di peregrinazione sulla terra del suo amore.

Eppure, di tutti i pianeti, solo la terra custo­disce l’immagine di Dio: l’uomo! Gli altri pia­neti non sono abitati.

Non vi sono uomini fatti ad immagine e somi­glianza di Dio sulla luna!

15 Ottobre 1967

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Aggiungo che la tesi dell'esistenza di altri esseri nell'Universo, viene trattata stranamente da Veggenti le cui apparizioni sono state condannate o sul punto di esserlo:
1) Stefania Caterina , condannata
2) Conchiglia condannata
3) Dozule condannata
4) JNSR : la continuazione di Dozule, fortemente in dubbio
5) Luz de Maria : amica di Bongiovanni altre profezie sballate tipo l'Avvertimento a Natale ecc

Sono anni che studio l'argomento nelle varie apparizioni, alla luce di quello che ho postato le conclusioni le potete trarre da soli.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Per voi tutto quello che Gesù e i santi non hanno rivelato è demoniaco mentre Gesù dice che è contento che gli scienziati esplorino l'universo. Gli et esistono e sono pacifici e quando ritornerà Gesù ci saranno anche loro. Chiudo questa discussione.
Per quanto riguarda il link sull' origine batterica del covid è negli ultimi 2,3 o 4 articoli di questo blog, se avete pazienza cercatelo io ho un misero cellulare.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Dott. G.I. ha riferito giusto Mancusi ?? riguardo le interpretazioni della Valtorta e delle altre apparizioni che trattano l'argomento ??

un po' di luce sulla faccenda
un po' di luce sulla faccenda
3 anni fa
mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

Dott.G.I. non mi ricordo se il miracolo di Garabandal non pui avvenire solo nella settimana di Pasqua,o anche durate tutto il periodo di quaresima, si parla con insistenza nell'unificazione della data di Pasqua entro il 2025 anniversario del concilio di Nicea
https://www.sabinopaciolla.com/cattolici-e-ortodossi-sono-piu-vicini-che-mai-a-una-data-comune-per-la-pasqua/ , sarebbe l'eventuale segno atteso per il miracolo

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

“…si parla con insistenza nell’unificazione della data di Pasqua entro il 2025 anniversario del concilio di Nicea, …sarebbe l'eventuale segno atteso per il miracolo” (Mario Mancusi)

Seguo attentamente questa questione, da anni.
Questo è uno dei segni precursori più importanti per il Miracolo. Perciò, se non viene presa prima questa decisione, è vana qualsiasi previsione di un Miracolo a breve (cioè, senza di essa).

Si parla di questa possibilità dagli anni ‘90 del secolo scorso (dal tempo di GPII).

Non si tratta però solo di un'ipotesi. Non è in questione il “se”: è CERTO che le date della Pasqua saranno unificate; si tratta solo di capire il “quando” (ci sono profezie, v. dopo). Ne ho parlato in un vecchio commento (che riprendo).

A giugno 2015 uscì una notizia molto importante: che Papa Francesco, in risposta alla richiesta del papa copto Tawadros II, aveva proposto di cambiare la data della Pasqua, scegliendo una data “fissa”, per permettere a tutti i cristiani, cattolici e ortodossi, di festeggiare insieme la più importante celebrazione della cristianità.

«La Chiesa è disposta a stabilire una data fissa per la Pasqua, in modo che possa essere festeggiata nello stesso giorno da tutti i cristiani, siano essi cattolici, protestanti o ortodossi». Papa Francesco lo annuncia durante la meditazione nella basilica di San Giovanni in Laterano, in occasione del raduno mondiale dei sacerdoti. Rispondendo a una domanda sull’ecumenismo e sui rapporti con la Chiesa ortodossa, sia di Costantinopoli che di Mosca, il Papa afferma che «la Chiesa cattolica è disponibile a rinunciare alla data determinata per la domenica di Pasqua dal primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera». Ha poi rivelato di aver proposto al patriarca di Costantinopoli Bartolomeo I e a quello di Mosca Kirill di accordarsi per fissare la data della Pasqua, cui «la Chiesa era disponibile dai tempi di Paolo VI, una data fissa per celebrare la Pasqua nello stesso giorno a Roma, Costantinopoli e Mosca». E ha aggiunto, con la consueta ironia: «Un cattolico e un ortodosso si incontrano e si chiedono.: "Il tuo Cristo è risorto?". "Invece il mio risorge domenica prossima"».

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_giugno_12/chiesa-potrebbe-stabilire-data-fissa-la-pasqua-e6d22d0c-111a-11e5-b09a-9f9a058e6057.shtml

Si trattò di una notizia di portata universale: da secoli, la differenza delle date della celebrazione della Pasqua nasce dalla diversità dei calendari.
Da allora attendiamo che questa proposta vada in porto e venga attuata prima dell'anniversario del 2025 (Concilio di Nicea 325, il concilio che fissò la Pasqua secondo il calendario lunare, quindi mobile). Da mobile com'è ora, la Pasqua diventerà fissa. Se non sorgeranno intoppi per il 2025 da parte degli ortodossi…

Papa Francesco ha proposto di “fissare” la celebrazione della Pasqua alla seconda domenica del mese di aprile.
Non è una novità.
Già il Concilio Vaticano II si disse disposto a tornare a una data comune. Ma l’accordo non si fece, anche se si ipotizzò la seconda domenica di aprile come data possibile, la stessa data proposta dal Papa.
Questa prossima decisione cambierà tradizioni, viaggi e abitudini di milioni di persone, perché la seconda domenica di aprile sarà sempre e invariabilmente Pasqua.

Questa notizia (e insieme profezia) è strettamente legata al Miracolo di Garabandal (che appunto avverrà in aprile tra l'8 e il 16).

Quando avremo la Pasqua fissa, essa potrà capitare solo tra l’8 e il 14 aprile.

A gennaio 2016 uscì la notizia che anche l'arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, aveva accettato la proposta e stava lavorando con altri rappresentanti per concordare una data fissa per Pasqua.

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Disse di essere in contatto con Papa Francesco, Papa Teodoro II di Alessandria (della Chiesa ortodossa copta) e Bartolomeo di Costantinopoli, patriarca ecumenico di Costantinopoli e auspicò che questo cambiamento avvenisse “tra cinque e dieci anni” (prima “che mi ritiri”).
Tuttavia, egli ipotizzò un’altra soluzione che si ispira ad una legge del Parlamento approvata nel 1928 in Gran Bretagna (Easter Act) e che consentiva che la domenica di Pasqua venisse fissata la prima domenica dopo il secondo sabato di aprile. Ma disse che era buona anche la proposta della seconda domenica di aprile.
https://www.theguardian.com/lifeandstyle/2016/jan/15/easter-justin-welby-christian-attempt-fix-date

Quindi le proposte in campo sono due:

1) seconda domenica di aprile;
2) prima domenica dopo il secondo sabato di aprile.
In questo secondo caso, la Pasqua potrebbe capitare solo tra il 9 e il 15 aprile.

Una delle due sarà certamente attuata (credo la prima).

Qualunque sia, avremo la Pasqua fissa.
In Terra Santa, dal 2012 i cattolici già festeggiano la Pasqua secondo il calendario giuliano, cioè nello stesso giorno degli ortodossi.

Ciò che ho appena detto, trova piena conferma in una apparizione mariana: Nostra Signora di Soufanieh.

Per otto anni, in un piccolo quartiere di Damasco, Siria, una donna e la sua piccola immagine della Vergine di Kazan (un souvenir acquistato in Bulgaria) essudavano olio inspiegabilmente, in occasione della Pasqua, ma solo quando le celebrazioni degli ortodossi e dei cattolici coincidevano.

La veggente cattolica Myrna di Soufanieh, ha ricevuto per la prima volta le stimmate nel suo corpo il 25 novembre 1983. Il fenomeno si è ripresentato altre quattro volte, sempre il Giovedì santo nel 1984, 1987, 1990 e 2001. E soltanto negli anni in cui la Pasqua giuliana e la Pasqua gregoriana coincidevano di data.
Anche i fenomeni di essudazione di olio, che hanno avuto inizio il 27 novembre 1982 e si sono conclusi nel 1990, erano più abbondanti negli anni in cui entrambe le Chiese festeggiavano la Pasqua nello stesso giorno.

Due sono le caratteristiche salienti delle apparizioni e dei messaggi di Soufanieh: la prima è che la Madonna e Cristo hanno parlato in lingua araba, e la seconda è che il contenuto più forte dei loro messaggi ha riguardato l’unità fra i cristiani e la natura peccaminosa della loro disunità.

Il messaggio dell’ultima apparizione della Vergine recita:
«Fondate una chiesa. Non ho detto: costruite una chiesa. La Chiesa che Gesù ha adottato è Una, perché Gesù è Uno. La Chiesa è il Regno di Dio sulla terra. Chi l’ha divisa ha peccato, e chi si è rallegrato della sua divisione ha peccato. Gesù l’ha edificata, ed essa era piccola; quando è diventata grande, si è divisa. E chi l’ha divisa non ha l’amore dentro di sé. Riunificatevi. Come sono belli i miei figli inginocchiati, in preghiera! Non siate divisi, come lo sono i grandi. Voi insegnerete alle generazioni le parole Unità, Amore e Fede».

Mentre l’ultimo dei messaggi trasmessi durante le visioni estatiche, il 26 novembre 1990, si apriva così:

«Non temere, figlia mia, se ti dico che questa è l’ultima volta che mi vedi, fino a quando la festa di Pasqua non sarà unificata».

E poi le ultimissime parole:

«Noi siamo con te e con chiunque desideri che la festa di Pasqua sia unificata».

http://www.tempi.it/siria-il-prodigio-pasquale-di-soufanieh-e-il-monito-divino-di-ai-miei-figli-che-e-a-loro-che-domando-l-unita#.V83VUUO_j3M

http://www.soufanieh.com/ITALIAN/general.htm

Le date, quindi, certamente saranno unificate (al momento ci sono alcune resistenze da parte degli ortodossi). Poiché l'Arcivescovo di Canterbury parlava di un tempo necessario tra i 5 e i 10 anni (a partire dal 2016), arriviamo agli anni tra il 2021 e il 2025.
Speriamo. Se ne parla, ma le cose procedono lentamente.
Il Miracolo può accadere solo dopo questa unificazione (e nulla esclude che esso possa accadere in Quaresima).

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Dove c'è scritto, scusate, che il grande miracolo avverrà quando la Pasqua sarà unificata?
C'è scritto che l' avvertimento sarà di primavera ed entro un anno il grande miracolo

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Dove ha trovato scritto che l'avvertimento accadrà di primavera???

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Lo ha detto Conchita.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

No, non e' esatto. Il miracolo sara' in primavera (molto probabilmente in aprile. L'avvertimento lo precedera'. Avvertimento prima e miracolo (in primavera) entro un anno.

BiElle

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Questo sappiamo del miracolo:
L’evento avverrà:

· Un Giovedì sera alle 20.30
· Nel mese di Aprile compreso tra 8 e 16 (in successive interviste i mesi di Marzo e Maggio sono stati esclusi)
· Nel giorno in cui si festeggia un giovane Santo Martire dell’Eucaristia con un nome non comune in Spagna
· Chi assisterà al Miracolo crederà e guarirà dalle malattie
-inoltre nello stesso giorno accadrà un grande avvenimento per la chiesa :
https://www.garabandal.it/it/documentazione/rapporti-sugli-eventi/dott-ricardo-puncernau/105-idiomas/italiano/che-cos-e/avvenimenti-profetici

D. Hai detto che il Miracolo di Garabandal coinciderà con un grande evento all’interno della Chiesa. Ti ha detto Nostra Signora quale sarà questo evento e puoi aggiungere qualche cosa a quello che hai già detto al riguardo?
R. Si, io so quale sarà questo evento. È un evento singolare nella Chiesa che avviene molto raramente e non è mai avvenuto durante la mia vita. Non è né nuovo né straordinario, è solo raro, come la definizione di un dogma—una cosa del genere-in questo interesserà l'intera Chiesa. Avverrà nello stesso giorno del Miracolo, ma non in conseguenza del Miracolo, è solo una coincidenza.

dott. G.I.4 dicembre 2019 23:55
"Quali sono allo stato attuale le ipotesi su questo evento singolare della chiesa che coinciderà con il miracolo ?? un tentativo di unificazione con gli ortodossi?? l'accordo di un calendario religioso unico tra cattolici e ortodossi ??" (Mario Mancusi)

Sì, io credo entrambi.

“È un fatto singolare nella Chiesa che si verifica raramente e che non è mai successo nella mia vita. Non è niente di nuovo o straordinario, è semplicemente qualcosa di raro, come la definizione di un dogma, qualcosa che influenzerà l'intera Chiesa. Accadrà lo stesso giorno del Miracolo, però non come conseguenza di esso, ma per pura coincidenza." (Conchita 1974)
Conchita ha parlato di un evento singolare, molto importante, raro, (acontecimiento muy importante, raro, singular) sia per la Chiesa che per tutta la cristianità, un evento felice e lieto (acontecimiento feliz y venturoso).

"Venturoso" significa "fortunato", "favorevole", "lieto", "di buona sorte", "felice".

Evento felice e fortunato non può essere una sventura come lo scisma. Né può essere un sinodo per deporre o per correggere gli errori di Papa Francesco (come crede Aviso). Sarebbe un evento a dir poco drammatico, non "felice".

Questo evento "feliz y venturoso" per la Chiesa non si è verificato durante la vita di Conchita e da quando lei è nata il 7 febbraio 1949, possiamo già eliminare un certo numero di eventi che si sono verificati nella Chiesa durante la vita di Conchita, cioè dal 1949 a oggi, o almeno dal 1949 al 1974:

– Anniversari o centenari di santi

– Beatificazioni o canonizzazioni

– Fondazione di nuovi istituti religiosi

– I grandi viaggi papali

– Congressi mariani

– Anni santi (1950, 1975, 1987/1988, 2003-2004 …)

– Morte di un Papa

– Elezione di un nuovo papa (1958, 1963, 1978, 2005 …)

– Un Concilio, Sinodo o Concistoro

– Un nuovo catechismo della Chiesa

– La definizione di un nuovo dogma mariano (quello dell'Assunzione di Maria ai cieli nel corpo e nell'anima, del 1° novembre 1950)

– L'istituzione di un nuova festa liturgica (María Regina, 1955)

– Consacrazioni speciali del mondo al Sacro Cuore e al Cuore Immacolato di Maria, (1984, 2000)

– ecc.

Nessuna teoria può eludere o andare contro questo vero indizio, dato da Conchita.
La teoria più accreditata, non solo su Internet, ma anche nei libri su Garabandal, dagli anni sessanta, è questo. Non è più un segreto.
È più che un'ipotesi credibile, perché si basa su un'altra apparizione mariana: Nostra Signora di Soufanieh.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

La Vergine a Garabandal ha annunciato uno degli eventi più importanti legati all'Avvertimento e al Miracolo: la conversione della Russia e l'unione delle Chiese. In una conversazione, con diversi testimoni, il 13 novembre 1965 (ultima apparizione della Vergine), Conchita disse "che ci sarà una sola religione, che coloro che sono separati si incontreranno di nuovo". Questo è stato ascoltato da numerosi testimoni durante l'estasi: "LE CHIESE SI UNIRANNO". Alcuni autori hanno ipotizzato che possa essere l'unione delle Chiese o, almeno, un passo preliminare (ad esempio, l'unificazione della data della celebrazione della Pasqua, che è attualmente diversa nelle Chiese Ortodosse e Romana).
Quel giovedì mattina, i capi delle Chiese potrebbero firmare qualche accordo importante, e nel pomeriggio, alle 20:30, la Vergine farà il Grande Miracolo, "non come conseguenza di ciò, ma come una coincidenza". La Madre di Dio, Theotokos, come la chiamano i Greci, confermerà con quel Miracolo che Dio APPROVA e BENEDICE quell'accordo e non le altre cose avvenute in precedenza. Infatti, sappiamo che lo scisma ci sarà poco prima dell'Avvertimento, mentre l'evento ecclesiastico non può riguardare direttamente lo scisma. Il Miracolo dirà a tutti i cristiani che la via da seguire è quella intrapresa quel giovedì mattina (e non altre vie).

Anonymous
Anonymous
3 anni fa

Dal 1 maggio "La maratona di preghiera" per invocare la fine della pandemia che coinvolgerà tutti i Santuari del mondo

Dal 1 maggio "La maratona di preghiera" del Papa per invocare la fine della pandemia
L'iniziativa coinvolgerà in modo speciale tutti i Santuari del mondo, perché si facciano promotori presso i fedeli, le famiglie e le comunità della recita del Rosario per invocare la fine della pandemia.
Papa Francesco aprirà una grande preghiera il 1° maggio e la concluderà il 31 maggio. E' la preghiera dal tema “Da tutta la Chiesa saliva incessantemente la preghiera a Dio". Per vivo desiderio del Papa, il mese di maggio sarà dedicato a una maratona di preghiera.

Un comunicato del Pontificio Consiglio per la promozione della Nuova Evangelizzazione spiega l'iniziativa voluta dal Papa: "L'iniziativa coinvolgerà in modo speciale tutti i Santuari del mondo, perché si facciano promotori presso i fedeli, le famiglie e le comunità della recita del Rosario per invocare la fine della pandemia. Trenta Santuari rappresentativi, sparsi in tutto il mondo, guideranno la preghiera mariana, che verrà trasmessa in diretta sui canali ufficiali della Santa Sede alle ore 18:00 (ora di Roma ) ogni giorno".

CITTÀ DEL VATICANO , 21 aprile, 2021
PM (ACI Stampa).

https://www.medjugorjetuttiigiorni.com/2021/04/dal-1-maggio-la-maratona-di-preghiera.html

Share This