IL TEMA DEL TEMPO DI PACE: DA ANGUERA A BELPASSO

scritto da Remox
17 · Mar · 2016

IL TEMA DEL TEMPO DI PACE: DA ANGUERA
A BELPASSO

Vorrei riprendere un
tema molto importante e controverso in relazione alle apparizioni di Anguera e
cioè l’esistenza o meno di un tempo di pace limitato prima della manifestazione
dell’Anticristo e della rigenerazione dell’umanità. In “Il Grande Avvertimento di Garabandal e i tre giorni di buio” ho provato a delineare un’interpretazione
in base alla quale l’attuale periodo di caos si concluderà con l’Avvertimento e
il Miracolo preconizzati a Garabandal che porranno fine alla guerra e alla
persecuzione della Chiesa. Questi fenomeni faranno si che gran parte
dell’umanità si converta e venga instaurato un periodo di pace mariano come
promesso a Fatima.

Il Castigo
condizionato che è stato annunciato a Garabandal porrà invece fine al regno
dell’Anticristo che verrà dopo il periodo di pace.

Ripropongo alcuni
messaggi che sembrano andare in questa direzione:

2.765 –
27 novembre 2006

Cari figli, arriverà il giorno in cui il
Signore effonderà una grande grazia sull’umanità. Tutti gli uomini saranno
toccati e vedranno i propri errori e peccati. Per un istante, gli uomini
vedranno tutto il male fatto e avranno la consapevolezza della chiamata di Dio
a un cambiamento di vita radicale. Ognuno potrà scegliere il cammino da
seguire. Ancora non sarà la fine. L’umanità sarà migliore con uomini e donne
più ricolmi di spiritualità, ma ancora non sarà perfetta. Pregate. Alla fine il
mio Cuore Immacolato trionferà.

In questo messaggio la Madonna
sembra proprio descrivere l’Avvertimento. Specifica che ancora non sarà la
fine, che l’umanità sarà migliore, ma non perfetta… e che alla fine ci sarà il Trionfo
del Suo Cuore Immacolato. In sostanza agli uomini sarà data un’opportunità da
cogliere e cioè quella della conversione. Da questa conversione deve derivare
un cambiamento di vita radicale. Ognuno sarà libero di scegliere. Molti si
convertiranno (ma non tutti) e l’umanità sarà migliore. Tuttavia ancora non
sarà la fine delle tribolazioni, perché queste finiranno solo con la sconfitta
dell’Anticristo e il ritorno glorioso del Signore. Questa è l’essenza del
Trionfo Definitivo di cui parla la Madonna.

L’umanità migliore lascia pensare
a quel periodo di pace che in altri luoghi di apparizioni la Madonna ha
annunciato e che precederà la venuta dell’Anticristo.

3.187 – 14 luglio 2009

Se vi riconcilierete con Dio e con il
prossimo, ben presto l’umanità sarà guarita spiritualmente. Non abbiate paura.
Dio farà un grande miracolo in favore degli uomini. L’umanità avrà la grande
possibilità di ritornare al Signore. Quando arriverà il grande segno, tutti gli
occhi lo vedranno. Gli uomini avranno la possibilità di pentirsi. Sarà un
miracolo grandioso e molti si convertiranno. Avanti senza paura.

Il grande segno è la comparsa della
Croce Luminosa in Cielo, di solito legata all’Avvertimento. Infatti la Madonna
dice che tutti avranno la possibilità (se lo vorranno) di pentirsi. Questa
grande Grazia sarà un miracolo grandioso e infatti si convertiranno in molti.

3.205 – 25 agosto 2009

Il mio Gesù farà un
grande miracolo e tutti gli occhi lo vedranno. Sarà questo miracolo il motivo
di conversione degli atei e di tutti coloro che hanno abbracciato false
dottrine. Accadrà di domenica, nella festa di un grande martire.

In questo messaggio la Madonna
sembra dire che l’Avvertimento avverrà di Domenica.

3.227 – 13 ottobre
2009

L’umanità è lontana
da Dio, ma un grande miracolo del Signore attirerà molte persone lontane. Per i
giusti, il Signore ha riservato quello che gli occhi umani non hanno mai visto.
Nazioni contaminate dal comunismo apriranno le porte al Signore.

In questo messaggio la
Madonna parla dell’umanità lontana da Dio al presente. Sembra indicare la
nostra umanità. Ribadisce il concetto che il Signore farà un grande miracolo
che richiamerà alla conversione le persone lontane dalla fede. Si specifica che
si convertiranno nazioni contaminate dal comunismo. Qui dobbiamo ricordare le
parole delle veggenti di Garabandal in merito al ritorno del comunismo nel
mondo e in Europa al tempo dell’Avvertimento.

3.242 – 18 novembre
2009

Arriverà il giorno
in cui tutti gli uomini lontani riceveranno la grazia del pentimento. Il
Signore concederà ai suoi figli l’opportunità del ritorno. Sarà un grande
miracolo. Rallegratevi, perché il Signore non vi abbandonerà.

Anche in questo messaggio la Madonna annuncia che agli uomini sarà data
la grande opportunità del ritorno alla fede per mezzo di un grande miracolo a
cui seguirà la grazia del pentimento.

3.250 – 8 dicembre
2009

Arriverà il giorno
in cui gli uomini otterranno una grande grazia. Un grande miracolo di Dio
trasformerà i cuori induriti. Ciascuno vedrà i suoi errori e riceverà la grazia
del pentimento. Sarà la grande opportunità che il Signore darà ai suoi figli
lontani. Sappiate che mai sarete abbandonati.

Ancora una volta la
Madonna ripropone gli stessi concetti: gli uomini vedranno i propri errori e
saranno chiamati alla conversione e al pentimento.

Questi messaggi legati
insieme fanno capire che con questo grande miracolo molti si convertiranno e
l’umanità sarà migliore, anche se non sarà ancora la fine. C’è chi ritiene che
subito dopo seguirà il castigo, ma questo castigo come sappiamo è condizionale
alla risposta degli uomini. La Madonna parla di molti che si convertiranno.
Perché dunque l’umanità in gran parte convertita dovrebbe subire il terribile
castigo? Questo castigo è riservato all’umanità nuovamente corrotta al tempo
dell’Anticristo.

Tuttavia
l’Avvertimento stesso si accompagna ad un tempo di prova e tribolazione con la
guerra nucleare, le persecuzioni e catastrofi naturali. Da più fonti sappiamo
che queste tribolazioni cesseranno con i tre giorni di buio. So bene che alcuni
ritengono che i tre giorni di buio corrispondano al castigo di Garabandal. Ma
secondo me è un’opinione sbagliata. Sono due fenomeni distinti.

110 – 3 dicembre 1988

Presto CI SARANNO
TRE GIORNI CONSECUTIVI DI OSCURITÀ CHE NEPPURE LA SCIENZA SAPRÁ SPIEGARE. TUTTI
VOI SOFFRIRETE MOLTO IN QUESTI GIORNI. PROMETTO A TUTTI COLORO CHE SONO AL MIO
FIANCO CHE NON MANCHERANNO DI LUCE. VI CHIEDO DI TENERE SEMPRE IN CASA VOSTRA
DELLE CANDELE BENEDETTE DA UN SACERDOTE.

Questo messaggio è una descrizione tipica dei tre giorni di tenebre.

2.836 – 12 maggio 2007

Il Signore invierà.
Gli uomini vedranno e durerà tre giorni. Molti diventeranno ferventi nella fede
e la pace si stabilirà per il bene dei miei poveri figli. Coraggio. Dio vuole
salvarvi

In questo messaggio la Madonna dice che in seguito ad un fenomeno che
durerà tre giorni inviato da Dio molti (ma evidentemente non tutti)
diventeranno ferventi nella fede e la pace si stabilirà.

3.186 – 13 luglio 2009

Arriverà il giorno
in cui la Terra sarà avvolta in dense tenebre. Gli uomini imploreranno aiuto e
non sapranno dove andare. Sarà un tempo doloroso per i miei poveri figli.

Anche questo è un messaggio in linea con quanto sappiamo da altre fonti
sui tre giorni di tenebre.

Dal mio punto di vista, legato all’avvertimento e alla momentanea
conversione di gran parte dell’umanità, vi è un fenomeno cosmico che potrebbe
essere descritto in questi messaggi:

2.895 – 27 settembre 2007

CIÒ CHE È STATO
ANNUNCIATO VERRÀ. GLI UOMINI SARANNO SORPRESI. NON SPERERANNO, MA SARANNO
GRAZIATI E, AL CONTEMPLARLO, CAMBIERANNO VITA.

Gli uomini saranno graziati senza sperare di esserlo. E dunque
cambieranno vita, diventando migliori (ma non perfetti).

2.576 – 17 settembre 2005

Gli
scienziati daranno l’annuncio e gli uomini aspetteranno con paura, ma Dio lo
frantumerà.

In questo messaggio
sembra chiaro il riferimento a un corpo celeste in collisione con la Terra. Gli
uomini non spereranno, ma Dio lo frantumerà.

L’insieme di questi
messaggi sembra dunque coerente con il quadro classico degli eventi profetizzati
dalla Madonna in più apparizioni. Al culmine del caos Dio invierà
l’Avvertimento. Sarà un grande miracolo spirituale e molti si convertiranno. La
Terra sarà attraversata dalla catastrofi della guerra e i tre giorni di buio
spazzeranno via le disastrose conseguenze delle azioni dell’uomo. A quel punto
si stabilirà la pace fra gli uomini.

Ci sono però altri
messaggi di Anguera che creano confusione e sono quelli in cui la Madonna parla
di un lungo tempo di pace, a volte definita come una pace che durerà per
sempre, legata al Trionfo del suo Cuore Immacolato. Questo Trionfo in diversi
messaggi (ma non in tutti) è descritto come definitivo. Questo sembra
contrastare con la visione classica che inizia con La Salette e Fatima. A
Fatima la Madonna parla del trionfo del suo cuore e di un periodo di pace. A La
Salette specifica che questo periodo non durerà più di 25 anni.

Ad Anguera quindi il
Trionfo del Cuore Immacolato di Maria è fatto coincidere con una pace
definitiva, lunga, corrispondente al ritorno del Signore. La confusione nasce
da messaggi come il seguente:

3.101 – 30 dicembre 2008

Per lunghi anni,
gli uomini saranno lontani dalla verità, ma un  MIRACOLO DEL SIGNORE
risveglierà nei loro cuori il desiderio di servire unicamente il Signore. Dio
lo permetterà: tutti gli uomini vedranno i propri errori e, pentiti, torneranno
a servire l’unico e vero Signore. Tre giorni dopo il GRANDE MIRACOLO avverrà il
TRIONFO DEFINITIVO DEL MIO CUORE IMMACOLATO e la pace regnerà per sempre.

Come conciliare questo
messaggio con il 2765? Apparentemente inconciliabili poiché sembrano parlare
dello stesso miracolo. Solo che nel 2765 la Madonna specifica che ancora non
sarà la fine (quella fine che verrà con il trionfo del Suo Cuore Immacolato)
mentre nel 3101 afferma che tale Trionfo avverrà 3 giorni dopo questo grande
miracolo e la pace regnerà per sempre.

Inoltre l’inizio del
messaggio dice che per lunghi anni gli uomini (intesi come umanità) saranno
lontani dalla verità. Uno scenario che non sembra coerente con quel che sappiamo
del tempo di prova che precederà il periodo di pace. Essere lontani dalla
verità significa che per molto tempo non ci sarà nessuno a proclamarla. Non ci
sarà Pietro, non ci sarà la Chiesa. Secondo San Giovanni Bosco l’assenza del
papa da Roma per la rivoluzione in Italia durerà poco più di un anno. Non
sembra compatibile con i lunghi anni. Come conciliare i due messaggi?

Lasciamo un attimo le
apparizioni di Anguera e vediamo quelle meno conosciute di Belpasso, in
Sicilia, avvenute negli anni ’80. Informazioni biografiche sul fenomeno e il
veggente (Rosario Toscano) sono disponibili qui.

A Rosario sono stati consegnati 12
segreti: due indirizzati alla sua persona e 10 per l’umanità. Ad Apparizioni
finite ha scritto tre relazioni: una nel 1991, una nel 1993 e l’ultima nel
1999. Secondo Rosario, alla fine dei 10 segreti, ci sarà il ritorno del Signore
sulla Terra. I segreti si realizzeranno nell’arco di vita di Rosario che è nato
nel 1971.

Tuttavia i segreti non
sembrano essere cronologicamente legati fra loro in sequenza.

Nella relazione del
1991 infatti insiste nel dire che “il periodo della pace” promesso dalla
Madonna “è prossimo”. Che il periodo di pace non è lontano. La Madonna stessa
sembra confermarlo quando dice nel messaggio del 23 Novembre 1986:

Per questo motivo
(per evitare che la mano di Dio si abbatta sulle nazioni) desidero che non solo
si converta la Russia e la si consacri al mio Cuore Immacolato, cosa che presto
avverrà, ma che si converta anche l’America

La Madonna afferma che “presto” la Russia sarebbe stata consacrata e
dunque si sarebbe convertita. Questo messaggio sconfessa coloro che ritengono
che tale consacrazione si sia avuta nel 1984 con Giovanni Paolo II. Quella
consacrazione, come disse Suor Lucia, fu accettata e infatti il comunismo in
Europa crollò, ma non si ebbe alcuna pace. Anzi, da quel momento le guerre sono
aumentate.

Riguardo al periodo di pace la Madonna ha detto nel messaggio del 1
Ottobre 1987:

Se ascolterete i
miei materni consigli, ci sarà un periodo di pace e solo le preghiere saranno
la purificazione del vostro cuore

Qui si parla di un periodo di pace che verrà senza turbolenze se si
ascolteranno gli appelli della Madonna. Altrimenti, è logico pensare, tale pace
verrà con molta sofferenza.

Infatti non vi è dubbio che la pace si stabilirà per mezzo di Maria
poiché nel messaggio del 1 Maggio
del 1988 la Madonna dice:

Dopo
il periodo di pace che concederò al mondo per mezzo del Mio Cuore, accadrà che
molti si allontaneranno da Dio, si vergogneranno di Lui. Finito il periodo di
pace, accadranno molti eventi spiacevoli, per ogni famiglia, per ogni città,
per ogni nazione, per il mondo intero; questo perché molti si adageranno di
nuovo e si dimenticheranno di Dio e delle Sue Leggi

Questo messaggio è
perfettamente in linea con quello di La Salette dove al periodo di pace
concesso agli uomini segue una nuova corruzione che porta fino ai tempi della
manifestazione dell’Anticristo. Questo periodo di pace non è identificabile con
il tempo successivo al crollo del muro di Berlino. Le guerre non sono cessate,
ma aumentate. Inoltre il periodo di pace, come detto a Fatima, è connesso con
la consacrazione e conversione della Russia. Cosa ripetuta anche a Belpasso.

Infatti a riprova di
ciò le relazioni di Rosario del 1991, 1993 e 1999 (tutte successive dunque al
1989) ribadiscono il concetto che il periodo di pace è vicino ed ottenibile
solo mediante la conversione.

Nel messaggio di La
Salette il periodo di pace è caratterizzato da una rinascita cristiana e dalla
presenza del Grande Monarca.

Perché dunque i
segreti di Rosario non sembrano essere strettamente collegati in senso
cronologico? Per quanto rivelato dal veggente in merito al settimo segreto.
Vediamo cosa la Madonna ha detto:


a tutti che il settimo segreto non si avvererà più, ma sarà sostituito con un
altro evento che sarà bello per tutto il popolo di Dio sparso sulla terra

Queste parole sono molto simili a quanto detto a Medjugorie
sempre in relazione al settimo segreto. Ma la parte più interessante è quella
espressa nella relazione del 1991:

Il
Signore non abbandona i suoi figli,
il suo Amore è senza limiti e quando il mondo
sembrerà tormentato da tristi eventi pronti per giungere al culmine, splenderà
un faro nella notte:
il settimo segreto, di cui
la Regina della Pace ha detto:
Esso sarà sostituito con un
altro evento che sarà bello per tutto il popolo di Dio sparso sulla terra’
. Infattila Santa Vergine ha detto
che apparirà ancora una volta
e non soloci avviseràper mezzo mioprimache tutto ciò accada,maverrà anchea proteggerci ed a sostenerciquando la
prova si farà più dura,
facendomi svelare il settimo segreto, il
segreto della Misericordia.
Maciò oggi appare così lontano che è bene
ricordare le parole di Gesù nel Vangelo: ‘Ad ogni giorno basta la sua pena’

E poi ancora:

Il settimo segreto sarà un evento
che manifesterà lo splendore della
Chiesadavanti a tutto il mondo.

In queste poche frasi sono contenute molte informazioni. Innanzitutto
che arriverà il momento in cui la situazione nel mondo sarà così dura che sarà
necessario un intervento straordinario del Cielo con il settimo segreto,
chiamato segreto della Misericordia. Sembra quasi che si possa parlare
dell’Avvertimento. Prima che la situazione peggiori la Madonna apparirà a
Rosario ancora una volta per avvisarlo. Tuttavia il veggente afferma che il
tempo del settimo segreto appare così lontano che è inutile pensarci adesso
(1991) perché ad ogni giorno basta la sua pena.

Abbiamo quindi una contrapposizione fra quanto detto nella relazione del
1991 in merito al periodo di pace che è prossimo, alla conversione e
consacrazione della Russia che avverrà presto con il tempo del settimo segreto
che appare invece lontano. E’ evidente dunque che i segreti di Rosario sono
“spezzati” nella loro successione dal tempo di pace. Con la realizzazione dei
primi segreti si stabilirà un tempo di pace. In seguito, come detto dalla
Madonna, accadranno per tutto il mondo molti eventi spiacevoli e quando la
situazione di caos sarà al culmine si avvererà il settimo segreto, quello della
Misericordia, che mostrerà al mondo lo splendore della Chiesa (evidentemente
dimenticato, forse perché la Chiesa sarà eclissata).

Nel messaggio di La Salette, per il tempo dell’Anticristo, la Madonna
afferma che la Chiesa sarà eclissata, Roma perderà la fede e diventerà la sede
del nemico. Questo settimo segreto, così come gli ultimi, dovrà avvenire
durante la vita di Rosario che oggi ha 45 anni. Solo che al momento non abbiamo
ancora avuto il periodo di pace e non si è verificato nemmeno il primo segreto.

Il settimo segreto può quindi essere identificato con l’Avvertimento? Se
così fosse l’intero quadro profetico cambierebbe di molto. Questo settimo
segreto coincide poi con quello di Medjugorie?

Dal mio punto di vista non si tratta dell’Avvertimento. Infatti la
Madonna afferma che il segreto è stato modificato e sostituito con un evento
bello per tutto il popolo di Dio. Non sembra un’affermazione coerente con la
natura dell’Avvertimento. Al massimo potrebbe esserlo per il Miracolo, ma allora
perché dire che il segreto è stato modificato?

Sia l’Avvertimento che il Miracolo sono stati annunciati molto prima in
un’altra apparizione, quella di Garabandal, dove per il Miracolo sono stati
dati anche degli indizi temporali. Già in anni precedenti quindi Conchita di
Garabandal è stata designata per annunciare il Miracolo.

E’ possibile dunque che il “segreto della Misericordia” sia un evento
diverso da quelli conosciuti. Secondo me non coincide nemmeno con quello di
Medjugorie, che dovrà essere rivelato da Padre Ljubicic, che oggi ha circa 70
anni.

E’ invece probabile che questo settimo segreto coincida con il miracolo
di cui parla la Madonna di Anguera nel messaggio 3101. Per lunghi anni (quelli
dopo il periodo di pace) gli uomini saranno lontani dalla verità. Ma un
miracolo del Signore risveglierà in loro la fede. Tre giorni dopo avverrà il
Trionfo Definitivo del Cuore Immacolato.

Nel messaggio di La Salette, nella parte che descrive la caduta
dell’Anticristo, la Madonna dice:

Il tempo è vicino; l’abisso si sta aprendo. Ecco il re dei re
delle tenebre. Ecco la bestia con i suoi sudditi, sedicente salvatrice del
mondo. In orgoglio, egli si leverà verso il Cielo per andare su fino in
Paradiso; ma egli sarà soffocato dal respiro di San Michele arcangelo. Egli
cadrà, e la terra che per tre giorni
sarà stata in continuo cambiamento aprirà il suo petto infiammato; egli sarà
gettato per sempre con tutti i suoi
seguaci negli eterni abissi dell’inferno.

Allora, l’acqua e il fuoco
purificheranno la terra e consumeranno le opere dell’orgoglio degli uomini, e
ogni cosa sarà rinnovata. Dio sarà servito e glorificato.

Compaiono parole
simili al messaggio 3101.

Per alcuni questi tre
giorni corrispondo ai tre giorni di tenebre. Da varie fonti però noi sappiamo
che i tre giorni di tenebre si avranno al culmine della terza guerra mondiale,
prima del tempo di pace. I tre giorni hanno sempre un significato simbolico,
sono i giorni della morte prima della resurrezione, questa volta definitiva. Il
castigo di La Salette sembra più che altro simile a quello di Garabandal,
condizionato alla conversione dell’umanità (fuoco sopra e sotto di noi). Simile
anche alla visione avuta da Suor Lucia, con l’Angelo che tocca la Terra con la
sua spada di fuoco e la Terra che inizia a tremare violentemente con i mari che
straripano al di fuori dei loro argini. Una vera e propria purificazione.

Ricordiamo il
messaggio 110 di Anguera:

Presto CI SARANNO
TRE GIORNI CONSECUTIVI DI OSCURITÀ CHE NEPPURE LA SCIENZA SAPRÁ SPIEGARE.

E confrontiamolo con il messaggio 3603:

3.603 – 31 gennaio 2012

Cari figli, ecco i tempi dei dolori
per l’umanità. Vivete nel tempo peggiore di quello del diluvio e se gli uomini
non si convertono un grande castigo cadrà sopra di voi. Inginocchiatevi in
preghiera, perché solo così sarete vittoriosi. Non temete. I giorni che
precedono la grande purificazione sono ancora lontani.

In Anguera la parola purificazione è usata in vari modi e questo può
generare confusione. In molti messaggi la Madonna afferma che la purificazione
è vicina in altri che si sta avvicinando e in questo del 2012 che è ancora
lontana. Probabilmente è un riferimento alle paure mediatiche generate
nell’anno in questione (profezie Maya ecc). Somiglia comunque a quanto detto a
Belpasso dove alcuni eventi che portano al periodo di pace sono vicini, mentre
altri che portano al trionfo definitivo ancora lontani.

Nel messaggio 1107 la purificazione assume un significato diverso,
spirituale.

1.107 – 7 maggio 1996

Cari figli, siate coraggiosi!
Appartenete al Signore e non dovete avere paura di nulla. Credete fermamente
che il mondo verrà trasformato, dapprima passando attraverso una purificazione
e in seguito con il trionfo del mio Cuore Immacolato.

Vi è separazione fra purificazione spirituale (Avvertimento – l’umanità
migliore, ma non perfetta) e Trionfo di Maria (probabilmente ritorno di Gesù,
sconfitta dell’Anticristo).

Il fatto che alla stessa parola (purificazione, miracolo, pentimento, pace)
vengano dati significati che sembrano diversi crea confusione e rende difficile
effettuare i dovuti collegamenti. Da quanto detto però sembra trasparire anche
in Anguera una visione comune a quella delle altre Apparizioni Mariane, però
con una caratteristica unica. Anguera è l’unico luogo dove la Madonna parla
abbondantemente e specificatamente del tempo dell’Anticristo e dunque degli
“spiacevoli eventi” che accadranno dopo il tempo di pace. Bisogna dunque stare
attenti a non confondere il nostro tempo con quello dell’Anticristo,
soprattutto in relazione alle vicende che interesseranno la Chiesa.

Secondo alcuni la Madonna ad Anguera potrebbe profetizzare l’avvento di un
precursore e non dell’Anticristo vero. Possibile, ma non in quei messaggi dove
parla apertamente di Anticristo. Se infatti è molto precisa nell’indicare i
luoghi del mondo interessati da vari eventi, perché non dovrebbe esserlo quando
parla dell’Anticristo? Perché non chiamarlo precursore se fosse realmente tale?

Potrebbe quindi confermarsi il quadro profetico da sempre prospettato nel
blog: caos nel mondo e nella Chiesa, terza guerra mondiale, Avvertimento,
Miracolo, Tre giorni di buio (sequenza cronologica da approfondire, non sono
convinto sia proprio questa), tempo di pace, conversione di gran parte del
mondo, nuova corruzione, nuovo caos globale con manifestazione dell’Anticristo,
grande persecuzione dei cristiani, nuovi miracoli di Dio in favore
dell’umanità, Castigo e purificazione generale, Nuovi Cieli e Nuova Terra,
umanità rigenerata, lunga era di pace.

Dal tempo di pace alla manifestazione dell’Anticristo dovrebbero passare
circa 40 anni.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
128 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Egregio Remox mi puoi citare un paragrafo della Bibbia dove viene indicato un 'periodo di pace' prima del patto dei sette anni dell'Anticristo? Nella mia ignoranza non l'ho trovato tranne quello che riguarda i millennio. L'unica controversia tra i non cattolici, che potrebbe forse simboleggiare il 'periodo di pace', rigurada il rapimento, c'è chi lo mette prima della tribolazione e della manifestazione dell'Anticristo e chi dopo, poco prima di Armagheddon e della seconda venuta di Gesù. Secondo me le apparizione della Madonna sono state, volenti o nolenti, travisate in qualche modo. Non posso immaginarmi la santissima madre di Gesù che rinnega i testi biblici.
Cordialmente Luc

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Ripeto il mio messaggio corretto: Egregio Remox mi puoi citare per cortesia un paragrafo della Bibbia dove viene indicato un 'periodo di pace' prima del patto dei sette anni dell'Anticristo? Nella mia ignoranza non l'ho trovato tranne quello che riguarda i millennio. L'unica controversia tra i non cattolici, che potrebbe forse simboleggiare il 'periodo di pace', riguarda il rapimento, c'è chi lo mette prima della tribolazione e della manifestazione dell'Anticristo e chi dopo, poco prima di Armagheddon e della seconda venuta di Gesù. Secondo me le apparizioni della Madonna sono state, volenti o nolenti, travisate in qualche modo. Non posso immaginarmi la santissima madre di Gesù che rinega i testi biblici.
Cordialmente Luc

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Perchè dovrebbe rinnegarli?
Mi sembra che la migliore lettura scritturale di questo tempo di pace sia quella fatta da Don Dolindo Ruotolo nel suo Commentario sull'Apocalisse.
In particolar modo la lettura del capitolo 11.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Direi che la sequenza """caos nel mondo e nella Chiesa (e soprattutto nelle menti degli Uomini), Terza Guerra Mondiale, Avvertimento (c'è ne è stato più di uno)""", sono già in avanzato corso d'opera. Il Miracolo che sarà dovrà essere veramente notevole.

NoName.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il periodo di pace si riferisce ai 100 giorni seguenti l'Avvertimento nei quali è compreso il giorno del Miracolo!
Questi 100 giorni si concluderanno con l'attacco dell'Isis a Roma, nel giorno di un'eclisse nel quale si esplicherà anche il terzo segreto di Fatima.

ILNIENTE1989

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

'Secondo le rivelazioni di vari santi, beati, e venerabili: il periodo di tempo di durata indefinita nel quale si realizzerà una pace universale e duratura fra tutti i popoli della terra. Stando a queste profezie, sarà l'epoca della rinascita e del trionfo della Chiesa, gran parte del mondo verrà evangelizzata. L'Era di Pace sarà preceduta da una "purificazione" a cui subito dopo dovrebbe seguire un "Castigo" mandato da Dio. La profezia del "Castigo" però è condizionata: infatti la possibilità che questo evento si verifichi o meno dipenderà da come gli uomini risponderanno alla "Purificazione" e a vari altri eventi che costituiranno dei segni e degli ammonimenti per tutto il genere umano.

Alla fine dell'Era di Pace, ci sarà una grande apostasia universale che sarà il segno inequivocabile che la "Grande Tribolazione" è alle porte e che l'ascesa dell'Anticristo è prossima. I cristiani, a causa della grande prosperità che a quel tempo il mondo avrà raggiunto, diventeranno talmente indifferenti verso la loro fede che la più grande apostasia che l'umanità abbia mai conosciuto diverrà una triste realtà.' Se questo testo è consono a quanto dice Remox si potrebbe affermare che il periodo di pace è quello ormai alle nostre spalle e che ora (2016) viviamo invece il periodo riferito dell'apostasia e quindi molto vicino all'entratta in scena dell'Anticristo.
Luc

Quest'Era di Pace, di cui si parla in tante rivelazioni approvate dalla Chiesa, molto probabilmente è la stessa che la Madonna ha profetizzato a Fatima (nella seconda parte del Segreto) quando ha parlato di un "periodo di pace" che "sarà concesso al mondo".

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

abominio della desolazione
Daniele 9,27
Egli stringerà una forte alleanza con molti
per una settimana e, nello spazio di metà settimana,
farà cessare il sacrificio e l'offerta;
sull'ala del tempio porrà l'abominio della
desolazione
e ciò sarà sino alla fine,
fino al termine segnato sul devastatore».

Daniele 11,31

Forze da lui armate si muoveranno a profanare il santuario della cittadella, aboliranno il sacrificio quotidiano e vi metteranno l'abominio della desolazione.
Daniele 12,11
Ora, dal tempo in cui sarà abolito il sacrificio quotidiano e sarà eretto l'abominio della desolazione, ci saranno milleduecentonovanta giorni.

Matteo 24,15
Quando dunque vedrete l'abominio della desolazione, di cui parlò il profeta Daniele, stare nel luogo santo – chi legge comprenda -,

Marco 13,14
Quando vedrete l'abominio della desolazione stare là dove non conviene, chi legge capisca, allora quelli che si trovano nella Giudea fuggano ai monti;chi si trova sulla terrazza non scenda per entrare a prender qualcosa nella sua casa; 16 chi è nel campo non torni indietro a prendersi il mantello. 17 Guai alle donne incinte e a quelle che allatteranno in quei giorni! 18 Pregate che ciò non accada d'inverno; 19 perché quei giorni saranno una tribolazione, quale non è mai stata dall'inizio della creazione, fatta da Dio, fino al presente, né mai vi sarà. 20 Se il Signore non abbreviasse quei giorni, nessun uomo si salverebbe. Ma a motivo degli eletti che si è scelto ha abbreviato quei giorni. 21 Allora, dunque, se qualcuno vi dirà: "Ecco, il Cristo è qui, ecco è là", non ci credete; 22 perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti e faranno segni e portenti per ingannare, se fosse possibile, anche gli eletti. 23 Voi però state attenti! Io vi ho predetto tutto.
24 In quei giorni, dopo quella tribolazione,
il sole si oscurerà
e la luna non darà più il suo splendore
25 e gli astri si metteranno a cadere dal cielo
e le potenze che sono nei cieli saranno sconvolte.
26 Allora vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nubi con grande potenza e gloria. 27 Ed egli manderà gli angeli e riunirà i suoi eletti dai quattro venti, dall'estremità della terra fino all'estremità del cielo.
28 Dal fico imparate questa parabola: quando già il suo ramo si fa tenero e mette le foglie, voi sapete che l'estate è vicina; 29 così anche voi, quando vedrete accadere queste cose, sappiate che egli è vicino, alle porte. 30 In verità vi dico: non passerà questa generazione prima che tutte queste cose siano avvenute. 31 Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno. 32 Quanto poi a quel giorno o a quell'ora, nessuno li conosce, neanche gli angeli nel cielo, e neppure il Figlio, ma solo il Padre.
33 State attenti, vegliate, perché non sapete quando sarà il momento preciso. 34 È come uno che è partito per un viaggio dopo aver lasciato la propria casa e dato il potere ai servi, a ciascuno il suo compito, e ha ordinato al portiere di vigilare. 35 Vigilate dunque, poiché non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se alla sera o a mezzanotte o al canto del gallo o al mattino, 36 perché non giunga all'improvviso, trovandovi addormentati. 37 Quello che dico a voi, lo dico a tutti: Vegliate!».
Luc

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"Se questo testo è consono a quanto dice Remox si potrebbe affermare che il periodo di pace è quello ormai alle nostre spalle e che ora (2016) viviamo invece il periodo riferito dell'apostasia e quindi molto vicino all'entratta in scena dell'Anticristo."

Assolutamente no. L'ho speicificato nell'articolo…

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

peccato che si usano questi brani solo per derive chiliastiche.
jacques

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il millenarismo è sempre in agguato.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

caro Remox è una zavorra che si trasforma in fardello.
jacques

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Remox,scusami l'ot,ma cosa ne pensi che del fatto che, mentre la russia sta ritirando adesso le sue truppe dalla siria,gli usa aiutino i curdi a proclamare uno stato autonomo tra siria e turchia denominato kurdistan,creando tensione tra i 2 stati confinanti?Ciao

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ne ho parlato in "la guerra di Siria: partizione".

Mi sembra l'epilogo prestabilito…ma non viene certo nell'accordo e nella pace.

mario mancusi
mario mancusi
8 anni fa

remox dopo aver letto i testi da te consigliati la salette, Belpasso ecc, condivido la tua scaletta degli eventi, ma per me 2060 è troppo tardi, se il castigo che chiude gli eventi è lo stesso di garabandal,in quella apparizione conchita afferma che il castigo sarà visto dai suoi figli avendo attualmente i figli intorno ai 40 anni nel 2060 avrebbero un'età prossima ai 90 circa..troppo, secondo me come detto da dott. g.i. l'anticristo apparirà al massimo al 2042 , oltre a la salette ci sono altre profezie in cui si fa menzione di 25 anni di questa pace?? in altre apparizioni mi pare che si dica di un tempo di pace senza specificare la durata ?

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Nell'intervista Conchita esprime un timore personale, non conosce la data del Castigo (condizionale..o almeno lo era).
Suor Lucia è vissuta molto e alcuni pensavano che il Trionfo dovesse avvenire con lei in vita, ultima testimone di Fatima. Invece sembra che il "testimone" sia stato passato a Jessica Gregori, di Civitavecchia.
Sulla durata dul periodo di pace ho riportato in uno specifco articolo l'antica profezia del "monaco solitario" (secondo me alias Nostradamus) che lo calcola in 23,5 anni. Poi comincerà il tempo di una nuova corruzione.
In generale questo tempo non sembra affatto lungo. Anche a Belpasso, considerata l'età del veggente, si capisce che non sarà molto esteso.
Il fatto che non sia troppo lungo giustifica quei messaggi della Madonna di Anguera dove sembra che tutto debba svolgersi durante la generazione di Pedro e il fatto che il Castigo è condizionato alla risposta dell'umanità alla chiamata alla conversione.
Comunque, come ha detto Rosario Toscano, è inutile proiettarsi troppo avanti: non possiamo conoscere tutto e (dal Vangelo) ad ogni giorno basta la sua pena.
Nel mio piccolo sono convinto che alla fine saremo stupiti dalla Misericordia del Signore.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Caro Remox,
concordo su molto. Come hai avuto modo di leggere nell'altro tuo articolo avevo postato una mia analisi in cui emergono all'interno di Anguera questi due periodi: una tribolazione spirituale seguita da Avvertimento e umanità unita sotto un solo Pastore…migliore ma non perfetta; una grande tribolazione seguita dal Trionfo Definitivo con una Nuova Terra.

La durata della prima pace potrebbe anche non essere così lunga, potrebbero bastare anche pochi anni…5-10? Dopotutto il peccato originale non viene sconfitto, Satana non viene incatenato. Quanto tempo può bastare ad una generazione per ricadere?

La Madonna più volte ci invita a confessarci settimanalmente. Se in una settimana a suo giudizio siamo già in grado di commettere sufficienti peccati mortali da ricorrere alla confessione….quanto sarà la "durata" in santità di questa nuova umanità non ancora perfetta? Io nel mio piccolo mi rendo conto che 24 ore mi bastano da una buona confessione per tornare a cadere….quindi non bisogna essere neanche troppo ottimisti! Poi chi vivrà vedrà!

Rimetto qua questo messaggio

2.550 – 19.07.2005
L’umanità si è allontanata dal Creatore e cammina verso un grande abisso. Il tempo per la nascita di un bambino, una luce e altra luce. Ecco che l’umanità vedrà fuoco nei cieli. Luce che non illumina e lacrime di sofferenza. O uomini, ritornate per essere salvi.

Continuo a non riuscire a decifrarlo!

Il Nibbio

Remox
Remox
8 anni fa

A proposito…credo che in Brasile stia purtroppo cominciando il conflitto sociale annunciato ad Anguera.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Remox

Dici che sia questo l'inizio? Non sembra solo l'ennesimo episodio del mal governo locale? Ulrich

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Remox

Miei amici in Brasile (ci vivono da anni) mi dicono che la situazione è tesissima. Il governo è probabile che cada, oltre al popolo, alla classe media ha contro tutto l'apparato militare-poliziesco. Ma la preoccupazione generale è quella che si possa andare verso la presa del potere da parte di gruppi legati all'esercito o in generale alle forze armate.

Il nibbio

Unknown
Unknown
8 anni fa
Rispondi a  Remox

arresteranno tutti i comunisti e li getteranno vivi dall'aereo nell'oceano come in argentina?

mario mancusi
mario mancusi
8 anni fa

cosa ne pensi di trum puo essere la scintilla che crea quei disordini e ribellioni negli stati uniti, specie delle minoranze ispaniche e nere ??

Unknown
Unknown
8 anni fa

A mio parere si va troppo oltre. Nel terzo segreto di Fatima devono per forza esserci tutti i segreti e si aprono con la strage di Roma e la fuga del papa. A un altro veggente brasiliano in questi giorni è stato confermato che la strage avverrà durante la commemorazione della passione. A strage avvenuta è probabile che il Vaticano decide di rivelare l'intero segreto. Ogni considerazione va quindi rimandata al dopo Pasqua nell'ipotesi che sia questa quella annunciata.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

A mio modestissimo parere, l'entità che manifesta lineamenti di futuro deve tener conto del fatto che una rivelazione può modificare gli eventi stessi. Se dunque essa sostiene che ad es. la preghiera può attenuare o cancellare un evento negativo, questo può significare che vi sono molti futuri possibili che possono essere realizzati e che essa stessa non li conosce come realizzati ma come realizzabili. Ma può anche significare che le preghiere (o le mancate preghiere o le preghiere insufficienti) sono già "scontate" negli eventi futuri e che esse hanno un valore in sé o, se preferite, una ricchezza energetica che trascende l'omaggio alla divinità. Insomma queste entità hanno bisogno degli uomini e già Queffélec ha detto che Dio ha bisogno degli uomini. Un'affermazione paradossale che per me però ha un significato profondo.

Seneca

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sei come il monopoli, giri e rigiri e ogni tanto, passando dall'ennesimo via, raccogli il money di ciò che ti aggrada ieri bunuel oggi queffelec.
Ti consiglio il gioco dell'oca, linga e stretta la via, vero, ma si arriva solo una volta….
Jacques
P.s. se proprio ti interessa, per comprendere quanto ti chiedi serve una scala musicale cardiaca.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Jacques, non credo tu sia uno stupidino e neppure del tutto ottuso. Prova per una volta ad usare il talento che sicuramente nascondi sotto terra, magari riesci a rispondere a tono e a non scrivere sciocchezze…
D'altronde, come dice Proust, la realtà è il peggiore dei tuoi nemici… (acc… mi è scappato un altro non sanfedista, scusa)

Seneca

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Che ci vuoi fare noi sanfedisti siamo così… Ca va sans dire.
Jacques

indopama
indopama
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

la Coscienza di Dio non poteva creare qualcosa di meglio di se' stesso allora si e' frammentata per ripercorrere la strada dal basso verso l'alto, solo che con l'uomo ha esagerato. 🙂

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Carlos Castanedas ! " Los voladores " .

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

esiste ancora qualcuno che crede a Castaneda, incredibile…lo sanno tutti che è nella sua megavilla o nel suo mega yacht che se la ride per quanti ha preso all'amo.
Allora meglio il monopoli.
Jacques

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

E morto nel '98 .

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Che c'entra…

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ho sbagliato tempo ride rideva

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Ciao Remox, tu distingui i 3 giorni di buio dal castigo di Garabandal, se non sbaglio. Ti chiedo se per te il castigo di Garabandal è il fuoco che scende dal cielo. Considera però che secondo varie rivelazioni private attendibili del passato in seguito ai 3 giorni di buio solo un quarto o un terzo dell'umanità sopravvivera, quindi ci saranno 2 grandi castighi per epoche differenti????
Comunque Remoz, anche io ho sempre pensato che ad Anguera ci sono almeno 2 periodi di pace in quanto un conto è che nei messaggi si dice solo che vi sarà un tempo di pace o lungo tempo di pace, pertanto una pace sociale-terrena, un altro che non vi sarà morte, sofferenza, Satana incatenato, quindi una pace semi-paradisiaca con condizioni diversissime da oggi e lunghissima, credo si tratti dei 1000 anni dell'Apocalisse, ma senza sfociare in millenarismo.
Alessandro

Unknown
Unknown
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

l'apocalisse è una successione ininterrotta di castighi!!

Unknown
Unknown
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

secondo il Ragno nero il mondo finirà nel 3017 cioè, se la nuova era inizia nel 2018 dopo il castigo del 2017, mille anni esatti come detto nell'apocalisse

indopama
indopama
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

azz se cosi' la guerra parte quest'anno

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa

I brani dei Vangeli sinottici relativi agli ultimi tempi sono chiari nel distinguere un inizio dei dolori che pero' non sara' la fine, e poi un tempo di predicazione del Vangelo ,e di sua diffusione, in tutte le Nazioni,e poi la fine che verra',dice Paolo,in Tess.5.3 quando diranno "Pace e sicurezza",Chi lo dira^?…Facile.Questo per gl'interrogativi di Luc,che forse sei confuso da una visione molto centrata sull'Occidente, che comunque in pace non e' mai,anzi…fomenta guerre e vi partecipa direttamente o meno.Il fatto stesso che tu fossi portato a credere che l'aereo indonesiano sia stato abbattuto da putin o dai filorussi o dai filorussi,dimostra un certo..atlantotropismo…non lo dico per polemica,lo dico perche' se non vedo una cosa vuol dire che un'altra me la copre e devo rimuoverla.

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa

Alcune intuizioni mi hanno colto leggendo il post di Remox.La prima e' che :Belpasso 1 ottobre 1987"Se ascolterete i miei materni consigli ci sara' un periodo di pace e solo le preghiere saranno la purificazione del vostrio cuore".UN periodo di pace che verra' senza turbolenze se si ascolterannp gli appelli della Madonna,riporta Remox.Sembra niente di nuovo,e magari qualcosa di superato dagli eventi,eppure,mi cito,dopo 27 anni dal 1987 io, mi cito,scrivevo qui ,dal cuore, a proposito dell'AVVERTIMENTO"Quello che per voi forse e' solo l'inizio degli eventi prossimi, ma per me, che un po' l'ho gia' gustato e lo gusto,e' il pranzo completo e non vorrei altro…",cioe' ancora oggi e' possibile percepire nell'anima che quando ci si sente ,magari per brevi momenti,veramente riconciliati e in pace, non si vede la ragione e la necessita' di molti altri avvenimenti…le anime possono evitarli,ma sono le passioni comunque sublimate e deformate che spingno dall'altra parte,quella violenta…e allora…meno informazione e piu' conversione.Circa i circa 40 anni,intuivo ,pensando a uno acritto mi sembra di santa brigida,o di santa ildegarda,che dall'ora della morte di Cristo(ora nona)il mondo va verso i vespri e l'Anticristo arriva all'inizio della prima ora (anche Apocalisse riserva solo una ora,o frazione,alle 10 corna che vanno contro L'agnello e poi contro la grande meretrice,quando l'ottava testa va in perdizione)allora si potrebbe calcolare 1000 anni =1 ora, e 1000anni diviso 24 ore =41-42 anni… cioe' la prima ora del terzo millennio,che rapportato ai vespri e' l'inizio della dodicesima ora, cioe' dopo le 17 quando cominciano i vespri e il sole tramonta(diceva poeticamente la santa).Altra cosa:piccolo castigo grande castigo piccolo miracolo grande miracolo..piccolo trionfo e grande trionfo.sembra esserci analogia, e forse specularita',tra l'azione di MARIA corredentrice e quella di CRISTO,e Maria precede e prepara la seconda, come Battista fece con Cristo…Malachia 3,22-24 il ritorno di Elia(legato al monte Carmelo,come la VERGINE DI garabandal,cfr. anche Malachia 1,10 collegandolo all'episodio della CHIESA CHIUSA E LE BAMBINE CHE,INSIEME ALLA VERGINE, SI TRATTENEVANO DAVANTI ALLA PORTA CHIUSA PER PREGARE).Dico specularita'perche'" piccolo" e "grande"mi sembrano possibilmente come parentesi, una aperta e una chiusa che racchiudono il tempo di pace e quello dell'anticristo.Del resto l'inferno stesso,come descritto da mistici,ved il riepilogo di eventi vissuti in vita, per cui un grande castigo, per chi rifiutera' la MISERICORA (GRANDE MIRACOLO) AL TEMPO DELL'Anticristo,potrebbe ben essere fatto da 3 giorni di buio col fuoco sopra e sotto,mentre i 3 giorni di buio pre tempo di pace di circa 25 anni, piu' vicini a noi,sarebbero fatti di acqua della penitenza e di tribolazione spirituale e poi il miracolo,quello piccolo,del trionfo provvisorio,che converte molti e che,specularmente, nelle grandi parentesi,quelle finali,precede i tregiorni di buio infernali, mentre nelle parentesi piccole, li segue.Spero di essere chiaro 🙂 Questa la sequenza degli eventi dal Cielo:in piccolo,piu' vicini nel tempo:fenomeno celeste con pericolo scampato-illuminazione delle coscienze-3 giorni di buio-miracolo di garabandal. Piu' lontano nel tempo:Miracolo(Misericordia)-3 giorni di buio-catastrofe astronomica-terrenuove e cieli nuovi.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

I MILLE ANNI PROFETIZZATI NELL'APOCALISSE COMINCERANNO CON IL RITORNO DI CRISTO E TERMINERANNO QUANDO IL DIAVOLO TORNERA' A SEDURRE GLI UOMINI MA SARS' SCONFITTO NELL'ARMAGEDDON.. SEGUIRA' IL DEFINITIVO GIUDIZIO UNIVERSALE!

ILNIENTE1989

Unknown
Unknown
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

mille anni per l'uomo che esiste da millenni sono nulla, possiamo perciò dire che in ogni caso è prossima la fine di tutto

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

MOLTO PIU' PROSSIMA DI QUANTO CREDIAMO..

ILNIENTE1989

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Il post di Seneca del 17/03/2016 è molto intelligente e lo condivido. Del resto in tutte le Religioni che si sono succedute in questo Pianeta, la Divinità ha avuto bisogno delle preghiere degli Uomini. Ricordiamo che alcune religioni sono durate per più di 3.000 anni ed i loro scritti sono stati posti a base del Vecchio Testamento. Nel cuore degli Uomini il Creatore cambia forma nel corso dei millenni. Guardare solo ad oggi non è corretto se non lo ricolleghiamo con il passato ed il futuro.

NoName.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

probabilmente quello di Seneca è intelligente,in effetti il tuo a sostegno è inverso al suo.
Jacques

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

http://sinodo2015.lanuovabq.it/kasper-lesortazione-post-sinodale-fara-voltare-pagina-alla-chiesa/

E se lo dice uno che dovrebbe essere scomunicato da un pezzo per tutte le eresie con cui si è riempito la bocca (http://www.unavox.it/ArtDiversi/DIV463_Don_Villa_card-Kasper.html), c'è da aver paura….

Rid8

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

http://www.unavox.it/ArtDiversi/DIV463_Don_Villa_card-Kasper.html

il card. Walter Kasper ha scritto: «Con le sue Dichiarazioni, il Concilio [Vaticano II] ha rigettato l'antica teoria esclusiva e la pratica secondo la quale, dal fatto che Gesù Cristo è il solo e unico Mediatore della salvezza, non cè salvezza fuori della fede in Cristo, “Extra ecclesiam nulla salus” [Fuori della Chiesa non cè salvezza], secondo il famoso assioma del vescovo Cipriano di Cartagine[morto nel 258] […]. Questa teologia esclusiva fu rimpiazzata da una teoria inclusiva (…). In Gesù Cristo la salvezza è venuta a tutti i popoli in maniera universale che include tutto ciò che è buono e vero nelle altre religioni».
L'assioma di Cipriano è chiaro solo per chi crede ma porta a contraddizione il sistema teologico per il fatto che Dio non può condannare alcuni figli alla perdizione ed altri alla salvezza poiché è previdente e misericordioso. Sotto altra forma è l'angoscia di Lutero per la predestinazione della salvezza. D'altro canto la reinterpretazione del cardinale Walter Kasper pone in luce l'inutilità della salvezza: tutti salvi anche coloro che non conoscono la religione cristiana. Usiamo il rasoio: non occorre la salvezza; è la posizione più semplice. C'è poi il fatto fondamentale che Dio non agisce in conseguenza di fatti già avvenuti, cioè la caduta dell'umanità; in tal caso si assoggetterebbe alla catena causa ed effetto: ciò è il modo di agire dell'uomo; non è l'agire di un Dio unico ed assoluto fuori dal tempo perché non ha la camicia di forza del tempo come per l'uomo. Per questo i teologi hanno inventato un secondo Dio che immerso nel tempo ha dato luogo alla salvezza: la salvezza sarebbe inutile se non fosse Dio a compierla. Ma un Dio trino ed unico è una contraddizione: può esistere un solo Dio unico ed assoluto, perché questa è la legge dell'essere; tutti gli altri esseri provengono dall'Unico e come figli non possono essere Dio. P.Riesz_

anonimo
anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Don Villa è meglio lasciarlo stare, anche Una vox è un sito troppo tradizionalista

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa

Peccato che(nel blog),le nostre amabili donne ci hanno lasciato ."Ecco ,l'inverno e' passato,cessata e' la pioggia,se n'e' andata.Riappaiono i fiori sulla Terra,e' giunto il tempo della canzone e la voce della tortora si ode nella nosta terra.Il fico emette le sue gemme e le viti in fiore esalano profumo.Alzati,amata mia, e vieni.colomba mia,dagli intagli della roccia,dai nascondigli delle balze scoscese"."(Cantico,2,11-14). "Prendeteci le volpi,le volpi cucciole che devastano le vigne,le nostre vigne in fiore!Il mio Diletto e' per me e io sono per Lui:pascola il gregge fra i gigli.Prima che soffi la brezza dai monti,e le ombre si protendano,ritorna ,mio Diletto,quale gazzella,come cerbiatto ai monti profumati"(Cantico2,15-17). Non trovo piu' dove lessi nel Vangelo,che i popoli, in angoscia per il fragore del mare e dei suoi flutti e per cio' che dovra' accadere, si nasconderanno nelle cavita' dei monti ,altri traduceva che diranno "monti,colline,cadeteci addosso", ma pure la tortora di NOE' inviata fuori dell'Arca e' un senso tipico,che si sara'riparata in qualche anfratto di roccia nei giorni della sua esplorazione,cosi' come le piccole volpi,cio' che resta di non convertito nel tempo provvisorio di pace,prima che scendano le ombre dell'Anticristo.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Te la sei cercata, Vincenzo. Le femmine del Blog ci hanno lasciato perché hanno letto nel tuo cuore quello che più ti ha coinvolto (Cantico VII, 2-4)

"Le curve dei tuoi fianchi sono come monili,
opera di mani d’artista.
Il tuo ombelico è una coppa rotonda
che non manca mai di vino aromatico.
Il tuo ventre è un covone di grano,
circondato da gigli.
4I tuoi seni sono come due cerbiatti,
gemelli di una gazzella."

Seneca

Paolo Porsia
Paolo Porsia
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1351253
Le poche grandi cose che Francesco e Kirill non si sono dette all'Avana

Non solo gli ortodossi non riconoscono validi i sacramenti cattolici, ma mettono in dubbio che la Chiesa di Roma sia una vera Chiesa. L'accusano di aver corrotto la purezza e l'integrità della fede, di cui essi sono i soli custodi. L'analisi di un esperto

di Sandro Magister

Paolo Porsia
Paolo Porsia
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

La protesta dei cattolici ucraini: "Il papa appoggia l'aggressione russa"

L'arcivescovo di Kiev dà voce all'amarezza dei suoi fedeli, per l'abbraccio tra Francesco e il patriarca di Mosca e le "mezze verità" del documento che hanno sottoscritto all'Avana

di Sandro Magister

http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1351233

Paolo Porsia
Paolo Porsia
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1351235
Al vertice c'è l'abbraccio dell'Avana, ma alla base l'unità è lontanissima

Il racconto di due sposi australiani, lui cattolico, lei ortodossa. Punto per punto tutti gli elementi di contrasto tra le due Chiese, nella vita di ogni giorno

di Sandro Magister

Paolo Porsia
Paolo Porsia
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Sull'abbraccio tra Francesco e Kirill c'è l'ombra di Putin

Per incontrare il patriarca di Mosca, il papa ha dato appoggio alla politica della Russia in Ucraina e in Medio Oriente, deludendo le attese dei cristiani di quelle regioni. Come già aveva fatto a Cuba

di Sandro Magister

http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1351228

Paolo Porsia
Paolo Porsia
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo
Unknown
Unknown
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

ho amato una rumena e ti assicuro che ci sono più contrasti tra cattolici e cattolici che tra un cattolico e un ortodosso

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Seneca 🙂 non so Salamone,ma non ho mai bevuto ne' berro' vino dall'ombelico di una donna, mi sa di cosa pagana, e poi ce ne sta poco…preferisco il vetro.Ma dall'ombelico di Maria e' venuto Colui che ci ha mandato la sobria ebbrezza dello Spirito.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

@vincenzo: la donna, lo sappiamo, genera la vita; in questo si può ben dire che obbedisce al Signore; in buona sostanza è una serva del Signore. Sotto l'effetto o meglio l'afflato del Cantico dei Cantici l'uomo è spinto indicibilmente verso la serva e diventa servo anche lui, anzi lui in primis. Oltre al Cantico dei Cantici, nella Bibbia dopo il canto manca il Suono dei Suoni, ovvero l'orchestra: l'uomo viene suonato ben bene, in quanto poi dovrà provvedere a moglie e a figli tre pasti al giorno e tutto l'occorrente per vivere finché non esala l'ultimo respiro. Una lunga e sonora sinfonia! Saluti. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Repubblica e L'espresso si mettono a difendere la Chiesa cattolica dall'inflenza della Chesa di Mosca? Per quali interessi o preoccupazioni morali? Da quale parte stanno? Cosa dicono a proposito di:
http://www.rischiocalcolato.it/2016/03/uk-la-dittatura-del-politically-correct-avanza.html
[Il giudice Richard Page, costretto a seguire corsi rieducativi. Dal «Giornale», articolo a firma di Giulia Muti: Un giudice inglese è stato rimosso dal suo incarico per colpa grave, ossia l’aver sostenuto che è meglio affidare un bambino a una mamma e un papà piuttosto che a due persone dello stesso sesso…..]
http://informare.over-blog.it/article-un-discorso-di-putin-da-scolpire-nella-pietra-123020294.html
[Vladimir Putin al Forum di Valdai il 19 settembre 2013.“Un altro obiettivo per l’identità della Russia è legato agli eventi che hanno luogo nel mondo. Questo riguarda la politica estera e i valori morali. Possiamo notare come molti Paesi euro-atlantici stanno negando le loro radici tra cui i valori cristiani che sono alla base della civiltà occidentale. Stanno negando i principi morali e la propria identità: nazionale, culturale, religiosa e perfino sessuale]. Adesso è chiaro perché l'occidente appoggia l'Isis, fa patti con la Turchia ed altre cose strane… Ce lo doveva ricordare Putin? P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

x Seneca
la tua cultura è monodimensionale. Provo ad allargare i tuoi orizzonti.

Memento!
———-
"Quando bacio il tuo labbro profumato,
'o cara fanciulla, obbliar io non posso
che un bianco teschio vi è sotto celato.

Quando a me stringo il tuo corpo vezzoso,
obbliar io non posso, 'o cara fanciulla,
che vi è sotto uno scheletro nascosto.

E nell’orrenda visione assorto,
ovunque baci, tocchi, o le mani posi,
sento sporgere le fredda ossa di morto."

…………. (◉_◉)

Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sappiamo che una figura al vertice della gerarchia ecclesiastica farà qualcosa che porterà ad uno scisma. Sappiamo che Francesco fará delle scelte che scontenteranno molti. Sappiamo che tutto sarà preceduto da un importante Sinodo. Ora o non è ancora il Sinodo giusto e si deve aspettare il prossimo sul celibato dei preti, oppure il tempo è maturo.

Basta aver pazienza e vedere tra qualche giorno cosa uscirà!

Certo è che se mai uscirà un testo eretico, dubito fortemente che il clero o il popolo che si riconosce nel cattolicesimo faccia qualcosa di eclatante…saranno pochi "talebani" ad insorgere e ad opporsi…e faran la fine che fecero nel post Concilio Vaticano II i Lefevriani! Ghettizzati emarginati scomunicati!
Dall'altro lato se il testo sarà in linea col magistero dubito fortemente che i kasperiani facciano qualcosa…di fatto son già eretici tollerati, già ora concedono l'Eucarestia a chiunque…non vedo il motivo di far un polverone quando ora come ora agiscono liberamente.

il nibbio

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Antonio Socci… La Fede al tempo della prostata.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Rispondo a Remox e a vari commentatori sul tema della pace intermedia.

"…avevo postato una mia analisi in cui emergono all'interno di Anguera questi due periodi: una tribolazione spirituale seguita da Avvertimento e umanità unita sotto un solo Pastore…migliore ma non perfetta; una grande tribolazione seguita dal Trionfo Definitivo con una Nuova Terra.
La durata della prima pace potrebbe anche non essere così lunga, potrebbero bastare anche pochi anni…5-10? Dopotutto il peccato originale non viene sconfitto, Satana non viene incatenato…" (il Nibbio)

Caro Nibbio, se fosse vera la tua ipotesi di due periodi, (cioè una prima "Tribolazione spirituale" seguita da Avvertimento e poi una "Grande Tribolazione" seguita dal Trionfo definitivo con nuova Terra), poiché Pedro nella sua risposta data proprio a te, parlava di Trionfo definitivo, noi avremmo, nel giro di circa 30 anni, il Trionfo definitivo con Nuova Terra. Questa ipotesi è altamente improbabile: è una vecchia ipotesi di lavoro, già esaminata, sostenuta anche da Remox in passato, e ora di nuovo riproposta.

Il problema è questo: dove collochiamo i tre giorni di tenebre annunciati ad Anguera (mess. 110)?
Alla fine della cosiddetta prima "Tribolazione spirituale" o alla fine della seconda "Grande Tribolazione"?
Se è alla fine della prima Tribolazione spirituale, poiché essa terminerebbe con l'Avvertimento, l'Avvertimento non può coincidere con i tre giorni di tenebre (che sono il Castigo, secondo Jahenny, Taigi, Canori Mora, e moltissimi altri); se è alla fine della "Grande Tribolazione", come fai a mettere un solo gregge e un solo pastore, dopo la Tribolazione spirituale e l'Avvertimento?

Come ho cercato di spiegare nel mio commento qui

http://ducadeitempi.blogspot.it/2016/01/la-crisi-dei-profughi-le-locuste-e-gli.html

i mistici e i santi vedono un solo gregge e un solo pastore (UNUS PASTOR) dopo il Castigo dei tre giorni di tenebre.
Citai un messaggio di una religiosa pugliese, suor Palma d’Oria:

“Ai tormenti della Rivoluzione si uniranno altri castighi come la peste e la carestia. Vi saranno tre giorni di tenebre, sarà l’ultima fase. Poi una grande croce apparirà nel Cielo, il trionfo della Chiesa sarà tale che si dimenticheranno molto presto tutte le sciagure. La Francia sarà punita per prima e sarà la prima a rialzarsi”.

http://quotidianodibari.it/articoli/cultura-e-spettacoli/padre-annibale-e-la-profetessa-di-oria/#.Vdii1EO_gUg

I tre giorni di tenebre sono il Castigo e non l'Avvertimento. Infatti,
"Tre quarti della popolazione del globo sparirà. Metà della popolazione della Francia verrà distrutta." (messaggio a Marie-Julie Jahenny)

Può mai essere che accada questo sterminio mondiale con l'Avvertimento, quando sappiamo bene che esso non provocherà in alcun modo la morte fisica delle persone, se non in rari casi di shock? Esso viene inviato per avvertire non per sterminare.
A meno che non vogliamo ipotizzare, come fece Remox tempo fa, che ci siano, per due volte, tre giorni di tenebre: potrebbe anche essere…
Tre giorni di sola oscurità (come Avvertimento e senza che cada fuoco dal cielo) e tre giorni di tenebre (come Castigo, con fuoco dal cielo). Se fosse così, l'Avvertimento sarebbe veramente un'immagine stampata del Castigo. Ma non si trovano conferme in tal senso nelle profezie…
Se leggiamo il messaggio 110:
"Presto CI SARANNO TRE GIORNI CONSECUTIVI DI OSCURITÀ CHE NEPPURE LA SCIENZA SAPRÁ SPIEGARE."
si ha la sensazione che si tratti semplicemente di un fenomeno astronomico che la scienza non saprà spiegare, senza gravi conseguenze (di milioni di morti). Ma sono solo sensazioni…

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ad ogni modo, in questo stesso messaggio di Anguera, la tua ipotesi, Nibbio, è smentita:

2.816 – 25.03.2007
“Arriverà il giorno in cui gli uomini serviranno unicamente il Signore. Quel giorno ci sarà un solo gregge e un solo Pastore. Nessuno sarà disperso, perché solo il Signore regnerà. Gli uomini contempleranno le meraviglie di Dio e non inciamperanno più, perché Dio stesso li guiderà. L’umanità sarà in perfetta unione con il Creatore. La pace regnerà tra le nazioni. Non ci saranno più guerre e l’arma degli uomini sarà la fiducia nel loro Dio.”

Da questo messaggio si comprende chiaramente che quando ci sarà un solo gregge e un solo pastore (sempre secondo Anguera), gli uomini "non inciamperanno più", ci sarà "PERFETTA unione con il Creatore", "non ci saranno più guerre", "solo il Signore regnerà".
Questa situazione direi di pace definitiva, è già la pace finale.
Lo ammette perfino Pijon nel suo lungo commento indicato da Mario Mancusi:
http://www.gialma.it/messaggidivini/index.php?topic=9.4140

Come può seguire a questa pace tra le nazioni ("La pace regnerà tra le nazioni."), la "Grande Tribolazione" di cui parli?
Ecco perché non può essere che dopo l'Avvertimento ci sia un solo gregge e un solo pastore.

Secondo Anguera, la vittoria è una sola, il trionfo è uno solo, la pace è una sola…
Il commento di Pijon (per rispondere a Mario Mancusi) è totalmente condivisibile, perché l'autore afferma solo cose che emergono incontestabilmente dai messaggi. Egli fa parlare i messaggi. Anzi, addirittura, per troppo zelo, è costretto a fare l'avvocato d'ufficio dei messaggi di Anguera, in relazione ad alcuni punti più controversi e che sono quelli che fanno dire a molti che i messaggi sono eretici e falsi: l'accusa del millenarismo (si parla di Terra trasformata in un Paradiso terrestre, di morte che non esisterà più, di fame nel mondo che sparirà, di pace che regnerà per sempre, ecc.).
Io leggo i messaggi di Anguera e presto ad essi una fede puramente umana.
Se andando avanti col tempo dovessero emergere cose gravemente ambigue o contraddittorie in Pedro o nei messaggi, non avrei nessuna difficoltà a dichiararli falsi. Per adesso non lo possiamo dire ancora, perché potrebbe trattarsi solo di mere difficoltà di interpretazione (dovute ai nostri limiti di comprensione).

2.810 – 13.03.2007
Trascorsa tutta la tribolazione, il Signore agirà con il suo braccio forte. La Terra sarà totalmente trasformata e i giusti proveranno un’immensa gioia. Non ci sarà più dolore. La MORTE non esisterà e il Signore regnerà in tutti i cuori.

2.812 – 17.03.2007
L’umanità sarà trasformata e gli uomini vivranno felici. Tutto sarà diverso. La vostra gioia sarà grandiosa. Dio manderà i suoi Angeli a orientarvi e voi camminerete sempre in direzione dell’Onnipotente. Non vi sarà MORTE, né dolore. L’umanità sarà in pace. Gesù regnerà e tutti saranno felici.

2.888 – 11/09/2007
Cari figli, rallegratevi nel Signore. Confidate in lui che è il vostro bene assoluto e sa cosa vi è necessario. Egli compirà le sue promesse in favore dei suoi. La terra sarà trasformata e gli uomini vedranno la mano potente di Dio agire. Ciò che i grandi profeti annunciarono sarà realizzato. Non ci sarà angoscia né MORTE.

2.921 – 24/11/2007
Dopo tutta la tribolazione, il mio Gesù invierà i suoi angeli. La terra sarà trasformata e tutto ciò che oggi contemplate sarà differente. I giusti erediteranno una terra trasformata, nella quale non ci sarà né MORTE né dolore. Tutti saranno felici e la pace regnerà per sempre.

2.524 – 18.05.2005
Cari figli, l’umanità sarà purificata dalla sofferenza e quando passerà tutta la tribolazione l’uomo tornerà a servire unicamente il Signore. Tutto sulla terra sarà trasformato e gli eletti vivranno felici. Sulla terra non ci sarà angoscia perché il dolore non esisterà più. L’uomo non avrà paura perché il male non esisterà più. La terra sarà un paradiso e gli uomini sperimenteranno una gioia senza fine.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

3.277 – 9 febbraio 2010
Nella grande tribolazione, i miei eletti non sperimenteranno la sofferenza. Saranno gli eletti di Dio ed erediteranno il nuovo mondo. Non ci sarà dolore. La MORTE non esisterà più e tutti vivranno felici. Sarà questo il tempo del trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato.

Secondo questi pochi messaggi che ho riportato, col Trionfo definitivo del C.I. "la morte non esisterà più".
Secondo te, Nibbio, con la risposta che ti ha dato, Pedro intende dire che fra circa 30 anni avremo un nuovo paradiso sulla Terra dove non ci sarà più la morte?
Per messaggi come questi che alcuni non credono in Anguera. Potrebbe, però, essere solo un problema di interpretazione, come sottolinea Pijon citando il messaggio 3424 ("i segnali di morte").

Colgo qui l'occasione per dimostrare che "Trionfo del mio C.I." è la stessa cosa del "Trionfo definitivo del mio C.I.".
Pijon lo afferma sinteticamente con le sue domande finali:

D: Gli uomini, durante il tempo di pace sulla Terra trasformata, saranno immortali?
R: No, perché tutti dovranno andare incontro alla morte, prima che giunga il Giudizio Universale. Il destino ultimo dei fedeli, è il Cielo.

D: L'era di pace sulla Terra trasformata, durerà in eterno?
R: No, perché la Madonna parla di un lungo tempo di pace (non eterno, dunque).

D: Il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria avverrà in due fasi, una temporanea ed una definitiva?
R: No, ci sarà un solo trionfo, che porterà ad una situazione di pace "definitiva".

Nei messaggi di Anguera non c'è alcuna differenza tra "trionfo del mio Cuore Immacolato" e "trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato", come alcuni hanno pensato (anche in altri siti). Sono la stessa cosa. La prova è nel confronto tra questi messaggi.

3.146 – 11/04/2009
Cari figli, arriverà il giorno in cui gli uomini abbracceranno la fede e accetteranno il messaggio di mio Figlio Gesù. La terra sarà trasformata e ci sarà grande felicità nel cuore dei miei poveri figli. Sarà questo il tempo del Trionfo del mio Cuore Immacolato.

Terra trasformata = gioia, felicità, (pace) = trionfo del mio Cuore Immacolato.

3.174 – 14/06/2009
La vittoria di Dio verrà a voi. Il Signore asciugherà le vostre lacrime. La terra sarà trasformata e Dio darà ai fedeli la grazia della pace e non ci sarà più sofferenza. Le forze del male non potranno nulla contro gli eletti di Dio. Sarà questo il tempo del trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato.

3.642 – 22 aprile 2012
Arriverà il giorno della gloria per gli uomini e le donne di fede. La Terra sarà trasformata e la Mano Potente di Dio agirà in favore dei giusti. La pace regnerà sulla Terra e tutti vivranno felici. La vittoria di Dio sarà grande. Sarà questo il tempo del Trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato.

Terra trasformata = felicità, pace, vittoria = trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato

Confrontiamo questi altri due messaggi:

2.875 – 11/08/2007
Dopo tutta la tribolazione, gli uomini fedeli conosceranno grande pace. La terra sarà trasformata e ci sarà un solo gregge e un solo pastore. Sarà il momento del trionfo del mio Cuore Immacolato.
(Qui, Nibbio, "un solo gregge e un solo pastore" è posto DOPO che la Terra sarà trasformata. Nella tua ipotesi "un solo gregge e un solo pastore" è prima della Grande Tribolazione e trasformazione della Terra.)

3.819 – 14 maggio 2013
Dopo tutta la tribolazione il Signore asciugherà le vostre lacrime. Ci sarà un tempo di grande pace sulla Terra. Sarà questo il tempo del Trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato.

Da questi due messaggi si deduce che:
"grande pace"= Trionfo del Cuore Immacolato;
"grande pace"= Trionfo definitivo del Cuore Immacolato;
Sono la stessa cosa.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Realmente sembra, per seguire Pedro, che la Tribolazione sia una sola, unica, lunga e senza tregua fino alla fine, cioè fino al Trionfo definitivo del C.I. che è anche la "Vittoria di Dio". Dai messaggi questo emerge.
Nei seguenti messaggi, per esempio, l'espressione "VITTORIA DI DIO" è usata indifferentemente e con lo stesso significato, sia in relazione al Trionfo del C.I. che al Trionfo definitivo del C.I.: è chiaro che sono la stessa cosa.

3.801 – 6 aprile 2013
Dopo tutta la tribolazione verrà la VITTORIA DI DIO con il trionfo del mio Cuore Immacolato.

3.804 – 13 aprile 2013
Grandi saranno le tribolazioni, ma alla fine verrà la VITTORIA DI DIO con il trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato.

692 – 17 settembre 1993
Gioite, poiché la VITTORIA DI DIO con il trionfo del mio Cuore Immacolato si sta avvicinando.

857 – 3 ottobre 1994
…date il vostro contributo alla VITTORIA DI DIO con il trionfo del mio Cuore Immacolato. Il mondo avrà nuovamente la pace, ma prima deve passare attraverso problemi seri. Molti perderanno la vera fede. Ci saranno guerre e grandi catastrofi, ma alla fine Dio regnerà e la pace arriverà per tutti i popoli.

1.470 – 29 agosto 1998
Il tempo delle tribolazioni terminerà con il Trionfo del mio Cuore Immacolato. Pregate. Sappiate che la vostra preghiera contribuirà alla grande VITTORIA DI DIO.

(Se le tribolazioni termineranno con il Trionfo del C.I., non ci sarà un'altra Grande Tribolazione che si concluderà con il Trionfo definitivo del C.I.)

3.391 – 26 ottobre 2010
L’umanità vivrà l’angoscia di un condannato, ma alla fine verrà la grande VITTORIA DI DIO con il trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato.

3.164 – 23/05/2009
Dopo tutta la tribolazione verrà a voi la grande VITTORIA DI DIO. L’umanità vivrà in pace e gli uomini sperimenteranno grande gioia. Il trionfo del mio Cuore Immacolato porterà la pace a tutta l’umanità. La fiera sarà catturata e voi potrete contemplare le meraviglie di Dio.

Se la fiera (= la bestia, il dragone) sarà catturata con il "Trionfo del mio C.I.", vuol dire che non potrà più nuocere e noi non dovremo attendere un "Trionfo definitivo" per avere una pace definitiva, perché la pace sarà già definitiva.
La vittoria di Dio, insomma, è una sola, quella finale, e porterà la PACE.
3.842 – 6 luglio 2013
Il trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato porterà la pace definitiva all’umanità. Gli uomini vivranno felici. Sarà questo il tempo del compimento delle promesse del Signore.

2.372 – 1 giugno 2004
Sforzatevi e date il vostro contributo per la VITTORIA DI DIO con il Trionfo del mio Cuore Immacolato.
2.035 – 6 aprile 2002
Vivete rivolti al Paradiso, per il quale unicamente siete stati creati, e date il vostro contributo per la VITTORIA DI DIO con il trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato.

VITTORIA DI DIO = Trionfo del mio Cuore Immacolato
VITTORIA DI DIO = Trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato
Trionfo del mio Cuore Immacolato = Trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato

Per ora mi fermo qui.

Un saluto a tutti

dott. G.I.

mario mancusi
mario mancusi
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

quindi dott G.I. qual è la tua scaletta degli eventi secondo anguera simile a quella di pijon ?? e quindi c'è discordanza rispetto a la salette ??

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

caro dott. GI, non ho capito se hai anche letto quel che avevo postato nel precedente articolo di Remox…comunque i due messaggi chiave per me son questi:

3.119- 07/02/2009
Dopo tutta la tribolazione spirituale, il Signore permetterà un grande miracolo. Tutti gli occhi vedranno e sarà la grande opportunità che il Signore darà agli uomini. Sarà questo il tempo in cui ci sarà un solo gregge e un solo Pastore. La preghiera vi rafforzerà e vi condurrà alla santità

3.149- 18/04/2009
Cari figli, coraggio. Non scoraggiatevi davanti alle vostre difficoltà. Dio è al vostro fianco. Non tiratevi indietro. Dopo la grande tribolazione, la terra sarà trasformata e tutto sarà diverso. Le cose che oggi contemplate cesseranno di esistere. Tutto sarà nuovo. Trasformati, uomini e donne giusti abiteranno la terra. Tutto questo verrà dopo il grande segno, che sarà l’ultima possibilità per la conversione dell’umanità

come interpreti questi due messaggi? Parla di tribolazione spirituale seguita da miracolo (che a me sembra avvertimento) e il secondo di grande tribolazione che viene dopo avvertimento.

A me pareva chiara la presenza di due momenti uno pre-avvertimento fatto di sofferenza spirituale e uno post avvertimento con un'umanita migliore ma non perfetta come si vede in questo messaggio:

2.765 – 27/11/2006
Cari figli, arriverà il giorno in cui il Signore effonderà una grande grazia sull’umanità. Tutti gli uomini saranno toccati e vedranno i propri errori e peccati. Per un istante, gli uomini vedranno tutto il male fatto e avranno la consapevolezza della chiamata di Dio a un cambiamento di vita radicale. Ognuno potrà scegliere il cammino da seguire. Ancora non sarà la fine. L’umanità sarà migliore con uomini e donne più ricolmi di spiritualità, ma ancora non sarà perfetta.

Se dopo l'avvertimento l'umanità sarà migliore con uomini ricolmi di spiritualità…ma non perfetta…quel periodo come lo chiamiamo?

Posso anche ammettere che il primo messaggio il 3119 si riferisca non all'avvertimento ma al grande miracolo dopo i 3 giorni di buio…e quindi la grande opportunità sarà quella dell'era di pace del Trionfo del CI….ma resta il messaggio che evidenzia un'umanita migliore dopo l'avvertimento.

Quindi a mio parere dopo l'avvertimento ci sarà un periodo in cui vivremo una rinascita spirituale seguita dalla grande tribolazione.

il nibbio

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

il GM e il Papa li ponevo nel periodo post Avvertimento come guide per condurre la Chieda alla successiva fase: tribolazione-anticristo per finire con i 3 giorni. dopo i 3 giorni verrà una pace che la Madonna afferma sia per SEMPRE…e in questo messaggio pare si parli addirittura della Parusia

2.856 – 29/06/2007 “DOPO TUTTA LA TRIBOLAZIONE, DIO FARÁ SORGERE UN UOMO DI FEDE E DI GRANDE SPIRITUALITÀ. SARÀ QUESTO IL PRESCELTO PER PREPARARE GLI UOMINI E CONSEGNARE LA CHIESA A COLUI CHE VIVE E REGNA PER SEMPRE

Pedro mi ha fatto capire che in 30-40 anni vivremo tutte queste fasi, fino alla fine (per chi sopravvive)

il nibbio

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Quel che scrive Dott. G.I. è ciò che apparentemente appare dai messaggi di Anguera.
Il fatto è che questa parvenza di significato contrasta con le altre apparizioni mariane. Non sono queste io credo che devono accordarsi con Anguera, ma il contrario. Anche perchè la nebulosità di certi messaggi lascia spazio a diverse interpretazioni. Il mio intervento pone dei problemi riguardo ad alcuni messaggi che non sono interpretabili nemmeno con l'ipotesi di Dott. G.I.
L'esistenza di due tempi di purificazione a breve distanza trova spazio in alcuni di questi messaggi, fra cui il 1107.
Sicuramente con Trionfo del Cuore Immacolato la Madonna ad Anguera sembra parlare di un tempo di pace lungo e definitivo.
Così non sembra a Fatima e nemmeno a Belpasso.
Quando ad Anguera la Madonna dice che deve passare TUTTA la tribolazione, sembra intendere un periodo lungo che può anche essere intervallato da una pausa, dove l'umanità sarà migliore, ma ancora non perfetta [msg 2765] (quell'"ancora" fa pensare che arriverà il momento in cui invece lo sarà, non in Cielo, ma proprio in Terra, dopo l'Anticristo e la purificazione finale).

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Aggiungo qualche altra considerazione.

"quindi dott G.I. qual è la tua scaletta degli eventi secondo anguera simile a quella di pijon ?? e quindi c'è discordanza rispetto a la salette ??" (Mario Mancusi)

Apparentemente sembra esserci discordanza con La Salette, ma come ho scritto, ciò potrebbe essere dovuto solo a nostre deficienze interpretative, essendo il linguaggio di Anguera molto indefinito e lapidario.

"Il fatto è che questa parvenza di significato contrasta con le altre apparizioni mariane. Non sono queste io credo che devono accordarsi con Anguera, ma il contrario." (Remox)

La penso esattamente anch'io così. Sono i messaggi di Anguera che devono accordarsi con le altre apparizioni mariane, soprattutto quelle già riconosciute dalla Chiesa (Fatima, Amsterdam, Akita, ecc.) e non il contrario.

"il GM e il Papa li ponevo nel periodo post Avvertimento come guide per condurre la Chieda alla successiva fase: tribolazione-anticristo per finire con i 3 giorni. dopo i 3 giorni verrà una pace che la Madonna afferma sia per SEMPRE…" (Nibbio)

Anche qui non può essere come dici. La tua ipotesi prevederebbe il GM e il Papa dopo l'Avvertimento e prima della Tribolazione-anticristo.

Leggiamo questo messaggio:

3.092 – 07/12/2008
“L’oppositore affronterà la Chiesa. Sarà una lunga e dolorosa battaglia. Pochi resteranno sul cammino della verità. In questo tempo la Chiesa sarà sul suo calvario, ma il mio Gesù vincerà il nemico insieme ai pochi pastori fedeli. Ci sarà un solo gregge e un solo Pastore.”

Un solo gregge e un solo Pastore ci sarà DOPO la sconfitta dell'Oppositore.
L'Oppositore è il falso messia:
2.554 – 26.07.2005
"Cari figli, dovrete soffrire a causa della vostra fede. Colui che si oppone a Cristo si manifesterà e condurrà all’errore un grande numero dei miei poveri figli. State attenti. È un FALSO MESSIA."

Una volta vinto questo Oppositore, la battaglia termina con la vittoria di Cristo, la Chiesa trionfa (non starà più "sul suo calvario") e c'è un solo gregge e un solo pastore.
E noi sappiamo che moltissimi altri messaggi affermano che il Trionfo della Chiesa ci sarà con e dopo i tre giorni di tenebre, attraverso quel gran Segno. Prima di quei tre giorni per la Chiesa è solo Passione e Calvario (battaglia e persecuzione).
Ma i tre giorni di tenebre sono il Castigo dal cielo (e non l'Avvertimento, appunto).
Secondo Anguera, vinto l'Oppositore ci sarà la grande pace: prima è solo "una lunga e dolorosa battaglia". Ci vorranno, cioè, alcuni anni prima che la Chiesa possa trionfare. Col trionfo della Chiesa (= dopo i tre giorni di tenebre) il Gran Segno predetto attirerà tutti i cristiani separati nell'unica Chiesa di Cristo. L'unità avverrà per attrazione. Ma prima si devono verificare molte cose: scisma, apostasia delle nazioni, persecuzione, Oppositore, ecc..
Insomma, per intenderci, se esamini tutti i messaggi in cui si parla di un solo gregge e un solo pastore, vedrai che questo è già la vittoria finale con sconfitta dell'anticristo (io credo che l'Oppositore sia UN anticristo-precursore).

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"Come interpreti questi due messaggi (3119 e 3149)? Parla di tribolazione spirituale seguita da miracolo (che a me sembra avvertimento) e il secondo di grande tribolazione che viene dopo avvertimento." (Nibbio)

Ho capito, Nibbio, da dove proviene il tuo errore. Tu consideri l'Avvertimento quello che ad Anguera è chiamato "Grande Segno".

Se hai la pazienza di leggerti il commento che ho già citato
http://ducadeitempi.blogspot.it/2016/01/la-crisi-dei-profughi-le-locuste-e-gli.html

vedrai che il "grande segno" di Anguera non è l'Avvertimento.
Si è tratti in inganno perché si parla di "opportunità", "grazia del pentimento", "ultima possibilità di conversione", ecc..
Dio darà agli uomini vari segni e varie possibilità per convertirsi: il grande segno a cui ti riferisci è l' "ULTIMA possibilità per la conversione dell’umanità" e verrà alla fine, durante i tre giorni di tenebre.

4.066 – 29 novembre 2014
“DOPO TUTTO IL DOLORE il Signore darà una grande occasione agli uomini: tutti gli occhi vedranno il Segno di Dio e in quel momento ricorderanno tutti i peccati commessi e non confessati e avranno la grazia del pentimento. Il Signore agirà con misericordia. Sarà questo il tempo del Trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato.”

Se questo "Segno di Dio" fosse l'Avvertimento, noi avremmo il Trionfo definitivo del C.I. dopo l'Avvertimento (assurdo!). Invece, il Segno di Dio è poco prima che inizino i tre giorni di tenebre.

3.149
“Dopo la grande tribolazione, la terra sarà trasformata e tutto sarà diverso. Le cose che oggi contemplate cesseranno di esistere. Tutto sarà nuovo. Trasformati, uomini e donne giusti abiteranno la terra. Tutto questo verrà dopo il grande segno, che sarà l’ultima possibilità per la conversione dell’umanità.”

La "grande tribolazione" di cui parla il suddetto messaggio (3149) è la "grande tribolazione finale" dei messaggi 3191, 3263, 3309, 3480, 3558, 3731, 3873. E la "grande tribolazione finale" sono i tre giorni di tenebre. Né più, né meno. Si parla di fedeli protetti nelle loro case.
Per intenderci, la "Grande Tribolazione" non sarà un affare di anni: Dio purificherà la Terra in soli tre giorni, mentre tutto sarà nell'oscurità. L'equivoco nasce da qui: credere che la purificazione e la trasformazione della Terra duri degli anni. No! Solo tre giorni (così alla Jahenny).

3.558 – 22 ottobre 2011
Dopo la grande tribolazione finale, vedrete una nuova Terra. Sarà questo il tempo del trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato. L’umanità troverà la pace e gli uomini e le donne di fede vivranno felici.

Perciò, sono convinto che Pedro nella sua previsione dei 30-40 anni, vede la grande pace che verrà dopo i tre giorni di tenebre. E se è così, ha ragione.

3.731 – 1 novembre 2012
“Nella grande tribolazione finale [tre giorni di tenebre] gli uomini e le donne di fede saranno protetti e nessun male li raggiungerà.”

3.191 – 22 luglio 2009
“Cari figli, nella grande tribolazione finale [tre giorni di tenebre], mio Figlio Gesù custodirà le vostre anime come si custodisce l’oro purissimo in un vaso prezioso.”

3.044 – 23/08/2008
“Dopo la grande tribolazione, l’umanità troverà la pace.”

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Esattamente questo dice Gesù in un messaggio a Marie-Julie Jahenny sui tre giorni di tenebre:

"…I vostri occhi non devono profanare il terribile avvenimento con sguardi curiosi…riunitevi in preghiera dinanzi al Crocifisso, ponetevi sotto la protezione di Mia Madre Santissima. Non lasciatevi prendere da alcun dubbio riguardo alla vostra salvezza…Accendete le candele benedette, recitate il Rosario. Perseverate tre giorni e due notti…Io, vostro Dio, AVRÒ PURIFICATO TUTTO… MAGNIFICO SARÀ IL MIO REGNO DI PACE…"

"Magnifico sarà il Mio regno di pace" significa che la "grande pace" (di Anguera) ci sarà solo dopo i tre giorni, quando Dio avrà PURIFICATO TUTTO.
E dal momento che i tre giorni, secondo la Jahenny, saranno di giovedì, venerdì e sabato, possiamo intendere il messaggio 3101:
"Tre giorni dopo il grande miracolo, avverrà il Trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato e la pace regnerà per sempre."
nel senso che dopo i tre giorni di tenebre verrà il Trionfo della Chiesa e ci sarà la lunga pace e questa pace inizierà di domenica, giorno della Risurrezione del Signore.

Anche a fra' David Lopez è stato annunciato che la "Grande Tribolazione" sono i tre giorni di tenebre e che dopo di essi sarà tutto purificato:

"Mi disse che le ore di buio saranno esattamente 72 e il solo mezzo per contarle saranno gli orologi meccanici, perché non ci sarà elettricità.
Dopo questa purificazione sarà primavera. Tutto sarà verde e tutto sarà pulito. L’acqua sarà cristallina, anche l’acqua nei rubinetti delle case. Non ci sarà contaminazione nell’acqua, né nell’aria, né nei fiumi. La cosa più bella è che le persone vivranno nella natura e non lavoreranno per sopravvivere ma per amore e sostegno reciproco…"

Prima però di questa Grande Tribolazione (finale) c'è il Grande Segno (come ad Anguera):
"Prima della grande tribolazione [= i tre giorni di tenebre] ci sarà un segno. Vedremo nel cielo una grande croce rossa in una giornata di cielo sereno, senza nuvole. Il colore rosso rappresenta il sangue di Gesù che ci ha redenti e il sangue dei martiri scelti da Dio nei giorni di buio. Questa croce verrà vista da tutti: cristiani, pagani, atei, ecc. ed anche da tutti coloro che sono "preparati" (ci sono persone che pur non avendo mai sentito parlare del Vangelo hanno la voce di Dio impressa nel santuario delle loro coscienze) i quali saranno guidati da Dio verso Cristo. Essi riceveranno la grazia di interpretare il significato della croce."
http://profezie3m.altervista.org/ptm_lopez.htm

Questa Croce è l' "ultima possibilità per la conversione dell’umanità" del messaggio 3149.
Ultima, perché chi si converte in quei tre giorni finali si salverà e sopravvivrà e vedrà il magnifico regno di pace (Jahenny); chi non vorrà convertirsi, morirà nei castighi.
Ribadisco, quindi, che il "grande miracolo" del 3101 è questa Croce (del messaggio a fra' Lopez).

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Riguardo poi il 2765,

"Se dopo l'avvertimento l'umanità sarà migliore con uomini ricolmi di spiritualità…ma non perfetta…quel periodo come lo chiamiamo?" (Nibbio)

Quel periodo è profetizzato a Garabandal: è il periodo dopo il Miracolo (di Garabandal).
Certamente parte dell'umanità sarà migliore, ma non si può parlare di periodo di pace, perché saremo ancora in piena tribolazione. Inoltre, non sappiamo quanto tempo trascorrerà tra il Miracolo di Garabandal e il Castigo (dei tre giorni di tenebre).
Potrebbe essere anche un periodo di poche settimane.
Quindi? Non possiamo dire nulla.
Ciò che si può dire è che non si può attendere i tre giorni di tenebre per convertirsi, perché sarà tardi:

3.822 21/05/2013
Giorni di tenebre verranno. Molti dovranno pentirsi della vita vissuta senza la grazia del Signore, ma per molti sarà tardi. Arriverà il giorno in cui la disperazione scenderà sugli uomini.

Lo stesso discorso vale per l'uomo di fede.
Ribadisco che quest'uomo non può essere il Grande Monarca, perché l'uomo di fede morirà martire ("sarà assassinato"); il GM no.

2.496 – 17.03.2005
Le nazioni saranno in guerra. La fede sarà presente in pochi cuori, ma Dio farà sorgere qualcuno che condurrà nuovamente l’umanità alla vera fede. Questo sarà un grande uomo di fede, ma la sua fine sarà dolorosa perché avrà insegnato la verità e avrà condotto il popolo di Dio alla vittoria spirituale.

3.241 – 17 novembre 2009
Quando tutto sembrerà perduto, il Signore invierà un uomo giusto e questo contribuirà alla crescita spirituale della Chiesa. Dopo tutto il bene che farà alla Chiesa, sarà assassinato, ma la Chiesa resterà salda e i nemici sconfitti.

3.837 – 24 giugno 2013
Un grande e coraggioso uomo di fede condurrà la Chiesa sul cammino della verità. Coraggioso come Giovanni Battista, disposto al sacrificio.

3.019 – 05/07/2008
Cari figli, la Chiesa sarà perseguitata e conoscerà una croce pesante. Dopo tutta la tribolazione, Dio farà sorgere un grande uomo di fede. Per mezzo di lui, la Chiesa sarà restaurata e arriverà per i fedeli un nuovo tempo di grazia.

Scrive il Nibbio:
"Tempo di grazia, dopo l’uomo di fede… ma non Trionfo Definitivo…"
Questo "nuovo tempo di grazia", invece, è sempre la pace finale dopo i tre giorni di tenebre e non è una pace intermedia, perché sarà lo stesso uomo di fede che sorgendo "quando tutto sembrerà perduto", porterà al Trionfo definitivo.

3.815 – 7 maggio 2013
Quando tutto sembrerà perduto sorgerà un uomo di fede. Il suo carisma e la sua santità attireranno i lontani. Sarà questo il tempo del trionfo definitivo del mio Cuore Immacolato.

2.991 – 01/05/2008
Dopo tutta la tribolazione che il Signore permetterà alla sua Chiesa, essa sarà vittoriosa. Un grande uomo di fede condurrà la Chiesa al grande trionfo.

3.012 – 19/06/2008
Dopo tutta la tribolazione, il Signore asciugherà le vostre lacrime. Il trionfo della Chiesa si avrà con l’aiuto di un grande uomo di fede. Egli non vedrà (il trionfo della Chiesa), ma il seme piantato darà grandi frutti per la Chiesa del mio Gesù.

2.856 – 29/06/2007
Dopo tutta la tribolazione, Dio fará sorgere un uomo di fede e di grande spiritualità. Sarà questo il prescelto per preparare gli uomini e consegnare la Chiesa a Colui che vive e regna per sempre.

Alcuni hanno giustamente osservato che se l'uomo di fede è il "prescelto", se "condurrà la Chiesa", se la restaurerà e addirittura la consegnerà a Colui che vive e regna per sempre, sarà un Papa futuro. Probabilmente, il Papa martire che non vedrà il Trionfo ma lo preparerà, cioè preparerà la Chiesa ad esso. Tuttavia, essendo troppo pochi gli elementi di giudizio, può anche essere un santo laico o un santo religioso.

Un saluto a tutti

dott. G.I.

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Solo un appunto: quando la Madonna parla dell'anticristo lo fa in termini precisi e perentori che non lasciano spazio a dubbi. Non parla di un anticristo, ma dell'anticristo.
"verrà l'anticristo e le nazioni saranno in guerra"
oppure quando parla del "più grande danno spirituale dai tempi di Adamo" (abolizione dell'Eucaristia).
Quest'uomo da quel che sappiamo (perchè detto più volte in altre apparizioni o da altri mistici) si manifesterà dopo il tempo di pace…
Tu hai detto che verrà dopo il Miracolo di Garabandal. Ne sono convinto anche io, ma con la differenza che ci sarà una catastrofe legata alla guerra mondiale scatenata dalla Russia (da cui l'esigenza della sua consacrazione) che, anche secondo la Jahenny, dovrebbe corrispondere ai tre giorni di tenebre.
Come interpretare d'altronde le parole usate a La Salette per descrivere questo evento purificatore?
"Al primo colpo della Sua spada fulminante le montagne e la natura tutta tremeranno di spavento perché i disordini e i crimini degli uomini trafiggono la volta celeste.
Parigi sarà bruciata e Marsiglia inghiottita; molte grandi città saranno scosse e inghiottite da terremoti; si crederà che tutto è perduto; non si vedranno che omicidi; non si sentiranno che colpi d'arma e bestemmie.
I giusti soffriranno molto, le loro preghiere, la loro penitenza e le loro lacrime saliranno fino al Cielo e tutto il popolo di Dio chiederà perdono e misericordia e chiederà il Mio aiuto e la Mia intercessione (del Cuore Immacolato di Maria).
Allora Gesú Cristo con un atto della Sua misericordia grande per i giusti (Avvertimento?) comanderà ai Suoi angeli che tutti i Suoi nemici siano messi a morte.
Improvvisamente i persecutori della Chiesa di Gesú Cristo e tutti gli uomini dediti al peccato moriranno e la terra diventerà come un deserto (Tre Giorni di Tenebre?).
Allora si farà la pace, la riconciliazione di Dio con gli uomini; Gesú Cristo sarà servito, adorato e glorificato; dappertutto fiorirà la carità.
I nuovi re saranno il braccio destro della Santa Chiesa, che sarà forte, umile, pia, povera, zelante e imitatrice delle virtú di Gesú Cristo.
Il Vangelo sarà predicato dappertutto (segno necessario prima della manifestazione dell'Anticristo) e gli uomini faranno grandi progressi nella fede perché vi sarà unità tra gli operai di Gesú Cristo e perché gli uomini vivranno nel timor di Dio.
Questa pace tra gli uomini non sarà lunga: venticinque anni di abbondanti raccolti faranno loro dimenticare che i peccati degli uomini sono causa di tutte le pene che arrivano sulla terra. "

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Dott GI sei troppo preparato!
Non ti si può dir nulla!

Ma il ritorno di Cristo si pone come venuta intermedia o come parusia finale? Perché nel 2 caso saremmo davanti al vero anticristo e non ad un precursore.

il nibbio

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Onestamente trovo il lungo discorso molto confusionario.

I messaggi 2810, 2812, 2888, 2921, 2524, 3277 fanno esplicito riferimento al periodo post Giudizio Universale.

Il 3.277 (così come il 3.174) in più ci dice chiaramente che il Trionfo definitivo del C.I. sarà dopo il Giudizio Universale, dopo la Resurrezione dei corpi, quando ognuno avrà il suo corpo glorioso. Non è allora neanche sbagliato supporre un Trionfo parziale se nei messaggi correlati alla pace non si parla di sconfitta definitiva del lutto e del dolore.
Un esempio di Trionfo “parziale” si evince dal messaggio 3.146 – 11/04/2009 in cui si parla di una Terra trasformata in seguito al fatto che gli uomini abbracceranno la Fede. Occhio che la Fede non esisterà più dopo la Resurrezione dei corpi perché tutto sarà visibile, quindi il messaggio non può alludere al periodo post Resurrezione, ma ad un altro che ovviamente lo precede. Ed infatti non parla di Trionfo definitivo del C.I., bensì solo di Trionfo del C.I.

—————————–

«Pijon lo afferma sinteticamente con le sue domande finali:

D: Gli uomini, durante il tempo di pace sulla Terra trasformata, saranno immortali?
R: No, perché tutti dovranno andare incontro alla morte, prima che giunga il Giudizio Universale. Il destino ultimo dei fedeli, è il Cielo.

D: L'era di pace sulla Terra trasformata, durerà in eterno?
R: No, perché la Madonna parla di un lungo tempo di pace (non eterno, dunque)»

A me questo botta e risposta pare in contraddizione con i messaggi che ho sopra elencato. Per esempio il 2888 parla di umanità trasformata dove non vi sarà né morte né dolore, condizioni che saranno realizzate solo dopo la Resurrezione e il Giudizio Finale, e poi si ha il coraggio di affermare che la Terra trasformata non durerà in eterno? Che sarà solo un lungo periodo di pace? Senza né morte né dolore la Pace come la puoi scalfire? Booh!

Spring

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa

Riesz l'aspetto economico e sociale della famiglia, nata dall'Amore di Dio per volere di Dio,e' affascinante e sarebbe troppo lungo trattarlo, ma e' chiaro che la societa' attuale lo usa per svilire e deprimere le coppie,per ragioni in definitiva sataniche,schiaviste e genocide. che rientrano nei discorsi piu' ampi che facciamo qui.Anche politici.C'e' la dottrina sociale della Chiesa ,per esempio.E il Vangelo parla chiaro…"cercate prima il Regno Cieli e il resto vi sara' dato in sovrappiu'. Serve una sana follia,e uno spirito associativo e rivoluzionario. Chi si fa rinchiudere a ragionare con le categorie borghesi quello si', presto o tardi lo fanno diventare pazzo. I giovani non possono E NON DEVONO perdere la dimensione poetica e spirituale.magica, perche' da li' ricavano tutto.Solo che per essere veramente giovani, questo e' il punto garantito,bisogna cominciare a diventare vecchi..senno' e' ideologia e non conversione e rivoluzione….solo cominciare,eh!..per finire c'e' tempo.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Approvo al 100 % quel che scrivi in specie: “Serve una sana follia,e uno spirito associativo e rivoluzionario. Chi si fa rinchiudere a ragionare con le categorie borghesi quello si', presto o tardi lo fanno diventare pazzo. I giovani non possono E NON DEVONO perdere la dimensione poetica e spirituale.magica, perche' da li' ricavano tutto”. E’ il modo che Dio indica a tutti gli individui e a tutti i popoli per raggiungere attraverso la sofferenza la vita eterna. Nota: Non presto o tardi bensì attualmente le categorie borghesi hanno reso già pazzi individui e popoli specie occidentali in ogni campo soprattutto morale. P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa

Leggo sopra, nella esposizione di dott. GII,da suor PALMA D'ORIA, che dopo i 3 giorni di tenebre ,che sono il Castigo e portano al TRIONFO DEFINITIVO, comparira' una grande croce, cioe' parla del Miracolo.Ma saPpiamo che ci sara' un miracolo anche da GARABANDAL,, PRIMA DEL CASTIGO CONDIZIONATO,E NON DOPO… quindi ci saranno due Miracoli,uno prossimo all'AVVERTIMENTO E UNO SUCCESSIVO AL CASTIGO e ai 3 giorni di tenebre finali.aD Anguera un messaggio diceva che dalla luce in cielo nasceranno poi le tenebre…Conchita dice che se non avesse visto il CASTIGO "QUALE MAGGIORE CASTIGO DI QUESTO!" e intende l'Avvertimento.,e questo e' un punto debole, perche' se non ci saranno morti per l'illuminazione spirituale non significa che non ce ne saranno molti per la catastrofe geofisica.Quindi abbiamo di sicuro 2 castighi e due miracoli, quello condizionato potrebb'essere quello che poi succede alla fine,e non a breve , e almeno tre giorni di tenebre finali,come risulta da dott.Gii qui sopra,o forse altri 3 di tenebre post Avvertimento,ma bagnati, e non infuocati.(battesimo di BATTISTA E DI CRISTO?il NUOVO Battista ,per questi tempi, e' Maria).A me semplifica ipotizzare che si aprano 3 parentesi ,la graffa, la quadra e la tonda, e poi si chiudano , ordinatamente, la tonda,la quadra e la graffa.,in simmetria speculare,che poi puo' essere anche una equazione, una bilancia,un giudizio.La graffa e' un fenomeno astronomico, ne parla CONCHITA, che magari fa disperare l'Umanita' ma si risolve senza impatto con la TERRA, e produce fenomeni geofisici e spirituali, che possono comprendere o meno 3 giorni di buio,ma portano al Miracolo, quindi il primo, la graffa, comprende gli altri due,e' piu' generale, infatti e' cosmico,il secondo,la quadra, e' spirituale e geofisico(AVVERTIMENTO),il terzo,la tonda, e' cristologico.In mezzo, come occhio del ciclone, il tempo di pausa con il giemme e il PAPA SANTO. A DESTRA, nel braccio destro della bilancia, si chiude la tonda con le persecuzioni dell'ANTICRISTO, a cristiani ebrei e all'Umanita'in generale,quindi il tema della croce e cristologico,discriminante della persecuazione,poi si chiude la quadra, coi 3 giorni di buio o Grande Castigo, e poi si chiude la graffa con miracolo e cieli nuovi e terre nuove.Il dubbio che avrei e' se suor PALMA D'Oria , con Rivoluzione, 3 GIORNI DI BUIO, miracolo della CROCE E Trionfo della Chiesa stia parlando della chiusura del braccio destro, o di quello sinistro precedente, perche' non vedo Rivoluzione insieme ad Anticristo,l'Anticristo stabilizza non rivoluziona.,solo fa deviare con l'inganno, non fa sommosse,rivolte, fa guerre da potente.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Secondo me vi state scervellando troppo sulla sequenza degli eventi, sui tempi e robe varie…

Credete che il Cielo e i suoi operai parlino a vanvera???

Se la Madonna a Medjugorje ha detto che satana ha avuto un secolo per provare a distruggere la Chiesa,

se Papa Leone XIII ha sentito Dio in persona concedere un secolo al maledetto,

se Padre Pio ha confermato tutto dicendo che il secolo è scattato il 13 ottobre 1917,

se Papa Benedetto XVI, sconfessando se stesso con atto di profonda umiltà, ha detto che l'opera profetica di Fatima non si è conclusa e che fondamentale sarebbe stato in tal senso il centenario delle apparizioni,

beh state tranquilli che la Bestiaccia Immonda il 14 ottobre 2017 sarà bello che incatenato.

Ciò significa che da quel giorno ogni schifezza sulla terra cesserà e Dio concederà agli uomini, a quei pochi sopravvissuti a guerre sataniche e purificazioni Celesti, il periodo di pace promesso col Trionfo del Cuore Immacolato di Maria…

Poi sarà tutta un'altra storia che è inutile, per veggenti e non, tentare di scrutare e capire fin da adesso…

Rid8

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"Quando una cosa è troppo bella per essere vera, probabilmente non è vera" (Sabin)

Seneca

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

In effetti la mia impressione, continuando nel parallelo con "la sorte dei re di Francia", è che tutto comincerà.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"se Padre Pio ha confermato tutto dicendo che il secolo è scattato il 13 ottobre 1917" (Rid8)

Mi potresti citare almeno una fonte di questa affermazione che non ho mai sentita?
Un libro, un sito, una testimonianza…o è un sentito dire?
Grazie.
dott. G.I.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Ma per l'attentato che secondo Remox sarebbe potuto accadere il 23.03 cosa ne dite?
Grazie a chi risponderà.

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Che speriamo che non accada nulla. Non c'è molto da dire…

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Secondo "Il veggente" si useranno armi bianche. E indubbiamente non gli mancano come corredo. In alcune città del nord le usano già tra loro.

Il solo dubbio che mi viene è che in questo modo la gente comune si stringerà attorno alla Chiesa.
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Remox
Remox
8 anni fa

Intanto nuovi attacchi terroristici a Bamako, capitale del Mali, città nominata dalla Madonna di Anguera:

3.582 – 13 dicembre 2011
La morte passerà per Bamako e la distruzione sarà grande.

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa

Comunque,se si e' d'accordo che sono i messaggi di Anguera che devono allinearsi con la Tradizione e non viceversa, allora ci sono dei punti fermi,e non bisogna allontanarsene.Uno dei punti fermi e'che prima ci sara' il Trionfo di Cristo e poi la grande Apostasia che finira' con la sconfitta dell'Anticristo e satana sconfitto per sempre e gettato per sempre nello stagno di zolfo insieme alla bestia e al falso profeta.Tradizione in linea con Apocalisse dove, capitolo 20 dal v.7,si capisce che la Morte(spirituale e fisica, per i salvati)viene gettata per ultima coi dannati dopo che sono giudicati e condannat(per loro solo spirituale perche' quella fisica non c'e' piu' neanche per loro)mentre satana e' gia' stato condannato fin da principio, quindi viene gettato prima ,ha finito la sua storia)noi saremo giudicati,e dopo il Giudizio la morte avra' esaurito la sua funzione e sara' gettata insieme coi dannati.Senza dimenticare l'interpretazione datane da don Dolindo Ruotolo, che e' possibilista sul Regno millenario, purche' Eucaristico,cioe' con una Presenza reale ma non fisicamente evidente,e non quella presente attualmente nel Cielo,mentre dice chiaramente che dopo l'ANTICRISTO C'E' LA FINE DEL MONDO E IL GIUDIZIO UNIVERSALE, come dice l'APOCALISSE.Tralascerei invece Solove'v,perche'in fondo il suo scritto non e' con sicurezza una verita' rivelata.Ma a prescindere dal significato concreto o simbolico che si da' al Regni dei 1000 anni, che potrebb'essere solo un modo per indicare la Chiesa gloriosa, nei santi e nei martiri,che gia' sono in Paradiso, mi sembra certo ,Apocalisse alla mano,che dopo la sconfitta dell'Anticristo e' sconfitta anche la morte,e quindi,se il Giemme con gli altri re viene dopo la sconfitta dell'Anticristo,allora non muore piu'…ma sappiamo che muore di morte naturale.Quindi viene prima dell'ANTICRISTO, e pone in Bisanzio la sede dell'IMPERO.Del resto e' scritturale che satana pone sempre il suo seme nel campo del nemico,ne sfrutta i successi, arriva dove ci sono stati i santi,si annida nel cuore degl'Imperi,frutto si' di guerre e sopraffazioni ma anche di civilta' fiorite e fiorenti,e li fa peggiorare , e degradare usandoli per i suoi fini che Dio,nella Storia,regolarmente vanifica.E' nella Bibbia e nella storia d'Israele.Poi,se vogliamo, possiamo anche pensare che l'Apostasia sia gia' in atto da secoli,e vada verso il peggio senza svolte.Ma va contro le profezie e contro il buon senso pratico che viene dall'esperienza,perche' il miglioramento improvviso lo vediamo anche nei moribondi,commovente, misterioso.In genovese c'e' pure il vocabolo dedicato a questo fenomeno, si chiama " a megiua",o "a megiueta".Su altri dialetti, non ho ancora avuto occasione o non ricordo.P.S. lo so che " contamino" ,nello stile,ma tutto deve sempre avere una spiegazione che riguarda l'anima,e il rapporto dell'uomo con Dio,non a grandi linee,non dato per scontato,ma cercato costantemente,cioe' fatto preghiera,perche' tutte le verita' appartengono a Dio e come tali sono fatte per soddisfare il cuore dell'uomo.Non mi lascero' mai rinchiudere in un ragionamento stretto e rarefatto,o tecnicistico formale, alla fine del quale avro' le idee piu' confuse, anche se dire che non possiamo in fondo dire niente,che non sappiamo, puo' essere una bella idea e un bell'atteggiamento davanti a Dio, e puo' essere preghiera.Ma e' vero pure che non bisogna mettere limiti alla Provvidenza,se interrogata nel modo giusto,non per curiosita',bensi' in aderenza a cio' che di profondo ci spinge a interrogarci,e a interrogare, come bambini coi genitori,e cioe'i meccanismi che ci fanno esistere, in quel Dio ,noto o ignoto,come diceva san Paolo,ai greci,che non e' lontano da noi, ma e' sempre presente e desidera approfondire la sua relazione con noi.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

«Comunque,se si e' d'accordo che sono i messaggi di Anguera che devono allinearsi con la Tradizione e non viceversa …»

d'accordissimo! Negli ultimi tempi nel blog si tenta di spiegare i messaggi di Anguera facendo riferimento ad altri messaggi sempre di Anguera senza tener conto della Bibbia.
Poi sarà pure una mia impressione.
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

esatto, hai detto bene.
conforme alle sacre scritture
conforme alle apparizioni riconosciute
conforme alle apparizioni antiche, ovvero valide ma che vari motivi non è stato possibile riconoscerle es. apparizione dell'ambro.
conforme alle apparizioni plausibili: recenti tre fontane, montichiari o bonate.
p.s. inoltre ci sono altre apparizioni….prima o poi saranno rese note.
jacques

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Non lo dico con ironia,ma migliaia di messaggi rischiano fatalmente di" catturare" e assorbire, per questo l'istinto, mi ha tenuto fuori dal leggerli tutti.Non che sia sbagliato,ma credo che ,se sono autentiche,non sono per il grande pubblico,ma per gi addetti.Sembra piu' un'opera di consultazione, una enciclopedia che un libro da leggere da cima a fondo.Comunque per discernere contano i frutti,conversioni, e altre grazie spirituali prima che materiali,perche' chiaroveggenza ne hanno anche i demoni e sanno pure copiare e prendere dal passato.Che i 3 giorni di buio siano provocati da una guerra mondiale,ne dubito, perche' senno' la scienza saprebbe darne una spiegazione…penserei che arrivino a interrompere una guerra mondiale,il che e' piu' ottimistico e per mein linea con l'andamento " pedagogico"degl'interventi divini,che poi sono la trama piu' ampia, quella che arriva sempre alla sua conclusione, come la parola di Dio che come la pioggia di autunno e d'inverno non ritorna al cIELO SENZA AVERE PRODOTTO FRUTTO.I iani di Dio arrivano in porto,gli uomini possono ritardarli ma fino a un certo punto,anche prolungandone la pazienza come ai tempi di Noe',cosa che forse e' gia' successa a nostro vantaggio.,a giudicare dai tempi dati da antiche profezie e anche moderne.Per questo voglio dire una cosa, spero brevemente,nel prossimo commento.

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Credere senza vedere, credere contro ogni speranza,come Abramo,non e' la cosa piu' difficile,non e' un privilegio: al contrario, e' un atto dovuto di onesta'.P.ES. io sono genovese,e di solito un genovese vuol essere indipendente in tutto e per tutto.Alla fine,Dio non vuole SOLO questo,ma per comiNciare va bene,e anche nella Fede, nel credere,uno cerca una Fede che nessuno gli possa togliere, un po' come Salomone,o come l'uomo della poesia di Kipling,sempre utile, al figlio,che non dipenda dagli altri.Per arrivare a questo,che e' andare dentro al MAGISTERO, nella sua dimensione estetica e gratuita , ognuno ha la sua via e il suo talento individuale.Oggi si parla molto di MINISTERO,servizio, amore del prossimo, e meno di questo.vero che Cristo disse"…da questo capiranno che siete miei discepoli,se avrete amore gli uni per gli altri"o anche "..siate perfetti come il PADRE VOSTRO" O "fate come me che sono mite e umile di cuore",e tutte queste cose le favorisce nella conversione ,perche' e' Dio che guida le cose cercando di perfezionarci e inserirci al meglio nel CORPO Mistico,ma e' anche vero che "C'e' un tempo per ogni cosa"e che anche questo processo di perfezionamento richiede ogni tanto di credere senza vedere, o vedendo oltre.e i due atteggiamenti servono entrambi.Quindi se uno sta a guardare gli altri, il prete, il Cardinale,il Papa,non puo' farlo per trovare scuse,ma in fondo neanche per indignarsi,perche' al limite e' una opportunita' che DIO GLI DA' PER ESSERE GIUSTO VERSO DI lui,come abramo,e calcolarglielo a giustizia, cioe' a onesta'.Poi si capisce che l'animo umano e' complesso,e uno ti dira'che lo fa per amore alla CHIESA, PER SERVIZIO PROFETICO AGLI ALTRI,PER SUA MISSIONE SPECIFICA, o per riconoscere ,pur nelle contrarieta', i segni di una speranza per il futuro….ma nondev'essere cosi',Dio ci da' e cha dato quel che serve per credere contro ogni speranza,senza giudicare nessuno e senza fare la lavagna coi buoni e i cattivi,perche' si crede per una ragione estetica, gratuita, superiore alla Morale,e questa ragione e' la perla che dobbiamo avere ,custodire e coltivare nel profondo della nostra anima,anche quando non sapessimo iu' dov'e' finita.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Bruxelles, attentati in aeroporto e metro: almeno 26 morti e oltre 130 feriti

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/bruxelles_aeroporto_esplosioni_brussels-1626221.html

Messaggio della Madonna di Anguera del 19 marzo 2016
(Festa di San Giuseppe)

“Cari figli, riempitevi di Speranza e lasciate che la Grazia del Mio Signore vi trasformi. Vi chiedo di essere uomini e donne di preghiera. Vivete nel tempo delle grandi confusioni spirituali e solamente per mezzo della preghiera sincera potrete sopportare il peso della vostra croce. Non perdetevi d’animo. Come ho promesso, il Mio Gesù sarà con voi e non vi abbandonerà mai. Vi invito oggi a seguire l’esempio di San Giuseppe. Uomo giusto e timorato di Dio. Imitatelo nella sua preghiera silenziosa e fiduciosa. Vi chiedo di avere grande amore per San Giuseppe e che in tutto vi procuriate di imitarlo. Quando la ragione umana non vi porta alla comprensione, ascoltate la Voce di Dio. Il Signore non vi lascerà confusi. Tornate al Signore ed Egli benedirà le vostre vite. Io sono vostra Madre e vengo dal Cielo per portar voi al Cielo. Ascoltatemi. Non permettete che la Luce di Dio si spenga nelle vostre famiglie. Non date spazio al demonio, perchè siete del Signore. Coloro che rimarranno fedeli fino alla fine contempleranno le Meraviglie del Signore riservate ai Giusti. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Io vi benedico nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Restate in Pace.”

6325

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
ALESSANDRO13
ALESSANDRO13
8 anni fa

Sulla via Appia c'è l' aeroporto di Ciampino.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Grande Post Remox, volevo tuttavia segnalare, che dopo gli attacchi di Bruxelles
ci risiamo…
Rieccoli all'attacco, è rispuntata la data del 23 con gli attacchi di Roma
stavolta è leggo e viene il dubbio che riescano a farlo i sedicenti giornalai che dicono di scrivere per questa testata (ma che si continuassero ad occupare di gossip… và!)
http://www.leggo.it/news/italia/profezia_madonna_anguera_roma_attacchi_23_marzo_2016-1626373.html

sarebbero da denuncia per procurato allarme …

Yokupoku

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Chi può risponda che hanno riportato, per quanto riguarda la data, una notizia falsa.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Bruxelles sorge anch'essa su sette colli.
jacques

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Questi attacchi meno organizzati rispetto a quelli di Parigi, credo, anche il numero dei coinvolti è fortemente minore.
Che siano delle ultime battute di arresto del sedicente IS?

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non le ultime, semmai le prime…

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

E neanche Roma, a volerla dire tutta, viene citata nel messaggio.

Si parla di tempio santo, e chiaramente è immediata la connessione con San Pietro.

Ma per quel che ne sappiamo ogni chiesa è un tempio ed ogni tempio cristiano è santo allo stesso modo in quanto ospita il SS. Sacramento…

O sbaglio????

Rid8

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non sbagli; purtroppo però si parla di San Pietro in altri messaggi di Anguera.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Voi quindi non vedete alcun possibile declino del'IS?

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io vedo solo che qualcuno ci piglia per il culo, scusate il francesismo…

Se due giorni dopo l'arresto dell'uomo più ricercato d'Europa, con livello di allerta massimo questi fanno entrare nell'aereoporto della capitale politica dell'Europa bombe e kalashnikov è evidente che qualcuno ci piglia per il culo…

E quando succedono queste cose non può non tornarmi in mente Bush che serafico legge fiabe ai bimbi dell'asilo mentre le torri gemelle vengono giù come cartapesta…

Rid8

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

infatti si parla di….
"i tratta di azioni, osserva Stucchi, in costante contatto con gli organismi di intelligence, "che dimostrano un ulteriore innalzamento del livello di attacco all'Occidente da parte di Daesh: nel novembre scorso a Parigi furono colpiti cosiddetti 'soft target', come un ristorante ed una sala concerti, mentre allo stadio l'attacco non riuscì. Oggi invece – sottolinea – sono stati portati a termine attentati in luoghi presidiati dalle forze dell'ordine come l'aeroporto ed una stazione della metro".
jacques

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Rileggendo e cercando in rete:

«Messaggio n°2.975 del 23/03/2008

Cari figli, gli uomini seguaci del falso profeta marceranno con grande furia in direzione del tempio santo. Lì ci sarà grande distruzione. La Chiesa piangerà e si lamenterà. In questo giorno sarà visibile una eclissi lunare.»

In accordo con quanto dice questo sito
http://www.vercalendario.info/it/luna/taiwan-23-marzo-2016.html
oppure questo
http://www.maury.it/astronomia/eclissi_luna.html
da noi non ci sarà alcuna eclissi di luna domani 23 Marzo 2016, neanche penombrale.
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

… e neanche in Brasile, eccezion fatta per qualche città dove sarà solo penombrale.
http://www.vercalendario.info/it/luna/brasile-23-marzo-2016.html
ma a noi proprio non ci tocca
http://www.vercalendario.info/it/luna/italia-23-marzo-2016.html

Inoltre per domani non c'è nulla di speciale.
http://www.vatican.va/various/prefettura/it/udienze_it.html
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

IL PIU' FALSO PAPA DELLA STORIA E IL SUO SILENZIO…. Lava, lava i piedi agli infedeli…che vergogna. Aveva ragione la Beata Anna Katherina Emmerich: chi lo ha difeso dovrà subire il giudizio del tremendo giudice. Per fortuna che sta arrivando il Grande Monarca e il vero Papa, quello Santo, così ripristineranno ogni cosa.

TeMplar

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

perchè ti firmi templar?
jacques

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Questo tipo di commenti, templar, non sono accetti. Queste non sono critiche, sono slogan…
La prossima volta cancello.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

>perchè ti firmi templar?

per ragioni psichiatriche …ahahah 😀

Spring

anonimo
anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Chi è che dovrà subire il giudizio del tremendo giudice? Dove è scritto Templar nelle profezie della Emmerich o è una tua invenzione?

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

« In persecutione extrema Sanctae Romanae Ecclesiae sedebit Petrus Romanus, qui pascet oves in multis tribulationibus; quibus transactis, civitas septicollis diruetur, et Judex tremendus iudicabit populum suum. Finis. »

….Judex tremendus…..

luigiza
luigiza
8 anni fa

Il futuro europeo pronosticato da un iman londinese:
video-intervista

e in questo articolo la descrizione della società belga e la spiegazione del perchè il é nel mirino dei 'liberatori' islamici:
UN PATTO SEGRETO TRA IL RE E L’ARABIA SAUDITA. ECCO COME VENDETTERO L’ANIMA AL DIAVOLO

Del rsto é quel che si merita un paese pieno di pedofili coperti pure dalle autorità.
A Roma invece …..?

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

sono state colpite tutte e tre le capitali massoniche europee…
jacques

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa

Al link che un utente ha postato piu' sopra, Luz de Maria,NEL MESSAGGIO DEL 24-02-2013 fa dire al suo gesu' cristo "Avete conosciuto il terzo segreto che mia madre rivelo' a Fatima e lo avete messo da parte,per non creare controversie con il mio popolo che cammina alla cieca e se si conoscesse quello che mia madre annuncio',il cuore dell'uomo rimarrebbe in allerta a quanto arriva dall'alto e procurerebbe la santita' dell'istituzione della mia chiesa".A parte il cattivo italiano,le miniscole invece le ho messe io, credere che il vero Gesu' Cristo parli cosi' mi sembra sbagliato.Non discuto l'efficacia di una Consacrazione,ma qui parla di terzo segreto,e non della Consacrazione, e nel messaggio attribuito alla Madonna,15-08-2012,si dice"A Fatima,nel terzo segreto,esternai il mio dolore per la corruzione e la desolazione della Chiesa e non si e' fatto conoscere". A parte che Gesu' e Maria non mi pare che in Apparizioni riconosciute usino l'espressione un po' giornalistica "il terzo segreto",come faREBBE Cristo, che fa dire ad Abramo(Luca16,29-31), in una parabola"Hanno Mose' e i PROFETI,SE NON CREDONO A LORO,NON CREDERANNO NEMMENO SE qualcuno risorge dai morti"a parlare cosi?CRISTO che sa bene che basterebbe seguire i 10 Comandamenti, e lo dice la MADONNA CON Lui. NON DISSE, NEL Vangelo,vegliate state in guardia per sapere il giorno e l'ora, ma "perche' non sapete il giorno e l'ora" e "nessuno lo sa tranne il Padre e Colui al quale voglia rivelarlo.(Quindi,N.D.R.NON DOVETE SAPERLO) ,dice di vivere ascoltando coscienza e legge, e non ascoltando messaggi con allarmi e allerte e da questi mettersi a posto.SA BENE CHE IL CUORE DELL'UOMO FAREBBE PRESTO AD ASSUEFARSI, se dipendesse da questo.IL RUMORE E IL CLAMORE SI ACQUIETA, MENTRE IL SILENZIO E' FORTE E TENACE. "Sarebbe ingenuo e superficialotto GESU CRISTO, se s'illudesse che il cuore dell'uomo rimarrebbe in allerta verso quanto arriva dall'alto se si sapesse quanto annunciato ,a dire del messaggio,nel terzo segreto e facesse dipendere da questo la santita' della Chiesa.Che poi,nel terzo segreto e a LA SALETTE, c'e' la corruzione e la purificazione, ma ci sono anche i martiri e le persecuzioni,quindi non c'e' tutta questa stroncatura sospetta verso la CHIESA. MA PER FAVORE!

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

"Onestamente trovo il lungo discorso molto confusionario." (Spring)

Sì, il discorso può sembrare un po' disordinato, perché ho scritto veloce, senza rielaborare i concetti ed esplicitarli meglio.
Comunque, consiglio di leggere l'estratto dal libro su Maracaibo sul sito di don Leonardo M. Pompei:

http://www.parrocchiasanmichele.eu/download/category/128-venezuela.html

Conviene leggerlo: è breve e ne vale la pena (non tutti i file, ma solo dove dice: "Maracaibo. Avvertimenti e predizioni. I tre giorni di buio").

Si vedrà che la cronologia di Maracaibo (più chiara) coincide perfettamente con quella di Anguera. Più difficile è armonizzare le due cronologie con La Salette.

Proprio per quello che scrivi, Remox, ho parlato di apparente discordanza con La Salette.
Si tratta di vedere se questa discordanza è dovuta a nostra cattiva interpretazione (di Anguera o La Salette), oppure se è reale.

La cronologia di Maracaibo schematizzata:

1) iniziale persecuzione alla Chiesa cattolica e al Papa;
2) terza guerra mondiale rapidissima (che i due veggenti dicono provocherà più vittime delle due guerre precedenti e sarà originata “da una guerra nera” che avrà luogo fra una nazione araba e Israele);
3) catastrofi naturali, distruzioni, contaminazioni, malattie e conseguenze varie in rapido susseguirsi;
(qui non mettono alcun periodo di pace intermedio, ma dicono che in brevissimo tempo emerge un anticristo. Forse proprio questa guerra contro Israele lo farà affermare come pacificatore. Dicono anche che i cataclismi seguenti alla guerra succederanno "in tempi molto ravvicinati, tanto che l’uomo non avrà neanche il tempo di riprendere fiato".)
4) regno mondiale di un anticristo per breve tempo (i veggenti parlano sempre di “un” anticristo);
5) Grande Castigo finale, cioè fuoco dal cielo e tre giorni di tenebre: fine del regno mondiale di questo anticristo;
6) Trionfo del C.I. e lungo periodo di pace.

Chi è questo anticristo?

Io credo che si tratti di un anticristo con tutti i crismi, anche quello di operare prodigi, ma un precursore.
Potrebbe essere il precursore citato a La Salette:
“Un precursore dell'Anticristo, con le sue milizie prese da molte nazioni, muoverà guerra contro il vero Cristo, il solo Salvatore del mondo; egli spargerà molto sangue e cercherà di annullare il culto di Dio per essere considerato come un Dio.”

Per un altro motivo credo sia un precursore; a una precisa domanda a Juan-Antonio Gil:

Domanda: La Vergine Maria le parla molto anche dell'anticristo. è già vivente oggi, o verrà in un futuro lontano?
Risposta: Sì, è già vivente. Maria ci ha detto che vorrà governare il mondo, e che il potere che avrà sulla terra durerà poco tempo. Questo è tutto ciò che posso dirvi.

I veggenti dicevano che era già vivente nel 1995. Oggi, 2016, ha 21 anni in più.
Ricordiamoci che i tre anni e mezzo dell'anticristo finale vedranno la contemporanea predicazione di Enoch ed Elia. Fino a quando non vedremo questi due profeti in carne ed ossa (= loro in persona, non altri profeti simbolici), si tratterà sempre di un anticristo-precursore.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Inoltre anche ad Anguera la Madonna nel primo messaggio dove ne parla, dice:
2.523 – 17.05.2005
Sorgerà UN oppositore e a causa sua ci sarà disprezzo nella casa di Dio. La croce e le immagini saranno disprezzate e i veri fedeli saranno perseguitati.

Parla di "UN" oppositore, che farà togliere dalle Chiese la Croce e tutte le immagini e statue dei santi, in perfetto stile protestante.

Così nel messaggio 2554 parla di "UN" falso messia:
2.554 – 26.07.2005
Cari figli, dovrete soffrire a causa della vostra fede. Colui che si oppone a Cristo si manifesterà e condurrà all’errore un grande numero dei miei poveri figli. State attenti. È UN falso messia.

Credo quindi si tratti di un falso messia come ce ne sono stati tanti nella storia, anche se il più terribile di tutti.
Il termine anticristo è più un epiteto generico: in fondo in ogni falso messia è sempre lo spirito dell'anticristo che agisce.
Non dimentichiamoci che l'etimologia esatta di "anti-cristo" è propriamente: colui che si oppone a Cristo. Viene dal greco "antíchristos", composto di "antí" (= contro) e "Christòs" (= Cristo). L'anticristo è in sé un oppositore, un antagonista.

"L’opera del Diavolo sulla terra si svolgerà per mezzo dell’anticristo, che fu descritto da
Maria ai due veggenti come una falsa luce, un falso profeta, un uomo che è OGGI VIVENTE. Egli è interamente e perfettamente posseduto e controllato da Satana." (Maracaibo 1995)

Sui tre giorni Juan-Antonio racconta cosa gli è stato rivelato:
“Questi tre giorni di tenebre verranno dopo che tutti gli avvenimenti annunciati dalla Santa Vergine saranno accaduti. Sarà il momento durante il quale tutti i demoni dell’Inferno saranno liberi…Una volta la Madonna mi diede una visione: mi trovavo in una città completamente buia, ma malgrado tutto riuscivo a vedere. Vedevo della gente impazzita camminare tenendo le braccia davanti a sé per non urtare in qualche ostacolo, infatti non potevano vedere niente. Quelle persone gridavano ed erano terrorizzate dall’oscurità che li avvolgeva. Mano a mano che camminavo, evitavo le macerie delle case e i cadaveri che ricoprivano le strade. Vedevo anche uomini e donne soffocare perché portavano le mani alla gola e sembrava che non riuscissero a respirare. La Vergine Maria ci ha detto che coloro che avranno custodito la loro fede saranno chiamati a restare nelle loro case durante quei
tre giorni di oscurità, e a non aprire la loro porta a nessuno, perché gli “spiriti impuri”, che in quel momento saranno liberi, cercheranno di ingannarci, chiedendoci di invitarli nei nostri focolari domestici, utilizzando ogni genere di astuzie. Parleranno in modo supplichevole, con delle voci che ci saranno familiari, e tuttavia Maria ci chiede di non aprire in nessun caso le porte o le finestre. Lei ha insistito in modo particolare affinché non apriamo le imposte delle nostre case per non vedere che cosa accadrà fuori. Non so perché, so solo che bisogna ubbidire!”

Leggetevi il file e comprenderete che Pedro quando parla di un arco di circa 30 anni, sta ricalcando la medesima cronologia di Maracaibo, riferendosi al punto 6) di cui sopra.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"Tu hai detto che verrà dopo il Miracolo di Garabandal. Ne sono convinto anche io, ma con la differenza che ci sarà una catastrofe legata alla guerra mondiale scatenata dalla Russia (da cui l'esigenza della sua consacrazione) che, anche secondo la Jahenny, dovrebbe corrispondere ai tre giorni di tenebre." (Remox)

Nei messaggi di Anguera la conversione della Russia è prevista alla fine, con la grande pace, la fame e le guerre che spariscono, le nazioni che si riconciliano, ecc., quando insomma tutti vivranno felici nel lungo tempo di pace. O meglio, non la conversione, ma il grande esempio di fede che diventerà per tutte le altre nazioni.

1.829 – 12 dicembre 2000
La lotta tra me e il mio avversario sta arrivando alla fine. Presto vedrete la pace regnare sulla terra. Vedrete nuovi cieli e nuove terre. Il Signore regnerà in tutti i cuori e non ci saranno più guerre, né spargimento di sangue. I Paesi nemici si riconcilieranno. La Russia sarà il grande esempio di fede per tutta l’umanità. Sarà il Paese che più onorerà il nome di Gesù. Coloro che soffrono a causa della fame saranno saziati. La fame sarà estinta dall’umanità e tutti vivranno felici.

La cronologia sembra un po' diversa. Ma il problema è secondo me solo nel conoscere quanto tempo passerà tra il Miracolo di Garabandal e il Castigo.

Non sappiamo, per esempio, come si concluderà la terza guerra mondiale di Maracaibo di cui al punto 2), ma è certo che NON si concluderà con i tre giorni di tenebre, di cui al punto 5).

"Improvvisamente i persecutori della Chiesa di Gesú Cristo e tutti gli uomini dediti al peccato moriranno e la terra diventerà come un deserto."
Questo brano di La Salette si riferisce certamente al Castigo finale, cioè ai tre giorni di tenebre. La terra che diventa un deserto è senza dubbio riferita ai milioni di peccatori e persecutori della Chiesa che moriranno.
La pace che segue dovrebbe coincidere con la grande pace di Anguera, ma ad Anguera si parla di "lungo tempo di pace" (2876) e le cose non sono chiare.

"Ma il ritorno di Cristo si pone come venuta intermedia o come parusia finale? Perché nel 2 caso saremmo davanti al vero anticristo e non ad un precursore." (il Nibbio)

Certamemente è una venuta intermedia, che altro non è che una venuta di Giudizio (il Grande Castigo finale), accompagnata da segni mai visti nei cieli e sulla terra.
Gesù apparirà glorioso nei cieli, ma lo potranno vedere solo coloro che meriteranno di sopravvivere ai tre giorni di tenebre.
A suor Faustina:

"…tu devi parlare al mondo della Sua grande Misericordia e preparare il mondo alla Sua seconda venuta. Egli verrà non come Salvatore misericordioso, ma come Giudice Giusto. Oh, quel giorno sarà tremendo! E' stato stabilito il giorno della giustizia, il giorno dell'ira di Dio davanti al quale tremano gli angeli. Parla alle anime di questa grande Misericordia, fino a quando dura il tempo della pietà." (Diario p.248)

"…parla alle anime di questa Mia grande Misericordia, poiché è vicino il giorno terribile, il giorno della Mia giustizia." (Diario p.345)

"Della Venuta di Gesù si parla anche nelle apparizioni approvate dalla Chiesa di Kibeho (Ruanda), Betania (Venezuela) e San Nicolás (Argentina), ma anche in una miriade di altre rivelazioni che non hanno ancora ottenuto un riconoscimento ufficiale della Chiesa."

http://profezie3m.altervista.org/archivio/SpiritDaily_SecondaVenuta.htm

3324 25-05-2010
L'umanità berrà il calice amaro della sofferenza prima della gloriosa venuta di Mio Figlio Gesù. Il Signore trasformerà la terra e i giusti vivranno felici.

Gesù, alla fine, verrà come Giusto Giudice per fare Giustizia, dopo aver manifestato al mondo la Sua Misericordia. I fedeli verranno premiati e proclamati beati (erediteranno la nuova Terra purificata), ma per i peccatori ostinati, sarà tardi (moriranno tra atroci tormenti durante il Castigo).
La seconda venuta è quindi venuta di Giudizio, durante e dopo il Grande Castigo.

Un saluto

dott. G.I.

Remox
Remox
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Capisco che l'esigenza di tempo e spazio non permetta un'analisi molto approfondita: però direi che ci sono alcuni punti che non tornano. Ad Anguera i messaggi che riguardano l'anticristo non parlano sempre di "un anticristo", ma anche de "l'anticristo". In qualche messaggio sembra che la Madonna parli di Enoch ed Elia (I profeti di un tempo ritorneranno).
Il messaggio che hai citato sulla Russia dice che "presto vedrete regnare la pace sulla terra" che contrasta con altri messaggi in cui quel "presto" non compare. Anche a Belpasso la Madonna dice che "presto" sarà concessa la mondo la pace, ma fa capire che dopo,nell'arco di vita di Rosario, l'umanità si corromperà di nuovo.
Il messaggio che ho postato di La Salette non è il castigo finale, ma quello che anticipa il tempo di pace prima dell'anticristo. E' vero invece che parla anche di un precursore, ma sempre dopo il tempo di pace, non prima.
Anche la Jahenny, o la Canori, o la Musco, o la Aiello o la Neumann che parlano spesso della guerra mondiale e dei tre giorni di tenebre non hanno mai parlato di un anticristo, ne di un precursore. Questo non vuol dire che non vi sia, ma loro non ne hanno mai parlato.
Comunque sono d'accordo con te che i molti messaggi di Anguera in cui si parla di oppositore, colui che si oppone a cristo, uomo ben vestito, uomo apparentemente buono ecc…siano interpretabili anche con un precursore. Tuttavia molti di questi sembrano invece identificare un uomo, novello Giuda, che opererà da dentro la Chiesa e questo sembra far pensare all'anticristo vero.
Su Maracaibo: in realtà il quadro non cambia molto. L'anticristo di cui si parla è lo stesso di La Salette (figlio di un vescovo/cardinale e una falsa vergine/prostituta). Il fatto che nel '95 fosse in vita non cambia il possibile quadro degli eventi e del tempo di pace. Magari è nato nel '94. La discriminante è sempre la stessa: la risposta dell'umanità all'avvertimento. Io credo che il tempo di pace nascerà da lì e che durerà quei famosi 25 anni di cui si è detto.
Nota bene che nelle apparizioni sicuramente cattoliche si lascia sempre molta speranza all'esito dell'avvertimento. A quelle che invece odorano di pseudo-protestantesimo si insiste molto sull'inesorabilità del castigo subito dopo l'avvertimento e il miracolo.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

È affidabile Maracaibo? C'è una cosa che mi ha sempre lasciato perplesso:

«… ci invita a portare al collo la Medaglia Miracolosa, un Crocifisso, il
Rosario e lo Scapolare marrone il quale, la prima volta, deve essere
imposto da un sacerdote. Se non vogliamo portare il rosario, Maria
ci invita a portare almeno il Crocifisso, la Medaglia Miracolosa e lo
Scapolare del Carmelo.»

Va bene la devozione, però sembra un po' eccessivo anche a me.
Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

A meno che non si possa indossare questo …
http://www.mondo-cattolico.it/content/images/thumbs/0001315_scapular-cross-in-silver-26×20-mm-1023-x-0787-inches.jpeg
però di croce scapolare non ne ho mai sentito parlare, si vede solo negli articoli religiosi.

Spring

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

No, non è la croce-scapolare.

Devi capire che in Brasile la situazione è veramente drammatica (molto più grave che in Italia o in Europa). La Madonna consiglia semplicemente ai cattolici brasiliani di portare addosso dei sacramentali come protezione. Lei preferisce da sempre, fin da Lourdes e da Fatima, lo scapolare marrone, al quale ha legato la promessa della salvezza eterna:
"CHI MORRA RIVESTITO DI QUESTO ABITO NON SOFFRIRA IL FUOCO ETERNO"
http://www.preghiereagesuemaria.it/sala/lo%20scapolare%20della%20madonna%20del%20carmelo.htm

Poiché, però, questo scapolare va imposto liturgicamente (il che in Brasile sarebbe un po' complicato riceverlo per milioni di persone), nell’estate del 1994, Cristo chiese ai due veggenti di distribuire, con la maggiore frequenza possibile, e di ridiffondere la devozione dello Scapolare Verde, anche in tutto il mondo.

Non trattandosi di un vero e proprio scapolare, lo scapolare verde non deve essere imposto liturgicamente, ma va solo benedetto e portato addosso o in tasca.
Ovviamente non è un talismano o una cosa magica, ma è un sacramentale come ogni altro.

"La santa Madre Chiesa ha istituito i sacramentali. Questi sono segni sacri per mezzo dei quali, con una certa imitazione dei sacramenti, sono significati e, per impetrazione della Chiesa, vengono ottenuti effetti soprattutto spirituali. Per mezzo di essi gli uomini vengono disposti a ricevere l'effetto principale dei sacramenti e vengono santificate le varie circostanze della vita." (Catechismo 1667)

"I sacramentali non conferiscono la grazia dello Spirito Santo alla maniera dei sacramenti; però mediante la preghiera della Chiesa preparano a ricevere la grazia e dispongono a cooperare con essa." (C. 1670)

http://www.parrocchiasanmichele.eu/phocadownload/MessaggiMariani/Maracaibo,ultima%20parte.pdf
pagina 63

http://www.preghiereagesuemaria.it/sala/lo%20scapolare%20verde.htm
http://immaculata.ch/verlag/devotionalien/skapuliere/verde_mott.htm

dott. G.I.

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa

Dopo gli ultimi post di dott.GI e di Remox,e una rivisitatina al libro dell'Apocalisse,(che aiuta anche sulla cronologia e non solo sui significati simbolici) credo che ci stiamo avvicinando molto.1)C' e' un precursore e c'e' l'Anticristo. Propongo di chiamare il precursore col nome di falso profeta, quello di Ap.19,v.20(bestia e falso profeta sconfitti e gettati nello stagno). 2)L'Anticristo finale invece e' quello di Ap20,vv.7-10,e'il diavolo, non incarnato,perche' non puo', ma che possiede un uomo secondo la tradizione,e' anche il novello Giuda( subito dopo mangiato il pane,satana entro' in lui) di cui parla Anguera.3) Dopo guerre o rivolte,persecuzioni, Avvertimento e Miracolo di Garabandal e relative conversioni resta l'incognita se ci sia o meno, un tempo di pace di 25 anni circa,prima del precursore anticristo falso profeta che opera prodigi:se ci sono sono collocabili li',,insieme a Papa SANTO E Giemme,oppure dopo la sconfitta del precursore, e allora l'Anticristo finale e la fine del mondo arrivano dopo un tempo lungo ma non molto,30-40 anni. 25 anni di pace che portano poi a nuova corruzione,nuove guerre e catastofi e breve dominio del precursore falso profeta e poi al Castigo con sconfitta del falso profeta e della Bestia,nel primo caso, oppure portano all'ANTICRISTO FINALE E AL GIUDIZIO UNIVERSALE Infatti ci sono 2 battaglie,una in Ap.19,19-21 dove cadono la bestia e il falso profeta blasfemo,e un'altra, l'estremo combattimento, in Ap.20,7.Tra queste due,fine dei tempi e giudizio delle nazioni e il diavolo e' incarcerato e gettato nell'Abisso,credo sia l'Ade di Ap.20,14. Dopo la seconda, e' gettato nello stagno insieme all'Ade, cioe',credo,l'Abisso che sarebbe la sua coperta di Linus.Quindi i 1000 anni sono solo il tempo simbolico, eucaristico e cattolico di rinnovamento mondiale della Chiesa prima dell'Anticristo finale,dopo il quale c'e' il giudizio universale,e il Cielo,con la Parusia finale.

Vincenzo
Vincenzo
8 anni fa

p.s il fatto che dopo i 1000 anni simbolici il diavolo tenti personalmente l'Umanita,mi suggerisce il senso tipico del Paradiso terrestre,e infatti quel tempo dovrebbe essere il tempo di un nuovo eden.,e di un progetto di DIO, che grazie a cristo riprende da dov'era stato interrotto.Quello di portare in Cielo l'Umanita'.Quanto ad Ap.17,12-18,credo che la guerra contro l'Agnello possa essere quella contro la Chiesa CATTOLICA,e la successiva contro la meretrice possa essere quella contro Gerusalemme,perche' e' Gerusalemme il centro da cui parte la storia della salvezza e a cui ritorna,attraverso le vicende millenarie,e anche Roma e Bisanzio non ne sono che sostituti temporanei.E'la moglie del profeta OSEA,e' la sposa di Cristo,e' Oholiba di EZECHIELE 23.

Share This