MARIE JULIE JAHENNY: L’ITALIA E LA GUERRA CIVILE IN SPAGNA

scritto da Remox
09 · Nov · 2017

MARIE JULIE JAHENNY: L’ITALIA E LA
GUERRA CIVILE IN SPAGNA

Le interessanti discussioni
che stanno animando il blog mi hanno permesso di conoscere alcune brevi
predizioni della mistica bretone Marie Julie Jahenny che non erano contenute
nei testi che avevo precedentemente consultato.

In effetti la
ricchezza di particolari è impressionante anche perché alcuni di questi
sembrano connettersi direttamente con le vicende politiche e sociali dei nostri
giorni.

Vorrei in questo post
soffermarmi ancora una volta sulla questione catalana e successivamente sul
futuro dell’Italia.

Più volte ho detto che
per comprendere meglio Nostradamus è importante avere una bussola di
riferimento. Questa bussola è per me l’ordinamento del Ramotti. E’ inoltre
importante poter verificare la corrispondenza delle quartine del futuro con le
rivelazioni di mistici o veggenti per poter analizzare sia la correttezza dell’ordinamento
che dell’interpretazione.

Sulla crisi catalana
ho pubblicato la quartina 119:

Dal Ramo II del 2000
“L’Era del Terrore”

119

Lors que serpens viendront circuer
l’are,

Le sang Troyen vexé par les Espaignes:

Par eux grand nombre en sera faicte tare,

Chef fuict, caché aux mares dans les saligne.

119

Allorquando i serpenti
circonderanno l’ara,

Il sangue Troiano
vessato dagli Spagnoli:

Di essi un gran numero
sarà fatta tara,

Capo fuggito nascosto
nelle paludi e nei canali.

Prendendo ispirazione
da uno dei presagi di sventura dell’Ossequente Nostradamus fa un parallelo fra
ciò che accadrà in Spagna con quanto avvenuto durante la conquista della
penisola iberica da parte dei romani e con la guerra civile fra Mario e Silla.

La mia interpretazione
è che la Spagna vedrà un confronto serrato fra Catalogna (antica terra romana
in Spagna) e governo centrale spagnolo (infine vittorioso) così come a Roma si
ebbe fra Mario (rappresentante delle istanze popolari) e Silla (rappresentante
del patriziato) infine vittorioso. Mario fu costretto alla fuga per sfuggire alla
prigionia andando in esilio.

Questa vicenda però
sembra direttamente legata alle predizioni di Marie Julie Jahenny la quale vide
conflitti civili anche in Spagna (così come altri mistici) sebbene non gravi
come quelli in Inghilterra, Francia e Italia per il fatto di aver già sofferto
nella guerra civile degli anni ’30.

La Fraudais: Extase du
25 août 1882.

“Mes enfants, priez pour l’Espagne et
pour cette terre romaine. Les gouverneurs de celle-ci, en leurs puissance et
desseins, voudront, à tout prix, enlever à l’Espagne la pointe qui est tournée
vers leur terre. Les romains, poussés par leur prince et gouverneur, marcheront
sur la terre d’Espagne, avec une puissante armée. Ils y pénétreront sur le
bord, avec barbarie et cruauté, pour un repos mesuré de trente à quarante
jours. Ce prince, qui sera soutenu par d’autres de la terre romaine, se sentira
fort, et sera animé de violence contre la terre d’Espagne qui refusera de
s’entendre avec eux.

“Figli miei, pregate
per la Spagna e per la terra romana. I governanti di quella terra, nella loro
potenza  e deliberatamente, vorranno ad
ogni costo privare la Spagna della punta che è rivolta verso la loro terra. I
romani, spinti dal loro principe e governatore, marceranno in terra di Spagna
con una poderosa armata. Penetreranno dal confine con barbarie e crudeltà per
un periodo di 30 o 40 giorni. Questo principe, che sarà sostenuto da altri
della terra romana, si sentirà forte e sarà animato da spirito di violenza
contro la Spagna che si rifiuterà di accordarsi con loro.”

Il 16 Maggio del 1882
la veggente scrive:

“Verso l’inizio di
quest’epoca (quella della crisi) questo Re cattolico (di Spagna) si vedrà
forzato ad abbandonare il suo regno per qualche mese e a ritirarsi in un
rifugio come un perseguitato. Ma i tempi del rientro non saranno lunghi… questo
rientro sarà un vero trionfo che rianimerà la sua fede e la sua speranza.”

Il re cattolico di
Spagna si unirà a questo punto al Grande Monarca per andare a soccorrere il
papa.

Risultati immagini per re felipe

Qui si delinea dunque
uno scenario incredibile dove l’Italia invade la Spagna con l’obiettivo di
strapparle la Catalogna (la regione più ricca, la punta diretta verso l’Italia).

Ciò induce ad alcune
riflessioni per interpretare gli eventi.

Primo, la questione
catalana si aggraverà. Secondo, è possibile che trovi un orecchio amico all’estero.
Terzo, è possibile che il clima di scontro civile in Spagna porti il Re a
fuggire e uno stato straniero (l’Italia) ad intervenire apparentemente, forse,
con una missione di peace-keeping, ma con obiettivi reali diversi.

L’intervento italiano
avverrà quando l’Italia sarà governata da “principi” ostili alla Chiesa. Siamo
cioè in quei tre anni terribili che vedranno il nostro paese stesso soccombere
agli scontri civili, al caos, alle invasioni e alla feroce persecuzione
anticristiana.

Immagine correlata

Immagine correlata

Ecco dunque che si
delineano nelle parole della Jahenny gli elementi presenti nella quartina 119
che ho attribuito alla crisi catalana.

Proprio come secoli fa
i romani (parole della Jahenny per indicare gli italiani) si introdurranno in
Spagna per mezzo della Catalogna. Saranno respinti, proprio come annunciato
nella quartina e nel presagio di sventura dell’Ossequente. Ciò avverrà quando
neri serpenti circonderanno l’altare che non è solo un richiamo al presagio
dell’Ossequente, ma come ho già detto il segno della terribile crisi che
attraversa e attraverserà ancora di più la Chiesa.

Un leader fuggirà: non
solo Puigdemont che ha dato il via al conflitto con Madrid, ma lo stesso Re di
Spagna sarà costretto alla fuga.

Risultati immagini per catalogna scontri

Ecco quindi che le
predizioni della Jahenny gettano nuova luce sui versi nostradamici mostrando
una realtà drammatica e oggi non ancora immaginabile.

In un prossimo
articolo bisognerà, sempre alla luce di queste predizioni, affrontare invece la
questione italiana.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
118 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
blog vettefatate
blog vettefatate
6 anni fa

italia sotto il segno del leone ,cosi la catalogna ,eclisse di agosto , luna sole ha bruciato la stella che transita nei ultimi gradi del leone—-significato astrologico ,rompere spezzare le catene rompere accordi ,tutto e scritto nel cielo ,basta saperlo interpretarlo

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
6 anni fa

@ Remox,

Ho letto con interesse la tua interpretazione.

Mi permetto una veloce considerazione sulla " realtà drammatica e oggi non ancora immaginabile. "

Credo di poter affermare ne "oggi" ne Mai ……pare pura fantascienza.

" Figli miei, pregate per la Spagna e per la terra romana. I governanti di quella terra, nella loro potenza e deliberatamente, vorranno ad ogni costo privare la Spagna della punta che è rivolta verso la loro terra. "

Non so cosa abbia "visto" la Jahenny nelle sue "visioni", ma anche solo pensare di associare ai governanti italiani i concetti di "potenza", porta automaticamente a crisi di ilarità.
L'ultimo "grande Romano" è stato Marco Aurelio e da 1837 anni a questa parte l'Italia ha partorito governanti di tale meschino ed infimo livello, che il solo pensare ad un italico condottiero che muove una " una poderosa armata." in terra Iberica fa semplicemente ridere.

Certo si potrebbe obiettare che le "visioni" della pulzella siano tanto avanti nel tempo e che di conseguenza si potrebbero creare le condizioni per vedere un "nuovo condottiero italico" all'orizzonte, ma se l'humus è quello attuale, tale orizzonte sarebbe talmente avanti nel tempo che neanche i nostri pro-pro-pro nipoti ne avrebbero contezza.
Pertanto sarebbe inutile neanche preoccuparsene …. saremmo tutti spettatori, nel migliore dei casi, celesti.

" Penetreranno dal confine con barbarie e crudeltà per un periodo di 30 o 40 giorni. Questo principe, che sarà sostenuto da altri della terra romana, si sentirà forte e sarà animato da spirito di violenza contro la Spagna che si rifiuterà di accordarsi con loro. "

Se una tale "visione" fosse vera verrebbe da chiedersi, non senza un ghigno ironico, da dove passerebbe questo "Principe" …. dalla Francia?
Immaginiamo la scena dove questo novello Cesare al confine di Mentone ed alla testa della formidabile italica armata ( sic! ) risponde alla domanda del gendarme francese: – Nulla da dichiarare? – Nulla di che, Monsieur, vado solo ad occupare la Spagna portando con me morte e distruzione.

Oppure muove la formidabile flotta italiana, notoriamente conosciuta per la sua "efficienza", ed approda a Barcellona magari nel porto turistico e con tutta calma avverte la locale capitaneria di porto con serafico distacco: – Tranquilli mi fermo solo 30 o 40 giorni, giusto il tempo di mettere a ferro e fuoco la Spagna e poi torno a Roma in tempo per la cena.

Ovviamente il tutto con l'approvazione di Germania e Usa e magari la Russia i quali con paterno distacco commentano tra loro di queste latine schermaglie con un semplicistico: – So ragazzi ! Lassamoli fa ….

Probabilmente la visione della Jahenny sarà stata frutto di una cena pesante, diversamente verrebbe da pensare che sotto sotto l'ispiratore di tali assurde ipotesi non goda di una buona vista dall'alto ….. magari da un pò più giù 😉

Remox
Remox
6 anni fa

Per questo ho ipotizzato il peace keeping. È cmq non verrà certo con Gentiloni…nomen omen.
Una situazione di caos esige uno stato d'eccezione. Di questo però proverò a parlare nel prossimo articolo.

Avvoltoio
Avvoltoio
6 anni fa

E se parlasse degli eventi che accadranno durante la III guerra in cui l'Italia invasa e dominata dai Russi e Mussulmani, avrà un Re Mussulmano che radunerà un'armata per invadere la Spagna? "Qualcuno in questo blog non lo ha citato di questo Re Mussulmano?" Ricordiamoci che Fatima disse che solo il Portogallo non sarebbe caduta all'Ateismo (e anche Invasione).

Anonimo
Anonimo
6 anni fa

4.553 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 07/11/2017

Cari figli, coloro che sono fedeli a Mio Figlio Gesù sperimenteranno una croce pesante. Piegate le vostre ginocchia in preghiera, poiché i tempi in cui vivete sono di grandi prove, sofferenze e persecuzioni. Non tiratevi indietro. Rimanete con Gesù e siate fedeli al Vero Magistero della Sua Chiesa. Non deviate dal cammino che vi ho indicato. I nemici di Dio vi offriranno vantaggi, ma non consegnate la vostra anima al nemico. Siete del Signore. Le cose affascinanti di questo mondo attraggono, ma solamente nella piena verità incontrerete la vostra salvezza. State attenti. La vostra ricompensa verrà dal Signore. CercateLo e ovunque testimoniate la vostra fede. Ascoltate Gesù per mezzo della Sua Parola e cercate forze nella Sua Presenza Reale nell’Eucaristia. Avanti nella verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa

Cosi'mi e' sembrato.Pero' non so se sara' un re,e' chiamato governatore dell'italia,straniero,che arrivera' passando attraverso la Persia.Il re viene dopo ,ed e' amico del GM.

antonio
antonio
6 anni fa

queste visione le ho tratte da questo sito :https://conflitmondial.wordpress.com/2015/06/25/1er-juillet-2015/
vi invito al leggerlo , quello predetto per la catalogna e l'attacco dell'italia avverrà nel periodo delle guerre civili dal 2021 al 2024,
in sintesi :Vediamo pertanto che non esistono condizioni per l'indipendenza della Catalogna per essere realizzate nell'immediato futuro. Questo può essere fatto solo nel caldo delle rivoluzioni europee e degli accordi ideologici che porteranno l'Italia a inviare truppe per sostenere gli insorti catalani.

questi messaggi della catalogna come il passaggio della regina elisabbetta, devono essere invece essere letti come dei segni temporali degli eventi che incredibilmente corrispondo a quello profetizzato dalla Jahenny

Diego
Diego
6 anni fa

Le parole della veggente francese potrebbero benissimo riferirsi alla guerra civile spagnola degli anni '30 e al sostegno di Mussolini ai fascisti spagnoli di Franco…

antonio
antonio
6 anni fa
Rispondi a  Diego

no a quel tempo non vi era nessun monarchia in spagna,il re Alfonso XIII abbandonò la Spagna nel 1931, e la monarchia ritornò in spagna solo nel 1975

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Diego

Franco non abolì mai la monarchia, lui si considerava "reggente", infatti si adoperò perché alla sua morte tornasse il Borbone.

antonio
antonio
6 anni fa
Rispondi a  Diego

scusate bisogna leggere le cose altrimenti è inutile dialogare:
Il 16 Maggio del 1882 la veggente scrive:

“Verso l’inizio di quest’epoca (quella della crisi) questo Re cattolico (di Spagna) si vedrà forzato ad abbandonare il suo regno per qualche mese e a ritirarsi in un rifugio come un perseguitato. Ma i tempi del rientro non saranno lunghi… questo rientro sarà un vero trionfo che rianimerà la sua fede e la sua speranza.”

significa che l'esilio durerà poco, dal 1931 al 1975 vi sembra poco ???
per favore leggete quello che scrive remox,altrimenti si dialoga sul nulla

ste
ste
6 anni fa
Rispondi a  Diego

ma scusa dovè la fonte di questa presunta profezia? mi sembra strana come contenuto.. sto leggendo le biografie e i testi che trattano le visioni di Marie Giule ma non c'è per adesso questa visione dell'italia che in futuro attacchi la spagna …sembra un contenuto totalmente estraneo alle tematiche della stigmatizzata.. se cercate su google c'è solo su un sito francese che cita un testo in francese.. qualcuno riesce a recuperare quel testo e cercare tra esso la suddetta profezia a scanso di equivoci? no perchè a me sembra difficile collocare questa visione profetica in un possibile evento futuro ..

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Diego

http://www.marie-julie-jahenny.fr/les-propheties-pour-la-france.htm

Vers le début de cette époque, ce roi catholique se verra forcé d’abandonner son royaume pour quelques mois, et de se retirer à l’abri des poursuites; mais le temps ne sera pas long avant qu’il puisse rentrer… Cette rentrée sera un vrai triomphe qui ranimera sa Foi et son Espérance. 16 mai 1882

mario mancusi
mario mancusi
6 anni fa

fissata la data definitiva della bretix marzo 2019, quindi nessuna proroga, i tempi si accorciano

Unknown
Unknown
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Hanno messo il vecchio all'asta per coprire il buco dello Ior?

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Che pena mi fa questo qui sopra. Un masturbatore seriale che si eccita a dare le rispostine spiritose. Se fossi misericordioso pregherei per Lei, ma a volte è bene lasciare che sia… Saluti. Massimiliano

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Wow, ben detto Massimiliano!
Saluti

Unknown
Unknown
6 anni fa

<< Pregate figli, pregate, la guerra delle parole passerà a quella dei fatti, il sorgere del sole sarà un allarme per il mondo.
Pregate figli Miei, pregate, la peste farà paura a tutta l’umanità.
VEDRETE QUELLA CHE CHIAMERETE UNA LUCE ATTRAVERSARE IL FIRMAMENTO, ILLUMINERÀ SENZA ESSERE LUCE.
ALLORA DITEVI: QUESTO È IL MOMENTO E METTETEVI IN GINOCCHIO. >>
A Luz de Maria l'8 Novembre 2017

Cosa può significare?

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
6 anni fa
Rispondi a  Unknown
Unknown
Unknown
6 anni fa
Rispondi a  Unknown

Più che altro mi riferivo al sorgere del sole sul perchè dovrebbe terrorizzare il mondo…

Unknown
Unknown
6 anni fa
Rispondi a  Unknown

a meno che non sia riferito al Giappone il cui sole sorgente è nella bandiera

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa

A proposito di separatismo certamente ci sono aspetti storici,culturali,politici,fiscali,amministrativi,burocratici etc etc.,ma tra questi gli aspetti economici hanno un ruolo importante.Allora, su https:www.facebook.com/giuliettochiesa/ ,scorrendo in basso,si trova una satira tedesca precisa e godibilissima,dal titolo "San Pellegrino governa il mondo",e tra i commenti sottostanti,c'e anche un video con informazioni e interviste sulla Nestle'e sulle sue visioni strategiche globali.

Avvoltoio
Avvoltoio
6 anni fa

Scusate volevo far notare che l'Italia sta costruendo il Pentagono Italiano a Centocelle a Roma:

http://www.repubblica.it/politica/2017/03/01/news/pinotti_cosi_cambia_la_difesa_nasce_il_pentagono_italiano_meno_comandi_piu_giovani-159480731/

Io ho sempre notato che nella storia l'accentramento dei poteri generà spesso un cambiamento nella politica del paese, stiamo assistendo a un aumento del militarismo in Italia e conseguentemente ad una maggiore facilità con cui l'esercito italiano potrà agire all'estero a discapito della costituzione, con la giustificazione di portare la pace, Videre Nec Videri, questo potrebbe anche dimostrare che questo Principe Italiano che invade la Spagna diventa sempre più concreto.

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

I miei dubbi sulla concreta possibilità che lo scenario "visto" dalla Jahenny possa rispondere al vero risiedono principalmente nel "contesto".

Allo stato attuale, e sottolineo attuale, tale visione è intrinsecamente Impossibile.

Volendo osare o meglio azzardare un ipotetico fondo di verità in detta profezia, e prendere per buono che eventi futuri vedano "sorgere" un Principe Italico con smanie di conquista, non si può non prescindere dal binomio Condottiero – Popolo.

E soprattutto dalle "Motivazioni"……

Anni e anni di storia ci insegnano che alla base del sentir comune delle popolazioni nostrane, ahimè, l'unico spirito che ci accomuna è quello fondato sul poco astratto pensiero del Guicciardini " o Franza o Spagna, purché se magna ".

Anche il più "motivato" dei Principi non può prescindere dai suoi accoliti.

E ti abbuono ogni altra problematica, Logistica, Addestramento, Risorse, Strategia, Capacità dei Quadri operativi, Mezzi …. ed in uno slancio di ottimismo alla Tonino Guerra, elimino anche eventuali accordi internazionali ed interdipendenze quali Nato e affini.

Cosa mai potrebbero fare i poveri Spagnoli per scatenare e motivare le sonnolenti e pavide genti italiche per seguire un novello Cesare, obbligando i loro flaccidi e comodi deretani a muoversi dalle loro poltrone e rinunciare alla partita della Juve su Sky ?

Quale abominio potranno mai compiere gli Iberici per riempire le piazze italiche al grido di " Barcellona o morte! ", se l'ultimo evento capace di riunire 225.173 impavidi guerrieri, in Italia, è stato il concerto di Vasco Rossi a Modena ?

Temo, caro Avvoltoio, che hai visto giusto nell'affermare che " stiamo assistendo a un aumento del militarismo in Italia ", ma solo nella direzione dell'allestimento di nuova "mangiatoia" per voraci bocche alla ricerca di soldi pubblici.

Ieri ho reso omaggio alla memoria di 12 Carabinieri, 5 Militari dell'Esercito e 2 Civili caduti a Nasiriya a causa della viltà di presunti terroristi di Al-Qa Ida, e se non fosse stato per l'eroico gesto dell'Appuntato Andrea Filippa ( anch'egli tra i caduti )il quale falciava ed eliminava i due cani attentatori suicidi, in quanto di guardia all'ingresso della base Maestrale, oggi parleremmo di un numero enorme di vittime.

Sai di cosa sentivo parlare ieri tra la stragrande maggioranza delle persone che ho incontrato ?

Della formazione dell'Italia per la partita di stasera contro la Svezia.

Buona fortuna al futuro "Principe Italico" ………

VNV

Avvoltoio
Avvoltoio
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Condivido le tue descrizioni sul popolo italiano, anche io la vedo dura una simile mia teoria, ma ho anche imparato dalla storia che i cambiamenti ideologici avvengono con una rapidità tale da non essere nemmeno prevedibili o immaginabili dalle menti dell'ideologia precedente. Una cosa su cui riflettevo è un vecchio articolo in cui si parlava dell'estraneità mentale dei nostri soldati in missioni estere verso la patria, in quell'articolo si faceva notare che per i nostri soldati in missione all'estero ormai sentivano la patria e il popolo italiano estraneo e lontano, in pratica consideravano che le persone che vivevano in patria erano dei mollaccioni e quindi non sentivano più la patria come un legame ma solo come una nazione amministrata e vissuta da corrotti. Ora questo articolo mi fece pensare che un fatto del genere non era mai accaduto nella storia italiana (da quello che conosco) se non nel periodo della tarda Repubblica Romana, dove le legioni provavano più rispetto verso il condottiero o generale che li guidava che verso la patria, ecco perché nel tardo periodo repubblicano assistemmo ad un aumento delle guerre civili tra i vari condottieri per prendere il controllo della Repubblica Romana. Quindi mi viene in mente che questo Principe potrebbe essere un condottiero militare che stufo e ormai lontano dall'amor di patria potrebbe decidere di prendere il controllo Lui/Lei della patria. Ma queste sono solo supposizioni vedremo con il tempo cosa deciderà e succederà.

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

"Probabilmente la visione della Jahenny sarà stata frutto di una cena pesante, diversamente verrebbe da pensare che sotto sotto l'ispiratore di tali assurde ipotesi non goda di una buona vista dall'alto ….. magari da un pò più giù 😉 " (Videre nec Videri)

Veramente da ingenui pretendere di ironizzare sulle profezie di un'anima mistica come la Jahenny.

I veri profeti conoscono cose che sfuggono alla conoscenza umana, ma gli schernitori sarcastici non lo comprendono.

Le profezie, infatti, riguardando eventi futuri, richiedono sempre un atto di fede. Quando manca questo atto di fede, ecco che affiora l'incredulità, l'irrisione, lo scherno, la sbeffeggiatura.

Riguardo alla Spagna e alla sua punta diretta verso l'Italia ("la pointe qui est tournée vers leur terre"), sul sito ufficiale è riportato quanto segue:

"En Espagne :
Ce pays catholique connaîtra aussi des troubles.
Elle sera attaquée par les tyrans maîtres de l’Italie, qui veulent faire de la Méditerranée leur domaine (Islamique ?) ils attaqueront la région de Valence, ils seront refoulés au bout de 40 jours."

"Questo paese cattolico sperimenterà anche problemi.
Sarà attaccato da maestri tiranni d'Italia, che vogliono fare del Mediterraneo il loro dominio (islamico?) Essi attaccheranno la regione di Valencia, ma saranno respinti dopo 40 giorni."
http://www.marie-julie-jahenny.fr/les-propheties-pour-la-france.htm

Innanzitutto, il principe citato non è un personaggio positivo, ma è un tiranno che dominerà l'Italia e il Mediterraneo, in tempi che non sappiamo nemmeno immaginarci.

Sulla punta diretta verso l'Italia, non è chiaro se si riferisca alla Catalogna o alla punta, più in basso e ben più pronunciata, nei pressi di Valencia.

Comunque sia, le vere profezie possono sembrare anche assurde ed incomprensibili prima della loro realizzazione, ma, in quanto vere, si realizzeranno certamente, anche se non vi crediamo.

dott. G.I.

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Siamo governati da bestie politiche tutte succubi di un falso “politicamente corretto”: figli del 68, nessun progetto, nessun ideale, nessun obiettivo concreto, nulla di nulla; tutta una nullità, niente ingegno! La destra non riesce, il centro neanche e la sinistra manco a parlarne. L’Italia è un paese distrutto! Un paese asservito! Non è più popolo perché non e più vitale; è morto per droga, aborto, mafia e mala giustizia. Solo un miracolo, a cui non credo, potrà salvarlo. Ultimamente anche la chiesa, a cui non credo, ci si è messa di mezzo: scandali e porte aperte non all’accoglienza oculata ma all’invasione indiscriminata. L’onesto cittadino è vessato: se gli capita di ricevere un torto, in ogni caso gli è più conveniente anche economicamente lasciar perdere, perché appunto ha tutto da perdere. P.Riesz_.

Remox
Remox
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Dott.G.I.quello che hai postato è un riassunto proposto dal sito, non sono le parole della mistica. Per principi io penso si debba intendere politici. In tempi di caos può emergere una politica autoritaria. La punta è senza alcun dubbio la Catalogna, Valencia non c'entra niente.
Ricordo anche io l'intervista citata da Astro. Si fa riferimento alla comune eredità romana nonché a quella aragonese.
Oggi le missioni militari vengono proposte come "umanitarie". Con questa scusa si possono immaginare e fare molte cose …di certo il nostro paese cadra' molto in basso per osare una simile missione militare.

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

dott. G.I. ,

Ammetto che il suo commento mi ha alquanto sorpreso.

Da sempre seguo con estremo interesse i suoi commenti ed ho avuto anche modo di esprimere pubblicamente qui, sul blog dell'ottimo Remox, tale apprezzamento.

Fatta debita premessa mi aiuti a "capire", se può o se vuole.

" Veramente da ingenui pretendere di ironizzare sulle profezie di un'anima mistica come la Jahenny."

Ritengo, forse con incauto ottimismo, che una persona della sua cultura quando replica ad un commento lo "legga" nella sua interezza e ne colga l'idea complessiva.
Ammetto di essere persona semplice e poco avvezza ai sofismi, o meglio, poco pratico di congetture e riferimenti in cui lei eccelle, ma una semplice lettura con animo "comprensivo" avrebbe inteso il contesto in cui ponevo la "visione".
Forse la mia "ironia" ha toccato le corde della sua sensibilità, ma questo è un problema squisitamente "suo", forse potrà esser stata "infelice" la battuta sulla cena pesante, e qui non posso darle torto, ma non ribadendo convintamente come se inserisce la "visione" nel suo contesto temporale e nell'humus culturale della mistica non se ne può non vedere come questi elementi "caratterizzino" eccessivamente lo sguardo sul futuro. O peggio ne "contamino" il quadro generale.
Poi si può parlare ed interpretare come si vuole, o peggio, come meglio si accordi al proprio volere, ma così relativizziamo tutto e non crede che già oggi tale scempio abbondi anche troppo?

" Le profezie, infatti, riguardando eventi futuri, richiedono sempre un atto di fede. "

Ho capito bene !?

Io da Cattolico seguo con ferrea disciplina l'indirizzo della Chiesa che afferma come " La Chiesa non ci obbliga a credere a qualsiasi profezia particolare, come questione di fede [de fide] …. "

Credo con profonda Fede in ogni profezia che ci viene dalle Sacre Scritture e nelle parole riportate dagli Evangelisti di Nostro Signore Gesù Cristo, così come nell'Apocalisse di Giovanni, e presumo se non ho capito male essendo anche lei Cattolico faccia Atto di Fede in questo.

( Segue )

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Poi se per caso fosse a conoscenza di una lista di profeti "certificati" me ne renda edotto e mi illumini, sarò ben lieto di allargare i miei orizzonti.
Non so per esempio devo fare atto di fede nelle "mistiche di Zaro"? Oppure in MDM? Non voglio attribuirle il ruolo di cartina Tornasole ma magari se ci espone su chi credere "ciecamente" e con solenne Atto di Fede, renderà giustizia alla sete di verità che alberga in ogni viandante che attraversa con timore le oscure vie del discernimento, soprattutto quando afferma che " Quando manca questo atto di fede, ecco che affiora l'incredulità, l'irrisione, lo scherno, la sbeffeggiatura."

Fermo resto che lungi da me sbeffeggiare figure Pie e dotate di una genuina e profonda FEDE nell'Altissimo, e che solo per questo meritano attenzione ed un sincero affetto, piuttosto ciò che "smuove" in me il mio lato ironico, sono coloro che si sforzano di trovare a tutti costi interpretazioni ardite e che "piegano", pur con poderosi e notevoli sforzi intellettuali, le loro visioni interiori cercandone una legittimazione qua e là tra una profezia e l'altra.

" Comunque sia, le VERE profezie possono sembrare anche assurde ed incomprensibili prima della loro realizzazione, ma, in quanto VERE, si realizzeranno certamente, anche se non vi crediamo. "

Ribadisco quanto detto prima, se ci si fissa come potenziali Depositum Fidei di ciò che è Vero e di ciò che Falso, si rischia di non rendere un buon servizio alla Verità e si scade nel tanto di moda relativismo, e allora il problema non risiederà più in una magari infelice Incredulità o Ingenuità, ma si rischierà di scadere nella Superbia.

E se non ricordo male questo peccato gravissimo è già costato molto a "qualcuno" e sempre se non ricordo male pare che in causa di ciò abbia fatto una bella caduta da molto, ma molto in alto.

Un cordiale ed umile saluto

VNV

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

VNV, meno male che e' un saluto umile,chissa' se non fosse umile.. 🙂 Scherzi a parte,non ho capito perche'tu e Remox,partite dalla certezza che questo tiranno debba essere un politico nostro.Avvoltoio (commento del 9 novembre ore 17,48) dopo il tuo commento preciso' che potrebbe trattarsi di un governatore che verra' da fuori,e in uno dei link dati da Antonio,non so se in originale o in riassunto,e' comunque detto che verra' in Italia dopo aver attraversato la Persia.Ho letto nel link la parola governatore,uno che fara' molto male all'Italia,e un governatorato puo' ben essere su una provincia o su uno Stato conquistato(provvisoriamente).Infatti scrissi un commento dove dicevo che l'avevo inteso cosi.Mi sembro' che tu non avessi inteso che questo tiranno poteva essere un invasore dell'Italia,ma sinceramente rinunciai a fartelo notare perche' in passato ,indirettamente,ho notato la grande sensibilita'che hai,e non volevo urtarla perche' quello era il primo commento in cui non ti riconoscevo,e,data la precisione impressionante con cui la Jahenny ha previsto p.es. il gender,creo che pure tu avresti potuto "abbuonarle"la profezia che ti lasciava perplesso.Invece ci ricamasti sopra con quel tipo di prolissita' che non e' legata all'essere esaustivi e scrupolosi e poi insistesti in maniera un po' ostinata, col povero Avvoltoio che abbozzo',pur restando della sua idea. Gli arzigogoli concettuali che hai scritto sopra,sono un po' speciosi:neanche a Fatima siamo obbligati a credere,se e' per questo,e neanche a La Salette;e di per se'credere a quella profezia sulla Catalogna puo' essere marginale,non e' necessario per sostenere forzatamente chissa' quali visioni,come ipotizzi. Ma c'e' modo e modo di accostarcisi,ben diversa,la Jahenny, da quella MDM che maliziosamrnte accosti alla Jahenny,con artificio retorico immagino consapevole(senno' farei torto alla tua intelligenza).Anche se, per conto mio,credo che se quella profezia e' vera,e nei termini che crediamo p.es. io e Avvoltoio,allora i tempi potrebbero non essere affatto molto lontani,e quindi io non sono imparziale.Buon proseguimento.

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

caro VNV,

seppure le tue perplessità sulla presunta profezia della Jahenny riguardanti l'invasione da parte dell'Italia di una regione spagnola sono ragionevoli, come ti è stato detto non hai tenuto conto che l'invasione avverrà in tempi in cui in Italia ci sarà già stata l'invasione musulmana e che il tentativo di invasione verso la Spagna venga organizzato da un condottiero musulmano e che venga eseguito da jihadisti ben più determinati e disposti al sacrificio della vita( ma in questo caso per motivi sbagliati) rispetto ai pavidi e comodisti Italiani medi.
Inoltre una certa diffidenza e incredulità verso la Jahenny l'hai manifestata anche quando si parlava nel precedente post di Remox in riferimento alla profezia della stessa veggente dell'inizio della guerra civile in Uk che aveva come evento precursore la fine del regno di una tal regina(si ipotizza a buon ragione Eliz IIà) a causa della sua rinuncia sostanziale alla corona, quale che siano le modalità formali. Esordisti dicendo che invece che pensare a cosa dicesse la Jahenny era più di rilievo considerare le conseguenze dei Paradise Papers per la sorte della corona britannica. In quell'occasione quindi non hai dato alla profezia della Jahenny alcuna o al più una importanza trascurabile senza nemmeno addurre alcuna motivazione, come invece hai dato a proposito della profezia sull'invasione della Spagna. In quella occasione hai manifestato un atteggiamento di sufficienza avverso alle profezie della Jahenny, ben più che nell'episodio attuale. E dire che l'ipotesi dell'abdicazione di una Regina o di altro modo formale per non avere più un governo diretto di una nazione, per quel che vale s'intende essendo l'Uk una monarchia parlamentare, non è così impensabile e assurda.
Quindi il tuo atteggiamento scettico verso la Jahenny viene prima della trattazione di questa profezia più discutibile riguardo l'invasione della Spagna da parte dell'Italia.
Ora per le profezie esterne a quelle della Rivelazione Pubblica dei Vangeli non si ha da parte del credente un obbligo di Fede, non si diventa miscredenti se non vi si crede, ma solo leggendo la vita travagliatissima della Jahenny e alcune sue profezie già avverate ti dovrebbe indurre ad accordarle maggiore rispetto e considerazione.
Seppure hai riconosciuto che parte della tua ultima frase è infelice, ancora manifesti dubbi che il dono delle profezie della Jahenny venga da Dio ma invece da Satana. Questo dubbio lo puoi manifestare, sei libero di farlo perchè è una rivelazione privata, ma essendo conclusa la vita della Jahenny e i frutti spirituali ci sono stati per molti che la conobbero in vita o solo ne hanno sentito parlare, faresti meglio ad avanzarli in modo almeno decoroso, e rispettoso per la sua persona, che male non ha fatto a nessuno.
Dici altresì che fai ironia non tanto sulla veggente che con un giro di parole sembra che tu definisca "pia"( e allora perchè avanzi dubbi che le sue profezie vengano dal Diavolo??), ma più su coloro che a tutti i costi interpretano la tal veggente, come avviene con altri, a quelle che sono già le proprie convinzione precostituite e pregresse. Ma allora perchè non intervieni a farlo capire a tutti in modo esplicito e magari dire anche la tua di possibile interpretazione invece che lanciare frecciatine che il lettore non sa a chi sono rivolte? Oppure è esercizio del tutto inutile cercare di interpretare le profezie, tanto il futuro è oscuro ed impenetrabile alla mente umana?
In tal caso di cosa dobbiamo parlare, di nulla, del significato letterale e basta) Fare l'analisi grammaticale e logica, che altro non si può fare?
Nè pare che dimostri di credere ad apparizioni riconosciute dalla Chiesa di Roma, eppure mi sembra che altrove parliate di veggenti neppure del mondo cattolico.
E' una contraddizione o no, questa?

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Non so a te VNV ma a me anche solo parlare di presunti veggenti non cattolici oppure che si dichiarano cattolici ma che dicono di avere fonti di ispirazione che provengono da sedute spiritiche o da comunicazioni con extraterrestri mi vengono i brividi.
Tanto che non le commenterei neanche, come difatti non li commento, nè cerco di interpretarne il significato, perchè lì è davvero il caso di un avventurarsi in un ginepraio di ipotesi inverosimili alla luce delle Rivelazioni Ufficiali in cui è scritto che non bisogna disturbare il sonno dei morti e men che meno cercare di comunicare con esseri che non si dichiarano neppure sottoposti a Dio, nè lo dimostrano con il loro atteggiamento sulfureo, o con teorie della creazione dell'Universo che prescinde dall'intervento del Dio cristiano

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

…….ma solo il leggere la vita travagliatissima …..

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Ovviamente il tutto con l'approvazione di Germania e Usa e magari la Russia i quali con paterno distacco commentano tra loro di queste latine schermaglie con un semplicistico: – So ragazzi ! Lassamoli fa ….(VNV)

Queste tue specifiche perplessità quotate però probabilmente tengono conto della situazione internazionale attuale che vede una Germania ed una UE con una qualche valenza diplomatica, e una Germania anche dal lato militare, anche se un verme militare. Per contro sappiamo da molte profezie che in futuro l'Europa sarà povera e ci saranno rivolte e guerre civili, per cui sarà una situazione di caos in cui ci sarà poco controllo e sorveglianza persino da parte di nazioni vicine agli eventi bellici tra It e Es.
Gli Usa conosceranno una forte crisi, grossi attentati terroristici e rivolte interne, per cui le questioni mediterranee potrebbero non essere il loro primo pensiero…..
La Russia sappiamo dalle profezie del monaco Paisios del monte Atos( santo ortodosso, quindi non cattolico, ma facciamo una eccezione a dargli un minimo di attenzione, essendo comunque un santo per la Chiesa ortodossa che non riscontra alcuna eresia se non sulla questione della negazione del "Filioque", e ora neppure su quello in quanto la Chiesa cattolica si è uniformata con quella ortodossa al ribasso!) che la Russia cercherà uno sbocco nel Mediterraneo orientale(già lo ha iniziato a fare de facto con la avvenuta occupazione della Crimea) e punterà a conquistare la Turchia e poi alcune nazioni del Medioriente, quindi sarà anch'essa impegnata in altre campagne militari e potrebbe sorvolare su quanto accade tra It e Es se poi sono gli islamici a cercare di occupare( forse con una certa simpatia da parte della Russia) altri territori sudeuropei, sottraendoli all'area di influenza storica statunitense.

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Riguardo all'abolizione del Filioque dal Credo è stata per ora solo proposta, con il favore dell'attuale Papa, si dice. Per cui potremmo essere vicini alla negazione di tale dogma sancito dal Concilio di Costantinopoli e confermato dal Magistero e Tradizione secolare della Chiesa. Giusto per precisazione

Spring
Spring
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Un saluto a P.Riesz_ che ogni tanto fa una capatina 🙂

scusate l'OT

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

A Vincenzo e Domenico,

Non pensavo, con genuina sincerità, che il solo sfiorare un atteggiamento di potenziale, ma mi concederete anche legittima, perplessità sulle visioni della Jahenny e SOPRATTUTTO la loro "contestualizzazione" nel Tempo più o meno futuro, potesse toccare così fortemente la vostra sensibilità.

Ma questo vi rende soltanto merito.

Apprezzo, sinceramente, la passione e la sincerità con la quale esprimete ciò che si capisce venire dal cuore, scevri da un atteggiamento cattedratico e di supponente giudizio. Ripeto lo apprezzo.

Nel dettaglio cercherò di condividere con voi il mio pensiero in maniera, spero, più completa e, magari, più sintetica onde non abusare della pazienza infinita del buon Remox.

Non ho NULLA contro la Jahenny. Ho già fatto pubblica ammenda nell'aver usato l'infelice uscita sulla cena, e lo ribadisco. Son certo di contare sulla vostra comprensione e di non dover ricorrere per questo all'uso del Cilicio 😉

MA ogni profezia non può prescindere da una Granitica e non negoziabile Fede nelle parole dirette di Nostro Signore a noi giunte attraverso i Vangeli, con buona pace di padre arturo sosa e del suo insulso ed eretico "registratore" mancante.

Detto questo torno al "contesto". E magari anche all'Humus Culturale dei veggenti.

Jahenny è Francese le sue visioni "partono" dalla Francia e li "tornano"
Paisios è Greco e le sue visioni interessano come centro focalizzatore la sua terra.
Anguera è Brasiliana e pur riconoscendone un "respiro più ampio" spesso verte sulla sua Nazione.

Potremmo andare avanti per chissà quanti casi simili, e se non fosse per Internet ed i Blog specifici la stragrande maggioranza di Noi neanche lontanamente ne avrebbe sentito parlare. Senza scomodare Eraclito, non sarebbero "esistite" per mancanza di mera e semplice conoscenza. Se non per uno sparuto numero di "specialisti".

Questo avrebbe intaccato minimamente la nostra Fede? Non credo.

Avrebbe provocato sconcerto ed indignazione anche il solo legittimo dubbio?

Oppure elezioni di patenti di Ingenuità ?

" Oppure è esercizio del tutto inutile cercare di interpretare le profezie, tanto il futuro è oscuro ed impenetrabile alla mente umana? "

Tutt'altro MA senza prescindere dalla Pietra Angolare della Rivelazione e senza, soprattutto, scadere in un ipotetico futuro distopico, dove tutto è concesso e pertanto tutto possibile. Anche le più Fantasiose ……

Le rivelazioni private sono preziose se inquadrate nel giusto "contesto" ed accordate alla Scrittura ed al giusto e doveroso discernimento.
Ovviamente non in salsa Bergogliana ….. of course!

" eppure mi sembra che altrove parliate di veggenti neppure del mondo cattolico."

Se hai "seguito" qualche discussione in loco "altrove" saprai come per me l'Unica Profezia Par Excellence sia l'Apocalisse di Giovanni e saprai anche che ciò mi è costato qualche critica non da poco 😉

" invece che lanciare frecciatine che il lettore non sa a chi sono rivolte? "

Tranquillo, Domenico, che il "destinatario" ha capito benissimo …. 😉

Non abuserò ulteriormente dello spazio del Blog e della pazienza vostra che leggete e di qualche altro, ma spero pur nella sintesi stringata, di aver espresso meglio il mio pensiero per quelle che sono le mie modeste capacità.

Mi congedo con un affettuoso saluto non senza ripromettermi di fare un corso accelerato di Diplomazia e "Contenimento Ironico" continuando a leggervi TUTTI con sempre premurosa e curiosa attenzione …. magari modulando meglio e con più parsimonia i miei interventi. 😉

VNV

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

caro VNV,
scrivi pure quanto vuoi, anzi per me scrivi di più che mi interessa il tuo pensiero. Il mio era proprio un invito ad essere più presente alle discussioni e dire in modo più esplicito la tua, se trovi tempo per farlo s'intende of course.

Tranquillo, Domenico, che il "destinatario" ha capito benissimo …. 😉 (VNV)

non so chi sia, però anche altri che leggono vorrebbero capire, se si ritrovano a leggere.

Sì avevo letto che avevi fatto pubblica ammenda, ma volevo cmq dire che anche per me hai fatto bene a farla 🙂
Tutti possono sbagliare e tu sei bravo a riconoscerlo. Quel che mi sorprende però è un così forte scetticismo verso le rivelazioni private da parte tua, seppure ti leggo con piacere non lo avevo mai inteso, anche se qualcosa non mi quadrava essendo che partecipi soltanto a certi tipi di argomenti e non ad altri più attinenti a mistici e veggenti.

Riguardo le interpretazioni fantasiose di certe profezie private non so a quali ti riferisci, ma comunque come in questa occasione non hai che da intervenire e partecipare alla discussione portandoci le tue idee e le tue conoscenze che non sono certo da tutti, ne gioverebbe la qualità del confronto.

Il problema comunque del tuo modo di porti non è l'ironia che è bene accetta(anzi fosse per me fanne anche di più), penso di parlare per tutti, ma alcune uscite sarcastiche che spesso neppure sono univocamente decifrabili.

Saluti

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

VNV bella quella del cilicio :-).Comunque e'vero,il Vangelo e' molto sulle generali,profetizza allo scopo di prepararci.Le profezie private pero',quelle autentiche fanno parte della Tradizione.Date a santi e sante,e mistici e mistiche:noi le "scrocchiamo",perche' non abbiamo la vita cosi' dura come loro,che da amici stretti di Gesu' Cristo e della Madonna,si sa che hanno grandi sofferenze e responsabilita'.Pero' ,pur da scrocconi,possiamo riceverne nutrimento spirituale e conoscere di piu' Gesu' Cristo e la Madonna,nella loro sollecitudine.Io dico la verita' che mi sono accorto che da giovane avevo una idea un po' asettica di Gesu' Cristo,invece partecipa moltissimo alle vicende umane ("Io saro' sempre con voi fino alla fine del mondo",lo intendevo asetticament,p.es,senza capirne "il cuore".P.es. Apocalisse 17,sulle Paoline,le note spiegavano le 7 teste come imperatori romani,mentre il contributo delle profezie della successiva tradizione,fa intendere che si tratta di Gerusalemme,lo intuii grazie a Lidia ,che indico' la ottava testa nell'Impero Bizantino,o cosi'capii,e poi l'ho trovato esplicitamente nei libri google che ho linkato piu'volte,Sacra Ruota di S.Anselmo in particolare (che non e' quello piu'famoso).Per la "partita"Italia-Catalogna,potrebbe andare bene ,dal Vangelo "Si sollevera' regno contro regno e nazione contro nazione,ma non sara' ancora la fine".Hai ragione che ci mettiamo passione,(io nei primi tempi ero freddino):buono e' se la maggiore conoscenza porta a una preghiera fatta di piu' rapporto personale con Gesu' Cristo e la Madonna,pur non essendo noi dei mistici(almeno i piu'di noi)."Abbiate gli stessi sentimenti di Cristo"scriveva san Paolo,ma in fondo da giovane non ne sentivo la necessita'.Cristo era molte cose,un po' come un padre,un riferimento,ma non mi era necessario che fosse uno che "partecipa",anche se il Vangelo lo descrive cosi'.Invece alla fine ci giudichera' proprio sul "partecipare".Ecco perche' convertirsi a Cristo e' anche convertirsi al Padre Nostro e anche convertirsi al padre nostro.Buon proseguimento.

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Jahenny è Francese le sue visioni "partono" dalla Francia e li "tornano"
Paisios è Greco e le sue visioni interessano come centro focalizzatore la sua terra.
Anguera è Brasiliana e pur riconoscendone un "respiro più ampio" spesso verte sulla sua Nazione. (VNV)

Le profezie è vero che riguardano più in profondità le vicende locali dove avvengono però spesso hanno una valenza universale come lo è la Chiesa. Dio fa richieste al Papa dai punti più sperduti del globo, annuncia eventi che riguardano l'intera umanità perchè siamo tutti figli di Dio e vuole salvarci tutti indistintamente. Per cui molte profezie se riguardano eventi globali o di altre nazioni come tali vanno colte per farne tesoro e prepararsi,spiritualmente sopratutto, e per quel che è possibile materialmente, tipo fuggire in tempo dalla tale città su cui incombe un castigo, a quanto dovrà accadere.

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Diciamola tutta:Scritture,Istituzione e Tradizione,e nella Tradizione e' compresa quella componente profetica che viene anch'essa dallo Spirito Santo("Vi guidera' alla conoscenza della verita'parole di Gesu' Cristo).Non n cngtraddizione con le Scritture,non in "aggiunta"alle Scitture(lo vieta il libro dell'Apocalisse)ma facendo un'azione di stimolo,consulenza e anche correzione).Non posso fare un elenco esaustivo con link,come sarebbe necessario,ma vi assicuro,e molti lo sapranno gia' tra voi,che i Papi si consultavano con mistici,mistiche,santi,per elaborare qualche Documento controverso e difficile.Questa componente profetica e' gia' iscitta nelle Scritture("Se voglio che egli resti finche' io non ritorni,che t'importa? Tu seguimi").Bergoglio preferisce i teologi alla Kasper per non dire Grillo e soci,e allontana con la mano "quelle visioni"(terzo segreto di Fatima,ma anche La Salette,p.es?).Contento lui.UnVangelo rarefatto,succinto,piace ai nemici di della Chiesa,perche' piu' stai sul generale, piu puoi contaminare:tanto "2000 anni fa non c'erano registratori").Contaminare e' come evadere le imposte:i"controlli incrociati " danno fastidio.La pieta' popolare sara' anche piena di retaggi pagani e di superstizione,ma e' importante,e infatti i nemici della Chiesa vorrebbero cancellare la Liturgia dei santi.(segue)

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Stesso discorso vale nella vita spirituale individuale.Papa Francesco teme l'eccesso d'invisibile?Eppure e' proprio la via invisibile,(rapporto personale con Maria,Cristo,lo Spirito)che c'inabita,("Verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui")anche per i laici,che come dice il Vaticano II sono chiamati anch'essi alla santita'(tanto che sostanzialmente i consigli evangelici valgono anche per i laici,abilitati',si', ad avere proprieta',a unirsi alla loro sposa,e a essere liberi nelle loro decisioni,ma con un certo distacco dai beni materiali,usandoli,e con il "casti connubi"(enciclica di Pi XI)nel Matrimonio,e con una sostanziale obbedienza al Vangelo e alla Chiesa.Queste sono le cose che vivificano la Fede e recuperano alla luce della Grazia le esperienze sensibili,con un cuore di bambini.Posso dire che valgono piu',alla lunga,le cose fatte perche' erano da farsi,quelle che non ci siamo dati noi,ma ci siamo trovati,che tanti gesti di solidarieta' e carita' fatti per sentirsi bravi ragazzi o per stare in compagnia.Parlate coi nonni,dice ai ragazzi Bergoglio?Lo facevamo gia',anche una nonna non nostra,era una moda nel nostro gruppo.Pero' nel ricordo del cuore,da rielaborare non mi e' rimasto quasi nulla,mentre particolari,fatti,persone trovati senza "pretese"sono oggi,a molta distanza,piu' fecondi,non solo di poesia,ma di conversione,carita',nel cuore e nella mente.Quindi il discorso sulle profezie private autentiche non e' una questione di sfumature,di sensibilita' individuali,come con abilita' dialettica VNV un po' vorrebbe ridurlo,e un po' no,per fare ammenda con eleganza.Ma io sono un buzzurro,e quindi ti porgo il cilicio :-))).

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

" Quindi il discorso sulle profezie private autentiche non e' una questione di sfumature,di sensibilita' individuali,come con abilita' dialettica VNV un po' vorrebbe ridurlo ….. " ( Vincenzo )

Caro Vincenzo non penso e sicuramente non Voglio farmi censore sull'atteggiamento da tenere nei confronti delle Rivelazioni Private, tanto meno con le mie presunte
"Abilità dialettiche" che con troppa generosità mi attribuisci e di cui ahimè non ne posseggo merito.

Non faccio altro che attenermi con scrupolo e devozione al, forse oggi troppo poco consultato, Catechismo della Chiesa Cattolica ed in particolare al capo 67, del quale mi permetto, qui, di riportare nella sua interezza:

– " Lungo i secoli ci sono state delle rivelazioni chiamate « private », alcune delle quali sono state riconosciute dall'autorità della Chiesa. Esse non appartengono tuttavia al deposito della fede. Il loro ruolo non è quello di « migliorare » o di « completare » la Rivelazione definitiva di Cristo, ma di aiutare a viverla più pienamente in una determinata epoca storica. Guidato dal Magistero della Chiesa, il senso dei fedeli sa discernere e accogliere ciò che in queste rivelazioni costituisce un appello autentico di Cristo o dei suoi santi alla Chiesa.

La fede cristiana non può accettare « rivelazioni » che pretendono di superare o correggere la Rivelazione di cui Cristo è il compimento. È il caso di alcune religioni non cristiane ed anche di alcune recenti sette che si fondano su tali « rivelazioni ». "

Magari con l'invito di meditarne con "profondità" l'ultima parte.

Spero così di essermi risparmiato il cilicio ;))))

Un abbraccio in Cristo

VNV

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

VNV perfettamente d'accordo.Adesso bisogna trovarne un altro per fargli portare il cilicio,senno' come si salva l'anima di Mazzurco che parla di ecumenismo e intanto pensa solo alla gnocca?

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

"Dott.G.I. quello che hai postato è un riassunto proposto dal sito, non sono le parole della mistica. " (remox)

So bene che quelle che ho citato non sono le parole della mistica, ma una premessa fatta da chi gestisce il suo sito ufficiale, ossia la "Association le Sanctuaire de Marie-Julie Jahenny".
Infatti ho scritto: "…sul sito ufficiale è riportato quanto segue".
Ho citato quel sunto, perché i membri dell'Associazione sanno il fatto loro, hanno letto tutti gli scritti della mistica e non potendo ovviamente pubblicare online tutto, hanno fatto una selezione delle visioni più importanti.

Quando, dunque, premettono una presentazione, un preambolo, una prefazione, ecc., ti assicuro che non fanno altro che parafrasare in breve il contenuto di altre visioni non pubblicate online, mantenendosi fedelissimi ad esse, senza aggiungere opinioni o speculazioni personali. Non si permetterebbero di aggiungere arbitrariamente particolari così precisi, come l'invasione della "regione di Valence" o addirittura il numero di giorni ("40 jours") dopo cui saranno respinti gli invasori. L'unica loro ipotesi è quella parola col punto interrogativo messa tra parentesi: "Islamique?" (per intendere che forse sarà un'invasione islamica).
O si riferiscono a qualche altra visione (che non sono riuscito a trovare né in rete, né nei libri che ho), oppure fanno qualche deduzione che per ora mi sfugge.
Infatti, le visioni della Jahenny sono così numerose che neanch'io le ho lette tutte, ma solo quegli estratti più rilevanti contenuti nei libri più importanti del Marquis de La Franquerie, di mons. Pierre Roberdel, dell'abbé Roger Rebut, ecc., (sempre in francese ovviamente, perché in italiano non c'è nulla).

Per esempio, anche per l'Italia, sul sito ufficiale, c'è la seguente premessa che riassume le vicende in modo fedele:

"L’anarchie intérieure aura raison des gouvernements. Les invasions extérieures, qui en sont l’accompagnement presque obligé, amèneront au pouvoir pendant trois années des forces antichrétiennes qui feront beaucoup de mal à l’Église et au Pape d’alors, qui sera martyrisé.
À la tyrannie d’un " gouverneur " italien, succédera la tyrannie d’un personnage appelé Archel de la Torre."

L'anarchia interna in Italia e le invasioni esterne porteranno al potere per tre anni alcuni "tiranni" (o dittatori, che dir si voglia), i quali faranno tanto male alla Chiesa e al Papa, che sarà martirizzato. Il primo tiranno sarà italiano, definito "gouverneur"; il secondo, uno straniero asiatico (Archel de la Torre), proveniente dalla Persia.

Questa breve sintesi riassume in poche parole il contenuto di lunghi messaggi, senza aggiungere alcuna opinione o ipotesi discutibile.
Dunque, dal punto di vista della verità, è corretta.

Riguardo alla Spagna, non ho preso posizione se la "punta" in questione sia la Catalogna o quella nei pressi di Valencia, ma ho fatto notare come il sito ufficiale propenda per la seconda. FORSE PERCHÉ NE SANNO PIÙ DI NOI?

Anche nel seguente sito, in cui si parla delle recenti vicende della Catalogna, riportando la profezia, fanno notare il riferimento alla regione di Valence del sito ufficiale:

"Sur http://www.marie-julie-jahenny.fr/ il est précisé qu'ils attaqueront la région de Valence (qui fait géographiquement une pointe face à l'Italie) et seront repoussés au bout de 40 jours."

http://lepeupledelapaix.forumactif.com/t40751-parallele-entre-la-situation-en-france-et-en-espagne

(continua…)

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Il sito ufficiale forse allude a quest'altra visione, in cui si parla di forze provenienti dall'Est che creano problemi all'Italia e alla Spagna:

"Au Nord, ils iront jusqu’aux limites de la Vendée et en Normandie. La Bretagne ne sera pas envahie mais ne sera pas exempte de tout châtiment. Surtout au Nord déchristianisé, ils se livreront au pillage et à la vengeance. Ils viendront de l’Est et de la Méditerranée car il est annoncé en même temps beaucoup de troubles en Italie et en Espagne causés par ces forces venues des régions orientales. Dans le Midi, Marseille, VALENCE !, quelle boucherie ! [..]". (2 octobre 1875)

"Nel nord, andranno ai limiti della Vandea e in Normandia. La Bretagna non sarà invasa ma non sarà esente da ogni punizione. Soprattutto nel nord scristianizzato, si abbandoneranno al saccheggio e alla vendetta. Arriveranno dall'Est e dal Mediterraneo perché viene annunciato allo stesso tempo un sacco di problemi in Italia e in Spagna causati da queste forze provenienti dalle regioni orientali. Nel Sud, Marsiglia, VALENCE !, che macelleria!…"

In ogni caso, sarà uno dei due tiranni citati a causare questi mali, all'Italia e alla Spagna (Catalogna o Valencia). Penso più al secondo, che è chiamato anche "prince" di Persia.

"Forse la mia "ironia" ha toccato le corde della sua sensibilità, ma questo è un problema squisitamente "suo"…" (Videre nec Videri)

Sì, secondo la mia "sensibilità", ci sei andato giù pesante.
Ma non solo per una battuta (che ci può stare), per l'intero commmento, troppo irridente.

È vero che la Chiesa non ci obbliga a credere a qualsiasi profezia particolare, come questione di fede, ma non capisco che senso abbia irridere le visioni di un'anima vittima, stigmatizzata, che un giorno con tutta probabilità sarà fatta santa. Se tu avessi irriso i messaggi di MDM (palesemente falsi), allora…

Quando ho parlato di "vere profezie", intendevo dire quelle profezie che hanno un'altissima probabilità di essere vere, perché provenienti da persone degne di fede (es. Jahenny).
Per un cattolico, non c'è ragione di prestare fede alle profezie di MDM (palesemente false ed eretiche, nessuna probabilità); ci sono ottime ragioni, per un cattolico, di prestare fede alle profezie di Marie-Julie Jahenny.

Sull'altra mia frase ("Le profezie, infatti, riguardando eventi futuri, richiedono sempre un atto di fede."), hai frainteso completamente, costruendo un castello inutile, perché non parlavo di "atto di Fede" teologale, ma di "atto di fede" umana.

Come ho scritto? L'ho scritto con la minuscola, come puoi controllare.

Non parlavo della Fede teologale, infusa nell'anima dallo Spirito Santo. Parlavo più semplicemente della fede umana di cui noi facciamo uso quotidianamente (nel leggere un giornale, nell'ascoltare il racconto di una persona, ecc.). Per fede umana, i figli credono ai genitori, i piccoli ai grandi, gli scolari al maestro, ecc.. La fede umana può essere anche storica, quando si dà credito a quanto gli storici trasmettono con i loro scritti.
Ma tra la fede umana e la Fede teologale c'è un abisso di differenza.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Prendiamo i messaggi di Anguera o MDM: credendovi, io presto ad essi Fede teologale? No, ovviamente. Credo ad essi solo con fede umana.

Se mi sbaglio, è solo colpa mia o di altri. La fede umana, infatti, è "rischio", è un'operazione razionale basata sulla "scommessa" pascaliana. Chi vuole prestare questa fede, si assume un rischio.

La Fede teologale, invece, non è "rischio", ma è "dono" che si riceve da Dio (perciò si chiama virtù infusa) e che si deve chiedere a Dio: è sostanzialmente Amore. Il vero credente comprende con una intelligenza che è amore.

Quando manca l'Amore che comprende, è segno che manca anche la Fede. Di conseguenza non ci può essere neppure la Speranza teologale, giacché le tre virtù infuse sono inseparabili.

San Tommaso d'Aquino lo spiega bene.

"La fede teologale è una SPECIE all'interno del GENERE della fede. La fede in senso generico è qualsiasi conoscenza certa di una verità non evidente fondata sull'autorevolezza di un testimone. La maggior parte delle verità a noi note sono note per fede umana, a partire dalla nostra data di nascita: ci è nota non per evidenza, ma per fede, ci fondiamo sull'autorevolezza dei nostri genitori. Nel caso della fede umana il motivo per cui credo è l'autorevolezza del testimone o del latore della notizia. Nel caso della fede teologale il motivo per cui credo è Dio che parla e rivela. Nella fede teologale con un unico atto credo a Dio e credo Dio e le verità che mi rivela: c'è assoluta e semplice omogeneità tra il motivo per cui credo e ciò che credo, è sempre Dio. Nel caso della fede umana questa omogeneità manca." (G.M.Carbone, O.P.)

https://www.edizionistudiodomenicano.it/Docs/Libri/TommasoLavirtudellafede.pdf

Per il resto, con il mio commento, senza alcun malanimo, ho espresso solo il mio sbalordimento di fronte ad un'ironia pesante (per me insensata), verso una povera anima vittima, verso una mistica che non ha nulla di sbagliato per essere definita inattendibile. Se uno non riesce a credere alle sue profezie, dica che non ci crede, ma non capisco la necessità di schernire.

dott. G.I.

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Sottoscrivo al 100% quanto detto qua sopra dal dott.GI.Capisco,perche' lo provo anche io,specie con la mole di messaggi di Anguera,che come scrissi in passato mi sono praticamente rifiutato di leggere in gran parte,che ci si sente un po' spiazzati da questo filone profetico che e' interno alla Tradizione cristiana,e per questo ,specie un paio di anni fa,mi tenevo sulle generali,e lavoravo sopra tutto attingendo da ricordi di vita,e dal Depositum Fidei,mischiando un po' di tutto e un po' di niente,sapendo che questo serviva a me e a pochi altri,essendo qualcosa di non metodico ed estemporaneo.Pero' la cronaca quotidiana ci chiede di aprirci a questo filone,non per curiosita' o per una sorta di "pallino" che abbiamo in testa:questo diventa importantissimo se possiamo farlo con la competenza e con la precisione e la Fede viva che da'discernimento ed equilibrio.Mi sono ricordato stamattina,(ahime' perdiamo neuroni fin dalla nascita,e per questo ritengo il dott. G I uno "incredibile",nel senso che non so come faccia a essere cosi' organzzato,metodico,etc,certo c'entra aver studiato bene l'uso del computer,immagino,mentre l'equilibrio e un certo discernimento so che lo ricava dalla Fede viva perche' nonostante tutto un po' di equilibrio e di discernimento ce l'ho pure io,raramente sbaglio la mira, e quindi lo riconosco negli altri).(segue)

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Mi sono ricordato che ,a proposito di Pio Xi,se ricordo bene,il quale,a proposito delle richieste che gli faceva suor Lucia per la Consacrazione della Russia,si chiese:"Perche' Gesu' Cristo non lo dice direttamente al suo vicario in Terra?",mi permisi di dire che era un'affermazione INSIPIENTE(i miei neuroni scarseggiano ma il coraggio se ne avvantaggia).Difatti non solo nella Tradizione cristiana, ma anche nell'A.T.ci sono molti casi in cui i Re d'Israele vengono consigliati e ammoniti da profeti mandati da Dio.Anzi,si circondavano a volte pure di falsi profeti,astrologi,maghi,cosa che poi successe anche dopo Cristo fino ai nostri giorni,al punto che davvero puo' sembrare virtu'e saggezza attenersi solo alle Scritture e al Depositum Fidei:ma non lo e',bisogna davvero,oggi,"sporcarsi le mani"con le profezie,a meno di non essere anime cosi' privilegiate da essere mistici,ma allora ,pure in questo caso,forse ce le sporcheremmo direttamente).Il succo e' che Cristo usa di vicari,non essendo fisicamente presente se non nella Eucarestia,senno' non sarebbe asceso al Cielo.P.es.so dalla Jahenny che Cristo sostiene di essere il Re di Francia,ovviamente tramite vicario,come e' Papa tramite vicario.Questo,p.es, dice che Francia e Italia saranno purificate ma torneranno al posto che loro compete. Quindi,se Cristo si serve di strumenti umani,imperfetti,e anche molto pressati,anche se non si piegano mai,come sostenne…Benedetto XVI..;-),e anche un po' peccatori,e' logico che Cristo,per mezzo del quale sono state fatte tutte le cose,del Cielo e della Terra,sa bene come architettarle e farle funzionare in sinergia.Senza che questo aggiunga o modifichi la Rivelazione(la quale Rivelazione e'la Creazione,piu' la nuova creazione che si chiama Redenzione attraverso la Passione,di cui la Chiesa ripercorre le tracce).Percio' vada per i "controlli incrociati" ,una sorta di "democrazia" nella teocrazia e nella Monarchia Papale.Lo ha intuito Socci,glielo riconosco,mutandosi dal bravo ragazzo di retroguardia all'insider investigativo,e non a caso ,forse, il dott. GI non si e' mai dimostrato del tutto ostile a Socci,ma quanto a Socci l'ho sempre trovato troppo "di pancia" e grossolano.Qui,secondo me, abbiamo la fortuna di avere uno di qualita' superiore a Socci,in un "ministero" di grande importanza e attualita'.Se ne avessi il potere ,gli conferireri una carica importante.(A Remox no di certo,per conto mio,perche' ci presento' un Putin-Trismegisto,che non resse,e non gliela perdono).

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Cristo si serve di vicari,non usa di vicari perche' e' un verbo transitivo.Scrivo di getto,e approfitto per scusarmi dei molti refusi,dovuti a molte ragioni.

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Infine volevo dire che una caratteristica dei popoli sottomessi e' che vengono mandati in guerra.Non solo ai tempi degli schiavi o di Napoleone,con la coscrizione obbligatorio(tanto diceva che erano "liberati")ma anche oggi.Sono decenni che andiamo in guerra per obbedire ai nostri occupanti,solo che non ce ne accorgiamo,un po' perche' si chiamano missioni di pace, e un po' perche' ci hanno tolto l'esercito di leva,(popolare)e ne hanno fatto uno di professionisti e mercenari.Finche' possiamo pagare.Dopo,secondo voi che cosa ci mette il povero,quando non puo' piu' pagare?Purtroppo la risposta l'hanno gia' dato quei poveri imprenditori che si sono suicidati,specialmente da Monti in poi.

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

dott. G.I.,

Apprezzo la risposta, lo "spirito" con il quale lo hai esplicato e anche le "bacchettate" sparse qua e là che accetto, quantomeno per espiare con animo sincero, quale atto di contrizione nei confronti della Jahenny.

Altresì apprezzo il tuo chiarimento relativamente al porsi con fede/Fede di fronte alle profezie.
Giusta e condivisibile la differenziazione, anzi oso aggiungere come si possa affermare, senza tema di smentita, che per sintesi, costruzione e riferimenti di valore, si potrebbe assumere come "manabile" in future dissertazioni.

Ne farò tesoro.

Facile, in misura di ciò, imputarmi come io abbia "….. frainteso completamente, costruendo un castello inutile, perché non parlavo di "atto di Fede" teologale, ma di "atto di fede" umana. " …..non senza almeno riconoscermi come la tua PRECEDENTE affermazione mi avesse fatto legittimamente sobbalzare sulla sedia e, conscio di colui con il quale interagivo, provocato sincero sconcerto.

Permettimi di riportarla :

– " Le profezie, infatti, riguardando eventi futuri, richiedono sempre un atto di fede."

Quando si fa una affermazione con un "fine" così forte ritengo sia Estremamente importante renderla con cospicua chiarezza, per Sé e soprattutto per l'interlocutore/i.

Se come affermi, con dotta disquisizione da me precedentemente riconosciuta, che il tuo atto di fede ( minuscolo ) nelle profezie sia di natura "umana" implicitamente non riconosci come atto di Fede ( maiuscolo ) l'Apocalisse di Giovanni ovvero la "Rivelazione" par excellence del Vangelo.

Anch'essa è una Profezia, no?

Stesso discorso per le Profezie espresse, sempre nei Vangeli, dalle parole vive di Nostro Signore Gesù Cristo, che non riporto in quanto profondamente convinto del fatto che tu ne sia a conoscenza.

Se usi il termine "profezie" in maniera generica rimane estremamente difficile poi accettare la tua brillante spiegazione successiva.

Potrebbe, sinceramente e senza malizia, sembrare uno sforzo teso unicamente, tanto per usare un eufemismo, al tentativo di "salvarsi in calcio d'angolo".

Forse leggendo il mio " inutile castello" con lo stesso "spirito" con il quale ho letto la tua, sempre apprezzata, risposta avresti colto "l'invito", cristianamente umile, a riflettere su quanto affermato e coglierne le implicazioni…..

E non vuole essere una questione di lana caprina o il voler spaccare il capello in quattro sulla parola "profezie" e sul fatto che potenzialmente potevi far riferimento generico a quelle non approvate, bensì il porre l'attenzione sull'Importanza estrema della "Parola".

Non è un caso come oggi è sulla " parola liturgica" che la neo chiesa tenta di attaccare e di sconvolgere.

Se lo accetti, anche solo come una umilissima "filiale correzione", io l'avrei espressa così :

– " Le Rivelazioni private , infatti, riguardando eventi futuri, richiedono sempre un atto di fede, a differenza della Rivelazione Pubblica, a noi giunta attraverso le Sacre Scritture e che compiendosi in Gesù Cristo, richiede SEMPRE un atto di Fede. "

Credimi che se l'avessi letta così ti avrei sicuramente risparmiato " l'inutile castello " 😉

Grazie di nuovo per la precedente risposta ed un sincero saluto.

VNV

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Era evidente che il dott. G.I. si riferisse alle profezie riguardanti le rivelazioni private pechè si stava discutendo di quelle date alla Jahenny, citate dallo stesso dott. G.I. nelle frasi immediatamente precedenti al suo intervento in questione. Per cui non concordo con quanto desunto da VNV, anzi il suo intervento lo ritengo in buona parte fuori luogo, e me ne dispiace perchè sembrava che la questione fosse appianata.
E invece si trascina avanti ancora.
Condivido quanto detto dall'ottimo Vincenzo sul dott. G.I.

Anche se spero abbia sempre la capacità di rimanere umile come lo è. Non è facile affatto quando si hanno tante conoscenze( ed elogi), eppure lui ci riesce. Complimenti

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Comunque sia, le vere profezie possono sembrare anche assurde ed incomprensibili prima della loro realizzazione, ma, in quanto vere, si realizzeranno certamente, anche se non vi crediamo.(dott. G.I.)

se fossi VNV avrei solo puntualizzato su questa frase che è errata in quanto noi umani non sappiamo quali profezie legate a rivelazioni private sono vere e quali no, possiamo credervi o meno ma non dire quali sono vere, ma magari dire quali sono quelle non vere perche' vanno contro i Vangeli e il Depositum Fidei più in generale.
Il resto l'avrei lasciato correre perchè è stato spiegato a sufficienza dal dott. G.I. cosa si intendeva con quanto aveva scritto.

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Comunque e' interessante,perche' siamo arrivati a una riflessione sul centro che e' la Liturgia.Nella Liturgia la parola e' Parola ed e' Presenza,c'e la Trinita',ilCielo,i santi,il purgatorio.Degna di Fede sempre.E' la S. Messa.I testi sono scelti nel corso della Tradizione cristiana.Anche Giovanni annunciava quel che aveva "visto e udito",ma la sua parola,degna di fede se non siamo san Tommaso,diventa Parola degna di Fede,come detta a ciascuno di noi da Dio,nella Liturgia.Di per se' le traduzioni decentrate,sotto la guida di un Vescovo e la supervisione del Papa che interviene in casi singoli,non sistematicamente, possono anche essere una bellissima cosa,perche' lo Spirito assiste un vescovo.Pero',come c'e collegialita' tra Papa e Cardinali e Vescovi,e poi il Papa decide da solo ma in preghiera con loro,(cosi' dovrebbe essere,e non invece mesi o anni prima sulla loro testa comunque sia)cosi' dovrebbe essere a livello di Comunita' episcopali,con la partecipazione dei presbiteri,le preghiere allo Spirito e le decisioni.Se invece si da' in mano ai Grillo e ai Kasper,e diventano traduzioni di vertice,allora la collegialita' va a farsi ….,non a farsi benedire,e tocca allo Spirito farsi in mille fiammelle per scrivere diritto sulle righe storte e illuminare con la sua Presenza i fedeli che partecipano alla S.Messa o a una lettura anche di catechesi("Dove due o piu'…").Mi sembra un boccone troppo grosso,troppo ambizioso,per tempi in cui la Chiesa non ha il vento in poppa.Le cose piu' belle sono anche le piu' difficili,e voler attuare cosi' presti il Vaticano II in questi aspetti,mi sembra ottimistico e poco realistico,se non presuntuoso accecamento.A quel punto,tanto varrebbe tornare al latino per tutti:infatti,questo ,se ricordo bene almeno quanto ho letto ma non so piu' dove,succedera'ai tempi del Papa santo e del GM:succedera'che sara' attuato piu' a fondo il…Vaticano II.Dallo Spirito direttamente ,sui fedeli,non dai teologi a' la page,stagionati o arrabbiati o chissa' che.Magari senza quelli che ne saranno stati a parole i piu' accesi sostenitori.

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Domenico,sulla base della fede umana,come sopra definita,perche' per la Jahenny di questo si tratta,se la Jahenny mi dice che sta riportando quel che le ha detto Gesu' Cristo,per me sono tutte vere.Pero' a volte sono condizionate,o comminative,e possono cambiare.

Remox
Remox
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Dott.G.I. Io credo che il riferimento a Valencia sia un errore di traduzione o trascrizione. Nel messaggio da te citato infatti (che avevo letto anche io gli scorsi giorni) si parla di Francia meridionale, della zona del Midi (dove c'è il famoso canale), di Marsiglia e appunto di Valence che sorge sul Rodano nei pressi della zona citata dalla veggente.
Per questo ritengo che la punta sia la Catalogna oltre al fatto che è evidente dal punto di vista geografico, storico e culturale.
Valence non è Valencia, ma proprio Valence.

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

@vincenzo
sì, figurarsi se non sono d'accordo, per fede umana, se si crede che un veggente sia autentico in base alla sua vita, opere, virtù, frutti spirituali e profezie o messaggi ricevuti conformi ai Vangeli, si finisce per credere in tutto quello che ha scritto o trasmesso ad altri e su cui non c'è un ragionevole dubbio a non credervi per errori o doli eventuali.
Quindi cercare di capire le profezie di un tal veggente che si ritiene autentico in base a quanto detto poc'anzi è cosa utile, per comprendere quello che Dio ci vuol dire o su quello che ci vuol mettere in guardia, a seconda di talune circostanze che possono verificarsi o meno, dipendendo esse anche dalla risposta umana alle richieste divine.
Non bisogna lanciarsi in interpretazioni fantasiose, qualora non fossero sufficientemente chiare, ma nemmeno rinunciare ad interpretare, purchè lo si faccia secondo le Rivelazioni Pubbliche e Magistero e Tradizione.
Ritengo che il lavorio che si fa qui dentro in tal senso è molto equilibrato e ragionato, e comunque si può anche sbagliare ma in buona fede e riconoscendo gli errori qualora diventino palesi.
Mentre VNV che sembra non credere in neanche una delle rivelazioni private ufficialmente riconosciute dalla Chiesa cattolica, mi lascia perplesso.
Però ciò non intacca affatto la sua Fede in Dio, che è molto forte altrochè, ce ne fossero. Non si trovano in giro persone come VNV, forse solo col lanternino.
Gli consiglio per lui di non essere cavilloso ma di cercare insieme la Verità, collaborando con amore cristiano, senza pensare a fare belle figure che non servono Dio

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

"Io credo che il riferimento a Valencia sia un errore di traduzione o trascrizione. … Valence non è Valencia, ma proprio Valence." (Remox)

Sì, è probabile che sia proprio un errore di traduzione e che abbiano confuso Valence (in Francia) con Valencia (in Spagna). Infatti, in francese la città spagnola si traduce "Valence", come si può vedere in Wikipedia:
https://fr.wikipedia.org/wiki/Valence_(Espagne)
"Valence", in francese, indica sia Valenza sul Rodano (Valence-sur-Rhône), sia Valenza in Spagna (Valencia).
Ma non mi spiego dove hanno preso i 40 giorni.

@VnV

"Se usi il termine "profezie" in maniera generica rimane estremamente difficile poi accettare la tua brillante spiegazione successiva. Potrebbe, sinceramente e senza malizia, sembrare uno sforzo teso unicamente, tanto per usare un eufemismo, al tentativo di "salvarsi in calcio d'angolo"." (Videre nec Videri)

Sì, hai ragione. L'esplicitazione è quella che hai fatto, anche se sarebbe stato troppo retorico e ridondante riportarla come l'hai scritta (tieni conto che si trattava di un veloce commento di poche righe).

Il mio non è stato un tentativo di salvarmi in calcio d'angolo, perché in quel breve commento ho replicato sulla Jahenny, solo su di lei. Il post di Remox è intitolato a lei e verte su di lei, i tuoi commenti ironici erano sulle sue "profezie" (è proprio il caso di dirlo), e anche il mio commento riguardava le sue "profezie", in particolare quelle citate da Remox. Di quali altre "profezie" avrei dovuto parlare?
O erano le profezie della Jahenny, o più in generale le rivelazioni private.
Non stavamo parlando né delle profezie dell'Apocalisse, né di quelle dei Vangeli.

Comunque, hai ragione. A volte, l'estrema concisione può provocare malintesi. Eppure, devo ammettere che mi sforzo di essere sempre molto chiaro e preciso.

Chiusa la faccenda, ricambio i saluti affettuosi (sorvolando sugli apprezzamenti esagerati di Vincenzo e Domenico, che ringrazio).

dott. G.I.

xyz
xyz
6 anni fa

4.555 – Messaggio della Madonna di Anguera,a Sítio do Bacana / Frei Paulo / SE, trasmesso il 12/11/2017

Cari figli, il Mio Gesù ha il controllo di tutto, anche se non siete in grado di comprendere la Sua Azione. Abbiate coraggio, fede e speranza. Il Mio Gesù vincerà e, con Lui, tutti i Suoi Eletti. Non scoraggiatevi. Confidate pienamente nel Potere del Signore. In Lui è la vostra speranza. In questo mondo avrete afflizioni, ma arriverà il giorno della vostra vera liberazione e salvezza. Un uomo giusto agirà e tutto finirà bene nella Casa di Dio. Avrete ancora grandi tribolazioni. La croce sarà pesante per gli uomini e le donne di fede, ma Io camminerò con voi. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Non vi allontanate dalla verità. Solamente attraverso la verità vedrete la vittoria dei giusti. Allontanatevi dal male e servite il Signore. Non lasciatevi contaminare dalle cose del mondo. Tutto in questa vita passa, ma solamente la Grazia di Dio in voi sarà eterna. Avanti con gioia. Il domani sarà migliore per gli uomini e le donne di fede. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui

Avvoltoio
Avvoltoio
6 anni fa

https://www.bizjournals.com/sanjose/news/2017/03/28/rigetti-quantum-computing-y-combinator-a16z.html

Ho pensato nell'ultimo periodo che un computer quantico potrebbe essere la porta alla devastazione scientifica che verrà creata da Satana su questo mondo, alcune volte penso che la famosa statua della Bestia non sia altro che un Super-computer quantico.

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa

http://lastragedegliinnocenti.blogspot.it/2015/03/die-donne-denunciava-le-reti-dei.html Mazzurco leggiti ANCHE questo.Riguarda le connessioni tra pedofilia e poteri forti.Massoneria,politica,alta finanza e magistratura.Vedi,Mazzurco:io non sono la Minetti:non dico "Quelli sono il peggio"Voglio pulizia in casa mia,a partire dal mio cuore.Ma nemmeno sono fesso.e ti dico che tu,che guardi la pagliuzza in casa d'altri,puoi raccontarla solo a quelli come te.Cioe' ai DISONESTI,perche' di disonesta' si tratta, almeno secondo quel Vangelo a cui dici di credere. Stai diventando NAUSEABONDO,e il male lo fai a te stesso,prima di tutto.Sarai pure bravo nel tuo lavoro, non lo so,ma per conto mio sapere che abbiamo dei ricercatori universitari col tuo Q.I. non mi sorprende di certo,ma mi addolora.Perche' anche un deficiente capirebbe che tanta e tale unilateralita' dimostra solo una grande coda di paglia,roba da femministe,gay,LGBT e luterani del tuo calibro.P.S. :e mi correggo,avevo scritto che hai senso dell'umorismo e non ti prendi sul serio…e tu mi rispondesti in modo serioso.Non avevi fatto una battuta,dicevi sul serio:infatti era una battuta troppo intelligente.

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa

il die nel link non e' un refuso,anche se ne faccio molti,e' proprio cosi' il link(forse il diavolo del web,con alleati umani,ci mette la coda per non farlo trovare)ora per curiosita' provo a digitare anche con due invece che con die

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa

Il link si trova scrivendo diedonne infatti e'il comico francese Dieudonne'che ha denunciato.Nessun inghippo.

Remox
Remox
6 anni fa

L'ultimo video di Pedro Regis pubblicato sulla pagina facebook ha provocato qualche polemica….secondo me ingiustificata.

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Remox

è possibile avere un link? grazie

Unknown
Unknown
6 anni fa
Rispondi a  Remox
Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Remox

…e quindi,siccome non sappiamo niente,Mirjana nel link postato da Mazzurco,dice anche di chiedere alla Madonna che ci dia un segno della sua presenza, visto che finora non ne ha mai dati,e insomma che impariamo un po' dai luterani e da Mazzurco che alla Madonna mica danno tutta quella importanza,anzi…Ma si puo'andare a postare Mirjana dove fa comodo ,e ignorarla dove non fa comodo?Dove Mirjana conferma la dottrina ultramillenaria sulla Madonna,e secolare su alcuni dogmi,si puo'ignorare,mentre dove dice la sua idea su Papa Francesco,e' Vangelo.Al punto che uno come Mazzurco si dimentica perfino che Mirjana ha un fratello veggente,che uno come Mazzurco tirerebbe subito in ballo, ma stranamente in questo caso non lo fa.Roba da peracottai,con tutto il rispetto per i peracottai.Ma chi ti raccomanda,forse Renzi o Bersani?Altro che parlare di religione.Ma e' facile essere d'accordo con Mirjana anche su questo,perche' e' vero che Gesu' Cristo ci da' i Papi che ci meritiamo e che ci servono.Anche i castighi.Poi che non sappiamo niente lo dice lei,visto che sa qualcosa anche suo fratello.Anzi,a forza di ascoltare la Madonna da molti anni,Mirjana si sara' accorta di quante cose i cristiani sapevano da secoli che la Madonna conferma nella dottrina,e quindi mi sembra anche logico che pretendano di vederle confermate e rispettate.Non dico dai peracottai abusivi(quelli regolari sono serii e rispettabili)ma almeno dal…Papa.

Unknown
Unknown
6 anni fa
Rispondi a  Remox

Bla bla bla… la Madonna invita a pregare non a chiaccherare!

antonio
antonio
6 anni fa
Rispondi a  Remox

scusa remox potresti analizzare il video di regis, rispetto al suo video precedente comunque ci sono incongruenze, prima dice che con il pontificato del papa gesuita il sacro verrà rigettato, facendo l'esempio della comunione data ai divorziati,(questo non è comunque parlare male di questo pontificato ?), a me sembra che abbia paura di esporsi troppo dopo i casi di gluber e don minutella

Anonimo
Anonimo
6 anni fa

lo scrittore catalano Josep Pla definì la propria terra come
“la regione più occidentale d’Italia”

questa cosa, l'ho sentita dire per la prima volta poco tempo fa da un eponente indipendentista catalano all'intervitatore di un noto canale televisivo italiano.

ASTRO.

Spring
Spring
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Si riscoprono gli antichi sentieri.
Molti dovrebbero ricominciare da Pinocchio e il paese dei balocchi. Specialmente i genitori del XXI secolo.

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

"La Vergine spiegò che suo figlio voleva che ortodossi e cattolici tornassero sotto lo stesso tetto e sotto la stessa guida in modo da annullare lo scisma che aveva creato la frattura."

che e' quello che sta cercando di fare il Papa.

https://www.maurizioblondet.it/notre-dame-de-sofanieh-un-miracolo-damasco/

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Sembrava…ma secondo te se questo fosse davvero quello che sta cercando di fare,si comporterebbe come si comporta coi luterani ,etc? A me quella verso gli ortodossi sembra una presa in giro,una pulcinellata.Non e' vero neanche che gli ortodossi ammettono il divorzio,perche' risposano con un altro rito che non e' il vero Matrimonio.Putin gli aveva portato in omaggio un'icona della Vergine di Kazan e manco ci faceva caso.Poi abbozzo' quando Putin la venero'.Meglio tardi che mai.Lepanto,Vienna,Vergine di Kazan…che se ne fa…le guerre le para-combatte in un altro para-modo.Come al Sinodo.Con tattiche umane,che diventano para-umane.Disumane saranno quelle che Dio permettera'contro la Chiesa da nemici feroci.Si sa,e' Sapienzale,che in un primo tempo si paga piu' l'ignoranza che la cattiveria.Anche se veramente gl'ignoranti dovrebbero essere gli altri,e noi quelli che li convertono,ma ,si sa,quando il sale perde il sapore serve solo per essere calpestato..l'infedelta' dei chiamati diventa ignoranza,accecamento,e l'ignoranza dei nemici diventa ferocia.Si scala tutti un gradino…Fin li'ci arrivava anche Pannella,(amco del vescovo Vincenzo Pagla, Presidente della Pontificia Commissione per la Vita)…Pannella che ignorante lo era,parlandone da vivo,e quindi faceva pure vittimismo a buon mercato,ma senza riconoscere di essere ignorante.Per lui i cattivi erano i cattolici,quando gli faceva comodo cosi',e invece erano ignoranti,quando gli faceva comodo cosa',ma restavono sempre meno buoni di lui.Lo "spirito" di Pannella…Doveva essere un po' come il nostro Mazzurco:pur di avere ragione,prendeva un po' da tutte le parti:il pietismo,i casi umani,da una parte,gli sprovveduti che pagano piu' dei cattivi…e la spocchia pseudointelletuale,dall'altra,che voleva vedere nei cattolici i retrogradi ignoranti.Dimmi con chi vai e ti diro' chi sei.

Domenico
Domenico
6 anni fa

Interessante visione di San Karol Wojtyla che preannuncia( nel 1993, visione però avuta già prima), come la_Jahenny, per essere in tema, ma anche Anguera, l'invasione dell'Europa da parte degli islamici. Anche Karol era favorevole ad un flusso migrtorio più controllato, invece di ammettere chiunque perchè povero e sfortunato. Peccato che una parte di questi odiano il cristianesimo

“Ricordalo a coloro che tu incontrerai nella Chiesa del terzo millennio. Vedo la Chiesa afflitta da una piaga mortale. Più profonda, più dolorosa rispetto a quelle di questo millennio”, riferendosi a quelle del comunismo e del totalitarismo nazista. “Si chiama islamismo. Invaderanno l’Europa. Ho visto le orde provenire dall’Occidente all’Oriente”, e mi fa una ad una la descrizione dei paesi: dal Marocco alla Libia all’Egitto, e così via fino alla parte orientale. Il Santo Padre aggiunge: “Invaderanno l’Europa, l’Europa sarà una cantina, vecchi cimeli, penombra, ragnatele. Ricordi di famiglia. Voi, Chiesa del terzo millennio, dovrete contenere l’invasione. Ma non con le armi, le armi non basteranno, con la vostra fede vissuta con integrità”».

http://www.lanuovabq.it/it/la-visione-di-giovanni-paolo-ii-lislam-invadera-leuropa

Domenico
Domenico
6 anni fa

C'era un refuso nel testo originale riportato, lo ripresento corretto:

e mi fa la descrizione dei paesi: dal Marocco alla Libia all’Egitto, e così via fino alla parte orientale.

Per cui l'invasione islamica verrà da tutto il Nord Africa fino al Medio Oriente.

Direi che si sta verificando già ampiamente……………..
L'invasione si avrà anno dopo anno finchè non ci faranno guerra conquistando parte dell'Europa ex cristiana, a quel punto( ma già adesso è ex cristiana,in buona parte !)

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa

In fondo Giovanni Paolo II ci disse implicitamente di fare figli ed educarli cristianamente.Ragnatele,cimeli,ricordi di famiglia all'eccesso sono cose da zitelle e zitelloni.Le armi non basteranno:invece il mainstream ci spinge ad aumentare le spese militari a discapito della crescita demografica.Tanto per fare un esempio e spiegare che le cose non sempre sono come sembrano:nella mia famiglia di origine siamo due maschi e una femmina.Lei sposata con un uomo di circa 15 anni piu' di lei;mio fratello zitellone,con 4 anni piu' di me che ne ho ora 63.Si e' "alleato" con la sorella,molti anni fa ormai,e vivevano con mia madre ,vedova,e il marito della sorella.Mia mamma poi e'morta,e la nipotina,una sola,(forse perche' mio cognato si sposo' due volte?),ora cresciuta,e' un po' vagabonda.Io,sposato con una ecuadoriana nera di pelle,posso sembrare ,a seconda dei gusti,il balordo vittima del piano Kalergi,bergogliano antelitteram,fregato da Soros,e mio fratello un"duro" guardiano della identita'…ma se sono ragnatele,cimeli,"ricordi" di famiglia arraffati,etc… puo' anche essere sterilita', e i "risparmi" di mio fratello per la nipotina una tristissima parodia di quelli fatti dai nostri nonni e dai nostri genitori;mentre la mia "ingratitudine"essere frutto di una maggiore aderenza interiore,magari velleitaria ma fin dalla giovinezza, al patrimonio del passato. Chi lo sa.Vattel'a pesca,solo Dio lo sa…Oggi poi i giovani hanno anche paura del futuro,della crisi economica, delle leggi balorde:per questo non bastano le armi,il nemico interno(massoneria) si vince con la Fede e anche quello esterno prima con la Fede che con le armi.

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Io non mi sono sposato fin'ora perchè non trovo una ragazza che mi piace davvero in tutto.
In realtà più passano gli anni più le donne mi paiono simili agli uomini nel loro modo di pensare e fare e le trovo sempre meno attraenti.
Le donne di oggi sono maschiacci e ciò mi urta, sembra di andare con un altro uomo…… 🙂

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

mi riferisco all'Italia dove vivo, poi il Mondo è variegato.
Molte Italiani sposano donne straniere perchè sono più devote agli uomini, o sono più timide e bisognose di protezione.
Qui oramai sono dei pitbull, con poche eccezioni( quelle poche sono impegnate).
Per cui attrazione 0 per un pitbull.

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

La questione però, e lo sottintendevo, non si limita all'atteggiamento delle donne, ma al loro modo di essere più profondo non in linea con quello cristiano. Oramai i Sacri Canoni sono sconosciuti ai più e alle più, e se invocati sono o irrisi o snobbati.
La civiltà è talmente degradata che quanto predetto dai veggenti è inevitabile

Spring
Spring
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

«Qui oramai sono dei pitbull, con poche eccezioni» …. ^_^

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Al suo tempo prudenza e istinto di sopravvivenza si riducono molto e tutto diventa una sfida.Cristo c'e',l'Amore esiste.Quando la mia futura moglie mi presento' a una sua amica,questa mi disse:"La persona piu' buona del mondo sposa lei,perche?".Io pensavo:o perche' sono il piu' cattivo del mondo,o perche' sono buono anch'io.Magari lo e' Cristo.Eppure mia moglie da ragazza picchiava tutti i suoi fratelli,ando' anche in una palestra di pugilato,pesto' un poliziotto a un corteo,e una ragazza in aereo che aveva aggredito una sua amica accanto a lei.Una dottoressa statunitense,un po' stagionata ma ancora piacente,bianca e un po' razzista,mentre mi curava un dente mi chiese come fanno le nere quando si arrabbiano.Dissi che con me non capitava."Perche' e' cosi' anche lei",(cioe' io),mi disse.Poi divenne guardinga, voleva parlarmi del suo prossimo viaggio in Brasile,ma si freno':-).

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

come detto donne così non mi attraggono. Hanno delle qualità, lo riconosco, ma non tali da sopperire la loro sgradevolezza e rozzezza.
Se Dio vuole me la fa trovare la donna giusta sennò va bene lo stesso, non ci penso più di tanto oramai.
Non ci trovo niente di interessante

Anonimo
Anonimo
6 anni fa

sul sottomarino argentino, 44 membri dell'equipaggio, 7 chiamate satellitari.
sono numeri importanti, forse Dio lancia un messaggio, qualcuno e' in grado di codificarlo?
indopama

I NUMERI LI DAI TU
I NUMERI LI DAI TU
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

VERGOGNATI, PROVA SOLO PER UN MINUTO A PROVARE QUELLO CHE STA PROVANDO QUELLA POVERA GENTE…

Anonimo
Anonimo
6 anni fa

Lampi di guerra fredda!
Mi ha molto colpito il recente discorso di Theresa May al Lord Mayor's Banquet di Londra. Un discorso incredibile (le va reso onore).
http://www.ilgiornale.it/news/mondo/may-adesso-accusa-russia-sappiamo-che-state-facendo-1462977.html
http://www.lastampa.it/2017/11/14/esteri/ora-si-muove-anche-theresa-may-la-russia-sta-militarizzando-linformazione-ma-sappiamo-ci-che-state-facendo-6liWiVFDbB5CuVXaA6ZCiO/pagina.html

Un attacco durissimo a Putin in persona, accusato di intromissioni nei processi elettorali di Brexit, Catalogna, ovviamente elezioni presidenziali Usa 2016 e molti altri.
Per la chiarezza, un discorso da guerra fredda, alla Winston Churchill.

Anche il governo spagnolo ha accusato la Russia di appoggiare i separatisti, ma il discorso della May è impressionante per chiarezza e per verità. Ormai i governi europei sanno, perché hanno detto di avere le prove fornite dai servizi segreti sulle varie intromissioni russe: la Russia vuole dividere e indebolire l’Occidente democratico, in particolare l'Europa.
Questo si sapeva da tempo (da Fatima), ma detto da un primo ministro, con quei toni da requisitoria, lascia stupefatti.

Già a ottobre il Washington Post scrisse che: "Nel referendum in Catalogna ha vinto la Russia".
"Gli unici sostenitori dei nazionalisti catalani sono i separatisti scozzesi, il governo del Venezuela e la macchina dell’intelligence e della propaganda della Russia". "I russi hanno mobilitato i mezzi di comunicazione e i social network in appoggio dei separatisti. Evidentemente Mosca pensa che il movimento separatista catalano sia un altro mezzo per dividere e indebolire l’Occidente democratico".
http://formiche.net/2017/10/04/vladimir-putin-referendum-catalogna/

Poi c'è stato il quotidiano spagnolo El País, che ha parlato di ingerenza russa nel referendum catalano, attraverso la diffusione di notizie false per aumentare le divisioni e la tensione in Catalogna. Le fake news sono state diverse, ma la più grossa è stata quella pubblicata da un sito russo (tradotto anche in spagnolo) che la Catalogna avrebbe riconosciuto l'indipendenza della Crimea (annessione definita illegale da Stati Uniti e Ue e riconosciuta solo da pochissimi Paesi nel mondo). Notizia completamente falsa (e che io pure ricordo di aver letto, credendovi).

"La Catalogna pianifica di riconoscere l’appartenenza alla Russia della Crimea e prendere le distanze dalla politica sanzionatoria. Lo riporta il quotidiano russo Izvestiya, citando il segretario della coalizione politica “Solidaritat Catalana per la Independència” José Enrique Folca. Ciò avverrà nel caso in cui la Catalogna otterrà l'indipendenza…"
https://it.sputniknews.com/mondo/201609283412944-catalogna-riconoscimento-crimea/

In questi giorni, i ministri della Difesa e degli Esteri del governo Rajoy hanno detto di essere in possesso di evidenze che gruppi russi e venezuelani hanno utilizzato Facebook, Twitter e altre piattaforme per propagandare la causa dell’indipendenza catalana e muovere l’opinione pubblica.

La questione è arrivata anche in Parlamento. La numero due del governo spagnolo è stata chiamata a riferire sulle informazioni in possesso dell’esecutivo e dei servizi segreti riguardo alle “possibili ingerenze straniere nella crisi politica in Catalogna”.
Si è creato quasi un incidente diplomatico tra Spagna e Russia, perché Mosca, negando ogni addebito, e riferendosi sempre alla crisi catalana come a una questione interna spagnola, ha parlato di "ISTERIA” e ha assicurato che le continue accuse stanno danneggiando le relazioni fra i due Paesi.
http://sicurezzainternazionale.luiss.it/2017/11/16/spagna-lingerenza-russa-catalogna-arriva-parlamento/

(continua…)

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

MOSCA – Le accuse della Spagna su presunte interferenze russe nella crisi catalana sono «infondate e sembrano una continuazione intenzionale o non intenzionale della stessa ISTERIA che sta avendo luogo negli Usa e in alcuni altri Paesi»: lo ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov.
«Né le autorità spagnole, né la Nato, né i giornali hanno fornito una sola argomentazione che meritasse almeno un po' di fiducia per dare credibilità a queste asserzioni», ha affermato Peskov.
https://it.sputniknews.com/mondo/201711135274327-catalogna-crisi-referendum-intervento-russo/

Fin qui, rimaniamo ancora nel campo delle "possibili" interferenze russe (anche se i due membri del governo spagnolo hanno detto chiaramente di avere le prove). Ma il discorso della May è eccezionale.

Nel suo intervento, la premier inglese si è rivolta direttamente a Putin, dicendo: «SAPPIAMO COSA STAI FACENDO MA NON CI RIUSCIRAI, perché tu sottovaluti la resilienza delle nostre democrazie, la perdurante attrazione verso la libertà delle nostre democrazie e società aperte, e l’impegno delle nazioni occidentali ad alleanze che ci legano gli uni agli altri».

“WE KNOW WHAT YOU ARE DOING. AND YOU WILL NOT SUCCEED. Because you underestimate the resilience of our democracies, the enduring attraction of free and open societies, and the commitment of Western nations to the alliances that bind us.
The UK will do what is necessary to protect ourselves, and work with our allies to do likewise.”

Per dire queste cose, vuol dire che ha le prove. E non ha lanciato accuse generiche a gruppi interni alla Russia, ma si è scagliata direttamente contro Putin, accusandolo di "militarizzare l’informazione" per "seminare discordia in Occidente", impiantando nei media "notizie false e immagini fotoshoppate".

Un breve estratto:
"Le azioni russe minacciano l’ordine internazionale dal quale noi tutti dipendiamo.
Voglio essere chiara riguardo alla portata e alla natura di queste azioni.
L’annessione illegale della Crimea ha marcato la prima volta dalla Seconda guerra mondiale che una nazione si è impadronita con la forza del territorio di un’altra nazione in Europa. Da allora, la Russia ha fomentato il conflitto nel Donbas, ha ripetutamente violato lo spazio aereo nazionale di diversi Paesi europei e ha portato a termine una campagna sostenuta da spionaggio cibernetico [cyber espionage and disruption]: questo ha incluso l'intromissione [meddling] in elezioni e l'attacco informatico [hacking] al ministero della Difesa della Danimarca e al Bundestag, tra molti altri.
Sta cercando di utilizzare l’informazione come un’arma [weaponise information]. Dispiegando le sue organizzazioni mediatiche statali con il compito di disseminare storie false e immagini ritoccate [fake stories and photo-shopped images] nel tentativo di seminare discordia in Occidente e minare le nostre istituzioni.
QUINDI, HO UN MESSAGGIO MOLTO SEMPLICE PER LA RUSSIA.
SAPPIAMO COSA STAI FACENDO. E NON CI RIUSCIRAI. Perché sottovaluti la capacità di resilienza delle nostre democrazie, l'attrazione duratura di società libere e aperte e l'impegno delle nazioni occidentali per le alleanze che ci vincolano.
Il Regno Unito farà quanto necessario per tutelarsi e lavorare con gli alleati per fare altrettanto."

Qui il discorso intero:
http://www.voltairenet.org/article198816.html
o il video:
https://www.youtube.com/watch?v=yG7Hiq37C5w

La risposta russa non si è fatta attendere, ironica fino all'irrisione, ma anche vagamente minacciosa. Il ministero degli Esteri moscovita, attraverso il profilo Twitter dell'ambasciata a Londra, ha postato l’immagine della premier con un bicchiere di vino in mano, replicando: «ANCHE NOI SAPPIAMO COSA STAI FACENDO TU, CARA THERESA. Speriamo che un giorno possa assaggiare il vino rosso Massandra della Crimea».

(continua…)

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"C'è chi ci ha visto un messaggio ironico, riferito a una presunta dedizione all'alcol della May, e chi invece qualcosa di ben più macabro: nel 2006 Alexander Litvinenko, ex agente del Kgb, fu ucciso a Londra con una tazza di tè avvelenato col polonio radioattivo."
Qui è allegato il tweet originale:
http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2017/11/15/la_may_accusa_putin_l_ambigua_risposta_theresa_sappiamo_cosa_stai-68-666381.html

Vediamo un po' se ho capito bene: USA, UK, Francia, Danimarca, Germania… e da ultimo, la Catalogna. In tutte, c'è lo zampino della Russia.
La Madonna a Fatima l'aveva predetto. La Russia ha messo in campo negli ultimi anni (a partire dal crollo dell’URSS) per destabilizzare e frammentare l’Occidente, una guerra asimmetrica occulta, mediante una grande rete di interferenza, propalazione di fake news, propaganda, ecc..

Negli Stati Uniti, il successo è stato eccezionale. Alle elezioni francesi, invece, i russi hanno fallito: Marine Le Pen ha perso nonostante il loro sostegno. In Germania, il risultato è stato tendenzialmente buono: le forze antisistema hanno ottenuto un risultato sorprendente. Trascorse le elezioni tedesche, la “macchina dell’ingerenza” si è concentrata sul prossimo obiettivo: la Catalogna.

L'anno prossimo ci sono le elezioni in Italia.

Maks Czuperski: "La Russia è una minaccia anche per le elezioni italiane"

http://www.repubblica.it/tecnologia/2017/11/15/news/maksymilian_czuperski_dfr_lab_fake_news_putin-181188384/

"La Russia ha camuffato ciò che è accaduto in Ucraina e in Crimea, ha contribuito al risultato delle elezioni americane. Si è intrufolata in quelle tedesche, ha puntato tutto sul fronte nazionale in Francia. Lo farà ancora: "E vedere l'Italia che diventa anti europeista è un dolore per me, è come se lo diventasse la Polonia".

D: Crede che il pericolo di un’interferenza russa nelle prossime elezioni italiane sia reale?

R: “Sappiamo che i russi sono intervenuti nella Brexit e nelle elezioni francesi, sappiamo che i partiti italiani di estrema destra hanno preso soldi dal Cremlino, dunque sì, c’è il rischio di una disinformazione pilotata da Mosca alle prossime elezioni. Chiunque pensi che Vladimir Putin non sia coinvolto nelle elezioni americane o europee è un illuso. Non scordiamoci che Putin è il prodotto dei servizi di intelligence sovietici.”
http://formiche.net/2017/11/14/fake-news-czuperski/

In Italia, la Russia certamente sosterrà le forze antisistema.

Sembra che l'attività migliore della Russia sia quella di infiltrarsi ad ogni livello per creare caos, per dissolvere e dividere, nella cultura, nei media, nell’industria cinematografica, nell’educazione, nella magistratura e, soprattutto, nella Chiesa cattolica.

Gli errori della Russia menzionati nella profezia di Fatima continuano a diffondersi.

Questo articolo lo spiega bene:
"Il comunismo si è diffuso in due modi:

– Attraverso brutali invasioni militari, campi di concentramento, prigioni, polizia politica e terrore. Secondo gli stessi archivi sovietici, più di cento milioni di persone sono state uccise dai loro governi in tempi di “pace”.

– Attraverso la sovversione culturale insidiosa, volta a distruggere la resistenza morale del Mondo Libero, rendendolo incapace di difendersi dal comunismo. È ciò che si chiama “marxismo culturale”.

La Russia non si è convertita."

https://lucechesorge.org/2017/05/02/il-messaggio-di-fatima-una-prospettiva-dallest/

dott. G.I.

Spring
Spring
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

In Italia, la Russia certamente sosterrà le forze antisistema.

Sembra che l'attività migliore della Russia sia quella di infiltrarsi ad ogni livello per creare caos, per dissolvere e dividere, nella cultura, nei media, nell’industria cinematografica, nell’educazione, nella magistratura e, soprattutto, nella Chiesa cattolica

La Russia non si è convertita»

Già! 🙂

https://www.youtube.com/watch?v=y3qkf3bajd4

«Sembra che l'attività migliore della Russia sia quella di infiltrarsi ad ogni livello (…), nella cultura, nei media, nell’industria cinematografica, nell’educazione» … è già!

Ci si è svegliati troppo tardi.

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mai sentite tante cavolate in una volta sola. Incredibile quanta ignoranza trasudano i post sopra scritti. Ci sarebbe da vergognarsi se non fosse che purtroppo la maggior parte del popolo bue crede realmente a quanto sopra asserito. Vabbè, cosi va il mondo. Saluti. Massimiliano.

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Putin e' il PRIMO responsabile della corsa agli armamenti, e' il difensore delle Dittature e Dittatori come Lui; speriamo per il bene dei Russi, e del Mondo che nel 2018 lo spediscono in Siberia.

Alox

NICOLA_Z
NICOLA_Z
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ah, ecco il troll di prima che si spacciava meschinamente, per il dott. G.I., adesso riemerge con il nome di Alox……… dovremmo dargli a costui un Malox, così gli passa l'acidità di stomaco procuratagli da Putin;
chissà che non gli procuri anche troppa formazione di bile, che gli avvelenerebbe il fegato, in a tal caso per disintossicarlo non saprei che farmaco proporgli…..

Remox
Remox
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Rispettate le opinioni di tutti perchè questo blog non è la fan page di Putin, Trump, Obama o altri…
Riguardo ai troll non ci fate caso; non bisogna dare importanza.

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa

Intanto,non sono sicuro che questi commenti sostanzialmente o disonesti o dementi siano del dott. GI,visto che non c'e' un account ma solo una firma sottostante,il che e' incauto ,se si parla di questi argomenti. Poi,arrivare al punto di collegare l'ironia sul vino al polonio radioattivo in una tazza di the',tra l'altro vicenda tutt'altro che acclarata nelle responsabilita',come molte altre di quel genere,e controverse,,significa proprio non avere equilibrio, senso critico e senso di responsabilita'.Ora mi vengono dei sospetti.L'attacco personale a Putin era annunciato,e fa parte di una strategia.Ma la mancanza di senso critico e d'imparzialita'che leggo e' notevole.Indegna di un cristiano cattolico Strano che il dott. GI abbia questa caduta improvvisa di stile e di livello,come se fosse scattato un input.Ricordo che ci spiego' in passato la provenienza etnica di Trump,il suo possibile collegamento con Israele.In pratica ipotizzo' che l'elezione di Trump potesse essere stata favorita dal sionismo.Testuale:"A loro interessa solo il grande Israele".Era un'altra musica,se la logica ha ancora un senso.Scrivere che se Teresa May lo dice,allora e' vero,poi…(perche' non anche Hillary Clinton,la Mogherini o la Merkel o Holland o Macron?). Un modo cosi' unilaterale di presentare le cose,e' strano.Il solito giochetto di presentare l'Occidente "democratico"(?!)come il regno dell'ingenuita' e dell'innocenza,e' buono per gl'imbonitori.Una montagna di parole e di affermazioni da accettare a scatola chiusa,e' prima di tutto pacchiana VOLGARITA'.La Russia non e' comunista,e se lo ritornera'credo che non sara' con Putin .Per quello che ne posso sapere,qualcuno si e' sostituito al dott. GI,bloccandogli l'accesso,oppure si e' guadagnato la fiducia nel tempo per poi passare all'incasso.Strano che uno come il dott.GI non abbia un account.

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Anche a me quell'articolo non è parso equilibrato, è tutto a senso unico contro la Russia e Putin, strano che il dott. G.I. vi abbia dato tanto risalto.
Effettivamente viene da chiedersi se sia stato lui a scrivere, dato che è un anonimo che lo ha scritto e può intitolarsi come vuole.
Poi Dio ha scelto la Russia come flagello per l'Occidente scristianizzato e infedele( gli islamisti anche se con motivazioni sbagliate hanno ragione, perchè loro seguono il Dio Allah e la Sharia, quindi considerano l'infedeltà verso il Dio sbagliato, ed inesistente per dirla tutta), materialista ateo, per cui le due cose si tengono insieme.
Il Problema è sia l'Occidente ateo, anticristiano, apostata o eretico che sia, che gli errori del comunisti atei e anticristiani, parlo di quella parte della classe dirigente russa, come altre nel Mondo, di militari che è credente( qualora lo fosse) solo in superficie, ma trama solo cupidigia e voglia di espandere il loro potere(chiara istigazione satanica).
Sono due mali quelli dell'Occidente da una parte e Russia e Cina o Nord Corea dall'altra che si combatteranno tra loro per punirsi vicendevolmente, come due pazzi che si riconoscono tra loro e si picchiano a vicenda.
Non è che l'uno lo sia meno dell'altro.
Solo il popolo russo ha una fede più autentica che in gran parte delle nazioni occidentali cristiane, ahimè! Proprio per questo Dio sceglie la Russia come punitore( che si punisce anche da sola militarmente e politicamente alla fine della 3à guerra mondiale, verrà sconfitta infatti dal Gm)!
Dio però trarrà da questa lotta una purificazione del Mondo, che farà rinascere la Chiesa. La Giustizia di Dio si compirà lasciando i due mondi ideologicamente avversi( ma che hanno in comune l'essere contro Dio) annullare tra loro

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa

Una persona minimamente intelligente o in buona fede,intanto,non accetta la personalizzazione contro Putin. Quella puzza distante un miglio. E' un sofisma.Moltissimi Stati fanno interferenze,e il capofila in cibernetica certamente sono gli Usa:non per questo si da' la colpa al presidente degli Usa,perche' si sa che e' il sistema.P.es.quando si seppe delle intercettazioni ai governanti europei.L'attacco personale e' indice d interferenza vera e propria,volta a destabilizzare ,mentre propaganda e intelligence non sono novita'per nessuno:lo e' l'isteria e la psicosi propagandistica organizzata,e questa non c'e' dubbio che venga dall'Occidente.Questa si' allarma,insieme alla finta ingenuita' che si chiama innocente.O uno non ha seguito nulla,in tutti questi anni,e non sa le cose,(strano) o e' completamente in malafede, oppure ha seri problemi mentali.Uno non puo' dire che ha "riportato",perche' quello,lo sa benissimo,non e' il modo corretto di riportare,mischiando commenti e notizie,senza separarli nettamente,piu',in aggiunta, libere interpretazioni di Fatima,come se la caduta dell'URSS fosse stata una pantomima,idea tanto superficiale e storicamente ignorante da fare schifo per il suo cinismo verso la sofferenza di un popolo, e presentando come certezze acquisite cose che invece sono pure false.P.es. leggendo quei commenti,addirittura,se non sapessi nulla crederei che il colpo di Stato in Ucraina l'ha fatto la Russia,e che la Crimea non sia in stragrande maggioranza filorussa,e che gli Usa non stessero per impadronirsi della Crimea contro la volonta' dei suoi abitanti.Ma ci sarebbero tante di quelle cose da dire,anche recenti,come le confessioni sulla sparatoria in piazza Maidan,e SERIE, non questi riassuntini osceni e indecorosi,penosi e vigliacchi,o dementi,che nemmeno ho voglia di cominciare.

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa

"Guerra asimmetrica occulta"fatta dalla Russia,anzi da Putin:cioe' il marxismo culturale?Quindi il gender lo promuove Putin!Di nascosto..infatti poi dice anche questo,la romena!Roba da matti.Un minestrone di propaganda che mette insieme di tutto,pur di fare propaganda ai criminali che ci stanno portando verso la guerra.,contro ogni evidenza,attraverso una paranoica riedizione della caccia alle streghe.Bolscevismo:cosa fu studiatevelo su Soljenitsin.Secondo questa deficiente romena,i servizi sociali non sono un diritto:allora perche' li paghiamo?Dobbiamo affidarci alla Carita' e ai famosi trattati commerciali?Ma questa e' propaganda neocon sputata.Servi delle multinazinali travestiti da cristiani dementi..Becera propaganda prezzolata fa questa romena,piu' la leggo e piu scade dalla tendenziosita' alla menzogna nuda e cruda.Che link diabolico ci ha dato questo signore,allucinante:la Russia e Putin che unici combattono l'Isis davvero,insieme agli alleati Siria e Iran ed hezbollah,diventano complici del terrorismo islamico!Alice nel paese delle meraviglie.Ormai vale tutto.Curatevi.Manca solo Libra,coi suoi molti nick e le sue bugie al riguardo,ma forse lo hanno smistato su qualche altro blog.A Porsia hanno dato direttamente la pensione,quando ha indicato in Assad l'Anticristo(scherzo) e ora se la gode.Questa romena e' coi piedi in aria, scrive schizofrenia pura applicata alla propaganda da meretricio.Troppo pacchiana per essere in buona fede.

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

la Romena è Vicepresidente dei Medici cattolici di Bucarest, non proprio una studiosa di profezie. Un pò chiunque può raggranellare notizie qua e la e fare un collage secondo i propri punti di vista del momento. Saranno anche vere alcune citazioni riportate ma comunque le conclusioni sono dell'autrice del post e solo le sue

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

E' fatto per cercare di compattare la maggioranza di sempre anticomunista,con dentro i cattolici,non solo in funzione della guerra alla Russia,ma anche del cosiddetto libero mercato.Un prodotto di qualche think thank neocon.Ribalta molte cose e cerca di portare la gente dove vuole:p.es.quando rivendica credibilita' per la May proprio perche' ha puntato direttamente Putin:questo,perla romena,significa che la May dice il vero.Per me significa il contrario.Tutti i capi di Stato che danno fastidio all'imperialismo angloamericano vengono demonizzati.Non riusciamo ad andare in guerra contro uno,che sia uno, che non sia un criminale.Mah.

Anonimo
Anonimo
6 anni fa

D'accordo con Vincenzo, il Dott. GI non può aver scritto un tale cumulo di sciocchezze

il barone rosso

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa

https:www.maurizioblondet.it/la-stampa-un-odore-totalitarismo-neocon/#comment-17062

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa

Tra l'altro e' utile ricordare che ormai esiste la flase flag cibernetica, di cui sono capaci in primis gli Usa e probabilmente anche i russi,per cui possono fare hackeraggio e poi depistare lasciando tracce che conducono ad autori terzi dell'hackeraggio.Quindi quando anche venisse fornita qualche prova di questo tipo,sarebbe incerta,ma la rinforzerebbero con l'enfatizzazione mediatica,come fatto in passato su molte bufale.

Anonimo
Anonimo
6 anni fa

il sottomarino argentino, come il Papa…
44 membri dell'equipaggio, 7 tentate chiamate.
l'elite parla cosi', ricordate la costa concordia affondata coi ponti nominati col nome delle nazioni europee?
indopama

ps. all'amico che mi dice di vergognarmi ricordo che quella e' gente che ha scelto come lavoro di uccidere altra gente. Dio non crea la realta' a caso… la sua giustizia e' perfetta, oppure no?

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

l'ultimo contatto il sottomarino l'ha avuto di fronte al Golf San Jorge (Maria Bergoglio). comment image?strip=all&w=750

indopama

NICOLA_Z
NICOLA_Z
6 anni fa

L'intervento sopra del "presunto" dott. GI sulla Russia, a me non pare proprio del dott. GI, mi sembra falso come una banconota da 15€. Un tale intervento l'avrebbe potuto fare solo uno come Mario Monti, o il direttore de "La Repubblica" o de "il Corriere delle Sera", tipo Eugenio Scalfari, o Paolo Mieli, o qualche altro maggiordomo del regime massonico in vigore h24. Se fosse davvero lui, non lo riconoscerei più, che gli hanno fatto un elettroshock????

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Nicola, non è lui, tranquillo, è solo un miserabile bugiardo. Come direbbe Macario, questo pseudo Dott. GI non è neanche degno di allacciare i mocassini al vero Dott. GI.

il barone rosso

Vincenzo
Vincenzo
6 anni fa

Di fatto usa espressioni che mai ha usato il dott.GI,tipo:"Vediamo un po' se ho capito bene:…" questa suona falsa,da imbonitore di bassa lega,che vuole mostrarsi sincero,trasparente perfino nel pensare!!!E' da pataccaro miserabile,ruffiano da sciacquette,seduttore dei miei stivali,e povera la sua madre che lo ha mantenuto per il disonore d'infame millantatore.Poi il dott.GIsempre e' piu' equilibrato e coscienzioso e cauto nel ragionamento e nello scritto,e usa solo argomenti solidi,non spazzatura.Purtroppo in questo blog alcuni intelligenti ormai seguono poco,senno'sarebbero insorti.Grazie Barone rosso e Nicola,perche' a me queste cose fanno male.Sono vivo,non sono una statuina, e partecipo come anche Gesu' Cristo partecipa:e' vivo,e' il Dio dei vivi,non di quelli che ci fanno,nevrotici che recitano con se' stessi la parte che si scelgono.Mummie come gl'idoli.Qua non siamo dei professionisti,siamo dei lettori che commentano,e quindi non ha senso tenere l'aplomb del professionista che ne ha viste millanta e non si scompone.Non so se mi spiego.Il silenzio e' complice(l'assenso a queste bufale invece fa pena).Si tratta di un manifesto-bufala per la guerra,concertato su grande scala:il cacciatore ha fischiato,e tutti i cani da slitta,apparentemente diversi,si allineano.Noi siamo le prede mediatiche,da compattare all'insegna della russofobia,della Putinfobia e del cosiddetto libero mercato:laici, liberali e laici cattolici,appassionatamente abbracciati dietro al pifferaio magico.Una bufala mirata specialmente ai tradizionalisti,in senso ampio.Farsi portare in guerra e' un disonore,andate a farvi fottere che vi costa meno e vi da',presumo, le stesse "soddisfazioni".

NICOLA_Z
NICOLA_Z
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Caro Vincenzo l'intervento di sopra sulla Russia da parte del presunto dott. G.I. è proprio una patacca degno di un troll ben pagato, è sempre più evidente che è un falso dott. G.I., il vero dott. G.I. ha intelliggenza, spessore culturale, e conoscenza, ben superiore alle sciocchezze scritte:
"La Russia ha messo in campo negli ultimi anni (a partire dal crollo dell’URSS) per destabilizzare e frammentare l’Occidente, una guerra asimmetrica occulta, mediante una grande rete di interferenza, propalazione di fake news, propaganda, ecc.." La Russia dopo il crollo dell'URSS, era una nazione letteralmente con le pezze al sedere, in balia degli oligarchi sionisti, e molteplici traditori della patria come Boris Elstin, noto alcolista e cinico opportunista, salito alla ribalta sulle macerie dell'ex impero sovietico, molto ben voluto e amato dalla plutocrazia occidentale, per i servigi che egli gli offriva su un piatto d'argento,svendendo e privatizzando gli asset in mano allo stato russo, figuriamoci quindi se uno stato letteralmente in ginocchio, come era la Russia dopo il crollo dell'URSS, poteva fare contro le democrazie occidentali, tutte queste cose stupefacenti di cui verrebbe accusata la Russia di allora. Ma che menzogna spudorata!!!! Troll non usare più il nick del dott. G.I., perchè tutte queste macchinzioni in realtà le compie la Sinarchia occidentale, contro il cristianesimo, e in particolare contro la Chiesa Cattolica, vista come fumo negli occhi da lor signori.

dott. G.I.
dott. G.I.
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Certo che la gente è strana.
Ho letto il commento a mio nome. Molto interessante. Peccato che non sia mio!

Che bravo imitatore (o imitatrice)!
Ma vorrei dire a costui (o a costei): quanto possono durare simili scherzi?
Un giorno, due giorni… il tempo che io ritorni sul blog e smentisca.
E allora, che senso hanno? a che valgono? A nulla.

Tra l'altro, un commento così off topic, e così, come dire, "giornalistico": un collage di citazioni di giornali.
Io, per rispetto, cerco di attenermi fedelmente al tema del post (eccetto il caso di domande), e il post trattava di Marie Julie Jahenny (non di Theresa May).

"L'anno prossimo ci sono le elezioni in Italia. (…)
In Italia, la Russia certamente sosterrà le forze antisistema."

Qualcuno a cui stanno a cuore le prossime elezioni in Italia.

D'ora in poi, userò il mio account Google.

Domenico
Domenico
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

sono attacchi del nemico tramite troll che vogliono confondere le idee ai lettori di questo utile blog. Più si và avanti più questo blog potrebbe essere avversato.
L'avevo messo in conto da tempo.
Il timore però è che tramite il nostro account risalgano all'autore e ce la facciano pagare un giorno per le nostre posizioni dichiarate pubblicamente.
Da questo punto di vista sarebbe meglio, come ha sempre fatto, scrivere da anonimi indicando solo il proprio nome alla fine dei post.
Però con l'ovvio inconveniente appena manifestatosi.
Non so quale sia la cosa migliore da fare, accetto consigli da tutti

NICOLA_Z
NICOLA_Z
6 anni fa

Sia lode e gloria a Nostro Signore Gesù Cristo!!!!
il viscido Troll, agente dell'antico nemico sulfureo, è stato smascherato e sbugiardato dal vero e autentico dott. G.I. uomo di fede e di cultura retta, al contrario del falso e bugiardo autore del primo intervento sulla Russia; adesso tale "falso", dovrà compiere le sue macchinazioni altrove, dal profondo degli abissi della sua meschinità: l'inferno è in attesa fremente di accogliere tale suo "figlio".
Un bravo al caro Vincenzo, che per primo ha subodorato la puzza sulfurea dell'intervento, e ha sospettato giustamente che fosse uno squallido falso d'autore.

Share This