LIBIA, EGITTO, RUSSIA E TURCHIA: I NOSTRI CONFINI IN GRAVE PERICOLO

scritto da Remox
28 · Gen · 2020

LIBIA,
EGITTO, RUSSIA E TURCHIA: I NOSTRI CONFINI IN GRAVE PERICOLO



Libia, carri armati in città con case dai tetti bianchi



Le elezioni regionali
in Italia e l’epidemia cinese stanno oscurando ciò che in questi giorni avviene
in Libia, porta d’ingresso per il nostro paese.

La tregua non regge e
i contendenti guerreggiano.

Le fazioni in lotta
evidenziano principalmente tre protagonisti: la Russia, l’Egitto e la Turchia.

I primi due appoggiano
la fazione di Tobruk, la Turchia il governo di Tripoli.

Come tutti ormai sanno
Erdogan si è inserito nello spazio lasciato vuoto dall’Italia e sta pian piano
trasferendo uomini e armamenti nel silenzio generale.

Fra poco avremo una
guerra civile sul modello siriano nel nostro uscio di casa.

Ciò non solo aggraverà
il problema dei profughi, ma porterà migliaia di islamisti ben armati ed
addestrati ai nostri confini.

La Russia è mossa da
un duplice fattore: guadagnare un nuovo accesso, più occidentale, nel
Mediterraneo e controllare il mercato del gas di questo settore. Bloccandolo o,
al limite, controllandolo (in modo da non danneggiare l’esport russo).

La Turchia ha più o
meno le stesse mire con l’obbligo di tenere in vita il governo di Tripoli poiché
è con questo governo che ha stretto l’accordo per il tratto di mare e relative
esplorazioni che dalla Turchia va in Libia.

L’Egitto vuole
arginare la Fratellanza Musulmana che appoggia prevalentemente Serraj e che è
sponsorizzata da Qatar e Turchia e allo stesso tempo garantirsi il suo mercato
del gas contro influenze non gradite.

L’Italia sta a
guardare mentre crolla la propria influenza nell’area.

Questo breve riassunto
è necessario per ricordare a tutti uno dei segni premonitori del veggente di
Waldviertel per la Terza Guerra Mondiale.

Un conflitto in Africa
Nordorientale che vede impegnato l’Egitto e che vede il coinvolgimento dei Russi.

Uno scenario
fantascientifico fino a pochi mesi fa, ma che con l’aggravarsi della crisi
libica diventa possibile.

Islamismo, Fratellanza
Musulmana, Giacimenti di Gas nel Mediterraneo, guerra civile in Libia, espansionismo
della Turchia e della Russia: ecco tutti gli ingredienti necessari al
conflitto.

Quando tuttavia
arriveranno per la Turchia i problemi con la Russia dovrà ritirare le proprie
truppe dall’estero. Quindi, incredibilmente (in quanto non prevedibile), anche
dalla Libia.

Se l’analisi è giusta
assisteremo nei prossimi mesi ad un aggravamento del conflitto libico, a nostro
danno ovviamente. I problemi verranno da lì, dalla “triplicità acquatica” della
corografia tolemaica che ricordo essere: Libia e Turchia.

Ricordo un messaggio
profetico della Madonna di Amsterdam con mio relativo commento in: “
E’ COMINCIATA LA GUERRA COMMERCIALE

<< 

14° messaggio – 26 dicembre 1947

Il mondo lacerato

Vedo d’un tratto una forte luce, come
un fascio di raggi, e sento dei dolori crescenti alla mano. Guardo verso la
Signora. Ella dice:

“Verranno catastrofi, dal nord al sud, dal sud all’ovest e dall’ovest all’est”.

Catastrofi naturali e politiche che
colpiranno tutto il mondo.



Poi vedo una cupola rotonda. Nel mio
intimo comprendo: è una cupola di Gerusalemme. Odo:

Intorno
e vicino a Gerusalemme verranno combattute aspre battaglie
”.

Uno dei segni precursori sono le
battaglie intorno ad Israele, non solo quelle del passato, ma le nuove che
devono venire come annunciato dalla Jahenny.

Improvvisamente
vedo distintamente il Cairo e uno strano sentimento mi invade.
Poi vedo
ogni sorta di popoli orientali: persiani, arabi, ecc. La Signora dice:

Il
mondo sarà spaccato in due parti
”.

Insorgenza islamica; anche per
il Waldviertel uno dei segni precursori della guerra mondiale saranno gravi
disordini in Egitto in cui sembra implicata anche la Russia.

Ora vedo il mondo davanti a me e vedo formarsi una grande fessura che si
estende a zigzag attraverso tutto il mondo. Al di sopra vedo pesanti nuvole;
sento che vi è molto dolore e tanta miseria. La Signora dice:

“Verrà molto dolore e molta miseria”.

Poi
vedo località orientali con tetti bianchi.

L’Oriente in guerra e in preda ai
disordini a cui assistiamo da anni.

La croce

Sento qualcosa di pesante nella mia
mano e mentre la guardo vi viene messa una croce. Devo posarla a terra. La
croce è pesante e oscilla incessantemente da ogni parte, da sinistra a destra,
avanti e indietro. Per un istante sembra cadere in avanti, poi si raddrizza e
sembra diventata più leggera e più salda nel suolo.

La Croce vincerà, ma prima oscillerà
e sembrerà cadere.





Ora devo guardare a terra e sotto la
croce vedo ossa e caschi. Poi mi viene messa in mano una grande chiave. Devo
lasciarla cadere immediatamente. Cade fra le ossa e i caschi. Poi vedo file di
giovani passarmi davanti. Sono soldati. Odo la voce dire:

“Assistete i nostri ragazzi con aiuto spirituale!”

Vedo quindi apparire tombe bianche, con molte piccole croci bianche.

Anche questa visione mostra la guerra
e i soldati morti. C’è anche una chiave che cade a terra e che forse
rappresenta la crisi della Chiesa che colpisce il trono petrino.

Risento dolori nella mano e vedo l’America e l’Europa, l’una accanto all’altra.
Poi vedo scritto: “Guerra economica, boicottaggio, crisi valutarie,
catastrofi”.

Questa visione non ha bisogno di
essere spiegata poiché è quella che mi ha fatto scrivere il post “La
Guerra Commerciale di Trump
” e che da stanotte è entrata nel vivo. Siamo
cioè nel pieno tempo di crisi annunciato dalla Madonna ad Amsterdam.

La meridiana invertita

Ora vedo diverse immagini incrociarsi
rapidamente. La prima cosa che posso distinguere sono delle fiaccole che
diffondono luce verso tre lati: ovest, nord ed est. In seguito vedo strisce
azzurre e bianche che oscillano confusamente e poi stelle. Sembrano bandiere.
Vedo anche martello e falce, ma il martello si separa dalla falce e ora tutto ciò
turbina alla rinfusa. Vedo una mezzaluna e un sole; anche queste bandiere
entrano nel movimento rotatorio con le altre.

Le nazioni sono travolte dal turbine
degli eventi. La prima bandiera è quella di Israele, la seconda è quella degli
USA, la terza è quella dell’URSS, ma il comunismo cade, la falce si separa dal
martello. La quarta è l’Islam e la quinta dovrebbe rappresentare l’estremo
oriente.

Sembra quasi di scorgere una certa
cronologia: nascita di Israele (la visione è precedente), guerra fredda, caduta
del comunismo, insorgenza islamica e infine emersione della Cina.

Infine compare una specie di camoscio
con grandi corna rivolte all’indietro. Mi sembra un’antilope africana. Spicca
grandi salti su tutto ciò. Mentre tutto turbina, a sinistra compare un cerchio,
nel quale vedo ruotare il globo.

Sembra il Falso Agnello, il falso
profeta o falso cristo che entra nella crisi mondiale.

Improvvisamente vedo una grande meridiana. Odo la Signora dire:

“La meridiana è invertita”. 

Qui sembra annunciarsi una grande
catastrofe cosmica.

Invenzioni infernali

Poi vedo un’immagine molto strana.
Devo guardare verso il cielo. È come se fosse stato lanciato un oggetto in
aria: vola davanti a me a una velocità tale che quasi non riesco a seguirlo. È
una specie di sigaro o siluro, di un colore simile all’alluminio.
Improvvisamente vedo staccarsi qualcosa dalla parte posteriore.

Tasto con la mano e percepisco in me diverse terribili impressioni. Dapprima
un’insensibilità completa. Vivo e tuttavia non vivo.

Poi vedo davanti a me ripugnanti immagini di persone. Vedo volti, grandi volti,
pieni di terribili ulcere. Sembra una specie di lebbra. Risento in me terribili
malattie mortali: colera, lebbra, tutto ciò che questi uomini devono patire.

Indi ciò sparisce e vedo librarsi attorno a me piccoli oggetti neri. Cerco di
toccarli, ma non è possibile. Mi sembra che siano fatti di una stoffa molto
fine. Non riesco a distinguere con gli occhi cosa sia. È come se dovessi
guardare attraverso qualche cosa. Di sotto vedo ora magnifici campi visivi
bianchi e su questi i piccoli oggetti neri, ora però ingranditi, e mi sembra
che siano viventi. Non mi riesce di descriverlo bene. Chiedo alla Signora:
“Sono bacilli?” Lei risponde con espressione molto seria:

“È infernale”.

Poi sento il mio viso e tutto il mio corpo gonfiarsi. Ho l’impressione di avere
un viso molto grosso, tutto è rigido e gonfio. Non posso muovermi. Odo la
Signora dire:

“E stanno per inventarlo”

e poi sommessamente:

“Il russo, ma anche gli altri”.

Poi la Signora, accentuando le proprie parole, dice:

“Popoli, siete avvertiti!”

E ora la Signora sparisce.

La visione si conclude con l’annuncio
che la
scienza inventerà armi infernali con le quali gli uomini si stermineranno
.
Se l’umanità non si convertirà si autodistruggerà con le proprie mani.





In un’altra visione di Amsterdam la
Madonna mostra l’Inghilterra e la corona che deve rimanere al suo posto,
piantata sopra la nazione. Sembra che la si voglia togliere, ma la Madonna è
contraria.

Anche questa visione si rapporta bene
con le predizioni della Jahenny dove la discesa dal trono di una regina inglese
e la successione non conforme alla volontà divina saranno segno precursore
dello smembramento del Regno Unito e dell’inizio della rivoluzione in Francia e
dunque anche in Italia.>>

Le località orientali con tetti bianchi
ritornano anche in una visione di Zaro del 2002:

1  Settembre 2002

Sono andato in riposo. Ad un certo
punto ho visto la Madonna, con gli occhi azzurrini, vestita d’oro, con la
corona sul capo (quella con sopra la croce), le mani verso il basso, i piedi
scalzi con sopra due rose d’oro. Anche la cinta del vestito era dorata.




Io mi sono inginocchiato. Poi Lei ha indicato
un luogo sulla terra, che appariva come una piccola sfera sulla Sua sinistra,
all’altezza dei Suoi piedi. Il luogo era
nel nord Africa. Poi la visione si è ingrandita ed ho visto carri armati nella
piazza di un paese.
Poi la Madonna ha indicato un uragano nel centro della
Penisola Iberica. 

Infine, da Roma è partita una Luce, che
si espandeva tutto attorno ed ho visto un Papa vestito d’oro, con le braccia
levate in alto, sul quale la Madonna posava lo sguardo. Attorno non c’erano più
guerra e devastazione, ma è come se si poteva percepire la Pace. E Lei ha
detto: “Sono le vostre sofferenze a fermare i mali del mondo, perché la
sofferenza è Amore. Ora vi benedico in nome del Padre, del Figlio e dello
Spirito Santo.” Amen.

Il paese che ho visto nella visione aveva case bianche ad un solo piano.
Vedendo la cartina geografica, lo stato africano mi sembra essere la Libia o
uno subito sotto
, mentre l’altro luogo mi sembra essere
Madrid o una città vicinissima.

E ancora sempre a Zaro:

26 Febbraio 2012

Figli Miei, pregate perché duri sono i tempi che vi
attendono.

Il male vi circonda, una grave minaccia incombe sull’Italia da parte
dell’Islam. L’Italia è in pericolo, è come una nave in balia della
tormenta. Figli, si presenteranno a voi come amici e mentendovi si
avvicineranno, ma voi non lasciatevi ingannare.
 La vostra arma sia la
preghiera e la sincerità, il vostro parlare sia sempre chiaro. Vi amo,
figli Miei. 

Adesso vi do la Mia Santa Benedizione. Grazie
per essere accorsi a Me.

Come si può vedere c’è una certa uniformità
fra diverse fonti profetiche che puntano sulla Libia, il Nord Africa e l’Italia.

Per quanto riguarda invece Nostradamus
ed il Poema Temporale riporto l’estrapolazione dei versi delle quartine 377,
525 e 397 fatta nel 2015 in “
TOLOMEO, NOSTRADAMUS E LE VICENDE DELL’ISLAMISMO CONTEMPORANEO”:

“Il califfo
dell’ISIS (principe arabo) dal Nord Africa attacca la Chiesa per mare,

In Siria,
Libano, Israele e Palestina verrà il grande impero barbaro a passare (islamismo),

Nettuno, il dio
dei mari (l’America), contro l’ISIS l’attacco effettuare (Presagio 9 di
Ottobre),

Dall’Iran ben
vicino al milione verso Egitto e Bisanzio invaderanno (profughi, rotta
balcanica e mediterranea),

Conflitto,
morte, alla Croce grande obbrobrio (terrorismo, apostasia), il Re di Persia
quelli d’Egitto prenderanno.”

“Il Re di Persia quelli d’Egitto
prenderanno” altro non è secondo me che un modo diverso per riproporre la
vicenda dei turbanti bianchi (sunniti, ottomani) e dei turbanti blu (sciiti,
persiani).

Un altro modo di vedere il verso è che
quelli d’Egitto prenderanno per capo un “Re di Persia”, quasi a significare un’alleanza
islamica contro un comune nemico.

Ad ogni modo vediamo anche in questo
caso come il Nord Africa sia per noi fonte di guai prevedibili e dunque, almeno
ipoteticamente, affrontabili… avendo una giusta guida politica….e qui sorgono i
veri problemi.

Siamo comandati da inetti incapaci.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
118 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
indopama
indopama
4 anni fa

il problema sono gli italiani, il governo e' uno specchio.
e' finita, non e' rimasto piu' niente di buono e gia' da un po'. rimane solo da fare pulizia.

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa
Rispondi a  indopama

" Il problema sono gli italiani ….. "

In parte hai ragione, infatti il problema sono quegli italiani che hanno vigliaccamente abbandonato il loro paese per andarsene all'estero.

Magari fuggendo dalla ricca Emilia Romagna per nascondersi in Indonesia, chissà magari nell'isola di Bali, per poi pontificare dal loro calduccio buen retiro su chi è rimasto e combatte la sua battaglia.

Ma per favore ……

VNV

luigiza
luigiza
4 anni fa

il problema sono gli italiani..

Se il Turco è furbo e promette a noi qualcosa di mirabolante (senza ovviamente intenzione in cuor suo di mantenere la promessa) siamo talmente fessi da aprirgli le porte festanti.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&tl=it&u=https%3A%2F%2Fhalturnerradioshow.com%2Findex.php%2Fen%2Fnews-page%2Fworld%2Fchina-barricading-people-in-infected-cities-roads-being-blocked-with-piles-of-dirt-phone-lines-off-hospitals-out-of-supplies
Il fatto che la Cina abbia bloccato 16 grandi città, colpendo circa quarantasei milioni di persone, è sorprendente. La vastità di esso non è mai stata fatta da nessuna parte nella storia moderna.
Tuttavia, secondo la Cina, ci sono solo circa 900 persone infette da questo nuovo "romanzo coronavirus" e ci sono state solo circa 27 morti.
Questo NON RENDE SENSO a nessuna persona razionale. Nessun governo intraprenderebbe QUESTA MAGNITUDINE di azione per un numero così piccolo di infetti e morti.
La semplice realtà è che la Cina sta negando la verità. I rapporti ufficiali della Cina non sono accurati.
Che si tratti di design per salvare la faccia, o per nascondere l'orrore, non importa davvero a questo punto.
Ieri, 23 gennaio, sono stato in grado di riferire da Intel Sources che i numeri effettivi erano:
2,8 milioni di infetti.
112.000 MORTI (finora)
Quella storia è QUI

Ora posso segnalare quanto segue:
46 MILIONI DI PERSONE SOTTO QUARANTINA
Il numero di persone infette è salito a poco più di tre milioni e il bilancio delle vittime è ora pari a un minimo di 156.000.

90.000 MORTI A WUHAN DA SOLO!
Il video qui sotto proviene da un professionista medico nella zona di infezione. Riferisce novantamila morti nella sola Wuhan:

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Il radio giornale di radio Rai 1, della mattina del 28 gennaio, parlava addirittura di 60 milioni di persone, messe in quarantena dal governo cinese. Cioè gli abitanti dell'intera Italia, letteralmente incarcerati entro un perimetro di territorio da dove nessuno può scappare, pena la fucilazione istantanea! Una messa in quarantena di propozioni cosmiche, per numeri di infetti e di morti, in base ai dati ufficiali del governo cinese, che se mai fossero dati reali, sarebbero quelli di una normalissima ondata influenzale, tipica di ogni stagione invernale! E loro vorrebbero farci credere che hanno imposto una misura così drastica e di una vastità mai osservata negli ultimi secoli, per numeri così ridicoli di infetti e morti, in base ai loro cosiddetti dati "ufficiali" governativi? Questi cinesi ci stanno, letteralmente nascondendo l'entità spaventosa, del mostro virale, che è scappato via, ed è ormai fuori controllo. Anche l'esponente di Fratelli d'Italia, Guido Corsetto, ex sottosegretario del Ministero della difesa, ha twittato, che non crede alla versione ufficiale del governo di Pechino, esprime una versione molto diversa, direi apocalittica, che è quella espressa dal dott. G.I. nel precedente articolo, cioè gli è scappata via un'arma batteriologica, dal gigantesco laboratorio militare di Wuoam, e adesso non sanno che fare! Che Dio ci salvi da una terribile pandemia, che non riescono più a contenere!

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Sono stupidaggini e fake news…l'allarme Coronavirus è amplificato fin troppo dai media, signor Mancusi non caschi di fronte a queste asinerie…

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

A Guayaquil c'e' un caso sospetto di Coronavirus ,in condizioni critiche.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

E' stato smentito dalla ministra della salute.Resta solo il caso sospetto a Quito e la quarantena per il volo proveniente dalla Cina su cui c'era la persona ricoverata.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

QUESTO È L'ACCORDO DEL SECOLO
Dopo una lunga attesa, c'è finalmente la parte politica del piano di pace, il cosiddetto "accordo del secolo". Cosa dice e, cosa più importante, cosa significa profeticamente il piano? Ancora più importante: come si adatta i piani alla profezie bibliche?
Due stati
È e rimane una soluzione a due stati. Non sarà una grande divisione di due tratti di terra, ma lo Stato palestinese sarà frammentato in diverse aree della Terra Promessa. C'è chiarezza sui confini di Israele e dello Stato palestinese.
Gerusalemme
C'è confusione sul fatto che Gerusalemme sia la capitale indivisa di Israele e allo stesso tempo leggiamo che la capitale dello Stato palestinese sarà Gerusalemme est. Come funziona esattamente? Si può leggere nel piano che i confini di Gerusalemme di oggi, con una barriera di sicurezza sul lato est, continueranno ad esistere. A est di questa barriera di sicurezza, i quartieri arabi sono ora e continueranno ad esistere. Questi quartieri, Kafr Aqab, Shuafat e Abu Dis, formeranno insieme Gerusalemme Est e fungeranno da capitale dello Stato palestinese.
Il Monte del Tempio
Il nostro interesse era principalmente incentrato sullo status del Monte del Tempio. Se dovesse cadere sotto il dominio israeliano, la possibilità di costruire il Terzo Tempio sarebbe molto maggiore.
Nel piano c'è quanto segue: Israele continuerà a proteggere i luoghi santi di Gerusalemme. I luoghi santi di Gerusalemme devono rimanere aperti e disponibili per adoratori pacifici e turisti di tutte le fedi. Alle persone di ogni fede dovrebbe essere permesso di pregare sul Monte del Tempio in modo pienamente rispettoso della propria religione, tenendo conto dei tempi delle preghiere di ogni religione, nonché di altri fattori religiosi. Lo status quo sul Monte del Tempio è preservato. Il ruolo speciale e storico del re di Giordania per quanto riguarda i santuari islamici di Gerusalemme sarà preservato.
Purtroppo non è il testo desiderato, ma in realtà tutto rimane uguale. E il terzo tempio? Sembra che un fattore esterno, o Dio stesso, interverrà e causerà la costruzione del Terzo Tempio. Questo piano non fornisce alcun punto di partenza…

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

2 Stato palestinese
Il piano prevede uno Stato palestinese che vive pacificamente al fianco di Israele. Ciò significa che Hamas e la Jihad palestinese devono consegnare le loro armi. D'altra parte, gli investimenti saranno effettuati nello Stato palestinese con l'aiuto di denaro, in particolare da parte degli Stati arabi come l'Arabia Saudita, l'Oman e gli Emirati Arabi Uniti. Un totale di 50 miliardi di dollari è riservato per questo. Questo denaro è necessario per costruire un tunnel tra la Striscia di Gaza e la Cisgiordania. Inoltre, questo denaro viene utilizzato per altri collegamenti di trasporto, un luogo di villeggiatura sulla costa settentrionale del Mar Morto e la lotta contro la povertà e la disoccupazione. Il piano mira a offrire al popolo palestinese la speranza e un futuro.
Accordo del secolo?
Per tutte le parti coinvolte, questa è un'opportunità che si presenta una volta in tanto tempo. Il piano è ben congegnato, offre opportunità di pace e sicurezza nella regione, ma ignora naturalmente i principi biblici. Il piano può contare su molto supporto da parte degli stati arabi. Ciò può aiutare lo Stato palestinese a concordare o negoziare anche questo piano.
Profetico?

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Dal punto di vista biblico, la Terra Promessa rimane divisa e il testo di Gioele 3: 1-2 rimane ancora in vigore: 'radunerò tutte le nazioni delle nazioni e le porterò giù nella valle di Giosafat. Lì condurrò un processo con loro, a causa del mio popolo e della mia proprietà Israele, che hanno sparso tra i gentili. Hanno diviso il mio paese ”. Dio giudicherà coloro che hanno diviso la sua terra.
Laddove si dice che Gerusalemme è la capitale indivisa di Israele, in realtà non è così. Chiaramente ci sarà una Gerusalemme est come capitale dello stato palestinese. Anche Dio è chiaro su questo: Gerusalemme è la bocca dei suoi occhi (Zaccaria 2: 8). Ma l'Eterno ruggirà anche come un leone di Sion; da Gerusalemme farà suonare la sua voce, così che il cielo e la terra tremeranno. Ma il Signore è un rifugio per il suo popolo e una fortezza per gli israeliti. Allora saprai che io sono il Signore tuo Dio, che dimora in Sion, la mia montagna santa. Gerusalemme sarà un santuario e sconosciuti'
Il vero accordo del secolo?
Per Israele esiste un solo vero accordo: la venuta del Messia. Sfortunatamente, sarà prima l'anticristo, che governerà per sette anni, ma poi la gloriosa venuta di Gesù Cristo a Gerusalemme! Restituirà la terra alla sua gloria e dominerà per mille anni da Gerusalemme. Laddove il presidente Trump sta ancora suonando il piano di pace, aspettarci è la vera tromba di Dio. Quindi il rapimento sarà, quindi potranno iniziare i sette anni di tribolazione, quindi arriverà la vera ripresa. Queste parole prenderanno vita:
Perché da giovane sposa una giovane donna,
così i tuoi figli ti sposeranno;
come uno sposo gioisce per la sua sposa,
così il tuo Dio si rallegrerà di te.
Isaia 62:15

saluti luc

indopama
indopama
4 anni fa

caro amico, il campo di gioco e' tutto il pianeta, se non ti vuoi limitare…

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa
Rispondi a  indopama

E si, caro Fabrizio, su questo devo dire che hai perfettamente ragione.

Chapeau ^^

VNV

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

La Madonna di Anguera aveva previsto anni fa questa pandemia mondiale che si inquadra nelle catastrofi finali della fine dei tempi e mieterà centinaia di milioni di morti nel mondo.
GIONA

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Dobbiamo ancora vedere se il numero dei morti supererà quelli della Sars, ossia circa 700, poi vediamo se arriviamo a 1 milione o di più.
Nel caso davvero fosse quella predetta dalla Madonna, e cioè che provocherà milioni di morti, il commercio internazionale, la globalizzazione e il pil mondiale, subiranno una dura mazzata sui denti. Giusto è Dio.

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

A meno che i numeri che la Cina ci dà ufficialmente sono del tutto sottodimensionati, ma se la verità è ben più tragica non potranno nasconderla per molti altri giorni ancora.

indopama
indopama
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

https://twitter.com/MgOqkzLBRPLCHyN
in cinese ma i video sono cmq chiari.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Si vedono morti abbandonati per le strade.
La situazione è molto grave.

Spring
Spring
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

I video sono molto eloquenti.
Questo è il virus predetto da Anguera.

Mi chiedo se l'ipotesi dell'incidente sia dimostrabile. Potendo dare uno sguardo alle "carte di Dio", non vorrei che qualcuno avesse voluto giocare d'anticipo.

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vedremo….. se provocherà davvero milioni di morti allora sarà quello predetto ad Anguera.
Per ora possiamo solo vedere come evolvono i FATTI.
In altre occasioni era evidente che fosse un messaggio di Anguera che si era appena realizzato, anche perchè era più circostanziato il messaggio stesso, ma in coscienza ad oggi non lo direi

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Domenico non è detto che il msg dove si parla di milioni di morti si riferisca a questo virus; anzi siccome parla di malattia è probabile che si riferisca ad altro.
I messaggi che parlano di malattie o virus potrebbero forse scomporsi in tre parti: quelli che parlano di un'epidemia molto grave che si diffonderà nel mondo, quelli che parlano di guerra batteriologica e quelli che parlano di una nuova terribile malattia.
Il virus di Wuhan potrebbe essere quello del primo gruppo di messaggi. In effetti a livello potenziale sembra accostarcisi molto bene.

Spring
Spring
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sì, in effetti potrebbe trattarsi pura disinformazione. I filmati potrebbero essere stati presi altrove e ricontestualizzati, concatenandoli opportunamente, per provocare una reazione mirata. Oppure persino creati ad hoc.

Però qui abbiamo un altro video, in italiano questa volta
https://gds.it/video/cronaca/2020/01/28/virus-cinese-la-studentessa-di-castelvetrano-a-wuhan-ecco-la-citta-completamente-deserta-6a76c522-e8ef-43fa-a960-e7a1cd841d54/

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Remox infatti quello volevo dire, e cioè è presto per dire che il coronavirus è quello che provocherà milioni di morti secondo quel messaggio di Anguera analizzato nel precedente thread.
Ho anche sostenuto che le epidemie, malattie o virus predetti ad Anguera sono più di uno, in quanto ognuno si caratterizza per qualcosa come la sua riproduzione in laboratorio, il tipo di malattia, la mortalità; se il coronavirus si riferisce ad uno di questi lo appureremo col tempo. Da parte mia c'è sempre piena disponibilità a capire il corso degli avvenimenti, non ho idee prestabilite.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

CORONAVIRUS, “LA BOMBA AFRICANA”. ECCO QUALI SONO I NUOVI PERICOLI

IL CORONAVIRUS CINESE SPAVENTA L’AFRICA

…..Il rischio più grande riguarda la possibile diffusione su vasta scala del coronavirs cinese in Africa. Il motivo è semplice: LA MAGGIOR PARTE DEI PAESI AFRICANI NON SAREBBE IN GRADO DI SOSTENERE UN’EMERGENZA IDENTICA A QUELLA CHE HA MESSO IN GINOCCHIO LA CINA. Proprio come accaduto in passato con i focolai di zika, ebola e altri agenti patogeni, L’EFFETTO CONTAGIO POTREBBE MASSACRARE L’INTERO CONTINENTE NERO.

A complicare il contesto ci sono gli ottimi rapporti commerciali tra i governi africani e la Cina. Ricordiamo che L’AFRICA È DIVENTATA LA PATRIA DI MILIONI E MILIONI DI IMMIGRATI, IMPRENDITORI, INVESTITORI E LAVORATORI CINESI. E questo è avvenuto da quando Pechino ha deciso di puntare sul continente, investendo in loco centinaia di milioni e milioni di dollari.

LE INDUSTRIE DEL DRAGONE RIVERSANO IN AFRICA TONNELLATE DI PRODOTTI MADE IN CHINA. Numerose compagnie aeree locali, come Kenya Airways, Air Algerie, South African Airways ed Ethiopian Airlines, volano regolarmente verso le città cinesi così come, allo stesso tempo, China Southern Airlines e Air China volano altrettanto stabilmente su scali africani.

Fino a poche settimane fa I COLLEGAMENTI TRA CINA E AFRICA ERANO PRESSOCHÉ GIORNALIERI. Considerando che le drastiche decisioni del governo cinese per limitare l’avanzata del coronavirus – comprendenti blocchi di trasporti pubblici e chiusure di numerosi aeroporti – sono arrivate a fine gennaio e che I PRIMI CASI DI PAZIENTI INFETTI dal 2019-n-Cov SI SONO VERIFICATI A DICEMBRE, c’è UN LASSO DI TEMPO ENORME “SCOPERTO” durante il quale innumerevoli soggetti possono AVER ATTRAVERSATO I DUE CONTINENTI, trasportando nei loro corpi il virus potenzialmente mortale……

……La spinta di Pechino a espandere la sua influenza in Africa significa che adesso gli africani formano una delle più grandi popolazioni di stranieri in Cina. Gli studenti africani sono al secondo posto in assoluto: il loro numero, stando a quanto riferito dall’Afp, nel 2018 era quantificabile intorno alle 80mila presenze, 4.600 DELLE QUALI SOLO NELLA PROVINCIA DELLO HUBEI, DOVE SI TROVA LA “CITTÀ INFETTA” DA CUI È PARTITO IL CONTAGIO.

https://it.insideover.com/societa/il-coronavirus-cinese-spaventa-lafrica-il-continente-nero-si-blinda.html?utm_source=ilGiornale&utm_medium=article&utm_campaign=article_redirect

CORONAVIRUS PEGGIO DELLA SARS: LE GRANDI AZIENDE VIA DALLA CINA
L'ALLARME: "IL PICCO DI CONTAGI TRA 10 GIORNI"

…..IL MOTORE ECONOMICO SI FERMA: VOLI SOSPESI E AZIENDE BLOCCATE
…..Ma questa è solo la punta dell'iceberg, perché È L'INTERO MOTORE ECONOMICO CINESE CHE HA SMESSO DI FUNZIONARE, bloccato dalla misteriosa malattia partita da Wuhan. Pechino ha preso misure drastiche, isolato il Paese e staccato la spina. Non poteva essere altrimenti: per contrastare una pandemia dalle DIMENSIONI BIBLICHE sono state prese decisioni drastiche, come quella di mettere in QUARANTENA la provincia dello Hubei, con tanto di trasporti pubblici sospesi e strade bloccate CON BARRIERE DI OGNI TIPO per IMPEDIRE LA FUGA DEI RESIDENTI…..

….Si fermano: Toyota Motor, Starbucks, McDonald's, il mega parco e resort Disney di Shanghai….
….Si fermano anche le compagnie aeree Lion Air, British Airways,…. La Casa Bianca ha fatto sapere alle compagnie aeree che sta valutando la sospensione di tutti i voli tra Stati Uniti e Cina.

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/cina-nuovo-coronavirus-peggio-sars-1818353.html

IL GRANDE INCUBO NELLO STUDIO USA: "NEL MONDO 150 MILIONI DI MORTI"

A ottobre la John Hopkins University presentò alla Casa Bianca una simulazione su un virus simile a quello di Wuhan: “EFFETTI DEVASTANTI”

http://www.ilgiornale.it/news/politica/grande-incubo-nello-studio-usa-nel-mondo-150-milioni-morti-1818274.html

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

Un vaccino certamente è stato pure predisposto per gli assassini. Non serve invocare le profezie per giustificare il misfatto. Fate bene ad allertare le vittime intanto. Ma non basta.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il vaccino lo ha Trump ma il virus intelligente ha già ottenuto lo scopo piegando la Cina. Adesso bisogna aspettarsi il virus cretino.

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa

Alcune considerazioni sulla situazione in Cina,

Allo stato attuale i dati ufficiali non giustificano affatto le misure prese dal governo cinese.
Questo lo possiamo considerare una delle poche notizie certe in circolazione.

Fonti molto affidabili quali uno dei più grandi esperti al mondo di sanità pubblica ovvero il Dott. Gabriel Leung della Hong Kong University afferma come la stima degli infetti ammontava a 44.000 nella sola Wuhan, e dichiarava questo relativamente al 25 gennaio !

Inoltre le sue stime di crescita della curva di diffusione del virus davano un numero d’infetti che RADDOPPIA ogni 6 giorni.

Gli sforzi cinesi di contenimento sono certamente encomiabili, ma non può sfuggire come tali sforzi siano volti anche a "contenere" la perdita di credibilità e potere del loro sistema.

Altrettanto grave è la posizione di OMS e WHO che in modo direi criminale tendono a non prendere posizioni serie, probabilmente in nome del dio denaro e quindi del commercio mondiale. Che poi all'OMS lavori in posizione di altissimo livello la moglie del premier cinese e che la Cina sia il secondo contributore finanziario della stessa organizzazione, non aiuta certo a dissipare i sospetti.

Il solo pensare che ad oggi in Cina i casi confermati di coronavirus siano "solo" poco più di 6.000 è un insulto all'intelligenza di ognuno di noi.

La cosa più sensata sarebbe un "blocco" alla intera Cina ed una forte azione di sostegno a livello mondiale con aiuti di materiali medici e strutture sanitarie, ma come detto prima il dio denaro richiede il suo tributo di sangue con porti aperti e rotte commerciali ancor di più …….

E quando il virus arriverà in India ed in Africa allora anche i più scettici dovranno fare i loro conti con la realtà.

Purtroppo anche sulla "pelle" di ognuno di noi ……

VNV

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa
Rispondi a  Videre Nec Videri

Wuhan Cina. corona virus. Quello che i media non mostrano
Notizie censurate. Già 122.000 deceduti. coronavirus. ospedali e mercati in tilt

https://gloria.tv/post/QW7TLp4NTGR61js8QAGuEUAUR

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
4 anni fa
Rispondi a  Videre Nec Videri

Se il video fosse attendibile sarebbe una conferma a tutti i nostri dubbi.

Se non lo fosse, "indirettamente" confermerebbe tutte le nostre perplessità.

In questi giorni è tutto un susseguirsi di messaggi rassicuranti.

OMS: " Oms ha fiducia nella capacità di prevenzione e controllo dell’epidemia da nuovo coronavirus della Cina. Lo ha assicurato il direttore dell’ Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus ", sempre lui: " Il numero uno dell’ Oms ha poi fatto sapere di non raccomandare l’evacuazione degli stranieri, esortando alla calma. "

Istituto Spallanzani: " Nessun allarme per il virus importato dalla Cina, che per ora mostra un tasso di trasmissione inferiore a quello del morbillo o dell'influenza, ha detto il direttore scientifico dello Spallanzani Giuseppe Ippolito. "

Potremmo continuare con una sequela infinita di dichiarazioni di amorevole tranquillità ma non posso esimermi dal riportare le ultime dichiarazione del ministro della salute Speranza ( nome omen ):

" In ogni caso è evidente che non dobbiamo in NESSUN MODO spargere allarmismo anche se siamo di fronte a una vicenda che va affrontata con massima serietà. "

Cosa intende questo mago zurlì della politica quando si riferisce all'allarmismo?
Quali sono i paletti che delimitano e differenziano tra allarme e sana prevenzione, condividendo notizie che potrebbero salvare vite?
Chi ha il diritto di decidere cosa sia giusto o sbagliato sapere, e dunque poter in coscienza ed autonomia prepararsi, adottando almeno le più elementari contromisure?

Il vero Panico si scatena quando ti trovi davanti al "problema" all'Improvviso.
Quando non hai ricevuto le "giuste" informazioni e non puoi "reagire" secondo un preventivato modello.
Quando la "gente" realizza di non essere stata avvertita in tempo.

Se percorri un tragitto in automobile noterai che ad ogni potenziale pericolo sullo stesso, vieni avvisato da "cartelli" che ti permettono di prendere le giuste contromisure che vanno a sommarsi alla tua "naturale prudenza" nell'affrontarlo.
Ma se viaggiando, pur con spirito di prudenza, ti trovi all'improvviso un ostacolo non segnalato le probabilità che tu faccia un incidente saranno prossime al 100%.

Questi dotti "imbecilli" hanno così poca fiducia nel popolo che hanno solennemente giurato di difendere, da considerarsi alla guida del destino di ognuno di noi?

Viste le implicazioni in questa emergenza sanitaria continuo ardentemente ad augurarmi che presto svanisca con la stessa rapidità con cui è apparsa.

Diversamente, caro Mancusi, non basteranno i Lampioni di intere città per fare "giustizia" …………

VNV

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa
Rispondi a  Videre Nec Videri

Per chi ha tempo in questo forum ci sono notizie molto interessanti sul virus https://www.nibiru2012.it/forum/breaking-n…150792.765.html
una cosa è certa le cose sono molto, dico….molto, ma molto peggio di quanto dichiarato dalle autorità cinesi

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

Strani fatti….non solo il virus cinese.
https://colonelcassad.livejournal.com/5598859.html
{…insieme al velivolo Bombardier E-11 precipitato / abbattuto https: //colonelcassad.livejournal. com / 5597824.html, Michael D'Andrea noto come Ayatollah Mike è morto. D'Andrea è / era un ufficiale delle risorse umane della CIA che guidava operazioni anti-iraniane nella regione ….In particolare, è stato uno degli organizzatori dell'assassinio di uno dei leader di Hezbollah, Imad Mugniye (che era famoso per i bombardamenti della caserma dei Marine Corps e del consolato americano a Beirut negli anni '80) nel 2008, e ha anche partecipato all'operazione per uccidere Suleymani e Muhandis. …Se D'Andrea fosse su questo aereo, non si potrebbe evitare di parlare del braccio lungo dell'Iran.}
https://colonelcassad.livejournal.com/5599215.html
{I talebani hanno confermato ufficialmente che nella provincia di Paktia (non molto lontano da dove si è schiantato l'E-11) un elicottero americano è stato abbattuto e tutti quelli a bordo sono morti. …
1. Per quanto riguarda il Bombardiere E-11, circolano voci secondo le quali è stato abbattuto da MANPADS Strela-2, ma non ci sono prove materiali a riguardo.
2. Al momento, le forze statunitensi e della NATO non sono state in grado di raggiungere il luogo della morte di E-11, questo territorio è proprietà dei talebani e l'organizzazione di un'operazione di ricerca e salvataggio è problematica.
3. Secondo i morti su E-11 – secondo stime minime, 2 piloti e 3 ufficiali della CIA (incluso, eventualmente, D'Andrea) furono uccisi lì.}
https://colonelcassad.livejournal.com/5601310.html
{Pentagono ha ufficialmente aumentato il numero di vittime dell'attacco iraniano alla base di Ain al-Assad l'8 gennaio 2020.
Ora 50 vittime sono ufficialmente riconosciute https://abcnews.go.com/Politics/pentagon-now-50-service-members-suffered-brain-injuries/story?id=68598126 }
https://colonelcassad.livejournal.com/5602350.html
{I media iracheni (incluso Al-Arabia) riferiscono che un aereo da trasporto militare C-27J Spartan del comando delle operazioni speciali degli Stati Uniti si è schiantato nella provincia di Anbar.
Per una fortunata coincidenza, l'auto si è schiantata nell'area della base di Ain al-Assad, che l'Iran ha bombardato l'8 gennaio con missili balistici.
La macchina viene solitamente utilizzata per trasportare forze speciali dell'esercito americano e vari carichi militari.}
P.Riesz_

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

Infuria l'emergenza sanitaria del Corona virus in Cina, ma l'agenza massonica in Europa, non vuole saperne di fermarsi nelle sue "follie anti-cristiane".
Di seguito il progetto di un banchiere, adesso ministro, del neo-governo spagnolo rosso-viola di sinistra estrema e iper-globalista sfegatato…..

SPAGNA, IL GOVERNO DELLE SINISTRE VUOLE NOVE MILIONI DI IMMIGRATI

Sarebbero "necessari nei prossimi tre decenni per mantenere il livello del mercato del lavoro". La replica del leader di Vox, Santiago Abascal: "Arrivano da Paesi dove maltrattano e lapidano donne".

In Spagna un ministro del NEO GOVERNO ROSSO-VIOLA, guidato da Pedro Sanchez, ha chiesto di accogliere nei prossimi anni 8-9 MILIONI DI IMMIGRATI. Secondo José Luis Escrivá Belmonte, il 59enne ministro per la Sicurezza sociale, inclusione e migranti, la Spagna deve attrarre "milioni e milioni di immigrati", lavoratori stranieri che sarebbero "necessari nei prossimi tre decenni per mantenere il livello del mercato del lavoro"…….

…..Ad Escrivá, che ha lavorato a lungo presso la BANCA DI SPAGNA e, in EUROPA, DA CONSULENTE, ha partecipato in prima persona al processo di INTEGRAZIONE MONETARIA (arrivando a ricoprire la carica di “CAPO DELLA DIVISIONE POLITICA MONETARIA della BANCA CENTRALE EUROPEA”), ha risposto immediatamente Santiago Abascal, il leader del partito di destra Vox.

Su Twitter il quarantatreenne Abascal ha scritto: "mi chiedo quanto sia compatibile portare ‘milioni e milioni’ di immigrati da paesi in cui le donne vengono maltrattate e lapidate, CON LA SINISTRA CHE PONTIFICA SUGLI SPAGNOLI DICENDO:
‘SE UN UOMO NON RICEVE EDUCAZIONE FEMMINISTA DALL'INFANZIA È UN POTENZIALE STUPRATORE’".

Il leader di Vox, che più volte ha spiegato di volere difendere il patrimonio cattolico spagnolo dal laicismo, era stato critico contro il governo Sanchez 2 già nel corso del suo intervento in occasione della sessione di investitura del nuovo governo. La preoccupazione di Abascal, ma anche di una parte dei vescovi cattolici, e del Partito Popolare di Pablo Casado Blanco, è legata alle probabili prossime aperture del governo delle sinistre spagnole a numerose modifiche che APRIRANNO ULTERIORMENTE LE MAGLIE:

• dell'ABORTO,
• del SUICIDIO ASSISTITO
• dell'EUTANASIA,
• della FECONDAZIONE ARTIFICIALE
• DELL'ADOZIONE PER LE COPPIE DELLO STESSO SESSO E PER I SINGLE,
• del riconoscimento dei diritti "UMANI" AGLI ANIMALI,
• dell’accettazione integrale delle "AGENDE" DEL FEMMINISMO RADICALE,
• dei GRUPPI LGBTQ+ (che premono per la diffusione DELL'IDEOLOGIA GENDER NELLE SCUOLE)
• e dei "POTENTATI" che anche in Spagna condizionano l'economia.

https://www.ilgiornale.it/news/mondo/spagna-governo-delle-sinistre-vuole-8-9-milioni-immigrati-1813553.html

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

FRANCIA, GOVERNO AMMETTE: “150 QUARTIERI CADUTI IN MANO ISLAMICA”

STANNO OCCUPANDO L’EUROPA DEMOGRAFICAMENTE. Serve a poco citofonare agli spacciatori, se non abroghi i ricongiungimenti familiari: è così, con l’immigrazione legale, che la Francia si è trasformata in una PROVINCIA AFROISLAMICA. E’ così che diventeremo anche noi se non li fermiamo. Ora.

……La Dgsi, direzione generale del controspionaggio interno, aveva appena mappato 150 DISTRETTI ‘IN POSSESSO’, OVVERO CONTROLLATI, DEGLI ISLAMISTI: un documento classificato come segreto e che non è stato divulgato, a eccezione degli Interni, neppure ai ministri interessati.

E’ l’esclusiva resa nota dal settimanale francese Journal du Dimanche.

Oltre alle banlieus islamiche di Parigi, Lione e Marsiglia, ormai da tempo in mano agli islamici, ci sono diverse città nel nord : tra le altre Maubeuge, dove l’Unione dei democratici musulmani francesi (UDMF) ha raggiunto il 40% in un seggio elettorale e dove “LA SITUAZIONE È ALLARMANTE”; l’agglomerato di Denin; o Roubaix, dove “SEBBENE STORICA, LA SITUAZIONE STA ASSUMENDO PROPORZIONI ALLARMANTI”, secondo UN PREFETTO. Ma anche aree più inaspettate, come l’Alta Savoia o Ain, Annemasse, Bourg-en-Bresse, Oyonnax o Bourgoin-Jallieu. Ancora più sorprendente, “la comparsa di MICROTERRITORI che ormai si sono TRASFORMATE IN AREE SALAFITE”, continua questo prefetto, come Nogent-le-Rotrou, in Eure-et-Loir.

E’ LA SECESSIONE ISLAMICA DI CUI ABBIAMO PARLATO.
https://voxnews.info/2016/03/29/eurabia-le-citta-dove-comandano-gli-islamici-mappa/

PHILIPPE DE VILLIERS, segretario di Stato al tempo di Chirac premier, noto politico sovranista tra Le Pen e i moderati francesi, È FRATELLO DEL GENERALE PIERRE DE VILLIERS, che dal 2014 al 2017 ha guidato le forze armate francese come capo di stato maggiore.

De Villiers politico ha raccontato in televisione ciò che suo fratello ha riferito al presidente in carica Macron:

“SE LE PERIFERIE DARANNO LUOGO A ULTERIORI E ANCOR PIÙ VIOLENTE RIVOLTE, NON AVREMO MODO DI FRONTEGGIARLE: CI MANCANO I MEZZI, CI MANCANO GLI UOMINI. Ѐ QUESTA LA REALTÀ DELLA SITUAZIONE POLITICA FRANCESE”.

https://voxnews.info/2020/01/23/francia-governo-ammette-islamisti-controllano-150-quartieri-francesi/

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Remox oggi Pedro regis ha inserito anche sul sito ufficiale fasbook i messaggi da te citati sul sito ufficiale di Anguera, chiaro riferimento a quanto stà succedendo in Cina

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Si, ce ne sono anche altri che Pedro non ha inserito relativo ad epidemie e malattie. Al momento non penso si possa dire che la malattia che verrà dalla sabbia sia riferito all'attuale epidemia. Però ci sono altri messaggi che invece possono riferirsi al coronavirus cinese.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Questi sono i messaggi riportati da Regis nel suo sito fasbook
Messaggi su malattia e epidemia

2.559-messaggio della nostra signora di Anguera, 09/08/2005

Cari figli, prendetevi cura della vostra vita spirituale e sarete grandi agli occhi del Signore. Siate forti e non ritiratevi davanti alle vostre difficoltà. Non dimenticate: Dio è con voi. Vi chiedo di intensificare le vostre preghiere in questi tempi difficili. Io sono vostra madre e sono sempre vicino a voi. * sappiate che una famosa città sarà deserta. Un'epidemia allontanerà da lei molti dei suoi abitanti e gli altri moriranno.* Pregate. I tempi delle tribolazioni sono arrivati. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del figlio e dello Spirito Santo. Amen. State in pace.

2.602-messaggio della nostra signora di Anguera, 14/11/2005

Cari figli, abbracciate l'amore e difendete la verità. Siate fedeli alla missione che il Signore vi ha affidato. Dio ha davvero bisogno di voi. * L' umanità porterà pesante croce a causa di un'epidemia.* soffro per quello che viene per voi. Pregate. Solo attraverso la preghiera potete trovare la pace. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del figlio e dello Spirito Santo. Amen. State in pace.

2.487-messaggio della nostra signora di Anguera, 24/02/2005

Cari figli, il giudice supremo giudicherà gli uomini per i loro crimini. L' umanità soffrirà perché gli uomini perversi si sono messi al posto del Creatore. Vivi nel tempo peggiore del diluvio. Dio è stato disprezzato da molti, ma quando si sveglieranno sarà tardi. * dalle stesse mani degli uomini è stata preparata la sua rovina. Gli uomini saggi si sono uniti e prepararono in laboratorio la distruzione. Gli uomini vedranno la morte in ciò che esiste per dare la vita.* o uomini, voltati. Pentitevi di ricevere la misericordia del Signore. O figli della terra di Santa Cruz (Brasile), soffro per quello che viene per voi. Sappiate che molti luoghi che i vostri occhi possono contemplare, cessano di esistere. Quando l'ira di Dio arriverà, gli uomini cadranno per terra di paura. Non attraversare le braccia. Coloro che ascoltano la voce di Dio prenderanno la meglio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del figlio e dello Spirito Santo. Amen. State in pace.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

2.575-messaggio della nostra signora di Anguera, 13/09/2005

Cari figli, soffro per quello che vi aspetta. Piegate le ginocchia nella preghiera, perché solo così avrete la forza di sopportare il peso della vostra croce. * gli uomini con la barba grande agiranno in una grande città. In laboratorio è stata preparata l'arma della grande distruzione.* tornate presto. Quello che dovete fare non lasciate per domani. Non ritiratevi. Io sono vostra madre e sono al vostro fianco. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del figlio e dello Spirito Santo. Amen. State in pace.

2.626-messaggio della nostra signora di Anguera, 10/01/2006

Cari figli, non temete. Dio è al vostro fianco. Voi che mi state ascoltando, rimanete fermi sulla strada che vi ho puntato. Ecco i tempi delle grandi tribolazioni. * Un'epidemia si diffonderà in diverse nazioni e i miei poveri figli proveranno pesante croce.* Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Sono vostra madre e vengo con voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del figlio e dello Spirito Santo. Amen. State in pace.

2.592-messaggio della nostra signora di Anguera, 22/10/2005

Cari figli, vi invito in questa notte ad aprirvi alla grazia di Dio e a essere in tutto simile a mio figlio Gesù. Ora si avvicinano i tempi delle grandi tribolazioni. La guerra arriverà. L' azione malvagia degli uomini causerà morte e distruzione in diverse nazioni. Tornate al Signore. Rispondete alla sua chiamata per essere salvati. Un uomo malvagio comanda una grande invasione. Furia e desiderio di morte saranno nei cuori degli uomini. La città delle sette colline sarà distrutta. Pentitevi. Date il meglio di voi nella missione che vi è stata affidata. * una malattia misteriosa sorgerà. Dalla sabbia viene.* questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del figlio e dello Spirito Santo. Amen. State in pace.

2.719-messaggio della nostra signora di Anguera, 12/08/2006

Cari figli, piegate le vostre ginocchia in preghiera e pregate il Padre misericordioso sua grazia per voi. Io sono vostra madre e vengo dal cielo per chiamarvi alla conversione e la santità. Non stare a braccia incrociate. L' umanità cammina verso l'abisso della distruzione che gli uomini hanno preparato dalle proprie mani. L' umanità porterà pesante croce. * una malattia verrà e sarà peggio di tutte quelle che sono mai esistite. Gli uomini saranno contaminati e milioni di cadaveri saranno sparsi ovunque.* soffro per quello che vi aspetta. Pentitevi. Pentitevi. Pentitevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del figlio e dello Spirito Santo. Amen. State in pace.

Soprattutto il primo messaggio si adatta perfettamente a quello che sa succedendo

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Alcuni messaggi però stonano alquanto, specie quello ( num. 2.575) in cui dice che sono gli uomini dalla grande barba ad aver diffuso questo virus.

Ma anche quello ( num. 2.559) che dice che una epidemia renderà deserta una famosa città. Qualcuno conosceva Wuhan, benchè sia una grande metropoli, prima del coronavirus?

Inoltre il msg n. 2.487 indica che degli uomini saggi hanno prodotto in laboratorio la causa della loro rovina? Lavoravano per gli uomini della grande barba (residenti in Cina?) di cui al msg n. 2.575?

Mi sembra, almeno in parte, un elenco di messaggi presi un pò a caso. Strano che Regis vi abbia dato il consenso, o così si presume almeno, dato che risultano dalla pagina facebook ufficiale dei messaggi di Anguera.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

Remox,

te lo chiedo quì, perchè non saprevi come altro poterti contattare,………. nel seguente articolo:

IL GRANDE AVVERTIMENTO DI GARABANDAL E I TRE GIORNI DI BUIO del 13/08/2015

http://ducadeitempi.blogspot.com/2015/08/il-grande-avvertimento-di-garabandal-e.html?showComment=1440351094048

i commenti non si caricano, risultano bloccati.
Potresti gentilmente sboccarli?

Son interessato a leggere articoli e COMMENTI anche del passato.

Grazie in anticipo del tuo intervento.

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Purtroppo non posso andare così indietro nei commenti, blogger non lo consente. Il problema è sempre lo stesso. Accade quando gli utenti cancellano i loro commenti. Perciò lo ripeto, non cancellateli, chiedetelo a me.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Scusa Remox,

quindi non esiste alcun modo per rileggere i commenti che non si ricaricano? I commenti di quell'articolo, ovviamente. Tu li hai salvati su un'altro data base?
Ti chiedo perdono se sono così petulante, non voglio abusare della tua "santa pazienza", ma per me è importante.

Grazie in ogni caso, anche se non dovesse esserci alcun rimedio!
Avremmo perso però in tal caso, utili e opportuni chiarimenti di quell'argomento profetico così "imprescindibile", per i nostri tempi turbolenti.

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Posso recuperarli in formato xml non saranno leggibil9 come nel blog e non saranno perfettamente ordinati, ma grossomodo dovrebbe andar bene.
La prox settimana però, ok?

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Remox, va benissimo così, se ci riesci!
Tienimi aggiornato tu, la prossima settimana, e anche su come accedere a tali dati in formato xml.

Grazie mille di nuovo, Dio ti benedica!

indopama
indopama
4 anni fa

@Remox
hai mai letto della missione anglo-sassone?
guerra israele – iran e batteriologica alla cina.

nostradamus dice niente a riguardo?

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

anche questo video sarà falso ?? https://www.facebook.com/338943849458033/posts/3000354109983647/?vh=e&d=n
resta sempre il fatto che non mettono 60 milioni di persone in quarantena per un semplice virus

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Facebook in generale è la fonte meno attendibile che esista, è un secchio della spazzatura in cui si trova ogni fake news possibile. Non posso dire che questo sia il caso ma la fonte è pessima. Ora scappo purtroppo domani devo alzarmi presto, ricerche di persona non ho tempo di farne. Saluti e buona serata a tutti.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

https://www.avvenire.it/mondo/pagine/la-scozia-che-non-si-arrende-a-brexit-la-risposta-a-boris-lindipendenza
Snp Nicola Sturgeon continua a premere, anche se gli indipendentisti rifiutano paragoni con il caso Catalogna. «Non ci sarà un referendum irregolare – insiste Wilson –, ma proteste di strada e pressioni politiche per Londra diventeranno insostenibili, procederemo per vie legali e democratiche. Nel Regno Unito esiste una partnership tra quattro entità, Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord. E per definizione se un partner vuole uscire da una relazione che non funziona non può esservi legato per sempre. La Catalogna invece è un dipartimento, c’è una Costituzione che identifica la Spagna come un Paese unito. La situazione è diversa».

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

La virologa Ilaria Alpi che dirige l’«One Health Center of Excellence» dell’Università della Florida:

«La maggiore preoccupazione al momento è la Costa d’Avorio, che ha già registrato i primi casi di contagio e dubito sia attrezzata a far fronte alla situazione come la Cina. E quindi si rischia un’ulteriore circolazione del virus dall’Africa».

Confermati i primi due casi di coronavirus in Italia

Si tratta di due turisti cinesi giunti in Italia. Lo ha confermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in una conferenza stampa: "La situazione è sotto controllo e siamo fiduciosi che rimarrà confinata".

Che Dio ci aiuti!

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

"È stata sigillata dalla Polizia la stanza dell'hotel in via Cavour dove alloggiavano i due cittadini cinesi, marito e moglie, ora ricoverati all'ospedale Spallanzani. Gli agenti del Reparto Volanti della Questura di Roma sono intervenuti nell'hotel dopo essere stati chiamati dal nosocomio la scorsa notte. I due turisti cinesi, che erano in Italia da UNA DECINA DI GIORNI, si trovano ora al centro malattie infettive. La stanza dell'hotel sarà ora controllata dalla Asl."

https://www-agi-it.cdn.ampproject.org/v/s/www.agi.it/cronaca/coronavirus_due_casi_italia-6980052/news/2020-01-30/amp/?amp_js_v=a2&amp_gsa=1&usqp=mq331AQCKAE%3D#aoh=15804213800394&referrer=https%3A%2F%2Fwww.google.com&amp_tf=Da%20%251%24s&ampshare=https%3A%2F%2Fwww.agi.it%2Fcronaca%2Fcoronavirus_due_casi_italia-6980052%2Fnews%2F2020-01-30%2F

Hanno appena detto a Rete 4, che i due cinesi infetti di coronavirus, sono provenienti proprio da Wuhan, il luogo nefasto, e sono venuti in Italia dal 23 gennaio, scesi con l'aereo a Malpensa, e da lì hanno fatto un tour turistico in più località italiane……. insomma hanno potuto diffondere senza ostacoli il virus, in molti luoghi a partire dalle località del Nord Italia…… scenario inquietante!

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

un rapido aggiornanento anche sul "Tema", dell'articolo di Remox, e di come le vicende della SIRIA, siano sempre più "intrecciate" con le vicende della LIBIA…..

INARRESTABILE AVANZATA DI ASSAD
CON I RUSSI SI RIPRENDE LA SIRIA

ECCO PERCHÉ ASSAD STA AVANZANDO VERSO IDLIB

L’offensiva governativa su Idlib oramai sta avendo una portata molto più ampia di quanto previsto: non solo è stata ripresa la cittadina di Maraat Al Numan, la seconda più grande della provincia dopo il capoluogo, ma i soldati fedeli al presidente Assad stanno avanzando anche a sud di Aleppo e lungo la strategica autostrada M5. L’attacco contro l’ultimo bastione islamista in Siria sta dunque proseguendo e la svolta, su questo fronte, sembra molto vicina……

…….Adesso invece i gruppi islamisti ad Idlib appaiono, specialmente lungo la M5, vicini ad un vero e proprio collasso. Non riescono più a difendere consolidate postazioni a sud di Aleppo, mentre da Maraat Al Numan sono dovuti repentinamente scappare……..

…..Ma l’impressione è che ai miliziani non siano più arrivati né ordini e né rifornimenti. Inoltre, dalla provincia di Idlib LA TURCHIA HA “PESCATO” NELLE ULTIME SETTIMANE ALMENO 2.600 ISLAMISTI pagati per andare a combattere a Tripoli al fianco delle forze pro Al Sarraj.
Una simile iniziativa non solo ha tolto forze importanti ai gruppi anti Assad in un momento in cui l’esercito iniziava a premere, ma ha anche chiaramente fatto capire che la TURCHIA POTREBBE CONSIDERARE PRIORITARIO AL MOMENTO IL FRONTE LIBICO E CHIUSO INVECE QUELLO SIRIANO.

La Russia, che con Ankara dal 2016 ha rapporti molto stretti tanto da aver scritto assieme ad Erdogan diverse tregue in Siria, ha sempre sostenuto l’importanza dell’integrità territoriale di Damasco. E dunque, in poche parole, che anche Idlib prima o poi deve rientrare all’interno del controllo del governo di Assad. Per arrivare a questo risultato però, come detto, è impossibile non passare per un accordo con la Turchia.

Da qui l’ipotesi, sempre più viva, dello “SCAMBIO” lungo l’asse tra MOSCA ED ANKARA: Erdogan lascia fare ad Idlib, mentre Putin lascia che i turchi mettano gli scarponi a Tripoli.

Un intreccio che, di conseguenza, METTEREBBE SULLO STESSO PIANO IL DOSSIER SIRIANO E QUELLO LIBICO.

https://it.insideover.com/guerra/ecco-perche-assad-sta-avanzando-verso-idlib.html?utm_source=ilGiornale&utm_medium=article&utm_campaign=article_redirect

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Nicola dove posso inviarti il file? Non è granchè leggibile, ma meglio di niente.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Ciao Remox,

al seguente indirizzo email: niczollo@tin.it

Grazie di cuore, per la tua cortese e paziente disponibilità!
Un abbraccio da amico!

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

aspetta a ringraziarmi…prima guarda il file!

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

no Remox, il file non mi è arrivato sulla casella : niczollo@tin.it

attenzione che dopo la "@" viene TIN.IT da non confondere con TIM.IT

grazie saluti.

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

L'email è corretta, arriverà.

Remox
Remox
4 anni fa

Intanto anche se non in tema la Corte d'Appello di Lione assolve il Cardinale Barbarin per l'accusa di aver coperto abusi sessuali.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Remox

Ciò rimette in agone Barbarin che,se ben ricordo, Nostradamus indicherebbe
come successore di Bergoglio…

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

Apparizioni della Madonna a Trevignano Romano, 28 settembre 2019
> Amati figli miei, grazie per aver ascoltato la mia chiamata nel vostro cuore. Pregate, pregate, pregate per la pace e per ciò che vi attende. Pregate per la Cina perché da lì arriveranno le nuove malattie, tutto già pronto per influenzare l'aria da batteri sconosciuti. Pregate per la Russia perché la guerra e prossima. Pregate per l'America, ormai è in grande declino. Pregate per la Chiesa, perché i combattenti stanno arrivando e l'attacco sarà disastroso, non lasciatevi plagiare dai lupi travestiti da agnelli, tutto, presto avrà una grande svolta. Guardate il cielo, vedrete i segni della fine dei tempi. Io sarò con voi fino alla fine della preghiera. Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio dello Spirito Santo, Amen”.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

Per chi volesse approfondire l'argomento apparizioni a Trevignano Romano:
https://www.lareginadelrosario.com/?m=1

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

dott. G.i. come valuti le apparizioni di Trevignano Romano ?? non mi ricordo se ne abbiamo già parlato, personalmente non mi convincono. Grazie

Sombrero
Sombrero
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Dott. G.i. anche io sarei molto curioso a riguardo, grazie in anticipo.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

ora mi ricordo ne parlammo in passato :http://ducadeitempi.blogspot.com/2018/06/risolto-il-mistero-di-marcellino.html

dott. G.I.22 giugno 2018 00:28
Premesso che il discernimento su un'apparizione non può aver ad oggetto solo il grado di durezza delle parole dei relativi messaggi contro i sacerdoti e contro la Chiesa (più male dicono della Chiesa, più vere sarebbero), va detto che il giudizio deve essere più complessivo (qualità personali del soggetto, dottrina esente da errori, sana devozione, frutti spirituali abbondanti e costanti, non ricerca del lucro, ecc.).
Su Trevignano Romano è ancora presto per dare un giudizio definitivo, sia perché sono apparizioni iniziate da poco (la prima volta a Gisella nel 2016), sia perché i messaggi sono ancora in corso (e potrebbero sbroccare anche domani).

Per quello che c'è fino ad oggi, a mio parere, non sono credibili e nemmeno interessanti (profeticamente).
I messaggi non mi convincono, sono grezzi, sgraziati, mancano di quel quid di grazioso che fa sentire che sono celesti. Anzi, si avverte una asprezza contro la Chiesa, mentre se fosse veramente la Madonna, parlerebbe dei mali della Chiesa sempre con dolcezza e grazia, quale Madre compassionevole.

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Sì, confermo il mio giudizio di due anni fa.

I messaggi di Trevignano Romano sono strani e lasciano molto perplessi. In sè, non hanno una loro "personalità" o "originalità", nel senso che non aggiungono nulla a quello che già sappiamo da altre fonti più rilevanti e qualificate. Sembrano ripresi un po' di qua e un po' di là.

Come è stato notato, anche l'ortografia e la forma dei messaggi appaiono spesso disordinate (sono sgrammaticati, il che risulta strano per una laureata).

Spesso sono sdolcinati e melensi al limite del disgusto, con espressioni come: "Miei tesori", "figli miei dolcissimi", "Tesori miei", "cari figli adorati", ecc..

Come molti falsi messaggi americani, invitano i credenti a prepararsi dei rifugi fisici (quando la Madonna ha detto più volte, a partire da Fatima, a Lucia, che il Suo Cuore Immacolato sarà l'unico rifugio) e a fare provviste di cibo e acqua:

16 agosto 2016
A breve mio figlio svelerà il terzo Sigillo (nella visione che La Madonna mi ha rappresentato ho visto un cavaliere vestito di nero con una spada e un cavallo nero che seminava carestia morte e disperazione ). L’unica arma che avrete sarà la preghiera e il Santo Rosario, FATE PROVVISTE DI CIBO IN SCATOLA E ACQUA POTABILE perché i demoni proveranno a togliervi tutto.

17 settembre 2019
Figli miei, PREPARATE RIFUGI SICURI perché arriverà un tempo dove non potrete fidarvi neanche dei miei figli prediletti. Questo periodo di apostasia vi condurrà alla grande confusione e tribolazione…

Questo messaggio in cui si diceva che "La Chiesa è falsa", è stato modificato:

16 settembre 2016 (modificato)
Ascoltate la pioggia di ira del Padre che si avvicina.
Non pensate che al Vaticano facciano cose belle per l’umanità, è tutto falso. Molti uomini di Chiesa sono falsi [in precedenza era: "La Chiesa è falsa", poi hanno corretto], i pochi santi preti saranno perseguitati così come il popolo di Dio.
Figlia mia non fidarti e segui dettagliatamente solo ciò che io ti chiedo .

https://www.lareginadelrosario.com/2016/

Confrontare con:
https://www.youtube.com/watch?v=7SfGfbs_4cc

Per me, non conviene perderci tempo.
Desta meraviglia come padre Flavio Ubodi, teologo cappuccino, che ha seguito e scritto anche sulle apparizioni di Civitavecchia (autore di "La Madonna di Civitavecchia"), già vicepresidente della Commissione teologica diocesana d'inchiesta, abbia scritto un libro in cui si dimostra favorevole alle apparizioni di Trevignano Romano («Asciugherò le vostre lacrime», Edizioni Segno, novembre 2017 – 136 pagine).

"Riscontrata la sincerità e credibilità della persona, può sorgere il dubbio se i messaggi provengano da fenomeni di creazione soggettiva (come, per esempio le allucinazioni), fenomeni provenienti dall'inconscio o subconscio in conformità a quanto il soggetto sa, desidera o teme. Dal contenuto dei messaggi di Trevignano e dalla realizzazione di molti di essi a distanza di pochi giorni sembra da escludere ogni suggestione soggettiva." (padre Flavio Ubodi)

http://www.temponuovo.net/ar2/segni-riferimenti/trevignano-note-biografiche.gif
http://www.temponuovo.net/ar2/trevignano.html

A proposito della realizzazione dei messaggi "a distanza di pochi giorni", in questo messaggio dello scorso novembre 2019 (era autunno) veniva annunciato un inverno gelido e calamitoso: stiamo vivendo uno degli inverni più miti degli ultimi decenni.

Trevignano Romano 12 novembre 2019
“… Ecco, tutta la Chiesa sta per essere distrutta per rinascere più forte di prima, pregate, pregate, pregate. L’INVERNO CHE STA ARRIVANDO SARÀ DURO, TUTTI I RACCOLTI VERRANNO BRUCIATI DAL GELO e le calamità saranno sempre più forti, pregate tanto. Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen.”

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Anche il famoso messaggio del 28 settembre 2019 che annuncerebbe la nuova malattia in Cina, è in realtà l'ennesimo messaggio generico, indeterminato, vago, come tanti altri messaggi simili. Ed è anche errato. L'errore è la prova che si tratta di un messaggio generico, riferito a indefinite malattie provenienti dalla Cina (in futuro?).

28 settembre 2019
Amati figli miei, grazie per aver ascoltato la mia chiamata nel vostro cuore. Pregate, pregate, pregate per la pace e per ciò che vi attende. Pregate per la Cina perché da lì arriveranno le nuove malattie, tutto già pronto per influenzare l'aria da BATTERI sconosciuti.

20 luglio 2019
Messaggio di Gesù
Fratelli amati, amate Dio in tutta la Sua pienezza, convertitevi, il tempo è finito, la giustizia è già su di voi, vedrete palle di fuoco venire dal cielo, la terra non smetterà di tremare, MALATTIE vecchie e seppellite torneranno e malattie nuove si affacceranno.

25 luglio 2019
Figli cari, quante MALATTIE e quante cose accadranno su questa terra, tutto questo è stato scritto e cosi sarà, ma voi non temete, avrete la nostra protezione, non abbiate paura.

5 gennaio 2019
Cari miei piccoli pregate, pregate, le PESTILENZE stanno arrivando e le EPIDEMIE si stanno divulgando (???), tutto avrà inizio a Roma, dove sta la Chiesa di Pietro malata.

ecc.

Se notate bene, nel messaggio del 28 settembre 2019 si parla sì di "nuove malattie" (genericamente), ma si specifica che saranno causate da "BATTERI". Già la frase in italiano è sgrammaticata e ha poco senso: "… tutto già pronto per influenzare l'aria da BATTERI sconosciuti". L'aria sarà contaminata da batteri sconosciuti oppure voleva dire che batteri sconosciuti causeranno una influenza nuova?

Comunque sia, la nuova malattia cinese è causata da un VIRUS e non da un batterio. La Madonna conosce la differenza tra virus e batteri.

"I virus sono dei microorganismi estremamente piccoli, visibili solo al microscopio elettronico, costituiti da materiale genetico (DNA o RNA) racchiuso in un involucro di proteine (capside) e, spesso, anche in una membrana più esterna costituita da lipidi (grassi) e proteine, detta pericapside.
I virus sono in grado di riprodursi (replicarsi) esclusivamente all'interno delle cellule dei tessuti dell’organismo, causandone la distruzione o la trasformazione in cellule tumorali.
La resistenza dei virus all'aria aperta è estremamente bassa, anche se alcuni virus respiratori possono sopravvivere più a lungo.

I batteri sono dei microrganismi unicellulari (una sola cellula), quindi più grandi dei virus, in grado di riprodursi (replicarsi) in vari tessuti del corpo umano.
In alcuni organi, come la bocca e l’intestino, determinati tipi di batteri sono naturalmente presenti, non causano danni e sono chiamati commensali.
Altri tipi di batteri, definiti patogeni, invece, possono essere aggressivi e danneggiare gli organi e i tessuti dell’organismo."

https://www.issalute.it/index.php/saluteaz-saz/v/694-virus-e-batteri

Dunque, virus e batteri sono profondamente diversi (sono spesso confusi): i virus NON sono considerati a tutti gli effetti organismi viventi; i batteri, invece, sono organismi viventi unicellulari, costituiti cioè da una sola cellula. I virus sono, mediamente, 100 volte più piccoli dei batteri (al punto da risultare invisibili al microscopio ottico).

https://www.saperesalute.it/virus-e-batteri-impariamo-a-conoscerli

Pertanto, non è vero nulla (come in molti dicono in rete e su Youtube) che il messaggio del 28 settembre 2019 profetizza il Coronavirus cinese.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Il diavolo si nasconde nei dettagli.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

@ dott. G.i.

ESCLUSIVA: L'arcivescovo concede il nulla osta per la diffusione dei messaggi di Trevignano Romano.
https://gloria.tv/post/HdLCFzDPC6YU3Eix1vGdcBs6F

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Sì, ho letto anch'io e ho visto il video:
https://www.youtube.com/watch?v=YKFryOOOOR4

Che un arcivescovo della Polonia conceda il nulla osta per il riconoscimento delle apparizioni della Madonna di Trevignano Romano, vale NULLA.

"La chiesa polacca, attraverso l'arcivescovo, concede il nulla osta per la diffusione dei messaggi mariani di Trevignano Romano. Invito a Gisella per il mese di maggio. Una risposta ai detrattori, diffamatori e calunniatori."

E così, i facili entusiasmi dei commentatori:

– Che gioia grande ♥ evviva la Madonna di Trevignano Romano!!! Grazie Mamma per tutti i tuoi doni…

– Sapevo che prima o poi sarebbe successo!! Finalmente. È un'emozione grande! I messaggi riceveranno l'imprimatur. È meraviglioso. Signore sei grande!!!!

– Me lo aspettavo che sarebbe successo. Non a caso nell'ultima settimana sono partiti gli attacchi del Male. Molti dicono, senza aver nessuna cognizione, che le apparizioni non vengono da Dio. Ai sapientoni ha risposto la Chiesa ufficiale di Polonia (l'unica ancora tradizionalista e veritiera).

– ecc.

https://gloria.tv/post/HdLCFzDPC6YU3Eix1vGdcBs6F

Attenzione! Non fatevi trarre in inganno.
Questo cosiddetto "imprimatur" proviene da un vescovo polacco.
Uno che, tra le altre cose, non conosce nemmeno bene la lingua italiana da cogliere tutte le sfumature dei presunti messaggi.

Il principio della competenza nativa del Vescovo

Le Norme del 1978 sono molto chiare: "Officium invigilandi vel interveniendi preaprimis competit Ordinario loci" [Il dovere di vigilare e di intervenire compete per primo all'Ordinario del luogo] (Normae III,1). Il principio della competenza nativa dell'Ordinario del luogo è sancito nei documenti più autorevoli in materia.

"Ordinarius loci"

Il Codice di Diritto Canonico al can. 134 § 2 stabilisce l'elenco di chi è incluso sotto l'espressione "Ordinarius loci" e cioè: oltre il Romano Pontefice, i Vescovi diocesani e gli altri che, anche se solo interinalmente ["ad interim"], sono preposti a una Chiesa particolare o a una comunità ad essa equiparata a norma del can. 368 (prelatura territoriale, abbazia territoriale, vicariato apostolico, prefettura apostolica, amministrazione apostolica eretta stabilmente). Inoltre sono da ritenersi "Ordinari loci" coloro che nelle medesime Chiese particolari o comunità equiparate godono di potestà esecutiva ordinaria generale, vale a dire i Vicari generali ed episcopali (cf. CIC, can. 134, § 1). Non sono consideri "Ordinari loci" i Superiori degli istituti religiosi e delle società vita apostolica (cf. CIC, can. 134, § 2). Nella frase "Ordinarius loci", con il termine "loci", che qualifica "Ordinarius", si indica il luogo dell'apparizione ("locus apparitionis"). Perciò il Vescovo o il prelato che è "Ordinarius loci apparitionis" ha la competenza di emanare il giudizio ecclesiale su un particolare evento o fenomeno. Un giudizio di condanna o di approvazione emanato o espresso da un Vescovo o prelato che non è "Ordinarius loci apparitionis", e che non è autorizzato, ad hoc dalla Santa Sede, non ha valenza canonica ma va solamente considerato come giudizio personale di chi lo fa.

http://www.latheotokos.it/modules.php?name=News&file=print&sid=788

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

III. Autorità competenti per intervenire

1. Spetta innanzitutto all’Ordinario del luogo il compito di vigilare e intervenire.

2. La Conferenza Episcopale regionale o nazionale può intervenire:

a) se l’Ordinario del luogo, fatta la propria parte, ricorre ad essa per discernere con più sicurezza sul fatto;
b) se il fatto attiene già all’ambito nazionale o regionale, sempre comunque con il consenso previo dell’Ordinario del luogo.

3. La Sede Apostolica può intervenire, sia su domanda dell’Ordinario stesso, sia di un gruppo qualificato di fedeli, sia anche direttamente in ragione della giurisdizione universale del Sommo Pontefice (cfr. infra, n. IV).

http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_19780225_norme-apparizioni_it.html

Trevignano Romano appartiene alla diocesi di Civita Castellana, il cui vescovo è mons. Romano Rossi.
http://www.diocesicivitacastellana.com/index.php/la-diocesi/i-paesi-della-diocesi

Lui solo è l'Ordinario del luogo, fornito della relativa "Potestà di Governo" prevista dal Diritto Canonico ai Cann. 129 – 144 (soprattutto il can. 134).
http://www.vatican.va/archive/cod-iuris-canonici/ita/documents/cic_libroI_129-144_it.html

Quindi, il giudizio di un arcivescovo polacco, che non è l'Ordinario del luogo (Ordinarius loci), non ha alcuna valenza canonica ed esprime soltanto la sua opinione personale.
Non è il giudizio della Chiesa.

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Ma infatti anche io avevo letto la notizia ma non aveva alcuna valenza per essere riportata, dato che il riconoscimento proveniva da addirittura un arcivescovo che non ha nulla a che fare coi luoghi delle presunte apparizioni, addirittura residente all'estero.

Ne vorrei approfittare per chiedere al dott. G.I. la fonte da cui risulta che suor Lucia dos Santos abbia affermato che la 3à guerra mondiale sarebbe dovuta accadere nel 1985. Mi serve per controbattere a chi non ci crede o è scettico riguardo tale affermazione della suora Grazie, come sempre, per la sua gentilezza.

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

"L’anziana Suor Lucia, il 14 ottobre 1993, lo disse a un suo intervistatore portoghese, in una trasmissione che un decennio dopo venne ritrasmessa dal giornalista Antonio Socci nel suo programma Excalibur. “La consacrazione del 1984 ha evitato una guerra atomica che sarebbe accaduta nel 1985”."

https://www.lanuovabq.it/it/il-piu-grande-mistero-della-guerra-fredda

https://www.antoniosocci.com/ultime-notizie-da-fatima-cio-che-la-madonna-ha-fatto-e-fa-per-noi/

https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2003/01/31/excalibur-di-socci-fa-sospendere-enigma-di.html

E qui c’è parte dell’intervista:
https://medjugorje.altervista.org/index.php/archivio/articolo/fatima/1030/Intervista-a-Suor-Lucia-di-Fatima

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

molte grazie ancora dott G.I.

indopama
indopama
4 anni fa

https://twitter.com/aranganathan72/status/1223320879162986496?s=21

coronavirus con inserito nel mezzo un pezzo di HIV. dicono che e' altamente improbabile che sia avvenuto naturalmente.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  indopama

https://www.facebook.com/degradopostmezzadrile/posts/3763528473657616?__xts__%5B0%5D=68.ARAGgnLmIEauvnsmTxby_ndt8LRnAmRatU_l1Vd-RoKJaVfqxj9bdV-P3FlkkN33vmbzsR6sxOPlU26cf0lR8ZNinxw_PU66nuQ9aHx2mvyqCuXT3RnGxbtqf0nEq_NHxNd-5_aizkzCC2wREujJ9KzIgnTIw-yJjYK-qME0TcGv5FyZcDNoF-fury59UklVXsY4sOwtLuDRwuiq8NqAO9Tj5J56J08b98niZT_Pzgh3Yf2DfSUllyI7QJuAa8hIX3bykyjmD3eXDthoRC4medZerXwtY-qZ-U2btgrPGn2dg9Lr0brnX9rN1RSoJk120PrR-XnT6irBZMGlASMpdK6kK06B&__tn__=K-R

{IL CORONAVIRUSSE (ps. E UN GORBU A LI CINESI)
Allora, ve sete rintanati tutti in un bunker antiatomico con le maschere antigas e le scorte per sopravvivere fino al 2120? No? E che stete a spettà, volete murì tutti?
Sono tempi duri fratelli, qua con quessta storia del Coronavirusse lo matto ce se ncolla. La faccenda è seria, sono morti già in più di 200, e siccome come noto li cinesi non more mai, se succede a loro, figurate quanti ne stecchisce qua da noi.
I cinesi in questi giorni sono ben visti come gli ebrei a Berlino negli anni 30. La psicosi dilaga, un asiatico che tosce fa più paura de un mediorientale che urla Allah Akbar co na cinta de dinamite. La vicina mia de casa ha buttato tutte le Barbie della figlia perchè erano Made in China, “sci visto mai che ce lo ttacca le vambole”. Fa paura tutto ciò che viene dall’oriente, c’è chi ha lanciato nella monnezza pure lu vastò per fasse li selfie. C’ho un amico che non se la sente manco de vedè le partite dell’Inter. Si guarda con diffidenza chiunque abbia gli occhi a mandorla, pure se è italiano. Anzi sai che è, non magnemo più manco le mandorle, che non se sa mai. Qualche scienziato ha messo pure li cartelli ai negozi: "Vietato l'ingresso ai cinesi". E se ce jira li coglioni, pure ai ragni e ai visigoti.
La farmacie se sta a finì tutte le mascherine (che poi, per inciso, le mascherine servono come le infradito in Bielorussia). Potresti provare a comprarle là li cinesi, tanto ssi madonni c’ha sempre tutto, ma col cazzo che ci vai, anche perchè sta brutto parlà de corde a casa dell’impiccato.
Qualcuno fa notare che Nostradamus l'aveva predetto. Tanto ssu cazzu de Nostradamus ha predetto sempre tutto.
Ieri mattina stavo in treno, come al solito si stava tutti stipati tipo carro bestiame. Vicino a me c’era un tipo sui 50 anni e vicino a lui un cinese. A un certo punto il cinese si gira e lo guarda. Questo gli fa: “Sta bonu moru, che se poco poco te scappa un starnutu qua moremo tutti spappati”.
Non parlemo poi delle scuole. Madri padri e nonni parlottano mentre aspettano i pargoli all’uscita. “Figliema va a scola co du cinesi, che posso fa’?” Potresti statte zitta, per esempio. Ma anche gli altri genitori abbassano il capo corrucciati, uno fa segno di no con la testa, preoccupato per il pericolo imminente. Un nonno conclude saggiamente “co tutta la merda che se magna cossoro, per forza che vene le malatie”. Che poi se sei un cinese, de sti tempi, come fai, sbagli. Se un bambino va a scuola “esselu, addè ce fa mmalà a tutti”. Se non ce va “e per forza, s’ha pigliato lu virusse e addè ce lo ttacca”. Che poi magari in Cina manco c’è statu mai, ma non glie fa co’.
Li giornali ce se spassa co sta robba. Non vedono l’ora di annunciare il primo caso di virusse a Montepiducchio.
Come non bastasse, si accavallano le più fantasiose teorie complottiste. “Ha ditto che è stati l’ammericani”. “Ha ditto che è na malatia fatta da le fabbriche de medicine per fare li sòrdi”. “Ha ditto che è stato il governo cinese, cuscì ne fa morì qualcuno che ne d’è troppi”. Che poi chi è che l’ha ditto? Quando l’ha ditto? Non se sa. Vox populi vox dei.}
Cerchiamo ci consolarci. P.Riesz_

Spring
Spring
4 anni fa
Rispondi a  indopama

In effetti ,cade un po' come il cacio sui maccheroni.
https://www.youtube.com/watch?v=GdEUvrQ1V6k

@Riesz_
Il contesto culturale tuo copia e incolla è + o – questo
https://www.youtube.com/watch?v=J4XqW26X3qc
(giovanna ed angiolino sarebbe stato più eloquente, ma non volevo esagerare 🙂

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

Anticipazione / L’esortazione post-sinodale di papa Francesco abolisce il celibato ecclesiastico

https://www.corrispondenzaromana.it/lesortazione-post-sinodale-di-papa-francesco-abolisce-il-celibato-ecclesiastico/

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Ne parla don Minutella nella sua ultima catechesi

https://www.facebook.com/radiodominanostra/videos/3221561451191630/

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

pero' vorrei pure precisare che nn la penso come lui circa l'invalidita' della Messa.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Salve a tutti, anche se fosse vero il peggio sulla figura di Bergoglio, mi accoderei all'anonimo sopra.
Ufficialmente non c'è scisma,non c'è guerra di religione, la Chiesa, almeno strutturalmente, è la medesima di sempre, dove andrebbe uno a trovare una Messa valida? Tutti sono comunque in comunione con Bergoglio, e tutti sono in unione con 'nostro Papa Francesco'.
Comunque a sto giro penso che il Sinodo che precede l'avvertimento possa essere questo Sinodo, perché si parla di famiglia DENTRO la Chiesa per la questione del celibato, quindi di famiglia.
Alessandro

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Si pero' quando la Vergine parlo' di un sinodo prima dell'Avvertimento non disse che il sinodo riguardava la famiglia, poi puo' essere pure che sia questo per carita', anzi…
Conchita Gonzales e' classe '49 quindi ha i suoi 71 anni.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

https://www.maurizioblondet.it/tensione-fra-grecia-e-turchia/

TENSIONE FRA GRECIA E TURCHIA
Maurizio Blondet 31 Gennaio 2020
Brutta situazione nella ZEE greca: la nave turca Oruc Reis avrebbe posato dei cavi nella ZEE greca. Atto che svolto senza permessi equivale a negare la sovranità greca. Due fregate greche affrontano due fregate turche, alcuni report parlano di colpi di avvertimento sparati da parte greca. Riunione d’emergenza del governo di Atene e forze armate greche poste in stato di allerta.
Situazione tesa in Eastmed. Il comandante della nave turca “Oruc Reis”, intimato di lasciare la ZEE greca dal comandante della fregata ellenica F-466 “Nikiforos Fokas”, ha risposto:”siamo nella ZEE turca”. Così negando la sovranità greca

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

Domenico ha detto sopra: "la globalizzazione e il pil mondiale, subiranno una dura mazzata sui denti. Giusto è Dio." e già si direbbe una NEMESI contro la globalizzazione…..

Il coronavirus rischia di trascinare l’economia mondiale in recessione?

…….Senza contare che un ulteriore rallentamento dell’economia cinese porterebbe inevitabilmente ad un crollo della domanda interna per beni e servizi prodotti in ogni parte del mondo, e questo potrebbe portare ad una diminuzione di posti di lavoro ad esempio nelle fabbriche automobilistiche americane ed europee.

Come abbiamo già avuto modo di vedere, lo shock del coronavirus potrebbe portare gli investitori a diventare molto più avversi al rischio e quindi a causare ulteriore turbolenza sui mercati finanziari che potrebbero avere un ulteriore effetto sulla fiducia dei consumatori.

L’impatto economico non sarà però legato al triste numero delle persone che si ammaleranno o da quello ancora più tragico di chi non sopravviverà, ma in un mondo così irresponsabilmente globalizzato ed interdipendente, verrà determinato dagli effetti indiretti delle decisioni che milioni di individui prenderanno per minimizzare le possibilità di essere contagiati, e ancora dalle azioni che porranno in essere i singoli paesi per reagire a questa minaccia.

https://www-ilprimatonazionale-it.cdn.ampproject.org/v/s/www.ilprimatonazionale.it/economia/coronavirus-economia-mondiale-recessione-144414/?amp_js_v=a2&amp_gsa=1&amp&usqp=mq331AQCKAE%3D#aoh=15805707473269&referrer=https%3A%2F%2Fwww.google.com&amp_tf=Da%20%251%24s&ampshare=https%3A%2F%2Fwww.ilprimatonazionale.it%2Feconomia%2Fcoronavirus-economia-mondiale-recessione-144414%2F

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

L'Inghilterra esce dall'UE. Economia futura britannica molto incerta.
Scozia vuole un referendum per restare.
Sì profila all'orizzonte il casus, anzi, i casus belli della rivoluzione in Inghilterra.
Il tempo stringe, non lo dirò mai abbastanza. Peccato che a dirlo fuori vieni preso per catastrofista. Poveri loro!
Alessandro

indopama
indopama
4 anni fa
Anonimo
Anonimo
4 anni fa

Stranezze…
https://gloria.tv/post/8mqZ7HV2ezGE1Lg4VaJfdPmyY
Testimonianza dell'ex massone Cesare Ghinelli: "La Massoneria è una setta satanica!"
Il testimone verso la fine della conferenza dice una cosa impressionante: "dal 28° al 33° grado (della Massoneria, ndr.) si diventa corpo mistico di Satana".
Se ciò è vero e per questo bisognerebbe ben approfondire l’argomento, le implicazioni sarebbero immediate ma tutte da verificare. Oltre a coloro che sono nell’organizzazione vi sono i simpatizzanti o semplicemente persone che per cortesia diplomatica frequentano i vertici di potenti logge massoniche. Anche il cardinal Bergoglio a Buenos Aires probabilmente avrà avuto contatti con simili circoli e avrà subito senza volerlo il medesimo rituale descritto nel video: gli avranno indotto una larva di trapassato per indurlo a fare cose che in piena coscienza non farebbe; è notorio per chi ci crede naturalmente che i trapassati non vengono tratti a forza al giudizio in quanto Dio stesso rispetta la libertà e non costringe nessuno: solo chi ha fede in Dio e si sottomette al suo giudizio andrà a redimersi; chi si rifiuta diventa col tempo una larva che preferisce il male e si unisce ai demoni. Il falso profeta quindi è uno schiavo di satana anche suo malgrado; certamente non ha reagito nell'occasione con fede come il medico. Anche Giovanni XXIII in Turchia e Parigi frequentò simili circoli; non sappiamo ma dobbiamo almeno riconoscere che i mali attuali hanno radice nel vaticano secondo. Il fumo di satana è presente ed in qualche modo per entrarvi qualcuno gli ha prima aperto la porta. P.Riesz_

Spring
Spring
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Thanx! Quello che dice sull"esperimento" è molto interessante. Sarebbe da approfondire.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Mentre purtroppo si susseguono avvenimenti che temevamo,e che sono univoci in generale anche se non sono univoci presi uno per uno,e quindi forniscono risposte parziali, cosi' come le profezie,Dio continua ad accompagnarci nella Liturgia come accompagnava il popolo d'Israele abitando sotto una tenda.Sta in mezzo a noi ,come ha promesso.Nel Tabernacolo,anche se gli hanno eretto templi e grandi edifici.Non bisogna distrarsi e attenuareil rapporto diretto e personale con questo Dio,perche' facendolo perderemmo la nostra regalita' battesimale e smetteremmo di essere uomini veri,fondamentalmente incorruttibili.A questo proposito due giornate di Liturgia significative della presenza di Dio che ci accompagna e ci parla.,sempreche',come dice,abbiamo orecchi per intendere:cioe' non ci perdiamo troppo in eventie anche profezie che possono anche diventare forme di vanita'(anche la paura e' vanita',non solo la vanagloria).Provo a indicare queste due giornate,perche' ho notato quelle, ma sicuramente ce ne sono altre.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Mercoledi'scorso,terza settimana del Tempo Ordinario,ciclo feriale II. Proprio quel giorno si leggeva del piano di Trump e Netanyahu proposto ai Palestinesi.Vergognoso,a dir poco,spero anche per chi anni fa si lamentava dell'accordo sul nucleare con l'Iran.Bene:nella Liturgia del giorno c'e' espressa chiaramente la posizione di Dio su tale proposta.2 Sam7 4-17,salmo reponsoriale dal salmo 88,canto al Vangelo da At 16-14 e Vangelo Mc4,1-20 Fino al salmo responsoriale,parlail Dio a cui piace esser inteso da chi ha orecchi e frainteso da chi non li ha.Io,mentre ancora non avevo letto il canto al Vangelo e il Vangelo,proprio questo mi dicevo:il Nostro Dio non teme di essere frainteso,e parla a tutti ma facendosi capire solo da chi ha orecchi per intendere.Non ricordavo certo a memoria il ciclo II letto due anni fa,su cui non avevo fatto questa riflessione.Pero' la coincidenza con la giornata del piano Trump mi ha colpito.Che differenza tra il Dio in mezzo a noi,soldato tra i soldati,pellegrino tra i pellegrini,e certi presunti eletti dell'armiamoci e partite.E certi bolscevichi che facevano colazioni preziose,che arrivavano da Occidente,mentre il popolo soffriva la fame e il razionamento,e mentre mandavano a combattere uomini russi cooptati a forza,e a cui sparavano addosso se indietreggiavano.Il nostro Dio non e' cosi' con nessun popolo,perche' tutti gli appartengono.Infatti non e' razzista e non accusa gli altri popoli di esserlo,nascondendosi dietro al vittimismo preconfezionato.Ma la seconda giornata che mi ha colpito,contiene una verita' che e' una bomba,o dovrebb'esserlo per ogni credente.Deve ancora arrivare:sara' la Liturgia di mercoledi' dellaquarta settimana T.O. cioe' mercoledi' prossimo.(segue).

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

2 Sam 24 2.9-17 Dio manda il profeta Gad e David gli risponde.Sceglie la peste.(Alla faccia del card. Becciu ,e di Bergoglio,che rompono le scatole a Padre Cavalcoli a Radio Maria, a suo tempo,e in maniera calcolata.Ma si sa che per gli eretici modernisti la Bibbia non e' la nostra Bibbia. Ne hanno un'altra).Perche' Dio mostra tanta predilezione verso David,che in fondo aveva peccato gravemente?Quale la differenza cosi' importante con Saul?E' nelle parole,veramente regali e pie,di David.Meglio confidare in Dio che negli uomini e nelle loro arti socio diplomatiche.Perche' quest'ultime li allontanano da Dio,dalla Fede vera, che e' quella del bambino ,tra il padre e la madre.In concreto non si calcola quanto si perde,umanamente,a dire la verita',anche cruda,ma si guarda alla sincerita' e purezza del cuore,almeno nel desiderio,con cui ci si rivolge a Dio in un rapporto personale che E' la VERA FEDE.Economia,politica e sindacalismo e diplomazia sono altro dalla Fede.Possono copiarle qualcosa,come nella stagione del miracolo economico italiano degli anni '60,ma restano distinte.Chim lo sa e lo pratica esercita la sua regalita' e quindi e' un vero uomo.Chi non lo sa, ma sopra tutto non lo pratica,deve ancora nascere. Poi sabato,in 1RE,4-13 il cerchio si chiude, per cosi' dire, e la richiesta di Salomone esemplifica la regalita' del nostro Dio.Che oggi,e da quasi 2000 anni, e' il Dio del nuovo Israele,quello cattolico.Non certo quello…

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

"QUANTI SONO DAVVERO I CASI" IL MONDO PIOMBA NEL PANICO: CIFRE-CHOC, I MERCATI A PICCO

CORONAVIRUS, SCIENZIATI USA: "OLTRE 100MILA I CONTAGIATI". RIAPRONO I MERCATI CINESI: CROLLO VERTICALE

…..Inoltre, oggi – lunedì 3 febbraio – è la prima giornata di riapertura dei mercati cinesi dopo il lungo stop dovuto al Capodanno lunare. Le cifre sono impressionanti: crolli di quasi il 9% a causa del panico dovuto all'epidemia di polmonite virale e l'impatto economico che porta in dote. L'indice composite di Shanghai ha accusato nelle prime battute un tonfo dell'8,73%, bruciando ben 259,83 punti, scivolando a quota 2.716,70 e ai minimi da febbraio 2019, mentre Shenzhen ha perso il 9%, lasciando sul floor di Borsa 158,02 punti, a quota 1.598,80.
Ma non solo. Più passano le ore, più il coronavirus – nonostante le guarigioni – assomiglia a una pandemia. Lo spiega Anthony Fauci, direttore dell'istituto americano per le allergie e le malattie infettive: "Il coronavirus – spiega – è molto, molto trasmissibile, e QUASI CERTAMENTE SARÀ UNA PANDEMIA". Dunque quanto riporta il New York Times, secondo cui gli scienziati ancora non hanno le idee chiare sul tasso di mortalità. A preoccupare è la rapidità di trasmissione, molto superiore a Sars o Mers, tanto che secondo alcuni modelli GIÀ ORA IL NUMERO REALE DI CASI SAREBBE DI 100MILA UNITÀ.

https://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/13559635/coronavirus-scienziati-usa-centomila-contagi-cina-riaprono-mercati-crollo.html

CORONAVIRUS, L'ALLARME DI GIOVANNI REZZA: "BOMBA AFRICANA, SE ARRIVA NEL CONTINENTE NERO L'ITALIA RISCHIA"

….."La più grande preoccupazione" dell'Organizzazione mondiale della Sanità è che l'epidemia partita dalla Cina possa raggiungere "Paesi con sistemi sanitari più deboli". Come per 'appunto l'Africa, "un continente molto popoloso – ammette Giovanni Rezza, direttore del Dipartimento Malattie infettive dell'Iss –…….

https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13559654/coronavirus-giovanni-rezza-africa-pericolo-italia-sbarchi-migranti.html

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

Con il sinodo della pachamama, ed il sinodo tedesco, con richieste che definire eretiche e sacrileghe per la dottrina cristiana-cattolica è un eufemismo, mi pare siamo entrati nel cuore degli eventi annunciati a Fatima, e ri-aggiornati a Civitavecchia……

INTERVISTA A PADRE FLAVIO UBODI SULL'ATTUALITÀ DI CIVITAVECCHIA: ATTACCO ALLA FAMIGLIA E APOSTASIA NELLA CHIESA

…….

Domanda: È vero che questi messaggi sarebbero stati collegati dalla Vergine al messaggio di Fatima?

Risposta: «La Madonna nel messaggio del 19.9.1995 dice: “Le tenebre di satana stanno oscurando ormai tutto il mondo e stanno oscurando anche la Chiesa di Dio. Preparatevi a vivere quanto io avevo svelato alle mie piccole figlie di Fatima” (cfr. n. 28). Poi viene comunicato a Jessica il Terzo segreto di Fatima che tiene gelosamente segreto»……..

Domanda: Qual è stata la risposta dentro la Chiesa?

Risposta: «All’interno della Chiesa ci sono state personalità di primaria importanza che hanno creduto agli eventi di Civitavecchia, come Giovanni Paolo II, Madre Teresa di Calcutta, Natuzza di Paravati, padre Amorth e tanti altri.

Purtroppo ci sono state, e ci sono ancora, anche delle negazioni e delle aggressioni. D’altronde se è vero ciò che scrive Nuzzi, che all’interno della Curia romana c’è una LOBBY MASSONICA, questa, ESSENDO SATANISTA NEI SUOI VERTICI, odia la Madonna e cerca di negare le sue apparizioni e i suoi messaggi. E SI SERVIRÀ DEI SUOI ADEPTI PIÙ QUALIFICATI PER COMBATTERE LA MADRE DI DIO.

Anche oggi si ha l’impressione che UN POTERE SUPERIORE MASSONICO ordini l’oscuramento degli eventi di Civitavecchia e impedisca la devozione alla Madonnina che ha lacrimato sangue»……

Domanda: Chi sono i destinatari delle apparizioni?

Risposta: «I destinatari sono prima di tutto i protagonisti delle apparizioni, cioè i componenti della famiglia Gregori, ma riguardano anche il vescovo Girolamo Grillo, la Chiesa, la nazione e l’umanità tutta. Sinteticamente si può dire che la Madonna:

– avverte l’umanità che sta andando verso una GUERRA MONDIALE DAL SAPORE APOCALITTICO;

– avverte la CHIESA che al suo interno si sta consumando UNA GRAVE APOSTASIA;

– avverte le famiglie che sono oggetto DI AGGRESSIONI DIABOLICA che ha come obiettivo la loro DISGREGAZIONE»

………
Domanda: Ha fatto riferimento ad aggressioni inspiegabili? Si riferiva alla famiglia o all’evento in sé stesso?

Risposta: «A entrambi. Mi permette una precisazione importante: non mi risulta che nella storia millenaria delle apparizioni e dei messaggi mariani ci sia stata tanta avversione e tanto accanimento come in questo caso: avversione di una parte della Magistratura che si scatenò contro la famiglia in mille modi fino a porre agli “arresti domiciliari” la Madonnina (allora si disse che QUELLA MAGISTRATURA ERA MASSONICA); avversione da parte di alcune associazioni (Codacons e Telefono antiplagio); avversione di una parte di alcuni uomini di Chiesa (non solo nei confronti della famiglia, ma anche del vescovo, mons. Grillo, e perfino delle convinzioni profonde e favorevoli manifestate da Giovanni Paolo II). Alla Magistratura di Civitavecchia sono arrivate LETTERE IRRICEVIBILI da parte di singoli individui, di sacerdoti, di testimoni di Geova, di chiese sataniche… Una cosa impressionante! Personalmente sono giunto alla conclusione che a Satana l’evento dava realmente molto fastidio e che ha cercato di distruggerlo in ogni modo. E purtroppo le aggressioni non sono ancora finite…».

https://www.lanuovabq.it/it/attacchi-a-chiesa-e-famiglia-leprofezie-di-maria

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

aggiornamenti dal CAOS LIBIA e CAOS SIRIA, le 2 guerre che "camminano a braccetto", grazie alle "avventure epiche" del "nuovo sultano ottomano" Erdogan…..

CAOS LIBIA/ TURCHIA ED EMIRATI SNOBBANO “BERLINO” E METTONO L’ITALIA NEI GUAI

Turchia ed Emirati Arabi Uniti supportano Serraj e Haftar violando le risoluzioni del vertice di Berlino. Colpa di Ue e Italia, sempre più assenti.

La rilevanza – SIA DETTO IN SENSO IRONICO – dell’Europa in merito alla questione libica è di tale portata che al Serraj e Haftar continuano a farsi supportare sul piano militare rispettivamente dalla Turchia e dagli Emirati Arabi Uniti, in PALESE E FLAGRANTE VIOLAZIONE DELLE RISOLUZIONI del vertice di Berlino.
Vediamo, in breve, i motivi della irrilevanza delle risoluzioni adottate alla Conferenza.

1. In primo luogo, l’ultima offensiva missilistica di Haftar sull’aeroporto di Mitiga e la volontà strategica di indurre le milizie di al Serraj a concentrare le sue forze a Misurata, lasciando sguarnita Tripoli, dimostrano ancora una volta l’assenza di qualsiasi politica europea unitaria e l’esistenza, al contrario, di una precisa progettualità politica da parte di Haftar .

2. In secondo luogo, a livello geopolitico, la postura offensiva turca prosegue in modo coerente, come dimostrano la presenza delle fregate turche di classe Gabya Göksü e Gökova, inviate dalla Turchia per consolidare le difese aeree della capitale libica.

3. Il terzo dato significativo, sia a livello militare che a livello geopolitico, è l’abbattimento di un drone degli Emirati Arabi a est di Misurata, abbattimento che dimostra la relativa efficienza militare turca sul piano tattico, ma anche come prosegua il supporto militare degli EAU a favore di Haftar. GLI EMIRATINI, FRA L’ALTRO, CONTINUANO A RIFORNIRE DI MERCENARI SUDANESI L’ESERCITO LIBICO.

4. Il quarto dato, meramente politico, riguarda le minacce, insieme patetiche e ipocrite, da parte del ministro degli Esteri tedesco Maas e del ministro degli Esteri francese Le Drian sulla necessità di imporre sanzioni relative all’embargo sulle armi, QUANDO SONO PROPRIO I PAESI EUROPEI – come quelli arabi – A RIFORNIRE DI ARMI I PLAYER LIBICI.

Quanto, infine, sia mistificante la realtà presentata al vertice di Berlino lo dimostra un altro dato di natura militare: non solo il rafforzamento promosso dalla Turchia della presenza di miliziani jihadisti, come quelli di al-Nusra e di Hayat Tahrir al-Sham, ma anche la presenza dei miliziani siriani e di circa 300 componenti delle forze speciali turche.

Un’ulteriore prova della proiezione di potenza turca, che procede parallelamente con la più assoluta assenza di una postura offensiva da parte italiana, è la presenza della nave turca per perforazioni petrolifere Yavuz, che ha iniziato a esplorare il blocco 8 di COMPETENZA GIURIDICA DI ENI E TOTAL,
NELLA PIÙ TOTALE ASSENZA AL MOMENTO DI QUALSIASI REAZIONE POLITICA ITALIANA.

Superfluo osservare che il nostro paese dovrebbe agire militarmente – come avrebbe dovuto fare in Libia – utilizzando lo strumento navale a scopo dissuasivo per salvaguardare i suoi interessi nazionali.

https://www.ilsussidiario.net/news/caos-libia-turchia-ed-emirati-snobbano-berlino-e-mettono-litalia-nei-guai/1981015/

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

CAOS SIRIA/ “LO SCONTRO DIRETTO RUSSIA-USA È ANCOR PIÙ GRAVE DEL PATTO ERDOGAN-ISIS”

La Siria è di nuovo teatro di guerra: la Turchia si frappone muovendosi contro Siria e Russia, a fianco dei jihadisti

……Esiste infatti da tempo, come spiega il generale MARCO BERTOLINI – già capo di stato maggiore del Comando Isaf in Afghanistan e poi comandante delle operazioni speciali in Libano, Somalia, Bosnia-Erzegovina e Macedonia quale capo di stato maggiore della Extraction Force della Nato – una “de-escalation zone”, corrispondente alla provincia di Idlib. Qui sono stati portati i terroristi dell’Isis che si arrendevano ai siriani, concedendo temporaneamente loro una zona che ovviamente non poteva essere lasciata per sempre, pena la possibile rinascita di un nuovo Stato islamico…..

…..“ERDOGAN HA GETTATO LA MASCHERA – osserva Bertolini – dopo aver sempre protetto e sostenuto di nascosto lo Stato islamico. Adesso interviene A FIANCO DEI TAGLIAGOLE perché non accetta che Damasco liberi la zona di Idlib”. Non solo: bombardamenti e combattimenti si sono verificati nella vicina provincia di Aleppo contro i soldati russi. Sempre secondo Bertolini, ora SI CORRE IL RISCHIO DI UNO SCONTRO FRA PATTUGLIE RUSSE E AMERICANE che si trovano in quella zona. UN QUADRO, DUNQUE, DI ESTREMA INSTABILITÀ E PERICOLOSITÀ……

…..”A Idlib i turchi ci sono da molto tempo, così come ad Afrin, località tristemente famosa per le brutali repressioni operate dai turchi e dai miliziani alleati con i turchi contro i curdi.”…..

Domanda: Ma perché Erdogan si comporta così?

Gen. Marco Bertolini: Il fatto che Idlib possa essere liberata rappresenterebbe per lui una sconfitta. Erdogan vuole una fascia di 30 chilometri al confine con la Siria, come quella ottenuta occupando i territori curdi, grazie a un accordo con i russi e probabilmente anche con i siriani. Su Idlib, invece, non c’è un accordo chiaro. I siriani e i russi si stanno prodigando in una offensiva molto efficace verso nord-ovest, tentando di liberare l’autostrada che porta ad Aleppo.
I TURCHI HANNO GETTATO LA MASCHERA, inviando diverse unità per combattere CON I JIHADISTI. ….

Domanda: Allo stesso tempo Erdogan ha interrotto i pattugliamenti
congiunti turco-russi al confine curdo: un altro scenario di possibile guerra?

Gen. Marco Bertolini: Evidentemente è successo qualcosa tra russi e turchi, però in questa mossa io vedo anche LA LUNGA MANO DEGLI AMERICANI.

Domanda: In che modo?

Gen. Marco Bertolini: Nello spigolo nord-est della Siria i russi si sono confrontati CON PATTUGLIE AMERICANE, ED È UN FATTO GRAVISSIMO. Russi e americani in 70 anni di guerra fredda, e anche dopo, non sono mai venuti a contatto diretto. In questa zona, invece, pattuglie russe che cercavano di andare verso il confine con l’Iraq SONO STATE FERMATE DAGLI AMERICANI in direzione Kobane. C’è un irrigidimento fra Turchia e Russia, ma anche con gli americani. La situazione è molto delicata, non sappiamo se e come reagirà Putin. Al momento sappiamo solo che l’aeronautica russa sta intervenendo su Idlib.

https://www.ilsussidiario.net/news/caos-siria-lo-scontro-diretto-russia-usa-e-ancor-piu-grave-del-patto-erdogan-isis/1981269/

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

A quanto pare Erdogan non ha solo “GETTATO LA MASCHERA” (citazione del gen. Marco BERTOLINI) nei suoi luridi rapporti, affari e tresche con l’Isis, ma pare proprio uscito “fuori di senno”, per il suo “DELIRIO DI ONNIPOTENZA”, nel suo folle tentativo di rinascita dell’Impero Ottomano, e per l’ennesimo “voltafaccia” e “proterva provocazione” alla Russia……..speriamo che Putin non perda la “Santa Pazienza”……

ERDO A KIEV – UN PO’ DI GUERRA ALLA RUSSIA, PERCHE’ NO?

Il giorno dopo che l’esercito turco ha ucciso 45 soldati siriani alleati a Mosca coi loro camerati russi, cosa fa Erdogan? Vola a Kiev, proclama che la Crimea appartiene all’Ucraina, grida “Slava Ucraine” (Grande Ucraina!) che è il grido nazionalista e banderista. Inoltre promesse a Kiev armamenti per 34 milioni di dollari….

La coordinazione di questa provocazione del Turco viene dimostrata dalla (più grave) provocazione messa in atto da Mike Pompeo sabato è volato in visita ufficiale in Bielorussia (la prima in quasi 30 anni) ed ha detto al prima disprezzato dittatorello locale Lukashenko, che gli USA “sono pronti a fornire il 100% del petrolio di cui ha bisogno a prezzi competitivi”…..

….. Erdogan, che è crollato nei sondaggi interni, bisognoso di un successo che gli sfugge sia in Siria sia in Libia, avendo palesemente sovra-esteso le sue ambizioni al dilà delle sue forze militari reali , è tornato nell’ovile NATO e si presa ai giochi suggeriti da Washington? Veteran’s Today dice che è stato anche convinto con una tangente personale di milioni di dollari. Sappiamo che, quando si sente nell’angolo, Erdo è FACILE AI COLPI DI TESTA, come quando ordinò di abbattere il caccia russo.
Anche adesso ha fatto ammazzare i quattro specialisti russi nella guerra che ha scatenato contro Assad per mantenere il possesso di Idlib. I media del suo partito invitano “la NATO e l’Europa” devono salvare Idlib”, cioè i terroristi jihadisti formati da Usa e sauditi in vista del primo progetto, Assad must go, per scongiurare “una crisi umanitaria”.

https://www.dailysabah.com/columns/duran-burhanettin/2020/02/03/europe-us-must-save-idlib

Mettersi in una vera guerra con Mosca è particolarmente demente quando si ha una agguerrita “minoranza etnica” del 20%, la curda, desiderosa di rovesciare il dominio di Ankara.
Ma tant’è. Non a tutti è chiaro quel che ha scritto a tutte lettere Newsweek: “Mentre l’opinione pubblica viene concentrata sull’Iran, le forze armate USA si preparano alla guerra contro la Russia”.

Ovviamente, una guerra planetaria: Mike Pompeo ha appena definito la Cina “la minaccia centrale del nostro tempo” e ha fatto appello agli alleati degli Usa ad “avere la potenza tecnologica militare per assicurare che il secolo continui ad essere governato da principi morali dell’Occidente”……

…… In tutto ciò, si staglia il mutismo tedesco – e dell’Europa a guida tedesca. Un mutismo che sembra un ammutolire e paralisi di fronte agli eventi mondiali che stanno distruggendo i suoi “successi “ basato sull’export e sull’assoggettamento degli altri paesi europei alle sue ricette austeritarie.

Stanno constatando con muto terrore quello che aveva spiegato l’economista Ashoka Mody: che la Germania non è la “locomotiva” d’Europa, bensì un aliante – agganciato all’aereo della Cina, ai suoi consumi e ai suoi successi economici veri . Ora che anche l’aereo perde colpi, l’aliante perde quota e finisce sul prato, insieme a tutta la UE.

https://www.maurizioblondet.it/erdo-a-kiev-un-po-di-guerra-alla-russia-perche-no/

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa

Non ho mai capito che ragionamento fosse interpretare l'accordo dell'uomo orgoglioso con l'Iran come quello per il nucleare.Infatti ora Erdogan e Putin confliggono sugli accordi di Astana e di Sochi,dove la terza parte era,ed e', l'Iran.Il pacificatore Erdogan e' in piena azione,dalla Siria all'Ucraina alla Libia e magari all'Egitto e se la Russia dovesse trovarsi in difficolta',magari per una escalation nella zona calda Ucraina-Baltici- Moldavia -Polonia ,orgoglio o non orgoglio potrebbe agire da secondo fronte a tenaglia verso la Russia,i cui confini a sud con l'Iran tra l'altro sono strategici,come lo furono nella seconda guerra mondiale in cui il ponte dall'Iran permise a Roosevelt,durante la battaglia di Stalingrado, di riformare le forze aeree e terrestri di Stalin e d'inviare generi alimentari.Oggi i Giulietto Chiesa ci raccontano che l'U.R.S.S.vinse da sola la seconda mondiale,ma la verita' e' che senza gli Usa l'avrebbe persa.Di sicuro fu quella che subi' piu' perdite umane,comprese quelle prodotte all'interno da Stalin.Ma per parlare dell'Operazione Groza,ancora oggi,bisogna essere uomini liberi fino in fondo e non compromessi con una parte.Si eviterebbe anche di glorificare Stalin e si potrebbe accorgersi delle pubblicazioni di alcuni storici russi revisionisti come Igor Bunich e Viktor Suvorov.Invece gli atei palloni gonfiati non saranno mai liberi fino in fondo e taceranno sempre in qualche percentuale,comportandosi nel loro piccolo come il mainstream che indicano giustamente a dito.Solo in Gesu' Cristo siamo veramente liberi.Ovviamente gli USA e Israele sarebbero in seconda linea,a spingere Ucraina,Baltici,magari Polonia e a sud Turchia verso Siria e Iran.Erdogan continuerebbe a dichiarare che sta rispettando gli accordi(quelli con la Nato)Alla faccia:uomo senza timor di Dio vale meno di zero.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Caro Vincenzo, sulla questione che hai citato all'inizio del tuo commento, dissi nell'articolo di Remox del 10 ottobre 2019:

"…..Mi è infatti subito venuto in mente il messaggio della Madonna:
Messaggio della Madonna di Anguera – 2.780 – 01.01.2007, trasmesso il 01/01/2007
"La Russia inciamperà e l’uomo orgoglioso agirà con la forza datagli dal demonio."

Forse ha ragione Vincenzo, “L’UOMO ORGOGLIOSO”, sarebbe proprio Erdogan, che utilizzando il linguaggio del diavolo, per presentare una guerra al mondo, potrebbe essere proprio lui che “agirà con la forza datagli dal demonio”.
In tal caso la Russia è già inciampata, ossia è caduta nella trappola diabolica di Erdogan…..",

Remox mi rispose:
"Direi di no. L'inciampo di una nazione nel linguaggio di Anguera sembra essere qualcosa di molto più grave relativo a pesanti disordini interni. Al momento l'inciampo si è verificato per la Grecia e la Libia e ci ha dato un'idea della sua natura.
L'inciampo della Russia sarà qualcosa di grave secondo me a livello interno e questo inciampo lascerà spazio all'"uomo orgoglioso" che, ricordo, sembra un pacificatore. Nulla a che vedere con Erdogan. Io penso sia Trump."

Ora se sarà come dice Remox, come inciampera' la Russia? Sarà forse il coronavirus che metterà la Russia in ginocchio, facendola cadere nel caos e nell'insurrezione sociale, come accadde con il golpe in Ucraina?

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Ancora sull’annoso problema:
Da Treccani: inciampare v. intr. [der. Di ciampa, variante ant. e region. Di zampa; cfr. ciampicare] (aus. Essere o avere). – Mettere, camminando, il piede in fallo, urtare inavvertitamente col piede in un ostacolo, così da cadere o quasi: inciampò sulla soglia di casa; ha (o è) inciampato in un sasso. Fig.: i. in una difficoltà; anche, imbattersi in persona che dia noia o fastidio: ho inciampato in un seccatore; talora col senso fig. di incespicare: i. nel leggere, nel tradurre, e simili.
Dobbiamo scegliere il senso figurativo: "La Russia si imbatterà con un uomo orgoglioso che agirà con la forza datagli dal demonio." L’avversario della Russia è Trump che vuole sottomettere tutte le nazioni del mondo ai voleri dell’anglo sionismo; a questa sottomissione si oppongono sia la Russia che la Cina. Trump pieno di orgoglio vuole dominare su tutti con qualsiasi mezzo soprattutto illecito come guerre ed assassinii. P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Si' come Remox diceva la Russia inciampera' nel senso che si trovera' in difficolta'(possono essere anche piu' motivi )e questo lo sappiamo anche da Paisios:infatti Paisios dice che in un primo tempo la Russia sembrera' perdere contro la Turchia quando si affronteranno.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Allora mettendo insieme sia la risposta di P.Riesz_ e sia quella di Vincenzo, potremmo ipotizzare, che la Russia ad un certo punto "inciamperà", ossia si troverà in una intensa difficoltà, per uno o per diversi motivi (crisi economica-finanziaria? crisi pandemica-sanitaria? crisi sociale? rivoluzioni colorate su modello Ucraina e primavere arabe? impegni militari su più fronti che la sfiancano e in cui perde battaglie e uomini?), e successivamente a motivo di tutto ciò, come dice P.Riesz_, la Russia, "si imbatterà", nell'uomo orgoglioso che agirà con la forza datagli dal demonio, cioè costui (l'uomo orgoglioso) approfittando delle intensa difficoltà in cui cadrà la Russia, cercherà di prenderla di sorpresa colpendola con una guerra lampo, al fine di farla capitolare ad una resa senza alternative……

E considerando la seguente e pertinente riflessione di Vincenzo: “infatti Paisios dice che in un primo tempo la Russia sembrerà perdere contro la Turchia quando si affronteranno”, vuol dire che tale “uomo orgoglioso” evidentemente sarà Erdogan, visto che sarà proprio la Turchia, come sappiamo da più fonti profetiche, che ad un certo punto affronterà militarmente la Russia.

Personalmente ritengo, questa l’ipotesi più plausibile, riguardo all’identità dell’uomo orgoglioso, che agirà con la forza datagli dal demonio;
tuttavia l’ipotesi che si tratti del presidente Trump, come da supposizione di Remox e P.Riesz_ non possiamo certo escluderla, ma anzi da tenere in grande considerazione! E proprio il caso di dire: “Lo scopriremo solo vivendo”.

Remox
Remox
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Trump cerca l'accordo con la Corea del Nord; è stato il primo presidente a farlo. Vuole l'accordo con l'Iran e secondo me lo farà. Vuole imporre il suo piano di pace fra Israele e Palestinesi. Al momento schiva le guerre militari, cerca il confronto dialettico. In fatto di orgoglio non è secondo a nessuno. Asfalta tutti i suoi avversari, ha il vento in poppa. A me sembra un ottimo candidato. Come lo era Obama del resto, che lui vuole eclissare a livello di immagine.
E' probabile che al momento dovuto, come accade a molti uomini di potere, si farà prendere la mano. E ciò potrebbe avvenire quando la Russia avrà difficoltà interne.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Infatti Remox,
la tua ipotesi su chi sia "l'uomo orgoglioso" è sicuramente fondata e purtroppo verosimile, non solo in base a quanto hai appena scritto, ma anche sulle base degli articoli postati da me sopra, gli americani stanno già provocando pesantemente la Russia, e a capo degli USA, c'è appunto il presidente Trump……

Gen. Marco Bertolini: “Nello spigolo nord-est della Siria i russi si sono confrontati CON PATTUGLIE AMERICANE, ED È UN FATTO GRAVISSIMO. Russi e americani in 70 anni di guerra fredda, e anche dopo, non sono mai venuti a contatto diretto”.

Articolo di Blondet:
……La coordinazione di questa provocazione del Turco viene dimostrata dalla (più grave) provocazione messa in atto da Mike Pompeo; sabato è volato in visita ufficiale in Bielorussia (la prima in quasi 30 anni) ed ha detto al prima disprezzato dittatorello locale Lukashenko, che gli USA “sono pronti a fornire il 100% del petrolio di cui ha bisogno a prezzi competitivi”……

……si vede che, dalla Siria a Kiev alla Bielorussia, la complessa e delicata costruzione diplomatica di Putin e Lavrov è in crisi: ovviamente per DIRETTA E INDIRETTA AZIONA AMERICANA……

….Non a tutti è chiaro quel che ha scritto a tutte lettere Newsweek: “Mentre l’opinione pubblica viene concentrata sull’Iran, le forze armate USA si preparano alla guerra contro la Russia”.

Quindi Trump è un cadidato autorevole, anche se al momento il più voltagabbana, il più infido e ipocrita e spietato, mi sembra Erdogan,…..il tempo darà il suo terribile verdetto.

Vincenzo
Vincenzo
4 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Si' anche Trump puo' essere.Sarebbe interessante anche ,volendo,considerare quel "Agira' con la forza datagli dal demonio".Recentemente ,ora purtroppo non ricordo piu'chi l'ha detto,pago pegno all'eta',c'era una notizia in cui uno importante diceva che da un certo grado d'iniziazione in su (27°o 28°fino al 33°)l'iniziato alla setta satanica massonica fa parte del corpo mistico di Satana).Quindi potrebb'essere interessante indagare ,o cogliere novita',sull'appartenenza di Erdogan e Trump a questa setta.Chi sia il piu' implicato e il piu' ambiguo.Anche perche' il protagonismo di un Presidente USA ,positivo o negativo che sia,e' abbastanza normale;mentre quello di un turco e' abbastanza oscuro e intrigante quando assume dimensioni cosi' grandi e cruciali.Forse,perche' puo' anche darsi che Erdogan faccia quel che puo' nella situazione in cui si trova con la Turchia in una zona calda.Chi lo sa.

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

https://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/coronavirus-lesperto-americano-di-bioterrorismo-creato-in-laboratorio-unarma-da-guerra-biologica_14365117-202002a.shtml

Coronavirus, l'esperto americano di bioterrorismo: "Creato in laboratorio, è un'arma da guerra biologica"
Francis Boyle, professore di diritto allʼuniversità dellʼIllinois e creatore del Biological Weapons Act, getta nuove ombre sul virus che ha visto la luce nella città cinese di Wuhan

"Il coronavirus è un'arma da guerra biologica creata in un laboratorio di Wuhan e l'Organizzazione mondiale della Sanità ne è già a conoscenza". E' quanto afferma. in un'intervista video rilasciata al sito Geopolitics and Empire. Francis Boyle, professore di diritto presso l'Università dell'Illinois. Nel 1989 ha redatto il Biological Weapons Act, la legge sull'antiterrorismo per le armi biologiche.
Boyle sostiene che il coronavirus, "un'arma da guerra biologica potenzialmente letale", sarebbe "fuoriuscito da un laboratorio di massima sicurezza" di Wuhan. Il governo cinese avrebbe quindi inizialmente cercato di coprire il caso mentre ora sta adottando misure drastiche per contenere l'epidemia. Il laboratorio BSL-4 di Wuhan è anche un centro di ricerca dell'Organizzazione mondiale della Sanità e per questo motivo, secondo Boyle, la stessa Oms "non poteva non sapere".

La posizione del professore dell'Università dell'Illinois è in netto contrasto con la versione ufficiale, quella secondo cui il coronavirus si sarebbe diffuso a partire dal mercato del pesce di Wuhan. Versione che però è stata già contestata da altri esperti del settore. Nei giorni scorsi la rivista The Lancet aveva dichiarato che il primo caso di infezione risaliva al primo dicembre e che la persona contagiata non si era mai recata al mercato ittico di Wuhan. Dei primi 41 casi esaminati dal gruppo di ricerca cinese guidato da Chaolin Huang, dell'ospedale Jin Yin-tan di Wuhan, 27 (pari al 66%) erano stati al mercato a partire dal 10 dicembre

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

È incredibile: adesso pure le pubblicità di Poltronesofà, scomodando il Padreterno (a cui dà voce l'intramontabile Mario Zucca), annunciano gli ultimi giorni. Nessuno ci ha fatto caso? Il Signore si serve di strumenti a noi incomprensibili. A parte il messaggio promozionale, due elementi da rilevare.
In una, Dio Padre annuncia che sono gli ultimi giorni, nell'altra che Domenica è l'ultimo giorno, Domenica, "giorno del Signore", che nell'Antico Testamento è giorno di sterminio, distruzione, sventura perchè il Signore possa ristabilire la Sua legittima sovranità, e nel Nuovo è giorno della fine dei tempi vera e propria (Seconda Lettera di Pietro).
Non più solo veggenti, la disperazione della Trinità per l'umanità
Alessandro

mario mancusi
mario mancusi
4 anni fa

https://www.marcotosatti.com/2020/02/05/il-papa-manda-in-congedo-ganswein-a-tempo-illimitato/

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, il giornale cattolico tedesco Tagespost dà notizia del congedo – a tempo illimitato – che papa Bergoglio avrebbe concesso all’arcivescovo Georg Gänswein. In maniera autonoma siamo in grado di confermare che la notizia è vera, ed è in vigore già da qualche tempo. Ecco qualche brano dell’articolo nella nostra traduzione:
Papa Francesco dà il congedo all’arcivescovo Gänswein

Lo sfondo è apparentemente la sfortunata presentazione del Libro dei chierici del cardinale Sarah, al quale Benedetto XVI aveva contribuito con un saggio sul celibato.
Papa Francesco ha concesso al prefetto della Casa Pontificia, l’arcivescovo Georg Gänswein, un congedo a tempo indeterminato. Quando Gänswein riprenderà le sue funzioni è incerto.
Papa Francesco ha concesso al prefetto della Casa Pontificia, l’arcivescovo Georg Gänswein, un congedo a tempo indeterminato. Gli ambienti vaticani lo hanno confermato a questo giornale. Il segretario privato del Papa emerito rimane in carica come capo della Prefettura, che è responsabile dello svolgimento delle udienze pubbliche del Papa, ma viene lasciato libero per dedicare più tempo a Benedetto XVI.
Differenze di opinione tra Gänswein e Sarah
Lo sfondo è apparentemente la sfortunata presentazione del Libro dei chierici del cardinale Robert Sarah, al quale Benedetto XVI aveva contribuito con un saggio sul sacerdozio cattolico. La presentazione che la casa editrice francese Fayard aveva fatto al libro ha dato in un primo momento l’impressione che entrambi – il Papa emerito e il prefetto della Congregazione per il Culto divino – volessero dettare al Papa in carica il modo in cui doveva risolvere la questione dei “viri probati” sollevata dal Sinodo dell’Amazzonia”.
Fino a qui l’articolo del Tagespost. Da fonti nostre siamo in grado di dare qualche dettaglio in più. In realtà già da qualche settimana, da quando è esplosa la bomba del libro scritto da Benedetto XVI e da Sarah, non si era più visto Gänswein al fianco del Pontefice. Cicolano voci in Vaticano su un’esplosione d’ira del Pontefice, e di un incontro turbolento. In realtà non sarebbe successo niente di tutto questo. Semplicemente papa Bergoglio avrebbe detto all’arcivescovo: “Non ti voglio vedere più”. Il Prefetto gli ha chiesto: ma tornerò, e quando? E a questo il Pontefice non ha dato risposta. Quando però Gänswein gli ha chiesto: ma posso venire comunque in ufficio? Il Pontefice ha risposto: “Meglio di no, tanto c’è mons. Sapienza”. E questo è il modo in cui Georg Gänswein è diventato un desaparecido….

NICOLA_Z
NICOLA_Z
4 anni fa

Prima timida risposta dell’UE, alla “delirio espansionistico” della Turchia: contro i cittadini turchi, DIVIETO DI INGRESSO nel territorio comunitario e il CONGELAMENTO DEI PROPRI BENI……… quando il Sultano neo-ottomano minaccerà l’invasione delle isole greche, vedremo quanto UE, continuerà ad essere ancora “timida” ed “ignava”……

TURCHIA: LANCIATO AVVERTIMENTO VERSO L’EUROPA

Il ministro degli Affari Esteri della Turchia, Mevlut Cavusoglu, ha rivelato che la Turchia risponderà all’atteggiamento antagonista dell’Europa, se Bruxelles ignora i diritti dei cittadini turco-ciprioti.
È quanto rivelato, mercoledì 5 febbraio, dall’agenzia stampa turca Anadolu, la quale ha altresì specificato che le parole di Cavousoglu fanno riferimento ai diritti che Ankara riconosce al governo turco-cipriota in merito all’equo accesso alle risorse minerarie ed energetiche a largo delle coste di Cipro……

…… Le parole di Cavusoglu giungono inoltre a un giorno di distanza dalla decisione dell’Unione Europea di imporre sanzioni nei confronti di due cittadini turchi, ai quali è stato imposto il DIVIETO DI INGRESSO nel territorio comunitario e il CONGELAMENTO DEI PROPRI BENI. Tale misura, rivelata da Bloomberg martedì 4 febbraio, segna un nuovo punto di svolta nelle relazioni tra Ankara e Bruxelles, dal momento che sebbene non arrechi danno alle aziende turche, la decisione dell’UE rappresenta un gesto di grande impatto contro uno Stato candidato all’accesso.
Le relazioni tra UE e Turchia sono compromesse principalmente per via di due ragioni. La prima è la condotta di Ankara nel Mediterraneo orientale.
Nello specifico, tali tensioni risultano collegate alla disputa territoriale tra Ankara e Nicosia in merito alla sovranità sulle acque a largo di Cipro, ricche di gas naturale, dove la Turchia conduce operazioni di trivellazione dallo scorso maggio.

Nello specifico, Ankara non riconosce la sovranità di Nicosia, Paese membro dell’UE. NON ESSENDO CIPRO UNO STATO SOVRANO, A DETTA DELLA TURCHIA, QUESTO NON DISPONE DEI DIRITTI PER CONDURRE ESPLORAZIONI ENERGETICHE NELLE ACQUE A LARGO DELL’ISOLA. Secondo Ankara, dunque, I DIRITTI DI ESPLORAZIONE ENERGETICA APPARTENGONO ALLA REPUBBLICA TURCO-CIPRIOTA DI CIPRO NORD, la cui sovranità è però riconosciuta soltanto da Ankara.

Le trivellazioni condotte da Ankara a largo delle coste di Cipro sono state inoltre oggetto di numerose contestazioni da parte della comunità internazionale soprattutto dopo che, lo scorso 27 novembre, la Turchia aveva firmato un accordo con la Libia in merito alla DEFINIZIONE DEI CONFINI MARITTIMI.

Nello specifico, in tale occasione, il presidente del Consiglio presidenziale del governo tripolino, Fayez Al-Sarraj, ed il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, avevano firmato alcuni memorandum d’intesa relativi alla cooperazione in materia di sicurezza e al settore marittimo. A causare tensioni è il memorandum siglato in ambito marittimo, il quale, sottolinea Reuters, DEFINISCE I CONFINI MARITTIMI TRA LIBIA E TURCHIA ANCHE NEI PRESSI DELL’ISOLA GRECA DI CRETA. Tale isola, a detta di Ankara, non dispone di piattaforma continentale, ma solo di acque territoriali, motivo per cui è stato possibile definire i confini delle acque intorno a Creta.
La Grecia, invece, da parte sua, considera l’accordo siglato tra Libia e Turchia una “PALESE VIOLAZIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE”.

https://sicurezzainternazionale.luiss.it/2020/02/05/turchia-lanciato-avvertimento-verso-leuropa/

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

e' caduto in Turchia un aereo della PEGASUS Airlines.
potrebbe essere Pegaso, cavallo bianco, primo dei 7 sigilli?
poi viene il secondo, il cavallo rosso della guerra, direi che come tempistica ci siamo.

FB

Anonimo
Anonimo
4 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Speriamo che cada un asino la prossima volta.

Spring
Spring
4 anni fa

La storia che ha raccontato Sigfrido #Ranucci ai microfoni di Radio Radio ha dell'incredibile. Il #coronavirus ufficialmente è stato segnalato per la prima volta all'#ONU dalla Commissione #Sanitaria Municipale di #Wuhan il 31 dicembre, ma a #Pechino l'allarme potrebbe essere partito addirittura mesi e mesi prima.

https://www.youtube.com/watch?v=22CNLxKgEhk

Domenico
Domenico
4 anni fa

"La Madonna non ha detto che il Santo Padre doveva pronunciare la parola Russia. La Madonna ha detto che "il Santo Padre Mi consacrerà la Russia". Come? Dipende dal Santo Padre, con le modalità che egli ritenga opportune. Non disse il modo come il Santo Padre avrebbe dovuto fare la consacrazione. Ha detto solo "il Santo Padre Mi consacrerà la Russia che si convertirà". ( suor Lucia) https://medjugorje.altervista.org/index.php/archivio/articolo/fatima/1030/Intervista-a-Suor-Lucia-di-Fatima

Dott G.I., da questa dichiarazione della suora sembra che la consacrazione della Russia del 1984 sia stata fatta validamente, sebbene se ne sia già parlato qui in passato questa intervista che mi ha linkato non l'avevo mai letta. Non sò come pensarla, la 3à guerra mondiale non accadrebbe più dopo la consacrazione della Russia fatta da GPII?

L'ho messo qui perchè più visibile, saluti

Spring
Spring
4 anni fa
Rispondi a  Domenico

Sarebbe opportuno che si linkasse anche il testo originale della Consacrazione fatta da Papa GPII (se non ricordo male c'era tutto un giro di parole)

Domenico
Domenico
4 anni fa

Si, il giro di parole c'era, ma suo Lucia con quella intervista ha fatto sapere che andava bene lo stesso. Piuttosto non ricordo se la consacrazione fu fatta da Gp 2 in comunione con tutti i vescovi del mondo, che era l'altra condizione da rispettare per la validità della consacrazione della Russia. In ogni caso mi sembra di capire che la consacrazione del 1984 ha evitato la guerra thermonuclear globale che in quegli anni stava per scoppiare, ma una guerra mondiale ci sarà lo stesso, la Russia invadera l'Europa con carriarmati. Le armi atomiche saranno utilizzate solo limitatamente, ed in ogni caso interverrà Dio a porre fine alla futura 3a guerra mondiale, coi 3 giorni di buio ela pioggia di fuoco dal cielo. Non ho modo per fare ricerche sono da cellulare adesso. Sarò a casa solo stasera, saluti.

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  Domenico

Ho avuto modo di controllare, la consacrazione della Russia venne fatta in unione con tutti i vescovi

https://medjugorje.altervista.org/doc/pamorth/consacrazione.html

Pur tuttavia nel 1984 fù fatta in modo molto tardivo, se già nel 1931 Gesù dichiarava che era tardi

http://www.fatima.it/essentials/facts/apparition_rianjo.asp

Quindi l'unico problema della consacrazione del 1984 operata sotto il pontificato di GPII, non è che non è stata nominata espressamente la Russia, ma pare sia solo la tardività della stessa consacrazione rispetto alle richieste di N.S.

Dott. G.i. le pare corretta questa breve ricostruzione dei fatti?

Aggiungo solo a rettifica di quanto ho detto in precedenza che la 3à guerra mondiale non si sà bene da cosa sarà interrotta, in quanto il castigo finale di Dio non è certo quale sia, potrebbero essere anche costituito da asteroidi che impattano sulla Terra, come disse Remox citando visioni di suor Lucia, o altro ancora.

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  Domenico

"In ogni caso mi sembra di capire che la consacrazione del 1984 ha evitato la guerra thermonuclear globale che in quegli anni stava per scoppiare, ma una guerra mondiale ci sarà lo stesso,…" (Domenico)

Sì, questo è il senso del ragionamento di suor Lucia.
Suor Lucia nell'intervista parla chiaramente di scampata "guerra nucleare" USA-Russia.
Scampata per sempre? No, solo rimandata.
Lei non lo ha detto, ma noi sappiamo (da altre fonti) che c'è stata evidentemente una dilazione.

Nella consacrazione del 25 marzo 1984 (fatta in unione con i vescovi del mondo intero), il Papa G.P.II non consacrò la Russia, ma il MONDO, come si può vedere dal testo ufficiale dove non si nomina MAI la parola "Russia".

G.P.II disse:
"In modo speciale ti affidiamo e consacriamo quegli uomini e quelle NAZIONI [in generale], che di questo affidamento e di questa consacrazione hanno particolarmente bisogno."
https://w2.vatican.va/content/john-paul-ii/it/homilies/1984/documents/hf_jp-ii_hom_19840325_giubileo-famiglie.html

L'Osservatore Romano del 26 marzo 1984 lo prova:
"Illumina specialmente i popoli di cui tu aspetti la nostra consacrazione e il nostro affidamento." è una frase generica.
http://www.fatima.it/pdf/l'osservatore/L-Osservatore-Romano_26_marzo_1984_ac.pdf

Suor Lucia ha sempre sostenuto – non è un mistero – che la consacrazione del 1984 è stata accettata dal Cielo (gradita) anche se è stata fatta nella formulazione che sappiamo, iniziando immediatamente a produrre i suoi effetti (la Russia ha iniziato a convertirsi dal 1985, Gorbaciov venne eletto Segretario Generale del PCUS l'11 marzo 1985).
Se un'azione produce i suoi effetti significa che è valida IN QUALCHE MODO.
Ecco perché il Vaticano non reputa necessaria un'altra consacrazione in cui venga fatta espressa menzione della "Russia". Ma è sufficiente?

Il pensiero di suor Lucia fu di totale obbedienza al Papa e ad ogni sua decisione:
“La Madonna ha detto che "il Santo Padre Mi consacrerà la Russia". Come? Dipende dal Santo Padre, con le modalità che egli ritenga opportune.”
Ossia, non tocca a me, decida il Papa come vuole farla.

Arriva a dire, in quella intervista, che è il papa è il rappresentante di Dio nel mondo, al di là del fatto che sia santo o meno (molto attuale):
"Cristo non permetterà mai che la Sua Chiesa sia tradita da queste sette che esistono, perché ha detto "tu sei la pietra e su questa pietra edificherò la Mia Chiesa". Per questo non importa, ed è indipendente che il Papa sia o no un santo. Non è la persona del Papa, la persona è una cosa e il posto che occupa un'altra. Ed è questo che io vedo nella persona del Papa: Dio." (suor Lucia)

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  Domenico

La decisione finale però, spetterà sempre al Papa e se UN ALTRO Papa vorrà farla nelle forme richieste, l'opinione di suor Lucia (già defunta) sarà ininfluente. Anche perché, le consacrazioni o atti di affidamento, da Pio XII ad oggi, sono ormai più di una decina e ogni papa le rinnova a suo modo e secondo la sua sensibilità (anche papa Francesco ne ha fatta una il 13 ottobre 2013: consacrazione del mondo alla Madonna, anche lui davanti alla statua della Madonna di Fatima, trasportata per l’occasione dal Portogallo a Roma). Un futuro papa potrebbe rinnovarla nelle forme richieste a Fatima (nominando espressamente la "Russia" o i "popoli russi").
Per ora sappiamo che la consacrazione del 1984 è stata accettata dal Cielo e ha cominciato a produrre alcuni effetti positivi (ma non TUTTI quelli promessi).

https://www.iltempo.it/politica/2013/10/12/news/la-russia-non-e-stata-ancora-consacrata-910389/

Giovanni Paolo II, a proposito del testo dell’Atto di consacrazione, fece un'ammissione che molti hanno notato:

"Cosi, abbiamo voluto scegliere questa domenica, terza della Quaresima dell'anno 1984, ancora nell'arco dell'Anno Santo della Redenzione, per l'atto dell'affidamento, della consacrazione del mondo, della grande famiglia umana, di tutti i popoli, specialmente di quelli che hanno tanto bisogno di questa consacrazione, di questo affidamento, di quei popoli per i quali Tu stessa aspetti il nostro atto di consacrazione e di affidamento. TUTTO QUESTO ABBIAMO POTUTO FARE SECONDO LE NOSTRE POVERE, UMANE POSSIBILITÅ, NELLA DIMENSIONE DELLA NOSTRA UMANA DEBOLEZZA. Ma con una fiducia enorme nel Tuo materno amore…", confessando di aver potuto fare il massimo che gli era possibile nelle circostanze concrete (ossia alludendo alla triplice necessità di non urtare il governo di Mosca, il patriarcato russo e il proprio episcopato). Fece quello che poté (ma non è sufficiente).

Non è, quindi, un problema solo di tardività: non ci fu partecipazione di tutti i vescovi e non ci fu menzione della Russia.

Non dimentichiamo che anche il cardinale Burke ha chiesto recentemente la consacrazione della Russia (nel 2017): il cardinale ha detto che non aveva alcuna intenzione di sminuire il valore della consacrazione del mondo intero al Cuore Immacolato di Maria, fatta da san Giovanni Paolo II il 25 marzo 1984, ma che è necessario consacrare esplicitamente la Russia.
https://www.maurizioblondet.it/burke-la-consacrazione-della-russia-ancora-necessaria/

Se fosse lui il Papa, certamente la farebbe (al di là dell'opinione di suor Lucia).

Domenico
Domenico
4 anni fa
Rispondi a  Domenico

dott G.I. comprendo quanto ha detto ma non si capisce ancora se la consacrazione fatta da GPII nel 1984 avvenne in comunione con tutti i vescovi del mondo, cioè come da richiesta della Madonna, o meno.

Ha scritto le seguenti frasi apparentemente antitetiche:
"Nella consacrazione del 25 marzo 1984 (fatta in unione con i vescovi del mondo intero)"

e

"Non è, quindi, un problema solo di tardività: non ci fu partecipazione di tutti i vescovi e non ci fu menzione della Russia."

Voleva forse dire che nel 1984 parteciparono alla preghiera di consacrazione vescovi di tutto il mondo, ma non TUTTI i vescovi esistenti nel mondo?

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  Domenico

Non sono frasi "antitetiche".

L'intenzione e il desiderio di GPII erano che partecipassero tutti i vescovi del mondo, convintamente.
Infatti, era il Giubileo straordinario della Redenzione (che ebbe inizio il 25 marzo 1983 e si concluse il 23 febbraio 1984) e il Papa mandò una lettera ad ogni vescovo nella solennità dell'Immacolata Concezione, dicendo che era necessario che in quell'anno di Giubileo si facesse "un più intenso appello alla potenza della Redenzione". E spiegò che egli aveva intenzione di fare la famosa consacrazione:

"Cari fratelli miei!
Nel contesto dell’Anno Santo della Redenzione, desidero professare questa potenza insieme con voi e con la Chiesa intera. Desidero professarla mediante l’Immacolato Cuore della genitrice di Dio, che in misura particolarissima ha sperimentato questa potenza salvifica. Le parole dell’Atto di consacrazione e di affidamento, che allego, corrispondono, con piccoli cambiamenti, a quelle che pronunciai a Fatima il giorno 13 maggio 1982. Non posso sottrarmi alla convinzione che il ripetere questo Atto nel corso dell’Anno Giubilare della Redenzione corrisponda alle aspettative di molti cuori umani, desiderosi di rinnovare alla Vergine Maria la testimonianza della loro devozione e di confidarle le afflizioni per i molteplici mali del presente, i timori per le minacce che incombono sull’avvenire, le preoccupazioni per la pace e la giustizia nelle singole nazioni e nel mondo intero.
La data più conveniente per questa comune testimonianza sembra essere la solennità dell’Annunciazione del Signore nel corso della Quaresima del 1984. Sarò grato se in tale giorno (il 24 marzo, a cui è anticipata liturgicamente la solennità mariana, oppure il 25 marzo, terza domenica di Quaresima), vorrete rinnovare questo Atto insieme con me, scegliendo il modo che ognuno di voi riterrà più adatto.

In caritate fraterna.

IOANNES PAULUS PP. II

Dal Vaticano, 8 dicembre 1983."

https://w2.vatican.va/content/john-paul-ii/it/letters/1983/documents/hf_jp-ii_let_19831208_vescovi-immacolata-concezione.html

Fece un invito generico ai vescovi (non un obbligo), lasciando ampia libertà ("scegliendo il modo che ognuno di voi riterrà più adatto") e aderirono molti vescovi (soprattutto quelli presenti in piazza S. Pietro), ma non tutti (molti ignorarono l'evento).
Questo atto solenne di consacrazione fu da Suor Lucia, all'inizio non tenuto in gran conto (ci sono opinioni controverse su ciò), poi in una lettera dell'8 novembre 1989 (5 anni dopo), considerato corrispondente al volere di Nostra Signora.

Perché suor Lucia aspetta cinque anni per dire che «Nostra Signora» era contenta?

Qui sorgono opinioni contrastanti.
Alcuni dicono (versione ufficiale) che era dubbiosa e non sapeva se quella consacrazione fosse veramente quella richiesta. Ad esempio il cardinale Bertone disse che fra gli anni 1985 e 1989, era "come se cercasse di capire dalla sua Celeste Interlocutrice se ciò che era stato fatto rispondeva a un superiore disegno. Quando era sicura scriveva e confermava. Se v'era un minimo dubbio taceva." (dal libro con Giuseppe De Carli).

Altri hanno opinioni molto diverse:
https://www.youtube.com/watch?v=xTuY6dz9ldQ

dott. G.I.
dott. G.I.
4 anni fa
Rispondi a  Domenico

Socci così scrive:

"Fu realizzata da papa Giovanni Paolo II in piazza San Pietro il 25 marzo 1984? Scrive testualmente Bertone: «Suor Lucia confermò personalmente che tale atto solenne e universale di consacrazione corrispondeva a quanto voleva Nostra Signora ("Si, stata fatta, cosi come Nostra Signora l'aveva chiesto, il 25 marzo 1984": lettera dell'8 novembre 1989). Ogni discussione perciò ed ogni ulteriore petizione sono senza fondamento».
Anche questo passaggio importantissimo contiene molte stranezze. Già il modo stesso di citare il documento che proverebbe l'approvazione di Lucia sconcertante: «lettera dell'8 novembre 1989». Quale lettera? Indirizzata a chi? Pubblicata dove? Non nemmeno un rimando in nota. Perché? E perché non viene riprodotta — come invece accade per tutti gli altri scritti di Lucia che sono citati — la copia fotografica? Come si spiega questa anomalia? Nessuna pubblicazione, libro o saggio che si rispetti, neanche una tesi di laurea, potrebbe mai citare il brano di un documento cosi.
Tanto meno se si trattasse di un documento di capitale importanza, addirittura la testimonianza unica di qualcosa di essenziale. E la pubblicazione ufficiale vaticana del Terzo segreto di Fatima ben più importante di qualsiasi libro. Del resto neanche monsignor Bertone definisce quella del 25 marzo 1984 una «consacrazione della Russia». È molto significativo. Resta sul vago, parla di "atto solenne e universale di consacrazione». Perché precisamente questa mancanza di oggetto specifico (la Russia) uno dei due motivi per cui suor Lucia ha ripetuto mille volte che – fin dalla consacrazione fatta da Pio XII – non era stata data risposta alla richiesta dalla Vergine a Fatima. Anche per l'atto solenne del 1984, suor Lucia l'ha ripetuto: «Non c'è stata la partecipazione di tutti i vescovi e non ci fu mentione della Russia. Molti vescovi non dettero alcuna importanza a questo atto» (intervista del settembre 1985 sul "Sol de Fatima" periodico spagnolo)." (Socci, Il quarto segreto di Fatima)

Come spiegare queste contraddizioni?
Ci sono molte polemiche e contestazioni sulla presunta lettera di suor Lucia del 1989.

Comunque, l'atto del 1984 fu valido (come ho detto sopra) ed accettato dal Cielo, ma nulla può impedire che se un futuro Papa ritenga necessario fare una nuova consacrazione con parole più stringenti e precise relative ad una nazione in particolare (la Russia), lo possa fare.

Anonimo
Anonimo
4 anni fa

Remox, ma che roba è?????

Share This