IL PAPA E L’IMPERATORE

scritto da Remox
23 · Gen · 2017

IL PAPA E L’IMPERATORE

Papa Francesco ‘scomunica’ Donald Trump: “Non è cristiano”. Lui replica: “È vergognoso”

Papa Francesco: “Trump? Pure Hitler fu eletto…”

I rapporti del papa
con il nuovo “Imperatore” cominciano subito male, ma d’altronde si era capito
già dalla famosa intervista in aereo che fra i due difficilmente poteva esserci
sintonia.

Il tutto mentre sulla
Chiesa probabilmente si abbatterà presto un 
nuovo tsunami legato agli scandali sessuali e alla pedofilia dove gli
anglosassoni hanno già dimostrato di saper ben combattere le loro battaglie.

Stupisce l’accondiscendenza
con la quale il pontefice si rivolge a regimi o leader di comprovata
antidemocraticità e mostri invece antipatia verso il nuovo presidente
americano. Probabilmente è frutto della sua cultura sudamericana e anche di un
certo sesto senso storico che molte volte ha visto il papa scontrarsi con l’Imperatore.

L’elezione di Trump
porterà ad uno sconquasso degli equilibri che fino a ieri hanno sostenuto l’estabilishment.
La sua politica costringerà tutti, volenti o nolenti, a fare i conti con il
nuovo corso che, già si capisce, sarà molto movimentato.

L’inimicizia che il
papa mostra preventivamente verso Trump non rimarrà senza risposta. L’uomo non
è tipo da farsi prendere di mira impunemente.

Qui emerge
definitivamente una caratteristica che il presidente americano ha mostrato
molte volte: è orgoglioso. Una delle domande che ci siamo posti è che sia l’”uomo
orgoglioso” di Anguera. Il miglior candidato fino a questo momento era Obama.
Le caratteristiche di quest’uomo sono infatti:

-sembrare un
pacificatore

-fare accordi con l’Iran

-essere una spina per
molte nazioni

-agire con la forza
datagli dal demonio quando la Russia inciamperà.

Obama ha vinto il
Nobel per la pace (assegnatogli in via preventiva); ha seminato caos e distruzione
in giro per il mondo (la spina); ha siglato lo storico accordo sul nucleare
Iraniano; ha riportato il mondo a toni da guerra fredda con la Russia. L’escalation
delle ultime settimane è stata tremenda, ma alla fine ha dovuto abbandonare il
suo incarico, mentre la Russia non ha inciampato.

Ora abbiamo Trump alla
Casa Bianca. La parola “orgoglio” è usata in continuazione nei suoi discorsi.
Una certa parte politica lo considera un uomo che intende cercare amicizia e
pace con le altre nazioni, ma questo suo “voler essere pacificatore” non è al
momento riconosciuto dall’estabilishment dei media che costruiscono l’opinione
pubblica generale. Nei riguardi dell’Iran invece ha fatto intendere di voler
rigettare l’accordo di Obama e tornare dunque ad una politica più dura. Siamo
ovviamente solo all’inizio ed è presto per capire quel che accadrà, ma non si
può escludere che le sue dichiarazioni, per quanto dure, possano invece essere
una tattica per avviare un diverso tipo di accordi diplomatici. E’ qualcosa che
bisognerà seguire passo passo.

Tornando ai rapporti
del papa con Trump credo sia logico aspettarsi una certa tensione nonchè
battaglia politica. Dagli USA potrebbero voler far pagare il conto al papa
argentino calcando la mano sugli scandali della pedofilia, quelli finanziari nonché
sui rapporti con l’Islam.

La globalizzazione ha
prodotto un enorme malcontento nei popoli occidentali che sempre più sono attratti
da leader forti non soggetti alla “political correctness”; i temi cari al papa
potrebbero diventare presto un ulteriore terreno di scontro con molta parte
dell’opinione pubblica popolare occidentale. Se questo è il vento presto anche
i media si accoderanno (il cliente ha sempre ragione) e l’opposizione a papa
Francesco potrebbe improvvisamente crescere, non solo interna, ma anche
esterna.

La recente intervista con El Pais dove il pontefice paragona velatamente il populismo che ha portato
Trump alla Casa Bianca con quello che ha portato al potere Hitler (equiparando
dunque Trump ad Hitler) è un clamoroso errore politico. Così come lo fu l’intervista
sull’aereo che lo riportava a Roma dal Messico dove diede l’impressione di
parteggiare per la Clinton. Tali errori hanno interessato anche la Segreteria
di Stato dimostrando un certo dilettantismo che è emerso anche nella gestione
della crisi che interessa l’Ordine di Malta.

Nell’analisi delle
quartine nostradamiche ho proposto un parallelo con la figura di Giovanni XXII.
Questo papa durante il suo pontificato ebbe un duro scontro con l’Imperatore,
subì una correzione pubblica (come quella vagheggiata dal cardinale Burke),
vide l’elezione di un antipapa e vide una rivolta dell’Ordine francescano
(spalleggiato dall’Imperatore).

Nei riguardi dell’Imperatore,
quando vi fu la disputa per la sua elezione, il papa appoggiò inizialmente Federico
I d’Asburgo contro Ludovico il Bavaro. A prevalere fu però Ludovico che
ovviamente se la legò al dito. Sfruttò contro il papa le divisioni interne alla
Chiesa, in particolare la rivolta dei francescani e fece eleggere un antipapa.

Man mano che il pontificato
si dispiega emergono sempre più analogie fra Francesco e Giovanni XXII. I due
pontefici nella linea di successione sono separati dal numero 70.

In “The Donald!” ho
analizzato il Presagio 114 del Ramo V del 2000 dove al terzo verso compare
questa faida fra Imperatore e papa.

Dal Ramo V del 2000 “La Guerra
investe l’Europa”

Presagio 114 Septembre.

Non guieres fruicts, ne grain,
arbres, arbrisseaux,

Grand volataille, procere stimuler,

Tant temporel que prelat leonceaux:

Tolandad Vaincre, proceres reculler.

Presagio 114 Settembre

Scarsità di frutti negli alberi, ne
grano negli arbusti,

L’alto politico suscitar gran
confusione,

Tanto a livello politico che al
prelato dei leoncelli:

Donald Trump vincere, i politici
tornar sui propri passi.

Tolandad è l’anagramma
di Donald T. mentre “Vaincre” è una traduzione del verbo inglese “Trump”. Il
nuovo Presidente fin dalla campagna elettorale ha creato e sta creando un
vespaio di polemiche, o meglio ancora un “pollaio” (volataille); questo sia a
livello politico (temporel) che, come sto dicendo, con il papa. Come ho
evidenziato solo tre papi nella storia hanno avuto uno stemma con i leoncelli e
fra questi c’è appunto Giovanni XXII.

C o a Johannes XXII.svg

Il fatto che anche il cardinale Burke
sia americano (e peraltro, almeno fino adesso, sostenitore di Trump) non
aiuterà certo a calmare le acque.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
144 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Anonimo
Anonimo
7 anni fa

..Il bue che dice cornuto all' asino… http://voxnews.info/2017/01/23/chiese-italiane-trasformate-in-moschee-dove-imam-recitano-corano/ prima di giudicare Trump aspettiamo di vedere i suoi frutti

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa

dott g.i. remox cosa ne pensate della similitudine di questo papa con l'anticristo di soliev e benson ? a me sembra ci siano molte somiglianze

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Quelli erano laici…e il papa non mi sembra vegetariano.
A parte gli scherzi, lasciamo stare l'anticristo.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Biblicamente, non c'entra nulla.
Non bisogna confondere le due bestie: la bestia dal mare e la bestia dalla terra.
Consiglio di leggere qualche buon commento sull'Apocalisse, particolarmente sul capitolo 13, perché si confondono le due bestie.
https://doncurzionitoglia.wordpress.com/2014/12/12/apocalisse-3-breve-commento-al-cuore-dellapocalisse-capitolo-xiii/

L'anticristo (I bestia) è sempre un laico che, in forza della sua affascinante ideologia politico-religiosa, diventa il padrone del mondo; il falso profeta (II bestia) è un religioso, perché proviene da quell'ambito, ma appoggia e sostiene l'ideologia dell'anticristo.

Quello di cui parlano sia Benson (il Padrone del mondo, il Grande Oppositore di Gesù si presenta sotto le vesti di un ‘umanista’, di un maestro di tolleranze, pluralismi, irenismi ecumenici), sia Soloviev (un affascinante filantropo che incanterà tutti, un pacifista, vegetariano, animalista, un ecumenico che metterà insieme tutte le religioni ritenendo di essere più buono di Gesù Cristo), è la prima bestia dal mare.
Infatti, l’anticristo otterrà “potestà sopra ogni tribù, popolo, lingua e nazione” (v. 7), vale a dire diverrà per lo spazio di 42 mesi il padrone del mondo intero.
Quello di cui parla la Valtorta (il pastore idolo) è invece la seconda bestia.

Sono due bestie distinte, che però collaborano insieme (a perdizione delle anime).

Nel momento in cui apparirà l'anticristo, sorgerà pure il falso profeta. Anche quest'uomo è indicato nell'Apocalisse come "una bestia", per indicare l'assenza di relazione con Dio (notare l'espressione: "un'altra"): "Poi vidi un'altra bestia, che saliva dalla terra e aveva due corna simili a quelle di un agnello, ma parlava come un dragone" (Apocalisse 13:11). Appare certo che questo personaggio sarà un uomo in carne ed ossa come l'anticristo.

Che cosa vuol dire nell'Apocalisse "salire dal mare" e "salire dalla terra"?

San Giovanni stesso spiega che le acque sono popoli e nazioni: "Poi mi disse: "Le acque che hai viste e sulle quali siede la prostituta sono popoli, moltitudini, nazioni e lingue" (Apocalisse 17:15).
A questi versetti si è data la seguente spiegazione:
"Il mare continuamente in movimento è figura del mondo politico, continuamente agitato, in fermento. La terra sarebbe il mondo religioso stabilito su basi più ferme. Tenendo quindi conto di questo versetto, l'anticristo sorgerà dal seno dei popoli e dalle nazioni agitate dalle ultime convulsioni della storia, sofferenti per la continua instabilità politico-economica. Generalmente i dittatori sorgono appunto da una simile folla. Il falso profeta sorgerà, invece, dalla terra, cioè dal mondo religioso. Il fatto stesso che sia chiamato falso profeta, sembra suggerire che egli abbia un'influente infiltrazione nel mondo religioso".

Su questa spiegazione c'è unanimità di consensi (è certa).

Ora, se papa Francesco fosse un antipapa, sarebbe la seconda bestia, cioè il falso profeta, e non l'anticristo che è la prima bestia.

Infatti, il FALSO PROFETA avrà un contegno d'agnello, mentre sarà come un dragone. Nell'Apocalisse, l'agnello è Gesù Cristo, mentre il dragone è Satana. Pertanto le due parole a lui applicate "Agnello e Dragone" indicano quale sarà la sua manifestazione esteriore. Apparirà pertanto umile, mite e senza dubbio occuperà un'alta carica religiosa. Quando parlerà, mentirà ed ingannerà.

Il falso profeta sarà, dunque, il braccio destro dell'anticristo, il suo rappresentante attivo, eserciterà tutta l'autorità della prima bestia e con essa indurrà le genti ad adorare l'anticristo: "Essa esercitava tutto il potere della prima bestia in sua presenza e faceva sì che tutti gli abitanti della terra adorassero la prima bestia" (Apocalisse 13:12).

(continua…)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Come si può notare dalle descrizioni di Benson e di Soloviev, – e questo è verissimo – la prima bestia, il vero anticristo, ha una strana ideologia ecumenica, perché vorrà unire tutte le religioni e porsi al di sopra di esse, facendosi adorare lui stesso come un dio.

E infatti Apocalisse 13,8 dice:
“L'adorarono tutti gli abitanti della terra, il cui nome non è scritto fin dalla fondazione del mondo nel libro della vita dell'Agnello immolato.”

Questo in breve Apocalisse XIII.

Ad Anguera, invece, il cosiddetto "anticristo" è descritto così:

2.554 – 26.07.2005
Colui che si oppone a Cristo si manifesterà e condurrà all’errore un grande numero dei miei poveri figli. State attenti. È UN FALSO MESSIA. Riuscirà a sedurre anche molti consacrati.

3.276 – 6 febbraio 2010
Arriverà il giorno in cui sorgerà un uomo apparentemente buono e giusto. Ingannerà molti, perché REALIZZERÀ GRANDI PRODIGI. Verrà dall’emisfero sud e molti lo considereranno come un SALVATORE.

"Falso messia" e "salvatore" indicano una cosa ben precisa: che, cioè, questo personaggio è considerato un messia-dio.

Inoltre è spiegato che emergerà velocemente perché opererà "grandi prodigi".
A causa dei "grandi prodigi" che opererà, verrà considerato un messia.
Non potremo quindi sbagliarci nel riconoscerlo: egli farà prodigi (prodigi di materia, come materializzazioni, psicocinesi, ecc.).
Papa Francesco non fa prodigi (lo dico perché in alcuni siti, l'espressione "verrà dall’emisfero sud" è stata applicata a Bergoglio, invece deve essere applicata al falso messia).

Dunque, nella peggioooore delle ipotesi, papa Francesco potrebbe essere il sostenitore di questo anticristo-precursore (che però fino ad ora non si è ancora manifestato). Poiché le due bestie agiscono per 42 mesi CONTEMPORANEAMENTE, papa Francesco starebbe agendo da solo sulla scena già da quasi 4 anni e questo non quadra. Finora.

I messaggi a MDM sostengono esattamente questo: che papa Francesco sia la seconda bestia e che stia lavorando per l'anticristo (I bestia), in attesa che egli si riveli. Ma i messaggi a MDM sono falsi.

dott. G.I.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

scusami dott g.i., mi sembra di ricordare forse sbaglio, che la bestia
della terra o falso profeta precederà la bestia del mare e poi con lui regnerà insieme? sbaglio ?

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

L'Apocalisse non lo dice.
La bestia della terra potrebbe precedere di poco la prima bestia, ma poi dovranno regnare assieme.

Ap. 13,12

"Ed esercitava tutta la potestà della prima bestia, ALLA SUA PRESENZA"

"alla sua presenza" significa: sotto i suoi occhi e con la sua approvazione e protezione. CONTEMPORANEAMENTE.

Viene presentata sempre insieme alla Bestia del mare ed alla fine perirà insieme (Ap. 20,10).

dott. G.I.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Dott. gi lei somiglia molto a quel personaggio della commedia dell'arte Dott. Graziano Ballanzone.

Pulcinella

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Quelle che al "servo sciocco" Pulcinella sembrano pedanterie, cavillosità, incoerenze o contraddizioni, sono solo difficoltà di comprendere i discorsi per lui troppo complessi del "dotto" Balanzone.
Questo perché è un "popolano senza cultura", "di origine rurale", uno “scansafatiche”, balordo e furbo allo stesso tempo, un “opportunista”, sempre nei guai, che grazie alla sua arguzia, riesce a risolvere i suoi problemi di sopravvivenza.
"Ha un’insaziabile voracità ed è sempre alla ricerca di cibo. Per un piatto di maccheroni è disposto a tutto: rubare, mentire, imbrogliare e prendere bastonate."
http://www.filastrocche.it/feste/pulcinella/
http://appunti.xoom.it/teatro/maschere/pulcinella.htm

Eppure se leggesse con attenzione, vedrebbe che non c'è contraddizione (come si disse all'altro Pulcinella – forse lo stesso – , che accusava il dottor Balanzone di essere contraddittorio).
http://ducadeitempi.blogspot.it/2016/10/a-lund-cattolici-e-protestanti.html
Anonymous 2 novembre 2016 19:40

Generalmente, il dottor Balanzone per parlare aspetta di essere interrogato (sono le altre maschere che spesso si rivolgono a lui per un parere) e poi, forse, dirà anche cose inutili.

C'è chi, invece, pur cambiando spesso maschera (nick), dimostra la stessa grettezza: e allora è facile immaginare che sia sempre la stessa persona.

Su Papa Francesco non possiamo dare ancora alcun giudizio definitivo (che piaccia o meno).
Vista l'ambiguità del personaggio, bisogna aspettare.

"Onesto è colui che cerca di accordare il proprio pensiero alla verità.
Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero." (proverbio)

dottor Balanzone

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

tutte soccianate!

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Stefano Pozza
Il Papa è infallibile sulle questioni ex-cattedra ma nn su quelle politiche…

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

giusto

Domenico
Domenico
7 anni fa

articolo che condivido, bravo Remox

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

E le cui implicazioni decimano numericamente la speranza di ulteriori 30/40 anni di attesa 😉

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

vedremo 🙂

e comunque hai potuto leggere che è più corretto ipotizzarne 25-30. I quali sono anche più fattibili per l'età di Mirijana, se il 10° segreto di Medjugorje è il Grande Castigo di Anguera.

Fare accordi di pace con l'Iran è la cosa più difficile che Trump possa fare, che considera l'Iran uno Stato di islamici terroristi invasati, però magari potrebbe trovare un accordo con loro sulle questioni dello sviluppo dell'uso dell'uranio per fini civili, tramite i buoni rapporti con Putin.
Vedremo se durerà anche due mandati, non è scontata la cosa.

stiamo tuned

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

il calcolo di Međugorje bisogna farlo con Petar Ljubicic il sacerdote scelto da Mirijana Dragićević per la rivelazione al mondo dei «dieci segreti», tre giorni prima del loro verificarsi, attualmente ha 71 anni
invece per le altre apparizioni abbiamo
1) regis 48 anni per anguera
2) garabandal: Conchita attualmente ha 68 anni, assisterà al miracolo ma non ho certezza che sarà presente durante il grande castigo
3) Belpasso: Rosario Toscano ha 46 anni

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

forse dott g.i puo illuminarci: conchita di garabandal assisterà anche al castigo o questo ultimo evento riguarderà i suoi figli ??

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

4) Vaticano: e poi c'è questo papato che dura dal 13 Marzo 2013, 13-03-13.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Conchita non ha mai affermato che assisterà al Castigo, né risulta da alcuna visione. In un'intervista, ha solo detto che il Castigo verrà durante la vita dei suoi figli.

dott. G.I.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

@ Mario Mancusi

L'avevo già scritto all'inizio dello scorso anno, la questione è già stata trattata.
Ania Golędzinowska sposata con Michele Doto è stata per anni a Medjugorje , si è convertita lì dopo quasi essere diventata nuora di S.(La s puntata non sta per Santo) Berlusconi, e ha fatto amicizia con molti sacerdoti e suore che vivono lì, è amica di Mirjana e ogni tanto torna da lei a Medjugorje.
Mi ha riferito l'anno scorso pubblicamente su Facebook che Mirjana, una volta risalente a qualche anno fà, le ha confidato che nel caso fosse necessario(morte di padre Petar o malattia o invalidità o altro) potrebbe nominare un altro sacerdote per annunciare al Mondo i 10 segreti.
Ne consegue che non dobbiamo prendere, come facevo anche io tempo fà, come punto di riferimento l'età di padre Petar ma di Mirijana che potrebbe scegliere anche un sacerdote di età inferiore a lei, volendo.

Dato che mi trovo volevo anche aggiungere che in una intervista che ho letto, Mirjana ha anche detto che non è neanche indispensabile che sia viva lei per rivelare i 10 segreti, e che la persona a cui affiderebbe il compito leggerebbe i 10 segreti uno alla volta dalla pergamena famosa fatta di materiale non terrestre.

Inoltre ho letto anche che l'espressione che ha usato Mirijana nei primi anni '80 quando tutti le chiedevano quando sarebbero avvenuti i segreti, in quanto i primi anni delle apparizioni i veggenti facevano capire che i segreti erano imminenti(e non so se prima che ci fosse la famosa proroga di misericordia che vi ho già illustrato )ossia che sarebbero accaduti "in breve tempo", lei usava questa espressione non perchè ci sarebbe voluto poco tempo ma perchè così i fedeli pregassero per le intenzioni della Madonna e si preparassero alla morte individuale eventuale. Perchè è umano come ha fatto rilevare un sacerdote, che se sapessimo le date dei segreti di Medjugorje, faccio per esempio il 2027, tutti o quasi incomincerebbero a pregare nel 2026.
Queste due interviste a Mirijana di cui ho parlato vedrò se riesco a trovarne il link, ma è difficile perchè di testi in rete ce ne sono parecchi e non ricordo in quale sito le avevo lette.

Parola mia che però ho letto quello che ho scritto.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Correggo, Ania stava per sposare il nipote di Silvio Berlusconi.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Ecco uno dei link che dicevo:

http://medjugorje.altervista.org/index.php/archivio/articolo/mirjana/109/Mirjana-Dragicevic-Soldo-le-ultime-apparizioni

D – Se tu hai questo compito riguardo ai segreti, vuol dire che si realizzeranno tutti nell’arco della tua vita?
R – No, non è detto. I segreti io li ho scritti e potrebbe toccare a un’altra persona di rivelarli.

L'altro link è più difficile che lo trovi, ma nel caso lo posterò anche in futuro.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

ok ma c'è anche questa intervista di padre livio che ha 77 anni:
Padre Livio non è riuscito a sapere da Miriana, nè dagli altri veggenti neppure approssimativamente, quando i segreti verranno svelati. Confida di riuscire ad assistere alla rivelazione, in quanto a detta dei veggenti “non è poi tanto vecchio”per assistere ai segreti; e in effetti ha solo sei anni più di padre Petar, che è del 1946.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Quello che hai riportato non è corretto, Vicka ha detto nell'intervista a Padre Livio che potrebbe vedere, in base all'età del sacerdote(76/77 anni, attualmente),
il 3° segreto ossia il segno bello ed indistruttibile ed eterno sul Pogbrdo, non si è proprio parlato di vedere tutti e 10 i segreti!

"""Padre Livio: Fra le analogie che vi sono tra Fatima e Medjugorje vi è anche il segno. A Fatima la Madonna lo aveva promesso per l'ultima apparizione, quella dell'Ottobre 1917. Anche a Medjugorje si parla di un segno. I veggenti di Fatima erano sicurissimi che la Madonna lo avrebbe dato. Anche voi ne siete così sicuri?

Vicka: Vedi, Padre Livio, la Madonna ha dato una grande possibilità, un grande dono di vedere questo segno.

Padre Livio: Voi l'avete già visto?

Vicka: Noi l'abbiamo già visto e quando verrà il momento di sicuro ci sarà il segno sul monte dell'apparizione.

Padre Livio: Tutti lo potranno vedere?

Vicka: Tutti e rimane per sempre.

Padre Livio: Rimane per sempre?

Vicka: Si, rimane per sempre come prova che la Madonna è stata qui in mezzo a noi.

Padre Livio: Bisogna venire fino a Medjugorje per poterlo vedere?

Vicka: Bisogna venire qui da noi, qui sul monte.

Padre Livio: Bisogna salire sul monte o lo si può vedere anche da lontano?

Vicka: Ma, padre Livio, tu vuoi che pian piano ti dica tutto…

Padre Livio: Te lo chiedo perché Jakov ha detto che per vederlo dobbiamo venire a Medjugorje. Non è difficile immaginare per quel momento un grande concorso di gente….

Vicka: Sì, per vederlo bisogna venire a Medjugorje.

Padre Livio: Tu sarai ancora viva quando ci sarà il segno?

Vicka: Non lo so. Ma spero di si.

Padre Livio: E io sarò vivo?

Vicka: Ma, padre, non sei ancora troppo vecchio. Ma io penso di sì e poi ci sono ancora tante cose a fare. """

http://medjugorje.altervista.org/doc/10segreti/04-vicka.php

Mettiamo quindi che il 3° segreto che è il segno sulla collina delle apparizioni avvenga fra 15-20 anni, ossia Padre Livio è ancora in vita,le apparizioni della Madonna in tutte le altre parti del Mondo finiranno, e il resto dei segreti e cioè i 7 più gravi avverrebbero, secondo la mia ipotesi da lì a 10-15 anni. Anche se ho letto che una volta che iniziano i segreti entro breve tempo si compiranno gli altri, può darsi che quel "breve tempo" che usano i veggenti ha solo lo scopo di non indurre le persone a cullarsi tra un segreto ed un altro, a convertirsi seriamente, ha lo scopo di non farli traccheggiare, come già ho detto nell'altro intervento.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

la Madonna non e' una postina.

anonimo
anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Padre Livio fra 15 20 anni avrebbe 92 o 97 anni, forse un pò troppi.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

secondo me possiamo al massimo arrivare ai 90 anni di padre livio per la realizzazione del terzo segreto, quindi 13 anni da ora, poi i segreti si succederanno in tempi molto brevi in pochi anni, se non mesi, questo è stato ribadito in tutte le interviste fatte da padre livio ai veggenti se trovo i passi in concreto li posto.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Ma perchè chi ci dice che Padre Livio debba vivere massimo 90 anni?
Non fa certo lavori usuranti, ma lo fate apposta a stupirvi?
Ci sono persone che raggiungono e superano i 100 anni, anche povere, con poca assistenza sanitaria, cosa che non manca certo a Padre Livio, di cosa ci stupiamo?

Riguardo il "tempo breve" ho già risposto, può trattarsi di una così detta riserva mentale che utilizzano per il bene dei fedeli,per essere meglio preparati in ogni momento alla propria dipartita e per contribuire di più con le preghiere per realizzare il piano della Madonna.
Non sarebbe quindi una bugia.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

ok ma perché tu devi sempre considerare gli estremi, la vita media in italia è 81 anni quindi padre livio ha 77 anni….., poi ti ripeto i veggenti hanno detto che i segreti una volta iniziati saranno di breve distanza tra loro, forse mesi, tra breve a considerare 15 anni di distanza ce ne vuole.poi a medgugori si dice che dopo i segreti ci sarà il trionfo del cuore della madonna, percui puo essere che iniziano i 25 anni di pace predetti dalle profezie classiche, pertanto se consideriamo valida questa ipotesi, i messaggi devono per forza accadere in tempi tra loro ristretti

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

ok ma perché tu devi sempre considerare gli estremi, la vita media in italia è 81 anni quindi padre livio ha 77 anni…..,(MARIO M.)

cioè secondo te fra 4 anni Padre Livio muore? Non mi sembra versi in condizioni critiche di salute.
Ho considerato i 92/97 anni per Padre Livio , per far quadrare l' ipotesi riguardo i tempi previsti da Pedro Regis per l'inizio del tempo di pace.
Solo per questo motivo, è un modo per venirne a capo del problema cronologico degli eventi futuri, e non è nulla di impossibile che accada che Padre Livio viva fino a 92 anni, non diciamo neanche 97, ma 92? Cosa ci sarebbe di assurdo?.
Gli estremi sarebbe considerare 100 anni o più, cosa che non ho fatto.

Non ho capito perchè hai questa manìa di attaccarti a tutto, questa è la mia ipotesi, stante le informazioni attuali e mi riservo di variarla se interverranno fatti nuovi o nuove e migliori informazioni. Non sei tenuto ad essere d'accordo.

Pensa quel che vuoi.

poi ti ripeto i veggenti hanno detto che i segreti una volta iniziati saranno di breve distanza tra loro, forse mesi, tra breve a considerare 15 anni di distanza ce ne vuole ( Mario M.)
Ti ho già spiegato 2 volte la questione dei "tempi brevi" cosa possa voler dire, non te la dirò per la 3à volta.
Non so poi se ti ricordi che agli inizi anni '80 i veggenti dicevano che i segreti si sarebbero realizzati in breve tempo.

Bene, quanti anni sono passati da allora? 30-35 anni?

E tu ti stupisci se considero 10-15 anni per realizzare gli ultimi 7 segreti che i veggenti hanno detto si realizzeranno sempre in "breve termine"?
Datti una risposta!

poi a medgugori si dice che dopo i segreti ci sarà il trionfo del cuore della madonna, percui puo essere che iniziano i 25 anni di pace predetti dalle profezie classiche, pertanto se consideriamo valida questa ipotesi, i messaggi devono per forza accadere in tempi tra loro ristretti (Mario M.)

Non ho capito l'obiezione,non mi è chiara, se la scrivi più schematica forse evitiamo equivoci.
Forse vuoi dire che i veggenti di Medjugorje saranno vivi durante tutti i 25 anni di pace come detto a La Salette ossia post Grande Castigo dei 3 giorni di buio?
Nel caso la risposta è no. Non sta scritto da nessuna parte che i veggenti di Medjugorje vivranno i 25 anni di pace.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

allora forse ti riporto la cronologia di dott g.i. e remox, basandosi sulle profezie classiche:
1) entro il 2029 ci dovrebbe essere la terza guerra mondiale, rivolte civili, scisma chiesa cattolica, morte del papa
2) tre giorni di buio intorno al 2030 con l'entrata del papa santo e del grande monarca, 25 anni di pace arriviamo al 2045
3) secondo remox alcuni anni di peggioramento successivo con la comparsa dell'anticristo finale
4) potremmo arrivare al 2060 con la fine dell'anticristo e l'inizio della pace lunga.
a medgjugorie non si è mai parlato di una pace finale o intermedia, pertanto come ha detto remox( remox se sbaglio correggimi) il trionfo della madonna di medjugorie sarebbe quello intermedio, del 2030, pertanto i segreti devono essere realizzati entro quella data. Dopo ci sarà la pace di la salette dei 25 anni che probabilmente riguarda un tempo non contemplato ne dà medjugorie ne da Belpasso. ok
Tu pensa quello che vuoi e io penso quello che voglio, se non sono d'accordo lo posso dire o sei tanto permaloso che non ti si puo criticare??
il forum nasce per questo, mi sembra poi di essere educato tu avvolte invece mi sembri un po arrogante come quando mi dici non te lo dico la terza volta, mi sembra un'atteggiamento poco cattolico il tuo.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

per la precisione a Belpasso i 25 anni di pace sono considerati percui nella svolgimento dei segreti di questa apparizione si devono anche considerare questo periodo di pace intermedio, pertanto considerando che a medjugorie non si fa menzione di questo periodo di pace probabilmente i segreti di medjugorie e Belpasso non coincidono, forse solo alcuni

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Mario Mancusi mi hai dimostrato quanto hai una testa dura che allunghi il brodo senza mai giungere ad una conclusione. E io dovrei avere per forza una pazienza infinita con te per essere un vero cattolico?
Ma vergognati di fare queste diffamazioni che vengono dal Demonio!

Invece di rispondere alle mie domande ed osservazioni ben precise e magari farmi delle domande per appianare degli equivoci hai creato un caos.
Pur tuttavia, a favore di chi legge, per chiarire un pò il discorso, che non ho voglia di starti dietro all'infinito, scrivo quanto in appresso.
I veggenti di Medjogorje non hanno mai detto in alcuna intervista, che io sappia, che devono assistere al tempo di pace post 10 segreti ossia dopo il Grande Castigo, quindi immischiare come fai tu il tempo dei 10 segreti con quello di pace previsto da Medjugorje è solo creare confusione.
Questo perchè, e forse è il motivo dell'equivoco tra noi, tu ritieni che i 10 segreti di Medjugorje coprano eventi anche relativi al periodo in cui regnerà l'Anticristo finale, o perlomeno i 25 anni di pace intermedia? La quale è prevista anche a Medjugorje, contrariamente a quanto scrivi, la Madonna lì la chiama "periodo di Primavera o di pace". Non un tempo infinito ma finito, quindi, è una pace intermedia prima dell'Anticristo finale e la 2à venuta di Cristo.
Il mio pensiero, espresso più volte, se non lo hai capito ancora, pensavo fosse arci-chiaro, oramai, ma evidentemente non a te che pur segui questo blog assiduamente, è che il 10° segreto di Medjugorje è la caduta dell'asteroide Assenzio (come dal libro Apocalisse ) o direttamente sulla Terra o su un altro corpo celeste(mettiamo sia Giove), e poi ci sarebbe una pioggia di meteoriti sulla Terra ( e su altri pianeti che li attirano con il loro campo gravitazionale) e che a contatto con l'atmosfera terrestre sono soggetti ad attrito e grazie alla presenza di ossigeno nell'atmosfera terrestre si incendierebbero procurano l'effetto della "pioggia di fuoco dal cielo" predetta da tanti veggenti attendibili. Per cui Mirjana dovrà essere viva almeno fino al verificarsi dei 3 giorni di buio , secondo la mia ipotesi che ho proposto più volte, e che è una ipotesi legittima, in quanto i segreti di Medjugorje sono a detta dei veggenti dei castighi crescenti come gravità, di cui l'ultimo ossia il 10° sarebbe il più grave. Mirijana potrebbe morire anche poche settimane dopo di esso, per dire, ma non prima perchè deve annunciare al sacerdote scelto tutti e 10 i segreti 7 giorni prima del loro verificarsi. Ecco che ho computato nei 25-30 anni,come desumibile dalle parole di Pedro Regis al Nibbio, il tempo residuo MINIMO di vita di Mirjana che ha quasi 52 anni adesso.
52+max30 non dà un'età impossibile che si possa vivere, mi pare.
Anzi auguro lunga vita a Mirijana, nostra amica.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

(II^ parte)

Hai creato una matassa confusa citando previsioni di Remox e del dott. G.I., che io rispetto e sono anche plausibili e le ho riportate anche nell'altro thread.
Le hai inserite nelle considerazioni che stavamo facendo tra noi due ossia con quelle che si basano sulle parole dei veggenti di Medjugorje e di Pedro Regis, come ho fatto io, perchè ritengo che le parole di Regis un valore lo avranno(o no?Perchè in caso contrario le parole di Mirijana e di Vicka hanno maggior valore quando tu stesso le citi per obiettarmi qualcosa?E considera che Medjugorje non ha neanche ottenuto l'imprimatur del vescovo locale a differenza di Anguera, se proprio vogliamo mettere i puntini sulle i e i trattini sulle t), ed anche perchè gli eventi predetti ad Anguera sono davvero tanti per cui non è per nulla strano che ci vogliano altri 25-30 anni per verificarsi i 3 giorni di buio.
Se si ha voglia di avere un confronto serio e rispettoso bisognerebbe anche avere voglia di evitare equivoci, e invece Mario Mancusi controbatte le stesse cose fino allo sfinimento, io la pazienza di Giobbe no la ho, ma neanche per questo Mario Mancusi si deve assolutamente permettere di avanzare ipotesi che non sia un buon cattolico. Se la vedrà con Dio per queste sue diffamazioni a cuor leggero. Altro che fare 4 chiacchiere in libertà su un blog.
Detto questo sono disponibile ad ogni confronto, purchè ci abbia voglia di incontrarsi e non scontrarsi come muro contro muro, abusando della pazienza altrui.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Oltretutto molte previsioni contenute nei messaggi di Anguera si sono già verificate, dei 10 segreti di Medjugorje stiamo ancora aspettando da decenni e decenni, pazientemente,la loro verifica.
Io credo alla madonna di Medjugorje grazie ai tantissimi frutti di conversione e ai miracoli di guarigione fisica e ai prodigi come il Sole che pulsa.
Ma delle profezie di Anguera se ne sono verificate già tante, per cui un minimo di importanza alle parole di Pedro Regis,tra l'altro gran brava persona a detta di chi l'ha incontrato, e molti si saranno convertiti grazie anche ai suoi messaggi trasmessi,lo si dovrebbe dare, ritengo sia doveroso dopo tutto.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

senti qui dentro le uniche osservazioni degne di nota sono quelli di dtt g.i. e remox, quando scrivi tu mi viene da ridere, ancora una volta non hai capito nulla di quello che ho detto, non lo ripeto più. ti ricordo solo due cose, una volta hai detto che dobbiamo arrivare al 2100 poi ci hai fato lo sconto di qualche anno, le tue sono psicoteoremi,2) una volta hai detto addirittura che i segreti di medjugorie era a data variabile e ti ho dimostrato che sono sempre stati a data certa, pertanto tu cambi le cose solo per suffragare i tuoi teoremi inutili e presuntuosi, punto non mi rispondere più non ho tempo da leggere cose inutile, ripeto l'unico che scrive cose certe è dott g.i, le tue sono spazzatura

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

la spazzatura la scrivi tu che non capisci un bel niente e fai perdere tempo a tutti con le tue richieste di spiegazioni da ragazzini delle elementari.

Io a differenza tua mi sono approcciato alle profezie mariane da 1 anno,tranne soltanto e dico soltanto Medjugorje e neppure avendo approfondito chissà cosa, sto approfondendo ancora, è normale fare errori anche evidenti i primi tempi, ho imparato poco alla volta e sto imparando ancora. Si impara sempre.

Sulla questione della competenza sui fatti di Medjugorje ti ricordo che non sapevi neanche che Mirjana avesse detto che c'era un rinvio, una proroga dei tempi che nei primi anni '80 erano stati stabiliti da Dio, ma evidentemente condizionatamente alla risposta dei fedeli, e te ne vieni vantandoti e facendo il saputello da 4 soldi approfittando di avere alcuni anni più di me a disposizione per apprendere, partecipando tu a questo blog da 5 anni. Meno male che non ti conosco nella vita, mi daresti la nausea con la tua arroganza puerile.

Tu hai grande maleducazione e mancanza di rispetto nello scrivere tale messaggio, perchè ti approfitti del fatto che tu avevi basi informative ben più ampie delle mie, scrivendo tu da 5 anni e prendendo informazioni a destra e a manca con le tue domande. Io invece ho dovuto rincorrere.

Bene che si sappia con chi ho a che fare, mi eviterò altre perdite di tempo e di pazienza.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

punto non mi rispondere più non ho tempo da leggere cose inutile,(M. Mancusi, il cattolico)

Tra l'altro sei tu che ti sei collegato al mio primo messaggio se scorri sù, quindi almeno a scrivere cose sensate no?

Non riferirti MAI più a miei messaggi, che hai dimostrato tutta la tua maleducazione e mancanza di rispetto e carità cristiana possibile, e dici agli altri che non si comportano da buon cattolico.

VERGOGNA!

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Ti avevo detto di non rispondermi piùe continui

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Da cattolici ti chiedo scusa …..

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Scuse accettate, da cattlico, ma non ti comportare più considerando le persone come avversarie.

Sembrava il tuo modo di fare e scrivere che vuoi fare a gara a chi ne sà di più, a chi c'è la più lungo, detto volgarmente.

Invece di aiutarci nel capire le profezie ci combattiamo, ci istighiamo all'orgoglio a chi ne sà di più su di esse? Massimo peccato possibile, l'orgoglio!

Se chiedi scusa devi anche capire in cosa stai sbagliando sennò alla prossima faresti la stessa cosa.

Spero tu abbia capito, perchè questo errore è frequente quando ci si relazione virtualmente ma anche nella vita. E' un comportamento da studentelli che fanno la gara tra loro per un primato effimero di vanto e di esaltazione tra sè e sè.

Tra veri cattolici non ci si comporta così, nè con chi non lo è.

Io non sono una persona rancorosa quindi la questione di cui dibattevamo se vuoi possiamo continuarla, ma prima viene il rispetto e poi la conoscenza.

La conoscenza viene dopo le persone e molto dopo Dio.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

allora forse ti riporto la cronologia di dott g.i. e remox, basandosi sulle profezie classiche:
1) entro il 2029 ci dovrebbe essere la terza guerra mondiale, rivolte civili, scisma chiesa cattolica, morte del papa
2) tre giorni di buio intorno al 2030 con l'entrata del papa santo e del grande monarca, 25 anni di pace arriviamo al 2045
3) secondo remox alcuni anni di peggioramento successivo con la comparsa dell'anticristo finale
4) potremmo arrivare al 2060 con la fine dell'anticristo e l'inizio della pace lunga.(M. Mancusi)

Quindi, ho compreso, tu glissi completamente le parole di Pedro Regis riguardo le quali facevo le mie considerazioni e ripeti pedissequamente quello riportato da Remox e il dott. G.I.
Come ho detto è possible quello che dicono ma non è l'unica delle possibilità-
Sempre che sia vero che loro dicano quanto hai riportato, perchè vedo date belle precise 2029,2030,2060 e mi ricordo dai loro post che invece sono solo orientative e non tassative come le presenti altrimenti correrebbero il rischio di fare da falsi profeti e no si realizzassero. E sono sicuro che non hanno dato date certe.
E poi dove è scritto, in quale profezia si dice una data così precisa ma anche fosse solo orientativa che entro il 2060 sarà sconfitto l'Anticristo finale?

Il motivo per cui non capivo quello che mi volevi dire è che tu praticamente TE NE FREGAVI di quello che scrivevo io riguardo le parole di P. Regis.
Era una contrapposizione e chiusura così totale che ero completamente preso in contropiede dal tuo freddo e arido menefreghismo. L'hai messa sulla pura contrapposizione personale, per orgoglio, come ho già detto prima.

Tratti Regis come un sempliciotto inconsistente anche se molte profezie contenute nei messaggi di Anguera si sono realizzate.
E citi Belpasso che neanche si è realizzata una profezia a riguardo, neanche è riconosciuta ufficialmente dal vescovo locale, che pur vede bene i messaggi che ha ricevuto Rosario. Ma ad oggi non ne ha dichiarato la possibilità di diffonderne i messaggi con la sua approvazione, firmata.
l'11 Maggio del 1991 Rosario ha detto che il periodo di pace è prossimo. Hai visto qualche cosa realizzata?La pace è tra noi?

E viene così underrated l'apparizione di Anguera, al contrario?
queste sono incongruenze grossolane, se permetti.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

– Dopo il primo avvertimento, gli altri seguiranno entro breve tempo. Gli uomini avranno così del tempo per convertirsi.

http://www.m-bz.net/vari/lettera_tomislav.html

Tra un segreto e l'altro intercorrerà breve tempo, così avevo detto e così è scritto, altro che spazzatura, piuttosto tu parlavi di pochi mesi.
La parola "mesi" non esiste, come al solito tocca correggerti, e l'ho fatto molte volte in questo thread.
Inoltre è scritto che gli uomini avranno " del tempo per convertirsi ", questo in realtà cozza contro il "breve termine" che invece farebbe capire che c'è poco tempo per convertirsi. Anche per questa via risulta più logico attribuire a quel "breve termine" non un significato letterale di pochi giorni o pochi mesi ma forse un tempo più lungo, molti mesi poco più di un anno ci stanno tutti per dare alle persone la possibilità di convertirsi. Nè troppo poco nè troppo perchè se si dessero tipo 5 anni di tempo tra un segreto e l'altro facilmente, a livello planetario, cadrebbero il monito in un quasi oblìo e le persone penserebbero che non accada più nulla di così grave oltre quel disastro già verificatosi legato a ciascun segreto. A livello locale però, per chi rimanesse in vita, se lo ricorderebbero eccome.
Ma a livello locale!!!!

L'invito alla vera conversione invece è rivolto a tutta la popolazione mondiale,per non perdersi.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

allora le date che ho detto (2030 -2060 ecc ) ovviamente sono approssimative non categoriche,per quanto riguarda i tempi ristretti tra i vari messaggi non lo dico io sono anni che seguo e esortazioni di padre livio su radio maria è lui ha sempre affermato che il tempo tra un segreto e un altro sarà molto breve.
Ora cerco di farmi capire il mio ragionamento su medgjugorie: sembrerebbe che i messaggi di medjugorie arrivano fino all'inizio del periodo di pace intermdio (seguendo le profezie classiche), in quanto nei messaggi si dice che al termine dei segreti sarà concesso un tempo di pace, questo similmente a quanto detto a fatima, pertanto i segreti non riguardano l'ascesa del papa santo e del grande monarca, ma rappresentano il periodo antecedente ( rivoluzioni,terza guerra mondiale, scisma della chiesa cattolica), che dalle analisi delle profezie classiche precede il tempo di pace di 25 anni. Quindi se consideriamo valida questa ipotesi non deve passare molto tempo prima che accade l'ultimo di questi segreti, forse 15 anni da adesso, tutti i segreti si svilupperanno. Spero ora di essere stato chiaro

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

in quanto nei messaggi si dice che al termine dei segreti sarà concesso un tempo di pace, questo similmente a quanto detto a fatima, pertanto i segreti non riguardano l'ascesa del papa santo e del grande monarca, ma rappresentano il periodo antecedente ( rivoluzioni,terza guerra mondiale, scisma della chiesa cattolica), che dalle analisi delle profezie classiche precede il tempo di pace di 25 anni. (M. Mancusi)

E su questo siamo d'accordo, avevo scritto anche io questa valutazione sui segreti di Medjugorje, e cioè che arrivano fino ai 3 giorni di buio.

Quindi se consideriamo valida questa ipotesi non deve passare molto tempo prima che accade l'ultimo di questi segreti, forse 15 anni da adesso, tutti i segreti si svilupperanno. (M. Mancusi)

E anche questo era palese, avevi già parlato di 2029-2030 per la III^ guerra mondiale e i 3 giorni di buio, rispettivamente. 2017+15circa = 2032 circa

La data del 2029 si basa, è evidente, sui 100 anni a partire dal 1929 in cui nel convento di Tuy la Madonna ritornò a chiedere la conversione della Russia al C.I. di Maria, come promesso a Fatima.
Più gli eventuali 4 anni che vanno dall'arresto di re Luigi XVI al suo ghigliottinamento, aggiungo io.
Però questo parallelismo fatto da Gesù stesso a suor Lucia nel 1931 se rispettato alla lettera fornirebbe quasi la data precisa in cui il Papa verrà cacciato e poi morirà fuori dall'Italia per sfuggire all'uccisione essendo incalzato da russi,islamisti, rivoluzionari rossi italiani.
Possibile che Gesù forniva già 1 secolo prima un'indicazione così precisa, al di là di qualche anno di scostamento dal 2029 o se preferisci il 2033, per individuare così facilmente quando avverranno gli eventi escatologici gravi per la Chiesa che sappiamo accadranno?
Potrebbe anche essere, ma anche no.

Ecco che se abbiamo altre indicazioni per le tempistiche future, ed anche più aggiornate, poichè spesso anche le date possono slittare, è slittata quella dei segreti di Medjugorje non potrebbe slittare,anzi dovrebbe slittare, trattandosi degli stessi eventi come hai detto(rivoluzione,scisma,3à guerra mondiale,fuga del Papa da Roma,antipapa che regna a Roma ecc.) anche quella del 2029,2033?
Quindi perchè non considerare affatto le previsioni di Regis, pur se non sappiamo se sono soltanto sue ipotesi o si basa su significati dei messaggi che la Madonna gli ha spiegato più a fondo, oltre ad aver ricevuto Regis dei segreti personali che potrebbero dargli altre indicazioni utili in tal senso?

E' evidente che non considerando affatto le parole di Regis si rischia di perdere un aiuto, una indicazione aggiuntiva.

Ed è miope fare ciò

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

per quanto riguarda i tempi ristretti tra i vari messaggi non lo dico io sono anni che seguo e esortazioni di padre livio su radio maria è lui ha sempre affermato che il tempo tra un segreto e un altro sarà molto breve.(M. Mancusi)

Io ho portato una fonte scritta con relativo link ad un sito molto affidabile dove si dice " breve tempo", non tempo molto breve o pochi mesi o pochi giorni o altro.

http://www.m-bz.net/vari/lettera_tomislav.html

Fino a prova contraria vale più una fonte scritta che una orale

Domenico
Domenico
7 anni fa

Trump ovviamente ha le sue pecche di razzismo,
( ma ha ragione a porre limiti alle immigrazioni di musulmani o di altre religioni o etnie che potrebbero rivelarsi terroristi o delinquenti comuni se non filtrati bene gli accessi), negazionista climatico sconsiderato che vuole investire nel carbone,petrolio artico,shale oil e gas ecc, vuole eliminare l'Obama care che dava copertura alle spese sanitarie delle persone con redditi bassi o povere, è a favore della diffusione ancora più che adesso delle armi per i civili siamai che la Regina di Inghilterra li attaccasse…. e togliere loro l'indipendenza tanto sudata, tratta le donne come oggetti sessuali( e le donne trattano lui come un bancomat, di converso).

Mentre il suo protezionismo, se non portato agli eccessi, va a favore di operai,agricoltori e piccoli imprenditori che sono schiacciati dalla concorrenza internazionale del mercato del lavoro, dello scambio di merci spesso di pessima qualità e prodotte senza tener conto di condizioni economiche e di vita dei lavoratori nè dell'inquinamento legato alla produzione poco o nulla controllata in nazioni poco sviluppate. Ha ragione sui mezzi di informazione al soldo delle lobby.

A me pure pare orgoglioso, ma certo che fare accordi di pace con l'Iran la vedo ardua. Però ha ragione Remox che le cose possono subire svolte inaspettate nel prosieguo della storia.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

PAPA? IMPERATORE? Sinceramente è articolo fazioso, di parte, per nulla profetico. Io seguo con affetto il blog, ma non posso condividere quanto scritto. Trump orgoglioso è troppo facile, come difendere a priori chi preferisce i dittatori. Un pontificato politico, tipico della falsa chiesa della Emmerich. La mia è una critica costruttiva, caro Remox, te lo dico con cuore aperto e cristianamente parlando: "Come puoi negare adesso che siamo nella chiesa dei due papi? Come puoi negare che siamo dinanzi alla chiesa delle tenebre? Come puoi negare che siamo di fronte al pastore-idolo della Valtorta che non si cura del suo gregge?"

Potrai anche non condividere la mia critica, ma sappi che il cielo ci aveva avvisato. Strano che tra tutti i messaggi di Anguera che hai utilizzato, ti sia proprio sfuggito uno che riguarda il GRANDE CRITICONE, colui che disprezza la democrazia. Ecco siamo nel 2005, si parla chiaramente di un viaggio in Brasile e di un personaggio molto profetico:

BRASILE – FALSO PROFETA – Profezia della Madonna di Anguera n. 2.593 del 24.10.2005. L’umanità ha bisogno di pace e voi potete raggiungerla per mezzo della preghiera. IN BRASILE ARRIVERÀ UN FALSO PROFETA, CHE SEDURRÀ MOLTI. LA SUA MASCHERA CADRÀ. SI AVVICINA LA FINE DEI SUOI INGANNI. IL SIGNORE MOSTRERÀ IL SUO BRACCIO FORTE. Soffro a causa dei vostri peccati. Pentitevi.

C'è tanto da pregare qui. Pregate che il Grande Monarca ci liberi, preghiamo per i tre giorni di buio e preghiamo per non credere più a certe politicate che non riguardano la religione. Ci si occupa principalmente dei corpi e men che meno degli spiriti: questo è relativismo puro.

Lidia

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Scusami Lidia, non riesco a capire chi sia questo 'Grande Criticone', questo falso profeta che arriva in Brasile … ?
— dukefleed

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Intende papa Francesco. Ma come dico spesso i messaggi vanno letti, per quanto possibile, tutti insieme e questo del falso profeta in Brasile non si aggancia a quelli relativi al papa. Io questo messaggio lo posso interpretare in altri modi. Potrei ad esempio agganciarlo al numero 2536 (colui che diffonde il terrore sarà preso), al numero 2516 (gli uomini del terrore capeggiati da colui che ha l'apparenza di un profeta) e al numero 2601 (sarà preso in Brasile). Con questa interpretazione "colui che diffonde il terrore" che "capeggia gli uomini del terrore" e che "ha l'apparenza di un profeta" infine "sarà preso in Brasile".
Oppure come credo lo interpreti il dott. G.I. può riferirsi a un leader politico o sociale evangelico protestante. Qualcuno simile al nuovo sindaco di Rio, Crivella, che è un vescovo evangelico.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Comunque remox , io non voglio peccare ma questo papa mi mette tanti dubbi e tanta paura, non si puo dire che il problema è che lui si circonda di cattivi cinsiglieri , è lui che firma e che parla , pertanto è il primo responsabile della confusione che si è generata, per il bene della chiesa perché non chirisce i dubi…perché ??? Dove vuole portare questa chiesa ???

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Remox non ci siamo: ti sei fissato che questa non sia la chiesa delle tenebre. Eppure nei messaggi si dice che: Previsto il 9/01/1988, messaggio 14 e 23/08/2008, messaggio n. 2.975. Profezie della Madonna di Anguera. – 3.090 – 04/12/2008 Cari figli, state attenti. Il demonio desidera allontanarvi dalla grazia del Signore. Il gregge si disperderà e i lupi con pelle di agnello li attireranno. ARRIVERÀ IL GIORNO IN CUI POCHI DIFENDERANNO LA VERITÀ E L’APOSTASIA SARÀ PRESENTE IN OGNI LUOGO. I CATTIVI PASTORI CADRANNO E NON SI ALZERANNO. DAI POCHI PASTORI CHE RESTERANNO, VERRÀ PER LA CHIESA UN TEMPO NUOVO. I POCHI FEDELI, CON LA GRAZIA DEL MIO GESÙ, CONTRIBUIRANNO AL GRANDE TRIONFO DI DIO. Vi chiedo di non tirarvi indietro. Seguite il cammino che vi ho indicato e sarete vittoriosi.

APOSTASIA come quella dell'attuale guida che semina dubbi e non predica il vero vangelo. Non contiamo tutte le uscite blasfeme nei suoi discorsi…Cerca su Google e troverai un mondo.

Prego per tutti voi, con affetto Lidia.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ancora prima delle dimissioni di Papa Benedetto, la Madonna di Anguera disse in anticipo: 3.716 – 3 ottobre 2012 Confidate pienamente nel potere del Signore e sarete FELICI già qui sulla Terra e più tardi con me in Cielo. Dite a tutti che Dio ha fretta. I progetti che ho iniziato qui sono di Dio e non degli uomini. Tutto quello che viene dal Signore è sotto il suo controllo. Le difficoltà sono prove permesse dal Signore, ma la vittoria sarà sempre sua. Pregate. Solo mediante la forza della preghiera potete comprendere i disegni di Dio per le vostre vite. I lupi travestiti da agnelli agiranno contro i miei piani, ma non tiratevi indietro. La verità sia sempre la vostra arma di difesa.

Saluti Lidia

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Si ho capito, ma in questi messaggi non si parla del papa, ma di pastori che devieranno dal retto cammino e dell'apostasia che verrà. Il bilancio lo si farà alla fine del pontificato, per adesso ci sono cose che non vanno…ma non solo da parte del papa. D'altronde la ribellione non porta da nessuna parte.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ovvio che non si parla di Papa visto che i lupi travestiti hanno spodestato la verità. L'apostasia è iniziata da un complotto, in cui sono coinvolti prelati importanti. Non si parla di Papa, bensì prelati nel 2012. Basta questo per far riflettere, per tutto il resto abbiamo la Emmerich…

Saluti Lidia

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Remox vorrebbe salvare capra e cavoli e con la sua abilità linguistica far credere che il Regis non sia in realtà nemico del papa nostante il falso veggente si sia prostrato ai piedi del suo più acerrismo nemico.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

per tutto il resto c'è mastersoccicard

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

il Papa sta facendo il lavoro di purga e rinnovamento della Chiesa. I tradizionalisti dovranno accettarlo perche' la creazione di Dio e' evoluzione.

anonimo
anonimo
7 anni fa

Remox, qualcuno dice che Nostradamus era un occultista, quindi le sue profezie avrebbero un qualche contatto col diavolo…..

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Dalle conoscenze certe ( e non romanzate) che si hanno sul personaggio storico di certo non era un occultista. Tuttavia essendo di discendenza ebraica e avendo fra i suoi parenti uomini di scienza è possibile che abbia appreso dottrine legate alla kabala.
La sua profezia, nei tratti generali, è perfettamente inserita all'interno di quella tradizionale cattolica.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Stefano Pozza
Occultismo significa studiare ciò che è occulto agli occhi fisici, nn per questo è satanismo…

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Per un cattolico, come era Nostradamus, l'occultismo non è ciò che è ignoto agli occhi fisici, ma pratiche e dottrine che hanno a che fare con l'evocazione del diavolo e suoi satelliti, in forme diverse.

Dall'Epistola al figlio Cesare:
"ancora figlio mio, io ti supplico affinchè tu non voglia impiegare il tuo intelletto in quelle chimere e vanità che inaridiscono il corpo e portano alla perdizione l'anima , che arrecano turbe ai fragili sensi: similmente (dicasi della) vanità, della più che esecrabile magia, condannata sin dall'antichità dalle Sacre Scritture e dai canoni divini: (XXVII) dalla quale è eccettuata l'interpretazione dell'astrologia previsionale : con la quale e mediante l'ispirazione e la rivelazione divina durante prolungate veglie, studi e calcoli notturni, abbiamo redatto per iscritto le nostre profezie.
(XXVIII) E quantunque quell'occulta Filosofia fosse riprovata, non ho mai voluto presentare le loro scapestrate persuasioni: ancorché diversi volumi rimasti nascosti per lunghi secoli mi siano stati palesati. Ma dubitando di ciò che ne accadrebbe, ne ho fatto, dopo la lettura, dono a Vulcano, e mentre li veniva a divorare, la fiamma lambiva l'aria e rendeva una chiarezza insolita, più chiara
della fiamma naturale, come (fosse) luce di folgorante fulmine , e illuminasse improvvisamente la casa come se in essa fosse avvenuta una repentina conflagrazione.
(XXIX) E affinchè in avvenire non se ne abusasse, scrutando la perfetta trasformazione tanto lunare che solare, quanto sotterranea di metalli incorruttibili e delle onde occulte, li ho (così) ridotti in cenere."

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Molto bene.Grazie.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

LIDIA TI AMMIRO, …. E NON SONO VINCENZO!

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«Allora conoscerete il pastore che non si cura delle pecore abbandonate, il pastore idolo di cui parla Zaccaria [nelle traduzioni moderne si preferisce "stolto" al posto di “idolo”; in esso “pastore stolto” sono adombrati tutti i pastori che pascono se stessi, incuranti della sorte del gregge: “Guai al pastore stolto che abbandona il gregge! Una spada sta sopra il suo braccio e sul suo occhio destro. Tutto il suo braccio si inaridisca e tutto il suo occhio destro resti accecato” (Zc 11,17).ndr].

E prosegue:

«Ricorda l’Apocalisse di Giovanni. Ricorda il Dragone: il Male generatore dell’Anticristo futuro, il quale ne prepara il regno non solo sconvolgendo le coscienze ma travolgendo nelle sue spire la terza parte delle stelle e facendo degli astri [sacerdoti e consacrati in genere] fango.

Quando questa demoniaca vendemmia avverrà nella Corte di Cristo, fra i grandi della Sua Chiesa, allora, nella Luce resa appena bagliore e conservata come unica lampada nei cuori dei fedeli al Cristo – perché la Luce non può morire: Io l’ho promesso, e la Chiesa, anche in periodi di orrore, ne conserverà quel tanto atto a tornare splendore dopo la prova – allora verrà il pastore idolo, il quale sarà e starà dove vorranno i suoi padroni.

Chi ha orecchie da intendere intenda. Per i vivi di quel tempo sarà un bene la morte».

Saluti Lidia

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Dici bene, infatti Vincenzo non sa se l'ammira,dato che non la conosce.Sa solo che le vuole bene perche' e' una che cammina sulla sua strada senza guardarsi attorno per vedere come fregare gli altri.Per questo in fondo credo che lei si aspetti che Dio la favorisca nelle sue intuizioni e ricerche.le sue certezze entusiaste certamente a molti potrano apparire come isteria o megalomania,ma io le sento solo come fiducia affidamento e purezza.Ceeto magari non e' detto che ci azzecchi,e infatti spesso non ci azzecca, ma questo solo perche'forse Dio non paga il 2017 e neanche il 2022.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

O forse pagherà dal 2017 con gli interessi! Io credo che nei prossimi mesi tutto cadrà davanti ai nostri occhi…

Lidia

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Bhe',se ci fosse qua Seneca ti direbbe "Non sperare senza disperazione e non disperare senza speranza",perche' le attese stressano e non tutti abbiamo la forte fibra di Giona,anzi il nostro GIONA,che dopo un mancato evento si rialza subito…e alla sua eta', poi… 😉 60 anni ben portati,pronto per frequentare con profitto l'"Angelo Azzurro".

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Comunque, mi rivolgo con cuore aperto e sincero a Remox, forse sarebbe interessante ritornare al messaggio profetico di Suor Beghe: l'argomento è stato sviluppato con grande intuizione profetica. Ho trovato una profezia dove potrebbe rivelarsi il nome del futuro Monarca, ma vi avviso che non è in italiano. L'ordine di Malta sicuramente ne è anche a conoscenza, come lo stesso papa Benedetto XVI che lesse negli anni di Fatima (visto il suo eminente ruolo interno) l'originale del III° segreto.

Per ipotesi Medjugorje potrebbe anche contenere segreti inerenti questo grande cambiamento, includendo le visioni di La Salette sulla futura era. Non aspetteremo di certo 25-30 anni per vedere il Monarca e il Papa Santo, ormai la cosa è chiara. Adesso i DUE FRATELLI DELL'ARTICO sono alleati, come disse Nostradamus, vediamo cosa accadrà.

Ho letto di un veggente sudafricano che parlava del ruolo della Germania nella III Guerra Mondiale, come tutti quei veggenti cattolici tedeschi o austriaci, come la Emmerich e altri. Chiedetevi perchè la Germania, perchè sarà la terra della rivelazione per il GM. Tutto si rivela in fretta, attendiamo la fine dell'era Merkel che è prossima. Con l'elezione del nuovo cancelliere tutto potrebbe concretizzarsi in fretta.

Saluti Lidia

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

E vi dico di più, mi rivolgo a chi come me ha vissuto LOURDES dal vivo: nella zona inferiore del Santuario di Nostra Signora di Lourdes, nella parte nuova, appena entrate verso l'altare dove c'è la Madonna in alto, sulla destra ci sono scene dipinte con varie simbologie: troverete due simboli, uno riguarda gli STATI UNITI D'AMERICA e l'altro la REPUBBLICA CECA. Oltre tutto vi ricordo che si parla di PROFEZIE DI LOURDES mai svelate pubblicamente, ma consegnate direttamente dalla Santa prima di morire. La stessa Santa che ha voluto costruire la CHIESA DEL SACRO CUORE fuori dal santuario per rinnovare la promessa del RE DI FRANCIA. Il bello è se la visitate questa Chiesa, come ho fatto in passato da sola. Ecco al suo interno troverete una SIMBOLOGIA INTERESSANTE, per ironia della sorte c'è un MESSAGGIO SPECULARE non molto criptico, ma che si aggancia alla profezia in lingua straniera che vi dicevo prima. Troverete davanti al RE SANTO DI FRANCIA, di fronte a lui, un SANTO tipico della nostra fede. La scelta non è casuale, bensì profetica.

VI RICORDO LA JAHENNY, qualche oretta di viaggio sopra LOURDES che annuncia e descrive bene il Monarca. Divertitevi che i tempi non sono molto lontani…dopo Trump apparirà il Monarca, che forse verrà aiutato da Trump e dai templari di Boemia. Oltretutto vi ricordo che Trump ha origini tedesche…

Saluti Lidia

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«In un allineamento pressoché perfetto, proseguendo per questa direttrice sacra, dopo Skellig Michael e St Michael’s Mount, l’isola incantata di Mont Saint Michel, nel nordest della Francia, la Sacra di San Michele – lo splendido edificio sacro medioevale all’imboccatura della Val di Susa – e il santuario dedicato a Michele di Monte Sant’Angelo, sul Gargano (Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO – “The Longobards in Italy, Places of Power, 568 – 774 A.D.”). Una direttrice casuale? Può darsi, ma il mistero continua, quando si scopre sempre sulla stessa direttrice il Monastero di San Michele (Isola di Simi – Grecia, Dodecaneso meridionale) e il Monastero del Monte Carmelo. Una casualità sospetta…»
Fonte: http://www.molfettadiscute.com/la-linea-sacra

Dall’isola di Skellig fino al Monastero del Monte Carmelo, Haifa, Israele.
Quella linea sembra proprio non essere stata tracciata a caso, ovvero per passare il tempo. Da questo e alla luce di quanto scrive la Jehanny ho la sensazione che la “rivelazione” il GM l’avrà in ben altro luogo che la Germania. Paese poi che, con quello che dovrà succedere, sarà proprio il meno adatto a fargli assorbire lo “shock” di chi è realmente.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La profezia in lingua straniera conferma un nome e una località, la stessa dove incontrerà il Papa Santo in fuga dal Vaticano. Sulla linea che esponi, caro Spring, non ho dubbi in merito. Ma questo accadrà prima per il futuro GM, magari è già iniziata da qualche anno. D'altronde il Gargano è in Italia e siccome si dice sia "oriundo" potrebbe aver visitato già questa favolosa terra. Il Signore è sibillino, così dissi ad un mio caro amico che mai dimenticherò, una delle poche persone a cui ho voluto davvero bene. Eravamo insieme in un freddo gennaio, l'ultima volta che ci salutammo, quello che dovrà succedere sarà reale per chi non sospetta. Ormai abbiamo capito che l'attuale direzione è marcia, mercificata dal mondo e dal pensiero socialista.

La Germania è importante, non scartarla a priori. Fondamentale è la Francia, proprio la Jahenny disse che il futuro Grande Monarca andrà in incognito in Francia – mi pare di aver letto in francese due o tre volte – e poi scoppieranno le rivolte. Quindi ogni cosa sarà a tempo debita…

Lidia

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

sono stefano avevo commentato ieri e non mi sono presentato

ciao dott. g.i. se anche tu sei rimasto convinto della lunga dimostrazione nello scritto di pijon allora abbiamo un'altra conferma a favore della teoria di un solo periodo di pace – un solo trionfo, in anguera. se ricordo pijon quando parlava di la salette aveva mostrato anche come l'anticristo di anguera sia solo un precursore e non quello della fine del mondo, quindi tutto in linea con le altre profezie che vedono un anticristo finale prima del giudizio. leggendo ho trovato anche un tuo commento successivo alla sua analisi dove si considerava ancora la questione del tempo di pace, riporto ora:

"2.816 – 25.03.2007
“Arriverà il giorno in cui gli uomini serviranno unicamente il Signore. Quel giorno ci sarà un solo gregge e un solo Pastore. Nessuno sarà disperso, perché solo il Signore regnerà. Gli uomini contempleranno le meraviglie di Dio e non inciamperanno più, perché Dio stesso li guiderà. L’umanità sarà in perfetta unione con il Creatore. La pace regnerà tra le nazioni. Non ci saranno più guerre e l’arma degli uomini sarà la fiducia nel loro Dio.”

Da questo messaggio si comprende chiaramente che quando ci sarà un solo gregge e un solo pastore (sempre secondo Anguera), gli uomini "non inciamperanno più", ci sarà "PERFETTA unione con il Creatore", "non ci saranno più guerre", "solo il Signore regnerà".
Questa situazione direi di pace definitiva, è già la pace finale.
Lo ammette perfino Pijon nel suo lungo commento indicato da Mario Mancusi:
http://www.gialma.it/messaggidivini/index.php?topic=9.4140

Come può seguire a questa pace tra le nazioni ("La pace regnerà tra le nazioni."), la "Grande Tribolazione" di cui parli?
Ecco perché non può essere che dopo l'Avvertimento ci sia un solo gregge e un solo pastore.

Secondo Anguera, la vittoria è una sola, il trionfo è uno solo, la pace è una sola…
Il commento di Pijon (per rispondere a Mario Mancusi) è totalmente condivisibile, perché l'autore afferma solo cose che emergono incontestabilmente dai messaggi. Egli fa parlare i messaggi. Anzi, addirittura, per troppo zelo, è costretto a fare l'avvocato d'ufficio dei messaggi di Anguera, in relazione ad alcuni punti più controversi e che sono quelli che fanno dire a molti che i messaggi sono eretici e falsi: l'accusa del millenarismo (si parla di Terra trasformata in un Paradiso terrestre, di morte che non esisterà più, di fame nel mondo che sparirà, di pace che regnerà per sempre, ecc.).
Io leggo i messaggi di Anguera e presto ad essi una fede puramente umana.
Se andando avanti col tempo dovessero emergere cose gravemente ambigue o contraddittorie in Pedro o nei messaggi, non avrei nessuna difficoltà a dichiararli falsi. Per adesso non lo possiamo dire ancora, perché potrebbe trattarsi solo di mere difficoltà di interpretazione (dovute ai nostri limiti di comprensione).

2.810 – 13.03.2007
Trascorsa tutta la tribolazione, il Signore agirà con il suo braccio forte. La Terra sarà totalmente trasformata e i giusti proveranno un’immensa gioia. Non ci sarà più dolore. La MORTE non esisterà e il Signore regnerà in tutti i cuori.

2.812 – 17.03.2007
L’umanità sarà trasformata e gli uomini vivranno felici. Tutto sarà diverso. La vostra gioia sarà grandiosa. Dio manderà i suoi Angeli a orientarvi e voi camminerete sempre in direzione dell’Onnipotente. Non vi sarà MORTE, né dolore. L’umanità sarà in pace. Gesù regnerà e tutti saranno felici.

Secondo questi pochi messaggi che ho riportato, col Trionfo definitivo del C.I. "la morte non esisterà più".
Secondo te, Nibbio, con la risposta che ti ha dato, Pedro intende dire che fra circa 30 anni avremo un nuovo paradiso sulla Terra dove non ci sarà più la morte?
Per messaggi come questi che alcuni non credono in Anguera. Potrebbe, però, essere solo un problema di interpretazione, come sottolinea Pijon citando il messaggio 3424 ("i segnali di morte")."

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

devo dire che il suo scritto ha convinto anche me che pensavo inizialmente ad un periodo di pace anche prima del trionfo, ma parlando del resto il mio pensiero e' che la terra dopo i cataclismi del castigo dei giorni di buio sara' devastata e con il bisogno di un rinnovo davvero profondo, quindi tutto apparentemente perduto come dice la madonna, poi subito la grazia del paradiso in terra per i fedeli. pero' il paradiso della terra rinnovata non sara' la meta finale dei fedeli come giustamente fa notare pijon perche' la meta e' il cielo, quindi la spiegazione della trasformazione dopo il castigo a mio avviso ci puo' anche stare anche perche' se il fuoco distrugge tutto come si potrebbe vivere sulla terra poi? poi io personalmente trovo che alla fine il castigo di garabandal e medjugorje sara' lo stesso di anguera come dice nella sua analisi perche' ci sono troppi punti che combaciano tra le apparizioni elencate questo e' palese, quindi si compiranno anche tutte le profezie di fatima. castigo, trionfo e nuova era. fortuna pero' che non sara' la fine del mondo ma speriamo che abbia ragione e di vivere poi in un paradiso terrestre, ricordandoci che il cuore immacolato di maria trionfera' certamente

saluti

stefano

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

sì, ma trasformazione della Terra dopo il Castigo per ad esempio eliminare la radioattività dopo la guerra atomica può starci, ma non una trasformazione completa della Terra se molti anni dopo i 3 giorni di buio ci saranno ancora macerie al posto delle cottà. Se la trasformazione fosse completa non ci sarebbero più macerie ma natura incontaminata.

Inoltre non può essere che dopo il Castigo ci sia un periodo lungo di pace perchè và contro le profezie di Fatima e La Salette, e se ci aggiungiamo che sia oltre di pace una trasformazione completa della Terra tanto da farla diventare un Paradiso terrestre e dove non c'è neppure la morte allora questo è millenarismo puro e crudo ed è da cestinare.

Per cui, come ho già scritto,fatta salva la veridicità molto probabile delle apparizioni di Anguera, bisogna piegare alcuni messaggi di Anguera dal loro significato letterale e adattarli ed interpretarli alla luce delle profezie classiche approvate dalla Chiesa, dalla Confgregazione per la dottrina della Fede.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

avevo scritto i due commenti sopra ma me li ha separati

stefano

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Avete letto che nel 2022 gli scienziati prevedono la collisione di due stelle che daranno vita ad una grande esplosione rossa?
Achri

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Che forte Don Minutella…

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Amico di Pedro Regis…

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

E grazie anche a Lidia che preghi per noi.Che la Madonna ti accompagni e ti sia di guida nei modi che ritiene.Alla lunga piu'che azzeccare le previsioni e le intuizioni, conta il coraggio e il temperamento nel cercare una strada autentica,che alla fine si rivela la piu' semplice,nella sintesi tra futuro e passato.La generosita' accresce la spontaneita'e l'intensita' nel condividere le intuizioni di un cuore tuttora giovane. A proposito dell'uomo orgoglioso,una cosa e' certa:che il perno di quella profezia sembra essere l'Iran,ma le profezie di Paisios potrebbero aiutare. Presto per dirlo ,ma una Russia garante di patti fatti tra Russia Iran Turchia,riguardanti magari anche la Siria, che attraversasse difficolta' interne potrebbe invogliare uno dei contraenti (Erdogan)o uno degli esclusi(Trump?) dal patto a intervenire ,o contro la Siria o contro l'Iran. Patti traditi e terza mondiale.quanto a Papa Francesco e' un intellettuale, e spesso gl'intellettuali sono ignoranti,anche quando sono sinceri.Ma non lo sanno,senno' che ignoranti sarebbero?

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Questo commento è stato eliminato dall’autore.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

@ Vincenzo,

papa Francesco un Intellettuale ? O_O !!!

Videre Nec Videri

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Bhe si' i suoi l'hanno fatto studiare… 😉 Poi vedi che e' sempre aggiornato sugli autori del momento…W.K. ….

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

:)))))))

Videre Nec Videri

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

voi sottovalutate il Papa ed e' normale, un illuminato non puo' essere compreso da una persona normale.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Illuminato in ogni senso: 13-3-2013.
….nome omen…l'orgoglio sta anche nel nome? Accordi con l'Iran: Iran e Santa Sede vivono la «yaqin», la «piena fiducia reciproca». Dopo la Palestina, adesso tocca all'Iran. Lo aspettano a braccia aperte.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Se non ti piace la politica mediorientale tradizionale del Vaticano,come a qualcuno non piaceva neanche quella ,sempre a proposito di medioriente e nordafrica,di Enrico Mattei,Fanfani,Andreotti Moro Craxi nei tempi passati, non ti preoccupare:c'era un "piccolo stato mediorientale"che per questo schiumava rabbia negli anni '70,insieme a GB e hai visto come sono finiti gli ultimi 3 no?Aspetta, e vedrai che ti faranno contento, prima o poi,o almeno ci proveranno.I pretesti non sono mai mancati e le false flag neanche.Se non capite tutto,capire solo una parte serve solo a venire manipolati.Lascia a Fiammetta Nirenstein le ansie e paturnie per l'Iran,che a lei la pagano per farsele venire.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@ Anonymous 23 gennaio 2017 23:55,

" Voi sottovalutate il Papa ed è normale "

Ritieni di poter dare un giudizio così tranchant, partendo solo ed esclusivamente dall'aver manifestato stupore per aver visto associato l'aggettivo "intellettuale" a papa Francesco?

Complimenti per la tua lungimiranza !!

Egli stesso poco ama la figura dell'Intellettuale, soprattutto se questi in seno alla Chiesa, rimane chiuso nel corso di una sterile funzione intellettiva fine a se stessa.
Non a caso si prodiga nel far percepire la funzione del "sacerdote" in mezzo ai fedeli,per strada,ovunque servono e non certo nel recinto chiuso di una dottrina che si alimenta di se stessa.
Lui per primo si prodiga nel'"esempio", "scendendo in strada" in prima persona tra gli ultimi ed i più bisognosi, in netta contrapposizione ai tanti Vescovi e non, chiusi nelle loro dorate stanze.

Ti sembra questo un atteggiamento da "Intellettuale" ?

Si può criticare liberamente e secondo il proprio "sentire" se questo sia giusto o sbagliato, ma posso legittimamente provare un sincero stupore nel veder definire papa Francesco un Intellettuale.
Credo che egli stesso si farebbe una "argentina" risata ……

" un illuminato non puo' essere compreso da una persona normale. "

Su questo siamo in perfetto accordo.

Definire il Papa un "Illuminato" è una bestialità !
Non tanto per la persona di Papa Francesco, ma per la sua altissima funzione, che trascende da colui che ne è investito.
La funzione papale non si può misurare con squadra e compasso, ma su di essa interviene lo Spirito Santo, per cui come giustamente da te detto, non è per persone "normali".

E sicuramente tra queste, e scusami se pecco di presunzione, non dovresti esserci tu.
Non per qualche tua "deficienza" ( nel senso Latino …. non ti offendere ), ma per il tuo approccio nel valutare la figura di papa Francesco e la tua suscettibilità nel prenderne le difese anche di fronte ad un "banale" stupore.
Forse credi che il suo agire possa essere funzionale a qualche "disegno" a te caro, forse credi che il "suo dentro" porterà ad un "fuori in divenire" che soddisferà i tuoi desiderata ….. ma su questo, credimi, prenderai una enorme cantonata.

La Chiesa è stata fondata da Cristo non da papa Francesco, vive da due millenni e continuerà, seppur tra mille tribolazioni, a rinnovare SEMPRE il messaggio del suo Creatore, e questo indipendentemente da chi la "governa" in terra.

Puoi tirare per la giacchetta o i bordi della tonaca quanto vuoi, ma se proprio ti vuoi "illuminare" ti consiglio di accendere l'abat jour sul tuo comodino.

E magari firmare i tuoi commenti …. o in amazzonia non si usa?

Videre Nec Videri

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Illuminato e intellettuale ormai sono due parole molto usate e consumate, usandole si rischia di non capirsi perche' si caricano di significati estesi.Quando del curato d'Ars qualcuno diceva."Non so se sia colto ma di certo e' illuminato",andava bene, era un significato semplice,aderente alla realta' e senza pretese.Oggi invece , no:assume un significato pretenzioso,in questo caso,e complottista in altri.Per la serie:"Se capisco la sua grandezza,gli sono affine e sono eletto".Se diciamo che Wojtyla era un intellettuale invece non sbagliamo,perhe' era uno dei piu' grandi del suo tempo,ma quasi nessuno lo prenderebbe in senso negativo.Si vedeva che era anche un uomo di azione ,di comando e di preghiera,al servizio della Chiesa.Le classi sociali storiche sono contadini,artigiani,commercianti,giudici e uomini di legge,uomini d'armi e di comando ,sacerdoti.Con nicchie per indovini mistici e profeti.Insegnanti e intellettuali e' una categoria trasversale tra ,rispettivamente, le classi votate ai lavori materiali e a quelli filosofici e spirituali.Il significato che ho dato io a quella parola, e il giudizio aggiuntovi,sono certamente una estensione e contaminazione ,anche maliziosa.Ma tant'e',pur riconoscendo l'autenticita' della vocazione sacerdotale di Bergoglio e la sua buona volonta' e anche ,ovviamente, la sua legittimita' di Pontefice,ho usato il termine intellettuale,e intellettuale di un certo tipo, perche'si puo' sbagliare,ma se hai i piedi veramente piantati in terra non puoi combinare pasticci uno dietro l'altro.Non riesco piu' ad arrabbiarmi con Bergoglio.Per spiegarmi racconto un episodio di Padre Alex Zanotelli,udito di persona.Dopo molti anni di servizio missionario in Africa, durante un Consiglio con dei collaboratori locali, si trovava in divergenza su un qualche aspetto pastorale.Uno di quelli gli disse "Tu non puoi capire, ma…"Allora Zanotelli si offese :"Come…sono qui da molti anni,ho condiviso…et.et.c e tu mi dici che…". .. "Ascolta:un ramo si stacca da un albero e cade nel fiume,e vi rimane per molti anni:diventa un coccodrillo?".La Sapienza, contrario dell'ignoranza,non e'di per se' ne'procedere in ordine deduttivo,dai grandi sistemi alla realta' quotidiana, ne' in ordine induttivo,dalla realta' quotidiana ai grandi sistemi,ma e' quella che ci fa capire Andersen nel suo racconto breve "Gianni il Babbeo".E' serendipity,e' Grazia attuale che si fa incontrare e diventa funzionale e ferma dei punti e forma un carattere.L'autorita' di un Wojtyla, come di un Padre Pio(questo visto da me nei video),si percepisce nella persona,a prescindere dalla carica ,nell'asciuttezza di persone che vivevano il servizio nell'ascolto della Grazia lasciando che Dio facesse la loro vita,accettando e seguendo.La loro soggettivita' non traspariva,era fuori scena.Papa Francesco ci mette troppo di se' stesso.Troppo poco ufficiale e troppo personale.Pensa forse che con questo stile possa dire e fare cose che in forma piu' ufficiale e solenne sarebbe piu' difficile poter dire e fare.Li' sta l'ignoranza,al posto dell'ascolto,che poi e' umilta'.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Videre Nec Videri

illuminato e' uno che e' in contatto 24h con Dio dentro il proprio cuore ed esegue quello che sente, esula da quello che fa, puo' anche essere un contadino. in altre parti del mondo non sono cosi' rari come si crede in occidente.
indopama

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vincenzo,
una coscienza normale non puo' capire una coscienza illuminata, viceversa invece e' possibile. il sopra vede il sotto ma il sotto non vede il sopra, e' cosi' e non possiamo cambiarlo. il Papa e' ad un altro livello e il suo compito e' di distruggere il vecchio per poi ricostruire il nuovo. distruggere sia dentro la Chiesa che nella societa' civile, il Papa lavora insieme agli altri illuminati nelle altre categorie da te elencate, gli illuminati diventano per forza UNO (con Dio) e non possono fare altro che mettersi al servizio di Dio, cioe' aiutare le altre anime ad evolversi. anche con la guerra quando serve, non dimenticare che Dio sta creando questa realta' ogni istante, se smette di pensarla ci troviamo tutti istantaneamente nel "nulla". non si muove foglia che Dio non voglia e, da un punto di vista elevato, non c'e' assolutamente niente di sbagliato, solo esperienza degli opposti perche' e' la creazione che lo necessita, e' fatta per differenze. senza differenza esiste solo il nulla.
indopama

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Indopama, ma Papa Francesco parla di continuita' e di cambiamento nella continuita',non di distruggere nulla.Infatti il problema e' la confusione.Non farlo sionista,che distrugge per costruire il nuovo.Anche se i suoi genitori erano ebrei immigrati.Evidentemente e' il tuo immaginario che proietta sulla figura di Papa Francesco la tua weltanschauung.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

chiamala come vuoi, bisogna cambiare e qualcosa lo fara' gentilmente e altro meno.
in soldoni, distruggere la fede nei rituali e nei libri per ritornare alla fede nel cuore. lo sai che non e' una cosa da qualche giorno e questo Papa fara' la sua parte ma non portera' tutto a completamento, il finale e' lontano.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Caro Indopama quando la vita ti avra' insegnato l'umilta',sentirai che e' meglio bussare 1000 volte a una porta che resta chiusa,o a una pagina di Bibbia che non ti dice niente, o non ti dice piu' niente,e lo farai anche con fierezza,come un campione dello sport fa davanti ai trofei conquistati nella sua vita.Lo sentirai tanto che questa disposizione diventera' la tua carne e il tuo sangue. Allora comprenderai cosa e' la FEDELTA'.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Stefano Pozza
Quando il cardinale Burke si decide a correggere pubblicamente il Papa?

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

E' interessante esaminare le profezie, ma alla fine stiamo qui ad arrovellarci continuamente su quando saranno i 3 giorni di buio, la terza guerra mondiale, il GM ecc ecc. E non ci chiediamo mai se per caso non accadra' proprio nulla … Voglio provare a fare l'avvocato del diavolo: con Trump al governo negli USA, la vedo poco probabile una guerra tra USA e Russia. Come si potrebbe arrivare a un punto tale da scatenare la terza guerra mondiale? Certo abbiamo una crisi economica che potrebbe portare, peggiorando, a rivolte in diverse nazioni, ma potrebbe anche tutto risolversi in una bolla di sapone. La situazione che pareva esplosiva in Siria alla fine non ha prodotto effetti devastanti sull'Occidente. Trump si e' insediato senza problemi, nonostante molte previsioni avverse su quanto poteva accadere prima e durante l'inaugurazione. Per quanto riguarda le date, mi pare che molti si concentrino su quest'anno un po' come accadde nel 2012 … con i risultati che sappiamo. La mia vuole solo essere una riflessione fuori dal coro, intendiamoci, ma e' per ragionare a 360 gradi.
— dukefleed

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Leggendo l'ultimo articolo di Blondet e altri sull'Ansa, sembrerebbe che il nuovo presidente stia spianando la strada verso un grande "casinò".

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

L'ultimo articolo di Blondet non dice esattamente cosi' … dice che varie "lobby" stanno cercando di riportare Trump sulla linea di ostilita' verso la Russia, in parole povere, e c'era da aspettarselo del resto, questi non mollano …
— dukefleed

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Erdogan e' ambiguo e infido,e credo che se creasse problemi alla Russia, in Siria,ai confini con l'Iran,e intervenendo nelle conflittualita'latenti fra gli Stati caucasici confinanti con la Russia, avrebbe dietro lo stesso schieramento che ha avuto l'isis,anche se non dichiarato, cioe' tutto il nord america, parte dell'oceania, l'europa occidentale,i sauditi e gli emirati e ,non ultimo, quel piccolo Stato mediorientale di Formichiana memoria.La Russia interverrebbe quando potesse, se fosse colta in difficilta' interne.Ci sono le questioni fra Turchia e Grecia.Ma lo stesso Netanyahu potrebbe approfittare verso l'Iran ,la Siria etc:apertamente o per procura, vai a sapere…di una difficolta russa interna,e ricordando certe pratiche occulte sataniche plurimillenarie,indirettamente affermate nella loro continuita' storica anche da Nostrdamus, come abbiamo letto,il quale le ha rifiutate e combattute ,allora l'espressione "…agira' con la forza datagli dal demonio"avrebbe un senso stretto,e sarebbe normale per la Madonna che la Storia dell'A.T. conosce bene.Ma sono solo ipotesi.La Turchia e l'Iran sono gl'inneschi.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Chi lo sa, poi, per quanto ci scervelliamo con le ipotesi, la storia ci stupisce sempre …
— dukefleed

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Occhio perchè non so se adesso con Trump l'ISIS riceverà ancora soldini e armi..

Anguera: Gli uomini dalla grande barba saranno traditi e la grande furia si solleverà contro molte nazioni.

Italia, Francia, Spagna, Germania, USA ecc…

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo
Remox
Remox
7 anni fa

Dietro ordine del papa si dimette il Gran Maestro dell'Ordine di Malta Festing.
Vediamo se a sostituirlo sarà uno "del paese dei re".

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Remox

Il 24 Gennaio Festing è stato convocato in Vaticano dove, senza alcuna anticipazione, il papa ha richiesto le sue dimissioni. Il Gran Maestro è eletto a vita e le dimissioni sono un fatto più unico che raro. Festing ha accettato. Di seguito il comunicato della S. Sede:

"Ieri, 24 gennaio 2017, nell’udienza con il Santo Padre, Sua Altezza Em.ma Fra’ Matthew Festing ha rassegnato le dimissioni dall’ufficio di Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta. Oggi, 25 gennaio, il Santo Padre ha accettato tali dimissioni, esprimendo a Fra’ Festing apprezzamento e riconoscenza per i sentimenti di lealtà e devozione nei confronti del Successore di Pietro e la disponibilità a servire umilmente il bene dell’Ordine e della Chiesa. Il governo dell’Ordine sarà assunto ad interim dal Gran Commendatore finché verrà nominato il Delegato Pontificio."

Il comunicato omette di dire che le dimissioni sono state richieste il 24. Specifica inoltre che verrà nominato un Delegato Pontificio.
Sembra di capire, da come il comunicato è scritto, che il governo provvisorio dell'Ordine sarà affidato al Gran Commendatore fino a che sarà il Delegato Pontifico a prendere il controllo. Di fatto, credo, un commissariamento.

A questo punto come ho detto sarà interessante vedere chi sarà questo Delegato. Potrebbe infatti trovare corrispondenza con:

2.507 – 09.04.2005
Cari figli, dal paese dei re verrà un uomo (Delegato?) per comandare una grande truppa (Ordine di Malta?), ma l’accordo che farà (fra le opposte fazioni tedesca e franco-inglese?) darà origine a una grande guerra.

2.539 – 24.06.2005
Un uccello del palazzo (cardinale del Vaticano) andrà ad abitare in un altro nido (Ordine di Malta?). Uccello pericoloso del paese dei re (Francia); terra di peccati. Ascoltate con attenzione ciò che vi dico.

Il Delegato può forse essere un cardinale francese?

3.786 – 9 marzo 2013
Il mio Gesù ha tutto sotto controllo. L’accordo causerà grande confusione (e una guerra religiosa intestina?). Non c’è fedeltà dove non c’è verità.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Remox

secondo te in questo sviluppo quale sarà il ruolo del cardinale burke ??

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Remox
Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Remox

@ Remox,

Che ne pensi della figura di Marc Odendall come potenziale "uomo del paese dei Re" ? ….. Infatti lo stesso è Francese e non Svizzero come spesso erroneamente detto.

Videre Nec Videri

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Remox

Si so che è francese. Dovrebbe essere però un cardinale..

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Non ricordo da dove partira' ,mi pare in un messaggio di Anguera, quel movimento a forte presenza femminile che attirera' molti cattolici e portera' divisione.Se e' Malta, il buon giorno si vede dal mattino.Per chi ricorda una intervista in aereo,sull'uso dei preservativi,"La domanda e' troppo piccola"…la risposta volle essere da grande,nelle intenzioni.Speriamo che in concreto non si riveli troppo piccola.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

LUZ DE MARIA 15 GENNAIO 2017

"Sulla grande scena internazionale, uccideranno il presidente di una grande Nazione e questo agiterà il mondo, creando l'opportunità che gli uni e gli altri si incolpino a vicenda ed in questo modo lo spettro della guerra cesserà di essere tale."

Donald Trump?

LUZ DE MARIA 22 GENNAIO 2017

"Gli Stati Uniti, rimarranno sotto lo sguardo del mondo. Pregate, figli Miei, dagli Stati Uniti uscirà il dolore per l’umanità."
"L'umanità in questo momento tiene gli occhi puntati su un uomo, del quale presto si dimenticherà, fino a quando, con il potere umano che gli è stato conferito, non farà tremare qualche popolo."

Donald Trump?

"Pregate figli, pregate, l’attività sismica aumenterà, il sole flagellerà la terra."
"Pregate figli, pregate, l’Italia continuerà a soffrire, la sua terra sarà nuovamente scossa e sarà sorpresa dal potente vulcano che sta dormendo e che ne risveglierà altri."
"Figli del Mio Cuore Immacolato: l'istante non è un istante, la vicinanza di un meteorite viene presa con indifferenza, l'uomo vive come se gli eventi che vi ho menzionato non dovessero accadere."

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Mi sembra oggettivo che Bergoglio si caratterizza per forzare le situazioni sia negli atti di comando che stanno dietro a disposizioni di questo tipo, sia nell'approccio pastorale.In quest'ultimo,ovviamente,la componente intellettuale c'e',e' giusto,e sta dietro ai concetti di Inculturazione:temi che anche un normale sacerdote o missionario conosce:non necessariamente gesuita.Quindi quando Bergoglio,per rispondere a una questione pastorale e dottrinale, o teologica, parte dalla sua esperienza raccontando qualche episodio,con aria modesta e dimessa,sa bene cosa sta facendo,cosa vuole dimostrare e a volte anche dove vorrebbe arrivare.Apparentemente si colloca nell'onda dei Papi comunicatori,da Luciani in poi(Roncalli fu una breve parentesi anticipatoria).Pensa forse di sfondare una porta aperta, ma in realta' come Bergoglio ha fatto solo Bergoglio:gli altri avevano il comune sentire di cosa e' il ruolo ufficiale del Papa.Tendevano a dare risposte, a chinarsi per semplificare e rasserenare,e davvero avevano il carisma per farlo.Questo fa il contrario,approfitta per stuzzicare,conclude che c'e' un problema che rimane aperto,e poi,alla fine, ci aggiunge la formula alla Roncalli "ma sempre con fiducia nella Grazia di Dio …alla abbracciamoci e vogliamoci bene.E' lo stile di Kasper.La sua militanza nella realta' nell'accompagnare la gente e' ostentata e finalizzata,ma non e' questo il ruolo di un Papa. Gli altri Papi lo facevano ma ne parlavano poco.Questo piu' che sfondare una porta aperta, addirittura esce per la porta di servizio,quella della servitu' non dei servi fedeliInfatti la prova del 9 e' che poi ,in continuita' con la violenza del forzare le situazioni a parole ambigue ma che vogliono fare intendere, si comporta da padroncino o da sciuretta,possibilmente senza fare scandalo,perche' queste cose non le racconta di certo.Ai tempi di Wojtyla, se la CEI voleva interferire nella battaglia politica, per ostacolare p.es. la Lega Nord, lo faceva con Camillo Ruini,non con Wojtyla.Eppure erano solo elezioni italiane e a riguardo della lega nord, non erano quelle americane!!!E in appoggio a una Clinton, poi… MA QUESTO PAPA E' UNO SCANDALO,vive fuori del mondo,un intellettuale marcito,altroche',e se ci tenete tanto ai preti vicini ai fedeli,cercateli ,ce ne sono molti e non c'e' bisogno che vi occupiate del Papa ,caro VNV.Un Papa deve sapere e volere fare il Papa.Di questo stiamo parlando.Poi,se il tempo dira' il contrario,saro' ben felice .

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

@ Vincenzo,

Caro Vincenzo quando affermi che papa Francesco viva fuori dal mondo mi trovi sinceramente in disaccordo.

Trovo, invece, che il Pontefice viva anche troppo del e nel "mondo" ……

Videre Nec Videri

P.S. … perdonami ma non ho ben compreso nel tuo messaggio il riferimento al non dovermi occupare del papa in merito ai preti vicini ai fedeli ….. se puoi e se vuoi mi farebbe piacere conoscerne il motivo. 🙂

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Caro VNV perche' non e' da questi particolari che si giudica un calciatore…chiedo scusa…un Papa ;-)Nessuno avrebbe fatto papa il curato d'Ars o don Dolindo Ruotolo.Quello di Papa e' un carisma specifico,governo e Magistero,anche se oggi i media,con le loro ruffianate buoniste, tendono a confonderci e ce lo presentano secondo i criteri della demagogia politica .Il Papa non lo eleggiamo noi,e tu sai bene che se la nostra fede avesse bisogno di credere nella bonta' personale del papa ,non sarebbe Fede,cioe' chiamata personale ricevuta durante la nostra vita ,di cui siamo grati e fieri.Concordo su quello che dici,del papa nel mondo e del mondo,ma non riesco a credere che sappia cosa c'e' dietro ai Clinton ,(Pizzagate,che non significa solo pedofilia ma omicidi rituali di bambini,Lolita express,Cia e omicidi vari p.es.)senno' sarebbe un mostro.Invece,come superbo ma non mostro,diventa uno che in fondo gira intorno a se' stesso,pieno della sua esperienza e della sua fregola rivoluzionaria di attempato vescovo inquieto.Il che puo' essere un bene, ricordando quel che scriveva Zanotelli a 65 anni(io ne ho 62 e lo sto vivendo(Korogocho,cerca Alessandro Zanotelli su WIki),ma allora deve dilatare il cuore e non ideologizzarlo,come a volte sembra capiti a Bergoglio nonostante (ma questo e' un classico)dica il contrrio a parole.Pero' questo puo' giudicarlo davvero solo Dio.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Mi sono riletto il post La crisi dell'ordine di Malta,nei dettagli,e mi sembra utile sottolineare queste parole ,che sono nel secondo capoverso nel paragafo intitolato La commissione d'inchiesta. Sono parole di Burke"Non posso fare alcun commento su queste decisioni perche' non sono mai stato consultato.Io ero presente al licenziamento".Ma ha aggiunto che cio' che lo riguarda molto"in tutta la questione e' la perdita del cuore di cio' che e' in gioco,vale a dire una grave violazione morale dll'insegnamento della Chiesa e della legge morale naturale da parte di un istituto cattolico di alto e storico profilo". In soldoni,sono partiti da questo per poi occuparsi di questioni personali e di potere e di soldi,probabilmente, legate alla figura del Gran Cancelliere fatto dimettere dal Gran Maestro.Burke mai consultato ma coinvolto facendolo partecipare di persona al dimissionamento del Gran Cancelliere,e poi le parole di questo a Parolin secondo cui Burke gli avrebbe detto che il Papa chiedeva il dimissionamento del Boeselager stesso.Uno ha mentito:o Boeselager o Burke.Io dico il primo.Francamente sembra una trappola preparata per arrivare a scattare contro Burke.Burke che comunque ha detto il cuore della questione,cio' che interessa ai credenti.Non conosco questo Boeselager,ma se il Papa davvero vuole ripulire l'Ordine, credo che il suo allontanamento,a naso, fosse stato azzeccato.Se hanno fatto una trappola per Burke, deve essere stata preparata necessariamente con responsabilita' sia dentro l'Ordine(Boeselager e i suoi,col rifiuto di dimettersi che ha portato alla sovraesposizione passiva di Burke in immagine ma non decisionale,anzi).Ma la trappola potrebbe essere ai danni dell'ordine stesso e dei suoi equilibri.Vedremo i frutti dell'operato del Papa della Riforma ,come lo chiama qualche suo fans. (P.S. CHE OO ! ).

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

La "confusione" sul' Amoris Laetitia miete la prima "vittima".

Pare che un Sacerdote della diocesi di Pereira in Colombia si sia rifiutato di concedere l'Eucarestia ai divorziati risposati.
Il Vescovo, attraverso un comunicato della diocesi, ha sospeso il sacerdote motivando tra l'altro come abbia espresso pubblicamente e privatamente il suo rifiuto degli insegnamenti dottrinali e pastorali del Santo Padre Francesco, soprattutto per quanto riguarda il matrimonio e l’Eucaristia.
Di conseguenza in base al Codice di Diritto Canonico, come ERETICO e SCISMATICO e APOSTATA è colpito dalla scomunica Latae Sententiae, e rimosso dalla sua posizione ecclesiastica.

Inoltre nel comunicato il Vescovo invita "I fedeli della Chiesa cattolica a non seguire gli insegnamenti del sacerdote" reo di non voler, appunto, concedere l'Eucarestia ai divorziati risposati. O_O

Link: http://www.marcotosatti.com/2017/01/23/amoris-laetitia-fa-il-primo-martire-e-un-sacerdote-colombiano-nega-leucarestia-per-i-divorziati-risposati/

Videre Nec Videri

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

SCOMMETTO CHE L'HAI LETTO NEL SITO "RISCOSSA CRISTIANA"!!! GIONA

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

…. Sinceramente l'ho letto sul Blog di Marco Tosatti, di cui ho postato il link.

Videre Nec Videri

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Doveva mandarli dal vescovo e poi fare come decideva il vescovo.Sarebbe stato il percorso giusto.Il divieto dell'Eucarestia ai risposati,anche se e' stato presentato come un fatto dottrinale dai media, in realta'e' nato come misura precauzionale, per casi in cui dalla evidenza della materia grave e ripetuta si possa temere la possibilita' del sacrilegio e comunque dello scandalo,(facile perche' il matrimonio e' atto pubblico)spiegava Giovanni Cavalcoli.Infatti noi sappiamo la materia ma non le condizioni soggettive.Quindi dopo un confronto col sacerdote e se questo ha dubbi col vescovo,e sempre nella prospettiva dinamica che col tempo la materia grave venga ridotta e poi eliminata, la Chiesa puo' togliere il divieto precauzionale,e togliere non e' concedere o approvare, solo e'assumere un atteggiamento formale corretto.Poi dipende da loro come dipende da ciascuno di noi per ciascuno dei 10 comandamenti,che possiamo avvicinarci senza che nessuno ci conosca.Speriamo che Tosatti e gli altri non diventino l'uguale opposto dei radicali e dei modernisti e protestanti coi loro casi pietosi proposti per mettere mine antidottrina…sarebbe divertente pensare al Manzoni che li manderebbe a spasso insieme.Il mondo sarebbe buffo se non fosse tragico.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

quante seghe mentali si fanno gli umani…

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Avete mai letto questi messaggi?

3.112 – 23/01/2009
Un incendio devastante si verificherà all’interno della terra.

3.342 – 08/07/2010
Un fuoco causerà distruzione nella terra del ghiaccio. Dalle profondità verrà grande devastazione per gli uomini.

2.652 – 11/03/2006
Gli uomini conosceranno grandi sofferenze a causa dell’energia generata all’interno della terra.

2.657 – 23/03/2006
Un fumo tossico venuto dall’interno della Terra porterà sofferenza agli uomini.

A livello scientifico come si può spiegare una cosa del genere?
Come fa a generarsi un incendio dentro la terra con le enormi pressioni e l'assenza di ossigeno? Il fumo sembrerebbe la conseguenza dell'incendio ma non me lo spiego.
Il nucleo della terra non girerà più e quindi non ci sarà più il campo magnetico?
Un po' come il film The core del 2002…

Li avete già analizzati per caso?

6325

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Secondo me, si riferisce davvero ad un esperimento alla The Core. Si parla di un gigante prodotto dalla Scienza, di sofferenze a causa delle mani stesse dell'uomo. Quindi è possibile che si riferisca, probabilmente ad un esperimento come quello
Alessandro

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Questa notte ho sognato il DUCE in camicia nera che mi ha detto: "Caro camerata, vengo ad annunziarti che in questo anno 2017 ci sarà la fine dei tempi; N.S.G.C. tornerà per giudicare i vivi e i morti, quindi preparati e dillo a tutti.
Grazie per le messe che mi hai fatto dire ma ormai sono in Cielo da molti anni"
IL CAMERATA GRISO

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Per caso ti ha detto anche chi sarà il Grande Monarca?

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ormai lo attendono tutti, anche chi non sa di religione. Ma che importa chi sarà? Tanto qui nessuno di noi lo vedrà mai.
Se non quando saremo nella pace eterna.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mannaggia proprio ora che ho fatto la domanda di pensione. Mi rivolgerò a Stalin per vedere se si può posticipare di un paio di anni.

NoName.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Ho letto tutti i vostri discorsi. Siamo nell'anno di FATIMA, ovvero nel 2017.
Il centenario non è uno scherzo, come ha detto la Madonna di Anguera non vengo per scherzare, così mi pare abbia detto. Tuttavia c'è chi la offende, chi la denigra e la ridicolizza anche qui nel blog. Ne ho lette di tutti i colori. Comunque torniamo al discorso prossimo: l'attuale pontificato è strano, tenebroso e non molto chiaro. La fede è un bel ricordo. La gente non crede più nel Cristo.

Un Papa che dice troppe blasfemie, ma una di queste è assolutamente sbalorditiva:

“Dio dice a Mosè: ‘Fatti un serpente e mettilo sopra un’asta (il serpente di bronzo). Chiunque sarà stato morso e lo guarderà, resterà in vita’. – ha detto il Vescovo di Roma – È misterioso: il Signore non fa morire i serpenti, li lascia. Ma se uno di questi fa del male ad una persona, guardi quel serpente di bronzo e guarirà. Innalzare il serpente“.

Se guardiamo a questa icona del serpente di bronzo issato su un’asta e che salva non possiamo non notare il parallelo con Gesù Cristo: “questo è il Mistero del Cristo. – ha infatti spiegato Bergoglio – Paolo, parlando di questo Mistero, dice che Gesù svuotò se stesso, umiliò se stesso, si annientò per salvarci. È più forte ancora: ‘Si è fatto peccato’. Usando questo simbolo si è fatto serpente. Questo è il messaggio profetico di queste Letture di oggi. Il Figlio dell’uomo, che come un serpente, ‘fatto peccato’, viene innalzato per salvarci“.

Quanto contempliamo il crocefisso contempliamo proprio questo: “il peccato è l’opera di Satana e Gesù vince Satana ‘facendosi peccato’ e di là innalza tutti noi. – ha ulterioremente spiegato il Santo Padre – Il Crocifisso non è un ornamento, non è un’opera d’arte, con tante pietre preziose, come se ne vedono: il Crocifisso è il Mistero dell’‘annientamento’ di Dio, per amore“. Un annientamento, ha concluso Francesco che “non è stato fatto con la bacchetta magica da un Dio che fa le cose: no! È stato fatto con la sofferenza del Figlio dell’uomo, con la sofferenza di Gesù Cristo!“.

Adulator propriis commodis tantum suadet.
Questa è la frase migliore per descrivere l'attuale pontificato emmerichiano e valtortiano.

Saluti Lidia

anonimo
anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Lidia, non vedo proprio nulla di blasfemo in queste parole

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

che significa che se vuoi raggiungere Dio devi sbatterti da solo, niente formule magiche o dottrine speciali ti possono aiutare.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

il serpente è di rame e non bonzo.

serpente è nahash נחש.
Rame è nehoshet נחושת.
Serpente femmina è nahoshet נחושת
Come vedete, in ebraico rame e serpente femmina sono scritti allo stesso modo ma vocalizzati differentemente
Quindi il passo sta affermando che per guarire dal morso velenoso di serpente nahash, occorre nahoshet, il suo opposto ( il femminile è l'opposto del maschile) e non il rame. Il nahoshet è esattamente l'antidoto, cioè l'opposto a ciò che il nahash, serpente velenoso, provoca.
Moshè sta indicando al popolo la soluzione per i morsi di rettili velenoso del deserto.

Il popolo vedeva il simbolo del serpente e sapeva che a fianco avrebbe trovato l'antidoto, in caso di morso.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Oh, oh!
Anonimo,
prima di copiare stupidaggini talmudiche, controlla bene. Hai copiato pari pari il commento di un ebreo (Negev) che non conosce né l'ebraico e nemmeno conosce il Nuovo Testamento e Gesù Cristo.

http://consulenzaebraica.forumfree.it/?t=64813320#entry525687705

Quella di questo ebreo è l'interpretazione cabalistica (cioè del Talmud) dell'episodio del serpente di bronzo, che non tiene conto della vocalizzazione del testo ebraico.
Per capirci, si tratta di un'interpretazione alla "Biglino". Bizzarra.

Si usa anche dire "di bronzo" perché il bronzo è una lega in maggioranza di rame e in piccola parte di stagno (8% circa).
Secondo questo Negev, Mosè non avrebbe costruito un serpente di rame, ma avrebbe fornito un antidoto:

"Non va assolutamente inteso come una guarigione ottenuta "guardando un serpente di rame", perché significherebbe che la Torah, che ha già ripetutamente condannato l'idolatria, consiglia ad un popolo incline alla deviazione idolatrica, un atteggiamento fortemente peccaminoso, come quello di credere che guardando un'effigie animale, questa abbia in sé il potere taumaturgico di guarire da un morso velenoso. Sarebbe un incredibile controsenso."

Secondo lui il testo ebraico "nahash nahoshet" significherebbe "il serpente e il suo antidoto", mentre significa "serpente di rame". Rame (in ebraico nahoshet) ha la stessa radice della parola nahash, serpente.

Questo Negev ritiene che sia un antidoto di erbe:
"La medicina ebraica era molto avanzata e se proprio non scientificamente, almeno empiricamente probabilmente conoscevano sostanze o erbe anti ofidiche."

Se Mosè non avesse costruito un vero serpente di rame su un'asta (cosiddetto "Nehustan"), come mai la Bibbia dice che gli israeliti conservarono il Nuhustan (serpente di rame) e in seguito cominciarono anche ad adorarlo, offrendogli incenso?

E aggiunge che Ezechia re di Giuda fece ridurre in frantumi il serpente di rame, vecchio di oltre 700 anni, perché il popolo ne aveva fatto un idolo (2 Re 8,4).
https://it.wikipedia.org/wiki/Nehustan

Quindi, come si può credere a queste stupidaggini?
Soprattutto, nel Nuovo Testamento Gesù Cristo chiarisce il significato profetico dell’episodio del serpente di rame accaduto nel deserto quando disse a Nicodemo: "E come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così il Figlio dell’uomo dev’essere innalzato, affinché chiunque crede in lui abbia la vita eterna". (Gv 3:14-15) Come il serpente di rame che Mosè appese a un’asta nel deserto, il Figlio di Dio venne appeso a un palo, così da apparire a molti un malfattore e un peccatore, un essere maledetto, simile a un serpente.

Fu un vero serpente scolpito e non un antidoto di erbe.

dott. G.I.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  xyz

basta questa frase per capire che chi ha scritto quell'articolo e' un idiota:
"…e per sostenere invece l’ala secolarista, che vorrebbe trasformare i Cavalieri di Malta in una ONG umanitaria, distributrice “a fin di bene”, di profilattici e abortivi."
indopama

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

MALA TEMPORA CURRUNT…
Dopo aver sradicato i templari, adesso tocca ai cavalieri di Malta. Strana la vita.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Visto che furono in prima linea nel sopprimerli, se lo meriterebbero

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Buongiorno a Tutti, seguo regolarmente il blog da qualche anno, e non potrò ringraziare mai abbastanza Remox per l'impegno e il lavoro che ci regala, estendo i ringraziamenti a tutte le persone che commentano e documentano idee, ed intuizioni importanti. Io non ho neanche lontanamente la preparazione e le conoscenze di molti commentatori. Sono consapevole che riceverò solo critiche ma dopo oltre 20 anni di ricerche, letture a piccoli passi ho compreso che bisogna trattare con estrema prudenza certi argomenti quali Apparizioni Mariane, profezie, Entità e Alieni. Io per Educazione e per convinzione maturata da adulto sto con Gesù Tuttavia Consiglio a tutti la Lettura di Apocalisse Aliena
è un libro difficile ma alcune intuizioni sono a mio parere corrette e penso sia giusto porsi delle domande visto che anche senza leggere alcuna profezia ogni persona di buon senso intuisce che stiamo consumando il pianeta e presto dovremo pagarne il conto.
http://corvide.blogspot.it/ Bobfox

Giuseppe Matteo Amenta
Giuseppe Matteo Amenta
5 anni fa

Intorno al 2020 la terza guerra mondiale. Tra il 2026/2027 fine dei 7 anni dell'Anticristo.

Profezie di riferimento Malachia ("metà del segno" cioè della profezia nel 1585 + 441/442 = 2026/2027), Nostradamus (inizio terza guerra mondiale a pezzi in Serbia, luglio 1999 + 27 anni della durata profetizzata a parte = 2026), Fatima (100 anni circa dopo il 1917 per la manifestazione del vescovo vestito di bianco che a me PARSE essere il Santo Padre (Bergoglio) come allo specchio (Papa Benedetto XVI, il vero papa) cadde come morto).

Riflettete e approfondite…

Giuseppe Matteo Amenta
Giuseppe Matteo Amenta
5 anni fa

P.S. Non è Trump (che sta facendo una politica opposta a quella del Monarca). Inoltre il Monarca deve venire dal nord (rispetto ad Israele).

Share This