IL CROLLO DEL PONTE DI GENOVA

scritto da Remox
21 · Ago · 2018

IL
CROLLO DEL PONTE DI GENOVA






Il mese di Agosto è
stato purtroppo funestato dalla tragedia di Genova, la cui portata è
paragonabile a quella di un forte terremoto. Un paese scosso, morti e feriti,
sfollati e un’intera area produttiva in panne. Costi in vite umane e costi
economici di miliardi.

Il crollo di un ponte
come quello di Genova rimarrà impresso nella storia di questo paese per la
grandezza del disastro e la specificità dell’evento.

Ero in vacanza quando
è accaduto e non ho potuto fare a meno di pensare che, per il tipo di incidente
avvenuto, è andata anche bene considerato che quel ponte molto spesso vede
incolonnate auto e camion in lunghe code per il traffico intenso.

Le immagini sembrano
poi riprese da scene di guerra con questo ponte spezzato che attraversa una
parte della città con sotto case civili, capannoni aziendali e la ferrovia.

Una ferita sanguinosa
si è aperta per l’Italia con le inevitabili conseguenze in termini di polemiche
e battaglie politiche e giuridiche.

Mentre pian piano si
determinava la portata del disastro mi sono chiesto se un simile evento,
assolutamente eccezionale, potesse essere riportato nel Poema Temporale.
Qualcosa di simile a quanto accaduto con la Costa Concordia, altro disastro
increscioso per il nostro paese.

E’ bene chiarire che
il blog è dedicato proprio a questi argomenti, non è sciacallaggio come
qualcuno disse tempo fa. E’ la natura stessa di pubblicazioni come questa.

Non avendo il
materiale con me ho quindi pensato a delle possibili ipotesi: poteva l’evento
di Genova essere registrato in una quartina del futuro? A memoria mi sembrava
di no. Poteva trovarsi celato con tecniche enigmistiche all’interno delle
quartine? O di un Ramo? Forse.

Ho quindi immaginato
la possibile soluzione e una volta tornato ho provveduto ad effettuare le
opportune verifiche.

Posso dire che sono
bastati una ventina di minuti per trovare quel che cercavo, segno che il metodo
di lavoro è ormai consolidato e buono. E il risultato è stato sorprendente.

Venendo dunque alla
ricerca la prima cosa da fare era verificare la presenza dell’evento in singole
quartine del futuro e come ricordavo non ce n’erano.

La seconda ipotesi era
usare tecniche enigmistiche, come quelle degli acrostici. Verificare cioè la
presenza, fra loro vicina e collegabile, di parole chiavi legate all’evento
come “ponte” e “Genova” o almeno una delle due. Nel Ramo II del 2000 fra le
parole estratte dal capitolo poichè ridondanti vi erano sia “pont” che “gennes”,
tuttavia risultavano scollegate:

grand

sang

sera

dans

faim

plus

neuf

seront

effrayeur

soif

britannique

fera

chef

cite

cens

enseigne

isle

viendrà

pont

apres

point

entrerà

gent

soubs

mars

gennes

ennemy

Anche volendo provare
un collegamento il tentativo sarebbe stato forzato e non credibile.

La terza ipotesi
prevedeva di trovare delle quartine di partenza, in gergo definite “chiamanti”,
in grado di identificare un percorso di collegamento ad altre quartine per
estrapolarne parole o versi in grado di comporre una profezia.

Esempi di questo tipo
li abbiamo visti in “LA DURATA DELLA TERZA GUERRA MONDIALE” oppure più recentemente
in “NOSTRADAMUS, LA MADONNA, I PAPI E LA QUARTINA SEGRETA”.

La quartina chiamante deve ovviamente avere dei riferimenti all’evento
ricercato; poi per trovare le altre si può procedere o ad interpolare i numeri
della quartina o a ricercare una terzina di quartine subito precedenti o
successive appartenenti alla stessa Centuria.

Le candidate a quartina chiamante sono state le seguenti: 1048, 821,
681, 466 e 531.

Dal Ramo II del 2000 “L’Era del
Terrore”

1048

Du plus profond de l’Espaigne enseigne,

Sortant du bout et des fins de l’Europe,

Troubles passant aupres du pont de Laigne,

Sera deffaicte par bande sa grand troupe.

Dal Proemio 2000

821

Au port de Agde trois fustes entreront,

Pourtant l’infect, non foy & pestilence,

Passant
le pont
mil milles embleront,

Et le pont rompre à tierce resistance.

Dal Ramo II del 2000 “L’Era del
Terrore”

681

Pleurs cris et plaints heurlemens, effrayeur,

Coeur inhumain, cruel, roy et transy.

Leman les isles, de Gennes les maieurs,

Sang espacher, from faim à nul mercy.

Dal Ramo II del 2000 “L’Era del
Terrore”

466

Sous couleur fainte de sept testes rasées,

Seront semez diuers explorateurs:

Puys et fontaines de poisons arrousees,

Au fort de Gennes humains deuorateurs.

Dal Ramo XV del ‘900 “I Pontefici del
Secondo ‘900”

531

Par terre Attique chef de la sapience,

Qui de present est la rose du monde:

Pont
ruynè & sa grande preeminence
,

Sera subditte & naufragè des undes.

Le prime quattro
quartine non hanno dato risultati, mentre l’ultima si è dimostrata quella
giusta. E’ quella che ho pubblicato in “PAPA FRANCESCO IN ATTICA”.

Bisognava quindi cercare
nella Centuria V fra le quartine intorno alla 531.

La prima analisi ha
mostrato che le quartine “chiamate” dalla 531 erano la 528, la 529 e la 530. La
seconda analisi ha mostrato che a queste andava collegata la stessa 531 al fine
di formare una quartina completa “segreta”.

Le quartine sono le
seguenti:

528

Le bras pendu & la iambe liee,

Visage pasle au sein poignard caché,

Trois qui seront iurez de la meslee

Au grand de Gennes sera le fer laschee.

529

La liberté ne sera recouuree,

L’occupera noir, fier, vilain, inique,

Quand la matiere du pont sera ouuree,

D’Hister, Venise faschee la republique.

530

Tout à l’entour de la grande cité,

Seront soldats logez par champs & villes.

Donner l’assaut Paris Rome incité

Sur le pont lors sera faicte grand pille.

531

Par terre Attique chef de la sapience,

Qui de present est la rose du monde:

Pont ruinè & sa grande preeminence

Sera subditte & naufrage des undes.

E il risultato è il
seguente:

Au grand de Gennes sera le fer
laschee,

Quand la matiere du pont sera ouuree,

Sur le pont lors sera faicte grand
pille,

Pour ruiné & sa grande
preeminence.

Al grande di Genova
sarà (solo) il ferro lasciato,

Quando la materia del
ponte sarà scoperta,

Sarà allora sul ponte
fatta gran battaglia,

Ponte crollato
(insieme) alla sua grande importanza.

Il Ponte Morandi è il
grande ponte di Genova, autostradale, che collega i due versanti del
territorio. Lungo oltre un kilometro e alto poco meno di cento metri. Al tempo
una delle più imponenti opere pubbliche in Italia. Le immagini del disastro
mostrano i ferri squarciati messi a nudo dove è caduto il cemento, il
rivestimento del ponte, la sua materia e sostanza. Il disastro darà luogo, ed è
già cominciata, ad una dura battaglia legale e politica sulle responsabilità
del disastro, i risarcimenti, le concessioni ecc…

L’ultimo verso è di
sentenza: il ponte, arteria di collegamento così importante per la
collettività, è crollato.

Risultati immagini per ponte genova crollo

Risultati immagini per ponte genova crollo

Risultati immagini per ponte genova crollo

Risultati immagini per ponte genova crollo

Crollo ponte Genova, Conte: “Via
la concessione ad Autostrade”. La società: “Noi corretti,
ricostruzione in 5 mesi”

Si può subito
constatare l’armonia fra i versi, la consequenzialità, l’ordine nella
descrizione, la facilità con cui li si accosta alla cronaca e soprattutto
l’immediatezza con cui è stato possibile comporre la quartina una volta trovata
la “chiamante”.

L’ultima osservazione
che voglio fare dona allo stesso tempo un’ulteriore vena di eccezionalità alla
quartina e di triste pertinenza con la cronaca. Soprattutto perché non avevo
idea del perché o se c’era un perché.

Si può notare infatti
che la quartina è composta solo dal quarto e dal terzo verso di ognuna delle
quartine prese in esame secondo la sequenza 4-3-4-3.

Mi chiedevo appunto se
ciò avesse un qualche significato. Purtroppo quando su google ho inserito
“crollo ponte Morandi 43” il risultato è stato questo:

Genova, le 43
vittime del crollo del ponte Morandi

Davvero una macabra
coincidenza.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
61 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Unknown
Unknown
5 anni fa

Scossa 3.2 poco fa sotto il Marsili.
Gli epicentri segnati dal veggente brasiliano Edson Glauber nel 2015 corrispondono a sciami sismici con tre epicentri precisi e uno variabile:
1 – la zona di Parma – Reggio
2 – Molise – Gargano
3 – Il Marsili
4 – Il centro Italia
A ogni epicentro corrisponde una lunga frattura.
Nell'altro disegno la mano divina spezza l'Italia.
Una quarta frattura è nel centro della Sicilia ma il veggente non segna alcun sciame sismico. Segna però lo tsunami causato dal Marsili che colpirà la costa nord occidentale della Sicilia, oltre alla costa ovest della Calabria e della Campania.
Nel commentare il veggente non sapeva cos'era il Marsili (e nemmeno io allora) e non sa quindi definire la causa dello tsunami che parte dal centro del Tirreno.
Dice però chiaramente che l'Italia si romperà in tre pezzi, fatto in seguito confermato dai geologi e dalla veggente Luz de Maria: il territorio si dividerà a seguito di devastanti terremoti che "inghiottiranno città e province" (suor Elena Aiello e Madonna di Zaro).

Spring
Spring
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

«Precisando che quello che stava per dire non si riferiva ai 10 segreti affidati dalla Vergine Maria ad ogni veggente, Ivan ha continuato il suo discorso così: "Molti pellegrini, anche sacerdoti, non capiscono perché la Madonna è venuta ogni giorno, cosa aveva da dirmi e cosa io ho da dire a lei tutti i giorni. Devo dirvi che parliamo molto! Un giorno, quando le cose verranno rivelate, si capirà, i vostri occhi si apriranno. Quando vedremo i cambiamenti fisici che accadranno nel mondo, capiremo perché lei veniva ogni giorno."»

Fonte: http://www.temponuovo.net/ar1/ivan-prevede-cambiamenti/index.html

I cambiamenti fisici che accadranno nel mondo non sono contenuti nei 10 segreti. Se i 10 segreti sono l'epilogo, allora la geografia delle nazioni cambierà molto prima.

Unknown
Unknown
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

"La Natura è sempre più dura con l’uomo, giungerà a cambiare totalmente il clima della terra ed i Miei figli inizieranno a patire in una terra fredda, senza sole.

I vulcani, figli Miei, sono colossi potenti ed hanno una tale pressione nelle loro viscere, che i più grandi possono cambiare il clima di gran parte della terra.

Vulcani dormienti, che si trovano sotto l’acqua, si risveglieranno, esponendovi a gravi pericoli.

Il vulcano Yellowstone sta iniziando a svegliarsi, assieme ad altri che sono concatenati sotto gran parte della terra.

In una parte della terra sono gli incendi a far patire gravemente l’uomo, mentre in altre parti l’acqua tracima, causando gravi danni e perdite di vite umane.

Il clima non è più lo stesso nei paesi e voi lo sapete, però non volete ammettere la parte della grande colpa che avete in tutto questo cambiamento.

L’uomo non vuole cambiare, vive a spese di quello che decidono le istituzioni che stanno segnando il passo dell’umanità e che vi stanno portando dritti verso l’instaurazione di una religione unica, di un governo unico, di un’economia unica e ad una deformazione dei valori unica.

Vedrete nelle strade gli innocenti abortiti. L’umanità perderà il poco pudore che ha. Le famiglie saranno indotte a convivere nelle infedeltà.

PER QUESTO VI CHIEDO DI CONOSCERMI, PERCHÉ NON VI PORTINO FUORI STRADA, MA SIATE RISPETTOSI DELLA NOSTRA VOLONTÀ DIVINA.
NON ASPETTATE! DOVETE INIZIARE IL CAMBIAMENTO IN QUESTO STESSO ISTANTE.

Non escludete la guerra, rimanete in allerta, senza trascurare questo aspetto. Un assassinio commuoverà l’umanità e sarà motivo di grandi congetture, di minacce e di azioni militari.

Arriverete a vivere come se non ci fossero frontiere, l’uomo confonderà sé stesso, come se si trovasse ancora nella torre di Babele. Coloro che patiscono orrori nei loro paesi, andranno in terre straniere, gli stranieri diventeranno padroni ed i padroni stranieri."

A Luz de Maria il 17 Agosto 2018

Trevignano Romano 18 agosto 2018:

"Cari figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Gesù è già in cammino per la sua seconda venuta, quanta sofferenza sente ancora, lo crocifiggono come una volta. Basta! Troppi peccati, troppe bestemmie, quanti errori! Tutto quello che sta accadendo è una piccolissima parte di quello che accadrà, io vi dico queste parole affinché ci sia la conversione vera nei vostri cuori e soprattutto lo dico ai miei figli consacrati, basta crocifiggere Gesù, la giustizia sarà grande su di voi. Amati miei, venite a me, il settimo sigillo presto sarà aperto e sentirete le trombe degli Angeli suonare, siate pronti nella preghiera , soprattutto nella recita del Santo Rosario e con i digiuni. Ancora una volta vi esorto ad amare mio Figlio Gesù, cosicchè la pace e la trasformazione dei vostri cuori possa essere immediata .Ora, vi lascio con la mia benedizione materna nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo , Amen.”

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

"La Natura è sempre più dura con l’uomo, giungerà a cambiare totalmente il clima della terra ed i Miei figli inizieranno a patire in una terra fredda, senza sole"

ma se il clima si sta scaldando, altro che raffreddarsi!
Assistiamo ad un aumento della temperatura superficiale di circa 1,5° Celsius rispetto al 1880, anno di inizio delle rilevazioni.

https://www.ncdc.noaa.gov/cag/global/time-series

E le previsioni sono per un ulteriore aumento, secondo la stragrande maggiornza della comunità scientifica globale, in accordo con l'aumento prospettico dei gas ad effetto serra.

Anche Alois Irlmier faceva intendere dalle sue visioni che il clima si sarebbe riscaldato in Germania e quindi presumibilmente anche altrove.

Anonimo
Anonimo
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

Non sono d'accordo, bisognerebbe considerare i tempi… Inizialmente sussiste questo riscaldamento ma può essere che dopo la purificazione della terra, a causa di vulcani che eruttano, terremoti vari, spostamento dell'asse terrestre, ecc. la terra poi si raffreddi. Saluti FaMa

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

"La Natura è sempre più dura con l’uomo, giungerà a cambiare totalmente il clima della terra ed i Miei figli inizieranno a patire in una terra fredda, senza sole"(Luz de Maria)

Il messaggio che ho quotato è questo.
Lì si dice che le persone patiranno per il freddo e la mancanza di insolazione.
Questo messaggio non può riferirsi a dopo la purificazione della Terra perchè nel periodo di pace che verrà dopo il "giudizio in piccolo" le persone non soffriranno affatto, Dio renderà nuovamente confortevole abitare la Terra e vivere dei frutti di essa con la fatica del lavoro fisico, i raccolti saranno abbondanti( cfr la Salette), indice di un clima non estremo, nè troppo caldo nè troppo freddo.

Dopo la purificazione della Terra potremo avere un leggero abbassamento della temperatura terrestre( tipo -0,5° / -1° C), voluto e permesso da Dio per rendere il clima meno caldo di oggi, che ha superato l'optimum medievale( periodo più caldo del recente passato, ma che non fù certo per cause antropiche, dato che non c'era stata ancora la rivoluzione industriale e la popolazione globale era di poche decine di milioni di abitanti, al tempo) , a causa delle emissioni climalteranti antropiche e/o per cause astronomiche e/o di mera variabilità climatica interna al sistema.
La causa preponderante però è antropica secondo l'IPCC.
Riguardo le eruzioni vulcaniche di forte magnitudo( VEI > 5 ) e a patto che raggiungano la stratosfera ( la troposfera è più spessa a livello equatoriale rispetto alle zone temperate ed artiche) , queste sì abbassano le temperature globali a causa del maggiore pulviscolo atmosferico che scherma per max 2 anni i raggi solari, ma poi tutto torna come prima. Il pulviscolo, le ceneri emesse si depositano al suolo. Più interessante l'ipotesi della variazione dell'inclinazione dell'asse terrestre e della trasmutazione dei poli magnetici.
Ma comunque sia se Dio vorrà far abbassare la temperatura terrestre poichè questa dal'inizio della rivoluzione industriale si è surriscaldata troppo, e causa forti danni per la maggiore energia termica presente nei mari e nell'atmosfera, basterà che decida che sia cosa giusta e così avverrà, senza il bisogno da parte nostra di indagare cause fisiche che possano portare ad un salutare global cooling e neutralizzare così il GW dell'ultimo secolo, e senza farci influenzare nell'analisi del trend di fondo dalla PEG che certo neanche essa era la temperatura tipica terrestre.

Per cui quel messaggio di Luz de Maria si dimostra in contraddizione con altri più quotati

Anonimo
Anonimo
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

Domenico un paio di giorni di ferie no eee …

Unknown
Unknown
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

Il messaggio cita esrpessamente il vulcano Yellowstone il cui magma sta risalendo in superficie come dai geologi rilevato più altri fenomeni che ipotizzano un possibile risveglio sebbene non ancora imminente. Secondo gli esperti questo vulcano eruttò circa 640 mila anni fa oscurando il sole per molto tempo abbassando le temperature di almeno 5 gradi.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/17/supervulcano-yellowstone-conseguenze-devastanti-in-caso-di-eruzione/817072/

https://www.vialattea.net/content/454/

Unknown
Unknown
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

La beata Elena Aiello scrive: "Manifesterò la Mia predilezione per l'Italia, che sarà preservata dal fuoco; ma il cielo si coprirà di densa tenebra e la terra sarà scossa da spaventosi terremoti che apriranno profondi abissi, e verranno distrutte città e province; e tutti grideranno che è la fine del mondo!"

La Emmerich scrise: "Vidi poi la Sicilia avvolta nelle tenebre e tutta la gente fuggire via".

Quindi il cielo verrà oscurato da grandissime eruzioni.

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

No Aldo, il cielo si oscurerà perchè ci saranno i 3 giorni di buio.
Sebbene la Aiello abbia detto( meglio riferito) che l'Italia sarà preservata dalla pioggia di fuoco, questo non esclude che ci sarà buio per 3 giorni, come su tutta la Terra.
Riguardo Yellowstone quello è un supervulcano non un semplice vulcano, se davvero esplodesse violentemente( VEI 7 o 8 ) il clima terrestre ne risentirebbe pesantemente. Però, come scrisse Remox, sembra che il messaggio di Anguera ( n 3.397 – 7 novembre 2010 ) che parla di un fuoco distruttore che si alzerà in un famoso parco nazionale, non sia legato allo Yellowstone ma all'eruzione già avvenuta quest'anno all'isola più grande delle Hawaii.
Un altro messaggio di Anguera parla anche dell'eruzione del supervulcano Toba in Indonesia, però non è detto che sia talmente violenta da influire a lungo sulla temperatura media terrestre. Potrebbe essere anche una eruzione non troppo potente che crei problemi e morti ( anche molti) ma solo localmente. Le eruzioni dei supervulcani non sono sempre alla massima potenza, ma possono variare da una all'altra.

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

Domenico un paio di giorni di ferie no eee …

ahahah,
no io in estate lavoro sempre 🙂

In realtà è col brutto tempo che ho più tempo per scrivere, per cui in realtà scrivo poco in estate

Unknown
Unknown
5 anni fa
Rispondi a  Unknown

"Vedo molte persone nel mondo, mettere una firma su un foglio di carta che il vento si può portare via e che il fuoco può bruciare in secondi; firmano per non più definirsi cristiani e per non appartenere alla Chiesa di Mio Figlio, dimenticandosi che non potranno mai negare di essere stati fatti dal Padre Eterno e pertanto appartengono a Mio Figlio e possiedono lo Spirito Santo.
Queste persone soffrono di una grande ignoranza ed il male ha avvelenato le loro menti, inculcandovi una serie di contraddizioni teologali, per farle diventare apostate."

A Luz de Maria il 20 Agosto 2018

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa

Complimenti a Remox. Anch'io mi ero chiesto se nelle quartine si trovasse qualcosa,perche' l'evento e' proprio di quelli che si ricordano.Tra l'altro,anche se siamo abituati a prendere lo spunto dai post per allargarci ad altri argomenti collegati,stavolta l'evento e il post costituiscono un insieme compiuto,e l'occasione per celebrare quello che per impatto oggettivo e per tecnica e' il gioiello fra tutti i post che Remox ha pubblicato in questo blog.Io,che molte volte sfioro l'ot, e dico sfioro per essere generoso con me stesso,stavolta sento che sarebbe una grande stonatura… e chi poteva aprire i commenti con un Ot se non il grande Aldo??? :-)))

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Tangentopoli è un argomento che mi interessa molto, un evento di enorme rilevanza per l'Italia. Sarebbe davvero interessante indagare al di là del Ramo di riferimento e non escludo di farlo. Bisogna trovare il tempo però…il problema è sempre questo.

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Pensando al destino dell'Italia e del Mediterrneo di ritrovare la propria vocazione e missione storica,Nostradamus deve esserci andato a nozze ma anche aver mischiato bene le carte.Probabilmente e' stato un vero profeta del vero Occidente.A volte sospetto che Mino Pecorelli si sia fatto usare e sia stato ucciso da chi l'ha usato.A fine anni '70 ci fu forse una specie di fuga in avanti pilotata e calcolata:da un alto volevano ostacolare la crescita dell'Italia e della sua politica estera e mediterranea in particolare;dall'altro i tempi non erano maturi per far cadere gli assi portanti della politica in Italia, per cui si limitarono a cercare di ricattare e infamare o uccidere proprio quelli che stavano facendo una politica estera dignitosa e in un po' in linea con la missione dell'Italia.

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa

A essere proprio incontentabili,ma probabilmetesarebbe un lavoro molto vasto e mi sembra che questo blog prenda programmaticamente in esame le quartine da fine millennio in poi,potrebbe essere interessante cercare qualche collegamento con eventuali quartine che avessero riguardato Tangentopoli,e vedere se dall'esame e dal confronto risultassero indicazioni sugli sviluppi di questa vicenda in corso che di per se' dovrebbe aprire una Tangentopoli 2,piu' autentica e meno manipolata della prima ,e invece,non aprendosi,darebbe la prova di quanto la prima sia stata manipolata.

Anonimo
Anonimo
5 anni fa

4.681 – Messaggio della Madonna di Anguera, a Campo do Brito / SERGIPE / BRASILE , trasmesso il 19/08/2018

Cari figli, tempi difficili verranno per coloro che amano e difendono la verità. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Amate e difendete la verità. Valorizzate la Presenza del Mio Gesù in mezzo a voi. CercateLo nell’Eucaristia e ascoltate con docilità il Suo Vangelo. Verrà il giorno in cui cercherete il Prezioso Alimento e non lo troverete. Sarà un tempo di grande persecuzione per la Chiesa del Mio Gesù. Gli uomini perversi agiranno in segreto per distruggere il Sacro e il dolore sarà grande per i fedeli. Molti negheranno la Presenza del Mio Gesù nell’Eucaristia e, accogliendo false dottrine, diranno che la Presenza di Gesù è solo simbolica. La confusione si diffonderà e molti perderanno la fede. Soffro per quello che vi attende. Confidate nel Potere di Dio. Egli mai vi abbandonerà. Egli farà sorgere un grande uomo di fede e amore per la verità che difenderà la Chiesa e la Sua Vera Dottrina. Dopo tutto il dolore, arriverà la vittoria. Avanti senza paura. Restate sul cammino che vi ho indicato. Chi è con il Signore mai sperimenterà il peso della sconfitta. Sono venuta dal Cielo per portarvi in Cielo. AscoltateMi . Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Unknown
Unknown
5 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Copia incolla

Anonimo
Anonimo
5 anni fa

4.682 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 21/08/2018

Cari figli, piegate le vostre ginocchia in preghiera. La Chiesa del Mio Gesù berrà il calice amaro del dolore. Grande tradimento ci sarà e i Miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Vi chiedo di non allontanarvi dalla verità. Io sono vostra Madre e sono venuta dal Cielo per chiamarvi alla fedeltà al Vero Magistero della Chiesa del Mio Gesù. Tempi difficili verranno. State attenti. DateMi le vostre mani e Io vi condurrò a Colui che è il vostro Unico e Vero Salvatore. Abbiate cura della vostra vita spirituale e lasciate che la Luce del Signore illumini le vostre vite. Avanti nella difesa della verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Rivediamoli
Rivediamoli
5 anni fa
Domenico
Domenico
5 anni fa

Ed ecco che la sciaguratissima previsione di molti delle messe ecumeniche si và realizzando.
Messe non valide a cui anzi bisogna non partecipare, nel caso ci capitassero sacerdoti che la sostengano.

https://gloria.tv/article/hCJjRKYqFYrq3tgnd3Nz6Cgtz

La profanazione della Santa Messa, in ossequio a Lutero – Verso messe ecumeniche con Valdesi, Ortodossi, Anglicani e Luterani

VERSO MESSE ECUMENICHE
di Patrizia Stella

Quello che molti di noi speravano non arrivasse mai, si è invece avverato (o almeno così pare – Ndr): Bergoglio con una lettera apostolica in forma di Motu proprio "Magnum Principium", Quibus nonnulla in can.838 Codici Juris Canonici immutantur, 09.09.2017”, sulla base del lavoro di una commissione di Vescovi ed “esperti” da lui istituita,

ha modificato detto Canone riguardante la pubblicazione dei testi liturgici e la loro futura applicazione, allo scopo di favorire la partecipazione di tutti alla liturgia.

In pratica si tratta delle già annunziate "Messe ecumeniche" da celebrare insieme aValdesi, Ortodossi, Anglicani e Luterani dove, in nome di una falsa unità,

vengono cambiati i testi liturgici e "modificate" le Parole di Gesù al momento della Consacrazione, "conditio sine qua non" perchè si realizzi la Transustanziazione

Unknown
Unknown
5 anni fa
Rispondi a  Domenico

In serata sono passato nella vicina chiesa dei francescani sulla cui scalinata stava un barbone disteso, era aperta nonostante l'ora tarda perchè c'era l'adorazione eucaristica di un piccolo gruppo di anziani e qualche giovane maschio, con le sedie in circolo attorno all'eucarestia esposta. Al centro del gruppo stava l'anziano prete che esclamava: "Signore manda sacerdoti santi!" (e invece li manda sempre gay e pedofili) mentre l'anziana vicino al prete parlava in continuazione col pezzo di ostia ma non capivo cosa dicesse e poi ogni tanto tutti parlavano tra di loro. Entra in chiesa una signora con accento nordico e dopo aver cercato di capire cosa facessero mi chiede: "Ma è una preghiera privata?" rispondo che era l'adorazione eucaristica, certo a modo loro.
Poi sopraggiunge una ragazza molto giovane del gruppo che si mette in fondo alla navata indisturbata con me vicino, concentrata nell'adorazione eucaristica che faceva però sul suo i-phone sicchè le ho detto: "Spegnilo il cellulare! Almeno in chiesa!".
Finita poi la strana adorazione, la ragazza devota (al suo santo phone) corre entusiasta dal gruppo di matti per salutarli.

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  Domenico

Che non ci sia oggigiorno riguardo e adorazione per l'Eucaristia non è cosa nuova, non c'è devozione da parte di quasi più nessuno, come hai detto di solito in chiesa sono 4 gatti che la fanno. Molti cattolici non riconoscono che le ostie consacrate siano Gesù, o meglio, i più, non ci fanno caso, non ci mettono il pensiero, pur sapendolo. Prendono inoltre le ostie con le mani, fanno la comunione senza prima essersi confessati, e non avevano fatto in precedenza solo peccati veniali. Parlano in chiesa di cose mondane, usano il cellulare.

Commettere un peccato grave è cosa quotidiana, basta un pensiero cattivo in materia grave contro uno dei Comandamenti e già e bello che fatto! Figurarsi se in giro ci siano delle specie di santi e santine a cui basta chiedere perdono in chiesa per i propri peccati veniali, prima della consacrazione delle ostie e della comunione.

Non ti stupisca che ci sia tanta apatia e indifferenza verso la religione cattolica e verso N. Signore da parte degli stessi Cattolici. Siamo in procinto della Fine dei tempi e questo ed altro è stato predetto, e tu lo sai perchè le profezie le hai lette, proprio di quello discutiamo qui.

Tutto questo deve accadere ed altro di ancora più cruento. Se ora c'è rilassatezza per quel che concerne la Fede cattolica, dubbio, dissacrazione, via via ci sarà sempre più l'apostasia anche nel nostro Meridione. Nel Nord Italia(tranne qualche zona del NE) e parte del Centro e in buona parte d'Europa e del Mondo (cattolico) è già così da tempo.
Le cose peggioreranno sempre di più.
Io ritengo che ci voglia un bel pò di tempo perchè si realizzi questo processo di crescente eresie ad apostasia profetizzatoci e in più la persecuzione verso i pochi Cattolici veri ancora rimasti, all'incirca 20-30 anni, perchè non vedo ancora la situazione della Chiesa così estrema come quella prefigurata dai vari veggenti attendibili. Però l'ipotesi tempistica di Remox è possibile ( e ben argomentata) anche se a mio modesto avviso poco probabile, mia sensazione ovvio.

Quello che però volevo dirti di più importante è che non è che siccome la Fede cattolica, l'adorazione eucaristica và quasi scomparendo, la dottrina cattolica, la pastorale verrà riformata in parte, allora il depositum fidei cattolico sarà il passato e sarà destinato a scomparire e alla sconfitta, poichè come disse Gesù stesso l'inferno non prevarrà sulla Chiesa di San Pietro, che sta prendendo una sonora batosta ma si riprenderà, grazie all'aiuto di Dio che manderà degli uomini assai pii tra cui il GM, oltre che castighi tali da ridurre in ginocchio molti infedeli.
Inoltre sono le profezie stesse che abbiamo analizzato che dicono ciò, per cui chi andrà contro la Dottrina e il Magistero di sempre è destinato alla sconfitta e non solo terrena ma a perdere l'anima. A meno che non si penta e cambi vita per tempo.
Quindi questa vittoria di Pirro che i massoni e i modernisti si accingono a raggiungere sarà molto dolorosa per i veri Cattolici e miele per gli anticristiani ma sarà una vittoria transitoria che si ritorcerà contro. La prova in cui ci mette Dio in questa Fine dei Tempi ha in palio la vita eterna o meno, altro che vittorie terrene e mediatiche di una Chiesa che piaccia agli uomini devoti non a Dio ma che adorano loro stessi e/o il Mondo con le sue lusinghe, falsa pace e traguardi effimeri

Unknown
Unknown
5 anni fa
Rispondi a  Domenico

Dottrina religiosa, Gesù confinato in un pezzo di ostia sono realtà a me estranee. Il problema è che gli uomini mancano di rispetto a un luogo, il tempio, costruito per creare silenzio ed ascoltare la voce di Dio.
La figura di Mosè mi ha sempre impressionato e a lui parlò Dio direttamente non solo per affidargli le tavole della Legge, ma per insegnare all'uomo il rispetto verso il tempio di Dio, in tal caso il Sinai, togliendosi i sandali come fanno i musulmani nelle moschee.
L'uomo deve quindi presentarsi nudo al cospetto del suo Creatore, senza le false sicurezze della tecnologia e della scienza che porteranno a breve l'uomo alla catastrofe nucleare.
Il chiasso urbano, le luci dei negozi e degli i-phone, il cemento onnipresente e la natura circoscritta a pochi alberi nelle piazze, hanno alienato l'uomo nel suo rapporto con Dio e con sè stesso privando la sua esistenza della stessa finalità per la quale fu creato.

Domenico
Domenico
5 anni fa
Rispondi a  Domenico

sono d'accordo su tutto tranne ovviamente la prima frase, e i tanti miracoli eucaristici lo attestano, ma per i credenti non ce n'è neppure bisogno

Anonimo
Anonimo
5 anni fa

4.682 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 21/08/2018

Cari figli, piegate le vostre ginocchia in preghiera. La Chiesa del Mio Gesù berrà il calice amaro del dolore. Grande tradimento ci sarà e i Miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Vi chiedo di non allontanarvi dalla verità. Io sono vostra Madre e sono venuta dal Cielo per chiamarvi alla fedeltà al Vero Magistero della Chiesa del Mio Gesù. Tempi difficili verranno. State attenti. DateMi le vostre mani e Io vi condurrò a Colui che è il vostro Unico e Vero Salvatore. Abbiate cura della vostra vita spirituale e lasciate che la Luce del Signore illumini le vostre vite. Avanti nella difesa della verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Anonimo
Anonimo
5 anni fa

Luz sulla stessa scia di Anguera:

" Non dimenticate il Nostro Amato Angelo di Pace, che si presenterà all’umanità dopo che l’anticristo starà già sottomettendo il Popolo di Mio Figlio, di modo che non venga confuso con l’anticristo stesso.

OGGI PRESENTO L’ANGELO DI PACE (1) ALL’UMANITÁ…
UNA CREATURA NUOVA, UNA CREATURA INSTRUITA DALLA TRINITÁ SACROSANTA, UNA CREATURA CHE, COME SAN GIOVANNI BATTISTA, GRIDERÁ ANCORA NEL DESERTO DI QUESTA GENERAZIONE, AFFINCHÈ RIPRENDA E CONTINUI IL CAMMINO VERSO LA SALVEZZA."

Anonimo
Anonimo
5 anni fa

4.682 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 21/08/2018

Cari figli, piegate le vostre ginocchia in preghiera. La Chiesa del Mio Gesù berrà il calice amaro del dolore. Grande tradimento ci sarà e i Miei poveri figli piangeranno e si lamenteranno. Vi chiedo di non allontanarvi dalla verità. Io sono vostra Madre e sono venuta dal Cielo per chiamarvi alla fedeltà al Vero Magistero della Chiesa del Mio Gesù. Tempi difficili verranno. State attenti. DateMi le vostre mani e Io vi condurrò a Colui che è il vostro Unico e Vero Salvatore. Abbiate cura della vostra vita spirituale e lasciate che la Luce del Signore illumini le vostre vite. Avanti nella difesa della verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Anonimo
Anonimo
5 anni fa

Trevignano Romano 25 agosto 2018
Cari figli, grazie per aver ascoltato la mia chiamata nel vostro cuore. Pregate, pregate, pregate tanto, ormai il documento riguardo l'Eucarestia è stato firmato. Non si crederà più alla transustanziazione, ma verrà tutto accettato come commemorazione. Figli amati, tutto è cambiato e ancora cambierà in modo accelerato, siate pronti, solo nell'Eucarestia e nella Parola troverete la forza per andare incontro a questi cambiamenti. La sede di Pietro sarà presto distrutta. Pregate per la Chiesa , dove le tenebre hanno preso il posto della luce, affidatevi a mio Figlio Gesù che è amore. Ora, vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.

Luz
Luz
5 anni fa

Ho letto il testo integrale. Di una gravità devastante. Ed è datato 22 agosto, solennità di Maria Santissima Regina… il dott. G.I. aveva citato quella data in un suo intervento poco tempo fa…

Luz

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Ho letto anch'io, clamoroso. Però a me fra gli altri ha colpito un passaggio:
"Negli ultimi mesi del suo pontificato papa Benedetto XVI aveva convocato a Roma una riunione di tutti i Nunzi Apostolici, come avevano già fatto Paolo VI e S. Giovanni Paolo II in più occasioni. La data fissata per l’Udienza con il Papa era venerdì 21 giugno 2013. Papa Francesco mantenne questo impegno preso dal suo predecessore. "

Magari è prassi, ma perché Benedetto XVI convocò questa riunione se al tempo sapeva già che avrebbe rinunciato? O non lo sapeva?

In base a questo rapporto la lobby gay ha praticamente usurpato la guida della Chiesa ai suoi massimi livelli.
Chissà che punizione inventeranno per Mons. Viganò.

A livello politico penso sia cominciata la vendetta dell'America sovranista contro la "primavera" obamiana in Vaticano. E forse, se non è proprio questo, siamo entrati nel tempo del "segreto" annunciato ad Anguera.

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Pedro quando ha parlato del segreto ha fatto riferimento a Vatileaks.
Mons. Viganò è stato indirettamente il protagonista di quello scandalo. Vennero pubblicate le sue rimostranze per la rimozione ad opera del cardinale Bertone. Era ritenuto un moralizzatore dei conti che aveva messo il naso in faccende delicate e per questo il segretario di stato lo allontanò (si dice all'insaputa del papa, mettendolo di fronte al fatto compiuto).
Mandandolo in America però lo ha messo proprio lì dove il fuoco covava sotto la brace.
E' probabile che ora cominceranno a circolare i "documenti".

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Il papa sapeva o no chi fosse realmente il cardinale Mc Carrick?

–Il cardinale Theodore McCarrick, di 87 anni, che di recente è stato accusato di comportamenti disdicevoli omosessuali, ha citato durante un discorso all'università di Villanova nell'ottobre 2013 di aver sofferto di un serio problema cardiaco dopo l'ultimo conclave, come riporta LifeSiteNews.com (6 luglio).

Dopo le sue dimissioni dall'ospedale, ha incontrato Francesco dicendogli: "Il Signore ha ancora un po' di lavoro da farmi fare" (certo, come no…di penitenza forse). Francesco ha replicato: "Forse il diavolo non aveva ancora pronto il tuo alloggio".

Dopo un altro incontro con Francesco nel 2014, McCarrick ha detto al Washington Post che Francesco gli ha detto: "I cattivi non muoiono mai"–

Allora, lo sapeva o no?

Unknown
Unknown
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Che importa se sapevo o no? Stiamo parlando ormai di vecchi ultraottantenni che non potranno mai andare in carcere!

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Importa eccome, e il carcere non c'entra nulla.

SAVERIO
SAVERIO
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Il Papa ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano delle accuse di Viganò "giudicate voi..il documento parla da sé"…modo gesuitico di far rimbalzare la palla nel campo dell'avversario perché non si hanno argomentazioni valide per giustificarsi…infatti se si rilegge il documento l'unico giudizio che si può dare è che il papa nonostante conoscesse bene Mc Carrick non solo non lo ha fermato secondo le disposizioni di Bxvi ma lo ha anche promosso a suo consigliere lasciandolo libero di agire nelle sue perversioni…dal documento emerge solo un giudizio negativo sulle scelte e l'operato del Papa…è la sua risposta mi sembra solo un prendere tempo per far passare la tempesta senza dare spiegazioni…la stessa tattica usata nei confronti dei dubia dei cardinali…poca limpidezza come al solito purtroppo.

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Non credo proprio che andrà così…Mons. Viganò ha sicuramente le cosiddette "pezze d'appoggio"…le carte.
Per la prima volta il papa è accusato in modo diretto. Direi quindi che "la guerra è esplosa su Roma".
Ho l'impressione che usciranno fuori scandali da tutte le parti.

SAVERIO
SAVERIO
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Infatti Remox sarebbe augurabile che una volta tanto il Papa fornisse una versione chiara senza rispondere in modo ambiguo alle domande…le accuse di Viganò sono ben circostanziate e il Papa facendo finta di niente sta solo cercando di temporeggiare in attesa che le acque si calmino…ma questa volta ho l'impressione che la bomba sia esplosa in modo inaspettato e in modo fragoroso anche per lui…non può esimersi anche questa volta dal fornire spiegazioni sul suo operato e sulle sue scelte.

Anonimo
Anonimo
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Anonymous 21 marzo 2018 20:22
Rime tronche e sdrucciolose per il troncato Vigano’:
Monsignore Viganò
con l’accento sulla o
un documento ritagliò;
ma nel farlo si sbagliò
ed chi mai non lo premiò
ma al contrario lo licenziò?
Ai posteri l'ardua sentenza.
P.Riesz_

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Quello però era un altro Viganò.

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Temo che le affermazioni di Viganò abbiano messo in secondo piano una affermazione di Bergoglio che è a mio parere una vera "bomba", ovvero ( riporto testuale ) :

– " L’aborto non e’ problema religioso: non pensiamo quel che ne pensiamo perche’ lo dice la religione ma per un problema umano. "

– " L’aborto – ha osservato – va studiato dall’antropologia. Non permetto che si cominci dal fatto religioso. E’ un problema umano. "

Queste parole sono il vero "terremoto" che a mio avviso sta passando un pò sotto traccia ……….

VNV

P.S.

Certo che con le interviste in Aereo, Bergoglio non ci fa mai mancare nulla ^^

Unknown
Unknown
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Nessuno del forum si è mai posto una domanda fondamentale: perchè la presunta Madonna non hai mai una volta menzionato espressamente la pedofilia quando ha fatto qualche vago riferimento alla corruzione del clero? Pudore?

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Hai ragione VNV l'ho letta anche io. Nell'insieme è stata una conferenza goffa su vari temi.

dott. G.I.
dott. G.I.
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Sì, c'è un certo "pudore" (santo pudore) anche nel linguaggio (come insegnano tutti i teologi moralisti). Infatti, non usa mai neanche il termine "sesso" o "fare sesso" o altri simili.

Inoltre, "pedofilia" è un termine tecnico (medico psichiatrico, perciò piuttosto recente). In ambito psichiatrico è catalogata nel gruppo delle parafilie, ovvero tra i disturbi del desiderio sessuale.
http://www.treccani.it/enciclopedia/pedofilia_%28Dizionario-di-Medicina%29/

Nel nostro codice penale la parola "pedofilia" (art.414 bis) è entrata solo nel 2012.
http://www.lastampa.it/2012/09/19/italia/il-termine-pedofilia-entra-a-far-parte-del-nostro-codice-penale-fd6QONpevZ2k9dZzQhwklK/pagina.html

La Madonna usa il termine generico "corruzione" (morale e spirituale), che comprende tutto.

1.779 – 18 agosto 2000
Le piaghe dell’infedeltà, della corruzione e della mancanza di fede si sono infiltrate in seno alla Chiesa, causando grandi danni spirituali.

2.823 – 12.04.2007
Cari figli, arriverà il giorno in cui la fede sarà presente in pochi cuori. Ci sarà grande disprezzo per il Sacro e i ministri di Dio saranno contaminati dalla corruzione morale in numero sempre maggiore.

Che cos'è la "corruzione morale" se non la conseguenza di ogni genere di "peccati della carne", peccati sessuali soprattutto?

Non è mica la corruzione (e la concussione) del nostro codice penale!

4.482 – 10/06/2017
Camminate per un futuro di grande corruzione morale e spirituale.

Il dossier di mons. Viganò è veramente un documento "esplosivo". In America, scrivono che egli ha lanciato una bomba atomica sul papato di Francesco.
Cose risapute in generale, ma, con nomi e cognomi, le accuse acquistano altro valore.

Leggendolo, non si può non pensare al terzo segreto di Fatima ed è lo stesso Viganò a fare un involontario riferimento:

"Avevo sempre creduto e sperato che la gerarchia della Chiesa potesse trovare in se stessa le risorse spirituali e la forza per far emergere la verità, per emendarsi e rinnovarsi. Per questo motivo, anche se più volte sollecitato, avevo sempre evitato di fare dichiarazioni ai mezzi di comunicazione, anche quando sarebbe stato mio diritto farlo per difendermi dalle calunnie pubblicate sul mio conto anche da alti prelati della Curia romana. Ma ORA CHE LA CORRUZIONE È ARRIVATA AI VERTICI GERARCHICI DELLA CHIESA la mia coscienza mi impone di rivelare quelle verità…" (mons. Viganò)

Anche Viganò, come la Madonna, usa il termine “corruzione”, (@ Aldo Mazzurco).

Satana riuscirà effettivamente ad introdursi fino al vertice della Chiesa…

La data del 22 agosto era un'ipotesi basata sulla visione di Zaro (Papa Francesco che "cade" per le scale):
http://ducadeitempi.blogspot.com/2018/07/la-dissoluzione-europea-migranti-e.html
4 luglio 2018 20:25

Bergoglio certamente sapeva, ma, quasi sempre, gli ecclesiastici usano insabbiare o per soffocare lo scandalo e proteggere la Chiesa (buona fede) oppure perché sono complici (mala fede).
Secondo Viganò, Bergoglio ricade nella seconda categoria:

"Dica da quando ha saputo dei crimini commessi da McCarrick abusando della sua autorità con seminaristi e sacerdoti.
In ogni caso, il papa lo ha saputo da me il 23 giugno 2013 ed ha continuato a coprirlo, non ha tenuto conto delle sanzioni che gli aveva imposto papa Benedetto…"

E ha aggiunto, in un passaggio specifico della sua lunga memoria, di essere pronto a dare testimonianza di ogni sua parola SOTTO GIURAMENTO, in qualunque sede.

Il Papa ha già dichiarato di non voler rispondere alle accuse, affermando che il documento parla da sé, e ha invitato i giornalisti a farsi un'opinione liberamente. Quindi, cercherà di usare lo stesso metodo usato per i dubia: ignorare e infischiarsene. Bisogna vedere se questa volta ciò basterà a tenerlo "in sella".

dott. G.I.
dott. G.I.
5 anni fa
Rispondi a  Luz

"Mons. Viganò è stato indirettamente il protagonista di quello scandalo. Vennero pubblicate le sue rimostranze per la rimozione ad opera del cardinale Bertone. Era ritenuto un moralizzatore dei conti che aveva messo il naso in faccende delicate e per questo il segretario di stato lo allontanò (si dice all'insaputa del papa, mettendolo di fronte al fatto compiuto)." (Remox)

Sì, è vero. Fu proprio mons. Viganò uno dei protagonisti dello scandalo Vatileaks 1.

Rileggevo in queste ore come c'era entrato Viganò in questo scandalo nel lontano 2012 (non mi era chiaro).

Ricordo che il Vatileaks 1 scoppiò nei primi mesi del 2012 (il maggiordomo Paolo Gabriele, le carte trafugate, Nuzzi, Fittipaldi, ecc.); il Vatileaks 2 scoppiò nel mese di novembre 2015 (monsignor Lucio Ángel Vallejo Balda, spagnolo, e Francesca Immacolata Chaouqui, di origini marocchine).

Per una rapida sintesi:
https://it.wikipedia.org/wiki/Vatileaks

Non c'è due senza tre. E questo Vatileaks 3 (se avrà un seguito) potrebbe realmente scatenare una guerra all'interno della Chiesa (vescovi contro vescovi, cardinali contro cardinali, sacerdoti contro sacerdoti, ecc.). Le accuse sono molto più gravi, precise e infamanti:

"…grave, sconcertante e PECCAMINOSA condotta di papa Francesco…" (mons. Viganò)

"Francesco sta abdicando al mandato che Cristo diede a Pietro di confermare i fratelli. Anzi con la sua azione li ha divisi, li induce in errore, incoraggia i LUPI nel continuare a dilaniare le pecore del gregge di Cristo." "E quanti altri cattivi pastori Francesco sta ancora continuando ad appoggiare nella loro azione di distruzione della Chiesa!" (mons. Viganò)

Ci va giù pesante!

Ecco il racconto fatto da Marco Politi nel suo libro "Joseph Ratzinger: Crisi di un papato" su Viganò in Vatileaks 1:

"Irrompe Sulla scena il conflitto aperto tra Viganò e il cardinale Bertone. Viene chiamato in causa lo stesso Benedetto XVI. Con documenti autentici, che la sala stampa della Santa Sede è costretta a confermare.
Alla trasmissione «Gli Intoccabili» su La 7 il giornalista Gianluigi Nuzzi presenta una lettera inviata da Viganò al papa per protestare contro la sua rimozione che, spiega, «provocherebbe profondo smarrimento e scoramento in quanti hanno creduto fosse possibile risanare tante situazioni di corruzione e di prevaricazione da tempo radicate nella gestione delle diverse Direzioni». In trasmissione l'ex vicesegretario generale del Governatorato, mons. Giorgio Corbellini, conferma che Viganò era «molto impegnato a portare maggiore trasparenza nella gestione degli appalti di natura edilizia».
Nuzzi aveva pubblicato un libro, Vaticano S.p.A., sugli scandali della banca vaticana. Una gola profonda della curia si è messa in contatto con lui e gli ha consegnato documenti riservati.

E' gennaio [2012], la valanga di Vatileaks si mette in moto. Il 27 «II Fatto Quotidiano» pubblica uno scritto di Viganò indirizzato al segretario di Stato, pieno di accuse precise: contraffazioni di fatture, un «ammanco di almeno 70.000 euro» attribuito a un prelato di curia, frodi ai danni dell'«Osservatore Romano» per 97.000 euro e ai danni dell'Apsa per 85.000 euro. (…)

Viganò fa nomi e cognomi e indica testimoni. La sua buona amministrazione è dimostrata. Nel 2009, anno in cui si insediato, il bilancio del Governatorato era in perdita per quasi otto milioni di euro. Nel 2010 il bilancio consuntivo passa ad un utile di ventun milioni di euro. Il presepe natalizio in Piazza San Pietro, che era costato 550.000 euro nel 2009, sotto la sua gestione passa a 300.000 euro nel 2010. Qualcuno ci mangiava. Ma per Viganò la battaglia è persa. Inutile una sua udienza con il papa e un memorandum in cui avverte che la sua rimozione potrebbe incrinare la «fiducia nella stessa persona del Santo Padre, a cui sta tanto a cuore che si faccia ordine e pulizia nella Chiesa e nella sua casa in Vaticano.

dott. G.I.
dott. G.I.
5 anni fa
Rispondi a  Luz

A Bertone mons. Viganò chiede in extremis che le sue denunce siano esaminate da un organo indipendente: il supremo tribunale della Segnatura apostolica. Né Benedetto XVI né il segretario di Stato gli danno ascolto. Una commissione interna, istituita dalla Segreteria di Stato, non renderà mai note le sue conclusioni. Sugli appalti gonfiati, le frodi e gli ammanchi cala il silenzio. Quanti si attendevano rigore tedesco nel pontificato tedesco rimangono delusi."

https://books.google.it/books?id=uSKODAAAQBAJ&pg=PT193&lpg=#v=onepage&q&f=false

Il cardinale Bertone prevalse e Benedetto XVI lo lasciò fare:

"Beghe familiari a parte, Viganò fu convinto ad andare a Washington da Benedetto XVI che, in un drammatico colloquio, gli chiese di accettare il trasferimento, poggiandogli le mani sulle spalle e dicendogli: "Ti prego, fallo per me"."
http://www.repubblica.it/esteri/2014/03/07/news/vaticano_ritorno_vigano-80404941/

Il 19 ottobre 2011 venne nominato nunzio apostolico negli Stati Uniti d'America.

I critici malevoli (fedelissimi bergogliani) rimproverano a Viganò di essere in cerca di vendetta.

"La vendetta va servita fredda e oggi, dopo cinque anni, ecco servito il conto. Mons. Viganò cerca chiaramente una riabilitazione mediatica confidando nel sostegno della galassia antipapista (Aldo Maria Valli ha già sostenuto l’operazione, scrivendo che Viganò «ha deciso di aprire il suo cuore», ma tacendo su chi sia davvero l’ex nunzio), colpendo tutti gli storici nemici e, sopratutto, Papa Francesco. Si dimostra informatissimo e di certo ha preparato con cura la sua entrata in scena."
https://www.uccronline.it/2018/08/26/caso-mccarrick-loscuro-mons-vigano-accusa-il-papa-ma-la-prudenza-e-dobbligo/

"… già dai tempi del primo Vatileaks, Carlo Maria sognava, non è un mistero, una carriera in Curia: pur di non andare negli Stati Uniti come nunzio apostolico, nel 2011, aveva addirittura inventato la scusa di dover accudire il fratello gravemente ammalato. Fratello che però non sentiva più da diversi anni, a seguito di un brutto litigio per l’eredità di famiglia. Nel suo cuore c’era l’ambizione di diventare Presidente del Governatorato Vaticano con la nomina a cardinale di Santa Romana Chiesa. Non ha avuto né l’una, né l’altra, soprattutto per volere di Bergoglio. Anche per queste cose l’arcivescovo nutre ancora, e lo confermano in tanti (troppi), rancore e risentimento nei confronti di tanti uomini di Curia (che oggi accusa d’insabbiamento) e del Pontefice stesso, principale artefice della sua “cacciata” dalla Città del Vaticano."
http://stanzevaticane.tgcom24.it/2018/08/26/ecco-cosa-ce-dietro-la-lettera-di-vigano/

Al di là della eventuale ambizione o desiderio di vendetta di mons. Viganò, quello che conta è solo verificare la veridicità delle sue accuse (come ha detto anche il cardinale Burke).
Che dietro a Viganò ci sia una cordata di ecclesiastici (soprattutto americani, legati alla tradizione) intenzionati a far dimettere Francesco, non c’è alcun dubbio.

P.S.

Una curiosità.
Mons. Viganò ha svelato, tra le altre cose, come avvengono le nomine:

"Anche la nomina poi di McElroy a San Diego fu pilotata dall’alto, con un ordine perentorio cifrato, a me come Nunzio, dal Card. Parolin: “Riservi la sede di San Diego per McElroy”. "

Se ho capito bene, il cardinale Parolin (attuale Segretario di Stato) inviò un messaggio CIFRATO (crittografato) in cui ordinava perentoriamente quella nomina.
I cardinali comunicano tra loro con codici cifrati non avanzati (come facevano Giulio Cesare, Lucrezia Borgia, Cavour e tanti altri).

https://www.elsborja.cat/blog/la-corrispondenza-cifrata-tra-lucrezia-borgia-e-alfonso-i-deste/
https://it.wikipedia.org/wiki/Storia_della_crittografia

Unknown
Unknown
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Scusate ma a me pare vi sfugga che si sta parlando di un cardinale e non di un prete qualunque e pertanto di una persona a cui sono stati riconosciuti dei meriti tali da elevarlo al governo della Chiesa universale. Poi una persona può anche essere un abile falsificatore o andare avanti senza meriti cioè per sola raccomandazione in un sistema marcio massonico ma resta il fatto che, se ho ben capito, nessun seminarista abbia mai accusato pubblicamente il cardinale di aver abusato di lui. Pure io a volte da ragazzino mi coricavo nel letto dell'ospedale del mio confessore e stavamo a parlare per tanto tempo ma non facevamo nulla di male. Ora non voglio giustificare il cardinale ma se nessuno lo accusa non basta una segnalazione di terzi per instituire domani un processo per abusi sessuali senza diretti accusatori!
Il papa sapeva? E quindi? Chiamava il cardinale e gli diceva che aveva saputo da terzi di comportamenti scorretti?

Spring
Spring
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Non so' come funziona nella Chiesa, però ho trovato quest'altro:

«Si può denunciare una persona senza avere prove concrete?»
https://www.laleggepertutti.it/162733_si-puo-denunciare-una-persona-senza-avere-prove-concrete

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Ma ci fai o ci sei?Tu insegni?Ti ci ha messo il PD,come dicevo tempo fa, o direttamente il cardinale?Meno male che ti pagano poco… 🙂

Vincenzo
Vincenzo
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Mazzurco:la certezza ce l'avevano, e le prove,se mai non le avevano,era solo perche non volevano averle.

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Alcune conferme al memorandum di Viganò:

Monsignor Jean-François Lantheaume, ex diplomatico vaticano presso gli USA, ha confermato che quanto scritto da Viganò "è tutto vero".

NCRegister, uno dei primi quotidiani online a dare notizia del memorandum, scrive quanto segue: The Register has independently confirmed that the allegations against McCarrick were certainly known to Benedict, and the Pope Emeritus remembers instructing Cardinal Bertone to impose measures but cannot recall their exact nature.

Non riporta la fonte, ma conferma che Benedetto XVI diede mandato a Bertone di imporre le misure restrittive contro Mc Carrick. Solo che non ne ricorderebbe la natura. Questa risposta somiglia molto ad altre stravaganti che il papa emerito ha fatto filtrare riguardo le sue dimissioni. Chi lo incontra rimarca sempre come abbia una memoria di ferro. Figuriamoci se non ricorda le misure imposte…
Forse è un modo per dire: le misure le ho prese, ma chiedete a Bertone.

Il Cardinale Di Nardo, a capo della Conferenza Episcopale Americana, ha chiesto al papa udienza al fine di chiarire con prove se ciò che Viganò ha scritto è vero oppure no.

Dal mio punto di vista per capire cosa sta accadendo in USA bisogna guardare a cosa è avvenuto in Cile. Il papa ha protetto un vescovo, Barros, accusato di aver coperto gli abusi di un altro vescovo, Karadima. Sono solo calunnie di sinistrorsi, disse. Poi, durante il viaggio in Cile, la catastrofe. Dovette fare marcia indietro e la sua immagine pubblica ne uscì a pezzi. Disse che fu mal consigliato. Ma da chi? In Cile tutti sanno che i suoi consiglieri sono i due cardinali cileni suoi amici, Ezzati e soprattutto Errazùriz. Molti in Cile hanno chiesto che venissero applicate anche a loro misure simili a quelle poi adottate contro Mc Carrick.
Il papa, in risposta al fallimento di quel viaggio, ha chiesto (meglio sarebbe dire imposto) le dimissioni di tutti i vescovi cileni, "buoni e cattivi" insieme. Tutti i loro mandati sono in bilico nelle mani del papa, qualcuno è già stato rimosso, e ora Francesco può fare quel che vuole. Solo che i due cardinali cileni continuano a stare ancora vicino al papa.
Secondo me in USA hanno mangiato la foglia. Siccome si stavano alzando già molte voci che in seguito al report del gran giurì della Pennsylvania (e altri in arrivo) chiedevano la dimissione in massa dei vescovi, anche dunque quelli che hanno sempre combattuto questa lobby omosessualista, hanno deciso di far emergere il marcio presente a Roma lanciando la palla al papa stesso (perchè tanto tutti sanno tutto).
Magari forse qualcuno pensava di usare il caso Mc Carrick per rimuovere tutti i vescovi "troppo di destra" come quello di Philadelphia (Francesco dixit) per rimpiazzarli con uomini di fiducia come si vorrebbe fare in Cile.

Questa volta però hanno fatto male i conti. La guerra sotterranea ed intestina per distruggere la Chiesa di Cristo con le eresie del modernismo e con il golpe omosessualista è ora venuta a galla, è alla luce del sole. Sarà lunga e dolorosa come detto ad Anguera.

Vogliono distruggere il sacerdozio eliminando il celibato e sdoganando l'omosessualità, soprattutto fra i preti. Trasformando i seminari in bordelli gay. E lo vogliono fare con il Sinodo.

Nel memorandum di Viganò sono tre i bersagli: la lobby omosessualista che conta fra le sue fila adepti e fiancheggiatori ai più alti livelli, il papa e un'ala dei gesuiti ormai corrotta fino al midollo.

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Nell'articolo di Aldo Maria Valli che descrive come è entrato in possesso del memorandum di Viganò si legge alla fine che il Monsignore si è rifugiato da qualche parte in segreto. Perchè?
Secondo un altro giornalista, Edward Pentin, Viganò teme per la sua vita.

Monsignor Jean François Lantheaume non solo ha confermato con forza quanto detto da Viganò, ma ha riaffermato che egli era un testimone diretto di quei fatti. Che la tempesta sarà peggiore di quanto si pensi e, forse scherzando, che se lo trovano morto diranno che si è suicidato.

https://whatisupwiththesynod.com/index.php/2018/08/27/vigano-is-the-most-honest-prelate-in-rome-he-is-telling-the-truth-msgr-lantheaume/

Insomma…non c'è davvero una gran fiducia nella "misericordia" del nuovo corso.

mario mancusi
mario mancusi
5 anni fa
Rispondi a  Luz

remox sono sempre più convinto che questo sia il segreto di anguera cosa ne pensi ??

Remox
Remox
5 anni fa
Rispondi a  Luz

Commentiamo nel nuovo post dedicato a questi incredibili accadimenti in seno alla Chiesa. Scrivi là così ti rispondo…

Share This