I BARILI BOMBA DI ASSAD

scritto da Remox
10 · Apr · 2015

I BARILI BOMBA DI ASSAD

Ritorniamo  a parlare della quartina 248 analizzando ora
il terzo verso dopo aver visto i primi due.

Questi, come detto, ci
danno un’indicazione temporale e strutturale su dove e cose cercare per
interpretare il senso della quartina. Una congiunzione astrologico-temporale (Saturno
retrogrado in Sagittario) che ci porta al 15 Marzo 2015 (il moto retrogrado
terminerà il 15 Giugno) e allo stesso tempo al mese di Marzo dell’Almanacco del
1563 di Nostradamus dove si legge delle tribolazioni dei popoli orientali e di
un’invasione che avverrà superando le montagne.

Nel mese scorso
abbiamo infatti visto il precipitare della situazione in Yemen con la fuga del
Presidente Hadi e l’inizio dell’operazione arabo sunnita di bombardamenti
aerei. Un blocco navale è stato imposto in tutta la zona strategica per il
transito delle petroliere e la tensione fra le fazioni sunnita e sciita è
decisamente alta.

Ecco dunque i primi
due versi della quartina:

Dal Ramo III del 2000 “Crisi in Europa”

248

La grand copie qui passera les monts,

Saturne en l’Arq. tournant du poisson Mars:

248

La grande armata che attraverserà i monti,

Saturno retrogrado in Sagittario, nel segno
dei Pesci a Marzo:

Vediamo ora il terzo
verso che è molto interessante poiché ci mostra come le diverse trascrizioni
presenti nelle varie edizioni delle Centurie ne abbiano danneggiato il senso.

“Venins cachez soubs testes de saulmons”

Nella maggiorparte
delle traduzioni italiane troviamo il verso tradotto in questo modo:

“veleni nascosti sotto
le teste dei salmoni”

Letto in questo modo
può subito far pensare all’uso di armi chimiche immaginando i veleni come la
sostanza tossica e il salmone come un missile, magari navale. Ma il veggente è
stato invece molto più preciso di così perché la traduzione è inesatta. La
prima parola da esaminare è “saulmons” che non vuol dire salmone (che si scrive
“saumon”), bensì “masse metalliche”.

Ce ne da menzione
Paolo Cortesi, saggista e scrittore, nel suo agile volumetto “Nostradamus, le
profezie” edito nel 1995 che riporta la traduzione della prima edizione delle
Centurie così come originariamente scritta e pubblicata. Il vocabolo “saulmon”
è un termine provenzale antico (in alcune versioni addirittura troviamo il
termine “saumon” per giustificare la traduzione considerata più sensata, ovvero
“salmone”).

La traduzione va
quindi corretta:

“veleni nascosti sotto
teste di massa metallica”

Già così il verso
acquista un significato più preciso perché le armi usate, dove si possono nascondere
i veleni, sono appunto metalliche.

Ma ancora una volta
bisogna tornare alla fonte per una maggiore comprensione recuperando l’edizione
Macè Bonhomme del 1555 per vedere i termini realmente usati dal veggente.

E così scopriamo che
il verso esatto è il seguente:

“Venins cachez sous testes de saulmons”

“Sous testes” (ancora meglio di “soubs”) diventa quindi “nelle masse” a significare che i veleni sono nascosti all’interno di contenitori metallici.

La traduzione esatta è
dunque:

“veleni nascosti in
masse metalliche”

Il cui significato è
molto preciso. Come infatti riportavano le agenzie di stampa di Marzo “piovono
sulla popolazione i barili bomba di Assad”.

Ma che cos’è un barile
bomba?

 http://tg24.sky.it/static/contentimages/original/sezioni/tg24/mondo/2013/03/28/siria_bombe_grappolo_getty.jpg

 

E’ appunto un barile a
forma cilindrica, di metallo, che viene riempito con materiale infiammabile,
esplosivo e contundente come chiodi e bulloni che sospinti dall’esplosione si
conficcano con estrema violenza in tutto ciò che incontrano. Questi barili
vengono sganciati solitamente da elicotteri, in rete girano diversi filmati. In
questi mesi si parla anche del cloro con cui questi barili verrebbero riempiti
per unire alla potenza esplosiva quella dell’intossicazione.

All’interno di una
massa metallica abbiamo dunque un veleno a formare una bomba che cade sulle
teste delle vittime.

Il veggente non poteva
offrirci una descrizione migliore.

Risolvere il problema
di corruzione del testo si rivela fondamentale per ripristinare il corretto
senso della quartina.

Rimane pertanto da
analizzare solo l’ultimo verso che lascia presagire una triste fine per un
capo:

“Leur chief
pendu à fil de polemars”

“Il loro capo sarà
appeso da un popolo bellicoso”

Un leader condannato a
morte che vedremo forse alla fine di questa cruenta fase di guerra civile
islamica.

Non dimentichiamo
tuttavia la vicenda dei Fratelli Musulmani già interessati da questo Ramo III
del 2000. L’11 Aprile il gran Mufti d’Egitto dovrà dare il proprio parere sulla
condanna a morte comminata alla guida suprema della Fratellanza, Mohamed Badi.

AGGIORNAMENTO  17-04-2015.

Siria, Assad sotto accusa: gas e bombe al cloro contro i civili

 

Lacrime all’Onu, mostrato il video di un attacco con gas cloro in Siria

 

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
8 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

È un'analisi condivisibile,ma solo se si considera l'azione politica iraniana in supporto degli Houthi…che non deve essere per forza in Yemen, ma ovunque vi siano sciiti nella penisola arabica.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Dal 13 aprile la "situazione africana" peggiorerà per colpa del trigono di fuoco maleficato da Giove e Saturno, compreso il trigono di Marte con Plutone: l'avanzata dell'Islam sarà sicura. Remox ti ho aggiornato in pvt, fammi sapere.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Secondo le stelle l'Occidente, in particolare ci saranno molte rivolte causate dal "Caput Draconis" opposto allo Stellium di Sole-Urano-Mercurio-Cauda Draconis: ma perché? Secondo l'interpretazione dei decani ci saranno molte spinte politiche verso l'indipendenza dai poteri forti, in particolare per i fatti legati al "mondo africano" che sconvolgeranno nuovamente le nostre giornate. Purtroppo non si escludono oltre ai terremoti politici, anche il peggioramento della situazione in Siria (Ariete nella tradizione astrocartografica)…e qui visto che parlavamo di Assad, non si può nemmeno escludere la sconfitta di Assad a causa dell'avanzata islamica. Se prenderanno la Siria, poi la prossima sarà la Turchia, ma il vero colpo a sorpresa – almeno secondo Nettuno in Pesci (esattamente congiunto) – sarà l'invasione islamica della Bosnia & Herzegovina, dove si trova Medjugorje.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Magari vedremo un saudita appeso. Ulrich

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Cosa ci aspetta? Quale futuro per noi? Queste le domande che ci tormentano, anche se le esorcizziamo con una risata. Riporto quanto scrissi sul sito "Nibiru 2012" qualche anno fa:

Nessuno ha riflettuto abbastanza su questa frase di Rasputin:

"…Sentirete gli uomini invocare la notte, ma la notte non giungerà. Sentirete gli uomini invocare la quiete, ma questa sarà il frutto che ben pochi potranno assaporare… il mondo diventerà una macina che trasformerà la vita in una polvere velenosa. E il rumore della macina sarà quello di una cascata, che penetra con il vento in ogni palazzo e in ogni capanna… Il tempo della doppia spiga sarà condannato alla luce perenne e alla cascata."

Perché il mondo diverrà una macina? Forse il tempo della doppia spiga significa che ci saranno due mietiture nel corso dell’anno e che per nutrire tutti ci saranno macchine rumorose in funzione dappertutto, giorno e notte. Altro che paradiso terrestre prossimo venturo, questo mi sembra uno scenario da “2022 i sopravvissuti”!

Questo scrissi, questo credo. Invidieremo i morti? Invidieremo questo tempo amaro?

Seneca

Remox
Remox
9 anni fa

Intanto confermata la condanna a morte del leader della fratellanza Badie, se non erro proprio per impiccagione. Potrà tuttavia ricorrere ad un ultimo appello.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Nel post sulla Misericordia, mi sono permesso di chiarire qualcosa su due commenti di Giuseppe riguardo alle Apparizioni in Brasile,che parlano dell'attuale Papa.Commenti che volutamente o meno possono essere tendenziosi,anche se formalmente corretti e irreprensibili.Lo riporto qua perche' chi fosse interessato all'argomento, non li perda.

Share This