ENIGMI NOSTRADAMICI: STESSI VERSI PER LETTURE DIVERSE

scritto da Remox
29 · Set · 2020

 

ENIGMI NOSTRADAMICI: STESSI VERSI PER
LETTURE DIVERSE

(Catene e concatenazioni)

 


 

 
 
In articoli precedenti ho provato ad estrapolare versi fra gruppi
di quartine contigue appartenenti alla stessa Centuria e ad unirli per vedere
se era possibile ottenere un superiore livello di lettura.
I risultati ottenuti sono sembrati incoraggianti e così ho
deciso di unire i vari paragrafi per vedere se era possibile ottenere un quadro
complessivo più esaustivo.
Il risultato è il seguente:
 
 
Il buon vegliardo sepolto ben vivo nei pressi
di un gran fiume,
Quando al regno giungerà lo sciancato;
Le città della contrada italica saranno in
grande ambascia;
Una gran peste verrà, in gran numero saranno
condannati a morire soffocati,
Vicini i soccorsi, ma ben lontani i rimedi.
E la fame che verrà sarà universale, tutti li
divorerà,
Quando i monarchi saran fra loro in concilio:
Germani, Francesi e Spagnoli per il forte.
La gran peste, per gente straniera
Di lor gran città vicino l’acqua in forte
travaglio,
non cesserà prima che morte sia vendicata.
La piaga antica farà peggio del nemico;
Il sangue del giusto a Londra farà difetto,
La gran dama anziana scenderà dall’alto luogo.
Da
Corinto ad Efeso ai due mari si navigherà
E
guerra si muove fra due desiderosi di lotta.
Un anno prima del conflitto Italico
Per
mare e terra sarà fatto un gran tumulto
Quando un gran pontefice cambierà di sede.
Ecco colui che non ha avuto paura di morir di
morte crudele
Quando sulla sponda del Tevere agitato sarà
posto un serpente.
Quando Roma un nuovo Leopardo avrà,
Sorgerà
l’Aquila attorno a molte bandiere
Tardi
e tosto viene il soccorso tanto atteso.
Apparirà
verso il Settentrione,
Il
sangue Reale del Vaticano terrà,
Un
capitolo non vorrà affatto che regni,
Il gran motore i secoli rinnova
Nel cielo visto fuoco di lunga cometa
Colpita dal cielo la terra tremante, e poi la
pace.
 
 
Con i diversi colori ho evidenziato i vari temi che sembrano
emergere dal brano:

         
In azzurro le vicende che riguardano la Chiesa
         
In verde quelle che riguardano la pandemia
         
In rosso quelle che riguardano l’Inghilterra
         
In ceruleo quelle che riguardano il conflitto con
la Turchia
         
In viola quelle che riguardano la Guerra
d’Italia della Jahenny
         
In arancione quelle che riguardano il Grande
Monarca
         
In blu il castigo del mondo
 

Il buon
vegliardo è il papa emerito Benedetto XVI. E’ sepolto nei pressi del Tevere, in
ritiro in Vaticano, “come prigioniero” (espressione usata da Pedro Regis nella
famosa catechesi del Luglio 2017). Il papa sepolto vivo fa pensare anche al
sogno del Cornacchiola, di un papa gettato in un pozzo, come nel caso del papa
San Callisto I.
Al suo posto uno
sciancato, ovvero papa Francesco che cammina con una leggera zoppia.
Nell’articolo dedicato, esaminando la quartina, mettevo in evidenza come la
zoppia non debba intendersi solo in senso fisico, ma anche spirituale e che la
“rognosa fine del regno” non lasciava certo presagire una fine di pontificato
tranquilla. Essa avverrà infatti “fra tormenti ben strani”.
Gli scandali di
questi giorni non fanno che confermare il quadro.
La pandemia sta
per entrare in Europa nella sua seconda ondata con l’arrivo del freddo e ciò
non farà che peggiorare l’attuale crisi economica e la paralisi istituzionale
ormai ben visibile a tutti i livelli.
Bisogna capire
per quale motivo gli europei saranno in concilio, chi è cioè “il forte”.
 
Tutto il brano
in rosso secondo me riguarda l’Inghilterra, la sua crisi derivante dagli
effetti incrociati della pandemia e della Brexit. Assistiamo alla fine del
regno della Regina Elisabetta II e al sangue di un giusto che verrà a mancare.
Il verso è riferito al martirio di Tommaso Moro e, sinceramente, quando il
premier britannico Johnson è finito in terapia intensiva credevo che non ce
l’avrebbe fatta e che il “sangue” fosse il suo. Tommaso Moro infatti occupava
una carica molto importante nel governo inglese oggi paragonabile al ministro degli
interni, secondo solo al premier.
 
Abbiamo poi
battaglie per mare e terra, Efeso contro Corinto e ovviamente il pensiero va
alla Turchia e alle sue minacce nei confronti della Grecia. L’impegno di
Erdogan di espandere l’influenza turca nei territori dell’ex impero ottomano è
più che evidente ed oggi come allora vediamo che per quanto riguarda l’Oriente
è la Russia il principale antagonista.
A forza di
provocare si giungerà al conflitto che porterà la Turchia alla sconfitta e alla
perdita di Bisanzio:
 
 
“Dal Mar Nero e
la grande Tartaria,
Vi sarà un Re
che verrà a veder la Gallia (Gallia Orientale, Turchia):
Attraverserà
l’Alania (Ossezia) e l’Armenia,
E in Bisanzio
lascerà una sanguinante lancia.”
 


Fino a questo
momento si tratta di eventi che sono già in corso e per i quali già si discute
o si comincia a farlo.
 
Dopo questi
comincia la parte più futuribile a cominciare dalla Guerra d’Italia
direttamente connessa alla persecuzione della Chiesa. Vediamo un papa in esilio
e un papa martirizzato in modo crudele quando a Roma vi sarà un “serpente”,
ovvero un nemico di Dio (Archel de la Torre?) e un nuovo Leopardo.
Ho già detto di
come il Leopardo sembra alludere nel linguaggio nostradamico all’unico papa
inglese nella storia della Chiesa: Adriano IV. Questo papa fu duramente
perseguitato dai repubblicani tanto da spingerlo, unica volta nella storia, a
lanciare l’interdetto su Roma. E’ impossibile non pensare alle parole
profetiche che vedono un papa perseguitato nella Roma in preda alle violenze
rivoluzionarie lanciare un duro anatema contro i suoi persecutori sia interni
che esterni alla Chiesa. Un papa che potrebbe essere colui che alla fine subirà
il martirio.
I versi poi
proseguono con l’ascesa del Grande Monarca, Guerriero del Nord, come lo appella
San Giovanni Bosco. Secondo la Jahenny anche nella Chiesa all’inizio non lo
vorranno, ma costui è il prescelto che porterà il soccorso tanto atteso prima
alla Francia e poi all’Italia e al papa assediato.
Infine il
Castigo che abbatterà tutti i nemici della Chiesa e farà sì che gli uomini
possano ricominciare costruendo un mondo di pace secondo i voleri del Cielo.
Interessante
notare come in questi versi sia una cometa il mezzo della purificazione.
 
Possiamo
infatti ben vedere come l’estrapolazione di questi versi secondo un preciso
ordine che tuttavia allo stesso tempo può definirsi “casuale” restituisca un
brano perfettamente conforme alle caratteristiche essenziali del tempo di
purificazione secondo le più importanti profezie cattoliche.
 
Non è affatto
escluso poi che i “buchi” temporali presenti in questo brano possano essere
successivamente riempiti con altre estrapolazioni come ad esempio le vicende
che riguardano la Francia. E’ uno studio che prosegue e che sono sicuro darà
ulteriori frutti.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
51 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Anonimo
Anonimo
3 anni fa

"Attraverserà l’Alania (Ossezia) e l’Armenia". Caccia armeno appena abbattuto da un caccia turco su suolo armeno. Dovesse continuare questa escalation con un'intervento russo questo tema sarebbe particolarmente calzante. Ulrich

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Ho sempre pensato che questo nostro piccolo mondo non sia altro che una colonia penale caotica dove accadono avvenimenti di tutti i colori….. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Mah…..non mi convince molto in alcuni passaggi

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

non è strano che manchi qualche accenno agli USA?
Nelle vicende europee semra che saranno assenti, ma anche in generale.
Bannon prevede che la Guerra Civile inizierà alla mezzanotte del 3 Novembre, quando si rifiuteranno di riconoscere la vittoria di Donald John Trump.
https://it.insideover.com/politica/la-profezia-di-bannon-ci-sara-una-guerra-civile-in-america.html
Ma comunque perchè Nostradamus non parla degli USA? come se fossero un paese marginale. Ma non sono marginali per 2 motivi:
1. perché Impero planetario potentissimo;
2. perché impero planetario potentissimo e diffusore del materialismo vittorioso. Tanti Neroni vollero abbattere il senso spirituale nell'uomo… ma solo il Materialismo edonistico americanista c'è di fatto riuscito.
Nel 1983, in occasione del Giubileo indetto da Woytila, un mistico americano ospite perenne della basilica di Loreto volle confermare una sua profezia:
acquistò un mattone della Porta di s. Pietro e fece incidere il nome di Donald John Trump… allora giovanissimo… alle obiezioni di qualcuno che conosceva già il il nome del giovanotto, dewscritto come 2playboy" il mistico rispondeva che avrebbe salvato il cattolicesimo americano!
https://mediterraneinews.it/2020/07/08/a-trump-il-santo-graal-sara-il-presidente-usa-che-riportera-lamerica-a-dio-cosi-aveva-predetto-nel-1980-leremita-cattolico-di-loreto-tom-zimmer/

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Questo brano è il risultato di una serie di estratti e per sua natura stessa può essere incompleto. Si vedrà…

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Nostradamus(oggi il suo onomastico)nasconde le profezie:questo il punto che ripeto ogni tanto,apparentemente invano.Non sostituiscono le scelte morali:sono aperte e poi a volte diventano inevitabili.Quando la Madonna dice che un uomo orgoglioso agirá con la forza datagli dal demonio,per me dice un po' come il Vangelo su Giuda che esce dopo aver mangiato indegnamente l'Eucarestia.Ormai la sua volontá é andata al diavolo,ma prima era libero.Non solo lui,ma anche Gesú Maria e gli apostoli che trattavano con Giuda.Lo stesso vale per una nazione e per noi.Nostradamus, se legge gli avvenimenti come su un giornale,e quindi non annuncia profezie aperte,si pone il problema morale e nasconde.Che mi frega se la Russia invaderá l'Europa?Nemmeno se fosse Giuda che andrá all'inferno cambierebbe nulla.Vivo giorno per giorno con la coscienza.Tratto, faccio accordi,evito di porre sanzioni,se lo ritengo,senza calcoli da politici bassi,alla Giorgetti,per intenderci.Perché di questo risponderó a Gesú,non di cosa avrá fatto alla fine la Russia,magari anche proprio a causa delle mie mancanze verso di lei e verso la giustizia e la politica vera. Perché la Storia la facciamo noi ,anche quando ,nel caso,qualcuno ce l'abbia raccontata in anticipo.Pero' Nostradamus,conscio della pochezza umana,nasconde.Perché se non nasconde é troppo facile?No:forse perché se non nasconde é troppo difficile essere uomini.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Ma questo è ovvio che viviamo nel presente e dobbiamo fare quello che dobbiamo fare in coscienza, anzi le sanzioni alla Russia andrebbero tolte che chi le mette non è migliore. Anzi. Le demonizzazioni del popolo russo, specie della classe politica, da parte dell'Occidente cessare.
Sappiamo la conclusione, la Russia invaderà l'Europa, ma dobbiamo capire da noi cosa fare fino a quel tempo, che verrà perchè predetto dal Cielo come ormai fatto consolidato e certo. Nel frattempo è come per la profezia di Gesù sulla Fine del Mondo non è che dobbiamo pensare che siccome verrà non dobbiamo adoperarci per fare del nostro meglio, anzi dobbiamo essere più vigilanti e sforzarci anche di più per cercare di vivere in vera Pace con tutti anche se poi verrà la guerra mondiale o la fine del mondo, rispettivamente.
Non è che sapendo che la Russia farà guerra all' Europa dobbiamo essere mal disposti e sempre sospettosi verso di essi. Io non lo sono, parlando per me.
Oltretutto i dolori che verranno per l'Europa saranno "meritati", secondo atto di Giustizia divina. E i motivi li sappiamo.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Vero;ovvio ma non facile,ché a pensarci bene su questa cosa il diavolo ci lavora alla grande, in tutto il mondo,in tutti i tempi,tra nazioni, tribú, famiglie,colleghi,individui,e anche nella Chiesa e Dio permette perché' ci aspetta sulla strada maestra e non su quella della illusione.Sembra l'uovo di Colombo.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Sì certo almeno in teoria siamo tutti bravi, poi la realtà mette alla prova perchè siamo schiacciati tra le aspettative altrui, i nostri difetti, i nostri limiti, le nostre esigenze contingenti.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

https://www.controinformazione.info/la-guerra-nel-trancaucaso-e-il-contesto-dellassedio-alla-russia/
La portata della guerra nel Caucaso sta per svilupparsi in tutta la sua crudezza ma questo conflitto lascia l’impressione che sia solo una parte del tutto e che il grande gioco dell’assalto alla Russia da parte della NATO sta per iniziare, tanto che la guerra del Caucaso si può considerare soltanto un fronte minore ma che prima o poi coinvolgerà la Russia direttamente .

Avvoltoio
Avvoltoio
3 anni fa

@Remox
forse mi sbaglio ma la piaga antica non potrebbe essere la peste bubbonica? Che sta comparendo in Cina dove ci sono vari casi di questa malattia.

https://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Cina-bimbo-contrae-peste-bubbonica-dichiarato-stato-emergenza-in-Yunnan-bc39924d-de30-4b53-9ed9-8bbb708468ba.html

"La gran peste, per gente straniera
Di lor gran città vicino l’acqua in forte travaglio,
non cesserà prima che morte sia vendicata.
La piaga antica farà peggio del nemico;…."

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Si in effetti il significato più diretto e letterale è la peste, ma non la assocerei a quella medievale. L'abbiamo sotto gli occhi quella odierna, COVID, che ha paralizzato il mondo. E soprattutto che ha colpito nello stesso momento in cui stanno deflagrando le altri crisi: quella economico sociale, quella dei profughi, quella della Chiesa, quella della Brexit, quella dei rapporti USA-Cina-Russia, quella che riguarda la Turchia, le proteste in giro per il mondo ecc…E' stato il fattore che ha accelerato il tutto.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

La veritá statistica e scientifica,Remox, é che peste come il Covid ne abbiamo una ogni anno da secoli,e si chiama infuenza.Per altre veritá fatevi prima dare il diploma da Domeneddio e poi vediamo se ci sono tutti i timbri giusti,

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Il covid sarà quello che è, per alcuni una peste per altri un raffreddore, ma gli effetti che ha determinato sulle politiche internazionali e sulle vite dei cittadini sono sotto gli occhi di tutti.
È questo ciò che intendo, che alla fine conta la realtà delle cose piuttosto che la verità delle stesse. Giusto? Ingiusto? Ognuno può dire la sua, ma le vite sono cambiate e il corso degli eventi è peggiorato come non mai.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Sí lo sapevo che intendevi questo,ma sono talmente adirato per quello che sta succedendo…sapevo ma non fino a questo punto allucinante.Invoco il secondo emendamento della Costituzione Usa anche per l'Ecuador.

Domenico
Domenico
3 anni fa

"Interessante notare come in questi versi sia una cometa il mezzo della purificazione."(Remox)

Infatti la pioggia di fuoco dal cielo potrebbe essere o potrebbe essere paragonata ad una pioggia di meteoriti sulla Terra a seguito del passaggio ravvicinato di una cometa. In ogni caso l'effetto non cambia se la collisione della cometa o dell'asteroide avverrà con altro pianeta del sistema solare e poi la Terra viene bombardata dai meteoriti risultanti dall'esplosione.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Scusate una domandina, visto che ogni tanto vi leggo: ma riuscirete mai a scrivere qualcosa di positivo e a dare un po' di speranza per il futuro? No così tanto per non essere sempre uccelli del malaugurio. Luca.

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Dipende da cosa intendi per speranza per il futuro. In realtà tutto il blog è orientato verso questa speranza che anzi è certezza, ovvero un tempo di vera e grande pace. Poi però ci sono i passi che porteranno a questo tempo, compiuti nel terreno minato della necessaria purificazione dell'umanità che si spera (e qui c'è l'ulteriore speranza) sia la più incruenta possibile. Ma ciò non potrà mai avvenire se prima gli uomini non cambiano vita. La cronaca di tutti i giorni ce lo dimostra. Ecco, il blog è uno spazio di cronaca visto dal lato delle profezie e dell'opera di Nostradamus pertanto non può che essere aderente a questa realtà.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Luca la 3à guerra mondiale doveva accadere nel 1985 come detto da suor Lucia quindi il tempo che stiamo vivendo è tutto un di più, io me lo godo serenamente, ma mi interessano le profezie e gli eventi tragici sono solo posticipati, accadranno lo stesso.Le profezie da tempo, più di 1 secolo, non sono più condizionate.
Ho acquisito una tale familiarità con le profezie(anche se non sono un esperto) che se nei primi tempi mi procuravano sgomento ora mi sono familiari, ne parlo qui con molta calma interiore e disinvoltura. Lo stesso ritengo anche per gli altri.
Alla fine tutto avverrà per il nostro bene ultraterreno, anzi saranno i giusti che perseguitati invocheranno l'intervento divino, che ad un certo punto accadrà. Per cui personalmente mi stò abituando gradualmente anche a questa idea, difatti la situazione sociale e nella Chiesa è sempre più insostenibile. Anche se non siamo ancora a livelli estremi.
Chiedere giustizia a Dio non è peccato ma una richiesta giusta.
Il malaugurio è pensiero da pagani non c'entra nulla con la nostra religione, anzi è identificato da essa con la maledizione, cioè come peccato contro la Carità cristiana.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Cmq come ha detto Remox dopo i castighi, per chi vivrà, ci sarà il tempo di Pace, e una umanità rinnovata nello spirito, si vivrà in armonia e quasi senza peccati. Uno scenario migliore dei nostri sogni, con grande fervore religioso, con tanti sentimenti positivi, con al centro di tutto Dio, che adesso se và bene è l'ultima ruota del carro, sennò nemmeno quella. E' l'ultimo dei pensieri di troppi uomini e donne di oggi.
Per cui la prospettiva è stra-allettate, seppure si farà una vita materialmente modesta( ma in ambienti naturali incontaminati, in una Terra rinnovata, una vera goduria per me che sono amante della natura), ma personalmente la preferisco n mila volte di più ai confort di oggi ma senza quasi niente amore cristiano tra le persone.
Come diceva San Francesco tanto è il bene che mi aspetto………….diletto

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Un bel ripulisti ci vuole!

«Due asteroidi si dirigono a grande velocità in direzione del nostro pianeta. Tra il 24 e il 29 settembre "sfioreranno" la Terra, fortunatamente a distanza di sicurezza. Ma passeranno così vicini che la loro orbita subirà un cambio di direzione. Uno dei due asteroidi poi ha le dimensioni della Piramide di Cheope.»

http://www.ilmattino.it/tecnologia/scienza/asteroide_piramide_terra_spazio_scienza-5476486.html

"Ma passeranno così vicini che la loro orbita subirà un cambio di direzione."

Che dire, tornate a trovarci presto! Vi offriremo un bel caffè all'Eliseo 🙂

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

:))

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Il mondo ideale,ma anche solo il mondo normale,é quello in cui ognuno fa il suo mestiere.Se un anno una influenza dá complicanze insolite,almeno per la loro frequenza,e mortali,la cosa seria e onesta é fare almeno qualche autopsia.Ma non me la prendo coi medici,che se non seguono i protocolli ufficiali rischiano grosso,quanto su chi ha alimentato questo "sciato di galline",per dirla in genovese e su chi ci é andato dietro(la gente "normale").Media, e politici,sotto la vigilanza di quegli speculatori mondiali e storici che ormai padroni del mondo governano tutto come se fosse un mercato azionario,da tirare su ,poi far crollare con gran rumore e poi acquistare.Anche l'economia,anchela classe media,anche la gente,anche le anime.Ce ne sarebbero un mare di cose storte,anomale, in questa vicenda, da notare, e chi le vuol sapere le sa,ma mi basta attenermi alla normalitá e perfino all'esperienza personale.In gennaio mia moglie e io,gli anziani di casa,prendemmo l'influenza.Tosse secca,continua,notturna, e bruciore nel petto,febbre,inappetenza forte.So che il corpo fa gli anticorpi,ma il semplice buon senso mi consiglió di non evitare gli antinfiammatorii come il demonio,e anzi farne uso,anche se possono abbassare la soglia immunitaria.Cose che decidi quando ti ci trovi,se non hai altre turbative mentali e sociali,anche perché te lo dice il tuo sentimento vitale,quanto ti senti forte e resistente.Io ne ho solo 66,in fondo.Non 80.La mattina stessa comprai banale dextrometorfano, che riduce molto la tosse secca. 18 compresse,9 per me e 9 per mia moglie,calcolando 3 al dí per 3 giorni,anche se poi,dal secondo ,le consumammo in 5 giorni.Una meraviglia.Fosse o no Covid non lo so,allora non si facevano tamponi non dico agli asintomatici(!)ma neanche ai casi non gravi e conclamati.Oggi in Italia c'é il terrore di chiamare il medico.So che ci ammalammo solo noi anziani.Devo ridere amaro pensando che in Cina evitavano gli antinfiammatorii come la peste,e l' Italia al seguito,senza avere vere informazioni(da chi,dalla Cina ?) ;ordinato da medici o direttamente da politici su indicazione dell'OMS DI BILL&MELINDA?NON é' questione di complottismo,di ragionare col cervello e il cuore(esperienza e intuizione)Ma una cosa la dico:in questo mondo di cornuti ,chi fa da sé sovente fa per tre,ormai,anche quando non riguarda il suo mestiere diretto.So molte cose sulla vicenda COVID(a cominciare da numeri veri e fasulli,virus mai isolato,pressioni e corruzioni,finanziamenti FMI per rinforzare la polizia fin da agosto 2019,tamponi fasulli,con 20-40 nucleotidi presunti su 30000 etc.etc.),ma a me basta sapere solo quello che ho scritto qui,e francamente ce ne avanza.Ognuno si curi le influenze sue,e semmai si rivolga a un medico privato di fiducia,e non alla televisione,ai politici,al ISS;alla protezione civile,all'ordine dei medici,all'AIFA;a Lancet,a Macron,e alla putt.della porta accanto.Scusate la baldanza,non prendetevela signori e signorini,sará che grazie a Dio posso ancora passare sotto le porte senza abbassare la testa.:-)

Avvoltoio
Avvoltoio
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Caro Vincenzo, anche io e i miei genitori prendemmo l'influenza tra Dicembre e Gennaio, stessa cosa, tosse persistente, però niente febbre, Ci curammo a Vivin C, e tanto Aeresol. Guariti, quando si cominciò a parlare a Marzo e Maggio della pandemia ho sempre avuto il sospetto che potesse essere Sars-Covid 2.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Si' i rimedi potevano essere molti e abbastanza banali.Avvoltoio sulla scia del tuo commento approfitto per aggiungere che mia moglie aveva preso l'influenza quasi due giorni prima di me,e mi contagió,ma quella notte a livello locale,cioe' bronchi,eravamo alla pari:sembravamo i galli che prima dell'alba cantano uno per volta e sembra che si rispondano continuamente.Noi a colpi di tosse secca.Con le medicine che ho detto,migliorammo subito e decisamente entrambi a livello locale,ma mentre mia moglie cominció a migliorare anche in generale, io no.Credo perché la risposta immunitaria generale e quella locale,sappiamo bene,sono diverse,anche quando nascono dalla stessa causa.A livello locale viene avviato un processo che poi dipende da condizioni soggettive,si risolve o peggiora nel tempo,e puó slegarsi dalla causa iniziale,ma la tosse secca va curata e infatti ci sono medicine che agiscono a livello del sistema nervoso centrale sopprimendo la tosse e che non vanno usate in caso di tosse produttiva,perché' allora il muco si accumula(stessa cosa dei danni da uso improprio di spray nasali).Significativo,credo,che il naproxeno sia usato anche per l'artrite reumatoide che ha natura autoimmune.Poteva starci pure,nel caso, l'azitromicina,antibiotico,per evitare complicanze da batteri opportunisti( che poi ,con inquinamento,nanoparticelle e anticorpi locali,rigonfiamenti e micro emorragie,unite magari a una certa eventuale specificitá del virus nel favorire emboli,formano un embolo,anche questo si poteva fare senza saper nulla di nuovo virus etc,di routine,ma meglio aspettare,e se uno migliora subito,non serve).Meglio non esagerare,e ci sono molti antibiotici naturali.Il fatto é che tutto questo era ed é banale,specialmente per dei professionisti quale io non sono,pur avendo studiato medicina all'Universitá e preso 27 col rettore in Microbiologia ed essendo paziente di sinusite,polipi,bronchiti:una volta al limite della pleurite,che con la tosse sentivo il rumore.Non il fischio banale,ma il rumore.Presi antibiotici.Per esempio,anche se si tratta di un batterio e non di un virus,come nell'influenza,faccio l'esempio della tubercolosi,in cui i danni importanti sono di natura autoimmune,per una reazione avviata dal batterio ma non per l'azione diretta del batterio.Ma anche se uno si taglia un dito,la reazione locale puo' sanarsi da sola o infettarsi e dare problemi per complicanze locali banali.CHE sia successo quello che é successo,e che ora ci abbiano costruito una gabbia di psicoterrorismo,va oltre la distopia:é un bolscevismo all'ennesima potenza,e alla base ci sono soldi e uomini di m. ,in quantitá industriali,su scala mondiale.Come direbbe san Michele,li castighi Dio,ma siccome noi non simo angeli e ci dobbiamo difendere,allora alla guerra come alla guerra.Questi figli del demonio sono specialisti nel volgere a danno anche le cose buone,come il senso di disciplina e coscienza civica,impastandole con la debolezza umana di ogni genere,ma chi cerca di stare sulla via maestra sente subito il puzzo di aria viziata.Chi invece si imbambola la mente di troppe cose,e di sé medesimo,perde anima,sangue e reattivitá,e di fatto collabora col nemico e trascina con sé anche i poveri cristi.Che poi é proprio cio' che ha detto la Madonna di Quito sull'ignavia della Chiesa Cattolica negli ultimi tempi,che produce un ritardo nell'arrivo del grande prelato.Ma tant'é …alla faccia dei 40 giorni di Ninive,capita di leggere che ormai le cose da un secolo devono andare fatalmente…Sí e no…c'e' sempre un margine al libero arbitrio.Se poi la tensione dell'anima é cosí bassa che uno inconsciamente desidera sedersi sul cratere di un vulcano e aspettare la nube piroplastica…magari conversando amabilmente con gli amici,bhé,ci vuole un sedere smisurato.Altro che la Merkel.

Avvoltoio
Avvoltoio
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Condivido… 🙂

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

La memoria mi ha tradito:mi sono ricordato che le compresse erano di Naproxeno sodico,da 500 mg l'una,antinfiammatorio e antidolorifico.Il Dextrometorfano era nello sciroppo.Prendemmo entrambe le cose.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

SONO SGOMENTO!
estraggo dall'intervista di Mons. Viganò pubblicata oggi su:
https://it.insideover.com/religioni/vigano-intervista-una-voce-tremare-chiesa.html?utm_source=ilGiornale&utm_medium=article&utm_campaign=article_redirect
" Quali scenari attendono i Cattolici del mondo nel caso Trump dovesse perdere?

Se Trump perde le elezioni presidenziali, verrà meno l’ultimo kathèkon (2Tes 2, 6-7), ossia ciò che impedisce al “mistero dell’iniquità” di manifestarsi, e la dittatura del Nuovo ordine mondiale avrà nel nuovo presidente americano un alleato, dopo aver già conquistato alla propria causa Bergoglio. Joe Biden non ha una consistenza propria: egli è solo l’espressione di un potere che non osa mostrarsi per quello che è, e che si nasconde dietro un personaggio totalmente inadeguato alla carica di Presidente degli Stati Uniti, anche per le sue degradate condizioni di salute mentale; ma è proprio nella sua debolezza per le denunce pendenti, nella sua ricattabilità per i conflitti di interessi, che Biden si mostra come una marionetta manovrata dall’élite, un fantoccio nelle mani di persone assetate di potere e disposte a tutto per espanderlo. Ci troveremmo dinanzi a una dittatura orwelliana voluta dal “deep state” e dalla “deep church”, in cui i diritti che oggi consideriamo fondamentali e inalienabili verrebbero conculcati, con la complicità dei media mainstream ".

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il vescovo Carlo Maria Viganò, ha detto anche altro, indicando anche come la “Cina di XI JINPING” sia considerata dai vertici della Chiesa di Bergoglio come “la migliore realizzatrice della dottrina sociale della Chiesa”……la parresìa di Viganò è semplicemente fuori dall’ordinario in questi tempi infausti…..

“Questa spaccatura negli Stati Uniti, divenuta oggi ancor più evidente nell’imminenza delle elezioni presidenziali, è diffusa anche in Europa e in Italia: i vertici della Chiesa hanno voluto compiere una scelta radicale – e a mio parere sciagurata – preferendo accodarsi al PENSIERO MAINSTREAM,
DELL’AMBIENTALISMO,
DELL’IMMIGRAZIONISMO,
DELL’IDEOLOGIA LGBT,
piuttosto di ergersi coraggiosamente contro di esso e proclamare fedelmente la Verità salvifica annunciata da Nostro Signore. Una scelta che ha subito un balzo in avanti a partire dal 2013, con l’elezione di Jorge Mario Bergoglio, ma che rimonta ad almeno sessant’anni fa.

È significativo che anche allora i gesuiti – e tutta l’intelligencija cattolica di sinistra – guardassero alla Cina di Mao come ad un interlocutore privilegiato, quasi un propulsore delle istanze di presunto rinnovamento sociale, esattamente come oggi La Civiltà Cattolica di Spadaro, s.j. guarda alla Cina di XI JINPING.

I gesuiti, che hanno appoggiato la guerriglia in America Latina e che nel Maggio francese erano sulle barricate, oggi usano i social con rivendicazioni analoghe, sempre con lo sguardo rivolto a Pechino e con lo stesso livore nei riguardi dell’America.”…..

…..”Mi permetta di ricordare le parole dell’arcivescovo americano mons. Fulton J. Sheen (1895-1979):
“Il rifiuto di prendere posizione sui grandi problemi morali è di per sé una decisione. Esso rappresenta un tacito assenso al male. La tragedia del nostro tempo è che coloro che credono nella virtù mancano di fuoco e di convinzione, mentre coloro che credono nel vizio sono pieni di appassionata convinzione“.
Impariamo a separare chi è con Cristo da chi è contro di Lui, visto che non è possibile servire due padroni”…..

……“Voglio evidenziare che la RELIGIONE UNIVERSALE auspicata dalle NAZIONI UNITE e dalla MASSONERIA trova nei vertici della Chiesa Cattolica attivi collaboratori che ne usurpano l’autorità e ne adulterano il Magistero.

Al CORPO MISTICO DI CRISTO, posto come unica arca di salvezza per l’umanità, si sta opponendo “IL CORPO MISTICO DELL’ANTICRISTO“, secondo la profezia del Venerabile Arcivescovo Fulton Sheen.

ECUMENISMO, AMBIENTALISMO MALTHUSIANO, PANSESSUALISMO, IMMIGRAZIONISMO,
sono i NUOVI DOGMI di questa RELIGIONE UNIVERSALE, i cui ministri preparano l’avvento dell’Anticristo prima dell’ultima persecuzione e della vittoria definitiva di Nostro Signore.

Ma come la Resurrezione gloriosa del Salvatore è stata preceduta dalla Sua Passione e Morte, così la Chiesa si avvia verso il proprio Calvario; e come il Sinedrio pensava di aver eliminato il Messia crocifiggendoLo,
così la SETTA INFAME crede che l’eclissi della Chiesa preluda alla sua fine. Rimane un “PICCOLO RESTO”, fatto di cattolici ferventi, proprio come ai piedi della Croce restavano la Madre di Dio, San Giovanni e la Maddalena. Noi sappiamo che i destini del mondo non sono nelle mani dell’uomo, e che il Signore ha promesso di non abbandonare la Sua Chiesa:
“Le potenze dell’inferno non prevarranno” (Mt 16, 18).

Le parole di Cristo sono la roccia della nostra speranza: “Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo” (Mt 28, 20). “

https://it.insideover.com/religioni/vigano-intervista-una-voce-tremare-chiesa.html?utm_source=ilGiornale&utm_medium=article&utm_campaign=article_redirect

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sí,Mons.Viganó é molto lucido e realista(non per mitomania ha provveduto anche a cautelarsi nell'incolumitá personale).Il beato Fulton Sheen:concordo,perché é vero che la pazienza é tutto,Gesú Cristo fu "il Divino Paziente",(Essere o non essere=Grazia o rifiuto della Grazia: il famoso monologo é una provocazione verso i protestanti da parte di un cattolico),ma la vera pazienza é qualcosa di profondo,ineffabile,e ULTIMO,che ti possiede piú di quanto sia tu a possederla attraverso le tue azioni.É come il vero amore tra veri sposi:ostentazioni non servono,e i complimenti da terzi non solo non sono cercati ma proprio non interessano, perché toccano al Terzo Evangelico,non a noi.Al Consolatore Paraclito,Fuoco Puro,che fa un preventivo cosí ampio,sulle vicende umane,da traghettarle fino all'eternitá,ma senza che questo significhi salvezza indiscriminata per tutti.Anzi.Questo puó farlo credere il cervello,ma non il cuore.Il cuore SA la drammaticitá' dell'esistenza,alla faccia di certe facce.Il cuore arde nel fuoco,ne desidera di piú,mentre il cervello e la fede decaduta tendono a smorzare il fuoco per garantire la pazienza e la buona armonia.Direi che il cervello,quando funziona bene,vuole innamorarsi del cuore come un giovane vuole innamorarsi della sua amata,pur sapendo che nemmeno lei é' il fuoco,ma é' combustibile come lui.Chi non é innamorato non parli di Fede. Invece,dove c'é l'ostentazione,magari subdola,c´é un sentimento riduttivo e deprimente dell'uomo,della persona,appiattente,svilente,che rende falsi codardi cattivi meschini e perversi piú attenti agli altri che sé stessi,e quest'ultima frase non la spiego oltre perché mi voglio divertire a essere goliardicamente enigmatico.Chi ha orecchi per intendere ,intenda.

GIONA
GIONA
3 anni fa

IO spero solo che abbia ragione padre Michel Rodrigue, il prete canadese, e che in questo mese del rosario inizi la fine dei tempi come lui l'ha profetizzata nel marzo scorso.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  GIONA
mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

Remox non so se hai parlato delle profezie di di “Siener” Van Rensburg? cosa ne pensi ? sembrano conformi allo scenario che conosciamo:
https://www.nibiru2012.it/forum/profezie/le-profezie-di-siener-van-rensburg-146041.0.html
Il MONDO (in particolare Inghilterra, Francia e USA)

“L’ America e l’Inghilterra saranno in bancarotta e piene di debiti.”
“L’ Inghilterra sarà colpita da sette piaghe quando la Terza Guerra Mondiale sarà alle porte.”
“L’ Inghilterra sarà totalmente annientata, la loro terra brucerà sotto l’invasione Russa che invaderà tutta l’Europa passando attraverso la Turchia e userà armi terribili.”
“I Russi raggiungeranno il confine con la Spagna travolgendo le truppe francesi di passaggio.”
“L’Inghilterra tradirà il patto fatto con gli Stati Uniti e inizierà a lavorare con i Russi.”
“Gli Stati Uniti, riconosciuto il tradimento, attaccano gli Inglesi in Medio Oriente.”
“I Russi attaccheranno anche la Turchia e l’Iraq.”
“La Guerra arriverà anche in Israele e Siria. Ci sarà l’uso di armi di distruzione di massa.”
“Dopo aver raggiunto il confine con la Spagna il mondo crederà che i russi non potranno più essere fermati.”
“E’ qui che una potenza tedesca oggi sconosciuta ( Vril – Gesellschaft o Schwarze Sonne), utilizzando potentissime armi segrete avrà la meglio sulla supremazia Russa.”

Nota: Queste armi dovrebbero essere l’evoluzione delle armi segrete tedesche risalenti alla fine della Seconda Guerra Mondiale.

“Gli Stati Uniti diventano alleati dei Tedeschi e insieme bombardano l’Inghilterra. Nessun rifugio può resistere a queste bombe.”
“Dopo aver vinto la guerra in Europa, i Tedeschi andranno in Africa, dove verrà ristabilito l’ordine e si consentirà la creazione di uno Stato Boero.”
“Intanto un uomo forte ha appena preso la guida della Germania.”
“Dopo la guerra, alcuni paesi Europei e soprattutto in Oriente saranno quasi annichiliti.”
“Russia, Francia, Israele, Stati Uniti, ma soprattutto l’Inghilterra, non giocheranno praticamente alcun ruolo nel dopo guerra.”
“Gli imbrogli delle prime due guerre mondiali dell’Inghilterra ma sopratutto degli ebrei/sionisti, saranno rivelati e giudicati.”
“Gli inglesi saranno guidati dai tedeschi ma anche da altre nazioni, ad esempio l’Irlanda, in tutta sicurezza.”
“Il paese Boero (Sud Africa) diventerà molto forte economicamente insieme a molti altri stati africani. Saranno molto religiosi (o spirituali), ma non fanatici.”
“La lingua inglese scomparirà quasi completamente.”
“Molti europei emigreranno in Sud Africa.”
“La Germania diventerà la prima potenza mondiale e sarà rispettata da tutti.”
“L’ ecologia diventerà una priorità.”

Nei libri vediamo anche:

Viene presentato il ruolo della Cina.
C’è un capitolo speciale sulle sette calamità che coinvolgono l’Inghilterra.
Viene descritto in dettaglio un grande Tsunami Asiatico. (Arrivato)
La distruzione totale di New York a seguito di una calamità naturale.
E, infine, l’arrivo di un enorme cometa che porta la pace sulla Terra.

Il “Siener” ha detto che tutti questi eventi inizieranno a seguito della morte del primo presidente nero eletto in Sud Africa (Nelson Mandela), e che, o la morte di Mandela, o quella di Thabo Mbeki, sarà il segnale “dell’inizio dei grandi massacri dei bianchi.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

https://analienearthling.wordpress.com/2009/11/17/the-stunning-prophecies-of-siener-van-rensburg/

"Tra le sue ultime profezie ha detto che quando fa freddo in Sud Africa come non è stato per anni, uno sciopero nazionale avrà luogo che paralizzare il paese. In questo momento una figura politica di spicco nel nostro paese morirà e sarà posto in una bara di vetro in modo che la gente piangerà per lui 7 giorni. Dice che lo sciopero non cesserà e porterà alla guerra civile e quando questo politico morirà i neri nel nostro paese saranno entro un'ora dalla sua morte barricare le principali città e massacrare tutti i bianchi. Dice che in questo momento l'Europa inizierà a bollire e la prima guerra mondiale verrà sulla scia di questi eventi."
Tutto quello che posso dire è che è un HELLUVA LOT COLDER THAN IT'S BEEN FOR MANY YEARS in SA in questo momento……. e gli scioperi stanno aumentando come fanno ogni anno in questo momento …

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Si conosco quello che circola in rete su questo veggente, ma non l'ho preso in considerazione anche per via del linguaggio usato, molto simbolico. Se leggi le profezie originali infatti vedrai che non sono così semplici da comprendere.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Ho letto un libro in inglese, ben fatto, su Van Rensburg che ne racconta la vita e le profezie, Messenger of God.
Il testo spiega anche il simbolismo del profeta dei Boeri, che come dice Remox è complesso.
In ogni caso parecchie profezie del Siener si sono avverate, tanto che i Boeri lo considerano come loro profeta nazionale.
Le profezie del Siener riportate nel libro, per quanto riguarda l'Europa e la prossima guerra mondiale, sono molto simili a quelle di altri profeti di cui si parla diffusamente nel blog di Remox.
Saluti a tutti.

Black

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

MONSIGNOR VIGANÒ: TRUMP 'SI PREPARA A COMBATTERE CONTRO LE FORZE DEMONIACHE DEL DEEP STATE'

“…Le elezioni presidenziali di novembre rappresentano una sfida epocale, una sfida biblica, il cui esito sarà decisivo non solo per gli Stati Uniti d'America ma per il mondo intero.

È necessario che tutti voi cattolici d'America siate ben consapevoli del ruolo che la Provvidenza si è degnata di affidare al vostro Presidente, e che siate consapevoli della straordinaria battaglia che Egli si appresta a combattere contro le forze demoniache del DEEP STATE e contro il NUOVO ORDINE MONDIALE….”

DOCUMENTI DESECRETATI METTONO NERO SU BIANCO CHE FU HILLARY AD APPROVARE IL RUSSIAGATE. E OBAMA NE FU INFORMATO E NON LO FERMÒ. ECCO LA POSTA IN GIOCO ALLE PROSSIME PRESIDENZIALI USA: LA VITA! (MOLTO PEGGIO DEL WATERGATE!)
Mitt Dolcino

RUSSIAGATE; NUOVI SOSPETTI SULL'FBI E SU HILLARY CLINTON

Nuova svolta sul caso Russiagate. Martedì scorso, il presidente della commissione Giustizia del Senato, il repubblicano Lindsey Graham, ha reso pubblica una lettera del DIRECTOR OF NATIONAL INTELLIGENCE, John Ratcliffe…..

…Secondo quanto riferito dal DIRECTOR OF NATIONAL INTELLIGENCE, "alla fine di luglio 2016, le agenzie di intelligence statunitensi hanno ottenuto informazioni sull'analisi dell'intelligence russa, che sostenevano che il candidato alla presidenza degli Stati Uniti, HILLARY CLINTON, avesse approvato un piano di campagna per suscitare uno scandalo contro il candidato alla presidenza degli Stati Uniti, Donald Trump, legandolo a Putin e all'hackeraggio russo del Comitato nazionale democratico".

Insomma, gli 007 americani sospettavano che l'ex first lady potesse aver approntato un piano per colpire Trump, associandolo strumentalmente ai russi…..

..…nota sempre Ratcliffe, "l'ex direttore della Central Intelligence Agency, Brennan, ha successivamente informato il presidente Obama e altri alti funzionari della sicurezza nazionale sull'intelligence, inclusa la 'presunta approvazione da parte di Hillary Clinton il 26 luglio 2016 di una proposta di uno dei suoi consiglieri di politica estera per diffamare Donald Trump suscitando uno scandalo che sosteneva l'interferenza dei servizi di sicurezza russi'"

…. indipendentemente dall'eventualità che l'accusa contro la Clinton sia fondata o meno,
è adesso un fatto che, già nel luglio del 2016, l'intelligence americana sospettasse che l'ex first lady potesse aver ORCHESTRATO UN PIANO per colpire Trump, associandolo ai russi…..

E CHE, NEL CORSO DEGLI ANNI, SI SIA SCOPERTO COME LE PRINCIPALI "PROVE" DELLA COLLUSIONE TRA TRUMP E I RUSSI FOSSERO POCO PIÙ CHE CARTA STRACCIA.

Ma è stato anche smontato il dossier dell'ex spia britannica, Christopher Steele: fascicolo controverso, secondo cui Trump sarebbe stato sotto ricatto di Vladimir Putin. ….

.…Non solo, CARTE RECENTEMENTE DESECRETATE hanno mostrato che l'Fbi interrogò la principale fonte di Steele all'inizio del 2017: fonte che rivelò come quel dossier contenesse materiale non verificato.

Ma, cosa più importante, nel corso del tempo È ANCHE CHIARAMENTE EMERSO che quel fascicolo FOSSE STATO FINANZIATO dagli avversari politici di Trump, tra cui la stessa Hillary Clinton: una Hillary Clinton che – insieme a Barack Obama – aveva tutto l'interesse a collegare strumentalmente il rivale repubblicano ai russi.
In secondo luogo, l'altro aspetto che emerge dalla lettera di Ratcliffe è il sospetto di doppiopesismo da parte dell'Fbi.

Un Fbi che, come detto, iniziò a indagare sul comitato di Trump nel luglio 2016 per presunte collusioni di cui comunque mancavano prove (come emerso dalle audizioni avvenute alla Camera, tra il 2017 e il 2018, di alcuni alti funzionari dell'amministrazione Obama).

Nel caso di Hillary invece non risulta che sia stata intrapresa alcuna indagine.
E, anche qualora ciò fosse avvenuto, non se n'è saputo nulla (differentemente da quanto accaduto per Trump)….

http://www.panorama.it

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

@NICOLA_Z E se Trump dovesse morire di Covid quale sarebbe la tua arrampicata sugli specchi per difendere questo demone? Devo dire che più vi leggo più si capisce chi siano i sudditi delle forze del male. Quando sulla terra sarà giunta la dimensione cristica qualcuno rimarrà attonito nello scoprire che…………

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

"qualcuno rimarrà attonito nello scoprire che………..",

ma scoprire cosa?

forse che Biden, Clinton, Obama,
Xi Jinping, Macron, Merkel, Juncker, Draghi, i partiti del "nuovo umanesimo" di stampo massonico, gli impositori e i talebani del "politically correct" e delle agende mondialiste, e tutte le oligarchie globaliste dietro a loro e a tutto questo, sarebbero "i buoni" dell'umanità, che combattono per il bene dell'umanità, contro "i cattivi" (come dipinti da loro), che non vanno bene perchè sarebbero troppo "populisti"?

Sei libero di credere alla Befana, e pure a Babbo Natale!!!!

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Ti ricordo che Trump fa parte di quelli che hai citato non capisco perché lo difendi, forse solo perché ha detto che è contro il Deep State. Il DS esiste affinché venga impedito a un presidente di diventare un dittatore. Quando i padri fondatori americani stilarono la costituzione il punto principale fu evitare proprio di far salire un tiranno. Merkel è stata eletta, Macron è stato eletto, così i 5 stelle ecc, ecc, cosa vuoi che ti dica, conditati tu, ti eleggiamo o poi diciamo che anche tu fai parte di questa cosa massonica che non so neanche che cazzo vuol dire. Avete idee tutte sballate! Quando una profezie viene contro a ciò che avete detto o fatte finta di niente o ve la interpretate a modo vostro.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"….ha detto che è contro il Deep State. Il DS esiste affinché venga impedito a un presidente di diventare un dittatore…"

Ohhh che bello!!!! Esiste ancora qualcuno che nella sua infantile (e sconcertante) ingenuità crede ancora a quello che ha scritto sopra!

E naturalmente “un’anima candida” come te, mai e poi mai potrebbe avere cognizione di questa “cosa massonica che non so neanche che cazzo vuol dire”.

E giustamente sei troppo puerile per sapere che esiste questa “cosa”, di cui non sai “neanche che cazzo vuol dire”!!!

Beata gioventù!!! Oppure dovrei dire, beato Infantilismo???

Sei libero di credere alla Befana, a Babbo Natale, e anche ad Alice nel Paese delle Meraviglie!!!

Comunque, ti voglio rassicurare……. si può crescere, imparare, e scoprire molto della realtà che ci circonda, anche se non è sempre in modo palese.

C’è stato un tempo in cui anche io ho creduto a quello che credi tu fino ad oggi!!!

(e si, fino a quando mamma e papà mi cambiavano ancora il pannolino).

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

A quanto pare l'october surprise l'hanno fatta a Trump per ora. Ulrich

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Molto bello, grazie Spring

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

GAURICUS
III.94. Dopo più di 500 anni (dalla nascita), di colui che fu l'ornamento del suo tempo (Nostradamus), tutt'a un tratto ci sarà grande chiarezza (riguardo al significato delle quartine), e ciò renderà (i suoi estimatori) molto contenti.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Dall'andazzo, pare che i tempi di Archel si stiano avvicinando pericolosamente. Il che presuppone, fatto salve regie occulte, qualche evento naturale molto grosso sul nostro pianeta che gli spiani la strada.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Vero.Molti popoli ,quale per verso quale per un altro si sentono in credito con la Storia:forse tutti,e non solo per ragioni storiche,immagino,ma perché interpretano secondo la logica del mondo qualcosa di escatologico che Dio ha messo sulla loro strada(miti, profezie, tradizioni).Per andare su esempi pesanti,forse il sionismo talmudico e il" Mein Kampf",pur di segno opposto,hanno la stessa logica "transumanista"per usare un vocabolo che va di moda.Dio stesso,come provocazione,si direbbe transumanista.Nazioni,Storia,individui,sono strumenti e contenitori per qualcosa d'altro,definitivo ,escatologico,che segna la fine della Storia perché ne é il fine.La differenza con Dio é sottile e la spiega san Paolo nell'inno alla Caritá(rettamente intesa,cioé come un fuoco inestinguibile,che arde non si stanca e non si consuma e la sua alternativa,é…guarda caso,anch'essa un fuoco inestinguibile).Come uomo Gesú non accettava di essere chiamato "buono"pur essendolo nella SS.Trinitá.Lo era e lo é nella relazione col Padre,relazione che costituisce lo Spirito Santo,INFATTI FACEVA I MIRACOLI SOLO COSÍ,lo disse,tanto per smentire qualcuno che sta in Vaticano quando parla ufficiosamente con Scalfari e dice che Gesú non era Dio mentre viveva.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Nel suo hegelismo di accatto,ci arriva pure Grillo l'ELEVATO :-)."…non siamo piú quelli di 10 anni fa e questo é meraviglioso".Anche troppo meraviglioso(n.d.r.).Pero' anni fa quando un frate salí sul suo palco per dialogare,GRILLO SFUGGIVA.(Strano PERCHÉ'IL GRILLO CIALTRONE VIGLIACCO non é quello delle fiabe per bimbi?Credo di sí).

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

GAURICUS
X.86. – Come un grifone verrà il Re d'Europa, (Il grifone è un animale mitologico con il corpo di leone e la testa d'aquila.Nel Medioevo simbolizzava la doppia natura del Cristo,che era Uomo e Dio. Qui,come altrove,Nostradamus usa una associazione di idee. Nomina un personaggio,ma si riferisce ad un altro a lui collegato:Grifone,Cristo,Unto.)
-Accompagnato da quelli d'Aquilone (L'Aquilone è il vento proveniente dal nord.Deriva dal latino "Aquilo,Aquilonis",che vuol dire "vento settentrionale".Qui indica un generico nord. Ma se il Re è Re d'Europa,ad accompagnarlo (affiancarlo) non possono essere altri che uomini del Nord Europa:i tedeschi probabilmente. Perchè sarà proprio la Germania il paese europeo che dovrà sostenere di più il peso di una invasione proveniente dall'est. E perchè,com'è scritto altrove,il Re avrà…"cuore germanico".)
-Condurrà anche grandi truppe di Rossi e di Bianchi (Chi sono i Rossi e chi sono i Bianchi? Entrambi sono identificabili dalle loro bandiere. I Rossi sono gli spagnoli,che hanno la bandiera rosso-oro;nel loro stemma il rosso è molto presente e lo stendardo reale è quasi completamente rosso. Per quanto riguarda i Bianchi bisogna pensare al futuro. Quando verrà consacrato il Re d'Europa e di Francia,non sarà più possibile mantenere l'attuale tricolore francese,ereditato dai tempi della rivoluzione francese,ma si ritornerà alla vecchia bandiera bianca,poi attribuita a Santa Giovanna d'Arco. I Bianchi,dunque,sono i francesi.)
– E andranno contro il re di Babilonia. (Nostradamus distingue l'antica Babilonia dalla nuova,che è la Russia. Lettera al Re Enrico (LI,LII):"La nuova Babilonia durerà solo 73 anni e 7 mesi". Il riferimento alla Russia comunista è evidente. La rivoluzione russa è iniziata il 6 novembre 1917,mentre lo Stato federale russo si è sciolto ufficialmente il 26 dicembre 1991. In tutto sono passati circa 74 anni. "Essa si è ingrandita a causa dell'abominazione del primo olocausto". Per la prima volta nella storia si è cercato di distruggere completamente il popolo ebraico. Ma poi sappiamo come è andata a finire. La Germania,avendo perso la seconda guerra mondiale,ha perso dei territori che appartenevano al Reich; mentre la Russia si è ingrandita,allargando la sua sfera d'influenza ai paesi dell'Europa dell'est.)
In sintesi: X.86. Colui che verrà unto (consacrato) Re d'Europa, guiderà una coalizione di tedeschi,spagnoli e francesi,che combatteranno contro la Russia.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

mi scusi, ma le sue interpretazioni sono davvero audaci, fantasiose e inconsistenti. Identifica il Nord con la germania… che salverà dall'invasione dei russi.
Ma cosa scrive? identifica i Rossi con la Spagna… ma per favore!

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

CAUCASO, LA GUERRA SI SPOSTA NELLE CITTÀ: “RISCHIO MASSACRO”

Bombe su Stepanakert e Ganja. Il conflitto del Nagorno-Karabakh disegna nuove alleanze: RUSSIA e IRAN con Erevan contro TURCHIA e ISRAELE a fianco di Baku ( Azebajzan) . All’ottavo giorno dall’inizio dell’aggressione azera contro quest’enclave di montagna a maggioranza armena, Baku ha lanciato una nuova, pesante offensiva: da terra, con i lanciarazzi Grad, e dal cielo, con i droni di ultima generazione

Di PIETRO DEL RE – La Repubblica — 5 Ottobre 2020

…..All’ottavo giorno dall’inizio dell’aggressione azera contro quest’enclave di montagna a maggioranza armena, Baku ha lanciato una nuova, pesante offensiva: da terra, con i lanciarazzi Grad, e dal cielo, con i droni di ultima generazione….

Ararat Petejan, (capitano dei corpi speciali armeni)…….conferma il diretto e ancora inedito coinvolgimento militare di Ankara: «Ho perso quattro uomini del mio gruppo, tutti addestrati a combattere nelle condizioni peggiori, ma contro le bombe sganciate dai caccia turchi non hanno avuto scampo. Solo sabato scorso, sono morti cinquantuno soldati armeni.
È IN QUESTE ORE CHE SI DECIDE DELLE SORTI DELLA GUERRA.
Se nessuno interverrà, oltre a una GRAVE CATASTROFE UMANITARIA, vi saranno anche ORRENDI MASSACRI».
Ieri, dopo aver dichiarato di aver «liberato la città strategica di Jabrayil dal giogo dell’occupazione armena», anche l’esercito azero ha parlato di vittime civili provocate da colpi di artiglieria lanciati per rappresaglia contro villaggi e città del suo territorio, come Ganja….

…..Gli scontri di questi giorni sono stati definiti come i più violenti degli ultimi anni e con un’inquietante novità di rilievo: la presenza tra le fila azere di jihadisti siriani al soldo di Ankara, come hanno denunciato IL MINISTERO DEGLI ESTERI RUSSO e il PRESIDENTE FRANCESE MACRON.

«È la conferma dell’arrivo degli islamisti ai nostri confini che spinge le famiglie alla fuga, perché terrorizzate dall’idea che il conflitto che li funesta da decenni possa trasformarsi in guerra religiosa, con loro nel ruolo degli agnelli sacrificali», spiega Hakobjan Suren, parroco della chiesa del San Salvatore di Stepanakert.

Ma quest’ultima fiammata di violenza sta anche ridisegnando le alleanze nella regione. Anzitutto consolidando la storica unione tra Turchia e Azerbaijan, che è stata nuovamente siglata dal bellicoso atteggiamento del presidente Erdogan, accusato da molti di buttare «benzina sul fuoco».

Ai due “Paesi fratelli”, perché entrambi musulmani e perché gli azeri sono di origine turca, si è più o meno apertamente unita Israele, che in Azerbaijan può godere di un punto di osservazione strategico sul nemico iraniano e che vende armi a Baku in cambio del petrolio.
Il 1° ottobre, l’Armenia ha perciò richiamato il suo ambasciatore a Gerusalemme.

Nell’altro campo ci sono anzitutto i francesi, con Macron che in questi giorni si è schierato al fianco del popolo del Karabakh anche per via della popolosa comunità armena d’Oltralpe che conta circa 600 mila persone.

C’è poi l’Iran che dal confine armeno sta inviando i suoi miliziani al fronte per contrastare quello che considera l’espansionismo neo-ottomano nella regione.

C’è infine la Russia che deve ancora decidere con chi stare, perché appoggiare Baku significherebbe perdere terreno in Azerbaijan, che sarebbe immediatamente occupato da Ankara. Non reagire sarebbe invece interpretato come un segno di debolezza russo nel Sud del Caucaso, poiché Mosca e Erevan sono legate da un accordo di difesa (che non riguarda però il Karabakh)……

Share This