IL RITORNO DELLA MONARCHIA, UN ENIGMA SVELATO

scritto da Remox
09 · Set · 2020

 

IL
RITORNO DELLA MONARCHIA, UN ENIGMA SVELATO


Il mese di Settembre ci introduce nella stagiona “calda” dell’anno, quella che solitamente vede nascere problematiche socio politiche piuttosto rilevanti. Nel nostro caso bisognerà affrontare le conseguenze economiche della pandemia e l’eventuale seconda ondata. I rapporti internazionali fra le nazioni vanno inasprendosi ed è ormai otto gli occhi di tutti, anche se non di quelli dei mass media, la crisi nel Mediterraneo Orientale che in realtà interessa anche quello Centrale.

Nei prossimi giorni la Turchia potrebbe spingersi all’interno delle sei miglia nautiche della costa greca in quella che è una corsa continua alla provocazione e la Grecia potrebbe rispondere estendendo nell’Egeo la propia fascia alle dodici miglia. Se ciò dovesse avvenire saremmo veramente ad un passo dal conflitto.

Anche le navi russe sono presenti nell’area.

Erdogan e la Turchia sono avvisati. Le conseguenze del conflitto saranno esiziali. Sarebbe di fatto il primo atto di guerra di quella che può essere definita Terza Guerra Mondiale.

Ma non è di questo che voglio parlare oggi; smorziamo la tensione e gettiamo uno sguardo negli enigmi nostradamici che ci parlano del Grande Monarca.

Lo faccio con quartina 674 collocata nel Ramo III del 2000:

Dal
Ramo III del 2000 “Crisi in Europa”

674
La dechassè au regne tournerà,
Ses ennemis trouves des coniures:
Plus que iamais son temps triompherà,
Trois & septante a mort trop asseures.

674
La scacciata al regno tornerà,
Trovati i suoi nemici dei congiurati:
Più che giammai il suo tempo trionferà,
Tre e settanta: in tanti a morte assicurati.
 

Il mistero si colloca in ciò che è stato cacciato e che deve tornare a regnare. E la risposta viene data all’ultimo verso. Bisogna cercare nella terza quartina e nella settantesima della stessa Centuria, la sesta.

603
Fleuve qu’esprouve le nouveau nay Celtique,
Sera en grande de l’Empire discorde:
Le ieune prince par gent ecclesiastique,
Ostera le sceptre coronal de concorde.


603
Fiume che attesta il nuovo nato di gente Celtica,
Sarà in grande discordia dell’Impero:
Il giovin principe da gente ecclesiastica,
Rimuoverà il coronale scettro della concordia.

670
Au chef du monde le grand Chyren sera,
Plus oultre apres aymè, craint, redoubtè:
Son bruit & loz les cieulz surpassera,
Et du seul tiltre victeur fort contentè.

670
In cima al mondo il grande Chyren sarà,
Più oltre ancora amato, temuto, acclamato:
Suo potere e legge i cieli sorpasserà,
E del solo titolo di vittorioso s’accontenterà.


Come si può vedere entrambe le quartine, che sono cronologicamente collocate nel passato, identificano in questo contesto un personaggio destinato al governo universale, un principe atteso di origine Celtica il cui nome è Enrico (Chyren-Enrych).

Nella 603 ne vediamo l’emersione osteggiata dai contemporanei mentre nella 670 il trionfo. Ancora una volta le quartine si comportano come tessere di un puzzle poliedrico dove il significato del quadro cambia modificando le parti.

Tornando alla 674 vediamo dunque che abbiamo la risposta al mistero del primo verso: la scacciata che tornerà al regno è la Monarchia di Francia. Quando la Repubblica cadrà sotto il peso delle rivolte s’invochera nuovamente un monarca. Vorranno però un finto Re ed una finta Monarchia, come le attuali (probabilmente con un Orleans a capo) fino a quando non giungerà colui che è destinato a governare per volere divino.

Gli altri tre versi riassumono quanto detto fino adesso: l’emersione sarà osteggiata dai nemici, anche nella Chiesa, che tuttavia nulla potranno. Verrà il tempo del trionfo che per molti sarà invece un tempo di condanna.

“Allora Gesú Cristo con un atto della Sua misericordia grande per i giusti comanderà ai Suoi angeli che tutti i Suoi nemici siano messi a morte.
Improvvisamente i persecutori della Chiesa di Gesú Cristo e tutti gli uomini dediti al peccato moriranno e la terra diventerà come un deserto.”
(La Salette)

Anche l’Italia in un mese di Maggio avrà il suo Re Cattolico alla fine della Guerra d’Italia e della tribolazione. Le Repubbliche come si vede ormai tutti i giorni sono esangui, senza più forza vitale: stanno esalando gli ultimi respiri in un clima di sempre più soffocante costrizione, fisica e mentale (quella spirituale proprio non esiste).

Pertanto è necessario che ogni azione intrapresa dal singolo sia fatta tenendo a mente il percorso che verrà seguito.

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
104 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

«Come si può vedere entrambe le quartine … identificano … un personaggio destinato al governo universale, un principe atteso di origine Celtica il cui nome è Enrico (Chyren-Enrych)»

Lo sapevo che sarebbe venuto dall'Isola di Smeraldo 🙂 Guarda caso da dove la linea di S. Michele Arcangelo che termina presso il Monastero 'Stella maris' del Monte Carmelo, in Haifa

Ci sarà chi dovrà farsene una ragione )

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

ops, (errata-corrige) "da dove ha inizio"

NICOLA_Z
NICOLA_Z
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Si è vero Spring ne parlasti già 5 anni fa:

“….Leggi bene le profezie di J.J. Marie …
"… non vedi la strada sulla quale ti farò incontrare i principi dell'esercito celeste …?"

La strada ha inizio nel Nord Europa e, come una lancia, finisce dritta dritta a Gerusalemme.
La linea sacra di S. Michele Arcangelo parte da Skellig (Irlanda) … St Michael Mount (UK), Mont Saint-Michel (Francia), Sacra di San Michele (Italia), Monte Sant’Angelo (Italia), Symi (Grecia), Gerusalemme (Israele).

…..Per il GM potrebbe verificarsi una cosa simile. A prescindere da dove sia nato, si ritroverà in Irlanda e (probabilmente) da Skellig gli andrà incontro S. Michele Arcangelo, sarà lui a (pre)consacrarlo. Da lì a Mont S. Michel il passo è breve.
Mi sembra un'idea abbastanza in linea con quelle profezie……

http://ducadeitempi.blogspot.com/2015/11/dal-veneto-un-vendicatore-vladimir-putin.html

In questa linea sacra si trovano anche 2 luoghi in Umbria, la Chiesa o Tempio di San Michele a Perugia, e l’antico Eremo di San Michele ora ridotto a rudere a Ferentillo in provincia di Terni, il baricentro di tale linea….

La Chiesa o Tempio di San Michele Arcangelo a Perugia a pianta circolare, ……. sarebbe uno dei luoghi di culto edificati lungo la cosiddetta Linea di San Michele (layline). Tale linea è l'insieme dei punti lungo la superficie terrestre dove passa l'ultimo raggio di sole al tramonto del solstizio estivo.(Wikipedia).

L’Eremo di San Michele a Ferentillo (Tr):

UMBRIA DIMENTICATA: LA POTENTE LINEA DI SAN MICHELE ARCANGELO CHE ATTRAVERSA LA REGIONE

NEI PRESSI DI FERENTILLO UN EREMO DEDICATO A SAN MICHELE ARCANGELO, BARICENTRO DI QUESTA MISTICA LINEA

https://www.duemondinews.com/umbria-dimenticata-la-potente-linea-di-san-michele-arcangelo-che-attraversa-la-regione/

HDC
HDC
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Spring sempre sul s-pezzo. Non sei l'unico che legge le profezie, in primis abbiamo il sommo Dott. G.I.; tuttavia potrei essere d'accordo in parte, perché come sottolinea Nicola esiste anche Mont Saint-Michel (Francia).

Dunque i pressi del Mont Saint-Michel, la foresta di Scissy, allora non ancora invasa dal mare, era sede di due tribù celtiche, che utilizzavano la roccia per i culti druidici. Secondo l'abate Gilles Deric, uno storico bretone del XVIII secolo, il santuario era dedicato a Beleno, il dio gallico del Sole (Mons vel tumba Beleni, ossia "Monte o tomba di Beleno"). Si dice che lo stesso luogo fosse un santuario celtico poi cristianizzato. Inoltre diventa isola con l'alta marea.

Di origine Celtica forse riguarda la sua stirpe, non il luogo come intendi. Comunque tifo sempre per te, senza teatrini in suffragio come pensi. Alla fine se ti trovi in un vecchio eremo, mio caro, ti converrebbe uscire in difesa di chi soffre. Mi affido al tuo Ratio Studiorum:
http://www.unive.it/pag/14024/?tx_news_pi1%5Bnews%5D=9046&cHash=3c52040b6e5ed91d9f502ab11e20e548

A parte gli scherzi…complimenti a Remox per l'articolo che rischiara le tenebre del presente. La parola è feconda. Mi piace e spero di leggerne altri sull'argomento.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Visto che in Ireland ci ho vissuto un anno e passa, posso dire che è l'unica nazione che conosco la quale può sicuramente custodire un grande segreto come quello del futuro Monarca, che secondo me ora comincia a prendere coscienza di sé. Non riesce più ad immergersi nei mondi fantastici suggeriti dal suo subconscio, sta sicuramente uscendo dal guscio 🙂

Vorrei aggiungere una cosa curiosa che mi è capitata in quel periodo. Un giorno entro in un negozietto di fronte ad una chiesa, aperta tutti i giorni (o quasi). Mi avvicino subito al banco perché c'erano molte cose, in particolare mi hanno attirato alcuni piccoli sassi di plastica trasparente con all'interno la figura di un angelo che sembra fatto di pietra. Ne tiro su uno e lo guardo. Dopo un po' il negoziante, un giovanotto come tanti, mi fa "quello non è S. Michele Arcangelo, è san Raffaele Arcangelo"; S. Michele Arcangelo è quell'altro.

I "sassi" sono simili a questo.
https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn%3AANd9GcSZyMxdqjBkC6653vKDXX3a5hiJZXamWcyhbg&usqp=CAU

Comunque voglio metterti l'animo in pace. Mi fa piacere che tifi per me, ma è giusto sapere che il GM non sono io 🙂 Forse in comune abbiamo le stesse inclinazioni, la ragione per cui sarà claudicante (speriamo che a me, per le stesse ragioni, non mi tocchi di peggio)

p.s. @Mario thank per il link alle visioni della Emmerick. La genesi mi piace davvero un sacco. E io posso ancora fantasticare …

«Like a child in his fantasy
Punching holes in the walls of reality
All my life I wanted to fly
But I don't have the wings and I wonder why
I can't breakaway»

Liberamente estrapolato dalla song "I can't breakaway"

mario mancusi
mario mancusi
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Spring di niente anch'io sono attratto da quel periodo dell'umanità gli scritti della Valtorta della Emmerick e gli studi di Combrette mi hanno aiutato molto a cercare di comprendere molti misteri,ci sarebbero anche le visioni di Santa Ildegarda di Bingen, ma i testi sono quasi tutti in tedesco, anzi chiedo a Dott. G.I. se puo suggerire i link tradotti di questa santa

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Caro Spring, mi sà che ho più analogie io con il GM che tu, ma credo che nemmeno io lo sia XD. Ci tocca aspettare quello vero. Ulrich

dott. G.I.
dott. G.I.
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

"…ci sarebbero anche le visioni di Santa Ildegarda di Bingen, ma i testi sono quasi tutti in tedesco, anzi chiedo a Dott. G.I. se puo suggerire i link tradotti di questa santa" (Mario Mancusi)

In lingua italiana, di sant'Ildegarda c'è pochissimo (online si trovano solo estratti, ritradotti spesso dall'inglese). Pubblicate, ci sono alcune biografie e qualche antologia, ma opere tradotte integrali, poco.
Qui c'è una buona bibliografia:
http://www.santa-ildegarda-di-bingen.it/it/s-ildegarda/article-bibliografia/

Da quando, il 7 ottobre 2012, papa Benedetto XVI proclamò santa Ildegarda di Bingen Dottore della Chiesa universale, qualcosa si è cominciata a muovere, ma in italiano si sono prodotte più o meno le solite biografie storico-spirituali e nulla di più. Chi vuole leggere direttamente le sue opere in italiano, per ora non può farlo.

Infatti, lo scopo del Papa fu proprio quello da lui dichiarato:

"Era molto forte in me il desiderio di porre di nuovo e fermamente nella consapevolezza della cristianità la figura di questa grande donna del Medioevo, come “tromba di Dio”.
Spero che in Germania e nei restanti paesi d’Europa venga utilizzato il suo sapere con coscienza e come possibilità di approfondimento nell’incontro con il Salvatore nel nostro tempo." (Città del Vaticano, 17.12.2012)

Sant'Ildegarda ha lasciato una notevole quantità di opere, di argomento diverso: ha scritto di profezia, di teologia, di erboristeria, di scienze naturali, di medicina, di musica, di linguistica (fu autrice della prima lingua artificiale con un alfabeto misterioso), di poesia (pregevoli "carmina" in versi latini), ecc..
Ovviamente, tutte le opere sono scritte in latino (il tedesco è una delle traduzioni a cui si ricorre per la maggiore disponibilità).

Pubblicare l'Opera Omnia (la traduzione di tutte le opere e la diffusione) sarebbe un lavoro immane (in realtà, BXVI ha incoraggiato proprio a questo).

Altrimenti, poiché a molti interessano soprattutto le profezie, ci si può limitare a tre opere in particolare (che però non esauriscono le informazioni profetiche, che si trovano anche in altre opere, come ad esempio, nelle numerose "Lettere" o in altre opere).

La cosiddetta "trilogia profetica" di Ildegarda è costituita da:

1) Liber scivias (sci vias, "Conosci le vie" della luce), che è la sua opera più importante e conosciuta. Nell’introduzione parla di se stessa e descrive la natura delle sue visioni. L’opera è composta da tre libri, il primo contiene sei visioni; il secondo sette, e il terzo, vasto come gli altri due insieme, è composto da tredici visioni.

2) Liber vitae meritorum (Libro dei meriti della vita)

3) Liber divinorum operum (Libro delle opere divine)

dott. G.I.
dott. G.I.
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Dello Scivias esiste una traduzione italiana NON INTEGRALE e utilizzabile solo per un primissimo approccio:

Ildegarda di Bingen, Scivias. Il nuovo cielo e la nuova terra, trad. Giovanna Della Croce, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2002.
https://www.amazon.it/Scivias-nuovo-terra-Ildegarda-Bingen/dp/8820973227/

Delle altre due opere le traduzioni sono integrali:

Ildegarda di Bingen, Come per lucido specchio. Libro dei meriti di vita, trad. Luisa Ghiringhelli, Mimesis, Milano 1998.
https://www.amazon.it/Come-lucido-specchio-Libro-meriti/dp/8857517071/

Ildegarda Di Bingen, Il libro delle opere divine, a cura di Marta Cristiani Michela Pereira, Mondadori, Milano 2002 (Meridiani – I classici della spiritualità; col testo latino dell'edizione Derolez-Dronke a fronte e ampio commento).
https://www.amazon.it/libro-delle-divine-latino-fronte/dp/880464110X/

Do l'indice dello Scivias per far capire il contenuto:

Introduzione

Parte I
1. Dio, il Datore di luce e l'umanità
2. La caduta
3. Dio, cosmo e umanità
4. Umanità e vita
5. Sinagoga
6. I cori degli angeli

Parte II
1. Il Salvatore
2. Il Dio Uno e Trino
3. La Chiesa come madre dei credenti – Il battesimo
4. Unto di virtù – La Cresima
5. La Gerarchia della Chiesa
6. Il sacrificio di Cristo e della Chiesa; Continuazione del mistero nella partecipazione al sacrificio
7. La lotta dell'umanità contro il male; Il tentatore

Parte III
1. L'Onnipotente; Le stelle spente
2. L'Edificio
3. La Torre della Preparazione; Le virtù divine nella Torre della preparazione
4. Il pilastro della parola di Dio; La conoscenza di Dio
5. Lo zelo di Dio
6. Il Triplo Muro
7. Il pilastro della Trinità
8. Il pilastro dell'umanità del Salvatore
9. La Torre della Chiesa
10. Il figlio dell'uomo
11. La fine del tempo
12. Il giorno della grande rivelazione; Il nuovo cielo e la nuova terra
13. Lode del Santissimo

Ebbene, in queste 26 visioni, si parla di anticristo e di Enoch ed Elia solo nella visione 11 della parte terza (e per poco).
Quindi, si dicono "opere profetiche" per significare opere che contengono visioni profetiche di vario contenuto, ma non si deve pensare che siano profezie in senso stretto.

GIONA
GIONA
2 anni fa

Il bassorilievo pubblicato raffigura Padre Pio e la persona nel riquadro rosso pare che assomigli al giovane Aimone di Savoia.In questo bassorilievo i monarchici vedono la profezia del ritorno del re nel ramo Savoia Aosta (non più i Carignano). Da notare che quando lo scultore fece il bassorilievo,Aimone non era ancora nato.Padre Pio era certamente monarchico e predisse a Mafalda di Savoia il ritorno della monarchia ma con un ramo diverso dei Savoia.

GIONA
GIONA
2 anni fa

Il ragazzo nel riquadro rosso indossa il Collare dell'Annunziata che fu poi donato da re Umberto II ad Aimone di Savoia. Mi correggo: la profezia di padre Pio non fu fatta a Mafalda ma a Maria Gabriella, moglie di Umberto II ultimo re d'Italia per un solo mese e Aimone aveva un anno quando lo scultore fece il bassorilievo.

GIONA
GIONA
2 anni fa

Mi correggo di nuovo: la profezia fu fatta a Maria Josè moglie di Umberto, Maria Gabriella era la figlia dei suddetti.Scusate la confusione ma i miei ricordi sono vaghi….Remox mi perdoni!

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Giona non ti sforzare questa profezia la conosciamo tutti nel sito ne parliamo da anni ))

Domenico
Domenico
2 anni fa
Reply to  Anonimo

Mario, giacchè ti trovi indicagli il link di questo blog 🙂 così se lo ripassa

Remox
Remox
2 anni fa
Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Remox

E come spiega il successo di Putin (che nel 2018 le ha conferito l’Ordine dell’Amicizia)?…
C’è un futuro per la monarchia? C’è pure quella strana profezia legata a Padre Pio…
«No, la monarchia non tornerà mai in Italia. Non ho esitato a giurare fedeltà alla Repubblica quando dopo il Morosini a Venezia e l’Accademia navale sono salito sulla fregata Maestrale. Quanto alla “profezia” che dice più o meno che tornerà un Savoia, quando mi sono inginocchiato sulla tomba del Santo ho chiesto perdono per quel bassorilievo che mi ritrae nella cripta di Padre Pio. Conobbi bambino l’autore dell’opera e disse che voleva ritrarmi, chi poteva immaginare…». Ma le cose potrebbero andare altrimenti: Putin, piegati gli occidentali, chi invierà come governatore dell’Italia? …..
Patrian I,50:
Nascerà dall'acquatica triplicità,
Da uno che il Giovedì istituirà per festa sua:
Sua fama, lode, regno, sua potenza accrescerà,
Per terra e mare, agli orienti tempesta.
http://codicenostradamus.blogspot.com/2011/06/nostradamus-e-le-triplicita-di-roussat.html
{Ora, per espressa indicazione di Roussat, la triplicità acquatica termina nel 1642. …Mi dispiace per i mal di testa che gli interpreti si sono fatti venire attorno a questa quartina che, nonostante l'apparenza, non ha natura astrologica}. Acquatica triplicità indica la Russia: grandi fiumi, mari, oceani; Giovedì grande festa per la grandiosa parata di giovedì 9 maggio 2019; per i russi gli orientali sono gli Usa. P.Riesz_

Remox
Remox
2 anni fa
Reply to  Remox

Ma in questo caso Roussat non c'entra nulla. La triplicita' acquatica è quella della Corografia di Tolomeo. Non è ne una configurazione astrologica ne un tempo. Ma è un luogo con due possibili variabili: Libia o Caucaso Turchia.

HDC
HDC
2 anni fa
Reply to  Remox

Nulla da eccepire caro Remox.
Tuttavia nella Corografia di Tolomeo dobbiamo tenere presente il "dialogo planetario" della tradizione astrologica tolemaica. Nostradamus era un grande astrologo, sicuramente aveva un riferimento astrologico, però era anche "esoterista et simbolista" della vera qabbaláh (ereditata dalle sue origini). Se avesse applicato il concetto di triplicità alla qabbaláh? Doveva velare di mistero le centurie per oscurare, dalla serie chi può capisca. Nel secondo libro del Quadripartito di Tolomeo si configura quello che dici, ma teniamo sempre presente la volontà nostradamica.

E poi sulla triplicità astrologica tolemaica bisogna tenere conto della dignità planetaria (tramandata da Tolomeo) e dalla triplicità diurna/notturna. Se scegliamo la tradizione tolemaica nella triplicità acquatica si intende con l'aggiunta della dignità dei pianeti nei segni: Cancro (triplicità diurna e notturna Marte), Scorpione (triplicità diurna e notturna Marte) e Pesci (triplicità diurna e notturna Marte).

Il futuro GM ha nel suo quadro astrologico un MARTE in prima casa, ma la cosa interessante è che tutte le profezie parlano dell'ESILIO. Se consideriamo l'ESILIO DI MARTE vuol dire che ha un MARTE debilitato alla nascita in prima casa: un MARTE IN BILANCIA E TORO sono in ESILIO sempre secondo la tradizione tolemaica. Certo l'astrocartografia è essenziale, ma per quanto concerne una NASCITA, come per la redazione di un vero oroscopo, sicuramente è necessario il "luogo fisico" (collegato al segno) e il "vettore umano" (madre del segno), almeno per il fatto che gli uomini non possono ancora partorire. Il ciclo astrologico nostradamico dalla tradizione tolemaica verte sulla qabbaláh nel livello Sod (סוד: segreto): esoterico e dai significati interiori. Il GIOVE citato riguarda il giorno di festa (nascita), ma anche un surplus astrologico per comprendere; infatti questo segno governa il parto e quindi può essere associato alla partoriente. I "Tetrabiblos" di Tolomeo spiegano bene quanto dico. Lo so che sembra un discorso assurdo, ma Nostradamus conosceva l'Astrologia Esoterica e per tale motivo distrusse i suoi libri.

Remox
Remox
2 anni fa
Reply to  Remox

La quartina non parla del GM. E' misteriosa e mi ha sempre molto affascinato fin da quando l'ho vista, caso quasi unico, replicata due volte nell'ordinamento del Ramotti sia nel Ramo XIX del Medioriente che nel penultimo del Poema il che sembra legare il significato al Medioriente dei nostri giorni. Inizialmente pensavo alla Libia e al "novello Annibale" inteso come metafora del problema migratorio.
Mi sono poi convinto che parli di Erdogan e magari scriverò un articolo a riguardo; ci sono vari indizi per questo e comunque il significato rimane sempre legato all'invasione migratoria.

HDC
HDC
2 anni fa
Reply to  Remox

Sono curioso di comprendere la tua interpretazione, nulla da dire sul tuo lavoro che è fantastico. Però credo che questa quartina riguardi il GM, esattamente come quella che hai individuato tempo fa su Putin (originario di Costabissara – un paesino tra Verona e Vicenza). Lo scenario legato al Medioriente è significativo, di certo Erdogan sarà presente nelle quartine, ma non credo proprio in questa. Il "novello Annibale" è perfetto per lui, anzi ti invito anche a tirare le somme su Archel de la Torre, forse anch'esso proveniente da Istanbul (Torre di Galata). Un caro saluto e buon lavoro nostradamico 😉

NICOLA_Z
NICOLA_Z
2 anni fa
Reply to  Remox

"…..ma Nostradamus conosceva l'Astrologia Esoterica e per tale motivo distrusse i suoi libri."

Scusa HDC, quali libri precisamente distrusse Nostradamus? E per quale motivo dovette distruggerli? Chi o cosa lo indusse a farlo?

Constato che hai una gran familiarità e preparazione con argomenti astrologici, e con la "qabbaláh". Alalogamente al nostro vecchio utente di anni fa, che si firmava "Libra Stellaris", e poi dopo cambiò con il nickname "Rick Jiuliett".

Chissà se siete parenti?

Grazie mille, un abbraccio!

Domenico
Domenico
2 anni fa
Reply to  Remox

Una curiosità, HDC, tu che sei veneto credo puoi rispondermi; putin( in minuscolo) come termine significa qualcosa o non ha alcun significato, è solo un cognome e basta? Grazie

HDC
HDC
2 anni fa
Reply to  Remox

Non siamo parenti. Io leggo tanto e mi piace imparare diversi argomenti. Leggendo molte profezie mi sono avvicinato allo studio di quei testi esposti. Non ho le competenze astrologiche per tirare le somme come l'altro, perché ho esplicitamente ragionato sulla parola "Esilio". Dal punto di vista razionale mi sono sempre chiesto come mai si usasse questa parola nelle varie profezie, anche in Nostradamus mi pare, comunque in altri mistici è sempre presente. Poi con Nostradamus ho notato che ci sono tantissimi riferimenti astronomici-astrologici-numerici-simbolici. Non per questo sono diventato esperto o altro, anzi sono molto ignorante. Deduco e ipotizzo, altrimenti se avessi la verità in tasca mi scaglierei con le mie tesi dicendo di avere prove fondanti. Invece anche il sottoscritto ha molti dubbi in merito, dubito e spesso esito sul mio pensiero quotidiano. La preparazione di Remox e altri utenti è motivo di riflessione per le mie ricerche. Ho letto le vicende di Nostradamus e in alcuni testi vecchi c'erano diversi riferimenti. Negli anni mi sono creato un piccolo archivio e per aggiungere informazioni sempre più nuove. Proprio all'interno del Nostradamus ho analizzato diverse simbologie attinenti al Ferrante Pallavicino e molti "dati astrologici". Da quel momento ho iniziato ad informarmi e ti dico sono molto sul generico. Ho notato che ragionando sulla triplicità d'acqua (i tre segni d'acqua) notavo che Marte è l'unico trait d'union e per forza di cose solo quel pianeta avrebbe avuto a che fare con l'Esilio. Ho letto alcune opere di Tolomeo (non tutto per carità) ripubblicate, dopo le varie menzioni fatte da Remox, nel mio piccolo ho dedotto questa soluzione. Insomma non conosco l'entità e la quantità dei libri distrutti, però è una cosa che ho letto e una cosa che traspare anche nelle due EPISTOLE di Nostradamus (una ad Enrico e l'altra al figlio Cesare). Te le posto a seguire:

HENRY: http://www.misteromania.it/profezie/lettera_a_enricoII.htm
CESARE: http://www.labirintoermetico.com/10profezie/epistola_a_cesare.htm

"Ma ad un Principe prudentissimo e così saggio, io ho consacrato i miei calcoli notturni e profetici, composti con spontaneo intuito, accompagnati da estro poetico, più che da regola poetica, e la maggiore parte dell'opera è composta secondo i canoni del calcolo Astronomico […] qualcuno risponderà che avrebbe bisogno di castigarsi essendo il ritmo tanto facile come è difficile la comprensione del senso. E per questo, o umanissimo Re, la maggior parte delle quartine profetiche sono talmente intricate che non si riuscirebbe a scoprirne l'arcano né tanto meno alcuna interpretazione, tuttavia, sperando di lasciare per iscritto gli anni, le città, regioni, nelle quali si realizzerà la maggior parte […] allorché gli avversari di Gesù Cristo e della Chiesa cominceranno più numerosi a pullulare, tutto ciò è stato calcolato in giorni ed ore di elezione disposti quanto più esattamente mi è stato possibile." (Epistola ad Enrico II)

Quindi credo che tutto vada dalla sua epoca all'inizio della VI° Età della Chiesa del Venerabile Holzahauser, anticipata anche nello stesso scritto.

"quello che avrò raccolto alla fine dei miei giorni; vedo che non è possibile lasciarti per iscritto ciò che verrà cancellato dall'ingiuria del tempo; poiché la facoltà ereditata dall'occulta predizione rimarrà racchiusa dentro di me; considerando anche le avventure del destino umano che sono niente e che tutto è regolato e governato dalla potenza inestimabile di Dio, che ci ispira, non per baccante furore né per frenetico trasporto, ma per astronomiche osservazioni, "Essi soli ispirati dalla Divinità e dotati di spirito profetico, presagiscono gli eventi particolari". (Epistola a Cesare)

Ricambio l'abbraccio!

HDC
HDC
2 anni fa
Reply to  Remox

@Domenico – Mi sono occupato molto nelle mie ricerche su tale figura e quando ho scoperto l'origine veneta di Putin, credimi mi sono messo a ridere. Io ci credo e sono convinto che sia totalmente vero quanto riportato dagli storici. Comunque io sono veneziano e come ben saprai ogni zona ha la propria sfumatura. In Veneto è ancora più assurdo, perché l'accento/parole cambiano spudoratamente da zona a zona. Faccio un breve esempio: a Treviso parlano in un modo del tipo "Vustu" (tu vuoi) o "Gastu" (tu hai), a Padova "Gatu" o "Vutu" (tolgono la s), a Vicenza in altro modo ancora, a Verona altro modo ancora e da Belluno in poi siamo in una linea di confine celtico-ladina (ci sono diverse sfumature tra Cadorini, Belluno e Valbelluna o tutte le altre vallate). Qui in Veneto è tutto un caos.

Tuttavia ho diversi amici vicentini, alcuni proprio delle campagne limitrofe il confino, non molto lontano da Costabissara (paese d'origine di Putin). Dopo vari confronti mi è stato detto che "Putin" è il "Puteo" veneziano, ovvero l'infante. Però devo spiegarvi che a Venezia si chiama "Puteo" anche un ragazzo giovane oppure diventa un vezzeggiativo per una persona dal carattere infantile. Putin è la versione agra (parola molto in voga in Veneto). Dipende sempre il modo in cui viene posta la parola.

Spero di non averti confuso.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Remox

Essendo di Verona confermo quanto detto da HDC riguardo il significato di "putin" . E', in generale "bambino" (di solito piccolo, fino ai 5 anni). Da noi si dice "butin" (con la "b").

NICOLA_Z
NICOLA_Z
2 anni fa
Reply to  Remox

Grazie HDC!
Molto interessante.

Domenico
Domenico
2 anni fa
Reply to  Remox

Mi aspettavo significasse qualcosa del genere, grazie. Mi faceva venire in mente la parola putto.
I dialetti variano da paese a paese ovunque, quindi ti capisco. Però immaginavo di poter contare sul tuo aiuto, grazie.

Domenico
Domenico
2 anni fa
Reply to  Remox

Grazie anche al signor anonimo per le informazioni.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Remox

25 Novembre 2015 ore 23:56
Il presidente russo Vladimir Putin era un mistero quasi per tutti nel momento della sua elezione. Sembrava essere un uomo senza passato, ispirato con il simbolo della nuova epoca, ma priva di radici storiche. La ricerca, che è stata condotta dai giornalisti dalla città russa di Tver, divenne una sensazione. Come si è saputo, i genitori del presidente russo provenivano dalla zona Kalininsky della regione di Tver. Albero genealogico del presidente non è tracciata dal nonno di Putin Spiridon Putin, che ha lasciato la zona di Tver per San Pietroburgo all'età di 15. Nonno di Vladimir Putin è stato un serio, riservato uomo di onestà immacolata. Il nome di Putin non è menzionato tra i nomi russi. Ciò significa che il nome è di origine artificiale.Questo nome è apparso di recente, da qualche parte a metà del 19 ° secolo. Tutti i Putin sono originari del clan di Putin dalla regione di Tver. Il libro di famiglia della regione di Tver menziona il nome di Putyanin – un clan di principi russi. Questo clan ha dato un sacco di eccellenti capi militari in Russia, così come artisti, politici e sacerdoti. Questo è uno dei più antichi clan della storia russa. Se il Presidente Putin è un discendente del clan Putyatins, questo significa che Vladimir Putin ha una relazione a tutte le famiglie reali d'Europa.
Altre ipotesi
Nel vicentino ci sono almeno 50 famiglie con il cognome Putin. Altre abitano a Venezia. Una piccola differenza: in Veneto il cognome si pronuncia con l' accento sulla «i», e in dialetto significa bambino piccolo. A fine Ottocento un gruppo di Putìn si trasferì in Russia per costruire la Transiberiana. E ai primi del Novecento altri incontenibili Putìn raggiunsero l' antica capitale russa girovagando per l'Europa come ambulanti.
Un Putìn, anche in Francia con l' accento alla vicentina, discende nel Settecento dal capostipite Dominique Putiniér. P.Riesz_

Remox
Remox
2 anni fa
Reply to  Remox

Comunque di quella famosa quartina rimane oscuro l'ultimo verso:

Luy mesme prins homme du guet & sine

https://ducadeitempi.blogspot.com/2015/11/dal-veneto-un-vendicatore-vladimir-putin.html

NICOLA_Z
NICOLA_Z
2 anni fa
Reply to  Remox

833
Le grand naistra de Veronne & Vincence,
Qui portera vn surnom bien indigne
Qui à Venise voudra faire vengeance,
Luy mesme prins homme du guet & sine.

833
Il grande nascerà di Verona e Vicenza
Che porterà un soprannome bene indegno
Che a Venezia vorrà fare vendetta,
Lui stesso preso uomo d’agguato e segno.

Non sono certo un esegeta di Nostradamus, quindi è ancora più oscuro per me l’ultimo verso….. però avendo attribuito l’identità del “grande” con il cognome tra Verona e Vicenza, al presidente russo Putin, a me la prima cosa che mi è sembrata più plausibile, è che tale “grande” (ossia Putin), farà vendetta, nel senso che aiuterà quei territori che sono stati in passato, possedimento e colonia della Serenissima Repubblica di Venezia, mi riferisco a Creta e alle altre isole dell’Egeo, anticamente sotto dominazione di Venezia, e ora sotto la minaccia di guerra, dal neo-sultano ottomano.

Tale “grande” alias Putin, neutralizzerà, l’uomo dell’agguato, ossia Erdogan, che ha subito l’agguato del fallito golpe del luglio 2016, ma Erdogan stesso sarà l’autore del nuovo agguato ai danni delle isole elleniche, quando il sultano “potrebbe spingersi all'interno delle sei miglia nautiche della costa greca in quella che è una corsa continua alla provocazione.”

E tale “grande vendicatore” Putin, “lascerà sanguinante lancia” sulla Turchia come un “segno”, che smembrerà tale stato in 3 o 4 parti, cessando di esistere come nazione.

Fine di Erdogan e fine dell’attuale Turchia.

Ovviamente è solo una mia personale impressione, opinabile e tutta da verificare……solo il tempo e gli eventi toglieranno il velo a molte quartine e naturalmente anche a questo oscuro verso.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Remox

833
Le grand naistra de Veronne & Vincence,
Qui portera vn surnom bien indigne
Qui à Venise voudra faire vengeance,
Luy mesme prins homme du guet & sine.
833
Il grande nascerà di Verona e Vicenza
Che porterà un soprannome bene indegno
Che a Venezia vorrà fare vendetta,
Lui stesso preso uomo d’agguato e segno.
Patrian:
8,33.
Il grande da Verona e Vicenza nascerà,
Che un soprannome ben indegno porterà,
Che a Venezia vorrà attuar vendetta,
Lui stesso l'uom di ronda a segno catturerà.
Venezia sacheggiò Costantinopoli che da quel violento saccheggio più non si riebbe e finì poi nelle fauci turche. Vendicarsi di Venezia oggi è un controsenso storico, quindi è solo simbolico. Il significato primario è evidente: libererà Bisanzio con un colpo di mano che metterà fuori gioco la ronda turca; secondariamente sconfigggerà la potenza marinara oggi egemone e predatrice erede di Venezia nei cui dintorni ha basi come ad Aviano. E’ evidente che Turchi ed Americani sono per lo status quo al contrario dei Russi. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

C1Q51."Acquatica triplicità" potrebbe essere considerata qualsiasi penisola,avente un lato continentale e gli altri tre rivolti al mare.Per esempio la penisola iberica,
quella italiana o quella balcanica. Per quanto riguarda quell'"Uno che farà il giovedì per la sua festa",potrebbe trattarsi del dio Giove (Zeus),che tra i suoi figli annovera il ben noto…Ermes. Il verbo "farà" è rivolto al futuro,perchè
nonostante sia cessato il culto alle divinità pagane,anche in seguito Giove verrà
ricordato sempre nel giorno a lui dedicato.
P.S. Io indagherei più a fondo sul significato simbolico che si cela dietro il dio
Ermes,tanto caro a Nostradamus.

Remox
Remox
2 anni fa
Reply to  Anonimo

Perchè, fra le altre cose, Mercurio è patrono delle arti liberali fra cui quella di medico che era appunto il mestiere di Nostradamus.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

"Pertanto é necessario che ogni azione intrapresa dal singolo sia fatta tenendo a mente il percorso che verrá seguito".Frase importante:nessuno la sottolinea,e puo' essere perché' tutti in silenzio e profondamente l'hanno recepita e ci si sono confrontati.Speriamo…Sennó dovrei concludere che in questo blog ci sia un discreto numero di utenti personaggi precocemente invecchiati e buoni per essere cooptati in qualche ordine cavalleresco pataccaro,tra un cappuccino ,un caffé e una brioche allo spaccio.:-)e non lo dico per invidia,perché uno puó invidiare lá dove gl'interessa cimentarsi,mentre certi argomenti tecnici li rispetto ma non mi scaldano,li sento come suggestioni che potevo provare decenni fa e che ora proprio non mi scaldano.Insomma li sento leggeri rispetto alla frase che ho riportato.Perché si tratta di una frase che va interiorizzata e che per sua natura non puó dire tutto a tutti e a ciascuno.Il pensiero va a Carneade.Nessuno di noi sa se e come si troverá a dover decidere se quella frase calza in quel momento e cosa in quel momento anima e cuore e circostanze richiederanno.Lo sa solo Dio, sono cose personali,non generali,perché ricadono nella nostra sfera personale famigliare e sociale,non tanto nelle nostre aspirazioni, ambizioni,e grandi rappresentazioni.Insomma sono carne ,sangue,anima e (D)divinitá e necessariamente fanno e faranno storia e Storia.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Dopo l'Avvertimento,che difatti sará personale,oltreché universale, sará piú facile discernere,dovunque e a qualunque livello,ma intanto giá adesso esiste il dono dello Spirito Santo,uno dei 7, chiamato Scienza.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

“il percorso che verrá seguito”, è quello che Dio, nella sua infinita Misericordia e perfetta Giustizia, ci concederà nel processo che porterà all’emersione del GM, per sconfiggere l’apostasia dilagante.
A noi tocca il dovere della preghiera, il dovere della perseveranza nella legge di Dio, ed “il Dovere della Testimonianza”, come ci esorta monsignor Carlo Maria Viganò…..

PER SCONFIGGERE L’APOSTASIA. IL DOVERE DELLA TESTIMONIANZA

monsignor Carlo Maria Viganò:
«…….La Chiesa di Cristo, secondo la visione della beata Anna Katharina Emmerick, È OSCURATA DA UNA CHIESA “STRAVAGANTE” che si è insediata a Roma, e le due chiese al momento convivono, come il grano e la zizzania.

“Non possiamo giudicare i nostri pastori – scrive Viganò – per le loro intenzioni, né supporre che tutti siano corrotti nella fede e nella morale; al contrario, possiamo sperare che molti di loro, finora rimasti intimiditi e silenti, comprendano, COL DILAGARE DELLA CONFUSIONE E DELL’APOSTASIA, l’inganno di cui sono stati oggetto e si scuotano finalmente dal loro torpore.
Numerosi sono i laici che stanno alzando la loro voce; altri seguiranno necessariamente, assieme a buoni sacerdoti, certamente presenti in ogni diocesi. Questo risveglio della Chiesa militante – oserei chiamarla quasi una resurrezione – è necessario, improrogabile e inevitabile: nessun figlio tollera che la propria madre sia oltraggiata dai servitori, né che il padre sia tiranneggiato dagli amministratori dei suoi beni. Il Signore ci offre, in questi dolorosi frangenti, la possibilità di essere suoi alleati e di combattere questa santa battaglia sotto il suo vessillo: il Re vincitore dell’errore e della morte ci permette di condividere l’onore della vittoria trionfale e il premio eterno che ne deriva, dopo avere con lui sopportato e sofferto”…..

……Smettiamola di temere che la colpa dello scisma sia di chi lo denuncia, e non di chi lo compie: sono scismatici ed eretici coloro che feriscono e crocifiggono il CORPO MISTICO DI CRISTO, non coloro che lo difendono denunciando i carnefici!”.

…..Quando i parroci e i vescovi si accorgeranno che il popolo cristiano pretende il pane della fede e non le pietre o gli scorpioni della neo-chiesa, metteranno da parte le proprie paure e asseconderanno le legittime richieste dei fedeli; gli altri, veri mercenari, si mostreranno per quello che sono e sapranno raccogliere intorno a sé solo quanti condividono i loro errori e perversioni.
Si estingueranno da soli: IL SIGNORE SECCA LA PALUDE E RENDE ARIDA LA TERRA SU CUI CRESCONO I ROVI; SPEGNE LE VOCAZIONI NEI SEMINARI CORROTTI E NEI CONVENTI RIBELLI ALLA REGOLA”……

……Conclude l’arcivescovo: “Sono certo, di una certezza che mi viene dalla fede, che il Signore non mancherà di ricompensare la nostra fedeltà, dopo averci punito per le colpe degli uomini di Chiesa, concedendoci santi sacerdoti, santi vescovi, santi cardinali e soprattutto un santo papa”. “L’obbedienza non può pervertirsi in servilismo stolido; il rispetto dell’autorità non può pervertirsi in cortigianeria. E non dimentichiamo che se è dovere dei laici obbedire ai loro pastori, è ancor più grave dovere dei pastori obbedire a Dio, usque ad effusionem sanguinis”.»

https://www.aldomariavalli.it/2020/09/08/per-sconfiggere-lapostasia-il-dovere-della-testimonianza/

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Ottimo Mons. Viganó,e ci sono anche le parole dell'esorcismo per l'America e il mondo ,in previsione del 12 settembre.Per me é un fatto che ogni giorno facciamo scelte e facciamo storia della nostra anima e del mondo:ascoltando o meno la coscienza,peró al nocciolo é proprio una questione culturale.Chi senza dirlo non crede al libero arbitrio segue Lutero.Chi sperimenta la bellezza della vita e della salute,lavora,si realizza nella famiglia etc.ma del Vangelo ricorda solo:"Sono venuto perché' abbiano la vita e la abbiano in abbondanza",capendole solo sul piano esistenziale e del liberale buono e umano,alla dott. Marcotti,si fa illusioni e non sa che la morte é fonte di Sapienza biblica,e non di contegni sentimentalistici che diventano penosi e ridicoli,all'insegna del :"Porca la miseria!":_)Proroghiamo la giovinezza per dpcm,transumanizziamoci e tutto andrá' bene.Sapere di piú e' una opportunitá ma anche un rischio,perché permette di trovare scuse e perdere lo spirito di affidamento a Dio anziché rafforzarlo.E' arcinoto che sapere di piú comporta una responsabilitá maggiore,e seguire la responsabilitá' non viene necessariamente dall'imparare sempre di piú esternamente ma dal formarsi nell'uomo interiore.Certo che quando politici e servitori dello Stato di ogni categoria si vedono arrivare milioni di euro,a centinaia,trovano il modo di preferire gli allettamenti alle minacce,magari gratificando famigliari e amici:ma sempre individualismo é,cioé il padre del supercapitalismo sionista socialista e poi bolscevico.Il male che si nascondeva dietro il comunismo e che finanziava anche il nazismo non poteva essere sconfitto dal materialismo consumista riveduto e corretto con una dose di "riflusso" gelliano e democristiano di sinistra.Negli anni'80 la gente era contenta di aver perso il pericolo comunista e dal post ideologia passava al gossip:tutto era una questione personale.Anche la politica internazionale:il pazzo,il mostro,etc.etc.La gente qualunque si sentiva il centro del mondo,"giusta"e cosí intanto la fede dura e drammatica che le avevano insegnato sbiadiva.Tanto che oggi la Fede autentica,secondo i Bergoglio,e' bollata come ideologica.Gelli si credeva fascista e patriota e poi serviva le multinazionali!Lo sapeva anche Chiesa:del resto,come poteva proporre di comprare tutti i media,senza aver dietro almeno una Mor… ….ley ,ufficialmente destra,se non una gold… …hs ufficialmente sinistra.JFK invece l'avevano fatto passare per comunista.Alleanza mondialisti sionisti con neocon antelitteram repubblicani?Chi lo sa,quanti furono le componenti.Ma decisivo poté essere altro.JFK contrastava il nucleare in Is…… e i controlli,dopo di lui cessati, li faceva sul serio.Negli anni'50 la gente era piú sveglia,il caso Bella Dodd,dal 1954, clamoroso.Nel 1960 fu eletto Presidente un cattolico.Poi…basta.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Sono andato a rileggere l'articolo perspicace su Putin del 25 Novembre.
Condivisibile nella linea strategica di espansione attraverso il Caucaso.
Apprezzabilissima la precisazione sulla esatta "gallia" da intendere!
Sul "Surname"-cognome Putin… in piacentino, "putìn" è puttana. Certo, nome dunque imbarazzante, come quei cognomi imbarazzanti italiani tipo: Troìa, Porchi, etc. nella mia parentela c'era un ramo "Porchi", poi mutato con decreto del P.d.R. nel più decente "Poschi".
Mi permetto una osservazione all'utente Anonymus qualche post sopra che scrive: "Il nome di Putin non è menzionato tra i nomi russi. Ciò significa che il nome è di origine artificiale".
Il monaco Ras-putin conferma invece che putin è cognome russo, seppur di origine migratoria.
Non solo, ma nelle grammatiche russe per italiani, anche quelle "vecchie" c'è l'elenco delle desinenze dei cognomi russi (cosa necessaria da sapere per la declinazione decondo i 6 casi (Nominativo, Genitivo, Dativo, Accusativo, Strumentale, Preposizionale)ed è appunto presente la desinenza finale in "in".
Nell'articolo precedente sul pericolo Turco, Anonymus proponeva una linea interpretativa conforme, la riporto:
"Anonymous16 agosto 2020 11:09
E' però possibile un'altra lettura.
I Russi interverranno in Europa non per ostile attacco di guerra, ma per salvarla riportando l'ordine e la legalità e ripristinando la autorità degli Stati nazionali in un'Europa che vivrà, per diverse ragioni concomitanti interne e d esterne, una infernale guerra civile interna ai singoli paesi".
Concludo con una osservazione su Bisanzio e Trump.
Se le traduzioni sul web sono esatte, si legge che "…muterà la legge di Bisanzio".
Ora, l'interpretazione tipica è che muterà il regime in Grecia… Invece no!
Bisanzio significa Turchia che già deteneva la città ai tempi di Nostradamus.
Ma se il cambio di regime turco è riferibile a Trump, ciò dovrebbe avvenire nel quadriennio 2020 2024 secondo mandato, dato che nel primo iramai non fa più in tempo.
Il che significa che a Novembre le elezioni le vincerà Trump, non Biden.

Remox
Remox
2 anni fa
Reply to  Anonimo

Dove è stata presa la traduzione "muterà la legge di Bisanzio"?
Usate un Nick per commentare, è più facile seguire grazie.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Anonimo

Soltanto alcuni dei tantissimi link possibili.
il n. 3 "il Mattino" di Napoli aggiunge qualcosa sulla discordia definitiva col Senato.
Sta a lei, però, sono il primo a rendermene conto dire se questi riferimenti sono:
a. affettivamente rivolti a Trump;
b. se esattamente interpretati.
1 – https://www.ilgiornale.it/news/cronache/profezia-nostradamus-vincer-trump-poi-sar-fine-1329602.html
2 – https://www.adnkronos.com/fatti/esteri/2016/03/01/nostradamus-predetto-elezione-donald-trump_IszVjqJxupmfct0mUdrkQM.html
3 – https://www.ilmattino.it/primopiano/esteri/la_vittoria_di_donald_trump_nelle_profezie_di_nostradamus_le_frasi_choc-2070322.html

Remox
Remox
2 anni fa
Reply to  Anonimo

Ok, avevo letto al tempo. È un guazzabuglio di elementi vari presi da varie quartine. La traduzione è anche sbagliata. È Bisanzio il soggetto che cambia le proprie leggi. Nel sistema che seguo io sono comunque quartine del passato.
Io ho parlato di Trump qui:

http://ducadeitempi.blogspot.com/2016/11/the-donald-trump-trumps-clinton.html?view=classic&m=1

http://ducadeitempi.blogspot.com/2017/01/il-papa-e-limperatore.html?m=1

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Anonimo

Gentilissimo e disponibile, grazie.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Anonimo

"Il nome di Putin non è menzionato tra i nomi russi. Ciò significa che il nome è di origine artificiale"; la frase è stringata ma chiara: il cognome non è menzionato come legato a qualche significato a differenza della maggior parte dei cognomi russi:
https://it.rbth.com/cultura/2014/06/03/cosa_significano_i_cognomi_russi_31319#:~:text=La%20maggior%20parte%20dei%20cognomi,%2Dskaja%E2%80%9D%20(Moskovskaja).
Non mi sono mai sognato di affermare che Putin non sia russo; lo è stato come Rasputin e tutti gli abitanti della Russia. La lezione di grammatichese è fuori luogo per non dire oziosa. Correttamente avrebbe potuto affermare che il cognome invece ha il tal significato in russo…. Con profonda disistima.
“I Russi interverranno in Europa non per ostile attacco di guerra, ma per salvarla riportando l'ordine e la legalità e ripristinando la autorità degli Stati nazionali in un'Europa che vivrà, per diverse ragioni concomitanti interne e d esterne, una infernale guerra civile interna ai singoli paesi”. Se lo hai sognato la notte scorsa …. lasciamo perdere! Se invece è la conclusione di una ponderata considerazione, dacci i presupposti; sarò attentissimo e non mi parrà vero contraddirla.
P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Su Aimone, da Wikipedia.
" Nel 1994 si trasferisce a Mosca, in Russia, per lavorare con la Tripcovich Trading Company.

Nel 2000 Aimone viene assunto dal gruppo Pirelli, dove ha ricoperto la carica di direttore generale responsabile per il mercato della Russia e di tutti i paesi dell'ex Unione Sovietica. Nel 2006 è stato vicepresidente dell'associazione delle imprese italiane in Russia, la Gim-Unimpresa,[12] socio aggregato di Confindustria. Dal 1º luglio 2012 è Amministratore Delegato della Pirelli Tyre Nordic, responsabile per tutti i mercati dei paesi scandinavi,[1] e, dal 1º settembre 2013, è responsabile per Pirelli Tyre della regione Russia e paesi nordici.[2]

Dal 2017 è presidente del consiglio imprenditoriale italiano, organo di raccordo delle realtà associative imprenditoriali italiane operative nella Federazione russa[3].
Riconoscimenti
Per il suo impegno nei rapporti italo-russi viene insignito prima dell'Ordine dell'Amicizia dal Presidente Vladimir Putin nel 2018 ed il 7 maggio 2019 esce sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana il conferimento del Cavalierato dell'Ordine al Merito della Repubblica[13] conferito ufficialmente il 13 giugno presso l'Ambasciata Italiana a Mosca[3] (primo caso di esponente di Casa Savoia insignito ufficialmente di un ordine cavalleresco repubblicano italiano[senza fonte])".

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Da noi,Ecuador,é ancora 11 settembre ,causa il fuso orario.Oggi,senza novitá al riguardo,mi sono venuti a mente alcuni puntini da unire sull'11 settembre,senza averli cercati,e senza ricordarmi delle novitá',relative,di quanto accenno' Trump nel 2016 e quanto accenna Dylan quest'anno.Premesso che ,mentre l'uomo che incautamente si allontana da Dio,e s'inventa la sua vita,ottiene insuccessi,e mentre l'uomo che fa la volontá di Dio sostanzialmente ottiene successi,(GM)anche se alla luce della Fede,il demonio e i suoi si guardano bene dall'improvvisare.Codificano alcuni schemi e poi li replicano secolo dopo secolo.Li "protocollizzano" per cosí dire.Schemi che funzionano perché non puntano a costruire davvero,ma a depredare e rovinare gli uomini,con una malizia intrinseca calcolata fin da principio,come dice il Vangelo.Supportati peró da un grande lavoro di preparazione,di lavoro ai fianchi.MI é' venuta in mente la faccia di George Bush figlio,in quella scuola,nel filmato di Michael Moore,assorto nei suoi pensieri("Chi mi sta fregando?Ironizza Moore).Dopo non risultó una fregatura ,per Bush,che da consensi molto bassi fu lanciato a consensi popolari alti.Ma si capiva nel filmato che non fu il protagonista ideatore.Come non lo fu Giuseppe Conte quest'anno,tanto per fare un piccolo esempio.Bush fu Presidente per 6 anni.L'analogia é con Nixon,anch'egli repubblicano, negli anni'60.Era in bassa marea,sconfitto da JFK,ma poi fu protagonista degli anni'60.Protagonisti dopo essere stati "incastrati" dentro un'alleanza molto ampia e trasversale coi dem ? Da quali burattinai?Certo i petrolieri texani potevano avercela con JFK per le elezioni,e perché a Dallas stava pubblicizzando come in una sfida l'aumento delle imposte nel settore petrolifero.Come nel suo piccolo poteva avercela il dem Lindon Jhonson perché poco considerato dai Kennedy.Peró i burattinai é' piu' logico cercarli nella FED(KENNEDY voleva tornare in materia monetaria al primato del Tesoro)e tra quelli che non gradivano la decisione mostrata da JFK nel contrastare il programma nucleare israeliano.Quelli ,sí,e non i petrolieri e i Bush ,avevano i mezzi e l'organizzazione diffusa per imbastire una simile operazione,e per ripeterla analogamente l'11 settembre del 2001,e l'accortezza di coinvolgere altri protagonisti e collaboratori,incastrarli e servirsene e premiarli,anche senza pedofilia e massacri di bimbi,prendendo molti piccioni con una sola fava( si fa per dire,trattandosi anche di denaro).Del resto ancora oggi vediamo che Bush sostiene Biden e non Trump,mentre i perdenti GORE e KELLY risultavano avere appartenenze comuni con Bush figlio,in elezioni,quindi,"blindate".Due eventi,JFK E L'11 settembre,che hanno indirizzato i decenni successivi,e che entrambi vedono alcuni esponenti dei repubblicani "incastrati"nel grande gioco,volenti o meno ma non senza ritorni vantaggiosi per carriera e patrimonio.CHI NON sa o non vuole torturare e uccidere i bambini, peró ,non deve farsi illusioni:probabilmente il grande gioco si rivolterá anche contro di loro.Figuriamoci se non lo fará' contro i Conte Matt i poliziotti corrotti e montati e indottrinati,e via via…categoria per categoria ,senza dimenticare i giornalisti.Corrotti,e passi..vigliacchi,passi,ma anche ignoranti e imbec….?

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

Sono l'anonimo 10 settembre 2020,15.37. Aggiungo alcune considerazioni a quel commento,per renderlo più chiaro. C1Q51."Acquatica triplicità" potrebbe essere considerata qualsiasi penisola delimitata da tre mari principali.Qui Nostradamus vuole semplicemente dirci che quel misterioso personaggio nascerà in una penisola,
senza specificare quale.Aggiunge che nascerà da uno che farà il Giovedì per la sua festa.Chi si festeggia il Giovedì è Giove.Come la Domenica è il giorno(festa) del
Signore,così il Giovedì è il giorno(festa) di Giove.Abbiamo detto che nascerà da Giove. Ma Giove ebbe parecchi figli;di quale figlio si tratta? Nostradamus non lo dice,ma lo sottintende,avendolo citato in altre quartine. E' plausibile che si tratti del dio Ermes. Quando Nostradamus parla di Ermes,in realtà si riferisce a un
altro.Ermes rappresenta un altro personaggio. Io quando l'ho scoperto casualmente
facendo una ricerca sul web,sono rimasto sbalordito e rimarrete sbalorditi anche voi quando lo scoprirete.
C1Q51.Quel misterioso personaggio nascerà in una penisola,diventerà sempre più potente,e sarà come una tempesta che spazzerà via i nemici venuti dall'oriente.

Remox
Remox
2 anni fa
Reply to  Anonimo

Concordo parzialmente con te solo sul secondo verso, parzialmente perché non si parla per me di un figlio di Giove, ma una regione che ricade sotto l'influsso di Giove secondo l'impianto teorico di Tolomeo.
Usa un Nick per scrivere, si comunica meglio.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Ho trovato una frase interessante di Pio IX sulle sette che formano la Sinagoga di Satana,riportata non so da quale documento da don Carlo Landucci(1/12/1900-28/5/1986).Questa:"L'albero ha radici guaste e i frutti sono rimasti inesorabilmente avvelenati".Questo puó far da supporto alle parole di Anguera riguardo alla Chiesa di Roma:"Il veleno é nell'albero,non nel frutto".Tutto in linea con quanto sappiamo dalla dottrina su Liturgia,Ecclesiologia,Dogmatica.Infiltrazioni,sí',ma la vita di Grazia e Sacramentale della Chiesa é' il frutto,e non é toccato.Ció che semplicemente dicono le persone serie,se vogliamo.Alla faccia dei sedevacantisti e di tutto l'ambaradan su Liturgia Eucaristica, Consacrazione,e perfino sulla validitá o meno dell'elezione di Bergoglio,e naturalmente anche alla faccia dei vaniloqui bergoglieschi circa la validitá della maggior parte dei Matrimoni sacramentali.Conta l'intenzione di far ció che intende la Chiesa con quel gesto e quel rito.Quanto all'obbedienza vescovi e Papa sappiamo che non é incondizionata.Quanto ai Comandamenti,sappiamo che in guerra e in legittima difesa si puó uccidere,anche prima che il fucile del nemico ti tocchi la tempia con la canna.Sulla pena di morte,a volte puó ricadere nella guerra e legittima difesa,ritengo ascoltando la coscienza.Se stai facendo ritirata tattica e i prigionieri sai che saranno liberati,per esempio,o se solo galeotti assassini che torneranno a delinquere senza avere scontato la pena,allora la coscienza potrebbe anche suggerirti di non essere "uno pulito" e che "sporcarsi le mani" sia doveroso. 🙂

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Aggiungo:giá abbiamo visto stati di eccezione causa virus influenzale,ma in concreto in futuro potranno esserci coprifuoco di guerra o da situazione pesante di ordine pubblico.Ovviamente un cristiano di ronda non ne approfitta per sparare agli ubriachi e ai barboni,a meno che non abbia litigato con la moglie e sia invidioso,ma…insomma i problemi ci sono,nel concreto ,e "caso per caso" 🙂

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

se è in Equador conoscerà la splendida storia di Madre Mariana de Jesus Torres e delle rivelazioni profetiche avite dalla Vergine e da Gesù nel Monastero dell'Immacolata concezione di Quito.
fra l'altro predisse che un presidente dell'Equador avrebbe consacrato il paese al Sacro cuore di Gesù inserendolo nella Costituzione… ma poi sarebbe stato uccoso proprio uscendo dalla Chiesa sulla Piazza di Quito ove è la Presidenza e il Monastero. E' in corso la causa di beatificazione.
Madre Mariana accettò di offrirsi con 4 secoli di anticipo per la salvezza dell'umanità del XX sec. ma che sarebbe stata terribilmente punita da Dio.
LINK che estrae dal lobro della sua biografia in italiano che io ho.
https://oracolocooperatoresveritatis.wordpress.com/2015/08/21/puniro-leresia-puniro-lempieta-puniro-limpurita/
Un link:
https://profezie3m.it/ptm_profx_madremariana.htm
Youtube
https://www.youtube.com/watch?v=Hp1zW_h1Ybs
Apparizioni e rivelazioni approvate da Chiesa cattolica.
L'ordine di appartenenza è delle monache francescane concezioniste di clausura fondato da Santa beatrice da Silva nel 1492.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Sí',ce l'ho nel cuore Garcia Moreno,amico di Pio XI.Sapendo di essere in pericolo,scrisse a Pio XI per avere conforto.Gli eroi sono umani.Da giovane pero' in montagna ci fu un terremoto mentre era in una grotta,e stette tranquillo affidandosi a Dio.Insomma quando il momento e' quello giusto arriva anche l'angoscia e lo sconforto,come nel Getsemani.I nemici lo dipingono come un dittatore sanguinario.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

A proposito,una cosa interessante che lessi anni fa,é che Garcia Moreno fu l'unico governante al mondo che non voleva riconoscere il passaggio di Roma allo Stato Italiano.La cosa interessante mi sembra questa:che giá allora ,evidentemente,i governanti cantavano in coro volentieri,e che l'impero inglese in quel caso non poteva non entrarci.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

…il presidente è:
https://it.wikipedia.org/wiki/Gabriel_Garc%C3%ADa_Moreno
fu ucciso dalla società massonica bavarese che finanziò gli esecutori liberali.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
2 anni fa

“Covid19 creato dall’uomo, ho le prove”, così virologa cinese scappata negli USA

https://www.blogsicilia.it/oltrelostretto/covid19-creato-uomo-prove-virologa/553079/

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

"una" (?) virologa cinese…
e oltretutto scappata negli USA!
veramente molto affidabile… e cosa si è fumata prima dell'intervista, una canna al Novichok originale, russa, tedesca, fatta a napoli?

NICOLA_Z
NICOLA_Z
2 anni fa
Reply to  Anonimo

È POSSIBILE CREARE UN VIRUS IN LABORATORIO SENZA LASCIARE TRACCIA? LA RISPOSTA DELL'ESPERTO

A Presa Diretta, in onda lunedì 14 settembre alle 21.20 su Rai3, parla per la prima volta in Italia il microbiologo Ralph Baric, il maggior studioso al mondo di coronavirus, tra i più grandi esperti nella costruzione di virus sintetici, autore della famosa chimera del 2015 di cui parlò il Tg Leonardo.

Parla per la prima volta in Italia in un’intervista concessa a PresaDiretta il microbiologo Ralph Baric, il maggior studioso al mondo di coronavirus, tra i più grandiesperti nella costruzione di virus sintetici, autore della famosa chimera del 2015 di cui parlò il tg Leonardo: “si può ingegnerizzare un virus senza lasciare nessuna traccia. Le risposte che cercate però potete trovarle solo dentro gli archivi del laboratorio di Wuhan”.

Non è vero che le manipolazioni dei virus in laboratorio si vedrebbero, come si è ripetuto per tutti questi mesi di fronte alle origini misteriose di SARS-Cov-2. Sono almeno dieci anni che nei due laboratori più all’avanguardia al mondo, in North Carolina e a Wuhan, dove è scoppiata la pandemia, i ricercatori utilizzano delle tecniche molto sofisticate chiamate SEAMLESS, letteralmente “SENZA CUCITURE” grazie alle quali è possibile combinare materiale genetico di diversi tipi di virus senza lasciare cicatrici nelle giunzioni tra un pezzo e l’altro, come accadeva un tempo.

“Se vuoi, puoi scegliere di lasciare una traccia, una specie di firma del tuo intervento. Un po’ come dire, questo virus è stato fatto nel laboratorio del professor Baric” dice – in esclusiva a Presadiretta nell’inchiesta “SARS-CoV-2 IDENTIKIT DI UN KILLER” in onda stasera alle 21.20 su Rai3 – Ralph Baric, professore di microbiologia e immunologia alla North Carolina, che da trent’anni studia i coronavirus.

“Nella chimera che abbiamo realizzato in America nel 2015 col virus della Sars, insieme alla professoressa Zheng-li Shi dell’Istituto di Virologia di Wuhan, avevamo lasciato delle mutazioni-firma, per cui si capiva che era frutto di ingegneria genetica.
MA, ALTRIMENTI NON C’È NESSUN MODO DI DISTINGUERE UN VIRUS NATURALE DA UNO REALIZZATO IN LABORATORIO”.
La chimera, di cui tutti abbiamo sentito parlare per la prima volta qualche mese fa perché è tornato a circolare in rete il servizio del 2015 del Tg Leonardo, faceva parte di un progetto di ricerca finanziato anche dall’NIH americano per studiare i virus dei pipistrelli: i ricercatori cinesi e americani avevano inserito nel virus della SARS la proteina Spike, quella che consente al virus di entrare nelle cellule umane, e ne era un uscito un SUPERVIRUS capace di attaccare l’uomo…..

…..SARS-CoV-2 può essere uscito dal laboratorio di Wuhan? Non lo sapremo mai forse, perché l’indagine internazionale, chiesta da mesi, non è mai partita. E i data base di Wuhan sono scomparsi:…..

…..Addirittura, secondo un portale che monitora le banche dati di carattere scientifico della Cina, i dati erano inaccessibili già dal 12 settembre 2019. Perché? Che esperimenti si facevano a Wuhan? ….

……E poi gli esperimenti che si facevano nel laboratorio cinese, finanziati dagli Usa; gli esperimenti di Gain of function, che per una grande fetta del mondo scientifico sono pericolosi come giocare con il nucleare.

https://www.huffingtonpost.it/entry/e-possibile-creare-un-virus-in-laboratorio-senza-lasciare-traccia-la-risposta-dellesperto_it_5f5f3993c5b62874bc1f7339?ncid=other_trending_qeesnbnu0l8&utm_campaign=trending

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Chi non crede ancora a Garabandal ,nel frattempo ,potrebbe leggere queste parole di Gary Allen,contenenti un concetto che per la veritá',tanto é' semplice e solido, io ho elaborato da tempo per conto mio,senza prenderlo da nessuno.:"Se si riconosce che il comunismo non é un programma per la condivisione del benessere,bensí un metodo per il suo controllo,allora l'apparente paradosso del super ricco che promuove il comunismo ,non é piú tale.Diventa il logico,perfino il perfetto strumento per megalomani in cerca di potere.Il comunismo non é il movimento delle masse oppresse,ma dell'élite economica.".A parte che immagino sia piena la mitologia mondiale di miti e racconti di eventi profetizzati,combattuti, che sembrano sfumati e invece accadono quando sembra impossibile(Antica Grecia compresa,e non solo Edipo),comprese le fiabe,e quindi possiamo metterci anche l'Operazione Groza,sfumata nel 1941,la logica direbbe che non e' sufficiente che Garabandal parli del comunismo nel 1965,ma la logica gira in direzione contraria,se consideriamo che a Garabandal si parla di" ritorno del comunismo" quando ancora il comunismo era una minaccia esplicita.Perció' ,se vogliamo rivestirci di logica,prima togliamo pure l'etichetta sulla giacca. 🙂

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

"Se si riconosce che il comunismo non é un programma per la condivisione del benessere, bensí un metodo per il suo controllo, allora l'apparente paradosso del super ricco che promuove il comunismo, non é piú tale". Questo è vero per l'inizio: per abbattere la monarchia russa fu utilizzato il marxismo come grimaldello dal liberalismo anglosionista; ma morto Lenin vi è stato il primo deragliamento con l'allontanamento di Trotski; il legame con il liberalismo diventa confronto nonostante l'alleanza momentanea nella seconda guerra mondiale; la crisi e la caduta è dell'altro ieri. Le conseguenze nefaste sono il frazionamento europeo e la dipendenza dal capitalismo anglosionista con la successiva presa di coscienza di forma estremamente antagonista della Russia. La Cina con l'influsso sotterraneo del confucianesimo si è trasformata in una formula duttile con il fulcro dirigenziale estremamente monolitico: due sistemi produtttivi che si integrano uno statale ed uno privato controllati dall'alto. La formula è risultata efficace: niente frazionismi per il miliardo e mezzo di abitanti; risoluzione a lungo respiro per i problemi con una programmazione senza compromessi. Il successo economico è stato a dir poco tumultuoso ma ordinato; la Cina è proiettata a diventare, se già non lo è, prima potenza mondiale: gli Usa rosicano.
E' evidente che tale sistema attira l'attenzione dei popoli; anche per l'Italia esiste la necessità di ripristinare l'Iri, di ripristinare l'autonomia monetaria; manca soprattutto una base politica soda; la sinistra alleata del liberalsionismo da tempo ha tradito i lavoratori ed il popolo; questo è il presupposto per le rivoluzioni europee a breve; del resto per ora è la Cina ad uscire vincitrice dal covid e dalla crisi economica; il ritorno al comunismo in altri modi diventa una necessità.
P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

La Cina ha problemi economici al pari di molte alte potenze. Aveva adocchiato il continente africano, investendoci molti soldi, ma pare che la Russia, che in Africa ha messo radici da molto più tempo, gli abbia spezzato le gambe con l'ultimo colpo si stato (cfr link YouTube di Vincenzo e opportuno articolo su formiche.net)

Tornando in scala 1:1, più a misura delle informazioni a mia disposizione, pare che la miriade di negozietti cinesi, sparsi ovunque, boccheggino più del solito. Indicatori di asfissia sono la tesserina con i bollini (un bollino ogni tot di spesa; raggiunti dieci dei quali c'è uno sconto); estrema cortesia con il cliente (più finalizzata a vendere che a far contento il cliente stesso); e dulcis in fundo … le fregature, con tanto di spettacolino teatrale: chiamare dalla cassa il superiore, parlando esclusivamente in cinese, perché "il plezzo sull'etichetta è siculamente scolletto". È sì! Una taglia 56 costa costa sempre 5 euro in più di una 54. Ma solo per quel tipo smanicato. C'ho proprio occhio.

Domenico
Domenico
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Bisogna perdere peso, Spring. Anche perchè un giorno come farai a montare a cavallo? Ci vuole sennò uno che sempre ti aiuti. Mentre aiutati che Dio ti aiuta.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Bah, 180×90 non si notano neanche. È la capoccia che mi pesa. Il cavallo poi serve solo per le foto ricordo (quelle che metteranno sui libri di storia). Durante l'azione avrò una tecnologia alla Star Trek 😉

E comunque ci sarebbe anche Ulrich. Da un commento più sopra, pare che anche lui sia di origini celtiche 😉

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Alleanza momentanea durante la seconda guerra mondiale?Saró sicuramente complottista,ma la vedo in ben altro modo.Non sono nella testa di Stalin,ma non occorre,bastano i fatti nelle grandi linee.Per esempio la sostituzione etnica fatta in nome dell'internazionalismo,quella denunciata da Solgenitisin e che ,raccontava Chiesa,oggi lo stesso Putin riconosce essere causa di problemi interni,e della fragilitá' interna russa.Un problema per Putin.Milioni di bianchi cristiani fatti morire e sostituiti con poolazioni di etnie tartara,turca,orientale provenienti dalla pancia sud e da est.Analogia con quanto succede oggi in Europa e i registi sono gli stessi,francamente. In guerra ci si allea secondo convenienza,non é' un matrimonio,e del resto neppure il matrimonio,a questo mondo,signifca piena convergenza d'interessi…é vero,ma Stalin si allea con Roosevelt e perché' poi l'URSS,nel dopoguerra,osteggia i paesi non allineati,i tentativi di autonomia del P.C.I…perché' giá' durante la guerra fa sparire i comunisti italiani che fiduciosi si erano recati in URSS?E' una contraddizione.Il vero nemico dell'anglosionismo era il riformismo,non la rigida contrapposizione.Sopra tutto l'alleanza di Stalin con una parte dell'Occidente fu precedente alla Operazione Barbarossa:anzi, fu la causa di quest'ultima.L'industrializzazione forzata,la collettivizzazione dell'agricoltura a sostegno dell'industria pesante,sopra tutto bellica,sono finalizzate fin dai primi anni'30 all'Operazione Groza:questo appare plausibile secondo la storiografia revisionista di Suvorov e Bunich.Senza dimenticare l'Holodomorin Ucraina.Tu, Riesz_,non potrai cogliere l'univocitá convergente storicamente contro la Chiesa di Gesú Cristo di tanta storia dei secoli scorsi,perché in fondo non consideri centrale la Chiesa di Cristo.Pero' la visione di Holzhauser é giusta, siamo nella quinta era,e verso la sua fine,dopo 5 secoli.La colonizzazione delle Americhe e l'abbandono di Costantinopoli furono due bei passi d'avvio di questa era,e presto cominciarono scismi e apparizioni mariane.Se vuoi liberarti della storia come la raccontano i "vincitori"(in scadenza)devi inquadrarla in questa logica apocalittica,senno' non ne esci e le analisi economiche ,politiche e sociali anche quando ben supportate restano alla superficie e non gettano vera luce sugli eventi.Nessuno é' imparziale,nemmeno io,certo, ma l'odore di cose vecchie e ammuffite,analisi "laiche"comprese, é destinato a crescere man mano che la logica apocalittica nel tempo e negli eventi,si fa evidente e va a collimare coi fatti passati presenti e futuri.Del resto,se andiamo a vedere come si comportano tanti analisti occidentali apparentemente eleganti e positivi e ponderati,ci accorgiamo che sono non solo di parte, ma proprio venduti,anche tra i cattolici,possiamo dire oggi,dato che appoggiano cose assurde.Tu invece sei un puro,lo riconosco.Ti aspettiamo. 🙂

Domenico
Domenico
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Le armi spaziali però la useranno solo durante la 3à guerra mondiale, poi via di cavalli e cavalieri.

Spring, che spiegazione trovi tra: -phi(numero divino)/ 2 = sin(peccato) 666 = 0,809 ecc.
Dividendo il numero divino per 2 e negativizzandolo si ottiene il seno del numero dell'Anticristo, cioè Satana.
Dio si serve di Satana per dividere tra due opzioni: bene e male
L'opzione male è il seno del numero 666, che poi indica l'Anticristo, che sarà quello che più assomiglierà ad un figlio di Satana.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Il numero aureo infatti è anche conosciuto come proporzione divina. Solo che sin è originariamente abbreviazione di sinus (seno).
Adesso non ho più i link a YouTube, ma ricordo che le piramidi e la distanza tra le piramidi costruite sul pianeta sono in relazione con questo numero aureo.

Per l'armamentario, invece, mi sto documentando. L'armatura di metallo che indossavano i miei avi pare essere superata da questa tecnologia
https://www.d3o.com

per quel che riguarda l'arsenale StarTrek style, vedremo.

Domenico
Domenico
2 anni fa
Reply to  Vincenzo

Però è singolare che gli anglofoni indichino con la funzione seno anche la parola peccato, non trovi?

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Peró non prendiamocela coi russi,sennó significa non aver capito niente.Nemmeno coi cinesi,coi persiani o con gli stessi turchi.

Remox
Remox
2 anni fa

Covid19: come era prevedibile la verità pian piano sta venendo fuori…otctobre surprise

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Remox

Qui si mette male. Questo è un'atto di guerra e non penso che gli USA se lo lascino scappare. Ulrich

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Remox

Brainstorming è un termine inglese composto dalle parole brain (cervello) e storming (tempesta) e significa letteralmente tempesta di cervelli. Questa espressione è entrata nell'uso comune per indicare una modalità di lavoro di gruppo in cui viene sfruttato il gioco creativo dell'associazione di idee: la finalità è fare emergere diverse possibili alternative in vista della soluzione di un problema.
Ogni persona del gruppo è stimolata a produrre in modo creativo quante più idee in una sessione di lavoro: ogni pensiero è registrato e poi discusso all'interno del gruppo e solo in un secondo tempo viene eseguita una cernita qualitativa delle idee.

fonte: http://www.focus.it/cultura/curiosita/che-cosa-vuol-dire-brainstorming

Ultimo rifugio: Antartide, è un film di fantascienza apocalittico del 1980 diretto da Kinji Fukasaku e basato su un romanzo di Sakyō Komatsu del 1964. All'epoca fu il film giapponese più costoso mai distribuito.

fonte: it.wikipedia.org/wiki/Ultimo_rifugio:_Antartide

il film
https://www.youtube.com/watch?v=lCbveZZ2Sho

la trama
https://it.wikipedia.org/wiki/Ultimo_rifugio:_Antartide

NICOLA_Z
NICOLA_Z
2 anni fa
Reply to  Remox

LA DOTTORESSA LI-MENG YAN PRESENTA LE PROVE DELL’ORIGINE ARTIFICIALE DEL COVID-19. ORA I CONTESTATORI SARANNO CONTENTI

L’intervista della dottoressa Li-Meng Yan ha scaldato gli animi ed alcuni (anche rispondendoci su twitter….) hanno chiesto la prova delle sue affermazioni. Bene, l’accademica cinese non ha atteso molto e, dopo aver aperto un account su Twitter, ha iniziato a postare le basi scientifiche delle sue affermazioni.

Chiaramente non sono dei documenti comprensibili a tutto (magari @Chimicoscettico potrebbe darci un’occhiata…) ma cerchiamo di fornire degli estratti comprensibili.

Prima di tutto ha pubblica un link ad un suo paper scientifico dal titolo piuttosto chiaro:

"CARATTERISTICHE INSOLITE DEL GENOMA DELLA SARS-COV-2 CHE SUGGERISCONO UNA SOFISTICATA MODIFICA DI LABORATORIO PIUTTOSTO CHE UN’EVOLUZIONE NATURALE E LA DEFINIZIONE DEL SUO PROBABILE PERCORSO SINTETICO"

Come rafforzativo ala ricerca posta un suo profilo accademico da cui risultano 13 paper scientifici e la sua affiliazione all’Università di Hong Kong

Ecco alcuni estratti :

……

…..Ecco la battuta finale estesa:
“Il motivo è che il legame del recettore di SARS-CoV-2 Spike non può nascere dalla natura e dovrebbe essere stato creato attraverso l’ingegneria genetica……”

……..

“……La sorprendente scoperta di siti di restrizione EcoRI e BstEII alle due estremità del SARS-CoV-2 RBM, rispettivamente, e il fatto che la stessa regione RBM sia stata scambiata sia dal Dr. Shi che dal suo collaboratore a lungo termine, rispettivamente, utilizzando i metodi di digestione con enzimi di restrizione sono improbabili come una coincidenza. Piuttosto, è la pistola fumante che dimostra che l’RBM / Spike di SARS-CoV-2 è un prodotto della manipolazione genetica “.

Pare che i cinesi abbiano anche provato a nascondere le prove…

…..[ZH: cioè, il virus è stato armato e potenziato].
È importante sottolineare che le modifiche potrebbero essere state apportate intenzionalmente a siti non essenziali, rendendolo meno simile a un “copia e incolla” del SARS RBM.

Quindi non solo c’è stata una manipolazione genetica, ma gli autori han fatto tutto il possibile per cercare di nasconderla.

UNA SITUAZIONE VERAMENTE IMBARAZZANTE PER IL GOVERNO CINESE SE VENISSE SCIENTIFICAMENTE CONFERMATA A LIVELLO INTERNAZIONALE E CHE GIUSTIFICHEREBBE TUTTE LE ACCUSE FATTE.

https://scenarieconomici.it/la-dottoressa-li-meng-yan-presenta-le-prove-dellorigine-artificale-del-covid-19-ora-i-contestatori-saranno-contenti/

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Remox

Spring intendi dire che in questo blog di fatto si pratica questa tecnica stimolante e da anni? Yes,concordo.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Remox

https://www.liberoquotidiano.it/news/scienze-tech/24519848/coronavirus-laboratorio-wuhan-denuncia-dottoressa-li-meng-yan-comunisti-cinesi-sapevano-tutto-nascosto.html
{"Il coronavirus è stato creato in laboratorio a Wuhan". La dottoressa Li-Meng Yan ha lavorato alla Hong Kong School of Public Health prima di denunciare il governo cinese …}. Il problema è che tale dottoressa proviene da Hong Kong e non da Wuhan e non è testimone oculare. Prendere per vere le affermazioni della suddetta è un azzardo; semplicemente non sappiamo dove è nato il virus ed è quasi ozioso saperlo; è certo che esperimenti estremi sui virus sono stati eseguiti su diversi siti mondiali con la collaborazione di mezzo mondo: a Wuhan non vi erano solo cinesi. Da quando è iniziata la guerra commerciale senza esclusione di colpi anche il mondo accademico mondiale si è frantumato. Occorre una investigazione seria per conoscere chi ha utilizzato un tale virus e con quali scopi lo ha diffuso; se si va dietro alle voci non si farà mai giorno. Bisogna stabilire con certezza se sia naturale od artificiale; personalmente propendo che sia artificiale, ma è solo un'opinione suffragata dalle affermazioni tutt'altro che certe che il virus contenga parti di diversa origine. L'unico principio valido resta quello latino del cui prodest; era nell'interesse della Cina diffondere il virus dal centro del suo territorio per colpire gli Usa? Il rischio di farsi male immediatamente è troppo alto per essere praticabile. Se siamo fortunati la verità presto verrà a galla o rimarrà affogata come spesso è capitato; già questo è una certezza e siamo fortunati. P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Remox

A modo mio volevo far notare che forse si è praticata questa tecnica per il virus. La mole di film, la stretta affinità tra virus biologici e virus informatici lo lascerebbero presupporre.

La dottoressa invece sembra appartenere alla classe delle "tanto gentili e tanto oneste paiono".
Una scorciatoia per la cartaverde è sempre allettante visto il numero di concorrenti.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa

Non ho piú il link ,ma c'era un video,che mi arrivó da solo a partire da un lungo video di Giulietto Chiesa sul futuro scontro USA-CINA,nei prima anni del 2000,in cui si diceva che la Cina aveva rinunciato a inseguire l'eccellenza nel nucleare perché' puntava sulle armi biologiche selettive.Piú tardi si aggiunse il gen. Fabio MINI, in pensione,che spiegó' come la Cina abbia una visione post tecnologica della guerra futura.Saranno anche cambiate un po' le cose,e gloi altri ,Russia e Occidente,non saranno fuori da queste ricerche,ma certo nel tempo ho collegato queste info a Maracaibo("CINA;CINA dove vuoi arrivare?")e al Waldviertel circa i carri leggeri per invasione,apparentemente desueti,e la Cina li costruisce.Pero' sappiamo,bene che il male e´trasversale,a livello mondiale.Per questo postai il link che evidenzia collegamenti tra Francia,OMS e Cina.L o avrebbero inviato in Cina ma preparato in Francia,non certo negli Usa.La Francia,e Macron, ci deve spiegazioni.Chissá se le avremo mai."Parentele bastarde"era un eufemismo.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
2 anni fa

RIVELATA L' "ARMA SEGRETA" DI TRUMP: IL QUATTORDICESIMO EMENDAMENTO CONSENTE AL PRESIDENTE DI RIMUOVERE I VOTI DEL COLLEGIO ELETTORALE DI QUEGLI STATI CHE SUPPORTANO LA CENSURA CONTRO GLI ELETTORI; E PERMETTE ARRESTI DI MASSA DI SINDACI, GOVERNATORI E GIUDICI CHE SOSTENGONO I BLM

( Natural News ) I risultati delle elezioni del 2020 sono già bloccati: Trump vince, e continua a smantellare il partito democratico corrotto e criminale che ha tentato (e fallito) di distruggere l'America e sostituirla con un regime comunista di sinistra di tiranni autoritari.

TRUMP COME PUÒ ATTUARLO?

Il presidente Trump ha una "ARMA SEGRETA" di cui parlo da diversi mesi nei podcast di Health Ranger Report su Brighteon.com . Fino a poco tempo fa, non conoscevo la natura esatta dell'arma segreta, ma fonti altamente affidabili mi hanno detto che erano già in atto piani per Trump per sconfiggere i Democratici e proteggere l'America dagli sforzi di sinistra per distruggere questa nazione.
Ora siamo stati in grado di confermare il contenuto di questa "arma segreta" che verrà invocata per salvare l'America. È il quattordicesimo emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti d'America.

COME IL QUATTORDICESIMO EMENDAMENTO CONCEDE A TRUMP IL POTERE DI STRAPPARE IL POTERE AI TRADITORI E NEMICI INTERNI

Il Quattordicesimo Emendamento – vedi il testo completo qui – parla direttamente ai poteri del governo federale nel trattare con funzionari, individui e stati che SONO IMPEGNATI NELLA "RIBELLIONE" contro gli Stati Uniti d'America…..

……

MOLTI STATI GOVERNATI DAI DEMOCRATICI SONO GIÀ IN APERTA RIBELLIONE, AIUTANDO E CONFORTANDO GLI INSURREZIONALISTI ILLEGALI CHE STANNO TENTANDO DI ROVESCIARE IL GOVERNO DEGLI STATI UNITI…..

…..Inoltre, il presidente Trump può eliminare i seggi alla Camera del Congresso per gli stati che sostengono la ribellione , riducendo la loro ripartizione nella Camera. Ciò significa che anche i voti del collegio elettorale degli stati sono ridotti, poiché quei numeri si basano sul numero di rappresentanti della Camera e del Senato per ogni stato. Ciò si basa sul fatto che questi stati stanno aiutando gli sforzi di Big Teach per negare i diritti dei conservatori di partecipare alle elezioni e al voto, attraverso la censura politicamente mirata e le tattiche di soppressione degli elettori ora abitualmente utilizzate da Google, Facebook e altri giganti della tecnologia……

…..Inoltre, il presidente Trump può arrestare e imprigionare tutti i giudici statali e federali che hanno concesso "aiuto o conforto" agli insurrezionalisti, ad esempio rilasciandoli senza accusa dopo che sono stati arrestati per aver partecipato a rivolte o aggressione a forze dell'ordine. Ciò significa che tutti i procuratori distrettuali e i giudici anti-americani finanziati da Soros che hanno sostenuto l'insurrezione possono ora essere arrestati e rimossi dall'incarico in un colpo solo……

….PER INIZIARE TUTTO QUESTO, TRUMP DEVE SEMPLICEMENTE DICHIARARE UFFICIALMENTE CHE È IN CORSO UN'INSURREZIONE….

……PERCHÉ TRUMP DOVREBBE DICHIARARE UN'INSURREZIONE IL GIORNO PRIMA DELLE ELEZIONI….

https://dcdirtylaundry.com/trumps-secret-weapon-revealed-fourteenth-amendment-allows-the-president-to-strip-electoral-college-votes-from-states-supporting-censorship-against-voters-enables-mass-arre/

Mio Dio che caos e insurrezione impensabile!
Se non fossero gli USA la “Grande Potenza Aquilonare”, come ci insegna Nostradamus, avrei detto che siamo al cospetto di una repubblica delle banane…… caraibiche!

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  NICOLA_Z

Il caos intero costringerà gli Stati Uniti a ritirarsi dall'Europa. Sembra calzare a pennello.

indopama
indopama
2 anni fa

Stati Uniti, Israele, Emirati Arabi Uniti e Bahrain hanno firmato gli "Accordi di (pace di) Abraham".

Irlmaier fu colpito dalla rapidità con cui, nella sua visione, si passerà dalla pace alla guerra: “Tutti invocano pace, Shalom! E allora avverrà – una nuova guerra in Medio Oriente divampa improvvisa, grosse forze navali fronteggiano ostilità nel Mediterraneo; la situazione è tesa”. Ma la scintilla vera scoppierà nei Balcani: “Vedo ‘uno grosso’ cadere, un pugnale insanguinato giace dietro di lui”- È un attentato ad un leader politico

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  indopama

Ecco. Con buon pace di chi sposta sempre in avanti il momento peggiore.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  indopama

Non capisco chi ti sposta sempre in avanti il momento per palesarti a questo mondo; ci sono ostacoli insormontabili: mi preoccupi, con 180x90x(…) certamente non puoi fare il GM che nel mio immaginario somiglia a “El Ingenioso Hidalgo Don Quijote de la Mancha”; al massimo dovresti indossare le vesti di Sancho Panza; ma anche in questo caso devi essere prudente: più che a un un cavallo o asinello devi puntare su un robusto mulo; questo per non far fallire l’impresa in partenza. P.Riesz_

Domenico
Domenico
2 anni fa
Reply to  indopama

Trump ha anche detto che seguiranno altri accordi di pace da parte di altri Stati arabi con Israele, per cui la pace -shalom- non sarebbe ancora completa. Bisogna attendere.
Perdipiù se Trump è l'uomo orgoglioso che farà accordi con l'Iran, a questo punto dobbiamo aspettare il suo secondo mandato, non c'è abbastanza tempo e nè le condizioni per adesso.

2.516 – 30.04.2005
Cari figli, inginocchiatevi in preghiera per la pace nel mondo. L’umanità vive forti tensioni e cammina verso l’autodistruzione. Un uomo orgoglioso farà accordi con l’Iran. Lui sembra essere un pacificatore, ma in verità sarà una spina per molte nazioni.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  indopama

Scusa, non può essere che parli di Obama?
Lui lo fece l'accordo con l'Iran e sembrava essere un pacificatore (gli diedero pure il nobel sulla "fiducia")

Domenico
Domenico
2 anni fa
Reply to  indopama

Ho scritto "se", apposta. Proprio perchè è incerto chi sia o sarà. Il messaggio di Anguera non dà molte indicazioni per affermare chi possa essere.E' troppo asciutto.

Può essere che sia stato Obama. E' uno di quei messaggi che forse si capiranno che siano già compiuti se non dopo tempo, quando sarà ormai evidente da eventi successivi predetti, che si siano già realizzati.
Ad esempio quando vedremo la guerra Iran-Israele che degenererà poi in guerra nucleare, a quel punto sarà certo che il periodo di pace ("Un uomo orgoglioso farà accordi con l’Iran. Lui sembra essere un pacificatore") sia da intendersi riferito ad un periodo precedente, come ad esempio con gli accordi sul nucleare di Obama o possibili futuri accordi promossi da Trump.
Il futurio ce lo dirà

Domenico
Domenico
2 anni fa
Reply to  indopama

futuro

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  indopama

Grazie della risposta.
Temevo di avere detto un'ovvietà che potesse quindi sembrare una stupidaggine.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  indopama

«… ci sono ostacoli insormontabili: mi preoccupi, con 180x90x(…) certamente non puoi fare il GM che nel mio immaginario somiglia a “El Ingenioso Hidalgo Don Quijote de la Mancha”»

Intendevo sottintendere l'altezza e il peso, 180 cm di altezza per 90 kg
Ma posso anche arrivare a 95 kg. Non sono così nutrito come il bacchettòn

Anonimo
Anonimo
2 anni fa

LUPA DI ROMA. C5Q74.Nascerà da un popolo di origine troiana e avrà sentimenti filogermanici.Diventerà molto potente.Caccerà gli stranieri di origine araba e restituirà alla Chiesa la sua precedente supremazia.

HDC
HDC
2 anni fa
Reply to  Anonimo

Quindi potrebbe associarsi alla figura mitologica di Antenore, che risalì il Brenta alla ricerca di una nuova casa dopo la fuga da Troia e scacciò gli Euganei da quest'area, relegandoli a sud, a ridosso dei colli vulcanici euganei. Antenore secondo tradizione riposa a Padova, a due passi da Sant'Antonio.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Anonimo

L’Italia antica fu colonizzata al sud dai greci, dal centro al nord da popolazioni dell’Asia Minore sostanzialmente ittite; la guerra di Troia non fu nient’altro che la guerra tra i greci e le popolazioni dell’Asia Minore per la supremazia sui mari; i troiani sconfitti si rifugiarono nelle colonie italiane su due direttrici: attraverso il mediterraneo con Enea e attraverso l’Adriatico con Antenore; questi asiatici eccellevano nella lavorazione del ferro ed erano allevatori di cavalli; nelle varie colonie italiche la lingua era pressocché unica: latino antico; le differenze più che sulla lingua riguardavano i segni dell’alfabeto. Questo spiega la facilità con cui i romani assoggettarono i popoli italici del centro-nord poiché di stessa lingua e civiltà; in origine la religione era similare; ciascun popolo aveva un solo Dio padre ed una sola dea Madre loro progenitori. I romani nella conquista non distrusse la religione di base ma riunì tutti gli dei in un unico Olimpo. I piceni ad esempio avevano il dio progenitore Pico e la dea madre Sibilla; i romani non distrussero nulla, semplicemente li riunirono agli altri. E’ noto che Padova abbia origini troiane e come fondatore Antenore; da quelle popolazioni uscì un certo Putìn ed il cerchio, se reale, si chiude. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Anonimo

errata: I romani nella conquista; corrige: La conquista romana. P.Riesz_

HDC
HDC
2 anni fa
Reply to  Anonimo

"E’ noto che Padova abbia origini troiane e come fondatore Antenore; da quelle popolazioni uscì un certo Putìn ed il cerchio, se reale, si chiude." (Cit. P.Riesz_)

Forse si, forse no. Bella gipoteza (гипотеза), chissà quanto vale. It's a jolly or joke? Io resto dell'idea che la Beata Emmerich resta una certezza profetica granitica: no doubts inside and outside. Quante cose ha descritto minuziosamente, eppure affermano che il vero troiano fu il Brentano (rima senza roma). Adesso dobbiamo capire quanto è grande il cerchio e come uno strano triangolo possa diventare vincente.

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Anonimo

Che strano! Per me le profezie sono solo ipotesi è vero; c’è gente che crede fermamente nelle profezie ma quando è tempo di dedurre, tentennano; hanno bisogno del terzo canto del gallo per costatare che l’evento si è avverato; allora a che servono le profezie? P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Anonimo

Vero.Su nomi e date sono solo ipotesi,per lo piú,mentre su contenuti a grandi linee ,no.Sai bene che nel tempo in cui nacque Gesú' Cristo,prima e dopo,non era solo in Israele che si attendeva la nascita di un personaggio di portata epocale,per una nuova era.Cosí come miti e profezie sul fatto che il mondo sia minacciato dal Male ma sará' liberato insieme agli oppressi,sono molto diffuse tra le popolazioni mondiali.DIO avverte e fa avvertire tutti,in ogni epoca ,riguardo a grandi eventi che riguardano gli uomini.Sul futuro protagonismo di Putin c´'e per me una ostinazione irragionevole.La vera forza di opposizione in Russia sono i comunisti.Putin é una sorta di Tito in una realtá' divisa e fragile,e ci vuole poco a mettere in conto la possibilitá che i fiumi di denaro che hanno inventato questa pagliacciata mondiale che é il Covid( con tanto di mascherine e disposizioni che i piu´ straccioni miserabili tra i governanti,come Lenin Moreno,per dirne uno,o Conte,o la faccia di Sánchez in Spagna ,etc. seguono devotamente),probabilmente sará in gradi di manovrare il partito comunista russo e farlo convergere nella direzione gradita,insieme a tutti i corrotti e ricattati e minacciabili di altri partiti.Per cui potrebbe bastare mettere fuori gioco quelli veri,tra i dirigenti comunisti russi,(ovviamente sempre molti di meno di quanto appaia)e si formerebbe una forza trasversale in grado di far cadere il punto di equilibrio,fragile,rappresentato da Putin,nel mezzo di crisi economiche,crisi e divergenze militari,etc. É' tanto ovvio che trovo infantile e isterico insistere su Putin,che va solo rispettato per quello che é':roba da perditempo vanitosi,da bambini che giocano ,male,con quello che hanno di piu' luccicante,senza valorizzare tutto il materiale che hanno a disposizione.Per non dire poi di quelli che ce l'hanno con Putin per ragioni da psicanalisi.Cosí' infantili e giá' cosi'… :-)Ma chi pensa che in fondo sia solo un gioco…continui a giocare.Siamo in democrazia,no?

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Anonimo

La veritá invece é drammatica,anche se l'Amore é la vita e la vita é sostenuta dall'Amore che e´la Veritá.Chi e´ per te Gesú Cristo,ci chiedevano talvolta i preti.Ë'la vita che vivi,rispondo,tutto,non solo quello che scegli,eppure non é nemmeno questo,perché' Cristo e' Uno,e' il Padre e ci ha mandato lo Spirito.Quando dice che il Padre é piú grande di lui,parla come uomo,ma di Sé dice che chi vede il Figlio vede il Padre.I passi evangelici non li cito,sono noti.Era Dio da vivo,alla faccia del Bergoglio non ufficiale,eretico in casa Scalfari.Eresia catastrofica,che nega la potesta' terrena di Cristo,a cominciare da quella salvifica che poi coincide con la regale.Ovvio che poi una si metta Lutero sul comodino.Invece Cristo ha vinto nella Storia, nel Tempo e non solo nell'Eternitá'.Quindi nessun servo arbitrio.Quindi nessuna Chiesa desacralizzata e asservita ai capricci del Tempo in nome di uno pseudo Spirito Santo che in quello stesso momento viene bestemmiato,con tutto quello che comporta. Apostasia e Condanna. fanno ridere,alla luce di questo,quelli che pensano di essere alla fine del mondo:anch'essi sono eretici,negano la potestá' regale di Cristo sulla Storia.Invece la vedremo sul serio,questa Potestá.Cristo ha vinto il mondo e chiede al fedele di vincere il peccato in sé mediante la Sua potestá' ATTUALE.Attuale,non valida solo dalla fine del mondo in poi.Viviamo tempi drammatici ,angosciosi,che lo stesso Alessandro Manzoni annunció' nel suo romanzo,insieme al "sugo di tutta la storia"(e la Storia).I guai arrivano per colpa o senza colpa?Per un Bergoglio arrivano solo per colpa,in pratica,perché tutto e' marcio e tutto é nero nella notte nera.Lavori e risparmi?Lo fai per egoismo,ma se sei un lavoratore dipendente sei piú' simpatico,piú' "povero".Nichilismo e si allea coi nichilisti.Ma direi imbecill..á ridicola.Coi nichilisti superiricchi… :-)Perció misericordia,e apostasia, per tutti,e aggratis.L'uomo vuole cambiamenti ma rimane deluso,la coperta é sempre troppo corta.Cristo uomo ,anch'Egli,come l'amore umano,come la veritá' umana,é la risposta eppure la risposta non é nemmeno lí.Deve morire,e poi deve venire lo Spirito Consolatore.Il finale del romanzo di Pasternak,analogo a quello dei P.S. esprime anche corporeamente,e dolorosamente, per chi e' ancora uomo e vivo e non mummia,questa ricerca dell'Amore che é la Vita,la Veritá,mai raggiunta pienamente,eppure reale,presente nella Storia ,nel Tempo e nella storia e nel tempo personali.Non é certo un finale allegro.Ma Cristo ha vinto il mondo:anche per quelli che si "accontentano"e sono giá' pronti ad alzarsi da tavola,mentalmente giá alzati. :-)In cambio di cosa,poi,giá alzati…"Vi entusiasmate per questo?Vedrete cose ben piú' grandi di queste…".Parole di Gesú' Cristo agli Apostoli.

Vincenzo
Vincenzo
2 anni fa
Reply to  Anonimo

Spiego meglio perché ,per Bergoglio e i suoi, i guai vengono solo dalla colpa( e infatti si affrettano a dire che Dio non castiga).Dio non castiga, quindi ce li procuriamo noi.Semplice…ma anticristico(precursore pastore idolo-mummia).Gesú ha detto che il discepolo non é da piú del Maestro..non ha detto che deve essere per forza da meno,sempre,in ogni momento,e questa logica la supporta anche nella Liturgia.Non solo i san Francesco( alla faccia…)ma i comuni fedeli in qualcosa e talvolta possono essere vittime innocenti,alter Christus,quindi.Sennó' neghi il potere salvifico di Cristo e la sua piena potestá' nel tempo e apri la via alla logica dell'Anticristo,al suo indifferentismo morale sul piano individuale e alla sopravvalutazione,fino all'idolatria,del piano materiale,natura,convivenza,beneficenza,etc. Piú' evidente di cosí…Per favore,togliamocelo dai piedi,a Dio piacendo.La sua falsitá' e vigliaccheria obbligano a un processo (morale e dottrinale) indiziario,senza una prova decisiva,ma la somma e la connessione delle sue parole e dei suoi atti,ufficiali e non ufficiali,sono schiaccianti.Oppure teniamocelo,tanto é una mummia,e il frutto piú' maturo e fecondo di una esperienza(esistenza terrena di Gesú' Cristo e matrimonio cattolico, quindi Eucarestia, in primis,e della Chiesa storica)é proprio la fase in cui questa sembra annullata e contraddetta(a P.Riesz_piacendo o dispiacendo…).La Chiesa non é morta,e non ha affatto fallito, sono morti nell'anima ,invece, molti prelati,a cominciare dai vertici).Se poi uno non puó mai in nessun momento essere come il Maestro,allora,tantomeno,puó arrivare mai a essere come l'antimaestro…perché' il maestro,Onnipotente ,puó aiutarti a essere come lui,ma l'Antimaestro non e' onnipotente.quindi l'Inferno non esiste..non lo puoi davvero meritare,e Dio ,Giustissimo,non te lo dá, ma questo in pubblico non si puó ancora dire,i tempi non sono maturi…Scalfari invece si',é abbastanza" maturo" per dirglielo in privato.:-)))Ci sarebbe da morire dal ridere,se non fosse un dramma tragico.Non solo su questo,basta vedere la gente con le mascherine.

Remox
Remox
2 anni fa

Dott. G.I hai per caso letto l'ultimo messaggio a Ferreira? Che ne pensi?

NICOLA_Z
NICOLA_Z
2 anni fa
Reply to  Remox

“….Quanti messaggi ho già lasciato, avvertendo che sarebbero arrivati giorni terribili per la Chiesa.
Oggi essa sale il calvario …..

…. Figli miei, la Chiesa, tra non molto, cercherà di incoronare UN UOMO CHE HA PENSIERI DI DISTRUZIONE……”

Messaggio della Madonna ad Eduardo Ferreira 12.09.2020 – São José dos Pinhais/PR

Chissà se tale messaggio ha a che fare con l’accordo tra Cina e Vaticano, che scade il prossimo 22 settembre, e si deve rinnovare, Dio solo sa, in quale modo????

…..Tutti i viaggi di papa Francesco sono stati sospesi, da quello in Argentina, dove avrebbe dovuto incontrare il nuovo presidente Alberto Fernandez, a quello, non ancora calendarizzato, a PECHINO, per solennizzare l’accordo con il REGIME COMUNISTA CINESE…..( professor Roberto de Mattei)

https://www.aldomariavalli.it/2020/09/14/il-pontificato-di-francesco-clinicamente-estinto-intervista-al-professor-roberto-de-mattei/

…Ottanta Ong per la difesa dei diritti umani in Cina, fra cui anche alcune organizzazioni vietnamite, scrivono a Papa Francesco, in vista del RINNOVO DELL'ACCORDO FRA CINA E SANTA SEDE, PREVISTO PER IL PROSSIMO 22 SETTEMBRE.
Chiedono che sia reso pubblico il contenuto dell'accordo di due anni fa, perché il Partito Comunista non lo prenda a pretesto per nuove persecuzioni religiose.

Ottanta organizzazioni scrivono a Papa Francesco IN VISTA DEL 22 SETTEMBRE, data in cui scadrà l’accordo biennale stipulato nel 2018 fra la Santa Sede e il regime neo-post-comunista cinese. Il perno dell’accordo ruota attorno alle modalità di nomina dei vescovi cattolici cinesi, ma il suo testo resta ancora segreto e dunque oggetto solo di speculazioni.

Il primo a speculare è del resto proprio il Partito Comunista Cinese (PCC), che ha sempre interpretato l’accordo come il “via libera” vaticano all’unificazione fra l’Associazione patriottica cattolica cinese (APCC) e la Chiesa “clandestina”.

…..Per questo alla sua scadenza il Vaticano potrebbe tagliare la testa al toro rendendolo pubblico. E magari rivederne quelle parti che hanno sinora permesso al PCC di spadroneggiare. O minacciare di non rinnovarne la stipula, se il regime non cambierà rotta. Di fatto è questo quello che chiede la lettera delle 80 organizzazioni che scrivono, «con grande preoccupazione», al Pontefice affinché «[…] la Santa Sede riconosca le implicazioni gravi che comporta ogni accordo con la Repubblica Popolare Cinese» dal momento che il PCC conduce «[…] UNA GUERRA CONTRO LA RELIGIONE» e si macchia di «CRIMINI CONTRO L’UMANITÀ»…..

…… «Le autorità cinesi», prosegue la lettera, «hanno dichiarato di volere riscrivere i testi religiosi, compresa la Bibbia e il Corano, affinché, come ha stabilito il segretario del Partito Comunista Cinese, XI JIN PING, “riflettano i valori socialisti”».

Intanto prosegue non solo «[..] il genocidio contro il popolo uiguro», ma anche «[…] la brutale oppressione di tibetani, mongoli, cittadini di Hong Kong e di tutti coloro che rivendicano i diritti umani, fra cui il diritto dei credenti di praticare la propria fede»…..

….. Ecco, in Cina i credenti, di qualsiasi religione, non sanno più, letteralmente, a quale santo votarsi. Ora si aggrappano al Papa. Aspettando.

https://lanuovabq.it/it/cina-vaticano-appello-al-papa-dei-dissidenti-cinesi

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  Remox

UN UOMO CHE HA PENSIERI DI DISTRUZIONE.
Piccola rassegna: 1) Xi Jinping; non ha motivo di distruggere, casomai di piegare ai propri desideri gli avversari per espandere i traffici commerciali; non ha mire ideologiche se non per uso interno. 2) Putin; è sulla difensiva rispetto agli occidentali; gli è favorevole una situazione stazionaria. 3) Trump; gli rosica che la Cina diventi sempre più potente; utilizza tutto ciò che ha in arsenale per arginare i cinesi; il liberismo scompare di fronte ad una concorrenza agguerrita per cui è capace di ricorrere in extremis anche alle armi. Che la chiesa incoroni Xi Jinping, mi sembra eccessivo; che si metta d’accordo con Trump è più facile; la massoneria farà da tramite. Degli altri è meglio non parlare, sono al massimo di seconda classe e comunque servili. P.Riesz_

dott. G.I.
dott. G.I.
2 anni fa
Reply to  Remox

Non avevo letto il messaggio del 12 settembre.

Fatta sempre la solita premessa che i messaggi e le apparizioni a Eduardo Ferreira potrebbero essere falsi e che il discernimento spirituale non è opera facile, che la prudenza non è mai troppa, ecc., il messaggio fa riferimento a due cose.

1)
"Sta arrivando il giorno in cui Dio darà una prova della sua esistenza, ma molti non avranno tempo per convertirsi."

Qui, secondo la logica interna ai messaggi stessi, si fa riferimento al "grande Segno", citato in altri messaggi.
Il Segno darà la prova dell'esistenza di Dio, ma sarà troppo tardi, perché non ci sarà più tempo per convertirsi (né per iniziare a pregare, né per formare gruppi di preghiera, ecc.).

"Figlioli, prima del castigo ci sarà un grande segno che chiuderà il ciclo di tutte le mie apparizioni. Questo segno sarà dato sulla collina a Medjugorje, per confermare quello che ho detto in diverse apparizioni e anche qui." (2 agosto 1999)

"Dopo il grande segno non ci sarà più tempo. Ci sarà solo pianto e sarà troppo tardi." (7 febbraio 2006)

"Convertitevi senza aspettare il grande segno." (15 dicembre 2011)

"Non attendete il grande segno per tornare a Dio, perché per molti sarà troppo tardi." (25 novembre 2013)

"Le mie apparizioni a Garabandal non vengono ancora prese sul serio dalla Chiesa e questo causa tristezza al mio Divino Figlio. Le mie apparizioni a Ghiaie di Bonate devono essere riconosciute prima del grande segno, altrimenti molti in Italia periranno…" (14 aprile 2008)

"Il segno che Dio vi darà sulla montagna di Garabandal, sarà un segno di avviso per l’umanità. Sarà un segno per chiamarvi alla conversione.
Sarà un segno per la purificazione degli uomini.
Il segno che Dio vi darà sulla collina di Medjugorje, sarà una prova dell’amore che ho per ciascuno di voi.
Non è necessario aspettare questi due grandi segni per convertirsi, per tornare a Dio." (13 maggio 2017)

Poiché il Segno di São José dos Pinhais sembra coincidere con quello di Garabandal, esso accadrà secondo la cronologia rivelata a Garabandal.

dott. G.I.
dott. G.I.
2 anni fa
Reply to  Remox

2)
"Figli miei, la Chiesa, tra non molto, cercherà di incoronare un uomo che ha pensieri di distruzione." (12.09.2020 – São José dos Pinhais/PR)

"Filhos meus, a Igreja não muito longe, tentará coroar um homem, onde o mesmo tem pensamentos de destruição."

La domanda è: la Chiesa chi può incoronare?

In senso letterale, l'incoronazione è la cerimonia che segna l'investitura di un monarca (es.: incoronazione di Carlo Magno), ma anche i papi della Chiesa cattolica sono stati incoronati per secoli come gli altri monarchi. L'incoronazione è stata abbandonata nel 1963 per volere dell'ultimo papa incoronato, Paolo VI. Se però è intesa come semplice intronizzazione di un pontefice (insediamento), potrebbe indicare un nuovo papa.

Se poi s'intende in senso metaforico (nel senso di: premiare, insignire di un'altissima dignità…), allora è oscuro il senso.

L'"uomo" potrebbe essere l'"uomo iniquo" di cui si parla in un messaggio del 2003:

"Figli miei, devo avvisarvi che l’uomo iniquo vuole mettersi al posto di Dio, affinché molti di voi lo adorino come Dio. Egli sta per manifestarsi con tutta la sua forza." (23/10/2003)

Il verbo "tenterà", fa pensare che la Chiesa non riuscirà nell'atto di "incoronare" quest'uomo: ci proverà, ma non riuscirà. E ciò potrebbe provocare quella spaccatura di cui tanto si parla nei messaggi.

"Voi sapete che la Chiesa si strapperà in due e che il popolo si dividerà." (24/11/2002)

"Il tempio si strapperà in due parti. Uno verso oriente e uno verso occidente. Custodite gli insegnamenti del mio Gesù. Restate saldi nella fede. I forti nella fede resteranno in piedi." (23/01/2008)

"…pregate per l’unione della Chiesa. Molti dei miei figli sacerdoti, figli prediletti, stanno cercando di dividere la chiesa con riforme… Sono vostra Madre preoccupata, ecco il mio pianto. Piango nel vedere avvicinarsi, per la chiesa, l’oscurità totale. Ci saranno grandi rivolte dentro la chiesa…" (22/08/2002)

"Figli amati, è necessario che preghiate per la Chiesa. Il nemico è già entrato in essa e con molta astuzia cerca di sedurvi con gesti e parole ingannevoli. Satana sta già dividendo la Chiesa di Gesù con l’aiuto di molti dei miei figli sacerdoti e perfino di vescovi."(07/02/2005)

"La Chiesa del mio Divino Figlio sta attraversando delle divisioni… se non si unirà con i movimenti che sono al suo interno, i fondamenti della Sede saranno scossi. Una grande tragedia sta per abbattersi nel suo interno…" (29/03/2008)

"Molto presto un grande conflitto tra i leader religiosi… colpirà tutta la Chiesa di Gesù." (25/10/1995)

"Nella Chiesa sarà vista una grande ribellione, questo indicherà che la persecuzione è iniziata…" (23/08/2002)

Secondo gli stessi messaggi, la scintilla della ribellione sarà una "lettera":

"È arrivata l’ora del compimento della profezia! La lettera sarà letta e molti si ribelleranno per ciò che ascolteranno." (14/06/2008)

"Il mondo si scandalizzerà per la lettera letta in Vaticano e molti dei miei figli si lamenteranno per non avermi ascoltato. C’è ancora tempo per attenuare l’impatto della notizia." (12/03/2010)

Infine, va notato il tempo: "não muito longe" (non molto lontano) indica che non è vicinissimo e che ci vuole ancora del tempo.

Remox
Remox
2 anni fa
Reply to  Remox

Queste apparizioni sono veramente singolari. Tendenzialmente sono portato a non ritenere vere eppure ogni tanto mi fanno sorgere dei dubbi. Sono messaggi comunque che contengono una grande contraddizione non ancora sanata: se infatti nel msg del 12 febbraio 2013 la Madonna dice che Benedetto XVI è stato costretto a dimettersi e che non era sua volontà farlo, come può accreditare il nuovo Papa? Una dimissione non volontaria, sotto costrizione, è nulla e dunque il nuovo Papa non dovrebbe essere il vero successore di Pietro.
Manca insomma di quella logica che invece permea tutti i msg di Anguera che per stile, linguaggio,forma oltre che per contenuto sembrano dettati da una vera maestra della fede, un dottore di grande e granitica sapienza.

GIONA
GIONA
2 anni fa

Leggete la profezia di PADRE MICHELE RODRIGUEZ: dal prossimo ottobre (il mese del rosario) inizierà di tutto: una nuova pandemia, crisi economica, carestia,insurrezioni,guerra mondiale, grande avvertimento, regno dell'anticristo, rifugi….

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  GIONA

Padre Michel Rodrigue (senza la z). Si, le ho lette ed ho visto tutti i suoi video. Mah…un personaggio controverso, il suo vescovo si e' recentemente dissociato in maniera decisa dalle sue "profezie". Guardate i suoi video, non mi e' piaciuto molto il suo modo di porsi, lasciamo stare le sue profezie cosi dettagliate…mah! Comunque lo scopriremo ben presto se e' persona degna di fiducia.

L

Anonimo
Anonimo
2 anni fa
Reply to  GIONA

“lasciamo stare le sue profezie cosi dettagliate…mah!”; invece bisogna drizzare le orecchie specie quando afferma che per le loro malefatte gli Usa saranno raggiunti da sei missili nucleari…
Altra considerazione:
https://www.youtube.com/watch?v=t2e2Az3bgxY
{In viaggio tra il Giappone e la Polonia, negli anni ’30, padre Kolbe attraversò l’Unione Sovietica sulla Transiberiana. Facendo tappa a Mosca, avrebbe pronunciato queste parole profetiche sulla Piazza Rossa, secondo le testimonianze raccolte dal servita Pierre Caillon: "Un giorno, l’Immacolata regnerà sul Cremlino e dal Cremlino sul mondo intero" (cf. La consécration de la Russie aux très Saints Cœurs de Jésus et de Marie, Paris 1983, 16-17). L’ardente apostolo dell’Immacolata non poteva certo conoscere il “Segreto” di Fatima, le cui prime due parti sarebbero state rivelate da suor Lucia, per ordine del Vescovo di Leiria, soltanto nel 1941. Questa predizione, perciò, può essere di aiuto per comprendere come mai la Madonna abbia chiesto la consacrazione della Russia al Suo Cuore Immacolato: proprio quell’immenso Paese, evidentemente, ha un ruolo speciale nei disegni di Dio per gli ultimi tempi}. Sia come ipotesi, sia come atto di fede nella profezia, concludere necesse est, vivere non necesse. P.Riesz_

Share This