UN “SOLDATACCIO” DI DIO

scritto da Remox
04 · Ott · 2016

UN “SOLDATACCIO” DI DIO

Nei recenti commenti
al post “Considerazioni sul Papa Emerito e sulla situazione della Chiesa” è
emersa un’analisi condivisa sull’importanza che potrà avere l’ordine dei
Gesuiti nelle vicende della Chiesa, soprattutto in relazione alle sfide e alla
crisi che dovrà affrontare.

Ciò mi ha permesso di
completare un’analisi che prenderà lo spazio di alcuni articoli con la quale
voglio dimostrare che un simile scenario è perfettamente coerente con le
quartine nostradamiche.

Per cominciare ritorno
su una quartina presentata in “L’Anticristo Sudamericano”, la 878.

878

Vn bragamas auec la langue torte,

Viendra des dieux le sanctuaire:

Aux heretiques il ouurira la porte,

En suscitant l’Eglise militaire.

Nell’analizzare la quartina sono
partito da una di quelle interpretazioni “a senso” tipiche del Ramotti dove
“bragamas” veniva interpretato come un riferimento alla famiglia imperiale dei
Braganza, in Brasile, e dunque riferito a un personaggio sudamericano.

Ho tuttavia evidenziato (dal Patrian)
che il termine in lingua romanza aveva un significato proprio che ho espresso
con “poco di buono”.

Ma anche questa traduzione è interpretativa perché i reali
significati di “bragamas” sono i seguenti: spada, spadaccino, bravaccio (poco
di buono), soldato di ventura. I significati letterali sono molto importanti
poiché danno subito un’idea del tipo di personaggio che Nostradamus sta
tratteggiando: un religioso, soldato-spadaccino, dalla parlata ambigua,
collegato a una Chiesa militante, che aprirà la porta agli eretici.

Nell’interpretazione ramottiana il
“bragamas” rappresentava gli esponenti sudamericani della teologia della
liberazione fra i quali spiccano ovviamente i gesuiti. Ma nello specifico
sembra evidente il riferimento ad un singolo personaggio del tutto assimilabile
ad un gesuita.

S.Ignazio di Loyola era infatti un
soldato di ventura prima di fondare la Compagnia di Gesù. E la fondò proprio al
tempo di Nostradamus. Già allora ci furono alcuni problemi con una parte della
Chiesa e anche con l’Inquisizione in quanto alcune cose che diceva risultavano
ambigue. La Compagnia di Gesù venne fondata e plasmata proprio come un ordine
militare a capo del quale vi è un “generale”; non per niente i gesuiti sono
chiamati i “soldati di Dio” o del papa per il quarto voto che fanno di fedeltà
al pontefice. L’ambiguità nel parlare, definita “gesuitica”, è una
caratteristica riconosciuta in diversi esponenti della Congregazione.

Ma Nostradamus non sta descrivendo direttamente
il fondatore dell’Ordine, bensì, prendendo spunto da questi, un altro personaggio (o forse l’intero Ordine).
Più volte i gesuiti sono stati accusati di introdurre eresie nella Chiesa.
Anche nella storia recente sotto i pontificati di Giovanni Paolo II e Benedetto
XVI ci sono stati alcuni problemi.

L’elezione del primo papa gesuita
della storia ha profondamente modificato gli equilibri della Chiesa.  In sostanza Nostradamus prende come simbolo
il fondatore dell’ordine per annunciare l’ingresso di eresie nella Chiesa del
futuro, soprattutto in relazione a un membro dello stesso ordine.

Nei messaggi di Anguera abbiamo visto
che si solleverà contro il papa una rivolta e che una famosa Congregazione si
dividerà o, per dirla in altri termini, l’albero più famoso del giardino verrà
tagliato.

La Compagnia di Gesù è appunto la più
grande Congregazione della Chiesa attuale.

La prossima nomina del nuovo Generale
dell’Ordine potrebbe avere dei risvolti molto importanti per questo pontificato
e la Chiesa.

La quartina può essere tradotta così:

Dal Ramo XV del ‘900 “I Papi del Secondo
Giubileo del ‘900”

878

Vn bragamas auec la langue torte,

Viendra des dieux le sanctuaire:

Aux heretiques il ouurira la porte,

En suscitant l’Eglise militaire.

878

Un soldato dalla lingua torta,

Suscitante la Chiesa militante:

Agli eretici egli aprirà la porta,

Verrà il santuario degli dei.

La Chiesa militante, la Compagnia di
Gesù fondata da S. Ignazio di Loyola, rischia di trasformarsi in un santuario
paganizzante (degli dei). I gesuiti per la loro particolare missione presso
popoli di altre fedi non sono sempre impermeabili ai più vari influssi religiosi
e questo vale soprattutto per l’Oriente e l’India in particolare. Questo
rischio di paganizzazione viene mediante l’accoglimento di eresie. Se ci
pensiamo bene è qualcosa che nella storia recente è già avvenuto.

Un modo diverso di leggere il verso è
che tale personaggio verrà (da) il santuario degli dei. L’India
è appunto conosciuta e definita come la terra degli dei per la
molteplicità dei suoi templi induisti e delle divinità adorate. Esistono
tuttavia anche altre terre, animiste, che possono rientrare in questa
definizione. Comunque si legga il verso sembra che si parli sempre di
paganizzazione.

L’espressione “Chiesa militante” non è
nuova negli scritti nostradamici. La ritroviamo per esempio nell’Epistola al Re
Enrico II, al capoverso CXIV:

(CXIV) In quella computazione
Astrologica rapportata alle sacre scritture, la persecuzione delle genti
Ecclesiastiche trarrà la sua origine dalla potenza dei Re Aquilonari, uniti
agli Orientali ; questa

persecuzione durerà 11 anni, o un po’
meno, dal momento che fallirà il più importante Re Aquilonare, e passati tali
anni sopraggiungerà il suo alleato
Meridionale
, che perseguiterà ancor più duramente per 3 anni la gente della Chiesa, con la lusinga
dell’Apostasia
, di uno che
deterrà tutto il potere assoluto
nella
Chiesa militante (L’Eglise militaire)
, ed il santo popolo di Dio,
osservatore della sua legge e ogni Ordine di Religione sarà duramente
perseguitato e afflitto tanto che il sangue dei veri Ecclesiastici scorrerà
ovunque, ed uno dei terribili Re temporali sarà molto onorato dai suoi fautori,
colui che avrà sparso più sangue umano di Innocenti Ecclesiastici che non se ne
potrà avere di più [se fosse stato] vino; e questo Re commetterà misfatti
incredibili contro la Chiesa, scorrerà il sangue umano per le pubbliche vie e
nei templi, come acqua per pioggia torrenziale e arrosseranno di sangue i fiumi
più vicini, e a causa di un’altra guerra navale si tingerà di rosso il mare
tanto che il rapporto di un Re all’altro, sarà detto così: Bellis rubuit
navalibus aequor .

Ho
evidenziato alcune frasi secondo me molto importanti, ma mi astengo dal dare un’interpretazione
perché il testo è volutamente oscuro. Potrebbe trattarsi della descrizione di
quel che accadrà DOPO il tempo di pace del Grande Monarca, quando con una nuova
corruzione dell’umanità verrà la più grande tribolazione per la Chiesa, quella
dell’Anticristo (meridionale, come detto ad Anguera) oppure potrebbe riguardare
il futuro dei prossimi quindici-vent’anni. In questo caso però i fatti di
questa “chiesa militante” non riguarderebbero, almeno direttamente, l’attuale
pontificato.

Mi
preme tuttavia sottolineare come colui che perseguiterà lo farà con la
seduzione dell’Apostasia detenendo tutto il potere della Chiesa militante,
proprio come avviene per il Generale dei gesuiti.

Altri
riferimenti al “bragamas” li troviamo forse nel Vaticinia Nostradami alle
seguenti tavole: la 58 (56) e la 64 (62).

In
questa tavola vediamo un sole raggiante e un basilisco che tiene fra le zampe
un’asta. Inizialmente sembrava che fosse un pastorale (così ad esempio lo
descrive Ramotti in Scienza Temporale e Papi del Futuro), ma in realtà non
somiglia per niente a un pastorale bensì ad una spada dalla tipica impugnatura
cinquecentesca.

Il
basilisco rappresenta un avversario mortale. La caratteristica dell’animale è
quella di uccidere con un morso o al semplice contatto del suo alito.
Rappresenta si può dire il pericolo dell’eresia, della langue torte. Il fatto
che tenga questa spada può forse essere un richiamo all’Ordine dei gesuiti? Si
potrebbe dire di si se vediamo l’altro elemento presente nella tavola, un sole
araldico raggiante che troviamo sia nello stemma dei gesuiti che in quello di
papa Francesco.

Nella
seconda vediamo elementi simili: una colomba con ulivo al posto del Sole,
simboleggiante dunque la pace spirituale, un serpente al posto del basilisco e
di nuovo una spada quasi a simboleggiare la lotta fra i due principi del bene e
del male. Ma la spada, simile alla prima, può forse richiamare il “bragamas”
della 878 e il pericolo che viene da un Ordine corrotto da eresie.

Nei
prossimi articoli cercheremo di approfondire il tema.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
105 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
anonimo
anonimo
7 anni fa

Comunque l'Anticristo valtortiano dovrebbe comparire in questi anni, dato che affermava che nel 42' erano vivi quelli che avrebbero visto la sua manifestazione.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Mi sembra l'anno fosse il '44.
Per essere piu' precisi disse che in quell'anno ('44) erano vivi molti di coloro che avrebbero visto l'Anticristo il che sta a significare che non si riferisce solo ai nati nel '44, non avrebbe senso usare la parola "molti", avrebbe infatti usato il termine "POCHI". E' evidente che se nel '44 si afferma che "MOLTI" erano gia' nati si puo' tranquillamente affermare che si sta parlando anche dei nati prima quindi nel '43-'42-'41-'40 almeno!
Ora uno nato nel '40 per esempio ha la bellezza di 76 anni….
L'Anticristo sta per palesarsi al mondo!

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Se Jacarei dice il vero si insedierebbe sul trono di Pietro dopo la fuga del papa da Roma ma non si capisce come possa avere tanto potere persecutorio su un trono che ha perso il potere temporale.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Bergoglio è il falso profeta dell'apocalisse che aprirà le porte del vaticano all'anticristo. GIONA

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Tutti i profeti dicono che i tempi sono chiusi. Credo che le profezie inizieranno il 17 di questo mese e si concluderanno il 17/10/2017 con il trionfo del cuore immacolato di Maria.
Luca

anonimo
anonimo
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Non penso che tutto avvenga in un così breve periodo di tempo. Poi perché il 17 e non il 13?

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

13 o 17 noi a breve potremmo essere il passato… in tal caso è stato un piacere discutere con voi del futuro prossimo, sebbene mai abbiamo discusso di come potrebbe vivere ed essere l'uomo della nuova era!

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Perché Allison Misti ha previsto un forte terremoto in America per il 17 di questo mese….ed infatti i sismologi sono in ansia per la faglia di Sant'Andrea che è sul punto di scoppiare! GIONA

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

ma l'avete vista in faccia a questa? ma nemmeno se avesse dato il suo sostegno al papa avrei mai creduto a una sola parola di quel che dice!

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Non capisco se Giona è un troll o se veramente crede a quello che scrive
Ma quante volte ancora bisogna scriverlo che la misti spara caxxate e basta?

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Prima gli adulteri, ora pure i sodomiti DICHIARATI!!!

"Vidi una strana chiesa che veniva costruita contro ogni regola… Non c’erano angeli a vigilare sulle operazioni di costruzione. In quella chiesa non c’era niente che venisse dall’alto… C’erano solo divisioni e caos. Si tratta probabilmente di una chiesa di umana creazione, che segue l’ultima moda, così come la nuova chiesa eterodossa di Roma, che sembra dello stesso tipo…". (12 settembre 1820)"

"Ho visto di nuovo la strana grande chiesa che veniva costruita là [a Roma]. Non c’era niente di santo in essa. Ho visto questo proprio come ho visto un movimento guidato da ecclesiastici a cui contribuivano angeli, santi ed altri cristiani. Ma là [nella strana chiesa] tutto il lavoro veniva fatto meccanicamente. Tutto veniva fatto secondo la ragione umana… Ho visto ogni genere di persone, cose, dottrine ed opinioni."

"C’era qualcosa di orgoglioso, presuntuoso e violento in tutto ciò, ed essi sembravano avere molto successo."

E pensare che mesi fa qualcuno derise (facendosi grande…) tutti coloro che gia' allora erano convinti di vivere i tempi profetizzati dalla mistica tedesca.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ha visto che la Chiesa è fatta di uomini che fanno delle scelte secondo il libero arbitrio che gli ha dato Dio con la possibilità di sciogliere e legare. Attenzione a non dare troppo credito a mistici e veggenti. Spetta solo al pontefice che solo ha ricevuto le chiavi di Pietro, decidere cosa è buona o meno per la cristianità. Chiunque lo contesta, compresa la Emmerick, è fuori dalla Chiesa. Chiunque contesta il dialogo ecumenico di chi persegue la riunificazione della cristianità, è fuori dalla Chiesa. A buon intenditore poche parole.

Pierpaolo
Pierpaolo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@anonimo : ti sei dimenticato di scrivere che la Beata Anna Caterina Emmerick alla fine scrive "Ma Dio aveva altri progetti…"

@Aldo: forse dovresti leggerti e studiare un pò di Storia della Chiesa, con una capatina a prenderti il the sia da Sant'Agostino di Ippona sia da Santa Caterina da Siena e, perchè no, San Filippo Neri e San Pio X.

Troppe volte dimentichi, da protestante, che la Chiesa NON è (solo) il Papa, la Chiesa è prima di tutto Gesù Cristo nel Santissimo Sacramento, il Suo Vangelo, la Sua Chiesa Cattolica Romana fatta da pietre vive (tutti i fedeli – nel senso più pulito e genuino del termine – più i beati del Cielo e le anime del Purgatorio), con la Tradizione e il Magistero che sono vivi e immutabili. (maiuscole volute apposta). A Papa Francesco gli voglio tanto bene – davvero – e prego per lui tutti i giorni, ma mi costringi a dire : i Papi vanno e vengono, ma la Chiesa Cattolica Romana – e il suo Depositum Fidei – rimangono eterni e indistruttibili.

Pierpaolo
Pierpaolo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Infatti lo dico sempre a mia figlia grande : "Non vestirti alla moda, vèstiti con stile : le mode passano, lo stile non passa mai (Coco Chanel) ! " 😀

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La parola "Chiesa" non significa Gesù Cristo ma "comunità dei credenti in Cristo" quindi la Chiesa siamo tutti noi che professiamo la fede nel Signore risorto. Il papa non è la Chiesa ma il suo capo supremo, riconosciuto tale da sempre anche dal patriarca della "nuova Roma" anche se solo come titolo onorifico ma a cui spetta appunto l'onore e non la contestazione di chiunque si professi cristiano. Il ppa rappresenta quindi la parola più prossima a quella di Cristo perchè comunemente si ritiene che Cristo, per la sua enorme responsabilità, lo illumina quotidianamente in modo particolare. Ogni papa perciò riceve l'illuminazione ma può prendere decisioni contrarie perchè essendo un uomo può sbagliare nel comportamento ma mai nella dottrina. Ma il papa oggi non viene contestato solo per il comportamento ma soprattutto per la dottrina di misericordia e accoglienza verso i "diversi" e gli erranti. Il papa ha ieri ribadito che Gesù al suo posto farebbe lo stesso. Sappiamo dal vangelo che è così certamente perchè Gesù non ha mai chiuso le porte a nessun peccatore. Abili falsificatori e zizzanieri, culturalmente preparati, come il signor Socci e compagnia vivono, sono pagati dai media di parte, per gettar fango contro chiunque sia vicino a una certa area politica, e temono il confronto con la verità e per questo bannano chiunque disapprovi.
Da protestante non posso che approvare il suo sforzo di colmare le differenze con i cristiani che hanno avuto una storia e una liturgia diversa a motivo di errori del passato. Ben venga perciò l'intercomunione che non è la fine dell'eucarestia, come ribadito dai nemici del papa, ma un primo passo verso la piena unità in tempi in cui i cristiani vanno scomparendo con la secolarizzazione.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Come vedi i santi che tu non riconosci erano socciani e non sicuramente berGoglioni ….

http://www.iltimone.org/35199,News.html

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"quanti ogni giorno Dio ne manda all'inferno!" cioè l'inferno sarebbe quel luogo dantesco in cui i demoni cuociono alla brace i peccatori incalliti? certo sono espressioni che usa pure la Madonna quello di "cadere all'inferno" ma solo perchè si abbassa all'ignoranza degli uomini comuni per farsi capire meglio. La fede insegna che spazio e tempo non esistono nel Regno di Dio e pertanto non può esistere un purgatorio legato al tempo e al mondo terreno. Esiste è vero il Paradiso e l'Inferno ma non come luogo fisico di selezione, ma come condizione spirituale di beatitudine o di privazione senza tempo. Questa beatitudine o privazione ha luogo in forma imperfetta sulla Terra e continua dopo la morte. Ecco perchè la Madonna spiega mi pare a Medjugorie, che l'inferno o il paradiso sono già qui e proseguono dopo.
Chi scrive l'articolo non ha capito nulla perchè non sono il numero dei peccati a dannare l'anima, cioè a privarla per sempre della luce di Dio, ma la condizione di impenitenza finale a cui può portare l'abitudine a peccare. Infine noi protestanti non riconosciamo il culto dei santi, non i santi in sè medesimi, la cui santità è certificabile solo da Dio e non dall'uomo e poichè Dio ha chiamato l'uomo alla procreazione e alla testimonianza di fede nel mondo, difficilmente può essere ritenuto santo chi dal mondo scappa e rinnega la santità nel matrimonio tra uomo e donna rinunciando pertanto alla procreazione.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Caro Aldo,

quando dici che la Beata Sempre Vergine Maria " si abbassa all'ignoranza degli uomini comuni per farsi capire meglio " lo pensi veramente?
La Madre della Chiesa si ABBASSA al livello umano per farsi capire ?!
Ti prego dimmi che hai usato una espressione infelice dettata dalla fretta nello scrivere il tuo commento, come può capitare a tutti noi presi dalla foga di voler far sentire il nostro pensiero in questo blog.
Tornando ad alcune tue considerazioni espresse nei commenti qui sopra, quando dici: " Il Papa rappresenta quindi la parola più prossima a quella di Cristo perché comunemente si ritiene che Cristo, per la sua enorme responsabilità, lo illumina quotidianamente in modo particolare " ne riconosci implicitamente l'infallibilità in quanto illuminato direttamente da Nostro Signore Gesù Cristo?
Perché se affermi questo, in quanto tu protestante, mi diventi più Papista del Papa stesso e ne riconosci l' Imperium su tutti i "Cristiani" …….
Potrei quasi dire ….. bentornato nell'ovile 😉
Nel merito di quando dici che " Esiste è vero il Paradiso e l'Inferno ma non come luogo fisico di selezione, ma come condizione spirituale di beatitudine o di privazione senza tempo " come la concili con quanto detto da Nostro Signore Gesù Cristo in Matteo 18, 8 " "Se la tua mano o il tuo piede ti è di scandalo, tagliali e gettali via da te: è meglio per te entrare nella vita con una sola mano e un solo piede, che avere due mani e due piedi e essere gettato nel FUOCO. E se l’occhio tuo ti è di scandalo, cavalo e gettalo via: è meglio per te entrare nella vita con un occhio solo che avere due occhi ed essere gettato nel FUOCO" oppure la Madonna a Fatima " Quando la Signora disse: Fate sacrifici per i peccatori, aprì le mani. Il fascio di luce che ne scaturì sembrò penetrare nella terra, e noi vedemmo come un gran mare di fuoco, e in esso, immersi, neri, in forme orribili e schifose, i demoni, e anime somiglianti a braci trasparenti che, trascinate in alto dalle fiamme, ricadevano giù da ogni parte, fra grida di disperazione che facevano inorridire e tremare per lo spavento " …..
Non conosco le tue fonti, ma mi auguro che siano attendibili ……
Con Affetto
Videre Nec Videri

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Per non parlare poi di SANTA TERESA D'AVILA o di SANTA FAUSTINA KOWALSKA che sarebbero quindi delle psicopatiche-visionarie…

MA DE CHE STAMO APPARLA' …

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il papa ha bussato alla nostra porta chiedendo perdono per i massacri contro i valdesi e molti hanno accolto tale richiesta. I valdesi erano al pari dei francescani, dei laici predicatori, inizialmente approvati dal papa, Il fondatore della nostra comunità fu un ex prete cattolico.
Il papa è perciò infallibile se eletto onestamente e non come in passato dalla aristocrazia politica e per tale ragione molti papi erano corrotti causando scismi e persecuzioni.
Maria è maestra e le maestre si calano nel linguaggio dei piccoli con immagini figurate e stravanganti per impressionarli ed educarli. Non c'è altro modo per far comprendere il dolore immenso che causa l'eterna privazione della luce di Dio. Gesù al pari usa immagini figurate perchè non è certo l'arto che causa il peccato e perciò indegno di toccare l'eucarestia (pecca più la lingua con le insane parole!) come pensano i tradizionalisti della comunione in bocca.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Ancora l'Avvertimento nell'ultimo di Anguera!

" Nella Grande Chiamata del Signore, gli uomini avranno la possibilità del ritorno."

369 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 04/10/2016

"Cari figli, siate strumenti di pace e di amore. Portate speranza a coloro che vivono senza speranza. Con la vostra testimonianza di fede, manifestate a tutti la Bontà Misericordiosa di mio Figlio Gesù. Dite a tutti che Dio ha fretta e che Egli aspetta tutti con Immenso Amore di Padre. L'umanità vive nelle tenebre del peccato e i Miei poveri figli camminano come ciechi che guidano altri ciechi. Pregate. Solo con la forza della preghiera potete conseguire la vittoria. Cercate forza nelle Parole del Mio Gesù e nell'Eucaristia. Non tiratevi indietro. Io sono la vostra Madre Addolorata e soffro a causa delle vostre sofferenze. Verrà un giorno in cui molti si pentiranno della vita vissuta senza la Grazia di Dio, ma per molti sarà tardi. Nella Grande Chiamata del Signore, gli uomini avranno la possibilità del ritorno. Siate docili. State attenti. Ascoltate il Signore ed Egli si prenderà cura di voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Restate in pace.”

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ma la "chiamata" non era quella dei preti e delle suore?

anonimo
anonimo
7 anni fa

Qualcuno ha sentito parlare di Lucia Guerini di Bergamo, la "Postina di Padre Pio" che riceve da Gesù e dal Santo messaggi per il clero, vescovi e cardinali? Cosa ne pensate?

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

che sono tutti matti… se invece chiedono soldi (come a Carbonia e mi pare pure Anguera) allora non sono matti ma furbi, specie in tempi di crisi dove il lavoro e i soldi scarseggiano!
Battuta a parte la domanda da porre è un'altra: sono avvenute guarigioni inspiegabili lì? Signori miei ma se Gesù durante la sua predicazione non avesse fatto miracoli, ma chi volete che gli avrebbe mai creduto?

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Dipende cosa ci fa con le donazioni.
Comunque non conoscevo la signora e sono andato nella sua pagina internet. Afferma di ricevere locuzioni anche da Gesù. Sono andato a leggerle e sono rimasto molto perplesso….(per non dire altro).
Fra le varie cose Gesù affermerebbe che S. Pietro aveva 4 figli. Per gli apocrifi aveva solo una figlia, mentre la Valtorta afferma che non avesse figli pur desiderandoli (come ogni buon ebreo del tempo) e che Gesù glie ne affidò, per un certo tempo, uno in adozione.
Se paragoniamo i messaggi di Gesù dati alla Valtorta con quelli a questa signora…beh, c'è un abisso.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Mi hanno fatto studiare all'università, se ben ricordo, che non c'è concordanza nemmeno tra i vangeli sinottici su alcuni punti come ad esempio il numero dei viaggi di Gesù a Gerusalemme.
Sulle donazioni un conto è che chi va lì offre del denaro, altro è chiederle usando pure la rete. Scusate ma chi garantisce sul buon uso di queste offerte? Non mi fiderei nemmeno se ci fosse il controllo della Chiesa dato che nei giorni scorsi il direttore di un istituto di carità, don Duca, è fuggito con una donna e la cassa dei poveri (30 mila euro).
Diffidate sempre da chi chiede soldi!
http://www.lapostinadipadrepio.it/ComeDonareITA.html

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Gesù direbbe a questa donna che le città italiane verranno devastate dal terremoto e i morti saranno innumerevoli. Non però la sua città perchè la Madonna li proteggerà perchè sono più buoni. Scusate ma mi vien da ridere! Le statistiche parlano chiaro: Ci sono più persone in stato di peccato in convivenza in Lombardia che nel Sud Italia!

anonimo
anonimo
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Remox, tuttavia questa signora ha consegnato personalmente un messaggio a Giovanni Paolo II, c'è la foto se hai visitato il sito; come in tutte queste manifestazioni possono esserci aspetti buoni e aspetti cattivi. Su youtube ho visto che è stata intervistata da Telepace, si vede che non la considerano proprio una inaffidabile

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Si possono esserci aspetti di vario tipo. Infatti mi riferivo a quei presunti messaggi che ho letto. Al di là del disaccordo con quello che lo stesso Gesù ha rivelato alla Valtorta, sono proprio la forma, lo stile ed il linguaggio ad essere non credibili.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

la butto la come faccio sempre,

la colomba col rametto di ulivo

De gloria olivae

Paolo Porsia
Paolo Porsia
7 anni fa

…Roma che diviene SEDE dell'ANTICRISTO NON VUOLE AFFATO DIRE che L'ANTICRISTO Sarà UN PAPA.
Si parla anche nei messaggi di ANGUERA di OCCUPAZIONE ISLAMICA di ROMA.
Per cui potrebbe essere sì una pwersonalità religiosa ma… ISLAMICA.
Che ne dite di un CALIFFO che si rivela essere L'IMAM MAHDI?

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Se Roma, come dice Anguera e altri, verrà distrutta dai russi e l'invasione russa è imminente, in qual tempo dovrebbe collocarsi il regno dell'anticristo che mi pare dovrebbe durare circa tre anni?

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Il Regno dell'Anticristo è già in atto, da ben più di tre anni. Esso è trasversale a tutta l'umanità. Pochi se ne sono accorti. Non è più necessaria la figura di un singolo soggetto umano che impersona il Male, esso ha pervaso il Mondo intero. La Russia attaccherà quando tutto sarà già finito. Non prima.

NoName.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Io non ci vedo molto chiaro sui tempi http://www.royaldevice.com/la%20salette.html

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

@ Aldo Mazzurco
Quello che verrà a Roma, una volta che ci sarà stato lo scisma e la fuga del vero Papa lontano da Roma, prima della IIIà guerra mondiale che vedrà l'invasione di gran parte dell'Europa ( forse saranno escluse Spagna e Portogallo) da parte di russi e islamisti dalla grande barba, non sarà l'anticristo ma un precursore dell'anticristo.
L'ultimo precursore dell'anticristo, ma non l'anticristo.

Il precursore dell'anticristo sarà forse un '' uomo ben vestito'' come da msg. n. 2.472 – 19.01.2005 e n. 3.082 – 15/11/2008 di Anguera. Secondo il dott. G.I. potrebbe essere un santone brasiliano che di solito sono vestiti in modo molto elegante, ma potrebbe essere anche un alto prelato.

@ Paolo Porsia
L'anticristo dirà di sè di essere il Messia più che un Papa che è il suo vice, e promuoverà la pace tra le nazioni in guerra dopo la fine dell'Era di pace temporanea di 24/25 anni di durata ( pace ottenuta solo dopo la consacrazione valida della Russia al Cuore immacolato di Maria e il Castigo inevitabile per l'umanità perchè la consacrazione sarà tardiva. Il Castigo comprende anche la IIIà guerra mondiale e finisce con la caduta dell'asteroide sulla Terra e i 3 giorni di buio).
L'occupazione islamica di Roma e la distruzione della basilica di San Pietro si avrà durante la 3à guerra mondiale, al tempo del precursore dell'anticristo a Roma, non nel tempo dell'anticristo, ossia la fine dei tempi, la Parusia.
Dio si servirà della Russia e dei maomettani per punire gli europei, in primis, per l'apostasia collettiva e i loro peccati. I peccati degli europei, che hanno radici cristiane, sono più gravi di quelli di altre nazioni che sono state più periferiche rispetto al centro della cristianità, che è europeo, italiano.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Ok sarà un precursore, ma ripeto la domanda, se Roma e il Vaticano verranno distrutte come fa a venire dopo l'anticristo a siedere sul trono di Pietro? Boh a voi sarà chiaro ma io non capisco e mi scuso.
Parravicini parla del 2023 come tempo della nuova era. L'anticristo viene prima o dopo?

indopama
indopama
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

l'Anticristo potrebbe essere il denaro, simbolo del materialismo.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

@ Aldo

Il Vaticano sarà distrutto da russi e islamisti ma con l'avvento dell'era di pace la Terra sarà trasformata( verrà meno l'inquinamento, le radiazioni della guerra atomica della 3à guerra mondiale, la Terra ritornerà ad essere verde e fertile, i suoli non saranno più erosi dal loro sovrasfruttamento e dilavamento ad opera dell'uomo in tanti secoli di agricoltura e zootecnia, oltre che effetti nefasti della cementificazione) e la basilica di San Pietro sarà ricostruita( non è chiaro se da Dio stesso o dagli uomini durante l'era di pace stessa di 24/25 anni).
Sarà però ricostruita, tanto che l'anticristo si insedierà a Roma, che ritornerà ad essere la sede centrale del cristianesimo ed insieme dell'anticristianesimo.
Io non seguo Parravicini, cmq il 2023 già saprai che per me è una data troppo ravvicinata per il compiersi dei tanti eventi profetizzati ad Anguera, che li descrive con precisione più che in altre profezie..
In ogni caso l'anticristo viene dopo l'era di pace, qualunque sia la sua data di inizio, non prima. E' possibile che l'anticristo nasca(forse è già nato) prima dell'era di pace ma si manifesterà pubblicamente di sicuro dopo di essa. E' colui che la turberà, come si dice a la Salette, e la pace temporanea concessa da Dio terminerà.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

L'Anticristo è il Denaro, 666 è la sua Misura. Ciò è scritto nella Bibbia – Libro dei Re. Satana usa il denaro per tentare l'Umanità.

NoName.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Ho letto in varie fonti che l'anticristo dovrebbe essere nato intorno al 1985 e che come Cristo assumerà potere al compimento dei trent'anni.
Ok prendo atto che verrà dopo quindi sarà un uomo molto adulto, nei film invece lo fanno molto giovane. In Ucraina la Madonna parla espressamente di avvento del "Regno di mille anni" che il Ragno nero colloca nel 2017 – 3017. Le fonti profetiche divergono e ciò è normale giacchè le date le conosce solo Dio.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Questo commento è stato eliminato dall’autore.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

@ Aldo

Io seguo solo poche fonti profetiche, quelle riconosciute dalla Chiesa o che non destano il minimo ragionevole dubbio (o quasi) perchè in linea con altre rivelazioni private riconosciute e con il Vangelo e il Catechismo. Seguendo la Salette pare che l'anticristo e i suoi fratelli nascerebbero durante l'era di pace o al limite pochi anni prima di essa. Infatti è scritto che:

26.
Egli avrà fratelli che, benché non demoni incarnati come lui, saranno figli del male; all'età di dodici anni saranno notati per le prodi vittorie che otterranno; presto essi saranno ognuno a capo di eserciti, assistiti da legioni dell'inferno.

http://medjugorje.altervista.org/doc/apparizioni/lasalette/segreto_di_la_salette.html

''all'età di dodici anni saranno notati per le prodi vittorie che otterranno''

ossia lo specchio di una società militaresca non presente oggigiorno se non in qualche dittatura dinastica, ma che diverrà la norma gradualmente nell'Era di pace e sopratutto finita questa, quando il peccato e la ribellione a Dio si diffonderà di nuovo sulla Terra. Quando cioè si ritornerà a vivere come ai tempi dei primi cristiani in una società arretrata economicamente (nonostante i ''25 anni di buoni raccolti'', simbolo di società che vive di sussistenza alimentare o poco più di surplus da reinvestire)conducendo una vita modesta in un ambiente naturale aspro ma verace, e dove l'uso della forza per difendersi(da pericoli naturali e dagli uomini) o per la sopraffazione sarà la nuova norma, come in un passato almeno pre rivoluzione industriale.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Beh se così fosse non so voi ma io in quel tempo dovrei avere non meno di settant'anni, se sopravviverò, ma spero di no, alla guerra mondiale… se questo principe del male siederà sul trono di Pietro e mi chiede di adorarlo e gli rispondo che sono protestante che fa si arrabbia? 🙂
Cmq mi piace la nuova era, voglio tornare a zappare come mio nonno!
Infatti il Ragno nero dice, parlando già del 2018, che torneremo alla terra, e lo stesso dice Irlmaier citando i nostri nonni che conoscevano la vera felicità a differenza dei nostri padri.
Chi vivrà vedrà 🙂

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Qui dice che è nato in Egitto nel 1970

http://www.madonnadelpino.altervista.org/m2/anticristo.html

qui dice che è nato nel 1962

http://www.ilportaledeltempo.it/?sezione=MI&art=anticristo

ma nessuno dice che giorno è nato… come faccio a fargli gli auguri?

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

«Egli avrà fratelli che, benché non demoni incarnati come lui, saranno figli del male; all'età di dodici anni saranno notati per le prodi vittorie che otterranno; presto essi saranno ognuno a capo di eserciti, assistiti da legioni dell'inferno.»

> Egli avrà fratelli che, benché non demoni incarnati come lui

qui parla di incarnazione, che io ho sempre preso alla lettera, mentre i dott. G.I. dice che è un'eresia pensarlo. In effetti al link:
http://www.miliziadisanmichelearcangelo.org/content/view/3399/93/lang,it/
si dice che l'incarnazione di un angelo non è possibile, però mi chiedo perché usare quell'espressione. Anche se poi lo dice al plurale, cioè demoni incarnati e non demonio incarnato.

> all'età di dodici anni saranno notati per le prodi vittorie che otterranno

qui mi sembra abbastanza chiaro che si riferisce all'età. E se è così allora credo che si avrà a disposizione una tecnologia da urlo.

Spring

A differenza di altri, io spero di esserci nella nuova era. Magari con un salto temporale opportuno 🙂

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

l'anticristo potrebbe essere grillo.

l'avete vista tutti la tavola acquarellata di nostradamus postata da remox nei topic su grillo.

testa umana con corpo serpentiforme.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La misericordia presuppone il pentimento. Chi contesta il papa è fuori dalla Chiesa perchè se tutti contestassero in modo diretto il papa allora l'edificio crollerebbe. Sarebbe diversa invece una critica costruttiva che fin'ora non si è mai vista dato che ormai lo si accusa apertamente di eresia e lo si chiama solo per cognome senza il titolo di papa.
In tutti i profili facebook di questi contestatori c'è in primo piano la foto di Ratzinger che per loro è sempre in carica. Allora lo scopo di questa contestazione quale sarebbe? Creare due chiese parallele con due papi di cui uno novantenne che non si sente più papa ma lo è per gli alltri? Scusate ma a me i cattolici sembrano tutti matti! Una amica di Socci contestava il papa per aver detto che non bisogna fare proselitismo con gli ortodossi. Le ho fatto notare, prima che mi bannasse, che fu Paolo VI per primo ad abolire il patriarcato latino di Costantinopoli ricnoscendo valido quello ortodosso. Ma la verità dei fatti dà fastidio perchè lo scopo è chiaro: spingere "l'eretico impostore Bergoglio" alle dimissioni! Può perciò esserci misericordia per questa gente disonesta e malevola?

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

I cattolici non sono tutti matti, ognuno fa storia a sè, ognuno ha le sue idee, valide finchè non contraddicono la legge di Dio e il Magistero della Chiesa cattolica. In questo caso Socci sbaglia. Il papa eretico e non validamente eletto ci sarà solo al tempo del precursore dell'anticristo, forse sarà lui stesso il papa eretico. Dire che Francesco I è eretico o non validamente eletto è da non cattolici.
Questo è il tempo della Grande confusione spirituale, come detto ad Anguera, Papa Bergoglio ne genera molte con le sue dichiarazioni ma più perchè è confuso di suo, non perchè si pone contro la dottrina cattolica.
Quando verrà il papa eretico ci sarà lo scisma profetizzato e si capirà chi è il falso papa dal fatto che negherà probabilmente alcuni dogmi sanciti dai Concilii della Chiesa cattolica e da encicliche di Papi del passato, che sono infallibili. Di sicuro il dogma della transustanziazione, la presenza reale di Cristo nell'eucarestia, non simbolica e rievocativa di un fatto storico(l'ultima cena).

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La Madonna direbbe a Jacarei che il papa è vittima di molti detrattori che interpretano erroneamente le sue riforme.
E' un dato di fatto che Socci ha un seguito enorme, tutti i miei colleghi universitari cattolici sono suoi fans perchè tutti islamofobi.
Eppure la Madonna a Medjugorie invita a rispettare tutte le religioni perchè tutte sono buone.
Io al posto del papa, con cardinali in contrasto tra progessisti e tradizionalisti che minacciano velatamente uno scisma, parlerei allo stesso modo accontentando tutti fermo restando i punti cardini dellla dottrina perchè evitare uno scisma irreparabile è prioritario.
Certo il 31 ottobre l'elogio in Svezia a Lutero potrebbe causare qualche rivolta tra i tradizionalisti.

http://www.jacarei-medjugorjebrasiliana.net/messaggi_enoch.html

Paolo Porsia
Paolo Porsia
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

…Ripeto di cercarvi su siti Islamisti le descrizioni dell'IMAM MAHDI e vi accorgerete che molte delle caratteristiche dell'ANTICRISTO si riassumono in LUI

Paolo Porsia
Paolo Porsia
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo
Paolo Porsia
Paolo Porsia
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

…Ma anche http://www.marcovuyet.com/ALARMA%20MAHDI.htm (con le conclusioni del quale non sono del tutto d'accordo, ma che ritengo comunque INTERESSANTE)

Paolo Porsia
Paolo Porsia
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

http://www.marcovuyet.com/ALARMA%20MAHDI.htm (con quest'ultimo non sono molto d'accordo, ma lo ritengo comunque interessante)

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Auricchia dice che è nato nel 1970, Dixon dice nel 1962…
Nessuno dice che giorno!! come faccio a fargli gli auguri?

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Aldo, ho letto he hai citato Angura tra coloro che chiedono denaro…non mi risulta, però vorrei sapere la tua fonte…
grazie
jacques

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Aldo si riferisce sicuramente al fatto che Pedro chiede qualcosa come recupero-spese in cambio di libretti che riportano i messaggi piu' importanti, Carbonia invece e' per la costruzione di una casa che possa accogliere i piu' disagiati. Non c'e' niente di male, anzi, e chi invece vede del male dove male non c'e' che deve preoccuparsi.
ALDO RIENTRA NELL'OVILE SANTO!

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

ah capito…capito…ok

jacques

ATTELRAB
ATTELRAB
7 anni fa

Remox mi potresti spiegare cosa pensa il Papa su chi cambia sesso?
Grazie

http://www.huffingtonpost.it/2016/10/03/papa-francesco-omosessual-gender_n_12306132.html

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  ATTELRAB

Quel che pensa è chiaro, lo stesso concetto di sempre ribadito ancora. Se c'è buona volontà accompagnare fin dove si può…

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

OT: buon compleanno, Vladimir Vladimirovič!

Seneca

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Vlad il Martello, l'ultimo Baluardo contro il caos.

NoName.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Nel giorno del suo compleanno stavo rivedendo l'ultimo verso della 833 che somiglia davvero ad un presagio di attentato contro la sua persona.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

http://www.nationalgeographic.it/popoli-culture/2013/07/31/foto/mummie_inca-1761412/1/

{L'ottimo stato di conservazione di tre mummie Inca scoperte vicino alla sommità del vulcano “argentino” (mie le virgolette) Llullaillaco ha consentito agli scienziati di 'restituire un volto umano' all'antico rituale Capacocha che si concluse con il loro sacrificio.
I corpi della vergine tredicenne di Llullaillaco …..}

Nella religione inca Inti era il dio del sole, nonché uno degli dei più importanti delTahuantinsuyu;

Inti o il Sole di maggio è sulla bandiera dell'Argentina e dell'Uruguay e sullo stemma dei gesuiti e di Papa Bergoglio.

Quindi: “Un modo diverso di leggere il verso è che tale personaggio verrà (da) il santuario degli dei” ovvero dalle Ande e non dall'India. Così a me sembra. P.Riesz_

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il sole nello stemma dei gesuiti, pur somigliando a quello della bandiera argentina, non viene dalla tradizione sudamericana. Il sole è sempre stato associato a Cristo nel cristianesimo.
Comunque non penso la quartina parli del papa; tutto ruota attorno a un tradimento. Nel parlerò nei prossimi articoli.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

https://it.wikipedia.org/wiki/Sol_Invictus

{Il culto del Sol Invictus ha origine in Oriente: ad esempio, le celebrazioni del rito della nascita del Sole in Siria ed Egitto erano di grande solennità e prevedevano che i celebranti ritiratisi in appositi santuari ne uscissero a mezzanotte, annunciando che la Vergine aveva partorito il Sole, raffigurato come un infante. In particolare, è l'apologeta cristiano Epifanio di Salam a segnalare che in alcune città d'Arabia e d'Egitto i pagani celebravano una festa dedicata al trionfo della luce sulle tenebre, e incentrata sulla nascita del dio Aîon, generato dalla vergine Kore (!), con un evidentissimo rimando alla dottrina dell'eterno ritorno: si noti che nella tradizione cosmologica greca "Aîon" era uno degli aspetti del Tempo, inteso nella sua valenza di eterno presente; in greco, inoltre, "kore" è la parola che designa genericamente la "fanciulla" ossia il femminile nelle sue infinite potenzialità, e Kore è anche il nome con cui è nota la figura mitologica di Persefone. ….. Anche l'imperatore Costantino sarebbe stato un cultore del Dio Sole, in qualità di Pontifex Maximus dei romani. Egli, infatti, raffigurò il Sol Invictus sulla sua monetazione ufficiale, con l'iscrizione SOLI INVICTO COMITI, "Al compagno Sole Invitto", definendo quindi il dio come un compagno dell'imperatore.
Con un decreto del 7 marzo 321 Costantino stabilì che il primo giorno della settimana (il giorno del Sole, Dies Solis) doveva essere dedicato al riposo. ….. Dopo aver abbracciato la fede cristiana, nel 330 l'imperatore ufficializzò per la prima volta il festeggiamento cristiano della natività di Gesù, che con un decreto fu fatta coincidere con la festività pagana della nascita di Sol Invictus. Il "Natale Invitto" divenne il "Natale" Cristiano. … }. In specie sulle monete, la raffigurazione del sol invictus consisteva generalmente di un busto con una testa provvista di corona radiata. Nella raffigurazione inca, il dio Inti è semplicemente il sole: la forza più potente della natura; era rappresentato da un disco dorato con le sembianze umane. Uno di questo grandi dischi dorati fu rubato, naturalmente, dai conquistadores spagnoli nel 1571 ed inviato al Papa. Da allora non se ne sa più nulla; certamente lo hanno fuso. P.Riesz_

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ci sono diverse imprecisioni, leggende metropolitane su un cristianesimo che ruba feste ad altri culti (come il Natale)…egizi, persiani, etc…Ci sono interi trattati su questa roba…
Il sole è un simbolo usato da molti per ovvi motivi, ciò che importa è il messaggio iconografico che si vuole veicolare.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

in effetti, Remox, la bibliografia su tali argomenti può far cadere in errore perchè la maggior parte è veicolata da case librarie di proprietà massonica dove domina l'idea di fare un intero fascio sincretico dei simboli. Trovo, comunque, naturale l'antico sovrapporre le feste cristiane a quelle pagane dove era necessario e possibile senza tradurlo come imbroglio.

jacques

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La trasformazione del sol invictus da dio pagano a dio cristiano è bene spiegata ad es da:
http://www.treccani.it/enciclopedia/costantino-e-il-sol-invictus_(Enciclopedia-Costantiniana)/

Le pubblicazioni serie esistono, basta saperle trovare. P.Riesz_

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ma il link non è evidentemente dedicato a mostrare come il Natale cristiano sia stato fissato al 25/12 per soppiantare una festa pagana.
Noi sappiamo per certo alcune cose: il Mithra romano non è quello zoroastriano, anche le mitologie sono diverse e non coincidono certo con la storia dell'incarnazione del Cristo.
Le festività solari si festeggiavano in genere intorno al solstizio invernale, a volte prima a volte dopo. Poteva capitare le si festeggiasse il 25/12, ma era casuale. A volte tali festività si festeggiavano in altri mesi.
Il cristianesimo si diffonde a Roma grandemente ben prima dell'importazione dei culti solari che avviene solo dopo il II secolo dopo cristo.
La festa del Sol Invictus al 25/12 la istituisce Aureliano due secoli dopo la venuta di Pietro e Paolo a Roma.
Il Natale cristiano viene istituito ufficialmente il 25/12 solo sotto Costantino, ma ciò è normale se consideriamo che la Chiesa, prima di Costantino, era clandestina. A volte tollerata, ma a volte (e soprattutto proprio durante i decenni dell'importazione dei culti solari) duramente perseguitata (es. Diocleziano). Solo con Costantino la Chiesa verrà riconosciuta e avrà libertà di esprimere il proprio culto pubblicamente.
E' lecito supporre che il Natale al 25/12 derivi dalla diretta testimonianza degli Apostoli in quanto tutto il cristianesimo è frutto di una testimonianza diretta. Le recenti scoperte archeologiche in Israele hanno reso questa data alquanto probabile (anche se non certa).
Ovviamente parlo da un punto di vista storico, poichè in termini di rivelazioni private sappiamo bene che la data è proprio quella…ma si sa, la nostra è ancora un'epoca (fintamente) positivista :).
Si potrebbe quindi affermare che fu Aureliano a voler soppiantare la festa cristiana con il suo culto solare pagano.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

bastava un manuale della Laterza…non Sabbatucci, Massenzio o Eliade,
ci mancherebbe…non certo la treccani
jacques

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Nel 330 Costantino unifica la festa del sol invictus colla festa della natività, anche se per alcuni storici l'imperatore non si è mai convertito al cristianesimo; perché mai nel 337 il papa Giulio I ufficializzò la data del natale per conto della chiesa come riferisce san Giovanni Crisostomo nel 390: “in questo giorno 25 dicembre anche la natività di Cristo fu DEFINITIVAMENTE FISSATA in Roma”? I cristiani assiri accusavano quelli romani di idolatria perché avevano assorbito la festa del sole. La prima testimonianza documentale è nel Cronografo del 354 di Furio Dionisio Filolao: in esso è contenuta la prima attestazione circa la celebrazione della festa del Natale il 25 dicembre del 336. Certamente per un credente è arduo distinguere e separare i culti del sole e relativi miti con la festa della natività, specie quando i racconti sono similari. P.Riesz_

Pierpaolo
Pierpaolo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@P.Riesz Purtroppo i soliti massoni mettono a tacere e confondono le carte e i media a ogni piè sospinto, praticamente un manto oscuro di ignoranza e concetti preconfezionati e precotti (vedi i giochi a quiz come vanno alla grande) per tutta la plebe e il volgo (che saremmo noi, ovvio, il popolino) si è disteso in ogni dove da molto , molto tempo, e noi abbiamo il cervello annacquato e neanche ce ne accorgiamo più (!) : dai libri di testo a scuola, ai giornali, ai settimanali, ai palinsesti della TV, per poi finire/cominciare dalla rete dove si trova di tutto, anche gli asini che volano….che dire, mi sono un pò rotto, e m'aggia sfuga 'ngoppa a 'sta cosa !

SVEGLIAAAA !!!!

se googoli trovarai che questa notizia è stata passata in rete anni fa, sì, ma è vecchia di almeno 30 anni : i papiri di Qumran sono stati quasi da subito aperti e studiati(anno 1947). ….ah, alcuni papiri NON sono disponibili a TUTTI gli storici/studiosi, ma solo ai cattedratici israeliani (in senso restrittivo, ovvero NATI in Israele : non so se questo è vero, ma ci può anche stare).

Confermata la nascita di Gesù il 25 dicembre

googolata sul 25 dicembre

Ma insomma, sono anni che parliamo di Apparizioni Mariane, di profezie, però cac.chio il vizio di "credo solo se tocco" non ve lo togliete mai !

La FEDE ! la FEDE !! la FEDEEEE !!!!!

Ma quando lo capirete che vuole(il satanasso)/vogliono(i massoni) solo schiavi IGNORANTI che sputino sangue ! O non ti fanno nascere proprio (spingono l'aborto a go-go, le direttive massoniche comandano max 500 milioni sulla faccia della Terra….vogliono stare belli larghi leggi qui o leggi qui o googola dove ti pare), se nasci, hai già migliaia di euro/dollari di debito da pagare e quindi, i debiti vanno pagati, DEVI sputare il sangue tutta la vita a faticare come un ciuccio per davvero fino a quando non crepi (l'età pensionistica che si allontana sempre più, per leggi, leggine e work-around vari) e sicome morirai prima, perchè sarai cardiopatico o strassato o diabetico, la pensione te la scordi e se la pappano loro (ovvio che vogliono distruggere il matrimonio, perchè c'è la reversibilità)…. se non hai la fortuna e il privilegio di lavorare, DEVI deviarti e rincoglionirti in qualche modo e allora ecco, hoplà ! liberalizziamo la droga, il sesso libero e senza limiti, sbattuto in faccia in TV dalla mattina alla sera, il gioco d'azzardo (roviniamo chi è grullo e pensa di arricchirsi al gioco……seeeee, campa cavallo !) , se arrivi a over 70, siccome sei un rincoglionito e non vogliamo pulirti il culo e cambiarti i pannolini, perchè tanto ai tuoi (eventuali) figli non gli passerà neanche per sogno di pulirtelo, o perchè nel frattempo si sono traviati o rincoglioniti o incattiviti pure loro, DEVI crepare quando lo vogliamo noi (eutanasia)…….

SVEGLIATEVIIIIII !!!!!

"Io sono la Via, la Verità e la Vita"
"la Verità vi farà liberi"
"Senza di Me, non potete far nulla"

Capito ?!?…..NULLA !

p.s. ora mi sento un pò meglio 😀

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Buon per te che hai sbottato e … ti senti poi meglio!
“Infatti, se Zaccaria è entrato nel Tempio il 23 settembre, giorno in cui secondo il vangelo di Luca ha ricevuto l’annuncio dell’Arcangelo Gabriele ….” il tutto ha lo stesso fondamento delle prediche pie dei frati conventuali. Ci vogliono i documenti che purtroppo non esistono! Riguardo ai massoni invece hai una qualche ragione: ne hanno combinate abbastanza fino ad ora; ma sono rincoglioniti anche loro poiché credono a dottrine assurde e fantasiose; che siano succubi di dei minori malvagi, anche questo è plausibile; comunque adorano il potere per il potere specie se finanziario. P.Riesz_

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La ricostruzione dei turni di servizio al tempio delle 24 classi sacerdotali è ormai nota e conferma le datazioni dei vangeli e la tradizione. Come ho detto la certezza storica non c'è, ma la probabilità che la tradizione sia esatta è molto alta.
D'altronde questa puntigliosità la si pretende solo per Cristo, che per il mondo ovviamente è segno di contraddizione.

Pierpaolo
Pierpaolo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grazie Remox, i tuoi interventi mi confortano sempre. 🙂

"La grande marcia della distruzione intellettuale proseguirà. Tutto sarà negato. Tutto diventerà un credo. È una posizione ragionevole negare le pietre della strada; diventerà un dogma religioso riaffermarle. È una tesi razionale quella che ci vuole tutti immersi in un sogno; sarà una forma assennata di misticismo asserire che siamo tutti svegli. Fuochi verranno attizzati per testimoniare che due più due fa quattro. Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate. Noi ci ritroveremo a difendere non solo le incredibili virtù e l'incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Combatteremo per i prodigi visibili come se fossero invisibili. Guarderemo l'erba e i cieli impossibili con uno strano coraggio. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto". (enfasi e neretto sono miei)

Gilbert Keith Chesterton, da "Eretici"

p.s. "combattere per dover dimostrare che l'erba è verde in estate" o "per testimoniare che 2+2 fa 4" non so se mi viene più da piangere, sbattere la testa contro il muro o mi girano vorticosamente le balle °_°

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

http://www.pandoratv.it/?p=11689 Quale sarebbe la risposta russa a un attacco USA in Siria.Non e' in tema, ma e' attuale.Sull'organizzazione militaresca stabilita nell'Ordine dei Gesuiti,forse un po' il comportamento di Papa Francesco verso subordinati interni alla Chiesa ,o comunque interlocutori interni, la riflette: a meno che non sia un fatto solo caratteriale soggettivo.Non solo verso per i frati e le suore dell'Immacolata, ma verso sacerdoti e giornalisti.Ovviamente non sono dentro alle situazioni e non so cosa pensarne. Quello che posso dire e' che ,appunto, il Cristianesimo e' la religione del et…et non dell'aut ..aut e nemmeno del non solo… ma anche.Le false religioni e le false personalita' disprezzano la carne, la materia, gli animali, le classi inferiori…le razze inferiori,le donne(se sono maschi)i maschi (se sono donne). Anche molti intellettuali laici, molti professori di Universita',nel linguaggio e nella forma mentale inconscia, hanno questa dicotmia interna. Da ragazzi, se un po' viziati, si puo' anche partire da posizioni cosi, pur non essendo ne' anoressici ne' sessuofobici.Il tema e' importante, perche' e' la caratteristica del Demonio.In realta' la vita riempie le parole e le idee e se tutto va bene lo fa nella direzione dell'et…et.e cosi' facndo trasforma cuori di pietra in cuori di carne,come chiede Dio e la Madonna. Senza la realta' materiale e biologica non potremmo percepire cose che appartengono allo Spirito di Carita'.Per esempio certi pudori alimentari,su determinati cibi preziosi o dolci percepiti nel proprio padre di famiglia,che pure era ancora non solo indipendente ma anche il primo economicamente.Sono cose ineffabili, che rimandano a categorie spirituali.Io vorrei poter ascoltare i fuori onda di certe facce del Pentagono, quando parlano tra di loro,e credo che il linguaggio del peggiore Talmud,cioe' quello autentico e spesso occultato o imbastardito in senso migliorativo,non sarebbe lontano.Anche nel turpiloquio,credo che si possa discernere:e il peggiore e' sempre quello che riflette il disprezzo superbo del Demonio verso l'Incarnazione di Dio da cui venne il "Non serviam".Quello invece che disprezza la vanita' spirituale o caratteriale,i personalismi,etc, non mi scandalizza,anche perche' l'ho subito,da giovane,anche se non in famiglia stretta ne' in Parrocchia,e sono sopravvissuto e lo faccio subire con gusto.Ieri alla tv, al mattino presto c'era un gruppo di 4 dottoresse a sconto,che parlavano del trauma a vita prodotto da abusi sessuali intrafamigliari.Avrei voluto che andassero a fare la spesa per il minestrone.Ma le pagano,perche' da come impostano le cose, sembra che non esista Cristo e non esista la realta' invisibile, con tutte le risorse che contengono.Eppure anche solo il corpo umano si cura da solo nella maggioranza delle malattie.Siamo nell'era della demagogia ,dei diritti universali e degli avvocati del nulla, mentre in realta' rischiamo di essere schiavi come mai prima nella Storia Umana.Buon compleanno Presidente Putin che Dio l'assista.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Non hai proprio il dono della sintesi. Del resto non serve se uno non vuol farsi capire.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

A completare Vincenzo:
http://www.maurizioblondet.it/anamnesi-prognosi-fine-dei-tempi-nostri/
{La scrittrice e saggista parigina Solange Bied-Charreton, in viaggio a Delhi, parla con un vecchio diplomatico indiano …. L’islamismo è il pendant orientale del nihilismo occidentale. “L’Islam è morto”,sospira il diplomatico, “il cristianesimo anche, ma le due religioni non hanno voluto morire nello stesso modo. La morte dell’Islam è molto musulmana, la morte del cristianesimo molto cristiana. “L’Islam ha voluto la morte nella necrosi, e dà la sua intransigenza al terrorismo. Il cristianesimo, per quanto lo riguarda, ha trovato la morte nella secolarizzazione, in una follia che chiama ’libertà’. Il diplomatico evoca la battuta di Chesterton (il mondo moderno pullula di antiche idee cristiane impazzite). “Le nozze gay”, esemplifica, “sono in questo senso una iniziativa tipicamente cristiana”. …… E se l’islamismo ultimo è l’ossificazione estrema dell’intolleranza islamica, il cattolicesimo terminale assume la forma di liquefazione diarroica; proclama un misericordismo senza riserve, un caritatismo senza distinzioni, la “accoglienza” senza limiti di ragione; dà il perdono prima che lo chieda il non-pentito, abbraccia il Figliol Prodigo mentre ancora gozzoviglia con le prostitute, proclama ecumenismi facilisti e universalismi sentimentali che finiscono per coincidere con la globalizzazione imposta al Mercato terminale; propone una ‘morale’ che coincide troppo col politicamente corretto e l’ideologia della Boldrini. …..}. P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

No, non ho detto che non voglio farmi capire.Anzi,sono convinto che se uno scrive per se'segue il modo migliore anche per farsi capire dagli altri.Purche' ci mettano cuore intelligenza applicati all'esperienza propria.Invece i salotti non mi piacciono, mi fanno schifo.Pero',accidenti, mi sai spiegare perche' io fin da ragazzo se trovavo un testo che non capivo,proprio li' m'incaponivo , e invece alcuni oggi ,o molti, vorrebbero che tutto fosse a loro misura? Eppure siamo in un blog in cui non credo che Remox non s'incaponisca per decifrare Nostradamus.Strano, no? Il primo messaggio di questo blog e' proprio questo:accettare di fare fatica.Comunque volevo aggiungere, anche se non sono esperto di armamenti e geostrategia,che la Russia, coni Kalibr, ha dimostrato di poter colpire la regione dal mar Bianco e dal Caspio,e raggiungere in profondita' i Centri di Comando nemici.Ha preso 2 piccioni con una fava.Credo che i colorati di Tel Aviv lo abbiano capito subito, tra un matrimonio gay e l'altro.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

E accettare di fare fatica non vuol dire che i risultati arrivano solo per i nostri sforzi:anzi non arrivano per i nostri sforzi, ma a fronte dei nostri sforzi.Et…et.Due affermazioni contrarie per una sola verita'

Paolo Porsia
Paolo Porsia
7 anni fa

HUYLO festeggia 64 anni…Togliendo anni di vita a bambini di ALEPPO…

Unknown
Unknown
7 anni fa

Molti hanno provato a ricavare delle date per le profezie che ci sono state annunciate. Personalmente ce n'è una che ha catturato la mia attenzione e sulla quale, eventualmente, sarei disposto a scommettere qualche moneta. E' stata postata su Youtube da un gruppo di esegeti biblici di lingua anglofona. Viene ipotizzata la data del settembre 2017 in relazione ad alcuni passi scritturali apocalittici, come Daniele, Rivelazione e, appunto, Apocalisse stessa.
Alla base c'è l'idea che la descrizione allegorica della "donna vestita di Sol" con il capo circondato da "dodici stelle", indichi una precisa configurazione astronomica nella quale Giove si troverà per nove mesi (il famoso parto) nel quadrato di stelle che concorrono a comporre la costellazione di Virgo (la donna vestita di Sole)… la menzione dell'essere vestita di Sole fa probabilmente – questa è una mia idea – riferimento al fatto che da Gerusalemme questo allineamento astrologico potrebbe essere avvistato solo durante il giorno. Quindi si tratterebbe di una predizione destinata a un'epoca in cui il calcolo computerizzato delle posizioni planetarie, avrebbe favorito la corretta interpretazione dei passi scritturali, così come la tecnologia, al di là dell'impossibilità di osservare i cieli durante il giorno.

"September 23, 2017 – The Jupiter Incident – A 1-Year Warning"

https://www.youtube.com/watch?v=rUQ9S5TgIYU

Al di là dell'identificazione della data, che di per sé, già, è tantissimo, il video ha la peculiarità di interpretare alcuni passi della Bibbia ricavandone lo scenario di una conflagrazione cosmica dove forse un corpo vagante nello spazio, si troverà a colpire Giove. E' un'interpretazione, a mio avviso (e magari se interessa spiegherò perché) dotata sia di una coerenza interna, sia di una concordanza con fonti non immediatamente riconducibili alla sfera cristiana (penso alla Bibbia di Kolbrin, dove si parla di un "Distruttore", cioè di un corpo celeste che vaga nello spazio e a cicli ritorna, o alle psicografie del "profeta" argentino Parravicini), ma anche a fonti cristiane come i famosi segni celesti preconizzati dai veggenti di Medjugorje, al alcuni leaks sulle previsioni di Fatima (penso a ciò che ha raccontato l'ex gesuita Malachi Martin, o alle frasi di Giovanni Paolo II a quel gruppo di pellegrini tedeschi, dove si faceva riferimento a maremoti…), o a quelle apparizioni attribuite alla Madonna nelle quali si parla di "sfera della redenzione."
Non so. Sarebbe tutto meno credibile, se non fosse che negli ultimi mesi stanno continuando a uscire notizie su corpi celesti che si trovano di poco all'esterno del sistema solare che fanno sentire la loro presenza esercitando effetti gravitazionali.
Ecco allora che la parentesi di tempo dedicata al "pentimento" preconizzata dai veggenti di Medjugorjie, che dovrebbe intercorrere tra il segno celeste e l'effettivo castigo, potrebbe coincidere con la conflagrazione di questo corpo planetario contro il pianeta Giove (così come spiegato nel video) e l'effettivo giungere di frammenti di questo scontro tra titani celesti, sul nostro pianeta sotto forma di pioggia di asteroidi (o di un asteroide) e di fuoco.

Riassunto in (relativamente) poche righe, questa interpretazione può non convincere del tutto. Ma ho segnalato il video (con cui, specifico, non ho nulla a che fare, essendo peraltro in lingua inglese) ad altri appassionati di profezie, e tutti l'hanno ritenuto degno dei minuti necessari alla visione.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Unknown

Qui viene fatto lo stesso calcolo in maniera molto esaustiva e se vogliamo biblica …al di la del titolo del blog vi ritroverete riferimenti a papa francesco e noè…consiglio la lettura per ulteriore conferma 🙂 ugo
http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=16560

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Unknown

Anche nel 1968-1969 Giove ha occupato la costellazione della Vergine per quasi nove mesi…un po'n più lunga la sosta negli anni successivi (un transito ogni 12 anni).
Francamente mi sembra un po' tutto tirato per i capelli…

Seneca

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Unknown

Inoltre lo ripubblico dopo qualche anno magari stavolta qualcuno mi legge 🙂 Allora …se osservate le carte dei tarocchi arcani maggiori vi sono scandite le tappe.Come per nostradamus le date erano conosciute da persone specifiche motivazione del quale non discuto il merito e la provenienza per non scatenare polemiche,ma erano conoscenze tramandate in maniera criptica.Se osservate la data del 2017 abbiamo il 17 che nei tarocchi descrive la stella è un caso che sia annunciato il suo trionfo in quella data ? 2016 la 16 carta della torre crollo del vecchio per la costruzione del nuovo .Papa francesco stabilisce il giubileo della misericordia e il perdono è la chiave come la torre come crollo possiede in se come chiave spirituale il perdono perche il passato resti tale e si possa costruire un futuro libero da legami rancorosi etc.2015 vediamo la carta 15 il diavolo anno in cui shanel numero 5 pubblica un video molto significativo dove la Modella fa da numero 1 accanto al 5 e per chi conosce la cabala esoterica vi ritroverá tutti i riferimenti a lucifero come redenzione .Poi palazzi con luci riflettenti l'immagine di bafometto e poi annuncio dell' anno della luce .e ne potrei citare tante altre…io la ributto qui perche di fatto le date ci sono le conoscono e solo che chi le fa notare non lo mettono nemmeno in discussione direttamente viene ignorato ma non mi offendo vi stimo e leggo da anni .Non discuto la religione,il credo di nessuno , qui si tratta di conoscenze criptate come fece nostradamus che se non le si evitassero molte perche all'apparenza usate dalla fazione avversa ossia massoneria ed allegati forse le avreste gia riconosciute;)Libra mi darebbe sicuramente ragione,o forse negherebbe per motivi che ben conosco,perche le persone devono essere portate al ragionamento etc, se fossero certe come potrebbero dominare certi poteri forti ? solo che lui guarda gli astri io guardo ció che ci mettono davanti non loro ma chi ha voluto aiutare il futuro ossia l'oggi.Come nostradamus e altri che hanno usato i tarocchi e pittori etc Etc etc .Ugo 😉

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Unknown

Si seneca ma era il 1998…stavolta siamo nel 2016…20 carta tarocchi vedi cosa ti dice…esoteria ragazzi persino nostradamus usa riferimenti esoterici cabistici;)domandatevi come mai il calendario gregoriano…il tredicesimo segno eliminato ed ora reinserito…

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Unknown

1968* scusate:) Ugo

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Unknown

https://youtu.be/8asRWe5XNw8

Uno è un caso Seneca…due coincidenza tre una certezza ma se cerchi in rete ne trovi a centinaia ,se non vuoi cercare in rete vai a otranto cattedrale o tante altre chiese,dipinti,tutto ti dice quando chi come e perchè 😉

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Unknown

Il fatto è che è l'intera sequenza celeste descritta nei passi scritturali a essere rispecchiata dalla configurazione della parentesi novembre 2016, settembre 2017.

1 Giove che fa quel percorso per 9 mesi

2 la costellazione della Vergine visibile durante il giorno da Gerusalemme (la donna vestita di Sole)

3 un allineamento tra le 9 – mi pare – stelle della costellazione del Leone, e tre pianeti in transito, che fanno, appunto, le "dodici stelle" menzionate nella Bibbia.

Tra l'altro sto raccogliendo (quantomeno mentalmente, chissà che poi non mi venga di postarlo da qualche parte, magari qui) tutte le profezie che segnalano il 2017 come momento critico. Sono davvero, davvero tantissime. Dal centenario di Fatima (con l'ex gesuita Malachi Martin che ha buttato lì il fatto che secondo lui entro novembre 2017 il contenuto profetico si sarà realizzato), alle profezie del Ragno Nero (io non entro nel merito sull'ortodossia della medesima: Dio si rivela anche alle altre religioni, ad esempio nei movimenti mistici, per cui mi pare secondario affrontare il discorso su Baschera), dai calcoli di Newton sulla fine del mondo (rivisti da questo studioso brasiliano, studioso anche di Fatima: http://www.jshelios.com), passando per alcune cose che Ramotti ha detto sulla cronologia di Nostradamus, a Jakob Lorber ("profeta" protestante, cui in locuzione interiore sarebbe stato rivelato che il ritorno di Cristo sarebbe avvenuto "poco meno di 2000 anni" dopo la sua morte…).

Insomma: adesso non riesco a fare l'elenco esaustivo, però è una data ricorrente nel materiale che mi capita di vagliare.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Unknown

fosse così semplice la qabbalah da mettere accanto 1 e 5, che non fa 15….jacques

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Unknown

Fa sempre un numero simbolico esoterico….6 collegato al rebis…androginia…in antichi tempi era la donna a rappresentarlo contenendo in se il principio divino della creazione al maschile ed al femminile etc etc etc nessun errore 🙂 la quabalah è semplice … 🙂 ci dicono che non lo è che che ci vogliono esperti ascesi ma sono tutte baggianate….sono numeri ed ogni numero calcolato come lo vuoi riporta sempre all'origine del contesto espresso…è vero come dice remox o altri che ognuno ci puo dare il significato che vuole…ma come ho detto osservate le fasi pubbliche accadute e tutto torna…stragi di parigi…bandiera rosso blu e bianca…principio femminile e maschile e l'uno cristico bianco…poi la strage degli omossessuali arcobaleno ed unicorni in piazza nel mondo con bandiere come quella francese…leggete i tarocchi e vi torna con la simbologia…caspita dubitate del semplice e vi perdete nel tradurre l'intraducibile e non per altro restate anni e anni a cercare e domandarvi sempre la stessa cosa…le date ve le mettono sotto il naso e dio lo permette perche voi lo capiate e ve ne prendiate atto per riparare ma non si ripara nulla perche perdete tempo a cercare altrimenti non sareste qui a discuterne ma fuori a fare secondo per secondo senza sprecare un solo attimo prezioso !…dio lascia segni ovunque semplici per i cuori semplici e lo fa attraverso gli stessi uomini che nelle loro opere svolgono la volontá di dio inteso come Dio infinito che sa ogni cosa presente passato e futuro … 🙂 ugo

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Unknown

veramente è un sistema metafisico, dove il tzadiq percorre i sentieri dell'albero alla luce delle sephirot e i numeri sono al servizio delle semplificazioni teosofiche legate al cammino di nefesh verso ruakh.
Se affermi che è semplice, beh…sei ai piedi della triade suprema….
jacques

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ah bene, sei anche qui.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Posto un link di Royaldevice che rischia di bruciarvi qualche neurone nel seguirne i calcoli astronomici espressi ……. ma arrivando in fondo alle ultime due slide del pdf il risultato è a dir poco interessante quanto sconvolgente.
Mi auguro che abbia sbagliato tutti i calcoli o abbia visto fischi per fiaschi, come in alcune sue tabelle precedenti, comunque credo che qualche minuto gli si possa dedicare …
http://www.royaldevice.com/calendario/terra%20fuori%20orbita-7.pdf

Videre Nec Videri

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ipotesi da prendere sul serio; occorre una analisi approfondita chiaramente fatta da specialisti. Il sistema solare non è proprio semplice come ce lo hanno descritto fino a poco tempo fa:
{https://giuseppemerlino.wordpress.com/2016/02/02/sedna-ed-il-mistero-della-sua-orbita-anomala/
Sedna, più precisamente 90377 Sedna, è un pianeta nano transnettuniano di dimensione pari a circa i due terzi di Plutone, si tratta dunque del quinto oggetto transnettuniano in ordine di grandezza fra quelli finora conosciuti, dopo Eris, Plutone, Makemake e Haumea. Scoperto il 14 novembre 2003 da Michael Brown (California Institute of Technology), Chad Trujillo (Osservatorio Gemini) e David Rabinowitz (Università Yale), ha subito destato interesse per il fatto che si trattava allora dell’oggetto del Sistema Solare situato alla più grande distanza dal Sole mai osservato.
Ma la sorpresa maggiore si è avuta quando si è calcolata la sua orbita: un’ellisse estremamente eccentrica che porta il pianeta dalle 76 unità astronomiche di distanza dal Sole nel punto del suo massimo avvicinamento (perielio) alle 975 unità astronomiche nel punto del suo massimo allontanamento dalla nostra stella (afelio). ….. Ma le sorprese non sono finite con la scoperta di Sedna: il 5 Novembre 2012 è stata annunciata la scoperta di 2012 VP 113, un altro oggetto transnettuniano dall’orbita estremamente eccentrica che va dalle 80 unità astronomiche del perielio alle 446 UA dell’afelio.
Attualmente si conoscono altri quattro planetoidi con orbite egualmente eccentriche: 2004 VN 112, 2007 TG 422, 2010 GB 174 e 2013 RF 198.
Tutte e sei le orbite di questi oggetti puntano nella stessa direzione. L’anomalia di queste orbite può essere spiegata dall’azione gravitazionale di un oggetto massiccio.
Alcuni astronomi ipotizzano che si sia trattato di una stella di passaggio, probabilmente durante la formazione del Sistema Solare, ma altri, tra i quali l’astronomo Michael E. Brown, co-scopritore di Sedna e dei pianeti nani Eris, Haumea e Makemake, sono propensi a sospettare l’esistenza di un ipotetico grande pianeta oltre l’orbita di Nettuno.
https://giuseppemerlino.wordpress.com/2015/05/25/il-mistero-oltre-nettuno/
IL MISTERO OLTRE NETTUNO
……Questo pianeta dovrebbe avere una massa di circa dieci volte quella della Terra e la sua orbita sarebbe circa 20 volte più lontana dal Sole di quanto non sia quella di Nettuno. }. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

X P.Riesz_ Leggi il "Dodicesimo Pianeta" del professor Sitchin. Ti spiega tutto su questo sistema planetario, è un libro scritto negli anni 70' del secolo scorso.

NoName.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La teoria di Sitchin, desunta dalle tavolette sumeriche tradotte dallo stesso, mi è nota; grazie comunque. Sfortunatamente ed era logico, il mondo accademico non tiene conto di tali traduzioni; preferisce ancora le proprie, tutte fumose e mancanti di senso compiuto. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Ciao Remox, perdona l'off Topic, rileggevo alcuni commenti di articoli del blog passati e sono interessanti i commenti sui segreti che devono essere rivelati, tra Belpasso, Medjugorje e qualcun altro.
Probabilmente Medjugorje, con annessi segreti svelati, terminerà prima del periodo di pace, ma, secondo te, i segreti di Rosario Toscano di Belpasso (mio conterraneo tra l'altro 🙂 ) possono mai riguardare il tempo dell'Anticristo o termineranno prima? Su Belpasso sei molto informato.
In generale, reputi che esista qualche apparizione i cui segreti (mettiamoci anche Eduardo Ferreira con ben 54 segreti ed Itapiranga con 10-12 segreti, non ricordo) sono relativi all'Anticristo e al suo tempo? Io personalmente no, ma vado a logica
Una bella domanda da cui chissà, potrebbe uscire un bell'articolo.
Ciao Remox
Alessandro

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao Alessandro,
su Belpasso ho semplicemente preso le informazioni disponibili in rete. Penso che i segreti dati a Rosario arrivino fino al tempo dell'Anticristo. Forse anche quelli di Medjugorie, ma solo per una certa somiglianza nella successione con quelli di Belpasso.
Rimane il problema dell'età dei veggenti, ma non mi stupirei se "in corso d'opera" avvenisse una "staffetta"…come accaduto per esempio fra Fatima e Civitavecchia.

Remox
Remox
7 anni fa

I commenti funzionano di nuovo. Ne ho cancellati alcuni per poter riavviare la pagina quindi chi ha visto cancellato il proprio commento dovrà ripubblicarlo.
Grazie.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

ANDATE GUI CON LA PAGINA ALTRIMENTI SEMBRA ESSERE VUOTA

http://www.revelacionesmarianas.com/italiano.htm

Share This