VLADIMIR PUTIN: UN VENDICATORE DAL VENETO

scritto da Remox
25 · Nov · 2015

 VLADIMIR PUTIN: UN VENDICATORE DAL
VENETO

I recenti fatti
relativi all’impegno militare russo in Siria e all’ascesa della figura del
Presidente Putin, rendono necessario affrontare un tema molto importante: le
quartine che descrivono personaggi storici di particolare interesse.

In quelle del passato
a partire dal ‘500 possiamo trovare descritti monarchi, papi, politici,
militari che hanno avuto un impatto di gran peso nella storia e allo stesso
modo quartine di questo tipo sono collocate anche nei rami del futuro.

Alcune di queste le
abbiamo viste a riguardo di Benedetto XVI e Francesco, altre ancora descrivono
il Grande Monarca, un’altra è la quartina della nera ISIS.

Ma c’è ancora un
personaggio che, secondo me,  è
chiaramente indicato da Nostradamus e si tratta di Vladimir Putin. Ed è il
motivo per cui ho sempre sostenuto che la sua è una figura determinante.
Infatti quando un personaggio storico è descritto dal veggente anche con più di
una quartina significa che è veramente importante.

Queste quartine
descrittive poi hanno una struttura ben definita. I primi due o tre versi servono
ad identificare la persona mentre l’ultimo, o anche gli ultimi due, sviluppano
la profezia.

Se per i personaggi
del passato l’esame è certamente più semplice poiché la loro storia è ormai conosciuta
per quelli del futuro l’esame è più complesso. Anche se il personaggio è
correttamente identificato rimane sempre un’alea di mistero sul futuro.

In questo articolo
presenterò tre quartine di cui una già vista, ma che torna d’attualità in
seguito alle tensioni fra Russia e Turchia.

Dal Proemio del 2000

554

Du pont Exine, & la grand Tartarie,

Vn Roy sera qui viendra voir la Gaule,

Transpercera Alane & l’Armenie,

Et dedans Bisance lairra sanglante gaule.

554

Dal Ponto Eusino e la grande
Tartaria,

Un Re sarà che verrà a vedere la
Gallia,

Attraverserà l’Alania e l’Armenia,

E dentro Bisanzio lascerà sanguinante
lancia.

Ai tempi di
Nostradamus buona parte del territorio russo era ancora occupato dalle orde
tartare. Il Tatarstan e il Mar Nero identificano la Russia ponendo l’accento su
quella regione in cui si sono sviluppati alcuni degli ultimi più importanti
eventi: il ritorno della Crimea alla Russia, le guerre in Cecenia e con la
Georgia. La quartina descrive una direttrice ben precisa che dalla Russia,
passando per il Caucaso, arriva in Turchia. L’Alania è il territorio dell’odierna
Ossezia che, di fatto, è sotto il diretto controllo di Mosca in seguito alle
guerre con la Georgia. L’Armenia è invece uno stretto alleato della Russia.

Come fatto notare
dagli utenti del blog la Gallia non è la Francia, che sarebbe fuori contesto,
ma la Galazia, regione della Turchia abitata dai Galli Boi, in seguito
denominati Galati. I Romani li chiamavano galli d’oriente.

Infine si giunge a
Bisanzio, seconda Roma, antica capitale dell’Impero d’Oriente, meta confessa di
molti Zar russi.

La Russia si vede
infatti come erede della tradizione romana d’oriente e protettrice del
cristianesimo ortodosso e, fatta eccezione per la parentesi comunista, non ha
mai fatto mistero di voler un giorno prende l’antica Costantinopoli.

Le tensioni con la
Turchia hanno riacceso nel web russo le antiche mire espansionistiche e la
quartina sembra confermare che la Russia si muoverà in direzione di Bisanzio. E
dunque piano piano la capitale d’Oriente s’avvicina.

Tale cammino
geopolitico è stato intrapreso sotto la guida di Putin che ha riportato al
Russia al centro della scena. Ossezia, Crimea, Ucraina orientale, Siria sono
tappe di una marcia di ripristino della passata influenza. E’ lecito pensare
dunque che anche l’autore di tale politica, immaginando che possa ancora
continuare di questo passo, sia descritto dal veggente.

Dal Ramo XXI del ‘900 “Le
Lettere Divine”

1075

Tant
attendu ne reuiendra iamais,

Dedans l’Europe en
Asie apparoistra:

Vn de la ligue yssu du
grand Hermes,

Et sur tous Roys des
Orients croistra.

1075

Lungamente atteso mai più
ritornerà,

In Europa
e
in Asia apparirà,

Uno
venuto dalla lega
del grande Hermes,

E su tutti i Re dell’Oriente
sovrasterà.

Questa quartina da
alcuni commentatori è stata accostata a volte all’anticristo e a volte al
Grande Monarca.

Nel Poema Temporale
invece è collocata in un ramo particolare, quello dei traduttori. La fine di
questo ramo però coincide con la fine del Poema introducendo il vero erede
delle Centurie, il Grande Monarca. La 1075 è collocata infatti nella parte
finale del Ramo accostandosi quindi alle quartine del Grande Monarca. Come a
sottolineare l’importanza di questi personaggi.

Tutta la quartina è
costruita sull’ambiguità, sulla lunga attesa di questo personaggio, sul modo
corretto di intendere l’ultimo verso e sul significato del terzo. Di certo
abbiamo alcuni elementi da cui partire.

Emergerà in Europa ed
Asia (per Nostradamus l’Asia era il vicino Oriente), crescerà sopra tutti i re
d’Oriente, è un leader atteso che mai più tornerà. Questi elementi si associano
bene sia alla figura del Grande Monarca sia a quella di Putin. Il fatto che non
tornerà più è l’elemento che più di tutti fa pensare al grande Re bretone poiché
in tutte le profezie è detto che sarà l’ultimo sovrano della sua stirpe in
quanto, dopo l’Anticristo, il mondo sarà ordinato e governato in modo assai
differente dall’attuale. Ma anche Putin è un leader atteso da molti, non solo
dai russi, ma da coloro che cercavano una sponda contro la politica americana.
Sta emergendo come principale figura sia in Europa che in Medioriente e
sicuramente, fra i Re d’Oriente, è il più in vista.

Dove far pendere quindi
la bilancia?

Il verso più
interessante però è il terzo. Perché ci permette ancora una volta di trovare un
accostamento con il presidente russo mentre nulla possiamo dire al momento del
Grande Monarca.

Il grande Hermes è
Ermete Trismegisto il padre dell’ermetismo. I seguaci di Ermete nel periodo
nostradamico studiavano tutto ciò che riguardava le pratiche crittografiche, la
trasmissione in codice di messaggi segreti e anche le scienze considerate
occulte.

Volendo riportare
tutto in un linguaggio moderno potremmo dire che oggi i seguaci di Ermete si
trovano nei servizi segreti. Sappiamo per certo che Putin viene dai servizi
segreti russi mentre del Grande Monarca sappiamo poco. Secondo il veggente di
Waldviertel sarà a capo di un ordine segreto, ma di più al momento è inutile
dire.

La ricerca dei versi
che descrivono Putin ci ha quindi portato ad interpretare una quartina
normalmente letta come riferita al Grande Monarca (secondo me è la giusta
attribuzione) e a darne un’interpretazione completa soprattutto del terzo verso
considerato il più oscuro.

Una somiglianza fra i
due personaggi appare quindi evidente sebbene le due figure non possano in
alcun modo coincidere considerando la differente provenienza geografica.

Ma allora dov’è che è
descritto il Presidente russo?

Dal Proemio del 2000

833

Le grand naistra de Veronne & Vincence,

Qui portera vn surnom bien indigne

Qui à Venise voudra faire vengeance,

Luy mesme prins homme du guet &
sine.

833

Il grande nascerà di Verona e Vicenza

Che porterà un soprannome bene
indegno

Che a Venezia vorrà fare vendetta,

Lui stesso preso uomo d’agguato e
segno.

Questa quartina è
stata sempre interpretata come riferita ad un fantomatico personaggio veneto.
Ed effettivamente così sembrava essere fino a qualche anno fa. Molti pensavano
ad esempio alla Lega Nord. L’ordinamento del Ramotti confermava che era una
quartina del futuro, un futuro non lontano considerato il fatto che il Poema è
ormai alla sua fine. Ma nessuno di questi si è mai preso la briga di esaminare
la quartina nel suo senso generale e nei suoi riferimenti storici.

La prima conferma al
mio dubbio sulla corretta identificazione l’ho avuta qualche tempo fa quando
improvvisamente nei media italiani e russi sono comparsi titoli, racconti,
testimonianze e perfino documentari sulle origine venete di Vladimir Putin.

A scanso di equivoci
qui non conta tanto la fondatezza della notizia quanto il fatto che il cognome
del presidente russo è tipico del Veneto. E non solo del Veneto, ma come i
media hanno riportato proprio della zona fra Vicenza e Verona.

Intorno al 1540
Nostradamus compì alcuni viaggi in Europa e ne parla nel suo trattato sui
cosmetici e le confetture. Fra questi viaggi in cerca di nuove erbe e tecniche
di lavorazione parla delle esperienze avute in Veneto a contatto con alcuni
empori. Ha dunque avuto una conoscenza diretta della lingua del posto e soprattutto
dei nomi.

Ma altrettanto interessante
è il contesto storico della quartina. Che significa che un grande di Verona e
Vicenza vorrà vendicarsi di Venezia? Di cosa si è resa colpevole la città
lagunare?

Chi conosce un po’ di
storia sa bene che in quella di Venezia c’è una macchia nera indelebile ed è l’assedio
e il sacco di Costantinopoli al tempo della quarta crociata nel 1204.
Costantinopoli venne depredata con gran ferocia proprio mentre era in preda a
vicissitudini e complotti interni per la corona. I tesori vennero trafugati, le
chiese profanate, a migliaia e migliaia furono trucidati, le donne vendute nude
come schiave ai turchi insieme ai bambini. Fu anche una vendetta per il
massacro dei latini della città, avvenuto anch’esso in modo cruento e con la
vendita di schiavi al sultano, di qualche anno prima. La principale potenza a
guidare il sacco fu proprio Venezia con il doge che si distinse nell’impresa.
Da quel momento si conclusero tutte le trattative fra il papa e il patriarca
per ricomporre lo scisma cristiano e la ferita divenne insanabile fino ai
giorni nostri.

Qualunque riferimento
di Nostradamus ad una vendetta contro Venezia non può quindi che far
riferimento a quell’evento.

Ma come può uno di
Verona e Vicenza meditare una simile vendetta? E che vuol dire “di Verona e
Vicenza”?

Era logico che solo un
ortodosso poteva avere un simile pensiero, solo un erede di Bisanzio. La
risposta era semplice soprattutto alla luce delle molte profezie che vedono la
Russia invadere l’Europa occidentale e soprattutto Roma.

Rimaneva da capire il
riferimento al primo verso. E la risposta era di una semplicità disarmante
visto che il presidente della Russia porta un cognome veneto e addirittura
vicentino.

Anche il secondo verso
diventa quindi di facile lettura poiché l’indegno soprannome (non in senso
spregiativo) è quello che tutti usano, “zar”, considerato non degno per il
fatto che Putin non è zar e non è di sangue reale.

Ma volendo si può dare
anche un’altra lettura visto che “surnom” può tradursi anche come “cognome”. E
cioè “che sorgerà un grande che porterà un cognome ben indegno di Verona e
Vicenza”
; indegno poiché in realtà non sarà veneto, ma russo.

I primi tre versi
prendono quindi spunto dalla triste vicenda di Costantinopoli che per secoli ha
diviso Oriente ed Occidente per annunciare la figura del presidente russo
Vladimir Putin, campione dell’Oriente ortodosso, che riporterà in auge il suo mondo
contro l’Occidente.

La vera profezia si
nasconde, ermetica, all’ultimo verso. Un attentato? Un agguato sventato? Un
terrorista catturato? O il Presidente stesso che viene colpito? Difficile
dirlo, perché la costruzione del verso è abbastanza astrusa.

Di certo abbiamo solo
che l’emersione di questo vendicatore era stata da Nostradamus annunciata.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
201 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa

Il video del messaggio dato a Palermo.

https://www.youtube.com/watch?v=_9vOiHbkSZs

luigiza
luigiza
8 anni fa

Ostregheta Remox se ti ga reson il Putin se veneto. Un bravo toso. :-))

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Doppiezza profetica, semplice da dedurre se hai origini ebraiche. Ottimo articolo e molto realistico.
Anche il GM sarà veneto, figlio di Venezia, dai non nascondiamo le carte in tavola; infatti basta leggere l'epistola a Enrico II per comprendere che: "dopo comincerà a sollevarsi il popolo Romano ed a cacciare alcune oscure tenebre riacquistando un poco del suo passato splendore noti senza però grandi divisioni e continui sconvolgimento, Venezia con grande forza e potenza innalzerà le sue ali molto in alto non molto dissimili ai fasti dell'antica Roma."

Venezia è città del Grande Monarca?! Venezia è una città consacrata alla Madonna, Colei che tiene tra le braccia e protegge il GM. Venezia ha donato diversi Papi all'Occidente, e potrebbe tutto ripartire da qui. Forse per questo l'aspirante "Monarca vicentino" vorrebbe "castigare Venezia".

E magari lo stesso GM, ignaro, magari simpatizza per il "Monarca vicentino"….ossi e paradossi della storia…mah! Comunque Se uno spulcia bene le profezie – adoperando la chiave di Ermete – allora tutto appare più chiaro…e chissà che il GM non ci legga, magari sorridendo a queste mie parole. Dietro la maschera del GM c'è il Carnevale più bello del mondo. Oltre tutto Venezia è città templare, vi ricordo il Tempio della Maddalena.

Un saluto ermetico,
TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«Anche il GM sarà veneto, figlio di Venezia, dai non nascondiamo le carte in tavola;»
Be proud to be venexian … 🙂 … mutatis mutandis lo si trova scritto anche sul passaporto philippino (capito Giuseppe? 😉

Già lo vedo il GM che esce con i gambaloni fino all'anca all'udir della sirena per l'acqua alta 🙂 … perché dovrebbe essere veneziano?
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Eh si Spring ci sono diverse quartine che parlano di Venezia, dove lui è davvero ben descritto, ma non è nella versione remottiana: si trova nell'originale crudo e puro. Vorresti sapere dove, dai ti lascio la soddisfazione di "comprendere la mercanzia": la IV centuria.

Il GM non è così stupido, per quanto riguarda l'ordine segreto forse è meno oscuro di quanto appare l'ordine chiaro, vedi i recenti scandali ecclesiastici. Dobbiamo rivalutare i nostri punti di vista, e nella traduzione nostradamica esistono chiavi di letture ermetiche, un libro che parla in ogni senso, compreso quello remottiano: nulla deve essere escluso.

Ah una cosa. Per #Venezia non intende campagna – con tutto il rispetto degli abitanti della campagna – ma parla della città. Non è difficile coglierne l'essenza del tutto. Il primo personaggio pubblico che emergerà nei prossimi mesi da questo contesto, fidatevi sarà il Grande Monarca. Poi sarà a voi credere oppure no, sarà a noi aiutarlo oppure no.

C'è molto da attingere ancora…

TaDDeo

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il grande monarca sarà bretone di nascita. Lo dice Nostradamus, ma soprattutto lo dice la Madonna. Francese, capetingio secondo i Borbone, discendente di Luigi XVI.
Bretagna, terra cristiana di Francia, erede della mitologia arturiana e del monarca cristiano ed erede del sangue di Costantino…corsi e ricorsi storici.
Sarà anche di sangue imperiale germanico (i nobili si intrecciano) forse Asburgo…
La Madonna di Amsterdam lo mostra in processione verso la cattedrale di Reims dove si incoronavano i monarchi di Francia mentre il Voralberg lo vede incoronato dal papa come imperatore in Germania, a Colonia, come ovvio che sia per un imperatore d'Europa. Infine il ritorno a Costantinopoli, la città fondata dal suo precursore (precursore per vie misteriose, ne do atto).
Ma è in Francia che deve emergere al colmo della rivoluzione per portare quella salvezza promessa alla nazione primogenita della Chiesa, poi in Germania, poi l'Italia per ristabilìre i diritti della Chiesa e infine, appunto, Costantinopoli.

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Taddeo quel brano dell'epistola è riferito al fascismo, non al Grande Monarca. L'epistola va spezzettata per ogni capoverso e ricomposta come in un puzzle.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Speculando …
Se hai letto le profezie della bretone J.J. Marie sembra proprio che il GM non emergerà dalla città lagunare. Quindi non ti fare illusioni sul prox personaggio pubblico. Potrebbe essere un fantoccio massonico.

Leggi bene le profezie di J.J. Marie …
«Our Lord says to the King; "Do you hear My voice, oh beloved son? You who walked in a foreign land for so long, do you not see the road where I will send to meet you the princes of the Heavenly Armies, My seraphims, My cherubims with their wings, so that this triumph equals in beauty one fit for a King of Predilection and blessing?»

"… non vedi la strada sulla quale ti farò incontrare i principi dell'esercito celeste …?"

La strada ha inizio nel Nord Europa e, come una lancia, finisce dritta dritta a Gerusalemme.
La linea sacra di S. Michele Arcangelo parte da Skellig (Irlanda) … St Michael Mount (UK), Mont Saint-Michel (Francia), Sacra di San Michele (Italia), Monte Sant’Angelo (Italia), Symi (Grecia), Gerusalemme (Israele).

Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vi state sbagliando. Vi lascio credere che sia così. In Francia emerge, sorge a Venezia, scappa verso nord in una fuga parallela con il Papa Santo (che si rifugia in Svizzera). Io ho la mia "teoria ermetica", magari diversa dalla vostra, ma sappiate che le profezie non si cambiano, in particolare la perfetta profezia di San Francesco da Paola. Forse è dura da digerire perché ribadisce che è italiano, né bretone né nordico né francese. Fatevene una ragione, ve lo dico con cuore aperto.
Che l'Eterno vi possa donare la pace.
Saluti TaDDeo

P.S.= Nelle profezie il GM è chiamato AQUILA BIANCA: Asburgo, si ma con questo riferimento si può individuare l'esatta provenienza dinastica, in particolare del suo ramo "reciso". Ci vuole solo fantasia.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Nessuna profezia dice il luogo di nascita del gì-èmme. Personalmente trovo molto strano che sia la città Venezia.
Spring

ps mai asserito che non sarà italiano. Non so da dove lo hai inferito in quello che ho scritto.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non mi riferivo a te, Spring, ma a Remox che ha scritto ciò proprio qui sopra (leggi bene). Quanta polemica per alcune idee "diverse" dalle vostre: o le mie parole sono vere, oppure non è concesso esprimere la propria opinione. Invece la CHIESA ha in mano l'esatta ubicazione – secondo quanto scritto da San Francesco da Paola (Compendio di lettere profetiche) – della città del GM.

Strano che sia la città di Venezia…non dirlo a me, ma a Nostradamus che "per descrivere il fascismo" ha detto nell'epistola a Enrico II (ovviamente riferendosi con allusioni a Henri il GM) che "Venezia con grande forza e potenza innalzerà le sue ali molto in alto non molto dissimili ai fasti dell'antica Roma."

Certo la Storia dimostra che Venezia è divenuta Impero dopo Enrico II: ma quando?! Anzi diciamocela tutta, proprio San Francesco da Paola parla esattamente che la città del GM diverrà prima camera d'Impero per l'importanza e che la gente della sua città si convertirà grazie a lui.

Gira e rigira, con tutto il rispetto di M. J. Jahenny e la parola di un SANTO della Chiesa, alla fine chi sceglieresti? Ricordiamocelo che il suo "prediletto" è volato in cielo prima del tempo…quindi a voi la palla….sono aperto al confronto, meno alla polemica.

TaDDeo

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Nessuna polemica Taddeo, riportavo solo le informazioni più conosciute poichè rivelate direttamente da Maria e non dalla Jahenny. E soprattutto rivelate in tempi recenti al contrario di quelle di S. Francesco di Paola.
Comunque le lettere del Santo, che alcuni considerano apocrife, sostanzialmente dicono tre cose: sarà un discendente del sangue di Costantino, di quello di Pipino e di quello degli Alimena-Foscarini (da cui immagino viene la tua convinzione su Venezia).
Ho piacere a vedere che S. Francesco parla della discendenza da Costantino poichè io l'avevo ipotizzata sulla base di ragionamenti personali, immaginandola spirituale più che di sangue.
La discendenza da Pipino conferma le rivelazioni della maggiorparte dei mistici e della Madonna.
Quella sugli Alimena-Foscarini è un dettaglio in più che tuttavia non basta a sostenere che sarà italiano. Secondo alcuni infatti sarà oriundo d'Italia, che non è proprio la stessa cosa.

Riguardo alla parte dell'Epistola al Re che hai citato devi considerare che Nostradamus usa fare accostamenti e paragoni storici per descrivere gli eventi e la letteralità delle sue parole spesso porta fuori starda. Quel brano parla della II guerra mondiale, quando il fascismo volle affermarsi seguendo i fasti dell'antica Roma. Al tempo di Nostradamus Venezia era la principale potenza militare marittima italiana e una delle prime del Mediterraneo. Da qui il paragone storico.

Visto che Spring ne ha parlato nel suo intervento confermo l'importanza dell'Irlanda, terra d'esilio e di grande significato simbolico.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Nelle contee a sud dell'Irlanda ci sono molti francesi.
Come ho già detto in molti commenti, lì, in Irlanda, sono molto religiosi: grandi e piccoli non si vergognano di inginocchiarsi davanti una statua della Vergine (praticamente onnipresente ovunque). Ho visto intere classi di studenti sostare con l'insegnante davanti al S.S. in chiesa qualche giorno prima della chiusura estiva dei college. Non ho dubbi che anche l'anno scolastico cominci allo stesso modo.
Inoltre quasi tutta la S. Messa lì si ascolta in ginocchio (e, considerata l'altezza e la distanza tra le panche, è anche la posizione più comoda).

Poi non trovo nessuna profezia a danno dell'Irlanda. Secondo me lì patiranno solo un po' di fame. Anche se c'è molto malcontento per l'EU visto che non ha portato a tutti il lavoro sperato. E la tassa sull'acqua non l'hanno mandata proprio giù.
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grazie Remox per la tua spiegazione. Resto dell'idea che "Oriundo d'Italia" si rifaccia al fatto che sia il connubio tra Nord e Sud Italia, come è ben esplicato dalla parola "oriundo" nonché specificato "d'Italia"….non d'Irlanda…non di Francia….non di altri posti…

Se non bastasse riporto una bella profezia: ""L’Aquila Bianca [il Grande Monarca; N.d.R.], su ordine dell’Arcangelo Michele, scaccerà la ‘mezzaluna’ dall’Europa, dove rimarranno solo i cristiani; egli regnerà da Costantinopoli. Un’era di pace e di prosperità inizierà per il mondo…"

1600, profezia di Fra’ Johannes

Ma ce ne sono altre che parlano di questa "Aquila Bianca"….difficile non coglierne il senso. Quale dinastia fu legata per vassallaggio a Venezia e allo Stato Pontificio (dove lo stesso San Francesco da Paola abitò), con legami diretti con Asburgo e Reali di Francia e Sacro Romano Impero?

Tutto è nel segreto divino, come dice la profezia, stessa profezia scritta nel periodo nel quale c'è un "segreto" che riguarda la stessa famiglia nobile. Non uccisero a caso Francesco Ferdinando, un potenziale "Grande Monarca" ….e adesso aspettano di scovare l'insondabile….che non è stato compreso ma verrà compreso alla sua stessa comparsa.

Sono sconvolto dal fatto che l'Irlanda sia nella testa di Spring, e me la rido, forse per il fatto che il GM potrebbe avere anche "connessioni" con tale paese. C'è un segreto dietro l'altro qui….io ipotizzo….leggendo profezie più o meno pubblicate….però ragazzi non illudiamoci di cambiare la parola di certi santi della Chiesa. Però potrei anche ricredermi se vedessi un oriundo italo-irlandese che zoppica per Dublino, magari compiendo miracoli….tutto è possibile!

Saluti ermetici,
TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il senso è dell'Irlanda è lo stesso che si evince dalla Bibbia. La riporto qui per comodità:

"Andò ad abitare in una città chiamata
Nazaret, perchè si adempisse il detto
dei profeti: «Sarà chiamato Nazareno»".
(Matteo 2,23)

Ti risulta che Gesù sia nato a Nazareth? Sulla cartina geografica i due posti risultano distanti. Poi il vangelo di Matteo parla chiaro. Matteo era anche un apostolo (al contrario di Luca che era "solo" un evangelista) quindi ha conosciuto Gesù di persona.

È verosimile (imho) che quando il futuro gì-èmme prenderà consapevolezza di chi è realmente verrà a trovarsi proprio in quel paese che, fattene una ragione, è più cristiano del bel paese (anche se hanno le loro pecche). Non credo ci sia posto migliore dove possa essere protetto.
Da una delle contee del sud Irlanda potrà agevolmente raggiungere il nord della Francia.
Spring

ps sempre in imho, credo che siano le preghiere dei carmelitani quelle che lo tengono al riparo da eventi spiacevoli. Penso così perché la linea sacra che partendo da Skellig termina a Gerusalemme finisce proprio sul Monte Carmelo (Haifa)
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Scritto di fretta un po' contorto. Comunque, Gesù nacque a Betlemme. Ma per adempiere le profezie Dio dispose gli avvenimenti in modo tale che la Sacra Famiglia andasse a vivere a Nazareth (sarà chiamato il nazareno).
Betlemme e Nazareth sono distanti come luoghi.

Per il GM potrebbe verificarsi una cosa simile. A prescindere da dove sia nato, si ritroverà in Irlanda e (probabilmente) da Skellig gli andrà incontro S. Michele Arcangelo, sarà lui a (pre)consacrarlo. Da lì a Mont S. Michel il passo è breve.
Mi sembra un'idea abbastanza in linea con quelle profezie.
Spring

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

L'Irlanda è l'isola dell'esilio e come dici tu è a un tiro di schioppo da dove serve.
Su Gesù fu il contrario…Giuseppe viveva a Nazareth e grazie al censimento romano dovettero recarsi a Betlemme, secondo la profezia.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Padre Amorth dice sempre che il MALIGNO è monotono, mentre DIO è creativo e non ripete mai. Dopo aver letto le vostre "ipotesi" – che ricalcano quel profetismo di matrice protestante (usano la Bibbia per giustificare le loro teorie) – ma vi dico esplicitamente: che senso aveva tirare in ballo la SACRA PAROLA per una testardaggine ostinata? Siete così sicuri che mi fate paura, e ve lo dico col cuore in mano. Spero che vi ravvediate fratelli in Cristo, perché esiste l'orgoglio spirituale che al posto di unirci ci divide. Ritorniamo alle profezie dei SANTI e SANTE, comprese quelle dei mistici, e per un attimo non tocchiamo la SACRA PAROLA: siamo troppo piccoli per comprenderla.

Saluti da TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Tutto questo vortice nasconde una Santa curiosità…il GM a parer mio inizia a capire i nessi che lo legano alle profezie..il GM inizia a ricordare di vecchie "leggende" che circolano nella sua famiglia…chissà che un ramo cadetto asburgico non abbia in seno sorprese..chissà che chi ci frequenta in questo blob non stia maturando la consapevolezza che forse proprio lui ha le carte in regola per ergersi a GM…

il nibbio

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

oddio, un nostalgico di ceccobeppe.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Taddeo
Forse non mi sono spiegato. Qui di protestante non c'è proprio nulla.
Il significato di qualunque cosa poggia sul significato di un'altra (che a sua volta poggia sul significato di un'altra ancora … etc etc … "una caccia potenzialmente senza fine" l'ha definita qualcuno). Allora, per far capire quello che voglio dire devo necessariamente rifarmi a qualcosa che credo sia già noto a molti (sapere comune), almeno qui dentro. E la Bibbia dovrebbe essere un comun denominatore (almeno per sommi capi). Se poi alcuni hanno una sensibilità tale che al solo sentire le parole del Vangelo cadono in ginocchio … vabbé. Mi chiedo come faranno a meditarci sopra se non osano accostarle ai fatti quotidiani.

Idem per le lacune (ellitticità) dei miei post. Do per scontato diverse cose per non dover dire tutto ogni volta. È chiaro che chi legge deve fare "la sua parte" sennò non ci capiremo mai.
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

«Secondo il veggente di Waldviertel sarà a capo di un ordine segreto, ma di più al momento è inutile dire.»

Prima o dopo essere emerso come gì-èmme? Un'ombra di questo tipo nel suo passato lascerebbe molti dubbi sulla sua "unzione". Un novello Davide dovrà avere un background molto diverso se vuole essere credibile.
Oppure con "ordine segreto" s'intende qualcos'altro?
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Scusami ma hai una visione ristretta della Divinità.
Davide non era un sacerdote o giovane uomo della sinagoga: era un pastore.
Il background non è quello che vorrebbero, ma quello che Lassù hanno deciso.
Aspettati di tutto, magari anche un personaggio dalle caratteristiche assurde per noi.

TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Concordo con #Spring. Quale ordine segreto? Forse l'ordine del Drago? Lo stesso al quale apparteneva anche Dracula Vlad Tepes? Oppure è un riferimento ai "CRUCIFERI" inneggiati da San Francesco da Paola?
Davide è stato cercato, chiamato e avvisato ancora prima dal Signore.
Una parola nasconde un'altra, non è facile coglierne il sunto.
TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Quindi post-emersione.
I Crociferi mi stanno bene. In genere ordine segreto allude sempre a qualcosa di losco.
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

I crociferi ti stanno bene? Ripeto che hai una visione ristretta. Mi ricordi, con tutto il rispetto, la parabola dell'anziano truffato dal "finto poliziotto"; dalla serie ti basta vedere una divisa per credere. Maddai cerchiamo di sorvolare queste "ETICHETTE MENTALI", perché l'ETERNO SCRUTA I CUORI e li ha già pesati. Le divise vanno e vengono, comprese certe tonache inzozzate dalla lussuria e cupidigia. E' tempo di cambiare tante cose, arriveranno i nuovi tre ordini del GM, come profeticamente annunciato.

TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Da come parli sembra quasi che tu già sappia chi sia. Il che vuol dire che ignori quel che dicono tutte le profezie, cioè che il GM è nel segreto di Dio. Quindi a meno di non essere un profeta tu neanche lo conosci: stai prendendo lucciole per lanterne aspettando un personaggio pubblico che verrà fuori dalla laguna veneta.
Spring

ps prova a fare una ricerca: le città consacrate al Cuore Immacolato di Maria, in Italia, sono tante. Non c'è solo Venezia.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io non so chi sia, altrimenti al posto di scrivervi, adesso sarei al suo fianco…oppure al suo fianco ci sono stato e me ne sono reso conto dopo. Chi lo sa. Nel frattempo me ne andrò a Lourdes, vedi mai che lo incontrerò laggiù…

TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Mentre il terrorismo e il medio oriente tengono banco, non occorre dimenticare la situazione generale che potrebbe esplodere a momenti.
http://corvide.blogspot.it/2014/05/profezie-2014-aggiornamento.html :
[…. Secondo il Bavarese, questi sono i sentimenti che scatenano la rivolta in Italia. Che si accanisce particolarmente contro il clero (Geistlichen). Lo stesso papa (quale dei due?) deve fuggire per salvarsi, travestito da pellegrino (Pilgerkleid).
Un accumulo di astio nei confronti della Chiesa cattolica e dei suoi privilegi è visibile già oggi. Tuttavia non sembra che una "guerra religiosa" sia vicina, almeno per ora. …..
L'Italia non è l'unica ad avere problemi.
La grande città con la torre di ferro (Parigi) brucia. Questo lo hanno fatto gli stessi cittadini, non quelli che hanno marciato da Est. La città viene rasa completamente al suolo. Questo lo vedo molto bene.
Sia in Francia che in Italia ci possiamo aspettare che il tema centrale delle rivolte sia contro i politici- ricchi- capitalisti- NWO- EU, USA e NATO. Insomma il sistema di potere globale. I suoi nemici dichiarati, come la Russia, potrebbero a quel punto essere visti come amici, o come "male minore".
Minutemen In Action
Come se non bastassero le rivolte in Italia e Francia, qualcosa di ancora più grosso sembra accadere. Nientepopodimeno che la più grande rivoluzione di tutti i tempi. Irlmeier:
"Uno stato all'Ovest scatena la più grande rivoluzione di tutti i tempi".
Di cosa si tratta?
Tenendo conto della posizione geografica del profeta, si potrebbe trattare della Francia. In effetti i Francesi sono famosi per le rivoluzioni. Ma a nostro parere non è così; la formulazione "la più grande rivoluzione di tutti i tempi" fa evidentemente riferimento all'unica super potenza del pianeta. Gli Stati Uniti. In un altro passo il profeta conferma la nostra teoria.
In den USA kommt es zu Aufständen
"Negli USA si arriva alle rivolte".
Che una rivolta americana sia non solo plausibile ma perfino imminente non lo diciamo noi: lo testimoniano i fatti. Su YouTube fioccano i canali in cui ex militari americani spiegano come allenarsi a divenire un moderno minuteman. In origine erano i patrioti armati che erano tenuti a essere pronti rapidamente ("con un minuto di preavviso") per le emergenze. Divennero la spina dorsale della rivoluzione. Canali come southernprepper1, SensiblePrepper, James Yeager, The Patriot Nurse e Maine Prepper parlano apertamente di Resistenza e Seconda Rivoluzione Americana e hanno migliaia di seguaci. Questa gente è armata fino ai denti e si addestra ogni giorno.
Non solo.
Da anni in questo blog documentiamo i preparativi governativi americani per reprimere una rivolta del genere: leggi, attrezzature, armamenti. La rivolta americana è "indispensabile" perché un attacco russo divenga possibile. Una guerra civile americana distrarrebbe forze essenziali dallo scenario europeo. Come dice Irlmeier gli americani sarebbero troppo occupati con se stessi per curarsi degli Europei]. A questo punto la Russia avrà mano libera in medio oriente ed Europa. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

… Il grande monarca sarà Lys, arriverà nel sud della Francia, che sarà guidata dal Santo Pontefice e l'imperatore di Russia, un principe del nord che permette di convertire. Questo è soprattutto la cura del Papa che l'imperatore è deciso a riconoscere … I generali francesi che camminano per la lotta non sparare un solo colpo che deporre le armi non appena il grande monarca sarà presentato loro come il suo arrivo sarà accompagnata da prove sorprendente e convincente del suo diritto e la virtù … Le Grand Monarque è il ramo primogenito dei Borboni, ed è dal ramo di un taglio ramo …

Profezie tratte da:

https://effondrements.wordpress.com/tag/pere-constant-louis-marie-pel/

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Il presidente russo Vladimir Putin era un mistero quasi per tutti nel momento della sua elezione. Sembrava essere un uomo senza passato, ispirato con il simbolo della nuova epoca, ma priva di radici storiche. La ricerca, che è stata condotta dai giornalisti dalla città russa di Tver, divenne una sensazione. Come si è saputo, i genitori del presidente russo provenivano dalla zona Kalininsky della regione di Tver. Albero genealogico del presidente non è tracciata dal nonno di Putin Spiridon Putin, che ha lasciato la zona di Tver per San Pietroburgo all'età di 15. Nonno di Vladimir Putin è stato un serio, riservato uomo di onestà immacolata. Il nome di Putin non è menzionato tra i nomi russi. Ciò significa che il nome è di origine artificiale.Questo nome è apparso di recente, da qualche parte a metà del 19 ° secolo. Tutti i Putin sono originari del clan di Putin dalla regione di Tver. Il libro di famiglia della regione di Tver menziona il nome di Putyanin – un clan di principi russi. Questo clan ha dato un sacco di eccellenti capi militari in Russia, così come artisti, politici e sacerdoti. Questo è uno dei più antichi clan della storia russa. Se il Presidente Putin è un discendente del clan Putyatins, questo significa che Vladimir Putin ha una relazione a tutte le famiglie reali d'Europa.
Altre ipotesi
Nel vicentino ci sono almeno 50 famiglie con il cognome Putin. Altre abitano a Venezia. Una piccola differenza: in Veneto il cognome si pronuncia con l' accento sulla «i», e in dialetto significa bambino piccolo. A fine Ottocento un gruppo di Putìn si trasferì in Russia per costruire la Transiberiana. E ai primi del Novecento altri incontenibili Putìn raggiunsero l' antica capitale russa girovagando per l'Europa come ambulanti.
Un Putìn, anche in Francia con l' accento alla vicentina, discende nel Settecento dal capostipite Dominique Putiniér. P.Riesz_

vincenzo
vincenzo
8 anni fa

E' un quadro plausibile,e nelle linee generali sicuro e anche affascinante,perche' eventi cosi' grandiosi ,specialmente nella complessita' del mondo moderno,trovano origine nella nemesi divina piu' che nelle volonta' e intelligenze di un gruppo di ecclesiastici, militari, dirigenti politici ,oligarchi e esponenti dell'intelligence.l'Impero bizantino fece da diga per un tempo anche all'Impero di occidente,poi travolto dalle invasioni.La Russia non esisteva ancora,ma se andiamo a vedere il giogo mongolo comincio' 20 anni dopo il saccheggio crociato di Costantinopoli.e la spartizione di Bisanzio tra gli occidentali, che poi l'abbandonarono volutamente 250 anni dopo, tanto le vie orientali del commercio importavano di meno e comunque Bisanzio non era piu' centrale,mentre gia' sapevano ,i finanziatori, che c'erano terre a ovest, di la' dal mare ,conosciute,da cominciare a dividersi .lDal giogo mongolo e dalla decadenza di Bisanzio,parte la storia della Russia, che si organizza come Regno e poi Impero,(,osteggiato e poi subito dai paesi baltici,)proprio con il graduale affrancamento dal giogo mongolo,la cui influenza dura fin quasi alla scoperta dell'America da parte degli occidentali.Niente colonie e niente sviluppo delle banche ,con le loro "magie"per i poveri russi,che cosi' restarono indietro sull'orologio della Storia…ma l'universo, al contrario di quello che ci dicono oggi, non e' infinito e non e' piatto,e Dio non lascia veramente indietro nessuno, ne' popoli ne' individui, perche' tutti siamo al centro per il Cielo..Chi li ha aiutati,se non il Cielo?Il sogno di Bisanzio e della seconda Roma? Piu' che legittimo,una cosa modesta rispetto agli appetiti occidentali,e sopra tutto una cosa difensiva.Come oggi…davanti a una Turchia oscena,che nemmeno ,l'occidente dovrebbe tollerare.Ancora, come sempre,la Russia deve difendesi da sola dai maomettani,dai tartari e dall'occidente che l'infama e l'attacca, e vuole cacciarla non solo dal Mediterraneo e dal Medio Oriente, per fare contenti i tenorini dello psicopatico Mac Cain,che avevano chiesto in Congresso di abbattere gli aerei russi in Siria,i,e hanno comiciato a ottenerlo,ma anche dal Mar Nero.Buona fortuna Russia, che Dio e la Vergine ti guidino,possibilmente ti facciano cattolica e presidio della nuova Bisanzio, ma sono convinto che questo dipende solo dalle immense e vergognose colpe dell'Occidente farisaico.,che se ricevera' piu' percosse come i servi che sapevano cosa dovevano fare e non lo fecero, pianga solo ed esclusivamente lacrime amare su se' medesimo.e le pianga per un importo pari a tutti i secoli succedutisi al IV secolo d.C (che a dirla come piace ai massoni, finirei per farl ipiu' contenti ancora…non era volgare, ma era oscena).Che e' pur vero che i soldati nazisti non stupravano, e i tuoi ,Russia, si, ma i primi lo facevano per ordini superiori…non dovevano imbastardirsi.E poi,se un giorno dovrai pure tu passare dalla parte giusta della Storia…bisognava bene che i tuoi figli si comportassero come i cristiani di occidente di tutte le stagioni.Coi nazisti a comandare, perche' si sono comportati da gentiluomini.

vincenzo
vincenzo
8 anni fa

Ho dimenticato:le pressioni usa sulla Bulgaria hanno impedito il south stream.Iturkish stream doveva ovviare ,ma evidentemente gli Erdogan si sono fatti convincere che cìerano commerci piu' fruttuosi nel ramo petrolio…se non vogliamo dipendere dai paesi del nord europa,i cari amici e fratelli delLa UE,dovremmo chiedere l'uscita dalla Nato della Turchia, cioe' l'espulsione,e poi chiedere di fare accordi tra usa israele europa e russia per cacciare Erdogan e sistemare le cose in medio oriente.Se non lo facciamo,vuol dire che siamo governati da fantocci…una sorpresa.

luigiza
luigiza
8 anni fa

Insomma gente il vs. GM da qualunque parte arrivi combatterà por Dios, por la Patria y el Rey .
Vi ho messo tutti d'accordo? :-))

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  luigiza

Se aggiungi Arriba Espana! si XD Ulrich

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa

Ma riguardo a quell'uomo perché non mi volete ascoltare………

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Perché è abbastanza chiaro chi sia e dove e quando emergerà. I riferimenti profetici sono stati aggiunti, dagli un'occhiata.
Falli presente anche a don Leonardo che se avrà tempo una sbirciatina ce la darà. Ho visto che J. R.R. Tolkien gli piace molto come autore. 😉
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Spring fai l'errore di una mia vecchia amica. Sei convinto di aver compreso attraverso Tolkien (un massone) la realtà del GM. Un giorno capirai le mie parole.
TaDDeo

Unknown
Unknown
8 anni fa

Cercando alcune profezie sui giorni nostri sono finito in questo sito, ho letto solo qualcosa e mi sembra che si riferisca soprattutto alle profezie di Anguera e Nostradamus. Ma fra le tante che ho letto c'è ne sono alcune che sembrano si stiano realmente realizzando e mi pare siano più precise di quelle di Anguera e Nostradamus, mi riferisco alle profezie di un monaco bavare conosciuto con lo pseudonimo di Il Ragno Nero. Purtroppo il sito che le conteneva tutte (http://ragno-nero.blogspot.it) non è più online da qualche mese è ho fatto un po di fatica a trovarne un altro. Riporto quella del 2015:

Dal cielo cadranno tre gocce di sangue. La prima cadrà sulla terra dei gigli, e tutti i fiori rimarranno secchi.

La seconda cadrà sulla terra dell'argento, e tutti gli esseri viventi soffriranno.

La terza cadrà sulla terra, ed i suoi mari diverranno sterili.

Poi ci saranno delle serpi che strisceranno su queste terre, lasciando un solco profondo.

La mano di chi ha guidato il bue getterà nel fuoco la corona. E verranno gettati nel fuoco gli uomini neri che hanno offuscato la visione del grande Dio.

L'uomo sta diventando adulto. L’uomo ritorna a parlare con l'unico suo Padrone, che abita nei cieli.

Molte chiese verranno trasformate. Molte chiese verranno distrutte. Molte chiese verranno aperte a tutti gli uomini di buona volontà, anche se il loro linguaggio sarà completamente diverso.

Dio conosce tutte le lingue. E Dio non ha bisogno d'interpreti. Le grandi strade verranno arate. E qui verrà seminato il grano.

Torre senza pace, per troppo tempo ho tolto la pace.

Su di te si chiuderanno i tempi, suggellandoti nell'antica maledizione.

Ritorneranno i dodici. E il maggiore avrà il segno della palma. Ma le vesti saranno diverse. E così le parole.

Non c'è gloria per chi parla della terra sospesa. La maledizione succhierà ai vecchi della torre. La maledizione getterà l'ombra del dolore sui giovani della torre. Questa gramigna infetta della terra va estirpata senza pietà alcuna.

L'ho trovata in questo sito: http://www.nibiru2012.it/forum/profezie/le-profezie-del-ragno-nero-dal-2011-al-2020-145783.0.html e ce ne sono altre.

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Unknown

Ciao Luca benvenuto.
Il blog è dedicato a Nostradamus e le apparizioni mariane che riporto confermano la concordanza delle fonti profetiche. Voglio dimostrare che Nostradamus è perfettamente inserito nella tradizione profetica cattolica e deve considerarsi come un vero mistico.
Non riporto altro per non creare confusione.

Unknown
Unknown
8 anni fa
Rispondi a  Unknown

ok 🙂

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Unknown

Posseggo il libro di Baschera relativo alle profezie del cd.ragno nero. Esse arrivano fino al 2000, successivamente ci sono brevi frasi relative al terzo millennio, la prima si riferisce al 2160. Nulla sui nostri anni. Nessuno conosce le fonti di Baschera, non vi sono documenti che confermino le profezie del RN o della Monaca di Dresda o del Monaco Basilio ecc.
Qualcuno sostiene che sono invenzioni dell'autore, altri che si tratta del frutto di sedute spiritiche. Baschera avrebbe raccolto messaggi da varie entità ma avrebbe preferito mascherarle da messaggi di santi e mistici vari per evitare le comprensibili riserve di una parte dei lettori.
Tornando al Ragno, le profezie sono corrette fino alla data di pubblicazione del libro, poi non lo sono affatto.

Seneca

Unknown
Unknown
8 anni fa
Rispondi a  Unknown

Mettendo pure che le profezie del Ragno Nero sia invenzioni e che siano state scritte pochi anni fa c'è da rimanere basiti quando si legge "Gli uomini neri che hanno offuscato la visione del grande Dio"……cavolo!!!

Unknown
Unknown
8 anni fa
Rispondi a  Unknown

@Anonymouse.Mettendo pure siano invenzione dell'autore si avvicinano comunque a quello che sta succedendo ora. Ho iniziato a leggerle più o meno 6 anni fa e per quest'anno mi aspettavo qualche attacco particolare dell'Isis, infatti c'è stato. Mi preoccupa un po dove dice "3 gocce di sangue cadranno…." mi viene da pensare a qualche testata nucleare

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Unknown

Le profezie del Ragno Nero si avvicinano realmente a quello che sta accadendo ai giorni nostri

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Unknown

Le profezie del Ragno Nero sembra si stiano realizzando veramente.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Ciao Remox, intanto pare essersi realizzato proprio ieri un altro di quei segni precursori della guerra mondiale: la Russia bloccherà il flusso di gas all'Europa.
Ieri la Russia ha interrotto il flusso di gas verso l'Ucraina. L'Unione Europea afferma che le sue riserve di gas sono quasi del tutto piene, in grado di garantire l'autosostentamento, giudicando addirittura propaganda la possibilità paventata da Gazprom di un pericolo di penuria di gas verso l'Europa; ciò lascia presagire che non ci saranno incontri per la risoluzione dell'interruzione. A detta dell'UE infatti non ve ne sarà bisogno
Alessandro

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Se non si svelenisce il clima è logico aspettarsi sanzioni e controsanzioni.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Si oggi sono pieni. Ma pensa l'anno prossimo. Ulrich

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Anno Domini 2017
Potevi anche scriverlo. O sei superstizioso? 🙂

Spring

vincenzo
vincenzo
8 anni fa

http://www.maurizioblondet.it/litalia-in-guerra-ma-non-ha-niente-da-mettersi/ crudissima verita' consiglierei di leggerlo molto attentamente Quanto al grande monarca e' chiaro che non sara' un saccheggiatore ,di nessun tipo,e combattera' in favore delle popolazioni.E' chiaro che ci sono i mitomani che scrivono anche qui,perche' se sappiamo che non vincera' grazie alle armi, che i suoi nemici si divideranno uno contro l'altro come orde di sopravvissuti disperati, perche' sappiamo che il giemme comparira' su un quadro di desolazione dopo che ci saranno stati Avvertimento con relativa catastrofe naturale e 3 giorni di buio con relativo repulisti divino,dovrebbe essere chiaro anche che la sua gloria sara' una gloria riflessa, cioe' di Dio,ma semplice, perche' sulla semplicita' non ci piove e pure Cristo fece della sua proclamazione quasi una parodia, entrando in Gerusalemme a cavalcioni di un'asina e circondato da bambini.Quindi niente di tutto quanto la pecora da macello italiota, con le chiappe sul divano davanti alla televisione, e la tastiera a portata di mano, fantastica dal basso delle sue frustrazioni e dall'alto delle sue mailntese intuizioni.La vera cosa da fare era ed e' essere meno pecore, ma quello e' un optional,perche' la scusa e' che finora non si muore di fame…dopo, invece, sara' che si salvi chi puo' che ormai e' tardi e ciascuno e chiunque "io l'avevo detto".E adesso come faccio,che ho la moglie sudamericana e l'amante russa…e le turche???!!!

Unknown
Unknown
8 anni fa

Aggiungo una cosa a quello che ho pubblicato prima per rimanere in tema con il post su Putin, riguarda la profezia del 2017 dove credo si parli della Russia, riporto solo il pezzo che mi da questa impressione:

Ascoltate la voce che viene dall'Oriente!

Molti diranno che è la voce del fiume.

Molti diranno che è la voce della tempesta.

Molti diranno ancora che è la voce del mondo che si sgretola.

E' questo invece l’urlo della bestia che muore.

Cadrà trafitta da sette spade e rimarrà sepolta sotto le macerie del suo castello.

Si salverà solamente il trono sormontato dall’a­quila a due teste.

luigiza
luigiza
8 anni fa

Il GM certamente si troverà a muoversi in una situazione simile, ma credo ben peggiore di quella mostrata nel trailer seguente:
GRAY STATE – Official Concept Trailer #1

Lasciando da parte Papi ed Imperatori e sopratutto Dio come pensate che agirà in concreto?

Per la cronaca il regista del film e la sua famiglia sono stati trovati morti (ammazzati?) nella loro abitazione.
Link: PRODUCE FILM CHE DENUNCIA IL NUOVO ORDINE MONDIALE, TROVATO MORTO INSIEME ALLA FAMIGLIA!

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  luigiza

Non si possono lasciar perdere papi e imperatori (e) perchè tutto è connesso. Se vuoi, puoi chiamarlo patriota.

luigiza
luigiza
8 anni fa
Rispondi a  luigiza

@Remox
apprezzo il tuo equilibrio e la tua capacità di analisi anche dei fatti di cronaca quotidiana, ma proprio non capisco l'attacamento tuo e di alcuni dei tuoi lettori al 'vecchio' che non può tornare e mi auguro di cuore che non torni perchè invaliderebbe, tr l'altro, anche l'affermazione del Ragno Nero riportata poco sopra dal lettore Luca:
L'uomo sta diventando adulto. L’uomo ritorna a parlare con l'unico suo Padrone, che abita nei cieli.
Non che il Ragno sia una autorità indiscutibile ma visto che é stat tirata in ballo me ne servo.

Se maturazione ci sarà (tutto da vedere) allora non ci potranno essere intermediari perchè non più necessari.

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  luigiza

Per un cristiano però vale la promessa di Cristo che fonda la sua Chiesa su Pietro, la Roccia, contro cui le porte degli inferi non prevarranno fino alla fine del mondo. A quel "vecchio" è dato il potere di "legare e sciogliere" per la terra e il Cielo.
La storia ci dimostra che senza intermediazione giunge solo il caos (ognuno fa come gli pare) e ci conferma quella promessa di Gesù. Qualunque altra istituzione umana similare sarebbe stata spazzata via molto tempo fa.
La forza di questa intermediazione è nei Sacramenti. Non c'è niente di paragonabile al mondo…
E' ovvio che tutto vale se pensiamo che la vera vita sia quella dopo la morte. Solo così ci si pone quelle domande le cui risposta determinano poi il nostro percorso spirituale.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  luigiza

Condivido quanto detto da Remox. Il miracolo del GM durerà sui 25-30 anni, poi il chip (per chi sarà vivo) potrebbe essere obbligatorio. Ma questo è un discorso anticristico, qualcosa che esula dalle prossime vicende. Adesso vivremo la "Pace promessa a Fatima".

TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

L'inciampo della scienza.

vincenzo
vincenzo
8 anni fa

Obama,uomo per nulla orgoglioso, anzi piu' umile di Dio,infatti Dio fu casto in Cristo ,mentre Obama e' molto meno schizzinoso e non pone limiti alla provvidenza, la sua , con la p minuscola,e' di stomaco forte ,di bocca buona e quindi piu' democratico,ala mano,non si fa problemi di estetica e di gusti perche' e' tutto teso verso la moralita e l'eticita' della vita, ed e' anche piu' pacifico di Dio,perche' Cristo e' venuto a dividere e a provocare mentre Obama unisce, mica per niente e' Nobel per la pace, ha difeso appunto la Turchia,dicendo che da una parte ci sono in 40-50 non so quanti Paesi uniti nel combattere l'Isis mentre dall'altra ci sono solo Russia e Iran che difendono Assad(e non combattono l'Isis).Fatevene una ragione:se pensate che E' tutta colpa di Putin e dei russi che non hanno digerito la Storia, tutto bene…se invece pensate che quelle sono nemesi che appartengono a Dio e siete piuttosto voi che non riuscite giustamente a digerire tutta questa "storia" per come ce la raccontano Obama e la Nato,allora chiedetevi se nonsi tratti di uno di quei casi in cui Cristo direbbe che non e' venuto per unire ma per dividere:dividere dalpeccato, dalla menzogna dal crimine e dalla degenerazione abituali,e dalla disperazione muta e sorda per noi ma che urla e ascolta se' stessa,nel profondo del nostro piccolo "io" nutrito di molto contorno e di poca pietanza.

vincenzo
vincenzo
8 anni fa

Metafora,il molto contorno e poca pietanza, destinata a diventare sempre piu' concreta,perche' Dio ,come si trova nella Bibbia, sa anche essere molto calzantee incisivo negli avvenimenti che riportano al timor di Dio,ed e' per questo che indegnamente i tangheri come me hanno il gusto della provocazione concreta.,nella istintiva pretesa di corrispondere maldestramente alla totalita' con cui Dio guarda all'uomo nella sua interezza di anima e di corpo.

vincenzo
vincenzo
8 anni fa

Se oggi la Russia decidesse sanzioni e confische contro p.es. la Turchia, o gli Usa e l'Arabia Saudita,sono pochi gli Stati nel mondo nei cui porti verrebbero bloccate e sequestrate navi mercantili di quei Paesi,e nelle cui banche verrebbero confiscati beni immobili,mentre a parti rovesciate le cose sarebbero differenti.Questo solo argomento ,per me, dimostra che in questa partita di ping pong, la pallina con scritto sopra" precursori dell'anticristo e falsi profeti" sta dalla parte dei piu' numerosi,e del resto e' tutto l'insieme che mi suggerisce questo.e pure la storia recente, quella del secolo scorso,e davanti a questa solida realta' ,perche' non e' solo una convinzione, non c'e' invasione che cambi la sostanza storica, morale e spirituale di questa epoca moderna,sia che la si calcoli a partire dal 1453 o dal 1492.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Vincenzo, personalmente ritengo che gli stati nominati, non siano precursori dell'antiCristo, ma bensì la Meretrice e due delle sette teste.

NoName.

Avvoltoio
Avvoltoio
8 anni fa

Ciao a tutti non so se avete letto questo aritcolo:

http://ambientebio.it/disastro-ambientale-in-brasile-la-marea-tossica-raggiunge-loceano-e-morte-e-distruzione/

il disastro ambientale del fiume doce mostra il suo lato catastrofico, il messaggio della madonna acquista sempre più forza, ora se non ricordo male il messaggio era collegato a Napoli vero? la domanda che mi sto facendo è cosa accadrà a Napoli se dovrà vivere momenti come un condannato a morte….

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Avvoltoio

Grazie, ho aggiornato il relativo post.

Unknown
Unknown
8 anni fa

Scusa ma sto trovando difficoltoso pubblicare commenti in questo blog, a volte viene pubblicato in posti sbagliati oppure dice che è stato pubblicato ma poi non compare. Ho appena risposto ad un utente sopra ma non appare nessun post. Bohh!

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Unknown

E' apparso…bisogna ricordarsi di ricaricare i commenti a fondo pagina.

Remox
Remox
8 anni fa

Intanto clima molto teso a Chicago, la città di Obama, per l'uccisione di un giovane nero. Proteste della comunità afroamericana.

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2015/11/25/video-shock-di-agente-che-uccide-giovane-nero-paura-di-scontri-a-chicago_4d2b5943-0540-401b-a7ae-a81409c3aad1.html

Prosegue la coda della saga del "giovin nero".

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Per volere dell’Ordine di Sion fu fondata l'istituzione dell’Ordine dei Cavalieri Templari e, per circa cento anni i due Ordini furono apparentemente unificati sotto un’unica direzione; in seguito vi fu la separazione tra i due Ordini, avvenuta nel “taglio dell’olmo” presso la terra sacra di Gisors, nel 1188, da parte di Filippo II, Re di Francia, che con le sue truppe, si scontrò e sconfisse l’esercito di Enrico II, Re d’Inghilterra. Entrambi i sovrani pretendevano il regno di Francia in virtù di presunte discendenze di sangue, vere o false, con la schiatta reale dei Merovingi. Filippo abbatté l’enorme albero affermando la propria sovranità sulla Francia, Enrico rinunciò alla Francia e governò l’Inghilterra, tramandando il trono a suo figlio Riccardo cuor di leone. Il taglio dell’Olmo a Gisors, antico simbolo di discendenza genetica del lignaggio Merovingio, oltre a separare i Templari dall’Ordine genitore, definì con decisione la linea di demarcazione tra i Plantageneti da un lato, supportati dai Templari, ed i Capetingi dall’altro, supportati dall’Ordine di Sion.

Questa storia è vera, anche se ordine di sion è di fantasia.

volevo chiedere, a Remox, se avranno un ruolo la discendenza dei Lorena e quella degli Stuart
nelle vicende del G.M.

grazie Jacques

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Che dire…alla Jahenny fu confermato che sarebbe stato un discendente di Luigi XVI e sua moglie, entrambi ghigliottinati dai rivoluzionari e da qui puoi provare a vedere se i Lorena possano entrarci. Di sicuro non sarà un Orleans proprio a causa del tradimento verso la corona. Anche questo fu confermato.
Gli Stuart non credo proprio…

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

E' un Borbone, dai…..lo sanno tutti. E' stato detto pochi decenni fa: ""D'un tratto vedo una persona con una corazza, a cavallo. Allorché domando chi è, ricevo la risposta: «Giovanna d'Arco» (Giovanna d'Orléans). Dietro di lei sorge improvvisamente una grande cattedrale. Domando di che chiesa si tratta e interiormente sento: «È la cattedrale di Reims». In seguito vedo una processione di uomini che si muove verso la chiesa. È una processione di altri tempi. C'è qualcuno a cavallo. Porta uno scudo e una spada ed è attorniato da molti scudieri. Sento: «Borbone!». Ho l'impressione che ciò sia per più tardi."

3 gennaio 1946, visione di Ida Peerdeman, la veggente delle apparizioni di Amsterdam

Saluti a tutti
TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sappiamo benissimo, spesso è difficile collocare un nobile di schiatta reale, perchè accanto alle genealogie ufficiali, ci sono quelle occultate per svariati motivi. Del resto il mistero di Rennes le chateau gira proprio su queste genealogie, Sauniere era ben foraggiato dal Conte di Chambord
proprio per questo. Avevano trovato genealogie antiche che potevano portare alla famiglia di Davide e non certamente dalla linea di Gesù, ovvio, ma….ecco, tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e cercano di parlarti….
Il tentativo non è andato a buon fine, anche se molte persone sono morte per cercare di scoprire
la verità, comunque ai tempi del Conte tutto ciò avrebbe avuto un senso ma oggi le dinamiche sono diverse e reputo buona cosa che se segreto c'era, sia rimasto tale.
Tutto ciò potrebbe avere un senso per il futuro, se avete ragione su ciò che discutete….può essere anche che per ipotesi un borbone esca fuori dal ramo dei lorena come un asburgo dagli stuart se ho reso l'idea della situazione.
jacques

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Remox,mi farebbe piacere conoscere il tuo punto di vista riguardo ai possibili eventi naturali -Terremoti,eruzioni vulcaniche,ecc…..che sono citati da Nostradamus o da altri veggenti.Es: (il Vesuvio) c'è una quartina che descrive questo scenario? Se così fosse non sarebbe meglio citarla? Mi sta bene tutto il tuo discorso sulla non previsione,ma solo sulla "VERIFICA" ma DOPO a cosa servirebbe?
p.s. cosa ne pensi di questo Buontempone????
http://www.vesuviolive.it/ultime-notizie/63044-secondo-nostradamus-nel-2015-ci-sara-una-terribile-eruzione-del-vesuvio/

Nick_cola

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Apparizioni false.
Le profezie sul Vesuvio del 2015 anche.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Remox grazie per la risposta,ma la domanda era un altra.
Nick_cola

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Scusa Nicola, a volte manca il tempo.
A che serve se una profezia la si comprende solo dopo?
Beh, il più delle volte avviene sempre così, anche con quelle più care. Dio chiama l'uomo all'esercizio del suo intelletto, che è un suo dono, e a partecipare attivamente alla sua presenza nella storia. Capirla prima o dopo ha poco significato, quel che conta è capire l'azione di Dio nella nostra vita e corrispondere alla sua chiamata.
Con Nostradamus la faccenda ha qualche risvolto in più: l'esigenza di trasmettere nei secoli la sua profezia senza correre il rischio di incorrere nella censura o nella distruzione dei suoi manoscritti (come avvenuto durante il nazismo). L'esigenza di farla apparire nella sua chiarezza verso la fine del tempo profetizzato, vicino alla comparsa del vero erede, il grande monarca. L'esigenza di avere l'opera ordinata correttamente, perchè io credo che all'interno dell'opera in versi si nasconda quella in prosa (ma questa è una mia opinione).
Un saluto.

vincenzo
vincenzo
8 anni fa

Io non so se ci saro', ma per quanto riguarda il chip,mi piace pensare che con L'Eucarestia i cristiani faranno un pranzo completo anche solo con un frammento di pane,e che il tempo in cui saranno perseguitati dall'Anticristo non sara' cosi' ipertecnologico e interconnesso, neanche a livelloi di vie di comunicazioni terrestri,navali e aeree come quello attuale, perche' successivo alla catastrofe naturale dell'Avvertimento e ai 3 giorni di buio,per cui avranno margine per vivere …quelli che Dio vorra'.La guerra sara' breve e interrotta dall'Avvertimento, per cui non so se sia giusto immaginare il tempo del GM ,che si attivera' dopoi 3 giorni di buio,con le categorie moderne del tempo presente.Pare che torneremo alla terra.Chi si sente impoverito e svilito nelle sue attese da questa prospettiva,forse puo' allertarsi,perche' significa che e' ancora molto attaccato a se' e ad attese mondane, un po' come quelli, un tempo me compreso, che temono di annoiarsi in Paradiso perche' la bonta' alla lunga "stucca".Siamo pellegrini ed esuli figli di Eva e sono convinto che gia' ora, piu'siamo veramente sensibili al dolore e alla follia del mondo,piu' siamo vicini col cuore al tempo nuovo e alla nostra gioia e la nostra attesa, al nostro grido di liberazione e di esultanza.Un po' come Mose',che comincio' a staccarsi dalle sue cose perche' cresceva la sua sensibilita' verso altre,finche' fu lui stesso a scegliere,agire e vivere le conseguenze delle sue scelte e azioni.Bisogna sentire nel cuore che non c'e' quasi niente che non siamo disposti a perdere,e che l'idea di dover vivere una vita semplice ed elementare non ci deprime, anzi ci fa sentire piu' vicini al nucleo interno incandescente della nostra Fede,e su queste cose non si puo' barare con noi stessi,o e' cosi' o deve esserlo in futuro.I potenti del mondo,vogliono essere volpe e leone.Noi invece dovremmo avere nel cuore l'anziana e appassionata severita' di Giovanni Paolo II nella Valle dei Templi,e la serena fanciullezza di un bimbo che fissa il cielo azzurro e mentre gioca con le cugine su una terrazza,e quando la mamma lo porta via con se',dopo la visita alla zia,gli sembra che tutto, scale,strade uffici siano solo un gioco e che niente potra' mai staccarlo da quel cielo azzurro.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

A parte l'ipotesi di Remox (solo un’ipotesi), leggo da tempo in questo blog, nei commenti, errate convinzioni sul Grande Monarca…
TaDDeo, Luigiza e altri… ma mi dite, dove vi siete formati queste idee sul GM? Da quale fonte?
Non hanno alcun fondamento profetico. Solo le osservazioni di Spring si avvicinano al vero…
Sarebbe bene citare sempre le fonti quando si afferma qualcosa; altrimenti sono semplici opinioni (per giunta errate, perchè in contrasto con altre rivelazioni profetiche).

Intanto, la quartina X,75 non può riguardare né Putin, né il GM.
Essa parla di un personaggio straordinario, senza dubbio un “profeta”, che apparirà in Asia ed eserciterà il suo ascendente sull’Oriente e sull’Asia: è ovvio che si tratta di un grosso capo spirituale, un profeta appunto, venuto dalla lega del grande Hermes, ritenuto il più grande degli iniziati, un maestro ermetico, un Messia. Si tratta infatti di un anticristo.
Probabilmente il mahdi dell’Islam (o il Kalki dell’Induismo), comunque un personaggio negativo, un conquistatore. Sarà un futuro personaggio ermetico, un grande iniziato, che con i suoi poteri e la sua ideologia, dopo essersi formato in Europa, andrà in Asia a conquistare popoli e nazioni (così Guérin, Monterey, Piantanida, ecc.).
Né Putin, né tantomeno il GM, sono personaggi ermetici, cioè grandi iniziati o messia.

Guarda caso, l’espressione “i re d’Oriente” è la medesima usata dall’Apocalisse e dal segreto di La Salette (“… ci saranno guerre fino all’ultima guerra, che sarà poi mossa dai dieci re dell’Anticristo, re che avranno un disegno comune e saranno gli unici governanti del mondo.”).

Apocalisse, 17, 12: Le dieci corna che hai viste sono dieci re, i quali non hanno ancora ricevuto un regno, ma riceveranno potere regale, per un’ora soltanto insieme con la bestia.

Apocalisse, 16, 12: Il sesto versò la sua coppa sopra il gran fiume Eufràte e le sue acque furono prosciugate per preparare il passaggio ai re dell’oriente.

Perché questi re d’Oriente possano passare a terra coi loro eserciti, è predetta una grande siccità che prosciugherà il fiume Eufrate. La loro direzione è contro Israele, cioè verso Harmaghedòn, o valle di Meghiddo, a circa cento chilometri al nord di Gerusalemme. In quella regione sono state combattute più di duecento battaglie. La valle di Meghiddo e la vicina valle di Esdraelon saranno il punto focale della battaglia di Armagheddon, che pervaderà tutta la lunghezza di Israele.

Apocalisse, 16, 16: E radunarono i re nel luogo che in ebraico si chiama Harmaghedòn.

Questo brano parla dei 10 re fedeli all’Anticristo che si radunano per l’assalto finale contro Israele. Ad Harmaghedòn sarà versato “il calice del vino del furor dell’ira sua (di Dio)” (Apocalise 16:19), e l’Anticristo e i suoi seguaci saranno sconfitti.
Ma a parte questo, vorrei dire qualcosa sul GM.
Per avere un’idea chiara e retta sul GM, bisogna per forza studiarsi le profezie della Fraudais, ossia Marie-Julie Jahenny. Le altre fonti non possono prescindere da lei.
Sì, bene le profezie di San Cesario di Arles, di Sant’Ildegarda, di San Francesco di Paola, del Ven. Bartolomeo Holzhauser, di Nostradamus, della Beata Anna Caterina Emmerich, di Melania Calvat, ecc., ecc., ma a Marie-Julie Jahenny sono state date rivelazioni speciali, a causa della sua specifica missione.

Fondamentali i 4 volumi dell’abbé Pierre Roberdel di Blain per capire, o almeno il suo libro (da cui cito):
Les prophéties de la Fraudais
Pierre Roberdel
304 pages – 8e édition 2001
Editions Résiac

http://www.parvis.ch/fr/auteurs/pierre-roberdel

In Italia non c’è nulla di paragonabile.
Potete trovare qualcosa qui, ma sono solo piccoli estratti delle estasi:
http://www.preghiereagesuemaria.it/santiebeati/marie%20julie%20jahenny.htm

Altrimenti, in francese, il sito ufficiale qui:
http://www.marie-julie-jahenny.fr/

o il libro del Marquis de La Franquerie
http://www.pdfarchive.info/pdf/L/Le/Le_Sage_de_La_Franquerie_de_La_Tourre_Andre_-_Marie-Julie_Jahenny_la_stigmatisee_bretonne.pdf

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Qual è stata la missione speciale di Marie-Julie?
Dall’estasi del 14 novembre 1881: “ Per salvare il mio popolo e la Francia, ci sono solo Io, attraverso un miracolo. L’uomo che la deve salvare, nessuna creatura lo conosce. Lasciate gli uomini della terra cercare il loro scettro. Colui che lo deve portare è nascosto nel segreto di Dio. A colui che Dio, darà tutte le grazie e i lumi necessari che gli faranno conoscere i mezzi per i quali dovrà mettere tutto in opera per la rigenerazione dell’umanità, così come Dio la vuole. Questo sarà un Re bianco, un nuovo San Luigi, più grande e più santo. Sarà mantenuto santo e salvo, perché la Madre di Dio lo protegge come un proprio Figlio. Ella l’ha salvato per essere l’erede di una corona meritata e che gli è stata tolta. E’ un discendente del ramo reciso dei Gigli di Francia dei capitani rappresentante sul trono di Francia”. Necessitano, per più comprendere, queste parole di Gesù a Marie-Julie:
“ Un giorno, il mio servitore Enrico della Croce chiederà alla mia Chiesa [al Papa] di metterti [a te Marie-Julie] sugli altari, assieme al suo antenato [L’avo, è il Re Luigi XVI che sarà beatificato]. È il tuo Re, poiché sei tu che l’hai fatto meritare alla Francia!”

Ecco la missione di Mare-Julie: ella ha dovuto soffrire come vittima di espiazione per dare alla Francia questo Re miracoloso che le farà meritare il titolo di Figlia primogenita della Chiesa. Una cosa è prevederlo in profezia, altra è meritarlo.
Ed è per questo motivo che a lei sono stati dati moltissimi particolari in più (che oggi tornano di attualità dopo gli attentati di Parigi).
Marie-Julie ha dovuto soffrire sofferenze enormi per meritare questo re: sordità per dieci anni; mutismo al di fuori dell’estasi; sei anni di digiuno totale ed assoluto; quattro anni di paralisi; quattro anni di cecità; e così via.

Per rispondere seriamente a Lidia:
….e il Grande Monarca? Siamo prossimi al suo ingresso in scena?

No, nemmeno lontanamente.

Marie-Julie Jahenny profetizzó nell’ottocento che i massoni avrebbero fatto invadere la Francia da musulmani per distruggere il cristianesimo.
Oggi la stessa cosa sta accadendo anche ad altri paesi europei, e lo vediamo che é fatto apposta. I nemici sono sempre loro: i catari, gli gnostici, i cosiddetti ebrei massoni o sinagoga di satana; i giacobini o cosiddetti figli di Jacob, coloro che fecero la rivoluzione francese i quali furono tutti massoni.

58. Lo straniero entrerà in Francia con tutto il suo esercito e farà uno sforzo che Io misurerò. Lo fermerò, susciterò il salvatore del ‘resto’ dei miei figli. Attraverserà l’Est e sembrerà che esca dai confini del Nord…..Lo condurrò sino a Mezzogiorno e lo porterò non sul trono attuale, perché non esisterà più un trono e neppure vi saranno le basi per fondarne uno. [non sarà quindi un monarca come quelli del passato] (18 sett. 1902)

59. Sarà in questa terza crisi che troverà la salvezza. Uscirà dal mio Cuore Santissimo colui che porterà la PACE. Con la sua incoronazione tutti i mali finiranno. Discende da S. Luigi. Ma questa Sodoma colpevole non lo possiederà. (17 agosto 1905)

La “Sodoma colpevole” è la nostra società attuale, già Sodoma ai tempi della Jahenny (oggi ancor di più). Il GM verrà solo alla fine, quando la situazione francese ed europea sarà irrimediabilmente fuori controllo ai mezzi umani. Solo Dio potrà porvi mano.

48. Prima che giunga il regno della resurrezione e della PACE bisogna che satana regni pienamente, come sovrano, dominerà tutto. Quando avrà conquistato e cancellato ogni ricordo di FEDE, cancellati i santi TEMPLI, cancellata la mia immagine e la mia CROCE, il suo regno non durerà a lungo. (1905)

53. Per salvare il mio popolo e la Francia, ci sono SOLO IO… Con un miracolo… L’uomo che deve salvarla nessuna creatura lo conosce. (1881)

54. Lasciate che gli uomini della terra cerchino il loro scettro. Colui che deve portarlo è nascosto nel segreto dell’Eterno. (1895)

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La Jahenny profetizza tre crisi e ne dà anche una dettagliata cronologia (troppo lunga da riportare). Il GM verrà alla fine della terza crisi.

Questo perché Dio non farà più lo stesso dono per vederselo rigettato. Già donò un GM ai tempi della Jahenny, ma la Francia lo rifiutò. Secondo la successione legittimista, il conte di Chambord fu considerato a tutti gli effetti l’unico erede legittimo al trono di Francia. Ma la Francia non lo volle. Volle la Repubblica.

https://fr.wikipedia.org/wiki/Henri_d’Artois

51. Io sono il RE dell’UNIVERSO. Ho dato alla Francia un Re che poi ha rifiutato. Ma colui che io voglio darle, l’accetterà, lo chiederà, lo metterà sul mio CUORE.
Ma prima di avere questo Re, la Francia avrà una crisi ed una violenta tempesta. Dopo vi donerò un secondo RE. Volevo già darvelo… ve lo donerò per la seconda volta. (21 giugno 1874)

Questa volta, però, sarà la Francia stessa a chiederlo con suppliche e preghiere a Dio, come affermano anche altre profezie. Dio l’aveva già dato e non lo ridarà di nuovo, se non saranno gli stessi francesi, umiliati e pentiti, a invocarlo in soccorso della Francia. E questa Sodoma non lo possiederà, perché verrà solo alla fine, quando lo sfascio sarà generale, dopo la terza crisi.

“Quando tutto sembrerà perduto, tutto verrà salvato. Sarà allora che il Principe regnerà, sarà voluto dal popolo che prima non ne aveva stima. In quel tempo il trionfo della religione sarà così grande che nessuno ne ha mai visto di uguali. Si porrà riparo a tutte le ingiustizie…” (XVIII-XIX secolo, profezia di Suor Marianne, Francia )

“La rivoluzione si propagherà ad ogni città francese. Ci sarà una grande strage. Questa rivoluzione durerà solo pochi mesi ma sarà terribile; il sangue scorrerà dappertutto perché la malizia dei malvagi raggiungerà il suo culmine. Le vittime saranno innumerevoli. Parigi sembrerà un mattatoio… I malvagi saranno i padroni per un anno e qualche mese…
A questo punto, il popolo francese si rivolgerà a Dio e implorerà i Sacri Cuori di Gesù e di Maria Immacolata… Il popolo francese invocherà il buon sovrano. Colui che fu scelto da Dio. Egli verrà; questo salvatore che Dio ha tenuto in serbo per la Francia. Questo re che ora non vogliono perché è caro al Cuore di Gesù. Egli ascenderà al trono. Libererà la Chiesa e riaffermerà i diritti del Papa…” (Profezia del XIX secolo, l’Estatica di Tours)

Vediamo in breve queste tre crisi.

La prima crisi durerà 4 settimane. In quell’ora terribile, gli stranieri (gli islamici?), il cui desiderio di vendetta sarà indomabile, diventeranno i padroni della Francia. Ci sarà libertà per tutto, i carcerati saranno liberati, confusione, ecc. Inizierà a Parigi (ecco perché dopo gli attentati qualcuno ha detto che fossimo entrati in questa prima crisi).

La seconda crisi durerà da un mese a 45 giorni al massimo. La Francia sarà invasa fino alla Bretagna. Non è un’invasione militare, ma una specie di rivoluzione o sovvertimento da forze esterne ed interne (brigatisti internazionali, agitatori, terroristi, rivoluzionari, ecc.). Ci sarà persecuzione ai cristiani e alle loro proprietà. Il clima sarà peggiore che durante il Terrore (1790-93).

La terza crisi verrà dopo tutte le disgrazie della Francia e l’inizio della lotta terribile in Roma (che durerà 5 mesi). Durante, questa terza crisi, apparirà Enrico della Croce, il salvatore della Francia. Questo salvatore della Francia, discendente di Luigi XVII, verrà dalla terra cattolica dell’Irlanda.
San Michele lo condurrà verso l’Est della Francia per ricongiungerlo all’esercito dei Bretoni, che formerà la sua scorta. Dopo aver ricevuto la sottomissione degli eserciti che avranno invaso la Francia, sarà inizialmente consacrato a Reims (ma non dal papa).

La profezia dice: “Con la sua incoronazione tutti i mali finiranno.”
Sarà l’inizio della contro-rivoluzione.
Le tre crisi in tutto dureranno 10 anni circa, secondo la Jahenny.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Quindi, a TaDDeo e a tutti: se non vedrete tutti gli innumerevoli mali che dovrà subire la Francia e alla fine un esercito straniero entrare in Francia per invaderla, prima non verrà il GM:

“Anche il GM sarà veneto, figlio di Venezia… Il primo personaggio pubblico che emergerà nei prossimi mesi da questo contesto, fidatevi sarà il Grande Monarca.”

Il GM non emergerà nei prossimi mesi, e non sarà alcun personaggio ermetico o occulto o di qualche ordine segreto. Sarà un credente, un devoto di Maria, “carissimo a Dio” come dice S. Francesco di Paola.

“In Francia emerge, sorge a Venezia, scappa verso nord in una fuga parallela con il Papa Santo (che si rifugia in Svizzera). Io ho la mia "teoria ermetica", magari diversa dalla vostra, ma sappiate che le profezie non si cambiano, in particolare la perfetta profezia di San Francesco da Paola. Forse è dura da digerire perché ribadisce che è italiano, né bretone né nordico né francese. Fatevene una ragione, ve lo dico con cuore aperto.”

Sì, la profezia di San Francesco di Paola è perfetta, ma egli non ha mai scritto che il GM sarà italiano o oriundo d’Italia (v. dopo).

“Quanta polemica per alcune idee "diverse" dalle vostre: o le mie parole sono vere, oppure non è concesso esprimere la propria opinione…
Quale dinastia fu legata per vassallaggio a Venezia e allo Stato Pontificio (dove lo stesso San Francesco da Paola abitò), con legami diretti con Asburgo e Reali di Francia e Sacro Romano Impero?”

San Francesco di Paola abitò nello Stato Pontificio? Mi è nuova questa. Semmai il Regno di Napoli.
L’unica cosa giusta che hai scritto, TaDDeo, è che sarà un Borbone.

Le lettere di San Francesco di Paola sono autentiche (@ Remox).
Le missive furono scritte tra il 1482 e il 1496 a Simone di Alimena, duca di Montalto in Calabria, che era amico e benefattore del santo e lo aveva aiutato in mille modi a diffonderne la congregazione. Da lui discenderà infatti, secondo le previsioni di San Francesco, il GM.

Della lunga relazione epistolare tra San Francesco di Paola e Simone restano una sessantina di lettere, di alcune delle quali ne viene contestata l’autenticità solo da Daniel Papebroch.

Daniel Papebroch era un religioso molto erudito che per il rigore delle sue ricerche fu messo sotto accusa dalla Inquisizione. Scrive l’enciclopedia Treccani: Papebroch, (fiammingo van Papenbroeck), Daniel. – Bollandista (Anversa 1628 – ivi 1714), gesuita (1646). Per la revisione di molte leggende agiografiche ebbe denunce di eresia, fu perseguitato dall’Inquisizione spagnola e alcuni suoi scritti furono messi all’Indice fino al 1900. Per eccesso di critica giunse a tacciare di falso quasi tutti gli atti di età merovingia, provocando con ciò la reazione di altri studiosi.

http://www.treccani.it/enciclopedia/daniel-papebroch/

Il Papebroch ha dubitato addirittura dell’esistenza di Simone Alimena. Assurdo.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Le lettere, invece, sono autentiche.
Così scrive S. Francesco di Paola:

“Da V.S. ha da nascere lo Gran Duca della milizia, ha da vincere il mondo ed insignorirsi dello temporale e spirituale e non potrà più essere al mondo niuno signore che non sia dell’Ordine della sancta milizia dello Spiritu Sanctu. Porteranno il segno di Dio [la croce] vivo in petto ma molto più nel cuore.”

“Iddio onnipotente esalterà un uomo poverissimo del sangue di Costantino imperatore, figliuolo di Sant’Elena e del seme di Pepino, il quale porterà in petto il segno che vedeste nel principio di questa lettera [+]. Per virtù dell’Altissimo confonderà i tiranni, gli eretici ed infedeli. Farà un grandissimo esercito e gli angeli combatteranno per loro ed uccideranno tutti i ribelli dell’Altissimo. Oh Signore, tal uomo sarà dei vostri posteri, poiché voi derivate dal sangue di Pepino.”

“Voi [cioè la discendenza di Simone Alimena] distruggerete tutta la setta maomettana, tutti gl’infedeli di ogni sorta e di qualsivoglia legge. Voi metterete fine a tutte le eresie del mondo con la consumazione dei pessimi tiranni. Voi metterete silenzio a tutte le cose, componendo una pace universale che durerà sino alla fine dei secoli.”

“Signore Simone, fratello mio in Cristo, e amico carissimo. Sia lieta la tua anima che il Signore grande per uno della tua stirpe della tua discendenza, e per il mio figlio benedetto darà al mondo una santa religione, che sarà l’ultima per tutti, e di più dalla diurna maestà diletta: Vittoria, vittoria, dirà il suo Fondatore”.

https://www.facebook.com/giuseppe.messina.5855/posts/535749399820622

Ebbene San Francesco diceva che Simone dell’Alimena discendeva sia da Costantino (nato a Nais in Mesia, attuale Serbia) e sia “dal sangue di Pepino” (re dei Franchi). Era infatti un nobile di origine spagnola e governò in Calabria sotto la dominazione aragonese nel XV secolo.

“Simone Alimena nacque nel 1417 da Guglielmo e Lucifera Todesco. Fu un importante funzionario dell’amministrazione regionale aragonese. Venne eletto primo presidente della provincia di calabria, viceré delle Puglie e reggente della Vicaria a Napoli.”

http://www.comune.montaltouffugo.cs.it/?q=node/129
http://www.oresteparise.it/Articoli13/mezzo2013_15bis.html

Tuttavia, l’origine del cognome Alimena è “tipico del palermitano con ceppi derivati nel cosentino e nel Lazio, deriva o direttamente dai marchesi Alimena il cui cognome deriva dal vocabolo greco alimena = inesorabile, o indirettamente dal toponimo Alimena (PA).”
http://www.cognomix.it/origine-cognome/alimena.php

È ovvio che la famiglia in sé, risalendo indietro, è di origine greca (lo dice il cognome), fin dai tempi dell’imperatore Basilio:
http://www.oresteparise.it/Documenti/San_Martino.pdf

Sarà quindi italiano solo nel senso che discenderà dall’Alimena. Ma l’Alimena essendo sangue di Pepin… non era tutto italiano, ma un pipinide, pur venendo la sua famiglia dalla Spagna (per via forse di matrimoni tra nobili).
Pipino il Breve fu il padre di Carlo Magno.
https://it.wikipedia.org/wiki/Pipinidi
A causa delle varie dominazioni (francese, spagnola, ecc.) il Regno di Napoli ebbe governanti dal sangue misto. Resterà perciò sempre “nascosto nel segreto dell’Eterno”, fino all’ultimo.

dott. G.I.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

IO NON MI COMPLIMENTO, adesso ti spiego il perché:

1) Le profezie pubblicate secondo te sono quelle originali o edizioni para-massoniche?
2) Se è nascosto nel segreto, come fai a dedurre ciò che la Jahenny ha detto?
3) La Jahenny non è attendibile in quanto non conta nulla per la Chiesa.
4) L'ORIUNDO D'ITALIA lo ha detto una profezia di Merlino nel 1640 – ovviamente dicono così dopo un secolo – ma per "ratio" deve essere attribuita al suo vero autore – ovvero San Francesco da Paola:
"Prima dell'anticristo sorgerà in Italia un uomo tanto forte da paragonarsi a Sansone. Sarà oriundo d'Italia… e discenderà da nobilissima stirpe. Questi, carissimi a Dio, libererà la Lombardia dalla schiavitù e l'Italia dal martirio. Per mandato del Papa Santo, inoltre e dell'Unione (dei 10 re – Europa) andrà in Grecia con i suoi marinai, e invia rovinerà molte città.

(Merlino 1640)

A) Gli irlandesi sono famosi marinai.
B) Il GM è legato alla Marina e possederà un reparto speciale marino.
C) Oriundo d'Italia…non d'Irlanda…chiaro né?
D) Domani mattina, il sottoscritto si imbarca per l'Irlanda e si candida a potenziale GM. Smettiamola di incarnare profezie, tanto è tutto sotto il segreto divino. Certo è che quello che gira è ben lungi dalla verità.
E) Il regno delle due Sicilie sotto influsso aragonese (periodo nel quale vive San Francesco da Paola) può considerarsi effettivamente "STATO PONTIFICIO" con tutta la serie di abati e cardinali che ha sfornato. Ti prego non fare lezioni di storia da wikipedia, evita.

dott G.I. per il resto posso condividere,
ma su tante cose non ci siamo….

La BIBBIA ha conosciuto tante versioni, e noi lo diamo per scontato, secondo te non ci sono altrettante versioni profetiche. Se vuoi l'originale bussa alla porta di Papa Francesco.

Saluti
TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

dalla Treccani a noi 4 gatti del forum … 🙂

«oriundo agg. e s. m. (f. -a) [dal lat. oriundus, der. di oriri «nascere»]. – Originario di un determinato luogo, detto in genere di chi, nato e residente in una città o nazione (di cui ha anche acquistato la cittadinanza), discende da genitori o antenati là trasferitisi dal paese d’origine»

Io non ho mai detto che fosse oriundo d'Irlanda. Ma che, in linea con le profezie di J.M.M., si sarebbe ritrovato lì al momento della chiamata, sì.
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Oriundo non vuol dire "testimone" – al momento della chiamata – sul fatto posso pure darti ragione, ma ricordo quanto scritto sopra: "Secondo voi abbiamo tutte le informazioni disponibili?"

Ma ovvio che no! Se leggiamo la Jahenny, Emmerich o San Francesco da Paola possiamo sempre notare dalle fonti consultate quei famosi puntini "…….." dalla serie il discorso continua, però è stato troncato per tutelarne il messaggio e il futuro del monarca. Ci sono tante cose che non sono chiare.

Cerchiamo di non cadere nell'orgoglio spirituale, d'altronde ho capito che siete più "informati" (almeno così ho letto sopra) di me, ma siete davvero sicuri di quello che state dicendo? Avete altre fonti a supporto delle vostre teorie? Io ho la mia teoria che si basa su cose che conosco, ma non sfido la realtà e accetto le testimonianze che incontro.

La Beata Emmerich (futura santa) disse: ""Ebbi una visione del santo Imperatore Enrico. Lo vidi di notte, da solo, in ginocchio ai piedi dell’altare principale in una grande e bellissima chiesa… "

….e tornano i puntini di sospensione che si ritrovano nel testo di San Francesco da Paola (edizione para-massonica), dove il credente non deve conoscere l'esatta profezia, ma però deve comprenderne il messaggio. Ciò può essere STRUMENTALIZZATO a proprio piacimento, anche con un RE FANTOCCIO e questo – ahimè – sicuramente accadrà. Ho letto alcune profezie che ne parlano, quindi mi rassegno all'idea che la cosa accadrà. E' un po' come la storia dei due Papi, anche questa adesso l'ho compresa a fondo: io sto dalla parte di Papa Francesco, come disse San Bosco.

Ergo – senza ripetere a casaccio – puoi leggere e rileggere le profezie di Marie Julie Jahenny, ma se presupponi che ti sei fatto l'esatta idea di quanto e come arriverà, credo che resterai e resterete delusi. Io non sono profeta, giammai, però mi sento come quel poveraccio di Libra – bistrattato e inascoltato – che su molte cose ci ha azzeccato. Preghiamo per la pace, per noi, per il mondo intero.

Saluti TaDDeo

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Caro dott. G. I.,
in merito alla 1075 dobbiamo considerare alcuni elementi per i quali sostengo che si riferisca al Grande Monarca: primo, la quartina è in un Ramo ermetico che tratta della figura dei traduttori e del Grande Monarca. Secondo, la quartina si trova nella parte finale del Ramo dove ne compaiono altre legate sia al papa che al Grande Monarca. Terzo, l'Asia è il Medioriente nella geografia nostradamica. Quarto, l'apparizione del personaggio è legata sia all'Europa che al Medioriente. Quinto, i Re d'Oriente sono l'immagine del nemico e tale personaggio li sovrasterà combattendoli (si capisce dai versi la natura contrapposta). Sesto, il personaggio che sovrasta i Re d'Oriente è a lungo atteso, e mai più tornerà. Settimo, il Grande Monarca sorgerà dal nascondimento preparato ad affrontare la sua missione…probabilmente è da qui che nasce il terzo verso che lo lega ad Ermete Trismegisto. Tutta l'opera è infatti dedicata a questo erede misterioso, considerato un grande mastro, proprio come "trismegisto".

Volevo poi dirti che io ho il testo "Marie Julie Jahenny, the Breton Stigmatist" che riporta molte delle cose che hai citato, ma non quella della durata complessiva delle tre crisi misurata più o meno in 10 anni. Se me lo confermi è un passaggio molto importante.

Grazie,
un saluto.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Voglio complimentarmi con dott. g. i. per queste sue interessantissime considerazioni! A questo punto possiamo proprio dire che saranno i nostri figli o al massimo i nipoti ad assistere alle gesta del Grande Monarca… sarà invece meglio per noi continuare ogni giorno con la nostra conversione, dato che apparentemente per allora saremo già al Creatore! Non perdiamo tempo, dunque! 🙂

Marcus

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Remox
"Volevo poi dirti che io ho il testo "Marie Julie Jahenny, the Breton Stigmatist" che riporta molte delle cose che hai citato, ma non quella della durata complessiva delle tre crisi misurata più o meno in 10 anni. Se me lo confermi è un passaggio molto importante."

Il testo "Marie Julie Jahenny, the Breton Stigmatist" è esattamente l'edizione inglese del libro francese che citai nel link, del Marquis de La Franquerie.

In senso stretto, le tre crisi di cui parla la Jahenny non dureranno 10 anni, ma, come scrive padre Roberdel, circa due anni. Ossia, senza tener conto degli sviluppi.
Essere sintetici al massimo, costringe a tralasciare molte cose.

La prima crisi durerà esattamente 4 settimane (la Jahenny precisa nell'estasi: "Non un giorno di più"). Inizierà a Parigi.
Poi ci sarà una breve tregua (di pochi giorni).
Poi subito l'invasione predetta nella seconda crisi, che durerà dai 30 ai 45 giorni al massimo (lei parla della Francia). "Nello stesso periodo [della seconda crisi], l'Oriente sarà toccato dalla guerra".
Questi tre mesi circa "saranno il preludio della più grande calamità che il mondo abbia conosciuto" (Guerra generale terribile).

La Jahenny non dà la durata precisa della terza crisi, ma dice che quando essa sarà al suo tragico epilogo, verrà il GM a salvare prima di tutte la Francia.

"Lo straniero entrerà in Francia con tutto il suo esercito e farà uno sforzo che Io misurerò. Lo fermerò, susciterò il salvatore del ‘resto’ dei miei figli…" (18 sett. 1902)

"Sarà in questa terza crisi che verrà la salvezza. Uscirà dal mio Cuore Santissimo colui che porterà la PACE. Con la sua incoronazione tutti i mali finiranno…" (17 agosto 1905)

Come ho già scritto, però, prima che sorga il GM a fare giustizia, bisognerà che "Satana regni appieno, come un sovrano. Quando avrà tutto conquistato, il suo regno non sarà lungo".

Il GM dovrebbe comparire sulla scena verso il terzo o il quarto anno a partire dall'inizio della prima crisi. Ma non è detto espressamente. Certamente verrà quando lo sfascio sarà generale e irreparabile agli uomini. E verrà perché sarà invocato e voluto dagli stessi francesi, pubblicamente (oltre che nelle preghiere). L’ho spiegato.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Dal momento della sua comparizione, la Jahenny dice che impiegherà 7 mesi solo per riconquistare col suo esercito tutta la Francia. Poi passerà a riconquistare l'Italia e a liberare il Papa.

Dice San Michele il 29 settembre 1878: "Marciando sulla Francia, noi compiremo il nostro dovere. Quando la pace sarà ristabilita [in Francia con l'arrivo del Re] e il regno di Dio comincerà, noi marceremo su Roma, poiché la Francia dovrà sacrificarsi per la difesa della Santa Sede".

E il 29 settembre 1879 dice: "Colui al quale si riserva l'esilio [Enrico della Croce] è colui che marcerà su Roma, con i bravi combattenti che lo avranno appoggiato. L'augusta vittima [il Papa, vincolo della fede] sarà ancora in prigione prima che l'anno "83" sia alla metà [anno simbolico?] ".

Si legge nell'estasi del 29 settembre 1882: “Appena la Francia sarà liberata, comincerà la disgrazia di Roma. 5 mesi dopo la pace ristabilita in Francia dal Re Enrico della Croce, una rivoluzione senza precedenti scoppierà a Roma… La spaventosa guerra d'Italia sarà lunga, durerà più di due anni… La Chiesa sarà vacante per lunghi mesi”.

Ossia, più di due anni solo per liberare l'Italia.
E poi a seguire, una dopo l'altra, altre imprese del GM, tutte vittoriose.

"…Egli andrà a liberare il Papa a Roma dalle mani dei comunisti e si dedicherà alla pacificazione dell'Europa. È lui che ripristinerà la pace non solo in Europa, egli porrà un leader cattolico a capo della Russia. Andrà poi a portare luce e la conversione ai popoli maomettani d'Oriente…"

Impiegherà, cioè, alcuni anni per pacificare il mondo.

Il segno rivelatore di tutti è la situazione in Francia.
Importante è ricordarsi che sarà la prima a cadere e la prima a rialzarsi (perché scelta da Dio per rialzare l'Italia e le altre nazioni).

@Marcus
"Voglio complimentarmi con dott. G.I. per queste sue interessantissime considerazioni! A questo punto possiamo proprio dire che saranno i nostri figli o al massimo i nipoti ad assistere alle gesta del Grande Monarca…"

Non vorrei però dare ad intendere che il GM sia un personaggio lontanissimo da venire.
Ho semplicemente cercato di spiegare che non è imminente (i mesi prossimi, l'anno prossimo, o simili). Dal 13 novembre scorso, circolano false interpretazioni della Jahenny.
Gli attentati di Parigi sono pizzichini di piacere rispetto ai terribili giorni (della prima crisi) che dovrà subire la Francia.

dott. G.I.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Complimenti per l'analisi completa e ricercata del Dott. G.I.
Alessandro

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Lodevole l'impegno, meno l'esegesi delle fonti, ma se ti soddisfa…allora sono felice per te!

TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

E' proprio vero TaDDeo, grande impegno e ottima analisi!

Alessandro condivido! 🙂

Marcus

vincenzo
vincenzo
8 anni fa

Modalita' un po' di guerra civile e un po' di sommosse trockijste o trotskyste nella dizione anglosassone 😉 interessante anche la cosiddetta profezia di Pier Paolo Pasolini,reperibile su youtube, che associa invasione da sud da parte di popolazioni africane e probabilmente musulmane alle bandiere rosse di trotsky.Sappiamo chi dobbiamo ringraziare, per avere favorito questa struttura di peccato che soffoca la nostra civilta' e per preparaci il programma futuro.Dio vede i cuori,io no,e nonostante che per anticonformismo abbia capito e intuito da decenni cose che mi si confermano o che scopro predette,e che non conoscevo,trovo difficile per la gente poter opporsi, molti ci hanno provato e ci provano,quindi sarei portato ad attenuare le responsabilita della gente'.dico che dovrebbe reagire ,ma nella complessita' della realta',e della disinformazione, distrazione di massa e manipolazione capillare,non so facendo leva su che cosa doveva e debba farlo,perche' in fondo la coscienza esiste,innata, ma non e' cosi' netta ,stante la debolezza acquisita dagli essere umani dopo il peccato originale,da potere prevenire ogni minimo punto di corrosione che poi si estende.A ognuno Dio chiedera' conto in base al grado di consapevolezza di cui ha goduto,suppongo.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Mentre il GM non si vede ma è oggetto di infinite discussioni, ci sarà un risveglio amaro per l’Europa che dorme:
http://www.byoblu.com/post/2015/11/27/lesperto-4000-combattenti-gia-in-europa-parigi-e-stata-una-prova-generale-ci-sara-un-grosso-attacco-a-sciame.aspx
[Atteso un attacco a sciame: Parigi è stata una prova generale. L’esperto Isis: “4000 combattenti già in Europa”]. L’unico popolo determinato a combattere il terrorismo è la Russia ed è sul campo; non per nulla la Francia si è accodata. Non solo l’Isil ma anche Turchia, Arabia Saudita ed emiri del golfo dovrebbero essere bombardati. P.Riesz

luigiza
luigiza
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Bravo Riesz l'ho appena visto quel video su Byoblu e volevo segnalarlo anche io.
Non solo é notevole per quanto predice potrebbe accadere in Europa ma anche per l'analisi puntuale della situazione: demenza al potere in occidente, straordinaria capacità organizzativa ed operativa del Califfato che ormai viaggia in modo autonomo finanziato dai sodali Saud.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Col tempo le cose diverranno più chiare anche sul GM. Anzi proprio stamattina nella trasmissione "Sulla strada per Damasco" è stato ricordato che il re santo Luigi IX aveva l'abitudine di conservare reliquie della Passione di Cristo, compresa la corona di spine una delle quali finì in una chiesa ad Andria, mentre la corona intera è conservata nella chiesa di Notre Dame a Parigi.
Questi re francesi me li ritrovo da tutte le parti. Anche a Loreto, nella chiesa che custodisce la Santa Casa, c'è l'incoronazione di un re francese (ma non ricordo chi fosse).
Per non parlare di quelli che litigano nei tribunali su chi deve essere il legittimo erede al trono di Francia (un link è presente in qualche mio commento alcuni post addietro). A che pro se c'è la Repubblica?

Nel frattempo, per chi mette in discussione le profezie che trattano di una rivolta del popolo US, ecco una notizia fresca fresca:

http://www.repubblica.it/esteri/2015/11/28/news/pentagono_affida_a_contractor_civili_i_droni_da_combattimento-128329293/?refresh_ce

Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

I capi politici debbono essere capaci e i militari debbono essere una risorsa politica ma a diretto contatto e collaborazione stretta subordinata ai primi . Non mi pare sia la condizione degli usa dove i politici sono ostaggio della nota lobby e l'apparato militare industriale decide in modo autoreferenziale al solo scopo di gonfiare le tasche dei lobbisti esigendo stanziamenti corposi per la difesa; se la Russia ha speso 20, gli Usa hanno speso 100 per ottenere una dubbia supremazia imperiale ed in alcuni settori uno svantaggio non colmabile immediatamente. Questa situazione ha prodotto una paralisi politico-militare che è sotto gli occhi di tutti: la Francia o meglio i militari francesi dopo le sciocchezze commesse dai politici in occasione della Libia hanno imposto l'intervento in Siria frantumando di fatto l'unità della Nato. Non credo al GM ma in questo caso facendo un salto con la fantasia potrebbe essere già all'opera nello stato maggiore francese; un Putin Vendicatore e un GM che gli si affianca….. P.Riesz_

luigiza
luigiza
8 anni fa

@Dott. G.I.
A parte l'ipotesi di Remox (solo un’ipotesi), leggo da tempo in questo blog, nei commenti, errate convinzioni sul Grande Monarca…
TaDDeo, Luigiza e altri… ma mi dite, dove vi siete formati queste idee sul GM? Da quale fonte?

No guarda devo essermi spiegato male nei miei interventi : io sono convinto che il G.M. NON interverrà perchè NON esiste ne nascerà od é già nato.
E' a mio parere solo una invenzione consolatoria. Una illusione.

luigiza
luigiza
8 anni fa
Rispondi a  luigiza

Comunque segnalo a Dott. G.I. ed agli altri lettori che anche il Lanza nel suo blog Codice Nostradamus ha nello 'ultimo, in ordine di tempo, suo articolo introdotto la figura del Grande Monarca personaggio, secondo il Lanza, al quale le Centurie sarebbero un messaggio destinato.

Prepariamoci a sentire pure quest'altra campana.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  luigiza

Strano luigiza. Si clicca sul link e non va?

Marcus

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa

L' ultimo dato ieri a Palermo
https://www.youtube.com/watch?v=A2VQ73JBGx0

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Colpisce lo sfondo del video al sec 48 quando si afferma :NON PERDETE LA SPERANZA….

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

E' vero, mai perdere la speranza! Alla fine Benedetto Francesco e il Papa Santo ci aiuteranno nelle tribolazioni! 🙂

Marcus

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa
Anonimo
Anonimo
8 anni fa

… intanto il 26 Novembre c.a. nel boschetto di Zaro:

«(…) Figli miei pregate, ora più che mai c'è bisogno di pregare per la pace, la pace tra i popoli, la pace nella mia amata Chiesa, affinché non si divida, ma come un unico corpo difenda il bene.
Pregate figli miei per i miei figli prediletti! Io veglio in particolare su di loro, ma c'è bisogno di tanta preghiera, affinché siano tutti salvi e non si allontanino dalla verità.
Pregate in particolare per il mio figlio amato Francesco, vicario di Cristo.
Pregate per il mondo intero, ma in particolare per la mia amata Italia.
(Mentre Mamma diceva così, ho visto San Michele Arcangelo, bellissimo, vestito da guerriero, rivestito di forza e maestà, con tra le mani una grandissima lancia puntata verso il centro d'Italia). Pregate figli miei, molte decisioni importanti devono essere prese. (…)»
[messaggio dato a Simona]

«Questo pomeriggio Mamma si è presentata tutta vestita di bianco, i bordi del suo vestito erano dorati. Aveva un grande manto che la avvolgeva, sul capo una corona di dodici stelle. Sotto i piedi scalzi aveva il mondo, con il piede destro teneva fermo il serpente e sotto i suoi piedi c'era il mondo, dove si intravedevano scene di guerre e di violenza.

(…) Figli miei, quello che dovrà accadere sarà tremendo, ma voi non temete, io vi sono e vi sarò accanto. (…) Figlioli, pregate per la Chiesa intera e per i miei figli prescelti e prediletti, che sono molto tentati dal nemico. Pregate per il Vicario di Cristo, Papa Francesco, e fate offerte per lui."
Poi la Mamma mi ha fatto vedere intere città distrutte e bruciate, scene di guerre e bambini che venivano bruciati. (…)
[messaggio dato ad Angela]

Tra un po' inizierà a vedersi in tutto il suo "splendore" la follia umana. Per chi è credente e quindi crede alla fine dei tempi e non del mondo, il GM (o quantomeno un fac-simile) deve postularlo per forza. Sennò saremo cancellati tutti.
Spring

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Apparizioni false!

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io non penso siano tanto false. Anzi forse esiste un collegamento tra il futuro GM (Borbone) e la Santa Madre. Ci sono messaggi che si rivelano "pesanti", ma purtroppo crude, assai realistiche. Ringrazio l'amico Spring per la condivisione del messaggio di Zaro, anche su molti punti di vista "cozziamo", sappi che non siamo tanto lontani dalla verità. Ti consiglio e vi consiglio di guardare i messaggi della "Madonna sul Monfenera", in particolare il messaggio che parla di Putin del 4 gennaio 2015. Interessante è che quella veggente non condivide più pubblicamente nessun messaggio, almeno da quando la Santa Sede (a settembre del 2015) ha deciso di porre un freno alla sua voglia di condividere. Un mio amico l'ha chiamata "Novella Giuditta"….io direi di considerare anche quei messaggi…

TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Giuseppe
I veggenti di Zaro sono sotto l'occhio vigile dell'autorità ecclesiastica del luogo e sotto l'occhio ancora più vigile di alcuni giornalisti. Nessuno ha trovato nulla da ridire. Anzi, quando sono andate giù le torri gemelle fu proprio una giornalista a evidenziare la realizzazione di una delle profezie di Zaro, le veggenti neanche se lo ricordavano. Quella profezia fu riportata su un giornale locale molti anni prima della sua realizzazione.

Le apparizioni di Zaro, inoltre, sono ricche di simboli, cosa che, nella mia modesta cultura sulle rivelazioni private, mi sembra un fatto più unico che raro. I simboli sono molto importanti in quanto condensano in poche immagini moltissime informazioni "facilmente" assimilabili. Potrebbero quasi considerarsi al pari delle compresse sublinguali che vengono assimilate direttamente dall'organismo per fare effetto in pochissimo tempo.

C'è solo una rivelazione privata, che io ricordo, il cui simbolismo supera di gran lunga quello delle apparizioni di Zaro. Parlo ovviamente dell'apparizione alla Rue du Bac quando alla veggente fu mostrata la Medaglia Miracolosa. J. Guitton scrisse molte pagine in merito su un suo libro dedicato alla Medaglia.

@Taddeo
«Anzi forse esiste un collegamento tra il futuro GM (Borbone) e la Santa Madre.»
Togli pure il "forse". È certissimo che ci sia. Ad un grande peccatore gli resta solo la bontà della Madre di Dio. E l'aiuto degli angeli. Ogni relazione con Dio, se non si è in stato di Grazia, viene interrotto.
Spring

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Fino a prova contraria Giuseppe sei tu che nei tuoi primi interventi qui predicava sulla bontà dei messaggi di una falsa mistica truffatrio, Maria della divina misericordia. E solo perché con i suoi falsi messaggi confermava i tuoi pregiudizi sull'attuale papa.
Ti conviene ravvederti finché sei in tempo.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Proprio adesso ho notato una novità sul sito http://www.madonnadizaro.it e cioè il libro delle profezie di Zaro ora in lingua francese!!
Perché pubblicarlo in francese e non in inglese?
Spring

ps … a proposito di Papa Francesco ecco cosa pensa Rita Pavone
http://www.video.mediaset.it/video/la_strada_dei_miracoli/clip/rita-pavone-e-il-papa_573638.html

Inoltre dal minuto 11 (se non vi va di sentirlo tutto) una testimonianza sull'importanza di avere le chiese aperte come vuole il Papa.
http://www.video.mediaset.it/video/la_strada_dei_miracoli/clip/rita-pavone-un-miracolo-nella-mia-vita_573645.html

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ascolta Remox e' la seconda volta che insisti sul fatto che io abbia pubblicizzato nel tuo blog i messaggi di MDM, ti ripeto e con questo non voglio dire che io non li prenda in considerazione (anzi una volta ho scritto di tenerli "sotto osservazione") che io nel tuo blog non mi sono mai sognato di convincere gli altri a credere in quella veggente, puo' essere che mi sia rimbambito e in tal caso mi sarebbe utile una prova, magari un mio intervento nel quale affermo chiaramente di credere e di invitare a credere a quei messaggi. Volevo capire se c'e' un modo nel tuo sito per rintracciare tramite parole chiave gli interventi fatti in precedenza, grazie.

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

A sbugiardare Zaro "ci pensera'" Anguera!

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"Ti conviene ravvederti finché sei in tempo."

NON IMMAGINI QUANTO IO STIA BENE………..

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«NON IMMAGINI QUANTO IO STIA BENE………..»
L'autoironia è sicuramente un segno di salute 🙂
Spring

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Caro Giuseppe, io ho la memoria di ferro. Eravate tu con Giona a sostenere quei messaggi proprio perchè andavano nella direzione dei vostri pregiudizi. Può darsi che tu stia bene… allora cerca di star bene con te stesso senza venire qui a ribadire ogni giorno che per te Francesco è un impostore. Ti ho detto più volte che se la tua intenzione è quella di travisare la realtà hai altri luoghi in rete dove andare a farlo. Puoi andare ad esempio sulla pagina Facebook di Socci a lasciare qualche striminzito commento sui deliri antipapisti che porta avanti da tre anni a questa parte (che farà quando Francesco non sarà più papa? Con chi se la prenderà?)
Nel blog ci sono al momento quasi 11 mila commenti…quindi la ricerca è troppo macchinosa.
A Zaro la Madonna, come ovvio che sia, conferma quanto si dice ad Anguera. Solo tu, che leggi questi messaggi da una prospettiva di fede distorta, puoi pensare il contrario.
Quindi ribadisco: sei libero di pensarla come credi, ma qui sei pregato di astenerti dall'accusare il pontefice, direttamente o indirettame, di essere un impostore.
Grazie.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Non vi siete mai chiesti che probabilmente la figura del G.M.è stata volutamente nascosta in documenti che sono giunti solo ad una persona?"Margaritas ante porcos"Ma certamente tutto ciò che non si può vedere con i propri occhi non ha nessun valore…..a parte le rassicuranti telenovelas quotidiane della madonna.
http://www.dailymotion.com/video/x26ant2_nostradamus-r-boscolo-2001-2_tech

Luigi A.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Senza polemica.
Non capisco perché ci si offenda, se qualcuno corregge errori evidenti.
Si cerca di comprendere la verità su certi argomenti, oppure si vogliono solo scrivere parole tanto per dire qualcosa?

Dunque, TaDDeo, tu fonderesti tutte le tue convinzioni sul GM solo basandoti su questa oscura e direi fantomatica profezia di Merlino di quattro righe? Rispetto ai volumi di estasi della Jahenny, senza contare le altre numerosissime ed attendibili profezie CATTOLICHE? Per non parlare poi della enorme bibliografia sull’argomento.

Se per te “la Jahenny non è attendibile in quanto non conta nulla per la Chiesa”, allora statti pure alla tua presunta profezia di Merlino.

“Lodevole l’impegno, meno l’esegesi delle fonti…”

Io, le mie fonti le ho citate per benino (e anche ora le citerò con precisione) e sono mediamente attendibili (compresa Wikipedia).
Dovresti tu piuttosto citare la fonte di questa oscura profezia, in qualche antica raccolta o libro moderno (purché rigoroso ed autorevole).
Ti dico io dove hai preso quelle quattro righe di Merlino: le hai prese dal libro di Amedeo Rotondi (Amadeus Voldben, Dopo Nostradamus, Ed. Mediterranee), ben noto.
La profezia o è una libera parafrasi o è un falso. Essa non è attribuibile a san Francesco di Paola.
Quando affermi una cosa del genere, tu hai l’onere della prova. La conoscevo da molto tempo, perché l’ho letta anch’io nel libro di Voldben, ma questo libro non è del tutto attendibile. L’autore raccoglie profezie dalle fonti più disparate, perfino dagli extraterrestri, o dalla Grande Piramide, dallo spiritismo, ecc. La sola parte attendibile è la sezione che riporta alcune famose profezie cattoliche che si accreditano da sole (don Bosco, suor Elena Aiello, Garabandal, Fatima, ecc.).

Non l’ho trovata da nessuna parte.

Io conosco solo due profezie di Merlino.

1) Il mago Merlino (Myrddin, il bardo gallese), uno dei personaggi centrali del ciclo bretone e delle leggende arturiane: fu lui l’artefice della Tavola Rotonda.

Compilatore di questa raccolta profetica fu lo storiografo britannico Goffredo di Monmouth, nell’Historia Regum Britanniae (1136-1138 circa), nella quale le profezie sono riportate (libro VII).
Fu proprio Goffredo a porre in relazione per la prima volta Merlin con la saga arturiana, di cui Merlino divenne in seguito uno dei personaggi più importanti.
In Italia, a partire dal XIII secolo cominciarono ad essere prodotti diversi scritti pseudo-epigrafici posti sotto l’autorità del nome di Merlino e ispirati allo stile delle Prophetiae, come i Verba Merlini o Dicta Merlini (apocrifi).
La migliore rappresentazione di tali scritti è “Les propheties de Merlin”, composto a Venezia da un francescano antimperialista nel 1275. Tali profezie sono state messe all’Indice dal Concilio di Trento.

https://it.wikipedia.org/wiki/Prophetia_Merlini

Qui sta il libro con le profezie in inglese al libro VII, ma io non ho trovato la profezia in questione.

https://books.google.it/books?id=a9g9AAAAcAAJ&printsec

2) L’abate Joachim Merlin (nato intorno al 1480, morto nel 1541) fu un canonico di Notre Dame; fu esiliato a Nantes per un anno a causa della sua opposizione ai luterani. Al suo ritorno a Parigi nel 1530, divenne vicario generale.

http://www.bibliotecapleyades.net/profecias/esp_profecia01c2b.htm
http://catholicprophecy.org/abbot-joaquim-merlin/

Neanche in queste ho trovato la profezia in questione.

Oltre a questi due, non conosco altri Merlino.

Ho provato a cercare la profezia anche nel “Liber Mirabilis”, una collezione di profezie medievali (presunta fonte di Nostradamus), ma nemmeno lì c’è.

qui in inglese
http://www.propheties.it/nostradamus/medieval/mirabilis-english/mirabilis-english.htm

qui una rara edizione del 1530
https://books.google.it/books?id=Mmnp2tkQnboC&printsec=frontcover&dq=

A te l’onore e l’onere di citarmi una fonte attendibile.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

“Il Regno delle due Sicilie sotto influsso aragonese (periodo nel quale vive San Francesco da Paola) può considerarsi effettivamente “STATO PONTIFICIO” con tutta la serie di abati e cardinali che ha sfornato. Ti prego non fare lezioni di storia da wikipedia, evita.”

Non faccio lezioni di storia. Vorrei solo maggiore accuratezza e precisione quando si afferma qualcosa. In generale, e non solo su questo blog. Ai tempi di San Francesco di Paola, il Regno ottocentesco delle due Sicilie si chiamava Regno di Napoli, di cui la Calabria faceva parte.
http://bmliterature.altervista.org/blog/wp-content/uploads/2014/05/Image.jpg

Tra le altre cose, anche volendo prestare fede a questa presunta profezia di Merlino, essa non dice cose molto insolite riguardo alle campagne militari del GM.
Anche altre profezie affermano che il GM sarà un grande capo, come Carlo Magno, riconquisterà la Terra santa dopo terribili guerre in Europa, in Italia, ecc..
Addirittura una profezia dice che sarà re dei Franchi, dei Greci e dei Romani.
Non capisco perché le campagne in Terra Santa debbano per forza essere collegate a Venezia e alla marina veneziana: Francia, Italia, Spagna (e altre nazioni europee sottomesse) non avranno Marina che il GM possa utilizzare per sbarcare in Terra Santa col suo esercito?

@ Luigiza
“No guarda devo essermi spiegato male nei miei interventi: io sono convinto che il G.M. NON interverrà perchè NON esiste ne nascerà od é già nato.
E’ a mio parere solo una invenzione consolatoria. Una illusione.”

Sì, avevo capito che per te era un’invenzione.
Se per te sono una invenzione anche le apparizioni mariane…
Per me non è un’invenzione il segreto di La Salette quando dice:

“Un grande Re salirà sul trono e regnerà per alcuni anni. La religione rifiorirà e si spanderà su tutta la terra e la fertilità sarà grande, il mondo, contento di non mancare di nulla, ricomincerà con i suoi disordini e abbandonerà Dio e si darà in braccio alle sue passioni criminali.” (6 luglio 1851)

Mi basta solo questo (senza voler ricordare decine e decine di santi che lo hanno profetizzato).

Un saluto a tutti e un grazie ad Alessandro

dott. G.I.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Caro dott G.I. – ti scrivo con cuore sincero e rammaricato, anche se non ti conosco. Mi dispiace averti provocato per colpa della fornicazione della mia lingua. La mia diconvinzione o mi stupirà o si ridurrà in cenere con quanto hai scritto. Non possiedo una "verità" tangibile, ma ho tante informazioni che oggi magari sembrerebbero campate per aria. Forse sono folle, forse sono impazzito, può essere. Non per questo ho perso la mia sensibilità per il prossimo. Come voi attendo una consolazione, una ricchezza del cuore che non abbiamo ancora conosciuto. Io sono un pellegrino in questa vita…
Chiudo ogni sorta di attrito che possa sembrare tale, stessa cosa vale anche per Spring che ringrazio per la disponibilità caritatevole delle sue risposte. Un giorno ci rivedremo tutti,
a presto
TaDDeo

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Un giorno ci rivedremo tutti! Questo è sicuro ma lasciate a tutti un modico vantaggio: che sia il più lontano possibile!
Non credo al GM perché non sono di fede… però mi frulla in testa che sia già all'opera nello stato maggiore francese come ho scritto sopra. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

“Caro dott. G.I. – ti scrivo con cuore sincero e rammaricato, anche se non ti conosco. Mi dispiace averti provocato per colpa della fornicazione della mia lingua…”

Non c’era ragione di scusarsi.
Ho forse chiesto o preteso delle scuse?

Si discute, si dialoga, si eccepisce, si concorda, si contesta, si dissente, si argomenta, si obietta… ma la stella polare dovrebbe essere sempre cercare la verità.
Ecco perché sono importanti le fonti.
Avete visto l’esempio della falsa quartina di cui ho parlato.
Per noi dell’epoca di Internet, tra l’altro, è anche più semplice e veloce verificare le fonti, rispetto a quelli delle generazioni passate, con i milioni di libri messi in rete.
Siamo invece vittime della fretta, del sensazionalismo mediatico e quindi dell’utilizzo distorto delle tecnologie moderne.
Certo non si potrà verificare ogni cosa, ma fin dove è possibile, bisogna farlo.

Per rispondere ad Alessandro:

“Quello che vorrei capire è se il Grande Monarca spunterà fuori prima o dopo i tre giorni di buio.”

Il GM sorgerà prima e regnerà dopo.
Poco prima dei tre giorni di tenebre, sorgerà per vincere la battaglia di Dio contro tutti i nemici di Dio e per aiutare il Papa e la Chiesa perseguitati.
Dopo la vittoria, e dopo i tre giorni di tenebre, regnerà “alcuni anni” (pochi) come si dice nel messaggio di La Salette (“Un grande Re salirà sul trono e regnerà per alcuni anni.”).

“Quando tutto sarà in rovina a causa della guerra; quando i cattolici saranno attaccati duramente da traditori della stessa religione ed eretici; quando alla Chiesa e ai suoi servi verranno negati i loro diritti, le monarchie saranno state abolite e i loro sovrani uccisi, allora la mano di Dio Onnipotente opererà un meraviglioso cambiamento, qualcosa di apparentemente impossibile, secondo la ragione umana…

Sorgerà un valoroso re consacrato da Dio. Sarà un cattolico e un discendente di Luigi IX, ma anche un discendente di un’antica famiglia imperiale germanica, nato in esilio. Egli regnerà sovrano nelle questioni temporali. Nello stesso tempo, il Papa regnerà sovrano nelle questioni spirituali. Le persecuzioni cesseranno e la giustizia regnerà…

… nascerà dal seno della Chiesa Cattolica, sarà inviato da Dio, ed è stato preordinato dalla divina provvidenza specialmente per consolare ed esaltare la Chiesa Latina allora afflittissima e grandemente avvilita…

Il potente Monarca, che sarà inviato da Dio, estirperà tutte le repubbliche. Sottometterà tutto alla sua autorità e mostrerà grande zelo per la vera Chiesa di Cristo.

L’impero dei maomettani sarà distrutto e questo monarca regnerà in oriente come in occidente. Tutte le nazioni verranno ad adorare Dio nella vera fede cattolica e romana. Ci saranno molti santi e dottori [della Chiesa] sulla terra. La pace regnerà su tutta la terra perché Dio legherà Satana per un certo numero di anni prima dei giorni del figlio della perdizione [l’anticristo].”

(profezia del Ven. Bartolomeo Holzhauser, Interpretatio in Apocalypsin)

“Dopo una spaventosa guerra sorgerà un Grande Re e il suo regno sarà caratterizzato da una meravigliosa pace e una grande rinascita religiosa.”

(profezia di Melania Calvat, veggente di La Salette)

E per l’esegesi delle fonti, qui un’antica edizione dell’Interpretatio in Apocalypsin, in latino:

https://books.google.it/books?id=xcoM889G74kC&printsec=frontcover&dq=#v=onepage&q&f=false

e in italiano:

http://www.promissantiqua.eu/documenti/2012/agosto/30/B.%20Holzhauser%20Commento%20all’Apocalisse.pdf

dott. G.I.

mario mancusi
mario mancusi
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

ciao dott. G.I. come sempre molto esauriente al pari di remox , la champions del sito )))
ora però sbilanciati descrivi una linea temporale di tutti questi ovviamente se puoi
grazie

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Il Grane Monarca non è affatto un'invenzione. Chi è cattolico sa benissimo che le rivelazioni su questa figura provengono anche da uomini e donne santificate dalla Chiesa. Quindi le fonti sono del tutto attendibili.
Anche Anguera parla di un uomo di fede che porterà fede e pace sulla terra. Forse si tratta di 2 figure distinte quelle invocate ad Anguera dalla Madonna, una dovrebbe essere un grandissimo Papa del calibro di un Giovanni Paolo II (dubito sia Bergoglio) ma, sicuramente, l'altro è proprio il Grande Monarca annunciato dalla mistica cattolica nel corso dei secoli.
Il Dott. G.I. ha fatto un'analisi coi fiocchi. Per cui rinnovo i miei complimenti. Ovvio che poi ci può essere qualche errore. Ma questo Grande Monarca verrà sicuramente perché è previsto anche in apparizioni mariane come La Salette (e il Dott. G.I. già l'ha osservato) e Anguera (l'uomo di fede di tanti messaggi).
Quello che vorrei capire è se il Grande Monarca spunterà fuori prima o dopo i tre giorni di buio.
Chiedo lumi al Dott. G.I. (e ancora complimenti) e a tutti coloro che vorranno dare spiegazione
Alessandro

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io invece mi chiedevo se oriundo d'Italia andasse letto in senso stretto. Spesso lo si dice scherzosamente anche se si vive all'estero da un po' di tempo.
Spring

vincenzo
vincenzo
8 anni fa

Un giorno ci rivedremo tutti.Nel frattempo,riprendo a provvedere alle famose forniture a Spring di prosciutto e di Montepulciano e Lambrusco di cui si parlava molti mesi fa….non si sa mai….. 😉

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Visto che esci per fare compere, prendi anche broccoletti e salsiccia affumicata.
Non dimenticare un bel paio di filoni caserecci cotti a legna e un pochino bruciacchiati (sennò broccoletti e salsiccia dove li mettiamo? 😉
All'estero questa roba non esiste, se non approfitto adesso 😀
Spring

vincenzo
vincenzo
8 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Davvero, solo i cibi sono un filone di ricordi sufficiente per morire in pace, a ricordare fin da bambini, e le cerimonie ,le feste, le uscite e il quotidiano e la mamma e le la nonne le zie,e il Natale dai nonni ….i vicoli le piazze i panifici le rosticcerie i ristoranti ,e per moltissimi, perche' i ricordi non vanno a" quantita",i ricordi sono magici e fanno pesare sempre piu' il piatto di Dio sulla bilancia piu' di quello delle aspettative mai realizzate del tutto e mai senza pagare pegno da qualche altra parte.

vincenzo
vincenzo
8 anni fa

Giorgio Napolitano in Siria nel 2010. http://www.pandoratv.it/?p=5000 cito da https://www.facebook.com/giuliettochiesa "Prima che gli USA imponessero all'Italia di considerare Assad un dittatore e la Siria uno stato canaglia,il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano elogiava Assad e sua moglie per aver reso la Siria un Paese civile,laico tollerante,rispettoso dele minoranze e difensore della comunita' cristiana in Medio Oriente.Era il 18 marzo 2010." Chi puo' si vergogni,tra i reggicoda filoatlantisti, perche' questo da' la misura angosciosa della barbarie e della follia in cui ci stiamo lasciando trascinare da tempo,senza reagire e anzi assumendo l'aria dincantata di esperti di geostrategia e di real politik.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Vincenzo, noto che il papa non sa le lingue. E' un grosso limite tipico dei latinos…

Seneca

vincenzo
vincenzo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ne hanno molti,Seneca, p.es uno dei piu' grandi e' che inglesi tedeschi e olandesi e nordici in genere socializzano di piu' e tendono a essere un vero popolo,questi in molti solo lo fingono. Pero' io vorrei un Papa che parlasse pochissimo,eliminerei le interviste sull'aereo e parlerei solo per atti ufficiali ,non farei nemmeno le omelie ,mi terrei al di fuori e al di sopra,ma ogni tanto spiegherei perche' e che la Chiesa ha lavorato da due millenni in mezzo alla gente,del mondo, e spesso con qualita' ed eccellenza,ha dato il nome a molte citta' del mondo,viene da lontano,e non ha bisogno di inseguire la gente con le parole perche' la insegue gia' nel Mistero della Comunione dei Santi e nel sociale in mezzo alla gente,e che la Chiesa e' 1000 volte al di sopra di qualunque Stato e puo' permettersi di darel'impressione sbagliata di vivere di rendita.Per la Chiesa credo che valgano le parole di Dio a Geremia"Se tu ritornerai a me, essi ritorneranno a te e tu non dovrai tornare da loro"Tornare nel senso di superare le crisi e andare sempre avanti.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Remox, il Papa anticiperà l'apertura della Porta Santa in Africa. Forse i tempi si sono affrettati? Tra l'altro oggi, a Messa, il Sacerdote ha accennato ad alcuni aspetti "profetici" che tu tratti anche qui. Tempo di guerra ma non della venuta del Cristo poiché il mondo non è ancora ampiamente cristiano, preparazione spirituale per le difficoltà che stanno per arrivare dove saremmo nuovamente in un clima come quello del 43-45 in Italia. Ulrich

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

No l'apertura in Africa era prevista, è un gesto simbolico.
Sono assolutamente d'accordo con il tuo sacerdote.
Con la differenza che quella generazione era abituata alle privazioni della guerra, la nostra no. Appena si troverà senza L'iPad sarà una convulsione caotica.

luigiza
luigiza
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Remox

ecco quando parli così mi piaci perchè dimostri di avere testa. 🙂
Non come quest'altro Ricapitolando quel che ci verrà detto negli anni Venti di questo secolo gran bravo ragazzo ma che ancora sogna. A lui quelle brutte cose di cui si parla in questo blog NON possono succedere.
Chi vive sperando ……

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Appunto, tu pensa solo a com'era il mondo a fine 2012 e guardalo ora. Due papi, nuova guerra fredda, Ucraina divisa con Crimea annessa alla Russia, potenze che bombardano in Siria, emersione dell'ISIS e la Libia che pian piano va al califfato, milioni di profughi invadono l'Europa, Schengen abolito, attentati in Europa. E di strada da fare ancora ce n'è…

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

http://corvide.blogspot.it/2015/11/veggente-tedesca-contemporanea-la.html#more
[Secondo Maria M. una anonima veggente tedesca, la Turchia sarà travolta da una guerra civile, nella quale sarà coinvolta anche la Russia.
Già nel Settembre 2013 Maria mi disse che la "Turchia esploderà; vi sarà un attentato con 3000 morti."
Come conseguenza dell'attentato scoppierà in Turchia la guerra civile. Questa sarà peggiore che in Siria. Sarà così orribile che una nazione marcerà nel paese per restaurare l'ordine …. si tratta della Russia.
La misteriosa Maria dà altri riferimenti temporali, assai precisi, per una serie di eventi:
1)il crollo del sistema finanziario mondiale (crash sistemico) avviene nell'autunno 2019
2)quindi iniziano gradualmente le rivolte a causa della fame e guerre civili. All'inizio dell'estate 2022 scoppia la rivoluzione anche in Germania
3)durante le turbolenze rivoluzionarie, la Russia attacca la Germania durante la mezza estate 2022
In un forum tedesco l'autore rivela altre profezie di Maria:
-nell'Autunno 2022 dovremmo assistere ai Tre Giorni di Buio.
-il prossimo presidente USA sarà repubblicano e se la prenderà con la popolazione di colore
-nel 2017 ci sarà il Grexit
-l’euro collasserà prima del dollaro
-unica nazione sicura in Europa è la Norvegia, alcune zone del sud della Germania dovrebbero andare pure bene. Fuori dell’Europa vengono citati Canada e Nuova Zelanda.
Conclusione: a parte la Turchia nulla che Irlmaier non avesse già detto, ci si chiede se Maria esista veramente].
E’ senz’altro vero che le profezie ci azzeccano quando il futuro si svolge al presente ed indica senza equivoci la direzione degli eventi, come nella situazione attuale. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Profezie false, facile dai! Le date non vengono mai date nei messaggi :).

Marcus

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

A proposito del GM volevo farvi qualche domanda.

A quanto pare quindi il concetto di democrazia, con la conquista dei diritti da parte del popolo, è pure follia in quanto l’unica forma di governo capace di far funzionare questo mondo è la monarchia?

Il GM avrà un esercito e un po’ di sangue dovrà spargerlo per forza o la pace verrà infusa? Come ci dovremo comportare in quanto cristiani se avremo la fortuna di sopravvivere alle grandi barbarie che ci aspettano, dovremo prendere le armi? Iddio ci ha destinato ad esercitare l’ira di quei giorni?

Andrea

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Andrea, la democrazia ha generato il governo dei peggiori e degli incapaci, d'accordo. La monarchia? Quale? In quella costituzionale il re ha pura funzione rappresentativa, in quella assoluta la storia non mostra esempi da seguire (pensa ai nostri Savoia, uno peggio dell'altro, pensa ai Borboni, dove salverei solo il vostro Luigi IX e il re sole). Per me la forma migliore di governo è l'aristocrazia, intesa come governo degli ottimati, dei migliori. Migliori non certo per censo ma per onestà e rettitudine, per amore per il prossimo e per senso di giustizia. Metterei Gesù primo degli ottimati, ma la sua Chiesa è un pessimo esempio dell'applicazione del suo messaggio.
Prendere le armi, dici?

Dal Vangelo secondo Luca (22,35-38)

Poi disse loro: «Quando vi ho mandato senza borsa, né sacca, né sandali, vi è forse mancato qualcosa?». Risposero: «Nulla». Ed egli soggiunse: «Ma ora, chi ha una borsa la prenda, e così chi ha una sacca; chi non ha spada, venda il mantello e ne compri una. Perché io vi dico: deve compiersi in me questa parola della scrittura: “E fu annoverato tra gli empi”. Infatti tutto quello che mi riguarda volge al suo compimento». Ed essi dissero: «Signore, ecco qui due spade». Ma egli disse: «Basta!».

Seneca

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«Il mio regno non è di questo mondo; se il mio regno fosse di questo mondo, i miei servitori avrebbero combattuto perché non fossi consegnato ai Giudei; ma il mio regno non è di quaggiù».
jacques

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Seneca il vangelo ci fa capire che quando i discepoli interpretano letteralmente le parole di Gesù dicendo "ecco qui due spade", questo si inalbera abbastanza dicendo basta.

Mi sto veramente scervellando a cercare di capire se sia giusto combattere al fianco del GM.

Andrea

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non ti scervellare troppo, come fa intendere dott g.i. saranno purtroppo i nostri figli/nipoti a dover fare la difficile scelta! Il nostro è ancora un tempo di grazia come ci dice Maria nei messaggi, pensiamo ai nostri giorni ed alle nostre difficoltà giorno per giorno perché in quel tempo saremo già vecchi e decrepiti! 🙂

Marcus

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa

https://www.youtube.com/watch?v=F0zS8AuPRCI&feature=youtu.be

Dopo aver visto l' apertura della porta santa di Francesco (Socci) mi sono andato a rivedere L' APERTURA DELLA PORTA SANTA DELL'IMMMMMENSO GIOVANNI PAOLO II CHE STREMATO NEL FISICO NON MANCA DI INGINOCCHIARSI ( min 3:20)

Traete voi le vostre conseguenze……

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Mi sembra che anche a Papa Francesco ultimamente manchino le forze! Dobbiamo pregare per la sua salute…

Marcus

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa

Quindi le conclusioni le traggo io …. e senza avere preconcetti!!!
Nell' apertura della PORTA SANTA di Francesco lui non si inginocchia anzi rimane bello dritto nel vedere i fedeli che lo fanno vai al min 6:20 del link
https://www.youtube.com/watch?v=v8I04-HmwtM&feature=youtu.be

Nel video di SAN GIOVANNI PAOLO II, il Santo pur non potendo si inginocchia mantenendosi al pastorale che invece Francesco si e' dimenticato di portare…..

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

quindi dici che senza pastorale non e' il vero pastore?
indopama

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

A Indopa' ti vorrei rispondere ma…….
Per quanto riguarda l'INVIATO di Luz ( apparizione vera) che e' lo stesso "uomo di fede" di Anguera dall'ultimo messaggio: " dall'Alto giungera' l'aiuto per i Miei figli, la consolazione per i Miei figli …. ed il male non riuscira ad ALLONTANARLI da voi perché l'Amore Divino rimarra' con il suo popolo attraverso chi, per volonta' divina gungera' per essere la consolazione dei figli di Dio"

NON RIUSCIRA AD ALLONTANARLI, quindi l'inviato non e' uno solo ma tanti e quanti e nei luoghi in cui il Signore vorra'!

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Quegli uomini sono laici agli occhi del mondo, Sacerdoti agli occhi del Signore, mentre vivevano INCONSAPEVOLMENTE la loro TREMENDA purificazione sulla terra si sono veramente sposati col Signore con tanto di frase " salvami oh Signore ed io Mi sposo con Te….. "per anello un Rosario.

mario mancusi
mario mancusi
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

i messaggi di luz de maria sono falsi:

in passato sosteneva un noto falso veggente nostrano Bongiovanni,che predica la reincarnazione (male informata? Ma da tempo ha rimosso il link dal sito). Qualche stranezza, come nel messaggio del 30 maggio 2013: "L'astro del Sole esploderà e determinerà in gran parte il declino dell'umanità, rendendo di nuovo gli uomini creature limitate, senza scienza" (è influenzata da previsioni giornalistiche?). Altra stramberia: popoli alieni che vivono ignari al centro della terra (ne legge in rete e poi scambia per messaggi celesti le sue suggestioni?).

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

… speaking of which … le stigmate di Bongiovanni, però, risultano "autentiche". Lo disse un dottore in una trasmissione molti anni fa (siamo a metà degli anni 90 più o meno). E ricordo anche che in quella stessa trasmissione lui disse che la domanda preoccupante che la gente dovrebbe porsi è: «perché queste stigmate fuori dalle chiese».

A quei tempi l'impressione era buona. Oggi guardando il suo sito mi ci fa ripensare. Però non riesco a farmene un'idea precisa perché non si vede più in tv.
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

In molti casi le stigmate sembrano un fenomeno di origine isterica…

Seneca

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

sono quai tutte di origine isterica o…indotte, eccetto quelle in cui c'è un vero e proprio buco da parte a parte nella mano che si cicatrizza velocemente come nel caso di Santa Gemma Galgani Anche Padre Pio, nei giorni della passione, aveva lo stesso tipo di stimmate. Un analisi condotta sugli stimmatizzati in Italia, circa una decina di anni fa, ritenevano non spiegabili solo quelle di Natuzza Evolo.
Bongiovanni, onestamente, basta leggere quel che dice per avere un idea del personaggio e comunque è problematico comprendere, è scritto:

Quanto il cielo sovrasta la terra,
tanto le mie vie sovrastano le vostre vie,
i miei pensieri sovrastano i vostri pensieri.

p.s. questo vale anche per te dott. G.I., Taddeo non diceva cialtronerie e tu non hai una visione completa, non elargire sentenze ma aiuta a camminare colui che trovi sullo stesso sentiero.

jacques

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Ho ancora la registrazione su video cassette di quel programma trasmesso su rai2. Ricordo perfettamente il medico sorpreso dal fatto che Bongiovanni perdesse ogni giorno un tot di sangue senza che ne risentisse di salute.

Il suo sito ed i messaggi che ci sono mi lasciano un po' perplesso. Poi non so.
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Bongiovanni è una delle tante copie, uscita bene, di quei santoni del new age buoni per il minestrone riscaldato… con effetti esilaranti sull'intestino, però! 🙂 O forse credete davvero ai messaggi dai dischi volanti! Come on, Robert Wise andava di moda una volta, ora si va con Sam Mendes! 🙂

Marcus

luigiza
luigiza
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

@Marcus

ricordo una trasmissione TV di tanti ma tanti anni fa dove il Buongiovanni affermava che aveva visitato l'interno di un disco volante e che uno di essi sarebbe a breve atterrato vicino a dove abitava lui.
Son certo che l'Ufo lo stanno aspettando ancora oggi.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Mons. Balducci, anche lui presente a quella trasmissione, gli ha infatti dato dell'impostore senza mezzi termini. Riguardo le stigmate neanche lui sapeva spiegarle, ma di per sé, disse, non sono una prova. Però resta il fatto che qualcuno può produrre questa sorta di "miracoli". Spero che a riuscirci non sia uno in carne ed ossa, sarebbe indice di un livello "tecnologico" piuttosto elevato. Preoccupante.
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

il Papa non ha il pastorale, prerogativa dei vescovi, ma la ferula. Mia opinione che quella di ieri è un apertura simbolica, quella vera sarà a Roma.

jacques

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Zaccaria – Capitolo 13

[1]In quel giorno vi sarà per la casa di Davide e per gli abitanti di Gerusalemme una sorgente zampillante per lavare il peccato e l'impurità. [2]In quel giorno – dice il Signore degli eserciti – io estirperò dal paese i nomi degli idoli, né più saranno ricordati: anche i profeti e lo spirito immondo farò sparire dal paese. [3]Se qualcuno oserà ancora fare il profeta, il padre e la madre che l'hanno generato, gli diranno: «Tu morirai, perché proferisci menzogne nel nome del Signore», e il padre e la madre che l'hanno generato lo trafiggeranno perché fa il profeta. [4]In quel giorno ogni profeta si vergognerà della visione che avrà annunziata, né indosserà più il mantello di pelo per raccontare bugie. [5]Ma ognuno dirà: «Non sono un profeta: sono un lavoratore della terra, ad essa mi sono dedicato fin dalla mia giovinezza». [6]E se gli si dirà: «Perché quelle piaghe in mezzo alle tue mani?», egli risponderà: «Queste le ho ricevute in casa dei miei amici».

vincenzo
vincenzo
8 anni fa

Su calciomercato.com giorni fa Pippo Russo ha scritto sulla questione della Roja directa,cioe' un canale che trasmette abusivamente eventi sportivi in diretta da ogni parte del mondo senza rispettare i diritti commerciali.Una vicenda lunga che si e' conclusa ma probabilmente rinascera',e comunque ce ne sono altre, extra UE,p.es. una turca, ma ne possono uscire fuori anche dall'Antartide.Russo ,di deduzione in deduzione,e' andato in surmenage,e ha scritto che aumentando i costi hanno fatto risorgere la lotta di classe, e che la gente Protesta come se le avessero tolto un diritto che in realta' non aveva mai avuto e che e' piuttosto,dico io, un vizio.Ma tant'e' Russo non mette limiti alla Provvidenza e da un vizio fa nascere o rinascere un valore.Gli ho risposto parlando di caos futuro e non di lotta di classe, ma censurano le profezie,anche quelle in cui credono.Ma voglio dire qui che la gente non e' protagonista,ma rischia di essere l'adolescente che ha trovato gli spacciatori, altra che lotta di classe.Sopra tutto perche', e qui sta un'altra verita',chi ha dato e da e dara' calcio e altro gratis in diretta, non e' qualche ribelle, visto che anche in streaming arriva la pubblicita', piu'le scommesse piu' il casino' on line e piu'agganci per il casino senza accento, cioe' pornografia, quindi criminalita' organizza ta multinazionale di ogni tipo…altro che lotta di classe!INSOMMA QUELLI CHE DANNO CON UNA MANO, TOLGONO DI PIU' CON L'ALTRA E AVVIANO LA Conquista ,anche delle gloriose,piu' o meno, societa' di calcio, viziate anch'esse, come ora i tifosi, attraverso il boom dei diritti televisivi,ma alla fine fregati e strafregati.Altro che TRATTATI DI LIBERO SCAMBIO E aperture commerciali etc,oggi non sono le dittature quelle che dovrebbero chiudere molte aperture….ma la partita e' impari.Il treno ha deragliato e cadra', in tutto, pero' non e' detto che all'interno muoiano tutti o molti, almeno spiritualmente…e la vera lotta di classe la fara' Dio,a modo suo,e contro quelli giusti,non contro quel che resta di sano nella societa', come si preparano e si allenano a fare i trotskysti made in England sparsi per il mondo.

mario mancusi
mario mancusi
8 anni fa

considero questo veggente attendibile Itapiranga-messaggi ad Edson Glauber
28 novembre 2015: “Pace miei amati figli, pace! Figli miei, io, vostra madre vi chiedo di unire vostre preghiere alle mie, affinché insieme possiamo chiedere la misericordia del Padre Eterno per il mondo disorientato e senza fede.
Figli miei, il mondo nega il Salvatore ogni momento e molti lo oltraggiano commettendo peccati terribili, perciò il Cuore del Figlio Divino sanguina.
Poco rispetto è dato all’Eucaristia e molti la ricevono senza fede, perché non credono nella presenza di Gesù.
Vi chiedo: intercedete per il mondo. Rendete la vostra vita un'offerta perfetta, offrendo tutto quello che avete al Signore, il vostro amore…
Una guerra terribile sta arrivando, se molti non ritornano al Signore pentiti. Molti daranno la loro vita nel dolore e nelle lacrime, perché hanno rifiutato di ascoltare i miei appelli materni.
Italia! Italia! Il Signore ti chiama. Non peccare più! … Italia, la tua bandiera sarà squarciata in due, e le vostre strade saranno invase da coloro che hanno nel loro cuore odio per ciò che è più sacro. Ritorna, ritorna … è il momento di umiliarti davanti al Signore e chiedergli perdono, ed egli ti perdonerà … Ascoltami!…”
17 novembre 2015: “Figli miei, svegliatevi! Dio vi chiama alla conversione da tanto tempo, ma molti dormono e trascurano la loro salvezza. Volgetevi a Dio. Sappiate rinunciare ad ogni peccato ed ascoltate la voce del Signore che vi chiama.
Mio Figlio mi ha mandato in molte parti del mondo a raccogliere i miei figli in preghiera, supplicando quindi insieme la misericordia del suo Cuore divino. Molti sono spiritualmente ciechi e non vedono nulla. Presto grandi sofferenze arriveranno per la Chiesa e la famosa piazza sarà bagnata di sangue, perché i veri cristiani non pregano come dovrebbero. Coloro che dovrebbero essere luce per molte anime, sono i primi a rovinare la loro con i loro cattivi esempi, e così il dolore e la sofferenza saranno grandi. Prendete i vostri rosari e piegate le ginocchia a terra, che Dio venga in vostro aiuto e con il suo forte braccio tenga il male lontano da tutti voi.
Chiedete l'aiuto di San Giuseppe e consacratevi ogni giorno al suo cuore casto, e Dio vi proteggerà e vi concederà la vittoria su ogni male. San Giuseppe è il protettore della santa Chiesa: non dimenticatelo mai. Tornate alle vostre case con la pace di Dio.”

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

L'Italia che si umilia? O_O

«… Quando un re cattivo seppe di essere malato
disse a trenta medici: "io devo esser curato!"
Ma non c'era medicina che potesse fare effetto
ed il re lasciando il letto su nel cielo se ne andò.

Ma arrivando in Paradiso non lo fecero passare
ed allora lui s'incavolò …

Lei non sa chi sono io!
Lei non sa chi sono io!
Lei non sa chi sono io!

E San Pietro lo guardò, gli rispose: "Sì, lo so…
Sei un cretino!"
E all'inferno lo mandò

E la morale della storia l'hai capita
E come no: non ti montare mai la testa nella vita

Lei non sa chi sono io!
Lei non sa chi sono io! »

Se vi va di sentirla per intero: https://www.youtube.com/watch?v=kYHNZwyCO-I
Spring

luigiza
luigiza
8 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

@Mario Mancusi
Presto grandi sofferenze arriveranno per la Chiesa e la famosa piazza sarà bagnata di sangue,..

Pensa se dovesse succedere come descritto qui: NON ANDATE IN PIAZZA SAN PIETRO L’OTTO DICEMBRE.

Fantasioso no? Eppure potrebbe andare proprio in tal modo perchè svolta decisiva e deleteria possa essere imposta nella Chiesa cattolica. Un 11 settembre pure in Vaticano il cui significato pochi capiranno qualche mese più tardi.

Remox tranquillo sto scherzando e tu Giuseppe non dire: ve l'avevo detto che Bergoglio é l'Anticristo. :-)))

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

15.05.2013 – Gesù – Mozzo (BG)

In questa apparizione Nostra Signora mi disse anche: i tempi sono difficili per la Chiesa e per il mondo. Ma Dio viene sempre in aiuto di tutti i suoi figli, perché la sua grazia e il suo aiuto divino non mancheranno mai. Questo è il tempo in cui due papi sono vicini uno all'altro e si aiutano reciprocamente: uno nel silenzio, nella preghiera, nell'adorazione offrendo le sue sofferenze per l'altro che deve GUIDARE, PARLARE, AGIRE E TESTIMONIARE GLI INSEGNAMENTI DI IO FIGLIO GSU' A TUTTI. Due vite, due fiamme accese per il bene della Chiesa e del mondo. Mio figlio Benedetto XVI vi dà l'esempio di sapere rinunciare, di sacrificarsi e di pregare per il bene della Chiesa e per il Papa attuale, cosa che molti non fanno. Questi sono due testimoni: questi sono i due olivi e due lampade che stanno davanti al Signore della terra. (Apocalisse 11, 4)

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

@ luigiza: Non ho mai detto che Bergoglio e' l'ANTICRISTO.

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Il messaggio del 15 05 postato sopra e' del veggente di Itapiranga, secondo quel veggente (?) anzi (?????????????????????????) i due papi sono i due testimoni i due olivi e le due lampade che stanno davanti al signore della terra.

mario mancusi
mario mancusi
8 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Giuseppe come funziona, i veggenti che sono contro papa francesco sono veri e quelli che lo difendono sono falsi ??, anche io sono critico con alcuni atteggiamenti di Papa francesco, ma francamente con il tuo modo di agire ti rendi falso anche tu

GIUSEPPE
GIUSEPPE
8 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Scusami Mario, abbi pazienza, adesso sarei io il falso, tu fino a meno di un mese fa con Francesco ci sei andato giu' pesante….. ora addirittura dai peso a dei messaggi che vedrebbero Francesco come uno dei due testimoni….
EVVABBE' CHE STIAMO VIVENDO UN PERDIODO DI CONFUSIONE SPIRITUALE PERO'……

mario mancusi
mario mancusi
8 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

non hai capito il mio pensiero, io ho detto che giudicherò questo papa dai suoi atti nei confronti della dottrina cattolica, se concederà la comunione ai divorziati o cose simili, allora il mio giudizio sarà negativo, (il suo modo di fare avvolte mi lascia dubbioso, ma questo non è sufficiente per condannarlo )
per quanto riguarda i veggenti il mio metodo di giudizio, e sulla persona del veggente, sulla sua condotta morale, sui frutti dell'apparizione ecc, ti posso garantire che i messaggi di Civitavecchia, medjugorie, anguera madonna di zaro e forse Itapiranga eccc dimostrano una fedeltà a tali principi, messaggi invece di luz de maria , mdm , allison misti bongiovanni , carbonia e tanti altri sono tossici per la fede, dovresti un pò analizzare il comportamento e l'azione di tali veggenti , si capisce subito quando sono in mala fede

mario mancusi
mario mancusi
8 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

per quanto riguarda poi l'autenticità delle apparizioni di Itapiranga allego NIHIL OBSTAT QUOMINUS IMPRIMATUR del vescovo locale http://www.mariadinazareth.it/www2009/Apparizioni/Apparizione%20Itapiranga2.htm
(come dice doot G.i. occorrono le fonti , le nostre opinioni personali non servono a nulla )
Itacoatiara, 31 maggio 2009

Solennità di Pentecoste
NIHIL OBSTAT QUOMINUS IMPRIMATUR

In risposta alle domande riguardo delle apparizioni di nostra Signora Regina del Rosario e della pace in Itapiranga, come Vescovo di Itacoatiara/Amazonas (Brasil) mi è stato richiesto di pronunciarmi riguardo l'autenticità della apparizioni di Maria come nostra Signora Regina del S. Rosario e della Pace ad Itapiranga durante gli anni 1994-1998. Molti fedeli e alcuni vescovi hanno fatto notare l'urgenza di una chiarificazione a questo proposito. Anch'io sono personalmente consapevole che lo sviluppo della devozione, che abbraccia un periodo di 15 anni, lo richieda.
Quanto al carattere soprannaturale e al contenuto dei messaggi, io constato che questa devozione ha preso un posto nella vita di fede di migliaia di fedeli. Mi sono state anche riportate testimonianze di conversione e di riconciliazione, come anche di guarigione e di particolare protezione.

Nel pieno riconoscimento della responsabilità della Santa Sede, è in primo luogo compito del vescovo locale di pronunciarsi, secondo coscienza, sull'autenticità di rivelazioni private che stanno avvenendo o che sono avvenute nella propria diocesi.

Per tale motivo, riguardo ai risultati di investigazioni precedenti e delle questioni e obiezioni derivanti da esse, ancora una volta ho richiesto il consiglio di diversi teologi e psicologi. I loro pareri testimoniano che in ciò non ci sono fondamentali impedimenti teologici e psicologici, per il riconoscimento dell'autenticità soprannaturale. CONSIDERANDO QUESTI PARERI, TESTIMONIANZE E SVILUPPI E PONDERANDO TUTTO QUESTO NELLA PREGHIERA E NELLA RIFLESSIONE TEOLOGICA, TUTTO CIO' MI CONDUCE ALLA CONSTATAZIONE CHE NELLE APPARIZIONI DI ITAPIRANGA C'È UN'ORIGINE SOPRANNATURALE.

Naturalmente, persiste l'influsso di fattore umano. Anche autentiche immagine e visioni passano come lo afferma il Cardinal Joseph Ratzinger, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, attraverso il filtro dei nostri sensi, che devono compiere un processo di traduzione…" e"…portano in sé anche le possibilità ed i limiti del soggetto che percepisce", (Cardinale Ratzinger, Commento teologico in preparazione alla pubblicazione del Terzo Segreto di Fatima. L'Osservatore Romano, 28 giugno 2000).

Al contrario della Sacra Scrittura, la rivelazione privata non è mai vincolante per la coscienza del fedele. Essa è da vedersi come un aiuto per comprendere i segni dei tempi e per vivere più perfettamente il Vangelo nella sua attualità (cfr. Lc 12.56; Catechismo della Chiesa Cattolica n. 67). E i segni dei nostri tempi sono drammatici. È mia sincera convinzione che la devozione a nostra Signora del S. Rosario e Regina della Pace ci può aiutare, nella drammaticità del nostro tempo, a trovare la giusta via, la via verso una nuova e particolare venuta dello Spirito Santo, Lui che solo può sanare le grandi piaghe del nostro tempo.

Ai membri dell'Associazione "Legio Sacrorum Cordium" dedicata all'opera dei tre Sacri Cuori uniti di Gesù Maria e Giuseppe la mia benedizione e incoraggiamento in occasione della prima edizione in lingua portoghese e italiana dei messaggi di Nostra Signora.
Spero con ciò di aver provveduto a fornire sufficiente informazione e chiarezza.

(Sigillo)
Prelazione de Itacoatiara
(Firma)+ Mons. Carillo Gritti
Itacoatiara – Am Vescovo di Itacoatiara

Share This