CRONACHE SPAGNOLE E MEDIORIENTALI: Mas e Al Baghdadi

scritto da Remox
10 · Nov · 2014

CRONACHE SPAGNOLE E MEDIORIENTALI

(Mas e Al
Baghdadi)

 

 

 (foto: EPA)

Nel weekend si sono
registrati due eventi che potrebbero trovare collegamento con le quartine sotto
osservazione del Ramo III del 2000, collocato nel nostro tempo.

Il primo di questi
riguarda le tensioni secessioniste spagnole. Se le forze indipendentiste
catalane dovessero proseguire con determinazione su questa strada si creerebbe
uno scontro interno con Madrid di non poco conto. Non dimentichiamo poi che il
ritorno dei disordini civili in Spagna sembrerebbe un altro segno precursore
dell’Avvertimento, secondo indiscrezioni provenienti da Garabandal.

Al momento un
possibile collegamento con questa situazione è rappresentato dalla quartina 551
dove queste tensioni sono collegate sia alla situazione ucraina che, sembra, a
problemi legati all’Italia.

Dal Ramo III del 2000 “Crisi in Europa”

551

La gent de Dace, d’Angleterre, PolonneEt de Boësme feront
nouuelle ligue:
Pour passer outre
d’Hercules la colonne,
Barcins, Tyrrens dresser
cruelle brique.

22-V.51

La gente di
Dace, d’Inghilterra, Polonia

E di Boemia
faranno nuova lega:

Per passare
oltre d’Ercole la colonna,

Barcini,
Tirreni solleveranno crudele briga.

Ai primi due versi
compaiono nazioni al confine con l’Ucraina o particolarmente attive nelle
politiche contro la Russia. All’ultimo verso abbiamo gli abitanti di Barcellona
e nel termine “tirreni”, forse, gli italiani. Al terzo verso la colonna d’Ercole
che secondo Omero era situata nello stretto dei Dardanelli, mentre secondo
altri autori in quello di Gibilterra. Invece di “Colonne”, Nostradamus parla di
“Colonna”, lasciando intendere che sia legata al Mar Nero. Tuttavia
considerando l’eventuale legame fra i disordini in Ucraina e gli eventuali
disordini spagnoli è curioso che le Colonne d’Ercole abbraccino entrambe le
aree geografiche. Un’altra considerazione la possiamo fare sul termine “brique”
che da un lato è comunemente tradotto nella forma contratta di “brigue”, ovvero
briga, problema, intrigo, dall’altro ha il significato letterale di “mattone”
con il quale si sollevano (dresser) i muri di separazione. Se vogliamo è un
altro indizio del tipo di problemi dei quali si parla.

La seconda notizia del
weekend è il ferimento, confermato, del Califfo Al Baghdadi durante un attacco
nel quale sarebbero morti diversi capi della sua organizzazione.

Al momento le notizie
che compaiono nella varie agenzie di stampa sono confermate da fonti legate all’Arabia
Saudita, a Baghdad e soprattutto da comunicazione diretta dell’ISIS. Quest’ultima
recita più o meno così:

«Se pensate che il Califfato sia finito con il martirio del Califfo – scrive – posso assicurare
alla nazione islamica che l’Emiro Abu Bakr al-Baghdadi sta bene e gli auguriamo
pronta guarigione»

Iraq conferma, Baghdadi ferito

La quartina di
possibile collegamento è il Presagio 113 di Agosto.

Presagio 113 Agosto

Point ne sera le grain à suffisance,

La mort s’approche à neiger plus que blanc:

Sterilité, grain pourri. D’eau bondance,

Le grand blessé. Plusieurs de mort de flanc.

Presagio 113 Agosto

Raccolto non sarà il grano a sufficienza.

La morte s’avvicina al « nero » più che al
bianco

Sterilità, grano marcito, d’acqua abbondanza.

Il Grande ferito, i più colpiti da morte al fianco.

Nei precedenti articoli il presagio è stato legato sia a
problemi climatici sia alla crisi ucraina, per i richiami al “grano” e quelli
al “nero”, ovvero Mar Nero in contrapposizione al Mar Bianco, il Mediterraneo
Orientale ai tempi di Nostradamus. Il fulcro del presagio rimane intatto, ma
non sfugge il richiamo al “nero” Califfo a cui la morte si avvicina, ma non lo
prende (almeno al momento).

Infatti all’ultimo verso abbiamo un “grande ferito” mentre la
maggior parte (dei suoi) sono raggiunti dalla morte di fianco. Al Baghdadi è oramai
estremamente famoso tanto da essere inserito nella lista degli “uomini più potenti del mondo” dalla rivista Forbes. Riguardo alla “morte di fianco” dei
suoi sembrerebbe contrastare con le notizie di stampa che affermano che l’attacco
sia avvenuto dal cielo. Ovviamente non sarebbe nemmeno il caso di sottilizzare
e “spaccare il capello” considerando che si tratta di brevi predizioni in
versi, tuttavia non è detto che l’attacco sia stato aereo. Sempre da fonti
iraqene si sostiene che la missione sia stata portata a termine da un commando iraqeno, e non da raid USA, ma non si sa se dal cielo o da terra.

A contorno della notizia del ferimento del leader ISIS
abbiamo tutte le notizie meteorologiche sul maltempo che sta flagellando l’Europa,
fra cui anche la nostra Italia.

Speriamo almeno che non faccia l’onda.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
17 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
luc
luc
9 anni fa

Più che altro a me in particolare, interesserebbero sapere le sorti del Barcellona.e di Messi ( anche se lui è argentino)…

luigiza
luigiza
9 anni fa

@Remox

Speriamo almeno che non faccia l’onda.

Le ultime profezie che mi é capitato di leggere riguatdanti l'Italia son quelle di una certa Luz de Maria che predice un risveglio dell'Etna ( Il monte Etna si ricorderà di essere vivo vivo, la Sicilia ne soffrirà… – messaggio dell'8 nov. 2014) e un gran terremoto che coinvolgerà il ns. paese tutto.

Crederci? Mah!

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  luigiza

La mia personale impressione è che la veggente Luz de Maria non sia così credibile.
Detto questo la profezia del grande terremoto in Italia ricorre spesso, soprattutto a Zaro.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Bisognerà vedere cosa sono disposti a fare i "Barcini", anche perché politicamente, non otterranno nulla. Solo l'uso della forza può dargli quello che cercano. In quanto ai tirreni mi sembrano attualmente un po' addormentati 🙂 Ulrich

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

La 551 sembra proprio straordinariamente chiara e attuale.Sui Tirreni, se si trattasse della Corsica, sarebbe in tema, tra indipendentismo catalano e corso.Quanto ai primi 2 versi, praticamente sono gia' accaduti e confermati, mi sembra,perche' se i Russi avessero lasciato fare, la Nato si sarebbe presa Sebastopoli, contro la volonta' della stragrande maggioranza del sud est di ucraina.Mentre, con la reazione russa, hanno ottenuto comunque il pretesto per dichiarare violati accordi che da gli occidentali in realta' sono stati violati,perche¡ come al solito gli occidentali hanno appoggiato militarmente, ma occultamente, tramite addestramento militare e finanziamento,il moto di piazza in Ucraina.Ne consegue che , violati gli accordi che risalgono al crollo dell'Urss, che vietavano l'ingresso della Ucraina nella Nato e l'installazione di missili nucleari sul suo territorio….gli ccidentali hanno il pretesto per non rispettare i patti.Con questa mossa di scacchi, i denari spesi per "dare all'Ucraina il futuro che merita(Victoria Nuland)non potevano non rendere in ogni caso un "beneficio".

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Un insegmanento cinese in materia di strategia, non ricordo il nome dell'autore, dice che quando sei vicino a vincere, devi fingerti debole per non allarmare il nemico.Ma poi, a un certo punto, devi essere brutale nell'azione.infatti, ormai, a volte viene il dubbio se l'Occidente menta per essere creduto, o menta con l'intento di non essere creduto e cosi' affermare prepotentemente il suo dominio e accelerare la resa dei nemici, la loro divisione interna,come accadde per il regno delle 2 Sicilie, cogli ufficilai borbonici in parte vendutisi al nemico.(Senza voler togliere niente alla "gloria" di Garibaldi)..(Occidente tanto per tenersi sulle generali).Nella scelta del motto di Quinto Fabio Massimo, il Temporeggiatore, da parte del Fabianesimo, c'e' un'analogia. Fabianesimo,il cui logo era il lupo vestito da agnello, di cui fu detto che si nutriva di capitalismo ma i suoi rifiuti erano il comunismo.Fabianesimo che era un gruppo di Societa', come ce ne sono molte anche oggi, Fondazioni culturali, che si occupano di economia,cultura, temi sociali. Il tutto potrebbe rientrare lnell'antica di secoli profezia di Giorgio Varens.(se ricordo a memoria, risalente al XVI secolo ancora da completarsi.

indopama
indopama
9 anni fa

« Sterilità, grano marcito, d’acqua abbondanza. »

« Poco olio e frutti per l’abbondanza di piogge moleste. Guerra.»

http://www.ansa.it/terraegusto/notizie/rubriche/orgagricole/2014/11/10/clima-pazzo-pesa-su-cibocaldo-minaccia-caffecacao_5ca59923-447a-4ccf-8248-ce84db03ad19.html

Pesanti cali produttivi, -15% grano duro e -19% olio nel mondo

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  indopama

E siccome versi simili sono un po' sparsi negli ultimi capitoli significa che sarà una situazione durevole.

indopama
indopama
9 anni fa
Rispondi a  indopama

ma il miracolo (che forse c'e' nel 2017) avviene prima della guerra, durante o dopo?

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Dovrebbe accadere prima, ma comunque in un contesto di conclamato disordine mondiale.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama
Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  indopama

E non solo loro:

dal Presagio 124 del Ramo III del 2000

"I campi martoriati abbonderanno, l’estate e la primavera umide, inverno lungo con neve e ghiaccio"

è un trend.

Lo scorso anno abbiamo pubblicato le immagini delle nevicate in luoghi in cui non avveniva da secoli.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Quindi, per riassumere, nei mesi prossimi clima minaccioso, rivolte civili in francia, spagna e italia, guerra in ucraina e medio oriente? Ulrich

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Piu che rivolte avvisaglie…

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Suor Maria Natalia Magdolina, nel sito Profezie del Terzo Millennio,cliccando in alto a sinistra su Approfondimenti su importanti rivelazioni private,tratta con chiarezza e semplicita' alcune cose che riguardano il futuro.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Il 4 novembre, ad Anguera, la Madonna avrebbe lasciato un messaggio che inizia con le seguenti parole: "Cari figli, arriverà il tempo in cui i difensori della verità sperimenteranno una croce pesante, perché saranno trattati come nemici. Soffro per quello che vi attende.". Posso tremare?

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Le persecuzioni dei cristiani nel bel paese sono cominciate almeno 25 anni fa. Ma non pensare che sia qualcosa di esplicito tipo i metodi Neronici. Sono qualcosa di più subdolo. E sono state portate avanti con molta abilità. Le vittime sono dapprima isolate (secondo una ben collaudata metodologia suppongo) poi "aggredite" con le più svariate ragioni. Tutte "ragioni" ben mimetizzabili nella nostra cultura, per cui è difficile vedere tante cose.
Non dimenticare quello che è scritto nei vangeli «Anzi viene l'ora in cui chiunque vi ucciderà penserà di dare gloria a Dio» ….. amen! Pensano di essere nel giusto che più giusto non si può. Questo aumenterà la loro ferocia.
Le persone non vogliono riconoscere certe ingiustizie perché diversamente si autoaccuserebbero, visto che certi comportamenti da noi sono un habit.
Tra un po' suppongo non sarà più necessario nascondersi dietro le più svariate scuse. Quindi via libera a tutti i Neroni. E credimi nel bel paese ce ne sono milioni. Tutti D.O.C.
Chissà che a loro volta non saranno falciati dagli uomini dalla grande barba. Ce ne sono molti in Europa sai? E anche in Italia.

Puoi tremare? I veggenti di Medjugorje dicono che è meglio pregare senza patemi d'animo. Non so' perché ma ho il presentimento che sappiano ciò che dicono. Credo anche che i veri segreti di Medjugorje più che le catastrofi riguardino quello che il vangelo sintetizza in «… e uno sarà preso e l'altro lasciato»
Spring

Share This