BARBARIN E LO SCISMA TEDESCO

scritto da Remox
22 · Mar · 2019

BARBARIN E LO SCISMA
TEDESCO

Nell’Ottobre 2013 provai a tracciare l’identikit del probabile successore di papa Francesco. A quel tempo ero convinto che la crisi della Chiesa si sarebbe manifestata con un attacco frontale al pontefice e che tale crisi avrebbe coinvolto anche un futuro papa, il quarto dall’inizio secolo. Questo papa doveva venire dalla Francia e subire la persecuzione più violenta.

Scelsi alcune quartine degli ultimi Rami temporali e identificai questo personaggio nel Cardinale di Lione, Philippe Barbarin. Se proprio non era lui il futuro papa poteva comunque essere un personaggio molto importante della Chiesa del futuro.

Gli articoli in questione sono:

Il Successore di Papa Francesco – 1 Ottobre 2013

Il Santo Barbaro e il Prelato di Leon – 12 Ottobre 2013

Francesco, il Martirio, il Successore – 16 Ottobre 2013

Nel frattempo molte cose sono cambiate così come le interpretazioni di alcune importanti quartine pubblicate in questi articoli. La crisi della Chiesa si sta infatti manifestando nel suo vertice che a cascata va coinvolgendo l’intera base. L’ipotesi di successione è oggi incerta alla luce della spaccatura nella Chiesa; potrebbero infatti manifestarsi più papi fra loro reclamanti la piena legittimità.

Un segno evidente di questa crisi è ciò che sta accadendo in Germania dove il clero locale si sta organizzando nel rivendicare sempre più manifestamente un radicale cambio nella dottrina della Chiesa, passando ovviamente per la cura pastorale del gregge. Cominciando proprio da quest’ultimo punto è interessante riportare la notizia di un cammino sinodale per i vescovi tedeschi con l’obiettivo dichiarato di modificare la morale sessuale della Chiesa nonchè l’uso del celibato.

La Chiesa tedesca apre al dibattito su celibato e morale sessuale

Clamoroso: i vescovi aprono a contraccezione, gender, matrimonio per i preti

Tempo fa quando parlai della crisi fra Santa Sede e Ordine di Malta riportai di come circolasse un report fra i Cavalieri che indagava le motivazioni dell’appiattimento delle posizioni vaticane a quelle progressiste dei vescovi tedeschi. La risposta era che la Santa Sede correva il pericolo della bancarotta e veniva sorretta dalla Chiesa tedesca, la più ricca. In effetti in tutte le crisi che abbiamo visto scoppiare in questi anni c’è una sottile linea rossa: quella dei soldi.

Soldi per lo scontro con l’Ordine di Malta, una donazione milionaria bloccata dal Gran Maestro che voleva vederci chiaro

Soldi per il commissariamento dei Francescani dell’Immacolata, con il tentativo subdolo di appropriarsi di tutti i beni mobili ed immobili della congregazione

Soldi per lo scontro con la Papal Foundation dove il papa ha preteso che le donazioni solitamente a scopo benefico fossero indirizzate verso l’IDI, l’ospedale dermatologico in crisi finanziaria nera

Soldi per il caso Mc Carrick, la cui ultima azione diplomatica fu appunto quella verso la Papal Foundation

Soldi per l’allontanamento del Cardinale Pell, accusato e condannato per pedofilia, il quale aveva scoperto ammanchi superiori al miliardo di euro nei bilanci della S. Sede

Soldi per il licenziamento con minaccia di arresto per il Revisore Generale Libero Milone, principale collaboratore di Pell, che indagava su questi ammanchi

Potrei continuare perchè i casi sono davvero molti. Nonostante le smentite vaticane infatti il report dell’Ordine di Malta probabilmente è molto vicino al vero.

Anche ad Anguera la Madonna lo sottolinea…il problema è l’oro.

2.468 – 11.01.2005

Cari figli, una grande città in macerie e non ci sarà più re sul suo trono.
Invano dissero: l’oro non è più oro.

2.530 – 01.06.2005

Cari figli, la ricerca del potere avrà come risultato
una grande guerra tra i religiosi e un successore di Pietro vedrà la morte di
molti dei suoi sacerdoti. Il sequestro di un leader religioso lascerà la Chiesa
divisa, ma il Signore si prenderà cura del suo popolo. L’oro: ecco il desiderio
dei nemici. Gli uomini cercheranno di smorzarne il luccichio, ma non
riusciranno.

Dunque la Chiesa tedesca guida il processo di protestantizzazione della Chiesa e non è un caso che tale cammino sinodale sia stato annunciato in parallelo al Sinodo Amazzonico dove all’ordine del giorno non c’è solo il celibato, ma l’ecologismo. Ovvero come introdurre la Madre Terra nel culto cattolico, nè più nè meno.

Nel precedente articolo ho riportato la quartina 677:

Dal Ramo III del 2000 “Crisi in Europa”

677

Par la victoire du deceu fraudulente,

Deux classes vne, la reuolte Germaine,

Le chef meurtry et son fils dans la tente,

Florence, Imole pourchasses dans romaine.

677

Per successo di un inganno fraudolento, (variante, abdicazione fraudolenta)

Due flotte da una, la rivolta Germanica, (variante, germana ovvero gemella)

Il capo morto e suo figlio nella tenda,

Firenze, Imola combatti in terra romana.

quella della Chiesa in Germania è in effetti una vera e propria rivolta contro la dottrina della Chiesa Cattolica e le conseguenze evidenti non possono che essere la divisione e lo scisma: “due Chiese da una”.

E qual’è l’origine di tale rivolta? Cosa l’ha resa possibile? Ovviamente la complicità o quantomeno il silenzio del Santo Padre Francesco. E come è stato possibile che Bergoglio divenisse papa? In seguito alle dimissioni del predecessore, alla sua abdicazione. Per Nostradamus forse questa sembra essere “fraudolenta”, un inganno dunque. Orchestrato dal gruppo di S. Gallo secondo molti commentatori, ma forse, come sostiene Henry Sire autore de’ “il papa dittatore”, è stato Bergoglio ad usare i San Gallo e non il contrario.

Un’abdicazione fraudolenta che porta sul trono un papa che vuole cambiare gli orientamenti della Chiesa consegnandola per l’interesse del momento (ma il vento potrebbe cambiare a seconda dei tempi e “dei piani”) ai tedeschi i quali, con il loro solito modo di fare, l’elefante nella cristalliera, portano allo scisma.

Torniamo però al primo tema, quello del successore dell’attuale papa o comunque di chi potrebbe avere un ruolo importante.

Il Cardinale Barbarin si è trovato al centro di un processo per copertura di abusi sessuali per il quale è stato condannato a sei mesi. La sua difesa è che si è attenuto alle indicazioni della Congregazione per la Dottrina della Fede nella persona dell’allora Mons. Ladaria, principale collaboratore del Cardinale Muller, e oggi nuovo prefetto. I giudici volevano processare lo stesso Ladaria, ma il Vaticano si è opposto.

Barbarin ha rassegnato le sue dimissioni lo scorso Lunedì, ma il papa non le ha accettate. Tuttavia ha lasciato libero il Cardinale di prendere le proprie decisioni. Barbarin ha deciso di ritirarsi per un determinato periodo lasciando la diocesi al suo vicario. Tale situazione è esplosa in Francia con grande violenza. Il papa è stato duramente attaccato dalle associazioni delle vittime mentre la stessa Conferenza Episcopale Francese si è detta sorpresa da quanto accaduto. Nessuno si aspettava infatti una mezza decisione, il volontario allontanamento di Barbarin nonostante sia ancora il vescovo in carica, ma o l’accettazione o il rifiuto netto delle dimissioni.

Bergoglio invece ha sorpreso ancora tutti con il suo solito modo di fare.

Barbarin è diventato in Francia il simbolo della Chiesa retrograda e clericalista che non vuole cambiare, un vescovo che divide non solo i laici, ma persino la sua stessa Chiesa. Il tutto per aver applicato le indicazioni giunte da Roma e vedersi rimandato indietro con le dimissioni rifiutate, ma con la scelta di cosa fare rimessa nelle sue sole mani.

Rivediamo le due quartine che avevo scelto per questo personaggio:

Dal Proemio del ‘900.

1038

Amour alegre non loing pose le siege,

Au sainct barbar seront le garnisons:

Urssin Hadrie pour Gaulois feront plaige,

Pour peur rendus de l’armee au Grisons.

1038

Amor gioioso, non lontano posto il seggio,

Al santo barbaro saran le guarnigioni:

Orsini in Italia per i francesi che faran da garanzia,

Per paura l’Armata arresa ai Grigioni.

Il primo verso lo abbiamo visto quando abbiamo parlato di Amoris Laetitia. La “Gioia dell’Amore” o Alegria de l’Amor è il titolo della discussa Esortazione Apostolica del papa che di fatto ha sancito la spaccatura nella Chiesa perchè per la prima volta il papa ha preso posizione verso una determinata parte, quella tedesca.

Gli altri versi si ispirano alle guerre di religione nel Nord Italia fra protestanti svizzeri e cattolici italiani. Gli Orsini erano le milizie elvetiche così chiamate per i tipici copricapo in pelliccia d’orso. Anche i Grigioni erano una popolazione svizzera, prevalentemente dedita a prestare la propria milizia in cambio di denaro. Mercenari appunto. Un grande esercito si arrende ad uno piccolo, per garanzia dei francesi il protestantesimo non fa breccia in Italia. Guarnigioni si approntano a difesa di un santo barbaro.

Forse è presto per tirar conclusioni, ma magari non è lontano il tempo dove grazie alle milizie del Grande Monarca (guarnigioni francesi) la guerra civile nella Chiesa si risolverà in favore della cattolicità contro il modernismo (grigioni ed orsini svizzeri, mercenari protestanti). Approntandosi a difesa di un santo barbaro, che potrebbe anche essere Barbarin. Rimarrebbe da capire se a difesa di questo personaggio saranno i francesi o i grigioni.

Dal Ramo V del 2000 “La Guerra investe l’Europa”

849

Saturn, au Boeuf Ioue en l’Eau, Mars en Fleiche,

Six de Feurier mortalité donra,

Ceux de Tardaigne à Bruge si grand breche,

Qu’à Ponteroso chef Barbarin mourra.

849

Saturno in Toro, Giove in Acquario, Marte in Sagittario,

Il 6 di Febbraio donerà mortalità,

Quelli di Tardaigne a Bruge si gran breccia,

Quando a Ponteroso un capo Barbarin morirà.

La quartina per ora è incommentabile, ma l’ultimo verso mette in maiuscolo un nome, Barbarin, che non sembra corrispondere ad alcuna località geografica. Potrebbe dunque essere un uomo e considerato che non ci sono importanti personaggi storici con questo nome potrebbe essere proprio il nostro Barbarin. Che però sembra andare incontro alla morte in un luogo, anche questo oscuro, chiamato Ponteroso. Secondo alcuni commentatori Nostradamus voleva indicare gli Stati Pontifici. Costoro però non hanno mai messo in relazione Barbarin alla Chiesa o alla figura del papa o di un importante consacrato. La coincidenza fra la mia interpretazione e quella di questi autori, come il Rouvier, potrebbe essere interessante.

Per concludere ripubblico lo stemma del Cardinale che contiene dei simboli che potrebbero trovare riscontro nel Vaticinia Nostradami sottolineando come tutto sia veramente in movimento con la sensazione che la forza centrifuga stia veramente per aumentare e spazzare via tutto.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
62 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
NICOLA_Z
NICOLA_Z
5 anni fa

Questi uomini ecclesiastici della corrente Germanica filo-protestante, hanno fatto in modo che la Chiesa Cattolica sia "diventata un covo di tenebre" (card. Sarah)…..
“tolleriamo tutte le cause, la dottrina cattolica è messa in discussione. Nel nome di posizioni chiamate intellettuali, i teologi si divertono a decostruire i dogmi, svuotando la morale del loro significato profondo. Il relativismo è la maschera di Giuda travestita da intellettuale."

"…..ma Dio aveva altri progetti" (Beata Emmerich).

Sia fatta la tua volontà Padre Celeste Onnipotente!!!!

mario mancusi
mario mancusi
5 anni fa

remox sbaglio o Regis ha detto che un cardinale francese avrà un ruolo determinante nel futuro della chiesa??

Anonimo
Anonimo
5 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

A me risulta che Pedro Regis abbia detto che l'antipapa sarà francese (dalla Terra dei Re)…
Il samaritano

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Se non ricordo male fu l'utente Nibbio a parlare con Regis in merito al "passero pericoloso del paese dei re". Il veggente disse che secondo lui era un cardinale francese, ma non so dire se lo disse come una certezza o meno.

Rosangela
Rosangela
5 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Stessa domanda pongo io.

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Ho risposto: Regis disse che secondo lui "il passero pericoloso del paese dei re" era un cardinale francese. Non so dire se lo ha detto perchè lo sa o per un suo pensiero. Di solito se dice qualcosa pubblicamente è perchè lo sa. Quella volta parlò in un colloquio privato, quindi non so.

Il Nibbio
Il Nibbio
5 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Ricordo bene quella sera… Eravamo al termine dell'incontro e volevo avere un chiarimento sul paese dei re visto che in quel periodo ne parlavamo qui sul blog .

Gli chiesi se il paese dei re potesse essere il Brasile o il regno unito .. O altri paesi . Lui mi disse "Paese dei Re?…. Mmmh… Francia! Sai la Francia con i suoi Re….Io penso che il paese dei Re sia la Francia…un cardinale di quel paese."

Non disse che la Madonna gli aveva detto che era la Francia. . Ma che per lui era la Francia…

Il tono però era di una persona sicura .. Che non ha dubbi

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Grazie Nibbio. Per come stanno andando le cose e immaginando scenari futuri potrebbe essere anche Barbarin.

Anonimo
Anonimo
5 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Quindi secondo te Remox il Cardinale francese potrebbe essere colui che determina lo scisma conclamato, diventato un terzo Papa?

Anonimo
Anonimo
5 anni fa

Ponteroso non è un luogo. Un ponte di Einstein-Rosen o cunicolo spazio-temporale, detto anche wormhole (in italiano letteralmente "buco di verme"), è una ipotetica caratteristica topologica dello spaziotempo che è essenzialmente una "scorciatoia" da un punto dell'universo a un altro, che permetterebbe di viaggiare tra di essi più velocemente di quanto impiegherebbe la luce a percorrere la distanza attraverso lo spazio normale. Viaggio nel tempo, teoria di Einstein.

Yokupoku
Yokupoku
5 anni fa

Gran bell'articolo Remox
Ponteroso?
e se fosse diviso?

mi vengono fuori ste due considerazioni:
1) Ponte Roso : è un ponte famoso che si trova a Trieste;

2) Pont eroso: un ponte eroso, consumato… oppure ponte roso (rosicato)…

e se consideriamo che parliamo di un pontefice,
(pontifex=pontem facere) un creatore di ponti…

la seconda mi fa riflettere
yokupoku

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Yokupoku

La spiegazione di queste località la darò nel prossimo articolo, ti confermo comunque che "ponteroso" è ispirato a un "ponte roso".
La fonte d'ispirazione è sempre importante, poi bisogna capire il significato.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
5 anni fa

"Quando a Ponteroso un capo Barbarin morirà"

Non so se sia corretta la mia idea, su tale quardina di Nostradamus,
ma potrebbe anche riferirsi al processo di "evirazione" dell'Autorità Presbiteriale da sempre maschile, e quindi "virile", "barbuta" fin dalle origini del Cristianesimo, visto che il processo di protestanizzazione della Chiesa prevede anche di sdoganare l'omossesualità, il gender e la «femminilizzazione» della Chiesa con l'ideologia delle "quote rosa" persino nel Collegio Apostolico!!!!

Quindi "Ponteroso", si potrebbe leggere come "ponte verso il rosa" verso le quote rosa, nei presbiteri; e quindi il capo Barbarin, ossia Capo= Autorità Presbiteriale, e Barbarin= Barbuta, cioè "virile" ossia da sempre maschile come voluta da Nostro Signore Gesù Cristo del collegio apostolico, pertanto tale "Autorità" morirà sotto i colpi tremendi dell'eresia omo-modernista.
Speriamo però dopo la morte, nella resurrezione del Terzo Giorno…….

Quote rosa nella Chiesa, no. Rosari da combattimento, sì!

È in corso una «femminilizzazione» della Chiesa, influenzata dal femminismo radicale, e al contempo una sua «evirazione», come dimostra l’abbandono dell’immenso repertorio di riferimenti militari, primo tra tutti il fatto che il fedele deve essere «soldato di Cristo».

…..D’altra parte è realmente in corso una «femminilizzazione» della Chiesa. Si sta facendo praticamente di tutto per mettere le donne sul presbiterio (che, se si chiama così, un motivo ci sarà) e fargli fare cose «da prete» (clicca qui). C’è un funerale e il prete è impegnato? Lo celebra una donna (clicca qui). C’è la fila per la Comunione? Ecco le «ministre straordinarie dell’Eucarestia», che ormai sono diventate ordinarie. Per il momento le donne non possono consacrare, ma il problema sarà presto aggirato eliminando la consacrazione (clicca qui)…….

http://www.lanuovabq.it/it/quote-rosa-nella-chiesa-no-rosari-da-combattimento-si

anonimo
anonimo
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Caro Nicola, l'uomo è stato creato ad immagine di Dio, MASCHIO e FEMMINA.

Agatone
Agatone
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Questo commento è stato eliminato dall’autore.

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

🙂 Chi sei, Seneca?

Anonimo
Anonimo
5 anni fa

Non ha detto forse Bergoglio che la chiesa è femmina?

NICOLA_Z
NICOLA_Z
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

Ratzinger da giovane fu circondato e quasi “plagiato” da teologi eretici, che lo avevano da giovane affascinato (Karl Rahner, Pierre Teilhard de Chardin, Hans Küng, Edward Schillebeeckx) e poi fino ai nostri giorni Walter Kasper tra i più feroci modernisti e decisamente eretico, dei giorni nostri.
Successivamente, con la maturazione rinsavì, e si avvide per grazia dello Spirito Santo, quanto erano velenose e perverse le idee di questa nuova teologia e del movimento liturgico propagandata da tale corrente ecclesiale "modernista":

….Vescovi (come all’epoca furono il giovane Karol Wojtyla e Ratzinger dopo ), presbiteri e molti teologi fecero a gara per contendersi L’EUFORICO SPIRITO MODERNO INNOVATIVO…. specialmente la cosiddetta “corrente renana” rafforzata dalla protesta neo-protestante dei Vescovi tedeschi, Belgi e pure qualche francese nella famosa squadriglia della “MAFIA DI SAN GALLO“, Bergoglio è IL FRUTTO, non la causa, di ciò che sta avvenendo nella Chiesa oggi!…..
….Non potevo prevedere che in seguito gli aspetti negativi del movimento liturgico si sarebbero ripresentati con maggior forza, con il serio rischio di portare addirittura all’autodistruzione della liturgia.” (Joseph Ratzinger)
Ratzinger: Quando ripenso agli anni intensi in cui studiavo teologia, posso solo meravigliarmi di tutto quello che oggi si sostiene a proposito della cosiddetta Chiesa “preconciliare”…..
…..Non abbiamo preso alla leggera l’esigenza del celibato, ma eravamo comunque convinti di poterci fidare dell’esperienza secolare della Chiesa e che quella rinuncia che essa ci chiedeva, e che penetrava fin nel profondo di noi, sarebbe divenuta feconda…..
……Siccome la Chiesa non è così come appare nei sogni, si cerca disperatamente di renderla come la si desidererebbe: un luogo in cui si possano esprimere tutte le libertà, uno spazio dove siano abbattuti i nostri limiti, dove si sperimenti quell’utopia che ci dovrà pur essere da qualche parte…..
…..Non è di una Chiesa più umana che abbiamo bisogno, bensì di una Chiesa più divina; solo allora essa saràanche veramente umana. E per questo tutto ciò che è fatto dall’uomo, all’interno della Chiesa, deve riconoscersi nel suo puro carattere di servizio e ritrarsi davanti a ciò che più conta e che è l’essenziale.
Ratzinger: «Chi oggi parla di “protestantizzazione” della Chiesa cattolica, intende in genere con questa espressione un mutamento nella concezione di fondo della Chiesa, un’altra visione del rapporto fra Chiesa e vangelo. Il pericolo di una tale trasformazione sussiste realmente; non è solo uno spauracchio agitato in qualche ambiente integrista».

https://cooperatores-veritatis.org/2018/01/27/chiesa-cadde-mani-neomodernisti/

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa

Propongo una riflessione sicuramente noiosa e temo lunga ma sempre piu' attuale.Attenzione alle scienze d'indagine quantitativa che stanno invadendo per esempio il mondo dello sport,a partire dal basket e dall'okey ma anche il calcio,e che probabilmente invaderanno il campo della religione proponendo argomenti apparentemente inoppugnabili.Esprit de lois ed esprit de finesse esistono da sempre,e nessun esprit de lois(scienza,ragionamento,etc)potra' mai cambiare la realta'imponendosi come solo fattore di conoscenza.In un blog di calcio ci siamo presi gioco di un pretenzioso e snob,che paga il canone OPTA e usava le statistiche per soprendere gli altri e togliere loro certezze e terra sotto i piedi.Ne ha sparate molte, sia pure partendo da dati oggettivi,e ha preso grandi cantonate.Niente di nuovo.Gia' a meta' secolo scroso Georges Simenon ci racconta di un suo personaggio,il commissario Maigret, che diffidava dei nuovi metodi dei nuovi ispettori giovani.Metodi quantitativi,schede su schede,protocolli,e poco esprit de finesse.Cosi'come cantonate prenderebbe chi si affidasse solo all'esprit de finesse.Perche' la vita e ' fatta anche di quello che molti chiamano istinto,ma e' abito,stile di vita,e dono dello Spirito Santo.Fede viva.Dono della scienza e del consiglio.Grande insegnamento di equilibrio ci da' il dott. GI quando,insieme con tutte le informazioni che non solo conosce ma sopra tutto che riesce a organizzare e governare,ci ricorda che tutto si base sulla Fede.O c'e' o non c'e',non possiamo dimostrarla.Che cantonata ha preso don Minutella:ma mentre vedevo il video,sentivo che il suo modo di fare non mi iaceva. Troppo disinvolto,a volte troppo soft:si capisce che e' tentato dalla vanita' e dalla presunzione.Ha gia' pensato al Santuario a Mammanelli e allo striscione.Mamma mia.Io ne avro' letti una decina,e due mi hanno colpito:uno positivamente(ma sappiamo copiato) e l'altro negativamente.Qest'ultimo era un messaggio dove Gesu' si sarebbe rivolto direttamente alla gente per perorare la causa del suo figlio Giuseppe ,il presunto veggente,rimproverandola di non ascoltarlo.Non mi sembra che sia mai stato lo stile di Gesu' ne' di Maria.(Segue)

Unknown
Unknown
5 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

A don Nutella serve una donna per rinsavire!

dott. G.I.
dott. G.I.
5 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Aggiungo una risposta a P.Riesz_.

"Che il povero Peppino fosse pazzo o illuso non lo possiamo dire cioè affermare come vero ma come diceria. Può darsi che i messaggi siano falsi; ma OCCORRONO PROVE E DIMOSTRAZIONI. Inoltre ciò che sembra contraddittorio lo è perché mancano parti non riferite: ad esempio i fatto che l’abdicazione di Benedetto XVI sia stata adombrata anche per Giovanni Paolo II potrebbe non essere una contraddizione in quanto non sappiamo se la mafia di san Gallo ha iniziato la sua azione con quest’ultimo papa e proseguito col successore. " (P.Riesz_)

Come ho detto nei commenti precedenti, le prove non consistono soltanto in quei pochi messaggi che ho citato su Giovanni Paolo II. Se fossero solo quelli, allora potrebbe essere vero ciò che dice P.Riesz_: che la mafia di san Gallo potrebbe aver iniziato la sua azione con GPII e proseguito con BXVI. Non è un segreto, infatti, che si parlò fortemente di dimissioni per GPII appena dopo il Giubileo del 2000, a causa dell'aggravarsi della sua malattia (resterebbe però sempre grave la palese contraddizione di messaggi che affermavano con tono asseverativo che GPII avrebbe sperimentato la rimozione, l'esilio, ecc.).
Ma i messaggi falsi e contraddittori sono molto più numerosi.

A titolo di esempio, vorrei proporre un messaggio importante, molto citato sul web, che sembra (apparentemente) predire molte cose future.

Lo cito prima per intero e poi farò delle osservazioni.

Avola, 26 Febbraio 2012 (25 marzo 2012)
Giuseppe Auricchia: "La notte del 25 Febbraio, in spirito mi trovo su un alto monte. Vedo Gesù molto triste che dice:"

"Figlio Mio, è tempo che sia rivelato a Roma il capovolgimento politico che vivete e la lotta interna degli uomini, ma più importante è stata una cospirazione dell'errore e dell'inganno, che satana e i principi delle tenebre ordineranno un giorno per distruggere la Mia Casa, per stabilire un'unione sotto un governo mondiale unico, una sola chiesa di Dio che sarà senza Dio. Vorranno togliere di mezzo il Mio Vicario per farsi comandare da chi odia il Figlio di Dio.
Pietro è intrappolato in mezzo a loro e privo di speranza. Morto il Papa, subito dopo verrà l'anticristo a Roma, egli trascenderà le leggi della chimica e della fisica.
La sede vaticana sarà occupata da un carnefice, sarà (un) breve (periodo) ma spargerà molto sangue.
La chiesa mondiale che sta per essere stabilita, perché la Chiesa Cattolica è già caduta, è una donna che incorporerà tutte le religioni del mondo, includendo la nuova chiesa ebraica che proviene da e anche dai maomettani e dai buddisti.
Gli empi, uomini abbietti che creano questa chiesa prendendo il peggio di ciascuna fede, la incorporeranno nella nuova chiesa mondiale di satana.
I re della terra accetteranno questa chiesa perché essa è il concetto dell'inizio dell'unico mondo di cui il governatore è satana, il falso papa è un fantoccio dell'unica chiesa mondiale.
Essa è chiamata donna perché adorerà se stessa, col male sedurrà gli uomini della terra che non sono stati segnati dal sigillo di Dio.
La chiesa in quei giorni odierà Maria e cercherà di distruggerla.
E' cominciato il tempo dell'anticristo.
L'anticristo non è satana e nemmeno un qualsiasi uomo, l'anticristo è la chiesa del mondo, la società che si è allontanata da Dio e dal Mio Vangelo, è la controgiochista di coloro che si sono serviti del mondo e non vogliono saperne della Croce e della sua grazia.
In verità vi dico con dolore che all'ultima ora, trequarti della Mia Chiesa Mi rinnegherà, li dovrò togliere dal tronco come rami morti e cattiva lebbra immonda.
Voi che rimarrete e che udite il Cristo, attendeteMi con fedeltà e amore, Io verrò a voi con tutti i Miei doni. Col dono del dono di Me stesso verrò a redimere e a curare.
Verrò ad illuminare le tenebre, a vincerle e a fugarle, verrò ad insegnare agli uomini ad amare ed adorare il Dio Eterno"
http://www.madonnadelpino.altervista.org/msg3/messaggimarzo12.html

(continua…)

dott. G.I.
dott. G.I.
5 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Chi leggesse questo messaggio senza avere lunga esperienza di profezie, apparizioni e messaggi mariani, rimarrebbe molto colpito dalla forza con cui esso profetizza certi eventi. Infatti, il giovane utente che spesso ripropone su Gloria.tv i messaggi di Avola ("Tempi di Maria", 29 anni), li definisce "profezie di fuoco".

https://gloria.tv/album/zFyMFqQZZ2rD21NgB9sScD6hy
https://gloria.tv/track/iWHrx2NkSQDj6ecuqmXxAk7M3

Come mai sono così forti ed energici?

Danno l'apparenza di esser così accesi e gagliardi, perché, conoscendoli in profondità, sono l'assemblaggio di pezzi forti di vari messaggi ricevuti da altri veggenti e pubblicati in precedenza.
Il termine più giusto sarebbe "collage", cioè un accostamento di vari ritagli di messaggi, mescolati ad arte per creare una sola immagine forte e vigorosa (ricevuta dal lettore).

Esaminiamo il messaggio citato. Quest'unico messaggio è in realtà formato da ben OTTO RITAGLI di messaggi famosi, tutti pubblicati prima del 2012.

1° ritaglio
"Figlio Mio, è tempo che sia rivelato a Roma il capovolgimento politico che vivete e la lotta interna degli uomini, ma più importante è stata una cospirazione dell'errore e dell'inganno, che satana e i principi delle tenebre ordineranno un giorno per distruggere la Mia Casa, per stabilire un'unione sotto un governo mondiale unico, una sola chiesa di Dio che sarà senza Dio."

* Questo primo periodo è ripreso parola per parola da un messaggio del luglio 1974 di Bayside:
"My child, it is time that the great message of deceit and error be revealed. The conspiracy of error and deceit will be in the plan of satan and the rulers of darkness to destroy My Son’s House and set up a union of one world, one church of God that will be godless! – July 25, 1974 Bayside
https://www.tldm.org/Directives/d207.pdf

Tra l'altro, sia sui libri stampati, che sul sito web, c'è un grossolano errore, come di uno che non conosca il significato della parola "ordire": hanno scritto il verbo "ordineranno", laddove invece andava scritto "ordiranno", perché si parla di una cospirazione dell'errore e dell'inganno che satana e i principi delle tenebre ORDIRANNO ai danni della Chiesa, e non ORDINERANNO. Ma i messaggi di Bayside erano già stati tradotti parzialmente in italiano (negli anni settanta) da una piccola casa editrice siciliana: DIELLE. Hanno copiato male da lì?

2° ritaglio
"Vorranno togliere di mezzo il Mio Vicario per farsi comandare da chi odia il Figlio di Dio."

* Questa frase abbastanza famosa è copiata, parola per parola, da un messaggio del 12 settembre 1983 a Gemma, madre di famiglia (da "Signore ti ascolto" Ediz. Piccoli Cuori, pag. 203). La frase è attendibile e risale al 1983, mentre il presunto messaggio di Auricchia sarebbe del 2012.

3° ritaglio
"Pietro è intrappolato in mezzo a loro e privo di speranza."

* Questa frase è presa da un famosissimo messaggio a Vassula Ryden (riferito nell'originale a GPII): «Pietro è intrappolato e impotente in mezzo a loro. […] La fine di Pietro è vicina» (26 luglio 1988) Anche qui il messaggio è anteriore al 2012.
"Peter is trapped and stands helpless in their midst; … Peter's end is near"
http://www.tlig.org/en/messages/304/

4° ritaglio
"Morto il Papa, subito dopo verrà l'anticristo a Roma, egli trascenderà le leggi della chimica e della fisica."

* Questa frase, per le sue caratteristiche, è impossibile dimenticarla. Infatti, è presa letteralmente dal messaggio del 27 gennaio 1988 a Vincenzo A. ("Sui sentieri della veggenza oggi", pag. 15):

"Morto il Papa, subito dopo verrà l'anticristo a Roma. Esso trascenderà le leggi della chimica e della fisica, la politica sarà rivoluzionata dalle idee di un gran personaggio che metterà tanta confusione."

(continua…)

dott. G.I.
dott. G.I.
5 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

5° ritaglio
"La sede vaticana sarà occupata da un carnefice, sarà (un) breve (periodo) ma spargerà molto sangue."

* Questa frase è copiata dal messaggio a Maria di Semonte (Bergamo) del 26 dicembre 1976:
"La sedia vaticana sarà occupata da un carnefice. Sarà breve, ma spargerà molto sangue."
Il messaggio e la fonte sono attendibili.

6° ritaglio
"La chiesa mondiale che sta per essere stabilita, perché la Chiesa Cattolica è già caduta, è una donna che incorporerà tutte le religioni del mondo, includendo la nuova chiesa ebraica che proviene da satana e anche dai maomettani e dai buddisti.
Gli empi, uomini abbietti che creano questa chiesa prendendo il peggio di ciascuna fede, la incorporeranno nella nuova chiesa mondiale di satana.
I re della terra accetteranno questa chiesa perché essa è il concetto dell'inizio dell'unico mondo di cui il governatore è satana, il falso papa è un fantoccio dell'unica chiesa mondiale.
Essa è chiamata donna perché adorerà se stessa, col male sedurrà gli uomini della terra che non sono stati segnati dal sigillo di Dio.
La chiesa in quei giorni odierà Maria e cercherà di distruggerla."

* Anche qui, come si fa a non ricordare un passaggio così forte dei messaggi a Margherita Sampair (Marjorie Sampair)?
Basta controllare il libro "Dettati degli arcangeli Gabriele, Michele e Raffaele" tradotto e pubblicato dalle Edizioni Segno nel 1998 (ma l'edizione americana è di molto antecedente), per capire che si tratta di un vero copia/incolla.

"Il capitolo diciassettesimo della Rivelazione di Giovanni: La donna è la CHIESA MONDIALE che sta per essere ora stabilita, perché la Chiesa Cattolica è caduta e la Nuova Chiesa Mondiale incorporerà tutte le religioni nel mondo includendo la nuova chiesa Ebraica
che proviene da Satana. Anche i Maomettani, i Buddisti, gli empi, uomini abietti che creano questa chiesa, prendono il peggio di ciascuna fede e la incorporano nella Nuova Chiesa Mondiale di Satana. Quelli che praticano questa Chiesa raccoglieranno i frutti di Satana.
I re della terra accetteranno questa chiesa, perché essa è l'inizio del concetto dell'Unico Mondo, il cui governatore è Satana. Il falso papa sarà il fantoccio dell'Unica Chiesa Mondiale. Essa è chiamata una donna perché adornerà se stessa con il male e sedurrà gli uomini della terra che non sono stati segnati dal sigillo di Dio, Maria, la Santissima Vergine che non avrà posto in quest'Unica Chiesa Mondiale. La chiesa, in quei giorni, odierà Maria e cercherà di distruggerla." (pag. 39-40 del file digitale)
http://www.devozioni.altervista.org/testi/varie/varie/apocalisse_-_dettati_degli_arcangeli,_michele,_gabriele_e_raffaele.pdf

7° ritaglio
"E' cominciato il tempo dell'anticristo. L'anticristo non è satana e nemmeno un qualsiasi uomo, L'ANTICRISTO È LA CHIESA del mondo, la società che si è allontanata da Dio e dal Mio Vangelo, è la controgiochista di coloro che si sono serviti del mondo e non vogliono saperne della Croce e della sua grazia."

Qui, la parola strana che subito insospettisce (e che Gesù MAI avrebbe usato), è "controgiochista". Infatti, la parola non esiste in lingua italiana (esiste "doppiogiochista", ma non "controgiochista"). Il lettore attento deve notare anche questi dettagli. Come può essere accaduto? Gesù si mette a creare neologismi?
No, essa è la pessima traduzione letterale della parola inglese "counter-player", termine scacchistico, che si trova in un messaggio americano a John Leary (i vecchi messaggi originali a John Leary sono stati tutti rimossi dalla rete dall'autore stesso, perché falsi).
https://en.wiktionary.org/wiki/counterplayer
https://www.thefreedictionary.com/counterplayer

(continua…)

dott. G.I.
dott. G.I.
5 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Inoltre, questo messaggio è anche contraddittorio, perché da una parte, nei messaggi (es. 11 aprile 2010), si asserisce che l’anticristo è un essere umano e vive in mezzo al clero, e dall’altra si dice l’esatto opposto (che non è un essere umano, ma è la “Chiesa del mondo”):

Madonna: "Ora ti dico: avverti il clero, perché essi stanno preparando la strada per l'arrivo di colui che sarà il più grande del male, il rappresentante di tutto ciò che il principe delle tenebre può portare al mondo. Mi riferisco all’anticristo, egli porterà alla rovina completa l’umanità ed egli in questi tempi vive in mezzo a voi" (Avola, 11 Aprile 2010)
http://www.madonnadelpino.altervista.org/m2/anticristo.html

8° ritaglio
"In verità vi dico con dolore che all'ultima ora, tre quarti della Mia Chiesa Mi rinnegherà, li dovrò togliere dal tronco come rami morti e cattiva lebbra immonda. Voi che rimarrete e che udite il Cristo, attendeteMi con fedeltà e amore, Io verrò a voi con tutti i Miei doni. Col dono del dono di Me stesso verrò a redimere e a curare.
Verrò ad illuminare le tenebre, a vincerle e a fugarle, verrò ad insegnare agli uomini ad amare ed adorare il Dio Eterno."

* Questa è la chiusura del messaggio. Ma sapete da dove è stata copiata per essere così bella e forte? Da Maria Valtorta! Come possono pensare questi spiriti imbroglioni (o chiunque sia) di scopiazzare un messaggio così famoso senza essere sgamati? Sono ridicoli.

"E in verità vi dico, con dolore di Fondatore eccelso, che all’ultima ora tre quarti della mia Chiesa mi rinnegheranno, e li dovrò recidere dal tronco come rami morti e corrotti da lebbra immonda.
Ma voi che rimarrete in Me, udite la promessa del Cristo. Attendetemi con fedeltà e amore ed io verrò a voi con tutti i miei doni. Col dono dei doni: Me stesso. Verrò a [898] redimere e a curare. Verrò a illuminare le tenebre, a vincerle e fugarle. Verrò a insegnare agli uomini ad amare e adorare il Dio eterno, il Signore altissimo, … " (Da M. Valtorta, Quaderni del 1943, 29 ottobre)
http://www.scrittivaltorta.altervista.org/tre_quarti_della_chiesa_rinneghera_gesu.htm

I veri messaggi celesti hanno ciascuno una propria ORIGINALITÀ.
Se il messaggio fosse stato dato dal Cielo, dove sarebbe la sua ORIGINALITÀ, se – come ho dimostrato – non c’è una sola frase originale (dico UNA) e tutto è furtivamente saccheggiato da altri messaggi?
Così sono tutti i messaggi a Giuseppe Auricchia.

Ho portato un solo esempio per far capire in che modo andrebbero smascherati i falsi messaggi di Avola, con quale meticoloso lavoro di analisi e citazioni dettagliate, atto a individuarne la fonte esatta (anteriore). Tenuto conto che i messaggi di Avola sono centinaia e centinaia, ecco il motivo per cui ho detto che ci vorrebbe un volume intero; ma non converrebbe fare un lavoraccio simile. I messaggi sono con tutta evidenza copiati (credo da falsi spiriti): quando attingono a una fonte credibile sono veri; quando attingono a una fonte falsa, sono falsi. Ecco perché sembrano messaggi forti e "profezie di fuoco".

Potrebbe mai il Cielo agire così, citando apparizioni vere (strano, ma ammettiamolo) e citando anche quelle false? Impossibile!

In conclusione, i messaggi a Giuseppe Auricchia sono un patchwork, un pot-pourri, un'accozzaglia di diversi messaggi, VERI E FALSI: un miscuglio di cose eterogenee. Un'acqua contaminata. Un intruglio pericoloso.

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Veri e falsi:infatti questa vicenda mi ha fatto ricordare gli scorpioni e le serpi su cui i discepoli di N.S.G.C.cammineranno sopra senza esserne punti, o anche le tecniche di occultamento e di depistaggio di Nostradamus,ma anche quelli che scambieranno un pane vero per una pietra, un uovo vero per uno scorpione chiuso su se' stesso ,e un pesce vero per una serpe,fino a quegli eletti che non saranno ingannati dai prodigi dell'Anticristo.La Bibbia fin dall'Esodo,ma anche dal Genesi,contiene questi indovinelli,e Gesu' Cristo non e' estraneo a quel mondo arcaico cavalleresco ed esoterico iniziatico:e, siccome nel tempo questo aspetto si manifesta nella sua semplicita',libero da sogni di vanagloria,possiamo alfine ,sempre piu', scoprire e dire che tutto questo e' per tutti gli uomini di buona volonta'e onesti.Poveri ,perche'tale e' la condizione umana di ciascuno, ma anche ricchi:pazzi ma anche savi.Non poveri pazzi.

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

E quando Biglino,anziche'scoprire e direi godersi il fascino misterioso della Bibbia,pur con la sua crudezza e con gl'interrogativi che la Bibbia lascia alla ragione e alla natura dell'uomo,e magari crescendoci dentro,dalla vanagloria sognante e spietata dell'adolescente o del giovane alla compassione dell'adulto,si concentra tutto nell'elaborare una sua interpretazione oggettivamente soggettiva,a chi devo paragonarlo?.(conto in banca a parte, ma quello oggi, oggettivamente, solo i poveri pazzi sanno che non sara' quello che ci salva).

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Speriamo che qualcuno contatti e faccia ragionare don Minutella su Avola,anche di persona,se non e' tardi,senno'rischia di finire in galera e di convincersi di essere in galera perche' Avola e' vera.Dopodiche',forse, se rientra in se'ce lo tengono e lo perseguitano davvero,ma se invece si ostina lo trattano coi guanti e gli arrivano aiuti e soldi per far deviare una parte dei giovani in un movimento guidato da uno un po' fuori di testa,cosi' da mettere a rischio delle anime e da controllarli e "selezionarli " a modo loro,con la spada di Damocle della magistratura sulla testa e anche infiltrarli e fare provocazini false flag.

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Vero e falso insieme, è una "mezza verità ". Serve a rafforzare il messaggio.

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa

Leggo per esempio,nel libro Il Papa dittatore che il card. Martini accusava i Papi precedenti a partire da Paolo VI di aver allontanato dalla Fede molti fedeli col vietare la contraccezione.Roba da matti.Logica a rovescio.Ma se N.S.G.C.,che e' Dio,avesse avuto di queste preoccupazioni,si sarebbe forse presentato come l'esatto contrario,(apparentemente)del Messia cosi' come atteso dagli ebrei?Misera superbia.Del resto salvarsi e' impossibile agli uomini ma non impossibile a Dio.Da questo bisogna partire per capire, ma partire da questo richiede vivere la Fede.Fede viva,e vivendo si capisce.Senno' si va a un estremo o all'altro,estremi che il Manzoni mandava a spasso insieme e s'inganna se' stessi.Che poi l'aneddoto su Peron e su Bergoglio riprende quello sul Manzoni,che riprende quello su Carneade, filosofo "cinico".Soldato che fugge e' utile per un'altra volta, ma se e' il suo momento puo' darsi che faccia l'eroe e non fugga.anche qui,et….et… ma non alla maniera di Bergoglio.Dipende da un terzo elemento,che attiene all'esprit de finesse.La verita' e ' sottile,somiglia alla menzogna,e cammina su due gambe,non su una sola.Per capirla bisogna vivere,e vivendo non farsi mai portare troppo fuori da noi stessi,dal rumore del mondo e dalla sua pretese e fasulle novita'.Se viviamo in grazia,allora siamo noi la misura della Verita'(non il nostro solo e impersonale raziocinio ne' le nostre irrazionalita' che affascinano).Perche' alla fine e' l'uomo che fa la Storia collaborando o meno con Dio:Dio ci ha posto davanti due strade,e alla fine ci sono due verita' eterne.Paradiso e Inferno. Gesu' ha sofferto e soffre molto a causa dei cuori deviati degli uomini,ma non era e non e' certamente uno che si facesse venire l'esaurimento nervoso per la paura di non essere inteso.Era ,a modo suo, goliardico:chi meritava di capire…che capisse,e chi non lo meritava,o non lo meritava ancora,seguitasse a non capire.In fondo e' per questo che a un mezzo autista o asperger come me,da ragazzi, considerato pou' cinico di quelche non mi sentissi ,a confronto con altri,Gesu' Cristo e' sembrato interessante.Meglio di Tex Willer.

Anonimo
Anonimo
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

Una buona notizia…
Sam

Spring
Spring
5 anni fa

Chi lascia la strada vecchia per la via della seta, sa' quello che lascia e sa' quello che trova.

La via della seta sembra proprio essere la via regia che ci porterà al collasso economico, l'evento che scatenerà rivolte civili in tutta Europa e metterà in moto la grande macchina bellica russa ( … e il terrore sarà suo fratello).

Soldi dalla Cina non ne avremo. Non sono il solo a pensarla così:
https://comedonchisciotte.org/polmoni-neri-diritti-minati-balle-e-la-fregatura-finale-cosa-puo-accadere-a-trieste-e-genova-sulla-via-della-seta/
§ "Trieste-Genova: cosa significa essere operaio coi cinesi"
e
§ Trieste-Genova: di colossale c’è anche la fregatura finale, che già s’intravvede. (1° capoverso)

E si lavora come schiavi.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2017/10/28/malata-ma-sfila-per-13-ore-muore-giovanissima-modella-russa-in-cina_c0672d34-70ea-4450-a980-ecc3c0b6a9c4.html

Ma la schiavitù sul lavoro è proprio del mondo asiatico occidentalizzato (anche in Giappone non scherzano!). Salvo, poi, presentarci nuove Hiedi con gli occhi a mandorla: dolci fanciulle completamente immerse in una natura incontaminata che gli offre frutti sublimi senza spaccarsi la schiena.
Hanno un effetto anestetizzante.
https://www.youtube.com/watch?v=8F1krFq5NSE
https://www.youtube.com/watch?v=GUzGHBAfXos
Aperta la pagina, a dx ce ne sono molti altri simili.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
5 anni fa

C’è da rimanere trasecolati!!!!!! Cristo Signore salvaci!!! Maria SS. Immacolata proteggici e distruggi le eresie e le macchinazioni del diavolo!!!

Bergoglio confessò che il diavolo…

Ma ha mai spiegato, El Papa, cosa lo muove nel suo implacabile odio? In qualche modo l’ha fatto. Lo disse ad una udienza ad alcuni Francescani dell’Immacolata, che ha concesso in Vaticano il 10 giugno 2015, dalle 9.30 alle 11. Li ricevette allora, capisco, soprattutto per rivendicare a sé la persecuzione che subivano. E’ inutile che accusiate padre Volpi, sono io che vi ho fatto questo; io, il vostro Papa….
Il discorso che fece è registrato, ed è stato persino riportato nelle ultime pagine del “Calendario 2015” che gli stessi francescani azzurri vendono per autofinanziarsi (chiedetelo se volete alla sede di via Boccea 590, 0166 Roma).
Ne riporto i passi salienti. Premetto che uno dei presenti ebbe il coraggio di esprimere dolore ché all’udienza non fosse stato invitato padre Manelli, il fondatore…ecco parte della risposta del “Francesco” ai francescani smarriti:

…….“Io conosco i motivi di questo trasferimento e mi sembrano giusti. Prima di prendere la decisione sono stato consultato dalla Congregazione e io ho detto sì, perché questo sia chiaro: sono io il responsabile…”…….
……….Ed ecco infine la frase agghiacciante:
Il vostro carisma è un carisma singolare : c’è lo Spirito di san Massimiliano Kolbe, un martire, e c’è lo spirito di san Francesco, l’amore alla povertà, a Gesù spogliato… Ma c’è un’altra cosa che a me fa capire perché il demonio è tanto arrabbiato con tutti voi: la Madonna. C’è qualcosa che il demonio non tollera… non tollera la Madonna, non tollera e non tollera di più quella parola del vostro nome: “Immacolata”, perché è stata l’unica persona solamente umana nella quale lui ha sempre trovato la porta chiusa, dal primo momento; lui non (la) tollera. Ma pensate anche il momento che voi vivete adesso come una persecuzione diabolica, pensatela così…”
Ora, non so a voi che impressione faccia questo fraseggio – questo farfugliare sconnesso, perché farfuglia, si capisce che è a disagio. A me sembra, nella confusione mentale, una confessione. Prima dice: sono io, io personalmente, che rivendico la responsabilità delle punizioni che vi vengono inflitte. Poi dice questa frase inaudita: “C‘è un’altra cosa che a me fa capire perché il demonio è tanto arrabbiato con tutti voi: la Madonna. C’è qualcosa che il demonio non tollera… non tollera la Madonna, non tollera e non tollera di più quella parola del vostro nome: “Immacolata” (..) pensate anche il momento che voi vivete adesso come una persecuzione diabolica, pensatela così…”
Il papa dice: sono io l’autore della vostra persecuzione, e pensate pure che è una persecuzione diabolica…Cosa è questo, sdoppiamento di personalità?….

https://www.maurizioblondet.it/involontaria-ammissione-di-el-papa-a-quelli-che-perseguita/

Anonimo
Anonimo
5 anni fa

4.777 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, a Samambaia / Brasília / DF, trasmesso il 26/03/2019

Cari figli, sono la vostra Madre Addolorata. Camminate per un futuro di grandi persecuzioni. Gli uomini e le donne di fede berranno il calice amaro della sofferenza. Cercheranno il Prezioso Alimento e in molti luoghi non Lo troveranno. Adoreranno il Signore in luoghi segreti. Molti templi saranno chiusi e ci sarà una grande dittatura religiosa. Coraggio. Il Mio Gesù sarà con voi. Non c'è vittoria senza croce. La Chiesa del Mio Gesù tornerà ad essere come Egli l'affidò a Pietro. Curate la vostra vita spirituale. Non tiratevi indietro. Coloro che rimarranno fedeli fino alla fine saranno proclamati Benedetti dal Padre. DateMi le vostre mani e Io vi condurrò alla vittoria. Avanti nella difesa della verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

dott. G.I.
dott. G.I.
5 anni fa
Rispondi a  Anonimo

È la terza volta che, negli oltre 4700 messaggi, torna l'annuncio della "terribile dittatura religiosa" (3837, 4486, 4777).

4.777 – 26/03/2019
Molti templi saranno chiusi e ci sarà una grande dittatura religiosa.

Ormai mi pare che la domanda più pressante da porsi sia se questa DITTATURA avverrà durante il pontificato di B. oppure in quello del suo successore.
Si potrebbe ridurre tutto a questa semplice domanda: chi è il papa dittatore, che instaurerà la "terribile dittatura religiosa"? è B. oppure è un suo successore?

Leggendo "Il Papa dittatore" (ovviamente riferito a Bergoglio), noto che, per l'autore, l'errore già fatto potrebbe ripetersi di nuovo e in modo peggiore (e mi trovo d'accordo).

Se si realizzasse ciò che scrive l'autore, avremmo già il successore, "PAPA PAROLIN" (come si dice da tempo):

"…la grande domanda sarà cosa succederà per l’elezione del prossimo papa, e non c’è alcuna certezza che lo stesso errore non venga ripetuto. Si noti che i cardinali che si dice si siano mobilitati contro Papa Francesco sono esattamente lo stesso gruppo curiale che, nel 2013, ha deciso di sostenere Bergoglio e ha così assicurato la sua elezione. Questa volta il candidato che appoggiano è il cardinale Parolin. Così la squadra che ha prodotto Papa Bergoglio, ha ora il piacere di presentare PAPA PAROLIN. Ci si augura di cuore che il Sacro Collegio abbia imparato una lezione migliore. E preghiamo che, raro com’è lo SCHERZO DELLA NATURA che è stato accidentalmente messo sul soglio di Pietro, possa passare molto tempo prima che un’altra simile catastrofe sia imposta alla Chiesa Cattolica." (pag 210-211)

Stando a quello che scrive l'autore inglese, il vero dittatore sarebbe proprio il Segretario di Stato, il quale sarebbe lo strumento preferito da B. (basti pensare all'accordo cinese), perché "ha messo in atto e resi possibili tutti i provvedimenti tirannici del suo pontificato." (pag 87)

"Il Cardinal Pietro Parolin
Nominato Segretario di Stato da Francesco nel 2013, è stato lo strumento principale della dittatura papale e ha vanificato tutti i tentativi di riforma della Curia che prevedevano la riduzione del potere della Segreteria di Stato." (pag. 99)

Il Sacro Collegio avrà imparato la lezione?

A proposito delle "dritte" ricevute da Socci a cui si accennava nei post precedenti (e che però fanno puntare il dito su Bergoglio), più passa il tempo e più sembra che la sua tesi del libro "Non è Francesco", sia qualcosa di più di una tesi (tutto il libro di Socci è volto a dimostrare che l’elezione di B. è invalida).

Socci ha dei "suggeritori" in alto loco.

Ecco un'altra dritta che mi ha colpito molto e che ho letto nel libro di Gaeta, ma che è stato Socci a divulgare, dopo averla ricevuta da qualche suo estimatore. Speriamo non sia vera.
https://books.google.it/books?id=0slVCwAAQBAJ&pg=PT119&lpg=PT119&dq=#v=onepage&q&f=false

Suor Faustina Kowalska (ormai santa), il 17 dicembre 1936, appunta nel suo diario:

«Oggi ho sofferto PIÙ DI QUALUNQUE ALTRO GIORNO, sia interiormente che esteriormente. Non pensavo che si potesse soffrire tanto in un giorno solo. Ho cercato di fare l'ora santa, durante la quale il mio spirito ha assaporato l'amarezza dell'Orto degli Ulivi. (…) C'È UN SEGRETO che mi unisce al Signore, di cui nessuno deve essere messo a conoscenza, nemmeno gli angeli. E benché io volessi rivelarlo, non saprei come esprimermi; e tuttavia vivo di questo e vivrò in eterno. Questo segreto mi differenzia dalle altre anime qui in terra e nell'eternità.»

Il 17 dicembre 1936 è il giorno di nascita di B.
Sarà un caso che lo stesso giorno in cui nasceva il futuro Papa, suor Faustina scriveva queste parole, ma fa pensare.
https://gloria.tv/article/Mw9xLuz6s9h43SUKuDcMVhHsD

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Si, ho la stessa sensazione anche io. Socci ha suggeritori nei Sacri Palazzi. L' ho già detto più volte ormai. ..è inutile pensare a successori peggiori. Ha ancora molta voglia di fare e capacità di muoversi nel mondo.

Anonimo
Anonimo
5 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Che il prossimo sia Pietro Parolin non è dato, certamente cacofonico: PAPAPA-Rolin; ma potrebbe essere il PIETRO Romano… P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
5 anni fa
Rispondi a  Anonimo

https://www.antoniosocci.com/una-sorprendente-scoperta-sullantica-profezia-di-malachia-relativa-ai-papi-parla-dei-nostri-anni-facendo-i-nomi/
Se prendiamo questo articolo di Socci su “Lo Straniero”, suo blog, e lo integriamo con PIETRO romano (Parolin), credo che andremo a segno. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
5 anni fa
Rispondi a  Anonimo

non ho capito il collegamento, in questo articolo si dice che Pietro romano è bergoglio

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Pero' parlando di dittatura religiosa mi sembra giusto ricordare quel che diceva la Jahenney ,tra altri,sul fatto che la dittatura religiosa sara'simile alla religione maomettana.I templi chiusi possono anche essere le attuali chiese dismesse,ma possono anche essere le chiese chiuse del tempo dell'Avvertimento di cui parla Garabandal e non solo.Io penso che prima verra' lo scisma manifesto,e poi verranno le invasioni e la dittatura religiosa in Italia ,in Francia,Spagna,etc.Primala causa e poi gli effetti.Magari non in Portogallo.Anche perche' li' ci sta Ronaldo che e' Cristiano.(Non fate caso ai postumi della vittoria con l'Atletico).Noi siamo italiani,e quindi abituati a spaccare il capello in quattro,a correre avanti,a ingigantire le cose, quando non a drammatizzarle istericamente,ma in pochi col normale coraggio di esporsi.Troppo furbi per esporsi,sacrificare qualcosa per le proprie convinzioni,a vantaggio degli altri,ma se uno non e' disposto a sacrificare qualcosa per le proprie idee, o non valgono niente le sue idee o non vale niente lui.Diceva Ezra Pound.I russi,i cinesi,gl'islamici,Lidia(o), Spring e Socci.Socci che ancora distingue tra comunismo e grande capitale e grande finanza…e tra Israele,sionismo e Arabia Saudita wahabita..Anche Gheddafi aveva gl'investimenti in Occidente, se e' per questo,ma avendo la testa sul collo e non sulla pancia (sua o di mamma)sapeva bene di essere un poveretto ,esposto,insieme ad Assad e ad altri capi arabi,lo predisse e si realizzo'.Ma Spring capisco che facendo il dipendente di qualche supermercato,sei stato "normalizzato".La colpa e' sempre degli altri.

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ci stiamo affrancando dall'America?Forse vi accontentate di molto poco.Io che penso sempre che nella seconda guerra mondiale Hitler e Stalin furono due ganasce della stessa tenaglia finanziata e predisposta oltreoceano sull'Europa, penso invece che la cosa si ripetera' e che la "protezione"ce la toglieranno quando vorranno,secondo i loro calcoli strategici,dopo averci creato il vuoto intorno,e faccio sempre l'esempio del film giallo(cinese?)la scala a Chiocciola.Ma forse non ho la psicologia delle serve.

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il bau bau Cina,nonostante le persecuzioni religiose, la dittatura del partito unico,le loro strategie intelligenti in campo militare, e' un mito di mamma,perche'a parte la classe dirigente al potere,collusa peraltro con le sinarchie mondiali, la Cina e' una realta' composita,sono molte Cina e non una sola,e bastera' poco perche' i molti e differenti popoli che la compongono,e le sue molte e differenti realta' sociali si disuniscano e si convertano pure al cristianesimo nello scenario post tecnologico in cui ora calcolano di prevalere a livello mondiale.Il vero mostro ,monolitico,e' nato in Occidente:ma forse san Massimiliano Kolbe era uno sprovveduto.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
5 anni fa

Intanto il caos Brexit aumenta in intesità:

Brexit, respinto ancora piano di May: spettro no deal

https://www.wallstreetitalia.com/brexit-respinto-ancora-piano-di-may-spettro-no-deal/

Spring
Spring
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Siamo nel tunnel, Nicola. In più ci affranchiamo dall'America per finire negli artigli del dragone rosso.
Nessun paese EU sta bene. Tutti soffrono di problemi economici.
Le profezie si stanno compiendo sotto il nostro naso. Il momento clou verrà al termine dell'escalation.

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

l'Uk ha ancora tempo fino al 12 aprile per decidere se partecipare alle elezioni europee di Maggio. Però deve fare una proposta credibile all'Ue su cosa intende fare in futuro. Entro il 12 Aprile ne sapremo di più. Se davvero fosse brexit senza accordo allora sì che ci incammineremmo verso la realizzazione delle profezie.
Però deve ancora lasciare la Corona la Regina, in ogni caso e succedergli i concubini

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

succederle 😉

Spring
Spring
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Brexit or not brexit, that's not the problem.
Il vero problema è che l'austerità ha affamato buona parte dell'EU. In Francia i gilet gialli continuano le proteste e diventano sempre più incaxxosi col passare delle settimane. Loro fanno cronaca, ma non sono i soli in EU a protestare.

L'America comincia ad essere messa in disparte (ah, si parlerà di NATO a maggio nel parlamento EU, pare che non ce la vogliano più nel vecchio continente) e la Cina, dopo aver investito molti soldi in EU da qualche decennio a questa parte, è riuscita finalmente a metterci le mani, oltre ai piedi. Dalla padella direttamente nella brace più incandescente.

Mi sa che ci siamo già incamminati verso la realizzazione delle profezie. Il prox passo sarà la crisi economica conclamata in tutto il continente.

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

1à parte
il vero problema è l'indebitamento mondiale oramai fuori controllo, tranne poche grandi nazioni, tra cui Russia, India, Cina, Australia, in parte la Germania, i Paesi scandinavi. L'austerità l'Europa non l'ha quasi conosciuta se non la Grecia che è la sola che ha fatto default parziale sui titoli di Stato greki e le sono state imposti forti tagli di spesa pubblica e aumento abnorme dei tributi. L'austerità nel resto del club med è stata più paventata che mai applicata. Nazioni come Portogallo, Spagna e Irlanda sono quasi subito ripartite poichè non avevano grossi debiti pubblici e inoltre meno burocrazia che il vero malato dell'Europa( oltre la Grecia, ma ha un'economia piccola) che è l'Italia. La Francia ha più faticato delle prime, mentre è l'Italia, che è appesantita dalla cattiva gestione della cosa pubblica, dalla corruzione, che stenta più di tutte.
Se ci fosse stata una austrity pesante sarebbe rimasto Mario Monti, mentre è stato subito rigettato via dai partiti politici italiani. La verità è che siamo stati dispensati dall'austerità da Mario Draghi, che per l'Italia sarebbe più che giusta, per far dimagrire chi spreca il denaro pubblico, anche se ormai è troppo tardi anche per quello, il debito si è accumulato negli anni ed è una palla al piede pesantissima che non ci fà andare più da nessuna parte.
Se l'Italia avesse dovuto subire l'austerità che meritava la gravità della situazione, saremmo stati per qualche anno, come la Grecia, davvero alla fame. Invece sono stati fenomeni circoscritti ad alcuni imprenditori falliti, azionisti di banche fallite e spolpate dai cattivi amministratori corrotti che hanno svuotato le banche prestando soldi a loro sodali per avere piaceri e benevolenze politico/sindacali e contropartite economiche.
In Francia, che l'austerità l'ha vista da lontano, col binocolo, il problema è quello della sperequazione dei redditi e patrimoni, che unito alla forte ideologizzazione tra sinistra extraparlamentare e centro-destra di governo e al problema della forte immigrazione da varie generazioni, con annesso malessere per la cattiva integrazione musulmana( a causa loro) e la loro delinquenza e intolleranza religiosa diffusa, ha portato a scontri in strada sempre più accesi. Cosa che non è successa in Italia dove i problemi sono maggiori dal punto di vista economico, minori dal punto di vista dell'immigrazione. Quindi la peraltro limitatissima austerità in Francia, finita da un pezzo per giunta, visto che fanno deficit sopra il 3% e nessuno fiata perchè è la seconda nazione più importante della UE, c'entra molto poco con la protesta dei gilet gialli. Spiacente.

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

IIà parte

La tigre di carta americana comincia a perdere colpi,è vero, è straindebitata, da qui i soventi shut-down di servizi ed uffici pubblici, ma ha ancora una spesa per armamenti militari pari a 1000 miliardi di $ contro, per fare un paragone, la Russia che ne spende $ 40 di miliardi all'anno. Quindi attento a dare per morente la tigre di carta, finchè si ritiene ancora viva, ed è super armata, anche se la sua economia basata sui petrodollari e le minacce militari non reggerà per sempre.
Stà perdendo influenza geopolitica a livello mondiale, grazie anche a Trump che pensa quasi del tutto ai fatti interni( immigrazione,posti di lavoro) e poco a fare il gendarme internazionale, come con le precedenti amministrazioni repubblicane e democratiche. L'unica cosa che non cambia, anzi aumenta, è il sostegno sempre più sfacciato ad Israele, attirando agli Usa sempre più inimicizie e disappunto anche di nazioni un tempo fedeli alleate. La Nato finchè le 2 nazioni più influenti in UE la sostengono rimarrà. Ci sarà in futuro una sempre maggiore guerra commerciale con l'UE, ci dice l'apparizione ad Amsterdam, e questo è già iniziato, ma quanto tempo ancora passerà finchè le nazioni europee lasceranno la Nato? Tu lo sai? Io nè lo sò nè riesco a fare una previsione quantomeno approssimativa. Waldviertel ci dice che ci sarà il disimpegno militate statunitense in Europa, ma quando ci sarà? I tempi non sono facilmente individuabili, se non buttandosi ad indovinare.

Per una nazione corrotta, iperburocratica, senza libertà di mercato del lavoro e dei capitali, e senza libera concorrenza tra attori economici come l'Italia, piagata dalla delinquenza organizzata come nessuna altra nazione al Mondo, che investa la Cina o altra nazione e si perda l'italianità dei prodotti e delle aziende, tanto sbandierata da decenni alla tv dai giornalisti e dai politicanti, non è necessariamente un problema, anzi semmai potrebbe essere persino un vantaggio, un miglioramento delle condizioni pessime in cui versiamo. Il problema sarebbe l'invasione culturale e la persecuzione, l'intolleranza religiosa dei cinesi. Anche se già gli Italiani de sinistra e centro o i sovranisti tanto pii,diligenti, patrioti e cari, già la nostra religione cattolica la calpestano abbondantemente. Tanto che ormai chi è veramente cattolico già da unpò è considerato fondamentalista, estremista, e vengono fatte leggi anticristiane da un bel pezzo. Ma l'importanza è l'italianità di chi ha l'iniziativa di impresa e l'iniziativa di schiacciare la nostra Fede. Nevvero? Ci facciamo del male anche da soli, e da gran tempo.
La crisi economica in tutto il continente europeo e nord americano inizierà quando inizierà, tu conosci con precisione il futuro? Potrebbe anche essere procrastinata ancora per lungo tempo grazie ad una politica internazionale di tassi bassi, finchè abbiamo chi nel Mondo ancora risparmia( ma non risparmia l'ambiente e la salute, ma tanto fà pil lo stesso l'inquinamento e i costi sanitari) ed investe in titoli spazzatura stranieri per vendere le loro merci (scadenti) prodotte in modo sovrabbondante, perchè così si sono convinti che deve essere il glorioso loro destino di potenza manifatturiera, industriale e mercantilista. Ognuno si costruisce i suoi idoli.

Quello che sappiamo da molteplici profezie è che la Rivoluzione inglese viene dopo che la Regina lascerà il comando, atteniamoci alle poche cose che sappiamo per certo dalle profezie.
Dopo di essa verrà la rivoluzione francese e poi ancora in mezza Europa. Solo dopo la guerra mondiale. Quando vedremo il realizzarsi di questi punti possiamo dire che si stà realizzando DAVVERO la scaletta degli eventi più importanti dal punto di vista geopolitico. Quegli eventi che riguardano di più l'Europa, in cui viviamo, e che sarà il centro della guerra mondiale p.v.
Il resto è piuttosto fumoso e poco attendibile per gli eventi che ci riguardano di più.

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

La crisi economica in Italia dopo il 2009 ha interessato anche molti lavoratori, aggiungo, ma niente orde affamate per strada, se non qualche vecchio che ha rovistato/rovista cassonetti dei rifiuti.
La fame è altra cosa, non la conosciamo proprio cosa sia.

Molti di quelli che hanno perso il lavoro sono stati aiutati dalla cassa integrazione, anche abusandone nelle grandi aziende difese per interessi di parte ed elettorali da politici e sindacati, dalla mobilità.
L'unica vera riforma austera è stata la legge Fornero, ora già abolita.
Guarda caso

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

I sovranisti a cui mi riferivo sono i grillini, i cui elettori sono prevalentemente transfughi dell'area di centro-sinistra, da cui le idee tipiche anticattoliche. La Lega anche se ha idee più ortodosse, è comunque figlia dei tempi contro Dio di oggi. Non mi sembra sia contro il divorzio, la contraccezione.

L'Italia dimenticavo ha una sperequazione anche maggiore di quella della Francia, fenomeni come Berlusconi che fino a qualche anno fà possedeva un patrimonio( prima del ridimensionamento delle quotazioni di borsa e della raccolta pubblicitaria) e come politico aveva un'influenza abnorme sull'opinione pubblica, in Francia non ci sono mai stati. In Francia è iniziata la protesta per il costo dei carburanti che in Italia è anche maggiore rispetto alla Francia, e siamo anche meno ricchi dei Francesi. Quindi le motivazioni della protesta sono prettamente ideologiche che affondano le loro origini nella Storia francese, tradizionalmente di idee socialiste-comuniste che mal si conciliano col capitalismo e la finanza globale senza regole. In Italia invece sopportiamo storicamente cose peggiori, ma anche in altre nazioni c'è meno insofferenza verso la forte disparità di censo e le ingiustizie socio-economiche

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

La brexit specie se senza accordo( no deal )è importante monitorarla perchè potrebbe essere una concausa delle rivolte che scoppieranno per prima in UK, dopo l'abbandono dell Regina e quando i suoi successori regneranno male.
Quindi sarebbe una causa di tipo economico-sociale( per via della perdita di ricchezza e di opportunità, per la limitazione della circolazione di persone e tassazione di merci)che si aggiungerebbe alla cattiva guida dei prossimi regnanti.
L'opinione pubblica è già spaccata in 2 per la brexit, e i danni economici ancora non sono iniziati a prodursi, figurarsi dopo la effettiva brexit dalla UE.

Se a questo si aggiungerà il venir meno del collante del Regno dato dalla Regina attuale, sostituita da persone moralmente indecorose, incapaci di essere dei buoni regnanti, questo spiega perchè la rivoluzione inizi proprio lì. Per questo la brexit potrebbe essere, se effettivamente ci sarà, anche solo se fosse con accordo (deal), un buon predictor di quanto profetizzato

Remox
Remox
5 anni fa

Commenti attivi. Accade quando un utente cancella un proprio messaggio.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
5 anni fa

Intervista esclusiva al Cardinale Caffarra: “Quanto mi ha scritto Suor Lucia si sta adempiendo oggi” Diane Montagna | Mag 22, 2017

La veggente di Fatima gli disse: "Verrà un momento in cui la battaglia decisiva tra il regno di Cristo e Satana sarà sul matrimonio e sulla famiglia"

CITTÀ DEL VATICANO – Le parole profetiche di Suor Lucia sullo “scontro finale” tra il Signore e Satana, che avrebbe riguardato il matrimonio e la famiglia, “si stanno adempiendo oggi”, ha dichiarato ad Aleteia il Cardinale Carlo Caffarra.
Nel pomeriggio di venerdì 19 maggio il cardinale italiano è intervenuto al quarto incontro del “Roma Life Forum“, un appuntamento annuale che riunisce più di 100 esperti su vita e famiglia da oltre 20 nazioni per discutere su come difendere e rafforzare la vita coniugale e familiare nel mondo.
Il cardinal Caffarra è Arcivescovo emerito di Bologna e presidente fondatore del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per Studi su Matrimonio e Famiglia. È attualmente membro del Supremo tribunale della Segnatura apostolica, del Pontificio consiglio per la famiglia e della Pontificia accademia per la vita.
È stato creato cardinale da Papa Benedetto XVI nel marzo 2006. Il cardinal Caffarra è stato uno dei 45 delegati scelti da Papa Francesco per partecipare al Sinodo Ordinario sulla Famiglia nel 2015.
In quest’intervista esclusiva, rilasciata prima del suo discorso, il cardinal Caffarra descrive anche come Satana stia tentando di distruggere i due pilastri della creazione, in modo da modellare la propria “anti-creazione”, spiegando perché, in questa battaglia, la donna è “l’essere umano che deve essere difeso maggiormente”.
Sua Eminenza, cosa può dirci della lettera che ha ricevuto da Suor Lucia mentre lei stava lavorando per fondare il Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per Studi su Matrimonio e Famiglia a Roma?
Nel 1981 papa Giovanni Paolo II fondò l’Istituto per studi su matrimonio e famiglia. I primi anni (1983-1984) sono stati molto difficili. L’Istituto non era benvoluto.
Chi non lo voleva?
Era malvisto sia dentro che fuori della Chiesa, a causa della visione che proponeva. Ne ero molto preoccupato. Senza averlo chiesto a nessuno, pensai: “Scriverò a Suor Lucia”.
Come le è venuto in mente?
Mi è venuto e basta. Ma come sapete, fin dall’inizio la patrona dell’Istituto è stata Nostra Signora di Fatima. È contenuto nella Costituzione Apostolica, in cui il Papa ha affidato istituto al patrocinio della beata Vergine di Fatima. Al punto che – e spero che sia ancora così – entrando nell’istituto, alla fine del corridoio, c’è una statua di Nostra Signora di Fatima, e la cappella dell’Istituto è dedicata a Nostra Signora di Fatima.
E così, ho pensato di scriverle. Le ho scritto dicendole semplicemente: “Il Papa ha voluto questo Istituto. Stiamo attraversando un momento molto difficile. Ti chiedo solo di pregare”. E ho aggiunto: “Non mi aspetto una risposta”. Le sue preghiere mi sarebbero bastate.
Come sapete, per avere qualsiasi contatto con Suor Lucia, anche per lettera, bisognava passare per il suo vescovo. Così ho inviato la lettera al vescovo, che l’ha consegnata a Suor Lucia.
Con mia gran sorpresa, dopo non più di due o tre settimane, ho ricevuto una risposta. Era una lunga lettera scritta a mano. Era il 1983, o il 1984. La lettera finiva così: “Padre, verrà un momento in cui la battaglia decisiva tra il regno di Cristo e Satana sarà sul matrimonio e sulla famiglia. E coloro che lavoreranno per il bene della famiglia sperimenteranno la persecuzione e la tribolazione. Ma non bisogna aver paura, perché la Madonna gli ha già schiacciato la testa”.
Questo è rimasto inciso nel mio cuore, e tra tutte le difficoltà che abbiamo incontrato – e ce ne sono state così tante – queste parole mi hanno sempre dato una grande forza. CONTINUA……..

NICOLA_Z
NICOLA_Z
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

……..SEGUE
Quando ha letto le parole di Suor Lucia, ha pensato che lei stesse parlando di quel momento storico?
Qualche anno fa ho cominciato a pensare, dopo quasi trent’anni: “Le parole di Suor Lucia si stanno adempiendo”. Questa battaglia decisiva sarà il tema del mio discorso di oggi. Satana sta costruendo un’anti-creazione.
Un’anti-creazione?
Leggendo il secondo capitolo della Genesi vediamo che l’edificio della creazione si fonda su due pilastri. In primo luogo, l’uomo non è qualcosa; è qualcuno, e per questo merita un rispetto assoluto. Il secondo pilastro è il rapporto tra uomo e donna, che è sacro. Tra l’uomo e la donna. Perché la creazione trova la sua completezza quando Dio crea la donna. Al punto che, dopo aver creato la donna, la Bibbia dice che Dio si è riposato. Cosa vediamo oggi? Due eventi terribili. In primo luogo, la legittimazione dell’aborto. Cioè, l’aborto è diventato un diritto soggettivo della donna. Il “diritto soggettivo” è una categoria etica, e quindi siamo nell’ambito del bene e del male; si sta dicendo che l’aborto è un bene, che è un diritto. La seconda cosa che vediamo è il tentativo di equiparare i rapporti omosessuali e il matrimonio. Satana sta tentando di minacciare e distruggere i due pilastri, in modo da poter forgiare un’altra creazione. Come se stesse provocando il Signore, dicendo a Lui: “Farò un’altra creazione, e l’uomo e la donna diranno: qui ci piace molto di più”.
Le Scritture dicono che il diavolo è il padre della menzogna, che si presenta come un angelo di luce…
Nel mio discorso, spiegherò le parole di Gesù su Satana: “Quando dice il falso, parla del suo, perché è menzognero e padre della menzogna” (Giovanni 8:44). E così secondo me – e non so se Giovanni Paolo II lo avesse già previsto – in questo tipo di situazione l’essere umano che deve essere difeso di più è la donna. Infatti nel suo pontificato scrisse Mulieris Dignitatem. Lì volle sviluppare una teologia della femminilità, perché capì che questo fosse un punto delicato.
La donna è quindi il campo di battaglia?
Nella Bibbia c’è un dettaglio che mi ha sempre colpito. Dopo il peccato originale, Dio affronta il serpente e dice: “Io porrò inimicizia tra te e la donna”. Dio ha posto una particolare inimicizia tra la donna e il male, come se la donna avesse una sorta di istinto per il bene. Dio ha posto questa inimicizia proprio tra la donna e il male. Il testo continua: “Tra la tua stirpe e la sua stirpe”, e qui i teologi vedono la predizione del Figlio di Maria. Pertanto, la donna ha un particolare coinvolgimento che ha conseguenze per la cultura, la società e la famiglia.
Stiamo commemorando il centenario delle apparizioni della Madonna ai bambini di Fatima. Qual è il messaggio oggi?
Per me, l’originalità di Fatima è questa: a Fatima, la Madonna ha profetizzato. In altre apparizioni, non ha profetizzato, bensì esortato. Come a Lourdes: fate penitenza, pregate, dite ai sacerdoti di costruire una cappella in questo posto. Esorta e ricorda le forti esortazioni di Gesù alla penitenza e alla preghiera. Ma a Fatima profetizza; questo vuol dire che si introduce negli eventi umani e gli interpreta. Non l’aveva mai fatto prima.
Anche Suor Lucia ha profetizzato?
Sì, l’ha pienamente indirizzata [la profezia della Madonna] e ci ha lasciato le sue Memorie. Alcuni sono molto sconvolgenti. Sentì che questo fosse il compito che la Madonna le aveva dato, cioè diffondere e interpretare questa profezia.
E anche le parole di Suor Lucia sulla “battaglia decisiva” sono state una profezia?
Si assolutamente. Ciò che Suor Lucia mi ha scritto si sta adempiendo oggi.

https://it.aleteia.org/2017/05/22/intervista-cardinale-caffarra-suor-lucia-battaglia-finale-satana-famiglia/

NICOLA_Z
NICOLA_Z
5 anni fa

L’apostasia nella Chiesa e la distruzione del matrimonio e della famiglia: le profezie della Madonna di Civitavecchia

Padre Flavio Ubodi, teologo cappuccino, è vicepresidente della Commissione diocesana che si è espressa favorevolmente sulla lacrimazione definita «scientificamente inspiegabile» della Madonnina di Civitavecchia, verificatasi nel 1995 per tredici volte. In quest’intervista del 2015 a La Nuova BQ racconta come la Madonna abbia, allora, predetto la crisi della Chiesa, della famiglia e del mondo. di Riccardo Caniato (10-12-2015)

«È ormai di dominio pubblico, ma non per questo noto a tutti che, a Pantano di Civitavecchia, alle lacrimazioni di sangue e alle trasudazioni d’olio di due statue identiche raffiguranti la Madonna si sono accompagnate apparizioni e messaggi della Vergine. Il dato è stato confermato sia da Jessica – la figlia dei Gregori, proprietari delle due sacre immagini –, in una dichiarazione scritta per il dossier pubblicato dalla rivista diocesana di Civitavecchia dal titolo “Non dimenticare il gemito di tua madre” (2005), sia da suo padre Fabio, sia dall’allora vescovo Girolamo Grillo nello stesso documento. Il vescovo ha poi confermato queste dichiarazioni dando alle stampe un suo memoriale. E io stesso ho dedicato un capitolo all’argomento nel mio libro “La Madonna di Civitavecchia. Lacrime e messaggi”»…………
.……La Madonna, già nel 1995, aveva messo in guardia da un piano diabolico che prevedeva: «Attacco e distruzione della famiglia; grande apostasia; scandali dentro la Chiesa; gravi mancanze fra le stesse schiere gerarchiche, da cui un forte richiamo ai vescovi per la loro unità intorno al papa Giovanni Paolo II, indicato come modello e suo dono per i tempi presenti. Pericolo per la nostra nazione, con il rischio concreto di una Terza guerra mondiale tra Occidente e Oriente». Ho chiesto al mio interlocutore di commentare punto per punto queste affermazioni, in stretta relazione con i messaggi della Madonna, per la parte che il vescovo Grillo aveva dato permesso a padre Ubodi di pubblicare nel suo libro-documento.
Padre Flavio, che cosa intende Fabio Gregori ma, dietro di lui, la Vergine, per «attacco e distruzione della famiglia»?
Un feroce attacco di Satana nei confronti della famiglia si nota come sottofondo in tutta la vicenda di Civitavecchia. In un messaggio del 16.7.1995 alle ore 6.00, la Madonna svela: “Satana vuole distruggere le famiglie”. Distruggere la famiglia significa distruggere la cellula fondamentale della società, quindi infettarla come un cancro per portarla alla dissoluzione. Questa preoccupazione della Madre di Dio si è andata chiarendo sempre di più negli anni con la disgregazione delle famiglie ancora in atto: divorzi, separazioni, unioni di fatto, matrimoni omosessuali, poligamia… L’aggressione nei confronti della famiglia si è manifestata anche all’interno della Chiesa con la discussione sulla “Comunione ai divorziati-risposati”, dividendo addirittura un Sinodo in due schieramenti. Il rischio è che si potrebbe arrivare a negare l’indissolubilità del sacramento del Matrimonio con tutto ciò che comporta a livello dottrinale e magisteriale. I messaggi, che a Pantano non a caso sono stati consegnati a una famiglia, avevano anticipato questo terremoto e invitato a costruire la famiglia nel rispetto dei valori cristiani e a coltivare l’amore, la fedeltà, l’indissolubilità e l’unità. La Vergine si è presentata qui, fra l’altro, come “Madre e Regina della famiglia” e sono tantissime le coppie che ritrovano unità pregando la Madonna di Civitavecchia.
È vero che nella Chiesa contemporanea si starebbe facendo strada l’apostasia? ………….

https://oracolocooperatoresveritatis.wordpress.com/2017/11/12/lapostasia-nella-chiesa-e-la-distruzione-del-matrimonio-e-della-famiglia-le-profezie-della-madonna-di-civitavecchia/

NICOLA_Z
NICOLA_Z
5 anni fa

“Le tenebre di Satana stanno oscurando tutto il mondo, e stanno oscurando anche la chiesa di Dio. Preparatevi a vivere quanto io avevo svelato alle mie piccole figlie di Fatima.” Nostra Signora di Civitavecchia 19/09/1995

Questo messaggio della Madonna di Civitavecchia oltre a confermare, che tali apparizioni alla Famiglia Gregori, sono come un prolungamento/prosecuzione delle apparizioni di Fatima del 1917, ci da anche un’altra conferma dell’oscurità che penetrava dentro la Chiesa di Dio, un “covo di Tenebre”, tanto per citare le parole del Cardinale africano Sarah. Quindi è legittimo suppore che tale oscurità sia arrivata fino al vertice della Chiesa Cattolica? Fino ad ottenebrare persino l’attuale papa? O quantomeno ad offuscare abbastanza la sua mente e il suo cuore, tanto da rendere ambiguo il suo magistero, e molto confusa la sua esposizione dottrinale? Oltre alle scelte che egli fa sempre a favore degli esponenti ultra modernisti, o platealmente apostati e atei? Tanto che molti Religiosi e normali laici cattolici, reagiscono con stupore e sconcerto alle uscite dell’attuale papa, come se rasentasse l’eresia!!!!

NICOLA_Z
NICOLA_Z
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

A titolo di esempio tra le innumerevoli cose che si potrebbero esporre su tale pontificato riporto un estratto di un articolo di Antonio Socci:

HA DISTRUTTO ANCHE FATIMA E IL MESSAGGIO DELLA MADONNA
13/05/2017

……..Tutti temi detestati da Bergoglio. Ma non si poteva immaginare che Bergoglio avesse deciso questo viaggio addirittura per demolire le apparizioni e il Messaggio della Madonna.
Una spettacolo mai visto.

DEMOLIZIONE
E’ il discorso alla veglia di venerdì sera (la benedizione delle candele) quello decisivo.
Non solo non ha mai menzionato né l’inferno, né il comunismo ateo, ma ha contestato esplicitamente le parole della Madonna e la sua profezia, fino a ridicolizzare il Messaggio riferito da suor Lucia.
Infatti il contenuto centrale dell’apparizione di Fatima è stata la visione dell’orrore dell’inferno, mostrato ai pastorelli.
Per questo La Madonna è apparsa: ha espresso il suo accorato dolore perché tantissime anime si perdono, sprofondano laggiù; ha messo in guardia dall’avvento del comunismo ateo (che infatti pochi mesi dopo prese il potere in Russia), ha chiesto conversione e penitenza per scongiurare la perdizione eterna e le catastrofi che la scelta del male attira sull’umanità e sul mondo.
Ebbene, Bergoglio è andato a Fatima a ribaltare tutto.
Ha sostenuto che si commette una “grande ingiustizia contro Dio e la sua grazia, quando si afferma in primo luogo che i peccati sono puniti dal suo giudizio” perché bisogna “anteporre che sono perdonati dalla sua misericordia”. Ripete: “dobbiamo anteporre la misericordia al giudizio”.
Con chi ce l’ha? E’ evidente che il bersaglio è il Messaggio di Fatima, riferito da suor Lucia. Ma la veggente ha semplicemente riportato la parole della Vergine.
Quindi i casi sono tre: o Dio – a parere di Bergoglio – non è abbastanza misericordioso e sbaglia a condannare tante anime al supplizio eterno; o Bergoglio non crede alle apparizioni (e quindi se la sta prendendo con suor Lucia) oppure sta accusando direttamente la Madonna di aver commesso una “grande ingiustizia contro Dio”.

CI CREDE?
Che Bergoglio non creda veramente alle apparizioni e ai miracoli per la verità è più di un sospetto, perché lui stesso lo ha detto nel libro intervista “Il cielo e la terra” dove dichiara:
“Provo un’immediata diffidenza davanti ai casi di guarigione, persino quando si tratta di rivelazioni o visioni; sono tutte cose che mi mettono sulla difensiva. Dio non è una specie di Correo Andreani (un corriere, ndr) che manda messaggi in continuazione”.
In pratica Bergoglio ci dice che crede in un Dio, ma non è il Dio dei cattolici. Del resto lo ha detto apertamente nell’intervista a Scalfari: “io credo in Dio. Non in un Dio cattolico, non esiste un Dio cattolico”.
Anche i musulmani o anche i massoni – per dire – possono sottoscrivere una simile dichiarazione. Ma non i cattolici.
Il problema è questo: un uomo che – come papa della Chiesa Cattolica – pretende di portare la Chiesa fuori dal cattolicesimo. Per questo ieri a Fatima Bergoglio di fatto ha ridicolizzato la paura dell’Inferno e l’ammonimento materno della Madonna sulla perdizione eterna. Continua……

NICOLA_Z
NICOLA_Z
5 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

……SEGUE

LA MADRE DI DIO
Quindi Bergoglio ha direttamente preso di mira la devozione popolare alla Madonna, ironizzando perché se ne sarebbe fatto “una ‘Santina’ alla quale si ricorre per ricevere dei favori a basso costo”.
Qui tracima il suo disprezzo per la pietà cristiana del popolo cattolico e di nuovo viene presa di mira suor Lucia, che sostanzialmente ci avrebbe trasmesso una caricatura della Madonna: “una Maria abbozzata da sensibilità soggettive che La vedono tener fermo il braccio giustiziere di Dio pronto a punire”.
Questa è un’esplicita e clamorosa contestazione del Messaggio di Fatima e pure della Salette (la Chiesa però ha riconosciuto entrambe le apparizioni…).
TIMOR DI DIO
Come ho detto l’ammonimento della Madonna al rischio di perdizione eterna viene così ribaltato da Bergoglio: “dobbiamo anteporre la misericordia al giudizio”.
E’ la sua solita e “soggettiva” idea secondo la quale saremmo già tutti salvati e quindi non c’è bisogno di conversione (tanto meno di penitenza). Bergoglio – qui sulla linea di Lutero – ci dice che Gesù “ha pagato per noi sulla Croce. E così, nella fede che ci unisce alla Croce di Cristo, siamo liberi dai nostri peccati”.
Ecco perché non c’è traccia dell’inferno nel discorso di venerdì di Bergoglio.
Per tutti questi motivi Bergoglio conclude invitando a liberarsi dal “timor di Dio” che la Madonna ci ha insegnato: “mettiamo da parte ogni forma di paura e timore, perché non si addice a chi è amato”.
In effetti in Bergoglio non c’è traccia di timor di Dio.
Nei suoi interventi di questi mesi spazza via il Dio annunciato dalla Chiesa (“non esiste un Dio cattolico”), ridicolizza la Trinità (“anche dentro la Santissima Trinità stanno tutti litigando a porte chiuse, mentre fuori l’immagine è di unità”), dileggia il Figlio di Dio (“Gesù fa un po’ lo scemo”) e addirittura arriva a bestemmiarlo sostenendo che sulla croce Gesù “si è fatto diavolo”.
Ora demolisce pure il Messaggio di Fatima e l’immagine della Madonna della devozione cattolica.
A questo punto ci si chiede: quale altra demolizione deve fare per far aprire gli occhi agli entusiasti papolatri?…….

https://www.antoniosocci.com/distrutto-anche-fatima-messaggio-della-madonna-nella-foto-bergoglio-piedi-davanti-al-ss-sacramento-al-solito-linginocchiatoio-lasciato-inutilizzato/

NICOLA_Z
NICOLA_Z
5 anni fa

Un'altra ennesima triste conferma che il solco "arcobaleno" di questo pontificato non viene abbandonato, ma anzi ancora più scavato, fino a dove a dove non lo so, forse fino all'abisso sulfureo? Che Dio ce scampi!!!!!

Il Papa dribbla il Congresso di Verona, ma riceve attivisti pro gay

Papa Francesco non si è occupato del Congresso mondiale delle famiglie, ma sta per ricevere in Vaticano una delegazione pro Lgbt. E si parla pure di un discorso storico sulla omosessualità che il Santo Padre terrà alla fine dell'udienza.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/papa-dribbla-congresso-verone-riceve-attivisti-pro-gay-1672125.html

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa

sakeritalia.it/attualita/la-grande-frode-del-sionismo-nazionale/ Un post che mi sembra lucido e interessante sulla situazione politica in Europa.Ripeto che vedo una analogia tra la situazione pre seconda guerra mondiale e questa.Allora bolscevismo sovietico e nazismo tedesco erano entrambi funzionali alla conquista dell'Europa da parte della grande finanza massonica giudaica internazionale.C'erano i seguaci dell'uno e dell'altro movimento interni alle nazioni europee,ma sostanzialmente erano senza valore,perche' il grande gioco prescindeva dal bolscevismo e dal nazismo,ed era quello di estendere l'influenza statunitense in Europa,cio' che e' avvenuto dopo la guerra.Oggi e' l'influenza di Israele che si vuole estendere,pretendendo che l'Europa si affidi alla guida sionista per sopravvivere e avere un futuro.Questa prospettiva fa capolino in tutte le dichiarazioni israeliane e filoisraeliane in cui si dice che l'Europa deve diventare "multietnica".La tenaglia militare, allora costituita da nazismo e bolscevismo,e' oggi costituita a sud dall' islamismo resuscitato e manipolato,quando non direttamente rappresentato in false flag,e a est dalla instabilita' russa e dalle strategie cinesi di lungo termine.Cioe':tra i due litiganti ( o piu')il terzo gode:allora gli Usa, domani sarebbe Israele,che peraltro lavora per far scoppiare una guerra tra India e Pakistan ,potenze nucleari, in una zona delicatissima per la vicinanza di Russia a nord Iran a ovest e Cina a est.Popoli molto fecondi ed economie in espansione:quindi da fermare in base all'antica strategia del "Ceterum censeo Carthaginem delendam esse".Strategia peraltro gia' messa in atto verso la Russia un secolo fa(le diedero col bolscevismo ,e col nazismo,un colpo fortissimo,sia alla popolazione che all'economia che alla politica estera,salvo poi aiutare l'U.R.S.S.con aiuti economici e in armamenti sufficienti per i loro fini di strategia sullo scenario europeo).Strategia messa in atto in Medioriente, col fomentare la guerra tra Iran e Iraq;in Nord Africa e medioriente, col fomentare divisioni tra stati arabi e con l'aggressione alla Libia di Gheddafi.Strategia messa in atto anche dopo il crollo del muro di Berlino,al fine d'impedire, una volta di piu',il sano sviluppo delle relazioni economiche e politiche tra Europa occidentale e Russia,e in questo quella costruzione balorda a torre di Babele che risponde al nome di UE svolge magnificamente il suo "lavoro".L'assurdita',anche solo dl punto di vista economico e monetario(in aggiunta a quello spirituale e religioso rappresentato dall'Apostasia in Vaticano)e' spiegata con efficacia e semplicita' dal simpatico Guido Grossi.Googlando Guido Grossi la crisi della finanza e dell'Europa che verra'.

Share This