I TERREMOTI DELL’ITALIA

scritto da Remox
31 · Ago · 2016

I TERREMOTI DELL’ITALIA

Il recente terremoto
nel centro Italia solleva inquietanti domande su ciò che il futuro riserba al
nostro paese. Fra le varie profezie ce ne sono molte che annunciano violenti
terremoti che spaccheranno la penisola da Nord a Sud.

E’ bene che se ne
cominci a parlare perché non credo che passerà molto tempo prima che questi
eventi si verifichino.

Molti annunci in
questo senso provengono dalla Madonna di Zaro che più volte ha mostrato e detto
alle veggenti di come l’Italia tremerà ancora molto. Poche parole, ma molto
dirette.

Vediamo alcuni esempi.

Messaggio del 26
Giugno 2012

Cari figli, ecco vengo a voi come Regina del
Cielo e della Terra,  madre d’ Amore e 
di Pace. Vengo a chiedervi ancora preghiera. Preghiera figli
Miei,  preghiera per la Mia 
amata Chiesa, preghiera per i Miei figli prediletti
Sacerdoti, i più tentati dal male.
Nella Mia
amata Chiesa ci sarà una grande scissione:  il male è entrato in essa. 

Pregate, figli Miei
per il mondo; una breve ma sanguinosa guerra incombe.
 Pregate
per l’Italia che ancora tremerà.
Pregate, figli Miei! Il Mio
Cuore Immacolato alla fine trionferà!
Pregate, figli Miei. Adesso
vi do la Mia Santa Benedizione.
Grazie per essere accorsi a Me.

In questo messaggio
sono racchiusi una serie di eventi che segneranno il passaggio verso il tempo
di pace. Una grande guerra, una scissione nella Chiesa e, per quanto riguarda l’Italia,
i terremoti. Un mese prima c’era stato il terremoto dell’Emilia, ma la Madonna
ha avvisato che ne sarebbero venuti altri.

Messaggio dell’8
Agosto 2013

“[…] Figlia mia, adesso guarda
l’Indonesia, subirà un grande terremoto e maremoto. Molte nazioni
scompariranno, verranno rase al suolo.

L’America subirà un grande attentato che
la metterà in ginocchio. Guarda quante nazioni scompariranno.

L’Italia tremerà, tremerà molto…prima
che l’ultimo germoglio fiorisca; non chiedermi cosa significa.”

Anche in questo messaggio sono
annunciati più eventi. L’Indonesia subirà un evento simile o forse più grande di
quello del 2004. In una visione venne mostrata alla veggenti un’eruzione
vulcanica su un’isola in seguito alla quale l’isola è affondata trascinandosi
dietro molta gente. Forse si tratta proprio di un’isola dell’Indonesia.

L’America subirà un grande attentato il
che ci riporta alle visioni del veggente di Waldviertel che vede nella
distruzione di Manhattan ad opera di terroristi islamici uno dei segni
precursori della Terza Guerra Mondiale. Anche ad Anguera compaiono avvertimenti
simili dove si specifica che verranno usate armi nucleari. Secondo il
Waldviertel saranno proprio esplosioni nucleari a determinare il disastro.

Infine l’Italia dove ancora si
annunciano terremoti. Il tutto avverrà entro un certo tempo definito come l’ultimo
germoglio che deve fiorire. Una frase volutamente enigmatica, ma che non deve
far pensare che i tempi siano lontani…al contrario, sono alle porte.

Messaggio dell’8 Ottobre del 2013

“ […] Poi la Mamma mi ha detto: “guarda
figlia”.

Ho visto Piazza San Pietro, era sull’imbrunire. All’improvviso ho sentito
forti rumori, era la bestia che camminava su due zampe, era come un grosso
dragone. Aveva la bocca spalancata, dalla quale emetteva grida e sputava melma
che emanava un gran fetore. Da quello che sputava dalla bocca insieme al vomito
c’erano vari paramenti sacri e pissidi che volavano via. Era arrabbiato,
camminava tra i colonnati e nel girarsi su se stesso quando ruotava, con la
coda portava con sé i colonnati di marmo che scendevano giù frantumati, si
alzava un gran polverone.

All’improvviso
è apparso Gesù, tutto vestito di bianco, che lo ha guardato e lui è rientrato
in fretta nella terra, come risucchiato da essa. Ha mandato un gran grido, non
si poteva ascoltare e un gran numero di bestemmie.

Poi Mamma mi ha fatto vedere L’Italia:
era spaccata in due, c’erano morti sparsi a causa di un gran terremoto,
la parte più colpita era il nord.

Poi ho visto tante persone riversate per
le strade: era buio, non si vedeva molto, c’erano tanti che si lamentavano.

“Figlia mia, l’Italia non solo subirà un
grande terremoto, ma anche una grave crisi finanziaria che la metterà in
ginocchio, molti saranno quelli che si allontaneranno dalla Fede dando la colpa
a Dio.

Tanti si suicideranno, questo sarà uno
dei segni che vi faranno capire che il nemico ha preso possesso. Ma chi sarà
con me non dovrà temere alcuna cosa.

Figlioli miei, molte saranno le prove e
le tribolazioni che dovrete superare, ma vi dico: NON TEMETE.

Poi la Mamma ha benedetto tutti i presenti
nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.”

In questo messaggio la Madonna mostra
mediante una visione simbolica la grande crisi che colpirà la Chiesa con il
dragone che riuscirà ad introdursi nel recinto di S. Pietro, ma non ad entrare.
Trascinerà con se un gran numero di consacrati, ma alla fine verrà sconfitto.
In parallelo viene mostrato un grande terremoto, probabilmente notturno, in
conseguenza del quale molti moriranno, ma molti di più perderanno ogni cosa.
Alcuni si suicideranno dalla disperazione, altri bestemmieranno Dio. Questi
terremoti ovviamente agevoleranno il deflagrare della crisi finanziaria. La
Madonna mostra
la penisola spaccata in due.

Anche con il terremoto di Amatrice, come
riporta Blondet nel suo sito, molti hanno accusato Dio della sventura. Non
vogliono sentir parlare dell’essenza della fede cristiana che nobilita la
sofferenza e il dolore dando loro significato ai fini della salvezza eterna.
Concetti duri e difficili per chi ha sempre pensato alla religione come a un
qualcosa adatto alle vecchiette o ricoperto di buonismo. Senza questa fede il
dolore non ha significato e si tramuta in rabbia e disperazione.

Messaggio dell’8 Gennaio 2016

“[…] Figli miei
amatissimi, quello che da tempo vi avevo preannunciato ecco sta per compiersi.
Dio sta per spiegare il suo braccio. Figli, il castigo è alle porte e sempre
più le porte degli inferi si spalancano. Ahimè, tutto questo non lo vuole Dio,
ma lo volete voi con la vostra condotta indisciplinata.

È da anni che sono qui
in mezzo a voi, è da tempo che mi presento, per intercedere presso Dio, in
tanti posti e luoghi del mondo. Se tutto questo avviene è perchè Dio vuole
salvarvi. Io desidero che tutti vi salviate.”

Poi, ad un certo
punto, S. Michele Arcangelo, con la sua lancia
ha puntato il centro Italia, essa si è
squarciata.

“Questo è ciò che
da tempo vi avevo preannunciato. La Chiesa è sotto l’attacco del male e le sue
mura tremano perchè la fede non è salda, vacilla.”

Anche in questo messaggio recente la
Madonna mette insieme la grave crisi nella Chiesa con i terremoti. Ancora una
volta viene mostrata l’Italia squarciata al centro.

E’ anche difficile immaginare che tipo
di forza tellurica possa spaccare in questo modo la nostra penisola. Sempre che
tali immagini non debbano essere considerate simboliche. Anche in questo caso
però l’entità dei terremoti appare veramente grande. Nel 2016 si avverte un’urgenza
più pressante della Madonna a Zaro nel dare i suoi avvertimenti. Segno che ci
avviciniamo sempre più ai momenti decisivi della nostra storia.

Infine l’ultimo messaggio del 26 Agosto
2016 subito dopo il terremoto di Amatrice.

“[…] A questo punto è apparsa nel lato
destro della Mamma una luce sfolgorante, dalla quale è uscito San Michele
Arcangelo. Era vestito come un grande condottiero,
aveva nella mano
destra una lunga lancia e nella sinistra una bilancia,
sopra di essa c’erano delle
colombe bianche e un grosso uccello nero si aggirava intorno per prendere le
colombe. San Michele ha alzato la lancia, senza colpirlo, e l’uccello è andato
via. 

La Mamma ha ripreso dicendo:

“Pregate San Michele Arcangelo in
protezione dell’Italia.” Ho iniziato a vedere la terra che
tremava…..(
in particolare il sud Italia). “Figli miei non spaventatevi, Io
sono qui per salvarvi e non per distruggervi, sono la Mamma della Misericordia
e la Regina di tutti i popoli, sono qui per ciascuno di voi, vi accarezzo e vi
tocco.”

La Mamma ha pregato sui presenti e in
modo particolare sugli ammalati. 

“Figli miei, non scoraggiatevi
delle prove che vi vengono date, ma pregate e confidate in Dio.”

Infine la Mamma ha benedetto tutti. Nel
nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.”

Anche in questo
messaggio viene mostrata l’Italia che continua a tremare. Questa volta nel Sud.
In sostanza in tutti questi messaggi sono mostrati terremoti che colpiranno il
Nord, il Centro e il Sud. Fra questi quello al centro dovrebbe essere il più
catastrofico. Nella visione simbolica invece S. Michele Arcangelo ha in mano
una bilancia, simbolo di giustizia.
L’Italia viene pesata e conseguentemente giudicata. Il tradimento verso Cristo
e la Chiesa (anche e soprattutto al suo interno) sono le colpe maggiori. L’Italia
ha abdicato da tempo al suo vero ruolo naturale che è quello di essere sede e
centro della cristianità.

L’insieme di questi
terremoti sembra essere riassunto in un disegno profetico realizzato da un
veggente brasiliano, Edson Glauber, destinatario delle apparizioni di
Itapiranga, in Amazzonia. Più volte la Madonna ha parlato dell’Italia e della
Chiesa, anche in relazione a gravi castighi che sarebbero venuti.

In questo disegno si
possono vedere quattro terremoti: al Nord, al Centro, al Sud e dove dovrebbe
esserci la Sardegna. Si vedono distintamente tre squarci: uno che attraversa
tutto il Nord fino all’Adriatico, uno al Centro dal Tirreno all’Adriatico e uno
al Sud, anche qui da mare a mare. Di questi terremoti, descritti da onde
concentriche, il più grande è quello del Centro. Più in basso nel disegno
sembra che debba accadere qualcosa anche in Sicilia.

Insomma, una penisola
devastata da eventi tellurici di grande potenza in grado di modificare
radicalmente la morfologia del terreno. E una straordinaria concordanza fra i
diversi luoghi di apparizioni.

In cima al disegno la
parola “Giustizia” a rimarcare nel
duro linguaggio della fede che giunge un momento in cui un castigo è necessario
per salvare ciò che può essere salvato. Ovviamente tutto dipende da come si
risponde al castigo, se con umiltà o con superbia.

Edson Glauber in Finlandia, durante l’estasi disegna i terremoti dell’Italia e fatti di sangue a S. Pietro


AGGIORNAMENTO DEL 19 Gennaio 2017

A conferma di quanto
scritto nell’articolo riporto altri messaggi dati a Zaro negli anni passati
sempre in riferimento ai terremoti dell’Italia. Piuttosto attuali in
considerazione di quello che sta avvenendo.

26 Febbraio 2012

Figlia
mia, come ti ho fatto vedere quest’oggi ho ricoperto l’Italia con il Mio Manto,
proprio perché su di essa incombe un grave pericolo. Figlia, la terrà tremerà,
tremerà molto; vi saranno vari sciami sismici, ma non temete: Io vi sono
accanto e vi proteggerò.

Figli
miei, vi raccomando di essere prudenti; molti verranno rivestiti da una falsa
luce, il diavolo farà di tutto per ingannarvi, ma voi sapete come proteggervi,
ve l’ho detto tante volte. Pregate, pregate, pregate.”

Poi la
Mamma ha chiesto una novena a San Michele Arcangelo, a protezione dell’Italia.
Infine ha benedetto tutti, nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito
Santo.

26 Maggio 2012 (Dopo il terremoto dell’Emilia)

Subito dopo la Mamma mi ha fatto vedere
l’Italia spezzata in due da una grande lancia. Molte città erano completamente
distrutte e una grande nube avvolgeva l’Italia intera. Nel centro Italia c’era
un grande fumo nero dal quale uscivano tante colombe bianche che volavano, ma
dopo poco cadevano al suolo; dal sangue che usciva dalle colombe morte uscivano
fuori immagini molto spaventose e poco gradevoli da vedere.

S. Michele vegliava sull’Italia insieme
alla Madonna. Dal volto della Madonna cadevano lacrime che bagnavano quel
sangue e dileguavano quelle brutte immagini.

Infine la
Madonna ha benedetto tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito
Santo.

26 Maggio 2012 (Dopo il terremoto dell’Emilia)

Figli,
ancora tremerà la terra e gravi catastrofi incombono su di essa. L’Italia
sarà stravolta da sciami sismici che la colpiranno dal Nord al Sud, ma voi,
Figli Miei, non perdete la speranza e la fede, continuate sempre a pregare..

8 Settembre 2013

Figli,
ormai la guerra è alle porte, molte catastrofi ancora colpiranno la terra:
terremoti, maremoti, catastrofi naturali scombussoleranno la mia amata terra.

Mentre
diceva “terremoti” ho visto l’Italia spaccarsi in due e San Michele
Arcangelo che combatteva con l’antico nemico. Alla parola “maremoti”
ho visto un enorme tsunami colpire le coste con una spiaggia e provocare molti
danni e molti morti, ma non so dove. Poi ho visto di nuovo l’Italia
insanguinata e San Michele Arcangelo che dall’alto vegliava su di essa.

8 Aprile
2014

Figlioli
pregate anche per l’Italia: vi sarà un terremoto devastante da nord a sud.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
201 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Remox
Remox
7 anni fa

Sono stato assente per un periodo di vacanza. Ho visto che in questo tempo si sono create baruffe e polemiche che hanno invaso lo spazio dei commenti. Chiedo a tutti di mantenere il decoro. Questo spazio non ha la funzione di sfogatoio personale…
Ovviamente provvederò a cancellare i commenti inadeguati.
Un saluto a tutti.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Remox

Splendido Articolo caro Remox !!!
….. si vede che le vacanze ti hanno caricato della giusta ENERGIA 😉
Bentornato.

Videre Nec Videri

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Remox

Grazie, in realtà non è questione di carica, ma di poco tempo a disposizione. Faccio quel che posso…

luigiza
luigiza
7 anni fa

Si vedono distintamente tre squarci: uno che attraversa tutto il Nord fino all’Adriatico, ..

Questo é strano perchè al Nord, da quanto ho letto, corre la faglia Giulia che dall'Appennino ligure si dirige verso la Slovenia.

luigiza
luigiza
7 anni fa
Rispondi a  luigiza

Ricordavo male il nome, é la Faglia Gloria non giulia e la sua posizione é questa:

Faglia Gloria

Ci siamo proprio sopra.

formica
formica
7 anni fa
Rispondi a  luigiza

che strano, nel piemontese, in particolar modo in alessandria, verbano-cusio-ossola il grado sismico è bassissimo, tipo sardegna: http://zonesismiche.mi.ingv.it/

luigiza
luigiza
7 anni fa
Rispondi a  formica

@Formica
é ormai un decennio che verifico giornalmente il sito Earthquake Mushup e posso confermare che nelle zone da te citate non ha mai segnalato scosse.
Poi magari fra 10 mesi anche lì sarà botta continua ma seguendo la segnalazione di Jacques del 31 agosto 2016 18:03 in Italia del Nord abbiamo faglie che dal centro si estendono verso l'Adriatico.
Maggiori dettagli qui
Le zone da te indicate sembrano nella cartina essere prive di faglie.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  luigiza

Ho l'impressione che siano eventi "slegati" dalle attuali conoscenze geologiche. Se gli squarci sono reali e non simbolici si tratta di catastrofi enormi. Ho come l'impressione che il disegno di Glauber sia la rappresentazione di come sarà l'Italia dopo la purificazione mondiale. Non più una penisola, ma un arcipelago.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

se guardi la mappatura delle falie in italia, vedrai anche quella che dal punto indicato si dirige verso l'adriatico con diverse biforcazioni. Piuttosto, le altre due, sono molto strane perchè la placca è adriatica e tutte le faglie si dirigono dagli appennini verso l'adriatico e non il tirreno. Naturalmente ha senso la sicilia, mentre la sardegna resta un mistero.

jacques

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

per me Glauber ha disegnato a casaccio

Seneca

luigiza
luigiza
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Seneca
più che a casaccio secondo me ha furbescamente coperto tutto il territorio in modo da poter dire: visto l'avevo predetto.

Mi ricorda la storiella di un certo fubastro che diceva di saper prevedere il sesso del nascituro mentre era ancoa in grembo alla madre. Se a questa diceva che sarebbe stato femmina sul suo libro scriveva, accanto a data e nome della 'cliente': maschio e viceversa.
Quindi se ci aveva azzeccato si prendeva i complimenti (i soldi però già li aveva in tasca da tempo) se la puerpera si lamentava dell'errore commesso lui tirava fuori il libro e mostrandone il contenuto diceva: ma no signora vede che al tempo previdi il giusto. L'ho memorizzai per iscritto.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Glauber non ha disegnato a casaccio, né ha agito furbescamente.

Ciao Remox, mi fa piacere che tu abbia citato Edson Glauber, perché le apparizioni di Itapiranga sono poco conosciute in Italia, ma sono molto importanti dal punto di vista profetico, soprattutto per l'Italia.
Con Glauber vai sul sicuro.

La posizione della Chiesa su Itapiranga è stata espressa dal Vescovo del luogo mons. Carillo Gritti in diverse occasioni. La posizione del Vescovo sulle apparizioni di Itapiranga è positiva.
Il 31 gennaio 2010 il Vescovo Carillo Gritti (che è nato in Italia a Martinengo, provincia di Bergamo), dopo aver studiato con attenzione gli eventi, ha emesso un decreto di culto che autorizza a Itapiranga i pellegrinaggi e il culto pubblico, celebrato alla cappella o al luogo della croce, per invocare Nostra Signora sotto il titolo di Regina del Rosario e della Pace.

http://www.graziesangiuseppe.it/messaggi/posizione-della-chiesa-su-itapiranga

Il 2 dicembre 2015 Edson era in Finlandia e durante l'apparizione ha tracciato vari disegni, su San Pietro e su possibili terremoti in Italia.

Questo è il video (la prima parte):
https://www.youtube.com/watch?v=LmpqBde0XpA
dal minuto 10:28 Edson in estasi inizia a tracciare sulla sua agenda il disegno dell'Italia.

Seguiamo l'ordine in cui disegna:

1) prima disegna la frattura al centro

2) poi disegna la frattura al Sud

3) poi la frattura al Nord

4) infine disegna la frattura in Sicilia (che si tratti della Sicilia lo dice lui stesso nelle spiegazioni del disegno nel video sotto)
Poi aggiunge i cerchi concentrici alle tre fratture.

In questo video (seconda parte), Edson fornisce le spiegazioni dei disegni

https://www.youtube.com/watch?v=-uGFg6eIW90
dal minuto 12:25 le spiegazioni

In realtà, prima di tracciare il disegno della nostra penisola, egli disegna una piazza S. Pietro piena di cadaveri e fuoco (non si sa se per qualche attentato, o per un'altra cosa che per ora tralascio).

Sempre sull'Italia, altri disegni profetici.
I disegni delle visioni furono effettuati al momento dell'apparizione su richiesta della Vergine il 10/06/2013:
http://itapiranga0205.blogspot.it/2013/06/desenhos-de-edson-feitos-na-italia.html

Italia, Italia, convertiti! (notare la data dell'agenda 3 marzo)
http://3.bp.blogspot.com/-Ha6wkOVAoQQ/UcdHSPt9AOI/AAAAAAAAHYY/o5uje1TmQPs/s1600/DSC_0008.JPG

La mia mano pesa sopra di voi. Basta peccati, convertitevi! (notare la data dell'agenda 5 marzo)
http://1.bp.blogspot.com/-4We_F1AnZlg/UcdHRtknNPI/AAAAAAAAHYU/rOmf9y9beB8/s1600/DSC_0009.JPG

dott. G.I.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Esatto. In effetti tempo fa ero scettico in quanto non avevo una particolare conoscenza di Itapiranga.
Il disegno su S. Pietro non credo che sia simbolico per rappresentare la crisi nella Chiesa; anche in questo caso mostra un legame diretto con Zaro, dove l'8 Gennaio 2013 la Madonna ha mostrato una visione (simbolica) in cui soldati vestiti alla maniera ottomana di inizio '900 compiono una strage. Viene alzata una bandiera tipicamente islamica, verde con la mezzaluna e la stella a cinque punte bianche. Dovrebbe quindi trattarsi di un grave attentato islamico a S. Pietro, come d'altronde fatto intendere anche ad Anguera.

Riguardo ai terremoti a Zaro si specifica che uno di questi sarà "grande" ed è probabilmente quello al centro, il primo disegnato da Glauber, quello con i cerchi più grandi.

Seneca
Seneca
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Luigiza, condivido. Glauber è un furbastro, peggio, sfrutta la paura dei bravi credenti per farsi gratuita pubblicità. La sua ignoranza è superata solo dalla sua diabolica astuzia. Tu sai che considero seriamente Medju e Anguera, anche se considero i messaggi estranei alla madre di Gesù. Ma qui siamo al delirio, ad annunci raffazzonati che fanno a pugni con le conoscenze scientifiche. Questo è un profittatore che fa il gioco degli illuminati che vogliono terrorizzare il popolo bue e soprattutto ingenuo). Gentaglia così mi fa ricredere sulla mia miscredenza rispetto al maligno.

Seneca

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Le nostre conoscenze scientifiche sono comunque sempre imperfette. Il difetto di fondo è che partono dai fatti, li analizzano, li semplificano e li concentrano in formule la cui validità viene sperimentata successivamente con prove di laboratorio. Se questa scienza può definirsi un dio vedi un po' tu.

Spring

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

I disegni di Parravicini sono molto confusi ma i commenti chiari e precisi. Tutti si sono avverati. Preciso nel specificare che New York verrà attaccata due volte e nello stesso disegno unifica le due torri con la statua della libertà che, come profetizzato a Zaro, cadrà.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"Glauber è un furbastro, peggio, sfrutta la paura dei bravi credenti per farsi gratuita pubblicità. La sua ignoranza è superata solo dalla sua diabolica astuzia…qui siamo al delirio, ad annunci raffazzonati che fanno a pugni con le conoscenze scientifiche. " (Luigi Ferrari)

È bene precisare che Edson Glauber non ha annunciato alcun terremoto specifico per l'Italia.
Nè qualcuno ha mai detto che lo scorso terremoto nel centro Italia corrisponde a quello tracciato da Edson nel suo disegno (perlomeno io non l’ho detto).
Per la cronaca, il 2 dicembre 2015, Edson era in Finlandia e, come dal video che ho citato sopra, ha ricevuto il seguente messaggio:

Finlandia 02 Dicembre 2015
Messaggio della Madonna
La pace miei figli amati, la pace!
Figli miei, offrite all’Eterno Padre i meriti del mio Divino Figlio per la conversione e la salvezza del mondo. Il cuore amatissimo di mio Figlio è oltraggiato, e il mondo si trova in una grande cecità spirituale. Il Padre è indignato per i peccati del mondo, e la sua mano pesa sopra la chiesa e sopra l’umanità ingrata. Pregate molto e offrite riparazioni perché molti non credono più, hanno i loro cuori impuri e le loro mani sporche a causa dei loro sbagli.
Io vostra Madre Immacolata, intervengo per ottenere ancora misericordia per voi e per il mondo.
Tornate al Signore! Chiedetegli perdono, e Lui avrà misericordia di tutti voi.
UN GRANDE MALE ARRIVERÀ E MOLTI SOFFRIRANNO, E OFFRIRANNO LE LORO VITE NEL DOLORE E NEL SANGUE. Pregate figli miei! è questo quello che ci tengo a dirvi!
Siate fedeli a Dio fino alla fine, e credete che per coloro che amano veramente il Signore, la morte non sarà la fine, ma il vostro incontro con il Signore per sempre, nell’eternità.
Tornate alla preghiera e alla via della penitenza, e così come il Signore ha avuto misericordia di Ninive, avrà misericordia anche di ognuno di voi.
Grazie per la vostra presenza. Io vi benedico con la mia benedizione materna.
Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Dopo questo messaggio, è stato ispirato a tracciare i vari disegni, su piazza San Pietro piena di cadaveri e sui possibili terremoti in Italia.
Ma nessun collegamento col terremoto recente.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Anzi, io credo che quei terremoti tracciati si riferiscano piuttosto al tempo del Castigo, perché si tratta di veri e propri cataclismi. Quelle tre linee di fratture indicano che l'Italia sarà letteralmente spaccata in più pezzi. Inoltre, il titolo del disegno è "GIUSTIZIA", come a dire: atto con cui Dio farà giustizia dell'Italia, castigandola. Secondo gli stessi messaggi a Edson Glauber, il Grande Castigo coincide con la Giustizia Divina.

13 Marzo 2016
Messaggio della Madonna a Edson
“…Tanti dei miei figli, fanno poco caso, non considerano e deridono i miei messaggi, disprezzandoli e lasciandoli da parte. Che ne sarà di loro quando il Grande Castigo arriverà dal cielo, abbattendosi su di essi? Chi li potrà difendere dalla Giustizia Divina, che colpirà fortemente l’umanità?…”

Manaus, 30 maggio 2015
Messaggio della Madonna a Edson
“…Pregate, pregate molto perché la misericordia ancora possa vincere la Giustizia Divina, perché essa scenderà sopra il mondo di un modo mai visto, che farà TREMARE tutto il mondo e tanti luoghi scompariranno dalla faccia della terra…”

Grande Castigo = Giustizia Divina

Un messaggio alla beata Elena Aiello conferma quanto ho detto, che cioè l'Italia sarà preservata dal fuoco dal cielo, ma subirà terremoti così disastrosi che le persone penseranno e grideranno che è arrivata la fine del mondo, talmente saranno lunghi e terribili:

"…Manifesterò la Mia predilezione per l'Italia, che sarà preservata dal fuoco; ma il cielo si coprirà di densa tenebra e la terra sarà scossa da SPAVENTOSI TERREMOTI CHE APRIRANNO PROFONDI ABISSI, e verranno distrutte città e province; e tutti grideranno che è la fine del mondo! Anche Roma sarà punita secondo giustizia per i suoi molti e gravi peccati, perché lo scandalo è arrivato al colmo. I buoni però che soffrono e i perseguitati per la giustizia e le anime giuste non debbono temere, perché saranno separati dagli empi e dai peccatori ostinati, e saranno salvati!".
(messaggio a suor Elena Aiello, 1959)

I “PROFONDI ABISSI” che si apriranno potrebbero essere quelle linee di frattura disegnate da Edson.

dott. G.I.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Grazie e bentornato, si cominciava a preoccuparsi… Saluti Lc

Azzurra
Azzurra
7 anni fa

Bentornato Remox. Si e' sentito molto la mancanza della tua moderazione. Ho una domanda: c'e' qualche relazione con questi messaggi e l'atteggiamento della Germania, Rep. Ceca e Scandinavia, la cui protezione civile invita i cittadini a fare scorte alimentari per almeno dieci giorni?

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Azzurra

Grazie a voi.
Non vedo relazioni. Penso tuttavia che i governi sappiano che il mondo sta rapidamente andando verso gravi conflitti.

Unknown
Unknown
7 anni fa

Luz de Maria ha predetto il terremoto in Italia pochi giorni prima aggiungendo che si attiveranno pure i due vulcani Etna e Vesuvio con grandi terremoti, quindi dopo il centro Italia toccherà al sud Italia a causa dei vulcani. Io vivo ai piedi del primo vulcano che per ora dorme tranquillo.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Unknown

Tranquillo, Luz de Maria è una bidonista

Seneca

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Unknown

Luz de Maria sono tutte false, scopiazza di qua e di là per mettere terrore.

Pipino
Pipino
7 anni fa
Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Pipino

Uno stato straniero, il vaticano, che con un nuovo ministero monitora lo stato italiano? Mah. Dovrebbe essere solo spiritualita.

luigiza
luigiza
7 anni fa
Rispondi a  Pipino

Immagino allora che la prima decisione del Bergoglio a capo del nuovo Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale (mizzeca che definizione) sarà:
APRITE LE PORTE DEI GIARDINI VATICANI a quelli che lui ha chiamato Dono di Dio.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

'L'Italia tremerà, tremerà molto…prima che l'ultimo germoglio fiorisca; non chiedermi cosa significa' Quindi prima dell'autunno (ottobre) e il primo terremoto (di Amatrice) è avvenuto alla fine di Agosto, restano quindi due mesi circa per gli altri terremoti … Luc

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«…prima che l'ultimo germoglio fiorisca;» potrebbe alludere ad un qualche ordine religioso.

Spring

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Pure, ma nel contesto prediligerei l'ordine della natura… son tutte ipotesi cmq che sempre servono a capire i messaggi della profezie. Luc

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

E' inutile speculare…è un riferimento vago.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il germoglio è quello nominato da Isaia 60:21 e dalla Grande Croce di Hendaye: Pes Unica.

anonimo
anonimo
7 anni fa

Qual'è la posizione della chiesa sulla Madonna di Zaro?

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

"In data 15 agosto 2015, Solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, il Vescovo di Ischia Mons. Pietro Lagnese ha reso pubblico il decreto con cui costituisce la commissione per discernere sulle apparizioni di Zaro."

anonimo
anonimo
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Grazie Remox

pipino
pipino
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

ZARO E' FALSA COME UNA BANCONOTA DA 15 UERO…
VIENE USATA SOLO DA COLORO CHE INTENDONO AVVALORARE LE LORO TESI.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

Affermazione senza riscontro e priva di significato.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  anonimo

No, Zaro è vera,.. i veggenti nel lontano 1992..in una visione- videro cadere le Torri Gemelle di New York. Poi dei 4 veggenti (Angela, Simona, Ciro e un'altra giovane),il ragazzo, Ciro,..è diventato sacerdote, ed ora è il parroco.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Vabe scusate e allora il terremoto dell'Aquila? Anche quello poteva fare riferimento a questa profezia? Cosa ne dite? Come zona più o meno siamo lì.. anche quello avvenuto di notte e spazzato via moltissimi giovani

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

il terremoto dell'Aquila è avveuto nel 2009 mentre i messaggi sono stati dati ai veggenti del 2012'13.

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao lo strumento Edson ha dato il messaggio sul terremoto devastante e dato in data 2015

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

La Sardegna è da sempre considerata a rischio sismico nullo, un lembo di terra stabile da 7 milioni di anni…

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

ALLISON MISTI HA PREVISTO UN GRAVE TERREMOTO IN AMERICA IL 17 OTTOBRE PROSSIMO ED HA SOGNATO LA DISTRUZIONE DI ROMA CAUSA TERREMOTO DURANTE LE FESTE NATALIZIE (MA SENZA PRECISARE L'ANNO) GIONA

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

speramo de no

luigiza
luigiza
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Anonimo1 settembre 2016 16:11
La Allison non é la sola. Infatti:

1. VISION (PROPHECY) WHERE I SAW CALIFORNIA, U.S.A SWAYING, AND DESTRUCTION COME UPON THE LAND OF CALIFORNIA, U.S.A; IN A MEGA HISTORIC EARTHQUAKE

Poi ci sarebbe questo:
Eruption / Chaos / Disaster che potrebbe (non é certo) riferirsi agli USA.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Allison Misti non ha alcuna attendibilità, inutile parlarne.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

I russi distruggeranno Roma e se non scendono al sud è perchè devastato dal terremoto.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

La Sardegna e' diversa,proviene dalla piattaforma continentale,ma di fatto si trova in una regione geografica che ha vulcani sottomarini, non solo il Marsili.Di fatto esistono tracce di uno tsunami penetrato molto all'interno della Sardegna,a una certa altezza,e di antiche strutture portuali sommerse lungo la costa. Sono vago perche' cito a memoria da una trasmissione televisiva di molti anni fa,(CNR Mario Tozzi)ma se fate ricerche trovate.C'era anche un libro, precedente a Tozzi, sull'ipotesi che Atlantide fosse la regione tra Sardegna e Corsica.Le colonne d'Ercole al tempo del Crizia e del Timeo di Platone non coincidevano con lo stretto di Gibilterra, ma con il Golfo della Sirte e la Sicila,ma abbiamo visto anche con il Bosforo e i Dardanelli:anche qui volendo si possono fare ricerche.Quanto al Po' che scorrera' all'incontrario e a Torino inondata,e al mare che entrera' dall'Adriatico nella Pianura Padana,ci sono profezie secolari.Avrei voglia di scherzare con Seneca e analizzarlo bene,ma adesso e' meglio di no.Per questa volta non lo segnalo alle Autorita':-) ma sta di fatto che le sue affermazioni sono piuttosto vuote e pretenziose.Una serie di impennate in cui con poche parole si passa dal livello del mare al monte Biamco dove aleggia lo sppirito del maligno.Mah.Sono noioso coi miei papiri, ma sapeste quando mi annoio davanti al classico "appetitus eccellentiae",di cui non soffrono solo i neoconvertiti.Ringrazio molto Remox e moltissimo il dott. GI per essere ancora tra noi.Mi auguro che ci accompagni a lungo.Nell'ultimo terremoto sono successe cose brutte,gente impazzita,tornata da poco dopo molti anni dal terremoto dell'Aquila.Pero' ieri, un angelo o un demonio, mi ha fatto intuire che quella scritta' Justicia non e' il segno di Zorro o di un vendicatore,e' una Promessa per il futuro,come diceRremox.Anche nella Bibbia c'e' sempre l'apertura a un tempo migliore da parte di Dio, nonostante gli annunci profetici calamitosi.I difetti personali ,diceva di se' stesso il testa dura calabro piemontese Oscar Luigi Scalfaro,ex presidente della Repubblica,cattolico e mariano,temperamento piuttosto focoso,persistono e a volte aumentano nonostante gli sforzi.Non significa che non debbano essere combattuti,ma proprio queste profezie ci dicono,mi sembra, che con la vita non si bara:non servono ipocrisia perbenista conformista e opportunista nascosta in agguato dentro al gruppone dei fedeli scolari della vita.Dio non ci abbandona mai, ma quando Dio lascia spazio e tempo al demonio,quello agisce da demonio,senza regole,al di la' delle attese,unendo coincidenze e fatalita' impensabili,mentre noi si rischia di ragionare davanti a queste ancora con la mentalita' acquisita dal tempo di grazia che Dio ci ha concesso prima.A un esteta puo' piacere vestirsi elegante,mettersi addosso cose preziose,fare suonare nella bocca rime musicali,ma poi quello che conta, quando c'e' da togliersi cappotto e giacca come l'elegante" acciughina"Allegri a Carpi,(chi segue il calcio capisce)cio' che conta e' quello che c'e' sotto.Ma se scrivere dio con la minuscola e' solo un onor di firma e recita seriosa, mentre quello che c'e' sotto e' l'esteta narciso, non significa che l'Estetica non possa essere una autentica via verso la salvezza e la Fede:purche' sia ricercata per se' stessa e non per se' stessi.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

VIncenzo ci ho provato ma mi sono arenato a meta'. Sei troppppppo lungo …

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Io ho abbandonato al Timeo….

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

io ho lasciato perdere appena ho letto Vincenzo

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Vero, mi sono riletto ed e' una supercazzola pazzesca.Capisco solo perche' l'ho scritto io… ma mentre leggo mi affretto, non si sa mai che invecchio nel frattempo.Bisogna che dopo scritto non rileggo subito…lascio li' e aspetto mezza giornata.poi rileggo,e se fatico a capirci, non invio.Sorry.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Vincvnzo, come ho già scritto in passato, ti manca il dono della sintesi ma nessuno è perfetto.
Anche Gesù ha parlato di falsi profeti che negli ultimi tempi inonderanno la terra. Allison Misti, Luz de Maria, Glauber ne sono un esempio. Invece su Zaro sospendo il giudizio, non vedo affermazioni eterodosse e le profezie sembrano plausibili. vedremo.

Seneca

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Glauber non lo conosco ma mi fido di Remox e del dott. GI.lo schizzo sull'Italia e' plausibie con le profezie antiche, e pure la Liguria e' ben compresa dentro,purtroppo. Parlarono al tg regionale di una cosa detta dal poeta Giuseppe Conte, e qualcuno trovo' qualcosa nei Ching, che pero' non conosco.Vedendo il video, ho dubitato di Glauber per via dei bacetti alla Madonna, ma sono abitudini acquisite da bambini.La Madonna fa con noi come la vera amicizia:guardare nella stessa direzione,cioe' la vita con dentro Cristo.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

…la solitudine delle anime salve,( De Andre'e Fossati),non fisica nel mondo e non vuota nell'anima,bensi' abitata.Ecco, bisogna che de Andre' risorga cosi' gli passo la parola che forse si e' dimenticato..solitudine "abitata"!.Tanto in quell'arrangiamento li',coi testi fa poca fatica.

Il Nibbio
Il Nibbio
7 anni fa

Per restare "fuori-tema" ho trovato questo su Fatima….Cosa ne pensate?

https://www.facebook.com/notes/giovanni-episcopo/il-terzo-segreto-di-fatima-rivela-la-parusia-intermedia/1650262771957096

Invece su Itapiranga c'è questo messaggio del 2015 su Pietro che riconsegna le chiavi a Cristo…

https://oracolocooperatoresveritatis.wordpress.com/2016/08/30/itapiranga-san-pietro-riconsegna-le-chiavi-al-signore-gesu/

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Il Nibbio

Riguardo alla visione citata da Nibbio del 27 giugno 2015, innanzitutto è una visione (e non un messaggio). Edson ne ha ricevuto moltissime e vanno interpretate.

https://oracolocooperatoresveritatis.wordpress.com/2016/08/30/itapiranga-san-pietro-riconsegna-le-chiavi-al-signore-gesu/
http://itapiranga0205.blogspot.it/2015/06/aparicao-da-rainha-do-rosario-e-da-paz.html?view=snapshot

Non è nulla di eretico o simili, come potrebbe apparire, ma si tratta solo di un avvertimento per il papa e per la Chiesa.

La Madonna chiede preghiere (il S. Rosario) per Papa e il papato, innanzitutto per evitare confusione nella testa del Sommo Pontefice e per mostrarci che la luce speciale che Dio dona al Santo Padre dipende dal grado della preghiera del popolo di Dio. Quanto più si prega per il Papa, la Chiesa, vescovi, sacerdoti, più la luce e la grazia inondano il mondo.
Sappiamo infatti dalle profezie che per un certo periodo la Chiesa camminerà senza Pietro, dando l'impressione che il papato sia storicamente finito. Invece non sarà così, perché si tratterà soltanto di una durissima prova per la Chiesa, che poi risorgerà trionfante (la Chiesa avrà di nuovo Pietro).

Lo spiega lo stesso Edson quando dice:
"Ho capito che si tratta di tempi difficili che la Chiesa e il mondo dovranno passare: tempi di prove fatti di oscurità spirituale e di grande confusione."
Questo è il significato sostanziale della visione: si avrà l'impressione che il papato sia finito.

All'inizio sembra che San Pietro debba, a causa dei tanti peccati, riconsegnare le chiavi, ma poi alla fine:
"Nostra Signora, guardando verso il suo Divin Figlio, pregò in favore della Chiesa e del mondo. Il Bambino Gesù, vedendo che l’umanità si mise a pregare, accolse la richiesta della sua Santissima Madre di dare di nuovo le chiavi a San Pietro…".
È solo una visione simbolica sulla potenza del S. Rosario, da cui verrà la vittoria (il vero protagonista della visione).

Riguardo all'altro link sul terzo segreto di Fatima, si tratta di vaneggiamenti interpretativi (pseudoteologia).
Il terzo segreto è una cosa molto concreta: Satana che lavora per conquistare la Chiesa e portarla fuori strada, nell'errore, con la complicità dei cattivi pastori (cosa che provoca il Castigo di Dio).

Trovandoci a parlare di Edson Glauber, alcuni recenti messaggi sull'Italia e la Chiesa, drammatici:
http://www.itapiranga.net/messaggi.html

13 Marzo 2016

“…Prega figlio mio, prega, e intercedi per il bene della umanità. Il Padre eterno è sdegnato a causa delle continue offese commesse contro il suo Divino Figlio. Tanti sacrilegi, profanazioni oltraggi vengono commessi nel mondo. L’Italia e gli Stati Uniti saranno molto presto puniti in modo mai visto. Una grande luce, come un fuoco sarà visibile nel cielo in Italia dolore e pianto saranno grandi, e quando questo succederà, solo il rosario e il mio cuore materno, potranno essere la speranza, il rifugio e la protezione per tanti. L’ITALIA SARÀ SCOSSA perché gli uomini non hanno saputo rispettare quello che a Dio è dovuto.
Non hanno onorato il suo Santo Nome, non hanno obbedito alle sue sante leggi. Dolore grande arriverà anche negli Stati Uniti, dove una regione verrà praticamente distrutta. Voglio aiutare i miei figli, voglio proteggerli, che loro trovino rifugio nel mio cuore immacolato, che loro chiedano il mio aiuto materno, e Io subito verrò ad aiutarli…”

(continua…)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Il Nibbio

Gattatico (RE) 04 Giugno 2016

“Italia! Italia! Io ti chiamo a Dio. Torna Italia! Perché è ora di essere obbediente al Signore, e donare l’esempio a tutti. Figli miei, perché ancora non mi ascoltate? Perché ancora non vi decidete per Dio? Non perdete tempo, portate a tutti i vostri fratelli i miei appelli materni, portate la richiesta che vostra Madre oggi vi fa. Convertitevi e siate di Dio!”

Rodengo Saiano (Brescia), 13 Luglio 2016

Figli miei, Io sono la Madre della Chiesa, e vengo a chiedere a tutti voi, preghiere per i ministri di Dio, e per coloro che non aprono i loro cuori al Signore. Io vi amo, e vi dico che Dio chiede la conversione di tutta l’umanità, perché molti si sono allontanati dalla sua via santa. Tornate! Tornate figli amati al Signore! Io vi dico che il Signore VI STA DANDO UN TEMPO PER LA CONVERSIONE. Pregate per quelli che non accettano l’amore di mio Figlio Gesù, pregate per quelli che rifiutano il perdono dei loro peccati. Figli miei, accogliete i miei appelli nei vostri cuori, gli appelli che vengono dal mio cuore Immacolato pieno d’amore. Grandi prove arriveranno nel mondo, e la Santa Chiesa attraverserà il suo momento più difficile, quando TANTI FIGLI PREDILETTI, MINISTRI DI MIO FIGLIO GESÙ, ABBANDONERANNO LE VERITÀ DI MIO FIGLIO, portando tanti fedeli sulla via delle tenebre, che conduce alla perdizione eterna. Non offendete più mio Figlio Divino! Non allontanatevi dal cuore di mio Figlio, che è la fonte di misericordia e di pace. Pregate per avere la grazia Divina nelle vostre vite, perché molti saranno quelli che non riusciranno a restare fedeli, e in piedi, nelle tribolazioni che accadranno nel mondo intero. L’ITALIA SARÀ INVASA DA GRANDE VIOLENZA E MORTE, e il sangue verrà versato in tanti luoghi. Molte chiese saranno distrutte, e molti dei miei figli piangeranno amaramente per non avermi ascoltato. A ROMA SARÀ UN CAOS! A causa dei peccati di impurità, i castighi stanno per traboccare, e la giustizia Divina la colpirà. Non resterà nei luoghi impuri nessuna pietra, perché il braccio forte di Dio, colpirà coloro che sono stati infedeli, e con i cuori induriti. Pregate molto, Io vi offro il mio cuore Immacolato, perché in esso possiate essere protetti, in questi giorni che molto presto arriveranno. Accogliete i miei appelli figli miei, ascoltatemi…”

22 Luglio 2016

“…Sull’Italia arriveranno grandi dolori e persecuzioni, causati da coloro che hanno il cuore pieno di odio e violenza. Pregate per l’Italia, dove si trova la Santa Madre Chiesa, perché i peccati dei ministri di Dio, stanno acclamando la giustizia Divina, il braccio forte e pesante del Signore colpirà quelli che sono infedeli e ribelli, perché cercano solo la lussuria, il potere e il denaro. Di’ agli italiani di pregare come ho chiesto in passato, I CINQUANTA MAGNIFICAT, che li preghino ora per l’Italia, e tutti preghino per il mondo intero e molto per la Chiesa, affinchè essa sappia vincere gli attacchi e le prove, che passerà in questi tempi difficili. Quando la barca di Pietro correrà grandi pericoli, il demonio si mostrerà con tutta la sua ferocia, contro i ministri del Signore, e saranno perseguitati in modo mai visto nel mondo. Il mio cuore di Madre è angosciato perché Io parlo ma non mi ascoltano, Io mi manifesto nel mondo ma non credono, ma quando i grandi dolori arriveranno, cosa faranno? …”

La Madonna insiste ripetutamente sui “peccati dei ministri di Dio”, che stanno attirando la giustizia Divina “perché cercano solo la lussuria, il potere e il denaro”. Guardate questo recente messaggio che per l'ennesima volta conferma il segreto di Fatima:

(continua…)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Il Nibbio

Toscolano Maderno (BS), 20 Giugno 2016

“…Lottate per essere buoni, per essere figli graditi al Padre celeste, rimanete nel vostro cammino santo, nei giorni difficili che sono alle porte. La verità figli miei, difendetela anche se vi costerà tanto. Dio ama la verità, e tutti coloro che CAMBIERANNO ciò che Lui ha lasciato, nel giorno del grande giudizio, risponderanno di tutti gli INSEGNAMENTI SBAGLIATI, fatti ai suoi piccoli figli che volevano rimanere nel loro cammino santo, e sono stati allontanati. Dio non ama la disobbedienza, ma ama la fedeltà, l’obbedienza e l’umiltà, e vivere seguendo i suoi insegnamenti e comandamenti. Siate fedeli a Dio, ascoltate la sua voce, attraverso la chiamata che Io vi faccio venendo dal cielo. La Chiesa attraverserà il suo momento più critico, dove ci sarà grande confusione e divisioni, SI VEDRANNO CARDINALI OPPORSI TRA DI LORO, VESCOVI CONTRO ALTRI VESCOVI, SACERDOTI CONTRO SACERDOTI, MANCANZA DI FEDE E GRANDI SBAGLI SARANNO DIFESI COME SE FOSSERO GRANDI VERITÀ, ma Dio alla fine, agirà attraverso il suo braccio potente, e fermerà tanta disobbedienza, sbagli e peccati. Non abbiate paura…”

Qui si parla di Verità che va difesa e di insegnamenti errati che allontanano i fedeli dal cammino santo. Chi è che impartisce gli insegnamenti nella Chiesa? Il momento più critico per la Chiesa verrà quando, a causa di questi insegnamenti sbagliati ("CAMBIERANNO ciò che Lui ha lasciato"), "si vedranno cardinali opporsi tra di loro, vescovi contro altri vescovi, sacerdoti contro sacerdoti, mancanza di fede e grandi sbagli saranno difesi come se fossero grandi verità…".

Il messaggio di Akita (approvata) dice esattamente lo stesso:
"L’opera del diavolo si insinuerà anche nella Chiesa in una maniera tale che si vedranno cardinali opporsi ad altri cardinali, vescovi contro vescovi. I sacerdoti che mi venerano saranno disprezzati e ostacolati dai loro confratelli…chiese ed altari saccheggiati; la Chiesa sarà piena di coloro che accettano compromessi…"

Non è anche identico al segreto di Fatima nella cosiddetta versione diplomatica, pubblicato dal Neues Europa nel 1963?
"Anche per la Chiesa, verrà il tempo delle Sue più grandi prove. Cardinali si opporranno a Cardinali; Vescovi a Vescovi. Satana marcerà in mezzo alle loro file e a Roma vi saranno cambiamenti. Ciò che è putrido cadrà, e ciò che cadrà più non si alzerà…" http://www.unavox.it/ArtDiversi/DIV540_Terzo_segreto_Fatima_Chiesa_Viva.html

Lo scontro avverrà, anche secondo i messaggi a Edson Glauber, sul piano dottrinale. Se "mancanza di fede e GRANDI SBAGLI saranno difesi come se fossero grandi verità", vuol dire che al livello più alto (capite bene) si cercherà di introdurre cambiamenti ai dogmi di Fede di sempre.
Ciò provocherà "grande confusione e divisioni" (scisma), e Dio interverrà solo "alla fine, agirà attraverso il suo braccio potente, e fermerà tanta disobbedienza, sbagli e peccati".

La versione diplomatica dice:
"…Satana regnerà sui più alti posti, determinando l’andamento delle cose. Egli effettivamente riuscirà ad introdursi fino alla sommità della Chiesa."
Alla sommità della Chiesa mi pare ci sia il Papa.

dott. G.I.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Il Nibbio

Corretto, ma volerci vedere per forza l'attuale papa mi sembra forzato.
Come detto ad Anguera nel messaggio del 16/3/2013 subito dopo la sua elezione "il veleno è nell'albero, non nel frutto".

Il Nibbio
Il Nibbio
7 anni fa
Rispondi a  Il Nibbio

Ho sempre difeso la centralità della figura di Pietro….ubi Petrus, ibi Ecclesia….

Però l'attuale legittimo successore di Pietro sta giocando col fuoco a livelli davvero fuori da ogni ragionevolezza….! E penso che questo gioco stia portando la Chiesa a "bruciarsi" in via sempre più evidente….

Non so….il cosiddetto ministero giovanneo utilizzato per spiegare quello che dovrebbe essere la chiave del 3 segreto di Fatima è una suggestione intrigante…..

Festeggiare i 500 anni della riforma di quel satanasso di Lutero, vedere una chiesa che ogni giorno è sempre più vicina alla visione protestante e si lascia sedurre da quelle sirene fa soffrir non poco la mia povera anima! Babilonia la grande meretrice sta prendendo sempre più anima e corpo, le porte degli inferi non prevarranno e questo è quello che mi consola….ma arriveremo (e ci siamo già ben vicini) ad un punto in cui il fetore di zolfo sarà oltre ogni nostra immaginazione!

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Il Nibbio

Dio castiga prima quelli che gli sono piu' cari(quanto al Vangelo, perche' quanto alle Promesse gli siamo cari tutti allo stesso modo).Io resto convinto,(non solo perche' sono all'estero)che la gente italiana soffre storicamente da molto per la violenza delle nazioni superbe straniere e dei superbi interni(moderni sadducei e moderni farisei pilotati moderni idolatri cananei pagani e satanici insieme con i loro parenti acquisiti),che per lo piu' indirettamente influenzano anche la Chiesa.La gente italiana ha anche tesori di sapienza e tradizioni popolari,che un poco ho respirato,eamato,e mi sembra che la stessa Madonna dica che l'italia ha un compito di guida, come pure la Francia. Satana attacca i punti strategici, quindi Chiesa Clero Italia Francia etc,ma Dio e la Madonna terranno(o stanno tenedo? conto anche di questo:solo che se Dio ha dato un compito aveva dato anche i mezzi,ecco perche' l'italia e' stato un grande Paese, anche se per alcuni non e' mai stato una Nazione.In definitiva non devo aggiungere niente alle parole della Madonna chen pero',questo voglio dire, mi colpiscono molto e non conscevo cosi' dettagliatamente ma solo in generale.I Magnificat parlano dei superbi, e mi contento di questo.Dipende anche da noi.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Il Nibbio

Quoto in toto quanto scritto dal Nibbio, di cui trapela la sofferenza per i tempi che viviamo e ancor di più per quelli a venire. Stesso mio stato d'animo.
Francamente non so come farò a sopportare quello che ci viene annunciato nei messaggi profetici, a me già la situazione attuale fa del tutto pena. Detto chiaramente.
Non ci resta che rifugiarsi nell'Amore di Dio e della Madonna, che più che controbilanciano gli orrori/errori e la cattiveria/falsità di questo mondo che considero sempre più a me estraneo. Le persone invece sono miei fratelli ed è bello fare qualcosa per loro, anche quando si viene disprezzati ed odiati. Il tempo darà ragione a Dio.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Il Nibbio

Altra consolazione è la bellezza semplice della natura, che mi sempre confortato e in cui mi trovo bene.
Ricordate sempre: nella natura non c'è cattiveria.
La cattiveria è dove ci sono gli uomini e le donne.
Bisognerebbe staccare col mondo pseudocivilizzato attuale, quando più possibile.
Almeno questo è quello che funziona per me e mi aiuta non poco.
Dipende però anche dalle proprie preferenze e predisposizioni naturali, questo è altrettanto certo.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Il Nibbio

scusate gli errori, mi annoio sempre a controllare quanto scritto 🙂

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Il Nibbio

Fetore di zolfo,( per dire che Dio e' anche concreto alla lettera,e il popolo con Dio),e' portato dal pezzo di nebulosa espansa ,contenente ammoniaca e zolfo,e lo zolfo innesca gl'incendi. "Vedere le streghe" Vedere le stelle" esprime nel linguaggio popolare " essere al limite".Mia madre, che era uscita da una emergenza per polmonite acuta, mi racconto' che aveva visto o sognato non so vento impetuoso,alberi spogli e vecchie megere.Anche su queste cose si potrebbero fare ricerche,e magari si troverebbe qualcosa che riporta al tema del post.oppure non al tema…ma certo a non sottovalutare il popolo e le tradizioni.Il Dizionario Etimologico Cortelazzo-Zolli, in 5 volumi,faceva anche la storia delle parole,oltre a dare l'etimologia.,con pezzi citati.Faceva un po' entrare nello spirito della umanita'della gente,nel bene ,nel male, e in quel qualcosa in piu', ua sorta di chiaroveggenza, che la gente spesso ha.Anche i dialetti,legati alle persone che abbiamo conosciuto da bambini fino ad ora.

Il Nibbio
Il Nibbio
7 anni fa
Rispondi a  Il Nibbio

Hai compreso bene Domenico….

A volte inizio a non capire più se il cuore del clero che ho davanti e il rito al quale assisto, siano rivolti allo stesso Dio in cui credo io..a quel Dio incarnato… L'amore che ho per la chiesa mi fa soffrire! E ancora non abbiamo visto tutto…che disgrazia…che disintegrazione dell'unità! Il ruolo del pontefice di confermare i fratelli nella fede anno dopo anno va scemando ed ecco che come funghi spuntano micro-chiese tutte in "teorica" comunione con Cristo e con Roma ma "di fatto" in comunione con chi o cosa?!

La nostra Madre è la sola fonte di consolazione in questi momenti…quando a volte dubito pure dell'effettiva validità di certi Sacramenti celebrati da sacerdoti più simili a guru esotici o a pastori valdesi…

L'altra settimana ho trovato quiete in questo santo luogo poco conosciuto…
http://www.sanctuaire-notredamedulaus.com/it/pere-ludovic-frere.html

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Se la Madonna in uno di questi messaggi di Zaro dice che si stanno spalancando le porte degl'inferi,ragionare sulle strutture geologiche ha senso se danno conferma,e se non la danno,questo non dimostra nulla:credere o no a questi terremoti non dipende da questo.Come in molte altre cose, naturalmente,a cominciare dalle Scritture.Il vero punto e' che non bisognerebbe sapere gia' in partenza cosa si vuole credere e cosa no, prima di decidere a chi si vuole credere e a chi no.Ma diceva Einstein che e' piu' facile rompere un atomo che un pregiudizio(cosi' anche oggi ho fatto la mia bella citazione ;-).Norma…e 'pronto il vestito con la cravatta giusta?.Che devo andare a una riunione. Ahia..proprio sul naso dovevi darmelo?

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Vincenzo a proposito di illustri citazioni:Étienne Pascal:'Se vincete, vincete tutto, se perdete non perdete nulla. Scommettete, dunque, che Dio esiste, senza esitare…' saluti Luc

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Luc tu la "reggeresti" una scommessa simile per tutta la vita? Credo nessuno la reggerebbe. Un atteggiamento unilaterale protratto, fosse anche mangiare tutti i giorni lo stesso cibo,provoca uno strappo forte in direzione opposta.La vera volonta' non e'fatta di una scelta, ma dall'aver ricevuto e ricevere un anticipo, una caparra ,un "finanziamento".Per fortuna Dio ci cerca, e lascia tracce in noi,come un fuoco,e quel fuoco cova sempre sotto le ceneri. Come in un Matrimonio vero, cioe' tra uomo e donna col terzo evangelico che e' Cristo.Due esseri che sentirono di voler lottare insieme,e si sentono non piu' due ma uno o un terzo di uno,non in lotta tra loro,com'e' la realta' descritta da Dio ad Adamo ed Eva dopo il peccato originale, dove ognuno cerca di prevalere o di difendersi.E' la fedelta' di Dio che ci salva e forma la nostra.Per riconoscerne le tracce, e' utile avere un cuore semplice e leale,e coltivare la convinzione e il coraggio di affidarsi a Dio, piu' che alle astuzie umane .Il silenzio e'buono se offerto a Dio per umilta', mentre il silenzio tattico, tipo "Taci il nemico ti ascolta"non e' pacifico e Dio non lo benedice altrettanto,anche se a volte e' necessario,e il demonio cerca di lavorarci dentro per i suoi scopi.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

La Fede ,"Sostanza delle cose sperate"com'e' definita classicamente,e' un" gia' e non ancora",quindi non una scommessa ma una certezza velata eppure percepita dal cuore. La famosa frase"l'essenziale e' invisibile agli occhi" che hanno stampato e letto in tutto il mondo.Quando Seneca dice di non credere, in realta' si lamenta, "chi non piange non succhia il latte" dicono a Genova.Infatti rimprovera sopra tutto a Dio di avergli tolto dolorosamente la madre.Non crede ai cristiani per che' sa che e' difficile accettare veramente da Dio le contrarieta'.Ma in un cuore davvero semplice, come lo vuole Dio e la Madonna,il ricordo della luce del giorno resta tale anche nella notte:mentre il cuore non semplice accusa quella luce di essere stata tenebra camuffata da luce,e questa e' malizia e falsa sapienza umana. ma allora, chi non crede, deve incolpare se' stesso di non credere,non Dio o gli altri.Nel mondo la chiamano:ingratitudine.Anche Dio la chiama cosi', in Cielo.E come potrebbe un uomo rimproverare Dio di avergli tolto la madre, se prima Dio non gliela avesse data?Allora…cosa e' che decide tra ricordare di averla avuta per dono oppure di averla persa?Risposta:lo decide l'atteggiamento fondamentalmente ingrato del cuore.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

L'Estetica la definisco come la gratitudine per qualcosa di" bello e buono"che si perfeziona proprio in sua assenza.Piu' perfetta della gratitudine vissuta in tempo reale.(Forse per questo, gia nell'Eden, Dio lascio' soli Adamo ed Eva…perche' ci attende a questo tipo di gratitudine perfetta. Ma la faccenda si complico' e si allungo' nel tempo.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

molto interessante… Luc

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

cosa intende la Santa Madre quando dice di non temere? cosa non dobbiamo temere? il dolore? o non disperarci perchè ci aiuterà? vorrei capire bene.
grazie in anticipo

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

'non disperarci perchè ci aiuterà?' solo a chi crede, purtroppo in questi casi Dio è selettivo e la Madonna è mediatrice tra Lui e noi. Luc

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non bisogna temere gli avvenimenti che verranno perché chi avrà fede, i Sacramenti e carità, erediterà una salvezza eterna per una goccia d'acqua di tribolazione
Alessandro

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

grazie a tutti… Dio vi benedica e abbia misericordia di noi

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

A cui aggiungereri questa lettura (in particolare quella relativa a Hiroshima-Nagasaki)
http://www.lanuovabq.it/it/articoli-cosa-dicono-quelle-madonne-sopravvissute-17278.htm

e nei casi estremi, se ci troveremo tra l'incudine e il martello, si può al max "fare la fine" di San Domenico Savio (quello di Don Bosco, per intenderci). Puoi cercare in rete per sapere come è "morto".

Da qui si evince come la Chiesa ben conosca la potenza della Consacrazione al C.I., così come conosce la ("più debole") potenza della devozione Mariana, "casualmente" sottolineata proprio da S. Domenico Savio in una apparizione a Don Bosco.

Spring

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Il 7.1 di ieri in Nuova Zelanda non è stato per niente bello, per fortuna che lo tsunami è stato solo di 30cm… vista la profondità di soli 19km pensavo facesse un disastro.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

4.355 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 31/08/2016

“Cari figli, vengo dal cielo per mostrarvi il Cammino della Salvezza. Aprite i vostri cuori e ad accettate la volontà di Dio per le vostre vite. Ascoltatemi, perché solo così potete raggiungere la santità. Date il meglio di voi stessi nella missione che vi è stata affidata. Vivete in un tempo di grandi confusioni spirituali. Il Signore mi ha mandato per parlarvi e RIVELARVI LE COSE CHE VERRANNO. GLI EVENTI FUTURI CHE VI HO ANNUNCIATO QUI, ACCADRANNO. Piegate le vostre ginocchia in preghiera, perché solo così potrete sopportare il peso delle prove che arriveranno. Io sono la vostra Madre Addolorata e soffro per quello che viene per voi. State attenti. Ciò che il Signore Mi ha permesso di rivelarvi qui, MAI L'HO RIVELATO IN ALCUN ALTRO LUOGO. Non perdetevi d’animo. Ho bisogno della vostra coraggiosa testimonianza pubblica. Siate giusti. Sarete perseguitati per difendere la verità. Giorni difficili verranno per i giusti, ma dopo il dolore arriverà la vittoria. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Restate in pace.”

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Buongiorno Anonymus,
credo che il mess. si riferisca al fatto generico che Anguera profetizza tutto fino alla fine dei tempi, estendendosi temporalmente anche al di là di Medjugorje e dei suoi segreti.
Ma anche al fatto, meno significativamente, che profetizza il futuro di nazioni, città e località specifiche come mai in altra apparizione fino ad ora.
Alessandro

Maradona
Maradona
7 anni fa
Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Maradona

CHAPEAU.
Grande Antonio sempre chiaro ( a differenza di qualcun altro all'interno di questo blog …). E' un piacere leggerti. Molti secondo me ti odiano proprio per questo, sanno che hai ragione e per loro sara' sempre piu' difficile riconoscerlo, si chiama ORGOGLIO!

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Maradona

Ho letto pure questo(sempre meglio del video di ieri che qualcuno qui ha linkato su Papa Francesco che ordina carne cruda,anzi…che muggisca(ma avra' mica voluto dire …).Allora:1=Socci ripete che l'Amoris letitia ha archiviato i peccati mortali:chiaro che non e' cosi':semmai si e' chiesta, ma non e' una novita',se dove c'e' la materia grave ci siano anche le condizioni soggettive(il famoso foro interno…te lo ricordi bene?.Allora Socci o e' ignorante o mente. Una delle due.La terza e' che possa essere tanto scemo che non ci arriva proprio. Che ne dici? Poi ripete che Bergoglio avrebbe detto che "Dio non e' cattolico".Invece ha detto "Non esiste un Dio cattolico".La differenza e' grande,se non ci arrivi e' un conto,se non ci vuoi arrivare e' un altro. Poi Socci e' riuscito a dire che Soros finanzia anche le attivitaì contro la islamofobia antisrealiane.Mai dice che finanzia un mare di attivita' dell'altra parte.Sul Brasile dice che la Roussef e' corrotta…capirai…ma si guarda dal dire che si tratta di un colpo di Stato Usa e Israeliano:del resto scrissi qui a quale manifestazione partecipo' Socci a Roma.Venezuela,Bolivia ed Ecuador hanno ritirato gli ambasciatori:evidentemente si sentono minacciati, dopo Argentina e Brasile.Socci si frega da solo:se siete alivello di politici da talkshow o al livello delle pettegole,non meravigliatevi se vi chiamo "mondani".

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Maradona

Il divieto prudenziale di fare Eucarestia e' rimasto per i risposati.Se poi , in foro interno,sentono di non essere in peccato mortale,devono parlare con un Sacerdote o un Vescovo e fare un percorso,ma comunque la prospettiva e' in direzione di una maggiore consapevolezza, quindi va a stringere e non ad allargare.Che poi l'Enciclica abbia ambiguita', sarebbe strano non le avesse, ma Socci disinforma.Fa confusione.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Buongiorno e bentornato a Remox, e buongiorno a tutti.
Io non so se quel disegno di Edson Glauber si riferisca a tre terremoti venienti al Centro, Sud e Nord Italia, né se si riferisca ad eventi geologi sconosciuti che spaccheranno la penisola in 3 parti.
Io so però da Anguera (approvata localmente) e da altre rivelazioni del passato (fonti venerate dalla Chiesa) che la geografia mondiale cambierà totalmente.
Ripeto ciò che dissi nel post precedente: il Portogallo quasi totalmente o totalmente, parte della Spagna, parte dell'Italia, luoghi tropicali, Inghilterra totalmente o parzialmente, spariranno dalle cartine. E tutto il resto
Quindi, sì, può darsi che, come dice l'amico Remox, l'Italia nella nuova epoca dopo la tribolazione, sarà composta da 3 isole che oggi compongono Centro, Nord e Sud Italia. La Sicilia probabilmente sparirà dalla cartina
Ricordiamoci che sta per venire una grande cometa planetaria, "più grande della terra" (Anguera messaggio 3.101) probabilmente la cometa di Velikoski, come sostiene anche l'amico Remox
Invece, secondo voi, perdonatemi il fuori tema, cosa sarebbe mai la palla di fuoco di questo messaggio di Anguera 2.470: "UN’IMMENSA PALLA DI FUOCO VERRÀ, LASCIANDO UN GRANDE DESERTO. OVUNQUE SI UDRANNO GRIDA E LAMENTI;
ed inoltre 3.210: Dio permetterà e gli uomini dotti annunceranno l’arrivo di colui che sarà causa di disperazione per molti. In molte regioni della terra il fuoco divamperà ovunque".
Sempre la cometa planetaria od un asteroide?
Alessandro

Remox
Remox
7 anni fa

Ciao Alessandro,
la "cometa di Velikovski" era il pianeta Venere. Quindi è da escludere.
La palla di fuoco immensa potrebbe essere proprio l'oggetto più grande della Terra che spaventerà gli uomini predetto ad Anguera.

gillmark
gillmark
7 anni fa

Però è stato sempre critico nei confronti del Papa… Le nuove ideologie del Papa si rifanno a quanto in passato diffuso da Ignazio di Loyola e Hegel… Ossia ideologie insegnante e facente parte della Compagnia di Gesù di quale il Papa ne fa parte… E' lì la dottrina che la Natura è Dio poichè ne è sua creatura. Il filmato di Fiat Lux ne ha voluto rappresentare il significato… Sotto istituzioni della Compagnia di Gesù attuale sono finanziati da Soros, Rotschild…
La compagnia di Gesù prevede un papa con un forte potere, ed una ingerenza nel potere temporale… Tanto che il Papa è stato al Congresso degli Usa a settembre 2015, mesi fa è stato in Commissione Europea. Il Papa sa che per poter influire nel potere temporale bisogna accordarsi con Soros, Bill Gates, ed i paperoni vari… Perchè il vero potere temporale è loro… Questo però inizia a spiegare le profezie della distruzione del Vaticano… La massoneria vuole un'unica chiesa in tutto il mondo, ma anche i gesuiti, un'unica chiesa cattolica universale… Socci esalta le differenze religiose, il Papa e la Compagnia di Gesù vuole la chiesa cattolica universale che lascia molte libertà. Inoltre l'Islam è stato diffuso all'epoca di Maometto con il bene placito della Chiesa di Roma perchè doveva contrastare la religione giudaica che prendeva troppi territori. Però poi hanno perso il controllo della situazione e si trovò l'Islam che voleva conquistare l'Europa mediante gli imperi ottomani… Corsi e ricorsi storici… Anche l'America nelle sue guerre per procura usa metodi gesuiti che si rifanno a Hegel:ogni posizione[21] (tesi) deve essere superata, negata (antitesi) nelle sue determinazioni particolari, per riaffermarsi, negando l'ultimo stadio raggiunto, con la negazione della negazione (quindi con una nuova affermazione), in una determinazione superiore (sintesi). Lo sviluppo dialettico della realtà dà senso e significato al suo lato negativo, all'antitesi, indispensabile se considerato in funzione della totalità.
Di fatto il metodo di Hegel veniva utilizzato prima della sua esistenza. Ma dopo aveva un nome. Critico Socci quando fomenta le critiche e porta ad una situazione ancor più esacerbante dal punto di vista della tolleranza, diversità religiosa che porta di per sè ad un contrasto.. Ma allo stesso tempo la deriva eccessivamente massonica del Papa è da tenere in considerazione… E' molto pesante da accettare… ma ammette che quanto detto da 2.000 anni non è stato così trasparente… ossia solo frutto di compromessi. Una religione frutto di compromessi, come avviene in politica.L'unica cosa che Papa Francesco lo fa apertamente, gli altri sotto un basso profilo.
Per compromesso, oggi lascia campo aperto ai matrimoni dello stesso sesso, all'aborto…

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  gillmark

precisazione:
la cristianità non ha voluto alimentare o lasciare che si alimentasse l'islam per contrapporlo al giudaismo, in quel tempo nessuno poteva immaginare un unità araba legata ad un elemento di forte religiosità.

L'ebraismo non ha mai cercato di conquistare territori, se non quelli dell'antica terra di canaan nei limiti dei possedimenti delle antiche tribù.

jacques

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  gillmark

Gillmark manca rigore:cosa autorizza davvero ad accusare d'immanentismo il Fiat Lux proiettato?Socci? Non si puo' piu' lodare Dio nella sua creazione?"La dottrina che la natura e' Dio perche' ne' e' sua creatura non esiste da nessuna parte.Se e' creatura non e' Dio. Se e' emanazione o manifestazione di Dio,allora e' immanentismo ma nemmeno Lutero lo sosteneva che io sappia.Casomai poteva scivolare sul versante del dualismo manicheo.I collegamenti tra Gesuiti e Teillard de Chardin restano vaghi,come anche le interpretazioni su Teillard.La Storia non si fa per analogie retroattive,a meno di non iscriversi al rarefatto minimalismo di un Gioele Magaldi.Soros e gli altri finanziano tutto e il suo contrario:hanno la mentalita' vincente del mondo,e giocano su tutti i tavoli, cercando d'inserirsi.Goldman Sachs voleva Obama e alle ultime eelezioni ha finanziato ufficialmente di piu' Romney ,mentre sottobanco molto di piu' Obama.Stanno al di sopra, tanto quasi tutti devono averci a che fare.Ma la cosa piu' importante:la Chiesa,fatta di uomini peccatori, nella Storia e' guidato dallo Spirito che conduce ad approfondire la verita' senza negarla.Questo ha fatto,a prescindere che sia la donna seduta sulla bestia dell'Apocalisse,sara' forse la tunica rossa di Cristo che la mantiene distinta dalla bestia, cioe' dal potere mondano.Porta inferi non praevalebunt.Spesso i dogmi erano diffusi da secoli nel popolo cristiano, prima che la Chiesa li abbia promulgati,mettendosi d'accordo tra Cardinali ma sotto l'Autorita'del Papa che ha l'ultima parola.Quello che scrivi e' insidioso,sembra equilibrato ma e' anticattolico.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  gillmark

Bisogna vedere se la Compagnia di Gesù od altre correnti si rifacciano ai valori religiosi veri, che peraltro a questo punto non siamo sicuri quali siano veri… La verità ce lo ha Dio…e contenuta nel Cielo. Per averla bisogna essere in collegamento con lui… o di un suo intermediario (facente funzioni religiose)… Però l'essere umano è facilmente corruttibile e quindi la verità diventa manipolabile e quindi una versione di comodo…

indopama
indopama
7 anni fa
Rispondi a  gillmark

Per averla bisogna essere in collegamento con lui…

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  gillmark

Intento il Cielo, Dio…o l'intermediario che nel cattolicesimo è il prete, vescovo, ecc…

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  gillmark

Allora volendo fare confusione e scherzare potremmo dire che Papa Fancesco e' in conflitto d'interessi, perche' Papa e Gesuita, e i Gesuiti hanno qualche problema sulla Dottrina cosi' come i benedettini lo hanno invece sulla condotta morale(inside ricevuta e trasmessa da don Ariel Gualdo Levi).Ma non c'entra:la Chiesa Cattolica e' guidata da Cristo e dallo Spirito e lo ha sempre dimostrato nella Storia.Cristo ripara sempre la sua casa.Non ha proceduto con la dialettica hegeliana.Dove c'era errore lo ha corretto senza compromessi,ha buttato via e sostituito.Fin dall'inizio,e col caso estremo di Giuda che era praticamente un Vescovo legittimo ma sacrilego e venduto,se ci pensate).Saul e la sua dinastia era stata sostituita, ma Cristo figlio di Davide e' rimasto nonostante l'Apostasia di Gerusalemme,sostituita da Roma e dai Gentili.Le porte dell'inferno non prevarranno perche' il capo e' Cristo e ha vinto,e lo stesso Davide si era corretto, mentre Saul no.I protestanti non hanno storia,ne' diritti, davanti a Cristo.Gli ortodossi,intesi come clero, sono prostituti col mondo quanto e piu' di Roma.,fanno compromessi sulla Liturgia delle seconde nozze dei risposati travestendosi da protestanti, perche' non fanno una vera Eucarestia in quei casi. Tanto vale per Cristo riparare la sua casa,che entrare in un hotel.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

HO TROVATO QUESTO SU DI UN LIBRO PROFEZIE.. VE LO RIPORTO PARI PARI..

AVVERTIMENTO: Viaggio astrale o simil-esperienza pre-morte dell'umanità dove ogni persona rivedrà i propri errori.
Durerà 5 minuti circa.
Inseguito un fenomeno simile a due stelle che collidono, darà origine ad una croce visibile da tutti nel cielo.
Accadrà entro un anno prima del “Miracolo”, più probabilmente nello stesso anno, di Domenica, nella festa di un grande Martire.
Prima dell'avvertimento ci saranno numerosi terremoti.
POSSIBILI DATE: 20/11/2016 – 22/01/2017 – 29/01/2017 – 26/02/2017 – 05/03/2017 – 09/04/2017;
*(evidenziamo le date del 2017 perché secondo la veggente Mari Loli di Garabandal Avvertimento e Miracolo avverranno nello stesso anno, mentre l'altra veggente, Conchita Gonzalez, dice che l'Avvertimento accadrà entro un anno prima del Miracolo);

CHE NE PENSATE?

VALENTINE

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao Valentine. Che ne penso?
Penso che Avvertimento e Miracolo avverranno entro e non oltre il 2017.
Lo sai perché? Perché il Grande Miracolo dovrebbe accadere quasi sicuramente il 13 Aprile 2017. Su quella data convergono tutti gli indizi dati dalle veggenti di Garabandal. Il martire dell'Eucarestia, (Ermenegildo) il mese (Marzo, Aprile o Maggio), e il giorno (Giovedì)
L'altra data è il 2028. Ovviamente è troppo posposta.
Saluti cara 🙂
Alessandro

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@ Valentine & Alessandro
Penso che ricorrono sempre gli stessi errori.
Hanno cercato di fondere i messaggi di Anguera con le profezie di Garabandal.
Più o meno tutto vero (la simil-esperienza di pre-morte, le due stelle che collidono, l'arco di un anno prima del Miracolo…), tranne questo:

1) Accadrà … di Domenica, nella festa di un grande Martire.
Questo collegare l'Avvertimento con il messaggio 3.205 di Anguera è arbitrario.

3.205 – 25 agosto 2009
“Il mio Gesù farà un GRANDE MIRACOLO e tutti gli occhi lo vedranno. Sarà questo miracolo il motivo di conversione degli atei e di tutti coloro che hanno abbracciato false dottrine. Accadrà di domenica, nella festa di un grande martire.”

Non si può affermare con sicurezza che l'Avvertimento accadrà di Domenica, perché a Garabandal non è stato mai detto. Inoltre, ad Anguera, il "grande miracolo" può significare altri eventi (3329, 3298…)

La Madonna preannuncia anche altri giorni:

2.572 – 08.09.2005
Dio invierà. Gli uomini vedranno un giovedì.

2.665 – 08/04/2006
Dio invierà e gli uomini vedranno nel primo giorno della settimana.

Domenica, Lunedì, Giovedì… sono più miracoli. Qual è l'Avvertimento?

Non dimentichiamo che il "grande miracolo" è quello del messaggio 3101, tre giorni dopo il quale è annunciata una "pace per sempre":

"Tre giorni dopo il GRANDE MIRACOLO, avverrà il Trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato e la pace regnerà per sempre."

Tre giorni dopo l'Avvertimento non ci può essere una pace definitiva.

Cauti, quindi, è meglio non mischiare Anguera con Garabandal.

2) Il 2017, come anno, è fuori gioco da molto.
Nel 2017 (o nel 2016) non accadranno né l'Avvertimento, né il Miracolo: è certo.
Non sono ipotesi mie.
Il Miracolo di Garabandal non può accadere il 13 aprile 2017, perché è un Giovedì Santo.
Il Giovedì Santo è la Messa in Coena Domini, solennità del Triduo Pasquale.

Fa testo il calendario liturgico della Chiesa universale (non locale).

Se il giorno del MIRACOLO coinciderà con la FESTA di un santo martire, vuol dire che la Chiesa festeggia in quel giorno, secondo il suo calendario liturgico, quel santo. Ma se festeggia quel santo (= è liturgicamente FESTA di quel santo) non può essere una SOLENNITÀ (come è considerato il Giovedì Santo liturgicamente). Insomma, se sarà FESTA per il calendario liturgico della Chiesa, non sarà SOLENNITÀ.
I gradi liturgici attualmente sono 5:
1) solennità;
2) festa;
3) memoria obbligatoria;
4) memoria facoltativa;
5) commemorazione.

Se quel giorno avrà il grado 2) non avrà il grado 1).
Un singolo giorno non può essere FESTA e SOLENNITÀ allo stesso tempo.

Questo significa che il santo martire non avrà una festa inattiva SOTTOSTANTE a una solennità o altro, ma avrà una FESTA attiva, esclusiva ed assorbente in quel giorno, tale per cui la Chiesa festeggerà solo lui. Non so se sono stato chiaro.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Inoltre, al di là di tutto questo, il Giovedì Santo è una data così solenne per la Chiesa cattolica che scalza e fa slittare qualsiasi altra FESTA o SOLENNITÀ. Ne abbiamo avuto l'esempio questo stesso anno 2016: quest'anno, il 25 marzo è stato Venerdì Santo e generalmente sarebbe stata anche la solennità dell'Annunciazione. Tuttavia, a causa del Triduo Pasquale (24-25-26 marzo), l'Annunciazione (solennità di Nostra Signora) è slittata dal 25 marzo al 4 aprile.

Questo per dire che il Sacro Triduo Pasquale (e il Giovedì Santo, quindi) prevale in maniera esclusiva su ogni festa di santo o martire, perfino sulle feste o solennità di Nostra Signora.

Dunque, se il 13 aprile 2017 sarà Giovedì Santo, SOLENNITÀ del Sacro Triduo, come potrà essere anche la FESTA (liturgica) di un santo martire? Il punto è che la Chiesa non festeggia santi o martiri nel giorno del Giovedì Santo. Nel giorno del MIRACOLO, la Chiesa festeggerà solo quel santo martire.

Infine, il santo martire non può essere S. Ermenegildo.
In questo bellissimo numero speciale della rivista "GARABANDAL" (specializzata e unica nel suo genere, ma potrei citare altri testi) si può leggere che il santo martire non è spagnolo ed ha un nome raro per la Spagna. S. Ermenegildo, oltre ad essere spagnolo (nato a Toledo o Medina del Campo) e figlio del primo re di Spagna Leovigildo, è un nome molto diffuso in Spagna perché è il patrono della Spagna.

"4) On a feast day of a martyr of the Eucharist. He is not a Spaniard. He has a name that is raro – unusual (at least in Spain)." (a pagina 6)

http://www.garabandal.us/pdfs/Garabandal-Booklet.pdf

Quindi, sant'Ermenegildo è escluso come candidato.

Queste sono ancora le ragioni minori.
Poi, ci sono altre ragioni MAGGIORI per escludere il 2017, che richiederebbero un discorso più lungo.

dott. G.I.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non so se le parole di Conchita sulla festa del santo martire debbano essere interpretate così tecnicamente…
Comunque il nome Ermenegildo non è comune in Spagna e il ragazzo non era spagnolo (spaniard), ma visigoto.
Inoltre al momento nn ci sono altri martiri dell'Eucaristia nelle possibili date del Miracolo.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«Questo significa che il santo martire non avrà una festa inattiva SOTTOSTANTE a una solennità o altro, ma avrà una FESTA attiva, esclusiva ed assorbente in quel giorno, tale per cui la Chiesa festeggerà solo lui. Non so se sono stato chiaro.
Inoltre, al di là di tutto questo, il Giovedì Santo è una data così solenne per la Chiesa cattolica che scalza e fa slittare qualsiasi altra FESTA o SOLENNITÀ.»

A rigor di logica, abbastanza chiaro. Però forse potrebbe rientrarci se si pensa che tra gli sconvolgimenti che ci attendono è incluso anche la negazione della reale presenza di Cristo nell'Eucarestia (abominio della desolazione).
Forse in quell'anno in cui si sarebbe dovuto festeggiare il Giovedì Santo quel martire dell'Eucaristia non risulterà in penombra. È un'idea.

Il potenziale dell'anno 2017, poveri noi, non si è ancora esaurito
http://www.maurizioblondet.it/usa-ci-pensano-seriamente/

Spring

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"Non so se le parole di Conchita sulla festa del santo martire debbano essere interpretate così tecnicamente…" (Remox)

Non sono io a interpretare "tecnicamente": è l'unica interpretazione possibile.
Spero di spiegarmi con chiarezza.
Se il giorno del Miracolo coinciderà con la FESTA di un santo martire (come dice Conchita: "día festivo de un santo mártir"), la parola FESTA si può intendere solo in senso liturgico, cioè festa in senso tecnico, dal punto di vista del calendario della Chiesa (non festa civile, né festa di paese, né altro tipo di festa).
Questo può voler dire solo che la Chiesa in quel giorno festeggerà ESCLUSIVAMENTE quel santo.
L'indicazione ci è stata data proprio per farci comprendere il giorno.

Si tratta, quindi, di festa ATTIVA ed ESCLUSIVA, non sottostante e inattiva (per così dire).

Che senso avrebbe, per esempio, dire che in quel giorno si festeggia un determinato santo, se poi la Chiesa non lo festeggia, perché celebra un'altra "festa" più importante? Non avrebbe senso.

Inoltre, c'è un'altra indicazione di Conchita che in precedenza ho tralasciato, da lei stessa messa in stretta correlazione con questa.
Conchita per farci capire che si tratterà della festa (non solenne) di un santo minore del calendario aggiunse:

"Va a ser un jueves a las 8:30 de la tarde en un día festivo de un santo mártir de la Eucaristía … (no es un día festivo de la Virgen o de Nuestro Señor)"
"Sarà un giovedì alle 8:30 di sera nel giorno festivo di un santo martire dell'Eucarestia (non è un giorno festivo della Madonna o di Nostro Signore)"

Mise, cioè, in relazione il "día festivo" del santo martire con il "día festivo" della Madonna e di Nostro Signore. Il "día festivo" è appunto la festa liturgica.

Intendeva dire che in quel giorno la Chiesa festeggerà SOLO LUI, e che il Miracolo non accadrà in una festa della Madonna o del Signore.

Ora riflettiamo su questo. Il Miracolo accadrà di giovedì e giovedì è normalmente un giorno feriale. Se Conchita afferma che quel giovedì sarà un "día festivo", un giorno di festa, che altro può significare "festa", se non una festa liturgica? Allo stesso modo e correlativamente, quando parla di "día festivo de la Virgen o de Nuestro Señor", che può significare la festa della Madonna o di Nostro Signore, se non una festa liturgica?
Se riesci a trovarmi un altro significato ragionevole dell'espressione "día festivo" che vada bene per entrambi (cioè per "día festivo de un santo mártir" e "día festivo de la Virgen o de Nuestro Señor")…

Ovviamente, quando dico "festa liturgica", mi riferisco a una festa in generale, senza specificare di quale grado (i famosi 5 gradi).

Tutti i siti ufficiali su Garabandal (sia in inglese che in spagnolo) riportano questa precisazione:

"It will be on a Thursday at 8:30 p.m. on a feast-day of a martyred Saint for the Eucharist …(not a feast-day of Our Lady or Our Lord)."

http://www.garabandal.org/miracle.shtml

Questa indicazione, apparentemente irrilevante, comporta tante conseguenze, che molti ignorano, e ignorandola, riempiono siti e blog di numerosi errori su Garabandal (contribuendo a screditarla).
Innanzitutto, bisogna chiedersi quali sono le feste (in generale, senza badare ai gradi liturgici), ossia le celebrazioni della Madonna e del Signore.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Cito dal sito "Santi e Beati". Notare che le feste elencate, pur essendo tutte feste liturgiche, hanno gradi diversi.

Celebrazioni del Signore

Ascensione del Signore nostro Gesù Cristo (celebrazione mobile) – Solennità MR
Battesimo di Gesù (celebrazione mobile) – Festa MR
Corpus Domini (celebrazione mobile) – Solennità MR
Domenica della Divina Misericordia Seconda domenica di Pasqua (celebrazione mobile) – Festa
Domenica delle Palme (celebrazione mobile) – Solennità MR
Epifania del Signore 6 gennaio – Solennità MR
Esaltazione della Santa Croce 14 settembre – Festa MR
Giovedì Santo – Cena del Signore (celebrazione mobile) – Solennità
Mercoledì delle Ceneri (celebrazione mobile) – Solennità MR
Natale del Signore 25 dicembre – Solennità MR
Nostro Signore Gesù Cristo Re dell'universo (celebrazione mobile) – Festa MR
Pasqua di Risurrezione del Signore (celebrazione mobile) – Solennità MR
Pentecoste (celebrazione mobile) – Solennità MR
Presentazione del Signore 2 febbraio – Festa MR
Sabato Santo (celebrazione mobile) – Solennità
Sacro Cuore di Gesù (celebrazione mobile) – Solennità MR
Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (celebrazione mobile) – Festa MR
Santissima Trinità (celebrazione mobile) – Solennità MR
Trasfigurazione del Signore 6 agosto – Festa MR
Venerdì Santo – Passione del Signore (celebrazione mobile) – Solennità

http://www.santiebeati.it/Celebrazioni_del_Signore/

Celebrazioni della Beata Vergine Maria

Annunciazione del Signore 25 marzo (nel 2016: 4 aprile) – Solennità MR
Assunzione della Beata Vergine Maria 15 agosto – Solennità MR
Beata Maria Vergine di Guadalupe 12 dicembre – Memoria Facoltativa MR
Beata Vergine Maria Addolorata 15 settembre – Memoria MR
Beata Vergine Maria del Monte Carmelo 16 luglio – Memoria Facoltativa MR
Beata Vergine Maria del Rosario 7 ottobre – Memoria MR
Beata Vergine Maria di Fatima 13 maggio – Memoria Facoltativa MR
Beata Vergine Maria di Lourdes 11 febbraio – Memoria Facoltativa MR
Beata Vergine Maria Regina 22 agosto – Memoria MR
Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria (celebrazione mobile) – Memoria MR
Dedicazione della basilica di Santa Maria Maggiore 5 agosto – Memoria Facoltativa MR
Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria 8 dicembre – Solennità MR
Maria Santissima Madre di Dio 1 gennaio – Solennità MR
Natività della Beata Vergine Maria 8 settembre – Festa MR
Santissimo Nome di Maria 12 settembre – Memoria Facoltativa MR
Presentazione della Beata Vergine Maria 21 novembre – Memoria MR
Visitazione della Beata Vergine Maria 31 maggio – Festa MR

http://www.santiebeati.it/Maria/

In nessuna di queste "feste" (del Signore e della Madonna) può accadere il Miracolo.
Tra le celebrazioni del Signore, come puoi notare, ci sono tutti e tre i giorni del Sacro Triduo Pasquale (come è ovvio, trattandosi di celebrazioni che commemorano la Passione DEL SIGNORE).
Ecco perché il Giovedì Santo è escluso, perché è una tipica celebrazione del Signore (a feast-day of Our Lord) ed è chiamata apposta "Cena del Signore" (o "Missa in Coena Domini"). Più "celebrazione del Signore" di questa, ce ne sono poche altre.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Scorrendo l'elenco, si scoprono anche altre cose interessanti, ignorate da molti.
Restano esclusi come candidati per quel giorno, per esempio, il 13 maggio che è festa di Nostra Signora di Fatima, o la festa dell'Ascensione che spesso capita tra l'8 e il 16 maggio (es.: 9 maggio 2013, 10 maggio 2018, 9 maggio 2024, 14 maggio 2026, ecc. giovedì dell'Ascensione), perché è festa di Nostro Signore, e tante altre feste…
L'indicazione di Conchita è preziosa, perché ci fa capire che nel giorno del Miracolo, la Chiesa festeggerà SOLO quel santo martire, SENZA SOVRAPPOSIZIONI.
E se non avessimo questa precisazione, noi non potremmo escludere con certezza, per esempio, il giorno 13 maggio (come fanno ancora alcuni in rete, che prendono in considerazione il giorno dell'apparizione a Fatima).
Alcuni, infatti, continuano ad ipotizzare (erroneamente) che il santo martire possa essere uno dei sei martiri cistercensi di Casamari, uccisi il 13 maggio 1799 per mano dei soldati dell’esercito rivoluzionario francese e che la Chiesa festeggia il giorno 13 maggio.
"… il gruppo di una ventina di soldati francesi sbandati, irruppe all’interno dell’abbazia, arrecando agli indifesi monaci, spavento, disperazione, sangue e morte. Mentre la maggior parte di essi, scappavano spaventati e inermi cercando un possibile rifugio, sei monaci coraggiosamente ed eroicamente, restarono a difesa dell’Eucaristia, cercando di nascondere le sacre pissidi o riparando alla profanazione, raccogliendo le particole consacrate disperse sull’altare e per terra. La soldataglia atea sfogò su di loro la rabbia di non trovare denaro ed oggetti preziosi, tranne i calici sacri difesi dai monaci e a colpi di sciabola, baionetta, archibugio, uccise i sei cistercensi prima di lasciare l’abbazia."
http://www.santiebeati.it/dettaglio/93380

Effettivamente, sono martiri dell'Eucarestia, ma per le cose che ho detto, il giorno 13 maggio, festa di Nostra Signora di Fatima, resta escluso, in accordo con l'indicazione di Conchita.

"Comunque il nome Ermenegildo non è comune in Spagna e il ragazzo non era spagnolo (spaniard), ma visigoto." (Remox)

Il termine visigoto indica soltanto la sua provenienza etnica. I Visigoti (che vuol dire "Goti nobili"), furono quei popoli barbari di origine scandinava, appartenenti alla tribù dei Goti, che, con le loro migrazioni, contribuirono alla crisi e alla caduta dell'Impero Romano d'Occidente.
Ermenegildo, essendo nato in Spagna (a Siviglia o Medina del Campo, città della Spagna) era spagnolo a tutti gli effetti. Come un extracomunitario che oggi nasce in Italia, è italiano, anche se di origine africana (jus soli).

Il padre Leovigildo fu il primo re di Spagna visigoto o, se si vuole, il primo re dei Visigoti in terra spagnola.

Il nome Hermenegildo in Spagna è abbastanza diffuso perché sant'Ermenegildo è patrono della Spagna. Più correttamente, San Giacomo è il patrono della Spagna; sant'Ermenegildo è il patrono della monarchia spagnola.

http://www.santiebeati.it/dettaglio/31850
https://es.wikipedia.org/wiki/Hermenegildo

«En la fiesta de un mártir de la Eucaristía, que no es español, y que tiene un nombre extraño (al menos para los españoles)»
http://www.ourlady.ca/translations/Spanish/cuandoocurrira.htm

Non mi pare che Hermenegildo sia un nome “strano” per gli spagnoli; forse lo è “Stanisław ze Szczepanowa” (san Stanislao di Cracovia).

"Inoltre al momento non ci sono altri martiri dell'Eucaristia nelle possibili date del Miracolo" (Remox)

Altri martiri ci sono, ma il discorso diventerebbe lungo…

In conclusione, per dirla con Spring, l'anno 2017 esprimerà drammaticamente tutto il suo potenziale profetico, ma certamente non è l'anno dell'Avvertimento e del Miracolo.

dott. G.I.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

San Stanislao di Cracovia e' santo e martire, ucciso mentre celebrava Messa ,quindi puo' essere un martire dell'Eucarestia.Poco conosciuto in Spagna. La memoria(non festa)si celebra l'11 aprile.Mentre in Polonia e' solennita' l'8 maggio.L'unico dettaglio non precisamente concordante e' quello relativo al grado liturgico.Per il resto, nel 2019 cade di giovedi'.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Per quel che puo' valere aggiungo che ho letto non ricordo se qui o altrove,una profezia secondo cui la Polonia sara' attiva protagonista di una guerra nella regione ma poi cambiera' atteggiamento e tornera' al fervore della sua Fede.

Luz
Luz
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

http://w2.vatican.va/content/john-paul-ii/it/homilies/1979/documents/hf_jp-ii_hom_19790610_polonia-cracovia-blonia-k.html
Questa è l'omelia pronunciata nel 1979 da Giovanni Paolo II in onore di San Stanislao: il riferimento al sacramento della Confermazione, mi pare che "svincoli" questo santo da un univoco e stringente riferimento all'Eucaristica.
Al dott. G.I. mi permetto però di chiedere qual è la sua conclusione (se l'ha già maturata) circa la possibile data del Miracolo.
Grazie,
Luz

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non è vero che Ermenegildo è un nome comune in Spagna. Qualcuno c'è, ma non è certo comune.
Facciamo un gioco: perchè Conchita avrebbe indicato specificatamente i mesi (da Marzo a Maggio) e i giorni (dall'8 al 16)?

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Forse perche' San Stanislao viene festeggiato ll'11 aprile ma anche l'8 maggio in Polonia e la Madonna non le aveva precisato altro.Allora quando ha cercato sul calendario, Conchita ha trovato due date,e per non scoprirsi troppo ha messo dentro marzo e le date dall'8 all'11. Certo e' notevole la relazione tra suor Faustina, il Miracolo, la Polonia ,Cracovia, don dolindo e il suo annuncio su Giovanni Paolo II. Se si converte in massa la Polonia,la guerra non progredisce.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Forse abbiamo fatto scoop.Tre teste sono meglio di una.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ma l'8 maggio 2019 cade di mercoledi'.Tra l'altro questi calcoli hanno senso se l'Avvertimento non sposta l'asse della terra e il tempo, date comprese, quindi si vede che gli sconvolgimwenti fisici di questo tipo, cometa compresa, saranno successivi e parte del Castigo piu' o meno mitigato e mirato ai non convertiti.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Limitatamente a questo santo, con le possibili due date nello stesso anno, sono buoni o 11 aprile 2019 o 11 aprile 2024 o 8 maggio 2025.Nessun'altra data, fino a oltre il 2029 che quindi verrebbe escluso.Se il santo e' Stanislao, se si deve contare 100,si conta dal 1917. Allora il 2017 sarebbe compreso nei 100, e il 2018 non sarebbe vuoto perche' forse gia' vedrebbe un intervento divino,cioe' l'Avvertimento.Il 2025 e' una data critica che qualcuno ha indicato qui, in qualche commento, non so in base a cosa.O il dott.Gi o Pierpaolo.Comunque se Conchita ha cercato nel calendario il santo e l'anno e ha trovato prima l'11 aprile se fosse stato l'anno giusto col santo di giovedi forse si sarebbe fermata li(Conchita ha detto di sapere l'anno del Miracolo e non quello dell'Avvertimento).Se ha cercato ancora,allora l'anno poteva essere il 2025,e la festa del santo una Solennita'nel grado, ma solo in Polonia Conchita avrebbe usato un linguaggio semplice trovando festa come via di mezzo per tutti.Oppure ha forse cercato sul calendario sapendo gia' l'anno e il santo e il giorno della settimana, ma senza sapere la data del mese.Poi ha trovato che ce n'era una sola,l'8 maggio, (sempreche' non sia oltre il 2029)e allora ha usato l'11 aprile per nasconderel'8 maggio, piu' che il contrario,dilatando da 8 a 16 e aggiungendo marzo.in questo caso la data potrebbe esser nel 2025 e non si deve contare 100 ne' dal 1917 ne' dal 2029.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

.Oppure si conta 100 dal 1929 perche'gli anni dal 2025 sono quelli delle guerre di liberazione fino al 2029.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Ovviamente sappiamo anche,perche' succede gia',che rivedere i propri errori,con un dolore interno,soprannaturale,assoluto e universale,secondo le parole del Catechismo ,e' una esperienza di Grazia ordinaria che gia' avviene,anche se parzialmente. Gia'questa "caparra"dello Spirito, aiuta a credere che un evento come l'Avvertimento sia possibile nella dimensione interioreML 'Avvertimento sara' un evento di Grazia straordinaria che avviera' la conclusione di questo tempo di Grazia attuale,come lo chiama la Madonna, portandolo a piena maturazione.L'aggiungersi di un fenomeno naturale, ci ripetera'chi e' Colui a cui anche i venti e il mare obbediscono,e qual'e' la sua Potenza.Dopo chi non si converte di stelle ne vedra' molte piu' che due,ma non alla maniera descritta da Dante.Sulle date il 2017 ,aritmeticamente,appartiene ai 100 anni da Fatima,rientra nei 100,e quindi vale quanto il 2016 ,il 2015,etc.,credo, per cui mi fido di quanto scritto dal dott. GI dove riportava che nel 2017 non succederanno ne' Avvertimento ne'Miracolo. La mia speranza, non dico ipotesi perche' non sono uno studioso della materia,e' che il Miracolo avvenga nel 2019 ,11 aprile, San Sebastiano.Sempre che i 100 anni vadano contati dal 1017 come credo e spero.(ma poi, in fondo, perche' devo sperarlo?Faccia Dio).

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

San Stanislao non Sebastiano(di Garabandal..:)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

terremoti versus fine-dei-tempi
http://m-bz.net/ar2/trevignano/index.html

Spring

Avvoltoio
Avvoltoio
7 anni fa

Vedendo il disegno nel video mi fa pensare che il terremoto del centro sarà molto forte e distruttivo mentre i due terremoti del sud e del nord saranno una conseguenza di quello centrale, anche la sicilia sarà colpita e spaccata in due. Mentre nel video si vede che ci sarà un terremoto anche in sardegna e sarà molto grande l'anello concentrico, quindi violento e distruttivo, anzi Lui non disegna la sardegna e questo mi fa pensare che questo terremoto la farà sprofondare. Non solo se vedete intorno all'italia peninsulare ha disegnato sia sul tirreno che sull'adriatico delle onde, penso che voglia indicare dei tsunami.
Quindi non penso che il terremoto che ha colpito amatrice sia quello predetto, siccome è stato un piccolo terremoto in confronto a quello che dovrebbero creare tali fratture nel nostro paese.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Glauber è un furbo di tre cotte. Dice che una regione degli USA sarà colpita ma non dice quale, così tutti dovrebbero tremare…ma per piacere! E la luce che verrà sull'Italia? Ma di cosa stiamo parlando? Sono secoli che imperversano i profeti di sciagura. E la sardegna che sprofonda? Già, dimenticavo, Atlandide era lì. Chissà cosa pensano i sardi e chi ha una casa laggiù. Ma loro sono gente seria e rocciosa e preferiscono lavorare invece di perdersi dietro ai deliri di un furbastro.

Seneca

Domenico
Domenico
7 anni fa

Io sono più per un linguaggio simbolico riguardo i terremoti preannunciati da vari veggenti o presunti tali. Se davvero l'Italia si dividesse in 3 parti praticamente sopravviverebbe chi? Soltanto chi vive nelle capanne o nelle tende? A me pare una esagerazione.
Si tenga conto, infatti, che i terremoti che potrebbero provocare la frattura del territorio italiano netta fino a livello del mare ed anche nei fondali marini dovrebbero constare di una serie numerosa di scosse da 9° – 10° Richter ciascuna per sortire un simile effetto. Avete idea di cosa rimarrebbe in piedi in Italia? Dubito anche degli alberi e delle montagne, fate vobis.
Anche perchè quello dei terremoti non sarebbe neppure il Castigo finale della cometa o asteroide o meteorite che colpisce la Terra e determina 3 giorni di buio in cui morranno tutti gli empi ma anche moltissimi giusti. Se però all'arrivo del Castigo finale la popolazione italiana si troverà già così tremendamente falcidiata da precedenti terremoti inusitatamente devastanti ( oltre che epidemie, sommosse popolari e 3à guerra mondiale con l'invasione russa in 2/3 di Italia) che cambierebbero la geografia italiana, rimarrebbero in vita in Italia 4 gatti in croce?
A me pare eccessivo.
Mah, vedremo( chi potrà!)

Queste profezie comunque si dilatano sempre più nel tempo.

Mirijana di Medjugorje dice che ci è stato concesso un supplemento di Misericordia da parte di Dio. Infatti quando furono dati i 9/10 segreti nei primi anni delle apparizioni ai veggenti bosniaci, essi affermavano che la realizzazione di tali segreti era imminente. Così non è stato.
Sembra un aspettare Godot, francamente.
Era meglio non sapere nulla che pensare a castighi così gravi che incombono come spade di Damocle sul Mondo e sull' Italia, che però sono sempre rimandati. Almeno i più gravi.
Non so a voi ma a me pare così ancora più incerto e senza riferimenti il futuro.
Ed intanto la situazione spirituale delle persone si imputridisce sempre più.
A parer mio questa dilazione porta perlopiù a prolungare lo strazio dell'attesa e non a risultati concreti, se non a livello individuale. A livello generale invece il dato è tratto, allo stesso modo di come Dio già sapeva ( anzi inviava per questo sulla Terra il suo Figlio unigenito) che Gesù sarebbe stato ucciso dagli uomini per la loro salvezza, era solo questione di vedere da parte di chi.
Dio rispetta sempre il libero arbitrio e dà possibilità di salvezza a chiunque. Anche in extremis. Questo continuo aspettare però è negativo. Infatti cercherò di non pensarci più, di vivere tranquillo, finchè possibile.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Ivan prevede cambiamenti fisici
http://www.m-bz.net/ar1/ivan-prevede-cambiamenti/index.html

Tieni anche conto di altri veggenti su citati dal dott. G.I. e del veggente di Waldviertel. Qui non si tratta solo del veggente di Itapiranga.

Spring

Pierpaolo
Pierpaolo
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Ciao Domenico :-)….tu sei papà ?
Quando devo rimproverare le mie figlie mi piange il cuore (sic !) : so che devo farlo ma so anche che dopo mi aspetta una brutta mezz'ora, interiormente parlo, perchè so anche che ci si pianta il muso, che non si parla più fino a sera, che gli sguardi NON si incrociano più per almeno 24 ore…….che brutto !

Ma è mio DOVERE correggere ed educare le figlie !

Ora immagina se invece avessi due figli maschi, due filibustieri di prima categoria, che si cacciano nei guai in continuazione, fanno tardi la notte e rientrano mezzi fumati e ubriachi, che ti citofonano brutti ceffi negli orari più strani e che ti cercano i figli, magari chiedendo dei soldi ai figli, o che te li fanno scendere giù nel portone e poi tornano chissà quando….insomma hai capito no ?

…….penso che a quei due figli gli farei un caricatone di quelli mondiali, stile War Games "guerra termonucleare totale", li incrementerei di palate, li lascerei stramazzati a terra con tutto il legno vicino, finchè non si raddrizzano e che cavolo !
Ma che modi sono ?! Ma che razza di vita fate !? Ma non vi vergognate ?! Ma che fine volete fare ?! Piuttosto che la strada e i malaffari vi lascio io morti ammazzati per terra !……non so se mi spiego…… ovvio che stò descrivendo una situazione ESTREMA…..non ci si potrebbe arrivare a tanto se gli avessi dato l'educazione giusta e prudente giorno per giorno, ovvio e certo ma…..ma succede che il mondo là fuori è un luogo ANCHE pericoloso e pieno di trappole, insidie, falsi miti e specchi per le allodole : anche io, da ragazzo ci stavo per cascare !!!

Ora……. prova a pensare al Signore Padre Nostro Dio Onnipotente : vorrebbe DI CERTO ! farci una caricata di mazzate, di quelle sonutose e potenti….è ovvio che ci vuole legnare di brutto !! e a (ha) ragione anche !!! ….ma la Mamma gli sta tenendo banco, lo sta distraendo (si fa per dire) : "dammi un momento" dice la Mamma " ci parlo io, non li stroppiare ancora, dammi qualche tempo !"…….

Per me è questa la situazione oggi come oggi : e lo capisco perchè, nel mio piccolo, sono padre anche io.

Certo (!) "Un'attesa troppo prolungata fa male al cuore." (Prov 13, 12), ma tutti noi cattolici (mbè, veramente OGNI essere umano !) siamo in attesa dell'incontro che avremo col Nostro Signore Gesù Cristo, al momento del trapasso : tutta la nostra vita DEVE essere una preparazione per quel momento !…..e chi lo sa quando arriva per ciascuno di noi ?!? Che so io quando trapasserò ? …ed ecco il perchè dei Segni, grandi o piccoli che siano, che non tutti sanno vedere e capire, anzi.

In quel momento, davanti al Signore, giusto Giudice, non vorrei vergognarmi troppo : anzi, non vorrei vergognarmi affatto !
Vorrei avere le mani piene di atti di amore e carità, il cuore gonfio di Fede e di pena per averlo offeso, e non, spero, di non averLo amato abbastanza, e poi l'anima piccola piccola di umiltà : perchè per quanto mai possa aver fatto o pregato o sacrificato, nulla basterebbe a coprire la moltitudine dei miei peccati e della mia stupidità, fatta di presunzione e di paura.
Vorrei essere almeno fiero, solo quello, almeno, di tutto lo sforzo e l'impegno che ci ho messo a fare il bravo servo, a rigare dritto, stupido sì, inutile sì, ma gradito…..come un gingillo sulla scrivania : non serve a nulla, non tempera le matite, non ferma le carte, non ingrandisce la scrittura, non taglia le buste da lettera, ma è molto gradito, e non lo metti via, perchè è un bel ricordo, di momenti di gioia, di allegria, di amicizia sincera.
Vorrei Signore che il tempo che Pierpaolo ha trascorso sulla terra Ti avesse fatto tanto sorridere di cuore, che Ti ricordassi di me come uno che non Ti è servito quasi a nulla sì, è vero, ma che Ti ha fatto sempre tanto compagnia e che quando ha sbagliato, si è crepato il cuore di dispiacere e ha fatto di tutto per riparare : in modo grezzo, goffo, sì, ma ci ha provato !
Ti amo mio Signore e mio Dio.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Nei tre giorni di buio dovremmo tenere accese le candele, benedette, nelle nostre case, vorrà dire che questo non varrà per l'Italia, dove con cataclismi così prospettati, di case( e di loro abitanti) non ve ne sarà più traccia.
Per questo trovo molta difficoltà a credere a profezie simili.
Poi magari con le nostre preghiere e sacrifici personali tali profezie verranno mitigate, ma avverranno comunque.
Non avremo magari una penisola spezzettata ma solo(si fa per dire) fortissimi terremoti e forse maremoti.
Chi vivrà vedrà, non che sarà un bello spettacolo……
Dio ci assista in quei momenti.
Saluti.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

@ Pierpaolo
Non sono neanche sposato, un pò perchè mi piace essere libero ma molto di più perchè sono rimasto deluso dalle ragazze, non sono niente di che, anzi col tempo apprezzo più gli uomini per la loro personalità che le donne. Solo per la personalità, eh 🙂
A me non piacciono i bambini se non giocarci e scherzarci di tanto in tanto, quindi mi trovo bene più a fare lo zio, quale sono. Sono una persona molto seria per le questioni serie e molto scherzosa nel tempo libero.

Che il braccio di Dio sia frenato da quello di nostra Madre è arcinoto, se non fosse per la Madonna magari anche da un secolo o più ci sarebbe stato il grande castigo.
A me piace più come agisce Dio: amorevole e misericordioso da un lato ma severo, netto e giusto se non si riga dritti. Io sono per diritti e doveri, senza troppo tergiversare inconcludente. Per cui condivido più il pensiero e l'agire del Padre che della Madre.
Dio però ha acconsentito alla Madre di guidarci per mano in questi ultimi tempi di desolazione spirituale per mezzo di apparizioni e rivelazioni eccezionali e io accetto la decisione di Dio, pur rimanendo nella preferenza che non avvenisse una dilazione continua della resa dei conti, come era la volontà di Dio originaria.

Per cui dal mio punto di vista fai bene a rimproverare le tue figlie, lo farei anche io, rimproverei anche la moglie se troppo indulgente con loro.
Per farti capire che l'uomo è guida della donna, traccia il percorso da compiere alla coppia e la famiglia.
Continua quindi a stigliarle per bene, quando necessario, lo fai per loro, e questo è l'importante.
Ciao

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Pero' tutto questo e' ragionato dalla prospettiva nostra, dei vivi, non di quelli che ci hanno lasciato Senti che forza in questo link! https://www.youtube.com/watch?v=G8ioOG-PaxQ

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Dimenticavo:il capo di una coppia e' Cristo;ne' l'uomo ne' la donna,ma Cristo. la coppia e' un triangolo :-))) L'uomo e' un anello di congiunzione e di trasmissione,quando va bene. Ma come dice la Casti Connubii di Pio Xi,questo ruolo viene preso dalla donna quando l'uomo e' inetto (ubriacone, vizioso,etc). L'unica teoria del gender valida, ma riguarda l'autorita' e non l'orientamento sessuale, e' questa, per dirla a mo' di scherzo).Fuori della coppia, ci sono donne che guidano o insegnano e uomini che sono guidati o istruiti.Parlare in generale di uomini e donne,senza tenere conto di Cristo, in cui sono contenuti tutti i tesori della scienza e della conoscenza,rischia di essere come parlare delle razze.Ma la pratica supera la grammatica,e come ha dimostrato Cristo col suo popolo, non era sbagliato il detto di Pietro Nenni(non so quanto ironico) ai suoi compagni di partito "Sono il vostro capo, e quindi vi seguo").Nei guai.Come Geremia.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Ma ove fosse necessario precisarlo,il termine virilita',che non ha niente a che fare con maschilismo, e che ha la stessa radice della parola virtu',e quindi sinonimo di purezza,si puo' usare per dire che nell'unione fisica tra uomo e donna, cristiana cattolica, aperta alla vita e in se' espressione di gioia e inno alla vita e lode a Dio, entrambi ,uomo e donna, sono estremamente virili. Tutto il resto, no. Ne' interpretato direttamente, ne' proiettato sull'altra persona, Quindi il maschilismo,anche il piu' incorporeo ed evanescente, non e' virile. e' il contrario. non e' puro,non e' verita',non e' cultura.Meditate,gente, meditate… Pero', paradossalmente,ma in maniera strettamente pertinente,se uno crede che donna sia il contrario di vir ,di virtu' e di virilita',allora, nel suo maschilismo, segue una logica,nel senso che proprio il maschilismo e' "donna" che da' principio ai guai(dopo satana,l'antivir e l'immondo ,impuro per antonomasia).Percio' maschi,si', ma vir, e non maschlisti.Donna,si', ma vir e non femminista. In questo c'e' speranza anche per i non cattolici,(come certamente gia' sanno per conto loro,sperabilmente :-))))perche'si', Dio e' cattolico, ma "non esiste un Dio cattolico".Almeno in queste cose, dovrebbe essere chiaro. E non e'affatto poco:basterebbe questo e il mondo starebbe gia' molto meglio.Ma…non lo sapevate??? :-)))

Avvoltoio
Avvoltoio
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Una volta lessi, da un interprete della apocalisse, che 1/3 della popolazione mondiale sarebbe morta a causa del meteorite, un altro terzo sarebbe morto a causa delle malattie, e dell'ultimo terzo solo il 10% sarebbe rimasto vivo, quindi vuol dire che di tutta la popolazione mondiale vuol che solo un 3% sopravviverà cioè pressappoco 210 milioni di abitanti, se consideriamo l'italia che ha 60 milioni, vuol dire che solo 1.800.000 sopravviveranno all'evento, e questo farebbe pensare alla famosa citazione di un veggente che disse che un francese dovrà viaggiare 100km prima di incontrare un altro francese. In fondo tutti i veggenti parlano che gli eventi che colpiranno il mondo spopoleranno la terra rendendola un deserto.
Poi domenico tu fai un elenco di catastrofi, ricordiamoci che nella bibbia è descritto che l'evento che colpirà, l'umanità nell'apocalisse, sarà qualcosa di cosi tremendo da non essere mai accaduto prima e che non accadrà mai più nel prossimo futuro.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Vincenzo, io avverso sia il maschilismo che il femminismo, mi fa piacere leggere che Cristo guida la coppia, ci si sposa in 3 difatti, sono d'accordo. Nel mio caso invece che non sono stato mai sposato(niente triangolo quindi :-)) allora bastava seguire le virtù di Maria e Gesù, rispettivamente. Da parte mia tutta la buona volontà e impegno, ma non dall'altra parte, ed in più di un occasione.Mancava persino il rispetto, da dove vogliamo mai partire, e per andare dove?
Sono tempi pessimi ed in ulteriore peggioramento, ma menomale che siamo figli di Dio e siamo amati come e quanto mai da altre persone. La scoperta dell'Amore di Dio, che è dentro di noi per giunta, è la mia scoperta maggiore da quando vivo.E penso anche per tutta la vita.
Quando l'ho scoperto sono rimasto scioccato, letteralmente.
Le ragazze che ho conosciuto non mi hanno mai dato neanche 1/100 di quello che mi dà Dio e la Madonna, non c'è paragone.
L'unica cosa per stare bene insieme in una coppia è condividere l'Amore di Dio, non c'è cosa più bella e viva da fare insieme. Se dall'altra parte manca questo, però, il rapporto di coppia, per come lo intendo non ha futuro, e sono io stesso a troncare, non funziona proprio.
Saluti

Pierpaolo
Pierpaolo
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Grazie Domenico, hai proprio ragione ! 🙂

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Dici il vero, Domenico.In questo senso non ha neanche torto Papa Francesco quando dice che moltissimi Matrimoni Sacramentali sono nulli.Basta uno dei due che sia cattolico(uomo o donna, e anche questo dimostra che la Chiesa cattolica non e' maschilista nel Magistero, a prescindere da debolezze di suoi rappresentanti)ma la consapevolezza vera dev'esserci in entrambi,anche se in uno dei due puo' essere di riflesso,ma accolta pienamente nella Sostanza.E' un discorso difficile ma sono sicuro che tu lo hai capito benissimo.Il testo della canzone di Celentano "Preghero'"fu molto apprezzato da esponenti della Chiesa Cattolica negli anni ''60 "ed esprime conforza questo che ho detto.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

@ Avvoltoio
Da quello che ho letto in passato, la popolazione mondiale all'inizio della nuova era di pace sarà 1/3 o 1/4 di quella pre-castigo. Ora non ricordo quali veggenti siano, e mi risulterebbe dispendioso di tempo cercare quali.
Può darsi che l'Italia sarà colpita più di altre nazioni perchè dovrebbe essere di esempio alle altre, in quanto incorpora di fatto il Vaticano, quindi più onori ed anche più responsabilità. Invece sappiamo che ci sarà lo scisma e il vero Papa fuggirà da Roma, forse proprio dall'Italia, e Roma diventerà la sede di un precursore dall'anticristo e di un antipapa, quindi falso ed eretico.
In effetti ci sarebbero tutte le motivazioni per un trattamento esemplare degli italiani e della nazione stessa che sarà giudicata di per sè.
Meglio che non ci pensi più, troppo doloroso un simile futuro.
Spero non accada, ma è possibile di sì.
Saluti

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Gia' che ci sono, mi allargo a suggerire a chi vuole, invece di leggere un post di Socci in piu',di prendere spunti da Wikipedia: per cominciare, alla voce "Virtu'".la cosa che voglio sottolineare e'la concezione di arete',vocabolo greco,secondo la filosofia antica greca.I giovani se la leggano credo che ci si ritrovano,anche nella baldanza e nello spirito sportivo(Olimpiadi) che comporta, e anche le persone sane piu' anziane. Da li',saltare direttamente al paragrafo sulla virtu' secondo Aristotele:dove spiega che Aristotele distingue la saggezza dalla sapienza.Tutto il paragrafo e ' utile, mal'ultima parte(la mesotes ) va completata con san Tommaso al paragrafo relativo dove parla dlla virtu' secondo il cristianesimo. Anche le note "Bhuddiste sono utili"e tutto il resto, si capisce.Ma posso testminiare che il percorso che Dio mi ha regalato e' stato quello della arete' giovanile, balda saggezza ,tenuta d'occhio dai saggi che anche davano esempi. Ecco:questo devono ricordare i giovani:che una casa non si costruisce dal tetto,e che le grazie che Dio ci da' ,come diceva Padre Pio, ci fanno toccare il cielo con un dito, ma poi la vita non fa salti e chiede gradualita'( importantissimo quel che dice sant'Agostino piu' sotto nel paragrafo sulla virtu' cristianesimo).Quindi giovani veramente determinati,che fanno sul serio, accettano,anzi cercano, guide ed esempi vicino a loro , sia nel lavoro come nella vita spirituale.Senno' la saggezza non diventa sapienza e la vita produce meno frutti.per fare un esempio concreto:Lidia, con saggezza(nel significato che spiega Aristotele) e baldanza, ha studiato e fatto sacrifici, oltre a quelli del lavoro quotidiano per mesi.La sua baldanza e' "virile",e fiera,nel senso giusto che ho spiegato,e' saggezza di vita.Le manca invece la sapienza quando, proprio mentre una persona sapiente e preparata nel corso di lunghi anni, il dott. GI, discute da pari a pari con lei,facendole poi una brevissima e bonaria paternale(forse noi non ne abbiamo ricevute in vita nostra?),ci vede pregiudizio e forse addirittura odio:un po' perche' vede "bocciato"quello che considerava il frutto migliore di 6 mesi di studio e sacrifici,un frutto considerato come una ricompensa datale da Dio,sia forse perche' ha la pulce nell'orecchio di un discorso che fu fatto qui sul diaconato femminile, e che non sminuisce in nulla la donna.Queste sono le cose che possono fare sprecara la vita,le cose da confessare e meditare.Lidia e' preziosa per noi, per la sua saggezza, e noi per lei.Queste sono le cose da affrontare nel vero cammino cristiano, scusandosi e riconciliandosi, senza fare fughe in avanti con voli pindarici (o a mo' di Icaro) sulle vette della Carita' che e' Dio e non siamo noi.Pregare e digiunare, e fare sacrifici, va bene,con moderazione quando si deve lavorare, ma Luce e Grazia le da' Dio quando vuole, e non pronta cassa.Senno' si rischia di andare fuori di testa…e mettersi nei guai.Dico questo perche' credo che sia utile.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

@vincenzo
In effetti oggigiorno si è perso il significato della devozione a Dio e non si sente quasi più il Suo Amore.
Molti parlano d'amore, ma non sanno più cosa sia.
Il matrimonio non è fatto di solo amore umano (profano) tra i coniugi, ma di amore sacro.
Se però molti cattolici credono ma non amano Dio( e il prossimo), che valore ha un impegno di vita preso senza piena consapevolezza, pur davanti a un rappresentante di Dio?
Anch'io ritengo che Papa Francesco abbia ragione su questo punto.
Si aveva più consapevolezza di Dio quando si era meno istruiti, si viveva in un ambiente naturale, non artificiale quindi, e a stretto contatto con le prove di Dio durante la giornata fatta di lotta con gli elementi naturali.
Si invocava l'aiuto di Dio in ogni momento della giornata, perchè tanto era il bisogno di un aiuto ed una rassicurazione interiore. Si facevano lavori pericolosi o dall'esito molto incerto. Non c'erano neanche le cure mediche attuali in caso di incidente, quindi tale evenienza era veramente grave e drammatica.
Ora invece sembra che non abbiamo bisogno di Dio, tanto ci sono le cure al corpo e alla mente(psicologi,psichiatri) da parte degli uomini, a sopperire.
Dio è escluso nella sua essenza di veracità e amore perfetto dalle vite di chi ha una fede tiepida e per abitudine.
Quindi un uomo ed una donna che si incontrano, si piacciono e vogliono stare insieme, che cosa avranno da condividere, se non i loro sentimenti umani che prescindono dal Dio di Verità e Carità?
Ci sono ovviamente persone che condividono insieme un percorso di fede e amore reciproco e verso Dio e si sposano continuando a fare questo, però viene considerato un modo di essere antico e demodé, è l'eccezione al modo diffuso di essere imperante fatto di edonismo,materialismo,egoismo,ateismo. Si viene considerati superati. Dio viene deriso e anche chi lo segue.
A tanto siamo arrivati, ci manca solo la persecuzione, che poi verrà anch'essa.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Domenico

Vero.Ogni volta che un essere umano muore, si completa un cerchio:possiamo sperare che Dio in pochi istanti faccia un corso accelerato e l'allievo superi l'esame sia pure quando serve con il rimando al Purgatorio.Per quanta gente possa morire in grandi eventi e' probabilie che non tutti si danneranno,anzi..E questo puo' manifestare la Misericordia anche nella Giustizia e dare una idea diversa anche dei Castighi di Dio.Il passaggio dalla Misericordia alla Giustizia,dopo cui non ci sara' tempo per convertirsi,con l'Avvertimento e la catastrofe legata all'Avvertimento ha una zona mista,fatta di Illuminazione e di dolore, che lascia ancora tempo.Dopo quella ,non so.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Prima della 3 guerra mondiale devono ancora succedere queste cose (secondo il Waldviertel):
– Crisi del gas in Europa, la Russia taglierà le forniture
– Conflitto militare per la Polonia ai suoi confini meridionali
– Conflitto militare in Medioriente, che si combatterà anche sul suolo Saudita
– Distruzione di Manhattan mediante l’uso di armi non convenzionali
– Oscuramento del Sole e “pioggia di fuoco”
http://ducadeitempi.blogspot.it/2014/03/le-profezie-del-veggente-di-waldviertel.html

Con tutte le truppe che stanno ammassando ai confini della Crimea è possibile che entro fine anno ci siano degli sviluppi per quanto riguarda l'Ucraina e quindi relativo taglio forniture.
Le altre sinceramente le vedo ancora lontane, per fortuna, sempre che non succeda qualcosa prima delle elezioni USA.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ci si dimentica sempre il ruolo di Israele specie se si analizza la fine dei tempi e la Grande Tribolazione di Daniele… Luc

anonimo
anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Remox, secondo te il 2017 potrebbe essere un anno decisivo?

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Importante si, ma non l'anno finale.
Saluti.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ho rettificato in altro post a proposito della guerra prevista in terra Saudita che non è una visione del Waldviertel.Lui stesso l'avrebbe smentita nel 2001.

OHMYGOD
OHMYGOD
7 anni fa
Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Moooooolto interessante link Come trovare i soldi per la ricostruzione?-Blondet&Friends

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Mi astengo dal commentare questo presunto tira e molla fra Dio e la Madonna (tipo poliziotto buono e poliziotto cattivo).
Dal sito astrolabs.it

"Questa notte (24 agosto 2016) si sono verificate due forti scosse di terremoto, che probabilmente hanno provocato decine di vittime (al momento, quelle accertate sono 16*): la prima, alle 3:36 (Figura 1, il tema zodiacale; Figura 2, il tema zodiacale con il grado di passaggio; Figura 3, il tema in mundo, che evidenzia una quadratura in mundo stretta, tra Sole e Saturno (1°)), con epicentro nei pressi di Accumoli (Rieti), di magnitudo 6; la seconda, alle 4:32 a poca distanza da Norcia (Perugia). Com'era purtroppo ampiamente prevedibile (qui un breve estratto di un commento del 12 agosto), la combinazione Marte-Saturno in Sagittario ha ricevuto dall'ingresso del Sole in Vergine la spinta che ne ha liberato il potenziale distruttivo, …..

ebbene, cliccando sul link relativo al commento del 12 agosto (questo il link completo del post http://astrolabs.it/diario/760-forte-terremoto-tra-lazio-e-marche.html) si legge che per il 23-25 agosto era previsto un terremoto. Sarebbe interessante l'opinione di Libra. Non sono un paladino dell'astrologia, ma le coincidenze sono interessanti…

Seneca

Pierpaolo
Pierpaolo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Caro Seneca, il tuo incipit era rivolto a me : ti rispondo, occhio, senza polemica e con tutto il garbo che posso.

Il fatto stesso che tu sia in questo Blog, e in modo attivo anche, tu come tanti altri ( e me compreso naturalmente) ha un significato ben preciso.
Possono esserci significati velati, certo, che adesso ci sfuggono e che conosceremo quando saremo dall'altra parte. Perchè dall'altra parte conosceremo il senso e il significato di ogni sigolo momento della nostra esistenza.

Siamo quì perchè aneliamo alla Verità e alla Giustizia.

…….Ma chi cerca la Verità, sta cercando Dio, che lo sappia o no, perchè Dio è Verità ……perchè Gesù Cristo è la Via, la Verità e la Vita.

Solo che c'è una differenza tra me e te : io Cristo l'ho già trovato !

Io sono quì perchè posso contribuire (SO che posso), con la mia testimonianza, ad aiutare chi Lo sta cercando sinceramente e con tutto il cuore (altri modi di cercarlo non sono cercare Cristo) e perchè avverto, in modo misterioso e inspiegabile, che quelli che stiamo vivendo sono tempi difficili e decisivi, dove urgono testimoni di Fede dritti, retti, fieri, coraggiosi e soprattutto fedeli fino alla fine e fino in fondo.
Poi se lo faccio in modo goffo o presuntuoso, questa è un'altra storia e chiedo scusa a te e a tutti gli altri del Blog.

Ti auguro sinceramente e di tutto cuore, davvero, di trovare al più presto quello che stai cercando ! Spero solo, però, che tu stia cercando realmente la Verità e la Giustizia e non una coperta per le tue paure o una "grattata" ai tuoi pruriti di curiosità.
Sappi però, che se vuoi andare in Alto, devi andare anche in profondità e spogliarti di tutto il ciarpame: più è leggero il carico, più veloce è il viaggio. Per quanto mi riguarda io ho "un carico leggero" e un "giogo soave".

Il Signore ti dia pace ! 🙂

Seneca
Seneca
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io ho due figli piccoli, questo è segno di coraggio, anche se i figli li vogliono anzitutto le donne e loro sono la vita e per la vita combattono.
Un dio che vuole incenerire mi sembra un dio minore, vendicativo e violento, un demone fin troppo umano. Ma, si sa, sono le donne che alla fine vincono sempre anche se non si chiamano Madonna ma semplicemente donna.
Cerco la verità e forse essa è nascosta tra le pieghe dell'astrologia. Non ho certezze. Come dice il poeta, il dubbio ha un suo profumo di protesta, la certezza va ad una sorte che ci vuole stolti.
Tornando ai terremoti essi colpiscono i giusti e gli ingiusti, come il sole splende sui buoni e sui cattivi. Se essi nascono da congiunzioni o aspetti astrali, forse un giorno potremo prevederli e allora impediremo che vi siano madri a piangere i figli e figli a piangere le madri. Sarebbe un bel giorno, avremmo fatto qualcosa di concreto invece di perderci in vane parole. La mia fede è l'amore per il prossimo, buono o cattivo che sia. Credo che siamo a questo mondo per aiutarci gli uni gli altri e non a emettere sentenze di morte più o meno eterna.

Seneca

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Pierpaolo "piu' e' leggero il carico piu' e' veloce il viaggio"mi ha fatto balenare una sorta di nemesi o di legge del contrappasso, pensando a certe profezie dove si dice che gl'invasori arriveranno molto velocemente in Europa occidentale senza portare viveri e vettovagliamenti e prenderanno tutto strada facendo. In un un Occidente sovraccarico o post opulenza.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mi viene in mente Diogene. Portava sempre con sé una ciotola per bere. Un giorno vide un bambino che si avvicinava ad una fontana per bere.Il fanciullo unì le sue mani formando un incavo, raccolse l'acqua e bevve. Diogene prese la sua ciotola, la gettò via e bevve come aveva fatto il fanciullo. Anche Stilpone, secondo quanto riferisce Seneca, rispose a Demetrio Poliorcete che gli chiedeva se a Megara avesse perso qualcosa: "Omnia mea mecum porto". Anch'io ho la presunzione di credere che non porto né borsa né bisaccia…

Seneca

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Si, ma e' interessante pensare che per la Madonna le armi sono il Rosario e altre pratiche di pieta', prima di tutto la consacrazione della Russia,la rinuncia ad aborti, etc,che in realta' sarebbero la dotazione di un pacifico esercito che conquista ,va all'attacco, fa missione ,mentre se sta sulla difensiva o arretra alla fine viene invaso da armi pesanti di quelli che avrebbe dovuto convertire.Anche per i non credenti, e' facile vedere che una logica interna c'e', in queste cose dette dalla Madonna.Ed e' la stessa logica della storia d'Israele nella Bibbia. Saluti.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Dall'ultimo di Luz:
" Figli Miei, una scoperta farà sì che la Chiesa e la scienza entrino in grandi faide, che sconcerteranno l’umanità. "

Se non erro ci dovrebbe essere qualcosa di simile in Anguera …

http://www.revelacionesmarianas.com/italiano.htm

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Secondo me i terremoti profetizzati a Zaro sono diversi da quelli profetizzati a Itapiranga. Quelli di Zaro prevedono una serie di terremoti che raderanno al suolo molte città. Altrimenti no saprei come inquadrare questo messaggio:

«. Figli, oggi vi invito alla pace, pregate molto per la pace nel mondo e per l'Italia. Figli, preghiamo affinchè l'Italia non vada in frantumi, fate si che non dobbiate raccoglierne i cocci.»

http://cenacolimariapellegrina.blogspot.it/2013/12/messaggio-della-madonna-di-zaro-del-26.html

Spring

ps
L'Aquila, Amatrice, Costa Concordia, (& more) come ha fatto notare Indopama ci sono forte coincidenze.
Sui terremoti si rafforza sempre di più in me l'idea di una correlazione con le "trame sotterranee" (concetto scalabile)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Per me Zaro si riferisce alla guerra, non a caso la premessa è la preghiera per la pace. La guerra porterà con sé (o precederà) le persecuzioni alla Chiesa. Un ragione in più per considerare plausibile Zaro e inquinato Glauber. Dico inquinato perché i messaggi potrebbero essere autentici, ma poi lui ha sbragato inventandosi quel disegno che ha gettato nel panico qualcuno.

Seneca

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«pregate molto per la pace nel mondo e per l'Italia»

Pregare per la pace nel mondo vuol dire pregare anche per la pace in Italia, visto che esiste un rapporto inclusivo tra queste due regioni del pianeta. E poi sarebbe una frase sbilanciata se l'unico motivo fosse la pace: pregate per … e per … ; il primo motivo (o il primo per) è la pace nel mondo, il secondo motivo, lasciato in sospeso, è per l'Italia.
Il motivo per cui dobbiamo pregare in particolare per l'Italia è svelato subito dopo:
«Figli, preghiamo affinché l'Italia non vada in frantumi, fate sì che non dobbiate raccoglierne i cocci.»

frantumi-cocci sembrano termini molto concreti, per me non si addicono molto al risultato della prox guerra che, unitamente ai fenomeni naturali, cancellerà ogni nazione dal punto di vista politico e fisico.

Quel messaggio non è taggato con "terremoti", però a me il riferimento pare evidente.

Su Glauber c’è bisogna tener conto che ogni terremoto potrebbe causare ulteriori fratture ed indebolimenti:

«Questo accade perché "la struttura che il 24 agosto ha generato il terremoto di magnitudo 6.0 e poi quello di 5,4 è abbastanza grande e può darsi che abbia trasferito energia su una struttura contigua". E' possibile che si accaduto perché "l'Appennino è pieno di faglie molto vicine tra loro, strutture semi-parallele che si estendono dall'Appennino settentrionale all'Irpinia e tra le quali non è difficile che possa avvenire un trasferimento di energia” [come accade nelle diplomazie oggigiorno]»

http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/terrapoli/2016/09/04/terremoto-oltre-5.000-scosse-dal-24-agosto_6db664e0-5f67-48da-91e3-71d36c395388.html

Spring

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io personalmente se "devo e voglio "credere alla bibbia…al vangelo che a quanto ne so non parla di extraterrestri …devo dedurne per logica che chiunque in seguito a nome di una madonna o di un cristo parli di alieni sia satanico massonico derivante dal progetto di conquista e dominio da perte di chi ha ben pensato di rivestirsi da dio non essendolo con origini aliene…io sinceramente non comprendo come molti cristiani che si ritengono tali perche eredi di una parola del vangelo o bibbia che di fatto non esprime esplicitamente nulla al riguardo se non attraverso alcuni"troppi" gnostici o masssoni in tanti che ne vorrebbero interpretare dei passi definendo alieni gli elohim etc etc…se ci fossero alieni perche dio nella bibbia non è stato chiaro come nel vangelo e nell essere chiaro non ha mai parlato di alieni ??? Se si ditemi dove e non attraverso interpretazioni perche se un dio si mette a giocare per enigmistica significa che lui per primo non ha capito nulla di semplicitá…amore e rispetto che tutto fanno parte di chiarezza e non sotterfugi fatti di simboli archetipi etc…o è un dio amore punto o è un dio matematico massone ossia satana poi fate vobis…pensiero personale…

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ribadisco, per me chi prevede la totale distruzione dell'Italia come Glauber è un pazzo irresponsabile da chiudere in gattabuia. Prima di gettare la chiave rinchiuderlo insieme con chi si augura la morte di 60 milioni di italiani e non.

Seneca

luigiza
luigiza
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Anonimo3 settembre 2016 20:36

Tratto dall'articolo da te linkato:

"Sì, bambina Mia, pare che ci sia ora una forma di follia dilagante in Roma tra sacerdoti, prelati, vescovi e cardinali; si muovono tutti come se avessero la testa immersa nella nebbia.

Hanno grandi piani per costruire una nuova chiesa, una chiesa umana, che non viene eretta con l'aiuto degli Angeli, bensì dei demoni che utilizzano per base la natura mondana dell'umanità. Essa non ha nulla di spirituale. È impregnata di umanesimo moderno e, quella che hanno in mente di edificare, ha Satana come regista!"

Lasciamo stare sosia di Papi, Madonne e Cristi che parlano ma é innegabile per chi ha retto sentire che Oltre Tevere le cose stanno come descritto:
la nuova chiesa é una chiesa umana non ha nulla di spirituale. È impregnata di umanesimo moderno.

Farà enormi disastri anche nel sociale (figuriamoci quelli nello spirituale) e già li stiamo vedendo.

MENOMALECHECISONOIO
MENOMALECHECISONOIO
7 anni fa
12 esimo COMANDAMENTO
12 esimo COMANDAMENTO
7 anni fa

MANGIA UNA PIZZA IN COMPAGNIA ….. E I PECCATI PORTA VIA.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

bhe' se sono peccati veniali….pero'mangiala con calma, non fare alla svelta 😉

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Buongiorno a Remox e a tutti.
Rileggendo l'articolo di Remox sul Grande Miracolo, ritengo che la data del 13 Aprile 2017 sia la più probabile è quasi certa.
L'altra data del 2028 è, sinceramente, troppo dilazionata.
Io penso che tutto quello che si deve verificare nei nostri tempi accadrà entro il Maggio 2026 secondo la profezia dei due pleniluni del mese dei fiori di Don Bosco.
quindi escludo la data del Grande Miracolo nel 2028, pertanto resta, per l'appunto, il 13 Aprile 2016.
D'accordo che le date non sono vincolanti, ma qui sono i veggenti a proporle.
Rammento che Garabandal ha preso una botta in testa con la morte prematura di Lomangino che, invece, avrebbe recuperato la vista nel giorno del Grande Miracolo (che poi se ne dia un'interpretazione spirituale, come già si è fatto in questa sede, è arbitrario e potrebbe anche essere quella corretta).
Se il 13 Aprile 2017 non avverrà nulla ne l'avvertimento ancora prima rimarrei molto deluso personalmente. E sono sicuro anche molti altri commentatori assidui del blog, come già lo sono stati a causa della morte prematura di Lomangino.
Alessandro

sting
sting
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

E' impossibile perché l'Avvertimento accadra' a terza guerra mondiale inoltrata e servira' appunto per attenuarne la drammaticita'. Mi sembra troppo vicino come data Aprile 2017, molte cose devono ancora accadere anche se l'imminenza degli eventi e' abbastanza evidente a tutti visto che Conchita e' del 1949, Mirjana e'del 1965 (evidentemente piu' giovane anche se il suo compito, i dieci segreti, e' piu' complicato e quindi bisognosa di piu' tempo), padre Peter e' del 1946 …

Assonanza
Assonanza
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

ti è scappata una lettera accentata 😉

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

" ti è scappata una lettera accentata ;-)"

tu e' per niente simpatico …

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao Sting, io penso che il Grande Miracolo deve accadere con tutta probabilità nel 2017. Certo, la certezza appartiene solo a Dio, ma pensiamoci: possibile che nel 2028 ancora siamo in quest'epoca?
So bene che parlare di Grande Miracolo il 13 Aprile 2017 è molto ravvicinato, ma non riesco a credere che questa umanità duri per altri 12 anni ancora almeno. No, troppo in là.
Le date sono solo 2017 e 2028. La più ragionevole è il 2017.
Cento anni da Fatima. Certo, bisogna ipotizzare un crollo della situazione generale prima di quella data.
Io so che il tempo dell'Avvertimento avverrà quando sarà impossibile praticare la religione sia per il materialismo che per le persecuzioni. Non penso alla guerra, ma a persecuzioni religiose come quelle dell'ISIS. Ebbene, le persecuzioni sono iniziate con lo sgozzamento del prete di Rouen. Difatti, in forma lieve, con quell'evento, è iniziata la persecuzione religiosa. Ovviamente poi quasi nessuno pratica più.
Alessandro

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"Non è vero che Ermenegildo è un nome comune in Spagna. Qualcuno c'è, ma non è certo comune." (Remox)

Secondo l'Istituto Nazionale di Statistica spagnolo (INE), in Spagna il nome maschile più diffuso è Antonio (715.215 persone nel 2015) che sta al primo posto.

Qui c'è l'elenco dei primi 1000 nomi più diffusi in Spagna.
http://www.lavanguardia.com/vangdata/20150521/54431756570/cuanta-gente-se-llama-como-tu-en-espana-y-cual-es-su-edad-media.html

Il nome "Hermenegildo" è al 599mo posto.

Il punto non è se il nome è comune oppure no (anche); ma è che il santo non è spagnolo.
Come ho detto sopra, il Miracolo accadrà:

«En la fiesta de un mártir de la Eucaristía, QUE NO ES ESPAÑOL, y que tiene un nombre extraño (al menos para los españoles)»
http://www.ourlady.ca/translations/Spanish/cuandoocurrira.htm

Il santo martire NON È SPAGNOLO ed ha un nome "strano" almeno per gli spagnoli.

Qualcuno può dimostrarmi che sant'Ermenegildo non è spagnolo?

L'ho spiegato prima. Essendo nato in Spagna (non si sa se a Siviglia o Medina del Campo) è spagnolo. Non contano le origini dei suoi genitori (visigoti). Talmente spagnolo per nascita, che il re Felipe II fece una petizione al papa per chiederne la canonizzazione e il papa Sisto V lo canonizzò nel millenario della morte.

Quanto al nome del santo martire, esso è definito "extraño" o "raro" per gli spagnoli (ossia per la lingua spagnola), proprio perché il santo non è spagnolo, ma è di un'altra nazione.

——–
"Rileggendo l'articolo di Remox sul Grande Miracolo, ritengo che la data del 13 Aprile 2017 sia la più probabile è quasi certa. L'altra data del 2028 è, sinceramente, troppo dilazionata … Se il 13 Aprile 2017 non avverrà nulla né l'avvertimento ancora prima rimarrei molto deluso personalmente." (Alessandro)

La tua delusione, Alessandro, è inevitabile, come quella di molti altri, ma non puoi addebitarla alle apparizioni, essendo dovuta alla tua conoscenza di Garabandal poco approfondita. Tu ti basi su un solo nome: sant'Ermenegildo. Per questo il 13 aprile 2028 è troppo lontano. Ma il santo martire non può essere sant'Ermenegildo. A Garabandal sono state date altre indicazioni…

———-
"Al dott. G.I. mi permetto però di chiedere qual è la sua conclusione (se l'ha già maturata) circa la possibile data del Miracolo." (Luz)

La conclusione l'ho maturata da tempo, ma preferisco non dire nulla, mi dispiace.
Non è conveniente parlare di certe cose…
Quello che posso dire è questo: Conchita diede negli anni delle apparizioni (1961-65) tutte le indicazioni per arrivare al santo martire…

Fidatevi, non è l'anno 2017. In fondo, mancano solo 7 mesi per constatare che dico il vero.

C'è però una cosa moooolto importante che posso dire tranquillamente, perché è uscita anche sui giornali a giugno 2015 ed è questa.

Papa Francesco, in risposta alla richiesta del papa copto Tawadros II, ha proposto di cambiare la data della Pasqua, scegliendo una data “fissa”, per permettere a tutti i cristiani, cattolici e ortodossi, di festeggiare insieme la più importante celebrazione della cristianità.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«La Chiesa è disposta a stabilire una data fissa per la Pasqua, in modo che possa essere festeggiata nello stesso giorno da tutti i cristiani, siano essi cattolici, protestanti o ortodossi». Papa Francesco lo annuncia durante la meditazione nella basilica di San Giovanni in Laterano, in occasione del raduno mondiale dei sacerdoti. Rispondendo a una domanda sull’ecumenismo e sui rapporti con la Chiesa ortodossa, sia di Costantinopoli che di Mosca, il Papa afferma che «la Chiesa cattolica è disponibile a rinunciare alla data determinata per la domenica di Pasqua dal primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera». Ha poi rivelato di aver proposto al patriarca di Costantinopoli Bartolomeo I e a quello di Mosca Kirill di accordarsi per fissare la data della Pasqua, cui «la Chiesa era disponibile dai tempi di Paolo VI, una data fissa per celebrare la Pasqua nello stesso giorno a Roma, Costantinopoli e Mosca». E ha aggiunto, con la consueta ironia: «Un cattolico e un ortodosso si incontrano e si chiedono.: "Il tuo Cristo è risorto?". "Invece il mio risorge domenica prossima"».

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_giugno_12/chiesa-potrebbe-stabilire-data-fissa-la-pasqua-e6d22d0c-111a-11e5-b09a-9f9a058e6057.shtml

Si tratta di una notizia di portata universale: da secoli, la differenza delle date della celebrazione della Pasqua nasce dalla diversità dei calendari.
Questa proposta andrà in porto e sarà attuata nel giro di 5 o 10 anni al massimo, comunque prima dell'anniversario del 2025 (Concilio di Nicea 325, il concilio che fissò la Pasqua secondo il calendario lunare, quindi mobile). Da mobile com'è ora, la Pasqua diventerà fissa.

Ed ecco il cuore di questa prossima rivoluzione:

Papa Francesco ha proposto di “fissare” la celebrazione della Pasqua alla seconda domenica del mese di aprile.
Non è una novità.
Già il Concilio Vaticano II si disse disposto a tornare a una data comune. Ma l’accordo non si fece, anche se si ipotizzò la seconda domenica di aprile come data possibile, la stessa data proposta dal Papa.
Questa prossima decisione cambierà tradizioni, viaggi e abitudini di milioni di persone, perché la seconda domenica di aprile sarà sempre e invariabilmente Pasqua.

Ho citato questa notizia (e insieme profezia) perché è strettamente legata al Miracolo di Garabandal (che appunto avverrà in aprile tra l'8 e il 16).

Quando avremo a breve la Pasqua fissa, essa potrà capitare solo tra l'8 e il 14 aprile.

A gennaio 2016 è uscita la notizia che anche l'arcivescovo di Canterbury Justin Welby ha accettato la proposta e sta lavorando con altri rappresentanti per concordare una data fissa per Pasqua.
Ha detto di essere in contatto con Papa Francesco, Papa Teodoro II di Alessandria (della Chiesa ortodossa copta) e Bartolomeo di Costantinopoli, patriarca ecumenico di Costantinopoli e ha auspicato che questo cambiamento avvenga “tra cinque e dieci anni”, prima "che mi ritiri".
Tuttavia, egli ha ipotizzato un'altra soluzione che si ispira ad una legge del Parlamento approvata nel 1928 in Gran Bretagna (Easter Act) e che consentiva che la domenica di Pasqua venisse fissata la prima domenica dopo il secondo sabato di aprile. Ma ha detto che è buona anche la proposta della seconda domenica di aprile.

https://www.theguardian.com/lifeandstyle/2016/jan/15/easter-justin-welby-christian-attempt-fix-date

Quindi le proposte in campo sono due:

1) seconda domenica di aprile;
2) prima domenica dopo il secondo sabato di aprile.
In questo secondo caso, la Pasqua potrebbe capitare solo tra il 9 e il 15 aprile.

Una delle due sarà certamente attuata (credo la prima).

Qualunque sia, avremo la Pasqua fissa.
In Terra Santa, dal 2012 i cattolici già festeggiano la Pasqua secondo il calendario giuliano, cioè nello stesso giorno degli ortodossi.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciò che ho appena detto, trova piena conferma in una apparizione mariana: Nostra Signora di Soufanieh.

Per otto anni, in un piccolo quartiere di Damasco, Siria, una donna e la sua piccola immagine della Vergine di Kazan (un souvenir acquistato in Bulgaria) essudavano olio inspiegabilmente, in occasione della Pasqua, ma solo quando le celebrazioni degli ortodossi e dei cattolici coincidevano.

La veggente cattolica Myrna di Soufanieh, ha ricevuto per la prima volta le stimmate nel suo corpo il 25 novembre 1983. Il fenomeno si è ripresentato altre quattro volte, sempre il Giovedì santo nel 1984, 1987, 1990 e 2001. E soltanto negli anni in cui la Pasqua giuliana e la Pasqua gregoriana coincidevano di data.
Anche i fenomeni di essudazione di olio, che hanno avuto inizio il 27 novembre 1982 e si sono conclusi nel 1990, erano più abbondanti negli anni in cui entrambe le Chiese festeggiavano la Pasqua nello stesso giorno.

Due sono le caratteristiche salienti delle apparizioni e dei messaggi di Soufanieh: la prima è che la Madonna e Cristo hanno parlato in lingua araba, e la seconda è che il contenuto più forte dei loro messaggi ha riguardato l’unità fra i cristiani e la natura peccaminosa della loro disunità.

Il messaggio dell’ultima apparizione della Vergine recita:
«Fondate una chiesa. Non ho detto: costruite una chiesa. La Chiesa che Gesù ha adottato è Una, perché Gesù è Uno. La Chiesa è il Regno di Dio sulla terra. Chi l’ha divisa ha peccato, e chi si è rallegrato della sua divisione ha peccato. Gesù l’ha edificata, ed essa era piccola; quando è diventata grande, si è divisa. E chi l’ha divisa non ha l’amore dentro di sé. Riunificatevi. Come sono belli i miei figli inginocchiati, in preghiera! Non siate divisi, come lo sono i grandi. Voi insegnerete alle generazioni le parole Unità, Amore e Fede».

Mentre l’ultimo dei messaggi trasmessi durante le visioni estatiche, il 26 novembre 1990, si apriva così:

«Non temere, figlia mia, se ti dico che questa è l’ultima volta che mi vedi, fino a quando la festa di Pasqua non sarà unificata».

E poi le ultimissime parole:

«Noi siamo con te e con chiunque desideri che la festa di Pasqua sia unificata».

http://www.tempi.it/siria-il-prodigio-pasquale-di-soufanieh-e-il-monito-divino-di-ai-miei-figli-che-e-a-loro-che-domando-l-unita#.V83VUUO_j3M

http://www.soufanieh.com/ITALIAN/general.htm

Le date, quindi, certamente saranno unificate (al momento ci sono alcune resistenze da parte degli ortodossi). Poiché l'Arcivescovo di Canterbury parlava di un tempo necessario tra i 5 e i 10 anni (a partire dal 2016), arriviamo agli anni tra il 2021 e il 2025.

Ora, cercate di mettere insieme questa notizia/profezia dell'unificazione delle date della Pasqua con le profezie di Garabandal e… chi può capire, capisca!

dott. G.I.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Questo commento è stato eliminato dall’autore.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Concordo con Vincenzo alla luce dei ragionamenti fatti da Dott. G.I.

L'unica data plausibile per il grande miracolo sembra quella di giovedì 11 aprile 2019 festa di San Stanislaw martire.

1- Il quale e' straniero;
2- Ha un nome non comune in Spagna (direi);
3- E' Giovane (non giovanissimo visto che è morto 49-enne);
4- E' un Martire dell'Eucarestia (ucciso mentre diceva messa);

Attenzione anche alla data….2019!!!

Non è né troppo vicina, ma neanche lontana, nei tempi apocalittici, in cui stiamo vivendo.

Non mi fisserei troppo sulla "finestra temporale" 2021-2025 Dott. G.I.
Questo papato (semmai dovesse trattarsi di Francesco) ci ha abituato a brusche accelerazioni, sopratutto, in questioni di ecumenismo.

Ovviamente ECLISSI PERMETTENDO!!!

Un saluto

Teofilo

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Quindi secondo quanto ci dice il Dott. G.I. sulla fissazione p.v. della data della Pasqua nello stesso giorno per tutti i cristiani, il santo martire dell'Eucarestia potrebbe essere San Stanislao vescovo di Cracovia, morto martire.La festività ricorre, di giovedì, l'11 Aprile 2024, 2030, 2041.
Escludo il 2024, troppo ravvicinato per gli eventi che devono precedere l'Avvertimento, come comunicato da Conchita e Mari Loli.
L'affermazione del Comunismo in varie nazioni in Europa richiede tempo.
Deve prima verificarsi una forte crisi economica, e ci vogliono ancora alcuni anni perchè avvenga questo, finchè non scoppi la bolla dei titoli obbligazionari sovrani in mezzo Mondo ed anche la bolla dei titoli azionari in Usa, Cina,Giappone,Canada, e in parte dell'Europa ecc. Inoltre il peak everything, andando ai fondamentali della crisi economica che causa quella finanziaria in rapporto causa/effetto e non viceversa, richiede ancora alcuni anni(10-15, probabilmente).
Inoltre si devono successivamente alla crisi economica verificare sommosse popolari, guerre civili in alcune nazioni europee, e solo dopo si avrà l'affermazione del comunismo e del conseguente pugno di ferro poliziesco e militaresco e nazionalizzazione dei mezzi di produzione ed esproprio dei grandi capitali finaziari, probabilmente, e sua redistribuzione(??) per tenere sotto controllo la rabbia popolare per via della forte crisi.
Non può avvenire tutto ciò in 5 anni o poco più, più probabile ce ne vogliano 15 o 20.
Per cui propendo più per date come il 2030, 2041 o financo successive.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

L'unificazione della Pasqua è anche l'evento annunciato a Vassula Ryden come elemento minimo di base per permettere l'intervento di Maria per la ricomposizione dello scisma fra Oriente e Occidente.
Concordo con Teofilo…non fidiamoci delle tabelle di marcia pre-fissate (soprattutto se da Canterbury).
Già con papa Francesco si è ben capito che nell'ambito dell'Ecumenismo può accadere di tutto.
San Stanislao non può in nessun modo essere il martire dell'Eucaristia.

Allora diciamola tutta: Conchita ha fatto capire benissimo qual'è l'identikit del martire in questione. Ma ad oggi non può essere preso in considerazione, perchè lo si festeggia il 15 Agosto (San Tarcisio). Siccome le indiscrezione parlano chiaramente del mese di Aprile, se non è S. Ermenegildo allora non ci sono altri candidati al momento che rispettano la descrizione di Conchita.

Quindi o cambia il calendario oppure l'indicazione precisa e diretta che ha dato era solo simbolica.

Concordo che l'anno non sarà il 2017 (che tuttavia sarà molto importante per eventi nella Chiesa).

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

dott G.I. almeno facci capire.. )) secondo le tue previsioni per il miracolo dobbiamo aspettare 10 anni o meno ??

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non vorrei essere troppo ottimista, però mi piace ricordare che la data per la festa di S. Benedetto fu spostata dal 21 Marzo (data della sua morte) all'11 Luglio. Magari a breve sposteranno anche quella di S. Tarcisio dal 15 Agosto a qualche giorno di Aprile-Maggio. Avrebbe anche più senso la sua festa nei dintorni della Pasqua.
Sarebbe poi un modo ulteriore per rimettere al centro l'importanza dell'Eucaristia di cui si prevede l'oscuramento totale … e i conti ricominceranno a quadrare attorno al 2017.
E si tornerebbe a sperare 🙂

Spring

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

San Tarcisio spostato dal 15 agosto avrebbe molto senso.Tanto a Garabandal non ci crederanno piu'che in pochi, e quindi non suscitera' allarmi,cosa che presumo renderebbe prudenti e sconsiglierebbe gli addetti ai lavori liturgici.S.Ermenegildo al 2028 ci starebbe, se Pasqua fosse unificata secondo le modalita' spiegate. Non sono in grado, a meno di diventare uno studioso su garabamdal, di avere certezza che Conchita abbia parlato di un "giovane" martire, o se i primi che hanno individuato S,Ermenegildo hanno dato il via alla trasmissione del termine "giovane".Di per se', un sacerdote che celebra Messa, se entrano nemici durante la funzione, e se le ostie sono consacrate, e' un martire dell'Eucarestia, perche'se ci immedesimiamo, pensa a difendere la pisside prima e piu' che se' stesso. Che fu fatto a pezzi e" distribuito ai " cani,poi, rischia di essere un ammonimento attualissimo.Sull'unificazione delle date,chissa' se ce la fanno.Bastasse il desiderio di Gesu' e di Maria, ci sarebbe stata gia' anche la riunificazione.Non mi convince tutto questo attivismo ecumenico verticista.Le cose devono nascere prima nel cuore dei fedeli, non credo che basti una grandissima disponibilita' da parte cattolica.Quindi alla fine forse si riaprono tutte le possibilita', Tarcisio,Ermenegildo Stanislao, 2a19 2024 2028 etc Spero sia Tarcisio con lo spostamento,perche' sarebbe un piacere(spero non una vanagloria) cogliere questo suggerimento di Maria attraverso la Chiesa.Ci farebbe sentire seguiti da Lei quasi con una strizzatina d'occhio.

anonimo
anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Remox, mi pare che il giudizio della Chiesa su Vassula Ryden non sia molto positivo.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vassula è ortodossa, diciamo che ha detrattori ed estimatori da ambo le parti. Io sono sicuro che sia genuina.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

@ Luigiza:
" Lasciamo stare sosia di Papi, Madonne e Cristi che parlano ma é innegabile per chi ha retto sentire che Oltre Tevere le cose stanno come descritto:
la nuova chiesa é una chiesa umana non ha nulla di spirituale. È impregnata di umanesimo moderno."
Guarda Luigiza che qui credono a Zaro e da un momento all'altro dovrebbe alzarsi papa Francesco con la mitragliatrice in testa …
:))))))))))))))

Luz
Luz
7 anni fa

Mi permetto di rivolgere al Dott. G.I. un'altra domanda (sulla quale Remox si era espresso nel 2014): quale rapporto vede tra i segreti di Medjugorje e quanto predetto a Garabandal? Mi pare, infatti, che non si possa ragionare su quest'ultima senza considerare quanto sappiamo sulla prima. Infine, aggiungo questa annotazione: rileggendo un bel post di Remox è emerso che, secondo quanto profetizzato ad Anguera, l'Avvertimento si dovrebbe verificare di domenica nella festa di un grande martire.
Grazie sempre.
Luz

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Luz

Sull'ipotesi dell'Avvertimento che dovrebbe capitare di domenica, ho dato una risposta a Valentine più sopra, in questo stesso post. Non si può affermare con sicurezza.

Riguardo al rapporto tra Medjugorje e Garabandal, io vedo rapporto solo in quanto sono due apparizioni mariane.
A livello profetico, non c'è rapporto diretto, perché in pratica le profezie di Medjugorje sono state affidate ai veggenti sotto forma di segreti, dei quali noi nulla sappiamo (se non pochissime cose).
A Garabandal, invece, la Madonna non scelse strettamente la forma dei segreti e le profezie date sono state molto più generose e dettagliate.

28 gennaio 1987 Messaggio della Madonna affidato alla veggente Mirjana

"…Qui ci sono dei segreti, figli miei! Non si sa di che si tratta; ma quando lo si verrà a sapere, sarà tardi! Ritornate alla preghiera! Nulla è più importante di essa. Vorrei che il Signore mi permettesse di chiarirvi almeno in parte i segreti; ma sono già troppe le grazie che vi offre. Pensate a quanto voi offrite a Lui. Quando avete rinunciato, l'ultima volta, a qualche cosa per il Signore? Non voglio rimproverarvi ulteriormente; voglio invece invitarvi ancora una volta alla preghiera, al digiuno, alla penitenza…"

La Vergine Maria ha parlato dei segreti, dicendo che "sarà troppo tardi" per convertirsi quando i segreti saranno svelati.

Dunque, sappiamo che i segreti di Medjugorje:
1) saranno rivelati in anticipo (e noi li conosceremo)
2) e che sarà troppo tardi per convertirsi (una volta rivelati).

Ma la Madonna non ha voluto precisare nulla:
"Voi non potete immaginare ciò che accadrà, né ciò che Dio Padre manderà sul mondo. Per questo vi ripeto: convertitevi. Rinunciate a tutto. Fate penitenza. Ecco, qui c'è tutto ciò che desidero dirvi: convertitevi." (25 aprile 1983)

Ci sono solo indiscrezioni.
Molti attribuiscono, per esempio, all’apparizione straordinaria del 18 marzo alla veggente Mirjana (data del suo compleanno) un significato particolare, che potrebbe rappresentare l’inizio del tempo dei 10 segreti (18 marzo 2017 ?).

Mirjana ha spiegato a padre Livio:
"È terribile per me quando mi dicono: 'Ecco la Madonna è venuta per il tuo compleanno'. Ma la Madonna non mi ha mai detto 'Buon compleanno'. Quando incominceranno a realizzarsi molte cose, allora, si comprenderanno queste date che la Madonna ha dato, e il fatto che sia il mio compleanno non c'entra."
http://www.lalucedimaria.it/il-18-marzo-2017-la-data-dellinizio-dei-segreti-di-medjugorje/

Lo stesso discorso vale per tutti i veggenti che hanno ricevuto segreti.
Per esempio anche Edson Glauber ha ricevuto 10 segreti, ma non ne sappiamo nulla.

Nessun confronto è possibile per ora. Però, verrà il tempo in cui i segreti saranno annunciati a tutto il popolo e li conosceremo.

Voglio precisare, inoltre, che ho citato san Stanislao di Cracovia solo per indicare un nome "strano" per gli spagnoli, non per dire che sarà il santo martire dell'Eucarestia.
Così, quando ho parlato dell'arco temporale 2021-2025, mi riferivo solo al tempo in cui sarà prevedibilmente attuata l'unificazione delle date della Pasqua.

dott. G.I.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Luz

Escludendo San Stanislao,la domanda sul perche' Conchita abbia dato flessibilita' su giorni e mesi probabilmente ha trovato risposta.Il discorso sull'unificazione del giorno in cui cade Pasqua,e il tempo che ci vorra', definisce perfettamente l'anno, a patto d'indovinare mese e giorno che al momento sono una scommessa.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Luz

Quanto al discorso su Medjugorje, l'eventuale inizio dei segreti puo' essere incoraggiante nella logica apocalittica per la quale i mali progressivamente colpiscono quelli che si devono convertire,che poi sarebbe cio' che dice la Madonna quando tende a rassicurare quelli che si sono affidati e si affideranno a Lei. In questo senso non c'e' bisogno che sia gia' realizzato l'atteso Trionfo del C. I. Quanto al Gm, come del resto si diceva, ne deve ancora mangiare di pagnotte, ma certo e' al riparo del C.I.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Luz

Personalmente non trovo granchè utile sapere esattamente quando avverrà l'Avvertimento o il Miracolo, ma piuttosto prepararsi per tempo agli eventi negativi che ci coinvolgeranno già prima dell'Avvertimento.
Resto del parere cmq che 15-20 anni ci vogliono ancora, e sapere questo è già molto.
Quello che non so (come tutti) è determinare il contenuto dei segreti di Medjugorje, nè la loro data ( se non in modo molto vago), ma ritengo che ricalcheranno alcune delle sventure profetizzate ad Anguera, in particolare quelle riguardanti l'Europa.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

"Bradisismo, mancano i piani d’emergenza ai Campi Flegrei. E se il VESUVIO ERUTTASSE? “NESSUNO saprebbe cosa fare”

"CONTINUANO LE SCOSSE a Nord-Ovest del centro urbano di Napoli. "Non c'entrano con il terremoto che ha distrutto Amatrice”, dicono gli esperti. Ma il continuo sollevamento e l’abbassamento del suolo nell’area ricorda a tutti l’esistenza di una MINACCIA quasi dimenticata, accendendo un faro sul rischio vulcanico nell’area ancora in attesa di un piano di salvataggio. Francesco Peduto, presidente del Consiglio nazionale degli geologi, avverte: "C'è scarsa informazione nella popolazione che, ad oggi, non sa cosa potrebbe succedere"

ttp://www.ilfattoquotidiano.it/2016/09/05/bradisismo-mancano-i-piani-demergenza-ai-campi-flegrei-e-se-il-vesuvio-eruttasse-nessuno-saprebbe-cosa-fare/3012573/

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Buongiorno Domenico.
15-20 anni????
È impossibile!
Non deve credere che gli eventi avranno luogo pian piano, questo avverrebbe in condizioni normali, ma i nostri tempi sono assolutamente straordinari e sarà Dio a metterci la mano, e avverranno, magari solo alcuni, in rapida successione.
Rifletta: si rende conto di quanto sia SENZA FINE la crisi economica in tutti i suoi aspetti, la crisi diplomatica tra la superpotenza restante e le potenze emergenti, la crisi sociale-morale, l'apostasia delle masse cristiane?? Crede che Dio, il cui braccio era pronto a castigare l'umanità già nella metà del secolo scorso e solo per l'intercessione della Vergine si è evitato il disastro, sopporterà tutto questo altri 15-20 anni umani?
Siamo oggettivamente su una massa di polvere. Una scintilla può generare la reazione a catena. Un collasso economico, ad esempio. Può accadere in qualsiasi momento.
E se invece accadrà come durante la predicazione di Geremia, in cui gli israeliti corrotti pensavano che egli profetizzasse il castigo per tempi lontani e Dio per tutta risposta rispose che le sue parole sarebbero avvenute in poco tempo?
Alessandro

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Anche Mirjana disse che quando cominceranno i segreti si svilupperanno in rapida successione (7/10gg dal precedente). In rete c'è il testo di un dialogo in proposito.

Al momento c'è la suspense per l'elezioni americane, da non sottovalutare (metà Asia e 3/4 dell'ìt-àly mangiano grazie a loro). Between time qualcuno tiene accesi i motori della macchina bellica:
https://aurorasito.wordpress.com/2016/09/06/putin-contro-bilderberg-volete-unaltra-crisi-dei-missili-di-cuba/

Il terremoto in Emilia diede un bel colpo all'economia italiana. L'ultimo terremoto non è un colpo secco però quella era una zona turistica molto apprezzata ed ora è stata cancellata. La provincia di Rieti, poi, è frequentatissima dagli amanti del volo con l'aliante (soprattutto da molti benestanti del nord italia). Se dovessero ripetersi in successione terremoti come quest'ultimo, far ripartire l'economia sarà letteralmente impossibile.

Spring

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Si consiglia lettura delle pagine 155, 156, 157, 158, 159

http://www.m-bz.net/ar3/laurentin-1984/index.html

Spring

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

In realtà è proprio l'intervento straordinario della Madre di Dio e nostra che sta frenando gli eventi che ha citato.
In mancanza sarei anche d'accordo con quanto ha scritto, ma tant'è.
L'unico evento che potrebbe ragionevolmente accelerare la crisi economica e politica ed anche ambientale globale è una guerra su vasta scala. Cosa del tutto irrazionale perchè porterebbe ad una guerra nucleare di cui le superpotenze già sanno che non ci sarebbe alcun vincitore. Non siamo negli anni 80, quando c'erano forti idelogie contrapposte e meno informazione per i cittadini.
I governanti delle 2 superpotenze non sono dei pazzi, o almeno non lo sono per ora, e neanche i popoli che sono governati vorrebbero assolutamente questo. La IIIà guerra mondiale non si avrà quando c'è ancora la pancia piena, come lo è ora, ma quando la crisi economica sarà davvero brutale.
Ci vuole del tempo perchè accada, attualmente si sta ancora bene, c'è crescita ec. mondiale, anche se moderata, una crescita favorita da risorse ancora economicamente accessibili, ricorso al debito pubblico e privato grazie a tassi artificialmente tenuti bassi dalle banche centrali o sottozero ( cosa insostenibile nel medio-lungo termine, però).
Quando però si supererà il picco di produzione di materie prime di facile ed economico accesso e di buona qualità, le cose cambieranno nettamente. Le risorse non rinnovabili hanno empiristicamente un andamento (del loro utilizzo) a forma di campana(parabola con concavità rivolta verso il basso), ma con la parte destra della curva con maggiore pendenza di quella sinistra. Questo significa crollo in pochi anni. I sistemi complessi, poi, come quello delle economie moderne, quando crollano, crollano a lungo termine. Tutto questo va visto a livello di sistema-Terra considerando anche i cambiamenti climatici che le attività umane comportano(entropia ed inquinamento).
La variabile guerra è, come già detto, quello che può scombinare tutto, ma un tale impazzimento generale nell'opinione pubblica ma anche delle elites al potere, a mio parere si avrà in tempi ben peggiori dell'attuale, e avverrà di colpo, come dice il veggente di Waldviertel. In quei tempi ci sarà, non a caso, un precursore dell'anticristo a Roma, segno di tempi davvero estremi. Molto peggio degli attuali,quindi,che pure ci paiono insostenibili.
Mi spiace, ma il potenziale di caduta che abbiamo di fronte è ancora molto: l'estensione dell'apostasia, la perversione morale, la mancanza delle fondamentali libertà nei Paesi occidentali, la persecuzione contro i cristiani e l'abolizione di dogmi,princìpii e riti religiosi cattolici ha ancora molta strada davanti. Figurarsi se mi piace scrivere ciò, visto che vivo in questi tempi, ma siamo abituati a vivere in tempi dell'immediato passato a partire dal periodo post-bellico che sono i migliori della Storia per libertà e tenore di vita(meno per però per moralità, questo è indubbio, la decadenza morale è aumentata col benessere materiale che porta esaltazione ed indifferenza all'Amore di Dio e al prossimo).
(continua)

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

15-20 anni li ritengo plausibili per l'Avvertimento, mentre per il Grande Castigo potrebbero volercene anche 40-50. Questo anche se i castighi più gravi si verificassero in rapida successione.
Mirijana ha detto che c'è stato un supplemento di Misericordia di Dio Padre, al contrario del braccio di Dio pronto a scagliarsi sul Mondo che hai citato da rivelazioni della Madonna. Le nostre preghiere possono dilatare i tempi del castigo che però avverrà, si vede che hanno sortito un certo effetto, su richiesta incessante della Madonna. Non vedere solo ai peccati degli uomini ma anche dovresti sapere, ma non sai, solo Dio sa, quanto si è pregato per loro.
Mirijana ha anche detto che Padre Petar Ljubicic potrà essere sostituito da altro sacerdote per comunicare i 10 segreti,che probabilmente racchiudono gli eventi più deleteri preannunciati ad Anguera ed altrove e che compongono insieme il Castigo finale.
Per cui a questo punto bisogna considerare come caso limite l'età di Mirijana(51) e non quella di Padre Petar Ljubicic(70) , come punto di riferimento per il compimento dei 10 segreti. Anche Pedro Regis (47 anni) dice che ci vorranno ancora molti anni per il compimento dei castighi rivelategli, che chi ha poco meno della sua età o poco più li vedrà( o li potrebbe vedere, se non muore vecchio ma prima). Per cui 40 anni ( oppure poco meno o poco più) ci stanno tutti, per arrivare la nuova era di pace e il GM . I tasselli stanno mettendosi tutti al loro posto. Suor Lucia ha vissuto 97 anni, quindi non c'è da sbalordirsi per i tempi di attesa.
Però la vita sociale e spirituale di noi diventerà molto dura già fra pochi anni, tra divieti di svolgere manifestazioni religiose e mostrare simboli religiosi in pubblico, finanche svolgere funzioni religiose in luoghi di culto ufficiali, peggioramento degli standard di vita, insicurezza lavorativa, redditi lavorativi in ribasso per eccesso di offerta e per la crisi in aumento, terrorismo dilagante dopo che l'Isis è stato tradito da chi li aveva finanziati ossia gli Usa e le nazioni arabe sunnite, epidemie, rivolte sociali contro i politici per lo scatafascio economico-amministrativo, i ricchi, gli immigrati, e scontri tra partiti politici estremisti, peggioramento del clima sempre più contraddistinto da fenomeni atmosferici estremi e dannosi per l'economia e la vita umana.
Non c'è tempo da perdere, bisogna essere preparati a perdere quello che abbiamo in ogni momento e avere un piano B che almeno ci permetta il sostentamento dignitoso.
Dobbiamo essere ovviamente anche pronti a perdere la vita, ci potrebbe capitare di tutto anche a breve termine, e sperimenteremmo in prima persona il calvario della Chiesa voluto da Dio per i troppi peccati del Mondo.
Che Dio ci dia almeno pace nell' affrontare tutto ciò.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

E se in realtà gli eventi avverranno a scaglioni?
Forse noi siamo abituati a vedere il tutto in un quadro complessivo omogeneo, ma se alcuni eventi avverranno in rapida successione tra di loro ed altri più lontani nel tempo?
Per esempio, penso che ci voglia molto tempo prima che giunga il "gigante" di Anguera che probabilmente costituirà il Grande Castigo (e forse è Assenzio dell'Apocalisse, come sostiene anche Remox).
Questo spiegherebbe almeno in parte il discorso dei tempi in relazione alle età limiti di un Pedro Regis, di un Padre Petar (legato alle veggenti di Medju) o di una Mirjana o di una Conchita.
Per altri eventi mi aspetterei una rapida successione, non importa se avvenissero tra 5 o 15 anni, tra di loro avverranno, a parere mio, rapidamente, pochi anni o addirittura mesi. Perché, logicamente, all'uno segue l'altro.
Se avverrebbe un collasso economico, ad esempio, nel giro di poche settimane o mesi moltissime banche chiuderebbero i battenti. La gente si troverebbe gli sportelli chiusi, e cosa farebbe??? Rivolte, sciacallaggi e disordini, forse rivoluzioni o guerre civili. Europa e USA sarebbero indeboliti perché l'ordine pubblico sarebbe crollato, e la Russia, che si sente accerchiata dalla NATO, potrebbe approfittare per attaccare preventivamente ed a sorpresa se ritenesse una guerra inevitabile. Pertanto avremmo 3 eventi profetici annunciati in varie rivelazioni private molto vicini tra loro: crollo dell'economia, rivoluzioni e guerre civili, e terza guerra mondiale.
Tutto nel giro di pochi anni.
Ecco, andando a logica, le cose crollerebbero in poco tempo.
Forse, caro Domenico, non abbiamo, alla luce di questo, ragione né io, che penso ad eventi abbastanza immediati, né lei, che li procrastina nel tempo: forse, anche in questa caso, la verità sta nel mezzo, né lontani né vicini. O meglio, alcuni lontani e altri vicini.
In questa sede, un altro esempio, Remox ha espresso l'ipotesi che i 3 giorni di buio fossero distinti dal castigo di Fuoco. I primi avverrebbero durante la terza guerra mondiale, (2 eventi profetici vicini, guerra e 3 giorni) l'altro segnerà la fine dell'Anticristo (1 evento lontano, Castigo).
Concordo con lei. Bisogna essere pronti a perdere tutto, anche la vita, sono sicuro che lei è un buon cristiano e dire questo non è da poco, quindi bravo. Io personalmente consiglio sempre Confessione, Eucarestia e fuggire occasioni di peccato
Alessandro

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@ Alessandro
Avevo pensato anche io alla realizzazione scaglionata dei segreti di Medjugorje e di alcune gravi profezie di Anguera, Zaro(sempre se è una apparizione vera), Itapiranga ecc.
In realtà quanto da me espresso non è in contraddizione con questa ipotesi.
Soltanto non mi aspetto una forte crisi economica prima di 5, ma più tra 10-15, perlomeno a livello globale. L'Italia e l'Europa però, pur se i mercati sono globalizzati ed iterdipendenti, potrebbero andare in crisi qualche anno prima di altre nazioni messe meglio coi conti pubblici, col debito privato, con le risorse a disposizione, con gli accordi commerciali, con il potere militare di cui dispongono che influenza le relazioni economico-commerciali e di riflesso la finanza. Si tenga poi in considerazione che l'Italia è la nazione, dopo la Grecia e il Portogallo, che ha la situazione economico-finanziaria peggiore in Europa. Però Conchita e Mari Loli parlano di comunismo in varie nazioni, presumibilmente europee, prima dell'Avvertimento, e questo può affermarsi se la situazione della stessa UE, come la conosciamo oggi, precipiterà, con la disgregazione dell'Unione e fine delle sue direttive e trattati vincolanti che sarebbero inconciliabili con un regime illibertario come il comunismo che si affermasse in alcuni suoi Stati membri. Comunismo che tra l'altro non si sa se deve essere interpretato in chiave storica o si tratterà di una nuova forma di comunismo, più subdola, che mette sotto osservazione i movimenti fisici delle persone, le loro transazioni e relazioni con altri individui con l'ausilio di mezzi elettronici, ma che sarà sicuramente contro la religione cristiana, quindi contro la libertà fondamentale della professione religiosa, perchè rappresenterà un flagello per i cristiani per volontà di Dio(vedasi messaggi a Fatima e la Salette). La situazione dell'area core dell'UE però regge ancora, l'UE non dovrebbe disgregarsi in meno di 5 anni(numero arbitrariamente preso), a meno che saranno i Paesi forti dell'area Euro a volere uscire dall'Euro o anche dall'UE, per non doversi sobbarcare di troppi aiuti alle nazioni più indebitate e in crisi del Sud Europa, o accettarne parte degli immigrati.
Vedremo cosa accadrà. E comunque l'affermazione del Comunismo dopo rivolte sociali post disgregazione della UE o uscite di nazioni dall'area Euro con tutte le conseguenze di svalutazione dei risparmi per le nazioni meno ricche, fallimenti degli Stati più deboli uscenti,fallimenti o chiusure di banche,assicurazioni, imprese e società di persone, ritengo ci vorrà qualche anno per affermarsi e così come la persecuzione anticristiana. Anche perchè dovremo ragionevolmente dar conto in qualche modo in politica estera e nelle relazioni commerciali e culturali ad altre nazioni storicamente nostre amiche e con meno problemi di noi e che conserveranno maggiore grado di civiltà e libertà. Non è realistico un cambiamento così drastico in pochi anni, anche considerando il pericolo di attentati, calamità naturali, terremoti. L'Europa è sufficientemente ricca e democraticamente matura per parare colpi per circa 5-10 anni imho, L'Europa non è la Grecia già alla deriva fin d'ora. Ha perso la sua fama, come profetizzato ad Anguera.
Ora non capisco una cosa: se in Europa si diffonde il comunismo, come mai la Russia debba sentirsi minacciati dall'Europa(quella parte attualmente alleata della NATO), tanto da invaderla? Non dovrebbe piuttosto gioirne e consolidarne i rapporti? Oltretutto una Europa debole economicamente e presumibilmente che spenderà di meno in futuro per l'apparato militare, che minaccia è? Non ha senso.
(fine 1à parte)

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@ Alessandro

(2à parte)

Sappiamo poi che gli USA avranno problemi anch'essi dal punto di vista economico,sicurezza interna, terrorismo, problemi ambientali per catastrofi naturali, la crisi quindi arriverà anche a loro, ma probabilmente dopo che in Europa, perchè stanno meglio mediamente delle nazioni europee. Solo allora la Russia invaderà l'Europa, ossia quando gli Usa,essendo in affanno al loro interno per i motivi anzidetti si disinteresseranno di aiutare a proteggere l'Europa militarmente, e probabilmente a quel punto anche la Russia sarà in crisi economica come un pò tutte le nazioni al Mondo e quindi sarà un orso affamato in cerca di nuovi spazi.
Ma è un fatto che si spinge più in là nel tempo.
Per questo ed altri motivi passeranno anni a partire da adesso per verificarsi di tali eventi profetizzati.
Dobbiamo poi dire che i segreti di Medjugorje non sappiamo in alcun modo su che vertano, sappiamo solo che 1 è un segno bello dato da Dio e che resterà in eterno sul Podbrdo, che i primi 2 segreti ( o 3, non è chiaro) sono degli avvertimenti ravvicinati cronologicamente tra loro, ossia degli eventi negativi che scuoteranno le coscienze del Mondo, per portare alla conversione prima del segno indistruttibile, quando sarà già tardi farlo, ma si tratterà cmq di calamità non su vasta scala, ma loco-regionale. Quindi saranno eventi non particolarmente gravi ma forse più che altro clamorosi, non sappiamo se saranno attentati, disgrazie varie, eventi calamitosi naturali, guerre locali o altro. Non sappiamo a quali eventi corrispondano considerando le profezie date ad altri veggenti veri o presunti che siano. Non sappiamo temporalmente quando inquadrarli, così come i successivi segreti che sono via via più gravi, e non si sa nemmeno se verranno ulteriormente attenuati. Per cui i 10 segreti di Medjugorje non li considero più importanti di tanto, perchè già sappiamo da Anguera, che è la rivelazione più dettagliata degli eventi futuri, come si svolgeranno grosso modo gli eventi fino al Castigo finale con la collisione della Terra con un corpo celeste (da definirsi di che grandezza e di che composizione, e che probabilmente è la cometa Assenzio riportata nell'Apocalisse, concordo) e i successivi 3 giorni di buio, oppure alternativamente se i 3 giorni di buio serviranno a fermare la guerra atomica in Europa e nel Mondo post invasione della Russia ai danni dell'Europa.
Ho considerato l'età di Mirijana solo per individuare che gr i tempi massimi di realizzazione dei 10 segreti di Medjugorje sono grosso modo sovrapponibili a quelli preconizzati ad Anguera a Pedro Regis. Conchita invece vedrà il segno meraviglioso ai 3 pini a San Sebastian de Garabandal e assiterà all'Avvertimento e Miracolo ma non mi sembra dalle sue dichiarazioni di aver sentito parlare dei 3 giorni di buio, probabilmente morrà prima( oggi ha 67 anni) e la vicenda profetica relativa non le è stata rivelata.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@ Alessandro

(3à parte)

Dio deciderà cmq tempi e modi di quanto dovrà avvenire. Le profezie poi, va detto, non di rado cambiano nel tempo, quindi non vanno prese come schemi rigidi. I digiuni, le preghiere e i sacrifici degli uomini, e le preghiere della stessa SS. Vergine e dei Santi influiscono sui tempi ed anche sull'entità delle calamità e sofferenze predette per concessione divina. Dalla nostra risposta alle richieste di Gesù e Sua Madre dipende molto di quello che è da venire.
Tutte queste apparizioni in questi ultimi decenni però ci indicano che i tempi sono maturi, il messaggio di conversione è sempre più urgente.
Francamente non si comprende sempre quali sono le profezie che avverranno sicuramente da quelle condizionate, Dio è libero di cambiare in corso d'opera il piano di salvezza imho.
Però la fine di questi tempi, dove Satana è stato liberato dalle catene ed è libero di scorrazzare sfacciatamente e in pieno giorno e pubblicamente, sono destinati a finire. Altrimenti ogni uomo perderebbe la fede a lungo andare. Per cui il Grande Castigo arriverà, ritengo, entro la vita di Pedro Regis, Edson Glauber e forse di Mirijana.
Non penso proprio che dopo aver dato tanti messaggi a tali veggenti, facendo loro capire esplicitamente o implicitamente che erano di prossima realizzazione, e riguardanti la purificazione della Terra, poi non avvengano e si passi ad annunciarli ad altri possibili veggenti futuri, quindi più giovani.
Concordo, infine, che bisogna prepararsi sacramentalmente alla propria morte prima in ogni momento, e pregare molto, anche solo con il cuore, senza aprire bocca. L'importante è il cuore, dove nasce l'amore che ci rende simili a Dio.
Saluti

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Rispondere al tuo "trattato" occorre tempo. Sottolineo solo la cosa più importante:

«o si tratterà di una nuova forma di comunismo, più subdola, che mette sotto osservazione i movimenti fisici delle persone, le loro transazioni e relazioni con altri individui con l'ausilio di mezzi elettronici,»

Mi chiedo se vivi nel bel paese oppure all'estero. Quello che hai scritto, qui, è realtà già da più di un ventennio. E più migliora la tecnologia più preciso diventa il tracciamento delle coordinate a tutto tondo. Quindi non solo si può sapere dove sei fisicamente in ogni momento, am anche chi sei realmente, il tuo modus operandi, cosa mangi, bevi, leggi e, soprattutto, cosa fai nel tempo libero (dove si esprime al max la personalità dell'individuo) ecc. fino ad arrivare a prevedere, con un piccolo margine di errore, cosa farai quando ti trovi in un prefissato contesto. A quel punto basta costruirlo ad hoc e sei fregato.

Non ti spaventi troppo l'ultima cosa sulle capacità di previsione, che già, statisticamente, in certe forme, veniva svolto nella scuola di guerra per ufficiali in Civitavecchia. Calcolare, in caso di guerra, quanti si sarebbero dati alla macchia, quanti morti e feriti ci sarebbero stati fino al calcolo del numero di pensioni di guerra da sborsare a pace fatta o conquistata erano parte delle lezioni. Ora con le carte sconto, di credito, di debito, … e la dematerializzazione di molti beni e servizi permettono un controllo intrusivo nella vita di un individuo che è senza precedenti.
Le statistiche, che poi si svolgono sempre quando si ha a disposizione una mole di dati enorme, permettono una visione generale (al pari dell'aquila quando vola alto) ed una classificazione dei dati che non lascia scampo se, sempre come un'aquila, si decidesse di andare giù in picchiata su una singola preda.

Spring

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ma Spring, non hai capito che non mi facevo dei dubbi sulla possibilità tecnica di ricostruire movimenti,scelte, idee degli individui, ma se tutta questa mole di dati a disposizione di varie compagnie dalle tlc, alle autostrade, ai singoli pos degli esercizi commerciali, a internet, alle carte di credito, ai servizi segreti, alla polizia postale, alle telecamere per strada o altro tipo di controllo, verranno in futuro sistematicamente usati per delineare il profilo di tutte le persone allo scopo di perseguitarle e ostracizzarle per varie motivazioni, in questo caso sopratutto per la religione cattolica o cristiana che sia, che sarà certamente invisa e ostacolata da governi atei e in varia misura comunista. Semplicemente non so in ogni nazione europea o mondiale, a quanto si spingeranno i governanti, quando ci sarà il comunismo, lo scisma a Roma tra i veri credenti fedeli e i seguaci di una religione filantropica che si basa sulla felicità terrena ad opera di un personaggio carismatico con poteri demoniaci

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mi spiego male.
Le persecuzioni dei singoli, forse come prove generali, sono in corso da un ventennio. Almeno.
Ovvio che cominciano con i fessi per calibrare la "macchina" persecutoria prima di estenderla su larga scala.

Key-words: gang stalking, targeted individual, harassment; una volta che ci hai messo mano la terminologia si allarga a macchia d'olio.

Spring

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La persecuzione di singole persone avviene da un bel pò, su questo concordo assolutamente, vedremo quanto in futuro il fenomeno si estenderà in Italia e in altre nazioni del Mondo. Vedremo se ci sarà una persecuzione davvero dura e opprimente oppure se sarà non troppo asfittica e in qualche modo sopportabile. Io propendo per la prima ipotesi, ma vale perlopiù per chi vive nelle città a contatto serrato(convivenza forzata) con le persone quasi mai benevole, e usa molto, volenti o nolenti, le tecnologie in vari aspetti della propria vita.

Volevo inoltre precisare che Mari Loli e Jacinta di Garabandal affermarono che l'Avvertimento sarà preceduto da mancanza di fede(apostasia collettiva, quindi) oltre che da persecuzione comunista verso i cattolici. Da questo punto di vista siamo già molto "avanti" in Europa centrale e settentrionale che è quasi completamente atea, e se no, eretica protestante. Le ragazze di Garabandal prendevano come riferimento l'Europa, il resto del Mondo neanche lo conoscevano di striscio.
Inoltre fu chiesto nel 1982 a Mari Loli
http://garabandal.it/it/che-cos-e/avvenimenti-profetici
quando sarebbe arrivato l'Avvertimento, e lei rispose che sarebbe arrivato presto.
Anche da questo è evidente che c'è stato un allungamento dei tempi predetti anche a Medjugorje. Difatti Conchita ha avuto periodi, durante la sua permanenza in Usa da sposata, in cui non sapeva se le era apparsa o meno la SS. Vergine a Garabandal o se erano state sue immaginazioni.
Probabilmente Conchita ha avuto dei dubbi sulle rivelazioni ottenute dalla Madonna, in quanto alla data profetizzatale in cui sarebbe dovuto avvenire il Grande Miracolo (e il segno eterno ai pini di Garabandal ) non avvenne nulla.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

FATEMI SAPERE SE AVETE LETTO, DATO CHE QUESTO TOPIC è RIMASTO INDIETRO.

Saluti

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io mi aspetto comunque un 2017 pieno di fulmini e saette. Se è vero che il piano materiale deve sottostare a quello spirituale, e vero anche il viceversa. Soprattutto quando, a furor di popolo, si spinge sugli avvenimenti (per esempio cfr gli ultimi articoli di Blondet).

«Difatti Conchita ha avuto periodi, durante la sua permanenza in Usa da sposata, in cui non sapeva se le era apparsa o meno la SS. Vergine a Garabandal o se erano state sue immaginazioni.
Probabilmente Conchita ha avuto dei dubbi sulle rivelazioni ottenute dalla Madonna …»

Questo è un dubbio comune a moltissimi mistici.
Il motivo di fondo sembra essere la paura di ingannare gli altri.
La cosa più saggia da fare in casi come questi è scrivere giù di getto, senza pensare, quello che è accaduto e quando, mentre si stava facendo cosa etcc. Come fece il veggente delle Tre Fontane quando incise sulla grotta “qui il 12 aprile 1947 ….”

«Inoltre fu chiesto nel 1982 a Mari Loli quando sarebbe arrivato l'Avvertimento, e lei rispose che sarebbe arrivato presto.»

La misura temporale dipende da molti fattori. Bisogna vedere in rapporto a cosa sarebbe arrivato presto. Un figlio può arrivare troppo presto in rapporto alla maturità dei genitori oppure perché non c’è una situazione economicamente rosea in quel momento. In generale è presto in rapporto a qualche altro traguardo non ancora raggiunto.
Dieci-quindici anni ancora prima di vedere sprofondare tutto mi sembra eccessivo. Vorrebbe dire che si sono convertiti in molti 🙂

Spring

ps sì, l'abbiamo letto 🙂

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

<>

oppure che quella minoranza che si è convertita agli appelli del Cielo è molto attiva e zelante 🙂

Share This