LA PESTE CINESE E LA REGINA ELISABETTA

scritto da Remox
17 · Feb · 2020

LA PESTE CINESE E LA REGINA
ELISABETTA





L’anziana Dama nell’Alto Luogo a Londra




Nel precedente
articolo ho evidenziato come l’analisi della quartina 237 mettesse in luce il
pericolo di una novella peste in grado di portare ad una grave crisi anche
economica.

La domanda che
possiamo porci è se il virus che sta mettendo la Cina in ginocchio sia quello
della possibile predizione.

Ovviamente è difficile
dare una risposta certa, tuttavia è possibile valutare altri elementi come ad
esempio eventi concomitanti all’epidemia che sono attualmente in corso e di cui
abbiamo già parlato.

Mi riferisco alla
Brexit e agli eventi legati alle vicende della Corona inglese annunciati anche
dalla mistica bretone Marie Julie Jahenny. Rivediamo qualche estratto di queste profezie:

8 marzo 1881

La terra tremerà, da questo luogo fino all’alba, per lo
spazio di sei giorni. Un giorno di riposo e, l’ottavo giorno, il tremore
ricomincerà. La Francia e lo straniero da questa parte (Inghilterra) si
risponderanno a vicenda con le loro grida di disperazione. La terra tremerà
così forte che la gente verrà gettata via a 300 passi. Il tuono suonerà più
forte che nei mesi precedenti la fine del mondo, con uno strano rumore.

In questo momento, lo straniero da questa parte
(Inghilterra), avrà tradito il suo popolo sotto il regno di una
regina (Elisabetta II è, cronologicamente e per ragioni di successione al
trono, l’unica regina possibile): alla
sua discesa dal trono, le cose non saranno fatte come il Signore richiede.
 Questo
popolo subirà la vendetta della dichiarazione di una sanguinosa lotta a un
trono straniero.

Francesi, non aspettatevi alcun aiuto dall’estero, niente in
particolare da questo grande regno la
cui ambiziosa regina cerca solo il suo interesse.

25 agosto 1882

Figli miei, prevedo che alla fine di questa crisi ci sarà un
nuovo regno per la terra inglese e verrà fatta una scelta quando,
improvvisamente, la morte verrà a
colpire coloro che hanno in mano il timone di questo Regno.
Per questa
terra si farà molto male e sarà divisa
in quattro parti, perché la loro volontà non sarà affatto d’accordo. La scelta
dei Cattolici verrà respinta
.

Ho evidenziato in
neretto le parti che secondo me sono più interessanti alla luce di ques’articolo.

Uno dei primi articoli,
nel Luglio del 2016, in cui ho affrontato il tema della Brexit secondo le
quartine di Nostradamus è: Brexit: La Guerra dei Cent’anni dove ho analizzato
la quartina 250:

Dal Ramo V del 2000 “L’Europa in
guerra”

250

Quad ceux d’Hainault, de Gand et de
Brucelles,

Verront à Langres le siege deuant mis:

Derrier leurs flancz seront guerres crueles

La plaie antique fera pis qu’ennemis.

250

Quando quelli d’Hainault, di Gand e
di Bruxelles,

Vedranno il blocco messo davanti a
Langres,

Dietro ai loro fianchi vi saranno
crudeli guerre:

La piaga antica sarà peggiore dei
nemici.                

La disputa economica
fra Regno Unito ed Unione Europea fa da sfondo a problemi di altra natura
evidenziati negli ultimi due versi: abbiamo detto che la piaga antica potrebbe
far riferimento alle antiche lotte fra inglesi e scozzesi oltre che con
irlandesi. In quell’articolo però scrivevo anche:

Per analizzare gli ultimi due versi invece dobbiamo capire cos’è
l’”antica piaga”. In genere con questa espressione si indica la peste. Una
terribile epidemia che colpirà l’Europa in un periodo di estremo caos non è
certo, in termini profetici, una novità.[…] Entrambi le ipotesi quindi, quella
apocalittica della grande epidemia, e quella politica della Scozia, assumono la
loro rilevanza (durante la guerra dei cent’anni l’Europa fu colpita da gravi
epidemie di peste).”

L’ipotesi della peste
è quella adottata anche dal Brind’Amour nel suo importantissimo testo sull’analisi
filologica della prima edizione delle Centurie pubblicato nel 1996.

Entrambe le ipotesi
sono valide, ma più ancora vediamo che entrambe le ipotesi fanno parte della
cronaca quotidiana.

Anche nell’ultimo
articolo dedicato al tema, La Frantumazione del Regno Unito, troviamo un simile
riferimento nel Presagio 40 di Giugno:

Dal Ramo I del 2000 “Guerra in
Medioriente”

Pres. 40 Giugno

De Maison sept par mort mortelle
suite,

Gresle, Tempeste. Pestilent mal, fureurs:

Roy d’Orient d’Occident tous en fuite,

Subiuguera ses iadis conquereurs.

Pres. 40 Giugno

Della settima casa per morte mortale
successione,

Grandine, tempesta, pestilente male,
furori:

Il re d’Oriente d’Occidente tutti in
fuga,

Soggiogherà i suoi d’un dì
conquistatori.

La settima casa dello
Zodiaco, la Bilancia, è associata in varie quartine all’Inghilterra. Si
annuncia la mortale successione che fa pensare alle predizioni della Jahenny
legate al trono. Dal secondo verso leggiamo una serie di mali presenti al tempo:
dal ritorno del Turco alle tempeste, dai furori e dissidi politici a mali
pestilenti
. Ecco quindi ancora una volta una serie di elementi presenti
nella cronaca e nella geopolitica mondiale e dell’Inghilterra in particolare.

Tornando alla quartina
250 ho provato ad evidenziare nel gruppo di quartine successive della Centuria
II se potesse estendersi l’analisi ai temi che stiamo trattando ed ecco il
risultato:

250

Quâd ceux d’Hainault,
de Gâd & de Bruxelles
,

Verront à Langres le siege deuant mis:

Derrier leurs flancs seront guerres cruelles

La playe antique
fera pis qu’ennemis.

251

Le sang
du iuste
à Londres fera faute,

Bruslez par foudres de vingt trois les six:

La dame antique
cherra de place haute,

De mesme secte plusieurs seront occis.

252

Dans plusieurs nuits la terre
tremblera:

Sur le printemps deux effors suite:

Corinthe, Ephese aux deux mers nagera,

Guerre s‘esmeut par deux vaillans de luite.

253

La grande peste de cité
maritime
,

Ne cessera que mort ne soit vengee

Du iuste sang
par pris damné sans crime,

De la grand dame par feincte n’outragee.

254

Par gent estrange, & Romains
loingtaine,

Leur grand cité apres eaue fort troublee:

Fille sans mains trop different domaine,

Prins chef, ferreure n’auoir esté riblee.

I colori evidenziano
le ripetizioni o le correlazioni delle parole fra le varie quartine che ci
permettono di legarle una con l’altra nel tentativo di estrapolare un periodo
logico che potrebbe essere il seguente:

La grande
peste
par gent estrange

de leur grand cité apres eaue fort troublee

Ne cessera que mort ne
soit vengee

La playe antique
fera pis qu’ennemis

Le sang du iuste damné sans crime

à Londres fera faute

la grand dame antique par
feincte n’outragee

cherra de place haute

Corinthe, Ephese aux deux mers nagera,

Guerre s‘esmeut par deux vaillans de luite

La gran peste, per gente straniera

Di lor gran città vicino l’acqua in
forte travaglio,

non cesserà prima che morte sia
vendicata.

La piaga antica farà peggio del
nemico;

Il sangue del giusto condannato senza
colpa

A Londra farà difetto

La gran dama anziana per finto
oltraggio

Cadrà dall’alto luogo.

Da Corinto ad Efeso ai due mari si
navigherà

E guerra si muove fra due desiderosi
di lotta.

Gran peste =
Coronavirus

Gente straniera =
popolo della Cina

Gran città vicino l’acqua
= Wuhan che sorge alla confluenza fra Fiume Azzurro e Fiume Han

Forte travaglio = la
crisi in Cina legata all’epidemia

Morte vendicata =
profezia Jahenny (la morte verrà a colpire coloro che hanno in mano il timone di questo
Regno)

Sangue del giusto = in
origine è Tommaso Moro, ucciso senza colpa da Enrico VIII per la fedeltà al
papa. Rappresenta la morte della giustizia che viene a mancare a Londra

Dama Anziana =
Elisabetta II

Cadrà dall’Alto Luogo
= discesa dal Trono (alla sua discesa dal trono, le cose non
saranno fatte come il Signore richiede)

Ultimi due versi = la
guerra del Monaco Paisios, Turchia contro Grecia. Le manovre di Erdogan sono
pienamente in corso.

Il periodo mette in
relazione l’epidemia del Coronavirus con le vicende inglesi. La successione al
Trono avverrà fra molti problemi e sarà ingiusta (morte del giusto).In
parallelo le vicende del Mediterraneo descritte dal Monaco Paisios.

La morte che deve
essere vendicata è quella appunto della giustizia impersonata “dal giusto”.
Significa che l’epidemia o le epidemie ce le porteremo dietro fino alla fine
come d’altronde annunciato da molti mistici e veggenti, Jahenny compresa.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
199 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

A proposito di Dame, nel Regno Unito, ce ne sono ben due "Dame" che vogliono rompere l'unità con l'UK, sono la scozzese Sturgeon, e la nordirlandese Mcdonald quest'ultima del partito anti-UK, SIN FEIN, partito che è diventato il riferimento della comunità cattolica nordirlandese, e che sembra incarnare l'oracolo della Jahenny su "La scelta dei Cattolici che verrà respinta"

DUE DONNE POSSONO MINARE L’UNITÀ DEL REGNO UNITO

……L’ipotesi decantata da due formazioni politiche specifiche – quella che può portare alla scomposizione del Regno Unito in tre Stati – ha trovato conferma con l’esplosione elettorale di SINN FEIN, il partito che si è classificato sulla piazza più alta del podio, come peraltro previsto dai sondaggi, alle parlamentari del 2020. E il perché è presto detto.

MARY LOU MCDONALD, una delle due autrici dello storico riscatto del partito nazionalista, può divenire una spina nel fianco di Boris Johnson. La McDonald, così come tutta la sua formazione partitica, che non è più riconducibile all’organizzazione terroristica chiamata “Ira”, è favorevole alla riunificazione della Repubblica d’Irlanda con il Nord Irlanda.
SONO ALMENO TRE ANNI CHE SINN FEIN RIVENDICA IN PUBBLICO, CON DELLE CAMPAGNE, LA NECESSITÀ DI UN PROGETTO REFERENDARIO DA SOTTOPORRE AI CITTADINI.
Una eventualità che, fino alla consultazione sulla Brexit, non sembrava poter divenire un reale oggetto di discussione…..

(….In Irlanda del Nord, invece, il SINN FÉIN è divenuto, in breve tempo, IL PARTITO DI RIFERIMENTO DELLA COMUNITÀ CATTOLICA NORDIRLANDESE……
……potrebbe divenire, in futuro, lo schieramento politico più votato all’interno dell’Assemblea regionale dell’Irlanda del Nord…..
https://it.insideover.com/schede/politica/cose-il-sinn-fein.html)

……Anche il partito nazionalista scozzese può contare sulla leadership di una donna, ossia NICOLA STURGEON, che è la premier scozzese. Questa delle donne al vertice dei partiti nazionalisti sta divenendo una costante del Vecchio Continente. Con una eccezione: il nazionalismo della Sturgeon e della McDonald può infastidire le velleità nazionaliste del Partito conservatore britannico. Una tipologia di cortocircuito che più di qualche commentatore aveva ventilato.

https://it.insideover.com/politica/due-donne-possono-minare-lunita-del-regno-unito.html?utm_source=ilGiornale&utm_medium=article&utm_campaign=article_redirect

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

A proposito dle coronavirus, e del virus che con esso vi cammina a braccetto, quello dell'occultamento dei veri dati dei veri numeri, sembra che non sia una specialità solo del governo cinese, ma anche di quello americano……

ALCUNI MESSAGGI DI TESTO ALLEGATI, DELL’ISTITUTO C.D.C., RIFERISCONO DI "OLTRE 1.000" INFETTATI CON CORONAVIRUS NEGLI STATI UNITI – CHE VENGONO DELIBALMENTE OCCULTATI

Mentre i media statunitensi riferiscono che ci sono "15 casi confermati" del micidiale Coronavirus cinese negli Stati Uniti, un medico capo dell’Istituto C.D.C. avrebbe inviato un messaggio di testo a un amico di famiglia ammettendo che "CI SONO GIÀ STATI OLTRE 1.000 CASI NEGLI USA”, Il testo dice anche che stanno " ….. CERCANDO DI PREVENIRE IL PANICO … "

Secondo un diciottenne nello stato di New York, vicino a Schenectady, suo padre ha avuto uno scambio di messaggi di testo con la dottoressa Nancy Messonnier, direttrice del Center for National Center for Immunization and Respiratory Diseases (NCIRD) all'interno dei Centers for Disease Control (CDC ), foto sotto……

…… Il 18enne avrebbe usato il cellulare di suo padre e ha visto lo scambio di messaggi di testo. È diventato così indignato per quello che ha letto, che ha preso una schermata della conversazione e l'ha caricata come video online sul suo account di social media.
Le schermate appaiono di seguito: ….

…Secondo questo messaggio di testo, NEGLI STATI UNITI CI SONO GIÀ STATI OLTRE 1.000 CASI DI CORONAVIRUS. Tutto questo chiaramente è stato OCCULTATO dal governo nel suo sforzo per "PREVENIRE IL PANICO"…..

https://halturnerradioshow.com/index.php/en/news-page/news-nation/alleged-c-d-c-text-messages-say-over-1-000-infected-with-coronavirus-in-u-s-a-being-deliberately-concealed

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

correggo il refuso di sopra:

ALCUNI MESSAGGI DI TESTO ALLEGATI, DELL’ISTITUTO C.D.C., RIFERISCONO DI "OLTRE 1.000" INFETTATI CON CORONAVIRUS NEGLI STATI UNITI – CHE VENGONO DELIBERATAMENTE OCCULTATI

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

La "peste cinese", è incredibilmente contagiosa…. ceravamo lasciati con 218 casi sulla nave Diamond Princess; adesso invece sono più che raddoppiati a 454 contagiati….

Altri 99 contagiati sulla nave in quarantena, 454 I CONTAGI. I test hanno accertato altri 99 contagiati sulla nave da crociera Diamond Princess, bloccata in porto a Yokohama per la quarantena. Lo riferiscono i media giapponesi citando le ultime cifre del ministero della Salute. IL TOTALE ADESSO È DI 454 CONTAGI ACCERTATI. A bordo, prima della partenza degli americani sbarcati ieri, c'erano oltre 3.700 persone fra passeggeri e membri dell'equipaggio.

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Coronavirus-oltre-400-contagi-sulla-Diamond-Princess-Cina-inasprisce-misure-di-controllo-in-Hubei-a1a48e59-8061-4f52-92eb-1edaec99f5e3.html?refresh_ce

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Dal virologo Roberto Burioni: “È assolutamente necessario che i 2.500 cinesi che rientreranno dalla Cina in Toscana rimangano per 14 giorni in quarantena”, ha dichiarato all’Agi. Come, come? Se i cinesi rientrano in Italia di soppiatto come sembra, il virus naturalmente rimane a dormire in Cina! Sssttt…Zitti! State zitti! P.Riesz_

Spring
Spring
4 anni fa

Un commento di padre Livio
https://www.youtube.com/watch?v=171uE3rqCug

i primi minuti e poi subito dopo la lettura della sua ricerca sulle pandemie

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Remox , intanto la regina ha confermato la sua discesa dal trono ad aprile 2021

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/the-sun-regina-elisabetta-prepara-l-abdicazione-a-favore-di-carlo-b2d74f95-c80b-4475-8ac7-ac0a6658a847.html

28 novembre 2019Il tabloid britannico, citando le proprie fonti, afferma che la regina Elisabetta II starebbe preparando l’abdicazione a favore di Carlo allo scoccare del suo 95esimo compleanno, nel 2021, ossia tra 18 mesi. Dopo l’abdicazione, la regina si ritirerebbe da tutti gli impegni pubblici reali. A convincere la Sua Maestà a cedere il passo, sarebbe stata la gestione della faccenda scottante del principe Andrea e suoi rapporti con il defunto imprenditore americano Epstein. Il 71enne Carlo avrebbe mostrato inflessibilità e determinazione nel costringere il fratello Andrea a ritirarsi alla vita privata. Nello stesso modo, Carlo si starebbe costantemente consultando con il figlio William sul futuro della monarchia britannica. Il principe Carlo fu nominato erede diretto al trono del Regno Unito nel 1952, all’età di soli 3 anni.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

https://www.alganews.it/2020/02/17/brexit-e-possibile-implosione-del-regno-unito/

In Scozia, dove i fermenti indipendentisti sono vivi da sempre, Nicola Sturgeon, la 50nne premier locale nonché leader dello “Scottish National Party”, ha già detto di essere decisa a mantenere la Scozia nell’Unione Europea anche a costo di rompere in maniera drammatica con il governo di Londra.

Altrettanto scottante è il caso dell’Irlanda, dove la recente vittoria elettorale dei nazionalisti del Sinn Féin ha ridato fiato al perenne desiderio di riunificazione dell’isola. Qui la situazione è più complicata poiché l’Irlanda del Nord o Ulster, la parte settentrionale del Paese, fa parte del Regno Unito.
Ma i tempi sono cambiati, e numerosi segnali fanno capire che ora anche nell’Ulster la Brexit viene vista come un danno. Non si esclude, insomma, la possibilità di indire un referendum per riunire le due Irlande in una sola nazione, confermando altresì la sua adesione alla UE

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Le tessere del puzzle vanno gradualmente al loro posto.

Domenico
Domenico
4 anni fa
Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa

Condivido con voi uno spunto di riflessione.

Allo stato attuale parlare dei numeri del contagio è diventato, a mio umile parere, un mero esercizio sterile di "previsioni del lotto".

I dati che ci vengono forniti in via ufficiale, e sottolineo il fatto che tali dati dati provengono esclusivamente dai cinesi in quanto non esiste una sole fonte indipendente ad oggi, cozzano contro ogni ragionevole buon senso o logica.

Prendiamo il giorno 17 febbraio.

Il CDC cinese ci comunica che al di fuori della provincia di Hubei, centro del focolaio epidemico con la città di Wuhan, i casi di infezione erano 221.
In poche parole nel resto di TUTTA la Cina si contavano SOLO 221 casi, stiamo parlando di oltre un MILIARDO e Mezzo di persone.

Lo stesso giorno sulla Diamond Princess, che ricordo è la nave da crociera in quarantena in Giappone con 3.700 persone a bordo, si contavano 67 NUOVI casi.

Pur con tutti i distinguo della particolare situazione a bordo della nave, ovvero la forzata convivenza in ambienti "stretti", come è possibile che tolta Wuhan e la sua provincia e quindi su tutto il resto del territorio cinese si sono contati 221 casi ed invece sulla nava 67?

Questo cozza contro ogni minimo senso della logica !!
Ci prendono per scemi?

La cosa non regge.

E' evidente che le autorità cinesi nascondano il vero numero delle infezioni, ciò che non è tollerabile è che non vi sia da parte dei governi occidentali e delle organizzazioni tipo ONU o OMS una REALE richiesta di conoscere la vera situazione sul campo.

Non è tollerabile che per mere ragioni politiche ed economiche si possa scendere a patti con i cinesi mettendo a rischio l'intera comunità internazionale ed i loro cittadini.

Ad oggi tutti i media sono impegnati a spargere "ottimismo" sulla vicenda tradendo la loro missione che dovrebbe essere quella di informare correttamente i cittadini.

Vorrei ricordare ai nostri governanti ed ai nostri giornalisti come il Virus non legge i giornali, e se decide di continuare la sua corsa all'infezione non sarà un Decreto od un articolo di giornale a fermarlo …….

VNV

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

Dopo i crolli della produzione industriale di Germania, Francia e Italia, a dicembre 2019, quindi prima che emergesse “l’effetto-coronavirus”, c’è un crollo anche della Terza Economia Mondiale ossia il Giappone, sempre prima che si manifestasse il coronavirus……per quanto riguardo poi gli indicatori previsionali economici, per Germania ed UE, sono da urlo!!!…….. si, ma di terrore…….

GIAPPONE IN RECESSIONE!

Iniziamo la settimana con una buona notizia in arrivo dal Giappone, dopo quelle arrivate dall’Europa e le “fake news” dell’economia americana…

COLLASSA IL PIL GIAPPONESE IL PEGGIOR RISULTATO DEGLI ULTIMI 5 ANNI. IL PIL È SCESO AD UN RITMO ANNUALIZZATO DEL 6,3% RISPETTO AL TRIMESTRE PRECEDENTE.

Il Giappone è in recessione, lasciate perdere il puntino in mezzo alla grande pagina bianca e occupatevi della dimensione del foglio bianco che verrà riempito nei prossimi mesi dalla recessione globale anche se loro saranno così bravi da taroccare i dati ufficiali.

Il PIL giapponese è calato senza l’effetto coronavirus, i primi mesi del 2020 saranno un disastro. La spesa dei consumatori cinesi è scesa del 2,9 % dopo l’imposta applicata dal Governo Abe, giusto per dare un suggerimento a tutti i cretini che vogliono aumentare l’IVA nel nostro Paese, un’imposta quella giapponese aumentata solo dal 8 al 10 %.

Niente più turismo giapponese per i cinesi per un bel po di tempo, ma non solo per il Giappone, l’ondata colpirà anche il nostro Paese……

https://icebergfinanza.finanza.com/2020/02/17/giappone-in-recessione/

GERMANIA, L'INDICE ZEW SEGNALA UN CROLLO DEL SENTIMENT

(Teleborsa) – SI DETERIORANO NOTEVOLMENTE LE ASPETTATIVE DI CRESCITA DELL'ECONOMIA TEDESCA e DELLA ZONA EURO, che scontano anche lo scoppio dell'epidemia di Coronavirus.

L'indice ZEW, un indicatore anticipatore del sentiment dell'economia nei prossimi mesi, è crollato a febbraio a 8,7 punti dai 25,7 di gennaio. Questo è il primo calo dopo tre aumenti consecutivi.

Il dato, elaborato dall'Istituto di ricerca tedesco ZEW Institute su un campione di 194 analisti e investitori, risulta molto al di sotto delle attese che indicavano una discesa limitata a 21,5 punti.

Si deteriora anche l'indicatore relativo alle prospettive dell'Eurozona, che scivola a 10,4 punti dai 25,6 precedenti e risulta nettamente inferiore ai 30 punti del consensus.

https://www.teleborsa.it/News/2020/02/18/germania-l-indice-zew-segnala-un-crollo-del-sentiment-41.html

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

@ Nicola,

Certo che a voler pensar "male" questo coronavirus cade a "puntino" per taroccare i dati.

Si potrà dare la colpa a lui e non alle scelte Folli fatte fino ad adesso ……..

A pensar male ……. ^^

VNV

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Caro VNV,

diciamo, che il coronavirus, manderà in frantumi i sogni di gloria dei globalisti e delle varie oligarchie che sono sparsi su tutta la Terra.

Anche le fratellanze universali fra tutte le religioni, i "nuovi umanesimi massonici", le agende ultra-ultras immigrazioniste dell'ONU, dell'UE e del Vaticano "Bergogliano", gli abbattimenti di muri e confini, le politiche delle porte aperte a tutti e con controlli ridotti all'osso, lo ius soli, ius sanguinis, lo ius di qualche altra cosa che si inventino, gli scandalosi favoritismi fatti alle ONG che praticano la tratta di esseri umani senza risponderne a nessuno, ebbene tutto questo subirà una brusca e "imbarazzata" frenata mondiale…..analogamente alla brusca ed inaspettata frenata sui viri probati, non concessi per adesso da papa Francesco.

Tuttavia questo inasprirà ancora di più i conflitti già manifesti o latenti in essere……in medio-oriente(Siria, Iran), in Africa(Libia), in Europa( tensioni per le ZEE tra Grecia- Turchia; effetti del post Brexit in UK con la Scozia e l'Ulster che vogliono rompere con l'UK; Catalogna in Spagna; nuovi conflitti etnici-sociali in Francia come ci furono con gli scontri delle Banlieue parigine, e altre tensioni nel resto del mondo……)

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Caro Nicola,

condivido il tuo commento.

Non serve aggiungere parola.

VNV

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Certo che a voler pensar "male" questo coronavirus cade a "puntino"; questa è stata la mia opinione fin dal principio; non stiamo ad accapigliarci se sia casualità o intenzionalità: tanto producono lo stesso effetto. In Italia va tutto bene: i cinesi rientrano in Italia di soppiatto come sembra ma il virus naturalmente rimane a dormire in Cina! Sssttt…Zitti! State zitti! Non svegliatelo! P.Riesz_

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

" non stiamo ad accapigliarci se sia casualità o intenzionalità: tanto producono lo stesso effetto. "

Condivido profondamente.

Come condivido, non senza un sincero plauso, alla ironia finale del tuo commento. ^^

Nel mentre a Mosca:

" A partire da giovedì 20 febbraio sarà VIETATO l'ingresso di cittadini cinesi nel territorio russo per fermare la diffusione dell'epidemia di Covid-19. "

" Lo stop all'ingresso in Russia di tutti i cittadini di nazionalità cinese sarà valido a tempo INDETERMINATO. "

Eh si …… Dopo Israele, adesso pure la Russia.

E quando queste due nazioni si "muovono" di concerto significa che qualcosa bolle in pentola.

VNV

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa

Altro spunto di riflessione ………

vediamo come ha deciso di rispondere Israele alla crisi del Virus.

1) E' fatto divieto di entrare in Israele ad ogni persona proveniente dalla Cina.

2) E' fatto divieto di entrare in Israele ad ogni persona proveniente da Macao.

3) E' fatto divieto di entrare in Israele ad ogni persona proveniente da Singapore.

4) E' fatto divieto di entrare in Israele ad ogni persona proveniente da Hong Kong.

5) E' fatto divieto di entrare in Israele ad ogni persona proveniente dalla Thailandia.

6) Ogni cittadino Israeliano proveniente da detti paesi è sottoposto obbligatoriamente a quarantena.

7) Ogni cittadino Israeliano che si sottrae alla quarantena obbligatoria sarà arrestato.

Considerando che gli israeliani raramente prendono decisioni così drastiche senza ben fondate "ragioni", risulta al quanto evidente che sanno qualcosa che agli altri sfugge.

E anche uscendo da ogni pensiero complottista, si può ben dire che le decisioni di cui sopra sono la giusta risposta a tutela del loro popolo.

Da noi invece si fanno entrare senza nessuna quarantena ben 2.500 cinesi, di ritorno dalle loro vacanze, a Prato e Firenze come niente fosse.

Dopotutto per il Governatore della Toscana, tal Rossi, la prima preoccupazione è quella di non sembrare "razzista" …………..

VNV

P.S.

Nel precedente intervento ho erroneamente riportato i dati al 17 febbraio, mentre si riferivano al 14.
Mi correggo volentieri……… non vorrei fare una informazione "cinese" anche io ^^

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Remox cosa ne pensi ?
https://www.ilgiornale.it/news/cronache/papa-francesco-non-rivoluzionario-confusionario-1828137.html

"Querida Amazonia" non apre ai "viri probati" o all'abolizione del celibato sacerdotale. Come mai le proposte del Sinodo panamazzonico non hanno avuto seguito?

Non so se si possa davvero dire che le proposte del Sinodo non abbiano avuto seguito. In realtà, siamo nel campo dell'incertezza. Da un lato è vero che nella esortazione apostolica il Papa non parla dei viri probati, dall'altro però Jorge Mario Bergoglio raccomanda di leggere con attenzione il documento finale del Sinodo, dove invece se ne parla eccome. Non sappiamo, dunque, quanto il Papa faccia proprio il documento finale del Sinodo. Tra le righe, pare di capire che lo faccia proprio, ma allo stesso tempo non lo dice in modo esplicito. Succede spesso con Francesco: siamo in una situazione di confusione. Una confusione che, almeno secondo me, è voluta, perché con questa mancanza di indicazioni precise Bergoglio lascia che siano gli episcopati a regolarsi come meglio ritengono. Sono la prassi e la pastorale a dettare la linea dottrinale.

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Secondo me ci sono più cose da dire.

Primo: lo stile con cui è stata scritta l'esortazione è tipico di quello usato in altri documenti di magistero. Ognuno può interpretarli come vuole.
Secondo: ricordo sempre il report interno all'Ordine di Malta dove si diceva che la Chiesa tedesca teneva in pugno Roma a causa della quasi bancarotta del Vaticano e per questo aveva campo libero in materia di liberalizzazione di dottrina.
Terzo: il papa comunque non tollera sfide aperte al suo potere e quindi a volte ci tiene a precisare che è lui a comandare; fa le cose in modo diverso da come se le aspettano, ma sta comunque attento a non chiudere la porta al compromesso.

Per quanto sopra detto confermo che l'ermeneutica migliore per interpretare ciò che fa il papa è quella della politica. E' un peronista, nel senso di trasformista, che usa le tattiche della politica per indirizzare il suo pontificato. Probabilmente, ne sono convinto, i suoi obiettivi divergono da quelli di Marx & co. e di altri ancora, ma utilizza di volta in volta gli attori che gli sono intorno per i propri scopi.

Se percepisse che Benedetto XVI è un pericolo agirebbe di conseguenza; per il momento è stato: prima amichevole-conciliante, poi attendista, poi ha cominciato a fare terra bruciata. Ora vedremo come agirà se è vero quel che si dice in giro.

Personalmente non credo al ravvedimento, penso sia solo tattica dettata dalle contingenze del momento che solo in parte sono attribuibili al papa emerito.

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

"Mi sembra molto forzata dott.g.i l'interpretazione che ha dato sulla visione di Bruno Cornacchiola, Papa Francesco ne ha firmato moltissimi di documenti contrari alla chiesa cattolica , amore letizia , documento sulla fratellanza, e tanti altri, pertanto il Papa della visione è talmente ovvio che sia Papa Benedetto costretto a dimettersi…" (anonimo)

L'interpretazione può essere forzata… infatti mi sforzo di trovare quel poco di buono che c'è, ma non m'illudo: so bene che quello che deve accadere, accadrà. Perciò, ho parlato di altra dilazione.
Cerco solo di non dare giudizi affrettati, perché troppe cose non le conosciamo ancora.

Sulla visione del Cornacchiola siamo nel campo delle interpretazioni: nulla ci dice che sia con certezza Papa Benedetto e che sia "talmente ovvio".
https://www.ilfattoquotidiano.it/2016/03/31/e-se-fosse-bergoglio-il-papa-del-terzo-segreto-di-fatima/2595361/

Le due tesi stanno sullo stesso piano.
Il Papa della visione viene preso e "scaraventato dentro un pozzo".
A chi si allude?
Nella visione c'è una forte allusione ad un Papa famoso che fu veramente gettato in un pozzo: Callisto I, Papa e martire.

Fu un Papa molto discusso, perché il suo pontificato attirò le inimicizie di una parte della comunità cristiana di Roma che lo accusò di ERESIA. Durante una sommossa popolare contro i cristiani, venne catturato, percosso con verghe e gettato in un pozzo di Trastevere (dove morì annegato). Il riscatto definitivo sulla sua figura controversa venne dal suo martirio: oggi infatti è venerato come san Callisto martire.

Leggendo la sua biografia (ne scrisse anche don Bosco), si notano parecchie similitudini con la figura di Papa Francesco.

Fu un Papa molto indulgente con i peccatori, con gli eretici e con gli scismatici.

In un famoso editto, Callisto garantiva la Comunione, dopo una giusta penitenza, a coloro che avevano commesso ADULTERIO E FORNICAZIONE (basandosi sul potere di rimettere e perdonare concesso a san Pietro, ai suoi successori).

Tertulliano scrisse: "Come giungesti a questa decisione, io mi chiedo, da dove usurpi questo diritto della Chiesa? Se è perché Dio disse a Pietro: 'Su questa pietra io costruirò la Mia Chiesa, io darò a te le chiavi del regno dei cieli', o sull'affermazione che 'qualsiasi peccato rimetterai o non rimetterai sulla terra sarà rimesso o non rimesso in paradiso'? Forse tu presumi che questo potere di rimettere o non rimettere ti è stato trasmesso e con te ad ognuno in comunione con la Chiesa di Pietro (ad omnem ecclesiam Petri propinquam), chi sei tu per alterare la manifesta intenzione di Dio di conferire questa facoltà personalmente e solo a Pietro?" (De Pudicitia, XXI).

Commentava Ippolito: "Ho udito della pubblicazione di un editto perentorio; il vescovo dei vescovi, ovvero il Pontifex Maximus proclama: Io rimetto i peccati di adulterio e di fornicazione a coloro che avranno fatto la dovuta penitenza. E dove si affiggerà questo editto così liberale? Sulle porte dei postriboli?"

Callisto permise al basso clero di sposarsi, e permise alle nobili di sposare persone di basso rango e schiavi, cosa impedita dalla legge romana.

E altre cose che trovate qui:
https://it.wikipedia.org/wiki/Papa_Callisto_I

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Insomma, un Papa troppo misericordioso.

Cito da "Santi e Beati":

"Oltre ai problemi di natura dottrinale, Callisto dovette affrontare questioni riguardanti la disciplina nella Chiesa: forse perché egli stesso era stato perdonato, la posizione del nuovo Papa è permeata di un originale e originario atteggiamento di MISERICORDIA. Callisto accoglie ogni sorta di peccatori, è indulgente con i cosiddetti “piaceri”, cerca di andare incontro ad ERETICI E SCISMATICI, consente alle matrone romane di considerare come mariti legittimi uomini di classe inferiore, contrariamente alla legge civile; la sua Chiesa non è la tradizionale assemblea dei santi, è una assemblea di santi e di peccatori, e la posizione dei pastori deve essere improntata a una sostanziale misericordia. Papa Callisto desiderava una Chiesa che fosse incarnazione della misericordia di Dio: la sua Chiesa era una CASA DI MISERICORDIA APERTA AI PECCATORI, che a tutti potesse offrire la possibilità della riconciliazione dopo il peccato. La sua Chiesa è permeata da «una prassi di misericordia», con una felice espressione di Emanuela Prinzivalli."
http://www.santiebeati.it/dettaglio/29550

Non ha molte somiglianze con la "prassi" di Papa Francesco?

La cosa importante che voglio sottolineare è questa: il riscatto della controversa figura di Papa Callisto venne solo col suo martirio.

Potrebbe essere lo stesso anche per Papa Francesco?

Non lo sappiamo, ma sappiamo che nella Chiesa queste cose (scismi e antipapi) sono sempre accadute.
L’elezione di Papa Callisto provocò lo scisma di Ippolito di Roma, considerato antipapa (che però alla fine si convertì).

"Ippolito è l’unico antipapa a essere stato proclamato santo, perché durante le persecuzioni di Massimino il Trace fu esiliato e condannato ai lavori forzati in Sardegna, dove si riconciliò pienamente con l’allora legittimo Pontefice, San Ponziano (Papa dal 230 al 235), anch’egli in esilio. Subì il martirio insieme a lui. La Chiesa ricorda Sant’Ippolito il 13 agosto."

https://www.amedeolomonaco.it/papa-callisto-cimitero-appia-pozzo-basilicasanta-maria-trastevere-ippolito/

Pertanto, cerco sempre di usare prudenza.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

https://www.sabinopaciolla.com/querida-amazonia-una-vittoria-di-pirro/

Rilancio volentieri l’intervista che mons. Nicola Bux ha rilasciato a Vito Palmiotti e apparsa su Scuola Ecclesia Mater.

In conclusione, Querida Amazonia ha sollevato un insieme di sentimenti contrastanti nei quali s’intrecciano l’amarezza di chi è rimasto deluso, l’illusione di chi spera in una futura apertura, l’ingenuo sguardo di chi crede in un fittizio ritorno alla vera dottrina, ma l’unico punto fermo che rimane sono le ambiguità su temi che ancora oggi esigono una risposta chiara. Last but not least, il linguaggio non chiaro, un “pastoralese”, per dir così, fatto di insinuazioni e non di affermazioni, come ha osservato in modo efficace il prof. Stefano Fontana, che non fa capire a cosa il fedele cattolico deve assentire.

Remox
Remox
4 anni fa

Il periodo ricostruito con l'estrapolazione dei versi potrebbe comporsi anche in modo più sintetico, ma non meno esaustivo:

La grande peste de leur grand cité
apres eaue fort troublee fera pis qu'ennemis
Le sang du iuste à Londres fera faute
la grand dame antique cherra de place haute
Corinthe, Ephese Guerre s'esmeut par deux vaillans de luite

La gran peste, di lor gran città vicino l’acqua
in forte travaglio, farà peggio del nemico;
Il sangue del giusto a Londra farà difetto
La gran dama anziana scenderà dall’alto luogo.
Da Corinto ad Efeso guerra si muove fra due desiderosi di lotta.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  Remox

"Da Corinto ad Efeso guerra si muove fra due desiderosi di lotta."

Quindi preannuncio di futura guerra tra Grecia e Turchia.

Quando Erdogan avrà perso la sua guerra, sia in Siria e sia in Libia per opera del generale Haftar, lo smacco per il Sultano impazzito, sarà talmente bruciante, che sfogherà la sua frustrazione il suo furore omicida, con l'attentare apertamente alla sovranità territoriale della Grecia, così come già fatto in passato dalla Turchia, sulla parte settentrionale di Cipro….. deve almeno accaparrarsi il bottino succulento delle ZEE dell'Egeo e del mediterraneo orientale……

…..Gli Emirati Arabi Uniti sono consapevoli delle pressioni della Grecia sulla Turchia in Libia e stanno cercando di sfruttare la Grecia per i suoi interessi in Libia.

Il pericolo gioco della Grecia nel Mediterraneo

A seguito dell’espulsione dell’ambasciatore libico, il ministro degli Esteri greco ha visitato Bengasi e ha incontrato il colonnello Khalifa Haftar, il signore della guerra che conduceva una campagna militare contro il governo di Accordo nazionale riconosciuto a livello internazionale e sostenuto dalla Turchia. I rapporti suggeriscono che Haftar si è recato segretamente in Grecia per parlare del sostegno dei leader di Atene. La visita è stata confermata dall’agenzia di stampa greca Ana.

La presenza egiziana nel Mediterraneo probabilmente fungerà da incentivo per il leggero sostegno saudita ed emirato alla Grecia. Tenendo presente che sia la Turchia che la Grecia sono potenze della Nato e Ankara ha un potere più dominante nel Mediterraneo orientale, Riyadh e Abu Dhabi troveranno ogni presenza militare in quella regione rischiosa e avventurosa. Sebbene la Grecia cerchi di trarre vantaggio politico dalle visite nei due Paesi arabi contro la Turchia, l’insistenza del Primo Ministro greco a ottenere il sostegno arabo trasformerà la Grecia in un campo di gioco per le due monarchie arabe.

https://ilfarosulmondo.it/grecia-attratta-da-rischiose-sirene-saudite-ed-emiratine/

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Nel frattempo,proprio ieri Dio ci parla attraverso la Liturgia,Lunedi' della sesta settimana T.O. ciclo II. Giacomo 1,1-11." Se qualcuno di voi manca di sapienza,la domandi a Dio,che dona a tutti generosamente e senza rinfacciare, e gli sara' data.La domandi pero' con fede,senza esitare,perche' chi esita somiglia all'onda del mare mossa e agitata dal vento;e non pensi di ricevere qualcosa dal Signore un uomo che ha l'animo oscillante e instabile in tutte le sue azioni".(segue)

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Due che hanno l'obbligo non solo personale ma anche istituzionale di domandare a Dio la Sapienza,sono il Papa e il Presidente della Repubblica.A meno che non siano nella fase Salomone 2.0 Un conto e' la pazienza verso i peccatori,che Dio pretende.Un altro e'la mancanza di fede che fa esitare.Dopo il peccato originale,dobbiamo andare controcorrente,ritornare a una condizione precedente,con la Grazia e con la volonta',e sulla direzione di marcia non ci possono essere esitazioni.Di Papa Francesco sappiamo.Prendiamo Mattarella:da molti anni siamo abituati a Presidenti interventisti,mentre negli anni '60 ci si lamentava che fossero solo dei notai,almeno in apparenza.L'attuale Presidente sembra aver dimostrato di non voler fare solo il notaio.Pero' ci si potrebbe chiedere se questo debba valere per l'economia,per i migranti,e non per lo scioglimento o meno delle camere(che la Costituzione imporrebbe,a mio avviso profano,non essendo un costituzionalista)e per la vicenda della richiesta a procedere contro Salvini.Come se ormai economia e mercati fossero prioritari su tutto.Non solo non lo sono,ma nascondono anche la politica che e' quella che decide veramente anche se non ce lo dicono chiaramente.Il Presidente,cristiano cattolico sedicente, poteva bene dire la sua sulla votazione,e invitare a difendere le prerogative del Senato e con esso la Costituzione stessa.Invece ha assistito in silenzio addirittura alla manfrina delle sinistre che ,saputo che la Lega avrebbe votato a favore,si sono furbescamente risparmiate l'infamia di farlo per conto loro per ragioni politiche.Uno spettacolo estremamente degradato e degradante.Quanto al non scioglimento delle Camere,anch'esso e' molto discutibile secondo la Costituzione,che prevede lo scioglimento quando il Presidentge riscontri che il parlamento non e' piu' rappresentativo degli elettori.Trasformismo si',e'costituzionale,ma verso i partiti,non verso gli elettori.La sovranita' appartiene non ai partiti,come pretendeva Berlusconi,da ignorante,nel 1994 ,ai tempi del ribaltone fatto dalla Lega, ma agli elettori cittadini e verso questi il singolo parlamentare risponde:non pedissequamente,nel senso che e' libero di cambiare idea,e partito,ma non di tradire platealmente lo spirito e la lettera del programma con cui si e' presentato alle elezioni,se coloro che l'hanno votato dimostrano di non essere d'accordo e di desiderare ancora il programma precedente.Proprio per casi come questo la Costituzione prevede che il Presidente sciolga le Camere,senza farsi venire grilli per la testa.

Unknown
Unknown
4 anni fa

"Anonymous16 febbraio 2020 00:14

Mikael, basta scrivere cretinate indimostrabili su questo virus….Se c'è una cosa triste è quella di constatare quanta ignoranza giri attorno al mondo new-age-complottista alla Adam Kadmon. Neanche un capo della Cia potrebbe avere la sicumera che hai tu su dati pescati da siti di gente simile ai terrapiattisti quanto a credibilità….ma vai a farti una dormita, su…"

Ho dormito abbastanza…te invece ti sei svegliato!?!?
Ti consiglio di farlo presto perchè questo virus non si fermerà,ne riparleremo te l assicuro…come ero sicuro del fatto che questo virus non è la sars,l aviaria o l influenza suina.ERA CHIARO FIN DALL'INIZIO CHE LA SITUAZIONE ERA MOLTO GRAVE.
Non fermi la Cina x niente….ti conviene svegliarti amico mio.

Ora stanno cercando solo di non far scatenare il panico…

Mikael

anonimo
anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Unknown

E chi sei tu da sapere tutto?

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa
Rispondi a  Unknown

Credo che Mikael potrebbe di buon grado fare a te la stessa domanda ……

VNV

Unknown
Unknown
3 anni fa
Rispondi a  Unknown

Ti piecerebbe saperlo è!!!!

Mikael

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Dott g.i. conoscevi questo messaggio ? ha un'indicazione temporale molto importante
http://medjugorje.altervista.org/index.php/archivio/articolo/VergineDellaRivelazione-TreFontane/1727/profezia-su-Roma-di-Bruno-Cornacchiola-Veggente-delle-Tre-Fontane

«Mi trovo con tutta la Sacri a San Pietro per l’acquisto delle indulgenze giubilari. Improvvisamente sentiamo un rimbombo d’una forte esplosione, poi delle grida: ‘A morte i cristiani!’ Una folla di barbari correva dentro la basilica, uccidendo chiunque incontrava. Grido alla Sacri: ‘Usciamo e facciamo muro davanti alla basilica’. Si va sul sagrato, tutti ci mettiamo in ginocchio con il santo rosario in mano e si prega la Vergine che venga con Gesù a salvarci. Tutta la piazza era colma di fedeli, sacerdoti, religiosi, religiose. I fedeli pregavano con noi. Le donne portavano il velo in testa nero o bianco; tutti i sacerdoti presenti con l’abito talare; i religiosi e religiose ognuno con il suo abito religioso; ai lati del sagrato, i vescovi erano a sinistra di chi guarda la chiesa, i cardinali a destra, e pregavano in ginocchio col viso a terra… improvvisamente la Vergine è lì presente con noi e dice: ‘Abbiate fede, non prevarranno’. Noi si piange dalla gioia e i persecutori escono, stavano per lanciarsi sopra di noi, ma una schiera di angeli ci circonda e i diabolici lasciano le loro armi a terra, spaventati molti scappano e altri si inginocchiano con noi dicendo: ‘La vostra fede è la vera, noi crediamo’. I cardinali e i vescovi si alzano e con un secchiello in mano pieno d’acqua battezzano i pagani, che erano inginocchiati, e tutti gridano: ‘Viva Maria, Vergine della Rivelazione, che ci ha mostrato Gesù il Verbo che ha salvato l’umanità’. Noi con la Vergine si continua a pregare e le campane di San Pietro suonano a festa, mentre esce il Papa».

L'attacco in vaticano avverrà durante un giubileo sento Bruno Cornacchiola ,il prossimo giubileo sarà nel 2025 salvo giubilei straordinari.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Comunque in questo messaggio il Papa non viene ucciso, quindi il messaggio o è simbolico o evidentemente ci saranno più attacchi al vaticano, infatti riporto le tue analisi su altri messaggi di Bruno-Cornacchiola in cui un Papa effettivamente muore.
Leggevo gli ultimi messaggi di Anguera e mi ha colpito "la famosa piazza" che ritorna.

4.470 – Messaggio della Madonna di Anguera a Cuneo / Italia, trasmesso il 17/05/2017
“Verrà un giorno in cui il Signore darà un ordine e i Suoi Angeli lo annunceranno. La FAMOSA PIAZZA cadrà e la croce sarà pesante per i Miei poveri figli.”

Ma non riuscivo a capire come può una piazza …cadere.
Tutti i siti riportano la stessa traduzione, mentre il messaggio non c'è ancora sul sito originale, in italiano.

Guardando meglio il testo portoghese, hanno sbagliato a tradurre:

"Chegará o dia em que o Senhor dará uma Ordem e Seus Anjos anunciarão. Na famosa praça cairá e a cruz será pesada para os Meus pobres filhos."

La traduzione corretta è:
"Nella famosa piazza cadrà e la croce sarà pesante per i Miei poveri figli."

Non c'è dubbio: è un attentato contro QUALCUNO che morirà nella "famosa piazza".

3.790 – 16 marzo 2013
"La strada sarà breve per il re, come l’attraversare della famosa piazza."

La famosa piazza è messa in relazione al "re"… e se fosse lui?

2.553 – 24.07.2005
Gli uomini del terrore raggiungeranno il Vaticano. La piazza sarà piena di cadaveri.

Tra le profezie che la Madonna ha svelato a Cornacchiola molte riguardano proprio l’assassinio di un Papa.
“Sogni, sempre sogni, – scrive nel 1975 il veggente – è un periodo di tempo che non faccio altro che sognare il Papa che fugge: non Paolo VI, ma un altro. Lo aiuto e il mondo salta in aria; sangue, molto sangue, che sembra melma e molti restano presi come se fosse pece, restano attaccati. Molti sacerdoti e suore in piazza San Pietro squartati”.

Il 19 giugno 1982, quindi un anno dopo l’attentato a san Giovanni Paolo II del 13 maggio 1981, Cornacchiola annota ancora:

“Non vorrei essere preso per iettatore, né per indovino, ma questa notte di nuovo sogno: mi trovo a San Pietro proprio davanti alla Basilica, si attendeva il Papa, la gente attorno gridava: ‘Eccolo, eccolo!’. Mi presento davanti a lui, la scorta mi allontana, un grido, il Papa è a terra intriso di sangue, non mi fanno avvicinare, piango, mi sveglio e prego molto per lui”.

Poi il 1° marzo 1983:

"Quello che mi hai fatto vedere, o Signore, sangue in quantità sopra il bianco vestito del Papa, fa’ che non si avveri."

Ancora il 7 febbraio 1986:

"Mentre il Papa stava celebrando la Messa, si sente una grande confusione e voci che si elevano minacciose, avanzano verso l’altare, la polizia incomincia a sparare, grida, fuggi fuggi, il Papa viene colpito, il sangue arrossa l’abito talare bianco e si sente gridare: ‘È morto! È morto'".

http://doncurzionitoglia.net/2016/04/20/segreto-3-fontane/

Una conferma ulteriore, con l'aggiunta del particolare del luogo dove morirà: la “famosa piazza”.

dott. G.I.

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

"Dott g.i. conoscevi questo messaggio ? ha un'indicazione temporale molto importante…
Comunque in questo messaggio il Papa non viene ucciso, quindi il messaggio o è simbolico o evidentemente ci saranno più attacchi al vaticano…" (Mario Mancusi)

Sì, conoscevo la visione: provengono tutte dal libro di Saverio Gaeta, "Il veggente" (che comprai tempo fa).

La data del sogno riportata nel libro (ho controllato) è il 10 febbraio 2000. Quindi, Cornacchiola ebbe quel sogno proprio durante il Giubileo del 2000. Ma l'indicazione temporale potrebbe realmente riguardare il futuro (un futuro anno giubilare).
Le visioni e i messaggi nel libro sono tante.

Questa del 10 febbraio 2000 è certamente un attentato in Vaticano, forse nella Basilica: "un rimbombo d’una FORTE ESPLOSIONE", "A morte i cristiani!", "folla di BARBARI…dentro la basilica", ecc. sono espressioni fin troppo chiare.

Si può confrontarlo con altre visioni:

30 agosto 1993: «Ho sognato che una squadra di delinquenti voleva prendere d’assalto San Pietro mettendo cariche di dinamite. Io li pregavo di non farlo, ma essi mi prendono e mi legano sopra una mina e dovevo saltare con quella. Pregavo, imploravo: niente. Vengo liberato dalla Vergine e vado dal Papa per dirgli il pericolo che sta passando. Tutti ridono, nella stanza c’erano cardinali».

26 gennaio 1996: «Quanti sogni si fanno. Questa notte ho visto San Pietro, la basilica, andare a fuoco, e dico: ‘Perché brucia?’ Una voce dice: ‘È fuoco purificatore per far comprendere che è l’unica forza di vita e d’amore e non lo comprendono; Dio purifica ogni cosa proprio per far capire a tutti la via della verità per la vita’.

In quel mio commento citato, avevo accostato i messaggi di Anguera (sulla "famosa piazza") con le visioni del Cornacchiola.
Ma, considerando esclusivamente le visioni del Cornacchiola (più chiare dei messaggi di Anguera), in esse certamente c'è l'assassinio di un Papa.

Quale? Non l'ultimo.

Infatti anche i suoi messaggi coincidono con le profezie di Garabandal sui Papi (e con S. Malachia). Uno in particolare ci dice che la famosa e tanto criticata "profezia dei Papi" di Garabandal è stata data a Bruno Cornacchiola nel 1947, cioè circa 15 anni prima:

«La Santità del Padre (il Papa, N.d.A.) regnante nel trono dell’amore divino soffrirà a morte, per un poco, di qualche cosa, breve, che, sotto il suo regnare, avverrà. ALTRI POCHI ancora regneranno sul trono: L’ULTIMO, un santo, amerà i suoi nemici; mostrandolo, formando l’unità d’amore, vedrà la vittoria dell’Agnello». (12 aprile 1947)

La "Santità del Padre regnante" è Pio XII; dopo di lui "altri pochi" regneranno (come Garabandal, che è successivo), fino all'ultimo che sarà "un santo" pontefice.
Quest'ultimo vedrà "la vittoria dell'Agnello".

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Sembra, quindi, che il Papa che sarà ucciso sia uno precedente a quest'ultimo "santo" pontefice, e che sia anche meno "santo" di lui (altrimenti non sarebbe stata notata questa caratteristica speciale).
L'espressione "formando l’UNITÀ d’amore" per me significa che il santo pontefice realizzerà l'unità dei cristiani. E sappiamo che ciò avverrà dopo il Miracolo di Garabandal.

Tornando al Papa martirizzato, citai questa importante visione del 7 febbraio 1986:

«Mentre il Papa stava celebrando la Messa, si sente una grande confusione e voci che si elevano minacciose, avanzano verso l’altare, la polizia incomincia a sparare, grida, fuggi fuggi, il Papa viene colpito, il sangue arrossa l’abito talare bianco e si sente gridare: ‘È morto! È morto’».

Associai allora questa eloquente visione alla "famosa piazza".

Leggendo poi il libro di Gaeta, a pag. 216 (edizione cartacea) si legge di un altro sogno del 28 agosto 1989:

«In sogno ho visto il Papa che era andato IN UNA LOCALITÀ e tutti gridavano: ‘È morto’».

Secondo questa visione, il Papa potrebbe morire durante qualche viaggio apostolico (e non a Roma).

Quindi, è meglio tenere separati i messaggi di Anguera dai messaggi a Cornacchiola.

A meno che, la "famosa piazza" non sia qualche altra piazza.

Faccio un esempio che non vuol dire nulla: c'è un viaggio previsto, ma non ancora definito e reso ufficiale del Papa in Cina, a Pechino.
https://ilmanifesto.it/la-visita-di-papa-bergoglio-a-pechino-e-sempre-piu-vicina/

Piazza Tienanmen è la maestosa piazza nel cuore di Pechino. Con i suoi 440.000 metri quadrati è una delle piazze pubbliche più grandi del mondo e famose.

Ora, quindi, distinguerei l'attentato in piazza s. Pietro dall'assassinio di un pontefice.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Nei messaggi riportati sopra abbiamo:
Tra le profezie che la Madonna ha svelato a Cornacchiola molte riguardano proprio l’assassinio di un Papa.
“Sogni, sempre sogni, – scrive nel 1975 il veggente – è un periodo di tempo che non faccio altro che sognare il Papa che fugge: non Paolo VI, ma un altro. Lo aiuto e il mondo salta in aria; sangue, molto sangue, che sembra melma e molti restano presi come se fosse pece, restano attaccati. Molti sacerdoti e suore in piazza San Pietro squartati”.
In questo messaggio si parla di un Papa che fugge e di sacerdoti morti in Piazza San pietro, sembrerebbe la descrizione del terzo segreto di Fatima e del Papa di nome Giuseppe che cammina sui cadaveri dei confratelli.

Poi abbiamo:
Il 19 giugno 1982, quindi un anno dopo l’attentato a san Giovanni Paolo II del 13 maggio 1981, Cornacchiola annota ancora:

“Non vorrei essere preso per iettatore, né per indovino, ma questa notte di nuovo sogno: mi trovo a San Pietro proprio davanti alla Basilica, si attendeva il Papa, la gente attorno gridava: ‘Eccolo, eccolo!’. Mi presento davanti a lui, la scorta mi allontana, un grido, il Papa è a terra intriso di sangue, non mi fanno avvicinare, piango, mi sveglio e prego molto per lui”.
Puo essere che nello stesso attentato di prima a San Pietroun Papa effettivamente muore (Papa Francesco ?)

Poi abbiamo:
Leggendo poi il libro di Gaeta, a pag. 216 (edizione cartacea) si legge di un altro sogno del 28 agosto 1989:

«In sogno ho visto il Papa che era andato IN UNA LOCALITÀ e tutti gridavano: ‘È morto’»

secondo me questo si potrebbe anche riferire alla località in cui andra il Papa che fugge da roma, da altre locuzioni sappiamo che andrà prima a Genova e infine a Colonia.

mentre il messaggio in cui Il Papa non muore potrebbe effettivamente riguardare il Papa santo. stranamente il prossimo anno giubilare è il 2025 in analogia con la scaletta di Remox.

Si potrebbe interpretare anche in questo modo i vari messaggi

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Se dovessimo analizzare alla luce delle conoscenze che abbiamo oggi, il Papa ucciso dovrebbe essere Papa francesco, il Papa che fugge è Benedetto, mentre il Papa del primo messaggio dovrebbe essere un futuro Papa magari il Papa santo,che convertirà tutto il mondo come interpreti i vari messaggi ?? grazie

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

Per il dott. G.I.

“il Papa della visione è talmente ovvio che sia Papa Benedetto COSTRETTO A DIMETTERSI…" (anonimo)

L'interpretazione può essere forzata… infatti mi sforzo di trovare quel poco di buono che c'è, ma non m'illudo: so bene che quello che deve accadere, accadrà. Perciò, ho parlato di altra dilazione.”

DI PAPA VERO CE NE PUÒ ESSERE SOLTANTO UNO

Caro dottor Valli, le confesso che il tema che più mi appassiona da quattro anni a questa a questa parte (cioè, dalla pubblicazione di Amoris laetitia) è quello dei “due papi”; ma ormai sono stanco di parlarne, perché ciò di cui sono profondamente convinto non può essere dimostrato in maniera inconfutabile: ragion per cui, comincio a preferire il silenzio orante. Torno sull’argomento soltanto perché il pezzo del professor Silvio Brachetta, del 15 febbraio, mi ha benevolmente provocato.

Per qualche anno anch’io ho sostenuto la tesi dei “due papi entrambi legittimi”; ma adesso, più passa il tempo, più sono convinto – per mille ragioni teologiche e giuridiche – che di “papa vero” ce ne può essere soltanto uno: l’altro è semplicemente “falso”.

E le dico subito che per me il papa vero è Benedetto XVI. Per un motivo molto semplice: perché le sue dimissioni del 2013 sono invalide.

E quelle dimissioni sono invalide non tanto per la forma stilistica con cui sono state espresse (questa è la tesi di quei molti che disquisiscono sterilmente sulla differenza tra munus e ministerium), ma per le cause sostanziali che l’hanno determinata: egli cioè ha ricevuto in quella occasione PRESSIONI E RICATTI TALI, che ne hanno limitato gravemente LA NECESSARIA LIBERTÀ DI SCELTA.
E in questo preciso quadro dai contorni drammatici, Benedetto XVI – PER NON FUGGIRE DEL TUTTO DAVANTI AI LUPI CHE MINACCIAVANO DI SBRANARE SIA LUI CHE IL GREGGE – ha escogitato una forma del tutto innovativa di rinuncia (vero caso unico in duemila anni di storia!), così da rimanere ancora sulla scena ecclesiale a difesa della Verità: la rinuncia all’esercizio attivo del papato, senza rinunciare però al papato stesso.

E qui apro una parentesi, a beneficio di molti (Brachetta compreso).

Quando, il 20 maggio 2016, il segretario personale di Benedetto XVI, monsignor Georg Gänswein, ha presentato quella stranissima argomentazione sulla possibile convivenza tra un “papa attivo” e un “papa contemplativo”, la domanda che tutti avremmo dovuto porci non era «Questa spiegazione può sussistere dal punto di vista teologico e giuridico?», bensì «Questa spiegazione è soltanto il frutto della fantasia di monsignor Georg o invece riflette in qualche modo il pensiero e la volontà dello stesso Benedetto XVI?». E se così fosse (se, cioè, con quella esposizione monsignor Georg avesse tentato di esprimere non un parere proprio, ma il pensiero e la volontà dello stesso Benedetto XVI), quale persona vivente potrebbe annullare – o anche solo correggere – una simile decisione, assunta dopo prolungata e sofferta riflessione da parte di un Sommo Pontefice che non ha rivali in terra per quanto si riferisce alla competenza teologica e all’esperienza ecclesiale?
E qui chiudo la parentesi.

Il papa vero, dunque, è soltanto Benedetto XVI che, COSTRETTO DALLE CIRCOSTANZE AVVERSE, ha inteso fare non “un passo indietro”, ma “un passo di lato”.

Caro dottor Valli, questa è la mia convinzione profonda. Ma mi rendo sempre più conto che, per il momento, una simile tesi non può essere dimostrata più di tanto. Né posso pretendere che sia lo stesso Benedetto XVI a chiarire una volta per tutte le “CAUSE SOSTANZIALI” delle sue dimissioni e i “REALI INTENDIMENTI” del suo atto di rinuncia. Se su questi specifici argomenti egli continua a tacere, avrà i suoi buoni motivi. Nessuno di noi gli può contestare I TEMPI E I MODI CON CUI EGLI INTENDE RESISTERE A LUPI E SCIACALLI.

Segue…..

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

…..continua

Se dopo sette anni dall’avvento del vescovo emerito di Buenos Aires stiamo ancora a discutere sulla reale legittimità dei due papi, allora vuol dire che, dal punto di vista storico e giuridico, il problema è ancora insolubile.
Noi però abbiamo bisogno di arrivare il più presto possibile a una certa chiarificazione, perché i danni di questa situazione sono veramente incalcolabili, sia sul piano spirituale che su quello materiale.

Ecco allora un modesto suggerimento: per capire chi tra i due è il papa vero, si potrebbe adottare un criterio mutuato dalla sacra Scrittura: esso è semplice, chiaro ed efficace.

IL CRITERIO INFALLIBILE DEL RE SALOMONE

Si narra nel testo sacro (cf. 1 Re 3,16-28) che un giorno si presentarono davanti al sovrano due prostitute, per fargli dirimere un’aspra contesa insorta tra loro. Entrambe vivevano in una stessa casa, dove da poco avevano partorito ciascuna un proprio figlio. Poco dopo però uno dei due bambini era morto accidentalmente; e ora entrambe asserivano che quello vivo era il proprio, mentre quello morto era dell’altra.

Il re ebbe una intuizione geniale: si fece portare una spada e ordinò alle sue guardie: «Con questa spada tagliate in due parti il bambino vivo, e datene una metà all’una e una metà all’altra!». Davanti a questo terribile responso, la prima donna dichiarò immediatamente di voler rinunciare alla sua creatura, purché non gli si arrecasse nessun danno. La seconda invece disse che era d’accordo con quella soluzione, in modo che quel figlio non fosse né dell’una né dell’altra. Vista la reazione istintiva delle due donne, il re Salomone sentenziò in maniera ormai inappellabile: «Non uccidete il bambino, ma datelo alla prima donna, perché quella è la sua vera madre!».

Il brano va applicato per analogia all’attuale situazione della Chiesa.
Per alcuni il “vero padre” della Chiesa è papa Benedetto, per altri è papa Bergoglio. Come discernere la vera paternità, dato per scontato che essa non può essere duplice? La risposta non è difficile: il “vero padre” dei fedeli è colui che nel corso di questi anni si è opposto più volte all’ipotesi di un feroce squartamento della Chiesa con la spada del relativismo, specie per quanto riguarda la sua unità spirituale e organizzativa.

In altre parole, il papa vero è quello che si è esposto – e continua ancora ad esporsi – con tutte le proprie forze a difesa dell’integrità dottrinale, morale, liturgica e disciplinare della Chiesa. L’altro invece è il papa falso e mistificatore, il classico lupo vestito da agnello, il quale in maniera furbesca e sempre più intollerante cerca in tutti i modi di demolire il Tempio santo di Dio, lasciando in piedi soltanto la sua facciata.

Una riprova di questo discorso l’abbiamo avuta nei giorni scorsi, con la vicenda del libro scritto a quattro mani, a difesa del celibato ecclesiastico: mentre papa Benedetto e il cardinale Sarah si sono sentiti in dovere di alzare la propria voce per illustrare le caratteristiche e le esigenze del sacerdozio cattolico, c’è stato un altro personaggio che si è sentito in dovere di alzare la propria voce per esigere il ritiro della firma di Benedetto XVI dal suddetto libro, in quanto del tutto contrario ai suoi progetti rivoluzionari.

È stato questo un atto di una gravità inaudita, che speriamo metta fine una volta per tutte ai tentativi ridicoli e ipocriti di far apparire i due papi come in perfetta sintonia tra di loro, sia sul piano umano che su quello spirituale. E speriamo che questa vicenda risulti istruttiva, in particolare, per il cardinale Sarah e per mons. Gänswein.
Di papa vero ce n’è uno solo: Benedetto XVI, cooperatore e difensore della Verità, nonostante tutto e fino alla fine!

Padre Giocondo da Mirabilandia

https://www.aldomariavalli.it/2020/02/18/chiose-e-postille-di-padre-giocondo-3/

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Sono frate Jocondo da Todi; propongo di risolvere il caso dei due papi non già con le ragioni dell’intelletto umano ma con un vero giudizio di Dio; il giudizio straordinario di prammatica consiste nell’apprestare un bello spiazzo circolare con uno strato consistente di carboni ardenti; tutto attorno il popolo cristiano e nella prima cerchia tutti i cardinali: il papa che resterà illeso dalle fiamme è il vero papa. Ho timore che il Signore, come d’avviso dei fini teologi medioevali, non si presti a questo gioco ed alla fine ci ritroveremmo con le ceneri dei due papi e mi dispiacerebbe per Benedetto ma non per papa Bonifazio. Propongo allora un giudizio ordinario molto più semplice ed efficace: un bravo esorcista di soppiatto bagni papa Bonifazio con abbondante acqua benedetta ed all’istante inizi il rituale romano; se poi si contorce emettendo improperi è fatta: papa Bonifazio è preda del demonio; ma se semplicemente reagisce anche in modo pur violento come in piazza San Pietro oppure il demonio lo avverte della trappola, allora siamo daccapo! In tal caso dobbiamo aver pazienza e la cosa necessariamente la risolverà il tempo che è galantuomo, vero giudizio di Dio. P.Riesz_

anonimo
anonimo
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Ricordo che i primi tempi di papa Francesco P. Amorth aveva portato un caso difficile all'udienza in piazza S. Pietro, il papa gli ha imposto le mani e lui ha avuto una reazione, si vede che così indemoniato non lo è…

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Lo penso anch'io; ma bisogna pensarne una più del diavolo: nel caso fossero stati due demoni in contrasto fra loro? P.Riesz_

Spring
Spring
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Matteo 12,22-30
«Ogni regno diviso contro se stesso va in rovina; e ogni città o casa divisa contro se stessa non potrà reggere. Se Satana scaccia Satana, egli è diviso contro se stesso; come dunque potrà sussistere il suo regno? … Chi non è con me è contro di me.»

Jo Condor da Lodi, novizio

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Purtroppo sono tutti e due antipapi. Nessuno osa più riproporre la tesi della vacanza della Sede dal 1958 perché il Diavolo ha vinto. Per fortuna Cristo era già tornato il 1951 e tutto questo tempo é rimasto a guardare. Almeno questo è quanto blaterano alcuni contattati dai pleiadani…

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Durante la notte ho avuto una illuminazione.
I napoletani sono furbi:
“All'ordine Facite Ammuina: tutti chilli che stanno a prora vann' a poppa
e chilli che stann' a poppa vann' a prora:
chilli che stann' a dritta vann' a sinistra
e chilli che stanno a sinistra vann' a dritta:
tutti chilli che stanno abbascio vann' ncoppa
e chilli che stanno ncoppa vann' bascio
passann' tutti p'o stesso pertuso:
chi nun tene nient' a ffà, s' aremeni a 'cca e a 'll à”.
I due demoni ancor più furbi dei napoletani in piazza san Pietro hanno fatto Ammuina: hanno fatto la mossa e/o confusione. P.Riesz_

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Criticai le tesi assurde di Padre Giocondo da Mirabilandia in questi due commenti:

http://ducadeitempi.blogspot.com/2020/01/il-ritorno-del-gran-turco.html
20 gennaio 2020 20:09
e
14 gennaio 2020 19:37

Egli sosteneva la tesi del munus sdoppiato (due papi in carica o diarchia) e scrissi chiaramente che:
"Un Papato a due teste è impossibile, il Papa è uno.", altrimenti, crederemmo nel bicefalismo.

Secondo la sua assurda tesi, BXVI avrebbe un "ufficio pieno e incondizionato" e Francesco un "ufficio limitato": si sarebbe trattato di una specie di "MANDATO" a governare la Chiesa (fatto forse "in forma riservata") con delle "limitazioni" che sarebbero state tradite dal mandatario (Bergoglio).

Finalmente, nella terza lettera a Valli, Padre Giocondo ha cambiato posizione ed ha capito che non possono esserci due papi in carica:

"Per qualche anno anch’io ho sostenuto la tesi dei “due papi entrambi legittimi”; ma adesso, più passa il tempo, più sono convinto – per mille ragioni teologiche e giuridiche – che di “papa vero” ce ne può essere soltanto uno: l’altro è semplicemente “falso”.
E le dico subito che per me il papa vero è Benedetto XVI." (Padre Giocondo)

Continua però a sbagliare, perché quello che lui afferma, non può essere dimostrato allo stato delle conoscenze attuali.
E lo ammette:

"Ma mi rendo sempre più conto che, per il momento, una simile tesi non può essere dimostrata più di tanto.
Se dopo sette anni dall’avvento del vescovo emerito di Buenos Aires stiamo ancora a discutere sulla reale legittimità dei due papi, allora vuol dire che, dal punto di vista storico e giuridico, il problema è ancora insolubile." (Padre Giocondo)

Se, dunque, per ora, il problema è insolubile, in attesa di elementi nuovi, non resta che attenersi all'antica regola prudenziale proveniente dal diritto romano e citata anche da S. Alfonso nella sua Teologia morale:
https://books.google.it/books?id=F_3jb6YQ-JcC&pg=PA31&lpg=PA31&dq=i#v=onepage&q=i&f=false

Semper in dubiis benigniora praeferenda sunt.

In casi dubbi, si deve sempre preferire la cosa più benigna.

Nei casi dubbi, dobbiamo attenerci alla verità come è stata lecitamente manifestata all'apparenza e non credere a presunte verità oscure, NON DIMOSTRATE E NON DIMOSTRABILI. Dobbiamo credere, cioè, alla versione data da Papa Benedetto all'atto della rinuncia, perché è la cosa più buona e benigna verso di lui. Se poi si scopriranno altre verità, allora cambieremo parere. Ma nel dubbio, la cosa più benevola è sempre da preferire.

SEMPER IN DUBIIS BENIGNIORA PRAEFERENDA SUNT

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Grazie dott. G.I., per i tuoi opportuni e provvidenziali chiarimenti! Cristo regni!

Domenico
Domenico
4 anni fa

Coronavirus: 2 giapponesi positivi
Dopo un viaggio alle Hawaii dal 28 gennaio al 6 febbraio

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/02/19/coronavirus-2-giapponesi-positivi_f22f02e9-b749-4f1c-9bbb-5ae2384fa772.html

anonimo
anonimo
4 anni fa

Prima di fare i catastrofisti aspettiamo!

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa
Rispondi a  anonimo

Giusto.

A conferma di ciò i pragmatici cinesi si portano avanti con il lavoro.

Arrivano oggi a Wuhan 40 nuovi inceneritori nuovi di zecca.

Certo la spiegazione ufficiale è che devono bruciare carcasse di animali e rifiuti ospedaliei ……..

Viva Viva Xi Jinping ………

VNV

P.S.

Dimenticavo ….. intanto hanno requisito 16 ( Sedici ) palazzi per gli infetti da coronavirus.

Dopotutto come ha detto un Tg nazionale stasera, i guariti superano i nuovi infetti.

Viva Viva Xi Jinping !

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  anonimo

Ho riportato dei dati reali, se sono sbagliati rettificali, altrimenti non sono io catastrofista ma tu minimizzatore, come i mass media che ci vogliono vedere mangiare, lavorare, produrre, consumare e andare di corpo. Confortevolmente intirizziti. Che? Dobbiamo aspettare di morire di coronavirus per dire che il coronavirus stà avanzando?
Ora neppure le notizie dell'Ansa si possono riportare, di cosa dobbiamo parlare, della nuova Ferrari, o del Manchester City squalificato dalle coppe per essere contravvenuto al fair play finanziario o di Giuseppi Conte da Volturara Appula e la crisi con Renzi Matteo da Fiorenza?

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa
Rispondi a  anonimo

Domenico hai notato che oltre al coronavirus, impazza pure una epidemia di troll ?

In ogni Blog o Sito Web, nei commenti troverai SEMPRE una massa crescente in servizio permanente effettivo di spargitori di "buon senso".

All'inizio credevo che fossero solo inguaribili e ciechi "ottimisti", poi col tempo ho notato un asset comune, che sfida anche la logica più stringente.

Certo che un pò di fantasia nel cercare un nickname potrebbero pure mettercela ….. che so, al posto di "anonimo" si potrebbe usare Renminbi oppure Yuan.

Magari Jiao , Fen , Zhōngguó Gòngchǎndǎng , Meizhou Pinglun ………

Dai la lista è lunga ….. scegliete. ^^

VNV

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  anonimo

Se ne approfittano che possono scrivere da anonimi, sfruttano i punti deboli che offre questa piattaforma web. Altrove, conformisticamente e supinamente, si segue la speranza che il coronavirus stia decelerando, ma i dati ufficiali sono del tutto sottostimati,a parte la Cina, ci sono molte nazioni dove i controlli e i test sono inesistenti o primitivi. Quindi si dovrebbe parlarne di più del virus e non di meno, il pericolo è arrivato anche in nazioni dove ufficialmente non c'è nessun contagio in atto. Ho riportato il caso dell'Iran, fino ad oggi non si sapeva neppure che c'erano dei contagiati in Iran, e poi si viene a sapere all'improvviso che ci sono 2 morti per coronavirus. Se ne sono accorti dopo che erano già morti che avevano il coronavirus, ma con quali controlli e con quali sistemi sanitari hanno a che fare? Ci sono tante nazioni asiatiche intorno alla Cina che non registrano alcun contagio, nazioni arretrate da cui non spremo mai in quale situazione versano, e ci dovremmo fidare dei numeri ufficiali dell'OMS?
Ho sentito l'altro ieri alla tv addirittura che c'era chi consigliava di viaggiare adesso verso l' Asia perchè i prezzi sono più bassi, robe tragicomiche. E sicuramente ci saranno degli inebetiti che abboccheranno, e se la saranno cercata.
Strenui sostenitori del mantra Và tutto bene madame la marquise.
Ma che razza di parco buoi!

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  anonimo

Di cosa vi preoccupate? Del virus pestifero? Dato che masticate di calcolo e di statistica descrittiva ed inferenziale, iniziamo con pochi dati certi ed essenziali:
popolazione Cina 1.253 milioni (2000) 1.338 milioni (2010) 1.386 milioni (2020)
^ India 1.035 ^ ^ 1.231 ^ ^ 1.339 ^ ^
^ USA 279 ^ ^ 309 ^ ^ 325 ^ ^
La Cina dal 2000 ad oggi è aumentata di 133 milioni (circa 11%); se li perdesse per la peste odierna ritornerebbe alla situazione di 20 anni fa con un vantaggio enorme: il virus colpisce poco i giovani mentre colpisce quelli di età avanzata che pare siano il 70%; ciò vuol dire che non sosterranno 93 milioni di anziani per il futuro a tutto beneficio dei più giovani; non tutti i mali vengono per nuocere, si direbbe; ma la pietà per l’umano genere, la morale, il bene, i diritti umani ….ci fanno cancellare tali pensieri blasfemi dalla testa. NON CI RESTA CHE FILOSOFARE:
“….Dice adunque che, al primo parlar che si fece di peste, don Ferrante fu uno de' più risoluti a negarla, e che sostenne costantemente fino all'ultimo, quell'opinione; non già con ischiamazzi, come il popolo; ma con ragionamenti, ai quali nessuno potrà dire almeno che mancasse la concatenazione.
– In rerum natura, – diceva, – non ci son che due generi di cose: sostanze e accidenti; e se io provo che il contagio non può esser né l'uno né l'altro, avrò provato che non esiste, che è una chimera. E son qui. Le sostanze sono, o spirituali, o materiali. Che il contagio sia sostanza spirituale, è uno sproposito che nessuno vorrebbe sostenere; sicché è inutile parlarne. Le sostanze materiali sono, o semplici, o composte. Ora, sostanza semplice il contagio non è; e si dimostra in quattro parole. Non è sostanza aerea; perché, se fosse tale, in vece di passar da un corpo all'altro, volerebbe subito alla sua sfera. Non è acquea; perché bagnerebbe, e verrebbe asciugata da' venti. Non è ignea; perché brucerebbe. Non è terrea; perché sarebbe visibile. Sostanza composta, neppure; perché a ogni modo dovrebbe esser sensibile all'occhio o al tatto; e questo contagio, chi l'ha veduto? chi l'ha toccato? Riman da vedere se possa essere accidente. Peggio che peggio. Ci dicono questi signori dottori che si comunica da un corpo all'altro; ché questo è il loro achille, questo il pretesto per far tante prescrizioni senza costrutto. Ora, supponendolo accidente, verrebbe a essere un accidente trasportato: due parole che fanno ai calci, non essendoci, in tutta la filosofia, cosa più chiara, più liquida di questa: che un accidente non può passar da un soggetto all'altro. Che se, per evitar questa Scilla, si riducono a dire che sia accidente prodotto, dànno in Cariddi: perché, se è prodotto, dunque non si comunica, non si propaga, come vanno blaterando. Posti questi princìpi, cosa serve venirci tanto a parlare di vibici, d'esantemi, d'antraci…?” P.Riesz_

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

Notizie preoccupanti dall’Iran (da verificare):

Il dott. Alavi lavora all'ospedale Kamkar di Qom e riferisce che oltre 20 pazienti sono deceduti a causa di casi diagnosticati clinicamente di # COVID19 nel suo ospedale. Solo a Teheran è possibile testare i campioni, quindi potrebbe essere necessario un po 'di tempo per ottenere un quadro completo dei numeri. #iran # SARSCoV2.

https://mobile.twitter.com/hectorology/status/1230385232907390982

La Corea del Sud riporta 22 nuovi casi di coronavirus, portando il totale della nazione a 104 contagiati complessivi, fino ad ora accertati.

https://bnonews.com/index.php/2020/02/the-latest-coronavirus-cases/

CORONAVIRUS: LA CITTÀ SUDCOREANA AFFRONTA UNA "CRISI SENZA PRECEDENTI" DOPO UN PICCO NEI CASI –

Il sindaco di Daegu ordina la chiusura di tutti gli asili e le biblioteche pubbliche, mentre muoiono due passeggeri giapponesi della nave Diamond Princess.

……Il sindaco della città sudcoreana di Daegu ha ordinato la chiusura di tutti gli asili e le biblioteche pubbliche, poiché un'ondata di casi confermati di Covid-19 legati a una chiesa locale, ha suscitato la prospettiva di una più ampia trasmissione.

Reuters riferisce che i centri commerciali di Daegu, la quarta città più grande del paese (2,5 milioni di abitanti), erano in gran parte vuoti.

"Siamo in una crisi senza precedenti", ha detto il sindaco della città Kwon Young-jin.

https://www.theguardian.com/world/live/2020/feb/20/coronavirus-live-updates-diamond-princess-cruise-ship-japan-deaths-latest-news-china-infections

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Carissimo Nicola,

Sempre sul pezzo ! ^^

E mentre in Iran oramai usano il modello cinese, ovvero Smentire Smentire Smentire, "qualcuno" pare sia più informato di loro ….

https://mobile.twitter.com/AmichaiStein1/status/1230503783538593793

E non solo ….

Mentre il governo è in preda ad una crisi isterica per coprire tutto, nella città di Qom dove sono stati registrati i primi casi vengono inviate, come da te giustamente ricordato, unità militari a "presidiarne" i confini.

Da noi:

Il Giornale – Sparita dalle notizie principali la crisi coronavirus

Ansa – " Gli sforzi cinesi per il controllo dell'epidemia stanno funzionando " –

Avvenire – In Cina più guariti che nuove vittime –

Rainews – Cina: i nostri sforzi funzionano. –

Bergoglio – Costruire ponti per rendere il Mediterraneo una frontiera di pace –

VNV

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

Nel frattempo, prima ancora di capitolare in Libia, ad opera del generale Haftar, il Sultano impazzito Erdogan, le sta prendendo di santa ragione in Siria, dalle truppe siriane di Assad, e dall’aviazione russa……i tempi evolvono al peggio per la Turchia che già sta meditando o rimuginando una “ritorsione INAUDITA” contro Mosca, che però potrebbe essere senza ritorno indietro, su trattative diplomatiche “pre-escalation”……..

LA TURCHIA HA PERSO 23 CARRI ARMATI, 50 PORTATRUPPE E VENTI CAMION MILITARI……

PARÀ RUSSI ATTACCANO E DISTRUGGONO 20 CORAZZATI DI TERRORISTI…….

INCENDIATA BASE MILITARE TURCA IN SIRIA……

ERDOGAN CHIUDERÀ IL BOSFORO AL PASSAGGIO DELLE NAVI DA GUERRA RUSSE

(Ciò non è stato ancora deciso: i consiglieri politici di Erdogan glielo suggeriscono)
“Il blocco del passaggio dal Mar Nero al Mar Mediterraneo alle navi da guerra russe potrebbe consentire a Erdogan di guadagnare tempo inviando terroristi all’attacco, tuttavia, date tali azioni da parte di Ankara, la Russia potrebbe facilmente chiudere il confine turco-siriano, che lascerebbe i militanti senza armi e munizioni, mentre , una tale mossa avventata di Erdogan può minare seriamente le relazioni con Mosca.
“La Turchia può davvero chiudere il passaggio attraverso il Bosforo alle navi da guerra russe, il che interromperà la fornitura di armi alla Siria. Tuttavia, l’ASA ha abbastanza veicoli corazzati per dissuadere anche i potenti attacchi da parte dei militanti, e gli attacchi di ritorsione porteranno sicuramente a scioperi ai posti di blocco turchi ”, osserva lo specialista.
Подробнее на: http://avia.pro/news/erdogan-zakroet-bosfor-dlya-rossiyskih-voennyh-korabley

(Sempre pensando a Paisios, ed anche a Irlmaer…)

https://www.maurizioblondet.it/siria-corazzato-usa-colpisce-apposta-un-furgone-russo/

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Sta per suonare la campanella per Erdogan. Dovrebbe pensare alle conseguenze delle sue azioni per il suo popolo.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Che abbia perso il senno è evidente: crede che quelli che lo volevano morto lo salveranno. Se chiude il bosforo, la Russia attaccherà dalle parti della Georgia per terra e per aria oltre che per mare tirandosi dalla sua parte i curdi della Turchia orientale; e tanto ci sono, possono poi sfondare dalle parti del’Ucraina, invadere Romania e Bulgaria e presentarsi alle porte di Costantinopoli. P.Riesz_

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Anche sul fronte della Libia, il sultano "fuori di senno" Erdogan, sta subendo pesanti perdite……certo che per Erdogan impegnarsi su due fronti di guerra in contemporanea è stata un idea "geniale"…….si, ma a favore dei suoi contendenti…….

LIBIA, COLPITA NAVE TURCA CARICA DI ARMI NEL PORTO DI TRIPOLI

– Una nave turca diretta a Tripoli con a bordo armi e' stata bersagliata e colpita , rivendica l'Esercito nazionale libico.
L'Esercito Nazionale Libico del maresciallo Khalifa Haftar ha appena reso noto di aver affondato una nave turca, ancorata nel porto di Tripoli.
A riferirlo è il capo del dipartimento del supporto morale, generale Khaled al-Majub, il quale ha specificato che all'interno del vascello si presume fossero state trasportate armi e munizioni destinate alle milizie del Governo di Accordo Nazionale di Fayez al-Sarraj.

https://parstoday.com/it/news/world-i209029-libia_colpita_nave_turca_carica_di_armi_nel_porto_di_tripoli

GENOVA, ARRESTATO IL COMANDANTE DELLA BANA, PER TRAFFICO D'ARMI TRA TURCHIA E LIBIA

La nave era bloccata dal 3 febbraio al porto di Genova per sospetto traffico di armi e mezzi militari tra Turchia e governo di accordo nazionale libico.

E' stato arrestato il comandante della nave cargo Bana. Si tratta di Jouseff Tartiussi, 55 anni di nazionalità libica. L'uomo è stato arrestato per sospetto traffico internazionale di armi. Secondo gli inquirenti la nave cargo, battente bandiera libanese, ricopriva la rotta Turchia-Libia per rifornire l'esercito della GNA di armi e mezzi militari, in violazione del cessate il fuoco.

La Bana, partita dal porto turco di Mersin, è ferma dal 3 febbraio al porto di Genova, dopo le rivelazioni di un ufficiale libanese che mantiene l'anonimato e che avrebbe deciso di parlare in cambio dell'anonimato. L'uomo afferma di aver visto i mezzi cingolati sorvegliati da militari turchi…….

……L'ufficiale è stato sentito più volte sia dalla Digos che dalla polizia di frontiera.
"A bordo della nave c’erano almeno dieci agenti turchi. Alcuni erano militari, altri dei servizi segreti. Hanno viaggiato insieme a noi fino in Libia e stavano all’interno del garage vicino ai carri armati. Salivano due o tre per volta per mangiare nella sala mensa e una volta sulla nave si sono tolti le divise" è riportato sui verbali degli interrogatori…….
NELLA STIVA VENIVA TRASPORTATA NON SOLO ARTIGLIERIA, MITRA, CANNONI E RAZZI, MA ANCHE BLINDATI, RADAR E JEEP DOTATE DI CANNONE ANTICARRO. …..

…… La nave si sarebbe resa invisibile ai tracciati di navigazione Ais. Le indagini mirano a ricostruire la rotta reale del cargo. Per questa ragione sono stati sequestrati i cellulari di tutto l'equipaggio, per cercare di risalire agli spostamenti del Bana.

https://it.sputniknews.com/italia/202002198750995-genova-arrestato-il-comandante-della-bana-per-traffico-darmi-tra-turchia-e-libia/

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Sono versi per Erdogan?
"Quando il Sol con Saturno e Marte
Nel Leon stringe avrà Ural grande Turco periglioso intoppo
Che più fuggirà via che di galoppo
Se prima del suo fuggir morte non spiega."
Riesz_

anonimo
anonimo
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Una domanda per il dott. G. I. Nel libro di Gnocchi Palmaro l'Ultima Messa di Padre Pio si riporta la seguente affermazione dello stesso P. Pio: la mia missione sarà finita quando sulla terra non si celebrerà più la S. Messa. In che modo bisogna interpretarla? Certi tradizionalisti, come forse anche in certo senso gli autori del libro, forzano la mano facendo capire che il Padre è morto nel '68, nel '69 è stato promulgato il Novus ordo e la Messa non sarebbe più valida.

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Falsa e ridicola interpretazione.

“La mia missione terminerà quando sulla terra non si celebrerà più la Messa” significa che la sua missione terminerà alla fine della storia umana.

Ti rimando alla risposta che diedi a Spring sul tema circa tre anni fa:
http://ducadeitempi.blogspot.com/2017/03/gli-acrostici-del-poema-temporale-il.html
16 marzo 2017 23:25

Padre Pio è stato e resta un mistero INSONDABILE. Lo diceva lui stesso di sé stesso: "Tanti misteri del mio cuore si sveleranno solo lassù". A padre Agostino ripeté le stesse parole: “Sono un mistero a me stesso”.

Non capiremo mai fino in fondo il suo grande mistero, perché quando noi saremo morti e sepolti, Padre Pio starà ancora continuando la sua sublime missione, per secoli e secoli… fino alla fine del mondo.

Socci ci ha scritto un libro su questo "segreto":

A. Socci "Il Segreto di Padre Pio", Rizzoli, Milano 2008.
https://gloria.tv/post/hETFfBABccPP4ekbPVGJgMQGk

anonimo
anonimo
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Grazie, anch'io avevo pensato alla stessa interpretazione.

Berzin
Berzin
4 anni fa

Cosa ne pensate di Baratiri sull'argomento coronavirus e della correlazione coronavirus/5G?

https://www.youtube.com/watch?v=5JbquZGr0Pg

Videre nec Videri
Videre nec Videri
3 anni fa

Progressioni geometriche

Giorno 1

Marito: Cara hai sentito di questo virus?
Moglie: Caro non fare il solito, è un problema di Wuhan

Giorno 5

Marito: Cara hai sentito le notizie del virus?
moglie: Caro non fare il solito, è un problema della regione del Hubei.

Giorno 9

Marito: Cara hai sentito sto virus si spande
Moglie: Caro non fare il solito, è un problema della Cina

Giorno 14

Marito: Cara ma sto virus mi preoccupa
Moglie: Caro non rompere, è un problema del Giappone e della Corea del sud

Giorno 26

Marito: Cara hai sentito del virus? pare si stia diffondendo
Moglie: Caro hai rotto co sto virus, è un problema in Iran

Giorno 34

Marito: Cara pare che il virus sia arrivato ….
Moglie: Caro smettila o chiamo l'avvocato, è un problema della Lombardia

Giorno 42

Toc Toc Toc

Marito: Cara bussano alla porta, vai ad aprire per favore
Moglie: …………..

Marito: Cara ? Chi è ? Cara ? ……
Moglie: …. Etciù Etciù

VNV

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Videre nec Videri

Dicono che in una linea della metropolitana sia successa questa bagatella: lo scompartimento era pieno all’inverosimile; seduto vi era un cinese con accanto un altro signore; il cinese guarda dapprima in avanti e poi lentamente si gira verso il signore seduto vicino; attimi di silenzio teso ed il signore: “ a moro! Non te venisse in mente de starnutire: rimarremmo tutti spappati!” P.Riesz_

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

Ormai il virus è sfuggito dai controlli sia in Iran e sia in Italia, il timore di una vera e prorpia epidemia in tali nazioni, purtroppo è fondata……

L'Iran conferma 13 nuovi casi di coronavirus, due morti

Secondo quanto riferito, un funzionario del ministero della Sanità iraniano ha confermato altri 13 casi di coronavirus e due nuovi decessi a seguito del virus.

Kianush Jahanpur, un portavoce del Ministero della sanità e dell'educazione medica, ha dichiarato venerdì in un tweet che i nuovi casi comprendevano sette persone diagnosticate a Qom, quattro a Teheran e due a Gilan.

I nuovi casi portano il numero totale a 18, con cinque morti, ha detto Jahanpur.

Ma il canale di notizie in lingua persiana Iran International ha contraddetto i numeri ufficiali e ha riferito che ci sono stati almeno otto morti nella città di Qom.

In un comunicato stampa, l'emittente ha detto che i funzionari iraniani non hanno commentato altri casi che sarebbero stati "individuati" nella città di Mashhad e due morti nelle province settentrionali dell'Iran.

Fariba Sahraei, senior editor di Iran International, ha dichiarato: "Il silenzio del ministero della Sanità iraniano in merito alle nuove morti per coronavirus è un ulteriore esempio di come il regime cerca di censurare le notizie e nascondere le cose al pubblico".

Il caporedattore di Iran International, Hossein Rassam, ha dichiarato: "Si ritiene che il governo iraniano abbia nascosto informazioni sul coronavirus e che in Iran potrebbero esserci ancora più casi di quanti ne siano a conoscenza.

"La paura del coronavirus in Iran potrebbe anche influenzare l'affluenza degli elettori alle imminenti elezioni parlamentari in Iran, e gli effetti delle sanzioni statunitensi stanno avendo un effetto preoccupante sull'assistenza sanitaria disponibile nel paese".
Altri tre cittadini italiani risultano positivi
Tre cittadini italiani sono risultati positivi al coronavirus nella regione Lombardia, portando a sei il numero totale di casi confermati in Italia……
……Circa 100 persone sono sottoposte a test per il virus nella città di Codogno, da dove proviene il paziente iniziale…..

https://www.independent.co.uk/news/uk/home-news/coronavirus-news-live-china-uk-symptoms-south-korea-latest-today-a9348906.html

Coronavirus, il 38enne contagiato in Lombardia è in terapia intensiva: il perimetro delle persone a rischio
È in terapia intensiva e IN GRAVI CONDIZIONI il 38enne italiano risultato positivo al Coronavirus in provincia di Lodi…….
……Il 38enne avrebbe contratto la polmonite virale di Wuhan dopo una cena con un amico italiani che era stato in Cina verso la fine di gennaio, in un locale di Milano.

https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13566342/coronavirus-lombardia-italiano-contagiato-codogno-sacco-terapia-intensiva-gravi-condizioni.html

"l'uomo, originario di Castiglione, lavora all'Unilever di Casale, dove è già stata avviata la procedura di emergenza, in attesa di indicazioni dalle autorità sanitarie……
….Sabato scorso, si legge ancora, "aveva partecipato a un corso di primo soccorso della Croce Rossa a Codogno, aveva giocato una partita di calcio con il Picchio di Somaglia e pare abbia partecipato a una gara di podismo sul territorio con il gruppo Gp Codogno. Senza contare che prima di avvertire i sintomi è andato regolarmente al lavoro"

https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13566380/coronavirus-infetto-corso-croce-rossa-altri-cinque-sintomi-contagio.html

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

CORONAVIRUS, È CAOS CONTAGIO: ESERCITO ITALIANO PREPARA STRUTTURE DOVE CHIUDERE PRESUNTI ‘INFETTI’

La Difesa starebbe valutando strutture militari sul territorio a supporto delle misure di quarantena, si apprende.
Sono due mesi che chi arriva dalla Cina si è potuto muovere liberamente. Governo complice del contagio.

https://voxnews.info/2020/02/21/coronavirus-e-caos-contagio-esercito-italiano-prepara-strutture-dove-chiudere-presunti-infetti/

CORONAVIRUS: 60 FORSE CONTAGIATI IN LOMBARDIA, 3 GIÀ INFETTI. BURIONI: “QUARANTENA O CONSEGUENZE IRREPARABILI”

“Le ultime notizie mi portano a ripetere per l’ennesima volta l’unica cosa importante. Chi torna dalla Cina deve stare in quarantena. Senza eccezioni”: così ha scritto su Facebook l’immunologo Roberto Burioni.

“SPERO CHE I POLITICI LO CAPISCANO perché le conseguenze di un errore SAREBBERO IRREPARABILI” ha aggiunto.

https://voxnews.info/2020/02/21/coronavirus-60-forse-contagiati-in-lombardia-3-gia-infetti-burioni-quarantena-o-conseguenze-irreparabili/

Domenico
Domenico
3 anni fa

Riguardo l'Iran se fossero solo 5 i morti, approssimati sicuramente per difetto, con un tasso di mortalità del coronavirus del 2%, come avutosi in Cina, anzi siamo ottimisti, del 1%, i contagiati si potrebbero stimare in 5/0,01 – 5 = 495
Auguri per l'Iran.
E pure per noi Italiani, probabilmente, di questo passo.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

https://journal-neo.org/2020/02/20/us-wages-biological-war-against-china/
{La guerra biologica degli Stati Uniti contro la Cina.
Notizie scioccanti appena arrivate dall'India sono sufficienti per far raffreddare il sangue. Un professore di biologia molecolare alla Jawaharlal Nehru University di Nuova Delhi, Anand Ranganathan, e i suoi colleghi hanno pubblicato una prestampa (che non è ancora stata sottoposta a revisione paritaria) sulla loro ricerca sul romanzo coronavirus (2019-nCoV) dalla Cina. Hanno scoperto un possibile legame tra esso e altri coronavirus noti simili circolanti negli animali (come pipistrelli e serpenti) e hanno trovato inserzioni simili al virus dell'HIV nel 2019-nCoV. Nessun altro coronavirus ben studiato ha una tale struttura. Quindi, la loro ricerca suggerisce la possibilità che il virus sia stato progettato e possa essere usato per scatenare una guerra biologica. …}
Se le cose stanno così, la terza guerra mondiale è iniziata. P.Riesz_

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

CORONAVIRUS, SILURO DI CAPUOZZO AL GOVERNO: "SORDI, MEDIOCRI, COSA PENSATE?"

L'emergenza coronavirus, ora arrivato anche in Lombardia, fa sbottare Toni Capuozzo: "Colpa di una classe politica modesta che pensa solo al razzismo…"

……L’arrivo in piena Pianura Padana del coronavirus ha fatto sbottare Toni Capuozzo, che punta il dito contro le istituzioni, accusandole di essersi preoccupato più del razzismo che di una malattia che sta mietendo vittime. Ecco l’affondo dell’ex inviato di guerra: "È una classe politica modesta, che si tratti di Europa o di Libia, di tasse o di istruzione, di ricerca o di reddito di cittadinanza. Ma sul coronavirus hanno fatto di peggio, pensando che la correttezza politica (visita scuole multietniche, ristoranti cinesi ecc.) fosse la cosa più importante, che il nemico fosse il razzismo".

In un post diffuso sui propri canali social, il giornalista, blogger e scrittore ha così proseguito nella tirata d’orecchie all’esecutivo e alla politica lato sensu: "Sordi agli appelli di Burioni, tante Alici nel paese delle meraviglie, convinti che la loro solo esibita bontà salverà il mondo. Come se ne fottono di chi dorme all'aperto o raccoglie pomodori da schiavo, una volta esaurita l'accoglienza, così se ne sono fregati delle reali possibilità di contagio. Il razzismo è un male da tenere a bada, l'allarmismo è un pericolo, certo. Le malattie, anche"……..

https://www.ilgiornale.it/news/cronache/coronavirus-capuozzo-accusa-politica-se-ne-fregata-contagio-1830208.html

CORONAVIRUS, L'ESPERTO: "GLI OSPEDALI ITALIANI ANCORA IMPREPARATI"

A lanciare l'allarme è l'epidemiologo Pierluigi Lopalco, professore ordinario di Igiene dell'Università di Pisa che, all'Agi, ha specificato: "PURTROPPO BISOGNA AMMETTERE CHE IL LIVELLO DI PREPARAZIONE DEGLI OSPEDALI ITALIANI È CARENTE"……
…. Ora che il virus sembra più vicino, suonano anche i campanelli d'allarme legati all'epidemia, che "ci suggeriscono di fare una cosa importantissima che invece AVREMMO DOVUTO FARE TANTO TEMPO FA: preparare gli ospedali".

Secondo Lopalco, infatti, "il livello di preparazione degli ospedali italiani è carente, senza contare che siamo ancora nella stagione influenzale. Abbiamo quindi strutture già molto impegnate a gestire gli accessi per l'influenza e, mi sembra, che ancora NON SIANO BEN ORGANIZZATE PER GESTIRE EVENTUALI CASI DI CORONAVIRUS".

Secondo l'esperto, L'ITALIA POTREBBE PAGARE CARO QUESTO RITARDO.

"NEGLI OSPEDALI NON SI SONO VISTI PIANI E NON SONO STATE FATTE ESERCITAZIONI – aggiunge Lopalco – Oltre alle circolari ministeriali e ai provvedimenti negli aeroporti, FINO AD OGGI NON È STATO FATTO NULLA".

E l'esperto fa il confronto con la Cina, dove sono state "sacrificate 60 milioni di persone, costringendole a stare a casa per rallentare la diffusione del virus". Al contrario, "NOI NON ABBIAMO TROVATO IL TEMPO DI ORGANIZZARCI PER AFFRONTARE IL PEGGIORE DEGLI SCENARI CHE, PURTROPPO, È ANCORA POSSIBILE".
LA PAURA PIÙ GRANDE, INFATTI, È CHE IL COVID-19 INIZI A "CIRCOLARE COME I VIRUS INFLUENZALI", EVENTUALITÀ CHE L'ITALIA NON SAPEBBE DEL TUTTO PRONTA AD AFFRONTARE….

https://www.ilgiornale.it/news/cronache/coronavirus-lesperto-ospedali-italiani-ancora-impreparati-1830111.html

Il vantaggio temporale di un mese, rispetto a quando si è saputa la notizia dello scoppio del nuovo virus, ce lo siamo incredibilmente bruciati……ce da farsi il fegato amaro……..

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

IL MEDICO PIETOSO RENDE LA FERITA INFETTA!

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

Erdogan è sempre più disperato ed in affanno, chiede aiuto a Macron e Merkel, affinchè riescano a fermare la Russia in appoggio alla Siria, nell’avanzata sulla provincia di Idlib, perché poverino lui è “tanto preoccupato”, non certo per la sorte dei suoi “TERRORISTI TAGLIAGOLE JIHADISTI” che lui ha sostenuto ed inviato in Siria, per sovvertire il governo di Damasco con un golpe, ma lui dice di essere tanto preoccupato per la sorte di tantissimi civili innocenti, che vivono sotto le grinfie della tirannia dei suoi cari “TERRORISTI TAGLIAGOLE JIHADISTI”, infatti tutto allarmato e commosso ha detto che bisogna fermare il “DISASTRO UMANITARIO”.
Che cuore di panna, ha il nostro “tenero” e “umanitario” sultano turco!!!
Se per caso a tal riguardo faranno cilecca Macron e la Merkel, allora il “turco” ha già pronto il piano di riserva, chiamerà direttamente lui Putin, per porre fine al “disastro umanitario”, magari lui il sultano impazzito, avrà più successo sull’Orso Russo di quanto non riescano a fare Macron e Merkel.

Speciale difesa: Siria, ERDOGAN CHIEDE "AZIONI CONCRETE" DA PARTE DI MACRON E MERKEL SU CRISI IDLIB

Istanbul, 21 feb 15:45 – (Agenzia Nova) – Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha chiesto "azioni concrete", per prevenire un "DISASTRO UMANITARIO" nella provincia siriana di Idlib…..

https://www.agenzianova.com/a/5e4ffd2d02b543.23822299/2820446/2020-02-21/speciale-difesa-siria-erdogan-chiede-azioni-concrete-da-parte-di-macron-e-merkel-su-crisi-idlib

SIRIA: TELEFONATA ERDOGAN-MERKEL-MACRON
Leader turco: 'Azioni concrete per la crisi umanitaria'

https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/02/21/siria-telefonata-erdogan-merkel-macron_8792594a-a63d-4314-a2bf-25570cb874f8.html

Il leader turco ha detto a Macron e Merkel che "il regime siriano e l'aggressione dei suoi sostenitori a Idlib devono essere fermati", secondo una dichiarazione dell'ufficio di Erdogan…….

……. Venerdì, Erdogan ha dichiarato che terrà una conversazione telefonica con Putin nel pomeriggio per discutere della situazione a Idlib. "Il risultato di questa chiamata determinerà la nostra posizione", ha affermato Erdogan……

https://www.haaretz.com/world-news/syrian-regime-must-be-stopped-in-idlib-erdogan-tells-macron-merkel-1.8563264

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

CORONAVIRUS, 14 CASI CONFERMATI IN LOMBARDIA E 2 IN VENETO

A CODOGNO GRAVE 38ENNE. CONTAGIATI LA MOGLIE, MEDICI E INFERMIERI

MISURE DI ISOLAMENTO IN 10 COMUNI LODIGIANI|SCUOLE CHIUSE: L’ELENCO

TEST EFFETTUATO A PADOVA: POSITIVI 2 ANZIANI, UNO IN CONDIZIONI CRITICHE

http://www.corriere.it

Domenico
Domenico
3 anni fa

Da noi:

Il Giornale – Sparita dalle notizie principali la crisi coronavirus(VNV)

VNV chissà se i giornali domani parleranno di coronavirus. Oppure troveranno qualcos'altro di più impellente con cui disinformarci, tipo il mercato delle vacche di senatori e deputati, affinchè il miglior governo che si possa avere rimanga in piedi.

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Caro Domenico,

Come ebbi a dire alcune settimane fa, il Virus non sa "leggere".

Quindi se ne frega della censura e continua allegramente la sua corsa.

Chi temo più del virus invece, sono coloro che sanno o dovrebbero saper leggere e continuano a tenere la testa nella sabbia.

Purtroppo quello che non hanno ancora capito è che tenendo la testa nella sabbia sono costretti ad assumere una postura a 90 gradi.

E recenti studi scientifici pare abbiano scoperto come il virus gradisca particolarmente le posture doggy style …….

VNV

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

https://gloria.tv/post/4Ad4ApjDQYbS2NvJmoYPBdjaJ
Longini non è il solo ad avvertire della possibilità di una diffusione molto maggiore. Neil Ferguson, un ricercatore dell'Imperial College di Londra, ha stimato che ogni giorno in Cina potrebbero essere infette fino a 50.000 persone. Gabriel Leung, professore di sanità pubblica presso l'Università di Hong Kong, ha anche affermato che quasi i due terzi del mondo potrebbero prendere il virus se non viene controllato.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

come previsto da Garabandal , il ritorno del comunismo
Rossi di sempre

SPAGNA/IL MOSTRO ROSSO-ROSSO COME LA REPUBBLICA DEGLI ANNI '30?

Spring
Spring
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Siamo entrati nel tempo dei segreti.
Ormai è chiaro che questo è il primo dei tre virus "sterminanti". Quanto tempo passerà tra questo e il secondo virus? E quanto tra il secondo ed il terzo? Quale tra gli ultimi due sarà quello di natura esplicitamente terroristica?

Dal sito di Blondet

SIRIA – CORAZZATO USA COLPISCE APPOSTA UN FURGONE RUSSO

MENTRE SHOIGU VENIVA A ROMA
Un drone d’attacco americano ha tallonato l’aereo del capo del ministero della Difesa russo.

Se non si sbrigano a fare quella benedetta Consacrazione, finiremo davvero male.

Unknown
Unknown
3 anni fa

Buongiorno oggi mi sono svegliato e l Italia è nel panico, ma pensa te che strano, chi l avrebbe mai detto che il virus si sarebbe espanso fino a qua. Forse solo quelli che dormono, appunto!!!
Mi fanno veramente ridere quelli che continuano a dire non facciamo i catastrofista o allarmismo anche quando hanno una pistola puntata alla tempia. Ma un minimo di giudizio critico c'è l ahanno ancora o la TV gli ha completamente rimbambito il cervello… A parte i dati ovviamente farlocchi dei cinesi, ripeto che era ovvio e palese che se la Cina praticamente si ferma x questo virus allora si che c è da preoccuparsi,non è che la Cina si suicida economicamente x una influenza. Ma tanto ormai il Sistema gli ha tolto ogni capacità di giudizio critico. Si si… Ascoltate Conte che continua a dire niente allarmismo, ascoltate l Oms che nel giro di pochi giorni ha detto: tutto bene…. No è pericoloso… È il nemico numero uno Dell Umanità.
Ma dai… Ma ce lo avete un cervello x ragionare!?!?
Ma tanto io prendo i dati da siti fantasmagorici ovviamente, con questa storia delle fake news il Sistema ha ottenuto quello che voleva e anche le notizie vere diventano false. Infatti torno a dormire, tanto la scorta l ho già fatta e i miei figli è da venerdì scorso che non li mando a scuola e non c è bisogno di accompagnarli.
Tranquilli ragazzi è solo un influenza!!!
Niente Allarmismo, ci pensa Conte e mi raccomando seguite solo quello che dice l Oms.

Buonanotte Italia

Mikael

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Unknown

Mi sembri il classico new ager catastrofista da tastiera, tuttologo approssimativo con tanta ignoranza e poca lucidità. Buona Fortuna, ne hai bisogno…PS. Se passi le giornate a raccattare dal tuo misero pc le informazioni abnormi e fake non puoi che peggiorare la tua ignoranza…

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
3 anni fa
Rispondi a  Unknown

Caro il mio Anonymous22 febbraio 2020 14:34,

Arrivato il bonifico in Yuan ?

VNV

Sombrero
Sombrero
3 anni fa
Rispondi a  Unknown

Anonymus 22 febbraio 2020 14:34, solo tu puoi essere così ottimista, io sinceramente non lo sono molto in questo caso…vedremo come andrà, ma non stare qui a giudicare nessuno per quello che scrive o pensa, non sei Dio.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Unknown

Bonifico in dollari oppure in sterline o molto più probabilmente in Shekel.
P.Riesz_

Unknown
Unknown
3 anni fa
Rispondi a  Unknown

Anonimo, io non capisco proprio perché perdi del tuo tempo prezioso con me, quando tutto intorno a te si sta creando una situazione veramente critica. Mi fai davvero sorridere dal cuore x la tua ingenuità e ti giuro che non ti sto prendendo in giro, né ti voglio tanto meno offendere.
Ogni volta che intervengo in questo blog c è sempre qualcuno che deve sentenziare, prima c era quello Dell Anticristo che sa tutto lui ora questo … Ma vi credete Dio!?!?!? Davvero non capisco, siamo davvero messi male… Gesù mio ti prego, apri i loro occhi e il loro cuore.

Santa giornata a tutti torno a dormire mentre l Italia si ferma.

Mikael

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Unknown

Senza offesa, fai bene ad andare a dormire alle 15 per curare la ciucca; beato te che non perdi tempo: domani mattina l’Italia che non si ferma ti darà la sveglia per andare a lavorare. Buona notte! P.Riesz_

Unknown
Unknown
3 anni fa
Rispondi a  Unknown

Bene, questo mi da Dell ubriaco… Avanti il prossimo… Scusa Remox, ma mi spieghi perché nel tuo blog sono tutti a giudicare!?!?Qui non puoi esprimere il tuo punto di vista che vieni attaccato e giudicato pesantemente quando io ho solo esposto quello che pensavo e tra l'altro si sta rivelando veritiero.Cose da pazzi, ma cosa avete!?!? Io ho risposto con garbo, ironia e davvero dal cuore.

Mi ritiro x l ennesima volta da questo blog… Non ho davvero parole.

Mikael

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  Unknown

Mikael,

non te la prendere, lo disse qualche tempo fa anche l'utente VNV, che bisogna avere compassione di tutti, soprattutto di quelli che cercano disperatamente di minimizzare, quasi per esorcizzare l'evento nefasto che è già accaduto.
Non tollerano che qualcuno possa apparire come un catastrofista, o come qualcuno che vuole fare il "maestrino" senza averne magari alcun requisito riconosciuto. E' anche un modo per sfogare il proprio nervosismo, sfrustrazione e giusta preoccupazione della situazione generale.

Ma onestamente non credo che sia il tuo caso, che evidentemente cerchi a modo tuo, di essere te stesso, e di non fare l'omologato del main stream.

In ogni caso dobbiamo pregare per tutti, perchè da cristiani è l'unica cosa che possiamo fare, e che possiamo donare gratuitamente per la salvezza generale.

Dio benedica te e tutti gli untenti e lettori del blog!

E non te la prendere, i problemi sono ben altri e ben peggiori, delle incomprensioni, dei nervosismi e degli sfoghi rabbiosi su un blog.

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
3 anni fa
Rispondi a  Unknown

Caro Nicola sei davvero una persona speciale.

Nessun complimento, solo un pensiero sincero dal cuore.

Belle, davvero belle, parole.

Non dimentichiamo mai chi "siamo", soprattutto nelle difficoltà.

VNV

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Unknown

Anche la risposta di Riesz era ironica. Come ho detto più volte non ho tempo di controllare e interpretare tutti i toni dei commenti. Siete adulti penso, quindi aiutatevi e aiutatemi a mantenere il decoro del blog.

NICOLA _Z
NICOLA _Z
3 anni fa

Si il virus è arrivato in Italia, e Dio solo sa come riusciranno a contenerlo!

Nel frattempo il virus dilaga in Iran, per ammissione Delle sue stesse autorità, con 750 contagiati fino ad ora.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA _Z

I cinesi rientrano in Italia di soppiatto, il virus naturalmente rimane a dormire in Cina! Sssttt…Zitti! State zitti! Nel rientrare in Italia ad es. a Padova dove vanno per prima cosa? Al bar! “il virus è arrivato in Italia, e Dio solo sa come riusciranno a contenerlo!”: bastava chiudere i bar, perbacco! P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-coronavirus_lemergenza_in_italia__data_da_30_anni_di_tagli_alla_sanit_pubblica/82_33212/
{di Kartana
Lombardia e Veneto sono state le regioni che più in questi venti anni hanno aumentato enormemente la percentuale di spesa sanitaria privata accreditata in Italia rispetto al totale della spesa sanitaria. Io ne scrissi in un pezzo pubblicato nel 2001 su ‘la contraddizione’. Buona fortuna ai lombardo veneti. E Bonaccini sta seguendo lo stesso percorso. Ci sono cose che nella vita contano di più del cercare perennemente di fare affari. Aver dato in mano la sanità alle Regioni è stata una follia pura. Ora, che si sappia che di coronavirus si guarisce. Molti i casi in Cina di guarigione, presso lo stesso Spallanzani due sono guariti.
L’emergenza è un'altra.
Dopo 30 anni di tagli il servizio pubblico non può reggere una diffusione ampia. Siamo stati governati da criminali. Lode sempre alla Prima Repubblica. La sanità deve ritornare allo Stato e deve essere una priorità. ….}
Fino ad un numero limitatissimo di casi, l’emergenza potrà avere la meglio; se saranno qualche migliaio sarà la catastrofe, non tanto per il virus, ma per l’impossibilità di cura intensa in ospedale. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mi consola la notizia di guarigioni spontanee. In ogni caso mi permetto di consigliare di non ricorrere mai all'assistenza dello Stato assassino,il cui interesse é solo di eliminare i pensionati avvalendosi delle infermiere. In caso di emergenza ingoiare aglio, bicarbonato e limone. Don Calogero Mortara.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vostra paternità dimentica il tabacco che,oltre a neutralizzare il puzzo dell'aglio, uccide i microbi dell'aria. Non a caso lo Stato assassino multa chi fuma nei luoghi pubblici. Don Crispino Stanuzza.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Da giovane, una trentina di anni fa,nel mezzo del cammin di nostra vita, per dirla con Dante,riflettevo su Dio,e leggere Angelus Silesius,Joannes Shaeffler,mi stimolava a intuire qualcosa sull'essenza di Dio,che e' preghiera.Un Dio che ama la Preghiera,se fosse possibile, piu' di Se' Stesso:non fosse che la Preghiera,appunto,e' la Sua stessa Essenza.Percio',dal bastian contrario che ero,mi ripetevo che non e' vero che Dio e' morto per amor nostro:e' morto in Croce per amore dell'amor nostro,cuoe' per la capacita' di ognuno di amare, di pescare i pesci e non riceverli passivamente.(Poi dicono :omofobia).Non conoscevo una preghiera di san Francesco che mi e' capitata qualche mese fa."Rapisca, ti prego Signore,l'ardente forza del tuo Amore la mente mia da tutte le cose che sono sotto il Cielo,perche' io muoia per amore dell'Amor Tuo cosi' come Tu ti degnasti morire per amore dell'Amor mio.(San Francesco di Assisi).Speriamo non si trattasse della preghiera di un omofobo,che poi la Ue ci sanziona!O di un ruffiano.O di una donna di facili costumi.Ma chi siamo noi per giudicare?.Morire cosi' e' meno diffcile di quanto possiamo pensare:lo fu per esempio per il padre della santa Teresa Martin,Luigi Martin,o per Maria Valtorta.Forse perfino qualche futuro virus o batterio che colpisca il sistema nervoso potrebbe produrre situazioni simili e su vasta scala.Le vie del Signore sono infinite e quello ch'e' impossibile per gli uomini non lo e' per Dio.Alla luce di queste cose si capisce perche' Gesu',annunciando future catastrofi, disse di farlo perche'si resti tranquilli,sapendo gia' che queste cose dovranno accadere:lo disse,credo,perche' non ci si faccia girare scemi come galline agitate e portare nela direzione che allontana da Dio e prosegue nel cammino tracciato dal peccato originale:cioe' quello su cui ci si affanna a tirar su l'acqua mentre i rubinetti si lasciano aperti e continuano ad allagare la casa.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Forse pero 'riesce davvero molto difficile non farsi tirare per la giacca davanti a spettacoli come l'attacco RAI alla Regina della Famiglia,della Pace e del Rosario.Specialmente quando avvengono con la acquiescenza e collaborazione di certi figli bastardi viscidi e ambigui del Duce.Opportunisti e ruffiani.La borghesia italiana,e non solo,fu e resta notoriamente ipocrita ma non sprovveduta.Tendeva a razzolare male ma a credere e predicare bene;perche' sapeva che si paga piu' l'ignoranza che la cattiveria.Insomma si prendeva le sue licenze nascoste,ma ufficialmente non sviava moralmente il popolo.Certe cariatidi ancora oggi ufficialmente cristiane,su questa realta' ci hanno marciato e ne hanno ricavato benefici per se' e per le proprie famiglie.Quello che oggi in me,magari a torto,non so, scatena la vendetta di Dio,e' questi massonizzati,sionistizzati,traditori,ormai ragionano come se ci fosse una verita' per i cristiani modernizzati,e una per loro.In questo quadro,i primi devono diventare ignoranti come putt.ne, mentre le classi superiori possono tenere per se' la verita' e dare la menzogna agli inferiori,e cosi' in tutto.Hanno conservato la fede, magari,ma hanno perso il timor di Dio:credono ma come demoni disperano:la differenza coi demoni e' solo che non lo sanno ancora pienamente,di essere disperati,e disperati per colpa loro e dei loro tradimenti.Queste cose si vedono intorno a noi.Quando vedi un bravo artigiano che perde autorita'sulla figlia solo perche' tradisce un po' la moglie:ecco,questo non e' da borghesi,e' da goym. I bastardi a cui alludo tirano a mantenere l'autorita' anche se danno cattivo esempio,anzi,anche di piu':perche',un tempo,"ci credevano "a quello che insegnavano.Ma da veri farisei si sono portati troppo avanti e cosi' oggi non ci credono piu' perche' troppo poco hanno vissuto cio' in cui credevano.Resta loro questa consolazione:che i goym e i cristiani devono essere discerditati anche sulla base di pure menzogne, e subito devono "dimettersi",mentre essi ,come i vecchi giudici sporcaccioni del libro di Daniele,vogliono restare e prendere in gro tutti per i loro sporchi comodi.Oggettivamente ,davanti a Dio,meritano la morte e gia' sono morti nell'anima,suppongo.L'attacco alla Famiglia e l'attacco alle componenti sane delle Istituzioni ha la stessa radice satanica,fatta di menzogna.Io personalmente,se fossi senatore,e come marito,non mi dimetterei e non mi fare processare nemmeno se fossi colpevole.C'e' tempo,per farlo:per chi ci crec, il dovere da to da Dio viene prima,finche ' Dio lo vuole.Ma queste ormai non sono verita' per cristiani modernizzati e per goym.Sono verita'solo mper classi di rinnegati e traditori di Dio della Patria e dl popolo,che resteranno li' solo finche' Dio lo permettera':e sarebbe ridicolo,se non fosse tragico,vedere che proprio i cristiani di un certo tipo,goymizzati,mentre subiscono questo,non lo fanno subire ai loro sottoposti,e subito,"si dimettono".Veder di senatori che non votano con la loro testa quando e' il caso ma votano secondo ordine di partito,salvo poi navigare nel trasformismo multi decennale.Poca fede e molto opportunismo e paura. Le dimissioni sono diventate come il gladio degli antichi romani,quando te lo portavano a casa.Come meravigliarsi che poi il popolo voti e poi i governiregolarmente facciano il contrario di cio' che il popolo col voto ha chiesto… Bisogna cercare chi ha votato contro l'autorizzazione a procedere contro Salvini per il caso Gregoretti.Da qualunque parte stiano,sono gli onesti…e la verita', al solito,e' paradossale. Ma pippo Salvini non lo sa.Ci scommetto che presto fa fuori la Bongiorno,manco fosse la Pivetti con Bossi.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

E' un castigo di Dio per i cinesi atei comunisti e buddisti…..(in primo luogo) e poi per il resto dell'umanità che ha perso il senso religioso della vita e vive come se Dio non esistesse
GIONA

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

Dott g.i. conosci queste apparizioni ?? messaggi un po sospetti
grazie
https://www.madonnadellaroccia.com/
http://iodifendoilcattolicesimo.blogspot.com/2020/02/i-messaggi-della-madonna-della-roccia.html#more

Messaggio del 12 Febbraio 2020 (LA PANDEMIA)

“Cari figli, la Madre Maria Immacolata, Madre di tutti i Popoli, Madre di Dio, Madre della Chiesa, Regina degli Angeli, Soccorritrice dei Peccatori e Madre Misericordiosa di tutti i figli della terra, ecco, figli, oggi viene a voi per amarvi, per benedirvi e per chiedervi: “PREGHIERA, PREGHIERA, FIGLI! PREGATE PER IL MONDO INTERO, AFFINCHÉ DIO PADRE CELESTE FERMI QUESTA PANDEMIA! QUESTA PANDEMIA SI STA DIFFONDENDO CON VELOCITÀ E CAUSERÀ ANCORA TANTI MORTI! IN QUESTO TEMPO QUESTA PANDEMIA DEVE FARVI RIFLETTERE PER QUELLA CHE ARRIVERÀ DOPO E SAPPIATE CHE QUELLA CHE ARRIVERÀ SARÀ MOLTO PIÙ FORTE DI QUESTA! RAVVEDETEVI, UNITEVI E PREGATE SENZA POSA, AFFINCHÉ IL PADRE CELESTE VI RENDA GRAZIA!”.
LODE AL PADRE, AL FIGLIO E ALLO SPIRITO SANTO!
Figli, la Madre Maria vi ha veduti tutti e vi ha amati tutti dal profondo del Suo Cuore.Vi benedico”.
PREGATE, PREGATE, PREGATE!

dott. G.I.
dott. G.I.
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

La presunta veggente Angelica Scognamiglio, in realtà, è il trans Giovanni Scognamiglio, già indagato dalla Polizia per precedenti penali (prostituzione e violenza privata).

Il Corriere del Veneto ha scoperto e pubblicato nel 2015 che Angelica Scognamiglio è una pregiudicata: si chiamava Giovanni Scognamiglio e nel 1988 ottenne dal Tribunale il cambio di nome, con brutte storie pregresse:

"…sulla vicenda si è mossa anche la squadra mobile di Vicenza, ora guidata dal nuovo dirigente Davide Corazzini, che ha eseguito degli accertamenti: inchieste passate, insegnano a non sottovalutare il rischio che qualcuno voglia approfittarsi dei fedeli. «Ma qui di soldi non ne chiediamo – giura Francesco – e non siamo una setta». I dubbi restano, se non altro per il passato non troppo limpido di Angelica, nata a Sant’Anastasia (Napoli), e già conosciuta alle forze dell’ordine come Giovanni Scognamiglio (ha ottenuto il riconoscimento del nome femminile con decisione del tribunale di Vicenza il 20 luglio 1988). Finita in qualche controllo anti-prostituzione, è una pregiudicata (per il reato di violenza privata) e ha alle spalle una denuncia – poi finita con un nulla di fatto – per sequestro di persona. Anche il suo convivente, che naturalmente fa parte del «cerchio magico», è spesso incappato nelle verifiche svolte dalle forze dell’ordine lungo le strade del sesso. E sempre il nome di quest’ultimo è saltato fuori dopo il ferimento di una ex fedele, al culmine di un litigio scoppiato all’interno di un bar di Monte Berico. La vittima è finita al pronto soccorso con una ferita al volto. Un seguace della Scognamiglio liquida tutto ricordando che «anche San Francesco era uno scapestrato prima di convertirsi». E forse è vero. Angelica però il suo passato lo rinnega con forza e invoca una giustizia tutt’altro che divina: «Mi rivolgo a un avvocato, denuncio tutti: quelle su di me sono soltanto calunnie». 08 maggio 2015"

https://corrieredelveneto.corriere.it/vicenza/notizie/cronaca/2015/8-maggio-2015/i-dubbi-veggente-che-parla-madonna-a-folla-fedeli-2301359004752.shtml

http://www.temponuovo.net/ar1/madonna-roccia/index.html

La Curia non condanna né approva e si limita a raccomandare «grande prudenza» ai fedeli.
Di storie simili (di trans veggenti) ne abbiamo già viste e sono finite male:
https://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/paola_catanzaro_veggente_arrestata_iene_31_gennaio_2018-3518506.html

A Vicenza, c'è il Santuario di Monte Berico che ricorda una vera apparizione avvenuta per liberare il popolo dal flagello della peste:
http://www.mariadinazareth.it/apparizione%20monte%20berico.htm

GIONA
GIONA
3 anni fa

Una volta si facevano le processioni per chiedere a Dio che cessassero le pestilenze.Adesso i preti "buonisti" negano il fatto che Dio possa mai castigare qualcuno. Il camerata

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Infatti il modello storico della progressiva alleanza tra farisei e sadducei,che troviamo nel Vangelo,si ripete facilmente e logicamente.Chi ci crede ma non mette in pratica finisce per colludere con chi non ci crede proprio o ci crede a modo suo.Sionisti e mafiosi compresi.E' anche una conferma reale dalla Dottrina di Cristo e della Grazia che si acquista con le opere per le quali Dio viene ad abitare in chi lo ama.Il risultato storico fu la distruzione di Gerusalemme.Il Duce ,invece,che secondo la Natuzza Evolo fini'in Purgatorio e passo' al Paradislo dopo alcuni anni,essendosi pentito prima di morire di alcuni suoi errori umani piu' che diabolici come quelli di molti di oggi,aveva alcune espressioni che un cristiano condivide:"Tutto o niente"e "Chi si ferma e' perduto".Infatti possono non essere affatto espressioni ciniche,prevaricatrici e materialiste.Chi le interpreta cosi' magari materialista lo e' davvero.Hanno anche il pregio cristiano di attirarsi addosso le critiche e la male interpretazioni,perche' "Chi ha orecchi intenda e chi non li ha non intenda e non si converta".

Share This