IL “GIUDIZIO DELLE NAZIONI” : Cenni sulla Purificazione del Mondo

scritto da Remox
24 · Ott · 2014

IL “GIUDIZIO DELLE
NAZIONI”

(Cenni sulla Purificazione del Mondo)

Il venerabile
Bartolomeo Holzhauser, mistico bavarese del ‘600, ci offre un ottimo riassunto
dei grandi periodi focali che contraddistinguono le prove della Chiesa fino
alla manifestazione dell’Anticristo. Queste predizioni, che sono state fatte
poco dopo quelle di Nostradamus e ben prima delle Apparizioni Mariane dell’800,
combaciano perfettamente con la ricostruzione fin qui elaborata.

Una ricostruzione che
nega ancora una volta quei falsi profeti che annunciano l’Anticristo (con la “A”)
per il nostro tempo e che invece annuncia il prossimo tempo del Grande Monarca.

Il quinto periodo della Chiesa, che iniziò
attorno al 1520, terminerà con l’arrivo del Papa Santo e del potente Monarca
che è chiamato “Aiuto di Dio” perchè ripristinerà ogni cosa. Il quinto periodo
sarà un tempo di afflizione, desolazione, umiliazione e povertà per la Chiesa.
Gesù Cristo purificherà il suo popolo per mezzo di crudeli guerre, carestie,
flagelli, epidemie, ed altre terribili calamità. Egli inoltre affliggerà e
indebolirà la Chiesa Latina con molte eresie. E’ un periodo di defezioni,
calamità e sterminio. Quei cristiani che sopravvivranno alla spada, ai flagelli
e alla carestia saranno pochi”.

Non dovremmo temere, durante
questo periodo, che i maomettani ritornino per mettere in atto i loro sinistri
progetti contro la Chiesa latina? Durante questo periodo molti uomini
abuseranno della libertà di coscienza che gli è stata concessa. E’ di tali
uomini che Giuda l’apostolo parlava quando disse: “Costoro bestemmiano
tutto ciò che ignorano; ed essi corrompono tutto ciò che essi conoscono per
mezzo dei sensi, come animali senza ragione. Siedono insieme a mensa senza
ritegno , pascendo se stessi; sono sobillatori pieni di acredine, che agiscono
secondo le loro passioni; la loro bocca proferisce parole orgogliose e adulano
le persone per motivi interessati; provocano divisioni, gente materiale, privi
dello Spirito.

                                                                              

Durante questo periodo infelice, ci
sarà rilassatezza nei precetti divini e umani. La disciplina ne soffrirà. I
Sacri Canoni saranno completamente ignorati, e il Clero non rispetterà le leggi
della Chiesa. Tutti si lasceranno trasportare e saranno indotti a credere e a
fare ciò che più gli aggrada, secondo le esigenze della carne.
Metteranno in ridicolo la semplicità cristiana; la considereranno follia e
assurdità, ma avranno il più grande riguardo per la conoscenza avanzata, e per
l’abilità di offuscare gli assiomi della legge, i precetti morali, i Sacri
Canoni e i dogmi religiosi con obiezioni insensate e argomentazioni elaborate.
In conseguenza di ciò, nessun principio – per quanto santo, autentico, antico e
sicuro possa essere – resterà scevro da censure, critiche, false
interpretazioni, modifiche e limitazioni fatte dagli uomini
“.

All’improvviso, nel mezzo del caos, irromperanno le rivoluzioni, le rivolte, i
disordini…che metteranno a ferro e fuoco diverse città. Il Venerabile così
descrive il tempo che precede l’arrivo del Grande Monarca.

“…Questi sono i tempi cattivi… L’eresia è dappertutto, e i seguaci dell’eresia sono al potere quasi
dapertutto.
Vescovi, prelati e sacerdoti dicono che stanno facendo il loro
dovere, che sono vigili e che vivono come si conviene al loro stato in vita. In
tal modo, percio’, tutti loro cercano scuse. Ma Dio consentirà un grande male
contro la sua Chiesa: gli eretici e i tiranni verranno improvvisamente e
inaspettatamente; irromperanno nella Chiesa mentre vescovi, prelati e sacerdoti
sono addormentati. Entreranno in Italia e devasteranno Roma; bruceranno le
chiese e distruggeranno tutto… Il
sesto periodo inizierà con il potente Monarca e il Pontefice Santo… durerà
fino alla rivelazione dell’Anticristo.
    In questo periodo
Dio consolerà la sua Santa Chiesa per le afflizioni e le grandi tribolazioni
che ha patito durante il quinto periodo. Tutte le nazioni diverranno
cattoliche. Le vocazioni saranno abbondanti come non mai, e tutti gli uomini
cercheranno solo il Regno di Dio e la sua giustizia. Gli uomini vivranno in
pace e questa verrà concessa perchè la gente farà pace con Dio. Essi vivranno
sotto la protezione del Grande Monarca e dei suoi successori.  
Durante il quinto periodo abbiamo visto solo calamità e devastazione,
oppressione dei cattolici da parte di tiranni ed eretici, esecuzioni di re e
cospirazioni per instaurare repubbliche. Ma, per mano di Dio onnipotente,
durante il sesto periodo avverrà un così meraviglioso cambiamento che nessuno
può umanamente immaginarlo. Il potente Monarca, che sarà inviato da Dio,
estirperà tutte le repubbliche. Sottometterà tutto alla sua autorità e mostrerà
grande zelo per la vera Chiesa di Cristo. L’impero dei maomettani sarà
distrutto e questo monarca regnerà in oriente come in occidente. Tutte le
nazioni verranno ad adorare Dio nella vera fede cattolica e romana. Ci saranno
molti santi e dottori sulla terra. La pace regnerà su tutta la terra perchè Dio
legherà Satana per un certo numero di anni prima dei giorni del figlio della
perdizione. Nessuno potrà distorcere la parola di Dio; durante il sesto periodo
ci sarà un Concilio ecumenico che sarà il più grande di tutti i concili. Con la
grazia di Dio, con la potenza del Grande Monarca, con l’autorità del Santo
Pontefice e con l’unione di tutti i principi più devoti, l’ateismo e ogni
eresia saranno banditi dalla terra. Il Concilio definirà il vero senso della
Sacra Scrittura e ciò sarà creduto e accettato da tutti”.

“Quando tutto sarà in rovina a causa della guerra; quando i cattolici
saranno attaccati duramente da traditori della stessa religione ed eretici;
quando alla Chiesa e ai suoi servi verranno negati i loro diritti, le monarchie
saranno state abolite e i loro sovrani uccisi, allora la mano di Dio
Onnipotente opererà un meraviglioso cambiamento, qualcosa di apparentemente
impossibile, secondo la ragione umana… Sorgerà un valoroso re consacrato da
Dio. Sarà un cattolico e un discendente di Luigi IX, ma anche un discendente di
un’antica famiglia imperiale germanica, nato in esilio. Egli regnerà sovrano
nelle questioni temporali. Nello stesso tempo, il Papa regnerà sovrano nelle
questioni spirituali. Le persecuzioni cesseranno e la giustizia regnerà”.

Il Venerabile Holzhauser è l’unico mistico che cita “i successori del
Grande Monarca”. Tale periodo di pace è descritto da molteplici fonti come relativamente
“breve” e nessuno nomina i suoi successori, anzi, si fa presente che Egli sarà
l’ultimo Monarca inteso nel senso comune prima che comincino i disordini con la
comparsa dell’Anticristo.

E’ possibile che tali successori siano in realtà i regnanti che
governeranno nel Regno diviso alla morte del Re, in quel periodo di crescente
caos che si verificherà prima che giunga l’Anticristo e che è stato descritto
quando abbiamo parlato sia di La Salette che del Solitario d’Orval.

E in seguito la manifestazione del Figlio di Perdizione.

“L’Anticristo verrà come Messia da una terra fra due mari, in oriente.
Nascerà nel deserto; sua madre sarà una prostituta…; sarà un profeta falso e
menzognero e cercherà di salire al cielo come Elia. Inizierà la sua opera in
oriente, come soldato e predicatore religioso, quando avrà trent’anni.
L’Anticristo con il suo esercito conquisterà Roma, ucciderà il Papa e ne
prenderà il trono. Restaurerà il regime turco distrutto dal Grande Monarca. Gli
ebrei, sapendo dalla Bibbia che Gerusalemme sarà la sede del Messia, verranno
da ogni dove e accetteranno l’Anticristo come Messia. Egli sarà capace di
volare. Il suo volo inizierà dal Monte Calvario. Egli dirà alle folle che sta
inseguendo Enoch ed Elia [che a quel tempo saranno ritornati sulla terra,
ndr]
per ucciderli di nuovo”.

La
concordanza delle fonti con La Salette ed Orval è talmente evidente che è come
se un’unica mano avesse scritto le stesse visioni e parole.

Ma il tempo che a noi più interessa è il nostro, quel tempo che SuorLucia descrisse così alle consorelle, rivelando di fatto quella parte del
cosiddetto terzo segreto di Fatima mai conosciuto.

“Ho sentito lo spirito inondato
da un mistero di luce che è Dio e in Lui ho visto e udito: la punta della lancia come fiamma che si stacca, tocca l’asse della
terra ed essa trema: montagne, città, paesi e villaggi con i loro abitanti sono
sepolti. Il mare, i fiumi e le nubi escono dai limiti, traboccano, inondano e
trascinano con sé in un turbine, case e persone in un numero che non si può
contare, è la purificazione del mondo dal peccato nel quale sta immerso. L’odio,
l’ambizione, provocano la guerra distruttrice.
Dopo ho sentito nel
palpitare accelerato del cuore e nel mio spirito una voce leggera che diceva:
‘nel tempo, una sola fede, un solo battesimo, una sola Chiesa, Santa,
Cattolica, Apostolica. Nell’eternità  il Cielo!’.

E’ la generale purificazione del mondo prima che cominci il tempo di
pace.

In altro modo lo stesso periodo è descritto da un mistico francese del
‘900 che già nei commenti precedenti era stato segnalato, ovvero Padre Pel.

Figlio mio, sappi
che con i peccati del mondo che aumentano in orrore per come avanza
quest’epoca, grandi castighi di Dio scenderanno sul mondo e nessun continente
sarà risparmiato dall’Ira di Dio. La Francia, colpevole di apostasia e di aver
rinnegato la sua vocazione, sarà punita severamente. A Oriente di una linea che
si estende da Bordeaux, nel sud-ovest, a Lille, nel nord-est, tutto sarà
devastato e incendiato da popoli invasori dall’Est, e anche da grandi meteoriti
infuocate che cadranno con una pioggia di fuoco su tutta la terra, e
specialmente su queste regioni. Rivoluzione, guerra, epidemie, pestilenze, gas
chimici tossici, violenti terremoti e il risveglio dei vulcani spenti di
Francia, distruggeranno tutto
…”

 

Link al testo francese originale

La Francia ad
Ovest di quella linea sarà meno colpita… grazie
alla fede radicata nella Vandea e nella Bretagna…

ma ognuno dei peggiori nemici di Dio che cercherà rifugio lì dal cataclisma
mondiale sarà scoperto, ovunque si nasconda, e messo a morte dai diavoli,
perché l’Ira del Signore è giusta e santa. Una fitta oscurità causata dalla
guerra, i giganteschi incendi e i frammenti roventi delle stelle che cadranno
per tre giorni e tre notti, faranno sì che il sole scompaia, e solo le candele
benedette alla Candelora
(2 febbraio) daranno luce nelle mani dei
credenti, ma coloro dalla empia volontà non vedranno questa luce miracolosa
perché hanno l’oscurità nelle loro anime.

In questo modo, figlio mio, i tre quarti dell’umanità sarà distrutta, e in
alcune parti della Francia i sopravvissuti dovranno fare cento kilometri per
trovare un altro essere umano ancora vivo… Diverse nazioni spariranno dalla
faccia del mappamondo… Una Francia così
purificata diventerà la nuova “Figlia Primogenita della Chiesa”
, perché
tutti i Caini e i Giuda saranno scomparsi in questo ‘Giudizio sulle Nazioni
’”.

 Sette Fratelli, Is Concias, cascata

Padre Pel ha parlato anche della “scomparsa del Mediterraneo” o meglio
sarebbe dire, secondo altre fonti, ad una sua riduzione a lago, della
desolazione della terra subito dopo i tre giorni di buio, con montagne di
cadaveri e uomini costretti a cibarsi degli stessi. Una vera ecatombe della
quale è difficile anche parlare.

Parole che ricalcano alla perfezione quelle di Suor Lucia, di un asse
terrestre spostato e di terremoti e straripamenti di fiumi e mari che tutto
sommergono ed inondano. Ricalcano anche le visioni del veggente di Waldviertel
sulla violenza distruttiva della guerra che darà inizio ai tre giorni di
purificazione. E riportano l’importanza della Francia e soprattutto della
Bretagna, terra di Re predestinati.

Importanti le parole finali del Padre, “Giudizio delle Nazioni”, perché
tutte le nazioni (popoli) si sono corrotte in profondità. Nostradamus stesso
nelle sue ultime quartine del Poema, nell’ultimo capitolo, parla di “calamità
che hanno diminuito il mondo”, “cadaveri insepolti”, “terra ridotta come un
deserto”. Una corruzione che straborda da tutte le parti come preconizzato dal
Venerabile Holzhauser e contro la quale mise in guardia la Madonna ad Amsterdam,
descrivendola come la prima delle tre calamità dalla quale salvarsi per mezzo
della preghiera. Le altre due, guarda caso, sono le calamità naturali e la
guerra.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
29 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
luc
luc
9 anni fa

Ecco il sito dela Madonna di Amsterdam http://www.de-vrouwe.info/it

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Si, un grando monarca senza sudditi…. tutti o quasi morti, considerato ciò che dovrà avvenire…! Quando si guarda alla profezie rivelazioni private o avvertimenti dati in seno alla Chiesa Cattolica, così come per i profeti di Israele nel vecchio Testamento, bisogna sempre comprendere o almeno sforzarsi di farlo, che Dio parla al Suo popolo e mai a coloro che ne stanno fuori. Ovviamente essendo Cattolica = universale, ciò che avviene nella Chiesa ha sempre ripercussioni anche gravi nel mondo. Questo vale ancora di più in tutte le Sacre Scritture con particolare intensità nell'Apocalisse di san Giovanni, nella quale si parla esclusivamente della storia di Dio e del Suo popolo. Chi non è di Dio è interessato solo di conseguenza che piaccia o meno. Se poi affermiamo che la religione Cattolica Apostolica Romana con i suoi dogmi immutabili è valida per ogni uomo vivo o morto che sia, allora sono in totale accordo, ma questa è un'altra storia. Saluti. Alessio.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Anche Lisieux resta a ovest.L'inizio della quinta era coincide circa con la prima,fondamentale,Apparizione mariana dell'era moderna, Guadalupe, col segno apocalittico della donna incinta.Suor Lucia sembra essersi presa la rivincita, insieme alle consorelle.Personalmente, se ci saro',non me la sento di diventare cannibale, mi siedo li' come Elia, in fondo per i cristiani c'e' l'Eucarestia che sembra alternativa al cannibalismo di tutti i generi.Che ce la portino gli angeli, come a Garabandal,cosi' non facciamo neanche scorte di viveri come faranno i pagani.Sembra incredibile che sia tutto cosi' vicino,a distanza di qualche anno,e che l'umanita' faccia davvero una guerra cosi' distruttiva.Tutto questo per soli 25 o 50 anni di pace e poi ricominciare…triste prospettiva, anche se lo stile di vita post-castigo e' quello sempre sognato e mai raggiunto.Preferirei i 1000 anni e una vita lunga come per i Patriarchi,e la mia sposa di nuovo feconda, ma forse e' chiedere troppo.pero' anche gli Apostoli chiedevano troppo, eppure ebbero come pioggia di fuoco la Pentecoste e non il grande castigo.Io scelgo la nuova Pentecoste,lo dico subito cosi' mi prenoto..Certi tradizionalisti mi sembrano a volte un po' matti, quando buttano via tutta la chiesa post conciliare,riduttivi, isterici, e in fondo edipici non meno dei modernisti, pero' se accadra' un'ecatombe cosi', non so cosa dire.La Vergine fa gli straordinari da 5 secoli,spero che qualcosa abbia modificato,Comunque , al riguardo puo' essere interessante Dolindo Ruotolo,chi muore puo' subire questa sorte per suo bene spirituale, non e' che tutti quelli che moriranno saranno dannati. Consolante…

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Delle cose son mutate e altre forse muteranno, ma al tempo stesso le dinamiche fra le nazioni stanno accelerando verso un peggioramento e quindi apparentemente "gli appelli" sembrano non sortire effetto. Eppure son convinto che al momento topico un cambiamento almeno parziale ci sarà perché Dio non fa nulla che non abbia poi senso. Come nel paradigma del profeta dove il ripetere l'avvertimento in modo trasparente aumenta la probabilità di salvezza, non per tutti, ma almeno per qualcuno si. Anche solo la consapevolezza e la comprensione di quel che accade possono essere cose assai utili.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

«Sembra incredibile che sia tutto cosi' vicino,a distanza di qualche anno,e che l'umanita' faccia davvero una guerra cosi' distruttiva.»
Ad onor del vero sono anni ed anni che mi chiedo come mai non sia già successo. In rapporto all'odio che si respira poi, quel che succederà è paragonabile ad una piccola scaramuccia.
Spring

ps Il veggente di Medjugorje aveva ragione a "prevedere" cambiamenti fisici.

indopama
indopama
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

pero' la salvezza non e' intesa in senso materiale, non e' che il corpo non muore perche' il corpo ad un certo punto deve cmq morire.
la salvezza e' il riconosere che siamo Dio e che siamo dentro una realta' che non e' materiale ma creata dal pensiero e come tale andrebbe trattata e governata.
chi lo riconosce, chi ne prende consapevolezza passa al livello successivo, gli altri ripetono le reincarnazioni finche' non imparano.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Ad Indopama. Dio non sei tu, né lo sono io. La realtà esiste, è dura, non è creata né dal tuo né dal mio pensiero. Ha una propria "solida" consistenza. Tutto il tuo impianto, forse ancora non lo vedi, ma lo capirai, spero non troppo tardi, è sorretto e votato al nulla. Dio è Altro da me. Solo così Egli è Amore che mi che ti ama: Egli ci ha amati per primo, non per i nostri meriti, non ne avevamo né in senso stretto né abbiamo. Esci dalla autoreferenzialità spirituale per cercare Dio.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

,l'Europa occidentale e' il nuovo Israele,e ha il compito dell'antico,e se non resta fedele da nazione guida diventa nazione invasa,perche' Dio punisce chi ama.Dio giudica sulle Grazie che ha dato.Comunque risponda il servo a Dio, resta servo inutile che deve spendere tutto prima di sedersi a tavola per un'altra Grazia da ricevere.Solo Dio sapra' quanto di buono ha fatto l'Europa e quanto di male che poteva evitare.Oggi credo che se un leader europeo chiamasse l'Europa alla sua identita' e al suo compito,sarebbe colpito in qualunque modo da chi spia pure i telefonini della Merkel.Nel libro dela Vita delle Nazioni, se esiste, Dio leggera'e sapra' discernere.,ma i compromessi arlecchineschi non credo siano quel che Dio vuole o voleva e vorra'dall'Europa.Poi il post con la mappa profetica col granchio rosso e' lapidario.Perfino Pasolini e' tra i profeti minori, di riporto, su questo, ma interessante che dica che da sud gl'invasori andranno a nord e a ovest.L'italia e' la via per aggirare il centroeuropa e aprire un fronte alle spalle, e pure giungere alle coste atlantiche francesi e spagnole, piu' quelle inglesi dalla Scandinavia.,nela ilusione che al centroeuropa non si deba combattere per resa dela Nato.Ma la Nato non e' comandata dalla Germania.L'Italia e' anche la sede del Papato,quindi la geografia contiene in se' gli elementi per castigarla per prima,in quanto prediletta, con la Francia.Quanti documenti storici distruggeranno, che i cristiani e non , se onesti, dovevano conoscere prima di parlare a vanvera sulla chiesa cattolica e la verita' di Cristo!Vengono per distruggere la Fede.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Io continuo a non capire su cosa possa regnare il Grande Monarca se non c è più nessuno e se i disgraziati (perché altro non saranno) che sono rimasti in vita debbono fare i cannibali. Non vedo quale società possa costruire, non capisco come possa tornare una chiesa "colma di nuovi preti" visto che non c è più nessuno e soprattutto non c è più un gregge da guidare. E' questo che non mi quadra. La distruzione può anche essere plausibile, ma il dopo mi sembra fin troppo miracoloso. Ulrich

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"… e uno sarà preso e l'altro lasciato." Testuali parole del Vangelo. Supportate da apparizioni contemporanee che parlano di una speciale protezione degli angeli. Anche una veggente di Medjugorje ne ha parlato velatamente.
Spring

indopama
indopama
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

chi ha acquisito la conesapevolezza di essere Dio e di vivere in una realta' fatta di puro pensiero sara' preso e messo a sperimentare al livello di realta' successivo, gli altri rifaranno un'altra serie di reincarnazioni fino a che non imparano.
questo periodo storico e' il test di fine anno dell'anno scolastico, un anno fatto di varie incarnazioni.

noi come anime immortali non ci evolviamo seguendo lo schema di leggi di questa particolare realta', questo e' l'errore che facciamo piu' spesso, crediamo che la vita sia tutta come questa ed invece no.
questa vita' e' un caso particolare di creazione che si regge su determinate regole, cambiano le regole e cambia il tipo di realta'.
siccome la realta' e' puro pensiero, l'unico limite alla creazione di nuove realta' e' l'immaginazione, quella della Mente Superiore o Dio come vogliamo chiamarlo. si immaginano nuove regole e si crea una nuova realta' in cui i frammenti dell'Anima Universale (Dio) si immedesimano per sperimentarla.
un po' come la playstation, ci immedesimiamo nel giocatore dentro il gioco ma non siamo lui, benche' proviamo emozioni nel manovrarlo. il grande mistero sono i 5 sensi… questi dovrebbero venire dal corpo dell'Uno, cosa siano non si sa. il capire invece che la realta' osservata e' puro pensiero e' piu' facile, cambiamo realta' per esempio ogni notte con quelli che chiamiamo sogni. poi c'e' chi riesce a cambiarla volontariamente mantenendo un'alta consapevolezza ed ecco che abbiamo i sogni lucidi.
insomma, questo gioco sta arrivanod all'esame finale ma e' un esame che esula dalla realta' 3D, l'esame sta dentro l'anima e non la' fuori. il test si passa avendo acquisito la necessaria conoscenza e consapevolezza, non perche' uno rimane in vita durante i vari casini… alla fine tutti i corpi muoiono, nessun giocatore dentro la playstation e' eterno, lo e' solo quello che manovra da fuori (anima).

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Madonna di Anguera:

3660 – 29/05/2012

Amati figli, confidate in Mio Figlio Gesù. Egli è il vostro grande amico e vi ama molto. Camminate per un futuro doloroso, ma non perdete la vostra speranza. Mio Figlio Gesù ha preparato per voi quello che gli occhi umani giammai hanno visto. Ritornate a Lui che vede l'occulto e vuole salvarvi. Fuggite il peccato e donatevi a Lui che è il vostro vero e unico Salvatore. Sappiate che dopo tutta la tribolazione il Signore trasformerà la Terra. Gli uomini e le donne di fede vivranno pienamente felici. Non ci sarà sofferenza e dolore e Tutti vedranno nuovi Cieli e nuova Terra. Ascoltate la voce di Dio. Egli vuole parlarvi. Non vivete lontani. Ascoltatemi, perchè voglio condurvi alla santità. Quando sentirete il peso della croce. chiamate Gesù. Voi non siete soli. Mio Figlio è sempre al vostro fianco anche se non lo vedete. Rallegratevi perchè i vostri nomi sono già scritti nel Cielo. Siate docili e umili di cuore, perchè solamente così potete contribuire al trionfo definitivo del Mio Cuore Immacolato. Coraggio. Io sono la vostra Madre e sono venuta dal Cielo per condurvi al Cielo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso riunirvi quì ancora una volta. Io vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Restate in pace.

indopama
indopama
9 anni fa

in cosa consiste l'utilita' dell'esercizio che stiamo facendo, cioe' quello di capire come qualcuno aveva previsto quello che accade?
che il gioco in se' e' gia' stato scritto, proprio come nella playstation. noi ci inseriamo a giocare avendo come libero arbitrio le infinite varabili gia' scritte nel gioco, gia' pensate dalla Mente Universale creatrice del gioco, Mente di cui noi siamo un piccolo punto di vista e modificatori del gioco (sempre dentro il prestabilito) con le nostre scelte.
scopo finale quello detto piu' sopra, diventare giocatori consapevoli, quindi sperimentare senza paura di morire, di sbagliare, ecc ma semplicemente sperimentare, sapendo di poterlo fare per sempre.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Sono d'accordo con te fino ad un certo punto. Quello che tocchiamo in effetti è "un concentrato di spazio-tempo" e né lo spazio né il tempo sono fatti di materia. Nessuno di noi tocca veramente qualcosa.
Ma la vita non è una playstation. Le tue teorie non rendono conto di una realtà più misteriosa del Creatore stesso ed è ciò che chiamiamo il Male anche se io credo che Odio sia il termine più preciso (gusti personali).
La teoria della playstation non rende conto di ciò che ha vissuto Gloria Polo per esempio. Lei asserisce di essere stata all'inferno. E lì sarebbe rimasta senza una grazia speciale. È difficile non crederle. Il suo racconto è molto preciso, il suo cambiamento ben visibile confrontando le sue foto prima e dopo tale esperienza.
E se violentassero la tua bambina cosa diresti in tribunale del violentatore: lasciatelo andare ripeterà il gioco? 0.o
La Mente Universale sarebbe davvero un miserabile creatore (nel senso più dispregiativo del termine) se ci usasse in questo modo nei suoi videogame 3D

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Indopama, al di la' di qualche sfumatura dottrinale,oggi mi fa simpatia la sincerita' della tua ricerca e mi ricorda la mia prima giovinezza.Non sono tuo padre, anche se forse per l'eta' potrei, indegnamente esserlo,ma se seii giovane penso a quale donna meravigliosa Dio ti abbia riservato.Ti rende/rendera' piu' facili le scelte e vivo il dolore per gli sbagli, che se capisco bene, per te consistono nel non agire come agirebbe Dio.Scusa che.casualmente ero entrato ,senza minimamentevoler fare il santo, ma con spontaneita',perche' mi era venuto in cuore un dato importante.,una preghiera del cuore.Lo spettacolo, o l'idea, di unCreatore, e Padre, che distrugge non solo un ricino, ma gran parte del mondo , e' la tragedia piu' grande e Dio merita piu' compassione e pieta' di tutti,tanto da perdere la paura per se' e da portarla ogni giorno come compagna di viaggio.Eco perche' forse ci sono famiglie in cui i figli di un ubriacone violento sono migliori di altri cresciuti con un padre migliore, almeno di un ubriacone violento..Tanto che i pensieri per la propria sorte, non li sento come colpa ,fanno parte del "gioco"come lo chiami tu,un passo preliminare per entrare nella struttura interna dell'ontologia di Dio.,diciamo cosi se si vuole.Per il quale il pezzo forte del programma prestabilito e' il sacrificio del figlio e della creazione pur di produrre nelle anime quella consapevolezza di cui dici.Insomma il gioco nonesclude il sentimento, anzi cerca di realizzarlo e affinarlo.insomma ,la Famiglia, e le famiglie, sono veramente il cuore della vita e della storia e del "gioco".

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Ancora una piccola cosa.non ci avevo ancora pensato, ma quando la Vergine ottiene da Dio rinvii ,come a volte si legge,puo' essere che lo fa anche per compassione verso Dio stesso.Proprio come ,a volte, le madri fanno nelle famiglie.(Quando ,invece, non sono esse parte in causa diretta nel contrasto,cosa che purtroppo oggigiorno non hannobene in chiaro che non dovrebe essere).

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

http://www.reality-choice.org/245/beyond-the-matrix
terribilmente vero! Bello come sito. Non lo conoscevo.
SPring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao Remox, grazie intanto per gli spunti sempre interessanti e ahime in via di conferma….Tra tutte le profezie e le sansazioni più o meno mistiche non hai mai citato Stefania Caterina…mi piacerebbe molto conoscere il tuo pensiero su quanto sostenuto circa le umanità fedeli ….. Grazie in anticipo T.M.2

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao T.M.2 e benvenuto.
Non conosco molto bene questa mistica, per cui non mi esprimo…diciamo che a livello personale mi sento più legato ad un misticismo classico. Lo sento più vero e vicino…
Un saluto.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Ciao Remox, se ho ben compreso, prima ci saranno i 3 giorni di buio (distruzione di 2/3 del mondo), poi l'avvento del Grande Monarca? Grazie.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sono ancora interessato a conoscere la tua opinione…

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Scusa non avevo visto. Sul grado di distruzione non mi esprimo. Sono convinto infatti che le profezie servano a mitigare il peso degli eventi. Sulla sequenza confermo. Ma l'azione del grande monarca comincerà prima dei 3 giorni di buio, cioè durante la guerra che si combatterà in Europa.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Dato che questa guerra sembra essere imminente (2-3 anni), suppongo che il Grande Monarca sia già tra noi. Tu hai qualche sospetto di chi possa essere?

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vicina si, ma non credo in due tre anni. Devono accadere prima altre cose, che sono in itinere. Medioriente, divisione nella Chiesa…e i fenomeni di Garabandal.
Sul futuro Re non ne ho la minima idea, e penso che non sia un personaggio pubblico. Usa un nick nei commenti così è più facile seguirti, grazie.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao a tutti.
Secondo mè è già tra noi il "Grande Monarca" , tutte le indicazioni fatte dai vari veggenti ,santi e venerabili esprimono un'appartenenza a discendenza nobile .
Essi parlano anche del giglio , che alcuni attribuiscono alla Francia , in realtà indica la purezza e la castità (quindi non penso proprio che sia francese).
Anche della betulla che indica la saggezza , umiltà e tenacia.
Indi per cui non è nè in Francia e nè in Germania.
Forse e dico forse neanche lui ha realizzato appieno che poteri ha e ciò di cui è capace , fino a quando non gli sarà chiaro il compito che gli è stato affidato dal Creato.
Svolge una vita normalissima in apparenza e magari avrà anche il classico aspetto di colui che crede di poter sistemare tutto , gradevole e rassicurante , allo stesso tempo credo che incuta un pò di timore , a causa della sua energia e potenza interiore che non credo possa rivelare .
Con la protezione dell'Arcangelo San Michele (ricordo che un'importante basilica si trova in meridione) l'aquila bianca ( L'aquila significa / il figlio di Santa Maria, / che è un re di tutti gli uomini / senza alcun dubbio, / sta in alto e vede lontano, / sa bene che cosa deve fare » Filippo di Thaon) scaccerà via gli islamici che sono una minaccia per i cristiani.
Nostradamus a tal proposito scrive che verrà dall'Italia ed in tante altre profezie o visioni , richiamano cmq un ruolo fondamentale dell'Italia.
Adesso mi chiedo quest'uomo come vive e sopratutto le persone che gli stanno attorno come lo vedono , chissà se immaginano con chi hanno a che fare , come lo trattano , avrannostima di lui? O considerando gli ambienti lavorativi pieni di astio e invidia lo tratteranno con la massima opposizione ?
Questo che ho scritto è semplicemente un parere personale , credo tuttavia che sulla Terra vi siano oggi sia i rappresentanti del male che del Bene.

3:33

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Ciao Remox tu ritieni plausibile ipotizzare che dall'anno prossimo (2015) cominci la rivelazione dei segreti di Medjugorie? grazie sempre T.M.2

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao T.M.2, come ho avuto modo di scrivere ritengo che il mistero di Medjugorie sia legato a quello pasquale. Per me gli anni di Medjugorie sono 40, come i giorni della quaresima o gli anni trascorsi nel deserto dagli israeliti. Le due visioni però non coincidono in maniera esatta. Nel primo caso avremmo la passione dopo la quaresima e dunque l'inizio dei segreti dopo il 2021. Nel secondo caso i segreti potrebbero cominciare prima e terminare nel 2021. Questo perchè dopo i 40 anni nel deserto Israele entrò nella terra promessa.
Anche se, a onor del vero, dovette combattere per potercisi stabilire. Personalmente sto aspettando una parola dalla Santa Sede visto che il lavoro dell'apposita commissione è terminato nel Gennaio di quest'anno. I segreti potrebbero anche cominciare dopo un eventuale pronunciamento. Comunque manterrei al momento intatta l'interpretazione "pasquale" del fenomeno così come per Garabandal.

Paolo Porsia
Paolo Porsia
9 anni fa

RT @StateOfUkraine: Tymchuk: Russia has moved advanced S-300 SAM missile systems into ‪#‎Ukraine‬ & placed Iskander ballistic missiles (range: 500km) on the border
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=4784998720941&l=66c71e5715
OCCHIO…

Paolo Porsia
Paolo Porsia
9 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

"Quelli che stanno a Poltava chiederanno aiuto" 3.748 – 11 dicembre 2012….

Share This