IL DESTINO DELL’EUROPA: CONSIDERAZIONI SPARSE

scritto da Remox
18 · Feb · 2015

IL DESTINO DELL’EUROPA: CONSIDERAZIONI
SPARSE

Motus In Fine Velocior

In questo modo si
esprimevano i latini per indicare come gli eventi, man mano che ci si avvicina
alla “fine”, tendano ad accelerare. E’ la sostanziale rappresentazione di un
principio di fisica che riguarda la caduta di un grave che accelera la sua
corsa a terra man mano che vi si avvicina.

Allo stesso modo
accelerano le crisi in atto.

Ucraina

Ogni volta che viene
proclamata una tregua le forze russe ne approfittano sagacemente per acquisire
maggior territorio. Chi legge il blog lo sa da tempo e non si stupisce di come
stia evolvendo la crisi cominciata con le proteste di Maidan. Le forze russe, perché
di questo si tratta, incalzano le disorganizzate forze ucraine e le costringono
ad arretrare o ad arrendersi. A volte viene il sospetto che il governo ucraino
cerchi la disfatta per costringere l’Occidente a fornire maggiori aiuti
militari, ma probabilmente la disfatta è figlia dell’assenza di unione e di una
visione comune a Kiev. E frutto di semplice disperazione.

Gli Stati Uniti sono
una potenza in crisi al cui interno più gruppi di potere sono in lotta fra
loro. Non c’è unità d’intenti e questo lo si vede in politica estera dove le
opzioni sono sempre inconsistenti, confuse. L’incapacità dell’America di
assumere un ruolo guida a livello mondiale è la causa principale del collasso
in più aree del mondo. Questo lascia spazio a fughe in avanti di lobby ben
organizzate che portano avanti i propri disegni strategici che aumentano il
caos e il disordine. Un disordine al quale l’Occidente non sa porre rimedio. La
crisi in Ucraina è cominciata con proteste spalleggiate dagli USA. Con
provocazioni NATO alle frontiere russe. Un tentativo forse di prevenire un
ritorno in scena dell’impero russo e quindi una futura crisi assai peggiore. Ma
questi tentativi hanno accelerato invece i piani di Putin elevandolo ancor di
più ad unica alternativa al caos occidentalista, fornendo il pretesto per
riunificare intorno alla Russia territori un tempo appartenenti all’URSS, sia
in chiave economica con gli accordi doganali euroasiatici, sia in chiave
politico-militare con quei territori a maggioranza russofona. Probabilmente i
piani sono stati accelerati ed ora non si fermeranno. Anche in questo si vede l’incapacità
di visione strategica in Occidente.

Se l’America è infatti
incapace a risolvere le crisi ed anzi diventa un fattore che le alimenta e
dunque perde il proprio ruolo di leadership, in Europa le cose non vanno
meglio. La nazione più potente, la Germania, ancora una volta mostra la propria
atavica incapacità ad assumere la guida politica del continente. I tedeschi
sanno concepire il mondo attorno a se solo in termini di unione doganale ed
efficientismo economico. D’altronde la Germania stessa nasce non come progetto
politico, ma accordo fra diverse dogane. E questo è da sempre il dramma dell’Europa.
In varie fasi della storia i tedeschi sono stati campioni nel farsi odiare e
respingere, troppo efficienti, troppo perfetti e quindi troppo duri. La
politica è altro, è condividere un progetto, una visione, un sogno. La Germania
è il contrario di tutto questo. All’inizio della storia del Sacro Romano Impero
sono stati i Franchi ad avere questa visione, importata dall’Italia e dalla
Chiesa di Roma. Ma i Franchi sono diventati francesi, non sono rimasti
germanici. Poi, col passare dei secoli, solo gli Asburgo, austriaci, sono
riusciti in un tentativo simile. I tedeschi mai.

La Russia preoccupa, perché
come si sa l’appetito vien mangiando. La leadership è unita e coesa, proviene
dall’ex KGB ed ha al momento dato alla nazione una parvenza di democrazia. Ma
se la crisi economica dovuta alle sanzioni dovesse sfociare in problemi sociali,
Putin saprebbe di certo trasformare la Russia in quel che è sempre stata:
autoritaria ed autarchica. La Russia è il contrario dell’Europa e degli USA: è
unita, orgogliosa e dunque forte. La cartina geografica si sta modificando
sotto i nostri occhi: prima Abcazia e Ossezia, poi la Crimea, adesso l’Ucraina
Orientale. Con gli accordi di Minsk 2 si è ottenuta la continuità territoriale
fra le Repubbliche separatiste grazie alla caduta di Debaltsevo. Di questo
passo la prossima a cadere sarà Mariupol, poi Melitopol per avere continuità
territoriale con la Crimea. Poi si andrà a Nord verso Karkiv e Poltava. Se per
quel momento Kiev non sarà caduta sotto i colpi di una nuova Maidan potrà vedere
le forze russe prendere Odessa ed unirsi alla Transnistria. A quel punto l’intera
Ucraina sarà circondata ed impossibilitata a qualunque iniziativa politica e
militare. Le sanzioni si inaspriranno, i rapporti si deterioreranno, alcune
nazioni invieranno armi e truppe fino a che non collasseranno sotto i colpi
della spesa economica e del malessere sociale.

Nel suo viaggio in
Ungheria il Presidente Putin ha più o meno detto in conferenza stampa riguardo
la caduta di Debaltsevo:  

“Perdere fa male,
soprattutto se si perde contro minatori e agricoltori. Bisogna saper prendere
la sconfitta da uomini”.

Si tratta di parole
sarcastiche perché tutti sanno che a combattere non sono ne minatori, ne
agricoltori. Ma la maschera pian piano comincia a cadere e i successi e il
conseguente appoggio politico e sociale aumentano l’orgoglio.

Come profetizzava Suor
Beghe la Russia prenderà l’Europa quando questa sarà al collasso economico. E
in Europa i movimenti politici pro- Putin sono molti e in crescita. Facile
immaginare come andrà a finire appena i morsi del dissesto economico diverranno
evidenti. Per capire l’ingenuità tedesca e l’incapacità ad assumere un ruolo
guida in Europa basta riportare le parole di un noto politico tedesco:

“Ora che Debaltsevo è
caduta (evidentemente era dato per scontato) spero che Putin si accontenti”.

Simili parole, per la
loro ingenuità e pochezza strategica, non possono nemmeno essere commentate.
Queste sono le mani in cui siamo, ma è ancora solo l’inizio. Per le altri crisi
le cose non vanno meglio.

Grecia

La Germania ha fatto
capire che l’uscita della Grecia dall’euro non è più un loro problema. Le
banche tedesche si sono svuotate dei titoli greci e pensano di essere al sicuro.
Forse è un bluff, forse no. In caso non lo fosse sarebbe l’ennesima
dimostrazione di come la Germania sia più un problema per il continente che non
una risorsa. Le politiche di austerity hanno impoverito il continente colpendo
vari paesi fra cui: Grecia, Spagna, Portogallo, Irlanda, Italia. L’obiettivo
ottenuto è quello di dividere politicamente le nazioni. I fratelli greci sono
in ginocchio e nelle riunioni a Bruxelles hanno ottenuto i rimproveri e il
disprezzo di coloro che allo stesso modo vedono i propri popoli colpiti dall’efficientismo
doganale teutonico.

Che la Grecia esca
dall’euro se vuole, ma i debiti vanno pagati, anche se perpetui.

Se la Grecia lascerà l’unione
monetaria nella migliore delle ipotesi sarà costretta a default selettivi e a
quel punto sono curioso di vedere cosa succederà al mare di derivati costruiti
ed emessi su quel debito. Tali derivati hanno un valore nominale n volte
superiore al debito stesso, sono negoziati in mercati non regolamentati e non
si sa bene chi li detenga e in che quantità. Gli emittenti ovviamente non hanno
le risorse per garantirli e tali emittenti quasi sempre sono grandi banche
americane. Accadrà quindi che qualche istituto di credito di qualche paese dell’est
improvvisamente si troverà sull’orlo del fallimento e non sarà in grado di
ripagare i debiti verso altre banche. Comincerà così una spirale di buchi
bancari che inevitabilmente colpirà tutti i bilanci pubblici europei e
americani già gravati dai costi sociali della crisi del 2008, dalle spese
belliche, da quelle delle sanzioni e dalla deflazione in atto (nonostante il
pompaggio di liquidità della banche centrali).

Forse si tenterà di
tenere la Grecia attaccata all’euro in tutti i modi possibili, ma lo stress è
oramai fortissimo e non credo che la deflagrazione possa essere rinviata più di
tanto. Quando accadrà l’Ucraina sarà solo l’ultimo dei problemi e la Russia
potrà prendersela come a quando vuole e forse non solo quella.

D’altronde per quale motivo
il papa improvvisamente dovrà consacrare la Russia al Cuore Immacolato di
Maria, anche se sarà tardi, dopo 100 anni da Fatima? Forse perché ci si
accorgerà che fino a quel momento non si è capito un accidenti di quel che
stava accadendo in Europa?

Libia

Se tutto questo non
bastasse, che dire della crisi in Libia. Non so a quanti di voi è capitato di
vedere ieri sera la trasmissione di Bruno Vespa “Porta a Porta” inizialmente
dedicata alla Libia  con l’intervista
alla Pinotti, nostra ministra della difesa (!). Abbiamo così appreso che il
ministro degli esteri Gentiloni aveva bevuto un bicchiere di vino di troppo
affermando la necessità di una missione militare, perché la strategia giusta da
adottare è quella del dialogo, ovvero non fare nulla. Infatti all’ONU gli Stati
Uniti, che appoggiano la Fratellanza Musulmana, hanno fatto sapere che di
bombardare la Libia al momento non se ne parla. E così l’Egitto va da solo.

Alla Pinotti il buon
Vespa faceva vedere una mappetta della Libia con i pallini neri a rappresentare
l’ISIS che avanza. Pochi mesi fa parlavo dell’ISIS a Derna, un solo pallino. Se
certe cose le vedo io come fanno a non vederle chi è pagato per vederle? Ora i
pallini sono un po’ di più e fra qualche mese occuperanno tutta la costa libica
spingendosi fin dentro la Tunisia. In Egitto la Fratellanza è al bando, in
Libia controlla Tripoli, in Tunisia ha perso le elezioni. Non credo sia lontano
il giorno in cui si unirà all’ISIS che, lo sappiamo, paga bene perché ben
finanziata. Il veggente di Waldviertel aveva visto l’Egitto in guerra: il Sinai
è in subbuglio e ora sono cominciate le missioni di guerra in Libia.

Le previsioni per la
Pinotti sono semplici e glie le facciamo noi: con la sua iniziativa diplomatica
la guerra si espanderà, altre città libiche cadranno (come Tripoli ad esempio),
poi sarà la volta della Tunisia e dell’Algeria e forse del Marocco. Intanto i
barconi aumenteranno di numero e avverranno sparatorie contro le nostri navi.
Probabilmente aumenterà il numero degli attentati in Europa e i bilanci
pubblici si aggraveranno di nuove spese per la sicurezza, la difesa e forse la
guerra inabissandoci definitivamente. Nel frattempo si destabilizzeranno altre
aree come la Giordania (esponendo Israele in modo diretto), l’Arabia e anche il
Pakistan, unica nazione islamica dotata di arsenale nucleare. Le bandiere nere
sventoleranno in molti luoghi costringendo l’Iran a intervenire in modo molto
pesante, trasformando il Medioriente in un inferno.

Noi spenderemo soldi
dei contribuenti per importare migranti e finanziare i terroristi e quando
subiremo attentati ci chiuderemo ancora di più nella nostra paura e incapacità d’intervento.

Tutto questo avverrà perché
l’Occidente ha venduto l’anima al diavolo mondano (per parafrasare papa
Francesco) e non sarà in grado di organizzarsi per controbattere ai pericoli
all’orizzonte. Niente spirito di sacrificio, niente amore per la patria (solo
per l’IPhone), niente coraggio, niente fede… ma si rivolterà in una fangosa
marea di proteste, rivolte e un tutti contro tutti.

A quel punto Putin
darà l’ordine.

Poi, il Cielo farà la
sua mossa… la nostra speranza è tutta e solo lì.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
71 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Luz
Luz
9 anni fa

"La paura è il rifugio dei deboli: non lottare, credi!" Dal libro "Dialoghi con l'angelo" di Gitta Mallasz
Buona Quaresima, caro Remox, di cuore, a te e a tutti. Luz

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Sempre esaustivo Remox, complimenti.
Alessandro

Avvoltoio
Avvoltoio
9 anni fa

Condivido appieno al tua ricostruzione Remox Complimenti come sempre.

indopama
indopama
9 anni fa

bell'articolo, complimenti.
aggiungerei solo che si stanno vedendo gli effetti dell'affondamento della Costa Concordia, i prossimi saranno quelli relativi allo schianto dell'aereo greco sugli aerei francesi e italiani.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Volendo ci sarebbe un video youtube in cui Putin , a domanda, risponde "Perche' avete paura della Nato?Siamo noi ,invece,che li strangoleremo tutti".Se poi ci mettiamo quella immagine del vaticinim Nostradami col granchio rosso e la galassia ,e tutte le profezie, il gioco e' fatto.Eppure cisono elementi di cui non posso non tenere conto.anche se sappiamo che ormai alcuni vedono tra noi i filo -Putin.Ridurre l'aggressione alla Ucraina da parte degli Usa con Europa ,Gran Bretagna, Polonia, Paesi Baltici, a un tentativo di anticipare le mosse di Putin, mi sembra oggettivamente disumano.Capisco che il taglio del post e' di tipo strategico,ma sono accadute cose che non sono normali.I contratti con Shell e altre compagnie per lo sfruttamento del gas del Donbass mediante fracking,e per il possesso degli oleodotti. La pulizia etnica contro gli ucraini del sud est .Le bande naziste. Le stragi sataniche.L'aereo abbattuto non certo da Putin e l'omerta' occidentale al riguardo La realta' e' molto complessa..L'occidente non ha una strategia?Ma ha una censura imponente , non solo in Italia, Ma quando si tratta di preparae per anni l'aggressione alla Libia, aggressione annunciata, e' unidirezionale.Provocare volutamente la crisi dei subprime, e dei derivati, e' strategia.La Germania pensa solo a industria ed economia?E perche' Khol , come racconta Nino Galloni, fece il diavolo a quattro per portare dentro l'Italia?Chi sono i veri padroni della principale Banca Tedesca?Chi c'e' e perche' dietro l'omicidio Moro, dietro Tangentopoli, dietro l'elezione di Ciampi?Perfino dietro la crisi italiana del 2011,e perche?Che italiani e tedeschi non abbiano potuto votare un referendum per decidere se entrare o meno nella UE,e' forse mancanza di strategia'?Quando sappiamo che fin dal Trattato di Roma c'era la corrente, non ricordo ora come venivano chiamati, di quelli che volevano costruire l'Europa con piccoli passi, contrari alla visione di De Gaulle, non a caso unica vittima del maggio francese ?

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

La geopolitica, ai nostri giorni, è una cosa brutale. Se i motivi sono stati di quelli di prevenire nel medio-lungo termine o più semplicemente spolpare nel breve infischiandosene delle conseguenze il risultato cambia poco.
Il caos in Ucraina scoppia subito dopo l'accordo sulle armi chimiche in Siria, una specie di do-ut-des. Qualcuno forse, dopo quell'accordo, ha deciso di dare un'accelerata o una spallata. Dall'altra parte avranno ormai deciso di fare lo stesso.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Ehi, a proposito, in considerazione degli eventi attuali e degli scenari che si aprono dinanzi a noi sto cominciando a pensare che in molti messaggi della Madonna ad Anguera "colui che si oppone a Cristo" potrebbe corrispondere a………… Putin! Fermo restando che è possibile che in diversi messaggi della Madonna con la stessa denominazione, in questo caso "colui che si oppone a Cristo", si possano indicare personaggi differenti (un suo precursore nei nostri tempi o l'Anticristo).
Non posterò i messaggi per intero come sono solito fare per motivo temporale e perché il commento non risulti troppo lungo, ma sintetizzerò il quadro: in Anguera la Russia, indicata come orso feroce o esplicitamente Russia, occuperà l'Europa e arriverà a Roma (ciò è chiaro in molti messaggi). In questo messaggio, n° 2.939 – 05/01/2008 si dice: "LA GUERRA ESPLODERÀ SU ROMA E SARANNO POCHI I SOPRAVVISSUTI. COLUI CHE SI OPPONE A CRISTO PORTERÀ SOFFERENZA E DOLORE A TUTTA L’EUROPA."
Quindi questo colui che si oppone a Cristo in questo messaggio è responsabile della sofferenza di tutta l'Europa e lo sembra anche della guerra a Roma, ma come abbiamo visto è la Russia che invaderà l'Europa arrivando fino a Roma, quindi colui che si oppone a Cristo, almeno in questo messaggio (in altri colui che si oppone a Cristo potrebbe indicare l'Anticristo propriamente detto), sarebbe il presidente della Russia, ovvero Putin. Che ne pensate?
E altri messaggi possono essere convalidanti di questa interpretazione.
Alessandro

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non lo so, mi sembra difficile. Quando parla di oppositore credo che la Madonna intenda in senso religioso-spirituale e quando in questi casi parla di guerra credo la intenda come guerra religiosa (nella Chiesa Cattolica, Roma).
La Russia è appunto nominata direttamente, senza tanti giri di parole…

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Se Putin si oppone a Cristo, Obama? Figurarsi se quest’ultimo è massone-luciferino …. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ah, quindi tu interpreti quel messaggio simbolicamente? Io lo interpreto alla lettera come scenario di vasta guerra perché si dice che ci saranno pochi sopravvissuti (cosa potrebbe voler dire simbolicamente) e che tutta l'Europa soffrirà. Tra l'altro si dice anche che il Trono di Pietro sarà vuoto (il Papa abbandonerà il Vaticano per motivi di sicurezza durante i massacri, anche in altri messaggi, di Anguera e non, questo è menzionato più volte). Secondo me, o si descrive quella guerra per cui la Russia invaderà l'Europa, oppure, se si parla dei tempi dell'Anticristo, le sue persecuzioni e la sua azione.
Alessandro

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Revendo P., di luciferini marca "bel paese" ce ne sono tanti, ma tanti! Sono dovunque. Già se scomparissero questi la crisi economica ci farebbe un baffo.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Spring, sono d'accordo! Ma non sul reverendo! P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non è Putin, è un altro uomo che deve ancora manifestarsi pubblicamente.

ragnarok

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Gran bel articolo, complimenti da Luc

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Ottimo articolo! Chiaro e senza astrusità di sorta, da giornalista consumato, direi alla Blondet. Spero che Putin non si monti la testa per la facilità con cui mette nel sacco i politici decerebrati europei ed americani, ma che aiuti a ricostruire una Europa unita, rispettosa della vita, pacifica e solidale. Il mondo è più squilibrato di qualche anno fa; gli europei con a capo le dure menti teutoniche sono riuscite a creare un capolavoro di stupidità: ridurre l’Europa di Lisbona- Vladivostok in Lisbona-Kiev e questa in Nord-Europa e Sud-Europa con quest’ultima in posizione di sudditanza economico-finanziaria. Senza batter ciglio si è regalato alla Cina il 30% delle risorse naturali mondiali e relativo enorme mercato di beni e servizi. Purtroppo i tedeschi da sempre eccedono fortemente in arroganza; ma la pagheranno per la terza volta, è giocoforza!
Comunque è meglio il latrocinio che la stupidità; a forza di bere coglionerie fin dall’infanzia, cosa pretendete da “tutti” i nostri politici? P.Riesz_

Remox
Remox
9 anni fa

Grazie a tutti, credo sia un riassunto di quanto detto, visto e accaduto fino adesso.

P.Riesz_ occhio a non bestemmiare, Blondet è penna sopraffina d'altri tempi 😉

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Remox

Anche la modestia è di altri tempi! P.Riesz_

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

La Russia ha circa 35 miliardi di dollari di credito irrecuperabile verso l'Ucraina, a causa di gas non pagato e di gas venduto.Al suo posto, gli Usa, avrebbero gia' fatto uno sconquasso.Addirittura hanno imposto sanzioni per un aereo che e' stato abbattuto da chi vuol sapere ,sa.Gli Usa non vogliono l'intervento in Libia, oggi.Perche' ?E non e' strategia precisa il non volerlo?Gli Usa in raelta' hanno una strategia precisa da oltre un secolo, e dopo la caduta dell'URSS comparve uno studio della CIA,in cui si diceva che la Nato era ancora necessaria e che non era interesse USA che in Eurasia si formasse una superpotenza.I fatti jugoslavi con relative false flag istigatrici e il terrorismo fomentato nelle Repubbliche a etnia mista circondanti la Russia,e il sostegno dato in una prima fase a Milosevic sono fatti.Gli Usa non hanno una strategia, ma non solo hanno circondato la Russia con l'ombrello spaziale, e stanno cercando di completarlo, ma lo stesso stanno facendo verso la Cina, e una parte dei suoi strateghi ha teorizzatola possibilita' di vincere una guerra nucleare.Non sono un addetto, ma basterebbero le cose piu' evidenti per riempire pagine su pagine.Ma visto che e' il giorno delle Ceneri, voglio pensare solo alle immagini, censurate in occidente, che riguardano l civili del Donbass.E' chiaro che io, come cristiano, sia pure piu' d'intenzione che di fatto,non parteggio moralmente , pero' la categoria morale mi serve anche per accertare la realta' dei fatti, perche' la natura dei fatti e in relazione anche alla perversione morale che li accompagna.Cioe':uno non mostra bustine con polveria all'Onu, e non va a fare il macello che hanno fatto, se non ha un motivo pesante,non butta giu' unaereo cn civili e non accusa chi non c'entra, se non ha un motivo pesante.Sono decenni di orrori made in Usa e England in particolare, non posso sminuirli solo perche' le profezie dicono che la Russia, per un breve tempo, invedera' l'Europa.Eventuali nemici sono cause secondarie, causa prima e' la degenerazione dell'occidente, e questo e' detto nel post.Ma una volta detto, non puo' non essere una chiave con cui comprendere gli eventi,e il pericolo futuro non puo' diventare invece la chiave di cui sopra.Nostradamus, a quel che avevo capito, non da' valutazioni morali e non parteggia, bensi' fa una cronaca illuminata.Ma se devo vedere pure l' imperialismo, ,e imperialismo globale ,non solo regionale, allora primo vedo quello che c'e' e opera da forsennato,poi quello possibile ma non attuale.Chi controlla i mercati mondiali ?Chi ha inviato truppe in mezzomondo, dopo aver destabilizzato,chi ha speso da solo in armamenti piu' di tutti gli altri messi insieme?E in Fondazioni ei ogni tipo.

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Non mi sembra di aver preso le parti di qualcuno; comunque sia non credo sia il caso di fare la conta delle responsabilità perchè chi più chi meno le hanno tutti e altre ne avranno in futuro. Questa storia è appena cominciata e alla fine molte cose potrebbero essere cambiate. Molte opinioni, molte impressioni…
Ognuno lotta con i mezzi che ha e sfrutta le occasioni a proprio vantaggio. Questo accade perchè domina la logica della competizione estrema, darwiniana dove solo il più forte sopravvive. E l'eclissi della fede e filosofia cristiana.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Concordo Remox, il passato e' passato e il futuro e' futuro.Io in questo caso guardo al passato, tu al futuro, Alla fine vince solo Dio.Prima convince con la sua Signorilita', e poi,siccome non basta, gli tocca pure vincere con la Onnipotenza.Gesu' nacque in periferia, mentre satana si annida nel cuore degl'imperi,e cosi' i martelli diventano poi i martellati.Vedremo se e quanto l'impero anglo-americano sara' martellato direttamente dalla natura piu' che dai nemici ,e cosa faranno i suoi nemici.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Ciao Remox, leggevo un tuo articolo sulle eclissi di Sole e Luna di quest'anno, mi pare di capire che ci sarà una serie di eclissi sia lunari sia solari a Marzo-Aprile-Settembre. Pensi che annuncino particolari eventi in grado di scuotere il mondo?
Alessandro

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

L'articolo fa riferimento al biennio 2014-2015 in cui avviene la tetrade di lune rosse (eclissi di luna) insieme con le eclissi di sole fra cui quella di Marzo 2015 che sarà totale e visibile anche da noi. Le ho collegate al alcune quartine del Ramo XXIII del '900 che indugiano sul tema; costituiscono un segnatempo per il verificarsi di alcuni eventi, alcuni di questi bellici mentre altri sembrano a carattere naturale. Si vedrà.
In particolare nel 2014 in corrispondenza delle prime eclissi c'è stata l'inizio della guerra in Ucraina e in parallelo alle seconde l'inizio del Sinodo e le operazioni militari della coalizione in Iraq e Siria.
Il periodo più interessante potrebbe essere Marzo-Aprile 2015.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

http://espresso.repubblica.it/inchieste/2015/02/18/news/terrorismo-caccia-a-due-libici-a-roma-1.200097?ref=HEF_RULLO
Troppo sprovveduti o un modo per attirare su di sé l'attenzione distogliendola altrove? Comunque cresce la tensione semmai ce ne fosse bisogno:
http://mattinopadova.gelocal.it/padova/cronaca/2015/01/24/news/allarme-bomba-in-piazza-dei-signori-1.10728505
Spring

indopama
indopama
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

certamente, piange di disperazione perche' la prima cosa a cui ha pensato il governo e' stata i soldi! tutti in occidente pensano per prima cosa ai soldi, invece siamo all'esame finale in cui dovremo renderci di tutt'altro per accedere al livello successivo della Creazione. il materialismo imperversa e l'icona piange perche' nessuno pensa a lei.

indopama
indopama
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo
Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Lasciamo perdere Carbonia, sostiene che Papa Francesco sia il falso profeta.

ragnarok

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Parlo delle "apparizioni" al Colle del Buon Pastore, ovviamente.

ragnarok

giuseppe
giuseppe
9 anni fa

Ciao Indopama anche tu segui Carbonia? Io da un po di anni, anche li e' stato predetta l'abdicazione del papa con parecchio anticipo ed anche li si parla di Francesco come il falso profeta ( DISCERNIMENTO MASSIMO!!!). Fra gli ultimi messaggi quello che mi ha colpito di piu' e' quello del 02 scorso quando sembra richiamare la profezia di San Malachia e quando evidentemente parla "dell'immminente" arrivo dei due testimoni quando dice "il successore di Pietro ora si manifestera al mondo per interrompere la pazzia dell'uomo egli sara' scaltro nel suo linguaggio il suo cuore mi appartiene" http://www.colledelbuonpastore.it/Febbraio-2015/lavvertimento-segnera-il-tempo-vecchio-dal-nuovo.html

giuseppe
giuseppe
9 anni fa

(continua) Anche a Carbonia come Anguera come Bonilla anche in Italia si parla dell'imminente arrivo di colui che prendera' in mano le redini della Chiesa che dopo essere stata portata allo sbando (ottobre 2015?) verra' nuovamente condotta nella giusta direzione, la direzione di sempre!!!
CARBONIA 10 09 14: "… ma Dio salvera'la Chiesa di Gesu' Cristo con colui che verra' a prendere i cristiani per portarlidove tutto sara' nel silenzio e nell'amore, dove il Dio amore celebrera' con loro la prima messa della NUOVA CHIESA CRISTIANA"
CARBONIA 8 10 14:" …presto vedrete colui che e' segnato nello spirito del Padre avanzare contro i malvagi i ladri contro gli usurpatori della cattedra di Pietro"
CARBONIA 11 10 14:"… lo scisma e' orami visibile agli occhi del mondo ma sara' ben deliberato da colui che io ho chiamato…"
CARBONIA 02 02 14:"… ecco che un uomo giusto voluto da Dio interverra' per dire basta e dichiarare questo maleficio abuso del nemico per prendere potere nella Chiesa…"
CARBONIA 07 03 14:" … ecco e' giunto il tempo che il Padre mio fara' giungere il giusto ad aprire la NOUVA CHIESA fedele all'amore, al Cristo Gesu' Signore…"
CARBONIA 13 04 14:"… quando penseranno di avere in mano la vittoria ecco che arrivera' colui che mettera' ordine nella Mia Chiesa…"
CARBONIA 19 10 14:"… i mercanti opereranno alla grande nella Casa del Signore, ma il Signore Dio ora mandera' il Suo servo colui che dichiarera' che l'eresia e' entrata nella Casa di Dio…"
CARBONIA 10 01 15:"… il servo dell'anticristo procede nel suo diabolico piano ma io lo colpiro' lo scalzero' dal suo potere. Gesu' torna a riprendere in Se ogni potere. Attraverso l'inviato di Dio si rimettera' ordine in tutte le cose.."
CARBONIA 31 12 14:"… state fermi nelle regole della MADRE CHIESA. Il giusto e' per intervenire a riportare la Chiesa di Gesu' Cristo nella giusta benedizione…"

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

A Carbonia si sostiene che Papa Francesco sia il falso profeta, quindi per me apparizione: falsa.

ragnarok

indopama
indopama
9 anni fa

Ciao Giuseppe,
ci ho guardato solo di recente ed in particolare oggi perche' mi sentivo di farlo. quelo che volevo dire e' che il gioco e' tutto interiore, o si sceglie di seguire il materialismo oppure lo Spirito. non che si deve morire di fame (perche' lo Spirito provvede a tutto cio' di cui abbiamo bisogno), pero' l'obiettivo di questa nostra esperienza in terra non e' di fare bene nel materialismo ma di capire cosa siamo, cioe' anime immortali che giocano alla vita di volta in volta scegliendo un corpo diverso. lo facciamo ogni volta coi "sogni"… fuori da questa Creazione, dentro un'altra.

cmq notizia di oggi:

L'indice dei prezzi al consumo francese precipita in territorio negativo e sprofonda a -1%. Davvero notevole.

ricordo l'aereo greco che si e' schiantato sugli aerei francesi e italiani.
Dio parla continuamente attraverso la Sua Creazione…

come del resto ha fatto con la Costa Concordia (i cui ponti portavano i nomi degli stati europei) e con il traghetto Norman Atlantic che ha preso fuoco.

giuseppe
giuseppe
9 anni fa

Caro Spring che il papa dona regali e' cosa buona, che apre barberie in vaticano e' cosa buona, che inaugura docce per i barboni e' cosa buona!! Queste secondo me pero' sono cose che spetterebbero più a un sindaco un assessore, per carita' ripeto non sto dicendo che siano sbagliate assolutamente no pero' io gradire che il papa desse altri tipi di messaggi oltre a questi, messaggi che sappiano indirizzare di piu' questo mondo che (come la Madonna ha detto un po di anni fa) E' TOTALMENTE IN MANO AL DEMONIO che occupa i posti di piu' alto prestigio. Il papa deve pensare a dare messaggi che richiamino gli insegnamenti del Signore, a che serve lavare il corpo se ho l'anima sporca di peccato, a che serve profumare il corpo se ho l'anima che puzza di peccato! BASTA A DIRE CHE SIAMO TUTTI PECCATORI, cominci a dire CERCATE DI NON ESSERE TUTTI PECCATORI. La preoccupazione del papa deve essere quella di ribadire concetti che portino ad avere un'anima pulita e profumata e' in base a quella che tutti un giorno saremo giudicati, quando la pulizia del corpo prende il posto della pulizia dell'anima quello non e' più cristianesimo ma umanesimo!!! Gli insegnamenti di Gesu' sono sempre gli stessi, il mondo cambia ma la sua parola no ed e' palese che certi comportamenti del papa certe affermazioni sono in contrasto con la Chiesa di sempre ecco perche' qualcuno comincia a preoccuparsene! Io sto ancora cercando di capire che significato abbia potuto avere l'aver ricevuto quel transessuale in vaticano con la propria fidanzata se non quello di rimetterlo in carreggiata verso l'unica destinazione GESU'. Come ho gia' scritto in un altro post io non riesco ad immaginare un Gesu' felice nel vedere un suo figlio probabilmente destinato alla dannazione eterna con accanto il Suo vicario che lo guarda dicendogli CHI SONO IO PER GIUDICARTI. Il Signore e' morto per noi e tutti noi abbiamo un dovere nei Suoi confronti quello di cercare di prenderci la vita eterna che e' un nostro diritto un diritto che spetta a tutti, il problema e' che oggi il demonio ti presenta un mondo che ti fa sentire appagato quasi a farti pensare che puoi essere comunque felice anche senza di Lui. Io non voglio convincerti di niente, il solo pretenderlo connoterebbe una presunzione che ringraziando il Signore credo mi appartenga poco, ti chiedo solo di avere sempre gli occhi aperti e magari di dedicare un po piu' di tempo a Lui a discapito magari del tempo che dedichi alla cultura: In questo blog ci sono alcuni (evito fare nomi per non fare torto a nessuno) che sono dei mostri di cultura pero' io (parere personale) non vorrei che la smania di acculturarsi finisca poi per non farci rendere conto dei tempi che stiamo vivendo. In conclusione caro Spring il fatto che uno faccia regali non vuol dir nulla, mi auguro che non sia questo il caso, ma il male non puo' mai presentarsi facendo del male!!!!

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

Giuseppe, a quanto pare hai un certo talento a fidarti di apparizioni e veggenti quantomeno dubbie per non dire false e credo di capire il motivo: dicono esattamente quello che vuoi sentirti dire, confermano esattamente quelli che sono i tuoi retro-pensieri. A scanso di equivoci e a beneficio degli altri utenti riporto le dichiarazioni del vescovo della diocesi di Iglesias da cui dipende Carbonia rilasciate nel 2005:

"Dopo l’ampio servizio pubblicato dall’Unione Sarda di venerdì 30 dicembre sui presunti messaggi che la Madonna invierebbe ad una signora di Carbonia, sento il dovere di precisare la posizione della Chiesa locale su questo argomento. Alcuni sacerdoti mi segnalarono questi fatti che avevano avuto inizio da diverso tempo e in seguito ne fui informato direttamente dalla signora Miriam Corsini che venne in episcopio il 25 febbraio di quest’anno, accompagnata dalla signora Lilly Priani.
Le ascoltai con attenzione e dopo aver letto i fascicoli che mi consegnarono mi convinsi che si trattava di una raccolta di brani di diversa provenienza, tra loro sconnessi, tendenti a favorire il sentimentalismo più che la vera devozione.

(…)

Diversi “messaggi” sono indirizzati anche a me, come quello delle ore 9,05 dell’11 settembre 2005, “Mio caro Tarcisio, il tuo operato è stato un operato buono per le vie del tuo Signore ma io ti comando ancora e ti metto in condizioni di espletare questo mio comando: vieni al mio colle e celebra la messa dedicandola all’esaltazione della Croce e al trionfo del mio Cuore Immacolato. Tutto deve essere messo in ordine prima dell’arrivo della Beata Vergine, Maria SS. Madre mia e madre vostra. Metti tutto in ordine, il tempo è alle sue ultime ore”.
Ritengo superfluo riportare altre citazioni che ricalcano sempre gli stessi temi.
Espressi subito il mio scetticismo sul valore dei “messaggi” e invitai benevolmente la signora Myriam a desistere dalla sua azione e a convincere il gruppo che ruotava attorno a lei a fare altrettanto.
Purtroppo, dando prova di scarso senso ecclesiale ha continuato, offrendo col suo comportamento, una ulteriore prova della inattendibilità delle sue affermazioni.
Senza entrare in altre disquisizioni teologiche, per la venerazione che ho della Madonna, mi sorprende che i suoi “messaggi” siano scritti su fogli in cui immancabilmente campeggiano due cuoricini e che in quello delle ore 7,55 del 12 maggio 2005, dopo avermi ordinato per tre volte “apri le tue porte a Cristo” si sia rivolta a me per altre tre volte e mi abbia chiesto, in modo molto confidenziale: “Mi ami tu, TARCI?”.
Lo stesso vezzeggiativo è contenuto nel “messaggio” del 24 marzo già citato “Mons. TARCI sarà il Ministro Primario nella realizzazione dell’opera che io chiedo. Sul mio Monte Sacro succederà la grande battaglia contro il male ( l’avversario) e tutto deve essere messo in maniera che IO VOGLIO, non manifestare nessun dubbio : IO SONO”.
Durante il Ritiro del Clero del mese di novembre informai i sacerdoti che il mio giudizio su queste presunte rivelazioni era totalmente negativo e li invitavo a fare ogni sforzo per bloccarne la diffusione e soprattutto a non sostenerne l’attendibilità in alcun modo.
Per queste ragioni sento il dovere di vietare decisamente tutte le celebrazioni – messa, benedizioni, via crucis ecc. – tendenti a favorire la diffusione di questi “messaggi”- in qualunque località e specie sul colle e sulla grotta dove solitamente si raccolgono queste persone, invito i sacerdoti ad attenersi scrupolosamente a questa norma e i fedeli laici a seguire docilmente queste indicazioni su un tema di grande delicatezza.

Da diversi mesi, alcune persone, unitamente alle signore Myriam Corsini e Lilly Priani che ne sono le animatrici, continuano a incontrarsi sul Monte Leone a Carbonia per la recita del Rosario ma purtroppo non si limitano a pregare ma colgono questa occasione per lanciare messaggi di genere apocalittico, cari ai Testimoni di Geova e ad altre sette religiose, come l’imminente fine del mondo, e da loro attribuiti direttamente a Gesù e alla Madonna.
(…) continua..

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

“Mio caro Tarcisio, – dice quello dell’11 settembre 2005 – il tuo operato è stato un operato buono per le vie del tuo Signore ma io ti comando ancora e ti metto in condizioni di espletare questo mio comando: vieni al mio colle e celebra la messa dedicandola all’esaltazione della Croce e al trionfo del mio Cuore Immacolato. Tutto deve essere messo in ordine prima dell’arrivo della Beata Vergine, Maria SS. Madre mia e madre vostra. Metti tutto in ordine, il tempo è alle sue ultime ore”.
Addirittura nel messaggio del 24 marzo 2005 mi viene conferito l’incarico di maggiore responsabile nella realizzazione di questo progetto. “Mons. TARCI sarà il Ministro Primario nella realizzazione dell’opera che io chiedo. Sul mio Monte Sacro succederà la grande battaglia contro il male ( l’avversario) e tutto deve essere messo in maniera che IO VOGLIO, non manifestare nessun dubbio: IO SONO” (24 marzo 2005).
Pochi giorni fa una persona che fa parte del gruppo mi ha consegnato un altro messaggio di contenuto totalmente opposto ai precedenti “O povero uomo, povero te figlio mio, povero te, che ormai stai chiudendo il tuo ministero, tu che mai ti sei degnato di venire a vedere con i tuoi occhi, se questa è verità o falsità, o uomo, perché uomo tu sei, nulla hai preso delle cose Divino, nulla ma sei restato piccolo, sei rimasto nella tua miseria terrena, non hai allungato un braccio al tuo DIO, non hai messo in te il minimo dubbio, che questa mia chiamata fosse veramente mia, del Cristo”.
E dopo una serie di altre ingiurie nei miei confronti, non poteva mancare un affondo contro la Chiesa. “Non c'è più la sua Chiesa, non ci sono più i suoi ministri, non c'è più nulla vi siete venduti al nemico, figli di satana volete restare”.

Credo che l‘inversione di rotta abbia avuto inizio il 25 gennaio dopo un incontro in Episcopio con le signore Corsini e Priani e altre tre persone che insistettero perchè accettassi una prova in grado di dimostrare l’autenticità dei loro messaggi.
Mi dissero che era sufficiente che io, anche solo mentalmente, scegliessi un quesito di carattere religioso e loro, per ispirazione della Madonna, avrebbero conosciuto il contenuto del mio pensiero e mi avrebbero dato la risposta richiesta. Anche senza troppa convinzione accettai la proposta e perché fosse possibile la verifica non mi limitai a formulare il quesito col pensiero ma scrissi su un foglio: era mio desiderio conoscere l’elenco e gli autori dei libri del Nuovo Testamento. La Signora Corsini cominciò a parlare dei soliti argomenti che già conoscevo ma senza alcun accenno alla mia domanda per cui dopo una decina di minuti la interruppi e le feci leggere il biglietto che era sul tavolo e così la prova che intendevano dare sulla attendibilità dei loro messaggi era clamorosamente fallita per cui prevedevo che tutto sarebbe finito molto presto.
continua…

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

Invece la vicenda continua per cui sento il dovere di ribadire ancora una volta il mio completo scetticismo sul valore di questi messaggi e la totale disapprovazione per il loro comportamento.
Per impedire che la situazione degeneri rivolgo un sentito appello alle persone che fanno parte del gruppo perché rinuncino alla diffusione di questi messaggi che creano disorientamento nella comunità diocesana e dispongo che in tutti i luoghi dove si svolgono questi incontri e specie sul Monte Leone, siano vietate tutte le celebrazioni di carattere religioso, come messe, benedizioni, vie crucis, veglie di preghiera ecc.
Inoltre invito i sacerdoti ad attenersi scrupolosamente all’osservanza di queste norme e soprattutto a evitare ogni parola o gesto che possano essere interpretati come appoggio a queste manifestazioni e i fedeli laici ad astenersi dal partecipare, anche solo per curiosità, alle loro iniziative. Soprattutto alle persone semplici e in buona fede che potrebbero essere suggestionate da queste forme di devozionismo, ricordo le parole forti ma profonde di Giovanni Papini, lo scrittore cattolico fiorentino “Non fidatevi mai delle apparenze, neppure quando si tratta di devozione: anche i cammelli si inginocchiano, anche i fonografi recitano preghiere, anche gli affettatori di cipolle piangono, anche i cani cadono in estasi”.

+ Tarcisio Pillolla

Più chiaro di così…

giuseppe
giuseppe
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

A SCANSO DI EQUIVOCI E A BENEFICIO DEGLI ALTRI UTENTI vorrei ricordare che il mio pensiero vale meno di zero, non ho la presunzione di coinvolgere nessuno, ognuno ha le sue convinzioni ed io ho le mie, secondo il mio parere presto qualche maschera potrebbe cadere. POTREBBE (condizionale d'obbligo) CADERE, io non ho la verita' in tasca e nessuno credo si debba sentire in dovere di possederla, solo ammetterlo, il solo alzarsi a paladino della verita' connoterebbe il fatto di non possederla affatto! ECCO PERCHE' RIBADISCO CHE LE MIE SONO SOLO CONSIDERAZIONI Dal giorno di quel colloquio ad oggi diverse cose sono accadute parecchie profezie si sono avverate ma proprio perché non voglio convincere nessuno evitero' di riportarle. Se qualcuno oggi mi chiedesse anche un parere su messaggi o apparizioni mariane io per nulla al mondo userei il mio discernimento per portare quella persona alle mie convinzioni, sarebbe un atto di grande presunzione.. Personalmente questo "credulone" crede anche nei messaggi di Medjugorie che come tutti sapete non sono state approvate dalla diocesi locale e si aspetta l'oramai imminente pronunciamento della Chiesa, sappiamo proprio che lo stesso Francesco starebbe per esprimersi in merito,e a me quell'affermazione sulla Madonna che non e' il capoufficio della posta suona come un brutto presentimento (OPINIONE PERSONALE). I "falsi"messagi di Carbonia parlano anche dell'imminente AVVERTIMENTO e del fatto che molto presto la Chiesa si "adattera'" al mondo introducendo "leggi nuove" che contrasteranno quelle di sempre. Caro Remox se pensi che quello che dico possa turbare o "addescare" qualcuno non pensarci due volte:Cestina i miei messaggi !!

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

Non c'è bisogno di cestinarli, ma alla logica non si controbatte. Nel caso specifico o la testimonianza del vescovo è vera e allora non c'è altro da aggiungere perché è chiaro che le apparizioni sono palesemente false o il vescovo mente. Fra le due propendo per la prima.
Il verificarsi di qualche profezia (bisogna vedere quale poi) non è certo un criterio determinante per valutare questi fenomeni. Quei messaggi creano confusione nei fedeli e spingono al sospetto e alla disubbidienza… È ovvio che siano falsi. Non bisogna far finta di non vedere o aver paura a prendere una posizione.

giuseppe
giuseppe
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

Caro Remox ognuno di noi ha un proprio discernimento ed in base a quello cerca di seguire il cammino nella speranza che TUTTI alla fine si arrivi alla meta. Non e' paura di prendere una posizione, forse io la sto prendendo e a quanto pare e' quella piu' "scomoda", i diversi accadimenti di tutti i giorni sviluppano in ognuno di noi una diversa interpretazione ed io quando vedo un fulmine che in un determinato giorno colpisce un determinato punto a me fa pensare, lo stesso, quando vedo una colomba attaccata da un gabbiano (BIANCO) ed un corvo (NERO) a me fa ancora piu' pensare e se devo dare una spiegazione personale( sicuramente errata) non mi e' difficile individuare nella colomba la Chiesa e nei due attentatori……. vabbe' non vorrei indurre nessuno a pensar male!!! Io personalmente in questi casi, ma sbagliero' pure in questo, cerco di non utilizzare la logica cerco di trovare in Lui la risposta con la certezza che non tardera' nel darmela, probabilmente e me lo auguro e' come dici tu saranno i miei retropensieri e il voler vedere nero anche quando e' bianco!!!

giuseppe
giuseppe
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

Remox scusami dovevo continuare ieri ma tra famiglia e lavoro il tempo e' sempre poco, volevo darti una mia interpretazione (probabilmente fantasiosa) sull'episodio del pensiero scritto sul foglio dal vescovo della diocesi locale e vorrei farlo con un esempio. Seguo le apparizioni di Gioiosa Ionica che a differenza di Carbonia sono state "accettate" dalla Chiesa LOCALE e la costruzione della nuova Chiesa né e' testimonianza, lo strumento in questione e' stato protagonista di un episodio che non mi e' passato inosservato quando lo lessi: Aveva ricevuto il dono delle stigmate ma un giorno era talmente tanta la gioia che non riusci' a trattenersi dal mostrarle a quanti gli chiedevano di poterle osservare. Questo suo comportamento non fu gradito alla Madonna che nella successiva apparizione gli disse chiaramente che avrebbe continuato ad avere le stigmate ma che sarebbero state rese invisibili. Con questo cosa ti voglio dire, che probabilmente in certi casi la voglia di rendere partecipi gli altri quando si e' difronte a questi casi porta gli strumenti stessi ad adottare comportamenti che non rispecchiano la volonta' di Dio. Probabilmente nel caso di Carbonia non era la volonta' di Dio o ancora Dio stesso ha ritenuto giusto non dare quel segno evidente proprio per vedere quale sarebbe stato e come si sarebbe comportato il vescovo di fronte a quell'intervento divino. Con questo non voglio assolutamente dire che Carbonia e' verita' volevo solo esprimere un pensiero che forse poteva anche essere preso in considerazione (forse!!!)
PS: Anche a Gioiosa Ionica vi e' un messaggio in particolare che richiama l'intervento di colui che prendera' in mano le redini della Chiesa :14 Dicembre 2013
Figliuoli, tra pochi giorni vedrete, con gli occhi del cuore, un Sole che sorge: è Gesù, che viene a condurvi sulla via della pace e della gioia. Non siete voi a meritarlo, con la vostra storia segnata da errori, cadute e malvagità, ma tutto avviene grazie alla misericordia del Padre. Ringraziatelo, dunque, per questo dono e umiliatevi davanti a Lui"

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

… e da dove si può inferire che Papa Francesco sia il falso profeta o anticristo?

ps quel fulmine sul cucuzzolo della cupola di S. Pietro mi sa tanto di photoshop. A vedere il filmato si sente solo il tuono. Ma un fulmine che cade a distanza così ravvicinata, lo dico per esperienza, fa un botto simile ad una bomba.
Spring

giuseppe
giuseppe
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

Alla prima domanda io non posso risponderti, Qualcuno un po' piu' in alto di me potrebbe farlo, basterebbe chiedere, non riesco a capire perché continuate ad attaccare in maniera gratuita, alla faccia dell'accoglienza mi verrebbe da dire! Io posso esprimere un mio pensiero che deriva da un mio (discutibilissimo) discernimento, ognuno di noi ha un suo modo di interpretare e io ho il mio, il fatto che non coincida col vostro non autorizza sempre ad usare toni poco "amichevoli", la mia non e' verita' sto solo confrontandomi tutto qua e sicuramente lo sto facendo senza alzare la voce "giocando peraltro fuori-casa" e senza offendere nessuno. Ognuno di noi penso abbia dei dubbi e ti posso assicurare che se avessi delle certezze probabilmente me ne starei da un'altra parte. Quel fulmine e' stato ripreso in diretta dalla BBC di cui tu hai visionato il video, tu sei libero di credere quello che vuoi,sia chiaro per me puoi dire pure che si tratta di photoshop l'attacco alla colomba, ognuno e' libero di credere cio' che vuole e mai mi sognerei di alzarmi certo di avere la verita' in mano. Io non ho esperienze ne di fulmini ne di botti e ne di bombe per i "creduloni" come me quel fulmine c'e' stato…… e Qualcuno probabilmente ha voluto dire qualcosa!

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

Il mio non è un attacco gratuito solo che non riesco a vedere dove si può inferire, da ciò che hai scritto, che Papa Francesco sia l'anticristo o il falso profeta. Posti qui per discuterne oppure perché lo prendiamo per oro colato?
In qualche post precedente avevi scritto anche che, in una sua conferenza su Anguera tenuta a Perugia, don Leonardo avrebbe detto (o meglio insinuato) che l'attuale Papa sia il falso profeta o anticristo. Io ho visionato il filmato e non risulta assolutamente che lo sgranamento degli occhi di don Leonardo vogliano insinuare alcunché su Papa Francesco se non il fatto che nella visione, riportata per iscritto da Pedro, era prevista l'elezione di un Papa gesuita con diversi anni di anticipo sulla sua elezione (prima ancora dell'elezione di Benedetto XVI).
Dovresti evitare seguire quel tipo filmati su utube che ci hai consigliato di vedere post addietro, perché portano fuori strada.

Per quel che riguarda il fulmine, per me è un artefatto. Poi, per carità, può anche essere vero, però da quel che ho visto su youtube non mi sembra.
Mi chiedo anche, visto che non hai esperienze né di fulmini, né di botti, né di bombe per i creduloni, come dici tu, in base a quali criteri stabilisci la verità di quel che vedi, senti o leggi se non lo puoi rapportare ad esperienze passate (vissute o apprese in altro modo)?
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

giusto a titolo informativo, ecco che succede quando cade un fulmine.
https://www.youtube.com/watch?v=aaMIrYIzBy0
Spring

giuseppe
giuseppe
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

Caro Spring tutto e' nato dal fatto che Indopama aveva postato un messaggio su Carbonia ed io seguendoli da anni avevo scritto che anche li "guarda caso" Francesco viene individuato come il FALSO PROFETA!! ( forse e' questa la risposta quando chiedi da dove si evince che Francesco e' il falso profeta?).Non ho espresso un mio parere su quelle apparizioni, non sono io che devo farlo e me ne guarderei bene dal farlo, mi reputo NESSUNO e proprio per questo mai mi sognerei di "convincere" qualcuno delle mie convinzioni ( convinzione non vuol dire VERITA')!!! Io ho delle mie "convinzioni" che derivano da un mio discernimento non penso che Francesco possa essere l'anticristo (per me il suo ingresso e' imminentissimo) e' molto probabile ( ripeto ancora una volta PARERE PERSONALE) che sia il falso profeta!! Mi volete sparare per questo??? Posso rimproverare me stesso e autoconvincermi di quello che non penso??? Nei miei post se ci fai caso nel momento in cui "mi espongo" tengo subito a ribadire che E' MIA OPINABILISSIMA CONVINZIONE, penso da questo si evinca il fatto che non voglio che si prenda per oro colato quello che IO PENSO! Quando parli di don Leonardo e della sua conferenza a mio modo di vedere ti sei convinto di quello che piu' ti conviene: Don Leonardo come tanti altri non puo' (fino ad ottobre2015?) ancora esporsi perché ancora non sono state prese quelle decisioni, quando accadra' allora probabilmente capirai tante cose! Non puoi immaginare quanto io mi auguri di essere in errore perché anche io credo nella CHIESA CATTOLICA APOSTOLICA ROMANA con a capo Pietro ma certe dichiarazioni e certi comportamenti a me personalmente convincono DAVVERO POCO! Quando poi ti riferisci a quei filmati ti dico che continuo a guardarli senza ovviamente prendere per buono tutto quello che viene detto ( a mio modo di vedere spiegano molto bene diverse profezie ma e' normale che non prendo per buono come intendono l'inferno per esempio). Per quanto riguarda il fulmine tu rimani nella tua convinzione io rimango nella mia, penso che i prossimi accadimenti nella Chiesa ci faranno capire se quel fulmine c'e' stato o meno ( io ne sono convinto!), scusami non guardo il video che hai postato quindi non posso dirti nulla in merito, quando uno crede in qualcosa non ha senso "perdere tempo" in cose che comunque non mi farebbero cambiare idea.

giuseppe
giuseppe
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

"Mi chiedo anche, visto che non hai esperienze né di fulmini, né di botti, né di bombe per i creduloni, come dici tu, in base a quali criteri stabilisci la verità di quel che vedi, senti o leggi se non lo puoi rapportare ad esperienze passate (vissute o apprese in altro modo)?"
Io penso (… e sicuramente sbaglio) che da questa tua domanda si evinca una cosa, il voler assolutamente spiegare cose solo attraverso se stessi e attraverso le proprie conoscenze. Io penso (?) che qualche volta bisogna ammettere di essere "ignoranti" di fronte a certe cose ed evitare di dare spiegazioni che derivano dalle conoscenze personali. Non tutto e' spiegabile e non sempre si devono trovare spiegazioni che derivano dalla logica umana, anche se non sono un conoscitore ne di fulmini ne di bombe ne di botti (ho solo sparato i MAGNUM un po' di capodanni fa) io ti dico senza guardare nessun filmato che quel fulmine c'e' stato e che qualcosa probabilmente sta a significare!!!

giuseppe
giuseppe
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

(segue)Hai fatto la stessa identica cosa quando scrissi del mio rammarico sul trattamento riservato a NOSTRO SIGNORE durante la maxi-messa nelle Filippine. Ti sentivi al massimo e lo si evinceva da molte tue affermazioni tipo: "Hai mai lavorato con i filippini? Rispondo io per te: No! Come tutti quelli che si sono impressionati guardando il video su youtube. Io invece sì. Ne ho conosciuti tanti. Ho mangiato in mensa con loro centinaia e centinaia di volte per oltre 5 anni di fila……" finendo poi col parlare del sabao e di come di cucinava , li li per un attimo ho temuto che il post successivo che avresti postato sarebbe stato quello che conteneva i nomi e cognomi con i relativi indirizzi di tutti i filippini del mondo. Io ti dico e te lo ripeto fraternamente, non sforziamoci di spiegare tutto non sforziamoci nel voler spiegare tutto perché in questo modo (parere personale) si rischia davvero di rimanere nell'ignoranza, cerchiamo di spiegare certe cose non con la nostra logica ma chiedendo aiuto a Colui che tutto sa, in questo modo Lo si rende partecipe e magari Lui non aspetta altro! Ripeto io non conosco i filippini non conosco le bombe non conosco i botti non conosco i fulmini mi auguro solo, e prego per questo, di riuscire un giorno a conoscere il Signore!

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

«scusami non guardo il video che hai postato quindi non posso dirti nulla in merito, quando uno crede in qualcosa non ha senso "perdere tempo" in cose che comunque non mi farebbero cambiare idea.»

Visto che hai le tue "solide" convinzioni che poggiano sul nulla, allora è inutile stare qui a discuterne. Del resto da quel che scrivi ciò non vale solo per i video.
Spring

giuseppe
giuseppe
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

Visto che hai le tue "solide" convinzioni che poggiano sul nulla, allora è inutile stare qui a discuterne. Del resto da quel che scrivi ciò non vale solo per i video.
Spring
I tuoi commenti sono PERLE DI SAGGEZZA E UMILTA'

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  giuseppe

giuseppe, perché segui i messaggi che affermano che Francesco sia il falso profeta? Perché non seguire Anguera e basta, l'unica apparizione ad oggi valida?

mario
mario
9 anni fa

Salve
ipotizzo uno scenario futuro, puo essere che sia già stato esposto:
l'ISIS si espande nel mondo arabo interessando anche nazioni cardine come arabia saudita, occupando i pozzi petrolifiri e quindi le principali fonti energetiche dell'europa, la russia continua nella sua avanzata sospendendo l'invio di gas e risorse energetiche all'europa, la grecia esce dall'euro innescando il domino del disastro economico che colpisce tutta l'europa.In tale scenario l'ISIS e la RUSSIA invadono a tenaglia l'europa ma il motivo percui le forze armate europee non riesco a reagire e per la mancanza di fonte energetiche, letteralmente i nostri armamenti e gli strumenti di attacco e difesa non possono funzionare per mancanza di energia convenzionale
La svolta si avrà con l'arma segreta che probabilmente utilizza fonti energetiche diverse.Cosa ne pensate??

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  mario

uhm … l'Islanda sembra tagliata fuori. Che sia un buon posto dove stare? Poi lì ci sono i vulcani che consentono la coltivazione di frutti esotici. Ci devo fare un pensierino. 🙂
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Un piccolo OT. Ne avevo già sentito parlare molti anni fa come tecnologia d'avanguardia per reparti molto speciali tipo mib (men in black), ora pare sia alla portata anche dell'uomo comune.
Dalla posizione 8:12 se non volete sentirlo tutto. Qui filmato e script.
http://www.ted.com/talks/michael_rubinstein_see_invisible_motion_hear_silent_sounds_cool_creepy_we_can_t_decide/transcript?language=en
solo filmato
https://www.youtube.com/watch?v=fHfhorJnAEI
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Le implicazioni sono tante. Il cronovisore potrebbe essere una di queste, anche se qui si apre un ventaglio di ulteriori domande.
Spring.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

ottima analisi e sintesi Remox ; )

nella parte relativa alla Grecia ed al mediterraneo inserirei anche : la scoperta di qualche anno fa di uno dei più grossi giacimenti di gas al mondo nel mare tra grecia e cipro.
http://lanotteonline.com/2015/02/08/come-e-perche-siamo-arrivati-alle-soglie-della-terza-guerra-mondiale/

Yokupoku

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Si di quei giacimenti ne ho già parlato perché creano tensioni molto forti con la Turchia. Inoltre Israele appoggia la Cipro greca nelle sue prospezioni. Ritengo che possa essere un possibile tema de prossimo futuro.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Signor Remox, ho letto un articolo che riferisce che Nostradamus avrebbe profetizzato un'eruzione del Vesuvio tra la fine di quest'anno e l'inizio dell'anno prossimo con migliaia di morti. Le risulta una simile profezie? Grazie. Amilcare.

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Salve Amilcare,
No non mi risulta.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Comunque basta digitare su Google "Nostradamus eruzione vesuvio" per prendere visione degli articoli a cui ho fatto riferimento. Amilcare.

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Si si, ma è tutta fuffa. A volte spari nel mucchio e capita di prenderci, ma i versi riportati nei vari articoli, estrapolati da quartine di cui non viene riportato neanche il numero (tanto da far credere ai non esperti che si tratti di un'unica profezia) si riferiscono ad eventi de passato come ad esempio la seconda guerra mondiale o l' 11 settembre. D'altronde senza una chiave di ordinamento è impossibile districarsi fra le quartine di Nostradamus. Grazie al lavoro di Ottavio Cesare Ramotti è quel che sto cercando di fare con il Duca dei Tempi.

indopama
indopama
9 anni fa

oggi ho sentito 3 botti tremendi, 3 fulmini in sequenza vicinissimi a me, poi ho letto questo 🙂
http://www.wallstreetitalia.com/article/1803455/non-solo-grecia-anche-cina-colpita-da-fuga-capitali-alert-in-tutto-il-mondo.aspx

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

speriamo che il bravissimo Remox si sbagli almeno un pò…non siamo neanche in grado di fermare un branco di teppisti invasati che hanno devastato Roma figuriamoci alla prese con terroristi senza scrupoli più o meno organizzati….possiamo veramente sperare solo nella mossa celeste!! Complimenti cmq Remox per il taglio assolutamente equilibrato e professionale dei tuoi interventi, grazie TM2

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo
vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Anticristo, falso profeta, invasioni…va bene, succederanno molte cose in poco tempo, ,questo e' profetizzato.Ci sono momenti piu' importanti forse di altri, decisivi, e guardando in giro mi sembra che molti si focalizzino su questi,come nelle partite di calcio in Italia succede che si parli di alcuni episodi considerati decisivi.Non e' il caso di questo blog che procede rigorosamente sulla sua strada, a partire dall'attualita' stretta, e allargando in maniera conseguente senza fughe in avanti, al massimo con ipotesi plausibili, e qualche volta , rispondendo a commenti, cerca di aiutare a rimanere in carreggiata.Ma e' certo che nel cuore di questi eventi decisivi, ci stara' l'Avvertimento, cioe' un film di tutto il passato,individuale ma ,nel suo contorno, pure collettivo e storico,perche' questo in qualche modo ci "arriva" ogni giorno,e cosi' sara' per scelta e volonta' di Dio.Grande tribolazione, si', ma pur sempre contenuta nel tempo e forse pure ridotta.6 mesi, 1 anno, 3 anni e mezzo 7 anni?Non lo so.Ma so che questa grande tribolazione e' fatta internamente di "passato",secoli che possibilmente pesano gia' oggi sul cuore,insieme agli anni della vita personale.Questo e' il modo di prepararsi secondo la Madonna, ma questo riguarda ciascuno e la sua liberta' ,per cui dirlo da parte mia e' un'invasione di campo, di parte. magari pure fastidiosa per chi non e' cristiano. Dipende anche da come interpretiamo il passato.Io considero che da oltre 1 secolo ci sia stato un impero che ha peccato contro i 4 peccati che gridano vendetta a Dio, in una maniera come mai nessuna altro impero della Storia,per vastita' e per pianificazione, e che questo sia ancora in parte da scoprire.Per cui non posso vederlo come uno qualunque dei concorrenti in pista,ma piuttosto lo vedo come il nemico principale che deve cadere per la salvezza del mondo.e a cui Dio non ha mai affidato alcuna leadership.Se l'ha avuta, e se finora sostanzialmente ce l'ha ancora, perche' influenza la vita di tutti, l'ha usurpata.,e Dio lo ha permesso perche' si tratta della quinta era indicata dal venerabile Bartolomeo Holzhauser.E che neanche rappresenta il suo popolo, popolo che peraltro e' mediamente piu' ignorante dell'europeo e del russo medio, e del siriano medio, e dell'islamico medio.ma non e' perverso come la struttura imperiale da cui e' governato.Di conseguenza, considero che se ci sara' un Giudizio delle Nazioni, prossimo, il passato sara' centrale, e se e' vero che siamo tutti peccatori e che non dobbiamo peccare, e' pure vero che non siamo tutti peccatori nella stessa misura e gravita'.Il passato, per ora, non si puo' ne' scordare ne' pareggiare attraverso un giudizio sommario.Anzi, il passato,e non il futuro, e' proprio quello con cui andiamo a fare i conti.E che conti…mentre gli avvenimenti futuri vedono un intervento di Dio piu' manifesto e sono solo in parte lasciati al protagonismo e alla liberta' degli uomini e delle Nazioni.Quello che ferisce il mio cuore, e disturba la mia coscienza,non e' il futuro, ma il passato e il presente.Il futuro forse,sara' come tirare le somme,pagare, e ricevere nuovo maggiore credito,per chi lo meritera'.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Messaggio a Ivan, 20 febbraio: “Cari figli! Oggi vi invito a pregare per la pace, la pace è in pericolo, pregate di più, pregate col cuore! La Madre prega con voi ed intercedo presso mio Figlio per tutti voi. Grazie cari figli perché anche oggi avete risposto alla mia chiamata."
Sembra che le cose volgano al peggio.
Spring

indopama
indopama
9 anni fa

in questo articolo
http://italian.ruvr.ru/2015_02_23/Tutte-le-portaerei-mediatiche-sparano-ad-alzo-zero-contro-la-Russia-4762/
ci vedo in atto due punti della profezia di Waldviertel:
1- Disimpegno militare americano dall’Europa
2- Conflitto militare per la Polonia ai suoi confini meridionali
in particolare dove dice:
"La Merkel vola a Washington, dove l’aspettano per metterla sotto accusa. Gli USA vogliono riarmare Kiev e lanciarla di nuovo all’offensiva. Ma Kiev non ha uomini cui affidare nuove armi. E Merkel non vuole mettersi da sola sulla graticola. La divisione tra Germania-Francia (con dietro molti altri europei occidentali) e gli Stati Uniti è evidente. Ma l’Europa è divisa anche al suo interno: Polonia, e tre repubbliche baltiche spingono per il riarmo"

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

C'è anche una notizia non ufficiale:
http://www.losai.eu/italia-e-gia-cominciata-la-guerra-contro-libia/
Si sta anche tirando in ballo di nuovo il servizio di leva e da un po' di tempo a questa parte. Ci preparavano spiritualmente?
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Luc.
Un saggio interessante dell'autore inglese Peter Orzechowski, dove riporta più di cinquecento profezie sacre e profane. Non so se è stato pubblicato in Italia…http://www.amazon.co.uk/Dritte-Weltkrieg-Schlachtfeld-Katastrophe-Deutschland/dp/3864451299/ref=sr_1_3/280-6020725-3567715?s=books&ie=UTF8&qid=1424964787&sr=1-3

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Articolo molto duro, Remox, ma sincero.

Avanti così.

ragnarok

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Riguardo la guerra in Ucraina, mi sembra un po' semplicistico quello che scrivi, qui il problema imperialistico dovresti vederlo dalla parte degli USA e nella loro politica, Guarda i danni che sono riusciti a fare: IRAQ, LIBIA, EGITTO, UCRAINA tutte figlie della politica scellerata e dell'economia militare USA, prova ad approfondire..

Share This