FATIMA, GARABANDAL E MEDJUGORIE LEGATE DAL MISTERO PASQUALE

scritto da Remox
12 · Mag · 2014

FATIMA, GARABANDAL E MEDJUGORIE
LEGATE DAL MISTERO PASQUALE

In diversi articoli nel blog abbiamo
affrontato il problema relativo all’interpretazione dei messaggi mariani di
Fatima e Garabandal. Riprendiamo la discussione cercando di compiere un
ulteriore passo avanti.

Fino a questo momento abbiamo
detto che:

Il “vescovo vestito di bianco” è
una rappresentazione del papa emerito, che per la prima volta nella storia
compare come figura nella gerarchia vaticana. E’ lo squillo di tromba che
annuncia l’inizio della Via Crucis che condurrà un papa sulla cima del monte
Calvario ad offrire la vita, insieme a molti cristiani, per la rigenerazione dell’umanità
con il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria.

Il Trionfo del Cuore Immacolato
di Maria è collegato alla consacrazione della Russia. Tale atto verrà fatto “alla
fine” quando ormai sarà troppo tardi, secondo le parole di Gesù pronunciate a
Suor Lucia. Con tale ritardo la Chiesa seguirà l’esempio del Re di Francia che
non volendo consacrare la nazione al Sacro Cuore di Gesù la condannò alle
violenze della Rivoluzione Francese, degli anni del Terrore e infine all’ascesa
di Napoleone.

Il 13 Ottobre del 1884, 33 anni
prima dell’ultima apparizione di Fatima quando avvenne il miracolo del Sole, papa
Leone XIII ebbe un sogno profetico dove vide Satana ottenere 100 anni di tempo
per tentare di vincere la Chiesa. E’ probabile che i 100 anni inizino dal 13
Ottobre del 1917.

Proprio come avvenne per la
Francia, 100 anni dopo la richiesta della consacrazione, la profezia comincerà
a manifestarsi in tutta la sua potenza. Nel caso della Francia, dopo i 100
anni, ci furono 10 anni di terrore fino all’ascesa di Napoleone. Nel nostro
caso cosa accadrà nel 2017?

Abbiamo quindi esaminato le
apparizioni di Garabandal dove vennero annunciati tre grandi eventi: l’Avvertimento,
il Miracolo e il Castigo. Abbiamo soffermato l’attenzione sul Miracolo, poiché l’unico
evento del quale abbiamo maggiori dettagli.

Sappiamo da indiscrezioni che
dopo la morte di San Giovanni XXIII ci sarebbero stati quattro papi e tre
pontificati fino al momento in cui sarebbero cominciati gli eventi: con le
dimissioni di Benedetto XVI finisce il terzo pontificato ed è dunque col
pontificato di Francesco che entriamo nel periodo profetizzato, in accordo con
quanto abbiamo detto su Fatima.

Sappiamo che un papa andrà in
Russia, che da lì probabilmente assisterà al Miracolo e che al ritorno
cominceranno le ostilità in Europa. Sappiamo che il giorno del Miracolo ci sarà
un avvenimento bello e commovente per la Chiesa, già accaduto in passato, ma
considerato molto raro, come la proclamazione di un dogma.

Abbiamo detto che il Miracolo è
un evento eucaristico perché collegato con il Giovedì Santo in cui si celebra l’Ultima
Cena di Gesù. Pertanto è possibile che il motivo del viaggio del papa in Russia
e l’evento raro e commovente per la Chiesa, simile alla proclamazione di un
dogma, sia la celebrazione congiunta della Pasqua fra la Chiesa Cattolica e
quella Ortodossa, evento che può avvenire solo quando il calendario Giuliano e
quello Gregoriano coincidono fra loro. E’ inoltre possibile che in quel giorno
venga effettuata la consacrazione della Russia, al termine quindi dei 100 anni,
quando però sarà tardi. Infatti le ostilità scoppieranno dopo questo viaggio.

Per tutto quanto detto è
probabile quindi che il Miracolo avverrà il 13 Aprile 2017 e l’Avvertimento nei
12 mesi precedenti.

Da indiscrezioni provenienti dall’entourage
di Conchita, una delle veggenti di Garabandal, sappiamo che l’Avvertimento sarà
preceduto da un importante Sinodo della Chiesa. Non possiamo non pensare che
tale Sinodo sia quello dedicato alla famiglia, già foriero di parecchie
polemiche interne ed esterne alla Chiesa, che si terrà nel 2015 e vedrà un
anteprima, come Sinodo Straordinario, ad Ottobre 2014. Pertanto possiamo
ipotizzare che nel 2015 si concluderanno i lavori del Sinodo, nel 2016 potrebbe
verificarsi l’Avvertimento e nel 2017 il Miracolo.

E il Castigo? Quanto tempo
passerà prima del Trionfo del Cuore Immacolato di Maria e del periodo di pace?
Passeranno 10 anni come al tempo della Rivoluzione Francese quando ascese al
trono Napoleone?

Proviamo a rispondere alla
domanda introducendo le apparizioni di Medjugorie.

In queste apparizioni la Madonna
ha annunciato che è venuta a concludere ciò che aveva iniziato a Fatima, dunque
sono le apparizioni con le quali intende portare a compimento il suo Trionfo.
Sono stati annunciati 10 segreti, suddivisi in eventi di vario tipo sia belli
che luttuosi, che dovranno compiersi prima che venga la pace. Uno dei
principali problemi di queste apparizioni è la loro durata. Per quanto tempo
apparirà la Madonna e quanto ci vorrà prima che si compia la promessa?

Sappiamo che gli ultimi due
segreti sono gravi, luttuosi e che dopo il loro compimento giungerà un tempo di
pace. Possiamo dunque collegare questi due segreti con il Castigo annunciato a
Garabandal.

La mia personale idea è che le
apparizioni di Medjugorie vadano anch’esse inquadrate nel mistero pasquale. I
giorni di Pasqua sono preceduti dalla Quaresima, i 40 giorni di preparazione
che iniziano il Mercoledì delle Ceneri e terminano il Giovedì Santo. Sarà un
caso, ma la prima apparizione è avvenuta proprio un Mercoledì, il 24 Giugno del
1981. Non è un mercoledì delle Ceneri, ma è pur sempre un Mercoledì. L’ultima
potrebbe dunque avvenire di Giovedì, in ricordo del Giovedì Santo.

La prima possibilità è che la
Quaresima di Medjugorie corrisponda a 40 anni di apparizioni, dopo le quali
cominceranno i segreti. In questo caso terminerebbero nel 2021 e in quell’anno
abbiamo un Giovedì molto suggestivo, il 13 Maggio giorno della prima
apparizione di Fatima. A questo punto rimarrebbero i 3 giorni di Pasqua, più il
Lunedì della Resurrezione e quindi tre anni a mezzo in cui si verificherebbero
i segreti. Un tempo forse troppo breve; inoltre in questo modo non ci sarebbe
allineamento con quanto detto e ipotizzato fino a questo momento con Fatima e
Garabandal.

La seconda possibilità è che il
riferimento non sia tanto alla Quaresima che anticipa la Pasqua, quanto ai 40
anni di vagabondaggio nel deserto del popolo di Israele prima di entrare nella
Terra Promessa. Un periodo di purificazione e di preparazione analogo per
significato e riferimenti alla Quaresima. In questo caso le apparizioni
dovrebbero finire prima del 2021 e l’avveramento dei segreti portarci proprio
all’inizio del prossimo decennio in cui potrebbe avvenire il Trionfo definitivo
del Cuore Immacolato di Maria. Quindi tre anni e mezzo a partire dal 2017, anno
in cui potrebbe verificarsi il Miracolo, in cui scoppierebbero violente
ostilità fra le nazioni fino al Castigo e all’ascesa sul trono di un nuovo
Monarca Imperatore, ben diverso questa volta da Napoleone. Il nostro sarebbe
dunque un tempo di preparazione e purificazione simile alla prova del deserto a
cui fu sottoposto il popolo di Israele prima di veder compiute le promesse del
Signore.

Come sempre si tratta di ipotesi
che potrebbero però aiutare a comprendere meglio portata e simbologia degli
eventi annunciati.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
40 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Anonimo
Anonimo
10 anni fa

Ciao Remox… come al solito hai illustrato un quadro chiaro e coerente di ciò che potrebbe accadere nei prossimi anni…per quanto riguarda Medjugorje sono più propenso a pensare che al termine dei 40 anni si entrerà nel tempo di pace dopo il cammino lungo il quale ci sta accompagnando la Madonna come un novello Mosè…e quindi gran parte degli eventi e dei segreti una volta svelati si svolgeranno nel giro di pochi anni come fatto intendere anche dai veggenti…tieni conto oltretutto che tutto questo coincide con lo schema temporale del calendario ebraico delle lune rosse presente in una chiara tabella sintetica di questo collegamento che vede il periodo 2014-2021 al centro di tutti gli eventi e il 2017 come anno chiave…
http://www.sequenzaprofetica.org/2013/05/svelare-i-numeri-dellapocalisse-xvi/
Per quanto riguarda la proclamazione di un dogma è facile presumere che si tratti di quello chiesto dalla Madonna nelle sue apparizioni a Ida Peerdeman tra il 1945-59 quando si manifestò così …"Ho posto i miei piedi fermamente sul globo, perché il Padre e il Figlio vogliono presentarmi nel mondo in questo periodo come Corredentrice, Mediatrice e Avvocata" (31.05.1951)…chiedendo la proclamazione del dogma di Corredentrice…e poiché queste apparizioni sono state accettate dalla chiesa nel 2002 è facile prevedere che dopo la loro approvazione possa anche essere esaudita la richiesta della Madonna …e ovviamente se ci dovesse essere questa proclamazione ciò potrebbe avvenire in una festa mariana immagino…ciao
Saverio

Remox
Remox
10 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao Saverio, è vero quanto dici sul dogma, ma non credo sia l'evento parallelo al Miracolo di cui parlano le veggenti. Perchè dicono apertamente che sarà come un dogma, cioè raro, ma evidentemente non è quello. C'ho pensato molto e secondo me l'evento molto raro e mai testimoniato da secoli a questa parte è la celebrazione della Pasqua fra cattolici e ortodossi e magari la consacrazione richiesta ad opera di tutta la Chiesa. Ovviamente sono solo ipotesi…comunque se non sbaglio Conchita era già nata quando venne proclamato l'ultimo dogma nel 1950 da Pio XII…quindi non può essere quello l'evento.

Anonimo
Anonimo
10 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Conchita è nata nel 1949…l'ipotesi del dogma è in effetti anche a mio parere remota…l'ho segnalato solo perché è l'ultimo dogma su Maria che ancora non è stato proclamato…è più facile che l'evento raro nella chiesa sia quello che hai citato tu se vi dovesse essere un riavvicinamento tra ortodossi e cattolici con la celebrazione in comune della Pasqua e quindi del giovedì santo con l'ultima cena celebrata ..
insieme…anzi, sarebbe augurabile che l'evento sia questo…anche perché dopo il trionfo del Cuore Immacolato di Maria il dogma di Maria come Corredentrice sarà una cosa evidente per tutti a quel punto
Saverio

labemolle
labemolle
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

la Pasqua cattolica e quella ortodossa COINCIDONO (a parte quest'anno, il 20 aprile2014)
solo nel 2017:
il 16 aprile 2017

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Anche nel 2028, negli stessi giorni.

Anonimo
Anonimo
10 anni fa

«Il Segno Permanente è il terzo segreto conosciuto dai veggenti di Medjugorje. È l’unico segreto comune a tutti i veggenti.
Almeno quattro di loro sanno anche quando apparirà il segno.
Poiché i primi due segreti si sono realizzati e appartengono al passato al momento del terzo segreto, il segno sarà percepito e vissuto dalla gente alla luce dei primi due segreti, o almeno alla luce del primo di cui Mirjana ha detto che “farà scuotere la gente” e “farà guardare la gente a se stessa in una nuova luce“»
fonte: http://www.eccoituoibambini.org/associazione/eventi-e-notizie.asp (ovviamente il sito non è la fonte primaria)

Se quanto ho riportato sopra corrisponde al vero (e non ho motivo di dubitarlo) vorrebbe dire che il primo segreto coinciderebbe con l'Avvertimento, mentre il terzo col Grande Miracolo. Manca il secondo segreto. ..
Dopo il segno lasciato a Medjugorje (che dovrebbe coincidere con quello lasciato a Garabandal) restano quindi ancora 7 segreti.

Per chi ha curiosato nel link si sarà accorto che ho modificato la frase «È l’unico segreto di cui è noto che tutti i veggenti lo conoscono.» con «È l’unico segreto comune a tutti i veggenti». L’ho fatto perché è stato affermato da qualche veggente di Medjugorje intervistata da padre Livio. Tra di loro dei segreti non parlano mai quindi non sanno se coincidono oppure no.
Mi chiedo però perché Mirjana sarà l’unica a svelarli tre giorni.

Un’altra cosa importante che ricordo dalle interviste ai veggenti è che le apparizioni non termineranno affatto quando cominceranno a svelarsi i segreti, ma continueranno (a Medjugorje) fino al loro compimento. Su questo punto padre Livio ha insistito diverse volte.
La realizzazione dei segreti potrebbe cominciare quando tutti i veggenti saranno a conoscenza di tutti e dieci i segreti. Secondo altre rivelazioni private potrebbero cominciare quando tutte le altre apparizioni sulla Terra saranno terminate.

Spring

Anonimo
Anonimo
10 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Per quanto riguarda Medjugorje si sa che le apparizioni continueranno durante i segreti solo ad un veggente soltanto scelto dalla Madonna ma prima occorre che anche gli ultimi veggenti ricevano il decimo segreto…solo da quel momento inizierà il countdown in attesa del primo segreto …rispetto a Garabandal prima del miracolo c'è un avvertimento in più di difficile collocazione temporale ma non è detto che il giorno del miracolo sia lo stesso…mentre per Garabandal, grazie alle indicazioni date dai veggenti, si può ormai restringere il cerchio per il giorno del miracolo al 13 aprile del 2017 o molto più improbabilmente al 2028 per quanto riguarda Medjugorje non ci sono dati certi…ci sono solo delle indicazioni date da Mirjana legate alle date delle sue apparizioni annuali (18 marzo) e quelle mensili ogni 2 del mese di cui Mirjana ripete spesso "..un giorno si capirà perché ho le apparizioni in questi giorni" facendo capire allusivamente che potrebbero essere legati ai giorni in cui verranno svelati alcuni segreti…si da per scontato che il miracolo di Garabandal e quello di Medjugorje avvengano nello stesso giorno ma non è detto sia così…teniamo conto anche del fatto che sia Conchita per Garabandal che Mirjana per Medjugorje dovranno rivelare anticipatamente gli avvertimenti e i miracoli che dovranno avvenire e quindi se ad esempio il miracolo dovesse accadere in contemporanea nei due luoghi (13/4/2017) ci sarebbe probabilmente grande confusione…secondo me solo un avvertimento potrebbe essere in comune (il giudizio particolare a cui saremo sottoposti in vita…una specie di super esame di coscienza) mentre i miracoli potrebbero avvenire in date diverse per permettere a molti di avere più tempo per comprendere la gravità della situazione e di convertirsi…
Saverio

Remox
Remox
10 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Per questo mi sono concentrato solo sull'interpretazione simbolica del significato di queste apparizioni senza scendere troppo nei particolari. Credo che infatti la chiave per capire meglio sia questa. E così i conteggi tornerebbero inquadrando le tre grandi apparizioni del '900 nell'ottica della Pasqua, quindi della preparazione, della tribolazione e infine della resurrezione…oppure del pellegrinaggio di purificazione nel deserto prima di entrare nella terra promessa, la pace.
Credo che il punto di contatto più certo fra Medjugorie e Garabandal sia nel Castigo e negli ultimi due segreti che sono stati dichiarati come molto gravi per non dire altro. Mi interessava proporre un quadro complessivo organico dei tre grandi eventi.
Grazie sempre a tutti per i contributi molto interessanti.

Anonimo
Anonimo
10 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sì è più logico in effetti che i Grandi miracoli saranno eventi che si susseguiranno nel tempo anche se a breve distanza (temporale) piuttosto che coincidere tutti nello stesso momento. Dovrebbe causare un'escalation emozionale.
By the way …
Ho inaspettatamente trovato su youtube un filmato molto interessante che analizza il mondo dopo la consacrazione della Russia così come richiesta a Fatima. Non so' se qualcuno aveva già pubblicato il link. In ogni caso lo ripropongo perché è davvero molto interessante. Inoltre conferma implicitamente l'ipotesi di Remox riguardo al fatto che i russi non saranno ostacolati nella loro invasione sull'Europa perché visti come liberatori più che come invasori. Non solo come liberatori di un sistema economico oppressivo ma ben oltre.

Questo il link per youtube (è in inglese ma semplice grazie anche alle slide): http://www.youtube.com/watch?v=WbiaJcTotos

questo invece il link del blog che lo ha postato: http://garabandalnews.overblog.com/2013/12/how-the-consecration-of-russia-could-be-done-soon.html
nello stesso blog ho trovato interessante anche questo: http://garabandalnews.overblog.com/2014/04/the-garabandal-pines-protected.html
i restanti articoli non ho avuto modo di leggerli

Anonimo
Anonimo
10 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Spring (Sorry mi dimentico spesso di firmare)

Remox
Remox
10 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grazie Spring, garabandalnews è un sito che consiglio a chi vuol approfondire il tema. Ci sono informazioni interessanti anche se a volte esposte in modo confuso. Le conclusioni dell'autore spesso sono affrettate secondo me, ma è comunque un'ottima lettura d'approfondimento.

Anonimo
Anonimo
10 anni fa

stiamo vivendo tempi veramente interessanti.

Anonimo
Anonimo
10 anni fa

Padre Pio profetizzò oralmente ai suoi figli spirituali che il trionfo del cuore Immacolato di Maria ci sarà nel 2017 a cent'anni esatti da Fatima ed anche Teresa Neumann profetizzò che non sarebbero trascorsi i primi due decenni dopo il duemila senza che fosse intervenuto il giudizio. Anche la beata Elisabetta Canori Mora ebbe rivelazione che entro 200 anni dal 1820 (quindi entro il 2020) tutto si sarebbe compiuto. Le profezie concordano quindi che entro il 2017, massimo 2020, tutto sarà compiuto e probabilmente anche i dieci segreti di Medjugorje rientreranno in questo periodo. C'è però un particolare importante che mi pare Remox non consideri: secondo la mistica Allison Misti,papa Benedetto resterebbe,secondo Dio,il vero Papa, Egli sarebbe stato cacciato dalla massoneria ecclesiastica (almeno 20 cardinali sono massoni) e con un finto conclave è stato eletto questo papa Bergoglio massone del 33° grado, quindi consacrato a Satana. Bergoglio è dunque un antipapa che in questo primo anno si è guadagnato le simpatie di tutti (atei,ebrei,gay,Pannella,lesbiche,mussulmani) categorie di gente che è sempre stata ostile al papato ed alla chiesa ed ora invece stranamente stravedono per Francesco (non vi pare un pò strano ciò?). Benedetto non ha rivelato la verità sulla sua estromissione per non provocare uno scisma nella chiesa, ma lo scisma ci sarà quando Bergoglio modificherà la Messa abolendo il Sacrificio e la Consacrazione, riducendo la Messa a una cerimonia simile a quelle che fanno i protestanti. Inoltre abolirà il peccato….tutto diventerà lecito e perdonato. Creerà assieme alla Massoneria una religione universale unica che avrà per capo l'Anticristo, che allora si manifesterà apertamente (Bergoglio è il falso profeta dell'Apocalisse) A quel punto i veri preti fedeli a Dio seguiranno il vero papa Benedetto ed allora ci sarà lo scisma, ma i fedeli a Benedetto saranno perseguitati e dirano la vera Messa di nascosto.Poi Dio spazzerà via la Massoneria e la vera chiesa tornerà a trionfare su tutto il mondo. Molti fedeli seguiranno Bergoglio poichè ai cristiani tiepidi farà comodo sentir dire che tutto è lecito e che non esistono più il diavolo e l'inferno ma seguendo l'antipapa molti si danneranno e Bergoglio stesso è destinato al'inferno. Confrontate ciò che ho scritto col pensiero della mistica Allison Misti. Cordiali saluti. Paolo Graffigna

Anonimo
Anonimo
10 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La teoria del Graffigna mi pare corretta e concorda con la profezia di Garabandal dei tre papi dopo Roncalli.
La Madonna evidentemente non considerò Papa Luciani per la cortezza del suo pontificato e non considerò neppure Papa Francesco perchè deve trattarsi di un antipapa. Quindi l'ultimo vero Papa è Ratzinger, sarà lui ad essere martirizzato (vescovo vestito di bianco che passa fra i cadaveri dei suoi preti). A questo punto non so come potrà un papa falso come Bergoglio fare una consacrazione autentica della Russia!
Ciao a tutti. Benito Sacramorte

Remox
Remox
10 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Attenzione a non fare confusione. Allison Misti, Maria della Divina Misericordia alias Mary Carberry Mc Govern, Mary Jane Even e compagnia bella (ce ne sono tanti) sono falci mistici per non dire altro. Speculano sulle dimissioni del papa per promuovere teorie fuori dal contesto storico di cui tutti siamo testimoni. E ciò dimostra la potenza della menzogna quando viene ben propagandata. Molto prima di questi pseudo-mistici fu Antonio Socci a parlare della presunta volontà del papa di dimettersi entro il 2012, poi rinviata per lo scandalo Vatileaks. Basta poi leggere le interviste sul tema dell'allora cardinale Ratzinger per capire che era una possibilità da lui sempre contemplata anche per Giovanni Paolo II.
A Garabandal Conchita parlò di 4 papi (l'ultimo è quindi Benedetto XVI) prima di entrare nel periodo in cui si sarebbero avverate le profezie dette in quel luogo. Non voleva dire che non ci sarebbero stati più papi o un antipapa, ma semplicemente che sarebbe cominciato il periodo profetizzato.
Non dimentichiamo che nel corso della storia i periodi bui per la Chiesa sono stati molti e questo non fa differenza con l'unica eccezione che oggi viviamo in un mondo globalizzato con una Chiesa molto più espansa. E prolificano molti falsi mistici che creano intorno a loro vere e proprie sette che si dicono cattoliche, ma disobbediscono ai vescovi e considerano il papa come massone o addirittura faslo profeta…approfittando della buona fede di molte persone. Ma papa Francesco è papa legittimo senza se e senza ma e Benedetto XVI non è prigioniero di nessuno, credo che lo abbiamo potuto vedere tutti. A meno che non si voglia sottintendere che sia tutta finzione, ma allora sarebbero tutti novelli Giuda compreso il papa emerito. Ma per fortuna non è così, perchè non sono uomini così soggetti al compromesso…possono sbagliare, ma in buona fede.
Il mio consiglio è di non andare dietro a questi falsi mistici in cerca di pubblicità, ne hanno già troppa e alla fine il loro gioco non fa altro che creare divisione, confusione e alla fine smarrimento e scoraggiamento.

Anonimo
Anonimo
10 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Bravo Remox…completamente d'accordo su tutta la linea…ATTENTI AI FALSI MISTICI CHE SPECULANO!!!
Saverio

luigiza
luigiza
10 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Bergoglio ………in questo primo anno si è guadagnato le simpatie di tutti (atei,ebrei,gay,Pannella,lesbiche,mussulmani) categorie di gente che è sempre stata ostile al papato ed alla chiesa ed ora invece stranamente stravedono per Francesco (non vi pare un pò strano ciò?). itt

Al sottoscritto non appare affato strano quanto ovvio piuttosto visto lo spessore (nullo) del personaggio.
E ti risparmio il nomignolo che ho affibiato al Bergoglio fin dal primo momento che l'ho visto.

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mai lette tante fesserie. Quello che spaventa è che a NESSUNO importi nulla di APOCALISSE e delle profezie bibliche e tutti guardino invece alle profezie bugiarde di una "regina dei cieli" che annuncia il "suo trionfo". State aspettando il trionfo di satana e lo riceverete.

luc
luc
10 anni fa

''Quindi tre anni e mezzo a partire dal 2017, anno in cui potrebbe verificarsi il Miracolo, in cui scoppierebbero violente ostilità fra le nazioni fino al Castigo e all’ascesa sul trono di un nuovo Monarca Imperatore…'' In un certo qual modo Remox ( un paio di anni di differenza) questa tua intrerpretazione coincide anche con quella dei Pentecostali i quali, riferendosi alle eclissi di luna dal 2014 e 2015, che coincidono tutte con feste ebraiche e furono profetizzate da qualche parte, affermano che la Grande Tribolazione inizierà nella primavera 2015 con l'ultima eclisse della serie, e in seguito si manifesterà l'Anticristo ( ebreo e omossessuale) il quale dopo aver consacrato il Nuovo Tempio a Gerusalemme si proclamerà come Messia o una cosa del genere e poi negli ultimi due anni e mezzo della tribolazione, scatenerà la terza guerra mondiale o Armagheddon…

luc
luc
10 anni fa

Inoltre dimenticavo, l'Anticristo sempre secondo i Pentecostali, oltre a essere gay ed ebreo sarà un leader delll'Europa Unita…

Remox
Remox
10 anni fa

Ciao Luc, il problema dei protestanti è sempre lo stesso: avendo eliminato la teologia mariana e la successione apostolica fondano tutta la loro teologia su una personale lettura della Bibbia secondo il principio del sola scriptura. In questo modo anche la profezia è menomata e anzi rischia di fare solo danni.
In questo nostro tempo non ci sarà nessun anticristo alla maniera biblica, potrà esserci un leader o più di uno che abbiano caratteristiche anticristiche (Cromwell, Napoleone, Hitler, Stalin etc…), ma non quell'anticristo di cui parla la Sacra Scrittura. Quel personaggio verrà solo dopo il periodo di pace promesso a Fatima.
E' il periodo in cui il Vangelo sarà annunciato al mondo e intere nazioni si convertiranno proprio come predetto. Solo in un mondo abbontantemente cristiano potranno manifestarsi la più grande apostasia e il più grande Anti-Cristo.

luc
luc
10 anni fa
Rispondi a  Remox

Insomma ognuno ha il suo punto di vista, mentre Dio è uno solo e al fin fine la verità la conosce solo Lui… ciao!

Anonimo
Anonimo
10 anni fa
Rispondi a  Remox

Ciao Luc…i punti di vista sono diversi solo quando ognuno considera i propri parametri e non si sforza di cogliere come Dio ci viene incontro in questo tempo di tribolazione…ha detto bene Remox quando ha sottolineato che protestanti ed ebrei hanno un orizzonte limitato solo da alcuni segni o dalle scritture…noi cristiani possiamo comprendere bene questi segni e quelli indicati dalle scritture ma abbiamo una grande grazia in questo tempo…siamo aiutati e accompagnati dalla Madonna che ci aiuta non solo a comprendere ma anche ad affrontare le difficoltà se ci facciamo aiutare…ti faccio un esempio banale ma spero chiaro di come interpreto i nostri tempi…molti si scandalizzano del fatto che a Medjugorje la Madonna appare tutti i giorni da 33 anni ritenendo quasi "scandaloso" e incomprensibile tutto ciò e rigettando quindi i consigli che lei ci fornisce con lo stesso atteggiamento irriconoscente con il quale i sacerdoti del tempio rifiutavano Gesù che compiva miracoli in giorno di sabato! …eppure se ci pensi bene la Madonna si sta comportando con noi proprio come farebbe una mamma che sapendo che sta per tornare il papà dal lavoro avverte i bimbi di farsi trovare pronti rimettendo tutto a posto per evitare che si arrabbi e li punisca…e i 33 anni di queste apparizioni nei 2000 anni dalla nascita di Gesù sono in rapporto come gli ultimi 5 minuti di una giornata normale prima che il papà torni a casa!…non trovi che questo sia un atteggiamento di una mamma premurosa?..eppure molti pensano che non sia possibile una cosa del genere…come vedi se vediamo le cose con il punto di vista "misericordioso" di Dio che ci manda sua madre a correggerci prima che lo faccia Lui con la sua Giustizia tutto è più comprensibile e non ci sarebbero opinioni tanto divergenti e troppe interpretazioni da dare agli interventi della Madonna in questo tempo…ciao
Saverio

Anonimo
Anonimo
10 anni fa

Una delle cose che non mi quadra di questa visione è la celebrazione della messa congiunta e della visita del Papa in Russia. Non perchè sia impossibile, ma la vedo difficile soprattutto con questo Papa, viste anche alcune scomuniche che ha ricevuto da qualche esponente delle chiese ortodosse orientali. Ulrich

Remox
Remox
10 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Magari non sarà lui il papa…d'altronde se tale evento si avrà nel 2017 è possibile che sia il successore. Il pontificato di papa Francesco potrebbe non arrivare ai 4 anni.

luc
luc
10 anni fa

@SAVERIO. Partendo dal fattore scientifico della soggettività della fede nell'indiviudo, tanto decantata da filosfi come Sören Kierkegaard e il teosofico Krishnamurti che disse: -La fede è qualcosa di assolutamente individuale, e non possiamo e non dobbiamo istituzionalizzarla. Se lo facciamo diventa una cosa morta, cristallizzata; diventa un credo, una setta, una religione che viene imposta ad altri-, bisognerebbe cercare di ordinare le idee per comprendere i misteri della fede, così come ci viene presentata nel corso della storia dell'umanità. Penso che Gesù mirasse all'unità dei suoi discepoli più che ha una disputa sulle teorie e interpretazioni delle sue parole, quindi confronto con i fratelli credenti, senza preconcetti di sorta. L'ecumenismo insegna, proprio ora che un Papa come Papa Giovanno XXIII esimo è stato consacrato Santo. Perché non è dovrebbe essere consentito il prendere in considerazione l'una e l'altra teoria teologica che non si escludono a priori: protestanti, cattolici, ebrei come Nostradamus e in parte anche i musulmani, credono nello stesso Dio, della Thora e della Bibbia ( corano). Anche il culto mariano, benché non sia accennato nelle sacre scritture, è una manifestazione di fede nella Madonna e quindi in Dio. Gesù accettava tutti gli uomini anche i peggiori, come esempio per i discepoli…

Anonimo
Anonimo
10 anni fa
Rispondi a  luc

Luc…non volevo fare alcuna polemica e ognuno è libero di pensarla come vuole e relativizzare e rendere soggettiva l'esperienza religiosa ma i tempi finali sono scadenzati dalle apparizioni mariane e quindi a buon intenditore poche parole..ciao

Anonimo
Anonimo
10 anni fa

Gentile Signor Remox,che ne pensa dell'ipotesi che il grande miracolo previsto per il 13 aprile 2017 possa consistere
nel SOLLEVAMENTO DELLA SANTA CHIESA o RAPIMENTO DEGLI ELETTI? (Immagino che Lei sappia di cosa si tratta). Milioni di persone "buone" sparirebbero improvvisamente dalla terra per essere portate in Cielo in anima e corpo ed essere così preservate dai cataclismi della grande tribolazione. Certo sarebbe un miracolo che farebbe scalpore in tutto il mondo e non passerebbe inosservato! Lei saprà che San Paolo accennò a questa teoria in una sua famosa lettera e che lo stesso Gesù disse "Due persone dormiranno vicine,una sarà presa e l'altra lasciata,due lavoreranno nei campi, uno sarà preso e l'altro lasciato".Chiaramente anche Gesù si riferiva alla teoria del Rapimento
però stranamente la chiesa cattolica non ne parla mai, mentre so che la chiesa Evangelica ci crede maggiormente.
Cosa ne pensa di ciò? Cordiali saluti da Paolo Graffigna da Genova

indopama
indopama
10 anni fa

Matteo 24:21-22: “Poiché vi sarà allora una tribolazione grande, quale mai avvenne dall'inizio del mondo fino a ora, né mai più ci sarà. 22 E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli eletti quei giorni saranno abbreviati”.
a causa degli eletti potrebbe voler dire che il rapimento avverra' durante la tribolazione prima che arrivi la parte peggiore e che per questo fatto molti capiranno e si convertiranno?

Remox
Remox
10 anni fa

Buonasera Sig. Graffigna, in merito al rapimento degli eletti ritengo sia un'interpretazione tipicamente americano-protestante di quanto detto da S. Paolo. A mio avviso il riferimento deve essere spirituale e non materiale (riferito alla salvezza dell'anima). O comunque al massimo va riferito al Giudizio Universale, l'evento conclusivo della storia umana su questa terra che secondo me è ancora molto, molto, molto lontano…Ovviamente sono sempre ipotesi personali, così come la possibile data del Miracolo di Garabandal, ma di certo il Miracolo sarà un evento Eucaristico che non ha nulla a che vedere con il rapimento. Gli effetti materiali del Miracolo, soprattutto per coloro che vi assisteranno, saranno la conversione e la guarigione fisica e spirituale. Qualcosa che è quindi già abbondantemente miracoloso senza pensare a fenomeni come il rapimento che secondo me sono fanta-religiosi.
Un cordiale saluto a lei.

Anonimo
Anonimo
10 anni fa
Rispondi a  Remox

Dal Vangelo secondo Luca.
«Come avvenne nei giorni di Noè, così sarà nei giorni del Figlio dell'uomo: mangiavano, bevevano, prendevano moglie, prendevano marito, fino al giorno in cui Noè entrò nell'arca e venne il diluvio e li fece morire tutti.
Come avvenne anche nei giorni di Lot: mangiavano, bevevano, compravano, vendevano, piantavano, costruivano; nel giorno in cui Lot uscì da Sòdoma, piovve fuoco e zolfo dal cielo e li fece morire tutti. Così accadrà nel giorno in cui il Figlio dell'uomo si manifesterà. In quel giorno, chi si troverà sulla terrazza e avrà lasciato le sue cose in casa, non scenda a prenderle; così, chi si troverà nel campo, non torni indietro. Ricordatevi della moglie di Lot. Chi cercherà di salvare la propria vita, la perderà; ma chi la perderà, la manterrà viva. Io vi dico: in quella notte, due si troveranno nello stesso letto: l'uno verrà portato via e l'altro lasciato; due donne staranno a macinare nello stesso luogo: l'una verrà portata via e l'altra lasciata».»
Io credo che si tratti proprio di rapimento fisico come del resto si evince dal testo: "nel giorno in cui Lot uscì …" non uscì dal corpo ma in carne ed ossa fu portato via da alcuni Angeli; "quando Noè entrò nell'arca" ci entrò fisicamente, l'arca non fu un rifugio spirituale soltanto.
Dal'tro canto questo si riferisce (sempre come si evince dal testo) ciò avverrà "nel giorno in cui il Figlio dell'uomo si manifesterà" cioè nella Sua seconda venuta.

Ciò si ricollega anche a quanto detto da San Paolo in una lettera ai Tessalonicesi che "saremo rapiti insieme con loro sulle nubi". Ma per evitare confusione è meglio scrivere tutto il testo anche per capire meglio il contesto in cui è inserita una tale affermazione.
«(…) noi che viviamo e saremo ancora in vita per la venuta del Signore, non avremo alcun vantaggio su quelli che sono morti. Perché il Signore stesso, a un ordine, alla voce dell'arcangelo e al suono della tromba di Dio, discenderà dal cielo. E prima risorgeranno i morti in Cristo; quindi noi, i vivi, i superstiti, saremo rapiti insieme con loro tra le nuvole, per andare incontro al Signore nell'aria, e così saremo sempre con il Signore. Confortatevi dunque a vicenda con queste parole.»
Quindi anche San Paolo parla del giorno della venuta del Signore.
È chiaro che la venuta del Signore non può che coincidere con l'instaurazione del Regno di Dio sulla Terra perché mi pare stupido pensare che poi Gesù se ne va di nuovo e ci dice: "arrangiatevi fino al giorno del Giudizio". o.0

n.b. Noi viviamo ancora in un tempo in cui deve ancora realizzarsi la Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria le cui conseguenze saranno la conversone della Russia e il dono di "un tempo di pace" per noi ancora in vita su questo pianeta. Ha detto "un tempo di pace" … che accade quando finisce il tempo di pace?

Quello che è riportato qui: http://www.euve24544.startvps.com/ar1/mistero-venuta.html è un'analisi affascinante, tuttavia l'autore considera la vittoria del Cuore Immacolato di Maria come la vittoria totale del Bene sul Male. Questo però contraddice quanto detto a Fatima e cioé che ci sarà concesso dopo il Trionfo un periodo di pace.
«"Alla fine", ci promette Nostra Signora, "il Mio Cuore Immacolato trionferà. Il Santo Padre consacrerà a Me la Russia che si convertirà e un periodo di pace sarà garantito al mondo"»
cfr: http://www.fatima.org/it/thirdsecret/segreto04.asp

Spring

Anonimo
Anonimo
10 anni fa

@Graffigna
Il link al filmato che ho postato sopra, anche se va preso sempre "cum grano salis", da' una buona illuminazione su ciò che potrebbe verosimilmente riguardare il Grande Miracolo e cioè la conversione quasi istantanea di milioni di persone!!!!! Se hai la più pallida idea di cosa vuol dire far cambiare idea ad una persona (specialmente quando si tratta di fatti riguardanti la religione) non potrai che convenire su questo.
Probabilmente il Grande Miracolo sarà qualcosa del genere.

Spring

Remox
Remox
10 anni fa

In merito alla presunta veggente Maria della Divina Misericordia, Mary Carberry, sottolineo che il mese scorso è uscita la condanna ufficiale del vescovo di Dublino, responsabile della diocesi in cui opera la falsa mistica. Sono già 7 i vescovi che hanno condannato i messaggi come contrari alla dottrina cattolica chiedendo che non vengano diffusi, ma quella del vescovo di Dublino era la più attesa e come era ovvio è dunque arrivata.
Ci si aspetta ora il pianto greco del "ve l'avevo detto che mi avrebbero perseguitata" (persecuzione piuttosto blanda direi). Comunque tutto in perfetto stile "setta piagnistea".

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Sono contento perche' leggendo i commenti di Remox Andre' trovo non solo preparazione ma anche equilibrio,sensatezza e questo credo che denoti una buona condotta di vita.Non essendo io uno studioso, mi e' molto utile aver trovato qualcuno affidabile ,non solo per preparazione, da seguire su temi che non sono consueti.Grazie. e buon proseguimento.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Ma quindi il castigo si identifica nell'apocalisse? Moriremo tutti?

Remox
Remox
9 anni fa

Ciao Vincenzo, benvenuto.
Grazie e a presto.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

“Caro Joey, oggi presso i pini, in una locuzione, la Santa Vergine mi ha detto di farti sapere che tu riceverai degli occhi nuovi nel giorno del grande Miracolo”.
[Ramón Pérez, Garabandal. Le village parle, Résiac, Montsûrs, 1977, p. 45]
“La prima cosa che egli [Joey] vedrà sarà il miracolo che mio Figlio effettuerà, per mia intercessione, e, a partire da quel momento, vedrà in maniera permanente”. [Ibidem]

Sono messaggi indirizzati al più grande apostolo di Garabandal, l'americano Joey Lomangino.

Joey Lomangino era un cittadino statunitense nato il 27 giugno del 1931. A seguito di un incidente sul lavoro, avvenuto quando aveva sedici anni, gli vennero asportati chirurgicamente entrambi gli occhi. Nel febbraio del 1963 si recò per la prima volta in pellegrinaggio a Garabandal, dove conobbe Conchita, divenendone intimo amico.
Il 19 marzo 1964 la stessa Conchita gli scrisse una lettera contenente queste parole:

Caro Joey, oggi presso i pini, in una locuzione, la Santa Vergine mi ha detto di farti sapere che tu riceverai degli occhi nuovi nel giorno del grande Miracolo.
[Ramón Pérez, Garabandal. Le village parle, Résiac, Montsûrs, 1977, p. 45]

La "veggente" riportò anche il messaggio della Madonna:
La prima cosa che egli [Joey] vedrà sarà il miracolo che mio Figlio effettuerà, per mia intercessione, e, a partire da quel momento, vedrà in maniera permanente.
[Ibidem]

Joey era un uomo estremamente ricco (è stato imprenditore nel campo della sanità) e poté fare molto per Garabandal. All'inizio degli anni Settanta padre Joseph A. Pelletier se ne felicitava:

Joey Lomangino […] è diventato oggi il più grande apostolo di Garabandal di tutto il mondo. Il lavoro che ha fatto e il peso che ha avuto nella diffusione della storia e del messaggio di Garabandal sono veramente eccezionali.
[Joseph A. Pelletier, Our Lady Comes To Garabandal, Assumption, Worcester, 1974, pp. 80-81]

Joey Lomangino è deceduto il 18 giugno 2014, all'età di 83 anni. Non ha riavuto gli occhi, ma, soprattutto, a Garabandal non c'è stato il Grande Miracolo promesso. Garabandal crolla il 18 giugno 2014. Chissa quale sarà invece la data di Medjugorje. La Chiesa fa bene a non fidarsi.

danclaws
danclaws
9 anni fa

A me interesserebbe solo sapere se siamo vicini alla fine di queste tribolazioni e ai 1000 anni di pace e di Regno di Dio sulla terra perché non ne posso più…

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Vi invidio sinceramente per tutte le vostre fantastiche elucubrazioni che vi danno l'illusione d'essere importanti davanti a Dio, il cui unico scopo è il non averne alcuno se non il puro divertimento.

Unknown
Unknown
8 anni fa

Non è vero che Papà Francesco sia Papà falso. La Madonna di Medjugorjie ha detto di pregare perché lui puoi continuare La Missione che Dio lui ha dato sulla Chiesa, ha parlato di questo Papà con amore. E anche ho ascoltato parlare un specialista delle messaggi di Garabandal che conoce la veggente Conchita, ha parlato molte volte con Lei, e lui ha detto che falso Papà apparvero nel conclave seguente al Papà Francesco. Apparve due Papà allo stesso Conclave, di questo Conclave uno sarà falso è La Chiesa sarà divisa.

Share This