IL MOSTRO DELLA SASSONIA

scritto da Remox
28 · Gen · 2015

IL MOSTRO DELLA SASSONIA

 PEGIDA-Demonstranten in Dresden | Bildquelle: dpa

Negli ultimi mesi un
novello clima anti islamico si è diffuso per l’Europa, aumentato in seguito
ai recenti attentati di Parigi. Nonostante i tentativi della politica di
cercare di sterilizzare queste derive ideologiche è probabile (se non certo)
che questi movimenti siano destinati ad ottenere sempre maggior consenso. In
particolare è sorto nell’Ottobre del 2014 un movimento in Germania chiamato
PEGIDA, a cui i media hanno dedicato ampio spazio per i successi via via
crescenti delle proprie manifestazioni e soprattutto per le ultimissime vicende
legate ai leader del movimento, accusati di simpatie nazistoidi.

PEGIDA è un fenomeno
politico che da subito ha suscitato la mia attenzione poiché la sua natura, la
sua emersione e forse il suo sviluppo possono dare spiegazione ad una delle
quartine più interessanti del Poema Temporale, collocata nella parte iniziale
del Proemio del 2000.

Dal Proemio del 2000 “La
Grande Tribolazione e la Nuova Era”

644

De
nuict par Nantes Lyris apparoistra,

Des
arts marins susciteront la pluye:

Arabiq goulfre, grande classe
parfondra,

Vn
monstre en Saxe naistra d’ours & truye.

644

Di notte per Nantes l’iride apparirà,

Delle arti marine susciteranno la
pioggia:

Arabico golfo, grande flotta sprofonderà,

Un mostro in Sassonia nascerà da orso
e scrofa.

La traduzione e l’interpretazione
dei primi tre versi sono approssimative e al momento le lasciamo da parte. In
generale sembra emergere uno scenario bellico in Medioriente, nel Golfo Persico,
dove una grande flotta andrà incontro ad un triste destino. Al momento lasciamo in sospeso il tema prendendo per buono solo l’aspetto
legato allo scontro con l’Islam.

L’ultimo verso è
quello che vorrei invece evidenziare.

La parola “monstre”
può significare “mostro” o  “prodigio”
avendo in se sia un significato negativo che positivo. La mia
opinione è che in questo caso debba intendersi nella sua accezione negativa.

Tale “mostro” nascerà
in Sassonia, in Germania, da un orso (maschio) e una scrofa (femmina).

E’ lecito pensare che
abbia a che fare con il tema dell’Islam e se così fosse ecco che i legami con
il nuovo movimento PEGIDA si fanno particolarmente interessanti.

PEGIDA infatti nasce a
Dresda, in Sassonia, espressamente come movimento anti islamico. Dapprima le
sue manifestazioni settimanali erano poco frequentate, ma col passare dei mesi
si sono notevolmente ingrandite.

I seguaci di PEGIDA
sono stati accusati di rifarsi ad ideali e slogan nazisti e quindi di
risuscitare, proprio nel cuore della Germania, i fantasmi del mostro hitleriano.

Ma questo mostro forse
è più simile ad una chimera poiché ha per padre un Orso e per madre una Scrofa.
L’identità dei due animali è ciò che più di ogni cosa ha determinato il mio
interesse.

L’Orso è probabilmente
semplice da identificare perché è un emblema della Russia. Anni fa pensavo infatti che in Sassonia sarebbe potuto rinascere un movimento
comunista. Invece, curiosamente, PEGIDA è accusato di nazismo, ma nonostante
tutto il suo fondatore e gran parte dei manifestanti si sono dichiarati degli
strenui ammiratori del leader russo, Vladimir Putin.

Tanto che i più
maliziosi sospettano una contromossa russa nel cuore dell’Europa contro le
rivoluzioni colorate suscitate dall’Occidente nel cortile di casa di Putin.
Ovvero promuovere di nascosto ed appoggiare tutti quei movimenti, di destra e
sinistra, più o meno nazionalisti, che vogliano sganciarsi o criticare l’attuale
estabilishment di potere (Movimento 5 stelle, Podemos, Tsipras, Pegida, Le Pen,
Lega etc).

 Wladimir Putin (=Satan) organisiert PEGIDA

Alcuni degli slogan
del movimento hanno infatti questo tenore “Putin, aiutaci, salvaci”.

 

Se l’Orso può essere
identificato con il leader russo rimane da capire l’identità della Scrofa,
il simbolo più complesso. Innanzitutto è una femmina. Poi, sbirciando qua e là
negli slogan e nelle manifestazioni di PEGIDA, mi sono accorto che il
principale bersaglio delle manifestazioni era la Cancelliera Angela Merkel.

Un suo tipico
ritratto, portato in giro per le strade di Dresda, è il seguente. Oltre a questo
circolano in rete immagini assai iconografiche .

Ma perché scegliere
proprio l’immagine di un maiale?

Per il cognome della
Cancelliera, Merkel, che con una semplice sostituzione di lettera diventa “Ferkel”,
appunto maiale.

Le coincidenze a
questo punto cominciano a diventare un indizio concreto che fa presagire l’intensificarsi
in Germania del clima anti islamico e forse del potenziamento di questo “mostro-chimera”
che, se per padrino ha la Russia di Putin, vede nella madre della patria, la Merkel-Ferkel,
il suo principale obiettivo da combattere.

Da un lato il fascino dell’uomo forte di Mosca, dall’altro la pressione del fanatismo islamico.

Il tutto in uno
scenario di estrema incertezza politica ed economica e di possibile grave
conflitto.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
22 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Interessante. Vedremo gli sviluppi.Certo la Merkel, pur mostrandosi allineata ai dettami che giungono da oltre Atlantico, come gli altri leader europei cerca anche di fare accordi con la Russia e con Putin,perche' sa bene che l'interesse europeo non coincide in tutto,o in parte con quello Atlantico.Tra questi la creazione di una zona franca commerciale tra Germania e Russia.Mentre le potenze mercantili giocano sul controllo internazionale dei prezzi,e in generale dei mercati compresi quelli puramente speculatuvi, gli altri Paesi industriali hanno anche ragioni per convergenze.Questa consapevolezza e' presente nella societa' tedesca, e la Merkel ,da politica, non puo' ignorarlo e farsi trovare completamente spiazzata.Quindi, tra le ipotesi, possiamo anche pensare che questo movimento abbia lo scopo di ostacolare tali convergenze , attraverso la manipolazione di una parte dell'opinione pubblica interna,e anche di fare pressioni o velati ricatti, in questo caso sulla Merkel, e pure di creare un detonatore strumentale attorno a cui coagulare altre forze , non contigue al movimento ma potenzialmente ostili alla Merkel,o anche ad altre figure future emergenti, nel caso che venga ritenuto necessario farle cadere.Insomma,chi ormai sembra proprio avviarsi sempre piu' ,col passare del tempo, a essere il piu' chiaro ,univoco e trasparente , e' proprio Nostradamus con le sue quartine e la sua cronaca , mentre la realta' diventa un labirinto inestricabile.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Aggiungo che questa non e' solo una battuta , e nemmeno un paradosso, ma sta diventando un metodo indispensabile per non perdere la bussola,accanto allo strumento principe che e' il Vangelo di Gesu' Cristo e la nuova evangelizzazione di Maria,che infatti c'invita nelle Apparizioni a non farci confondere, e a rimanere sugli elementi base della realta', e della cronaca,con semplicita' di cuore.Non importa se con i media orwelliani e col proliferare di una falsa bandiera dietro l'altra,finiamo per accorgerci che non sappiamo piu' chi sono gli amici e i nemici, e tutto diventa caotico e contraddittorio.L'importante e' attenersi agli elementi base della cronaca e della storia, che poi sono quelli che interpellano direttamente il cuore dell'uomo.Bene e male, peccato , compassione,pazienza e affidamento a Dio che solo conosce i cuori degli uomini, ne svelera' i segreti e sara' d'inciampo per chi non cammina sulle vie giuste e ci proteggera' dai nemici, se lo riterra', senza bisogno che siamo noi a individuarli e a neutralizzarli,che sarebbe un errore grande non solo tattico ma morale.Se siamo alla fine dei tempi, non si tratta di stabilire quale civilta' debba avere il primato, o quale visione del mondo e quale progetto strategico, perche' i tempi volgono alla fine e andiamo verso il Giudizio di Gesu' Cristo.Giudizio in piccolo, non quello universale, ma tale da aprire le porte della Misericordia e e del castigo, a tutti gli uomi del mondo, con evento cosmici mondiali.Anzi, dovremmo semmai ricordarci che al servo che sapeva cosa doveva fare saranno date piu' percosse, e la parabola degl'invitati al banchetto. Umilta', quindi.sembra essere il messaggio che esce dalle quartine.Direi anche, perche' mi sembra giusto a questo punto, che accanto al metodo matematico del Ramotti, con la sua sistemazione temporale delle quartine,diligente, oggettivo e impersonale, posso idealmente accostare lo stile Remox che ne e' prosecuzione e integrazione,e come tale va al di la' del fare chiarezza sulle quartine dal 2000 in poi,appunto perche' cerca di rappresentare forse il clima spirituale che il Profeta.ha voluto trasmettere con le quartine o comunque nel quale le ha maturate.Facile a dirsi, e anche a capirsi.Meno facile a mettersi in pratica.Ma lo Spirito e' il denominatore comune per il Profeta e per noi.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Spirito di conversione, penitenza, misericordia, fratellanza,perdono ,speranza e pace universali, in una nuova era in cui lo Spirito guidera' gli uomini nell'Amore e nel timore di Dio, che discende dall'Amore nella liberta', e nel rispetto dell'Autorita', anche temporale, che ,essendo autentica, sara' esempio di umilta' e veramente al servizio del popolo. di Dio.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Finisco questa invasione che ho fatto all'insegna del "mi son un che quando Amor mi spira noto e a quel modo ch'ei ditta dentro vo' significando"dicendo che forse, per noi uomini normali ,che non siamo mistici e santi e soldati di prima linea di Cristo,,avvicinarci a questa semplicita' di animo forse ci risparmiera' ,almeno in parte, quelle prove che Dio mandera' per condurre i suoi figli in questa condizione spirituale feconda.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

A dire il vero l'islamofobia è nata altrove, per esempio in Italia la prima personalità autorevole che scoprì e profetizzò il pericolo Islam fu la Oriana Fallaci, ma anche in Olanda, alla fine degli anni novanta, il Movimento Pim Fortuyn, fondato da un giornalista olandese che poi nel 2002 venne ucciso da un simpatizzante (autoctone) dell'islam; fu seguito dal regista Van Gogh, massacrato anche lui da un giaidista marocchino; poi Hirsi Ali, la donna somala scappata dall'Olanda perché nella lista nera dei terroristi islamici; e ancora oggi il politico olandese Geert Wilders alleato ( in e contro) l'Europa con Le Pen e la lega italiana di Salvini. La Germania, nonostante il movimento Pegida, non si era mai proliferata prima come portatrice di sentimenti anti islamici, anche perché aveva paura di una reazione violenta dei milioni di immigrati musulmani residenti nel paese, come infatti è avvenuta ora in Francia. Inoltre l'islamofobia (che io ritengo storicamente adeguata ai tempi e non certo un disturbo psichico) è nata da menti che da sempre sono state filo israeliane e sioniste, come l'Oriana Fallaci, Fortuyn e Wilders ( sionista), quindi il punto della questione è come al solito Israele ( il popolo eletto della Bibbia) e lì nei prossimi tempi profetici ( quelli della fine dei tempi) dovrà essere cercata la soluzione del problema Islam, non in Europa e ancora di meno in Germania. Se Putin in futuro scatenerà una guerra all'Occidente, sarà lì in Medio Oriente prima di tutto e non solo in Europa. Inoltre sembra che la morte recente del re saudita Abdullah stia scatenando un'isteria ed entusiamo tra gli islamici sunniti e sciiti, i quali si aspettano da questo momento la manifestazione del loro profeta- condottiero, il Mahdi, che come si sa e secondo il Corano, conquisterà Gerusalemme e proclamerà il Grande Califfato. Buona giornata da Luc.

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Beh, secondo la loro teologia i segni che annunciano il Mahdi sono: rivolta ostile al Mahdi che da Siria e Iraq arriverà alla Mecca. Rivolta di uno yemenita che alla fine fallirà. Rivolta del Khorasan (Afghanistan) contraddistinto dalle bandiere nere che sarà alleato del Mahdi. Tutte queste rivolte avverranno nello stesso momento… ricorda qualcosa?

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Luc, se possibile mi piacerebbe avere degli aggiornamenti sulla vicenda dell'uomo armato nella tv olandese. Ci sono sviluppi nelle indagini?

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sì certo… non si tratta di terrorismo islamico, ma di uno studente del movimento antiglobalista che voleva compiere un'azione dimostrativa contro la grande finanza, le banche, eccetera . Quindi ha agito da solo e con una pistola giocattolo. E' un ragazzo di 19 anni anche un po' svitato con parecchi problemi, senza genitori e adottato da una famiglia olandese. Il punto caldo è che con questa sua atto incosciente ha involontariamente messo in evidenza il problema della sicurezza, in modo particolare nell'ambito degli studi televisivi di Hilversum e delle redazioni dei giornali, che come è apparso ieri non vengono per nulla protetti e dopo gli attentati di Parigi sembra essere a tutti pricoloso. Cmq qui in Olanda vige il codice arancione per il terrorismo ormai da mesi e la domanda non è se avverrà un attentato ma quando…Luc

indopama
indopama
9 anni fa

ciao Remox, riusciresti a collegare Nostradamus con i fatti desccritti nell'Apocalisse?

indopama
indopama
9 anni fa
Rispondi a  indopama

per esempio:
Delle sette trombe si parla in Apocalisse 8:6-21. La prima tromba causa grandine e fuoco che distruggono buona parte della vegetazione mondiale, (Apocalisse 8:7).
LA STESSA PIOGGIA DI FUOCO DEL VEGGENTE DI WALDVIERTEL

La seconda tromba porta una massa simile ad una grande montagna ardente che finisce in mare, causando la morte di un terzo delle creature viventi marine, (Apocalisse 8:8-9).
IDEM COME SOPRA, LA COMETA

La terza tromba si distingue dalla seconda solamente perché non riguarda il mare, ma i laghi e i fiumi, (Apocalisse 8:10-11).
POTREBBE ESSERE IL RISULTATO DELLO SCHIANTO DELLA COMETA

La quarta tromba causa l’oscuramento del sole e della luna, (Apocalisse 8:12).
La quinta tromba provoca l’arrivo di cavallette che attaccano e torturano l’uomo, (Apocalisse 9:1-11).
La sesta tromba chiama un esercito demoniaco che uccide un terzo dell’umanità, (Apocalisse 9:12-21).
La settima tromba chiama i sette angeli con le sette coppe dell’ira di Dio, (Apocalisse 11:15-19, 15:1-8).

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Ciao Indo, sinceramente no. I due testi si trovano infatti su piani diversi: altamente simbolico quello di S. Giovanni mentre quello di Nostradamus è un elenco di situazioni reali. Certo le prime quattro trombe potrebbero associarsi al periodo che inizia con l'Avvertimento…ma più di questo credo sia difficile dire.

Paolo Porsia
Paolo Porsia
9 anni fa

http://www.the-american-interest.com/2015/01/13/putin-and-pegida/

http://www.tio.ch/News/Estero/Attualita/1015974/La-DDR-e-stata-annessa/
"La DDR è stata annessa"
La Duma, in risposta alle critiche dell'annessione della Crimea, potrebbe condannare la riunificazione tedesca del 1990 definendola una annessione delle DDR da parte della Repubblica federale
Foto screenshot Youtube
Letto 2123
Commenti 0
More Sharing Services

MOSCA – In risposta alle critiche piovute su Mosca dopo l'annessione della Crimea, la commissione Esteri della Duma si appresta a discutere una proposta che prevede la "condanna" da parte della Russia della riunificazione della Germania nel 1990 definendola una "annessione" della Germania Est da parte della Repubblica federale tedesca. Lo fanno sapere i media russi.

A presentare la proposta dal chiaro sapore provocatorio è stato il deputato comunista Nikolai Ivanov, secondo cui, al contrario di quanto avvenuto in Crimea, in Germania non si è svolto nessun referendum per sancire la riunificazione tedesca. Il presidente della Duma ha incaricato la Commissione Esteri di analizzare la proposta dopo essere stato aspramente criticato all'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa per l'annessione russa della Crimea.

ats ans

Paolo Porsia
Paolo Porsia
9 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

C'è di che diventare ANTI-PUTIN anche per la MERKEL trattativista…

Unknown
Unknown
9 anni fa

CIAO REMOX!! C'È UNA NOVITÀ ECLATANTE!! E C'È BISOGNO DEL TUO INGEGNO PER RISOLVERE IL MISTERO! 😉

C'È UN MESSAGGIO DI ANGUERA CHE È SEMPRE STATO TRADOTTO UN MANIERA SBAGLIATA!:)

Il messaggio è questo:

Eu sou a vossa Mãe e rogarei ao Meu Jesus por vós. A estrada estará curta para o rei, semelhante o atravessar da famosa praça.

La traduzione riportata sul sito "messaggi di Anguera.net" è:

La strada sarà breve per il re, come l’attraversare della famosa piazza.

MA C'È UN ERRORE: "o attravessar" in portoghese significa la CROCE

L'attraversare viene tradotto invece in "ao attravessar" ! C'è una ao che nel messaggio non c'è! Nel messaggio si riporta "o attravessar"

Io di portoghese non so nulla. Ma questo è quello che esce usando google traduttore

La strada è breve per il re, come la croce della famosa piazza.

P.S.
Il merito non è mio. La scoperta l'ha fatta un utente del sito: http://www.gialma.it/messaggidivini/index.php 😉

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Unknown

Ciao,
Direi di non usare troppo i traduttori google… Probabilmente ha tradotto dall'inglese "cross" che significa appunto "incrociare" "attraversare".
Direi che la traduzione originale è esatta…la strada sarà breve simile all'attraversare San Pietro. Più che altro sarebbe interessante conoscere l'unità di misura intesa dalla Madonna.
Comunque come ho sempre detto mi aspetto una durate fra i tre e i quattro anni di pontificato.
Un saluto

Unknown
Unknown
9 anni fa
Rispondi a  Unknown

Sì hai ragione, perdonami, il facile entusiasmo. Non so se si tratta di una traduzione sbagliata…

Ho controllato meglio, e la parola atravessar tradotta in inglese (mi sono servito di un dizionario online portoghese-inglese) significa cross, traverse…

Per cui sarà croce inteso come traversa, incrocio. Bisognerebbe anche sapere la differenza (se c'è) tra "o" e "ao".

Comunque penso che la traduzione corretta possa essere:

-"come la traversa/l'incrocio della famosa piazza"

Oppure

– "come l'attraversare la famosa piazza"

Penso che tutto dipenda se si vuole interpretare la parola "atravessar" come nome o come verbo.

Croce non penso possa starci come traduzione. Magari è google traduttore che canna.

"Atravessar" in inglese viene tradotto Cross/traverse. Cross in italiano vuol dire corce, ma anche incrocio. To cross, invece, è attraversare

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Unknown

http://www.oxfordlearnersdictionaries.com/
http://www.wordreference.com/enit/cross
Un consiglio sul traduttore google (almeno per la lingua inglese). Per essere certi che la traduzione sia la più esatta possibile è bene, dopo aver tradotto un brano, fare anche la traduzione inversa. In soldoni: traduco un brano dall'inglese all'italiano; poi apro un'altra scheda e riporto il brano tradotto in italiano per farmelo ritradurre in inglese. Se le due traduzioni non coincidono nel significato si lavora sul testo in italiano cambiando i termini. Okkio che la punteggiatura deve essere piuttosto precisa sennò il traduttore non sa' a chi/cosa riferirsi quando deve tradurre i verbi (l'automa non conosce il significato della parola senso 😉
Un po' d'inglese però bisogna conoscerlo per evitare di cadere in qualche non senso.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Qui c'è un'interessante chiave di lettura per la "strada breve" di Papa Francesco che coincide con l'ipotesi di 3/4 anni di Remox…
http://www.royaldevice.com/1260giorni.htm
Saverio

luigiza
luigiza
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@SAVERIO

in Home page hanno pure la road map degli avvenimenti futuri e pure il 4° (quarto) segreto di Fatima.
Ma son dei mostri di sapienza!

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Attenzione però perché quel sito dà molto spazio anche ai Messaggi da Gesù Cristo… ed io ho parecchi dubbi su quei messaggi, o, se preferite, non li reputo veritieri, dato che affermano che Francesco sia il falso profeta. Forse dovremmo avvertire il buon Delle Curti…

ragnarok

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Il caso: il truculento di Bolongne.
Il 28 gennaio 2015 00:47 ho scritto la définition de la Truculence:
“La Truculence se caractérise par une posture philosophique et intellectuelle marqué par la recherche constante de la vérité et de l'originalité …..
Né Casini né Prodi mi sembra rientrino in questi schemi. Siamo sicuri che Bolongne sia proprio Bologna?”
E’ uscito invece Mattarella; che c’entra con bolongne? Propongo bolongne = bon longe = buona arrampicata, ovvero buon arrampicatore.
http://it.wikipedia.org/wiki/Longe_(arrampicata)
La longe è un dispositivo di protezione individuale utilizzato in alpinismo, arrampicata e speleologia, solitamente costituito da uno spezzone di corda o da una fettuccia, eventualmente divisi in più rami, vincolati all'imbrago e ad uno o più moschettoni. Essa può essere costruita dall'utilizzatore stesso, oppure acquistata; per alcuni utilizzi le longe acquistate sono ritenute più sicure.
Come buon scalatore basta consultare la biografia:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sergio_Mattarella
Da notare che gli incarichi parlamentari vanno dalla IX Legislatura alla XV Legislatura
Par la recherche constante de la vérité ebbe il primo scontro diretto con Silvio Berlusconi dimettendosi da ministro della Pubblica istruzione nel 1990 (VI governo Andreotti) per protestare contro la legge Mammì, di fatto il via libera all’impero dell’allora Fininvest.
http://www.corriere.it/politica/speciali/2015/elezioni-presidente-repubblica/notizie/mattarella-quegli-scontri-diretti-berlusconi-legge-mammi-057a04ba-a71b-11e4-93fc-9b9679dd4aa0.shtml
P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

http://www.royaldevice.com e questo blog sono i migliori siti che abbia mai trovato. Grazie di cuore!

Share This