PESTE, FAME ET BELLO

scritto da Remox
30 · Mar · 2020

PESTE, FAME ET BELLO

Coronavirus, Papa:Già
si sente la fame per colpa della pandemia
” | Al Sud si teme la rivolta
sociale, supermercati sotto scorta 

Abbiamo cominciato ad inizio Febbraio l’analisi di questa
emergenza sanitaria partita dalla Cina con il commento alla quartina 237 del
Ramo III del 2000 che a sua volta chiama in collegamento la 167. Un’analisi
elaborata nel Gennaio 2018.

“A
causa di una forte peste in gran numero saranno condannati a morire soffocati;
la grande fame che seguirà sarà universale”

Da allora
l’emergenza che era solo cinese è divenuta mondiale portando l’Italia in primo
piano.

Si è detto di come l’epidemia
sembri essere quell’evento mancante e scatenante, il detonatore, che deve dare
il via al tempo di caos e rivolte che colpiranno il mondo e l’Europa in particolare.

Vediamo davanti a noi la naturale
fine dell’Unione Europea, frantumata sotto i colpi delle storiche e reciproche
diffidenze, colpita dagli atavici mali “genetici” di alcuni particolari popoli
che mostrano una singolare tensione verso l’autodistruzione.

Il nostro Governo, insieme al suo
sponsor il Presidente della Repubblica, continua purtroppo a navigare a vista,
del tutto incapace a ripensare gli strumenti di salvezza necessari. Come avevo
facilmente previsto il patto sociale su cui si fonda l’unione e la pace sociale
della nazione si sta sfaldando. Il piattume intellettuale di quelli che
dovrebbero guidare il Paese lascia sgomenti.

Anche l’azione del papa lascia
interdetti: da un lato l’indulgenza plenaria, dall’altro ancora una volta una
preoccupazione politica, più che spirituale, che emerge dai suoi discorsi
aggiunta ad una cinematografica rappresentazione dell’evento che sembra
ricercata e volta più a dare forma che sostanza.

Ma
tant’è, a caval donato…

In molti stanno morendo soffocati e l’inazione dei governi sta
preparando il collasso delle economie. In Italia si teme la rivolta, chi viveva
lavorando in nero, soprattutto al sud, si trova adesso senza tutele e reddito,
esposto massimamente alla crisi. C’è il problema della criminalità organizzata
e di tutta quella manovalanza straniera che non è certo scomparsa nel nulla. Un
fuoco che cova sotto la cenere.

Ma la rabbia cresce anche nel ceto produttivo, costretto alla
serrata e con la sensazione di essere stato abbandonato.

Il consiglio è di rimanere molto, ma molto calmi.

Di seguito espongo alcune quartine e presagi presi dal Proemio del
III Millennio e dal Ramo V del 2000.

Non hanno bisogno di molti commenti, perché sembrano scritte per
questi tempi.

Dal
Ramo V del 2000 “La Guerra investe l’Europa”

116

Faux
à l’estang ioinct vers le Sagittaire,

En son haut auge de l’exaltation,

Peste, famine, mort de main militaire,

Le siecle approche de renouation.

116

Falce
nell’Acquario verso il Sagittario congiunta

Nell’alto
suo AUGE d’esaltazione,

Peste,
carestia, morte per mano militare:

S’avvicina
il rinnovamento del secolo.

Falce, ovvero Saturno, in Acquario verso il Sagittario. Ancora una
volta una descrizione tolemaica. Saturno per Tolomeo rappresenta l’Oriente e le
tempeste secche apportatrici di malanni che da lì giungono. In senso
astrologico quando raggiunge il suo auge significa che assume la massima
potenza del suo aspetto malefico.

In Tritemio invece, sotto una veste analitica completamente
diversa, Saturno rappresenta l’età dell’oro e del benessere, il tempo atteso
della pace.

L’Acquario in Tolomeo rappresenta la Scizia, per noi la Russia,
mentre il Sagittario il confine occidentale dell’Europa, la penisola Iberica.

La Russia che si mette in cammino e che da Est ad Ovest travolge
l’Europa.

I mali sono specificati nel terzo verso: peste, carestia e guerra.

La speranza all’ultimo verso. Nonostante l’auge del malefico
Saturno si avvicina il rinnovamento atteso.

A peste, fame et bello libera nos Domine.

 

 

Presage
130 1567 Sur ladite annee

Mort,
maladie aux ieunes femmes, rhumes,

De teste aux yeux mal heur marchads de terre:

De mer infaust. semes mal. vin par brumes,

Prou
huile trop de pluye. aux fruits molest  guerre.

Pre
130 1567 All’inizio dell’anno

Morte
e malattia per le giovani, raffreddate,

Dalla
testa agli occhi, alla malora i mercanti della terra:

Mare
infausto,  vino e semi andati a mal per
le brume,

Poco
olio per l’abbondanza di piogge, pochi frutti, guerra.

Il presagio elenca velocemente tutti i mali della precedente
quartina: le malattie da raffreddamento, il dissesto economico per i mercanti
della terra e i loro commerci marittimi, così come per i prodotti della terra.
Carestia e guerra.

Dal Proemio del III Millennio “La Grande Tribolazione e la Nuova
Era”

Presage
79 1563 sur ladite annee

Lever
sain, sang, mais esmeu. rien d’accord. 

Infinis
meurtres. captifs, morts, prevenus. 

Tant
d’eau & peste. peu de tout, sonnez cors. 

Pris,
morts, fuits, grands devenir, venus.

PRE
79 1563 all’inizio dell’anno

Sollevarsi
il sano, ma in rivolta nel sangue, nessun d’accordo

Infinite
uccisioni, prigionieri, morti, accusati.

Abbondanza
d’acqua e peste, poco di tutto, suonati i corni

I
grandi, fuggiti, venuti catturati, divenuti morti.

Di questo presagio incuriosisce il primo verso. Nostradamus parla
della sollevazione dei sani che sfocia nel sangue. Sembra proprio che descriva
una rivolta dopo un’epidemia dove i malati, evidentemente, non possono
ribellarsi. Mancanza di accordo, o pace sociale, accuse, uccisioni e morti.

Carestia per il maltempo, peste e un avviso: suonano i corni. I
corni di allarme che annunciano l’invasione del villaggio, ma direi anche, e
forse soprattutto, i corni soprannaturali degli avvisi divini che annunciano il
tempo della purificazione.

All’ultimo verso un tema che torna negli ultimi capitoli: i capi
fuggono, ma non trovano salvezza. Moriranno anche loro nella rivoluzione
generale che verrà.

Se vediamo quello che i capi stanno facendo in questi giorni non
vi è dubbio che si stiano scavando la fossa da soli.

Le ultime due quartine riguardano la Chiesa.

972

Encor
seront les saincts temples pollus,

Et
expillez par senat Tholosain,

Saturne deux trois cicles reuollus.

Dans Auril, May, gens de nouueau leuain.

972

Ancora
oltraggiati saranno i sacri templi,

E
depredati dal senato Tolosano,

In
due, tre rivoluzioni di Saturno,

In
Aprile, Maggio, gente ancora in fermento.

Il Senato di Tolosa è uno dei più antichi parlamenti europei, di
origine medievale. Rappresenta il potere politico del popolo che si rivolge
contro la Chiesa. Sono le leggi contro gli ecclesiastici.

All’ultimo verso uno dei vari riferimenti ai mesi di Primavera che
negli ultimi Rami del Poema sono indicati come estremamente problematici.

Dal
Ramo V del 2000 “La Guerra investe l’Europa”

144

En
bref seront de retour sacrifices,

Contreuenans
seront mis à martyre:

Plus
ne seront moines, abbes, ne nouices,

Le
miel sera beaucoup plus cher que cire.

144

Tra
poco saranno di nuovo i sacrifici,

Chi
vi si opporrà sarà portato al martirio:

Più
non vi saranno monaci abati né novizi:

Il
miele sarà assai più caro della cera.

La quartina annuncia un tempo di persecuzione come ai tempi
dell’antica Roma: torna il paganesimo, chi si oppone diviene martire. Carenza
di sacerdoti, apostasia e, ovviamente, carestia e crisi economica.

Ancora una volta vediamo quindi elencati i mali che si preparano
nel nostro tempo.

Ricordo poi l’elaborato degli acrostici uniti del Ramo III e del
Ramo IV del 2000 che evidenziano il tema della crisi economica, della fame e
delle rivolte che si accompagna a quello della crisi della Chiesa.

“A
Marzo un confronto ben grande si avvicina. Ci sarà il terzo papa (Francesco) e
verrà presentata una legge che dividerà. Avverrà allora una completa sedizione,
sangue e divisioni per la Legge della Gioia (Amoris Laetitia); i nemici saranno
al seggio (Trono papale). Morte e rovina per via del segreto, per fatti che
riguardano il Sacro. Quando la morte si avvicina al Terzo, sorgerà un Grande
Prelato. Dal Cielo sangue nascerà. Tornano
furiose sedizioni popolari per il grano, per i muri e chi è lasciato fuori.
Nelle città troppe genti furiose si approssimeranno (immigrati?);
assediate
dai nemici saranno allora esiliate (perseguitate?) con la forza le genti della
Dama Celeste (cristiani fedeli). Contro l’assedio e la lotta per il grano
nascerà allora una Potenza. La Pompa e il Re saranno in assemblea, avran
tempi tormentati. Il Re vedrà la fede unita sui monti: allora verrà un nuovo
tempo.”

Il capo d’accusa è presentato, “il dado è tratto”, “le sorti
d’azzardo gettate” e “lo scenario è pronto”.

Nulla da aggiungere vostro onore.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
112 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
HDC
HDC
4 anni fa

Il tuo bellissimo articolo ha riportato alla mente una profezia del passato. Ho sempre pensato che queste parole profetizzate da San Bosco riguardassero i nostri tempi e non quelli coevi al santo:

"Ma tu, Italia, terra di benedizioni, chi ti ha immersa nella desolazione?… Non dire i nemici, ma gli amici tuoi. Non odi che i tuoi figli domandano il pane della fede e non trovano chi loro lo spezzi? Che farò? Batterò i pastori, disperderò il gregge, affinché i se denti sulla cattedra di Mosè cerchino buoni pascoli e il gregge docilmente ascolti e si nutrisca. Ma sopra il gregge e sopra i pastori peserà la mia mano; la carestia, la pestilenza, la guerra faranno sì che le madri dovranno piangere il sangue dei figli e dei mariti morti in terra nemica. E dite, o Roma, che sarà? Roma ingrata, Roma effeminata, Roma superba!"

E poi continua parlando di un sovrano vecchio in esilio (Benedetto XVI?): "Tu sei giunta a tale che non cerchi altro, né altro ammiri nel tuo Sovrano, se non il lusso, dimenticando che la tua e sua gloria sta nel Golgota. Ora egli è vecchio, cadente, inerme, spogliato; tuttavia con la schiava parola fa tremare tutto il mondo."

Il santo parla di una punizione contro la città di Roma macchiata di colpe: "Roma!… Io verrò quattro volte a te!
— Nella prima percuoterò le tue terre e gli abitanti di esse.
— Nella seconda porterò la strage e lo sterminio fino alle tue mura. Non apri ancora l’occhio?
— Verrò la terza, abbatterà le difese e i difensori e al comando del Padre sottentrerà il regno del terrore, dello spavento e della desolazione.
— Ma i miei savi fuggono, la mia legge è tuttora calpestata, perciò farò la quarta visita. Guai a te se la mia legge sarà ancora un nome vano per te! Succederanno prevaricazioni nei dotti e negli ignoranti. Il tuo sangue e il sangue dei figli tuoi laveranno le macchie che tu fai alla legge del tuo Dio."

E poi parla di PESTE E GUERRA come nel tuo articolo: "La guerra, la peste, la fame sono i flagelli con cui sarà percossa la superbia e la malizia degli uomini. Dove sono, o ricchi, le vostre magnificenze, le vostre ville, i vostri palagi? Sono divenuti la spazzatura delle piazze e delle strade!"

"Ma voi, o sacerdoti, perché non correte a piangere tra il vestibolo e l’altare, invocando la sospensione dei flagelli? Perché non prendete lo scudo della fede e non andate sopra i tetti, nelle case, nelle vie, nelle piazze, in ogni luogo anche inaccessibile, a portare il seme della mia parola? Ignorate che questa è la terribile spada a due tagli che abbatte i miei nemici e che rompe l’ira di Dio e degli uomini? Queste cose dovranno inesorabilmente venire l’una dopo l’altra. Le cose si succedono troppo lentamente."

"Ma l’Augusta Regina del cielo è presente.
La potenza del Signore è nelle sue mani; disperde come nebbia i suoi nemici. Riveste il Venerando Vecchio di tutti i suoi antichi abiti. Succederà ancora un violento uragano.
L’iniquità è consumata, il peccato avrà fine, e, prima che trascorrano due pleniluni del mese dei fiori, l’iride di pace comparirà sulla terra."

Fonte: http://medjugorje.altervista.org/doc/visioni/sangiovannibosco//33-parigi.php

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  HDC

"L'Augusta Regina del cielo è presente" così dice San Bosco: tutto questo mi fa pensare a quella foto scattata durante la messa di Francesco: http://www.affaritaliani.it/cronache/papa-la-madonna-appare-durante-la-benedizione-a-san-pietro-il-video-virale-662390.html

"Il Venerando Vecchio sarà rivesto di tutti i suoi antichi abiti" sempre così profetizza San Bosco, quindi quella apparizione è l'avvertimento a chi sappiamo noi.

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  HDC

La profezia di Don Bosco abbraccia il XX e il XXI secolo. Tutto ciò che verrà fino alla manifestazione dell'Anticristo.
Le parole del Santo ben si adattano al nostro tempo.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Tempeste secche da oriente fanno paura.Siccita' che porta carestia ed epidemie.Dio liberi.Come ai tempi di Elia quando il cielo fu chiuso.Quello sarebbe un grande campanello,a livello di cose concrete,perche' a livello spirituale ne abbiamo gia' di assordanti.Se prima abbiamo davanti un periodo di piogge abbondanti,meglio godersele senza lamentarsi troppo,e ricordarsi di Ninive.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Bah, io ho assistito, ma non ci ho fatto caso. L'ANSA comunque afferma che mai ci sono stati tanti guariti come oggi. Vedremo.

In ogni caso, questo è un virus stranissimo. Chissà se ci hanno detto la verità e fino a che punto.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il problema non è il virus passerà , due mesi e usciremo da casa, il problema sarà la crisi economica successiva, la fine dell'euro e dell'unione europea, con il collasso sociale e civile, guerra civile , e conseguente invasione Russa e mussulmana, è iniziato l'antipasto, sono anni che la Madonna ci ha preparato verranno tempi duri, e ci siamo arrivati , pertanto il virus è il primo di una serie di prove che dovremo vivere( malattie, guerra, pestilenze e cataclismi naturali )

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Purtroppo le cose non vanno mai secondo i piani, anche nel caos può esserci ordine. Le pause dopo certe parole, Pachamama dopo Fatima. Ognuno deve fare la sua parte, tanti ruoli per una missione famiglia. La polvere riprodotta dai polpi illuminati,una filiera certificata, un branco di galline che macinano le loro uova. Tempi duri per milioni di pappagalli, alcuni abituati a spendere €200 euro per un paio di scarpe. Loro scopriranno il piacere della sofferenza, qualcosa che hanno meritato con tanto amore negato. L'antipasto è meritato, lievitato naturalmente dallo sporco di una società affaticata dalla noia materiale. Uomini contro maiali, anime con le catene d'oro e loro che gorgeggiano eventi sconnessi. Nulla è casuale, non bisogna essere servi ben serviti. Il conciliabolo pachamamico ha alzato la cresta prima dell'alba. Ben vengano i piani celesti per chi tenta di rapinare la nostra eternità.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Dico che è un virus curioso perché ha decimato una popolazione di vecchi e in più ha messo in ginocchio l'economia delle regioni più ricche, è molto selettivo. Sembra dotato di una propria intelligenza.
Se è stato qualcuno su questo pianeta a programmarlo, poveri noi. Ormai ha il know-how per farne altri.
Ricordi la pubblicità di myheritage? Test per scoprire la propria etnia, come avere i dati giusti per la prox programmazione bio's

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io credo ad Anguera a Zaro e Glauber , il virus è stato creato in laboratorio, è il nuovo 11 settembre ( SOSPETTI SUL VIRUS – “CREATO PER SALVARE IL MERCATO GLOBALE”?
https://www.maurizioblondet.it/sospetti-sul-virus-creato-per-salvare-il-mercato-globale/) alle smentite di alcuni scienziati non credo, hanno perso di ogni credibilità in questa vicenda, anche loro sono faziosi e divisi a seconda di chi li paga, basta vedere come è stata gestita la vicenda contagio, navigano a vista.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il virus per come la penso è di origine naturale ma ingegnerizzato in laboratorio; non sarebbe stato diverso da tutti gli altri virus che periodicamente invadono il mondo. La particolarità di questo virus è la facilità e soprattutto la velocità di diffusione; c’è il sospetto che sia stato usato un vettore specifico per colpire in modo mirato: a) in modo mirato la Cina, precisamente nel centro strategico industriale, per fiaccarla; b) modo mirato in Iran, in risposta ai missili di reazione che hanno scosso i militari americani; c) modo mirato in Italia, nelle zone più industriose ed attive, per innescare una crisi economica che colpisca poi l’Europa; come al solito i tedeschi sono di cervice dura e non lo hanno capito; lo aveva capito il ministro delle finanze dell’Assia che si è suicidato; di contro oggi in Europa comandano con la Merkel in testa tutte signore; ce le hanno messe a bella posta. La crisi in Europa serve di copertura per intervenire a livello globale con un’immissione stratosferica di moneta a sostegno del sistema finanziario in situazione estremamente critica. Naturalmente ne saranno avvantaggiati i paesi che emettono moneta in modo libero senza interessi; guarda caso gli inglesi si sono defilati giusti giusti; i paesi come l’Italia, la Spagna, ecc., avranno le briciole gravate da forti tassi di interesse.
Il sospetto risiede sui troppi obiettivi congegnati all’unisono e sulla facilità di diffusione del virus; per questo ultimo aspetto sono arrivati i russi non solo ad aiutarci ma perché sospettano con buona ragione proprio sulla velocità del virus. A parte gli Albanesi da ammirare, ultimamente in Italia per fare confusione vogliono arrivare proprio tutti: polacchi, turchi… E le truppe del Vaticano, come disse Stalin, dove sono?
P.Riesz_

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Le truppe del Vaticano arriveranno, ma sarà troppo tardi per colpa della Consacrazione fatta in ritardo. Condivido le vostre opinioni e in particolare quella sottolineata da Spring: "test per scoprire la propria etnia, come avere i dati giusti per la prox programmazione bio's". C'è una sorta di algoritmo profetico in tutto questo: i nostri gusti sono la nostra condanna.

Mangi biologico? Sei sushinomane? Sei anabolizzato da palestra? Sei fissato con i cibi che vogliono per te? Ah poveri i nostri nonni, quanti sacrifici fatti per nulla. L'attuale generazione è debosciata dalla debolezza mentale: la fragilità non conosce il vero sacrificio, ovvero il dolore che si può approfondire con il mistero della nostra fede cristiana. In questa realtà strategica solo l'indecifrabile potenza del Cristo può salvarci: qui deve uscire la Vera Chiesa, qui devono uscire le vere truppe spirituali dell'Immacolata.

Dov'è la vera forza del cristianesimo? Negli scritti di Padre Kolbe!

“Non confidare affatto in te stesso; tutto puoi in Colui che ti da forza (cf. Fil 4,13) attraverso l’Immacolata; quanto più ti senti debole, tanto più sei forte” (SK 978d)."

"L’Immacolata c’è perché ognuno di noi possa con la sua intercessione percorrere la giusta strada. Non affidarsi mai alle sole nostre forze umane, ne usciremmo sconfitti, delusi, perdendo la fiducia in noi stessi. Il maligno cerca sempre di ostacolarci per farci perdere la forza, la fiducia per andare avanti nelle vie del Signore e nell’amare Dio, il nostro prossimo e i fratelli che Dio mette sul nostro cammino. L’Immacolata ha un compito importante, non vuole che ci perdiamo, vuole colmarci di grazia! Per questo vuole un’abbandono totale, lei vuole riparare ogni cosa per i nostri fabbisogni e trasformarli in beni maggiori. Bisogna mettere da parte il nostro orgoglio, e con amore e umiltà, lasciarsi guidare e coccolare, Lei vuole sempre il nostro bene! Vuole che diventiamo veri militi per essere da esempio, per salvare fratelli da portare a Gesù." (Padre Kolbe)

Abbiamo un patrimonio inutilizzato che può polverizzare le tenebre, perché loro hanno voluto CONTAGIARCI con il progressismo virulento dal sapore satanico. Questo mostro anticristiano ha piedi d'argilla e basta una frombola per distruggerlo. Basta la fede per allontanare ogni male.

Il modus operandi è sempre lo stesso. Colpire la nostra forza per annientarci, esattamente come fecero qui: "Il ciabattino “istitutore” Simon abbrutirà l’erede al trono di Francia insegnandogli
a bestemmiare, a pronunciare parolacce e a cantare canzoni oscene. Lo farà ubriacare, lo corromperà facendolo iniziare da prostitute, fino a indurlo a testimoniare contro sua madre e sua zia con l’accusa infame di aver intrattenuto relazioni incestuose con lui; gli calcherà sul capo il berretto frigio dei sanculotti. Spingerà il povero bambino a inneggiare alla rivoluzione, alla decapitazione di suo padre e di sua madre, punendolo quando lo scopre di notte a pregare da solo nella sua cella."

PUNIZIONE PER CHI PREGA. Non servono commenti in merito, alla fine basta aprire gli occhi. Le crisi economiche preoccupano, ma dovremmo preoccuparci molto di più della fortissima crisi spirituale che ha affondato l'Occidente. E le truppe dove sono? Ecco la vittoria di Stalin.

Avvoltoio
Avvoltoio
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il virus per come la penso è di origine naturale ma ingegnerizzato in laboratorio P.Riesz

Condivido Appieno

L'altra volta, dopo che era uscito, sui giornali il documentario del 2015 del programma di Leonardo di Rai 3, ho visto che su Rai 1 una mattina, di qualche giorno dopo, ha spiegato perchè questo virus non può essere da laboratorio, ho sentito verità mischiate a menzogne.
Per cominciare non ha citato quale testata avesse fatto il documentario, certo affermare che rai 3 avesse nel lontano 2015 parlato di questo laboratorio in wuhan e della creazione di un virus con le stesse caratteristiche del c19, per poi, ora, negare quello che avevano detto i loro colleghi nel passato, è compromettente, significherebbe che se la gente ascoltando questa guerra tra le Rai, penserebbe che forse la Rai inventa cavolate, e quindi non crederebbe più a nulla di quello che dicono.
Poi sempre questo tipo avrebbe detto che gli scienziati hanno confermato che le mutazioni all'interno del virus sono casuali, perchè sono inserite casualmente all'interno del rna del virus, allora dimostrerebbe che il virus è naturale, e ha fatto vedere questo con un modellino.
Certamente, una persona potrebbe pensare hai visto siccome le mutazioni sono casuali, il virus naturale, oltretutto il virus esiste nei pipistrelli in quelle zone della cina e quindi è tutto vero.
In realtà queste argomentazioni non negano che il virus possa essere stato creato per sembrare una mutazione casuale, in fondo i governi se dovessero pensare di creare un arma del genere non lascerebbero una firma dell'artificialità della cosa.
Se io volessi creare un virus del genere, prima prenderei un virus preesistente, perche? per vari motivi che sto ad elencare

1 – facile accesso;
2 – coprire più facilmente l'artificialità, se creassi un virus in laboratorio, chiunque lo esaminasse direbbe che questo virus non è naturale;
3 – velocità nella creazione, in fondo non devo costruire un virus nuovo, ma solo mutarne uno preesistente.

Dove lo trovo? da qualche povero animale che diventerà il mio capro espiatorio, poi procederei ad inserire all'interno, del rna, strisce o frammenti mutanti di rna di qualche altro virus esistente (Ebola, Hiv, Influenza, Sars), in questa maniera creerei un virus artificiale questo virus sarebbe il mio banco di prova.
Poi creerei copie di questo virus, queste però sarebbero differenti, cioè proverei ad inserire le stesse mutazioni che inserito nel virus banco di prova, ma questa volta cercando di creare una "casualità" artificiale.
Se questi virus dovessero sopravvivere, alla mutazione, passerei alla fase finale, sperimentare i nuovi virus, su cavie viventi, per vedere i loro effetti e confrontarli con gli effetti del virus "Banco di Prova".
Se uno dei virus con mutazioni Bio-genetiche "casuali" dovesse funzionare, avrei creato la mia arma biologica causale e "naturale". Ora voi pensate che dal 2015 fino al 2019, questi pazzi non hanno avuto il tempo sufficiente per creare qualcosa del genere?
Quindi quel tipo su Rai ha dimostrato come i media e la televisione possano trasformare una menzogna in una verità utilizzando mezze verità, e questa cosa è tipica del Demonio. Ora capisco perchè la Madonna una volta disse "Non guardate la TV, perchè questa è nelle mani di Satana."

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grande San Massimiliano Kolbe! Prega per noi o "folle" dell'Immacolata!

Caro HDC, molto bello quanto hai detto tu:
"Ah poveri i nostri nonni, quanti sacrifici fatti per nulla. L'attuale generazione è debosciata dalla debolezza mentale: la fragilità non conosce il vero sacrificio, ovvero il dolore che si può approfondire con il mistero della nostra fede cristiana."

Il nonno di mia moglie, morto alla bella età di 104 anni e mezzo, aveva poco cultura, ma era un'ottimo osservatore del "mondo" e delle sue "tendenze" perverse, che agli occhi delle persone della mia generazione, invece erano tutte normali e naturali, e persino giuste, rispetto ai suoi tempi trapassati e "oscurantisti".

Ebbene questo caro nonno, con "scarpe grosse ma cervello fino", osservando il mondo e come esso degenerava nei suoi valori ulta-secolari ripeteva spesso la seguente frase:

"il grande progresso ci ha portato al Grande REGRESSO"!

"io sono vecchio, e ormai ho vissuto tanto, ma per voi giovani cosa vi riserverà il destino, che credete sempre che andrà migliorando il mondo?"

Lui vedeve appunto che il mondo era avvolto in una apparente "bambagia" protettiva, ma era solo una falsa pace, e quindi proprio perchè tale, foriera di disatri futuri!

La menzogna è destinata alla sconfitta.

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Questo virus annienta gli anziani, perché loro rappresentano le nostre radici spirituali. Senza di loro questa società è destinata ad affondare rapidamente: senza passato non c'è futuro, ma schiavitù tecnologica. L'avvento anticipato dell'anticristo può crollare con la CONSACRAZIONE RICHIESTA A FATIMA, quindi il pericolo non lo possiamo cancellare, però possiamo allontanarlo nel tempo. Chi ha negato questa consacrazione, chi più e chi meno, alla fine ha partecipato al disastro. Non lo dico io, ma quel santo uomo che fu – un certo Padre Gruner – ultimamente anche ricordato da Don Minutella (che saluto). Padre Gruner lo disse esplicitamente qui: http://youtu.be/Nr6lcNtXFkE?t=1434

"Questo progetto della massoneria ci condurrà l'avvento dell'anticristo a meno che non si ottenga prima la consacrazione della Russia" (cit. Padre Gruner)

Insomma loro vogliono cancellare La Salette e i famosi 25 anni concessi con il Trionfo dell'Immacolata per passare direttamente allo "step successivo" in barba alle profezie. Ma sempre come dice il grande Don Alessandro….loro hanno fatto i conti senza l'oste, anzi hostess. Chi vuole fare guerra alla Santa Vergine ha già perso, perché Ella schiaccia la serpe da secoli.

"L’Immacolata schiaccia il capo del serpente e distrugge il suo enorme corpo composto dalle più svariate eresie dei vari tempi e luoghi." (Cit. Padre Kolbe – SK 1330)

"Ella è lo strumento più perfetto nelle mani di Dio, mentre noi, da parte nostra, dobbiamo essere degli strumenti nelle sue mani immacolate. Quando perciò debelleremo nel modo più rapido e più perfetto il male nel mondo intero? Ciò avverrà allorché ci lasceremo guidare da Lei nella maniera più perfetta. E questo il problema più importante ed unico." (Cit. Padre Kolbe – SK 1160)

La domanda non è scontata: noi ci sentiamo strumenti della Madonna? Il più grande dolore che mi hanno dato con questa maledetta epidemia è stata la chiusura di Lourdes. Il grande regresso spirituale dell'Occidente è la distruzione dell'apprezzamento soprannaturale della fede. Vergognosi modernisti senza scrupoli. Dobbiamo unirci nelle nostre divisioni mentali attraverso la potenza dell'Immacolata: il suo manto eterno deve unirci nella fede. Concludo sempre con l'immenso San Kolbe, al quale va ogni pensiero in questo momento e che forse oggi ho compreso nel suo sacrificio. Lui si è sacrificato per il futuro, lui si è sacrificato per la nostra libertà spirituale.

"Senza la lotta sarebbe impossibile la vittoria e senza la vittoria non ci può essere la corona, non ci può essere la ricompensa." (cfr 1 Cor. 9,25)” (SK 149)

"Di fronte agli attacchi tanto duri dei nemici della Chiesa di Dio è lecito rimanere inattivi? Ci è lecito forse lamentarci e versare lacrime soltanto? No affatto.
Ricordiamoci che al giudizio di Dio renderemo stretto conto non solamente delle azioni compiute, ma Dio includerà nel bilancio anche tutte le buone azioni che avremmo potuto fare, ma che in realtà avremo trascurato. Su ciascuno di noi pesa il sacrosanto dovere di metterci in trincea e di respingere gli attacchi del nemico con il nostro petto." (SK.1023)

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Come ho detto sopra , ecco un'articolo che spiega la faziosità dei medici e degli scienziati,
https://www.controinformazione.info/scetticismo-sul-coronavirus-questi-12-esperti-medici-leader-contraddicono-la-narrativa-ufficiale-dei-media-governativi/

SCETTICISMO SUL CORONAVIRUS: QUESTI 12 ESPERTI MEDICI LEADER CONTRADDICONO LA NARRATIVA UFFICIALE DEI MEDIA GOVERNATIVI

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

https://it.sputniknews.com/mondo/202003308917346-coronavirus-eurodeputati-tedeschi-cercano-di-lanciare-campagna-contro-aiuti-russi-all-italia/
{Coronavirus, eurodeputati tedeschi cercano di lanciare una campagna contro gli aiuti russi all'Italia.
Stando a quanto dichiarato dai diretti interessati, gli aiuti inviati da Mosca, ma anche da Pechino, all'Italia, sarebbero un chiaro esempio di propaganda volto a minare l'integrità dell'UE….}
Per far rinsavire i tedeschi, occorre che i russi ritornino a Berlino.
P.Riesz_

Remox
Remox
4 anni fa

La capitale d'Italia, dove hanno sede il governo centrale politico e quello religioso, rischia di diventare terra di battaglia sociale e civile. Cresce il risentimento e se non interverranno presto con manovre serie per ammortizzare la crisi in molti marceranno su Roma e non saranno baci e abbracci.

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  Remox

Rimane comunque incerto sempre l'aspetto della tempistica. La sensazione è che si sia in anticipo, potrebbero esserci alcuni mesi di "decantazione" della crisi sociale, con una illusoria e parziale soluzione dei problemi anche se in genere quando certi fenomeni sociali cominciano a manifestarsi sono difficili da fermarsi.
Guardiamo in Francia ad esempio con le proteste cominciate a fine 2018.

indopama
indopama
4 anni fa
Rispondi a  Remox

se guardi in Francia si vede che dopo un anno sono ancora li' a protestare ma in modo blando, non e' una rivoluzione.
cosi' sara' anche in Italia, la vera rivoluzione partira' quando tireranno giu' il mercato finanziario dell'euro, lo possono fare quando desiderano perche' lo controllano in pieno.

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  Remox

È vero che le rivoluzioni sono state ammosciate dal sistema. Però come ci ricordano le profezie uno tsunami in Europa, una serie di terremoti e vari sconvolgimenti climatici estremi renderanno difficile una pace sociale. La fame, la peste e la guerra come titola il post sono tre fattori scatenanti. Sono proprio curioso di vedere come cambieranno gli equilibri politici con la dipartita di sua maestà, come profetizzato dalla Jahenny, con l'allegra gestione degli eredi. Il mercato finanziario si sbugiarda con le sue scelte quotidiane.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Remox

La sensazione è che tutto si svolga più su un piano socio-politico-economico che di scontro aperto e guerra guerreggiata anche nella chiesa, rispetto a quello che traspare dai veggenti. Forse si è un pò modificata la linea temporale rispetto a quanto avevano visto loro. Ulrich

indopama
indopama
4 anni fa

e' un false flag dei cinesi per causare una crisi globale in cui loro avendo una dittatura sguazzeranno meglio degli altri. tipo le twin towers per la guerra armata, questa sara' una guerra economica/sociale.

indopama
indopama
4 anni fa
Rispondi a  indopama

pero' i cinesi sono entrati supplicando nel WTO che li ha salvati dalla fame, non possono avere il vero controllo della loro nazione. almeno credo… quindi il piano e' sempre portato avanti dall'elite spirituale occidentale. l'obiettivo e' spirituale.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  indopama

All’inizio i cinesi hanno bussato col cappello in mano: un serbatoio di schiavi pronti a lavorare per quattro soldi. All’occidentale è subito aumentata la salivazione, un trabocchetto perfetto: si sono distrutte le basi industriali in occidente per rincorrere il profitto; adesso sono i cinesi che iniziano ad alzare la posta: la potenza industriale acquisita e la conseguente forza economica e scientifica, guidate dall’esperienza civile e politica millenaria, stanno formando le basi dell’ultimo impero terrestre. Ai cinesi non occorre costruire false flag cioè mettere in campo una operatività sotto falsa bandiera: l’elite occidentale è in profonda crisi esistenziale tipo fine impero. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  indopama

Ai cinesi non occorre operare sotto falsa bandiera; guardiamo la storia: si opera sotto falsa bandiera quando non si ha più la forza per affrontare a viso aperto il nemico; sperimentarono questo metodo gli ultimi imperatori romani forti di sopraffine astuzia politica; di fronte alla forza bruta dei barbari nulla poterono. P.Riesz_

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Interessante ricerca di Blondet su IRLMAIER , nuove indiscrezioni
IRLMAIER RIVISITATO – Su fonti tedesche
https://www.maurizioblondet.it/irlmaier-rivisitato-su-fonti-tedesche/

Era il 1992 quando divenne pubblica la profezia-chiave di Alois Irlmaier (1894-1959), che dipinge i nostri tempi. Fu nel 1950 (o negli anni ’50?) quando apostrofò una Maria Luisi Bender, indicata come “sorella della Carità” con queste parole:

“Ragazza, stai vivendo il grande sconvolgimento che arriverà.

Prima arriva la prosperità come mai prima d’ora.

Quindi c’è un declino della fede come mai prima d’ora.

Quindi una corruzione senza precedenti della morale.

Quindi un gran numero di stranieri viene nel paese.

L’inflazione è alta.

Il denaro sta perdendo valore sempre di più.

La rivoluzione segue presto [in Germania].

Quindi i russi attaccano l’Occidente dall’oggi al domani”.

E a quanto sembra la sorella Bender non era una ragazza, aveva 89 anni quando il giornalista che la intervistò nel 1992 e raccolse il suo racconto.

Sto spulciando i testi in tedesco che parlano del rabdomante, veggente e fervente cattolico bavarese, aiutandomi con la traduzione automatica. E scopro che esiste una notevole raccolta delle testimonianze dei contemporanei, amici e conoscenti, e che furono intervistati, in inchieste giornalistiche.

Nel 1992, si era ormai certi che Irlmaier avesse sbagliato questa profezia: la Russia non era più il minaccioso aggressivo impero sovietico, il marco era solido, non c’era ancora l’immigrazione di massa. Ma si sa che quando nel 1959, l’anno della sua morte, se le sue previsioni erano ancora valide, rispose: nulla è cambiato, lo vedo molto più chiaramente perché è più vicino. E vedo anche i due uomini che uccidono il terzo “uomo alto”. E’ stato pagato da altri”.

L’assassinio politico che dà inizio alla guerra mondiale. Alois lo vide avvenire nei Balcani, in una conferenza di pace.

“Tutto chiama pace, Shalom! Accadrà lì . – Una nuova guerra in Medio Oriente si accende improvvisamente, le grandi potenze navali sono ostili tra loro nel Mediterraneo – la situazione è tesa.”

Sul Kurier del 12 0ttobre 1945, un articolo non firmato porta un insieme delle, profezie, quasi certamente ascoltate dalla viva voce di Irlmaier. L’insieme è alquanto affastellato, e non si sa dare a questi eventi una successione temporale precisa. Ma alcune frasi sono illuminanti, o suggestivi:

L’America ucciderà i suoi stessi presidenti [Kennedy, 1963]. I neri otterranno il potere che è stato nella polvere per così tanto tempo. L’immoralità, il crimine laggiù si chiamerà originalità.
Vedo crollare le case delle nuvole [le Twin Towers?]. L’America farà la guerra ad est e non vincerà mai più. Dio si è allontanato.
Un principe rapinatore nel sud affronterà la Russia e causerà gravi danni [Erdogan? Domanda tentatrice…]
La Madre di Dio verrà e avvertirà molto. Ci saranno epidemie che nessuno conosce e può aiutare.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Della guerra che deve venire, dice: Aquisgrana è la più grande battaglia nella storia del mondo. Il suolo della Germania occidentale viene bruciato a una profondità di 10 metri da una forza. I grandi uccelli si alzano dalle sabbie del deserto africano con uova morte senza uomini [anche altre testimonianze dicono che Irlmaier si rifiutava di chiamare “aerei” questi sinistri grandi uccelli, perché “senza uomini”, perché “nessuno” – si è tentati di credere a droni]
L’Inghilterra è punita per tutto. Vedo un omone di colore, dentro non c’è nessuno, poi fuoco, poi fumo ed era l’Inghilterra.
– La carestia è terribile, ma non per molto. Assicurati che le finestre e le porte si chiudano bene, non far entrare il tuo migliore amico, o il fumo tossico e il respiro entreranno. I morti giacciono per le strade in cumuli. Le case coloniche sono vuote e il bestiame ruggisce perché nessuno lo abbevera.
In una fredda notte gelida suonerà un tuono, quindi la porta e la finestra si chiuderanno, rimarrà buio per 3 giorni come nella notte più profonda, i poteri del cielo saranno scossi. Tieni a portata di mano una luce benedetta. Le persone anziane e malate terminali avranno la loro salute se corrispondono a Dio, gli altri muoiono.
In questo articolo, una frase è stata censurata dall’occupante statunitense. La frase, forse riportata a memoria dal censore, è: “”Segui la strada se l’America vuole impadronirsi di tutto. […] I quattro (poteri vittoriosi) non sono d’accordo. Gli Stati Uniti periranno nel Maelstrom of Time dal 1920 in poi entro 95 anni. Si spezzerà “. Dal 1920, 95 anni danno la data del 2015.

Un altro articolo del 12 marzo 1950, si riferisce che la guerra futura:

“Dopo il terzo omicidio, accadrà così in fretta”. Un testimone diretto ricorda che i due omicidi politici precedenti ai quali Alois si riferiva, erano quello di Gandhi e quello del conte Folke Bernadotte, ucciso dal terrorismo ebraico a Gerusalemme: avvenuti entrambi nel 1948, avevano suscitato enorme scalpore ed erano vivissimi nella sua mente.

…” Irlmeier parla del fatto che tre grandi colonne dell’esercito, i cui carri armati possono essere sentiti macinare e ruggire in lungo e in largo, avanzano da est a Reno senza alcuna resistenza. Ma: “Gli uccelli bianchi volano dalla sabbia calda; così tanti che non puoi contarli … S
sul Reno questa enorme avanzata deve essere fermata, l’attacco finalmente fermato, i tre grandi pilastri dell’esercito completamente distrutti.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Quanto tempo ci vuole ?

‘Vedo tre righe. Tre giorni, tre settimane? Perché non ci vuole molto tempo … ‘”

Landshuter Zeitung del 12 aprile 1950

“Da est brulica di corazzati , uno spinge l’altro, ce ne sono tanti. Le persone all’interno sono tutte morte, eppure continuano a guidare, da soli, fino a quando non si fermano improvvisamente. Gli aerei buttano giù le cose, non sono affatto grandi, ma tutto è dove cadono. Nemmeno un verme vivrà per terrai. Vedo le persone che giacciono lì , carne che cadono dalle loro ossa. Nessuno può andarci per un anno, tutti moriranno. È un orrore dal Danubio al Nord e al Mar Baltico. Molte persone muoiono ancora La chiamiamo semplicemente morte nera. Due grandi branchi di persone continuano a imbattersi nel Danubio e si salvano con noi, ma il terzo branco di persone non si avvicina più, un anello è posto intorno a loro. Nessuno di loro rimane in vita …

Ma rassicurava i vicini, la zona della Baviera dove abitavano sarà risparmiata: “Ovunque la Madonna di Altötting stenda il mantello, non sarà torto un capello”. Altotting è un santuario mariano molto venerato, meta di pellegrinaggi. “ Marienwinkel tra Birkenstein – Altötting e Maria Plain dovrebbe essere risparmiato “, dice un giornalino diocesano . Sono, come si vede, luoghi che hanno nel nome quello di Maria.
Un articolo del 1952: “Posso dirlo esattamente: tutte le persone che vivono intorno a un luogo sacro sono risparmiate, non si torce un capello il cielo lo assicura. Mi ha detto che c’è anche una grande chiesa di pellegrinaggio laggiù a Pfaffenwinkel tra Lech e Ammer, dove le persone pregano il Signore flagellato. Certamente non succede nulla lì. Verranno solo i rifugiati … ”

Un testimone contemporaneo:

“Allora gli ha chiesto quando e dove (scoppio di guerra / guerra) è quello?” … (RispondieIrlmaier �� ‘Oh, vai a fare i capri con gli ebrei e gli arabi, eccolo. – Ma solo quando ha ucciso il terzo combattente per la pace.
Pollinger chiede a Irlmaier: ‘Chi è il terzo combattente per la pace? Chi è il primo? … dice Irlmaier: “Questo è … il conte Folke Bernadotte.”
“E il secondo?” “Il Mahatma, il Gandhi”

Il Crocifisso in cielo
” Quindi “il segno del crocifisso con le stimmate” apparirà nel cielo, dopodiché la guerra scoppierà di notte. “

Durante o alla fine della guerra vedo il segno nel cielo, quello crocifisso con le stimmate e tutti lo vedranno. L’ho già visto tre volte, sicuramente arriverà (1955).

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Una rivoluzione scoppia nel paese dello stivale (Italia, ndr) In cui uccidono tutti i sacerdoti , vedo preti con i capelli bianchi che giacciono morti a terra. C’è un coltello insanguinato dietro il Papa, ma penso che scampi in abito da pellegrino. Il Papa lascia la sua città e si dirige a ovest, dove c’è una grande chiesa sull’acqua, e quando ritorna rimangono solo sei persone del suo popolo”.

Medio Oriente e Israele: Israele avrebbe una guerra con i suoi vicini, e i vicini alla fine avrebbero avuto il sopravvento, il che non sarebbe positivo per gli israeliani. Ciò dovrebbe concludersi con il fatto che molti o la maggior parte degli ebrei si convertono al cristianesimo o diventano cattolici . … Questo si trova anche in almeno un’altra profezia cattolica (?).

I tre giorni di buio.
A un amico: “Assicurati di avere abbastanza giornali. Entra e intasa le finestre e le porte con i giornali e tieni i giornali davanti al viso. Non uscire di casa. Porta a casa abbastanza generi alimentari in modo da avere qualcosa da mangiare, non devi uscire. Non ci vuole molto, solo pochi giorni. Non sarà necessario acquistare case e automobili, ce ne saranno abbastanza. Perché ciascuno all’altro: ‘Ehi, sei ancora vivo?’ ”

Conrad Adlamaier, autore di una biografia, 1961:“Nell’ultima conversazione con Irlmaier, avvenuta nella primavera del 1959, il chiaroveggente parlò in dettaglio di questo fenomeno. ‘Sarà buio in un giorno in guerra. Scoppia una grandinata con lampi e tuoni e un terremoto scuote la terra. Quindi non uscire di casa. Le luci non si accendono, tranne che a lume di candela, l’elettricità (elettrica) si ferma. Chi respira la polvere ha un crampo e muore. Non aprire le finestre, coprile con carta nera. Tutta l’acqua aperta diventa velenosa, e tutto il cibo aperto che non è in lattine sigillati. Molte persone muoiono. Dopo 72 ore tutto è finito. Ma lo ripeto: Non uscire, non guardare fuori dalla finestra, lascia bruciare e pregare la candela consacrata o il bastoncino di cera. Morte più persone durante la notte che nelle due guerre mondiali”.

Altro testimone contemporaneo: “Ha detto che la “crepa della terra” stava arrivando, verso la fine della guerra. “C’è un’enorme ondata di maree nel Mare del Nord. Paesi Bassi, Amburgo, Inghilterra meridionale e Londra affondano. La Scozia rimane come un’isola. ”

Saccheggi dopo i tre giorni, o settimane

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Un amico di Alois: “Chiedo – e conferma il saccheggio per 3 settimane. “Ai contadini, ha detto, … i (saccheggiatori) prendono il bestiame dal fienile e quando l’agricoltore si difende, lo uccidono. I cittadini . … E non andare in montagna, disse, perché muori di fame.

Quattro settimane prima che morisse, ero di nuovo lì con lui. E gli ho chiesto di nuovo della prossima guerra, i ha detto di nuovo la stessa cosa, dice: ‘Per tre settimane devi avere del cibo con te, chiuderlo a chiave, non lasciare che nessun altro, e se qualcuno prova a entrare , sparagli. ” Ho detto: “Non puoi semplicemente cacare sulle persone”. Dice: ‘In quel caso non c’è legge. Quelle tre settimane di tempo senza legge. Dice: chi può sopravvivere e chi no.

Il clima della Baviera diventa caldo

Una cosa diventa chiara spulciando le testimonianze: il miglioramento del clima della Baviera, dove si potranno coltivare fichi e uva, anzi quasi tropicale, avverrà “dopo” gli eventi bellici e quelli cosmici predetti.

Dopo la catastrofe
“Quando tutto è finito, alcuni dei residenti se ne sono andati [gli stranieri immigrati?] e la gente è di nuovo devota. Le leggi che portano la morte ai bambini diventano invalide, sono state cancellate. La pace sarà allora e un buon momento. Vedo tre corone che lampeggiano e un vecchio magro sarà il nostro re. Anche l’antica corona del sud ritorna in onore (Ungheria?). Il Papa, che non ha dovuto fuggire a lungo sull’acqua, ritorna. I fiori sbocciano nei prati quando torna e piange i suoi fratelli assassinati.

“I popoli si riuniscono di nuovo. Prima c’è una carestia, ma poi arriva così tanto cibo che tutti sono di nuovo soddisfatti. Le persone senza terra si stanno ora spostando dove è sorto un deserto e tutti possono stabilirsi dove vogliono e crescere quanto possono coltivare”

Heimatpost bavarese, novembre 1949:

“Durante i tempi felici’ in Baviera, specialmente nella parte meridionale, ci sarebbe una temperatura simile all’ Italia. Saremo in grado di raccogliere vino e persino fichi negli altopiani, e gli agricoltori laboriosi avranno due raccolti. La gente andrà d’accordo e difficilmente sentirai più una parolaccia. “”

Restaurata la monarchia: il re in Lederhosen
Adlmaier, 1950: “Poi il Papa torna e incoronerà tre re, l’ungherese, l’austriaco e il bavarese. È molto vecchio e ha i capelli bianchi come la neve, ha i pantaloni di pelle ed è come i suoi coetanei sotto Leut. Le persone in eccesso si stanno ora spostando dove è sorto il deserto, e tutti possono stabilirsi dove vogliono e avere tutta la terra che possono crescere. Dal momento che le persone sono poche e il negoziante sta alla porta e dice: Comprami qualcosa, altrimenti fallisco! E le salsicce appese al piatto, ce n’è così tante.”

Munchen Allgemeine, 20 novembre 1949:

“La fase finale per la Baviera è una monarchia, il cui re è un uomo alto e vecchio con calzoni di pelle che cammina liberamente tra le persone senza protezione né scorta. Avrai molto meno soldi e leggi, è una vita più libera e migliore: “Vedo il Santo Padre in una città sul fiume, con un’alta chiesa, incorona il nostro re” ”.

Sarà la vera Europa, di nuovo.

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Bellissima idea quella di tradurre il grande veggente cattolico Irlmaier.
Ti sostengo nella tua idea che sicuramente è opera spirituale utile per noi.
Il ritorno della monarchia in quelle zone corrisponde al futuro assetto geopolitico, dodici re governeranno l'Europa di Maria, esattamente come le dodici stelle impresse sulla Medaglia di Rue du Bac. Le dodici future tribù d'Europa che saranno unite sotto l'unico vessillo mariano, una monarchia sacrale, l'espressione dell'unità cattolica tra il Pontefice e i suoi dodici figli.

Dodici re voluti dall'Immacolata che dovranno contrastare i dieci re dell'anticristo: questo lo scenario futuro che ci permette di osservare Irlmaier. Ma non voglio andare troppo avanti con il discorso, alla fine è una cosa che ci riguarderà di striscio: sarà responsabilità delle generazioni future.

"La lotta contro Satana non può affrontarla l’uomo, anche il più geniale; solo l’Immacolata ha ottenuto la promessa di schiacciare la testa del serpente: Ma essa è in cielo e ha bisogno della nostra cooperazione: ed è per questo che va in cerca di anime che le si abbandonino interamente, e diventino tra le sue mani uno strumento per paralizzare Satana e per diffondere il regno di Dio” (Cit. San Kolbe)

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

https://www.lanuovabq.it/it/la-sacra-spina-della-passione-e-tornata-a-fiorire

La Sacra Spina della Passione è tornata a fiorire
Alla fine è arrivata anche la conferma ufficiale del vescovo di Bergamo: dopo 84 anni la “Sacra spina” custodita a San Giovanni Bianco è veramente tornata a “fiorire”. È un vero e proprio prodigio quello che sta avvenendo nel piccolo paese che da più di 500 anni custodisce una delle spine della corona di Cristo.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Una speranza per gli amici di bergamo
Correva comunque l'anno 2016 la prossima volta sarà nel 2157
Numerose sono le attestazioni del fenomeno della “fioritura” che la tradizione racconta avvenisse inizialmente ogni Venerdì santo e in seguito quando si verifica la coincidenza tra Venerdì santo e solennità dell’Annunciazione. Le più importanti risalgono al 1615 – quando il vescovo Emo raccolse alcuni fiori dalla Sacra Spina – alla domenica di Passione del 1885 – quando il prodigio della “fioritura” si ripete alla presenza del vescovo e di decine di testimoni – e nel ventesimo secolo. Il Venerdì santo del 1921 numerosi testimoni riportano la fioritura di piccoli fiori e una colorazione vermiglia; un fenomeno simile si verifica nel 1932, quando nel giorno di Pasqua la Sacra spina si macchia di sangue, evento che richiama in Val Brembana più di 200 mila bergamaschi. In entrambe le occasioni il Venerdì santo coincideva con la solennità dell’Annunciazione. Per la prossima coincidenza bisognerà attendere il 2157.

formica
formica
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Pensa che Bergamo è sempre stata molto cattolica, comandavano i preti mi han sempre detto, ma ora i "progressisti" manco menzionano il fatto e sul quotidiano più venduto "L'Eco di Bergamo" pensano sempre a tirar la volata al loro pupillo "illuminato".

Jacob
Jacob
4 anni fa

Per me la quartina 144 si riferisce al periodo nel quale governerà indisturbato l'Anticristo. Chi si oppone al suo culto sarà martirizzato. E' ancpra presto per fare certe considerazioni…Idem dicasi per le rivolte italiche : è ancora presto.

indopama
indopama
4 anni fa

e' tutto finto:

https://www.scienzainrete.it/articolo/confermato-eccesso-di-mortalit%C3%A0-molto-superiore-ai-casi-di-covid/luca-carra-roberto-satolli

in particolare l'ultimo grafico con il tasso di mortalita' mensile.

[10:53 PM, 3/31/2020] Fabrizio Bertuzzi:comment image

la linea rossa, i morti totali mensili sono solo spostati in avanti nel tempo, gli altri anni ne morivano di piu' verso la fine di gennaio, quest'anno il picco si e' spostato verso la fine di marzo ma e' per giunta ancora piu' basso del normale.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Questa cosa della Sacra Spina mi riesce difficile non collegarla alla questione ebraica.Non tanto perche' il 1932 fu l'anno dell'ascesa del nazismo,ma perche' anche nel Vetus Ordo e' centrale il 25 marzo la lettura dalla lettera di san Paolo Eb 4,4-10 . Il Venerdi' Santo,o la coincidenza col 25 marzo,festa dell'Annunciazione,non e' un giorno maledetto per gli ebrei,proprio perche' i sacrifici dell'A.T.non potevano avere forza definitiva,come spiega san Paolo.Il problema non e' che gli ebrei abbiano apostato e scelto Barabba,ma che non riconoscano e accettino(quelli che ancora non lo fanno) che invocando il sangue di Cristo sulla loro testa e su quella dei loro figli non si sono autoinflitti una maledizione,bensi' una benedizione definitiva.Infatti il sangue delle vittime sacrificate ,nei riti dell'A.T.veniva sparso dal sacerdote sulla testa dei partecipanti,a scopo propiziatorio.Come cambiano le cose,a seconda della prospettiva con cui si guardano,eh?Lo Spirito lo aveva detto anche attraverso Caifa,suo malgrado,che' faceva un calcolo puramente umano,e quindi fallace.Una Sacra Spina della corona del Re dei Giudei che fiorisce,di per se' non e' un cattivo segno.Verra' il giorno che i piu' ,tra loro,lo capiranno,con l'aiuto dello Spirito Santo.Anche noi dobbiamo tenerne conto per "restare calmi". ;-)Purtroppo la conversione degli ebrei non e' per questi tempi,come collettivita',ma insomma ai singoli nulla vieta di convertirsi gia' oggi.Dipende anche da noi.Certo che se Bergoglio e i suoi pagliacci si "locciano" come si dice in genovese,con la "Nostra aetate " di Baum per compiacerli, invece che per aprire loro la mente e il cuore,integrandola con la Lettera di san Paolo e pregando lo Spirito per i "p…..i" ebrei,come si faceva una volta…i tempi non possono che allungarsi e accorciare la pazienza di N.S.G.C. verso Roma.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

Siamo in emergenza pandemia, ma non si ferma la guerra, avanza ancora più indisturbata, come la prima guerra mondiale, con l’epidemia della “spagnola”, e il contagio galoppava…..

LIBIA, SARRAJ LANCIA LA CONTROFFENSIVA. GRAVI PERDITE

Mentre in Italia e in Europa ci si occupa esclusivamente del dilagare dell’epidemia di Coronavirus, in Libia il conflitto dilaga ormai su più fronti e il governo del premier Fayez al-Sarraj a Tripoli è stato costretto il 28 marzo a dichiarare che la guerra è estesa a "tutta la Libia". Gravi perdite nelle sue file, sostenute dai turchi e dai jihadisti siriani

…..Nonostante le forti perdite subite (oltre due dozzine i droni turchi perduti in Libia in un anno secondo fonti dell’Lna in parte confermate dalla missione dell’Onu in Libia) il loro impiego consente di sostenere le controffensive del Gna. Anche ad Abu Grein i droni turchi sono stati protagonisti dei raid che hanno ucciso una quarantina di uomini di Haftar incluso il comandante di quel settore del fronte bellico, il comandante Salim Dirbaq, che stava pianificando ulteriori avanzate verso Misurata dopo che a gennaio l’LNA aveva espugnato Sirte, città costiera che diede i natali a Muammar Gheddafi. Sarà importante nei prossimi giorni rilevare la capacità dell’Lna di abbattere i droni turchi, puntando soprattutto sulle batterie di cannoni e missili antiaerei Pantsyr che gli Emirati Arabi Uniti hanno acquistato in Russia e distribuito con abbondanza alle forze di Haftar facendoli gestire da contractors russi.

Haftar vuole Tripoli, ma preme su Misurata per accentuare le crepe tra il governo di al-Sarraj e la città-stato che finora ha consentito con le sue milizie la sopravvivenza del Gna: se la guerra si avvicina a Misurata, la città avrà meno truppe da inviare a Tripoli. L’arrivo di 4.700 mercenari siriani guidati da ufficiali turchi offre del resto a Tripoli forze fresche da impiegare in prima linea riducendo l’influenza di Misurata su al-Sarraj. Il peso delle milizie jihadiste siriane nei combattimenti è però ancora da valutare anche se pare non abbiamo mostrato grandi capacità belliche, almeno da quanto trapelato dai contractors russi della Wagner che li hanno affrontati in più occasioni (a dire il vero anche in Siria). Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani (Ong con sede a Londra ma vicina ai ribelli anti-Assad) sono almeno 156 i miliziani siriani filo-turchi morti in Libia negli ultimi due mesi. Un dato basato sul numero di salme riportate nella provincia siriana di Idlib dalla Libia. L'Osservatorio afferma che nelle ultime settimane la Turchia ha inviato sul fronte libico 4.750 mercenari siriani, mentre altri 1.900 sono stati trasferiti a campi di addestramento in Turchia in attesa di essere avio-trasportati in Libia.

Considerato che il numero di mercenari feriti potrebbe essere molto più alto di quello dei caduti e che diverse decine di combattenti siriani filo-turchi sono già stati catturati dall’Lna è possibile stimare che circa 500 mercenari siano stati messi fuori combattimento. Perdite che potrebbero scoraggiare l’impiego di queste forze in offensive su vasta scala che però rappresentano l’unica opportunità per il Gna di costringere Haftar a ritirare forze dall’offensiva su Tripoli per difendere gli altri fronti. Al di là degli aspetti tattici e strategici pare evidente che gli sviluppi bellici al pari della distrazione della comunità internazionale e dei media, rendono quasi nulle le possibilità che la comunità internazionale riesca a interrompere gli scontri e riavviare il dialogo tra i contendenti.

Il Consiglio europeo ha adottato ieri ufficialmente la decisione di lanciare l’operazione Eunavfor Med Irene dal primo aprile. Il compito principale dell'operazione sarà l'attuazione dell'embargo Onu sulle armi alla Libia. L’operazione Ue potrà condurre ispezioni in altomare, al largo della Libia, su imbarcazioni sospettate di trasportare armi o materiale similare da o verso la Libia.

https://www.lanuovabq.it/it/libia-sarraj-lancia-la-controffensiva-gravi-perdite

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

L’Unione Europea ha varato una nuova missione militare per fermare il traffico di armi verso la Libia e il traffico di migranti. Ma non funzionerà

Secondo IL GENERALE MARCO BERTOLINI, già comandante del Comando operativo di vertice interforze, anche questa nuova operazione rischia di fallire: “Affermare di voler interrompere il contrabbando di armi quando poi la Turchia ha mandato un esercito a Tripoli, sembra proprio una presa in giro. Allo stesso tempo, voler imporre lo stop al traffico di esseri umani, visto come le leggi del mare vengono poi interpretate e aggirate, non porterà a risultati concreti”…….

Domanda: Anche in Nord Africa comincia a diffondersi il coronavirus. Quali potrebbero essere gli effetti combinati tra instabilità politica ed effetto pandemia?

Risposta di Bertolini: Sarebbe un problema enorme. Per noi è una priorità e sarebbe un guaio anche per loro, ma hanno altre priorità. Anche in Siria è stato decretato il coprifuoco in diverse città, ma le operazioni militari vanno avanti lo stesso. Per fortuna tra la costa e il sub-Sahara si frappone il deserto, che costituisce un ostacolo alla diffusione del virus, ma problemi sanitari a Tripoli o a Bengasi costituirebbero un notevole rischio per l’Italia e per l’Europa.

SE NON SI CONTROLLA IL FLUSSO MIGRATORIO, CIOÈ NON LO SI BLOCCA, CI TROVEREMO FRA QUALCHE MESE AD AFFRONTARE UNA ONDATA DI PERSONE CONTAGIATE IN ARRIVO DALL’AFRICA E DALL’ASIA.

https://www.ilsussidiario.net/news/coronavirus-e-migranti-il-sahara-e-il-miglior-alleato-delleuropa-e-dellitalia/2004045/

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

https://comedonchisciotte.org/la-disinformazione-allopera-gli-attivisti-collegati-ad-un-think-tank-della-nato-denigrano-gli-aiuti-russi-allitalia-per-il-covid-19/
{…“Alcuni Italiani si sentono a disagio per gli aiuti di Putin per l’emergenza Covid-19,” aveva scritto. “Secondo il quotidiano La Stampa, l’80% delle forniture sono ‘inutili’, e le fonti sono preoccupate per la presenza nel paese di ufficiali militari [russi] di alto rango. I soldati russi sono liberi di muoversi in Italia a pochi passi dalla NATO” …}
La cosa brucia… e come brucia! P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

@P.Riesz_ Putin ha modificato la costituzione affinché da presidente diventasse a tutti gli effetti dittatore. Non capisco se simpatizzi per lui
Luca

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Queste sono le sciocchezze che ti bevi tu,radicale di massa subculturale e impertinente insipiente,che credi che la Costituzione,o quel che ne resta, ce l'abbiano data Monti,Letta,Renzi e compagnia.I precristiani avevano il senso dell'onore ed erano molto meno ignoranti di molti post cristiani sedicenti cristiani di oggi.Quanto agli anticristiani di oggi corrispondono ai corrotti e pervertiti governatori che puoi trovare in qualche film del genere peplum.(Arridatece er peplum:ci son dentro anche i balletti di belle donne ,piu' scoperte di quanto fossero le Kessler a quell'epoca in tv,e a colori,oppure la singola star, come Sylva Koscina nell'Assedio di Siracusa).Quando Bergoglio dice che la natura si sta vendicando contro l'uomo che la devasta,dice una eresia e dimostra di essere un sedicente cristiano postcristiano che converge subculturalmente con i radicali di massa.La natura non si vendica,si ribella all'uomo quando l'uomo si ribella a Dio,perche' tutto e' legato e concatenato in gerarchia. S.Agostino:"Tu a Dio,la carne(natura,creato) a te:bada,non tu a Dio ,a te la carne, ma tu a Dio ,la carne a te".Se fosse:"Tu a Dio,a te la carne"allora,con "a te la carne" perdi la tua autorita' che ricevi da Dio insieme alla buona condotta e con la tua vocazione personale.Invece con "la carne a te"metti a frutto la carne secondo la divina volonta' e conservi e accresci la tua autorita'.Chi perde la sua autorita' si fa vile,degenera ,tradisce,si vende e vende gli altri,diventa crudele e cinico,e miserabile perverso.La vera Autorita' scende dall'alto,passa di padre in figlio e deriva e appartiene a N.S.G.C.,pane disceso dal Cielo La vera Autorita' permea a tutti i livelli la realta',e la imbeve con Lo Spirito Santo.Questo non solo dopo Cristo,ma gia' ai tempi dei precristiani:per questo molti avevano il senso dell'onore,che oggi e' generalmente sostituito dal senso dei diritti personali ipocriti,malintesi,vili e vigliacchi. Gente che si venderebbe corpo intero ,anima,padre ,madre e famiglia e Patria per salvarsi il collo.Su questa base, che dice s. Agostino,ci sta la civilta' e la cultura.I radicali di massa stanno sotto insieme ai postcristiani sedicenti cristiani.Putin vi da' fastidio per 3 ragioni:1)Che e' un vero cristiano .2)che siete dei pappagalli.3)che siete ignoranti.Comunque Putin e' solo un punto di equilibrio per il popolo.In Russia comandano trenta gruppi di famiglie e decidono tra loro.Per esempio,Putin non voleva entrare nella Crimea:votarono e fu messo in minoranza e accetto' la votazione. Il resto e' fuffa per polli di batteria.Come tutti gli stolti,quando Putin perdera' il suo ruolo vedrai succedere cio' che oggi attribuisci a lui.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Diemticavo una prova:potremmo,in teoria e anche in pratica, avere un mondo perfettamente ecologico,eppure vedere la natura infierire contro l'uomo dalla Terra e dal cosmo come mai prima di ora.Questa sarebbe la prova dell'eresia del radicale di massa Bergoglio.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Maledetto l’uomo che confida nell’uomo; a questo detto mi attengo. La simpatia, se così la vogliamo chiamare, deriva dal semplice fatto che è un uomo lineare, capace ed anche furbo. Dicono poi che abbia origine italiane: i suoi erano veneti passati in Russia nell’800; il suo cognome lo indicherebbe: putìn, bambino piccolo. Col dubbio, ma certamente è un buon figlio di putìna … P.Riesz_

HDC
HDC
4 anni fa

LE APPARIZIONI DI TURZOVKA (100 ANNI DOPO LOURDES): http://youtu.be/CmVNSx64Ke0
Un santuario tutto all'aperto, senza edifìci, forse più unico che raro al mondo, è quello dedicato alla Madonna di Lourdes presso Turzovka, nel Nord della Slovacchia. Esso è situato a 800 metri, in una radura, sulla strada che porta sul monte Schiwtschak, e si presenta con una grande Croce, una Via Crucis in semicerchio e numerosi ex voto appesi ai rami degli alberi.
La sua origine risale al 1° giugno 1958, quando Mattia Laschut, una guardia forestale in servizio, inginocchiato davanti ad un quadro della Madonna del Perpetuo Soccorso appeso ad un pino da tempo immemorabile, ebbe un'apparizione. Al termine di un'Ave Maria, notò per terra delle rose bianche che facevano da tappeto per accogliere una Signora sorridente, bianco­vestita, cinta ai fianchi con una fascia azzurra, in atto di schiacciare col suo calcagno il capo del serpente e con l'indice della mano destra verso il quadro, scomparso e sostituito da una grande carta geografica del mondo senza i confini delle varie nazioni. Le sembianze erano quelle dell'Immacolata di Lourdes.
L'emozione prese talmente Laschut che gli fece perdere i sensi e, quando dopo tre ore si riprese, trovò accanto a sé, per terra, un rosario. I messaggi, già di per sé molto chiari, furono illustrati dalla Vergine con altre sei apparizioni e raccomandavano la penitenza, la preghiera per i sacerdoti e i religiosi e la recita del santo Rosario; preannunziavano anche in modo sconcertante i castighi che incombono sull'umanità peccatrice: "Se gli uomini non si correggeranno, verranno castighi e catastrofi paurose, sporadiche o frequenti, e gli uomini saranno spazzati via in varie maniere".
Le autorità comuniste imposero il silenzio e misero in prigione il veggente, dichiarandolo pazzo, mentre l'autorità ecclesiastica sembrò favorevole, ma fino ad oggi non ha emesso nessun giudizio ufficiale.
Fonte: http://www.mariadinazareth.it/apparizione%20turzovka.htm

La posizione della Chiesa. Domenica 19 ottobre 2008 circa 3.000 pellegrini hanno partecpato ad un evento storico non solo per la Diocesi di Žilina. Il vescovo, mons. Tomáš Galis, ha proclamato Monte Živcáková-Turzovka luogo di pellegrinaggio e di preghiera. Fonte: http://www.stpauls.it/madre/1007md/1007md20.htm

Quali profezie ci ha lasciato? Quale messaggio per noi? Non se ne parla in giro…

indopama
indopama
4 anni fa
Rispondi a  HDC
Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  HDC
NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

PIL SECONDO TRIMESTRE USA? -34%.PAROLA DI GOLDMAN SACHS. Il più grande calo della storia

Di fronte ai super stimoli fiscali messi in campo da Trump, con oltre 2500 miliardi pronti ad essere innestati nell’economia, quali sono le attese del PIL americano alle prese con una quarantena che, per loro, è solo appena cominciata. I dati che emergono da una analisi svolta da Goldman Sachs non sono per niente positivo, e li vediamo scomposti per settore: ….

Nonostante l’enorme iniezione fiscale il PIL degli Stati Uniti nel secondo trimestre è previsto calerà del 34% contro una previsione precedente del 23%. Un cambiamento molto forte, portato da un crollo nella manifattura, nei servizi e nelle costruzione. Un risultato preoccupante che non vede un rimbalzo tale da compensarlo nel terzo trimestre. Ci si avvia verso una pesante depressione.

Naturalmente un calo del prodotto interno lordo simile non potrà che avere una forte ricaduta sull’occupazione. Molte attività chiuderanno per poi non riaprire più. Tutto questo, insieme ad attività che si riavvieranno a velocità minima verrà a portare ad un forte aumento della disoccupazione. Ci si attende un +15%, scomposto, come vediamo, per settore.

Ci sono settori, come quello dei divertimenti e del dettaglio, nei quali l’occupazione verrà ad essere messa, letteralmente, in ginocchio.

Quale sarà la ricaduta sull’economia italiana che negli ultimi 7 anni è diventata fortemente dipendente dall’estero? L’errore di una minima crescita solo “Export led” è quello che ora anche l’apporto dell’estero all’economia verrà a cadere. I consumi crollano, quindi cosa reggerà l’economia?

https://scenarieconomici.it/pil-secondo-trimestre-usa-34-parola-di-goldman-sachs-il-piu-grande-calo-della-storia/

Ossia una ecatombe socio-economica senza precedenti! Mi sa che le rivolte non scoppieranno solo in Europa, ma anche dai "gringos", e per qusto gli USA non potranno intervenire in Europa in futuro……

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Ecco la risposta ad ogni tuo dubbio: http://www.youtube.com/watch?v=7c51ISHozgs

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

http://unveilingtheapocalypse.blogspot.com/

Qualcuno ha fatto il mio stesso ragionamento
Nel 1973, suor Agnes Sasagawa di Akita Japan ricevette un terribile avvertimento di un castigo imminente. Ha messo in guardia dai Cardinali che si opponevano ai Cardinali, vescovi contro i vescovi. Conosci quella giusta.
Ciò che forse non sapete è che dopo decenni di silenzio, nell'ottobre dello scorso anno ha riferito di aver ricevuto un messaggio dal suo angelo che era semplicemente: "Copritevi in cenere e pregate ogni giorno il Rosario Penitenziale". Questa è un'allusione abbastanza chiara all'avvertimento di 40 giorni di Giona a Ninive di pentirsi o essere distrutto.
Gli scienziati stimano che il virus Wuhan è emerso per la prima volta nel novembre del 2019, o circa 40 giorni dopo.
"I precedenti rapporti delle autorità sanitarie cinesi e dell'Organizzazione Mondiale della Sanità avevano detto che il primo paziente aveva avuto l'insorgenza dei sintomi l'8 dicembre 2019, e tali rapporti dicevano semplicemente che la maggior parte dei casi aveva collegamenti con il mercato del pesce, che è stato chiuso il 1 gennaio. Lucey dice che se i nuovi dati sono accurati, le prime infezioni umane devono essersi verificate a novembre 2019"
40 giorni. E l'8 dicembre
e il 1 gennaio Impossibile dire qualcosa di definitivo, ma da Fatima ad Akita fino ad oggi. Non possiamo dire di non essere stati avvertiti. Come ho detto, spunti di riflessione.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Si comincia a vociferare di spegnere internet. Speriamo non sia vero.
Che non sia la ragione per cui diverse compagnie telefoniche stanno iniziando ad offrire sms e 1000 minuti gratis agli utenti. Si tratta di offerte che durano una settimana e sono controbilanciate dalla scelta di 100gigabyte free, ma ormai la pulce nell'orecchio l'hanno messa.

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Sicuramente spegneranno la rete, ma per un periodo. Ormai hanno perso il controllo e molto probabilmente devono aggiornare il sistema. I puntini non vanno su tutte le i, ormai il gioco sembra essere poco ludico. Panem et circenses: questo è il vero lockdown spirituale dell'Occidente.

L'ultimo messaggio di Akita è stato chiaro: recitare il rosario penitenziale per staccarci da questo schifo e per vincere in Cristo. Per tutto il bene che vi voglio non piangerò per la chiusura della rete, perché ciò che dobbiamo tutelare è la nostra fede e non le idee condivise su Internet.

È scomparsa la partecipazione cristiana. Due giorni fa ho visto il film su "Costantino il Grande" del 1961 con Cornel Wilde. Roba da far impallidire tutta la casta progressista: gli attori pontificavano un vero cattolicesimo, quello dei martiri.

Non credo negli esseri umani, ma nella volontà della Divina Provvidenza e nei piani dell'Eterno. Possa Nostro Signore Gesù Cristo donarci la forza devastante di quei martiri dimenticati dalla chiesa delle tenebre.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Fonti? Ulrich

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Considerazioni mature di Hdc.Tutelare la nostra Fede,e la fede e'anche amare la vita,sperando di viverla meglio,di viverne un'altra.Abbiamo tempi straordinarii davanti.Anziani e malati terminali,come malati cronici giovani potranno,affidandosi a Dio,ricevere vita nel Tempo di Pace e di Grazia,mentre periranno molti malvagi di qualunque eta'.Io che credevo di sentirmi pronto per dare la vita da giovane(magari contro L'U.R.S.S)oggi spero di vedere quel tempo di Grazia e viverlo.Le famose profezie natalizie,mariane,che sanno d'infanzia e che nello stesso tempo sono grandiose e universali.Un Monte Tabor di 25 anni,o quelli che saranno,non piu' nascosto bensi' manifestato a tutto il mondo.Una trasfigurazione del mondo e della nostra vita.C'e' un tempo per mangiare e bere e uno per digiunare.Se noi ci accontentavamo di poco,senza saperlo,credendo di avere molto,ma in realta' vivendola peggio dei nostri nonni e dei nostri padri,non e' detto che Gesu' e Maria si accontentino di poco per noi.A chi tocca,tocca.Perche' dare la vita prima di averla pienamente assaporata?Certo e' possibile,anche a dei neonati,ma,appunto,a chi tocca tocca.Io ho voglia di vivere e di vedere la Societa' ideale,il piu' possibile,sotto la guida dello Spirito Santo.Che non siano tristezza e delusione velate a spingerci verso la morte,com'e' per quelli che immaginano di essere gia' al tempo della fine,e dell'Anticristo finale,mentre siamo solo all'inizio della fine dei Tempi.Vivere almeno fino a 100 anni.Dare i frutti migliori in tarda eta'.Fremere e veder fremere di amore umano e santo,ognuno secondo la sua vocazione.Combattere,anche,perche' amare e' anche combattere,finche' e' tempo di combattere.Si siedano i cavalieri dell'Apocalisse,come Massimiliano il sazio,tanto dovranno aspettare ancora:a noi basta essere uomini nel nuovo tempo:noi che sazi non siamo per niente.Combattere anche contro i leoni,come Davide.Gustare la vittoria piena,per gradi,fino al culmine,che,quello si',coincide con la morte.Aiutare le ragazze a sentirsi donne,felici e confidenti in Dio,nella chiarezza della Dottrina e della vita quotidiana, come ormai ne' la societa' ne' i coetanei sanno fare.Vederle sorridere di fiducia e gioi vibranti, ,e sentirsi trascinate e protette.Per dare la vita.Io,se e' il caso,spero di sopravvivere anche a mia moglie.Oppure insieme con lei,ringiovanita(io ne ho meno bisogno).Capito Pierpaolo?Tornare alla natura,please.E' il primo passo.Ognuno secondo la sua vocazione,si capisce. 😉

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Spring ha sempre le pulci nelle orecchie: scuturale! [Nu ştiu care dimineaţă, dar se termină de fiecare dată cu o scuturare (romeno); non so la mattina di che giorno sia, ma finisce sempre con una scossa]. P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Ho un allevamento di pulci. Sono un pastore di pulci.
Anche pulci d'acqua.

E’ la pulce d’acqua
che l’ombra ti rubo`
e tu ora sei malato
e la mosca d’autunno
che hai schiacciato
non ti perdonera`
sull’acqua del
ruscello
forse tu troppo
ti sei chinato
tu chiami la tua ombra
ma lei non ritornera`
e` la pulce d’acqua
che l’ombra ti rubo`
e tu ora sei malato
e la serpe verde
che hai schiacciato
non ti perdonera`
e allora devi a lungo
cantare
per farti perdonare
e la pulce d’acqua
che lo sa`
l’ombra ti rendera`

LA PULCE D'ACQUA CHE RUBO' L'OMBRA
Narra un'antica leggenda indiana che un insetto della fattezza di una pulce d'acqua rubasse l'ombra a chi non sapeva rispettare la natura.
Gli uomini, senza la loro ombra, finivano per ammalarsi.

Solo lo stregone poteva, attraverso canti e balli, chiedere il perdono e restituire all'ammalato quell'equilibrio interiore e il ritorno alla pace perduta.
Gli indiani d'America hanno sempre saputo come vivere in sintonia e nel più totale rispetto della natura, elevando il loro spirito con il totale ossequio di tutti gli elementi naturali.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Si vede allora che di nature ce ne sono molte perche' gl'indiani di America per lo piu'erano delle teste di cavolo,divisi e in lotta tra loro da far schifo.Per fortuna di Spirito Santo ce n'e' Uno Solo,senno' ti saluto Dio degli Eserciti.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Vincenzo, mettiamo da parte le maniere rozze e le tensioni muscolari del militare… Spring è altro … è delicato, direi crepuscolare. P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

La pulce d'acqua ha tolto l'ombra a qualcuno? o.0

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

La presunzione presenta le cose in modo diverso dalla realtà:
https://www.forbes.com/sites/niallmccarthy/2020/01/27/the-countries-best-and-worst-prepared-for-an-epidemic-infographic/#4e6881a65799
Ecco la classifica di Forbes nel 2019 sui paesi migliori e peggiori per la preparazione alle epidemie:
1) USA 83.5/100
2) UK 77.9/100
3) Netherlands 75.6/100
……….
51) CHINA 48.2/100
……….
193) N.KOREA 17.5/100
194) SOMALIA 16.6/100
……….

Niall McCarthy:
“Sono un giornalista di dati Statista, che tratta argomenti tecnologici, sociali e mediatici attraverso la rappresentazione visiva. In effetti, amo scrivere su tutti gli argomenti di tendenza, illustrando modelli e tendenze in modo rapido, chiaro e significativo. Il nostro lavoro in Statista è stato presentato in pubblicazioni tra cui Mashable, il Wall Street Journal e Business Insider”.
La valutazione astratta si trova di fronte ad una dura realtà. Se ne è accorto poi?
https://www.forbes.com/sites/niallmccarthy/2020/04/01/which-countries-spend-the-largest-share-of-their-gdp-on-health/#71a30c7c4798
“Quali paesi spendono la maggior parte del loro PIL per la salute?”
Primo come sempre: USA col 16.9
La verità non si fa prendere per il naso e misteriosamente dalla stessa fonte a forza si fa strada:
“Uno degli aspetti più preoccupanti della pandemia di COVID-19 è il modo in cui alcuni dei migliori sistemi sanitari del mondo sono stati paralizzati e sopraffatti dal virus”.
Miracolo, inconsapevolmente se ne è accorto.
P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Altra chicca:
https://it.sputniknews.com/politica/202004028927389-ue-grata-alla-russia-per-aiuti-allitalia-ma-disinformazione-macchia-solidarieta—ambasciatore/
"Ue grata alla Russia per aiuti all'Italia, ma disinformazione macchia solidarietà" Ad affermarlo è stato l'ambasciatore dell'Unione Europea in Russia Markus Ederer in un'intervista con Sputnik.
La cosa brucia, eccome brucia! P.Riesz_

Unknown
Unknown
4 anni fa

E' solo una riflessione.. e se il "marchio della bestia" non fosse altro che un vaccino cutaneo?

https://www.repubblica.it/salute/medicina-e-ricerca/2020/04/02/news/coronavirus_il_vaccino_e_un_cerotto-252966328/

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Unknown

Il marchio della bestia non so cosa sia; un vaccino al massimo ha il marchio della vacca. Forza ricercatori! P.Riesz_

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa
Rispondi a  Unknown

Il marchio è simbolico: https://gloria.tv/post/sG6qFjSHE2E72kfvGkUVPvT7H
L'Apocalisse spiegata dalla Madonna a Don Gobbi

Messaggio 410 – 8 settembre 1989
" […] Lasciatevi da Me segnare con il mio materno sigillo.
Questi sono i tempi in cui i seguaci di colui che si oppone a Cristo vengono segnati con il suo marchio sulla fronte e sulla mano.
Il marchio sulla fronte e sulla mano è espressione di una totale dipendenza da chi viene significato da questo segno.
Il segno indica colui che è nemico di Cristo, cioè l’Anticristo, ed il suo marchio che viene impresso significa la completa appartenenza della persona segnata alla schiera di colui che si oppone a Cristo e lotta contro il Suo divino e regale dominio.
Il marchio è impresso sulla fronte e sulla mano.
La fronte indica l’intelligenza, perché la mente è sede della ragione umana.
La mano esprime l’attività umana, perché è con le sue mani che l’uomo opera e lavora.
Pertanto è la persona che viene segnata con il marchio dell’Anticristo nella sua intelligenza e nella sua volontà.
Chi si lascia segnare dal marchio sulla fronte viene condotto ad accogliere la dottrina della negazione di Dio, del rifiuto della Sua Legge, dell’ateismo che, in questi tempi, viene sempre più diffuso e propagato.
E’ così sospinto a seguire le ideologie oggi di moda ed a farsi propagatore di tutti gli errori.
Chi si lascia segnare dal marchio sulla mano viene obbligato ad agire in maniera autonoma e indipendente da Dio, ordinando la propria attività alla ricerca di un bene solo materiale e terreno.
Così sottrae la sua azione al disegno del Padre, che vuole illuminarla e sostenerla con la Sua divina Provvidenza; all’amore del Figlio che rende la fatica umana un mezzo prezioso per la sua stessa redenzione e santificazione; al potere dello Spirito che agisce ovunque per rinnovare interiormente ogni creatura.
Chi è segnato dal marchio sulla mano lavora solo per se stesso, per accumulare beni materiali, fa del denaro il suo dio e diviene vittima del materialismo.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa
Rispondi a  Unknown

Chi è segnato dal marchio sulla mano opera solo per l’appagamento dei propri sensi, per cercare il benessere ed il piacere, per dare piena soddisfazione a tutte le sue passioni, specialmente a quelle dell’impurità, e diviene vittima dell’edonismo.
Chi è segnato dal marchio sulla mano fa del proprio io il centro di tutto il suo operare, guarda agli altri come oggetti da usare e da sfruttare per il proprio tornaconto e diventa vittima dell’egoismo sfrenato e della mancanza di amore.
Se il mio avversario segna, con il suo marchio, tutti i suoi seguaci, è giunto il tempo in cui anch’io, vostra Celeste Condottiera, segno con il mio materno sigillo tutti coloro che si sono consacrati al mio Cuore Immacolato e fanno parte della mia schiera.
Imprimo sulla vostra fronte il mio sigillo con il segno santissimo della Croce di mio figlio Gesù.
Così apro l’intelligenza umana ad accogliere la Sua Divina Parola, ad amarla, a viverla, vi conduco ad affidarvi completamente a Gesù che ve l’ha rivelata, e vi rendo oggi coraggiosi testimoni di fede.
Ai segnati sulla fronte con il marchio blasfemo, Io contrappongo i miei figli segnati con la Croce di Gesù Cristo.
Poi ordino tutta la vostra attività alla perfetta glorificazione della Santissima Trinità.
Per questo imprimo sulla vostra mano il mio sigillo che è il segno del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Con il segni del Padre, la vostra umana attività viene ordinata ad una perfetta cooperazione al disegno della Sua divina Provvidenza, che ancora oggi dispone ogni cosa per il vostro bene.
Con il segno del Figlio, ogni vostra azione viene profondamente inserita nel mistero della Sua divina redenzione.
Con il segno dello Spirito Santo, tutto il vostro agire si apre alla Sua potente forza di santificazione, che soffia ovunque come un fuoco potente, per rinnovare dalle fondamenta tutto il mondo.
Figli miei prediletti, lasciatevi tutti segnare sulla fronte e sulla mano dal mio materno sigillo, in questo giorno in cui, raccolti con amore attorno alla mia culla, celebrate la festa della nascita terrena della vostra Mamma Celeste".

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

Potresti avere ragione..
A me hanno inviato un link
https://vigilantcitizen.com/latestnews/bill-gates-calls-for-a-digital-certificate-to-identify-who-is-vaccinated
Non so quanto sia attendibile questo sito ma la cosa fa pensare, magari è un certificato che ti devi portare dietro sul telefono e da esibire a richiesta.

Avvoltoio
Avvoltoio
4 anni fa

Anche io ho la stessa paura… 🙁

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

PERCHÉ DIO NON FERMA IL CORONAVIRUS! Ma c’è una speranza… (Messaggi ad Edson Glauber)

https://gloria.tv/post/nLdTFxdpWMrh44KJn9uumZUoR

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Troppo semplice: cosa ha pensato prima l’Occidente? Solo ora ricomincia a pensare e a rendersi conto:
https://canadiandimension.com/articles/view/the-unexpected-reckoning-coronavirus-and-capitalism
{La pandemia di coronavirus ha provocato una grave crisi economica e sociale e una resa dei conti con la non gestibilità del capitalismo. …L'attuale pandemia sarà sicuramente diversa non perché è più letale delle precedenti (non lo è), né perché sta causando il caos nei mercati finanziari (come la maggior parte delle crisi dell'era neoliberista), ma poiché sta esponendo le debolezze, distorsioni e squilibri dell'apparato produttivo che il neoliberismo ha plasmato in quattro decenni.
Il neoliberalismo avrebbe dovuto rinvigorire il capitalismo, ripristinare gli "spiriti vitali" presumibilmente smorzati fino a quel momento dalla "mano morta dello stato". Tuttavia, non l'ha mai fatto. I tassi di crescita negli ultimi quattro decenni sono rimasti costantemente al di sotto di quelli dello "statista" postbellico "Golden Age" del capitalismo. Invece, il sistema di produzione governato dal capitalismo occidentale fu teso in almeno tre modi. Spazialmente, cingeva il mondo. Temporaneamente, è stato messo in tensione con una produzione "just in time", scorte basse o assenti e poco spazio finanziario per far fronte alle contingenze. Infine, socialmente, ha schiacciato duramente i lavoratori e i fornitori di piccole imprese, facendo sì che producessero lavoro e prodotti a bassi salari e prezzi e scaricando su di essi ogni tipo di rischio sociale e finanziario. ….}
La ricchezza si è concentrata in poche mani… addio allo stato sociale. In Italia a mio parere occorre tra le tante cose il ritorno alla politica di Mattei. P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Osservando anche quello che succede qui a Guayaquil,mi sembra una situazione irreale.Quasi tutti costantemente con la mascherina sul volto,scarsita' di offerta di mercanzia,negozi chiusi.Io,che non sono diverso nella vita reale da come sono qui,sono uscito senza mascherina,e ho anche provocato alcuni che l'avevano,e viceversa espresso il mio like a uno che non l'aveva.Alla guardia privata che mi chiedeva la mascherina per entrare alla TIA,ho detto che e'"una guevada", ma non ho potuto entrare anche se ho avuto l'impressione che fosse d'accordo con me.Non credo di essere esagerato,perche' la gente dovrebbe reagire e con molta forza.Mi sembra evidente che i nemici dei popoli ci hanno studiati bene,e hanno visto che la cosiddetta solidarieta'oggi tanto sbandierata non e' quella dei tempi in cui la gente aveva ancora "le palle",grazie al fatto che aveva un altra mentalita'.Non che sia mai esistito il paradiso in Terra,e infatti finora non ho detto quasi niente,ma ora si sta davvero esagerando.Vanno a creare iperinflazione in condizione di enorme recessione e deflazione, e cosi' i poveri dovranno decidere se accettare il comunismo mondiale di cui parlava suor Lucia di Fatima oppure morire di fame.Niente lavoro,niente soldi e prezzi alti con poca merce.Bisogna divertirsi a "girare" per non farsi fregare dai furbi che alzano i prezzi,e che studiano le tue reazioni mentre ti dicono il prezzo,anche quando non stai chiedendo ma solo passando!Eh eh.Oggi 20 limonciti erano a 1 dollaro,e due passi avanti lo stesso venditore cambiava e me ne offriva 30.Ma siamo vicini a che la gente,almeno quella come mia moglie, esca e paghi quel che le chiedono ,finche' puo',per timore che domani non trovera' neanche quello.Uova sparite.Non si trovano.Cipolle sparite.Aumenteranno i furbi. Solidarieta'vera significa che alcuni si sacrificano per molti,o che molti si sacrificano per moltissimi.Navigare necesse est,vivere non necesse.Idolatrare la vita umana terrena, non e' religione vera e non e' solidarieta' vera,e' egoismo,e mollezza,cioe' il contrario.Quindi i nemici hanno messo il canarino in miniera, e i risultati sono incoraggianti per loro.Stiamo crollando come l'Impero Romano:per malattia spirituale.Lavorare necesse est,vivere non necesse.Punto.Ripeto:i pagani precristiani in certe cose erano meno ignoranti dei postcristiani sedicenti cristiani e avevano il senso dell'onore.Un mio amico anziano,molti anni fa,diceva,a me che ero giovane,:"Fatti coraggio,che dopo aprile viene maggio".

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Intanto in Italia il governo ,servo di Bruxelles,vi lascia in ammollo altre due settimane,in modo che il terrorismo psicologico vi porti poi ad accettare un Mes camuffato ma pesante.Non posso scrivere cosa dovreste fare a Giuseppi,e non solo a lui.Il concetto della rana bollita poco a poco,non e'una novita' mediatica,e' qualcosa che solo i vigliacchi non hanno innato fin da bambini.I cristiani,che dovrebbero essere avvezzi al combattimento spirituale contro i peccati,che sostanzialmente son forme di cedimento e di debolezza progressiva, queste cose dovrebbero fiutarle distante un miglio.Invece sembra di no.Ma come diceva un tale,parere e non essere e' come filare e non tessere.Ciao belle gioie.Continuate a farvi del male.Con le profezie ,col perbenismo e con tutto quello che vi pare(egoismo,vigliaccheria,vanita',presunzione,fanatismo,illusioni).Alcuni di voi sono ancora al livello che se uno qui litigacon un altro significa che lo fa per vanita'.Allora non avete capito proprio un c.zzo.Le preghiere sono azione,e devono portare all'azione.Altro che Cristeros,qui siete degli "snow flake" e Spring e ' il vostro profeta.Buon ombelico a tutti.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Vincenzo, hai ragione! Ma cosa possiamo fare? Armiamoci e … partite! P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Mi sa' tanto che la pulce d'acqua ha tolto delle ombre. ^_^

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Spring non riesco a seguirti…forse perche' non ne ho nemmeno voglia.Non prendertela.Trovo piu' fi.. la Margherita Furlan.Lei si' che e' una brava ragazza.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Inneggi alla rivoluzione? o.0 Bah! Non ne capisco il senso.
Senza quella Consacrazione, fatta da chi di dovere, prima che tutto finisca saranno atroci crampi allo stomaco. Per la fame!
Se poi preferisci la morte di spada a quella per fame o alle conseguenze dovute ad un calo di glicemia, … enjoy, cornflake!

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Sulla consacrazione c'è molto che non conosciamo: vista la situazione attuale non sarà effetto di un moto spirituale di una casta immobile. La fame avanza e anche l'ignoranza, tutto resta imprigionato nella schiavitù del pensiero. Sono morti i crociferi? Dobbiamo smetterla di credere nelle persone che per settant'anni hanno nascosto la verità. Bisogna pretendere una consacrazione immediata, su questo punto aveva ragione Padre Gruber. Non è bastato il sacrificio di Don Alessandro per cambiare le sorti di un cimitero spirituale, purtroppo l'Eterno passerà alla fase due che non conosco. Io tremo all'idea di come dovrà avvenire la futura consacrazione, perché faranno la fine del Re di Francia. Con la differenza che il Re morì da vero cattolico, non come questa stirpe pachamamica.

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Maledetto t9: Padre Gruner mi perdoni. Comunque tutti i video di Fatima TV esemplificano il mio ragionamento.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Che non conosciamo tutto, è tautologico. Comunque se ne sa abbastanza per procedere con la Consacrazione e ne è prova che qualcuno, dall'interno della chiesa, la stia chiedendo anche attraverso la rete social (vedi articolo di padre Strumia, nel blog di Tosatti)

https://www.marcotosatti.com/2020/03/26/fatima-consacrazione-vescovi-italia-non-pervenuti-don-strumia/

Senza Consacrazione, neanche il GM potrà mai portare a termine la sua missione salvifica (per quel che gli compete). Questo si può inferire anche dai messaggi di Fatima, non sono mie profetizzazioni

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Non vogliono il GM, non vogliono la consacrazione, non vogliono la Corredentrice come dogma. Ci sono troppi interessi trasversali, dicesi vomito modernista, quante anime volano all'inferno. Sulla missione salvifica non credo che ci voglia l'autorità papale per iniziare tutto: cosa fece Santa Giovanna D'Arco? La consacrazione di Fatima non apre le danze, piuttosto le conclude. Le danze sono già iniziate da quel famoso fulmine sul cupolone. La ritualità ha un suo valore mistico, però ricordiamoci della missione di Mosè o altri prescelti. D'altronde il termine lo definisce l'Eterno. Faranno la fine del Re di Francia vuol dire frustrazione per la mancata volontà. La consacrazione sarà (tempo futuro causato dai modernisti) effettuata per sconvolgimenti divini. Sicuramente molte cose saranno cambiate rispetto ad oggi, ma visti i tempi che accelerano non sarà così lontano.

Unknown
Unknown
4 anni fa

Vincenzo credo che il punto dell'azione sia centrale nel tuo discorso e vederla nella preghiera è l'intuizione dei Santi. Quindi pregare pregare pregare suonerà come agire agire agire.

E quanto tempo si spende a leggere questo blog invece che stare con le ginocchia sul pavimento in umile e penitente preghiera? Forse troppo…

Però, a dirla tutta… Questo blog non sembra solo un laboratorio linguistico ma piuttosto un approdo nell'instabilità di un "sedicente cattolico"… Una riflessione, una traduzione o interpretazione delle parole dei profeti e dei mistici ci aiutano ad orientare il pensiero verso quella azione, che poi alla fine si carica di tutti i significati che abbiamo raccolto.

#Pier#

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Unknown

Sono d'accordo.Ognuno durante questi 7 anni potra' morire o sopravvivere,ma l'importante,come diceva Marcello Marchesi,e' che la morte ci trovi ancora vivi.

HDC
HDC
4 anni fa

Sono giorni intensi per tutti, me compreso. Ho ripreso in mano gli scritti di Maria Valtorta, la grande penna di Dio, purtroppo abbandonati mesi fa. Dopo aver preso istintivamente i "Quaderni del 1945-50" ho iniziato una riflessione giusto per andare oltre l'emergenza. Sicuramente c'è chi sarà più esperto di me negli scritti valtortiani, non lo metto in dubbio, ma nel mio piccolo vorrei segnalarvi tre messaggi che possono aiutarci nel presente. Non tutte le tenebre vengono per annullarci, non tutto il male viene per umiliarci.

Questa società sta affondando per l'assenza della CARITA'.
Lo dice esplicitamente questo volume della Valtorta, ma il concetto è stato ben ribadito dal santo vivente Papa Benedetto XVI con la sua prima enciclica "Deus caritas est" del 2005. C'è bisogno di misericordia umana o carità divina?

"Siete forse anche voi come Giuda che non capiva mai, che non sapeva capirmi, che non poteva capirmi perché troppo pieno della sua umanità malata, la quale gettava i suoi riflessi su ogni cosa?" (Cit. Maria Valtorta, Quaderni 1945-50, p.340)

"Siete forse anche voi come Giuda che non capiva mai, che non sapeva capirmi, che non poteva capirmi perché troppo pieno della sua umanità malata, la quale gettava i suoi riflessi su ogni cosa?" (Cit. Maria Valtorta, Quaderni 1945-50, p.340)

"No. La materia vi sembra tanta e prepotente perché la vedete e la sentite urlare le sue voci bestiali. Vi sembra tanta perché la temete e perché non volete farla soffrire per paura di soffrire. Vi sembra tanta perché Satana ve ne altera i contorni. Vi sembra tanta perché non sapete. Siete ignoranti, ancora, di ciò che veramente è quella magnifica cosa che è l'anima, di ciò che è quella potentissima cosa che è l'anima unita a Dio. Lasciate le paure. Lasciate le ignoranze." (Cit. Maria Valtorta, Quaderni 1945-50, p.333)

Negli scritti della Valtorta si svela il concetto di TEMPO, in particolare quella ciclicità lineare che avevo già affrontato pochi giorni fa qui sul blog. La profezia può essere un tempo per i peccatori ripetenti:

"A Taluni le profezie sembrano cose non solo incomprensibili perché troppo oscure, ma cose sorpassate, parlando di fatti già avvenuti da secoli. Si. Molte cose dette in esse sono accadute e non si ripeteranno. Ma molte si ripeteranno, come già si sono ripetute ogni qualvolta l'umanità ritorna nella condizione per cui la profezia fu data […] L'umanità, avendo cicli alterni di giustizia e ingiustizia, di fede reale e di fede soltanto esteriore – la lettera e non lo spirito della fede – o addirittura di non fede per i cinque decimi della popolazione mondiale, ha pure cicli alterni di castighi e di perdoni, già patiti e ottenuti, senza che ciò la faccia più buona. E le profezie, per esser date date da chi vide – il Tempo – senza limiti nel tempo, in molti punti servono ad essere luce e guida, voce di verità, consiglio di misericordia per ogni tempo. L'Apocalisse, profezia dell'Apostolo della Luce e della Carità, illumina, e lo fa per la Carità, i tempi, ogni tempo, sino al tempo ultimo." (Cit. Maria Valtorta, Quaderni 1945-50, pp.528-529)

Una società senza carità non ha futuro.
La nostra libertà inizierà dalla carità umana.
Senza lo spirito di carità non esiste cattolicesimo.
Stiamo andando sul monte per raggiungere Benedetto?

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

La nostra liberta' non iniziera',inizia ogni giorno.Il tempo giusto e' il presente indicativo.Quello futuro piace troppo al "profeta ispirato" Enzo Bianchi.Ai modenisti piace anche il presente,ma per opporlo al passato e alla Verita' stessa.Le tre virtu' teologali,come dice il Catechismo di san Pio X in modo perentorio e incisivo,son proprio quelle che non possiamo darci da soli.Vengono dall'Alto come il Pane disceso dal Cielo.Non c'e' possesso stabile per l'uomo,siamo come vasi forati,diceva s. Agostino,e la vita spirituale e' come arrampicarsi sugli specchi,approvava san Padre Pio.Preghiera e azione nascono dalle virtu' teologali.Pero' le cardinali sono le virtu' feriali,dato che non puo' essere sempre domenica,in senso metaforico.Lo Spirito soffia dove vuole,non sai da dove venga ne' dove vada,non lo puoi trattenere.Questa e' la dinamica classica tra processo di purificazione e processo d'illuminazione,che non si alternano a periodi lunghi,ma piuttosto si avvitano come le due catene del DNA.Per questo e' bello il salmo 50 dall'inizio alla fine."Rendimi la gioia di essere salvato,sostieni in me un animo generoso".Tornare a vincere grazie a Dio,dopo aver perso,non ha prezzo.Salmo 50 salmo forte,salmo molto virile ,umanamente parlando,ma non chiuso e refrattario."Nell'intimo m'insegni la Sapienza".Gli scritti della Valtorta sono sublimi e per me,in particolare,consolanti,perche' se in altri mistici o mistiche, letti in parte, a volte puo' sembrare che Gesu' sia troppo rigido,nella Valtorta troviamo un Gesu' molto discorsivo,che esamina tutti i particolari.Insomma un Giudice ideale,proprio quello che i modernisti vorrebbero e invece deformano fino all'abuso.

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Condivido. Hai ragione sul tempo futuro, noi cattolici dobbiamo usare il presente. Ci hanno abituato al futuro negandoci la libertà del presente. Leggendo la Valtorta e osservando il presente sto comprendendo la realtà delle cose. Basterebbe un volume di questa mistica per distruggere l'eresia modernista, basterebbe una fede collettiva riscoperta in questa solitudine quotidiana.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Si'.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Per conto mio sento diffidenza verso religiosi ed ecclesiastici che parlano profeticamente del futuro sottovalutando se non proprio disprezzando il passato o anche il presente.Infatti nascondono rancori e frustrazioni nel loro animo e non sono obiettivi.Come la faccia di Bergoglio."Venite e gustate quanto e' buono il Signore!"Chi non ha gustato rischia di non gustare mai.Gia' e non ancora. La caparra dello Spirito.Inutile che la buttino sul socio profetico.Le Beatitudini,certo,ma il Vangelo e' anche quello che dice:"a chi ha sara' dato e a chi non ha sara' tolto anche quello che ha."Et..et.. e per non perdercisi e non confondersi:in questo et…et.., non serve essere dottori in teologia.Infatti Kasper,dottore,per dirne uno, e' un asino col cappello e le orecchie lunghe.Che poi l'ultimo passaggio,per tutti,come dice Dante nel Paradiso,sia al di la' del buio,non smentisce nulla di quanto forma la Tradizione,la cultura e la civilta' cattolica e umana.Anche qui,come sempre,et…et…e' giusto avere fame,non essere sazi,ma e' giusto anche,insieme,…esserlo.La verita' e' sottile come una fetta di prosciutto, ma va "Mangiata grossa" cioe' avvolta su se' stessa,dolce come il grasso e salata come la carne.Per chi lo trova ancora,qui manco le uova. 🙂

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Che poi,a dirla tutta come mi era venuta in mente,quelli come Enzo Bianchi rancorosi e frustrati,si',ma i denti li hanno sempre avuti buoni.Pure Bergoglio,basta vedere come si dividono tutti i posti importanti tra loro.Evidentemente la pace interiore non se ne avvantaggia:l'inquietudine ribelle li tradisce e li tradira'.Farebbero davvero meglio a leggersi la Valtorta,evitando il loro squallido protagonismo.

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Ma sono così impegnati con pachacagna che non hanno tempo di leggere il "futuro innegabile" confermato da Gesù a Maria Valtorta. Un futuro che si fa presente ogni giorno sempre di più, un futuro che ricorda molto quel periodo profetizzato a La Salette: Veinticinco años marianos para cabras infernales y para vivir mejor.

"Anticipate l'ora trionfo della Donna, capostipite dei segnati del segno dei servi di Dio, degli eletti di cui la dimora è il Cielo. Anticipate l'ora del trionfo di Maria, su Satana, sul mondo, la materia, la morte, vinta da Noi due volte, vinta in Lei creatura anche nel non conoscere la morte spirituale del peccato oltreché nella carne sua, che non si corruppe e che qui vive. Anticipate l'ora del TRIONFO DI MARIA. Si uniscano agli Angeli, capitanati da Michele, gli uomini, donne, fanciulli della Chiesa Una, Santa, Cattolica, Apostolica, Romana, perché SIA ABBATTUTO PER UN TEMPO il dragone delle sette teste, dieci corna e sette diademi maledetti: le sette seduzioni. E la Cristianità ABBIA TEMPO DI RIUNIRSI e fortificarsi nella carità e nella fede e stringersi in difesa per l'ultima battaglia."
(Cit. Maria Valtorta, Quaderni 1945-50, p.394)

Piccolo avvertimento agli amici della pachacagna da parte di Gesù alla mistica Maria Valtorta:
"Guai se venisse proclamata regina la donna vestita di porpora e scarlatto, cui fa trono la bestia immonda dai nomi di bestemmia, prima che sia proclamata Regina degli Angeli e degli Uomini, con parola infallibile, la Donna vestita di sole, i cui piedi calcano la luna e il cui capo s'incorona di stelle. Non vi può essere una seconda Redenzione compiuta da Me: Cristo. Ma ancora una ve ne può essere per salvare dalle spire infernali un più grande numero di spiriti: quella di MARIA GLORIOSA. Nel culto di Lei sta il segreto dell'estrema Redenzione."
(Cit. Maria Valtorta, Quaderni 1945-50, pp.394-395)

Ecco perché non vogliono proclamare il DOGMA DI MARIA CORREDENTRICE.
Negli scritti della Valtorta è chiara, evidente e lampante questo dannato presente.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Che poi Maria comunque agisce gia' nel segreto:anime che Gesu' lascerebbe andare all'Inferno,avendo gia' fatto tutto,e che Maria salva in extremis!Si tratta solo d'intercessione?Come si spiega?Gesu' e' giusto Giudice,non fa torto a nessuno dei dannati.Quindi e' chiaro che Maria ci mette del suo,quanto a sofferenza,e preghiera:come le anime espiatrici e corredentrici di molti santi e sante. Lo racconta il demonio negli esorcismi.La chiama ladra!Gli ruba le anime all'ultimo secondo.Sara' Juventina?Satana sara' interista?Milanista,Napoletano?Davanti a queste realta',raccontate da mistici ed esorcisti, mistiche,bisogna essere proprio degli squallidi ruffiani somari scaldabanchi come Bergoglio,per dire certe sciocchezze,nemmeno argomentate.La D'Agreda parla di una Passione mistica di Maria,che senza essere toccata provo' i dolori di Gesu',e la Valtorta descrive il grido di dolore di Maria nel sesto Dolore,quando vede lo squarcio della lancia e il cuore di Gesu'.Vede e"sente".Uno che dice di credere alla S.S. Trinita',Una e Trina,e poi fa cosi' fatica a credere che in Maria la sofferenza di Gesu' sia stata raddoppiata?Ma questo non serviva nemmeno come perito chimico.Bergoglio nega la Corredenzione con intensa "voglia",carnale,ma i suoi argomenti sembrano gli sforzi improduttivi di un sofferente d'ipertrofia prostatica.Oggi sappiamo con certezza che sono migliori i ruffiani che marinano la scuola, piuttosto di quelli che passano la loro vita a scaldare i banchi e a scorreggiarci sopra.Viva Lucignolo,almeno non e'un vigliacco che hanno lasciato crescere da prepotente.Io lo avrei stroncato di brutto prima.Fa Dio.Ma e' comico il gesto con l'espressione che Bergoglio fa quando dice che la Chiesa ha individuato 7 Dolori…un modo sornione per sminuire e relativizzare,tipico delo fazioso ignorante che sa solo una cosa:voler avere ragione per forza.Vigliacco e prepotente.Faccia rotta.Tratta Dolori un po' come tratta le Lodi Lauretane:tende a sminuirle.Quanti Bergoglio abbiamo nella Magistratura italiana? Speriamo pochi.O molti,per chi desidera il martirio piu' che la legge uguale per tutti,in questo mondo.

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

"Soltanto Madre" (3 aprile 2020)

https://www.youtube.com/watch?v=5D-le0VBY7k
dal min 5:22 al min 7:26

Ho visto e rivisto la registrazione dell'omelia più volte (per sincerarmi): è veramente impressionante sentirlo parlare e negare i titoli e i privilegi della Vergine Maria, che non sarebbe né Corredentrice, né Regina, ma soltanto "discepola e madre". Con una pacatezza, una placidità e una mansuetudine che mi ricorda molto il personaggio di Apocalisse, "un agnello, che però parlava come un drago". (Apocalisse 13,11)

C'è qualcosa di "satanico" (un parlare da drago) in tutto quel tono apparentemente umile e dimesso (quasi affaticato), come quello di chi al momento giusto si prepara per assestare il colpo, sputando il suo veleno.

Quando dice quel "Nooo!"(6:48), storcendo la bocca, compie un movimento sgradevole e sprezzante.

"La Madonna non ha voluto togliere a Gesù alcun titolo… non ha chiesto per lei di essere una quasi Redentrice o una Corredentrice. Nooo! Il Redentore è uno solo, questo titolo non si raddoppia [duplica]. Soltanto discepola e Madre." (Papa Francesco)

Qui non stiamo ai colloqui confidenziali con Scalfari, forse veri o forse falsi (questa volta la registrazione e il parlare a braccio lo inchiodano). E non è nemmeno criptoeresia. Qui è eresia piena.

So bene che quando parla come "dottore privato" non è "infallibile", ecc.
https://www.lavocedidoncamillo.com/2018/10/il-papa-come-dottore-privato.html

Ma è avvilente vedere come è ridotta la Chiesa e un "Papa" che dovrebbe essere cattolico…
E pensare che c'è ancora chi dubita di Garabandal che aveva visto giusto in anticipo:

"…Prima la coppa si stava colmando, ora trabocca. Cardinali, Vescovi e Sacerdoti camminano in molti sulla via della perdizione e trascinano con loro moltissime anime. …"

La "via della perdizione" è la via che porta all'Inferno, perché nella Bibbia la "Perdizione" (Abaddon) è l'Inferno eterno.

I castighi che vengono sul popolo (anche quelli presenti) sono tutti causati dai cattivi sacerdoti e religiosi:

"Sì, i sacerdoti provocano la vendetta, e vendetta pende sulle loro teste. … I peccati delle persone consacrate a Dio gridano al Cielo e richiamano vendetta, ed ora ecco la vendetta alle loro porte…" (La Salette)

Sono convinto che se facessimo ascoltare quell'omelia ai cattolici odierni, pochi riuscirebbero a cogliere quel "veleno" in mezzo a tante parole e percepibile umiltà.

Ora sappiamo per certo che Francesco non proclamerà MAI il dogma di Maria Corredentrice e Mediatrice, semplicemente perché NON CI CREDE.
Non ci crede e non ci ha mai creduto.

https://gloria.tv/post/sb17fjhts64L3ncHU41NYeLEC

Sombrero
Sombrero
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Tristissimo, viene da piangere solo a pensare come siamo ridotti. Persino il Papa tratta così nostra Madre. Che Dio abbi pietà di noi.

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Viene da sè che chi proclamerà l'ultimo dogma mariano di Avvocata, Corredentrice e Mediatrice di tutte le grazie, come da apparizione di Amsterdam, sarà un Papa successivo a Bergoglio. L'uomo giusto e buono di Anguera?

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

SÌ, MARIA È CORREDENTRICE

In un'omelia-fotocopia di quella del 12 dicembre, papa Francesco ha negato che la Madonna sia Corredentrice. C'è come minimo un equivoco sul significato della parola, ma più in profondità si tratta di un MINIMALISMO MARIANO CHE RINNEGA DUEMILA ANNI DI STORIA E ANCHE I DATI DELLE SCRITTURE.

La Madonna «non ha chiesto per lei di essere una quasi-redentrice o una corredentrice. No. Il Redentore è uno solo. Questo titolo non si raddoppia. Soltanto discepola e madre».

E’ questa la parte conclusiva dell’omelia tenuta il 3 aprile nella cappella di Santa Marta da papa Francesco. Un’omelia tutta incentrata sul pensiero che alla Madonna non si addice altro appellativo se non quello di Madre e discepola, perché ella non ha voluto usurpare alcun titolo proprio del Figlio.

CI RISIAMO. SEMBRA UN’OMELIA FOTOCOPIA DI QUELLA DEL 12 DICEMBRE SCORSO; anche in quell’occasione il minimalismo mariano di Francesco fece sussultare il popolo cattolico. Questa volta è persino peggio. Se non altro perché la negazione della verità della Corredenzione della Madonna avviene proprio nel giorno in cui la liturgia della Chiesa latina commemora i SETTE DOLORI DELLA SANTISSIMA VERGINE.

QUESTI SETTE DOLORI, NELL’OMELIA, VENGONO CONSIDERATI COME DOLORI “STORICI”, dolori di una qualsiasi madre che vive i dolori del figlio con coraggio e fortezza. Ma questo è solo un aspetto della verità; perché questa commemorazione nel cuore del tempo di Passione (ricordiamo che nel rito antico, dalla domenica antecedente le Palme, il tempo di Quaresima diventa tempo di Passione), proprio il venerdì che precede il Venerdì Santo sottolinea il posto particolare che la Madonna ha occupato nell’opera della Redenzione. Ella non è solamente la prima redenta, la discepola fedele fino alla fine, la Madre che piange sui dolori del Figlio. Di lei è scritto che “stabat iuxta crucem Iesu”, offriva il Figlio unigenito, e se stessa insieme con Lui, come un nuovo Abramo che immola il vero Isacco ed offre la sua obbedienza ed il suo dolore a Dio.

«COME IL MONDO TUTTO È DEBITORE DI NOSTRO SIGNORE DIO, così lo è della Vergine per la sua Compassione», scriveva sant’Alberto Magno (Questio Super Missus, 150). Le siamo debitrici, perché Ella ha operato, unitamente a Cristo e subordinatamente a Lui, la nostra redenzione. I Padri non hanno mai considerato questo fatto come fosse un’usurpazione del titolo di Redentore a Cristo, ma piuttosto come qualcosa di “necessario” per restaurare il piano salvifico, sconvolto dal peccato dei Progenitori.

IL PARALLELO CRISTO-NUOVO ADAMO E MARIA NUOVA-EVA, compreso in tutta la sua profondità, è quanto di più ricorrente nel pensiero dei Padri; ed è principalmente su questo fondamento che il titolo di Corredentrice corrisponde a quanto la Madonna effettivamente è. E sarebbe il caso di capirlo quanto prima, perché il mondo non avrà pace fino a quando non si riconoscerà questa grande verità. Cristo non ha voluto redimerci senza Maria ed oggi non vuole salvarci senza di Lei.

E’ TEMPO DI GETTARSI ALLE SPALLE QUESTO MINIMALISMO MARIANO, il quale, nascondendosi dietro la volontà di onorare Cristo, finisce per fare esattamente il contrario, mancando di comprendere in pienezza quelle grandi cose fatte dall’Onnipotente (cf. Lc. 1, 49). Che Maria Santissima abbia proclamato a gran voce – e la Chiesa con Lei – che «d’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata» (Lc. 1, 48), non è segno di vanità o di presunzione, ma di verità, quella verità che glorifica Dio. Lei, proprio Lei che è l’umiltà creata, sotto la spinta dello Spirito Santo, suo Sposo, glorifica Dio manifestando le grandi cose fatte in Lei.

continua….

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

….segue

E’ DUNQUE IL VANGELO A SPALANCARE LA PORTA DI QUANTO LA CHIESA HA FATTO per due millenni, scrutando le profondità di questa meraviglia di Dio. Solo noi siamo così stolti da non capirlo? Le litanie, le feste liturgiche, gli scritti dei Dottori e dei Santi, le encicliche dei Papi e i loro discorsi stanno lì a testimoniare che Dio ha voluto creare sua Madre così: come Regina, Avvocata, Immacolata, Vergine, Corredentrice, Mediatrice, etc.

QUESTO PESTIFERO MINIMALISMO MARIANO FA IL PAIO CON UN MINIMALISMO nell’approccio delle Scritture. Se esse sono parola di Dio – e lo sono – come possiamo pensare che ciascuna di quelle parole conosca soltanto un senso immediato? Come possiamo ritenere che il titolo di “Madre”, significhi solo una maternità fisica? O che il titolo di “Donna” indichi solo una connotazione sessuale? O ancora che i dolori della Madonna indichino solo dei fatti storici? «La mano del Signore si è forse accorciata?» (Nm. 11, 23). No, è la nostra intelligenza teologica che si è tragicamente ristretta, perché abbiamo infeudato la fede ad una ragione di volta in volta storicistica, razionalistica, scientistica, etc.. Basti vedere con quanta disinvoltura abbiamo immolato le Messe ed i sacramenti allo Stato terapeutico.

«MARIA, PUR CONCEPITA E NATA SENZA MACCHIA DI PECCATO, HA PARTECIPATO IN MANIERA MIRABILE ALLE SOFFERENZE DEL SUO DIVIN FIGLIO, PER ESSERE CORREDENTRICE DELL’UMANITÀ» (GIOVANNI PAOLO II, 8 SETTEMBRE 1982).

Non serve a nulla compiangere la Madonna per i dolori della sua vita terrena, se non riconosciamo che quei dolori sono le doglie da Lei patite per partorire l’umanità alla vita di grazia. E comprendere così che al dolore di Cristo e di Maria, possiamo unire anche il nostro, sebbene con un’offerta imperfetta e limitata, per contribuire anche noi alla salvezza di questo povero mondo.

https://www.lanuovabq.it/it/si-maria-e-corredentrice

a volte mi sembra che perfino i protestanti siano più rispettosi della Madre di Dio…….

GIONA
GIONA
4 anni fa

Ormai siamo in una dittatura. Conte,che nessuno ha eletto, decide da solo di vietarci tutto, andando apertamente contro le libertà costituzionali.Neanche al tempo del Fascismo era così….almeno allora si poteva circolare liberamente in Italia ed anche andare all'estero.
Questa è una dittatura comunista, che infatti impedisce le messe e chiude le chiese. GIONA

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

Il malefico progetto del governo è di dare la maturità senza esami e vietare l'uscita agli anziani (è probabile che la soglia sii intorno ai 60 dato che pochi varcano i 70, pezzi da museo). Ne verrà fuori una generazione di "coronaviriati" come fu quella dei sessantottini ormai estinta. Le case diventeranno centri pestilenziali da indurre ad una inevitabile misura eugenetica che nessuno avrà il coraggio di condannare.Ad Majora.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

A Ramallah anni fa gl'israeliani entrarono e sottrassero ai palestinesi il controllo della televisione,chiudendoli nelle case.Se uscivano potevano essere colpiti dai cecchini,se stavano in casa potevano avere notizie solo dalla televisione che le alternava con pornografia.Oggi gl'italiani godono di un privilegio:un grande sito pornografico internazionale e' cosi' "open" che data l'emergenza, viene incontro agli utenti e permette di scaricare pornografia gratis, ad abundantiam.Se escono ,non gli sparano,basta che alzino le mani:tutt'al piu' li portano in galera per mettere in pratica quel che hanno imparato nei "corsi" casalinghi.Non e' mai troppo tardi,come diceva il maestro Alberto Manzi.:-)Pero'le situazioni non sono poi cosi' estreme come possono sembrare, inducendo a vittimismo e disperazione.Anche a Ramallah:vero che psicologicamente certe azioni e reazioni sono reversibili:se sei impuro diventi vigliacco e pauroso,ma se hai paura o sei stanco puoi desiderare di rifugiarti nel Paese dei Lotofagi,o da Circe,o da Calipso.Cosi' come se sei paranoico ti credi perseguitato ma se sei perseguitato diventi paranoico.Questa e' la malizia diabolica.Ma Dio puo' chiederti fondamentalmente di essere forte in te stesso a Ramallah,senza uscire,finche' non sei pronto per farlo.Senza prove e tentazioni non c'e' ascesi.

HDC
HDC
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Oggi il coraggio è l'orgoglio di essere cattolici. Non potremo mai rialzarci senza sbandierare i valori della nostra religione. Il tesoro dei templi è la carità, sicuramente non quel pentalfa tanto divinizzato. Dove finisce l'uomo senza la Corredentrice Immacolata Vergine Maria? Auxilium Dei…

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Remox possibile interpretazione di questo messaggio :https://www.amazon.it/Anguera-aveva-ragione-profezie-spiegano-ebook/dp/B07BQ5L6RM

2.607 – 26/11/2005
Cari figli, inginocchiatevi in preghiera supplicando la Misericordia del Signore per voi. Ecco i tempi delle tribolazioni. L’albero del sangue perderà la sua radice. L’Angola piangerà per i suoi figli. La malattia che ricorda un campo immenso con erbe verdi tormenterà gli uomini. Gli uomini del terrore saranno i colpevoli. Non tiratevi indietro. Ascoltate i miei appelli. Non voglio forzarvi, ma ciò che dico dev’essere preso sul serio. Io sono con voi. Coraggio. Non permettete che niente e nessuno vi allontani dall’amore del Signore. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Il “campo immenso con erbe verdi” potrebbe essere un’allusione proprio al vaiolo, curabile solo con il vaccino, termine che deriva appunto da “vacca”: è noto come E. Jenner ottenne il primo vaccino nel 1796 , dalle pustole della varietà del vaiolo che colpiva in forma leggera le mucche e che non era letale

L’obiettivo di questa azione sarebbe una città statunitense:2.559 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 09/08/2005
appiate che una famosa città resterà deserta. Un’epidemia allontanerà da essa molti dei suoi abitanti e gli altri moriranno.

dovrebbe trattarsi di Philadelphia
2.821 – 07.04.2007, trasmesso il 07/04/2007: Gli abitanti di Filadelfia vivranno momenti di grande difficoltà. Il terrore arriverà. Il veleno si diffonderà e contaminerà molti dei miei poveri figli

vaiolo è un virus, ora conservato solo in due laboratori al mondo: Atlanta e Novosibirsk.
A prescindere dalle buone intenzioni di conservarlo accuratamente, però, il rischio di
contaminazioni o di fughe esiste. Al vaiolo potrebbe (ma la cautela è d’obbligo) riferirsi forse
questa oscura profezia, di argomento scientifico:
2.809 – 10.03.2007, trasmesso il 10/03/2007Cari figli, Dio lo permetterà e gli uomini sapienti daranno la notizia. È esistito, non esiste ed esisterà. La risposta verrà.
il vaiolo è esistito, ma ora ufficialmente non esiste più. Però tornerà

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Si è possibile, ma secondo me il 2559 e il 2809 non parlano del vaiolo. Il 2559 potrebbe riferirsi all'attuale epidemia. Il 2809 a un oggetto cosmico.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Intanto Boris Johnson ricoverato in ospedale per il coronavirus

https://www.repubblica.it/esteri/2020/04/05/news/boris_johnson_ricoverato_in_ospedale-253251184/
LONDRA – È il primo leader mondiale a essere ricoverato per coronavirus. E ora la situazione diventa preoccupante. Boris Johnson stasera è stato ammesso in un ospedale di Londra “in via precauzionale” per sottoporsi ad alcuni “esami medici”. Ma il problema alla base è serio: al premier britannico è stato diagnosticato il virus dieci giorni fa e da allora Johnson non ha mostrato alcun segno di miglioramento. La febbre, piuttosto alta, rimane, pure la tosse non va via e allora il suo medico personale non ha avuto altra scelta. Niente più auto-isolamento al numero 11 di Downing Street. Si va in ospedale.

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Le indiscrezioni parlano che si sia reso necessario l'uso del ventilatore polmonare da questa notte per un peggioramento improvviso.
Il ministro Raab potrebbe presto prendere ad interim le redini del governo.

Berzin
Berzin
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Raab, un cognome che è tutto un programma. Raab, di padre ebreo… e allora potete andare a vedere a cosa rimanda tale nome, biblicamwnte parlando. L'Eterno sta parlando in modo esplicito all'Inghilterra, con chiari riferimenti simbolici? Certo che sì, come già lo ha fatto con altri paesi chiave come gli USA con Trump, che rimanda a trumphet; e soprattutto all'Italia, a partire dal duo Di Battista-Di Maio, che non ha bisogno di commenti. Scansione del tempo e moniti a non finire da parte dell'Eterno.

Pierpaolo
Pierpaolo
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Ciao Berzin 🙂
mi pare interessante il tuo approccio : intuisco che vuoi dare una chiave di lettura, e la capisco adesso che lo hai evidenziato, ok ma il duo, vedo Di Battista e capisco…ma Di Maio, in che senso lo colleghi/ è collegabile ?
Grazie 🙂

Berzin
Berzin
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Ciao Pierpaolo, ti spiego subito.

Innanzitutto i due cognomi sono introdotti dalla particella Di, che conferma il legame di ciò che segue, a tutti i livelli: storico, simbolico, ontologico. Uno è il Battista e l'altro è M-aio. E qua c'è da specificare che quella M rimanda al Mashiach, come a Melkizedek, ma anche a Myriam. Aio è l'anageamma di IAO, uno dei noomi eterni del Signore, le prime 3 lettere del Tetragramma Sacro, che rimanda qui al Cristo Uomo. Vedere anche l'età di Di Maio, e l'evoluzione negli anni dei percorsi dei due Di. Sta scritto: "Bisogna che egli cresca, e che io diminuisca". E infatti negli anni Di Battista si è defilato, mentre Di Maio ha assunto la leadership del movimento e capo politico.
Leggeteli i segni e i simboli nella storicità contemporanea. Sono devastanti.
Ci sarebbe altro da dire, ma è tanto per rendere l'idea.

Berzin
Berzin
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Ah, ho dimenticato di dire, cha a questo piano di realtà, tutto è ribaltato, nel senso che il Sacro e dissacrato continuamente dalle Potenze di questo sistema-mondo. Ma sappiamo benissimo che il Signora ha l'ultima Parola.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Coronavirus: peggiorano le condizioni di Boris Johnson, il premier ricoverato in terapia intensiva

https://www.lastampa.it/esteri/2020/04/06/news/coronavirus-il-ministro-inglese-alla-casa-johnson-sta-bene-potrebbe-tornare-presto-in-ufficio-1.38685435

LONDRA. Il premier britannico Boris Johnson è stato trasferito in terapia intensiva dopo un peggioramento delle sue condizioni. Lo ha riferito un portavoce di Downing Street, spiegando che il peggioramento delle condizioni di Johnson è avvenuto “questo pomeriggio”, dopo che il premier a partire dalla sera di domenica era stato ricoverato al St Thomas Hospital di Londra, per il persistere dei sintomi del coronavirus.

Il premier, ha riferito ancora il portavoce di Downing Street, ha chiesto al ministro degli Esteri Dominic Raab, che ha anche il ruolo di Primo Segretario di Stato, di «fare le sue veci, laddove necessario».

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

L'indiscrezione era giusta.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Non è solo la Cina a "sfornare" virus, anche in Brasile se ne trovano molti. Ultimamente ne hanno battezzato uno alquanto strano.
https://www.focus.it/scienza/scienze/un-virus-misterioso-con-geni-completamente-nuovi-per-la-scienza

Share This