NOSTRADAMUS E LA GEOGRAFIA TOLEMAICA

scritto da Remox
02 · Mag · 2015

NOSTRADAMUS E LA GEOGRAFIA TOLEMAICA

Il mese di Maggio è cominciato con
proteste in giro per il mondo. Abbiamo visto quelle a Milano contro l’Expo,
quelle di Francoforte, di Istanbul e soprattutto degli Stati Uniti presi da una
nuova ondata di tensioni razziali che una volta di più confermano l’esattezza
della decifrazione delle quartine 360, Presagio 39 e del passaggio dell’Onda.
Questa volta ad essere incriminati per la morte di un giovane nero sono stati
cinque poliziotti di cui tre neri. Per questo motivo non si esclude un
ulteriore approfondimento del significato della 360. Da notare poi il continuo
parallelismo fra le vicende del “giovin nero” e quelle della Turchia.

Un altro aggiornamento interessante è
quello che riguarda l’ISIS. Le notizie giungono sempre dal Guardian e dalle sue “fonti” interne all’organizzazione. Il ferimento di Al Baghdadi di Marzo
sarebbe reale e avrebbe costretto il califfo all’invalidità per lesioni alla
spina dorsale. Il comando operativo sarebbe dunque passato nelle mani di Abu
Ala al Afri (iraqeno anche lui) il cui significato del nome sarebbe “faccia
della terra”. Al Baghdadi rimarrebbe califfo, ma non più a capo delle decisioni
operative passate al suo vice. Per diventare califfo bisogna infatti dimostrare
di essere un discendente del profeta Maometto. Sempre secondo tali fonti il
nuovo comandante insieme ai vertici dell’organizzazione starebbe preparando una
grandiosa vendetta contro obiettivi occidentali in particolar modo in Europa.

La parola “vendetta” riferita ai
terroristi islamici compare in alcuni messaggi della Madonna di Anguera.
Qualche giorno fa citavo il messaggio 2536 del 14/06/2005:

“Gli uomini dalla grande barba saranno traditi e la grande
furia si solleverà contro molte nazioni. Colui che diffonde il terrore sarà
preso e la madre delle nazioni terribili sarà colpita.”

In questo messaggio la Madonna annuncia
il tradimento, il desiderio di vendetta e probabilmente l’epilogo della vicenda
dell’ISIS. Prima che giunga l’epilogo però dovranno accadere molti eventi
spiacevoli.

Sempre secondo le fonti del Guardian la
nuova leadership si starebbe muovendo per una riconciliazione con le altre
sigle islamiste legate ad Al Qaida, in particolare il fronte Al Nusra. Forse
anche queste notizie trovano conferma in un messaggio della Madonna, il 3030
del 22/07/2008:

“Amati figli, illeone furiosoattaccherà la Chiesa e causerà grandi sofferenze ai Miei poveri figli. Le
teste si uniranno e pianificheranno il grande attacco.”

Come più volte detto il Leone è
un simbolo sciita (in altri messaggi si parla dell’alleanza dell’Orso, Russia,
e del Leone, Iran), ma a questo punto non possiamo nemmeno escludere che si
voglia intendere l’islam in generale. Se così non fosse dovremmo immaginare
un’alleanza islamica sunniti-sciiti (le teste che si uniscono) il che
francamente mi pare abbastanza improbabile, almeno oggi.

Detto questo, volevo invece
riprendere il discorso iniziato con “
TOLOMEO, NOSTRADAMUS E LE VICENDE DELL’ISLAMISMO CONTEMPORANEO” in cui
anticipavo la soluzione a un mistero presente con una quartina specifica che,
caso abbastanza raro, compare due volte nel Poema Temporale. La prima nel Ramo
XIX del ‘900 dedicato al risveglio islamico, la seconda nel penultimo Ramo
dell’Opera, il V del 2000. Si tratta della 150:

150

De l’aquatique
triplicité naistra,

D’vn qui fera le ieudy pour sa feste:

Son bruit, loz, regne, sa puissance croistra,

Par terre et mer aux orients tempeste.

150

Dall’acquatica triplicità nascerà

D’uno che stabilirà il giovedì per
sua festa:

Sua fama, sua gloria, regno, sua
potenza crescerà,

Per terra e mare agli orienti
tempesta.

La quartina sembra annunciare un
personaggio molto importante le cui caratteristiche dovrebbero essere
anticristiche. Nel secondo verso infatti si parla di “festa” stabilita di
Giovedì, ovvero in aperta contrapposizione con le tre religioni monoteiste:
Islam, Venerdì, Ebraismo, Sabato, Cristianesimo, Domenica. Parliamo quindi di
un eretico in odio alla fede. La sua fama crescerà e da terra e mare fino
all’oriente sarà tempesta. Un personaggio politico? Un personaggio religioso?
Interno all’Islam o alle altre religioni? Difficile dirlo.

Una seconda possibile interpretazione è
che il riferimento a Giovedì sia invece un richiamo a Giove e dunque a un
personaggio Giovialista. Un termine questo che compare spesso nelle scritti di
Nostradamus. I pareri sul suo significato sono vari (eretici, monarchici ecc),
ma io ritengo che voglia indicare il clero e in futuro ne parlerò meglio. Con
questa seconda interpretazione il personaggio potrebbe non avere più
caratteristiche anticristiche.

Molto importante invece è la terra
indicata da Nostradamus come “luogo di nascita” descritta al primo verso. E
ancora una volta dobbiamo ricorrere al Tetrabiblos di Tolomeo.

Il mondo geografico allora conosciuto
veniva diviso dal celebre autore in quattro parti o quadrangoli posti sotto
l’influsso di alcuni astri (Mercurio, Giove, Marte, Venere e Saturno) e
suddivisi per segni zodiacali, o meglio triplicità
di segni. A livello schematico come la figura sotto:

Le regioni che dunque venivano
evidenziate erano le seguenti:

 

Riportando il tutto su una cartina del
tempo la divisione era la seguente:

La triplicità acquatica è ovviamente
quella dei segni d’acqua Cancro, Scorpione, Pesci a cui corrisponde il
quadrangolo sud occidentale ricompreso fra Marte e Venere. Come si può vedere
l’intera regione era chiamata Libia. Parliamo del Nord Africa, dal Marocco
all’Egitto. Questa sarà la terra “di nascita” di questo personaggio e
ovviamente il pensiero corre al novello Annibale di cui più volte si è parlato.
Questo ovviamente implicherebbe che il personaggio sarebbe un nemico (prima
interpretazione).

Annibale può quindi essere sia un
singolo leader che emerge dal Nord Africa (Libia) sia un’intelligente rappresentazione
del veggente del fenomeno di immigrazione di massa (silenziosa invasione) che
costituisce uno dei principali problemi italiani del momento.

 Il tempo ce lo dirà.

Il Tetrabiblos si conferma una fonte
determinante di interpretazione delle quartine e fonte d’ispirazione geografico
astrologica per il veggente.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
212 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
luigiza
luigiza
9 anni fa

@Remox
Questa sarà la terra “di nascita” di questo personaggio e ovviamente il pensiero corre al novello Annibale di cui più volte si è parlato. Questo ovviamente implicherebbe che il personaggio sarebbe un nemico (prima interpretazione).
Con la seconda interpretazione, se ho ben inteso, si allude alla immigrazione di massa in Europa.

Pero Remox nell'ultima riga della quartina vi é scritto:
Per terra e mare agli orienti tempesta. e non dagli orienti, il che farebbe pensare che i guai maggiori l'avrà il mondo arabo e mussulmano.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  luigiza

@ Luigiza, sì ma gli "orients" potrebbero anche essere i cinesi o i giapu o i russi…

Seneca

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  luigiza

Si perché poi, nel caso la prima interpretazione fosse esatta, la guerra arriverà a tutto il medioriente. La cosa importante qui era dare risposta al primo verso e al significato della triplicità acquatica. Giocando con le parole potremmo dire anche che per assonanza si può pensare a Tripoli.

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  luigiza

Dimenticavo, il secondo verso come terza possibilità può essere un riferimento a Gheddafi, morto di Giovedì… Morte intesa come giorno di festa e di liberazione. "Uno uscirà dalla Libia, da colui che è morto di giovedì ecc "
La mia sensazione è che al di là del fenomeno dell'immigrazione si parli in questa quartina di un singolo personaggio.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  luigiza

Questa mattina in edicola sul GIORNALE a pag.13 è uscito un interessante servizio su Nostradamus.Non perdetelo!!!

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  luigiza

alcuni commenti all'intervista (ilgiornale.it)

Dom, 03/05/2015 – 09:00

ma è uno jettatore?

gianpuiet
Dom, 03/05/2015 – 09:23

Renucio Boscolo è abilissimo nel far coincidere le oscure centurie di Nostradamus con gli avvenimenti del passato. per quanto riguarda il futuro non ne ha mai azzeccata una. Lo incontrai la prima volta in una libreria di Torino ed egli, allora, affermava con sicurezza che le elezioni USA li avrebbe vinte Ford, invece le vinse Carter. In epoca più recente rifondò il Partito Monarchico, asserendo che in Italia sarebbe tornato il Re, non prese neppure un seggio. Malgrado questo molti continuano a credergli……..

Tergestinus.
Dom, 03/05/2015 – 10:28

Boscolo poi ammise l'errore. Ricordo che in un'intervista su "Gente" che poteva essere del 1982 (in cui già parlava della lapide torinese con le parole "je ma pelle la Victoire", scritte così) disse di aver previsto la vittoria di Ford perché nel testo di Nostradamus era scritto che avrebbe prevalso "le fort" ed egli si era basato sull'assonanza. Poi però, a elezione di Carter avvenuta, si erse conto che in greco "forte" si dice "karteros" e quindi si convinse che Nostradamus in realtà alludeva a Carter. Che dire? Almeno a quei tempi il greco lo conosceva, ma nel frattempo deve averlo scordato, perché i due riferimenti al greco che fa in quest'ultima intervista non stanno né in cielo né in terra. Fantasia pura. Come tutto il resto.

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  luigiza

Se puoi elimina le righe vuote tra un capoverso e l'altro che diventa pesante leggere porzioni di testo così distanziate.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  luigiza

@Seneca. Non c’è da meravigliarsi; per Boscolo la profezia ed il merlot sono la stessa cosa: non sempre ma a momenti gli dà alla testa. Qualche tempo fa ha fatto profezia su Putin interpretando alcune quartine; solo che la traduzione del 1972 da lui stesso eseguita era totalmente diversa, come ho scritto lungamente mesi addietro. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

In Arabia Saudita i giorni di riposo settimanali sono il giovedì e il venerdì, come in Yemen, perché il giorno di festa per il musulmani cade di venerdì.Per moltissimi secoli la regola per cristiani ed ebrei, basata sul racconto della creazione del mondo contenuto nella Bibbia (Genesi 2, 2-3), è stata lavorare sei giorni e riposare il settimo. Per gli ebrei e i primi cristiani il giorno di riposo era il sabato.

Nel 321, nell’epoca in cui l’impero romano si convertiva al cristianesimo, l’imperatore Costantino rese ufficiale in tutto l’impero quella che era già un’abitudine diffusa tra i cristiani, cioè celebrare il riposo la domenica.

Secoli dopo, il Corano stabilì che il giorno consacrato al dio dei musulmani fosse il venerdì: la giornata non doveva essere dedicata al riposo, ma alla preghiera insieme agli altri fedeli.

Le regole sui tempi di lavoro stabilite in epoca moderna hanno poi aggiunto un altro giorno di riposo settimanale, ed è nato così il cosiddetto fine settimana (un calco dall’inglese week end). E in molti paesi del Medio Oriente è stato stabilito che il fine settimana durasse da venerdì a sabato.

Alcuni stati del golfo Persico e del Nordafrica (tra cui Algeria, Giordania, Qatar, Siria, Egitto), invece, hanno scelto il giovedì e il venerdì come giorni di festa e riposo. Di conseguenza i giorni lavorativi in comune fra i tre sistemi sono solo tre: lunedì, martedì e mercoledì. http://archivio.internazionale.it/news/da-sapere/2013/05/25/perche-larabia-saudita-vuole-spostare-il-weekend

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

dimenticavo…saluti Luc

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

è bastato un articolo di giornale per parlare finalmente di Nostradamus (dopo tante Madonne||||).Non mi ricordo una sola previsione scritta prima del fantomatico Ramotti.Vogliamo accennare alle poche previsioni fatte e puntualmente sbagliate?Un Saggio affermò che il Potere logora chi non ce l'ha.Io aggiungo anche la "conoscenza"…..

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Signor Anonimo, forse un concetto non è chiaro. Lo scopo del lavoro di Ramotti non era fare previsioni, ma dimostrare l'esistenza di un sistema di ordinamento organico ed integrale, cosa mai prima proposta da nessuno (anche se spesso dichiarata ai quattro venti). Una volta ordinata l'opera la previsione diventa una specie di effetto collaterale.
Le "madonne" come sprezzantemente le chiama lei sono l'ispirazione più profonda del veggente dal suo nome di nascita, fino alla sua tomba. Nostradamus E' integralmente profeta cristiano non discordando la sua profezia in niente con quelle mariane, dall'800 ad oggi.
Un saluto.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Immagino,ipotizzo che per Nostradamus non tutti , forse nessuno, debba capire tutto, e tantomeno sapere tutto il futuro in anticipo.Del resto, a meno di ipotizzare altre civilta' aliene piu' avanzate di noi, e in contatto con alcuni di noi, per gli altri osservatori, come me,se esiste una conoscenza del futuro, non puo' che venire da Dio, dallo Spirito,quindi l'opera profetica deve presumibilmente tendere a unita'.Unita' come filo del percorso della Storia del mondo e della Storia di ogni individuo, per cui ognuno ,come da un fiume, puo' prendere quel che serve a lui per riconoscere nel suo microcosmo lo stesso percorso che fa il cosmo intero. Come un pane distribuito, dove c'e' l'intero ma ognuno e' un frammento ed e' pure l'intero.Una varieta' e molteplicita' di elementi e di condizioni e di contributi che necessariamente deve tendere all'unita', e quindi ha una valenza religiosa, politica, sociale,civile.Qual'e' invece il rischio per la natura umana ferita dai 4 vulnus?Quello di fare come in una famiglia in cui un figlio prende il pane del padre e non solo quello,e poi si sente di stabilire verso altri figli le regole,o le giuste modalita', meglio del padre stesso, sostenedo di saper valorizzare quel pane mentre altri lo sprecano , e in fondo, ritiene di poter decidere a chi debba andare il pane e a chi no,e di sostituirsi al padre con le cose del padre , e perche' no , mettersi contro il padre dicendo che in realta' cosi' facendo sta dalla parte del padre. Si chiamano usurpatori, e le storie, come la Storia, ne sono piene.Ma Dio Padre,,sopra tutto, la chiama idolatria.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Ma siccome la natura umana, nel momento in cui si pone, anche a livello di pensiero, tende a contrapporsi,e pure i momenti in cui non si contrappone, ma comprende , o e' compresa dallo Spirito, diventano poi motivo per contrapporsi, quello che ho scritto sopra nella Storia spesso rimane teoria, mentre nella pratica uno potrebbe usare questo discorso per sostenere che la Chiesa Cattolica e' usurpatrice e idolatra. e cosi' tutti con tutti.,per la soddisfazione di Satana,sempreche' esista e voglia la divisione.Quindi concludo che il vero valore sta nell l'intima coerenza ,tra cio' che si sperimenta e cio' che si crede, e si acquisisce come conoscenza.Il valore non viene da questo o da quel libro, ma dalla capacita' di metabolizzarlo, dopo averlo masticato bene,e anche dalla capacita' di riconoscere negli altri questa coerenza,quando c'e'.Perche' tutte le strade portano a Roma(e' solo un proverbio 🙂 ).L'importante e' percorrerle senza perderle.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Ciao Vicenzo , un studioso di Nostradamus , Ionescu , diceva che costui riceveva gli messagi dall' spirito santo, secondo Nostradamus . Lui li meteva giu in srittura automatica , e che era preocupato perche certe espressioni non gli capiva proprio . Tutto puo essere , Dio , un entita angelica , alieni …chi llo sa ? E puo essere che le entita angeliche vivono in una dimensione inimaginabille a noi , e in questo caso , tecnicamente , possono essere chiamate entita aliene . Perche il regno di Dio , e fatto da questo universo , non e aparte secondo me . E lui che lo a fatto . Angeli e demoni , vivono realmente in varie densitta da qualche parte …Solo che e talmente complicato , che a noi e piu facile per la nostra comprensione , di chiamarlli semplicemente il paradiso o inferno . Questa e solo una mia idea , e neanche sono siguro …Io nella morte clinica , sono uscito in un posto con delle coline , piene di fiori che non avevo mai viste , belissime , mi sentivo legerissimo stavo volando verso alto e urlavo di felicita , a piu non posso . Qualche atimo dopo mi sono svegliato in un leto di ospedale , con la faccia dei medici e delle infermiere intorno … poi quando ho visto pure gli mei genitori , mi sono messo a piangere per la delusione …Come il carbonaro nel ,,Marchesse del Grillo '' , avrei voluto strozzarli . Chi lo puo saperre ? Un saluto . Sorin

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Sorin pure mia moglie da giovane .Mia madre ,in camera di rianimazione, poi racconto' di aver visto delle vecchie megere, e degli alberi spogli ,con qualche foglia secca, e vento.Praticamente, quando si dice "vedere le streghe"Chi puo' sapere se si trattasse di residui di qualche pellicola di Walt Disney vista da bambina?Pero' il proverbio esiste.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Ci sta di tutto . Io prima di questo , ricordo che in quel giornno avevo fatto una partitta di calcetto sulla neve , avevo 13 anni . Come avevo le scarpe buccate , ho presso del aqua . Una volta arrivato a casa , giu la febbre . Questo verso le 16 . Mio padre si faceva una partita di vino con un suo fratello , quindi , niente curre ,, perche non mi aveva mandatto lui a giocare a calcio ,, ed e volato pure qualche schiaffo . Verso le 18 , sapevo intimamente che sarrei morto , ma erro contento , perche volevo che finisse quella sofferenza insuportabille , perro , volevo vedere mia madre , che sarebbe tornata dal lavorro alle 20 …Quando e arrivata , la prima cosa che a fatto e statta di prendermi la febre , avevo 42,7 ! E svenuta , dicendo a mio padre ,,muore il ragazzino umbriacone '' . Lui si e ripresso al instante , e mi a portatto in piggiama , come stava al ospedalle . Io ricordo di aver visto lei che sveniva , ed mi sono lasciato andare . Ho sentito un un vuoto nella golla , come quando prendi con l'aereo gli vuoti d'aria , e sono cadutto al indietro …lontano …come in un tunel . Poi vedevo un puntticino luminoso in lontananza che diventava sempre piu grande , fino a che non e esplosso davanti a me , e sono uscito in quella luce di botto , cadendo in quella luce …belissimo , credimi …Ed errano delle coline piene di milioni di fiorri di tutti gli collori , ed volavo ed urlavo di felicitta in mezzo a loro …Quando ho visto , doppo , la faccia dei medicci , mi sono messo a piangerre per la delussione …Tutto puo essere , ma ti assigurro che e forte come essperienza , non poi passare oltre come niente fosse . Un saluto .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

«Non sarà la fine del mondo. Per nostra consolazione le quartine, circa 3.000, arrivano a disegnare scenari fino al quarto millennio. Nostradamus vede castelli spaziali e immagina nuovi sistemi di volo con motori magnetici»
Motori magneti e balzi nello spazio ad anni luce di distanza in solo 8 minuti. È spiegato qui
https://www.youtube.com/watch?v=dZVK-fpt4j8
I ricercatori confermano la fattibilità di quello che Meier dice di ricevere telepaticamente dai pleiadiani.
Se non è tutta una montatura, è stupefacente
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Spring, non mi piacciono quelli come Maier (e Damanhur qui a Torino o Scientology) che chiedono agli adepti di rinunciare ai loro beni e di dare loro denaro, denaro, denaro. Mi sa che i pleiadiani (se mai esistono) hanno sbagliato persona…

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Questi che chiedono i soldi , dovrebbere marcire nelle gallere …Tutti , senza distinzioni ! Sorin

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vuoi dire che è tutta una montatura? Pareva troppo bello per essere vero. 🙁
Allora vuol dire che dietro ci sono apparati dello stato come le altre che hai nominato. Nel bel paese le sette non di rado sono solo delle maschere. Non si capisce a che pro.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Spring. Non so se è una montatura, leggo sulla rete che era un ladro pluricondannato, ma potrebbe essersi redento, anche se gli antichi dicevano che chi è ladro è anche bugiardo. Purtroppo la madre degli ingenui è sempre incinta, di recente è spuntato un caso di una americana che proponeva una sua dieta anticancro, affermando di essere guarita da diversi tumori maligni. In breve tante brave persone le hanno dato soldi, ha raccolto un paio di milioni di USD e adesso è saltato fuori che era più sana di noi.

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

In effetti quegli "esperti" che partono dagli us e vanno fino in Svizzera e poi tornano dietro per far analizzare il tutto e poi tornano ancora in Svizzera … avranno speso un bel po' di soldini. O meglio, qualcuno quei soldi li ha tirati fuori. E neanche uno stra-miliardario butta via i soldi dalla finestra (almeno per mia esperienza).
Peccato. La pleidiana era carina. È svanita una buona possibilità di sistemarmi.
A proposito di cancro (tanto per restare nel topic dell'OT) un conoscente che vive in Canada mi ha detto che lì c'è una clinica dove curano il cancro (alcuni tipi di cancro) col bicarbonato. E fanno la fila anche dagli us.
Ok torniamo al mondo reale.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Spring, io seguo il Dr Piero Mozzi, un medico vero (lo trovi anche sul tubo) i cui consigli mi sono serviti per aiutare me stesso ed altre persone a guarire. Lui si basa sui gruppi sanguigni e consiglia una dieta. Io sono guarito senza spendere un centesimo (anche se avevo una patologia più leggera del cancro). Ma altre persone che ho aiutato sono guarite da patologie ben più gravi. L'importante è fare tutto gratuitamente. Non sono credente, ma credo che siamo a questo mondo per aiutarci a vicenda e gratuitamente. La pleidiana era davvero una bella gnocca. Io sono guarito rinunciando a latte e derivati e ai cereali con il glutine. Le vie del Signore (o, come dico io, della Natura) sono infinite.

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Giusto per la cronaca, visti i commenti sotto, io non ho alcun tumore/cancro o altro. Una lieve demenza sì, ma questo è più un problema per chi mi deve sopportare che un mio problema 🙂
La storia del bicarbonato l'avevo tirata in ballo perché nel bel paese se ne è parlato tanto per poi concludere che non serve a nulla.
Forse subirà la stessa sorte della melatonina che pur non essendo un medicinale ("non serve a nulla" si diceva) ora viene venduto come tale quando la dose per compressa è superiore al mg e quindi può essere venduto solo dietro ricetta medica.
La medicina è soprattutto un business. Meglio avere malati da curare che tutta gente sana. Dottori come P. Mozzi non fanno molta fortuna.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

@Riesz . Certo che si ! Siamo apena entrati nel era del aquario , per forza il G.M. deve essere un aquario ! Sorin .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non credo proprio, tranne una divina conferma. Più facile che l'anticristo incarni tutto il culto dell'era dell'Aquarius, magari con ascendente Leone e Marte in Ariete. Tutto è possibile nella vita, ma il GM deve incarnare – almeno secondo le profezie – un tema natale "umile" e destinato alla grandezza in un certa fase della sua vita, quasi come una freccia dell'auto che scocca in fase di sorpasso in strada….capito amici?

E poi ci sono le stelle fisse, le declinazioni, i termini…ect…ect…facile dire quel segno o altro. Secondo me è tutto materiale per ingannare, proteggere e non rivelare la possibile identificazione del personaggio. Certo è giusto così, anch'io concordo.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

@Riesz . Pure io sono un aquario , ma purtropo un giorno dopo , il 25 gennaio … Che fregatura !Sorin

indopama
indopama
9 anni fa

sara' un pesce d'aprile

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Questo commento è stato eliminato dall’autore.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Certo , come a specificato il nostro amico Libra . Ma , secondo te Libra , qualle segno corisponde al profilo del G.M. ? Un polso forte , come sarebbe un scorpione , o qualcos 'altro ?

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Non è un segno forte. Non è qualcosa di palese, ma polvere di fuoco che viene allo scoperto.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Saggitario..5 dicembre 1971…Monaco di Baviera…

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Con tutto il rispetto, ma è una bufala. Nessun potere da GM.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Il Gran Maestro o GM ancora non si vede; però vedo qualcosa di grave muoversi finalmente:
http://www.cubainformazione.it/?p=7736#more-7736
“La segunda revolución estadounidense está en camino. La “primavera”, que tantas veces han creado, la tienen ahora en su propio país.
La seconda rivoluzione USA è in corso. La "primavera", che spesso hanno creato, ce l’hanno adesso nel loro stesso paese”. Che dicono le stelle? Io sono miope e vedo fosco! P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Cuba no cuenta….hasta la vista! Le stelle dicono di pazientare….l'estate è positiva per il futuro GM….chiunque sia….

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Provo a fare un tiro in porta XD

Remox, tu hai tradotto:
"Dall’acquatica triplicità nascerà
D’uno che stabilirà il giovedì per sua festa"

Se dovessi dargli una collocazione "temporale" per me è ora. La prima riga mi fa pensare a Londra, che aveva 3 fiumi nella città antica, http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/3/39/Map_of_London%2C_1300.svg; per la seconda riga al Regno Unito, dove di giovedì si tengono tradizionalmente le elezioni. O è un personaggio nato a Londra (troppo facile forse fare 2+2 con la nascita della figlia di William e le elezioni di questo giovedì) o che da Londra porterà delle influenze e il suo potere si stabilirà di giovedì (elezioni). Vedi un po' te 😀 Ulrich

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

…oppure il GM è nato sotto l'auspicio del Giovedì? Attenzione alle traduzioni dal francese, non è il francese moderno, ma quello impregnato di latino. Per festa intende altro il nostro Nostradamus, infarcito di astrologia e kabbalah. genetlìaco agg. e s. m. [dal lat. genethliăcus, gr. γενεϑλιακός, der. di γενέϑλιος «natalizio»] (pl. m. -ci). – Propr., della nascita, che riguarda la nascita; anticam. era usato soprattutto con riferimento all’oroscopo: computi g.; astrologia g. (e genetliaci, s. m., erano detti coloro che compilavano gli oroscopi). Nell’uso com. odierno, giorno g., o più spesso genetliaco s. m., il giorno natalizio, il compleanno (ma è parola solenne, e si dice spec. di persone illustri, principi, sovrani, capi di stato, ecc.): il costume antico di celebrare il dì natalizio o g. delle persone insigni … anche dopo la loro morte (Leopardi). Nel linguaggio letter., componimento g., carme g., scritto per onorare un compleanno.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Acquatica triplicità adesso? Non credo. Per triplicità s'intende una triangolazione astrale assai precisa, almeno secondo la dottrina astrologica generale. La triplicità d'acqua è Cancro (4°), Scorpione (8°) e Pesci (12°)…ripeto che queste sono coordinate astrologiche. Quello che mi fa più paura è che sembrerebbe una mappa astrale, specchio esatto che riportato a terra, forse farebbe l'esatto luogo di nascita del GM.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

…quindi riassumendo, sotto la prospettiva astrologica del linguaggio usato, questo passo nostradamico è l'esatta collocazione spazio-temporale della nascita del GM. C'è il luogo, secondo me, con il giorno di nascita. La triplicità non deve essere confusa con altro.

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sulla geografia preferisco l'ipotesi tolemaica. In precedenza in effetti si pensava a località con tre fiumi o simili, ma l'indicazione appare oggi tipicamente astrologico-geografica. Ne ho la prova (che il veggente seguiva questas impostazione) anche da un pronostico almanacco di cui in futuro parlerò. Quindi dico Nordafrica.
Sul Giovedì Libra ha ragione, può essere anche come dice lui.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Grazie Remox per la tua conferma. Aggiungo una cosa….Cornelio Agrippa e Nostradamus non sono così lontani nei loro ragionamenti. Diceva Agrippa: " Il Cancro lo Scorpione e i Pesci, che formano la triplicità acquatica e settentrionale, possiedono virtù contro le febbri calde e secche, la febbre da etisia e tutte le malattie colleriche. Lo Scorpione, che nel corpo umano influisce sui genitali, porta alla lussuria e a tale effetto gli antichi formavano la sua immagine nell’ascendente del suo terzo aspetto, che è riservato a Venere. La stessa immagine, fatta nell’ascendente del suo secondo aspetto che è quello del Sole e il decanato di Giove, è utile contro i serpenti, gli scorpioni, i veleni, i demoni e rende saggio chi la porti. Anche l’immagine del Cancro è reputata efficace contro i serpenti e i veleni, se preparata quando il Sole e la Luna, in congiunzione in tale segno, sieno nel loro ascendente nel primo o nel terzo aspetto, questo aspetto di Venere e decanato della Luna, quello aspetto della Luna e decanato di Giove."

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Grazie delle precisazioni! Ulrich

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il discorso è complesso, caro Ulrich. C'è una tradizione conosciuta, vedi Agrippa, poi esiste una tradizione ermetica che non conosciamo ufficialmente. Il bello sta nel mezzo, perché nemmeno coloro che detengono i segreti più antichi possono capire chi sia. Nemmeno io, nemmeno usando tutto il mio cervellino andato a male potrei capirlo. C'è il segreto, c'è il mistero, quindi mettiamoci l'anima in pace.

Paolo Porsia
Paolo Porsia
9 anni fa

Come base di mappa suggerisco la TABVLA ROGERIANA di AL-IDRISI però…
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/d/db/Al-Idrisi%27s_world_map.JPG

Credo sia più in "tono" con le minacce future…

GIUSEPPE
GIUSEPPE
9 anni fa

Io personalmente se avessi un tumore non andrei da nessun oncologo

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

neppure io…

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Bella questa…

GIUSEPPE
GIUSEPPE
9 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Caro Seneca il "medico vero" non e' piero mozzi (minuscolo)….

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Giuseppe, per medico vero intendo laureato in medicina e non praticone. Piero Mozzi è un ateo che dedica la sua vita a sbugiardare le balle della medicina ufficiale e ad aiutare altre persone come me a guarire e ad aiutare gli altri, credenti o non credenti non importa. Per questo lo rispetto e lo scrivo con la maiuscola. Grazie a lui persone a me vicine sono tornate a vivere. Le calunnie di cui è fatto oggetto sono solo polvere che si scuote dagli abiti dopo averle lette…

Seneca

GIUSEPPE
GIUSEPPE
9 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Caro Seneca dovrei risponderti con una "sbrodolata" ma te la evito, ti dico solo che se a me personalmente dovesse arrivarmi una prova del genere tra un "mozzi/veronesi" e Qualcu'altro io non potrei che scegliere quel Qualcun altro: Rimanderei "al Mittente" quel male confidando solo in Lui, non so perché ma sarei sicuro di farLo "felice", a mio modo di vedere si sentirebbe davvero preso "in considerazione". Puo' sembrarti strano ma il mio obiettivo e' solo quello di fare felice Lui, perché e' attraverso la Sua felicita' che io posso ambire ad avere la mia. Se uno e' ateo non ha capito una cosa, che esiste un anima e' va curata anche a discapito del corpo, questa e' la grande verita'. se uno si sforza di curare il corpo trascurando di curare l'anima si trova nell'ignoranza piu' totale e piu' dedichera' il suo tempo nella sfrenatezza di curare il corpo piu' si allontanera' dalla VERITA'.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

In breve: il corpo si cura; ma l’anima no! Questa parte del nostro essere è per i più sconosciuta, è comunque immortale; veramente il 70% delle persone non l’ha davvero, il restante che l’ha, la ignora. Comunque tutti abbiamo lo spirito. Se padroneggiassimo l’anima come si dovrebbe, faremmo miracoli avendo un quid superiore alla potenza intera dell’universo. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Yes .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Quando si capirra , che Dio guarda il mondo atraverso i nostri occhi …?

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Amico Sorin, bisogna aver toccato con mano il dolore per capire. I miei occhi hanno visto il dolore e hanno cercato di lenirlo. Sono ateo, ma credo nell'Amore e nella fratellanza. Spero che chi è credente non giustifichi il vescovo San Cirillo, per me mandante dell'assassinio di Ipazia. Io non giustifico e non condanno nessuno. A volte mi sento come il pubblicano in un Blog di farisei. A scanso di equivoci, non parlo di Remox. So che lui sa e capisce. Ma la luce non è data a tutti. Pazienza, Sorin…

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Caro mio Seneca , pur essere un ateo , e un credo . Credi di non credere . E un schieramento pure questo . Esattamente come uno che preferisce pregare la Madonna , o un altro solo Gesu , si fa sempre parte di un schieramento preciso .. Io non ti dico di essere religioso , ma di viverre religiosamente , ogni momento . Nella meraviglia, nell amore , nello stuporre … Sono tante cose , da scoprire , strane forti ! Come per essempio vederre le aurre degli esseri vivi , ci sono delle tecniche e si vuole 3 minutti per imparare , e una volta che padroneggi questo , di chiamare gli angelli , e vederli …piangerai ogni volta , pero devi creare delle situazioni per questo . Arrivano sempre , e piu di uno . Per essere piu chiarro , se l'energia di una persona , e un cerchio di 6 , 7 cm di diametro , gli angelli hanno piu di un metro e mezzo . E giusto l'ategiamento tuo , devi toccare prima di crederre , perche li credi per daverro , e non a periodi . Non devi credere perche qualcuno ti lo ha detto , ma perche tu lo sai che e cosi . diventa conoscenza . Visto che ti piaciono gli antichi maestri , forse non lo sai , ma Pitagora era uno di questi . Un grande maesto di vita , la matematica era solo un hobbi , neanhe molto significativo .a noi invece e rimasto questo … Sarebbero molte da dire …Un saluto .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Una cosa importante . Gli globi di luce angelica , non sono l'evoluzione di noi umani . Sono un altra cosa , tradotto , se uno diventa santo , non sarra mai un angelo , e come paragonare un cavalo ad un pesce . E un altra lineea evolutiva .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sorin concordo con te, ma aggiungo una cosa. Una volta Gesù trovandosi davanti ai Dotti della Fede ebraica, per farlo cadere in fallo, gli chiesero una domanda: " Tu parli tanto della Resurrezione, allora ti vogliamo chiedere una cosa, secondo la legge ebraica se una donna sposa un uomo e questo muore prima che possa dargli un figlio, secondo la legge la donna deve sposare il primo fratello maschio (secondo la data di nascita) del deceduto, ma se anche questo muore, prima di dargli un figlio, allora la donna deve sposare l'altro fratello maschio successivo, e cosi via. Ora immaginiamo che tutti i fratelli del primo sposo muoiano prima di dargli un figlio. La domanda è la seguente: quando tutti verranno resuscitati, la donna di chi (tra i fratelli) sarà sposa secondo la legge? Gesù rispose, Voi considerate che quando tutti gli uomini verranno resuscitati ci saranno sempre i cosiddetti rapporti di parentela umani che distingueranno gli uomini. Ma non sarà così perché Dio quando ci resusciterà, diventeremo tutti come gli Angeli. Quindi nessuno sarà figlio/a, padre/madre, fratello/sorella di nessuno/a.
Quindi secondo me Noi siamo destinati a diventare immortali e puro spirito come gli Angeli.
Avvoltoio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Quindi la resurrezione non è mai esistita. Quindi Gesù non mangiava pesce in riva al lago di Tiberiade. Quindi la carne glorificata, che è poi l'unicum del cristianesim,o è stata una panzana montata ad arte da qualche scribacchino. Rispetto per tutti ovviamente, ma sono spiacente nell'affermare con forza che Gesù Cristo non è un teosofo, e la Sua carne risuscitata con i segni della passione è proprio il segno della Sua gloria ed è il motivo della nostra fede. La resurrezione è nella carne. E riguarda anche coloro che non ne vogliono sentir parlare. Saluti. Alessio.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mica mi metto a contrazicere Gesu … Scherzo . Ti ho risposto credo , sul altro post . ,,Chi tanto ha avuto , tanto ancora avrra , chi invece poco ha avuto , pure quel poco gli sarra tolto '' . Si parlla del nuovo uomo . 5 santi , farrano l'energia di quel essere , e migliaia si vorrano di quelli di collore basso . Queta parte del universo sarra populata da un altro tipo di essere . Avrebbe dovuto esere cosi dal inizio , invece e succeso qualcosa che a impedito questo . Hanno decciso di arrivare allo stesso risultato , ma con dei tempi piu lunghi .. Tutto qua . Non voglio entrare in altri detaglli , darebbero fastidio .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Alessio . La carne e ilussoria , va in putreffazione . Quello che Gesu ha fatto secondo me , puodarsi che sbagllio , e perche non era verso di muoverre in avanti , questa umanita bestialle . Intanto a levato il senso di colpa , che ti inpedisce di spicare in volo . Tutto l'esempio suo , messagio d'amore era per farcci diventare migliorri . Guardati intorno ! Vedi quanta gente cativa ce ? Pensa 2000 anni fa . Erano delle bestie vere ! Gia oggi , se torna , finisce amazzato brutalmente un altra volta . Pensa a che razza di coraggio a avutto , a provare a combiare questa umanita in quel periodo . Io uno , non mi fermo sulla forma delle cose , provo ad capirle se posso . Certo la disciplina delle regole va bene , per noi , perche non siamo capaci di tenere dritta la prua , e sono necessarie per questo motivo , perche siamo ancora lontani dal uomo vero … Un saluto.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Egli non ha il schema di pensiero nostro . Non confondete Dio a un nonno , o un papa … Sono pocca cosa , e infinitamente di piu …La nostra vita , calcolata alla vita del universo , e meno di un secondo . Non fa nessuna diferenza se io muoio ora , o fra 20 anni ! Devi morire , a prescinderre di tutto… Se sei importante o no , se sei ricco o poverro … Qualche entita di sopra , diceva che questa incomprensione , e la causa del malfunzionamento nostro , nel non voler veramente capirre che si crepa , prima o poi … Se si e consapevole di questo , non racimolli piu richeze per 10 vite .E stupido … Cosi non hai piu l'intenzione di fregare il prossimo , per guadagnare se no per qualle altro motivo , di essere agressivo , competitivo …Tutto il male a origine in questa incomprensione ! Si muore prima o poi . Allora cosa ci rimane ? Ora ! Si felice ora , che pure Dio e felice insieme a te . Vivitti ora la tua vita , con la moglie , gli figli … perche domani non e detto che arriva ! E vivendo nel amore , ami pure la parte divina che ce in te o nel altro .E la si che Dio ti ama .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Cera una barzeletta con un vecchio rabbino molto devoto , che pregava dalla matina alla serra … Un giorno , cominciano ad andargli male gli affari , e perde tutto . Un altro il figlio gli si amalla e more . La setimana dopo gli prende fuoco la casa e li muore pure la moglie nel roggo . Allora , disperato , va in una foresta la viccino , e cadendo in ginocchio piangendo urlla verso il cielo , ,,Mio Dio , perche tutto questo a me ? Ti o pregatto dalla matina alla serra , perche io ? '' Allora da una nuvola sopra di lui , si sente una voce potente ,,Perche mi hai rotto li coglioni , dalla matina alla serra ''

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Remox, tornando in topic, le presunte profezie di papa Giovanni dicono che "quando l'Islam sarà diviso e i figli di Maometto (sunniti) lotteranno contro i figli di Fatima (sciiti) … i figli di Maometto vinceranno, il nome di Fatima sarà riconsacrato" (non si parla di Portogallo, ovvio)..Nota, poi si parla di Jacob Zuma…

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Un giorno quella ciotola strariperà, e io sarò là!
~ Homer Simpson su cartellone pubblicitario dove c'è una ciotola piena di latte

GM

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Seneca. L’Iran è in forte ascesa sia militare che industriale; ha dalla sua sia la Cina che la Russia; è ben temprata dalla resistenza agli Usa e per questo è molto più forte dei turchi, non parliamo affatto dell’arabia saudita.
Per me vinceranno gli sciiti per 2 a 0! P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Seneca. “Sono ateo, ma credo nell'Amore”. Come tutti gli uomini moderni sei attanagliato dal problema dell’esistenza di Dio. Se ti poni il problema per risolverlo mediante un percorso religioso non lo risolverai mai: non è un problema di fede e non può essere ridotto ad un problema di fede. La tua intelligenza si ribella perché vuol andare sul sicuro e cioè su una dimostrazione logica. L’intelligenza e la fede fanno a pugni, non vi è modo di tenerle assieme. Le dimostrazioni o vie di San Tommaso non fanno presa sull’uomo moderno non perché non siano razionali ma per il fatto che derivano dalla concezione di quel tempo dell’universo di tipo tolemaico. Dio è il motore primo dell’universo. Oggi abbiamo dell’universo una concezione diversa: l’universo è un quid complesso che si autogoverna con le proprie leggi. Dobbiamo cambiare campo, dobbiamo entrare nel campo della logica. Dobbiamo studiare la prova matematica dell’esistenza di Dio di Kurt Godel. Se ci sono le ragioni del cuore (Pascal), ci sono anche le ragioni dell’intelligenza (Godel); da qui non si esce. [La prova matematica dell’esistenza di Dio – a cura di Gabriele Lolli – Bollati Boringhieri Ed.]. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Seneca. Ulteriore considerazione: se l’intelligenza ha bisogno di una dimostrazione logica dell’esistenza di Dio, l’uomo non ha più bisogno delle religioni come in passato. Le religioni non sono che tautologie che si alimentano dall’interno mediante assurdi dogmi che nessuno potrà mai dimostrare.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vuoi provare l'esistenza di Dio con la logica matematica? Un po' restrittivo. In ogni caso io quando ero piccolo mi divertivo a cancellare dalla mente tutte le persone che conoscevo, poi le città, poi la Terra e tutti i pianeti fino ad arrivare ad "immaginare" niente e nessuno. Il vuoto più assoluto. Mi veniva un certo giramento di testa. La cosa era così divertente che ripetevo l'esperimento ogni tanto.
Morale della favola: sembra assurdo pensare che Dio esista e sia sempre esistito. Ma annullarlo è ancora più assurdo perché poi bisogna per forza ammettere che tutto si è creato da solo. Compresi gli ecosistemi cioè quel complesso di relazioni per cui ogni cosa vien da ogni cosa ed ogni cosa ritorna in ogni cosa.

Immagina un universo dove non esiste nulla. Immagina che all'interno di quell'universo, e solo al suo interno senza l'ausilio di alcuna forza esterna di qualsiasi natura, all'improvviso si sviluppa la materia e poi la vita … non lo trovi assurdo? Come si è potuta creare senza una base di alcun tipo? Neanche le nuvole nel nostro cielo si possono formare se non c'è una base (tipo la polvere) dove il vapore si può agglomerare.
Dal nulla non si crea nulla. Si è mai sviluppata qualche forma elementare di vita in barattoli sterilizzati in cui è stato creato il vuoto? Gli strumenti medici chiusi ermeticamente in confezioni sterilizzate e sottovuoto corrono il rischio che si sviluppi al suo interno una qualche forma di vita batterica? Sarebbe paradossale. Se ci fosse una remota possibilità che non sia dovuta alla rottura della confezione sarebbero degli irresponsabili ad usare quel procedimento. Le siringhe che vendono in farmacia sono sterilizzate in confezioni ermeticamente chiuse e sottovuoto: il tipo di chiusura garantisce che non entri alcuna forma batterica ed il sottovuoto garantisce che neanche si possa formare al suo interno. Eppure al suo interno c'è qualcosa, la siringa; immagina se non ci fosse nulla cosa vuoi che si auto-crei? Un altro Adamo ed Eva in scala ridotta?
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grande Spring !

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Religioni basate su dogmi indimostrabili? Caso mai non direttamente verificabili in questa vita per molte persone, ma non per tutte. Non come le scienze matematiche, fondate sugli assiomi che per definizione non sono dimostrabili. Tutto ciò che è logico si basa su per concetti, assiomi o se preferisci dogmi. È semplicemente un'esigenza della ragione.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Gli assiomi sono verità semplici primitive che hanno una caratteristica negata ai dogmi: sono evidenti alla ragione. Il peccato originale è un dogma oscuro, logicamente non accettabile: può essere vero o falso, non è chiaro. Dal vero-falso con un ragionamento corretto puoi ottenere sia il vero, sia il falso. Dal peccato originale hanno tratto la storia della mela; il brutto è che pure ci credono ciecamente; ma da una traduzione corretta della bibbia non c’è neppure la mela. Le religioni sono un conglomerato di dogmi non dimostrabili “non direttamente verificabili in questa vita”; sono dimostrabili nell’altra vita; ma questo è un sotterfugio anche perché non conosciamo affatto l’altra vita. Qui interviene la religione che ti fa credere ciò che serve per puntellare il tutto; a mio modesto parere è un non senso.
Peggio ancora il ragionamento di Spring: non è assolutamente accettabile per l’uomo di scienza moderno il ricavare l’esistenza di Dio dall’esistenza e dalle proprietà e leggi dell’universo; è un errore gravissimo e grossolano! Per chi mastica un po’ di filosofia e storia della scienza e conoscenza è pienamente cosciente del fatto che la teoria tomistica dell’universo e le conseguenti dimostrazioni dell’esistenza di Dio non sono accettate dall’uomo moderno: i medioevali pensavano che ad es. che i moti dei pianeti e le stelle fossero opera diretta di Dio motore dell’universo. Questa concezione la ammiriamo in Dante nella Divina Commedia, ma solo da un punto di vista letterario per l’acume ingegnoso della costruzione. Con l’avvento delle scienze esatte galileiane in poi tale concezione cosmologica decade e se Dio era trascendente all’universo ne diventa un quid immanente: Dio è la stessa legge che regola l’universo. Logica conseguenza: nascita del materialismo storico. Per dimostrare l’esistenza di Dio trascendente, dobbiamo non usare più il campo cosmologico, ma il campo della logica formale o matematica. Se a qualcuno non piace questa via, si deve tenere la teoria materialistica; tertium non datur. P.Riesz_

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

P.Riesz_ "Le religioni sono un conglomerato di dogmi non dimostrabili “non direttamente verificabili in questa vita”; sono dimostrabili nell’altra vita; ma questo è un sotterfugio anche perché non conosciamo affatto l’altra vita. Qui interviene la religione che ti fa credere ciò che serve per puntellare il tutto; a mio modesto parere è un non senso."
Se è per questo non conosciamo neanche questa vita. Pensiamo di conoscere molte cose, ma non le conosciamo. Ci basiamo sulle testimonianze (e sull'affidabilità del testimone) e sulle verifiche (ma non tutto è verificabile anche in questa vita). La testimonianza religiosa non è da meno di quella scientifica, così come la verifica di una prassi religiosa è cosa possibile.
Anche i dogmi sono semplici ed evidenti alla ragione perchè senza quelli tutta la dottrina cade. Tu citi il peccato originale e la mela, ma la rappresentazione simbolica del peccato originale in un testo di 3500 anni fa non è il peccato originale, ma una sua rappresentazione (approssimativa).
Ci sono dogmi poi, come la presenza reale di Gesù nell'Eucaristia, che improvvisamente per un atto "superiore" ricevono diretta verifica dall'alto. Esempio tipico il miracolo eucaristico. Per curiosità prova a leggerti la storia di quello di Buenos Aires che l'attuale papa conosce molto bene e vedrai come, con l'ausilio della scienza, si è data clamorosa verifica (ma non spiegazione, perchè non tutto è spiegabile in questa vita) di un dogma.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Visto che Remox non mi risponde, provo a rispondere io. Se sono confermate le profezie (es Anguera) l'Iran distruggerà Israele ma Israele riuscirà a devastare l'Iran. A quel punto qualche problema per gli sciiti…

Seneca

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non avevo compreso fosse una domanda. Come sai non prendo troppo sul serio queste profezie, anche se costituiscono un ottimo esercizio interpretativo. Non ci giurerei che non vi sia un riferimento a Fatima del Portogallo nella parte finale della profezia. Il nome del luogo scelto dalla Madonna d'altronde è molto singolare, alla luce della nostra epoca e del ruolo che l'Iran avrà.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

« Per dimostrare l’esistenza di Dio trascendente, dobbiamo non usare più il campo cosmologico, ma il campo della logica formale o matematica.»

Caspiterina! Ma se la matematica è nata dalla fisica che aveva la necessità di usare un linguaggio più consono alle sue esigenze pretendi di spiegare con la logica matematica l'esistenza di Dio? La matematica è un linguaggio nato da esigenze specifiche della fisica e niente altro. Certo ti ci puoi anche divertire con giochetti enigmistici, ma deriva dall’esigenza di avere un linguaggio i cui significati fossero il meno ambigui possibili.
Quindi tu pretenderesti col linguaggio formale di stabilire la verità di un’affermazione quando con un linguaggio più ampio che ingloba quello formale non riesci a fissare neanche dei paletti? Strano.
L’argomentazione include la deduzione logica. Se argomentando non riesci a circoscrivere il problema come fai a puntare dritto ad un bersaglio che ti sfugge continuamente?

Il teorema di Gödel in soldoni dimostra che è impossibile dimostrare logicamente, all’interno di un discorso, la contraddittorietà o la non contraddittorietà di tutte le affermazioni possibili in quel discorso stesso. Per poterlo fare devi ricorrere ad un metalinguaggio, ma poi ti ritrovi al suo interno con lo stesso problema del linguaggio.

Tanto per fare un parallelo con il modo affine della comunicazione, se si vuol giocare ad “ogni cosa vuol dire il suo contrario” una volta avviato il gioco è impossibile smetterlo perché dire “smettiamo di giocare” vuol dire il suo contrario all’interno del gioco; mentre dire “giochiamo ancora” può essere recepito come un rafforzamento della regola che ha dato il via al gioco (cioè “ogni cosa vuol dire il suo contrario”).
Il problema dell’indecidibilità (se smettere il gioco o meno qualora qualcuno dica “continuiamo a giocare” o il viceversa) nasce proprio dal fatto che viene usato lo stesso linguaggio adottato per giocare e per fissare le regole del gioco. È qui che avviene l’incomprensione da parte dei partecipanti che non sanno più se giocare o meno. Hanno a disposizione un solo linguaggio per fissare le regole e giocare allo stesso tempo.

Dal sito: http://www.transfinito.eu/spip.php?article971
ecco le conseguenze logiche del teorema di Gödel

“Con la sua dimostrazione Gödel affermava in definitiva due verità:
1° che la matematica è una ‘costruzione’ che non può avere fine. (E ciò è di immediata intuizione).
2° che vi possono essere, all’interno di un sistema logico-deduttivo, delle ‘proposizioni’ per le quali non si è in grado di decidere se siano vere o se siano false. E che soltanto un sistema più ampio, a sua volta, potrebbe essere in grado – ma non necessariamente – di decidere della verità o falsità di tali proposizioni.
Questo, in estrema sintesi, è ciò che dichiara il teorema di Kurt Gödel.”
Spring

… segue…

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«Peggio ancora il ragionamento di Spring: non è assolutamente accettabile per l’uomo di scienza moderno il ricavare l’esistenza di Dio dall’esistenza e dalle proprietà e leggi dell’universo; è un errore gravissimo e grossolano!»
E pretendi di riuscirci con un linguaggio formalizzato (a volte in modo troppo estremo) creato ad hoc solo per poter descrivere quelle leggi? Non è un controsenso? Vuoi trovare qualcosa al di fuori del Creato con un oggetto, il linguaggio, a sua volta creato all’interno di modelli che pretendono di rappresentare il Creato. In bocca al lupo. Al max puoi avere la comprensione del modello che non è l’oggetto ma solo una sua rappresentazione.

Il mio ragionamento può non essere accettato. Non è una dimostrazione logica di alcunché. Riporto solo fatti relativi all’esperienza. L’atto di fede è sempre necessario per qualunque cosa, sia che si tratti di Dio sia che si tratti di normali faccende umane.
Il dottore che ci cura quando ci assegna le medicine fa atto di fede nei ricercatori che l’hanno sperimentata. … si può continuare all’infinito.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«Le religioni sono un conglomerato di dogmi non dimostrabili “non direttamente verificabili in questa vita”; sono dimostrabili nell’altra vita; ma questo è un sotterfugio anche perché non conosciamo affatto l’altra vita.»
Gloria Polo allora è uscita di senno? A ben vedere le sue foto prima e dopo l'esperienza mi sembra che il senno lo abbia riacquistato quando è ritornata. È un medico, neanche una pinca pallina qualsiasi. E ce ne sono altri.
Il punto è che qualunque ragionamento logico non fa altro che spiegare quello che nell'intimo, con una logica che ci sfugge completamente, abbiamo già accettato come verità.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

“Ma se la matematica è nata dalla fisica che aveva la necessità di usare un linguaggio più consono alle sue esigenze…”; questa sì che è una vera castroneria! Euclide quindi fonda un sistema logico deduttivo per dare fondamento alla fisica! Ma è Galileo secoli dopo che fonda la fisica moderna utilizzando il linguaggio matematico come mezzo efficiente a descrivere i fenomeni fisici. Secondo te quindi la matematica nasce con Galileo o dopo Galileo; mah! … . “La matematica è un linguaggio nato da esigenze specifiche della fisica e niente altro”; il “nato da” è puramente falso sia da un punto di vista storico che disciplinare. Anche con questo te lo dimostro. Fibonacci (Pisa 1170 – 1240 circa) non ti dice nulla? Se non ti fidi vai su Wikipedia: [Egli è considerato come uno dei più grandi matematici di tutti i tempi. Con altri matematici del tempo, contribuì alla rinascita delle scienze esatte dopo la decadenza dell'Età Tardo Antica e del basso Medioevo. Con lui, in Europa, ci fu il connubio fra i procedimenti della geometria greca euclidea (gli Elementi) e gli strumenti matematici di calcolo elaborati dalla scienza araba e alessandrina (in particolare egli studiò per la parte algebrica il Liber embadorum dello studioso ebreo spagnolo Abraham ibn ‛Ezra].
I famosi numeri di Fibonacci? Ogni termine è dato dalla somma dei due precedenti: 1,1,2,3,5,8 …. La scoperta risale al 1202; il rapporto tra due termini successivi si avvicina al rapporto della sezione aurea 0,618… ovvero a radice quadrata di 5 meno 1, fratto 2. Galileo arriva dopo quattro secoli!
Andiamo oltre; è assolutamente accertato storicamente che la filosofia alla fine dell’ottocento è approdata, dopo l’idealismo hegelino, alla filosofia del materialismo storico; vedo che di questo aspetto non ne tieni assolutamente conto, fiero come sei di startene tranquillo a dormire sotto la campana dei dogmi della religione. In breve ti ho indicato il perché: non è assolutamente accettabile per l’uomo di scienza moderno il ricavare l’esistenza di Dio dall’esistenza e dalle proprietà e leggi dell’universo. E’ un fatto accertato! Per uscire dalla gabbia del materialismo storico dobbiamo perciò abbandonare la via cosmologica.
La via logica o di Godel è percorribile; naturalmente ci sono i problemi che la logica stessa dispiega su questa via. Godel non ha affatto dissolto la consistenza dei sistemi logici con i suoi due famosi teoremi con cui ha dimostrato che la completezza di un sistema non può essere dimostrata nel sistema stesso: occorre un linguaggio superiore o metalinguaggio. Sarebbe stato folle proporre dopo i due teoremi la dimostrazione dell’esistenza di Dio alla comunità scientifica da parte dello stesso Godel. Per questo è completamente errata la conclusione di Spring: “Il teorema di Gödel in soldoni dimostra che è impossibile dimostrare logicamente, all’interno di un discorso, la contraddittorietà o la non contraddittorietà di tutte le affermazioni possibili in quel discorso stesso. Per poterlo fare devi ricorrere ad un metalinguaggio, ma poi ti ritrovi al suo interno con lo stesso problema del linguaggio”. In “soldoni” un sistema è di sua natura incompleto ma ciò non mina la sua consistenza. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

(seguito)Se fosse vero ogni costruzione scientifica sistematica non dovrebbe mai apparire; mentre invece la geometria di Euclide è valida in un certo ambito; la cosmologia di Tolomeo potrebbe ancora valere per gli usi quotidiani; la teoria della relatività vale in un certo ambito e sarà certamente superata in futuro. La mente umana non può comprendere “di botto” il tutto! “Vuoi trovare qualcosa al di fuori del Creato con un oggetto, il linguaggio, a sua volta creato all’interno di modelli che pretendono di rappresentare il Creato”; al di fuori del creato non puoi allungare neppure il mignolo, l’idea di Dio è nel creato, non è Dio, fortunatamente! “Il dottore che ci cura quando ci assegna le medicine fa atto di fede nei ricercatori…”; qui poi l’atto di fede è insensato: per prima cosa mi informo se il medico è bravo, poi cerco di informarmi per come posso sulle medicine e osservo se ci sono degli effetti collaterali.
Per me i dogmi non sono semplici ed evidenti alla ragione; ecco perché senza o con quelli tutta la dottrina cade. I miracoli non sono necessari e se anche lo fossero chi mi dice che realmente sono frutto di benevolenza e non di artifici per indurmi a credere e a sottomettermi ai voleri non noti? Timeo Danaos etiam dona ferentes. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«“Ma se la matematica è nata dalla fisica che aveva la necessità di usare un linguaggio più consono alle sue esigenze…”; questa sì che è una vera castroneria!»
Se proprio ti piace essere pignolo, la matematica nacque molto prima.
A causa del Nilo che straripava c’era la necessità di trovare un modo per ristabilire i confini nei terreni coltivati cancellati dalle acque. È nata così la geometria e quindi il concetto (molto elementare) di misura. Almeno così ce la presentano a scuola.
Immagazzinare grano e quant’altro poi richiedeva un metodo veloce e sicuro per poter registrare le quantità di sacchi stipati. Doveva essere la stessa cosa quando caricavano le merci sulle navi. Non so come abbiano realmente fatto, ma quello che si può dire con certezza è che hanno dovuto per forza di cose mettere in corrispondenza biunivoca un insieme di oggetti “maneggiabili” (segni su tavolozze o papiri o in altro modo) con quelli realmente immagazzinati o caricati sulle navi. Nacque più o meno così il primo rudimentale sistema di numerazione e quindi (e gli egizi neanche se ne accorsero) il concetto di “funzione” o “relazione” tra due insiemi ovvero le basi dell’algebra moderna (quella che usiamo noi oggi)
Indietro nel tempo, prima ancora degli egizi, un pastore che aveva la necessità di sapere se gli mancava qualche pecora nel gregge non poteva far altro che metterle in corrispondenza biunivoca con oggetti più “tascabili”. Tanto per fare un esempio: per ogni pecora che entrava nel recinto un sassolino passava dalla bisaccia fissata all’ovile a quella fissata all’albero. Se restavano sassolini nella bisaccia dell’ovile qualche pecora era andata persa. Anche il pastore aveva usato senza saperlo il concetto di relazione che è alla base dell’algebra moderna.
Se non credi a me puoi sempre consultare “Storia della matematica” di Boyer.

«Euclide quindi fonda un sistema logico deduttivo per dare fondamento alla fisica!»
Euclide non fonda proprio un bel nulla! Lui mette solo ordine nelle conoscenze geometriche già note nell’antichità. Gli assiomi della geometria euclidea appunto, quella dove due rette parallele non si intersecano mai. In altre geometrie (basta cambiare gli assiomi, guarda un po’!) due rette parallele possono intersecarsi eccome ed anche in più punti. (cfr Storia delle matematiche).

«Ma è Galileo secoli dopo che fonda la fisica moderna utilizzando il linguaggio matematico come mezzo efficiente a descrivere i fenomeni fisici. Secondo te quindi la matematica nasce con Galileo o dopo Galileo; mah!»
Non so cosa intendi per fisica moderna moderna ma il calcolo infinitesimale lo si deve a Leibiniz e Newton. È con questi che nasce il concetto di velocità istantanea e parallelamente si sviluppa tutta la matematica del calcolo infinitesimale. Senza il calcolo infinitesimale avrebbero sudato sette camicie per mettere in chiaro i loro concetti.
Galileo Galileo si è reso famoso per aver litigato con la Chiesa passando così quasi per un martire. Poco si sa riguardo al suo inganno sull’invenzione del cannocchiale (in realtà già in uso da moltissimi anni) col quale riuscì a spillare alla Serenissima Repubblica un piccolo vitalizio che fu successivamente ritirato quando si resero conto che del cannocchiale non ne aveva la paternità. Questo su wikipedia non lo trovi ma chi ha studiato storia della scienza, se non è stato assente il giorno della spiegazione, non può non sapere.
Spring
… segue

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

« … . “La matematica è un linguaggio nato da esigenze specifiche della fisica e niente altro”; il “nato da” è puramente falso sia da un punto di vista storico che disciplinare.»
Il calcolo infinitesimale è nato dal concetto di velocità istantanea. Dal punto di vista storico la nascita della matematica deve avere radici ancora più antiche di quelle egiziane. Vedi sopra.

… di Fibonacci poco me ne importa

To sum up.
Quello che si può dire con certezza, anche se io ho fatto slittare avanti nel tempo la faccenda, è che la matematica nasce da esigenze puramente pratiche (misurare la terra, contare il bestiame o le merci, definire il concetto di velocità istantanea ed oltre). cfr “Storia delle matematiche” – Boyer.
Un impulso molto forte comunque gli è stato dato dalla fisica a partire da Liebiniz e Newton da cui poi si è sviluppato tutto il calcolo infinitesimale.
Ma alla fine che cosa cambia? Niente! La matematica nasce da esigenze pratiche, non è una materia Trascendente. La deduzione logica di cui fa uso non è altro che un sottoinsieme dell’argomentazione. E nonostante questo le dimostrazioni dei teoremi di matematica procedono più per intuizione che per deduzione logica. Questa viene dopo. Se non sai che fare non ti muovi.
E c’è chi la vuole usare per provare l’esistenza divina.

«Andiamo oltre; è assolutamente accertato storicamente che la filosofia alla fine dell’ottocento è approdata, dopo l’idealismo hegelino, alla filosofia del materialismo storico; vedo che di questo aspetto non ne tieni assolutamente conto, fiero come sei di startene tranquillo a dormire sotto la campana dei dogmi della religione. In breve ti ho indicato il perché: non è assolutamente accettabile per l’uomo di scienza moderno il ricavare l’esistenza di Dio dall’esistenza e dalle proprietà e leggi dell’universo. E’ un fatto accertato! Per uscire dalla gabbia del materialismo storico dobbiamo perciò abbandonare la via cosmologica.»
Anche tu pare te ne sia creata una ad hoc (di religione) con i suoi comodi dogmi.
Se la logica può arrivare a vette così alte mi chiedo che bisogno c’era per l’uomo di inventarsi la poesia o la musica.

«La via logica o di Godel è percorribile; naturalmente ci sono i problemi che la logica stessa dispiega su questa via. Godel non ha affatto dissolto la consistenza dei sistemi logici con i suoi due famosi teoremi con cui ha dimostrato che la completezza di un sistema non può essere dimostrata nel sistema stesso: occorre un linguaggio superiore o metalinguaggio. Sarebbe stato folle proporre dopo i due teoremi la dimostrazione dell’esistenza di Dio alla comunità scientifica da parte dello stesso Godel. »
E quando la infili nel metalinguaggio le verità del metalinguaggio come le provi? È una costruzione che retrocede all’infinito.

«Per questo è completamente errata la conclusione di Spring: “Il teorema di Gödel in soldoni dimostra che è impossibile dimostrare logicamente, all’interno di un discorso, la contraddittorietà o la non contraddittorietà di tutte le affermazioni possibili in quel discorso stesso. Per poterlo fare devi ricorrere ad un metalinguaggio, ma poi ti ritrovi al suo interno con lo stesso problema del linguaggio”.»
Quella non è la mia conclusione, ma l’inizio del discorso. È il teorema di Godel in forma più discorsiva cioè più consona all’esempio che ho preso in prestito dalla teoria della comunicazione.
Tu vuoi fissare delle regole che prendi per autentiche o per assiomi (cioè per cose vere perché non le puoi dimostrare in quel sistema che sono vere) e dimostri alla fine che è vero quello che a te fa comodo. Bella roba.
O retrocedi all’infinito o chiudi il cerchio in modo occulto da qualche parte.
Spring
…segue …

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«In “soldoni” un sistema è di sua natura incompleto ma ciò non mina la sua consistenza.»
Certo che non la mina, gli assiomi li crei tu.

«Se fosse vero ogni costruzione scientifica sistematica non dovrebbe mai apparire; mentre invece la geometria di Euclide è valida in un certo ambito; la cosmologia di Tolomeo potrebbe ancora valere per gli usi quotidiani; la teoria della relatività vale in un certo ambito e sarà certamente superata in futuro. La mente umana non può comprendere “di botto” il tutto!»
Dai già per scontato che puoi comprendere tutto. È solo una questione di tempo. Vabbè. Così è se vi pare.

«“Vuoi trovare qualcosa al di fuori del Creato con un oggetto, il linguaggio, a sua volta creato all’interno di modelli che pretendono di rappresentare il Creato”; al di fuori del creato non puoi allungare neppure il mignolo, l’idea di Dio è nel creato, non è Dio, fortunatamente!»
Quindi con i teoremi di Godel vuoi provare l’esistenza dell’idea di Dio nel Creato? Non l’esistenza di Dio, giusto? E la differenza quale sarebbe?

« “Il dottore che ci cura quando ci assegna le medicine fa atto di fede nei ricercatori…”; qui poi l’atto di fede è insensato: per prima cosa mi informo se il medico è bravo, poi cerco di informarmi per come posso sulle medicine e osservo se ci sono degli effetti collaterali.»
Certo, lo puoi fare se hai un foruncolo. Ma con una malattia seria è un po’ difficile. Rischia di farti fare il grande trapasso prima che tu possa consegnare le ricette in farmacia.

«Per me i dogmi non sono semplici ed evidenti alla ragione; ecco perché senza o con quelli tutta la dottrina cade. I miracoli non sono necessari e se anche lo fossero chi mi dice che realmente sono frutto di benevolenza e non di artifici per indurmi a credere e a sottomettermi ai voleri non noti? Timeo Danaos etiam dona ferentes. P.Riesz_»
Nessun miracolato ha ritenuto superfluo il miracolo ricevuto. Né tanto meno si è sentito costretto a ringraziare. Sottomettersi non è un sentimento che i miracolati hanno mai sentito dentro.
Ma ovvio che se qualcosa ti rode nel profondo devi negare per poter sopravvivere.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

CONTROREPLICA:
1)“Se proprio ti piace essere pignolo, la matematica nacque molto prima” – non è pignoleria, è solo storia.
2)“Ma se la matematica è nata dalla fisica che aveva la necessità di usare un linguaggio più consono alle sue esigenze…”; questa sì che è una vera castroneria! Euclide quindi fonda un sistema logico deduttivo per dare fondamento alla fisica! Il senso della frase è ironico! Seguiva immediatamente: Ma è Galileo secoli dopo che fonda la fisica moderna utilizzando il linguaggio matematico…. Leggi bene!
3) “Euclide non fonda proprio un bel nulla!” E’ la seconda castroneria: Euclide è uno dei più grandi geni dell’umanità e del pensiero occidentale. La sua costruzione geometrica è la base della geometria nelle scuole medie odierne. Dal tentativo del Saccheri di dimostrare il V° postulato sono nate altre geometrie anch’esse valide ma non utilizzate nell’uso quotidiano da parte dei geometri, architetti, ingegneri ….. .
4)” Non so cosa intendi per fisica moderna moderna”. Ho capito, non vuoi leggere: Ma è Galileo secoli dopo che fonda la fisica moderna utilizzando il linguaggio matematico come mezzo efficiente a descrivere i fenomeni fisici. Da Wikipedia:[ Galileo era stato iscritto all'università di Pisa, dal padre Vincenzio, per studiare medicina. L'interesse di Galilei si incentrò invece sulla matematica, dopo l'incontro con Ostilio Ricci, seguace della scuola di Niccolò Tartaglia. Ricci considerava la matematica non una scienza astratta, ma una scienza utile a chiarire problemi pratici di meccanica e di ingegneria. Ostilio Ricci è citato sistematicamente nelle biografie di Galileo Galilei]. Il connubio tra meccanica, ingegneria e matematica porta alla nasita della fisica moderna o galileiana. Il connubio fu molto proficuo per entrambe; ne è un esempio il calcolo infinitesimale di Leibniz che pubblicò i suoi lavori con tre anni di anticipo su quelli di Newton; la simbologia di derivazione e di integrazione sono ancora quelli di Leibniz mentre quelli di Newton sono in disuso e solo conservati in qualche trattato di meccanica razionale.
5) “… di Fibonacci poco me ne importa” ; è il tuo epitaffio?
6) Tralascio le minori cose e vengo al dunque: “Tu vuoi fissare delle regole che prendi per autentiche o per assiomi (cioè per cose vere perché non le puoi dimostrare in quel sistema che sono vere) e dimostri alla fine che è vero quello che a te fa comodo. Bella roba”. Solo un pazzo fa cose del genere. I due teoremi di Godel pongono un limite ben preciso ad una teoria: non tutte le proposizioni che riguardano quella teoria possono essere dimostrate vere o false in quella teoria; ciò non vuol dire che quella teoria non sia valida. Per iniziare le verità iniziali debbono essere primitive coè non dimostrabili all’interno della teoria; debbono essere semplici ed evidenti. Nel caso che un assioma sia falso, la teoria prima o poi incappa in un assurdo e in quel caso crolla miseramente. Bella roba, no? Il metodo logico deduttivo inoltre non è applicabile in ogni dove; le cosiddette scienze sociali …. non sono vere e proprie scienze. “gli assiomi li crei tu” è vero appunto nelle scienze sociali; comunque se sono falsi anche in questo caso si arriva a degli assurdi.
7) “Nessun miracolato ha ritenuto superfluo il miracolo ricevuto”; se hai la lista dei miracolati, fammela avere; ne faremo un discorso a parte.
8) “Ma ovvio che se qualcosa ti rode nel profondo devi negare per poter sopravvivere”; a te non so, ma io non ho nulla che mi rode e non nego nulla per poter sopravvivere; anzi affermo che la prova dell’esistenza di Dio è valida. Certo, non credo a tutte le panzane possibili; ciò mi preserva da cocenti delusioni dalle credulonerie che sono molto di moda come quella capitata a Joe Lomangino. Per la testimonianza di Gloria Polo, ho il libretto dal cartoncino azzurro proprio sulla mia scrivania; tempo fa avevo letto velocemente questo libretto di Padre Leone Orlando; ti dirò poi di quel che penso. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Allora vuoi proprio la guerra? Vabbè …

«3) “Euclide non fonda proprio un bel nulla!” E’ la seconda castroneria: Euclide è uno dei più grandi geni dell’umanità e del pensiero occidentale. La sua costruzione geometrica è la base della geometria nelle scuole medie odierne. »

Lui non costruisce né case, né spazi geometrici. Lui semplicemente mette ordine nella geometria già nota a quei tempi assiomatizzandola. Si era reso cioè conto che c’era una certa ridondanza e che trattenendo alcune informazioni essenziali era possibile dedurre tutto il resto. Per quei tempi forse era una novità, oggigiorno si ricorre spesso alla stessa metodologia: si conservano le informazioni essenziali e si ricavano quelle mancanti ponendosi le opportune domande. Mi sembra che la sottolineatura dei testi proceda con questo criterio (magari la domanda si scriva al margine con la matita). È l’unico modo che si conosce per poter governare una matassa di informazioni notevoli: “zippandole” attorno ai noccioli del discorso.
Se poi su Euclide mi hanno detto una baggianata … vabbè. L’hanno sentita diverse generazione allora.
Però anche wikipedia sembra darmi ragione in parte …
“Secondo alcune fonti, gli Elementi non è tutta opera del solo Euclide: egli ha raccolto insieme, rielaborandolo e sistemandolo assiomaticamente, lo scibile matematico disponibile nella sua epoca. La sua opera è stata considerata per oltre 20 secoli un testo esemplare per chiarezza e rigore espositivo, e può considerarsi il testo per l'insegnamento della matematica e della precisione argomentativa di maggior successo della storia, ovvero il testo più letto dopo la Bibbia.”
Spring
to be continued …

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«5) “… di Fibonacci poco me ne importa” ; è il tuo epitaffio?»
A parte le sue successioni e quei programmini che si scrivevano per imparare il linguaggio C non ne ho mai visto l’utilità.

E poi … bbònacci detto alla romana come suono mi è sempre stato antipatico.
———–
«4) Ricci considerava la matematica non una scienza astratta, ma una scienza utile a chiarire problemi pratici di meccanica e di ingegneria. Ostilio Ricci è citato sistematicamente nelle biografie di Galileo Galilei]. Il connubio tra meccanica, ingegneria e matematica porta alla nasita della fisica moderna o galileiana. Il connubio fu molto proficuo per entrambe; ne è un esempio il calcolo infinitesimale di Leibniz»

Infatti ha basi molto concrete proprio perché doveva rispondere a necessità pratiche (vedi antichi egizi e pecoraro, sopra). Più che di matrimonio parlerei di paternità/maternità, poi il bambino è cresciuto ed ha cominciato a pensare con la sua testa trovando campi d’applicazione anche al di fuori delle cosiddette scienze esatte.
———-

«6) Nel caso che un assioma sia falso, la teoria prima o poi incappa in un assurdo e in quel caso crolla miseramente. Bella roba, no? »

Gli assiomi sono affermazioni vere a prescindere. Lo stabilisci tu che sono vere.
Due rette parallele non si intersecano mai nella geom. euclidea: è un’assioma! Ecco perché due rette parallele non si incrociano mai nello spazio euclideo. È cosa sempre vera perché Euclide ha detto: nel mio spazio geometrico è così e non si discute! Non potranno mai incrociarsi altrimenti perderebbero la proprietà di essere parallele. Così ha deciso Mr. Euclide.
In quella proiettiva invece due rette parallele s’intersecano eccome, perché non sono assiomi (ha ben altri paletti) ed è anche una geometria più “limpida”. In quella sferica, pure s’intersecano. In quella su campi finiti la retta ha addirittura un numero finito di punti, con buona pace di Euclide.
Assioma uguale verità evidente o intuitiva è una castroneria abnorme. Anche solo considerando quelli di Euclide.
Gli assiomi di una teoria non sono l’oggetto di studio della teoria a meno che non li infili in un’altra teoria e cominci a giocarci (ecco la necessità del metalinguaggio e il perché del procedere a ritroso all’infinito, conseguenze del teorema di Godel).

——–
«6 bis) Il metodo logico deduttivo inoltre non è applicabile in ogni dove; le cosiddette scienze sociali …. non sono vere e proprie scienze. “gli assiomi li crei tu” è vero appunto nelle scienze sociali; comunque se sono falsi anche in questo caso si arriva a degli assurdi.»

L’argomentazione include la deduzione logica (o forse i discorsi speculativi non presentano mai delle conclusioni?) di cui anche le scienze sociali fanno uso. I loro assiomi (che non conosco) comunque non sono campati in aria, come non sono campati in aria gli assiomi di Euclide. Da quel poco che ho visto comunque sembra che poggino su fatti concreti. Per esempio “non si può non comunicare” (cfr. Paul Witzlack sull’arte della comunicazione), è dato come assioma (che poi viene fatto ingurgitare ovvero reso intuibile tramite esempi) È chiaro che una volta fissato come assioma non lo puoi scardinare visto che ti poggi su quella verità.

Gli altri punti li tralascio visto che l’assioma per te è un oggetto da manipolare nella teoria e il teorema di Godel è stato di conseguenza inteso in altro modo (ovvio corollario).
L'assioma quando lo hai fissato non lo puoi toccare + + + + … chiaro?
È come la definizione, una volta fissata non la tocchi più.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Fibonacci non lo digerisci …. Euclide lo strapazzi: “Lui non costruisce né case, né spazi geometrici”; ma i geometri odierni usano la sua geometria, gli ingegneri pure utilizzano il suo piano geometrico e non certo le geometrie non euclidee come l’iperbolica, anche chiamata geometria di Bolyai-Lobachevskij; gli alunni di medie, ginnasi e licei studiano ancora la sua geometria certamente più della bibbia.
Vai d’accordo almeno con te stesso? A me non sembra e pure sei furioso: “L'assioma quando lo hai fissato non lo puoi toccare + + + + … chiaro?” Ma perché mai? Forse a causa delle cocenti delusioni per le credulonerie che non s’avverano come quella capitata a Joe Lomangino. Facciamo pace ed intanto mandami la lista dei miracolati, per favore. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

– Gli ingegneri usano molto di più le geometrie finite. Almeno quelli elettronici. La teoria dei codici dove pensi che poggi? Sugli elementi di Euclide? Le carte di credito, il codice fiscale e tutti gli altri codici poggiano tutti sulle geometrie finite. In quelle geometrie gli assiomi sono tutto fuorché intuitivi.
Quando gli ingegneri dicono di frequentare master di altissimo livello cosa pensi che studino? Quello che ad un matematico tocca studiare nei suoi 4 anni di corso senza però avere una visione omogenea dell'intera disciplina. In altre parole la studiano ad uso Delfino (tanto per restare in tema di monarchia francese)
– Cambia gli assiomi di una teoria e devi riscrivere tutta la teoria. Sono come le definizioni, una volta poste non le puoi toccare salvo riscrivere tutto daccapo. cfr integrale di Riemann e quello di Lebesgue.
– Fibonacci infatti mi è rimasto sul gozzo. Euclide ha un'utilità tutta didattica ormai. Nella pratica serve a poco.

Pace fatta. Per litigare abbiamo i post successivi 🙂 … Gloria Polo come miracolata non ti basta?
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Da Wiki:” L'origine della geometria proiettiva è legata agli sforzi di un artista e matematico francese, Girard Desargues (1591-1666), che cercava una via alternativa per il disegno in prospettiva, che generalizzasse l'uso dei punti di fuga ed includesse il caso in cui questi sono infinitamente lontani. Egli inquadrò quindi la geometria euclidea all'interno di un sistema geometrico più generale”. Tutte le geometrie successive a quella euclidea prendono spunto e origine da questa, pur arrivando ad altri lidi. Questo è vero dal punto di vista storico e vale anche da un punto di vista formativo: se un liceale ha ben appreso la geometria euclidea può con facilità apprendere e capire ed applicare le altre geometrie come ad esempio la geometria vettoriale e quella affine …. . Se non lo si fa, occorre introdurre la geometria di Euclide in maniera surrettizia.(punto e basta). Appena posso ti dirò la mia (personalissima) su Gloria Polo; anche tu appena puoi mandami la lista dei miracolati! Senza accorgermene potrei esserci anch’io! Scherzo, saluti. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Visto che piano cominci ad allargare gli orizzonti? Occorre ancora una taratura opportuna, ma se uno non vede altri mondi non crede.
Inoltre vedrai che dopo la lettura sull'esperienza di Gloria Polo riuscirai anche a diventare un grande santo, così potrai farci anche qualche grazia 🙂
Intanto preparo la lista.
Spring

http://it.wikipedia.org/wiki/Geometria
http://it.wikipedia.org/wiki/Beniamino_Segre
http://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_dei_grafi
http://www.dmi.unipg.it/fernanda/galois_geometry_it.html

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

molto bello il sito! "Topic Nostradamus?" Il mio Amministratore oggi a fissato una assemblea straordinaria per la prossima settimana! Può interessare?
nonsens.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Due note, di carattere storico e religioso-I farisei storici, e per me ce ne sono di attuali e poi lo spiego,non sono quelli che mostrano incoerenza tra Fede e Opere.Le opere sono importanti,ma tra fariseismo e peccato c'e uno spazio,che e' riconoscere sinceramente il peccato.Oggi anche nelle Chiese si tende a volte a indicare i cristiani come farisei, Lo sa Dio se sono peccatori abituali o anche farisei.Il fariseo altera,secolo dopo secolo la Tradizione per adattare ai suoi peccati la Scrittura, e poter continuare a peccare apparendo giusto a se o agli altri.Sono questi che hanno ammazzato Gesu',proprio quando Dio gli ha permesso miracoli inequivocabili circa la loro provenienza.Chi ha voglia, faccia ricerche su Torah, Talmud, Massimiliano Kolbe e un altroprete che non ricordo, che tradusse fedlelmente il Talmud.Troverete soprese scabrosette.Altro che Ber… Ma in fondo,fare ricerche su Costituzione Americana e modifiche introdotte in un secolo dal Congresso e dai Trattati, e'sostanzialmente analoga, secondo me.Capirete, spero, che per un cristiano cattolico parlare di temi di cui parla p.es. Giuseppe, di per se' e' molto pertinente, visto che sappiamo ci sara' un attacco alla Chiesa.Ovvioche non condivido tutto, Giuseppe per me e' ancora e ingenuo, e la fede e' un cammino e va a pendolo, con entusismi e no.Chi poi ti offre la sua Fede, come semplice testimonianza, ti offre la cosa piu' preziosa che ha,a prescindere dalla propria coerenza. Personalmente preferirei predicare bene anche razzolando male, se lo facessi senza volonta' d'inganno, ma come richiesta a Dio.Usciamo dall'antropocentrismo.Cosi' to offre il meglio chi ti parla di Compassione verso il dolore e di Amore, anche se si dice ateo.Chiaro anche che Gesu', finche' non fu la sua ora, non si fece mettere le mani addoso,anzi immagino che passando tra loro li facesse saltare come birilli-Non vuol dire giudicare, senno' a che serve il Gm?Se preferote la sincerita' di Obama e Ilaary alla nostra ipocrisia , accomodatevi.Quelli una preghiera per il Nepal ve la dicono anche se glielo cbiede chi allora, e ripeto allora, avrebbe prima dovuto scusarsi.Io lo avrei fatto.In fondo ObHillary,anno dopo anno non sbagliano mai e ci mettono la faccia, fanno il bene che vogliono ed e' colpa dei cattivi e dei fanatici se devono massacrarli.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

A chi va di ridere un po' riporto una barzelletta, forse qualcuno gia' la conosce.In un gruppo di colleghi e di amici, c'e' un tale noto per non parlare mai male di nessuno.Decidono di farlo cadere…lo chiamano e gli dicono"Cosa ne dici di Satana?" e quello , pronto, "Gran lavoratore!".

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Bella …

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Allora … Ieri parlavo di vedere le l'aure , di angeli , e ho lasciato la cosa cosi . Vi darro la tecnica per questo , e se uno solo lo farra , per me e suficiente ! Per l'inizio , cominciate con vedersi la propria aura . Metetevi davanti ad uno spechio , e guardate un punto sopra la vostra testa sul un muro bianco , per l'inizio , fisso , ad una alteza di 3 , 4 , 5 cm , come vi viene meglio . Lo sguardo deve passare sopra la vostra testa a 2,3,5 cm . State rilassati , senza pensieri , e vedrete come una nebiolina intorno alla vostra testa , la vedrete con lo sguardo periferico , con la coda del occhio , al inizio . Si vuole al massimo 2 min . Con il tempo , riuscirete a vederla senza nessun sforzo , le sfumaturre di colore pure. Ma questo dopo .Sarra da 1, 2 cm di largheza , se siete stanchi , o fino a 10 cm , se siete straripanti di vitalitta , di buon umore . Questa luce sta dapertutto , vi troverette circondatti . Per aumentarla , bisogna dare amore . Vedete voi che pippe mentali vi fatte , ma piu dai , piu ricevi . Essatamente il dopio . Gesu si riferriva a questo quando diceva ama il prossimo , ed avrai il dopio . Angeli . Quando padroneggiatte questa tecnica , non prima . Quando trovate una persona malvagia , con lo sguardo cattivo proprio , mi capite ? Allora , prendete lo squardo di quello , e imaginatevello pieno di amore , tipo come quando mancatte per un periodo , e la vostra madre o nonna , vi apriva la porta , con gli occhi colmi d'amore , in po ummidi per la comozione …Avette presente ? Cosi vi lo dobbiate imaginare , veloce , in quel momento …Se e un cosa da pocco conto , cambia lui al instante , con gesti e parolle imbarazzate . Se voi non riuscite , dietro di lui vedrette questa palla di luce , con un diametro di 1,20m ,1,5 m . Sempre con la tecnica che lo avette imparato , vedendovi la vostra aura …Sembra chi sa che , ma e semplice …Quando vedrete gli angelli , vi cuomoverette al instante , credetemi . Il tizio , lo fa finitta al instante . E facillisimo , ma prima cominciate con l'aura . Io ,lo usatta pure in mezzo ad una rissa in un locale , ma dove volavano gli colli di botiglie , e mentre intervenivo , gli ho chiamati . Mentre gli menavo , in poche parolle … E sono arrivati in 4 ! Se sono riuscito in quella situazione , le altre sono facilli . Credetemi , e una stronzzata la tecnica . E importante ,perche dopo vedi la vita in un altro modo . Non sono un pazzo . Almeno sul questo . Provate , assaggiate , non vi costa niente …Mi sono alungato , ma dovevo , per come la vedo … Un saluto a tutti .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Rilegendo quato scritto soprra , importante e tenerre lo sguardo FISSO sul un punto situatto sul murro , sopra la vostra testa ! Cambiate solo un po alla volta l'alteza dello sguardo . Dai 2 ai 5 cm , o pure di piu .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io ci ho provato.. Ho visto la nebbiolina alla coda dell'occhio e poi tipo un pò sfumato sopra di me.. Ma non proprio luminosissimo… Mi devo preoccupare? Achri.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sul serio , piu ti alleni meglio e , vedrai tutte le sfumaturre di grandezza e collore . Un altra cosa . Quando questa aura non ce piu , rimangonno 6 mesi di vita ! Come quando salta la corrente elletrica , e si va con il generattore di emergenzza , e ugualle pure in questo caso … Non avendo piu abbastanza energie , collaserano per prime le parti del corpo che sono piu sensibbilli . La non esiste guarrigione .

GIUSEPPE
GIUSEPPE
9 anni fa

Visto che parlate di matematica mi e' venuto in mente un esempio, un aereogramma, quel cerchio col quale si intende rappresentare le percentuali di un determinato evento e che con colori differenti fa vedere come una percentuale si impone rispetto ad un'altra. L'evento e' la VITA inteso come la somma di quella terrena e quella eterna. Ora immaginiamo di voler rappresentare, per avere un'idea migliore quest'evento (la vita) con l' aereogramma e quindi ci calcoliamo la percentuale di quella terrena e visto che gli eventi sono due, per differenza l'altra parte di aereogramma sara' colorata diversamente perché rappresentera' la vita eterna. La percentuale della vita terrena si ottiene matematicamente rapportando la vita terrena (indipendentemente dalla durata 30 50 100 anni) alla somma delle due vite, terrena ed eterna (all'infinito quindi), il risultato e' un numero infinitamente piccolo che tende allo zero. Andiamo sull'aereogramma e sforziamoci di riportare il risultato ottenuto. NON SI PUO', lo spicchio che si dovrebbe colorare e' INFINITAMENTE piccolo nel senso che non si puo' raffigurare. Si otterrebbe il medesimo risultato anche nel caso in cui la vita terrena durasse un milione di anni, semplicemente perché 1000000 / l'infinito porta sempre ad un risultato infinitamente piccolo tendente allo zero, pertanto anche se la vita terrena durasse un milione di anni non potrebbe essere raffigurata perche' nulla rispetto all'eternita'.
COMMENTO AL PROBLEMA:
Dal grafico si evince che tutti coloro che si sforzano di preservare, curare, gioire, soddisfare, appagare quell'infinitamente piccolo spazio raffigurato nell'aereograma , tendente allo zero, non sono affatto intelligenti, credono di esserlo ma contemporaneamente lottano per il nulla.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

Interessante . E se gia ci siamo , aproposito della scienza , per come la vedo io , le leggi fisiche non sono ugualle dapertutto . Queste sono state create per avere come scopo ultimo la formazione della vita . Cioe , se in questa parte del universo ci siamo noi , le legi sono state imposte per favorire questo . Se in un altra parte invece , perche la vita si formi a , diciamo 100 celsius , sarrano altre legi per favorire la vita in quelle condizioni . Qui , pure la fisica quantistica , comincia a intrvedere questa cosa … Certo vanno cautti , perche e tropo grossa la cosa . Implicherebbe l'essistenza di qualche cosa che ha imposto questo …Sono in alto mare ragazzi , gli scienziatti … Una cosa di qualle mi sono acorto io , per essempio , come qua tutto funziona in baze alla lege di gravitta , essiste un altra forza , ugualle e contraria a questa . In tutte le cose e cosi . Qui tutto e movimento , dalle piu picolle cellule al resto , movimento e gravita . Nelle mie meditazioni ho scoperto che la mancanza di movimento , fa che senti sul di te una forza che ti tirra verso l'alto , oposta alla gravita . Io lo chiamo la lege della levitazione . Vedrete che fra qualche anno , sentirete parlare di questa forza ugualle ma contraria in tutte quante le loro legi . Ed e succeso questo perche loro studiano il problema solo da un lato . Invece dovrebbero studiarlo pure da un altra prospetiva . Non tutte la cose che non si vedono , non essistono . Le baterie non li vedi , ma ci sono . Il bozzone scoperto al Cern , un giorno prima di scoprirlo , per loro non essisteva , invece si sbagliavanno…

indopama
indopama
9 anni fa

"Quindi secondo me Noi siamo destinati a diventare immortali e puro spirito come gli Angeli."

lo siamo gia', l'obiettivo e' di riuscire a prenderne coscienza (anche in parte sperimentandolo) mentre siamo dentro questo sogno chiamato realta'.

tutto e' mente, l'universo e' mentale. (sembra incredibile ma e' cosi', viviamo un sogno ad alta definizione, talmente fatto bene da sembrare vero)

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Quindi viviamo in una specie di ologramma e siamo anche in grado di modificare il sogno che chiamiamo realtà come modifichiamo il sogno stesso (io ci riesco). Sì, sono d'accordo. Quindi Dio sarebbe una specie di regista, di sceneggiatore di un videogioco che noi prendiamo maledettamente sul serio…forse il videogioco non ha bisogno di un regista extra moenia…

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Leggi , o guarda sul youtoube , Vadim Zeland … Apropositto di fisica quantistica . Un saluto .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Valido pure per Indopama il post sopra …Vi sorprenderra positivamente .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Quante blasfemiche cavolate ho letto, perdonatemi ma tutto questo è anticristico. Ologrammi, matrix e diventare immortali….l'ideologia degli illuminati…..faccio i miei complimenti. Andate a fare volontariato che vi farà bene…

Don Ennio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

mi associo a Don Ennio, si sta trascendendo…Il consiglio di Remox di rimanere in topic? tm2

indopama
indopama
9 anni fa

Don Ennio,
io parlo per esperienza, poi ognuno tragga cio' che vuole.
a mio parere, il significato del comprendere Nostradamus sta proprio nel capire che il gioco e' gia' pensato in precedenza dalla Mente Universale, noi lo stiamo giocando col libero arbitrio (le possibili variabili del gioco). Altrimenti come potrebbe uno prevedere il futuro se non fosse gia' stato creato? l'obiettivo di questa vita e' l'elevazione della coscienza, non nel fare cose che tanto poi perderemo.
la playstation, la tv, non sono qui adesso per caso. come in alto cosi' in basso.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Buonasera massone dei miei stivali. Ti piace Lucifero vero? Io mi tengo quel cattivone del "demiurgo" Non prevalebunt. Saluti. Alessio.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Scusate io qui non sto negando l'esistenza della resurrezione, al contrario la sto confermando.
Anzi Gesù è venuto 2000 anni fa per dimostrarci che la morte non esiste, è una menzogna con cui ci tengono al collare. Attraverso la menzogna Satana ci obbliga a compiere atti spaventosi e riprovevoli.
Faccio un'esempio; tanto bisogna morire quindi goditi la vità appieno, sesso, alcool, droga ecc. ecc. (legati sempre di più al materialismo incatenati sempre di più alla superficialità dell'esistenza) cosi quando sarà il momento sceglierai di stare dalla parte della vità, quella materiale.
E' così vengono giustificate le violenze le guerre e gli omicidi, tutti generati dalla paura della morte, in fondo se tu hai bisogno di qualcosa e gli altri non te la vogliono dare, la prendi con la forza, se qualcuno ti minaccia, colpisci o uccidi. Ma il peggio deve ancora venire se consideriamo che la crisi che colpirà la nostra società butterà giù tutte le nostre certezze e i nostri lussi, allora pur di non perderli accetteremo di buon grado la sottomissione al famoso marchio della bestia, il verichip o rfid. Un'atto che dimostrerà per sempre la nostra decadenza alla materia e quindi un rifiuto a Dio e alla fede…. in fondo, non ricordo il santo che lo disse, "Ma quando Gesù tornerà sulla terra ci sarà ancora la fede?" perchè gli uomini, probabilmente quando Lui tornerà, saranno caduti nelle mani del materialismo e della superficialità e quindi saranno facile preda degli istinti e del materialismo. Se l'uomo avesse la fede non avrebbe paura della morte e la morte non lo toccherebbe la fede ci rende liberi perchè ci dà il coraggio di affrontare le vicissitudini della vità e di non compiere atti malvagi.
Per quanto riguarda l'immortalità è scritto nella bibbia, lo dice sia Gesù "chi sarà resuscitato non morirà mai più…." e anche dopo il regno di 1000 anni di Gesu, al famoso giudizio universale, è scritto che Dio scenderà sulla terra e tutti gli uomini saranno resuscitati e verrano giudicati, i malvagi saranno scaraventati nell'inferno insieme a Satana e alla sua schiera, mentre i buoni vivranno per sempre nel paradiso con Dio… E' da chiarire che non si parla mai più della morte cioè nessuno sarà mai più ucciso nemmeno da Dio, allora vuol dire che i malvagi saranno scaraventati nell'inferno da vivi e i buoni vivranno per sempre nel paradiso da vivi… E non si parla solo di resurrezione spirituale, in fondo Gesù è salito in cielo con il suo corpo "Trasfigurato" quindi vuol dire che anche noi quando verremo resuscitati riavremo il nostro corpo "trasfigurato". Dio da quando ci ha creato ci ha promesso l'immortalità ma l'uomo con il suo peccato si è allontanato dal Padre e conseguentemente siamo diventati soggetti alle malattie a causa delle tentazioni di Satana che ci hanno corrotto il nostro corpo e reso fragile e decadenti fisicamente.
E forse ho capito il motivo dell'eucarestia il suo scopo è di nutrici del corpo di Gesù (spiritualmente puro e Divino) per tornare a togliere le impurità e le incrostazioni. Per tornare alla purezza originale e quindi poter rivedere Dio. E come se il nostro corpo fosse un vaso di porcellana pregiata e raffinata ma a causa degli scossoni della vità si è incrinato in più punti, e per ripararlo abbiamo usato materiali di scarto che lo tengono "integro" ma non più puro e pregiato. E Lo scopo di Gesù è quello di essere il bravo Vasaio che ripara le nostre incrinature per riportarci allo stato originale.
Senza Gesù non possiamo nemmeno osare avvicinarci a Dio e senza la Madonna (Nostra Avvocatessa) scordiamoci di avvicinarci a Suo figlio Gesù.

Avvoltoio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il Santo che lo disse era il tre volte Santo, ovvero Gesù Cristo in persona. Saluti. Alessio.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grazie Alessio. 🙂

Non ricordavo 🙂

Avvoltoio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Tante cavolate Don Emio ? Hai letto con attenzione ? Magarri gli e sfugito qualcosa , che avrebbe fatto bene .anche a lei …

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Transnistria,secondo i bene informati, sara' tra le prossime aree di crisi-provocazione Nato,che non lavora certo per lo status quo e per la pace, ma per la guerra.Forse possiamo gia' cominciare a cercarla sulle mappe e leggerne la storia.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

I mei gennitori in Romania, mi hanno detto che mi e arrivata il foglio di richiamo degli riservisti .Ecco perche ! Come la Transnistria , teoricamente fa parte dalla Moldova , e quelli a lorro volta sono una etnia rumena … A Roma si dice ,, ma chi si li in…a ! '' Mortacci loro ! Quando e stata la prima guerra li , erra quatordicessima armata di un generale russo Lebed . Avevano arestato tre poetti patriotti romeni , mezzi scemmi , e li avevanno condanato a morte . Volevano mandarcci a noi gendarmi a tirarli fuorri dal carcerre russo ! Come avevano visto troppi film , si pensavano che e una passegiatta . La cosa che ci a salvatti , e che cerra una lege che vietava il nostro utillizo al di fuorri dei confinni nazionalli . Parlavano in parlamento , vi imaginate quanto sarrebbero stai sorpressi gli russi vedendocci arrivare ? Cosi , ci hanno preparatto per 2 messi . Prima di partirre hanno fatto una prova , sono pandatti due ellicoterri , per simullare l'inserimento . HANNO SBAGLIATO IL PAESE . Sono finitti in Ucraina e sono statti abbatutti ! Pensate al incompetenza … Saremo statti tutti morti . pocco ma sigurro . Poi al casino iniziatto , sono morti in tantti ugualle …

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

E gli ucraini non sono stati da meno perche' hanno abbattuto l'aereo civile della Malaysian credendo che fosse l'aereo di Putin.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

E' una verità scomoda…

Seneca

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Eh si, mi dispiace Sorin,la Romania e' diventata guerrafondaia,cosi' sembra, e deve aver fatto qualche accordo e ricevuto qualche promessa per annettersi la Moldava che ha etnia romena e russa…ovviamente cacciando o ammazzando i russi.Chi fa questi accordi li fa sulla testa del suo popolo., con partner s che sfruttano tutto, comprese le stranezze sulla Nuova Gerusalemme.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Moldova e romena . E passata alla Russia come pagamento per il fatto che l'essercito romeno e arrivato a Stalingrado insieme ai tedeschi . Quando la guerra era gia perssa , sono passati con gli russi …Solo che erra un po tardi ! E hanno dovuto pagare . Siamo sempre statti un po puttane …purtropo .

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  vincenzo

Ecco…Come sono abili i figli del Diavolo e i discepoli delle sinagoghe di Satana a soffiare sul fuoco…fanno sempre le cose per bene, studiano tutto delle loro vittime, scientificamente, proprio come farebbe una multinazionale se dovesse conquistare un nuovo mercato e o lanciare un nuovo prodotto.Mai nessun impero fu cosi' scientifico e capillare…Sembrero' esagerato a parlare di figli s¿di Satana, ma ora ve lo motivo,dal mio punto di vista…

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Concorrdo . Falso alarme , non sono foglli di richiamo , ma di una eventualita di richiamo . Meno male …E poi , ho 45 anni , chiamassero qualcuno piu giovane . 45 sulla C.I. , ma reali ,cioe , eta biologica sarrano piu di 60 come minimo …

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Meglio.Avevo gia' pensato a farti avere asilo politico in Ecuador ,ma mi ero detto che non l'avremmo ottenuto, l'Ecuador non e' quello che dice di essere.Di serio c'e' solo la Chiesa Cattolica, il resto meglio non dire. Fanno venire il Papa, ma non parlano mai di Garcia Moreno e sempre di Eloy Alfaro.Sono rivoluzionari della fuffa.

indopama
indopama
9 anni fa

dall'ANSA:

Giubileo rivoluzionario, anche l'aborto sarà perdonato

Mons. Fisichella: I "missionari della misericordia", sacerdoti che il Papa invierà nelle diocesi durante il prossimo Giubileo, potranno assolvere anche il peccato del procurato aborto.

che ne pensate?

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Una civiltà che ammette l'aborto è una civiltà della morte

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Scusate se mi intrometto… In questa faccenda del perdono del peccato di procurato aborto, non vedo in realtà nulla di rivoluzionario. Da sempre il sacerdote rimette qualunque peccato a fronte del pentimento REALE. "Uno spirito contrito è sacrificio a Dio, un cuore affranto e umiliato Tu, o Dio non disprezzi….".
L'unica colpa che non può essere rimessa è quella misteriosa contro lo Spirito Santo, ma perchè è intrinsecamente priva di pentimento e di fiducia nella Divina Misericordia.
Ora la questione vera secondo me è: perchè questo scalpore? Perchè e chi strumentalizza le parole del Papa?
Lidia

GIUSEPPE
GIUSEPPE
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Piu' ogni giorno passa e piu' tutto diventa piu' chiaro……..

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Ovvero Giuseppe?

TaDDeo

GIUSEPPE
GIUSEPPE
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Eh fratello qua ogni occasione e' buona per "sminuire" il peccato qualsiasi esso sia in nome di una misericordia priva di giustizia, ecco perché le mie convinzioni per il sinodo di ottobre vengono rafforzate giorno dopo giorno, non ci resta che aspettare e confidare in Colui che ha gia' vinto ma purtroppo la Chiesa, QUELLA VERA, deve patire, deve seguire la stessa strada di Colui che l'ha fondata ma alla fine risorgera' PURA pronta per accoglierLo. Ognuno di noi ha un'idea io ho la mia e non la riscrivo proprio per non essere ripetitivo se vai nel post sulla misericordia del 06 aprile capirai come la penso.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Ci sono dei peccati che può assolvere solo il Papa. Altri che può assolverli solo il vescovo locale. Se uno è stato massone, per esempio, non può andare da un comune sacerdote. Se uno ha praticato magia nera potrebbe rendersi necessario mandarlo dal vescovo. Per l'aborto forse è la stessa cosa.

La strumentalizzazione è necessaria per deformare il messaggio incorrotto del mittente. Ogni persona si interfaccia col mondo intero attraverso pochissime persone. Tutte le informazioni ci arrivano come in una catena alimentare: col passaparola, in cui i media sono inclusi. Il lavorìo intermedio in questi passaparola solitamente non si vedono, tantomeno si intravede la ragione della manipolazione. Io rimando sempre ai versi che riguardano Fama nel cap.XII della "Metamorfosi" di Ovidio.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

E' vero Spring che non tutti i peccati, tra cui l'aborto, possono essere rimessi direttamente da un semplice sacerdote, ma i mezzi e i modi per farlo sono vigenti da sempre. Mi sorprende l'enfatizzazione e una strumentalizzazione piuttosto "pilotata" che non "fisiologica" come quella di cui tu parli.
Lidia

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Guardate che Gesù disse che non tutti i peccati possono essere rimessi…. Uno di questi è: "Dio non perdona chi distrugge l'innocenza dell'innocente"
Avvoltoio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Con il PENTIMENTO e IN CONFESSIONE sono rimessi TUTTI i peccati eccetto quello contro lo Spirito Santo. Durante una confessione un sacerdote, per consolarmi dal dispiacere delle mie colpe, mi disse che perfino se Hitler si fosse presentato a Dio con cuore contrito, sarebbe stato accolto come il figlio prodigo. La Misericordia di Dio è un mistero anche per gli angeli. Certo è però una cosa seria! La Sua Giustizia non permette la minima ombra di falsità!
Credo e VOGLIO credere nell'innocenza di Papa Francesco, è tutto ciò che gli viene costruito intorno che mi turba.
Lidia

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Guarda che l'unica cosa che "non perdona" è l'impenitenza finale che poi sarebbe il famoso peccato contro lo Spirito Santo.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Perdonate l'intromissione.. Ho 31 anni, circa 11 anni fa ho deciso di abortire perché non potevo in nessun senso permettermi un figlio. All'inizio non mi rendevo bene conto di cosa avessi fatto, me ne sono resa conto con gli anni. In questi anni ho iniziato a "parlare" con il Signore e a chiedergli di perdonarmi. Due anni fa il Signore mi ha regalato un altro figlio, e credo sia stata la risposta definitiva alla mia richiesta di perdono. Prima ero inquieta, mi sentivo sola e arrabbiata con il mondo, provavo invidia per tutto. Ora sono un altra persona: sorrido, non invidio, mi sento in Pace. Tutto questo grazie a Lui e alla Risposta che mi ha mandato. Tutto questo per dirvi che il Signore ci ascolta, ci mette alla prova e quando comprende che siamo pronti ci perdona. Almeno io credo che con me lo abbia fatto. Scusate se sono andata off topic. Achri.

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Grazie per la tua testimonianza Achri.
Un saluto.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  indopama

Per essere sicuro, suggerirei anche una confessione, Achri, nel caso in cui tu non l'abbia ancora fatta.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Stanotte ho fatto un bruttissimo sogno, preferivo quello del GM rispetto a quello fatto stanotte. Mi trovavo nel Vaticano, ma sembrava di essere dentro al cimitero in mezzo ai loculi. Si aprono questi loculi "dentro il vaticano", sembrava di essere dentro la Basilica di San Pietro e sento una voce che dice…."adesso li facciamo entrare, sono entrati"…..e vedevo tanti tentacoli giganteschi che si trasformavano in serpenti. Dentro ad ogni loculo c'era un nome, c'era quasi tutta la gerarchi attuale compreso Papa Francesco. Si trasformavano come zombie in mezzo alle serpi e io scappavo via…..arrivavo in un angolo dove iniziavano le docce. Ci spogliavamo e ci mettevamo in fila, mi vedevo completamente nudo, ma non vedevo il mio pene. Sembrava sparito. La voce mi diceva è tutta colpa loro. Poi ritornavo in chiesa e vedevo una scena – penso del passato – dove c'era il Cardinal Martini che celebrava messa. Parlavo con lui e mi diceva che non dovevo arrendermi. Era una messa strana dove portavo io l'acqua in bottiglia, perché l'acqua santa era finita. Erano solo sei bottiglie verdi di acqua. Era l'ultima messa. Poi ritorna la scena delle serpi….e finisco nuovamente sotto la doccia. Ironia della sorte a fianco a me, rivedo quel ragazzo che vi avevo descritto essere il GM. Parlavamo e mi accorgevo che c'era anche lui vicino a me, aveva assistito a tutto. Vedevo altri uomini. Il sogno come si conclude? Esco dalla doccia e vedo una grande parete dove c'erano tutti i rosari (oggetti) appartenuti al Cardinal Martini….volevo prenderne uno, però mi dice la voce: non puoi c'è Bagnasco. Lasciali a lui. Non vi dico come mi sento….

TaDDeo

indopama
indopama
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

questo sogno lo mettiamo insieme al giubileo sull'aborto? non sembra portare bene a questo Papa…

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Guarda caso proprio oggi cade l'anniversario del saccheggio di Roma: 1527 – I Lanzichenecchi, truppe tedesche al servizio di Carlo V d'Asburgo saccheggiano Roma.

GM

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Con il mio sogno e il tuo Taddeo si vede proprio che il mondo di sopra ci sta avvertendo che gli eventi stanno precipitando…. oggi riflettevo sulla profezia di Padre Pio "Guai a Maggio…." Padre Pio diceva sempre che sarà un mese brutto…. E' stavo riflettendo, la manifestazione degli insegnanti di ieri e la prossima che ci sarà ad Assisi il 9 maggio sul reddito di cittadinanza. Il mese in meno di una settimana mostra già uno stato di tensione sociale molto alto, e leggevo che Renzi ha detto che ascolterà le proteste ma andrà avanti con il suo programma, questo suo chiudersi a riccio dimostra solo di essere un dittatore, e questo aggraverà lo stato di tensione sociale nel nostro paese.
Forza e coraggio amici, forza e coraggio….
Avvoltoio

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Per me e' interessante quello che ha scritto Lidia,e la risposta e' che l'attacco contro la Chiesa prosegue e s'intensifica. Satana e' un grande lavoratore.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Interessante la domanda di Lidia.La risposta potrebbe essere che l'attacco alla Chiesa Cattolica continua e s'intensifica.Satana e' un grande lavoratore.Rispetto gli scritti di chiunque cerca la verita in buona fede,di Indopama, di Seneca, di Riesz, con cui magari sono lontano come vedute, ma non su tutto, sia di altri con cui sono piu' vicino, non dico coincidente.A naso, p. es. ho idea che Lidia sei gia' esperta di lungo corso ,nella sequela alla Chiesa.,in confronto a Giuseppe, ma non importa.Vi do' una notizia.Mondiali 2022, una tv tedesca denuncia le condizioni disumane dei lavoratori e il Qatar fa arrestare i giornalisti .Che il punto di partenza sia la Bibbia, la Torah, il Corano di Allah misericordioso,o altri testi, nel tempo succede che si forma una divergenza progressiva, non solo tra fede e opere, perche' i malvagi non solo non rispettano veramente la legge, ma vogliono usare la legge per andare contro la legge, mettersi dalla parte della ragione e introdurre interpretazioni e norme pratiche di applicazione a vantaggio di un sistema d'iniquita'.In fondo le moderne organizzazioni della criminalita' organizzata,seguono lo stesso percorso,e quando acquisiscono piu' potere, grazie a frode e a ogni tipo di opera contro la legge, si riciclano, si lavano, diventano interlocutori puliti del sistema.Oggi molte cose stanno cambiando, in un Occidente sempre meno libero nelle Costituzioni, nei Trattati, nell'economia, nella vita sociale,nelle leggi che riguardano la vita della gente. Questa divergenza,e la piu' antica credo sia quella tra Torah e Talmud, e' una forbice che conferma il proverbio "Il diavolo e' sottile ma fila grosso",e in Apocalisse Gesu' da' corda a chi la usera' per impiccarsi Apocalisse,22 epilogo,vv11 .I modernisti luterani sono per veri farisei,interni non alla Torah ma alla Bibbia,e analogamente ci sono i veri farisei interni ad altre Scritture, e il fatto che non siano scritture che riconosco come ispirate da Dio,non mi porta a mettere tutti sullo stesso piano , p. es. i maomettani,ma sempre distinguero' se c'e' una sincerita' di fondo.I tradizionalisti cattolici sono per me eretici, para-gnostici, e parapelagiani, ..sembra strano???Allora facciamo come il Manzoni, prendiamo gli opposti e vediamo che sono uguali e mandiamoli a spasso insieme.Giuliano Ferrara, buono per tutte le stagioni,coi suoi amichetti Socci e Rocco Buttiglione,e molti altri…da una parte enfatizzano il rispetto della Dottrina e dall'altro sostengono le peggiori azioni dlla Nato e di Israele e fra un po' pure di Qatar, Sauditi e emirati varii….Allora , giocare di sponda,e usare la Scrittura per coprirsi le vergogne, e facendosene difensori, e' fariseismo ed e' pure eresia,ma fa gioco alla carriera, perche' se ti appoggiano i sionisti male non ti va.Alla fine ,pero', dai loro corda, e vedi dove gia' sono arrivati e dove arriveranno ,forse.Chiaro???

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Para-gnostico e para- pelagiano , cioe' non teorico ma pratico,e' per me e' colui che comincia enfatizzando la Dottrina, easpettandosi dalla conoscenza della Dottrina la salvezza…tanto se pecca si confessa…ma enfatizzare la Dottrina puo' essere come per Dante Alighieri scalare il colle illuminato dal sole….piano piano torni indietro.Solo la vita , la …periferia, intesa come vita , andare dentro alla vit, ti forma il cuore cristiano, come per Dante lo forma l'altro viaggio che gli convien tenere e che Virgilio gli consiglia.Chiaro???

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Anche il chidersi nella propria stanza con la Bibbia in mano, e pregare nel nascondimento, come dice Gesu', e sentire veramente di essere amati e di amare, e poi sentirsi superiori alla Chiesa cattolica, storica, gerarchica, ai dogmi, ala Ctechismo, e' parapelagianesimoed eresia, e alla fine diventa vero fariseismo.Chiaro??? Comunque ,dal mio oggettivamente modesto punto di vista, rispetto tutti i paragnosti, solo non sopporto i figli di paragnosta,come ho speigato sopra.Ma Gesu' mi dice di amare anche quelli.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Scusate, ho qualche problema di vista da vicino, e quando non controllo tutto, scappano errori. 🙂

Paolo Porsia
Paolo Porsia
9 anni fa

http://www.thepostinternazionale.it/mondo/russia/crimea-roma-9-maggio-striscione-russia-ucraina

Lo striscione in Russia che invita a prendere Roma
È comparso sui muri di Kaluga, in Russia, nell'ambito dei festeggiamenti per i 70 anni dalla vittoria della seconda guerra mondiale

Uno striscione con scritto in russo "Oggi la Crimea, domani Roma" è comparso in questi giorni a Kaluga, in Russia, nell'ambito dei festeggiamenti per il 9 maggio, giorno in cui la Russia festeggia la vittoria nella seconda guerra mondiale, chiamata nel Paese "grande guerra patriottica".

Nello striscione compaiono i nomi di diverse battaglie vinte dall'esercito russo nella sua storia, e tra queste è citata la recente battaglia di Debaltseve, in cui i ribelli filorussi hanno sconfitto l'esercito ucraino.
Proprio questo dettaglio, tutt'altro che scontato, ha portato il governatore di Kaluga, Anatolij Dimitrievic Artamonov, a definire lo striscione "una provocazione", aggiungendo che "tutte le persone normali sanno che l'esercito russo non ha mai combattuto in Ucraina".

Infatti, nonostante il governo ucraino e numerosi media internazionale abbiano insistito sul fatto che la Russia stia partecipando direttamente con i propri militari al conflitto nell'est dell'Ucraina, da Mosca hanno sempre negato questo tipo di coinvolgimento. AI PUTINIANI FILOORTODOSSO (SIMONIACI) INNAMORATI DI "ASIOPA"

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

La Russia vuole uccidere il GM. Non è un segreto. Devono svegliarsi i cruciferi! E forse è giunta l'ora che Papa Benedetto dica il vero nome del GM…lui lo sa…..

OroFino

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

“La Russia vuole uccidere il GM”: deliri, deliri… deliri antirussi tanto di moda. La Russia sarebbe sul piede di guerra per far fuori un personaggio che per ora non esiste! Solo se attaccata dall’occidente guerrafondaio, la Russia reagirà. I Russi non sono così fessi da invaderci per poi… sfamarci! L’occidente è sulla via del tramonto e una crisi improvvisa non è improbabile. Prepariamoci a patire la fame piuttosto che pensare alla Russia! P.Riesz_

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Porsia se non dimostri che non e' una provocazione, come dice il Governatore, il tuo e' solo un atto di fede(partigiana),a meno che per te i media occidentali non siano Vangelo.Poi, di norma, e' corretto prendere atto della smentita dell'Autorita' Civile, senno' chiunque scrve quel che vuole e siamo legittimati ad attribuirlo al Governo.Dove sta la logica?I tuoi sono peggio che dliri, perche' il delirio e' una crisi acuta, mentre la mancanza di categorie ,ogiche nel ragionare e' un male cronico.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Il governo ucraino …quello che c'impedisce di sapere chi ha abbattuto l'aereo civile della Malaysian?…Hanno pure insistito?Insieme a numerosi media occidentali…allora, se hanno insistito, come si fa a non crederci…se hanno insistito, vuole dire che hanno delle prove…e piu' insistono, piu' le prove sono numerose…come quelle a carico dei filorussi per l'abbattimento dell'aereo…Fanno come il nostro Renzi, altro cane da slitta della stessa scuderia…le cose basta annunciarle, con grandi squilli di tromba…poi, se sono aria fritta, che importa….calunniate…qualcosa restera' sempre…lo diceva mica Goebbels?

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Da anni perfino noi italiani,mandiamo soldati e andiamo a bombardare , come in Serbia, senza Risoluzione Onu, solo obbedendo alla Nato, che dal 1999 e' ufficialmente un'Organizzazione militare offensiva,, e non solo militare, ma anche economica commerciale(e commerci di ogni tipo) e spionistica a 360 gradi e mediatica, nel senso che controlla i media occidentali.Li mandiamo lontano dai nostri confini, in base a considerazioni strumentali, e poi vorremmo che la Russia non s'interessasse di cosa succede ai suoi confini, dopo che la Nato ha disatteso gli accordi fatti al tempo della Csi?Proviamo a invadere il Messico, non dico coi soldati, ma coi Cristeros , e poi vediamo quanti aerei e carri e denaro mandano gli Usa ai loro cani da slitta del governo locale per sterminarli…Ma tornate a scuola, che e' meglio, tanto questa potreste anche prenderla come una scuola, ma non avete la consapevolezza per prenderla come tale.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

C'e' una cosa che mi fa riflettere…dai tempi del dopo seconda guerra mondiale, in Occidente,abbiamo combattuto la guerra fredda, per difendere la nostra liberta' e il nostro benessere contro il comunismo sovietico.L'abbiamo vinta…e quando sarebbe stato il tempo di goderci la liberta', e' invece cominciato il tempo di perdere pure quella che avevamo….e quando avremmo dovuto avere un nemico di meno, abbiamo invece visto moltiplicarsi il numero dei nemici…e invece di avere piu' lavoro e piu' benessere economico e piu' futuro, dopo la breve stagione dell'euforia post 1989-1991,abbiamo visto succedere il contrario e piu' lo vedremo.Quando c'era una superpotenza nemica, stavamo meglio di ora che c'e' rimasta solo la super potenza amica e alleata…e' strano…e l'Europa, che i De Gaulle, i De Gasperi, gli Adenauer ci indicavano,..non e' quella che ci ritroviamo…sara' mica che mentre quelli ci indicavano col dito la luna, noi guardavamo il dito?Non lo so, ma so che c'e' un tempo per ogni cosa, e per il suo contrario, come dice il Qoelet, sotto il sole…E vedendo che oggi facciamo i merli, nel senso che ci facciamo togliere il formaggio dalla volpe, diritti, futuro, verita', liberta', speranza…mentre guardiamo voluttuosi i molti nuovi e vecchi nemici che la volpe c'indica con la coda…bhe', mi viene da pensare che si', forse questo succede perche' prima ,quando c'indicavano la luna della vera Europa, guardavamo il dito…e a cosa e' servito il maggio francese, se non a far cadere De Gaulle, visto che i cani da slitta, tipo Pompidou e Giscar d'Estaing, ma anche Mitterrand e Chirac, c'erano gia' allora e hanno tutti avuto il loro tempo…e a cosa e' servita tangentopoli, se non a far cadere ,Con Craxi, anche Andreotti,sia pure non con gli stessi pretesti e accuse, ma con altre,e sopra tutto la loro politica estera, visto che le tangenti non sono mai sparite…anzi…

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Chiaro???o no…perche' se non e' chiaro, non riesco neanche ad arrabbiarmi, mi scappa solo da ridere.

Paolo Porsia
Paolo Porsia
9 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Vacci a MOSCA poi mi sai dire…Facile parlare da casa…

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  Paolo Porsia

Chi ha rubato all'Italia, finora, il suo ruolo di mediatrice e catalizzatrice di sviluppo, commercio e integrazione nell'area meditarranea, e verso est,che in fondo per un tempo persegui lo stesso Mussolini, illudendosi, non e' stata certo Mosca.Allo stesso modo l'hanno rubata e cercano di rubarla alla Germania, e con entrambe hanno approfittato del ritardo poltico nello sviluppare una visione comune, ma anche hanno usato i grandi mezzi di cui dispongono per sabotarla e impedirla a ogni costo, e ancora lo stanno facendo.Se uno mi soffoca con una mano sulla gola, con l'altra puo' anche farmi vedere che da sinistra sta arrivando un tir per investirmi, a destra, un treno, alle spalle un gorilla scappato dallo zoo, e di fronte un leopardo, ma a me, se davvero sono libero e lucido, interessa prima di tutto levarmi dalla gola quella mano.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Tanto ormai è chiaro che Francy…..riprendo quanto ho letto sopra, mi riferisco a TaDDeo, ma dove pensiamo di andare con una Chiesa allo sbando? Se il futuro è il GM, allora ce lo stiamo giocando in questi giorni. Una volta morto è morto. Molti confidano nel fatto che Lui si iperprotetto…..ma ne siete così sicuro? Vi ricordate l'episodio del nobile all'epoca della veggente Jahenny?

E lo dico con le parole di Nostradamus, anche se mi smentiranno, io dico la verità. Chi mi ascolta possa condividere tale segreto, perché la massoneria vuole eliminarlo il prima possibile.

IV,11
Celuy qu´aura couvert de la grand cappe
Sera induict à quelque cas patrer :
Les douze rouges viendront souiller la nappe
Soubs meurtre, meurtre se viendra perpetrer.
(Centuria IV)

Qui si dice a chiare lettere che tenteranno di avvelenarlo con l'acqua, in particolare l'acquedotto. Colui che sarà coperto dalla grande cappa – mi spiace non è il Papa – ma è lui il GM. Sono i dodici rossi che tenteranno di farlo.

IV,4
L´impotent Prince fasché, plainct & querelles
De rapt & pillé, par Coqz & par Libyques :
Grand est par terre par mer infinies voilles,
Seule Italie sera chassant Celtiques.
(Centuria IV – 4)

Qui si parla dell'ascesa della Lega – I Celti – ma anche del Grande Monarca perché lui proviene dalla stessa zona. Si dice che il "Principe" è impotente – incatenato – lamentoso……ecco come si sente ragazzi! Ci sono tante quartine che Nostradamus ha lasciato per mettere in guardia il GM dal pericolo. O il VATICANO si sveglia, o merita la distruzione, lo dico da cristiano.

OroFino

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Niente Consacrazione, niente GM. Che nessuno, Vaticano compreso, sa chi sia.
Dal libro MARIE-JULIE JAHENNY THE BRETON STIGMATIST riporto una cosa significativa da cui avremmo dovuto imparare la lezione.

—–
A personal testimony : one day after an ecstasy I had assisted with my wife and two of my children, she said a word to me she had heard during the ecstasy which she had not understood and she asked me what that word signified. … she could not have invented it!

We can now speak of Marie-Julie's predictions; let us begin with those that have already taken place. We will then study those on the future, particularly the ones concerning the great crisis, the death of the Church and France, both in the tomb; the destruction of Paris and finally the Holy Pope and the Great Monarch, who will assure the salvation and triumph of the Church and France until the end of the world.

For a long time, in France, we thought that the Count of Chambord was the Great Monarch announced by the prophecies God had, in effect, destined him to save France and transmit the throne to the legitimate heir, the descendant of the King and Queen martyrs and of Louis XVII.

FOR FRANCE TO BE SAVED, GOD MUST ENTER IT AS MASTER SO THAT I CAN REIGN AS KING.

But as early as 1877 Our Lord announced the death of the Count of Chambord because unfortunately France refused her salvation and Our Lord complained:
*I wanted to give France a King whom she has refused.

And on 24th of August 1883. He announced the death of the Prince who has just died : Marie-Julie sees the cross covered with clouds, the world in darkness and from His Throne above Jesus Christ said these terrifying words in terribly menacing terms :
« NO MORE HOPE FOR THE WORLD! France not having MERITED the one who was to save her, God has taken him away from the earth.
First punishment!»

Without doubt it is not without reason that on the vigil of the feast of Saint Louis — the most holy of Kings — that God called back to Himself the one who in the nineteenth century so admirably imitated the model of sovereigns. The one referred to by Pius IX when he said :
EVERYTHING THAT HE SAYS IS WELL SAID. EVERYTHING THAT HE DOES IS WELL DONE. –

—-

«Nessuna ulteriore speranza per il Mondo. La Francia non ha meritato chi doveva salvarla. Dio lo ha portato via dalla Terra. Prima punizione!»

Niente Consacrazione? Altra punizione. Che toccherà a noi.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Beh , se viene rivelata l'identita del G.M. , adesso , credo che dura poco !

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Infatti! Le persone che (realmente) governano il mondo sanno che è un grosso impiccio da togliersi dai piedi prima che sia troppo tardi per loro.
Senza la Consacrazione non si potrà mai creare il terreno sociale per la sua emersione. Per questo credo che i Papi tentennino a farla come si deve, perché i veri potenti non vogliono. E credo anche che sarà come dedotto da Remox: il Papa farà la Consacrazione in Russia in una grande occasione (che sarà una buona scusa per recarsi lì). È questo che mi fa anche pensare che non è la Russia a non volere la Consacrazione, altrimenti perché il Papa dovrebbe infilarsi nella tana del lupo?
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Prima però bisogna che almeno avverta i vescovi… "È giunto il momento in cui Dio chiede che il Santo Padre faccia, in unione con tutti i vescovi del mondo, la Consacrazione della Russia al Mio Cuore Immacolato, promettendo in questo modo di salvarla. Sono tante le anime che la Giustizia di Dio condanna per i peccati commessi contro di Me, e per questo vengo a chiedere riparazione: sacrificati per questa intenzione e prega." Saluti. Alessio.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

È questo che mi fa anche pensare che non è la Russia a non volere la Consacrazione, altrimenti perché il Papa dovrebbe infilarsi nella tana del lupo? (cit. Spring)

LA RUSSIA E' NEMICA. Il Papa si infila nella tana del lupo, proprio come i martiri cristiani si infilarono nella sabbia del Colosseo. Arriverà un giorno dove vedremo l'estremo sacrificio. Concordo pure io che nessuno conosce la vera identità del GM, anzi sono sicuro che la massoneria è in panico perché ha "captato" tanti ipotetici poveracci che nulla c'entrano. Sono sicuro che soltanto il GM avrà una sua risposta interiore a riguardo, ma nessun potere dall'alto fino a quando non ci sarà la consacrazione. Anche per questo motivo ho riportato il passo di Nostradamus dove si dice che….

L´impotent Prince fasché, plainct & querelles
De rapt & pillé, par Coqz & par Libyques :
Grand est par terre par mer infinies voilles,
Seule Italie sera chassant Celtiques.
(Centuria IV – 4)

"Impotente Principe" che si lamenta….forse si lamenterà della fagocitante attesa del Vaticano. Il tempo stringe, le persone se ne vanno, le bocche sono piene di cibo mentre altre patiscono la fame. E' una vergogna l'assenza di una consacrazione fatta come qualcuno ha comandato. Fino a quando?

OroFino

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Aggiungo che ovviamente ciò è valido nella misura in cui si crede alle apparizioni di fatima e a suor Lucia. In caso diverso sono solo chiacchere da bar… Alessio.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Voi date per scontato che la Chiesa sia convinta che a Fatima abbia parlato la madre di Cristo…

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Forse non è ancora un'apparizione approvata, ma sono sicuro che il potenziale "bellico" della Consacrazione lo conosce benissimo.
Invece a te chi dice che sia il contrario?
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sai che mi fa penssare Spring ? Che qualcuno dice che quando alla Madonna gli sia stata fatta qualche domanda di carratere scientifico , a mezzo sbroccato . Mo , io personalmente non ho letto questo passaggio , ma se e verro , qualche domanda ti viene da farti …Perche inssisste sempre con la preghierra al esstremo ? Quantti si snon iluminati , non in senso massonico , con la preghierra soltanto ? Cosi si capisce se e un buona via , come in pallestra , se sono risultatti , continui con quelli essercizi , se no , cambi qualcosa ….Quelli che io mi ricordo , sono San Francesco , Santa Teresa , Diocene il vescovo di Atene , forsse Padre Pio …Lo so che tutti gli santificatti , per voi , sono di questo livello , invece io non credo proprio . Perche un iluminato , deve averre lo sguardo vuoto , non deve essere piu nessuno dietro lo sguardo . Quel uomo nuovo , di qualle parlavo …Aura di una perssona puo averre al massimo 15 cm . Un iluminato ha l'aura con un diametro di 40 km . Si svuota il contenitore , sparisce la personalita , e in quel vuoto viene riempitto da Dio , o energia divina . So che vi da fastidio questo discorsso , non voglio polemizzare , ma io un dubbio ho . Vorrei che non ci fosse , gli dirrei tante cose se un giorno la vedro …Poco ma siguro

indopama
indopama
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

concordo, a me la Madonna che dice in continuazione di pregare sta un po' sulle balle. non che non serva pregare, serve ma nel momento in cui chiedi quello che senti di ottenere, dove focalizzi il pensiero li' si crea la vita. ma mi deve spiegare come funziona! altrimenti rimango ignorante come prima.
ci vuole la comprensione che si ottiene con le informazioni giuste e con l'esperienza, tutto il resto e' poco piu' di una favola per adulti. a scuola si deve imparare, l'obiettivo non e' seguire ogni lezione senza capirci niente.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Certo che la Chiesa dice che a Fatima ha parlato la Madonna, è apparizione stra-riconosciuta. Senza parlare poi delle circa 70.000 persone che riunite alla cova d'Iria nel giorno in cui la Vergine aveva promesso un segno si sono viste il sole ballare e avvicinarsi a tal punto da asciugare in men che non si dica i loro vestiti zuppi d'acqua dopo un violento nubifragio…
Rid8

Non sono favole, era in prima pagina su tutti i quotidiani locali del 14 ottobre 1917.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo
Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Trovi sul web un video in Costa D'avorio , credo . Hanno ripreso con dei telefonini una cosa strana a forma di diamante , e sembra che in mezzo a quella luce era Madonna . Piu del filmato e interessante la reazione della gente . Aleluia di massa . E indicativo , perche tutto puo essere quella forma a diamante .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Eh, ma dubito che un sole che balla e ti vedi venire addosso facendo asciugare in pochi secondi il terreno e i vestiti di 70.000 persone zuppi d'acqua dopo un violento nubifragio, si presti ad interpretazioni di alcun genere….
La è apparsa la Madonna, punto.
A meno di non voler credere che ci siano alieni o peggio ancora Satana e compagnia infernale, che se ne vanno in giro a predicare digiuni, preghiere, conversioni e consacrazione della Russia al Cuore Immacolato di Maria.

Rid8

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

A Fatima si , pure per dei termini usati nei dialoghi …Sul altri ho dei dubbi .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Bisogna pregare per diminuire i peccati nel mondo, e per la conversione degli altri. Come potete vedere, non si prega abbastanza. Ecco perché la Madonna insiste. Fortunatamente, tra un paio di anni ognuno di noi si renderà conto del bene/male che ha fatto durante la propria vita.

ragnarok

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

La Chiesa di Roma ha gia' fatto dei tentativi di Consacrazione della Russia, e in maniera ufficiale,e li ha collegati a Fatima che e' un'apparizione riconosciuta ufficialmente. Solo che Suor Lucia ebbe altre Rivelazioni successive all'evento terminato nell'ottobre del 1918, e forse da questo derivarono incomprensioni o prudenze verso la suora.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

cito da cicap.org

I fatti di Fatima costituiscono una delle poche apparizioni mariane del XX secolo approvate dalla Chiesa ed hanno generato una devozione largamente diffusa nel mondo. Il significato dato a esse è innanzitutto quello di appello al mondo per la conversione nel sacrificio e nella preghiera, ma i messaggi della Vergine avrebbero anche un importante valore attestatario nei confronti del dogma dell'Immacolata Concezione, oltre che dell'esistenza dell'Inferno, punti questi assai dibattuti e controversi.
I messaggi di Fatima sono anche stati utilizzati ampiamente, nel corso di questo secolo, a fini politici; è stato infatti notevole il supporto reciproco fra il culto di Fatima e i regimi dittatoriali di Franco in Spagna e di Salazar in Portogallo ed è stata massiccia, in tutti i paesi cattolici, la propaganda anticomunista suffragata dal carattere fortemente politico del secondo segreto.
Nonostante il riconoscimento ufficiale del Vaticano e il grande consenso mondiale, la vicenda di Fatima e il suo messaggio si presentano storicamente e dottrinalmente assai deboli. Dal punto di vista storico non ne è mai stata dimostrata inequivocabilmente la veridicità e tutto quanto appare a parte dei Cattolici come inquietante profezia, in realtà cade chiaramente nella post-monizione. Dal punto di vista dottrinale, è abbastanza evidente come esso costituisca una personale ricostruzione del messaggio pastorale appreso da una pastorella incolta, incapace di aggiungervi nulla di suo.

Dietro il riconoscimento ufficiale ci sono forti dubbi che permangono in seno alla Chiesa…

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Se ha dei dubbi la chiesa , capirai io …

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Come fonte di informazione su fatti religiosi è veramente autorevole!
Spring

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

No, questo testo che citi non ha credito presso la Chiesa Cattolica, intesa nella Dottrina e nel Depositum Fidei, ma solo presso le schiere di teologi modernisti paraluterani. Questo non lo dico io, ma la Storia della Chiesa, perche' la Dottrina sull'Inferno viene da lontano, nei millenni, e pure quella sull'Immacolata Concezione, viene da lontano, non se l'e' improvvisata Pio IX, ma solo ha preso il coraggio e sentito l'impellenza di definirla.Tant'e' che le obiezioni, sulla proclamazione di questo Dogma, come su quello dell'Assunzione,come sull'Infallibilta' del Pontefice riunito col Collegio Apostolico quando parla ex cathedra su Fede e Morale con l'intenzione di definire una Verita' Dottrinale, sempre hanno riguardato criteri di opportunita' pastorale, perche' secondo gli oppositori, questi dogmi complicavano il cammino verso la Riunificazione con Protestanti e Ortodossi. Argomentazioni oblique, di per se' poco oneste per i cuori semplici e puri. dei fedeli.Quindi si capisce dove sta la debolezza dottrinale, e storica…sta dalla parte degli ambigui cardinali e vescovi che quando pare loro parlano di Pastorale per cambiare di straforo la Dottrina o per ostacolare l'opera dello Spirito Santo che, in ossequio a quanto detto da Cristo, guida la Chiesa a tutta la Verita'.Vale quello che ho scritto nei commenti piu' sopra, questi sono veri farisei,che vorrebbero produrre o non produrre e usare i Documenti della Chiesa per andare contro la Scrittura ,in nome della Scrittura.Sono gl'imbucati del nemico..Di fronte a questi servi dell'Imperatore di turno, e mantenuti, ci sta il popolo cristiano , che col Sensum Fidelium ha sempre , finora, anticipato e accompagnato, e non seguito, la promulgazione dei Dogmi durante secoli e secoli precedenti tali promulgazioni,e non solo le ha seguite.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

—e questo Maria lo sa bene e mantiene e rafforza ulteriormente in questi tempi il legame storico che ha col popolo cristiano,e con la Chiesa, cioe' coi suoi figli,oltre a quello che ha col Padre ,col Figlio e con lo Spirito Santo.,e con le creature celesti,e con le anime purganti.Se uno preferisce credere che le Apparizioni siano da parte di entita' di altro tipo, e' libero di farlo, ma se va a cercare dentro la Chiesa Cattolica, deve verificare davvero la Storia delle Discussioni sui Dogmi a partire dal primo millennio, e non prendere i primi teologoni alla moda che fanno al caso suo,i quali, a mio parere, al di a' della complessita' del loro linguaggio, e della fragilita' delle loro fumose argomentazioni, quanto pretenziose, sono inconsistenti, ma la loro forza e' che uno dopo un po' lo capisce e si stanca di "marcarli sistematicamente", perche' vivaddio uno usa il buon senso, e non perde troppo tempo su testi a cui non da' quasi rispetto, otre che credito.Pero' su questo giocano i media, peer tirare fuori a scadenze periodiche cose vecchie come nuove scoperte, e costruire un nome a cardinali e teologi ambigui.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

….immacolata concezione:Pio IX Infallibilita' e Primato:Concilio .Vaticano I iniziato da PIO IX,interrotto dai massoni satanici risorgimentali, con l'aiuto di Bismarck, mandante dell'assassinio di Garcia Moreno a migliaia di kilometri di distanza, oltreoceano,( l'unico statista che difese davvero PIO iX, di cui era amicopersonale, e che fece dell'Ecuador la prima nazione al mondo consacrata al Sacro Cuore di Gesu',) e concluso da Benedetto XV .assunzione promulgata da PIO XII ..cito a memoria, tanto per dare tracce di ricerca a chi vuole usarle.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vincenzo ha ragione. Percepisco aria di "massonerianesimo" in certi commenti. L'attuale gerarchia del Vaticano è in mano al male? Nascondere i segreti per salvare o evitare di dirli per favorire il gioco del demonio?! Il fumo di satana è entrato dentro….e come brucia. L'opus è soltanto una delle tantissime ramificazioni esistenti. Qui ci vuole un miracolo, qui ci vuole l'intervento del Signore.

Ah che tristezza….saudade…..

FlorintoMejo

GIUSEPPE
GIUSEPPE
9 anni fa

Si mette in discussione Fatima, addirittura si mette in discussione pure la preghiera, il fatto che la Madonna la chieda in continuazione, STATE FUORI DI TESTA e' il "bello" sapete qual è?….. che non riuscite a rendervene conto!

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

visto questo che ci vieni a fare qua dentro? Don Leonardo lo sa?

GIUSEPPE
GIUSEPPE
9 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

ci vengo per aprire gli occhi ai cecati come te

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  GIUSEPPE

ho capito, don Leonardo non lo sa.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Papa Francesco considera fasulle le apparizioni mariane? Sembra di sì (www.tempi.it)

«La curiosità ci fa dire: “Ma io conosco un veggente, una veggente, che riceve lettere della Madonna, messaggi dalla Madonna”». E il Papa, secondo quanto riportato dalla Radio Vaticana, ha commentato: «Ma, guardi, la Madonna è Madre! E ci ama a tutti noi. Ma non è un capoufficio della Posta, per inviare messaggi tutti i giorni. Queste novità allontanano dal Vangelo, allontanano dallo Spirito Santo, allontanano dalla pace e dalla sapienza, dalla gloria di Dio, dalla bellezza di Dio». Perché «Gesù dice che il Regno di Dio non viene in modo da attirare l’attenzione: viene nella saggezza».
«“Il Regno di Dio è in mezzo a voi!”, dice Gesù: è questa azione dello Spirito Santo, che ci dà la saggezza, che ci dà la pace. Il Regno di Dio non viene nella confusione, come Dio non parlò al profeta Elia nel vento, nella tormenta» ma «parlò nella soave brezza, la brezza della sapienza».

Leggi di Più: Papa Francesco e i messaggi della Madonna ai veggenti | Tempi.it
Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Ciao Remox,
esistono quartine che alludono alla spresenza straordinaria di Maria nei nostri tempi?
Se ne hai già parlato, mi piacerebbe conoscere il riferimento.
Grazie
Lidia

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao Lidia benvenuta.
Presagio 10 nel ramo xiv del '900 e quartina 424 del xv del '900.
Un saluto.

Share This