QUO VADIS, AMERICA

scritto da Remox
15 · Dic · 2020

 

QUO
VADIS, AMERICA

 
 



  
La battaglia politica in USA continua con il Presidente Trump che
sembra intenzionato a non riconoscere né ora né mai la presunta vittoria del
rivale Biden.
Tutti i principali analisti danno ormai per scontato invece che
Biden sarà il nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America.
Nei precedenti articoli ho usato le concatenazioni fra le quartine
di Nostradamus per vedere se poteva uscire fuori una profezia di senso
compiuto. Il risultato come tutti sapete è stato il seguente:
 
 
Vn peu deuant que le Soleil
s’absconde,
Conflict donné, grand peuple
dubiteux:
Le Sol & l’Aigle au victeur
paroistront,
Blond esleu: la trombe fausse
dissimulant folie.
Response vaine au vaincu l’on
asseure:
Subite ioye en subite tristesse
A l’vn qu’apres sera vaincu chassé
Ses adherans de l’ordre
des quirettes
seront à son de trompe bannis,
leurs biens publiez, ennemis dechassez,
Tous leurs bienfaits seront pour
demerites
Contraires bandes surprinses &
troussees
 
Poco prima che il Sole si nasconda,
Data battaglia, gran popolo in dubbio:
Il Sole e l’Aquila appariranno al vincitore,
Eletto il biondo: la falsa tromba dissimulante follia.
Vano responso si assicura al vinto:
Improvvisa gioia mutata in repentina tristezza
A colui che dopo sarà vinto e cacciato
I suoi alleati fra i politici
saranno a suon di tromba banditi,
Spogliati dei beni, scacciati come nemici,
I loro meriti trasformati in demeriti.
Le fazioni avverse scoperte e bloccate.
 
 
In prosa lo possiamo leggere così:
 
 
“Poco prima dell’eclissi di Sole, vi sarà una gran battaglia
elettorale con il popolo fortemente in dubbio; al vincitore appariranno
l’Aquila nazionale ed il Sole dopo l’eclissi; ad essere eletto sarà Trump, il
biondo, dissimulando la sua follia. Al vinto si assicura invece un vano
responso: l’improvvisa gioia si tramuterà in repentina delusione. E il vinto
dopo sarà cacciato da Trump insieme ai suoi alleati; questi saranno spogliati
dei beni, del loro buon nome e trattati come nemici della patria. I traditori
infatti saranno scoperti e bloccati.”
 
 
L’eclissi di Sole è avvenuta il giorno in cui si è riunto il
Collegio Elettorale. Almeno sei Stati hanno inviato una doppia delegazione di
elettori, una ufficiale e una selezionata dal Partito Repubblicano che ha la
maggioranza nei relativi Parlamenti. Una situazione senza precedenti che
proietta l’America in un territorio sconosciuto.
 
Subito dopo il Presidente Trump ha congedato il Procuratore
Generale degli Stati Uniti William Barr precedentemente accusato di immobilità
sulle numerose testimonianze di brogli negli Stati chiave sostituendolo con Jeff
Rosen esperto di cyber-hacking e Richard Donoghue, ex paracadutista.
Prima di Barr sono stati rimossi vari personaggi, dal Ministro
della Difesa al responsabile della sicurezza informatica. Insomma, sembra che
Trump stia preparando una sorta di gabinetto di guerra.
 
In parallelo sono uscite fuori alcune notizie importanti: la
pubblicazione di un leak contenente i nomi di due milioni di cinesi che
lavorano in Occidente in ogni ambito legati al Partito Comunista e sospettati
dunque di essere possibili spie e il più grande attacco hacker subito dagli USA
ad opera di una potenza straniera che ha fallato il software “Solarwinds” su
cui girano molte piattaforme informatiche governative e private.
 
La tempistica non credo possa lasciar spazio a dubbi: c’è una
guerra aperta nel deep-state americano e nessuno può prevedere cosa accadrà. Al
venti di Gennaio manca ancora più di un mese e a questo ritmo bisogna vedere se
ci si arriva.
 
In questo articolo riprendo comunque il tema delle elezioni
americane e della guerra di potere in atto analizzando questa volta altre
quartine. La prima è il Presagio 52:
 
 
Dal Ramo II del 2000 “L’Era del Terrore”
 
Presage 52 Juillet 1560
Longue crinite, leser le gouuerneur,

Faim, fieure ardante, feu et de sang fumée:

A tous estats Iouialz grand honneur,

Sedition par razes allumée.
 
Presagio
52 di Luglio 1650
Lunghi
capelli, tormentare il governatore,
Fame,
febbre ardente fuoco e sangue,
A
tutti gli stati Bovari grande onore,
E
sedizione per i fanatici rasati.
 
 
I lettori più attenti ricorderanno che questa quartina l’ho
analizzata quando si parlava dell’ISIS e del terrorismo islamico. Sembrava
infatti potersi legare all’operato di Trump (il governatore) in funzione anti
terroristica. La quartina è inserita nel Ramo II del 2000 che tratta il tema
dei popoli anglosassoni e dei relativi problemi. Abbiamo visto la Scozia, la
Brexit e appunto il terrorismo.
 
Se esaminiamo i termini utilizzati possiamo però constatare alcune
somiglianze anche con la situazione in atto in USA:
 
un governatore tormentato (Trump)
febbre ardente
Stati Bovari (cowboys)
Sedizione (termine che sta ricorrendo spessissimo nella stampa
USA)
Fanatici rasati, dove i rasati nel linguaggio nostradamico sono
gli eretici, infedeli ecc… (proteste antifa?)
 
 
I Presagi per loro struttura sono sempre di difficile comprensione
e ad essi non sembra applicarsi la normale concatenazione a meno di indicazioni
numeriche.
Vanno perciò riportati al loro contesto, cioè al loro Almanacco di
pubblicazione per provare a trovare indizi per la decifrazione. In questo caso
l’Almanacco per il 1560, al mese di Luglio.
E’ proprio indagando su questo testo che ho trovato il seguente
brano:
 
 
Quelli dell’Isola Britannica veglieranno giorno e notte, come il
compagno di Zete, così che scacceranno le Arpie, in modo che si potrà riposare
e riprendere le forze e da questo Solstizio invernale saranno fatte segrete
fazioni: ma del tutto vane. La grande sconfitta si pacificherà con la lunga
stagione, il passaggio bloccato sarà aperto del tutto a qualche d’uno di antica
corte reale e alcuni saranno arrestati e altri presi prigionieri dai Mercuriali
e per il principale incitamento dei Giovalisti…
 
 
Possiamo subito vedere le somiglianze con quanto stiamo dicendo:
gente britannica, veglie notturne per non farsi rapinare, grande sconfitta da
pacificare, un passaggio prima bloccato e poi aperto, persone arrestate dai Mercuriali,
un importante riferimento al Solstizio d’Inverno.
Il brano mette infatti in relazione qualcosa che i britannici
dovranno fare per non farsi rubare qualcosa, con quanto accadde ai “fratelli
del vento”, Zete e Calaide, degli Argonauti, che per difendere il re Fineo dalle
Arpie vegliarono giorno e notte fino al loro arrivo per poi scacciarle via.
A cominciare dal Solstizio d’Inverno si faranno segrete fazioni,
ma saranno vane (come il responso al vinto). Un passaggio sarà aperto e i Mercuriali
cominceranno gli arresti.
I Mercuriali sono i protetti da Mercurio, di solito esponenti
delle arti liberali. Ma anche gli ermetisti, e lo abbiamo già visto (da Ermete),
che nel mondo moderno sono coloro che operano nei servizi e hanno a che fare
con segreti, codici (hacking) ecc…
 
Vediamo i riferimenti con la quartina. Il presagio è inserito nel
Ramo II dedicato agli anglosassoni ed ecco che il brano parla delle genti
britanniche. La “lunga chioma” del primo verso che tormenta “il governatore”
sono le Arpie che avevano il volto di donna e lunghi capelli. Le Arpie erano
rapitrici e ladre e nel brano in questione il riferimento è a Fineo (il
governatore), re di Salmidesso, che ogni notte veniva tormentato alla sua tavola
dalle Arpie che gli rubavano il cibo e imbrattavano la casa.
Siamo in presenza di un furto, come il furto elettorale denunciato
da Trump, tormentato dalle novelle Arpie del deep state che vuole privarlo
della vittoria.
Al secondo verso un riferimento al caos con fame, febbre
(pandemia), fuoco e sangue.
Poi al terzo verso compaiono gli Stati Bovari, che rimandano agli
stati del centro sud americani, cowboys, schierati con Trump. A loro è
riservato un grande onore. Quale? Magari l’onore della vittoria, come
esplicitato nel brano dell’Almanacco. Abbiamo infatti degli arresti e un passaggio
che sarà aperto a uno di stirpe reale, quel Fineo-Trump, liberato dal tormento
delle Arpie?
All’ultimo verso abbiamo il collegamento con le segrete fazioni
del Solstizio Invernale: sedizione a causa di fanatici e che richiama l’azione delle Arpie.
 
Ma c’è di più: Fineo era figlio di Agenore, figlio di Nettuno, Dio
dei Mari. Ho già detto di come nelle quartine Nettuno e Agenore sono immagine
degli Stati Uniti, nuovo impero dei mari del nostro tempo, come i mitici fenici
di Agenore di secoli fa (Il Re d’Europa). Dunque un’altra “coincidenza”.
 
La quartina può essere ricostruita così:
 
 
Arpie dai lunghi capelli tormentar il governatore, sedizione per i
fanatici rasati, fame, febbre adente fuoco e sangue: ma a tutti gli stati Bovari
riservato grande onore.
 
 
L’Almanacco
spiega poi il significato:
 
 
Quelli dell’Isola Britannica veglieranno giorno e notte, come il
compagno di Zete, così che scacceranno le Arpie, in modo che si potrà riposare
e riprendere le forze e da questo Solstizio invernale saranno fatte segrete
fazioni: ma del tutto vane. La grande sconfitta si pacificherà con la lunga
stagione, il passaggio bloccato sarà aperto del tutto a qualche d’uno di antica
corte reale e alcuni saranno arrestati e altri presi prigionieri dai Mercuriali
e per il principale incitamento dei Giovalisti…
 
 
C’è però quel riferimento al Solstizio Invernale che quest’anno
cade il 21 Dicembre. Con l’inizio dell’inverno saranno fatte queste segrete
fazioni, ma saranno vane. Con la stagione infatti (l’Inverno = lunga stagione)
avverrà la pacificazione, ci saranno arresti ecc…
 
Insomma sembrerebbe, senza alcuna forzatura, che ancora una volta
esca fuori un quadro descrittivo totalmente contrario alla narrativa ufficiale
e che si avvicina a possibili colpi di scena di cui alcuni commentatori parlano
proprio per questo periodo di tempo. Il richiamo al Solstizio Invernale sembra
un’indicazione precisa.
Posso evidenziare infatti che sempre nel Ramo II del 2000 e legata
al tema del terrorismo e dell’America abbiamo la quartina 948, l’unica in tutte
le Centurie a contenere l’espressione “solstizio invernale”:
 
 
948
La grand cité d’Occean maritime,

Enuironnee de marets en cristal:

Dans le solstice hyemal et la prime,

Sera tentee de vent espouuantal.
 
948
La
grande città dell’Oceano marittimo,
Circondata
da paludi di cristallo,
Nel
Solstizio Invernale ed in Primavera,
Sara’
provata da vento spaventoso.
 
 
L’abbiamo vista quando si è parlato di un nuovo terribile
attentato a Manhattan insieme ad altre quartine dello stesso Ramo. Cos’è questo
vento spaventoso o del terrore? Un atto di terrorismo? O venti di tempesta
politico sociale? In questo caso infatti non c’è solo l’Inverno, ma anche la
Primavera.
 
La grande città dell’Oceano circondata da paludi di cristallo
sembra la perfetta descrizione dello skyline di Manhattan e di città simili. 
 
 
Solstizio Invernale e Primavera sembrano essere due periodi di
profondissima crisi per l’America, una crisi che potrebbe non essere solo
politica, ma sfociare veramente in qualcosa di molto più grave. Oppure proprio
come nell’Almanacco indicano i limiti di tempo da considerare: dal Solstizio d’Inverno
all’Equinozio di Primavera, ovvero la lunga stagione dell’Inverno quando la
sconfitta sarà pacificata con tutto ciò che segue, ma dove fatti cruenti
potrebbero accadere. I prossimi giorni e settimane dovranno dare una prima
risposta a queste domande.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
242 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Salve. Sono sempre Io.
Bellissimo articolo, ben costruito, ben giustificato, consequenziale.
…mi rammarico molto di avere conosciuto il suo blog solo quest'anno.
Un caro saluto!

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grazie

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Salve. Sono sempre Io.
Morale della favola …il biondo Boris Johnson aiuterà il biondo Donald J. Trump contro le arpie (Deep State) della banda Clinton-Obama-Soros.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Quando tutto sarà compiuto, non sarai più te stesso 😉

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Si è anche perfezionato nel tempo;come succede ai maestri. Vada come vada,anche un solo centro non sara' casuale;ma frutto di una tecnica affinata con l'esperienza. Non cerca la previsione fine a sé stessa,e quindi non si espone molto e non é per calcolo.Quando lo fa,non lo fa avventatamente,e la cosa piu' stupida che uno potrebbe fare sarebbe quella d'impallinarlo se non ci prendesse. Per questo a volte ricordo i trascorsi "profetici" di Lidia e di altri catastrofisti,che m?irritavano:perché un conto è se te le cerchi; e un altro se le trovi:nel bene e nel male;e chi ha la Fede questo lo capisce bene,perché c'é analogia.La fretta é cattiva consigliera e i cattivi consigli non vengono dal Cielo.Questo lo capii subito e lo scrissi:deriva da uno stile di vita,cosostanziale con la Fede.Lo stile di Gian Babbeo di Andersen.Chi ha orecchi,intenda,direbbe il Vangelo 🙂

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Aggiungo qui una nota,anche se ho giá risposto nel post precedente circa la pena di morte e il caso che la vedessimo applicata nel futuro prossimo.Applicare una sentenza di morte con la legge marziale non c'entra niente con l'ammazzare la gente in prigione.Cerchiamo di essere onesti;nelle ricerche come nelle discussioni; e non fare minestroni per avere ragione per forza e per squalificare l'interlocutore facendogli dire quello che non ha detto.La legge marziale è una legge; e come tale dice prima cosa ti succede e perchè.Poi ci sono anche le domande di grazia che a volte,storicamente, ottengono esito positivo.Scrivere commenti lunghi per fare minestroni e restare alla superficie delle cose si chiama aver tempo da perdere o studiare da Azzeccagarbugli.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ti riporto quanto già scritto in risposta a te nel post precedente di Remox che non hai letto, con solo qualche piccola integrazione

Domenico15 dicembre 2020 18:17
Non ti voglio squalificare, non è che voglio avere ragione, hai parlato di pena di morte, e questa si riferisce anche ai tempi di pace. Aggiungo specie negli Usa.
In guerra( ricordiamo che ci sarà anche la guerra mondiale in futuro) è diverso si cerca di sopravvivere ed è spesso necessario uccidere per non essere uccisi, quindi spesso è una necessità. Però anche in questo caso essendo che viviamo in tempi moderni e non arcaici i carceri moderni e sicuri continuerebbero ad esistere, a meno che non basteranno per i troppi prigionieri o venissero distrutti alcuni nella guerra mondiale. Allora sì se necessario si potrebbero uccidere i prigionieri che cercano di scappare per attaccarci a stretto giro, nell'immediato, continuerebbero a farci guerra sostenuti magari da altri della loro parte. Però a seconda della gravità della situazione, se vogliono solo scappare e non ci sarebbe la possibilità di offendere nell'immediato e non sono armati, sparargli alla schiena darebbe prova della propria colpa. Sarebbe un'aggressione non difesa. Ma la pena di morte, le esecuzioni dei prigionieri di guerra in tempi di legge marziale che danno solo il fastidio e comportano le spese di doverli controllare, no. Uccidere una persona è un atto estremo, davvero l'ultima cosa da fare. Si uccide solo per non essere uccisi, o per liberare persone che rischiano la vita, o sono sotto assedio, perseguitati e sotto minaccia di morte, sennò i cristiani si estinguerebbero se fossero pacifisti ad oltranza. Dio vuole che il Suo popolo continui ad esistere non che soccomba davanti ai nemici della Fede e di Dio stesso.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La legge marziale può essere ingiusta. Non è che siccome la pena di morte o l'esecuzione sul posto come in guerra è prevista in anticipo allora non è peccato di omicidio o genocidio. Non c'entra nulla questo discorso che fai. Se è un omicidio evitabile, senza cioè mettere nell'imminenza dell'azione a rischio di vita sè o altri, è una aggressione e non una legittima difesa, quindi si và contro il 5°

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Con le crociate si andava a cercare di liberare i luoghi della Terra Santa dall'occupazione violenta e dagli eccidi degli islamici.
Era legittimo. Se si andasse oggi a liberare tante nazioni assediate dai musulmani integralisti in M.O., Asia, Africa, sarebbe buona cosa, ma gli Usa ci vanno da tempo a far guerra all'estero solo a motivo dei loro interessi materiali e il loro posizionamento di basi militari non per la causa di Dio. Lo stesso vale per molte nazioni progredite sedicenti civili, è solo ipocrisia. Perdere invece la vita o anche uccidere per una causa elevata, sarebbe una vita ben spesa

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Domenico,hai buone capacitá di astrazione,ma ricordati che delle tre forme di conoscenza di cui trattava Pierpaolo in un suo commento,questa è solo la terza.Le altre due aggiungono concretezza e permettono di trarre conclusioni generali che usando troppo la terza,diventano contraddittorie perchè legate troppo ai casi dettagliati;mentre invece si tratta di fare leggi e farle rispettare. Per esempio:se dei carcerati cercano di scappare dal carcere,armati o no,tocca a chi ne ha il compito decidere di volta in volta secondo circostanza concrete.Altro esempio piu' interessante per me:dare tempo per ravvedersi invece di stroncare la vita con una esecuzione,dici tu…e la Storia dove la mettiamo?Erano tutti dei primitivi Re,Papi,etc?Gesu' non guidava la Chiesa,non era con noi,in mezzo a noi,suscitando un comune sentire?Che,intendiamoci,esiste ancora:non è la gente comune quella che non vuole la pena di morte.
Non è meglio cercare di andarci dentro concretamente per capire come mai è stato e ancora è cosi?Sei sicuro,in concreto,che l'anima di un criminale la salvi rimandando la sua morte e nel tempo e non viceversa accorciandogliela?Eppure Dio stesso decide di accorciare la vita al malvagio,in certi casi:per salvarla o per impedirgli di fare altro male e di guadagnarsi un Inferno peggiore.Lo dice la Bibbia.Solo per dire che sono discorsi complessi.Non disprezzare ,poi,la legge del taglione:perchè se uno ci pensa bene,anche li' Gesu' non ha cancellato la legge ma l'ha completata.In un modo o nell'altro,materiale o spirituale,ultraterreno,l'equivalenza alla fine rimane."Ti dico:non ne uscirai finchè non avrai pagato fino all'ultima moneta".(Purgatorio se dopo morto). Quindi il cristiano deve andare oltre la mentalita' del mondo anche in queste:non solo nel non vendicarsi,ma anche nel non ragionare dimenticando le ragioni dell'eternita'che sono dure e perfino apparentemente ciniche e scandalose,talvolta.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vincenzo se mi spieghi le cose così pacatamente io ti seguo, è questo il modo di fare. Io lo apprezzo, tu sai tante cose, se ti metti di voglia sei molto utile.
Per questo io ti stò a sentire se mi dici le cose senza fare ironia. Tu hai più esperienza di me, non dovresti fare alcuna fatica per comunicarmi le tue conoscenze.
Evidentemente non hai la pazienza di un professore, se tu ne avessi io ti verrei penso sempre dietro. Grazie di quello che mi hai detto, lo apprezzo.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vero.Sono genovese e il genovese o è signorile o è come Grillo.Mugugna e aggredisce.Vincenzo era mio zio,padrino di Battesimo.In citta' no,ma nella terra me lo sono sopportato,e… viceversa.Proprio come un fratelli :-)).Sara'che per noi il vero garbo è come la semplicita' e come il coraggio:viene in seconda battuta.Se viene subito non ci fidiamo neanche di noi stessi.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Infatti hai un modo di fare che mi risulta ostico. Sei uno tosto comunque.
Mi hai fatto riflettere con quello che hai scritto, devo dire che aldilà del tuo caratteraccio hai quasi sempre ragione. Spesso non capisco dove vuoi arrivare e ci possono essere dei fraintendimenti. Qualche volta ti farò delle domande per capire meglio il tuo pensiero, in modo da cercare almeno di limitarli, e per imparare qualcosa da te.
Grazie per l'ascolto e del tuo contributo, e saluti

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Dopo settimane di rifiuto di riconoscere la vittoria di Biden, Mitch McConnell si congratula con lui per essere stato il presidente eletto.

Rompendo con la volontà del presidente Trump di rovesciare la sua perdita elettorale, il senatore Mitch McConnell del Kentucky, il leader della maggioranza e il più potente repubblicano del Congresso, ha detto martedì che il voto del Collegio Elettorale ha eliminato ogni dubbio sul fatto che Joseph R. Biden Jr. sarebbe stato il prossimo presidente.

"Molti di noi speravano che le elezioni presidenziali avrebbero dato un risultato diverso, ma il nostro sistema di governo ha dei processi per determinare chi presterà giuramento il 20 gennaio", ha detto McConnell in un discorso al Senato, dopo settimane di rifiuto di riconoscere la vittoria di Biden. Il Collegio Elettorale ha parlato". Quindi oggi voglio congratularmi con il Presidente eletto Joe Biden".

Si è anche congratulato con la senatrice Kamala Harris della California, riferendosi a lei come vice presidente eletto.

"Al di là delle nostre differenze, tutti gli americani possono essere orgogliosi del fatto che la nostra nazione abbia un vice presidente eletto donna per la prima volta", ha detto McConnell.

https://www.nytimes.com/2020/12/15/us/politics/mitch-mcconnell-congratulates-biden.html

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Povero Donald.
Dai nemici mi guardo io… ma dagli amici mi guardi Iddio!
Allenaza da 4 anni fra l'ala Bush dei Rep. e i Dem. e il Deep State per far fuori l'outsider.

Paolo (account 2)
Paolo (account 2)
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

PUTIN si Congratula con BIDEN

Congratulazioni a Joseph Biden per aver vinto le elezioni presidenziali statunitensi
Vladimir Putin ha inviato un telegramma di congratulazioni a Joseph Biden in occasione della vittoria alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti d'America.
15 dicembre 202010: 20
In un telegramma, Vladimir Putin ha augurato ogni successo al presidente eletto ed ha espresso fiducia che Russia e Stati Uniti, che hanno una responsabilità speciale per la sicurezza e la stabilità globali, possono, nonostante le loro differenze, contribuire davvero a risolvere molti problemi e sfide che il mondo sta attualmente affrontando.
Il presidente russo ha osservato che con questo in mente, la cooperazione russo-americana basata sui principi di uguaglianza e rispetto reciproco andrebbe incontro agli interessi dei popoli di entrambi i paesi e dell'intera comunità internazionale.
"Da parte mia, sono pronto per l'interazione e i contatti con voi", ha sottolineato il capo dello stato russo.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa

Rispondi

Stefano Pozza15 dicembre 2020 14:52
Ragazzi sul ritorno di Gesù solo in spirito avevate ragione, hahahaha :), cmq Gesù lo incontreremo o nelle nostre case o in cielo con il rapimento che ci sarà come predetto ad itapiranga e da altri veggenti e anche dal vangelo e atti degli apostoli.

RispondiElimina

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Salve. Sono sempre Io.

Sul proprio tweet,Trump ha ritwittato un esplicito tweet che indica ai gov. rep. "traditori" il loro futuro in prigione.
Sui tweet dei personaggi vari che lui ritwitta c'è ormai un'onda momntante che chiede l'Insurrectional Act spiegando il licenziamento di Barr perché ostile a questa eventualità.

La lettura dei tweet fa impressione… è un'onda montante sempre di più, sempre di più… si arriva a consigliare la scorrta in casa i batterie e cibo….!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

@ REMOX
Salve. Sono sempre Io.

Forse c'è un'altra possibile individuazione della identità "Gran Senato"… che è quello che in pompa magna deciderà per Biden ma la decisione POI venendo annullata!

Si tratta di questo: la riunione congiunta di Camera e di Senato.

La Costituzione USA è non solo arcaica e fantasiosa, ma anche bizzarra.

Esiste costituzionalmente anche questa bizzarra possibilità legata strettamente all'esito della elezione in Georgia del 5/6 Gennaio per il rinnovo dei 2 Senatori dello Stato:

– Trump conterà sul voto al Congresso del 6 gennaio.
La Costituzione dice che le 2 Camere devono riunirsi in una riunione congiunta che inizia alle 13:00 ora locale, i membri della Camera dei rappresentanti e del Senato (quindi "Gran Senato", ossia Parlamento congiunto!) devono approvare i risultati del voto elettorale…

Ma attenzione!

Se almeno un membro del Congresso di ciascuna camera solleva un'obiezione, i membri del Congresso e i senatori si ritireranno per un dibattito di due ore.
Se le controversie possono essere risolte, si riuniscono di nuovo e votano per Joe Biden e Kamala Harris.
Altrimenti, secondo la costituzione, la Camera dei rappresentanti vota per il Presidente e il Senato per il Vicepresidente ”.

Sapete cosa significa?

Che può esserci una accoppiata arcobaleno:

Presidente Biden, Vice-Presidente Pence…

Certo, è possibile e probabile che qualche rep. voti per Kamala.

Quindi il "Gran Senato" per questo motivo da Nostradamus è chiamato Grande… è la seduta riunita di tutte e 2 le Camere che complessivamente compongono il Parlamento (Comgresso).
La riunione delle 2 Camere avviene anche in Italia per l'elezione del Presidente Repubblica.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

Cesare Sacchetti

Lin Wood ha detto che Trump manderà in prigione il governatore della Georgia, Brian Kemp, e il segretario di Stato, Raffensperger, perché avevano certificato un'elezione illegale. Donald Trump è quello. Non è uno scherzo. Il nuovo AG incriminerà coloro che avevano pianificato la frode. Il dolore sta arrivando.
@CesareSacchetti

Flynn: "abbiamo prove conclusive di interferenze straniere nelle nostre elezioni. Trump deve attivare il suo ordine esecutivo del 2018". In sostanza, coloro che hanno certificato illegalmente la frode si sono autoincriminati. Lo stato profondo è caduto nella trappola di Trump
@CesareSacchetti

Barr si è dimesso. Molto probabilmente, si è rifiutato di perseguire coloro che avevano pianificato la frode elettorale. Il procuratore generale in carica Rosen ha lanciato l'allarme sulle interferenze straniere nelle elezioni statunitensi. Il gioco non è finito. Trump sta per sparare i suoi colpi migliori ora.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

Intanto si avvicina il governo Draghi il Governatore, particolarmente attivo in questo peiodo
Cesare Sacchetti
@CesareSacchetti
·

Draghi:"le autorità devono intervenire urgentemente." Draghi parla già da premier. Ad aprire la via all'uomo che metterà all'asta l'Italia sarà la Lega che un tempo diceva di voler uscire dall'euro. La setta di fanatici al seguito non si indignerà.Esulterà

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Bolsonaro si congratula con Biden per vittoria
Lo annuncia il ministero degli Esteri

(ANSA) – SAN PAOLO, 15 DIC – Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha riconosciuto questa sera la vittoria del presidente eletto americano Joe Biden, dopo la conferma da parte del collegio elettorale. Lo rivela il ministero degli Esteri brasiliano, informando che Bolsonaro ha inviato un messaggio a Biden.

Il presidente brasiliano, grande ammiratore di Donald Trump, è stato uno degli ultimi capi di stato a congratularsi per la vittoria di Biden. (ANSA).

https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/12/15/bolsonaro-si-congratula-con-biden-per-vittoria_ab684f25-21cd-4caa-9891-49f0daaff99f.html

E dopo Putin, Bolsonaro. Mi sa che è proprio finita per Trump.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

…ma forse almeno l'astronomia gli viene in soccorso.

Meteo e Astronomia: IMPERDIBILE appuntamento nel cielo di DICEMBRE, non accadeva da 800 anni. Vediamo di cosa si tratta

Oltre al passaggio delle meteore Geminidi che avrà il suo culmine proprio nella notte tra domenica 13 e lunedì 14, il cielo di dicembre ci riserverà anche un'altra sorpresa. Qualcosa di unico che non accadeva da 800 anni e che non si ripeterà prima del del 2080 ma non sarà così bello, la grande congiunzione tra i due pianeti giganti del Sistema Solare, Giove e Saturno.

Dal 17 dicembre accompagnati da una falce di luna i due pianeti tenderanno ad avvicinarsi sempre più nei cieli della sera fino a raggiungere il 21 dicembre (giorno anche del Solstizio di inverno) la minima distanza apparente che sarà di circa un decimo di grado, un quinto del diametro della Luna piena, addirittura a occhio nudo potrebbero essere indistinguibili l'uno dall'altro. In realtà un evento molto simile era già accaduto il 16 luglio del 1623, 400 anni fa ma la presenza del Sole del cielo ne impedì la visibilità, uno cosi ben visibile come questo non accadeva dal 4 marzo 1226, 800 anni fa! La congiunzione sarà osservabile in prossimità dell'orizzonte quindi potrebbe risultare complicata nei centri città dall'altezza dei Palazzi. Per godersela appieno si dovrà cercare un posto rialzato, magari il terrazzo di un palazzo o meglio ancora in collina e guardare in direzione ovest-sudovest dopo il tramonto tra le 17 e le 19, sempre tempo permettendo….

https://www.3bmeteo.com/giornale-meteo/meteo-e-astronomia–imperdibile-appuntamento-nel-cielo-di-dicembre–non-accadeva-da-800-anni–vediamo-ci-cosa-si-tratta-420002

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Già da qualche giorno il fenomeno è ben visibile

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa

TT non rispondete al mio commento 🙁

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

USA, FLYNN: GLI STATI UNITI NEL MEZZO DELLA «BATTAGLIA DEL BENE CONTRO IL MALE». «VOGLIONO ELIMINARE IL DISSENSO, METTERE FUORI LEGGERE COLORO CHE NON SI SOTTOMETTONO AL NUOVO ORDINE MONDIALE»

(AGENPARL) – Roma, 13 dicembre 2020 Il generale dell’esercito in pensione, Michael Flynn, nonché ex direttore dell’intelligence nazionale, ha detto che gli Stati Uniti sono nel mezzo di una «BATTAGLIA DEL BENE CONTRO IL MALE».

«LA BATTAGLIA IN CUI SIAMO IMPEGNATI NON PUÒ ESSERE COMBATTUTA SOLO CON ARMI UMANE: RICHIEDE L’INTERVENTO DI DIO PERCHÉ IN UNA GUERRA CONTRO LE FORZE DEL MALE, SOLO IL SIGNORE PUÒ OTTENERE LA VITTORIA», ha scritto Flynn in un editoriale pubblicato il 10 dicembre 2020.
«E COME CITTADINI AMERICANI, DOBBIAMO RIFIUTARCI DI ANDARE AL FUNERALE DELLA NOSTRA INDIPENDENZA», ha aggiunto. «Noi, il popolo, siamo orgogliosi di proclamare che gli Stati Uniti d’America sono ‘UNA NAZIONE SOTTO DIO’».

Flynn, che era il consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Donald Trump, è stato recentemente graziato dal presidente. Flynn è stato un fervente sostenitore delle affermazioni di Trump delle frodi elettorali.

«Non vogliamo UN MONDO GOVERNATO DA TIRANNI che nessuno ha eletto e che vogliono avere il potere per distruggerci», ha scritto Flynn nel suo articolo.
«Comprendiamo qual è il loro piano: eliminare il dissenso, sottomettere ogni critica e mettere fuori legge coloro che non si sottomettono incondizionatamente alla dittatura del ‘NUOVO ORDINE MONDIALE’».

Flynn ha anche parlato sabato al raduno “Stop the Steal” a Washington.
Ha aggiunto che se i “TIRANNI” a cui si riferiva «non riescono attraverso la persuasione martellante dei media tradizionali, non esitano a ricorrere all’inganno, al tradimento, allo spergiuro e alla censura», aggiungendo: «Non dimentichiamolo i crimini che hanno commesso, hanno violato le nostre leggi; HANNO TRADITO LA NOSTRA NAZIONE e il loro giuramento di servire il nostro paese, il loro giuramento di preservare, proteggere e difendere la Costituzione».

Flynn ha aggiunto che gli americani dovrebbero “PREGARE ORA” affinché LA VERITÀ VENGA RIVELATA, «insieme a UNA NUOVA ERA di patriottismo americano».

«Se oggi non otteniamo giustizia dai nostri funzionari eletti, se gli Stati Uniti d’America non sanno come scegliere tra difendere la legge e legittimare un COLPO DI STATO contro i suoi cittadini, la nostra nazione abdicherà ai suoi doveri verso gli americani e il suo ruolo internazionale», ha scritto Flynn.

L’editoriale arriva diversi giorni dopo che il giudice distrettuale americano Emmet Sullivan, nominato da Clinton, ha dichiarato che il caso contro Flynn è stato archiviato.

Sullivan ha scritto che il licenziamento era dovuto alla grazia di Trump e non alla mozione del Dipartimento di Giustizia all’inizio del 2020, dopo che erano state fatte rivelazioni su come il caso di Flynn era stato gestito dagli agenti delle forze dell’ordine federali.

https://agenparl.eu/usa-flynn-gli-stati-uniti-nel-mezzo-della-battaglia-del-bene-contro-il-male-vogliono-eliminare-il-dissenso-mettere-fuori-leggere-coloro-che-non-si-sottomettono-al-nuovo-ordine-mo/

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

CARDINALE BURKE: “COSÌ LE FORZE DEL GREAT RESET USANO IL COVID PER FAR AVANZARE IL LORO PROGRAMMA”

“…….le forze del mondo ci vogliono isolare e farci credere che siamo soli e dipendenti da forze secolari, il che ci renderebbe schiavi del loro programma omicida e senza Dio”.

Queste le parole rivolte ai fedeli dal cardinale Raymond Burke durante una potente omelia, sabato scorso, nel santuario di Nostra Signora di Guadalupe, da lui voluto e fondato a La Crosse, nel Wisconsin (la sua diocesi natale, della quale è stato vescovo), e luogo di intenso pellegrinaggio.

“Veniamo a Nostra Signora di Guadalupe nel giorno della sua festa con il cuore turbato e pesante” ha detto il cardinale. “La nostra nazione sta attraversando una crisi che minaccia il suo stesso futuro di libertà e democrazia. La DIFFUSIONE MONDIALE DEL MATERIALISMO MARXISTA, che ha già portato distruzione e morte nella vita di così tanti ed ha minacciato le fondamenta della nostra nazione per decenni, SEMBRA ORA PRENDERE IL POTERE DI GOVERNO SULL’INTERA NAZIONE”.

“Per ottenere vantaggi economici, come nazione abbiamo permesso a noi stessi di diventare dipendenti dal PARTITO COMUNISTA CINESE, portatore di un’ideologia totalmente opposta alle fondamenta cristiane su cui le famiglie e la nostra nazione rimangono al sicuro e prosperano”.

Il cardinale Burke ha parlato specificamente degli Stati Uniti, ma “evidentemente molte altre nazioni sono alle prese con una crisi simile e allarmante”.

“Poi c’è il misterioso virus Wuhan, sulla cui natura e prevenzione i mass media ci danno quotidianamente informazioni contrastanti. Ciò che è chiaro, tuttavia, è che è stato utilizzato da ALCUNE FORZE, NEMICHE DELLE FAMIGLIE E DELLA LIBERTÀ DELLE NAZIONI, per portare avanti il loro PROGRAMMA MALVAGIO.

Queste forze ci dicono che ora siamo i soggetti del cosiddetto GREAT RESET, la ‘nuova normalità’, che ci è dettata attraverso la manipolazione di cittadini e nazioni da loro operata servendosi dell’ignoranza e della paura”……

…… “Nell’incontro con il mondo, la Chiesa vuole falsamente adattarsi a esso invece di chiamarlo alla conversione in obbedienza alla legge divina scritta in ogni cuore umano e rivelata nella sua pienezza nell’incarnazione redentrice di Dio Figlio”…….

…… Non lasciamoci ingannare dalle forze del mondo e da falsi profeti. Non abbandoniamo Cristo e non cerchiamo la nostra salvezza in luoghi dove non potrà mai essere trovata”.

https://www.aldomariavalli.it/2020/12/14/cardinale-burke-cosi-le-forze-del-great-reset-usano-il-covid-per-far-avanzare-il-loro-programma/

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Parlare di guerra fra Bene e Male, invocare l'aiuto di Dio, chiedere preghiere, rappresentare quanto avvenuto come "colpo di Stato", tradimento, perdita della indipendenza, etc…
indica una consapevolezza della serietà e gravità della situazione che è ancora nascosta-mascherata, nel senso che ancora appare come una bizzosa stravaganza dell'uomo Trump di non ammettere la sconfitta mentre invece è ben altro.
Un utente prima ha scritto che per Trump pare proprio finita.
A me sembra invece che nei 40 giorni a venire accadranno cose che faranno stare tutta l'umanità del pianeta attaccata alla TV anche di notte.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

se poi a parlar di preghiere e Bene e Male, e di Dio etc. è uno scaltro e navigato gen. in pensione ex consigliere presidenziale per la Sicurezza Nazionale… beh, non so quanto Biden e la sua gentaglia che gli stabdietro riescano a dormire sonni tranquilli!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Remox indicava le vicende del Regno Unito come uno dei riferimenti per la decifrazione…
ecco una notizia sulla Augusta Sovrana…
la rivolta della servitù, lavandaie, camerieri, addetti alle pulizie, cuochi…
Pare che la 94enne sovrana sia furiosa.

https://www.ilmessaggero.it/mondo/regina_elisabetta_ii_staff_sandringham_rivolta_quarantena_covid_cosa_e_successo_news-5648673.html

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

Ecco perchè vincerà Trump anche senza la legge marziale:
https://www.thegatewaypundit.com/2020/12/michigans-matt-sealy-explains-president-trump-several-paths-victorynever-count-donald-trump-video/

I voti del Collegio Elettorale sono stati sigillati e inviati da un vettore speciale a Washington, dove rimarranno sigillati fino al 6 gennaio, quando Camera e Senato entrano in una sessione congiunta per aprire le votazioni. I media ti farà credere che è tutto finito, e Joe Biden è ora ufficialmente presidente.

Il 6 gennaio Nancy Pelosi si siederà con il resto dei membri della Camera in quanto non ha alcun potere o autorità speciale sull'udienza … Il vicepresidente Mike Pence avrà tutta l'autorità come presidente del Senato per quel giorno e accetterà o respingerà le mozioni per decidere i prossimi passi da parte dell'assemblea.
Ricordare… Mike Pence è in piena autorità quel giorno come scritto nella Costituzione. Le schede saranno certificate oggi, ma questo non significa nulla.

Le votazioni si apriranno e, a quel punto, un membro dell'Assemblea potrebbe, e molto probabilmente lo farà, alzare la mano per opporsi al Vicepresidente sullo stato dei voti degli elettori. Tale obiezione potrebbe riguardare la frode o qualsiasi altro motivo, e con il secondo di tale obiezione, tutto cambia. Tutto!!

Camera e Senato si divideranno per due ore (almeno) per discutere, poi votare. Il voto sarà per senatore, con il vicepresidente che sarà il voto decisivo se necessario al Senato, mentre il voto alla Camera sarà solo un voto per delegazione, per stato, non per membro della Camera!!! I repubblicani hanno 30 voti di delegazione rispetto ai democratici con 20 voti della delegazione.
Se questo scenario si avvera, il presidente Trump viene rieletto.

I democratici, i media, i social network e i globalisti di tutto il mondo verranno sconciliati e scoppierà il caos. Grande!

Il presidente Trump sta cercando di fare la cosa giusta e passare prima attraverso i tribunali, denunciare tutte le frodi, ma sapevamo tutti che nessuno dei tribunali, nemmeno la Corte Suprema voleva toccare la questione con un palo di 10 piedi!

Questo è il motivo per cui i nostri antenati erano così brillanti perché sapevano che una cosa del genere poteva accadere un giorno. Quindi, non ascoltare i media e tutto il loro inganno e bugie. Tutto quello che devi fare è leggere la Costituzione, e sai che la legge, le politiche e le procedure, alla fine, sono dalla nostra parte.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Non succederà mai

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Salve. Sono sempre Io.

Quialche post sopra avevo scritto di questa eventualità e della possibilità della COPPIA ARCOBALENO:
Presidente Biden, Vice-presidente Pence, uno eletto dalla Camera, il secondo dal Senato…
MA:
– occorre che il 5 Gennaio la Georgia eleggesse 2 Sen. rep. altrimenti nessuna maggioranza rep. al Senato;

Però. rileggendo il testo di Remox che qui riporto:

" Arpie dai lunghi capelli tormentar il governatore, sedizione per i fanatici rasati, fame, febbre adente fuoco e sangue: ma a tutti gli stati Bovari riservato grande onore".

E' situazione non menzionata.

Piuttosto: affinché Trump possa attivare la legislazione eccezionale d'emergenza, lui ha necessità di giustificarla facendosi forte di un appoggio che per ora non c'è.
Ossia ha bisogno CHE PRIMA ACCADA SECONDO REMOX:
A. ardente fuoco e sangue;
B. la sollevazione degli Stati Cow-boys;

Un pronunciamento degli Stati centrali che congiuntamento dichiarassero di non riconoscere Biden Presidente legittimo , ma invece Trump, ovvero che chiedessero con nuovo ricorso alla Corte Suprema di esaminare i brogli, allora sì che darebbe a Trump il punto di leva per attivare le leggi d'Emergenza non apparendo più un usurpatore, ma un difensore della Legge e della Costituzione.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Usa, l'appello del repubblicano McConnell: basta sforzi per ribaltare voto
Il senatore ha riconosciuto la vittoria di Joe Biden

Il leader dei senatori repubblicani Mitch McConnell, che ha riconosciuto la vittoria di Joe Biden, avrebbe rivolto ai senatori del suo partito un appello a porre fine agli sforzi per ribaltare l'esito delle elezioni presidenziali. Secondo quanto riporta il New York Times, McConnell avrebbe chiesto di non partecipare all'ultimo tentativo quando il Congresso si riunirà per contare i voti del collegio elettorale il 6 gennaio.

https://amp.tgcom24.mediaset.it/tgcom24/article/26642856

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

FLYNN,BURKE,VIGANO per me sono veritieri. Sacchetti scrive di trappola organizzata da Trump e dai suoi,ma mi pare che questo sia il classico caso in cui sono i malvagi che si scavano da soli la fossa,e anche per questo Flynn,BurKe,Vigano' sono veritieri e dalla parte di Dio. Con la Bibbia alle spalle. I nostri nemici imitano i demoni,e nella loro arroganza,odiando le nostre virtu',da cui si sentono oscuramente disturbati e minacciati,vogliono non solo contrastarle e diffamarle,ma vorrebbero pervertirci tutti,creare l'Inferno sulla Terra.In realta'non combattono noi,ma la loro stessa coscienza,perchè hanno scelto di reprimerla del tutto per essere vincenti.Hanno scelto di" non essere" anzichè di "essere".La vera radice sta qui,e si chiama Cristo e Croce. Sono nemici di Cristo e della Croce. Ma "In hoc signo vinces".Scappano i demoni,quando viene Gesu' Cristo,e sta venendo nella Parusia non fisica,figuriamoci se non scapperanno questi ricchi corrotti perversi e fondamentalmente istupiditi come gli egiziani al tempo di Mose'.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Le Corti Supreme che si barcamenano,che sembrano ignave,vanno viste dal cristiano come un segno positivo che viene da Dio.Non precludono,e lasciano al popolo e ai suoi rappresentanti eletti di fare la loro parte.Dio non vuole darci troppo la pappa pronta.Si cresce nella prova,nella lotta e nel tempo e questo sta avvenendo:ma non bisogna dimenticare che le istituzioni umane,anche se imperfette, piu' sono di alto grado alte piu' sono permesse o date da Dio e sono un segnale per gli uomini di buona volonta'. Se abusiamo della civilta moderna,e ci traformiamo in sedentarii leoni da tastiera,disincantati,che all'atto pratico non credono sul serio a niente e si crogiolano intorno al proprio ombelico,meritiamo di essere degli sfig.ti. :-)))(scusate il vocabolo da predicatori laici).

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Ma anche parteggiando,dobbiamo restare vigili su noi stessi,per non perdere lo spirito e la misura giusti e cominciare a divenire disumani e quindi corrotti.Sacchetti lo dice.Chi puo' davvero pensare o farsi convincere che Trump abbia calcolato di perdere le elezioni?Io non lo credo per niente.Credo che si aspettasse di vincerle.La frode è stata un cambio di marcia,di molte marce,con un'accelerazione pazzesca rispetto a quelle del passato,condivise tra dem e repubblicani di un certo tipo(assassini di JFK i piuì consapevoli). Parteggiare si',idolatrare no,nessuno e niente,senno' son vittorie di Pirro.Patrioti si,complici no,di nessuno.Vigilare su stessi e reinvestire le grazie in vomeri.C'e sempre gran bisogno di "vomeri",almeno quanto di buoni esempi.I buoni esempi sono autorevoli per loro conto,ma non possiamo salvarci tutti solo al traino dei buoni esempi e tantomeno pretendendoli come dovuti e trovando scuse se non li troviamo,per non dire poi di quando li troviamo ma facciamo come Edipo.Serve anche l'autorita' umana,imperfetta,ma consapevole del suo ruolo, seria,decisa,come vomeri,come tergicrstalli che puliscono il parabrezza,e prima di tutto con sè stessi. Padri e figli due facce della stessa medaglia.Per essere padri bisogna saper restare figli,e per essere figli bisogna essere gia' un po' padri.Com'e' possibile?Con lo Spirito, che procede dal Padre e dal Figlio.Apposta per questo ce lo ha mandato dopo avercelo promesso fin dall'Antico Testamento.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

A Napoli non si è sciolto il sangue di S. Gennaro!
https://www.quotidiano.net/cronaca/san-gennaro-miracolo-sangue-1.2520834

I CASI DI MANCATA LIQUEFAZIONE – In alcuni casi, si diceva, questo non succede. La storia recente riporta diversi casi di mancato scioglimento. Nel settembre del 1939 e del 1940, ad esempio, in corrispondenza con l'inizio della seconda guerra mondiale e dell’entrata nel conflitto dell’Italia; nel settembre del 1943, data dell’occupazione nazista, nel settembre del 1973, periodo della diffusione del colera a Napoli e nel settembre del 1980, anno del terremoto in Irpinia. Tutte date in qualche modo drammatiche. E anche nei secoli scorsi, si ricordano giorni in cui il miracolo non è avvenuto. Coincidono spesso con assedi, eruzioni e pestilenze.

GIONA
GIONA
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Forse perchè Napoli ha perso Maradona…..

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Già, era venerato come un santo

Domanda, se non dovesse avvenire il miracolo, sarebbe da intendere come evento funesto rappresentativo della situazione presente e di quanto abbiamo vissuto da un anno a questo parte(situazione che ora col vaccino sarà destinata a migliorare),o dovrebbe invece essere considerato un presagio molto negativo per il futuro da qui almeno fino al prossimo anno?

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Di solito è un presagio negativo per il futuro. Forse, secondo quanto individuato da Remox, potrebbe riferirsi ad un aggravamento dell'epidemia nella provincia di Napoli.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Trump sta pensando di concedere grazie a destra e manca. Segno che pure lui non crede ad una permanenza duratura.

Si prepara a mollare.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

Di seguito una perizia legale giudiziaria, ordinata da un giudice del Michigan, una vera e propria prova, che il Sistema Dominion, truffava il voto in modo gigantesco e preordinato, il Mass Media del Main stream, a questo non possono obiettare nulla, né possono fiatare, ed infatti non fiatano affatto, censurano sistematicamente le notizie esplosive…..

REPORT DEL MICHIGAN

Questo è un Report (documento) compilato dalla Contea di Antrim nel Michigan. Il Report è firmato da Russel Ramsland, esperto di frodi elettorali e di sicurezza informatica.
Si conclude che:

“Concludiamo che il Dominion Voting System è intenzionalmente e deliberatamente progettato con errori intrinseci per creare frodi sistemiche e influenzare i risultati delle elezioni. Il sistema genera intenzionalmente un numero enormemente elevato di errori di voto. Le schede elettroniche vengono quindi trasferite per l’aggiudicazione. Gli errori intenzionali portano all’aggiudicazione in blocco delle schede senza controllo, trasparenza e traccia di controllo. Questo porta a frodi degli elettori o elettorali. Sulla base del nostro studio, concludiamo che il sistema di voto Dominion non dovrebbe essere utilizzato nel Michigan. Concludiamo inoltre che i risultati della contea di Antrim non avrebbero dovuto essere certificati”.

Questa è una svolta, perchè parla di “intenzionalità” quindi di frode. Adesso sarà impossibile per lo Stato del Michigan poter validare i voti per Biden.
A meno di rifiuto (e violazione della legge) da parte delle Istituzioni del Michigan, lo Stato va a Trump.

https://thegiustice.altervista.org/report-del-michigan/

NUOVE SCOPERTE SUI BROGLI

“Tasso di errore del 68 % nelle macchine per il voto del Michigan. Per legge dovrebbe essere una piccola percentuale dell’uno per cento. Il ministro del Michigan ha infranto la legge? Restate sintonizzati!”
DONALD J. TRUMP (15 Dicembre 2020)

https://thegiustice.altervista.org/nuove-scoperte-sui-brogli/

caro presidente Trump, è molto peggio, la legge ammette fino ad una sola scheda errata ogni 250.000 schede corrette, quindi l’errore al massimo può essere dell’0,0004%, qui invece siamo ad un “errore” del 68% !!!!!!

Le elezioni sono totalmente e scandalosamente invalide!!!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Remox ha chiarito nel precedente articolo dove lui stesso riportava la notizia che trattasi di perizia di parte, non ordinata o richiesta dal giudice.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Sbagliato informarsi bene ))) Dopo il rilascio della perizia forense del Michigan, ora anche l'Arizona si muove. seguite i video che vi posto se avete tempo, spiega bene la situazione, è un giornalista italiano che vive in florida, imparziale

https://rumble.com/vbxd71-15-12-2020-dominion-nellocchio-del-mirino-mn-47.html

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Nel video che ho postato spiega anche cosa puo succedere il 6 gennnaio in analogia di quanto ho riportato sopra , ossia il ruolo fondamentale del vice presidente Pence

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

USA, SIDNEY POWELL: OGNI MACCHINA DEL VOTO DEVE ESSERE SEQUESTRATA

(AGENPARL) – Roma, 16 dicembre 2020 – Ogni singola macchina per il voto utilizzata nelle elezioni di quest’anno dovrebbe essere sequestrata e sottoposta ad analisi forense, secondo l’avvocato Sidney Powell, che ritiene che ci sia più di un motivo delittuoso sufficiente per giustificare una tale mossa.
Powell, che ha presentato una serie di cause legali relative alle elezioni in diversi stati, ha detto che il presidente Donald Trump potrebbe usare il suo ordine esecutivo del 2018 sulle interferenze straniere che gli darebbe determinate autorità.
Ricordiamo che Trump, invocando i poteri di emergenza, potrebbe anche nominare un procuratore speciale per indagare su questo, che è esattamente che potrebbe accadere.
«Ogni macchina per il voto nel paese dovrebbe essere sequestrata immediatamente», ha detto Powell. Ha anche presentato richieste urgenti alla Corte Suprema nel tentativo di decertificare i risultati delle elezioni del 2020 per impedire agli elettori di esprimere il loro voto in quattro stati……

…….William Evanina, direttore del National Counter intelligence and Security Center…..ha detto che il Partito comunista cinese ha “ampliato i suoi sforzi di influenza” prima delle elezioni di novembre, al fine di “modellare l’ambiente politico negli Stati Uniti, fare pressione sulle figure politiche che vede in contrasto con gli interessi della Cina, e deviare e controbattere le critiche alla Cina”.

https://agenparl.eu/usa-sidney-powell-ogni-macchina-del-voto-deve-essere-sequestrata/

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

https://m.epochtimes.it/news/sidney-powell-trump-ordine-esecutivo-2018-interferenze-elettorali-straniere/?fbclid=IwAR3TU4HP9rlZwa63xd0rnnBM_GdZQinycMbeP3n4uojLhC9UymFtOpfwBOA

La Powell ha dichiarato all’edizione americana di Epoch Times di ritenere che quest’ordine esecutivo potrebbe dare a Trump «ogni genere di potere […] per fare qualsiasi cosa, dal sequestro dei beni al congelamento delle cose, fino alla richiesta di sequestro delle macchine
Dal canto suo, la Powell ha sottolineato che il direttore dei servizi segreti nazionali John Ratcliffe ha solo pochi giorni di tempo per presentare il suo rapporto al presidente, secondo l’ordine esecutivo del settembre 2018. Non è chiaro quando, o se, Ratcliffe pubblicherà il rapporto, poiché finora non è stata data alcuna conferma pubblica. In effetti, si è parlato poco dell’ordine esecutivo da quando è stato emesso più di due anni fa.

Se Ratcliffe dovesse pubblicare il suo rapporto, «lascerà a bocca aperta ogni cittadino del Paese che sia disposto a guardare la verità e i fatti – ha dichiarato la Powell – Perché non c’è mai… non abbiamo mai assistito a niente del genere nella storia di questo Paese. E deve essere fermata subito o non ci sarà mai più un’elezione libera e giusta».

L’ordine esecutivo stabilisce anche che «entro 45 giorni dal ricevimento della valutazione e delle informazioni», i capi del Dipartimento di Giustizia e Sicurezza Nazionale e «qualsiasi altra agenzia competente» devono consegnare un rapporto di valutazione delle elezioni generali degli Stati Uniti.

Ovvero un documento che includa «la misura in cui qualsiasi interferenza straniera diretta all’infrastruttura elettorale abbia influenzato la sicurezza o l’integrità di tale infrastruttura, il conteggio dei voti o la trasmissione tempestiva dei risultati elettorali; e se l’interferenza straniera ha implicato attività che hanno colpito l’infrastruttura di un’organizzazione politica, di una campagna elettorale o di un candidato, la misura in cui tali attività hanno colpito materialmente la sicurezza o l’integrità di tale infrastruttura, anche attraverso l’accesso non autorizzato, la divulgazione o la minaccia di divulgazione, l’alterazione o la falsificazione, di informazioni o dati».

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Salve. Sono sempre Io.

REMOXS sarebbe possibile sapere cosa deve intendersi per "GIOVIALISTI"?

Tenendo presente che il presagio viene dato dopo la consequenziale e logica descrizione degli avvenimenti che si succederanno:

1) – un governatore tormentato (Trump)
2) – febbre ardente
3) – Stati Bovari (cowboys)
4) – Sedizione (termine che sta ricorrendo spessissimo nella stampa USA)
5) – Fanatici rasati, dove i rasati nel linguaggio nostradamico sono gli eretici, infedeli ecc… (proteste antifa?)

Come ho scritto in un post sopra… un pronuciamento collettivo degli Stati centrali di delegittimazione di Biden, sarebbe preventivamente e direi anzi, propedeuticamente necessario per Trump al fine di consentire a lui di far leva su di esso per l'attivazione delle leggi d'Emergenza, apparendo quindi non un Usurpatore, ma un Difensore!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

I Giovialisti, per altro, son descritti nel presagio come gli incitatori dei Mercuriali nella caccia agli sconfitti.

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mi sembrava strano nessuno l'avesse notato…
I giovialisti sono i protetti di Giove. Nel linguaggio nostradamico sono i religiosi. Nel brano dell'Almanacco i giovialisti introducono un altro tema legato a battaglie religiose. Ma attenzione: le predizioni degli Almanacchi non vanno lette in continuità, ma sono un collage di ambientazioni, situazioni e predizioni diverse fra loro mischiate.
E' la stessa tecnica usate nelle Epistole al figlio Cesare e al Re Enrico II.

I giovialisti del brano dell'Almanacco richiamano gli "ioviaulz" del Presagio che tutti i commentatori traducono appunto con "gioviali" da Giove. Ma in francese antico gli "ioviaux" sono i bovari. Nondimeno anche la traduzione con giovialisti non cambierebbe il senso se pensiamo che gli stati "bovari" americani sono anche quelli più religiosi.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Salve. Sono sempre Io.
Bene.
Quindi… BENISSIMO!
Fa anche il paio con il riconoscimento a Trump dal Card. Pell.
All'interno della società americana ciò avrà grande significato:
– la ripresa del Texas come tradizionale Stella più grande dell'Unione;
– la ripresa degli Stati rurali sul New England liberale e snob;
– la ripresa degli Stati produttori di petrolio contro la annunciata e "strombazzata" (beh, ci vuole un pochino di sarcasmo) svolta Green di Biden;
– la ripresa degli Stati conservatori contro la liberal California… qui vi è davvero un derby decisivo fra i due giganti, campioni uno della Tradizione conservatrice e l'altra dell'etica LGBT+++ aassoluta e del High Tech.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Non si scioglie il sangue di San Gennaro, ma la liquefazione del 16 dicembre è la più rara

San Gennaro delude napoletani, fedeli e curiosi di tutto il mondo. Alla fine non c’è stato l’ultimo miracolo dell’anno, quello previsto il 16 dicembre in ricordo di un evento prodigioso che salvò Napoli dalle conseguenze di una violenta eruzione del Vesuvio. In questa data del 1631, infatti, la lava minacciò di distruggere la città partenopea. I napoletani, in preda al panico, si affidarono a San Gennaro portando il busto del santo contenente il suo cranio e la reliquia del sangue in processione per le strade. La lava si fermò miracolosamente ai confini della città e Napoli fu salva. Da questo evento la tradizione vuole che il 16 dicembre di ogni anno la Chiesa partenopea ricordi il patrocinio di San Gennaro sul capoluogo campano.

È il miracolo sicuramente meno conosciuto dei tre che si verificano ogni anno. Il primo cade il sabato che precede la prima domenica di maggio in ricordo della traslazione dei resti del santo dall’agro Marciano e da Montevergine a Napoli e nei sette giorni successivi. Il secondo appuntamento, quello sicuramente più conosciuto nel mondo, è il 19 settembre, festa liturgica di San Gennaro e anniversario del suo martirio. Anche in questo caso il sangue si scioglie nei sette giorni successivi. Rarissimamente, invece, il prodigio avviene il 16 dicembre. La liquefazione si verifica anche in altre date e per lo più in occasione di visite di personaggi religiosi illustri, anche non cattolici. Il 21 marzo 2015 si sciolse nelle mani di un emozionatissimo e alquanto sorpreso Papa Francesco nella cattedrale di Napoli. Non avvenne così con Benedetto XVI in visita nel capoluogo campano il 21 ottobre 2007, né con San Giovanni Paolo II per tre giorni a Napoli nel novembre 1990. Prima di Bergoglio, il sangue di San Gennaro si era sciolto solo per il Beato Pio IX in esilio a Gaeta dopo i moti rivoluzionari del 1848 e la proclamazione della Repubblica romana.

La mancata liquefazione del sangue e il suo collegamento con eventi nefasti come guerre, epidemie, in particolare di colera, eruzioni del Vesuvio e terremoti come quello del 1980 è sempre stata legata ai miracoli di maggio e settembre. Mai a quello di dicembre, evento a lungo snobbato anche dai cardinali arcivescovi di Napoli e relegato a una celebrazione di tono assai minore nella cappella del tesoro di San Gennaro e non nel maestoso scenario del Duomo partenopeo, come avviene a settembre, o nella basilica di Santa Chiara al termine di una lunga e caratteristica processione, come avviene invece a maggio.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il primo miracolo risale al 17 agosto 1389. Nel 1988 l’allora arcivescovo di Napoli, il cardinale Michele Giordano, volle vederci chiaro e chiese allo scienziato torinese che aveva a lungo studiato la Sindone, Pier Luigi Baima Bollome, di esaminare il sangue di San Gennaro. Lo scienziato effettuò una spettroscopia con uno strumento dotato di macchina fotografica sulla teca del sangue del patrono partenopeo allo stato fluido da cui emerse la presenza di emoglobina e di suoi prodotti di degradazione. “Questo risultato – affermò Baima Bollone – non prova con assoluta certezza la presenza di sangue, ma porta ragionevolmente a escludere che si tratti di materiale di diversa natura. Tutti questi riscontri convergono alla conclusione che la vicenda di San Gennaro sia una precisa realtà storica”.

Lo scienziato sottolineò, inoltre, che “va tenuto presente che, con una media di 17 liquefazioni all’anno, dal 1389 a oggi se ne sono verificate all’incirca 10mila in luoghi, in condizioni ambientali e in climi culturali anche molto diversi”. Baima Bollone precisò che non sembra esistere un punto di fluidificazione costante del contenuto dell’ampolla giacché la fusione avviene in un ambiente nel quale la temperatura varia dai 30 gradi dei mesi caldi ai 5-6 gradi di quelli invernali. Non vi è neppure un rapporto tra la temperatura, la velocità del cambiamento di stato, molto diversa da una liquefazione all’altra, e il grado di fluidificazione che risulta senza regola. Infatti, in alcuni casi il liquido di fusione scorre come l’acqua, mentre in altri risulta pastoso, vischioso e quasi gommoso. Alcune volte contiene il cosiddetto “globo”, una porzione di sostanza non completamente liquefatta. Varia, inoltre, il colore nero che diventa rosso scuro, talora rosso vivo e altre volte rosso giallastro. Muta pure il volume che sembra raddoppiare, spesso con formazione di spuma. Cambia, infine, il peso con un’escursione anche di una trentina di grammi, in alcuni casi addirittura con rapporto inverso rispetto alle variazioni di volume. “Tutto questo – spiegò Baima Bollome – sfugge a ogni possibile spiegazione scientifica”.

A lungo coloro, anche tra gli scienziati, che hanno sostenuto la falsità del miracolo di San Gennaro hanno spiegato questo evento sostenendo che la liquefazione è causata dalle ripetute oscillazioni della teca contenente il sangue. Il mancato scioglimento, in questo caso come in anni precedenti, dimostra che questa tesi è assolutamente falsa. L’oscillazione della teca, infatti, non innesca la liquefazione del sangue. Negli ultimi anni, sia a maggio che a settembre, quando è stata aperta la cassaforte contenente la teca con la reliquia il sangue è stato trovato già completamente sciolto senza essere stato soggetto ad alcun movimento.

Twitter: @FrancescoGrana

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/12/16/non-si-scioglie-il-sangue-di-san-gennaro-ma-la-liquefazione-del-16-dicembre-e-la-piu-rara/6039514/

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

L'ultima volta che il sangue non si è sciolto nella celebrazione di dicembre, è stato nel 2016, e pochi mesi dopo si registrò il terremoto di Ischia che causò 2 morti e 42 feriti.
https://www.fanpage.it/napoli/miracolo-san-gennaro-il-sangue-non-si-scioglie-nemmeno-alle-16-30-ultimo-tentativo-alle-18-30/

Nelle occasione nelle quali, infatti, San Gennaro non ha ripetuto il miracolo, si sono verificati eventi nefasti per la città. Nel 1939-1940, il sangue non si sciolse, e l'Italia fu investita dalla II Guerra Mondiale; nel settembre del 1943, sangue di nuovo solido, e Napoli venne occupata dalle truppe naziste. Ancora, settembre 1973: sangue non liquefatto e a Napoli arriva una devastante epidemia di colera, mentre, con il mancato miracolo del 1980, il terremoto in Irpinia che devastò tutta la Campania.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

@CesareSacchetti
Secondo le voci della Casa Bianca, Trump sta per innescare l'interferenza straniera del 2018 EO. L'ordine è già sulla sua scrivania. Verrà attivato uno stato di emergenza e l'elezione sarà dichiarata incostituzionale. È finita Trump sventerà sicuramente il colpo di stato contro di lui

La fonte che mi ha fornito queste informazioni è molto affidabile. Sviluppi importanti e decisivi dovrebbero avvenire entro le prossime 48 ore. La scadenza dell'ordine esecutivo è il 18 dicembre.

Il vice capo del personale della Casa Bianca, Dan Scavino, ha condiviso un tweet con la foto di uno studio ovale. Scavino ha detto che stava vivendo un "momento storico". Stiamo per vedere l'imminente innesco dell'ingerenza straniera EO? Molti segnali puntano in questa direzione.

La scadenza di Trump per attivare l'interferenza straniera EO è il 18 dicembre. Se lo farà, seguiranno molti arresti e il Congresso molto probabilmente non potrà riconoscere il voto del Collegio Elettorale a causa della frode. Queste ore sono decisive per il destino dell'America e del mondo.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

Intanto si avvicina il governo draghi a mio avviso è il governatore profetizzato dalla MARIE JULIE JAHENNY
@CesareSacchetti

Giorgetti:"Conte non finirà la legislatura. Ci sarà altro governo. Lo sanno tutti. Il centrodestra non è pronto a governare." La Lega vuole mettere ad ogni costo Draghi. Consegneranno l'Italia al carnefice del mondialismo e diranno pure che l'hanno salvata

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Salve. Sono sempre Io.

…facendo seguito all'altro post:
"il derby" Texas-California segnerebbe la sconfitta etica del modello California LGBT+++.
Ossia, la sconfitta di quello Stato "occidentale" che più "occidentale" non si può, e che ha inquinato tutti i popoli della Terra e le coscienze di tutta l'umanità con il miraggio zuccherino del permissivismo assoluto, e che ha reso la Statua della Libertà la Statua del Libertarismo, qualificando essa e America come porneUSA, sarebbe allora la vittoria del tentativo di ripresa cristiana dell'America.
Allora, ha un senso che il Signor Nostro abbia scelto Trump come restauratore del Cristianesimo in America… diciamo, …"Uomo della Santa Provvidenza"!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Dirigenti della DNI (Direzione nazionale di tutti i servizi di Intelligence) hanno fatto sapere che NON rispetteranno l'obbligo di legge del 18 Dicembre per consegnare al Presidente la relazione sulle frodi.
Povero Donald, il Deep State è uno Stato nello Stato più forte dello Stato!
Dai nemici mi guardo io… ma dagli Amici mi guardi Iddio!

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non perdiamo di vista i messaggi mariani, che non hanno profetizzato allegramente sull'America (cfr. Belpasso e Amsterdam).

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Amanda Schoch, Direttore delle comunicazioni strategiche dell'ODNI: "Questo pomeriggio il DNI è stato informato dai funzionari dell'intelligence di carriera che la comunità dei servizi segreti non rispetterà la scadenza del 18 dicembre, fissata dall'Ordine esecutivo e dal Congresso …" (1/3)

"Al fine di presentare la valutazione classificata dell'IC sulle minacce straniere alle elezioni statunitensi del 2020, l'IC ha ricevuto rapporti pertinenti dalle elezioni e un certo numero di agenzie non ha terminato il coordinamento sul prodotto. "(2/3)

"Il DNI si impegna a fornire questo rapporto ai nostri clienti rapidamente". (3/3)

https://twitter.com/ODNIgov

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"rapidamente"… alle calende greche?

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

sì, non potevano scriverlo ma è rinviato a data da destinarsi, il lavoro lo vogliono fare per bene, non c'è fretta. Ci stupiranno

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ovviamente voi esperti lo sapete, altri forse no.
E' un modo di dire per dire "mai".
Le calende erano festività solo Romane, in Grecia non esistevano.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

In America, è stata pianificata la più grande cospirazione del pianeta…..

16-12-2020 Facebook coinvolto nella frode elettorale – MN #50

Rumble — Mark Zuckerberg ha creato un vero e proprio governo ombra per gestire in modo fraudolento le elezioni a proprie spese in alcuni stati chiave.

https://www.newsmax.com/us/rasmussen-reports-hunter-biden-laptop-likely-voters/2020/12/15/id/1001674/

https://www.theepochtimes.com/money-from-facebooks-zuckerberg-used-to-undermine-election-violate-law-report_3621192.html

https://www.theepochtimes.com/amistad-project-unveils-report-on-election-funding-from-facebook-founder-zuckerberg_3621081.html

https://www.newsmax.com/mclaughlin/electors-voters/2020/12/15/id/1001650/

Anche Twitter è infognato fino al collo nella frode elettorale….

https://www.thegatewaypundit.com/2020/12/election-interference-twitter-changes-rules-back-election-now-manipulated-election-results/

Nel frattempo il Deep State, sta cercando disperatamente di sabotare il Presidennte Trump, ritardando il rilascio del rapporto sull'interferenza delle elezioni straniere

https://www.thegatewaypundit.com/2020/12/update-screwing-trump-dni-notified-career-intelligence-officials-will-not-meet-december-18-deadline-foreign-threats-2020-election/

Lo scontro in America è una bolgia infernale!

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

6-12-2020 Facebook coinvolto nella frode elettorale – MN #50

Rumble — Mark Zuckerberg ha creato un vero e proprio governo ombra per gestire in modo fraudolento le elezioni a proprie spese in alcuni stati chiave.

https://rumble.com/vbyefl-16-12-2020-facebook-coinvolto-nella-frode-elettorale-mn-50.html

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Trump ha favorito moltissimo Israele e in cambio Israele non ha dato nulla, anzi!
il proprietario di FB pianifica contro Trump.
forse perchè il progettato governo "Illuminato" sarebbe più conforme ai definitivi interessi di Israele?

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

https://gloria.tv/post/h2ToSnNkLXUQ2cAQyeNFp8nj6

Francesco: compleanno e ritorno al passato
Francesco compie 84 anni il 17 dicembre. Inoltre, tra circa un mese, il 22 gennaio, il suo pontificato raggiungerà la durata di 7 anni, 10 mesi e 9 giorni.

Si tratta dello stesso periodo di durata del pontificato di Benedetto XVI. Dopo il 22 gennaio, Benedetto avrà passato più tempo in pensione di quanto ne abbia passato come Papa in carica.

Diversamente da Benedetto XVI, che era affetto da sindrome di inefficienza, Francesco ha lavorato sodo per trasformare la chiesa nell'immagine di se stesso, tornando al passato del caos post conciliare di Paolo VI. (+1978).

ricordiamo:
https://gloria.tv/post/Mw9xLuz6s9h43SUKuDcMVhHsD
Sarà un caso che lo stesso giorno in cui nasceva il futuro Papa Francesco I, suor Faustina Kowalska scriveva queste parole sul suo diario?

17/12/1936
Ho offerto la giornata odierna per i sacerdoti. Oggi ho sofferto più di qualunque altro giorno, sia interiormente che esteriormente. Non pensavo che si potesse soffrire tanto in un giorno solo. Ho cercato di fare l'ora santa, durante la quale il mio spirito ha assaporato l'amarezza dell'Orto degli Ulivi. Lotto da sola sostenuta dal Suo braccio contro ogni genere di difficoltà, che mi si posano davanti come muri incrollabili; tuttavia ho fiducia nella potenza del Suo Nome e non ho paura di nulla.
In questa solitudine Gesù stesso è il mio Maestro. Egli stesso mi educa e mi ammaestra, sento che mi trovo sotto l'influsso di una Sua attività particolare. Per i Suoi inesplicabili disegni ed insondabili decreti, mi unisce a sé in modo speciale e mi permette di penetrare in segreti impensabili. C'è un segreto che mi unisce al Signore, di cui nessuno deve essere messo a conoscenza, nemmeno gli angeli. E benché io volessi rivelarlo, non saprei come esprimermi; e tuttavia vivo di questo e vivrò in eterno. Questo segreto mi differenzia dalle altre anime qui in terra e nell'eternità.
Dal "Diario" di Santa Faustina Kowalska, Libreria Editrice Vaticana, pag.301

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

Replying to
@CesareSacchetti
Su alcune chat Telegram si dice che il 20 dicembre verrà dichiarato lo stato d'emergenza legato a questo provvedimento.

Testo di una comunicazione sul proseguimento dell'emergenza nazionale in relazione a gravi violazioni dei diritti umani e corruzione
DIRITTO E GIUSTIZIA

Rilasciato il: mercoledì 16 dicembre 2020
CONDIVIDI:
TUTTE LE NOTIZIE
Il 20 dicembre 2017, con l'Ordine Esecutivo 13818, il Presidente ha dichiarato un'emergenza nazionale in relazione a gravi violazioni dei diritti umani e corruzione in tutto il mondo e, ai sensi dell'International Emergency Economic Powers Act (50 U.S.C. 1701 et seq.), ha adottato misure correlate per affrontare l'insolita e straordinaria minaccia per la sicurezza nazionale, la politica estera e l'economia degli Stati Uniti.

La prevalenza e la gravità delle violazioni dei diritti umani e della corruzione che hanno la loro fonte, in tutto o in parte, al di fuori degli Stati Uniti, continuano a rappresentare una minaccia insolita e straordinaria per la sicurezza nazionale, la politica estera e l'economia degli Stati Uniti. Per questo motivo, l'emergenza nazionale dichiarata il 20 dicembre 2017 deve continuare ad essere in vigore oltre il 20 dicembre 2020. Pertanto, in conformità con la sezione 202(d) del National Emergencies Act (50 U.S.C. 1622(d)), sto continuando per 1 anno l'emergenza nazionale dichiarata nell'Ordine Esecutivo 13818 in relazione a gravi violazioni dei diritti umani e corruzione.

Il presente avviso è pubblicato nel Registro federale e trasmesso al Congresso.

DONALD J. TRUMP

LA CASA
BIANCA, 16 dicembre 2020.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Cosa significa in parole povere?

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Replying to
@CesareSacchetti
Scavino il vice capo del personale della Casa Bianca crede che la proroga dell'EO dia facoltà a Trump di agire anche senza il report

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Con Biden il cattolico è iniziata anche una nuova era in politica:
https://colonelcassad.livejournal.com/6407482.html
{…Nuovo segretario per l'istruzione degli stati UNITI.
Transgender Charlotte Clymer…}.
P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

…'azz! bellu cattolicu i' mammà!

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

“Questi tali sono falsi apostoli, operai FRAUDOLENTI, che si mascherano da apostoli di Cristo.
Ciò non fa meraviglia, perché anche SATANA si maschera da ANGELO DI LUCE.
Non è perciò gran cosa se anche i suoi ministri SI MASCHERANO da ministri di giustizia;
MA LA LORO FINE SARÀ SECONDO LE LORO OPERE.” (2Cor 11, 13-15)

Infatti in base alla ricostruzione nostradamica di Remox, per gli “operai FRAUDOLENTI”, ministri di satana, avverrà che “la loro fine sarà secondo le loro opere”:

“…..Vano responso si assicura al vinto:
Improvvisa gioia mutata in REPENTINA TRISTEZZA
A colui che dopo sarà vinto e CACCIATO
I suoi alleati fra i politici
saranno a suon di tromba BANDITI,
SPOGLIATI dei beni, SCACCIATI come nemici,
I loro meriti trasformati in DEMERITI.
Le fazioni avverse SCOPERTE e BLOCCATE.”

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

ECCO LA “PRO-ABORTION MAFIA” SOSTENUTA DA BIDEN

Joe Biden sta riunendo un gruppo di ESTREMISTI favorevoli all’aborto per ricoprire molti dei posti più importanti della futura amministrazione. È quanto scrive in un’editoriale, intitolato Biden’s Pro-Abortion Mafia (LA MAFIA PRO-ABORTO DI BIDEN), il National Catholic Register spiegando che fino a questo momento “l’esempio più eclatante” è l’annuncio del 7 dicembre, con il quale Biden ha fatto sapere di voler nominare ministro della Sanità Xavier Becerra, procuratore generale della California noto per le sue posizioni filoabortiste, sostenitore delle agenzie abortiste e acerrimo avversario dei pro-life……

…..Inoltre, in stretta collaborazione con Planned Parenthood (la grande multinazionale abortista che durante la campagna elettorale per la Casa Bianca ha apertamente appoggiato Biden), Becerra ha facilitato i procedimenti legali in corso in California contro David Daleiden, il coraggioso cattolico che ha rivelato la complicità dell’industria dell’aborto nel traffico di parti del corpo prelevate da bambini non ancora nati.

Da sottolineare che, come Joe Biden, Becerra “si dice cattolico” e non manca di pubblicizzare la sua fede religiosa in campo politico. Durante la campagna elettorale di quest’anno è stato uno dei responsabili di Catholics for Biden, squadra assemblata in gran parte, scrive il Register, per distogliere l’attenzione dal fatto che lo stesso Biden si è da tempo allontanato dall’insegnamento della Chiesa riguardo all’inviolabilità della vita umana nel grembo materno.

“È certo che Becerra – che ovviamente è stato nominato per le sue credenziali di attivista politico, non perché possieda esperienza circa questioni cruciali come la supervisione della politica federale riguardo alla pandemia COVID-19 – cercherà immediatamente di ribaltare l’ampia gamma di misure pro-vita prese dal Servizio sanitario nazionale durante l’amministrazione Trump”.

“Altrettanto certo – rileva il Register – è che Becerra si muoverebbe rapidamente, di concerto con qualsiasi politico pro-aborto che Biden sceglierà come suo candidato per la carica di procuratore generale degli Stati Uniti, per cercare di ripristinare la linea del ministero della Salute, profondamente discutibile, che segnò l’amministrazione Obama”. Basti pensare che fino a quando la linea non è stata modificato durante l’amministrazione Trump, organizzazioni religiose, come nel caso delle Piccole Sorelle dei Poveri, ERANO COSTRETTE A VIOLARE LE LORO CREDENZE FORNENDO CONTRACCETTIVI, STERILIZZAZIONE E FARMACI ABORTIVI NEI LORO PIANI SANITARI PER I DIPENDENTI”.

Da sottolineare Becerra comporrebbe una “FORMIDABILE COPPIA ABORTISTA” con Kamala Harris, prima di lui procuratore generale della California e scelta da Biden come suo vice.

Nel frattempo, le designazioni di ANTONY BLINKEN come segretario di Stato e LINDA THOMAS-GREENFIELD come ambasciatrice degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite sono state salutate da Planned Parenthood come “le scelte di Biden per guidare la lotta per i diritti riproduttivi in tutto il mondo”. In effetti, è chiaro che una priorità centrale della politica estera di Biden sarà riportare l’impegno PRO-ABORTO in cima alla lista, come ai tempi di Clinton e Obama.

Poi c’è la nomina di NEERA TANDEN a direttrice dell’Ufficio gestione e bilancio. Come ha notato la Lega cattolica per i diritti religiosi e civili, Tanden è un’attivista pro-aborto di lunga data che faceva già parte dello staff di Hillary Clinton quando quest’ultima era la first lady.…..

Le nomine a favore dell’aborto di Biden sottolineano anche il suo impegno, in linea con quello del Partito Democratico, nel premere per l’abrogazione dell’emendamento Hyde, approvato nel 1976 dalla Camera dei rappresentanti, ovvero la disposizione legislativa che vieta di finanziare con fondi federali gli aborti, tranne in caso di incesto, stupro o salvaguardia della vita della donna…..

https://www.aldomariavalli.it/2020/12/17/ecco-la-pro-abortion-mafia-sostenuta-da-biden/

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@NICOLA_Z Avevo uno zio tempo fa, malato di mente, ricoverato in un centro con gente come lui, quando andavo a visitarlo ce ne erano alcuni con dei pc che usavano i social. Mi chiedevo sempre con chi parlassero o chi stesse li ad ascoltarli visto che erano abbastanza fuori di testa. Beh quando leggo commenti come i tuoi mi chiedo ci sia dietro il pc. Mettetevi l'anima in pace, "Trumpet il falso" ha perso, e piano piano perderanno tutti gli estremisti come lui sparsi nel mondo. Parlo di estremisti peggiori però, come un Putin, un Xi Jiping, un Maduro ecc, ecc. Tutta gente che voi difendete spesso.
Luca L.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

dividi et impera,l'ho scritto mille volte e ordine dal caos sono i loro credo..quì ancora c'è chi patteggia per uno o per l'altro..
Emanuele

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

per il tipo che scrive che Putin sarebbe "un estremista" e oltre tutto peggiore…
spegni il pc sig. cretinetti, che fra un pò passa l'infermiere con la pilloletta per far dormire voi malati di mente.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Vedo che le vicende si avvicendano vicendevolmente.

Se Trump vince assisterò ad una puntata del Grande Fratello VIP, in caso contrario non mi farò ammaliare dai VIP di questo Grande Fratello.

Tuttavia, perdendo, Trump si porterà dietro un Grande Fardello, e Biden ci trascinerà in un Grande Bordello.

Per il resto, grande, fratello.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

https://www.thegatewaypundit.com/2020/12/boom-maria-bartiromo-intel-source-told-trump-fact-win-election-supreme-court-take-cases-stop-clock-video/

Maria Bartiromo ha sganciato una bomba nel suo show mattutino. La giornalista pluripremiata ha detto agli spettatori che le è stato detto da una fonte di informazioni che Trump ha vinto le elezioni del 2020. E poi ha aggiunto che la Corte Suprema deve affrontare i casi che contestano la massiccia frode elettorale per fermare l'orologio!

Maria Bartiromo: "Una fonte di informazioni mi ha detto che il presidente Trump, in effetti, ha vinto le elezioni. Dice che spetta alla Corte Suprema ascoltare le cause di altri casi in tutto il paese per fermare l'orologio. Questo segue il rifiuto dell'alta corte di ascoltare la causa dal procuratore generale del Texas Ken Paxton.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

…si va bene… ma come fa l'Alta Corte a decidere se nessuno presenta altri ricorsi?

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

ricorsi ce ne sono nei vari stati, bisogna vedere se riusciranno ad arrivare alla corte suprema

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

…arrivare alla corte suprema?

Nein!

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

https://www.maurizioblondet.it/sidney-a-trump-passa-il-rubicone/
Sidney a Trump: passa il Rubicone!

Nei grandi cruciali monenti della storia, quando occorre coraggio e sfida della morte, diventa naturale una grandiosa oratoria.

Qui Sidney Powell, l’avvocatessa d’acciaio:

Trump sta per prendere la decisione più importante della sua presidenza.

Lasciate che vi spieghi

�� Dicembre, 50 avanti Cristo:

Giulio Cesare era enormemente popolare e comandava un esercito di soldati a lui fieramente fedeli. La “palude” romana non voleva avere niente a che fare con lui, e nel gennaio del 49 a.C. il Senato romano ordinò a Giulio Cesare di sciogliere il suo esercito e di tornare a casa – o altrimenti diventare un “Nemico dello Stato”.

Giulio Cesare, con il sostegno popolare della popolazione romana e la lealtà dei militari, fece marciare il suo esercito sul fiume Rubicone nel nord Italia e divenne una LEGGENDA nella storia.

�� dicembre 2020:

Donald Trump è enormemente popolare e comanda un esercito di soldati fieramente fedeli. La palude americana non vuole avere niente a che fare con lui. Le infrastrutture elettorali sono state presumibilmente attaccate e lui ora ha le spalle al muro.

I tribunali hanno fallito con lui.

Il suo stesso partito politico lo ha deluso. Trump ha ancora un immenso sostegno popolare tra la popolazione statunitense e la feroce lealtà dei militari.

Trump ha l’Executive Order 13848 che gli permette di prendere misure drastiche e potrebbe potenzialmente essere usato per ripristinare la Repubblica. Trump utilizza l’EO13848 e diventa una LEGENDA nella storia?

OPPURE

Trump assoggetta la sua famiglia alla mercé dell’amministrazione entrante che sarà decisa a farne un esempio? Donald Trump vuole riportare la Repubblica alla grandezza e diventare una LEGGENDA?

Donald Trump vuole essere conosciuto per sempre come uno dei più grandi leader di tutti i tempi?

EO13848 è il Rubicone di Trump. E’ solo una ricostruzione storica e nulla di più.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Sidney Powell sta incitando Trump ad attivare l’ordine esecutivo del 2018 sull’interferenza di potenze straniere nelle elezioni
DI JACK PHILLIPS E JAN JEKIELEK
13 dicembre 2020 Aggiornato: 15 dicembre 2020

Se Trump è un Cesare (vecchio e stanco – ma anche Cesare non era nel fiore, aveva 66 anni), Sidney Powell è il Marco Antonio che, nei Lupercali del 44 aC. ” alle grida del popolo accorse Antonio, nudo, unto d’olio, proprio come si usava durante la processione e glielo depose sul capo. Ma Cesare se lo tolse e lo gettò in mezzo alla folla. Quelli che erano distanti applaudirono questo gesto, quelli che erano vicini invece gridavano che lo accettasse e non rifiutasse il favore del popolo”.

Sono le ore alte, per gli USA. Della tragedia. Non sono sicuro che come dice Meyssan ma la sua analisi della situazione è peffetta, ed evoca lo stesso motivo – altamente civile , istituzionale – per cui a Roma ci furono secoli di guerra civile.
A Roma allora (come oggi) la “legalità” era diventata illegittima. La “istituzione” per eccellenza, il Senato, una oligarchia” profittatrice, al bisogno golpista , che utilizzava “la giustizia” per sopprimere gli avversari ideologici, anche fisicamente: le liste di prposcrizione di Silla, i catilinari che Cicerone fece strangolare in carcere…
Per fare la guerra civile occorre infatti essere civili – avere un senso delle istituzione violate e da necessariamente infrangere – che agli italiani manca
Negli USA la guerra civile diventa inevitabile
di Thierry Meyssan
“Donald Trump non ha mai rivendicato l’appartenenza al Partito Repubblicano, che anzi ha preso d’assalto durante la campagna elettorale del 2016. Non è un illuminato: si richiama infatti al presidente Andrew Jackson (1829-1837), ossia a un presidente precursore ideologico dei “Sudisti” e dei “Confederati”.

Allo stesso modo, Cesare era del partito dei populares, Silla il dittatore senatorio l’avrebbe voluto giustiziare, e sospetto perché amico mai rinnegato di Catilina.
“se gli Stati Uniti fossero una democrazia, Trump avrebbe vinto le elezioni del 2020; invece ha perso perché sono un Paese oligarchico con una classe politica che non vuole saperne di lui.

I jacksoniani, fautori della democrazia, per far trionfare la propria causa non hanno altra scelta che prendere le armi, come prevede espressamente il secondo emendamento alla Costituzione. All’origine, questo emendamento voleva riconoscere a tutti i cittadini il diritto di acquistare e portare ogni tipo di arma da guerra per potersi ribellare a un governo tirannico, come accadde con la monarchia britannica”.

Nel diritto-dovere di portare le armi nasce il cives; in Italia gli imbelli hanno rinunciato al civismo e alla civiltà per il terrore di una malattia curabile. Ciò nn sgnifica che eviteremo la guerra civile: sarà soltanto incivile, come diceva quello: “In Italia le cose vanno selvaggiamente”.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

http://aurorasito.altervista.org/?p=14759

La società USA è caratterizzata dalla Fame, dalla Povertà assoluta di 75 milioni di Americani.
Non è il paese dei telefilm!

"il governo USA spese per l'esercito negli ultimi quattro decenni più che per tutte le fabbriche, macchinari, strade, ponti, sistemi idrici e fognari, aeroporti, ferrovie, centrali elettriche, edifici, centri commerciali, scuole, ospedali, hotel, case, ecc. in questo Paese messi insieme! Se si sommano l'attuale budget del Pentagono, il budget per le armi nucleari del dipartimento dell'Energia, la parte militare del budget della NASA, gli aiuti militari stranieri, i benefici a i veterani, gli interessi sui debiti sostenuti dalle spese militari passate e altre spese legate ai militari, gli Stati Uniti spendono oltre 776 miliardi di dollari all'anno per alimentare la loro dipendenza dalla guerra. È più di un milione di dollari al minuto!
equivalente moderno molto conservatore di tale calcolo pone la spesa militare annuale degli Stati Uniti del prossimo anno a 934 miliardi. E per avere il senso di quanto siano aumentate le spese militari statunitensi dall'11 settembre, gli Stati Uniti hanno speso 13,34 trilioni di dollari per le forze armate tra il 2000 e il 2019-

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

https://gloria.tv/post/8Z2ipNaGSSdwDvx9neMg1kpyj

Da GiulioTarro, il più eminente virologo Italiano, l’unico a non aver sbagliato nessuna previsione medica (infatti è censurato dai Tg):
"L’Italia si colorerà tutta di rosso. E durerà fino a maggio.
La notizia del vaccino serve a farci accettare il lockdown, nella convinzione che a breve saremo liberi.
Invece non arriverà nessun vaccino. Non prima dell’estate.
Giusto il tempo di concludere l’operazione, appena il sistema economico collasserà, la grande speculazione finanziaria passerà all’incasso e si prenderà tutto a prezzi stracciati. Come da copione.
Pochi di noi rimarranno in piedi.
Il “Salviamo Natale” durerà 15 giorni.
Serve a far entrare il bestiame nel recinto (o meglio, nel mattatoio). Dal quale non uscirà più.
Il sistema sanitario è di nuovo in ginocchio. Non per il virus, ma per la totale disorganizzazione (organizzata).
I complici di questo scempio epocale hanno fatto di tutto affinché la situazione si ripetesse.
Hanno fatto sparire la clorochina, non hanno potenziato la rete di medicina territoriale per curare i pazienti a casa e abbattere il modello ospedale-centrico, fallimentare contro questo virus.
Non hanno ufficializzato un valido protocollo nazionale di terapia domiciliare, nonostante i farmaci che smorzano sul nascere le tempeste citochiniche (evitando che il paziente giunga in ospedale in condizioni critiche) siano disponibili da 7 mesi.
Il problema non è il virus. Il problema è la disorganizzazione (meticolosamente) organizzata.
Il resto l’ha fatto, come al solito, la nostra "informazione" che ha criminosamente contribuito a mettere in difficoltà il sistema sanitario generando una massa incontrollabile di persone terrorizzate che al primo starnuto corrono in ospedale.
La paura è stata indotta, ingigantita e strumentalizzata.
Hanno scaricato la colpa sulla movida o su qualunque cosa gli capitasse a tiro.
Invece di prendersela con chi (pur avendo tempo e strumenti) non è stato in grado di (non ha voluto) permettere che la gente vivesse la propria vita in libertà, senza bisogno di restrizioni.
I nostri medici vittime principali, oggi invocano il lockdown, perché vedono arrivare di tutto, senza il filtro determinante (volutamente castrato) della medicina territoriale.
Se a marzo ciò si poteva comprendere, oggi va condannato e perseguito penalmente (a partire dai vertici del Ministero della Sanità).
La paura indotta e strumentalizzata ha fatto perdere la ragione a tanti.
Molti sono stati portati addirittura ad invocare restrizioni. Molti denunciano se vedono per strada persone che compiono gesti quotidiani, naturali, umani.
Mentre le nostre forze dell’ordine non si oppongono. Come i nazisti che a Norimberga dissero “abbiamo solo eseguito gli ordini”, era il loro lavoro, avevano rispettato le “regole”. Anche se assurde.
Tutto questo però non ci assolve dalle nostre responsabilità.
Ci stanno prendendo tutto. Il tempo, la libertà, il lavoro, la dignità e le gioie della vita.
Se non reagiamo, con clamorosa partecipazione, la colpa più grande sarà nostra.

Coraggio!”

Prof. Giulio Tarro 13.11.2020
(Medico virologo, candidato Nobel medicina, allievo prediletto di Albert Sabin, primario emerito Ospedale Cotugno di Napoli).

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Un vaccino, a detta di chi ha 40 anni di esperienza clinica, oltre ad essere abbastanza noto nel mondo, non arriverà prima del 2025. Molte case farmaceutiche lavorano infatti anche sulle molecole (lattoferrina e quercetina incluse) per prevenire e curare.

E sul rosso che avanza pare che ci abbia visto bene
https://edge9.hwupgrade.it/news/innovazione/supremazia-quantistica-non-c-e-solo-google-si-fa-avanti-la-cina_93967.html

su formiche poi si trovano molti articoli interessanti su Cina, AI e computer quantistici.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Il prof.Giulio Tarro ha detto in sostanza tutto quel che c'era da dire. Peró,"a monte",come usavano dire negli anni '70,c'é una grande colpa della Chiesa Cattolica,se si é potuta formare una rete di appartenenze e complicitá,e anche semplicemente di corruzione,tale da configurare un colpo di Stato nell'intero Occidente,e questo Gesú Cristo lo sa bene. Basta ricordare quanto raccontó Vittorio Messori,brillante giornalista e scrittore cattolico italiano:poco dopo essere entrato nella redazione di un grande quotidiano,un giorno,sulla sua scrivania,trovó l'invito a una "riunione".Come fosse la proposta d'iscriversi a un sindacatp dei lavoratori… Ecco:la Chiesa cattolica avrebbe dovuto essere martellante nel condannare e perseguire quotidianamente,in ogni luogo,queste pressioni e questi condizionamenti;farli mettere fuori legge dai politici targati D.C.in Italia e in tutte le nazioni cattoliche,e tenere sempre piu'alta la guardia:invece l'ha progressivamente abbassata. Ormai la rete è estesa e collaudata;non solo nei media;in tutto.I,nemici di Cristo non devono improvvisare,e per questo assistiamo a una situazione surreale,assurda e sembrano riuscire in ogni loro trama e il loro successo moltiplicapressioni e corruzioni ulteriore anche in fasce che non appartengono alla loro rete.Piangere sul latte versato è sbagliato:ma bisogna capire che non se ne esce senza grandi eventi;dal Cielo e dagli uomini di buona volonta' di cui Dio chiede la partecipazione eroica.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

https://rumble.com/vbz65d-17-12-2020-scontro-tra-gli-elettori-duellanti-mn-51.html

Come funzionerà il confronto tra i grandi elettori che hanno votato per Trump e quelli che hanno votato per Biden.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Stiamo già a discutere di quanto avverrà il 6 Gennaio? Ma non dicevano che Trump avrebbe attivato la legge del 2018?
Evidentemente non accadrà mai, se puntano al 6 Gennaio come ultima speranza allora sarà più facile che la Stella di Natale, la congiunzione Giove-Saturno, si schianti sulla Terra.
Intanto si spostano ancora in avanti le scadenze con un arrampicamento dei vetri generale. Faccio io una profezia, sicura al 100%. Il 14 con la famosa eclissi è passato, il 18 ovvero oggi termine ultimo per attivare la legge Trump trascorrerà come se nulla fosse, il 21 ci sarà l'allineamento e nulla accadrà quindi attenderemo il 6, il 6 verrà eletto Biden e aspetteremo che Trump faccia qualcosa entro il 20, il 20 capiremo che non c'era niente da capire ma semmai da accettare
Toms

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Chiedo a tutti questi utenti pro Biden ma perchè scrivete in questo blog ?? se non vi va bene le analisi andate in altri lidi, chi vi trattiene.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

@ REMOX
vi sono elementi controversi nell'articolo, che meritano qualche riflessione.

Premetto che "Anguera" è sempre un problema.

Ma veniamo al testo: GLI UOMINI FUGGIRANNO DALLA CASA BIANCA.
E' un riferimento esplicito, chiaro, sempre che Ella non dia una interpretazione diversa, del tipo, …casa bianca è s. pietro basilica, o altro…etc.

Premessa necessaria: Anguera suggerisce che NON TUTTE le Forze Armate siano con Trump e con la Costituzione.

Giacché l'ambito concettuale del fuggire da… comprende:

a. – COLORO CHE FUGGONO – Chi fugge? Chi già sta nel luogo da abbandonare, ossia Presidente TRUMP e fedeli;

b. – PERCHE' FUGGONO? – Si fugge perché intimoriti dalla minaccia di morire, o di esser fatti prigionieri, si fugge per conservare la vita, e/o per conservare la propria libertà… anche di comando e di decisione organizzativa della resistenza;

c. – DA COSA FUGGONO? – Da una minaccia che si avvicina. La minaccia avanzante è sentita seria, reale, vera, credibile… e (al momento) non ostacolabile. L'unica cosa che si possa fare è fuggire.

– non certo dalla folla inferocita, dunque. La folla inferocita radicale e liberal e antifa può essere tranquillamente dispersa con idranti al peperoncino;

– allora da una Forza credibile: una parte delle Forze Armate.

Cosa stanno facendo i Dem. con il Deep State?
Stanno organizzando una parte di Generali e di Forze Armate fedeli a loro e al Deep State bipartisan di Soros nel caso si dovesse procedere alla operazione di rovesciamento dell' "Usurpatore" del Potere: Trump. (Ma invece, semmai, è TRUMP il Difensore della legalità statale verso i golpisti col trucco).

Il testo però continua in modo assai strano:

…La grande sconfitta si pacificherà con la lunga stagione, il passaggio bloccato sarà aperto del tutto a qualche d’uno di antica corte reale.

La grande sconfitta è femminile. CHI E'?
La Repubblica? L'Unione federale? L'Unità costituzionale, ossia sociale? La Pace idealmente intesa?
Fatto sta che mercé l'Inverno alla fine trova la Pace.
E cosa accade?
il passaggio bloccato sarà aperto del tutto… COS'E' il passaggio bloccato?
Il passaggio da un quadriennio ad un altro quadriennio?
e perché mai a qualcuno di antica corte reale?

Può essere che questa seconda parte si riferisca invece al Regno Unito?

Qui mi fermo perché non trovo soluzione.

Prima di proseguire devo aggiungere che la controversia fra DUE FAZIONI DI FORZE ARMATE potrebbe anche risolversi, seppur duro confronto, senza neanche lo scoppio di un colpo di pistola.
A parte i tafferugli anche violenti e sulle strade (sedizione)fra civili… che come al solito si ammazzano fra loro senza alcun costrutto, il confronto fra i Capi avverrà sul piano dialettico:
l'esempio è quello italiano degli anni '60 e '70 quando innumerevoli tentazioni golpiste da parte di una parte (minoritaria) dei Generali più sensibili al richiamo della Tradizione e di un'etica rigorosa, vennero sedati con il costante dialogo e confronto all'interno della Classe della Generalità.
Un altro esempio italiano è quello relativo al confronto epistolare e dialettico fra Badoglio e il Gen. Galbiati Comandante della Milizia all'indomani dell'arresto di Mussolini; il confronto che durò qualche giorno fu reciprocamente rispettoso e delicato.
Galbiati, che pure aveva votato contro l'O.d.G. Grandi nel Gran Consiglio notturno, si convinse non per proprio opportunismo, ma per salvare la pace sociale e le CC.NN: della Milizia che nulla si dovesse opporre al tentativo difficilissimo di tirar fuori l'Italia e il suo Popolo dalla guerra mentre sul territorio italiano c'erano contemporaneamente Tedesci e Anglo-Americani.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Scusate, per la fretta mi sono dimenticato di scrivere:
Salve. Sono sempre Io.
Ma s'era capito, ritengo.

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io terrei separate le due cose, Anguera e il testo dell'Almanacco.
Cominciando da quest'ultimo la parola "sconfitta" nel testo è "perte" che vuol dire perdita, sconfitta, mancanza ecc..
Questa sconfitta deve essere pacificata e a me fa pensare alla sconfitta elettorale che sta provocando tanta divisione e che di fatto è una sconfitta per l'America intera che sta facendo una magra figura di fronte al mondo.
La pacificazione serva ad aprire il passaggio alla presidenza, prima chiuso e poi aperto, ad uno di stirpe reale. Qui il richiamo può essere a Fineo che vede pacificata la sua casa ad opera degli Argonauti.
Continuando con la metafora e giocando un po' chi sono gli Argonauti? Non sono forse marinai guerrieri? E oggi non lo sono forse i marines che istituzionalmente proteggono il Presidente?

A me pare che la battaglia per la Presidenza sia appena entrata nel vivo. Il vero punto di svolta, la surprise, in un senso o nell'altro, a favore o contro Trump, è l'attacco cyber uscito fuori, casualmente, proprio in questi giorni. Dovete considerare che un attacco cyber, di questa portata poi, è visto per la sicurezza nazionale nello stesso modo di un attacco convenzionale. Potrebbe favorire o sfavorire Trump, al momento non lo sappiamo. Ma di certo con le ultime nomine Trump non sembra uno intenzionato a lasciare. Perchè infatti nominare degli uomini che poche settimane dopo Biden rimuoverebbe? Ecco perchè ho parlato di gabinetto di guerra. E poi è giunta la notizia di questo attacco….vedremo che succederà, ma è sicuramente terra inesplorata per tutti. Nessuno può veramente sapere come andrà a finire. In gioco c'è appunto la sicurezza nazionale ai più alti livelli. Se le notizie sono confermate è molto peggio dell'11 Settembre.

Per quanto riguarda Anguera sono diversi i messaggi che parlano di gravissimi attentati contro gli Stati Uniti. Sono esplicitamente nominati anche dei luoghi: la Casa Bianca, Washinton, Philadelphia, Manhattan. Io ho riportato solo un messaggio per mostrare una certa correlazione di linguaggio con Nostradamus. E un possibile legame con questo Inverno così strano per le sorti dell'America.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Spero lo leggano anche quei commentatori "bòntemponi", di memorabile data 🙂

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Vedo che in questo blog si continua a puntare ad una vittoria di Trump
Ho letto tutte le dichiarazioni e articoli pro-trump messi nei commenti, e io personalmente se fossi in questi commentatori che postano sempre le stessa cosa, comincerei a farmi delle domande
Tendo di ricostruire le fonti di partenza di tutte le varie dichiarazioni e articoli scritti, e alla fine giungo puntualmente alle stesse 7-8 fonti, sistematicamente. In **tutto** il mondo. E queste sono sempre vari account come
– realdonald (l'oste)
– flynn ex braccio destro di trump
– siti assolutamente pro-trump, costruiti ad hoc e di parte (thedonald.win, etc)
– un giornalista su rumble
– un paio di 'insider' della Casa Bianca dello staff di trump
– poco altro
Quindi o questi pochi sono tutti delle menti illuminate, o c'è qualcusa che non va. Non è possibile che siano solo loro che continuano a martellare sugli stessi concetti. Persino in altri siti complottistici non si postano più articoli che vedono trump vincere. Nemmeno il povero Trump si mette più a dichiarare "WE WILL WIN". Prima lo faceva ad ogni occasione. Neanche questo fa riflettere?
Io mi chiedo come sia possibile che al momento 10 individui ripeto in tutto il mondo rappresentino le uniche fonti che continuano a diffondere messaggi sul fatto che Trump abbia ancora speranze. E vengono sistematicamente riportati qui. Forse non ci siamo resi conto della presa in giro in atto
Ora io spero che chi posta questi articoli non lo faccia come un automa senza riflettere. Altrimenti da l'idea o di essere pagato o di credere a tutto. Bisogna anche prendersi le responsabilità degli articoli che si pubblicano, sono le fake news che confondono le idee. Come si fa a chiedere in continuazione all'oste com'è il suo vino? È quello che sta accadendo qui continuando a diffondere opinioni che onostestamente lasciano il tempo che trovano. I fatti sono l'unica cosa che contano, non i rumor. Veddiamo intanto che succede oggi che come fanno giustamente ricordare scade la possibilità di attivare la legge

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Le elezioni sono truccate, o no?

Biden è un Ladrone Delinquente e Criminale Golpista, o no?

Il Popolo chi scelse, Trump o Biden?

In Democrazia cosa conta, il Numero o il Sopruso?

Lei mi cita l'1% dei Media… OK! BENISSIMO!

Io le cito il il 99% dei Media, compresi Corriere, Repubblica, la Stampa, New York Times, Washington Post, Guardian… e altro marciume infetto e skifoso.

Questo è un blog di ricerca su testi nonstradamici e non.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Abbiamo capito ampiamente cosa ne pensa Nostradamus
Ora, in soldoni

Proof or it never happened.

Se veramente ci sono le prove, che guerra (in tribunale) sia

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

I tribunali potrebbero aver fatto il loro tempo, la battaglia potrebbe essersi spostata su un piano superiore molto più importante. Quello della sicurezza nazionale.
Bisogna vedere cosa uscirà fuori con questa storia dell'attacco hacker e chi veramente ne "beneficerà".
Comunque due giorni fa Trump ha prorogato lo stato di emergenza per un altro anno. Apparentemente non c'entra nulla con le elezioni, ma gli lascia comunque la possibilità di agire immediatamente ad ampio spettro.
Le nostre informazioni sono molto parziali, non possiamo far altro che assistere. Chi dice, fra gli analisti politici, che certamente accadrà questo o quello mente.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Chiedo a tutti questi utenti pro Biden ma perchè scrivete in questo blog ?? se non vi va bene le analisi andate in altri lidi, chi vi trattiene.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

le prove ci sono.
Ma la Corte Suprema ha evitato l'imbarazzo della decisione nel merito, rifugiandosi nella irricevibilità del ricorso.
La irricevibilità preclude al giudice di aprirlo per leggerlo valutando le prove e gli interventi delle Parti in dibattimento pubblico.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Anonimo delle 10,32:vanita' delle vanita'.Non è questione di sapere cpme andra' a finire.

Bobfox
Bobfox
3 anni fa

Buongiorno, Scrivo poco ma seguo da diversi anni, Grazie Remox per il tuo impegno e il bellissimo lavoro e grazie a tutti gli utenti per i commenti e i contributi. Capita di interpretare male questa non è materia semplice mai conosciuto nessuno che non sbaglia mai. Sono anche convinto che qualcuno molto contrario a Papa Francesco un giorno si ricrederà, L'uomo sbaglia ha i suoi limiti ma io sono convinto che Il Padre celeste ha tutto chiaro, noi dovremmo tutti pregare perché i miracoli accadono e implorarlo di darci ancora tempo perché questa vita è meravigliosa è io gli sono grato per tutti gli anni meravigliosi che ho vissuto e spero che anche i Bambini di oggi possano viverne quanti e più di me.
Grazie Remox
Bobfox

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Bobfox

Grazie a te Bobfox.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Donald Trump, ad Atlantic City puoi pagare per farlo saltare in aria: addio al casinò, una impensabile lotteria

Se il vostro sogno è "far saltare in aria Donald Trump", bene, potete realizzarlo. Circa. Il punto è che il Trump Plaza, l'enorme ex casinò ad Atlantic City (una delle storie più controverse nella parabola di The Donald) verrà fatto saltare in aria il prossimo mese. La demolizione prevede una raccolta fondi a beneficio del Boys & Girls Club della città, raccolta dalla quale il sindaco spera di ottenere almeno 1 milione di dollari. Come? Presto detto: chi offrirà più soldi, potrà premere il bottone che innescherà la demolizione. Insomma, farà saltare in aria un pezzo di storia firmata Trump.

https://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/25588201/donald-trump-atlantic-city-pagare-per-far-saltare-in-aria-trump-plaza-lotteria.html

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Un Bottone, per un gran Botto

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

l'albergo porta il nome Trump sull'imsegna, ma non è di Trump, l'ha venduto nel 2009.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Molti, anche io, sono in trepida attesa che accada qualcosa di grandioso … come ai tempi di Napoleone: i contadini di Loreto avevano una gran fede, ispirata anche dai frati zelanti; erano certi che dal cielo sarebbe arrivato un diretto intervento per fermare il senzadio che senza sforzo aveva rubato tutto il tesoro della Santa Casa ad eccezione della statuina ritenuta senza valore; ma nulla accadde. Così anche di questi tempi: quelli che odiano la verità e la legge naturale hanno il sopravvento; mestamente quindi vale il vecchio adagio: chi troppo spera … alla fine si dispera!
P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La fede è pane duro. Ma si inzuppa! 😉

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

S'inzuppa a livello di opere,di continuita',di "ministero";ma a livello di Magistero solo se si persevera nell'errore e non lo si riconosce.Per questo tendo a giudicare le persone dalle loro idee almeno quanto dalle opere,ma di piu'. Il contemplativo da',il contemplatore prende:il contemplatore si riposa e si ricarica,il contemplativo si stanca e soffre molto.Percio'il contemplatore eretico pecca contro il settimo giorno;contro il giorno del Signore.Pecca nelle opere(giorni feriali),e persevera la domenica,per cosí dire.
Tra parentesi bella quella che c'é nella commedia dialettale genovese:"Un caro amigu".Paradossale fino alla trasgressione.L'amico gli mette le corna,ma lo vede con sua moglie per strada in un giorno festivo,e lascia perdere.Fosse stato giorno feriale li avrebbe seguiti…(dice testualmente)lasciando il lavoro d'impiegato;ma era tempo libero e non si sentiva di "stragialu cöxi".Per la serie:quando il matrimonio diventa ormai solo una questione legale. Ho visto poco teatro,e con l'aggravante che non c'era il lockdown,ma ugualmente mi sono capitati momenti di interazione tra spettatore e attore;come su quel "stragialu".Avvengono gratuitamente,spontaneamente e rafforzano l'animo attraverso la condivisione. Non facciamoceli togliere,e non solo a teatro.Siamo fatti per il settimo giorno!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

“La fede è pane duro. Ma si inzuppa!” Ma di che si inzuppa? Se ancora di fede, secondo Aristotele, la sostanza non può cambiare, resta pane duro. Se lo innaffiamo con la ragione, non solo resta pane duro, ma si ammuffisce perché non si trova soluzione nonostante il molto tempo impiegato; se lo innaffi con le buone opere diventi un filantropo e con opere buone all’apparenza diventi Soros. Per il Treccani: contemplatore /kontempla'tore/ s. m. [dal lat. contemplator -oris] (f. -trice). – [chi si dedica alla vita contemplativa] ≈ [→ CONTEMPLATIVO s. m.], non c’è differenza. Il fatto è che non sono neppure eretico perché in origine avrei dovuto possedere la vera fede ed ora esserne in contrapposizione. Beato te Vincenzo che alla fine risolvi tutto con la moglie, giorni feriali, sabbatici e festivi. P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

P.Riesz_ le parole sono vive e hanno una storia e una evoluzione.Prova col Cortelazzo_Zolli in 6 volumi;edito da Garzanti.Purtroppo non ce l'ho qui,é rimasto in Italia,ma l'ho amato e lo amo. I dizionari devi sapere come funzionano:non danno una sola risposta per ogni voce.Sei mica un po' sbrigativo nelle ricerche? Del resto, se "contemplatore"per la Treccani significa "dedito alla contemplazione e perció alieno dall'azione" e contemplativo é chi si dedica alla contemplazione ma anche chi fa vita contemplativa in un ordine regolare;vedi bene che una cosa é l'aggettivo e l'altra il sostantivo e la differenza c'é eccome;e non solo grammaticale.Sarebbe il caso di leggere la vita di qualche contemplativo,per non dire di qualche mistico.Vite legate a una regola e all'azione(orari severi,lavoro manuale;preghiera e penitenze e liturgie(che sono azione).O anche soldati. Comunque quella frase sul contemplatore che prende e il contemplativo che da non è mia ,è di André Frossard,ma il concetto è diffuso tra i credenti. Ma tu,i credenti,per che li hai presi? Per P.Riesz_ forse? 😉

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vuoi illuminare la fede con la ragione? Ma è la fede che illumina la ragione, non il viceversa. Ne basta un granello di senape e non ha bisogno di energia supplementare per ricaricarsi. Devi solo essere accorto ai cortocircuiti o ad eventuali dispersioni a massa, il che vuol dire che bisogna rigare dritto. Ma se pure capitasse di rigare storto, occorre solo un po' di umiltà per riconoscerlo.

Le ferite sono buchi neri che assorbono tutta la luce della fede e poi resta solo il buio della disperazione.
I peggiori della storia non sono mai stati analizzati sotto questo profilo. Eppure sarebbe molto interessante vederli sotto questo aspetto.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Salve. Sono sempre Io.
… quella degli Argonauti/Marines è ammirevole!
🙂

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

il vello d'oro… la capigliatura dorata di trump!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

E' tipico dei sinistrorsi fare i brogli elettorali….sono gli assassini della libertà! Meglio stare con la Destra ovunque sia, in Italia come nel resto del mondo.
Io dico: VIVA LA GRANDE DESTRA NAZIONALE! GLORIA ETERNA A GIORGIO ALMIRANTE CHE SIEDE IN CIELO ACCANTO AL NOSTRO DUCE!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

ancora con sta destra e sinistra..siete ottusi e di molto ..non avete ancora capito che sono due facce della stessa medaglia non esiste divisione, sono tutti massono al soldo di chi tira i fili..questo video vi descrive alla perfezione

https://www.youtube.com/watch?v=aKqHUidXA1Q

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

…anche Biden è "coperto "d'oro 😉

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

"GLI STATI UNITI SONO COLPITI DA UN MASSICCIO ATTACCO INFORMATICO CON PROPORZIONI DA INCUBO – GLI USA SONO IN GRAVE, GRAVE PERICOLO!" – L'ESPERTO INFORMATICO MORGAN WRIGHT RIVELA LA PORTATA SPAVENTOSA DELL'ULTIMO ATTACCO INFORMATICO (VIDEO)

L'ex consigliere senior del Dipartimento di Stato ed esperto di sicurezza informatica Morgan Wright era sulla (trasmissione di) Lou Dobbs la scorsa notte. Ha discusso dell'attacco informatico recentemente perpetrato al popolo americano.
Wright insiste che questo fosse come “UN PRELUDIO ALLA GUERRA”……..

https://www.thegatewaypundit.com/2020/12/us-hit-massive-cyber-attack-nightmare-proportions-us-grave-grave-danger/

LA CISA CI ALLERTA CHE L’HACKERAGGIO AL GOVERNO FEDERALE È PIÙ GRANDE DI QUANTO SI PENSASSE IN PRECEDENZA

La Cybersecurity and Infrastructure Security Agency (CISA) federale ha dichiarato giovedì che la campagna di hacking che ha preso di mira il governo federale è più ampia di quanto precedentemente conosciuto.
I presunti ESECUTORI STRANIERI hanno ottenuto l'accesso backdoor, in più modalità, oltre che attraverso il software SolarWinds, come è stato divulgato pubblicamente dall'FBI e dal Dipartimento per la sicurezza interna (DHS) all'inizio di questa settimana.
“Uno dei vettori iniziali di accesso, per questa attività è una catena di fornitura compromessa dei seguenti prodotti SolarWinds Orion. CISA ha prove di ulteriori vettori iniziali di accesso, diversi dalla piattaforma SolarWinds Orion; tuttavia, questi sono ancora oggetto di indagine ", ha detto la CISA in una dichiarazione giovedì.
Ma ha sottolineato che "la catena di fornitura compromessa di SolarWinds Orion non è l'unico vettore iniziale di infezione utilizzato da questo operatore di persistenti e avanzate minacce".
L'agenzia ha inoltre avvertito che la minaccia "rappresenta un grave rischio per il governo federale e per i governi statali, locali, e territoriali, nonché per le entità infrastrutturali critiche" e per il settore privato.
Gli hacker stranieri, il cui paese di origine non è noto, hanno compromesso "agenzie governative, entità di infrastrutture critiche e organizzazioni del settore privato" a partire da marzo 2020 o prima, secondo CISA………

https://www.theepochtimes.com/hack-of-federal-government-larger-than-previously-thought-warns-cisa_3623466.html

Utilizzano toni da Preludio di GUERRA, paragonando il Cyber-attacco, all’attacco della 2° Guerra Mondiale!!!!

Gli esperti Intel affermano che gli Stati Uniti sono stati colpiti da una "PEARL HARBOR DIGITALE"

https://www.thegatewaypundit.com/2020/12/experts-claiming-us-hit-digital-pearl-harbor/

Share This