IL TERREMOTO DEL NEPAL

scritto da Remox
26 · Apr · 2015

IL TERREMOTO DEL NEPAL

 

 Terremoto in Nepal: la distruzione e  i soccorsi
Terremoto in Nepal: la distruzione e  i soccorsi

Ad un anno dalla
pubblicazione di “Una Primavera di possibili Terremoti” torniamo purtroppo ad
ipotizzare l’avveramento delle quartine del Ramo I del 2000. Nel 2014 ci
chiedevamo se il terremoto del Cile potesse segnare il “passaggio dell’onda”,
ma fortunatamente ebbe poca risonanza mediatica poiché i danni furono molto
limitati.

D’altronde il tempo
nel quale le quartine devono trovare conferma è quello che stiamo vivendo, mese
più mese meno e la Primavera è la stagione che è messa sotto osservazione.

Il terremoto in Nepal è
stato potente, ha accentrato l’attenzione del mondo per aver coinvolto un
grande numero di persone originarie di altri paesi, per lo più appassionati di
alpinismo,  ed è stato storico in quanto
un evento simile non accadeva da circa ottant’anni.

Vediamo come la stampa
ha dato notizia del tragico evento.

ANSADue
tremende e fortissime scosse di terremoto
,  a distanza di 35 minuti l’una dall’altra hanno colpito alle
11,56 ora locale (erano le 8.11 in Italia) il Nepal, causando oltre 1.800
morti, oltre 4.700 feriti e tanti dispersi, la distruzione di siti archeologici
e storici e una valanga sull’Everest che ha travolto il campo base uccidendo
almeno 18 persone.

Vediamo ora la quartina 252 del Ramo
I del 2000.

Dal Ramo I del 2000 “Guerra in
Medioriente”

252

Dans plusieurs nuits la terre tremblera:Sur le printemps deux
effors suite:
Corinthe, Ephese aux
deux mers nagera,
Guerre s’esmeut par deux
vaillans de luite.

252

Durante molte
notti la terra tremerà,

In Primavera,
in principio, due forti scosse:

Da Corinto a
Efeso ai due mari si navigherà

Guerra si muove
per due valenti in lotta.

Il primo verso annuncia
i tremori della terra che dureranno molte notti.

Il secondo ci parla di due forti scosse iniziali proprio come raccontato dalle agenzie di stampa. Il
termine “printemps” significa allo stesso tempo “primavera” e “inizio”, “primi
tempi” tanto più che è scritto in minuscolo.

Gli ultimi due versi
dovrebbero aiutarci a contestualizzare il tutto poiché la scena sembrerebbe
spostarsi nell’Egeo o comunque in un possibile scenario di guerra fra Oriente
(Efeso) e Occidente (Corinto). In passato il nominare due città greche e turche
erano usato per rappresentare il conflitto cipriota. Lo scorso anno invece
abbiamo immaginato che i due mari fossero il Mediterraneo e il Mar Nero dove si
svolge il conflitto ucraino che con la Primavera iniziata è pronto a
riacutizzarsi.

Non si può nemmeno
escludere qualche altra catastrofe, come terremoto o naufragio.

In attesa di capire se
l’attribuzione dell’evento alla quartina sia esatta, possiamo invece vedere che
ad Anguera la Madonna aveva preannunciato le grida di dolore a Kathmandu.

3.366 – 31
agosto 2010

Cari figli,
tornate al mio Gesù e depositate in Lui tutta la vostra fiducia e speranza. Mio
Figlio è con voi, anche se non Lo vedete. Cercatelo sempre nell’Eucarestia,
perché solo così avrete forza per la grande battaglia spirituale. Io sono vostra Madre e sono
instancabile. Non restate con le mani in mano. Dio ha fretta e questa è l’ora
del vostro ritorno. Siate docili. Amate l’amore e sarete curati spiritualmente.
Inginocchiatevi in preghiera. Gli uomini fuggiranno
spaventati da Lima e molti troveranno la morte. Ecco i tempi dei dolori per
l’umanità. Grida di soccorso si udranno
a Katmandu e gli uomini piangeranno e si lamenteranno.
Abbiate
coraggio. Non scoraggiatevi. Ciò che dovete fare non rimandatelo a domani. Il
Signore vi ricompenserà generosamente per ciò che farete in favore dei miei
piani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima
Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi
benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete
nella pace.

3.447 – 5 marzo
2011 

Cari figli,
pentitevi e tornate a mio Figlio Gesù. Non tiratevi indietro. Dio vi ama e vi
attende con immenso amore di Padre. Vi chiedo di fare il bene a tutti e di
cercare di testimoniare ovunque che siete unicamente del Signore. L’umanità è
malata e ha bisogno di essere curata. Inginocchiatevi in preghiera. Solo
attraverso la preghiera l’umanità troverà la via della pace. Mio Figlio Gesù è
la vostra Via, Verità e Vita. Cercate in Lui la forza per la vostra missione e
sarete vittoriosi. Sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi
attende. Katmandu
berrà il calice amaro del dolore.
Un avvenimento simile accadrà nel Ceará (stato
brasiliano)
.
Camminate verso un futuro di dolorose prove.
Ascoltatemi. Non sono venuta dal cielo per gioco. Non rimandate a domani quello
che dovete fare. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi
trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di
riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello
Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Il calice amaro del
dolore e le grida di soccorso le stiamo purtroppo osservando in queste ore. In
questi messaggi si può vedere come la Madonna affianchi avvertimenti simili per
Lima, in Perù, e il Brasile nello stato di Cearà, quello di Fortaleza.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
142 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
luigiza
luigiza
9 anni fa

Anche questo personaggio aveva previsto il April 20, 2015 at 9:38 am un fortissimo terremoto sul suolo asiatico e mi pare ci abbia azzeccato.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Il problema di chi profetizza sulle date è che facilmente viene smentito. L'autore della profezia da te citata aveva previsto nel dicembre 2012 la distruzione di una famosa città….

Seneca

luigiza
luigiza
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Seneca

mi sono espresso in modo equivoco, il 20 Aprile quel tale ha pubblicato sul suo blog la visone del terremoto. Non avava indicato un adata precisa ma scritto solo che a very large earthquake that will happen soon..

E' vero che non tutto ciò che ha 'visto' nei suoi sogni si é avverato ma in qualche caso ci ha preso.
Ma l'ho segnalato per metter in relazione le sue visoni con le profezie di quella entità che chiamano madonna di Anguera la quale sembra (in realtà dimostra di essere) del tutto incapace di indicare non dico la data degli accadimenti ma almeno la corretta loro sequenza temporale.
Mi spiego: gli eventi del Dombass li ha annunciati pochi mesi prima del loro effettivo accadere, quelli di Katmandu anni prima.
Sono capace anche io a profetare in tal modo.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

luigiza, saresti anche capace di scrivere un messaggio così?:

http://www.messaggidianguera.net/458.html

luigiza
luigiza
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Anonimo27 aprile 2015 04:02

Accidenti che papiro! Però é innegabile che 'sta madonna quando ci si mette di imperno parla proprio bene. :-))

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Già, questo bisogna riconoscerlo ;).

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Luigiza, bisogna vedere se l'entità non conosce i tempi o li conosce ma non li rivela e non li rivela perché rivelarli potrebbe interferire o modificare la timeline…o per un'altra ragione che mi sfugge…

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La Madonna di Anguera non ci svela i futuri eventi per il nostro diletto, lo fa affinché ne consegua la nostra conversione! Questo è un punto che pare sfuggire a molti.

ragnarok

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Il terremoto del Nepal è un segno fortissimo. Bisogna valutarlo per bene, parliamone. Da circa 20 anni mi occupo di Nostradamus. La questione è la seguente: nessuno, fermo restando, può negare il punto di vista oggettivo.

C'è una centuria, lascio agli esperti trovarla, dove si parla a chiare lettere della dittatura relativista imposta sul Principe (e futuro Grande Monarca). Tenteranno di ucciderlo diverse volte e in diversi modi. Non sono citazioni irreali che si discostano dalla realtà prodotta da Nostradamus. C'è questo super personaggio vivo, attualmente in pericolo. Si parla di complotti e macchinazioni, secondo voi, potrebbero altri monarchici desiderare la sua stessa morte? Parliamo di monarchici interessati alle profezie…

Abolendo che fu detto "NON UCCIDERE", tali persone forse desiderose del potere, forse sono pronte al peccato mortale. La dichiarazione oggettiva non è una forma d'accusa, ma una semplice riflessione. Il TERREMOTO è in linea con quanto descritto nella "Grande Onda" sulla Francia impenitente. Castighi e avvisi.

SAXUSTIO

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Nessuno lo conosce il super personaggio. Mettiti pure l'animo in pace. Il problema casomai ce l'hanno quelli che per loro disgrazia si ritrovano caratteristiche simili. Perché una sorta di profilo lo avranno dedotto certamente studiando le profezie lasciate dai santi che ne hanno parlato, ma anche ricavate dal mondo dell'occulto e basandosi su quello che sono riusciti ad ottenere staranno facendo una "stage di innocenti".
Sarà dopo l'Avvertimento che il super personaggio comincerà a mettere insieme i pezzi ed a rendersi conto di chi è veramente. Per il momento, specialmente se non se la passa bene, sublimerà il tutto in fantasticherie varie.
Spring

ps è una mia idea

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ti ringrazio Spring per la risposta. Parli di "strage di innocenti", quindi di personaggi che ricalcano l'ombra del GM, ma in effetti non lo sono. Tenendo conto la tua sicurezza, che a me fa molto piacere (tenendoci molto alla figura del GM), ti posso dire che non è proprio così come dici. Il GM è in pericolo, tanto che anche Nostradamus dice che morirà prima un personaggio al posto suo, poi uno si sacrifica per lui e poi tenteranno di ucciderlo direttamente in maniera poco convenzionale. Sarebbe grave se qualche nobile aspirante al titolo monarchico, magari avesse messo gli occhi sul vero GM. Tu ne sei così certo che sia al sicuro? In effetti Lui ha un destino ben scritto, su questo concordo. Ho letto dalla Jahenny, citata da altre persone del blog, che il GM diventerà orfano e sarà adottato dalla Madonna e Gesù.

Anche Nostradamus dice che il GM uscirà da una serie di complotti e macchinazioni, ma quanto bene li descrive al punto di citare i dettagli, che non riporto. Riassumo ma non invento, non cito per preservare nel mio piccolo il GM. Mi ricorda il viaggio di Giovanna d'Arco verso il Delfino.

E se l'Avvertimento fosse più vicino di quanto pensassimo? Te la butto lì, tra una Lourdes e una Medjugorje con uno sguardo provocatorio e non banale…

SAXUSTIO

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io ho letto anche altre cose oltre la Jahenny. Poi nei casi di profezie è difficile dire dove finisce il linguaggio figurato e comincia quello concreto. Quindi parole come orfano, povero etc vanno intese nella giusta prospettiva.
«Tu ne sei così certo che sia al sicuro?»
Yes! Se hai letto le profezie di Jahenny è protetto e senza intermediari (o forse solo da uno molto speciale) dalla Madonna stessa. Lo dicono anche altre profezie. E quando scoppieranno i disordini, a cui farà seguito l'Avvertimento, sarà ancora più protetto dalla rottura delle relazioni sociali. Perché è vero che non tutti si convertiranno, ma molti abbandoneranno il male per cui chi gli da la caccia se adesso può contare su una rete informativa molto ampia da quel giorno, con tutte le "diserzioni" che ci saranno, dovrà rimboccarsi le maniche e procedere con quei pochi irriducibili.
È sempre una mia idea.
Spring

ps
Pubblicale qui le quartine di Notradamus che credi parlino di lui.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

…..e se le profezie sono vere….come le centurie….allora preparatevi a castighi più grandi ancora per l'Europa. Da come ho letto è una "caccia al topolino" – protetto dal Signore – ma inseguito da un numero esatto di persone, che lo stesso Nostradamus conferma con un numero particolare. La forma del complotto è visibile e si alterna con le punizioni che arrivano. Allora la domanda sorge spontanea: fino a quando?

SAXUSTIO

indopama
indopama
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

il gioco non consiste nello scoprire in anticipo cosa succede, tanto anche se ti sposti un po' piu' in la' prima o poi si muore comunque.
il gioco della profezia sta nel capire che il progetto della vita e' gia' pensato in precedenza nella Mente di Dio, per cui le nostre azioni perdono di valore, le ha gia' progettate LUI. cosa rimane di valore? questo e' da scoprire…

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Bello ! Sorin .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Dal punto di vista cattolico l'avvenimento profetizzato si verifica solo con la compiacenza degli esseri umani. Percio' le nostre azioni hanno certamente un valore nel determinare il come l'avvenimento profetico si realizza. Se oggi il mondo si ravvedesse e tornasse a Dio non avremmo bisogno del GM, e certamente Dio nella sua misericordia ci proteggerebbe dai mali profetizzati.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

"Nostradamus – spiega Boscolo – mette in relazione papa Francesco alla terza parca, Aproco, colei alla quale era assegnato il compito di recidere il filo. Aproco, che significa anche 'stravolgimento', lascia intendere che il pontificato di Bergoglio non sarà simile a nessun altro pontificato, e che la sua uscita di scena sarà straordinaria".

"Non dobbiamo però pensare che questa uscita di scena sarà per forza un fatto tragico – sottolinea Boscolo – potrebbe essere un'altra scelta, un'iperbole, forse un trionfo, una reazione. La sua 'fine' non sarà conforme a nessuno dei Pontefici romani. Francesco rappresenta la grande chance che il Cristianesimo ha da giocare in una partita che, forse, ha iniziato proprio lui, e che i suoi eredi raccoglieranno".

"In un'altra sequenza – prosegue Boscolo – Nostradamus parla della 'religione del nome dei Mari', ovvero la religione Cristiana, dei Pontefici, profetizzandone il trionfo dopo aver affrontato la Setta del Califfo ('an du califat' si legge nei testi – cioè 'anno del Califfato'). Il trionfo della religione dei Mari è, inoltre, il trionfo della donna che tornerà nel suo giusto posto nel mondo arabo".

Rukkion

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

“Il terremoto in Nepal era ‘previsto'”
L’organizzazione Geohazards International aveva messo in guardia su un possibile evento sismico molto forte in quella regione.

Di fronte a una tragedia immane come il terremoto in Nepal (qui gli aggiornamenti e le foto), l’unica domanda è: si poteva evitare, almeno in parte, questa tragedia? La risposta arriva altrettanto scontata: non del tutto, ma era possibile limitare il disastro in termini di vite umane.

Sul New York Times, Kenneth Chang ha ricostruito brevemente la storia della geologia in Asia. Ed è arrivato alla conclusione che tutto ciò, da un punto di vista dello spostamento delle placche tettoniche, era inevitabile. Mentre era evitabile il sacrificio di migliaia di nepalesi: servivano edifici adeguati rispetto a un evento sismico di tale violenza.

Cosa ha scatenato il terremoto in Nepal

Più di 25 milioni di anni fa, l’India era un’isola che si unì, schiantandosi, con l’Asia. E tutt’oggi, seppure in maniera non evidente, questo scontro continua ogni anno con un spostamento di circa 2 cm. Gli esperti avevano già lanciato l’allarme su quel che poteva accadere a Katmandu, capitale del Paese asiatico, dove le costruzioni non erano in linea con i migliori standard antisismici. L’organizzazione Geohazards International, infatti, aveva spiegato che in Nepal circa ogni 75 anni si verifica un terremoto di intensità fortissima.

L’ultimo evento tellurico di questa portata è avvenuto nel 1934, 81 anni fa, nel Nepal orientale: il sisma fu di magnitudo 8.1 e provocò la morte di almeno 10mila persone. Secondo le stime di Brian Tucker, presidente di GeoHazards, se quel sisma si fosse verificato con l’attuale densità di popolazione, avrebbe ucciso 40mila persone. L’auspicio è che questa cifra non si riveli reale.

Inoltre la città Katmandu e la vallata circostante sono adagiate su un vecchio lago seccatosi nei secoli. Il terreno è perciò particolarmente morbido e “amplifica il moto sismico”, spiegano i sismologi.

L’unica arma di difesa contro i terremoti così forti è l’edilizia sicura. L’ineluttabilità delle scosse può essere affrontata, evitando che gli edifici crollino uccidendo le persone che sono all’interno. Secondo gli studiosi dell’organizzazione statunitense, l’attenzione sulle faglie in movimento si deve concentrare sulla Turchia. “L’epicentro del prossimo grande terremoto sarà a Istanbul o nelle vicinanze”, scrive Kenneth Chang nel suo articolo.

Rukkion

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il popolo del Nepal è un popolo di pagani che adorano gli dei falsi ed inesistenti quali budda o siva.E' chiara l'ira di Dio che ha castigato questi pagani che non si convertono al cattolicesimo.Infatti anche l'India e la Cina sono stati colpiti negli ultimi anni da flagelli terribili quali alluvioni e terremoti.I popoli atei e pagani sono castigati finchè non si convertiranno al cristianesimo,l'unica vera religione.Ma queste cose il papocchio Francesco mica le dice… GIONA

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ti rendi conto , del pecato mortale , apenna comesso ? Hai gioitto della morte di migliaia di persone , che neanche sono gli nostri nemici … Credo che sei spaciatto , se ce un Dio ! Problema tuo… Sorin

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Nel tuo post , se sostituisci la parolla cristianesimo , con l'islam , viene fuori proprio la propaganda dello isis … Usa il cervello ogni tanto ! Sorin .

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Se fosse come dici tu Giona, dovremmo morire tutti seduta stante perchè la responsabilità di nazioni e popoli cristiani (che rinnegano la loro fede) è sensibilmente superiore a quella dei pagani. Comunque ti rispondo citando le parole di Gesù:

Dal Vangelo secondo Luca 13,1-9

In quel tempo, si presentarono a Gesù alcuni a riferirgli circa quei Galilei, il cui sangue Pilato aveva mescolato con quello dei loro sacrifici.

Prendendo la parola, Gesù rispose: "Credete che quei Galilei fossero più peccatori di tutti i Galilei, per aver subito tale sorte? No, vi dico, ma se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo. O quei diciotto, sopra i quali rovinò la torre di Siloe e li uccise, credete che fossero più colpevoli di tutti gli abitanti di Gerusalemme?

No, vi dico, ma se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo".

Disse anche questa parabola: "Un tale aveva un fico piantato nella vigna e venne a cercarvi frutti, ma non ne trovò. Allora disse al vignaiolo: Ecco, son tre anni che vengo a cercare frutti su questo fico, ma non ne trovo. Taglialo. Perché deve sfruttare il terreno? Ma quegli rispose: Padrone, lascialo ancora quest'anno, finché io gli zappi attorno e vi metta il concime e vedremo se porterà frutto per l'avvenire; se no, lo taglierai".

Un saluto.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Giona non giudicare, Noi stiamo peggio di Loro siccome Dio ci lascerà scatenare addosso la furia degli islamici e dei Russi, eppure Noi dovremmo essere Cristiani o almeno così ci consideriamo.

Avvoltoio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io sarei più preoccupato della furia della natura. Fu già predetto che dopo il terremoto tra quelli rimasti illesi ci saranno molti suicidi. Sarà un piccolo antipasto prima della grande invasione.
Ma se ai postanti sopra gli va di scherzare facciano pure. L'italiano è fatto così: pancia in dentro, petto in fuori. Mi ricorda tanto un altro bipede …
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

E poi come dice Gesù: "Preferisco chi sceglie di stare dalla parte del bene e del male, invece di chi non sceglie nulla" parafrasando questa frase, in fondo forse Dio preferisce "questi pagani", invece di Noi cristiani che siamo diventati spenti.

Avvoltoio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La verità spesso fa male… ma penso che Giona non abbia torto e il suo commento si ispira letteralmente alla Sacra Bibbia. Non ha aggiunto nulla di suo… poi se si vuole mettere in discussione quello che sta scritto in questo libro di Dio, allora questo è un altro discorso… pace e bene Luc.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Luc . Se non ce niente di diverso , fra noi ed li jihadisti , perche gli dovremo sopravivere , se non siamo migliori … Dio deve essere amore , non un criminale , se no non sarebbe dio , ma diavolo . Per questo , sono reticente nel prendere tutto alla lettera , perche ti vengono dei grossi dubbi , specialmente legendo l'antico testamento …A me , legendo li anuncci del is , tipo sgozeremo gli INFEDELI , capito Giona , mi viene una grossa rabbia , se non avevo una famiglia alla qualle devo badare , sarrei andato a combaterlli ad Kobane , con gli curdi …Quelli si grandi eroi ! Sorin

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@sorin Io la penso diversamente nel senso che solo Gesù si avvicina all'amore come lo interpretiamo noi umani, mentre Dio non lo conosciamo, nessuno tranne Suo Figlio, e per quello che appare nella Bibbia, Dio si potrebbe paragonare a un padre molto severo che punisce i propri figli se sbagliano e li premia se fanno quello che vuole lui. Non ci sono vie di mezzo. La nostra situazione è purtroppo miserabile a causa del peccato originale che abbiamo ereditato da Adamo ed Eva, anche se spesso con l'aiutino di Satana, noi cerchiamo di far apparire la vita bella, divertente e piacevole, mentre sbagliamo di grosso in quanto la felicità non di questo mondo ma di quello che dovrà nascere in cielo e in terra dopo la Parusia. Inoltre per quello che riguarda l'Islam, secondo l'Apocalisse potrebbe essere una delle piaghe dell'umanità nel tempo della fine che noi probabilmente vedremo con i nostri occhi.. Saluti Luc

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Luc io non dico che Giona non abbia ragione, ma non siamo Noi mortali che dobbiamo giudicare ma solo Dio, quindi pensiamo a rendere la nostra casa pulita in modo che Dio possa venire con grande gioia dentro di Noi e lasciamo a Lui il compito di pensare a quelli che gli offendono. Per fare un esempio sul mio nome (Daniele), che significa "Giudicato da Dio" vuol dire che solo Dio può giudicare un'uomo/donna. E secondo me questo è il senso anche delle frasi di Gesù "non guardare la pagliuzza… ecc. ecc.".
Anche a me quando leggo la Bibbia (Vecchio Testamento) si potrebbe pensare che questo Dio è crudele, però pensandoci bene, capisco che se Dio è un essere che non è soggetto alle leggi del tempo e dello spazio, questo lo rende in grado di vedere gli effetti delle azioni dell'uomo nel piano materiale, quindi alla fine manda i suoi messaggeri (Angeli) per avvertire del pericolo che corrono, ma se gli uomini continuano sulla loro strada è logico che alla fine pur di salvare la purezza del creato (non solo animali e piante ma anche gli altri uomini/donne) decide di distruggere il generatore del male (es. Sodoma e Gomorra, oppure il Diluvio Universale). In fondo non è stata la Madonna che ha detto che quello che gli uomini stanno facendo sulla Terra potrebbe distruggere l'intero Universo.
Un altro esempio, ho visto il vecchio film di Mosè il colossal, dove alla fine Mosè dice una frase che secondo me è il senso biblico. "E' la legge che deve regnare sugli uomini e non un uomo che dirà ad un altro uomo cosa fare" Questa frase, secondo me, è il vero senso biblico, in fondo i dieci comandamenti sono un esempio. Oppure, un altro esempio, quando verrà il regno di Gesù è scritto che nessun uomo lavorerà per un altro uomo, mangeremo e ci vestiremo delle cose che coltiveremo e cuciremo. Cioè nessun uomo/donna dipenderà più dall'altro.

Avvoltoio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@luc .Vero , l'amore di Dio , non centra niente con quello di noi umani , ma possono essere delle eccezioni , fortuitte ,credo . Se hai tempo , guarda un post mio piu vecchio , dove descrivo un esperienzza visuta 12 anni fa . Un saluto . Sorin

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@Avvoltoio . Sarebbe veramente bello …Sorin

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Aggiungo che il film di Mosè che citò nel precedente commento è il film del 1956, non questo nuovo che mi sembra un film massonico e anti-religioso, dove vogliono far passare Mose come un pazzo che parla con Dio rappresentato da un bambino.
Comunque sto leggendo il libro Massoni, se volete ve lo consiglio vi fate un'idea di una realtà. Ho sempre pensato che l'Anticristo verrà proprio da questi individui e leggendo questo libro mi sta dando la conferma della mia teoria.
Remox mi confermi che Nostradamus predisse la fine della Massoneria e della Mafia, con l'avvento del Regno di Gesù?

Avvoltoio

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Come nella profezia di Orval la fine del Poema con l'avvento del Grande Monarca è appena abbozzata e lasciata al mistero divino. "Gli umili saranno innalzati e i superbi abbassati", più di questo non dice…anche se è già detto tutto.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grazie Remox

Avvoltoio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Questi forti terremoti aggiunti al recente riconoscimento e ormai certa proclamazione dello Stato Palestinese, potrebbero indicare l'imminente comparsa dell'Anticristo (per alcuni un leader politico, ebreo e omosessuale) che si manifesterebbe al mondo con la costruzione del nuovo tempio di Gerusalemme (avvenimento cruciale e indicativo per l'inizio della Grande Tribolazione) e con un accordo di pace (falso e illusorio) israelo palestinese. Sarebbe l'inizio dei sette anni della Grande Tribolazione di cui gli ultimi tre, i più tragici (Guerra mondiale causata da Russia e Iran contro Israele), avverrebbero prima della Parusia. Questa è una delle tante interpretazioni delle profezie soprattutto di Daniele e dell'Apocalisse. (meglio citare tutte le interpretazioni per poi scartarle mano a mano e lasciare quella vera per ultima, come si fa per i libri gialli) Saluti Luc

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mi riaggancio a quanto detto da Luc. Non sono d'accordo sull'avvento dell'Anticristo, perché è troppo presto ancora. Non ho la certezza matematica, però sono sicuro da molti indizi che ho raccolto in questi anni, che prima ci sarà il GM con il Papa Santo, poi sotto il suo regno nascerà l'anticristo. E' stato così ben descritto in tutte le profezie di Santi e Sante della Chiesa, anche da mistici. Tuttavia, recentemente ho letto un libro ben argomentato da Padre Livio e Manetti – l'Anticristo; alla fine da come si evince, secondo gli autori siamo prossimi all'avvento dell'anticristo. Mi dispiace per quel grande uomo di Padre Livio, ma forse non ha ben compreso la situazione. Il Vangelo non è stato accettato in tutto il mondo come dovrebbe essere, ma secondo lui il fatto di averlo nei tablet, smartphone e altro rappresenta la diffusione, quindi il coronamento della profezia. Per me non è così, ma chi sono io per oppormi all'uomo consacrato? Nessuno.

Entre plusieurs aux isles deportez,
L´un estre nay à deux dents en la gorge :
Mourront de faim les arbres esbrotez,
Pour eux neuf Roy, nouvel edict leur forge.
(II centuria – quartina 7)

Si parla chiaramente della nascita dell'anticristo, con due denti, descritto nel medesimo modo anche da Santi successivi a Nostradamus. Sotto il tempo del GM, con la conseguente distruzione di Parigi, ci sarà la nascita del figlio della perdizione. La strada è ancora lunga, anche se i Dan-nati vorrebbero prendere la scorciatoia….magari mettendo ko per sempre il GM.

SAXUSTIO

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Saxustio, la quartina usa termini riconducibili a un personaggio anticristico, ma non parla dell'Anticristo con la "A". E ovviamente non è l'unica quartina di questo tipo. Ne ho già parlato abbondantemente tanto più che tale quartina è ordinata nel Ramo XVIII del '900 dedicata a un piccolo conflitto lontano (Falkland), ma assai interessante poichè introduce il tema del papa argentino. Il senso di questo Ramo o Capitolo è la sfida che enigmisticamente Nostradamus dichiara al lettore "un ramo intero prende di grande e aperta guerra" quartina 535.
Un saluto.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Lasciate le quartine di Notradamus a Remox che se ne intende e dedicatevi a leggere la Teologia della Restaurazione di S. Agostino. Forse Remox ha già postato qualcosa in precedenza (non ricordo) comunque basta scrivere quelle parole chiave su google e potrete entrare in una sezione del sito http://www.traditio.it.
Lì potrete leggere anche del GM
Spring

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Collegato alla situazione siriana, http://www.siriapax.org per me e' nuovo ma mi sembra interessante

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Ho letto:
http://www.traditio.it/SACRUM%20IMP/2006/NOVEMBRE/27/Teologia%20della%20Restaurazione.htm
“sarà forte in guerra e vi abbatterà ogni cosa come un leone e, grandissimo per le vittorie conseguite, rafforzerà la sua autorità, e così vivrà moltissimi anni, e umilierà gli eretici, le repubbliche e sottometterà tutte le genti al suo potere e a quello della Chiesa Latina; abbatterà inoltre anche l’impero dei Turchi (gettata nell’inferno la setta maomettana) fino a restarne un piccolo regno, che rimarrà, ma senza potenza, fino alla venuta del figlio di perdizione [l’anticristo]”
La differenza tra il grande monarca e Napoleone non mi pare molta: l’uso della forza e della violenza per grandi ideali; la differenza con Hitler poi è minore: voler bruciare la setta maomettana all’inferno e non in qualche campo di sterminio, questa è la differenza. Tanto rumor per nulla: dopo poco arriverà l’anticristo e sconquasserà tutto.
“Vi sarà un gran sconvolgimento […] infatti quest’opera di Dio [la restaurazione della civiltà cattolica] non procederà senza grandi difficoltà e resistenze e senza il sangue dei martiri, poiché sempre il mondo, la carne e il diavolo hanno resistito e resisteranno alle opere di Dio […] e questo scompiglio sarà mosso inizialmente dalle potestà temporali, che resisteranno con le armi a quel Monarca e perseguiteranno coloro che andranno a convertire i popoli alla fede cattolica, la quale detto Monarca ordinerà di predicare e abbracciare dappertutto”. La differenza con i salafiti è nulla: anche loro vogliono convertire i popoli alla loro fede perché è Dio che lo vuole, perché vuole la sharīʿa per tutti i popoli. Da qui non si esce. Come la mettiamo col messaggio evangelico di pace, amore e non violenza? P.Riesz

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Vabbè, ma se fai come i testimoni di … (omissis) … non vale. Ok, posto io quello che rende più chiaro il discorso.
"Quest’angelo rivela allora al Veggente di Patmos nuovi particolari sul grande strumento che Dio si è prescelto per riparare ai guasti della società apostata e corrotta (…) Questo Monarca sarà assai umile e fin dall’adolescenza camminerà nella semplicità di cuore […] Perciò [per la sua umiltà] nessuno potrà nuocergli o resistergli …"
Cosa pensavi che avrebbe fatto il GM? Avrebbe gridato "moscardello e mostrato il culatello?" Poteva. Ma considerata la dura cervice di certuni e dei tanti loro seguaci, preferirà adottare un altro stile più congeniale al contesto.

«Come la mettiamo col messaggio evangelico di pace, amore e non violenza?» Domanda da rivolgere ai (pre)potenti di oggi. Poi ci si deve chiedere se la "violenza" è giustificabile piuttosto che giusta. È differente.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

L’accusa di essere un testimone di (…..) non regge: non ha né capo né coda; non ha neppure corpo! Come fai a confondermi con costoro che adorano la bibbia, tradotta per altro a modo loro, quando invece la considero alla stessa stregua dell’Iliade e dell’Odissea?
Nel messaggio evangelico non vi è commistione tra il potere temporale e l’aspetto religioso ed intimo della persona: date a Cesare quello che è di Cesare, date a Dio quel che è di Dio. La chiesa ha trovato bene accordarsi a motivo del potere temporale con Cesare inaugurando con Costantino il cesaropapismo.
"Ahi, Costantin, di quanto mal fu matre, non la tua conversion, ma quella dote che da te prese il primo ricco patre! »(vv. 115-117). Lo capiva pure Dante, mentre ancora oggi si va dietro a un nuovo Costantino.
Senza l’appoggio del potere temporale, la chiesa arranca nel mondo moderno; ecco la necessità del GM; all’inizio questo tentativo di restaurazione sembra aver successo, almeno da quanto si deduce dalle profezie; ma sarà tutto un fallimento perché poco dopo arriverà l’anticristo, sempre secondo le profezie. Propendo a credere che non avverrà né il primo, né il secondo evento. La chiesa è destinata a sparire come tutte le altre religioni per i loro assurdi dogmi e modi di concepire la vita. Resterà solo il semplice messaggio evangelico ma senza gerarchia e dogmi; non lo ha previsto Gioacchino da Fiore? Ci sarà una terza età, che sarà età di suprema libertà, di perfetta carità, di completa spiritualità. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Lo dicevo perché in genere estrapolano una frase e ci ricamano sopra.
E comunque Cesare secondo te a chi apparteneva? A se stesso? Forse sì, infatti polvere era e polvere è tornato.

Poi non è vero che senza il potere temporale la Chiesa arranca, tant'è che il potere temporale ha pensato bene di infiltrare la Chiesa in lungo ed in largo ovunque gli fosse possibile. A cominciare dai nobili che per estendere il loro potere temporale hanno ben pensato di invadere quello spirituale inserendo i loro figli nella carriera ecclesiastica con o senza vocazione. Ora siamo al punto che vediamo. E, in modo sottile, si continua ancora a picconarla.
Che fastidio da la Chiesa? Un fastidio tutto spirituale. Il re, che si era impossessato della bella moglie del fratello, non osò uccidere Giovanni il Battista perché era molto amato dal popolo. Lo fece solo in seguito ad una promessa fatta ad una danzatrice "esotica" (la bella figliastra).
Potere temporale e potere spirituale non possono viaggiare su due piani paralleli senza essere in comunione tra loro, sennò per forza di cose arriveranno a confliggere in modo negativo.

«Or superbite, e via col viso altero,
figliuoli d'Eva, e non chinate il volto
sì che veggiate il vostro mal sentero!»
Anche di questo mi pare s’accorse Dante.

Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Storicamente la chiesa ha utilizzato il braccio secolare per i propri scopi e per la propria sopravvivenza. Il mezzo ricattatorio era costituito dal fatto che se un imperatore o re non seguiva i suoi dettami la chiesa gli lanciava la scomunica: i sudditi in questo caso non erano più obbligati dal vincolo di fedeltà alla corona; ciò era un chiaro segno a ribellarsi al potere laico costituito. La cosa ha funzionato per molto tempo: il potere laico fu costretto a compiere numerose crociate non solo contro gli infedeli ma anche contro coloro che interpretavano il messaggio evangelico in altro modo come i Catari e gli Albigesi; le stragi furono eventi vergognosi che ancora oggi destano ribrezzo. La dittatura sulle coscienze si è incrinata a partire dal cinquecento colla ribellione protestante. Ne seguì la guerra dei trent’anni; iniziatasi come conflitto religioso tra cattolici e protestanti, si trasforma in lotta politica lacerante con conseguenze nefaste per l’europea fino ai nostri giorni. Da Wikipedia: [La guerra, caratterizzata da gravissime e ripetute devastazioni di centri abitati e campagne, da uccisioni in massa, da continue operazioni militari condotte con spietata ferocia da eserciti mercenari che senza controllo saccheggiavano e depredavano, da micidiali epidemie e carestia, fu una catastrofe epocale in particolare per i territori dell'Europa centrale. Secondo l'accademico Nicolao Merker, la guerra dei trent'anni, che avrebbe provocato 12 milioni di morti, fu "in assoluto la maggiore catastrofe mai abbattutasi" sulla Germania]. Non parliamo poi dell’Inquisizione.
“Che fastidio da la Chiesa? Un fastidio tutto spirituale”. Senza il braccio secolare, non sorretta da vero spirito evangelico, la chiesa è destinata ad avere sempre meno importanza nella vita dei popoli un tempo cristiani, per propria colpa. A chi dà fastidio? A nessuno! Al mondo non cristiano ha ben poco da dire. Non resta che aggrapparsi ad un nuovo Costantino che non può venire: è contro la dinamica storica attuale. Il centro del mondo si sta spostando in Asia; agli europei occidentali non resterà che guardare alle proprie rovine come oggi noi facciamo per quelle di Roma antica. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Le nuove minacce dell'ISIS a Roma danno un periodo temporale abbastanza preciso, 7 mesi. O sono sicuri di quello che dicono o rischiano di fare una brutta figura coi loro. Tra l'altro si aggravano anche gli scontri a Baltimora dopo l'omicidio di un afroamericano da parte della polizia, che ha minacciato di calcare la mano se la situazione non si calma. Ulrich

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Baltimora è lo sviluppo della saga del "giovin nero". Perche Nostradamus ne ha parlato? Ecco perché…è il ritorno delle violenze razziali in America, destinate ad espandersi.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Il primo è intitolato “Le colonne in mezzo al mare” e fu narrato dal santo all’uditorio dei suoi allievi il 30 maggio 1862.
La scena è sul mare. Qui si scorge “una innumere flotta di navi ordinate a battaglia e con le prore terminanti a rostro di ferro”. Le navi “munite di cannoni e provviste di materie incendiarie” avanzano verso una nave molto più grande, con l’intento di “urtarla col rostro per poi incendiarla”.
La nave maestosa, che raffigura la Chiesa Romana, è circondata da imbarcazioni più piccole, che le obbediscono. Tuttavia il vento è loro contrario, e il mare agitato favorisce il nemico.
Sulla distesa marina si ergono due colonne: una più alta, sormontata da un’Ostia raggiante, sotto cui si legge Salus Credentium, l’altra più piccola con in cima una statua dell’Immacolata, con la scritta Auxilium Christianorum.
Il comandante supremo, che sta sull’ammiraglia, ossia il Romano Pontefice, vedendo “il furore dei nemici e il pericolo al quale sono esposti i suoi fedeli” decide di convocare un consiglio di guerra per stabilire il da farsi. I piloti delle altre imbarcazioni si riuniscono quindi presso il comandante, ma, a causa dell’infuriare della tempesta, sono poco dopo costretti a ritornare alle loro navicelle.
In seguito il Papa, in un momento di bonaccia, li raduna nuovamente, ma la burrasca ritorna tosto ad esplodere e il Pontefice allora guida in persona la nave ammiraglia verso le due colonne, per ancorarvisi.
I nemici compiono intanto ogni sforzo per assalire la flotta cristiana, per fermarla e affondarla. Alcuni bastimenti avversari cercano di gettare sulla nave papale del materiale infiammabile, mentre altri usano i cannoni, i fucili e i rostri. “Il combattimento diventa sempre più accanito”. Tuttavia “la nave ammiraglia continua sicura e franca la propria rotta”, nonostante sia talvolta danneggiata da formidabili colpi che provocano “alla carena larghe e profonde falle”, che però miracolosamente si otturano “al soffio del maestrale, che spira dalle due colonne”. I nemici diventano allora “furibondi, combattono ad armi corte, proferendo bestemmie e maledizioni”.
Nel parossismo della lotta “il Pontefice resta colpito gravemente e cade con onore”. Viene poi ferito una seconda volta, e muore. I nemici allora gridano la loro vittoria e tripudiano sulle navi. Subentra però un altro Pontefice, eletto con straordinaria celerità dai piloti degli altri vascelli. Questa subitanea elezione getta gli avversari nello scoramento.
“Il nuovo Pontefice supera ogni ostacolo e guida la nave fino alle due colonne; giunto tra di esse, la lega con la prora a un’àncora della colonna sulla quale brilla l’Ostia; poi lega la poppa a un’altra àncora pendente dalla colonna dell’Immacolata.
Allora succede un grande rivolgimento. Tutte le navi, sulle quali si era combattuto contro quella del Pontefice, fuggono, si disperdono, si urtano e si fracassano a vicenda.” Le imbarcazioni pontificie che avevano combattuto a fianco del Papa e quelle che si erano tenute a prudente distanza per non farsi affondare dal nemico, si avvicinano intanto alle due colonne per ancorarvisi anch’esse.
“Intanto sul mare regna una grande calma”.[ccv]
Il santo stesso diede l’interpretazione generale del sogno: “Le navi nemiche sono le future persecuzioni contro la Chiesa; i suoi nemici sono raffigurati dai piloti che tentano di affondare la nave papale. Due soli mezzi restano per salvarsi da tanto scompiglio: la frequenza alla Comunione e la devozione alla Madonna.”

Mauro

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Somiglia ad una visione di don Bosco. Me l'ero dimenticata.
«In seguito il Papa, in un momento di bonaccia, li raduna nuovamente, ma la burrasca ritorna tosto ad esplodere e il Pontefice allora guida in persona la nave ammiraglia verso le due colonne, per ancorarvisi.»
Forse allude all'attuale Papa.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Erdogan è il Berlusconi della Turchia; deve barcamenarsi tra nazionalisti laici, tra la Nato, il problema armeno ecc.; la sua azione non è lineare, anzi spesso è contraddittoria; il caso citato è solo fumo per rabbonire gli atlantici; ma nei fatti è l’economia la vera bussola di questo stato e ne dirigerà le trasformazioni; eccone un saggio:
http://it.sputniknews.com/opinioni/20150428/317140.html
Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/opinioni/20150428/317140.html#ixzz3YgJZfTtZ
[Turkish Stream e non solo. I rapporti tra Russia e Turchia si fanno sempre più stretti, ne è una dimostrazione il programma di cooperazione per il 2015-2017 firmato dai sindaci di Mosca e Istanbul qualche giorno fa. Durante la visita in Turchia del sindaco di Mosca Sobianin, inoltre, è stato siglato un programma fra le camere di commercio e dell'industria delle due capitali.
Nel 2002 il partito di Erdogan è salito al potere e si legge nel suo programma come le relazioni con la Federazione russa e l'Asia centrale saranno basate non sulla competizione, ma sulla cooperazione.
C'è da registrare un recente importante sviluppo nelle relazioni tra i due Paesi, quando il primo dicembre del 2014 si è stipulato l'accordo della costruzione del gasdotto Turkish Stream, che dalla Russia attraverso il Mar nero fornirà risorse energetiche alla Turchia. Quest'accordo è importante perché si inserisce nel contrasto tra l'Unione Europea e la Federazione russa sul dossier ucraino e perché sostituisce il progetto South Stream; anche nel settore turistico: i russi non devono fare il visto per la Turchia ed è una meta da loro molto amata]. P.Riesz_

Tsuki de Namida
Tsuki de Namida
9 anni fa

quanti commenti stupidi e cocciuti. Siete i soliti esseri umani increduli e polemici! Ma quanto CAVOLO ci vuole per le vostre misere capoccie a convertirvi e smettetela di farvi tutte quelle SEGHE mentali? Abbiate FEDE nella Madonna e le sue parole, poichè Suo Figlio l ha raccomandata a noi. E BASTA con le chiacchere, inginocchiatevi una volta per tutte davanti al SIGNORE, stupidi che non siete altro! (scusando l espressione, ma davvero; e poi BASTA con sto nostradamus , Satana sta dietro nostradamus, lo volete capire si o no di stare alla LARGA da tutti coloro che non sono: Dio, Cristo e la Madonna? La Chiesa di Cristo è la Sua parola. STOP. Non gli uomini di chiesa, ma il dogma della Chiesa, che e' ben preciso e non modificabile dagli umani.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Tsuki de Namida

Manca solo Alah-akbar …Scusa , Dio e grande ! Sorin .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Tsuki de Namida

Integralismo porta in modo inevitabile nella trinceea ! Ma quella vera . Lo dobbiamo capire tutti , per poter sognare a un mondo migliore , si deve stare alla larga da questa malatia , che ti prende come un cancro ! A tutti quelli , nel medio oriente , che si lamentano delle vitime , della fame , della miseria nella qualle sono sprofondatti , bisognerebbe dirgli di aprire gli occhi , e rendersi conto che la causa di tutto cio , e la loro religione . se non fosse stato l'islam avrebbero visuto in pace . Non essistono altre guerre per la religione nel mondo ! E qualle e il problema del islam ? Integralismo ! O la pensi come me , o e meglio che muori ..Atenzione a non diventare come loro …E picola la soglia … Pure loro sono convinti di essere nel giusto ! Poi , la vita e tua …Sorin

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

PER SORIN: Non ho affatto gioito per la morte di tanti nepalesi,non me ne frega proprio niente di loro! Dico quello che è veramente: cioè che Dio castiga eccome già su questa terra i peccatori,gli atei,i pagani,gli apostati per il loro bene,affinché attraverso la sofferenza terrena si convertano evitando il castigo eterno della dannazione. Una cosa è soffrire sulla terra, un'altra cosa è soffrire in eterno nell'inferno. Ma l'antipapa Bergolgio vuol far credere che Dio perdona tutto e tutti per preparare la nuova religione unica mondiale voluta dalla massoneria di cui lui è un esponente
Adesso riceverà in vaticano l'anticristo con tutti gli onori cioè Ban Ki Moon!

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Giona, sembra che tu ti sia fatto un'overdose di MDM…che deve succedere per far capire che è un'impostore? Mah!

GIUSEPPE
GIUSEPPE
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Benedetto XVI e' prossimo ai 90anni, se MDM lo identifica come colui che guidera' la VERA CHIESA (e dovrebbe avere pure la forza di farlo) non penso ci voglia poi cosi' tanto tempo a che tutto si verifichi. Penso non costi nulla stare alla finestra ed osservare, ognuno di noi ha un'idea, io ho la mia per esempio :-). FORZA BENEDETTOOOOOOOOO

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Spero che l'Avvertimento giunga presto…

ragnarok

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Ho dimenticato di firmarmi qua sopra…sono GIONA.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@GIONA. Per essere degno di Dio , devi avere qualita , sensibilita d'animo . Non credo che basta seguirre le regole . Serve essere una persona speciale . Nella semplicita , nella capacita d'amare , ecc.Certo , la nostra natura e un po diversa ..ma devi combaterre per migliorare , tutti gli santi giorni ! Ogni ocasione e buona …Invece , con l'odio o indifferenza , ti alontani da quello che piu desideri , perche sccende la qualita del essere , della anima . Essendo grezzi , ci avicina alle scimie , non agli angelli …E prova la compasione , alenalla , non e facile .Prova ad inmedesinare con il altro , per poterlo capire . E un buon essercizio . Trova il tempo , non e che facciamo chi sa che , nella vita a fin dei conti …Sorin

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ragazzi , mia moglie a visto adesso qualche post mio, ed e inoridita , dice che ti viene mal di testa ad provare a capire quello che scrivo … Che non ce almeno una riga senza erorri gramaticali … Sono rimasto male , no pensavo che arrivavo a tanto ! Che posso dirvi , vi chiedo scusa ancora …Sorin

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Usa il correttore automatico. Ma occhio alla lingua preimpostata sul pc. A volte il dizionario del browser e quello legato alla lingua preimpostata entrano in conflitto.
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Nella "rumenta" furono inclusi anche i galbanini (alias gli abitanti del bel paese). Non sono poche le profezie a riguardo.
Spring

ps … e non esiste alcuna crisi economica reale.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Amico Spring ho visionato quanto consigliato da te nel blog sul GM. Le visioni di Don Bosco non le conoscevo, ma per caso ci sono altri mistici? Ho letto di un prete francese, un certo Padre Souffrand, dove si racconta la conversione della Russia e l'amicizia tra lo zar con il GM.

Jokondo

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Usa la DMT ed anche tu sarai un mistico.
JoNonKondo

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La DMT non è un indolo-alcaloide proveniente dall’acido shikimico. Invece, DMT è la massima espressione dell'artigianalità calzaturiera italiana applicata al ciclismo: scarpe per ciclismo su strada, mtb, track, triathlon. JoNeSoCheccosa(?).

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mi prendente in giro? Mi ritengo offeso, tocco blu e non gioco più.

Jokondo

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Ciao Remox, ci si risente.
Capisco che è un po' fuori tema, ma ti vorrei fare una domanda: perché la Madonna, in Anguera, in vari messaggi, quando annuncia il Trionfo del Suo Cuore Immacolato o il Trionfo Definitivo del Suo Cuore Immacolato descrive un mondo di pace in cui non vi sarà più male, sofferenza, addirittura la morte, dove la pace regnerà per sempre? Tutto questo non dovrebbe essere prerogativa del Regno di Dio pienamente instaurato dopo il Giudizio Finale, l'eternità nei Nuovi Cieli e Terra?
Noi sappiamo invece che l'era di pace mariana contrassegnata dal Trionfo del Suo Cuore sarà destinata a finire tragicamente con l'Apostasia finale e l'avvento dell'Anticristo cui seguirà il Giudizio Finale, quindi non solo il male ritornerà, ma ritornerà nella sua espressione più alta. E poi questa era di pace mariana sarà un'era di pace terrena, per quanto gloriosa e fulgida, quindi la morte sarà presente, sebbene l'età della vita possa essere dilatata considerevolmente rispetto ad oggi.
Non è che la Madonna distingue tra un Trionfo del Suo Cuore Immacolato e un Trionfo DEFINITIVO del Suo Cuore Immacolato, il primo coinciderebbe con l'era di pace mariana, il secondo magari con l'eternità nei Nuovi Cieli e Terra, Trionfo DEFINITIVO perché immutabile, eterno, imperituro?
Oppure esisteranno dei periodi intermedi di pace?
Alessandro

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao Alessandro,
sono temi complessi quelli che proponi dove non è facile rispondere. La mia bussola personale è il messaggio della Madonna a La Salette, l'unico dove viene data una sorta di cronologia conforme a quanto scritto nell'Apocalisse.
A Fatima la Madonna promette un tempo di pace e non un'era di pace. Un tempo dunque limitato che verrà dopo la consacrazione della Russia e il Trionfo del suo Cuore Immacolato. Nel messaggio di La Salette corrisponde "al primo fulmineo colpo della spada di Dio" dopo "la guerra generale che sarà spaventosa".
Questo periodo di caos giungerà al termine con l'Avvertimento e il Miracolo annunciati a Garabandal a cui evidentemente è associato quel fenomeno cosmico che a Suor Lucia è rappresentato con la spada infuocata dell'angelo che tocca l'asse della Terra. Forse è il Castigo annunciato a Garabandal o forse no. La mia impressione è che insieme all'Avvertimento e al Miracolo ci saranno anche rivolgimenti fisici, cosmici…che contribuiranno alla conversione dell'umanità e a portare al tempo di pace promesso a Fatima.
Questo tempo di pace sarà amministrato da un grande Re e da un'unica Chiesa con un solo Pastore ed un solo gregge. Non durerà molto, qualche decennio. L'umanità tornerà a corrompersi e nel giro, secondo i miei studi, di 40-50 anni si arriverà al tempo dell'Anticristo. Come detto a La Salette tale regno di orrore terminerà in seguito a grandi rivolgimenti del pianeta che durerano 3 giorni.
Qui si genera spesso confusione perchè secondo vari mistici anche il "primo fulmineo colpo di Dio" avrà la stessa durata e non si capisce bene se il Castigo annunciato a Garabandal, l'Angelo di Fatima e i Tre Giorni di Buio siano o meno la stessa cosa. E per il momento evito anche io di dare una risposta.
Dopo la purificazione di tre giorni che annienterà l'Anticristo e il suo Regno avremo un periodo indefinito di pace che nell'Apocalisse è indicato con i famosi "1000 anni". Al termine di questa lunga era avverrà il Secondo Combattimento Escatologico dell'Apocalisse (Gog e Magog) e il Giudizio Universale.
A La Salette questa è la cronologia che viene presentata in accordo con l'Apocalisse. Anche il commentario al Libro di don Dolindo Ruotolo concorda con questa sequenza. Prima del regno dell'Anticristo avremo un'anteprima di questa battaglia, con una grande persecuzione alla Chiesa che concluderà questo periodo rivoluzionario. Il Grande Re e il Papa Santo saranno i due precursori di quell'Enoch (potere temporale) ed Elia (potere spirituale) che compariranno ai tempi dell'Anticristo. Garantiranno quindi un tempo di pace che servirà all'umanità a riprendersi dai flagelli passati e prepararsi alla sfida più grande dell'Anticristo.
Secondo questa logica potremmo dire che il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria comincia e si realizza parzialmente con il Re e il Papa santi e definitivamente con la caduta dell'Anticristo e la manifestazione di Gesù che annuncia un nuovo e lungo tempo per un'umanità completamente rinnovata. Alla fine il trionfo di Maria è sempre quello di portare al mondo Gesù.
Spero di aver esposto chiaramente (per quanto possibile visto il tema) il mio pensiero.
Un saluto.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grazie, sei stato chiarissimo
Alessandro

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Condivido in toto la tua spiegazione Remox 🙂

Aggiungo che il numero 40 è un numero biblico molto importante quindi penso anche io che il figlio di Satana arriverà solo dopo 40 anni.

Avvoltoio

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

5,8 Richter nel Guayas,piuttosto lungo, Lima non e' lontana, e questo ho pensato.Forse ho capito perche' la Madonna annuncia in anticipo certe cose.Non e' gridare al lupo al lupo e diminuire l'attenzione.Anche se uno resta fermo, paura ,impotenza e avvertimento li sente.Utilizza anche il tempo virtuale,che da' effetti reali.In fondo facevano cosi' anche le nonne e le madri.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Sarò a giugno nel Guayas con la famiglia

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Seneca
attenzione che il centro america sarà molto sconvolto ed è probabile che il vecchio continente di Atlantide cominci a risalire…. 😉

Avvoltoio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ill Guayas è in Ecuador. Comunque se piove ci bagneremo…

Seneca

vincenzo
vincenzo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

A giugno sulla costa non piove quasi mai,l'alta stagione e' da gennaio a maggio, fa caldo e piove ma e' la stagione balneare piena. La stagione scolastica comincia ora…Dal 6 luglio all'8 ci sara' Papa Francesco,a Quito e a Guayaquil.Ci sono 3 climi,costa, sierra e amazonia,da ovest a est.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grazie Vincenzo, io intendevo che se ci sarà qualche problema lo affronteremo.
Vedremo di essere a Guayaquil all'inizio di luglio, saremo anche nella regione di El Oro e sulla sierra, evitiamo l'Amazzonia.
Tu non ci crederai, ma ci sono delle suore che pregheranno perché i miei bambini, mia moglie e la mia animaccia tornino sani e salvi.

Seneca

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Ci sono voli da Madrid che arrivano direttamente a Quito o a Guayaquil,ma se passate dal Brasile non v'interessa.Per i bagagli meglio evitare gli scali intermedi di Caracas, sopra tutto, e di Bogota'.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

facciamo Torino Madrid e Madrid Quito con Iberia

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

… e quando sarai in aeroporto a Madrid prendi un bel panino con la frittata di patate 😉
😗
Spring

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Attento Seneca! All’aeroporto di Madrid fai ben attenzione: troverai Spring che come una molla si lancerà a offrirti panini con frittata di patate…. Niente più mi meraviglia! P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non mangio cereali con il glutine, spero di trovare la farinata (dubito) o pane di grano saraceno o di mais. Diversamente mangerò companatico senza pane…

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Remox, rileggendo il tuo commento, come mai dici che dopo la sconfitta dell'Anticristo avremo un periodo indeterminato di pace?
L'Anticristo nella Tradizione e anche nella Mistica Cristiana di tutti i tempi è distrutto da Cristo alla Sua Seconda Venuta per il Giudizio Finale, quindi alla fine dei tempi e del mondo, come mai affermi che dopo la sua sconfitta ci sarà un periodo di pace dalla durata indeterminata?

Il Grande Monarca assisterà il Papa nella riforma di tutta la terra. Molti principi e nazioni che stanno vivendo nell’errore e nell’empietà si convertiranno e una mirabile pace regnerà fra gli uomini per molti anni, perché l’ira di Dio sarà stata placata con il loro pentimento, la penitenza e le buone opere. Ci sarà una legge comune, una sola fede, un battesimo, una religione. Tutte le nazioni riconosceranno la Santa Sede di Roma e tributeranno il giusto omaggio al Papa. Ma dopo un tempo considerevole il fervore si raffredderà, abbonderà l’iniquità e la corruzione morale diventerà peggiore che mai, ed essa porterà sul genere umano l’ultima e peggiore persecuzione dell’Anticristo e la fine del mondo." San Cesario di Arles

"Allora il Figlio di Dio, Nostro Signore Gesù Cristo, verrà in persona. Apparirà sulle nubi del cielo circondato da legioni di angeli e risplendente di gloria. Metterà a morte l’Anticristo, la Bestia, il Nemico, il Seduttore, e tutti i suoi seguaci. Questa sarà la fine dei tempi e l’inizio del giudizio generale." San Zenobio

"Il figlio della perdizione verrà quando il giorno volge al termine e il sole tramonta, cioè quando arriverà la fine dei tempi e il mondo perderà la sua stabilità." Santa Ildegarda

Alessandro

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Come detto è un argomento complesso. La tradizione della Chiesa sulla teologia della Parusia, ovvero il ritorno di Cristo secondo quanto rivelato nell'Apocalisse, proviene in gran parte da S.Agostino. Il Santo identifica i 1000 anni di pace con il periodo cristiano dopo la morte di Cristo. Molti ovviamente non sono d'accordo tanto è vero che il problema teologico è sempre rimasto aperto e mai direttamente affrontato. Nel XX secolo la teologia si è ampliata è sulla scorta degli scritti dei Padri si è introdotto il concetto di Parusia Intermedia. In sostanza, in accordo con quanto ad esempio sostiene S. Bernardo, saranno tre le venute di Cristo: la prima ad homines, per la remissione dei peccati e l'inizio della redenzione, la seconda in homines, spirituale per inaugurare il regno di Dio in Terra (1000 anni felici), la terza contra homines, per il Giudizio Universale.
Si possono citare gli scritti di Don Dolindo Ruotolo o quelli del Venerabile Holzhauser che sono più o meno concordi con questa visione.
L'Apocalisse distingue nettamente due combattimenti escatologici separati dai famosi 1000 anni. Nel primo verranno gettati nell'Abisso le due bestie e il Dragone verrà incatenato, nel secondo Satana marcerà in testa a Gog e Magog prima del Giudizio Universale. Quindi appare evidente che ci sarà un lungo tempo in Terra in cui si stabilirà il più perfetto dei regni umani fino al Giudizio Universale.
Noi dunque saremmo ancora mediamente lontani da questo tempo poichè prima deve manifestarsi l'Anticristo e tale manifestazione non può avvenire senza il primo trionfo della Chiesa ed il Vangelo annunciato a tutti i popoli (che crederanno per la maggiorparte).
Noi siamo ancora in attesa del tempo di pace che precede il tempo dell'Anticristo e tale tempo di pace avverrà dopo lo sconvolgimento dell'attuale ordine costituito in tutte le sue parti: religioso, economico, sociale, politico, militare e naturale.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Signori miei, c'è qualcuno che pensa che Ban Ki Moon possa essere l'Anticristo. Ho sentito poche bufale di pari calibro.
Anche credendo a Maria della Divina Misericordia la descrizione che ne fa dell'Anticristo non corrisponde a Ban Ki Moon per niente.
Vi assicuro che l'Anticristo non avrà nemmeno lontanamente eguali nella storia per potere ed influenza!
L'Anticristo governerà tutto il mondo, sarà il leader supremo universale, ed inoltre sarà giovane e bello, altro che il leader silenzioso delle Nazioni Unite sudcoreano.
Di fronte all'Anticristo non sarebbero nulla Obama e Putin messi assieme, figuriamoci quella faccia da bronzo di Ban Ki Moon
Alessandro

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@ALESSANDRO. Sta proprio qui l'astuzia del demonio: tutti ormai credono che arrivera' un anticristo alto bello giovane affascinante ed invece lui, per spiazzare tutti, ne manda uno già vecchio piccolo e brutto così nessuno sospetta di un tipo come bankimun. PLOTINO SEGHINO

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

ancora dalla Monaca di Dresda

…L’età del nostro salvatore si chiuderà sulla terra alla fine del nostro millennio, poi vi sarà il millennio di estasi dello spirito santo.
Tre sono gli ultimi anni della palude: 1914, 1942 e 1981.
Sono tre piaghe che insanguineranno la terra
E l’ultimo insanguinerà le vesti del sommo pontefice (attentato a GP II del 1981).
Il primo angelo di giosafat (GP II) apparirà a Roma dopo un tremendo terremoto (corretto, terremoto a Tabas in Iran nel settembre 1978 15.000 morti ) e sarà imprigionato (?)
Il secondo angelo di giosafat (Benedetto XVI) giungerà a Roma per essere trucidato. E gli ori, i poteri e le vesti di Cesare saranno disperse.
Scempio sarà fatto della corte e scempio dei cortigiani, perché falsi fratelli entreranno con le falci nella terra e mieteranno la verità.
Giuda sarà tra loro e porterà le insegne di Pietro.

Così finirà la chiesa di Roma

Lettera alla sorella Marta

Tra prìncipi broccati mi ha guidato la luce e qui ho visto …il Padre Paolo che ha fatto (Paolo III) e il Padre Paolo che ha disfatto (Paolo VI).
E le lingue erano diverse. Paolo parlava la lingua di Cesare e Paolo parlava la lingua nuova. Paolo aveva le vesti della solennità e Paolo aveva le vesti di tutti. Ma non erano le vesti della mendicità.
A questo punto mi è sembrato di vedere una grande confusione. C’era chi voleva parlare solo la lingua di Cesare e chi non voleva sentirla; chi voleva vestire in un modo e chi nell’altro.

Ahi Trento! Ahi Roma! Ahi Parigi! Ahi Milano! Città di luce e di dolore.
Sarete voi a preparare la nave al nuovo Pietro. Sarete voi ad affidare ai mari l’ultimo Pio.
La domus alba vedrà la terza assemblea mentre la terza fiamma brucerà il mondo.
Pietro è sbarcato a Roma e Pietro abbandonerà Roma. Pietro parlerà la lingua di Cesare e Pietro parlerà la lingua dei barbari. Ma chi è il vero Pietro?
Nel tempo giusto Roma rimarrà orfana. Poi il successore ritornerà a Roma per raccogliere l’eredità del tempo. Ma le tribù si saranno divise e l’oro sarà stato disperso. Donne di malavita e uomini senza scrupoli danzeranno nei palazzi dei cardinali oscene danze. E la basilica sarà come una reggia in fiamme.
Le tribolazioni continueranno nella città delle torri, dove una nuova basilica sarà solenne e dove il successore rimarrà per un tempo altrettanto giusto.. Sarà qui che l’Angelo Guida (Benedetto XVI) ritornerà a parlare la lingua di Cesare. Ma le parole saranno ormai vuote e l’eredità sarà come una donna sterile.
Così finirà la chiesa di Roma.

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Certo, tutte queste profezie sono un guazzabuglio; questa però è micidiale; sarebbe interessante sapere se la monaca di Dresda abbia scritto qualcosa sulle profezie che attualmente imperversano. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Riesz, ecco quanto scrissi nel sett. 2012 su Nibiru 2012

Il problema delle date tormenta da sempre i profeti, i veggenti, le ECE varie e compagnia.
La Monaca di Dresda si è spesso sbilanciata sulle date: alcune sono sorprendentemente esatte, altre da verificare, altre sbagliate.
Non è questo il luogo per parlare di multiverso, di futuri paralleli ecc.: mi limiterò a ricordare che la Monaca (nata nel 1780 e morta nel 1706) afferma che il futuro le viene rivelato grazie a sogni dove la voce che le parla e le mostra le immagini del futuro è la Voce della Memoria Universale, dove, a suo dire, non esistono né passato né futuro ma solo un eterno presente.
Il più grande successo della Monaca, a mio parere, è la data dell'attentato a GP II. Cito:
“Tre sono le piaghe che insanguineranno la terra (nel XX secolo): 1914, 1942 e 1981. E l'ultima insanguinerà le vesti del Sommo Pontefice”.
Veniamo al re Juan Carlos di Spagna: la Monaca dice che il suo regno “finirà nel secondo tempo in cui ha avuto inizio il re Filippo V”, regnante al tempo della Monaca.
Ora re Filippo conquista e perde più volte la corona a causa della guerra di successione spagnola e a causa della morte di suo figlio. La seconda volta che ritorna sul trono è nel 1712, quindi si potrebbe pensare che l'attuale re non vedrà il 2013, perché 12 è anche il secondo tempo, cioè la seconda parte di 1712. L'attuale corona, secondo la Monaca, sarà gettata nel fuoco, ma da quelle ceneri risorgerà una corona che sarà in parte la corona di J.C. E il nuovo re si chiamerà Alexandrinus.
Non ci sono date per Carlo III d'Inghilterra, ma si dice che su di lui sarà la sventura e che inizierà quando Elisabetta II abdicherà a favore di Carlo, che però potrebbe essere William che decide di assumere il nome di Carlo in onore del padre che potrebbe non salire al trono.
Vi è una lettera piena di date che predice i terremoti ma molte sono errate. Curiosamente nel 1978 è previsto un terremoto in Liguria e non quello di Tabas in Iran nello stesso anno, ma in una lettera al papa afferma che GPII arriverà a Roma dopo un tremendo terremoto, che è appunto quello di Tabas. Per curiosità la Monaca prevede un terremoto nel 2014 (senza luogo), uno in Italia nel 2015 e uno a Lima nel 2016. Nel 2069 poi è previsto un terremoto a “ur tauri”. Potrebbe essere la mia Torino (ma anche Taormina).
Gli USA, secondo un'altra lettera, dovrebbero sgretolarsi nel 2139.
In una lettera relativa al nostro sistema solare, la Monaca sostiene che sono dieci i pianeti che girano attorno al sole, ma solo su Giove c'è vita (forse si riferisce ad Io e ad Europa). Il contatto con i nostri fratelli alieni su Giove avverrà nel 2064, mentre lo sbarco su Marte è avvenuto nel 1978 (errore di due anni, è avvenuto nel 1976 con la sonda Viking).
Distruzione di Israele: non ci sono date, ma si dice che Gerusalemme e Nazareth (l'ECE di Anguera aggiunge Betlemme ed Haifa) saranno incenerite durante il regno di una donna (ora, o si tratta dell'attuale regina o della regina che verrà dopo Carlo III).

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Interessante, grazie. P.Riesz_

mario
mario
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Wikimedia :

Tutte le notizie sull'esistenza della cosiddetta Monaca di Dresda derivano dai libri di Renzo Baschera. Nessuna altra fonte storica ne fa cenno, il che fa fortemente dubitare che sia mai realmente esistita. Anche l'abate Nicolas Holb, che ne avrebbe scritto nel 1808, esiste solo nei libri di Renzo Baschera.

L'autore non fornisce alcuna informazione che possa permettere la consultazione da parte di altri studiosi di questi documenti, che non si sa dove si trovino, in quale archivio o biblioteca.

Un controllo invece andrebbe fatto, soprattutto quando ci si accorge di un fatto: le profezie riportate nei libri del Baschera sono, in generale, molto precise fino alla data di pubblicazione, e molto vaghe o totalmente sbagliate da quel momento in poi

Quindi per favore smettiamo di credere a tutto quello che si legge
Maggiore serietà

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

E' vero, non ci sono prove dell'esistenza della Monaca, ma neppure prove del contrario. Baschera non ha mai diffuso le lettere né mostrato copia.
Vista la distruzione di Dresda da parte degli Alleati, non possiamo neppure verificare in loco.
Le profezie successive alla data di pubblicazione del 1976 non sono o generiche o totalmente sbagliate come afferma Wiki. Esse sono – ripeto – in parte verificate in modo clamoroso (vedi l'attentato al papa GPII), in parte da verificare e in parte errate nei tempi.
Resta un patrimonio di messaggi assolutamente prezioso, per chi ha avuto la fortuna di leggerlo.
La Monaca, per quanto riguarda ad es. la distruzione di Israele, è in linea con Anguera (o forse Anguera è in linea con Dresda) e così pure per la distruzione di Roma.
Infine una riflessione: se le lettere fossero inventate, perché inserirne una con date di terremoti scorrette? Dico anch'io maggiore serietà prima di prendere per oro colato le volgarizzazioni della cultura di Wiki…

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ma guarda che mi tocca fare: l’avvocato del diavolo ma a favore questa volta delle profezie! Infatti come ho già scritto su queste pagine non credo alle profezie, in fondo perché sono razionalista o meglio mi fido della ragione e mi piace usare la logica sempre nei limiti del possibile. Ti sottopongo una posizione apparsa su:
http://www.ufoforum.it/viewtopic.php?f=45&t=12107&start=15
[Personalmente, da ateo, non ho mai avuto la forza di credere fideisticamente in alcunchè, ancor meno in parole dall'oscura provenienza.
Ho quindi cercato di trovare la via o, più semplicemente, degli indizi significativi che mi convincessero, oltre ogni ragionevole dubbio, sulla veridicità o meno di questi scritti.
Per questo, ho incentrato la mia attenzione su quella parte di profezie che rigurdavano il "futuro" anche per il signor Baschera che pubblicò il tutto nel 1992.
A distanza di anni posso dire di non aver trovato ancora la prova "definitiva" in un senso o nell'altro ma, indubbiamente, troppe cose iniziano a prendere la piega indicata dal monaco, cose che solo prospettate 20 anni fa, in piena era "new age" quando non si parlava di surriscaldamento globale, scontro fra civiltà/religioni e crollo dell'attuale sistema politico/economico, sarebbero risultate quantomeno poco prevedibili, se non assurde, almeno a breve termine. …Uno che ti dice del ritorno dei Romanov nel 1992 quando tutto il mondo sa che la dinastia è praticamente estinta, non mi pare possa fare un grande "affare" (commerciale e non)…. probabilmente se si fosse inventato che il futuro dell'umanità fosse stato radioso e roseo (ripeto, nel 1992! in piena era new age) avrebbe riscosso maggior successo anche per quanto rigurda le vendite. Poi c'è anche un altro fatto abbastanza paradossale e che ho omesso nelle spiegazioni: nel libro. Baschera tenta di spiegare tutto di tutti i passi ma stranamente salta a piè pari la spiegazione di alcuni tra i passi più importanti (e "illuminanti") delle profezie (riguardo il nostro fututo… chissà com'è?) o ne da, ma a livello molto superficiale. A mio parere, questo è un indizio non di poco conto… Bascherà si sarebbe inventato qualcosa di cui non riesce a dare una spiegazione o, almeno, non una soddisfacente…].
Come vedi la questione NON E’ COSì SEMPLICE da ridurla ad una semplice implicazione logica: le fonti non sono citate, non sono controllabili, quindi le profezie sono false. Sullo stesso piano sono anche quelle dell’apocalisse e allora? Invece accetto come premessa: “le profezie riportate nei libri del Baschera sono, in generale, molto precise fino alla data di pubblicazione, e molto vaghe o totalmente sbagliate da quel momento in poi”. Ho detto come premessa e non come conclusione; occorre argomentare, argomentare! E poi: “maggiore serietà” per incutere reverenza; usano questo trucco molto spesso i politici: lo conosci quel personaggio italiano che parla sempre di serietà? Sembra che la traspiri dalla testa ai piedi; ma ho la mia personalissima sensazione che la testa è particolarmente vuota! P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Riesz, non è vero che le profezie della Monaca post 1976 non sono vere o sono generiche. La Monaca prevede l'attentato a GPII, ma ad esempio anche la presenza di due papi. Ora scrivere (ripeto il testo di Baschera esce nel 1976) che "Pietro parlerà la lingua di cesare e Pietro parlerà la lingua dei barbari, ma chi è il vero Pietro?". Scrivere che BXVI sarà martirizzato mentre Giuda porterà le insegne di Pietro è o non sconvolgente? E dire che i Borboni torneranno sul trono di Francia e che per breve periodo un Savoia tornerà sul trono, beh, è ancora da verificare ma coincide con altre profezie di entità che affermano di essere la madre di Cristo. Il problema è che chiunque può scrivere su Wiki qualunque sciocchezza e che oggi è normale scrivere senza collegare il cervello. Insomma, prima di parlare della Monaca bisognerebbe leggere il libro e non pseudo recensioni scopiazzate. Baschera è in buona fede? Non lo so e non mi interessa. Mi interessa la sconvolgente attualità della Monaca e le tue riflessioni sono interessanti, ma se tu avessi letto il libro del 1976 sapresti che del futuro Baschera parla eccome…

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La Monaca e la morte

Una creatura bellissima chiamata morte

A mia sorella Marta

Con la conclusione dell’età del figlio l’uomo vecchio sarà giunto in fondo alla strada e qui troverà il fuoco. E il fuoco lo trasformerà pietosamente in cenere: come cenere sono le cose finite.
La mia voce mi ha detto: nello stesso fuoco  che brucerà l’uomo verrà gettata anche la morte. Le sue vuote occhiaie, le sue bianche ossa saranno divorate dal fuoco.
L’uomo nuovo avrà una morte nuova. Una morte che non è paura; una morte che potresti scegliere come amica perché in lei non ci sarà più l’odore della carne disfatta e il colore delle ossa marcite.
Quando l’età dello spirito sarà sul solco, la morte sarà una creatura bellissima. I suoi capelli saranno neri come l’ebano, i suoi occhi dolci come la luce dell’alba, le sue labbra avranno il colore delle rose di Waldged e il suo aspetto sarà quello di una gran dama e il suo profumo sarà quello di una donna in amore.
L’uomo si troverà tra le sue braccia senza rendersene conto e proverà un gran desiderio di seguirla.
E tutto sarà più facile perché questo sarà il tempo in cui la siepe sarà più bassa.
Il vestito verrà ancora lacerato dalle pestilenze, l’ultima delle quali strapperà le ossa una ad una.
Nell’età dello spirito la morte non si chiamerà più morte ma Grande Amore e porterà nella mano una fiaccola sempre accesa attraverso la quale l’uomo vedrà finalmente il suo dio. La vita terrestre si concluderà con il sole e non ci saranno eccezioni e non ci saranno deroghe. L’uomo sorgerà con il sole e scomparirà con il sole. Sarà questo il grande becchino dell’umanità.
Le case di marmo diverranno case di cenere. E la donna bruna te la sentirai presente con gioia come gioia dà l’amore.
E la donna bruna sarà tanto più dolce quanto più amara è stata la vita; le sue braccia ti coglieranno e ti avvolgeranno come l’onda del mare e il fuoco sarà come un raggio di sole che penetrerà tutto e tutto trasformerà.
La siepe nell’età dello spirito sarà tanto bassa da permettere di sentire le voci tra gli arrivati e coloro che stanno arrivando.
Si parlerà tra il fuoco, mi disse la voce e il fuoco diventerà amico dell’uomo come la dolce creatura bruna sarà la tua grande amante.

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La Monaca e l'ibernazione

Al teologo Bruks

L’uomo diventerà ghiaccio e il ghiaccio permetterà di transitare per enormi foreste mentre il sole non muterà nel cielo.
Non passerà un secolo prima che le radici affondano ma passeranno almeno cinque secoli prima che la quercia metta le foglie.
Ho visto nei primi anni dello spirito uomini andare a morire in case di ghiaccio, ma qui la morte non era morte e i morti venivano rinchiusi in grandi armadi d vetro e ogni armadio aveva un nome.
L’occhio vegliava i morti dimenticati dalla morte fino a quando la vita non riapriva gli armadi. Allora gli uomini uscivano dalla foresta e incontravano nuovamente il sole.
La foresta – mi disse la voce – ha la lunghezza di cento, mille piante. E dietro ad ogni pianta ho visto la morte che spiava, ma il ghiaccio l’aveva inchiodata alla pianta.. Solo all’ultima pianta la morte era libera e l’uomo ritornava ad essere uomo in un mondo nuovo fatto di ombre, dove tutto era cambiato, dove tutto era morto e tutto era nato.
Ho sentito gridare un uomo che usciva dalla foresta di ghiaccio. Le sue parole erano incomprensibili ma la sua forza era quella di un gigante e i suoi occhi vedevano lontano, anche se non distinguevano bene al di là della nebbia. (nb: sono i tre segni della possessione demoniaca: ignota lingua loqui, vires supra aetatis vel conditionis naturam ostendere, distantia et occulta patefacere).
Il suo cuore batteva ma la sua mente era ferma e il suo occhio era spento.
Allora la morte ebbe pietà dell’uomo e lo accolse nel suo grembo.
Qui ho visto la foresta di ghiaccio liquefarsi e le sue acque avevano il colore del sangue. Qui ho visto sorgere una nuova foresta che non era però più di ghiaccio, ma di sole.
E il sole riuscì a catturare la morte che spiava dietro l’ultima pianta.

Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

L’uomo creatura della scienza-

A mia sorella Marta

Nei miei sogni ho visto degli uomini sedersi su cumuli di immondizie e levarsi il cuore, come noi ci leviamo le scarpe e le calze.
Poi ho visto degli uomini scorticare altri uomini e levare loro il cervello. Uomini grandi come montagne non erano capaci nemmeno di sollevare neanche un filo d’erba e uomini piccoli come formiche spostavano le montagne.
Un uomo con le mani lorde di sangue e con sulla fronte queste lettere “SOKOD” mi disse: guarda! E vidi due uomini che costruivano case meravigliose in pochi istanti. Questi, mi disse l’uomo, erano dei poveri dementi incapaci persino di scrivere il proprio nome. E’ bastato iniettare nelle loro vene quattro gocce di fuoco perché divenissero dei geni.
Poi vidi quattro uomini rannicchiati in un angolo che si guardavano l’un l’altro e ridevano.
Quelli, mi disse l’uomo, erano degli scienziati: sono bastate due gocce di fuoco e sono diventati ebeti.
Poi mi portò in una grande piazza: questi sono gli uomini delle stelle, disse (credo si alluda agli USA).
Andai loro vicino e mi sembrò di essere in una enorme desolata foresta. Erano dei giganti tutti uguali come le gambe di un grande tavolo di noce. I loro occhi erano come vetri appannati e tutti sembravano seguire un solo comando.
E mentre stavo pensando a questi mostri, l’uomo mi venne vicino e mi disse: no, queste non sono creature del tuo dio, ma della scienza. E la scienza produce ormai solo donne e uomini superiori.
Dio mio, quale turpiloquio e quale squallore! Ma i mostri di questa terra, che ho sentito chiamare città degli angeli (Los Angeles?) non si turbavano per il mio affanno.
Sentono, mi disse l’uomo dalla scritta in fronte, solo quello che vogliamo noi. E soprattutto sono stati vaccinati contro tutti i sentimenti umani. Non amano e non odiano, non hanno pietà né provano dolore, solo producono cose meravigliose.
Poi mi fece vedere un enorme palazzo con tante porte e su ogni porta era scritta una bestemmia.
E’ il palazzo dei giganti, mi disse. Osservai bene le sue finestre: erano 54 e su ognuno c’era una stella.
Ma quando voltai le spalle sentii un tuono e un grido di dolore: le stelle stavano esplodendo ad una ad una.
In alto, sopra il cornicione del palazzo, c’era come una nube con due numeri luminosi: 70 e 363 (la monaca è morta nel 1706: aggiungi 70 e ottieni 1776, data dell’indipendenza USA; aggiungi 363 e ottieni 2139, fine degli USA):

Seneca

mario
mario
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Un controllo invece andrebbe fatto, soprattutto quando ci si accorge di un fatto: le profezie riportate nei libri del Baschera sono, in generale, molto precise fino alla data di pubblicazione, e molto vaghe o totalmente sbagliate da quel momento in poi.

Questo è particolarmente evidente nella cosiddetta “profezia dei papi” della monaca di Dresda, riportata in un libro del 1976. Riportiamo parte del testo (fra parentesi, la corrispondenza con il pontefice, non presente nella trascrizione del Baschera):

Vedo i cavalli dell’ultimo carro. Li vedo uno ad uno e il loro posto, guardando il cocchiere, ormai impazzito, è il seguente:

Cavallo Bianco, con segno di Leone [Leone XIII]
Cavallo Nero, con segno di Pietà [Pio X]
Cavallo Giallo, con segno di Benedizione [Benedetto XV]
Cavallo Rosso, con segno di Pietà [Pio XI]
Cavallo Giallo, con segno di Pietà [Pio XII]
Cavallo Rosso, con segno del Precursore [Giovanni XXIII]
Cavallo Nero, con segno del Beniamino [Paolo VI]
Cavallo Bianco, con segno di Pietà [Giovanni Paolo I]
Angelo Maestro di Giosafat, con il segno dei Dodici [Giovanni Paolo II]
Angelo Guida di Giosafat, con il segno della Gloria [Benedetto XVI]
Angelo della Pietà, con il segno del Martirio [?]

I “segni” richiamano strettamente alla mente i nomi scelti dai papi, fino al 1976. Da lì in poi, cominciano a discostarsi notevolmente. Nella stessa profezia si dice:

Tre sono gli anni della palude: 1914, 1942, 1981. Sono tre piaghe che insanguineranno la terra. E l’ultima insanguinerà le vesti del sommo Pontefice. Il primo angelo di Giosafat apparirà a Roma dopo un tremendo terremoto e sarà imprigionato. Il secondo angelo di Giosafat giungerà a Roma per essere trucidato. E gli orti, e i poteri e le vesti di Cesare saranno disperse.

Di nuovo, le cose vanno bene fino al 1976 (le date della prima e seconda guerra mondiale sono indicate chiaramente), mentre la terza guerra mondiale avrebbe dovuto iniziare nel 1981 e coinvolgere anche il papa. Giovanni Paolo I avrebbe dovuto scegliere come nome “Pio XIII”, Giovanni Paolo II sarebbe dovuto finire in prigione, il suo pontificato avrebbe dovuto essere “breve e pieno di lotte”, mentre Benedetto XVI avrebbe dovuto essere ucciso, così come il suo successore (che sarà un tedesco, stando a un altro passo delle profezie).

La stessa cosa accade per le altre profezie della monaca di Dresda: fino al 1976 sono praticamente perfette, per gli anni successivi falliscono miseramente. Tanto per citare qualche esempio, entro l’anno 2000 avremmo dovuto assistere alla terza guerra mondiale, all’invasione della Gran Bretagna da parte dell’Unione Sovietica, al ritorno della monarchia e in seguito al trionfo del comunismo in Italia. Roma sarebbe dovuta essere distrutta da un terribile terremoto, e il mar Adriatico si sarebbe dovuto trasformare in un lago per effetto degli sconvolgimenti tellurici.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Perdonami, siamo daccapo. Riporti commenti di chi non ha letto il libro. Non è vero che GP primo avrebbe dovuto assumere il nome di Pio XIII. Questa è un'interpretazione di Baschera. Non è vero che la terza guerra mondiale doveva iniziare nel 1981, la monaca parla solo di attentato al papa. Per una monaca del 700, quell'evento è terribile come una guerra. Non è vero che il nome di GPII è scorretto, si chiama come un evangelista (segno dei dodici). Non è vero che l'URSS doveva invadere UK, non è scritto da nessuna parte, dice invece che la Russia si convertirà. Non è vero che il comunismo trionferà a Roma, si dice invece che sarà devastata senza citare partiti o tessere. Non è vero che la data della II GM è corretta, il 1942 è solo l'anno dell'entrata in guerra degli USA, Non è vero che il pontificato di GPII doveva essere breve e pieno di lotte, questa è un'interpretazione errata di Baschera basata su altre presunte profezie. Baschera dice invece che il pontificato di GPI sarebbe durata pochi giorni, ma questo la Monaca non lo dice. Non è vero che il successore di BXVI sarebbe stato un tedesco, la Monaca dice semplicemente che l'ultimo papa sarà prussiano e qui potrebbe sbagliare (la Prussia non azzecca nulla con la Baviera). Non è vero che le profezie della monaca sono perfette fino al 1976, anzi, gli errori – specie sui terremoti – sono maggiori prima. Altre cose (martirio di papa BXVI, fuga a Washington di papa Francesco, distruzione di Israele, un Borbone, forse il GM in Francia, breve monarchia in Italia, terremoto a Roma) sono da verificare in futuro. Chi ha scritto quel testo del tuo copia incolla ha letto solo brani del libro e di terza mano. Ti consiglio di cercare in qualche mercatino il libro e di leggerlo.

Seneca

mario
mario
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La monaca di dresda parla di ufo ??? Secondo me chi fa riferimento a questi argomenti è già spazzatura. …

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Platone, si è liberato un posto al manicomio, ti aspettano sotto casa due signori in camice bianco-
Mario, Dresda dice che ci saranno contatti con altri corpi celesti abitati, ma se tu sei convinto che siamo soli nell'universo, rotolati pure nella tua spazzatura terrestre…

Seneca
Seneca

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Purtropo ! Sorin .

mario
mario
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Monaca di dresda è in buona compagnia , bongiovanni, caterina , siracusa ecc guarda caso tutti mistici molto credibili

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Concordo. Certi libri/messaggi andrebbero gettati direttamente nella spazzatura.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Le stelle sono favorevoli al mitico Papa Benedetto XVI. Che grande personaggio, in ogni senso.

*LIBRA

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Sara pure mitico , ma quanto e brutto ! Sembra un demonio su' certe foto …Non si puo avere tutto nella vita ! Sorin

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sicuramente la bellezza non è sinonimo di purezza. Dicono che l'anti sarà molto bello, mentre il GM dovrebbe essere uno dei tanti fisicamente. L'umiltà sta nelle piccole cose, magari quelle trascurate dal mondo. Io personalmente nutro grande stima nei confronti di Papa Benedetto XVI.

*LIBRA

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Cosa dicono le stelle di benedetto XVI?

Avvoltoio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Che avrà una vita spettacolare direi…

indopama
indopama
9 anni fa

È confermata l'uscita dall'orbita del Cargo Spaziale russo Progress. Impatterà l'atmosfera entro 10 giorni. La navicella è progettata per distruggersi al rientro ma ora è carica di materiale e fuori controllo.

Il PROGRESSO e' fuori controllo, pieno di materia e impattera' tra 10 giorni (simbolicamente potrebbero essere 10 mesi). questo secondo me e' un segnale da tenere in considerazione, come lo e' stato quello della Costa concordia e del traghetto Norman Atlantic.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

Circa la Parusia,il tempo di Pace e l'Anticristo nella Tradizione cattolica,e nelle Scritture,e' naturale essere attratti dalla sistemazione temporale del processo,e infatti le domande vertono su questo, ma e' soprannaturale considerare da cosa siano costituiti.Certo la lotta tra bene e male, comunque uno li consideri, cattolico o no,e questo e' ,credo, sottinteso in Nostradamus.Ma per noi si tratta di Misteri, non nel senso di inconoscibili, ma nel senso di EUCARESTIA e MARIA.un mistero dlbene che impedisce e un mistero del male che e' gia' in atto ma non si manifesta completamente finche' non sia tolto di mezzo chi impedisce,dice San Paolo.Giungono a maturazione entrambi,ed Eucarestia vuol dire rendimento di grazie, lode a Dio nello Spirito,e inimmaginabile dev'essere la sua piena manifestazione in noi e nel mondo,ed Eucarestia,nella pienezza , e' anche affrancamento dai bisogni corporali, quindi anche infermita' e morte ,potenzialmente.Cioe' un nuovo Eden.Si puio' obiettare che la morte ci sara' anche dopo,ma non e' forse Maria, l'altro Mistero in corso di piena manifestazione, l'altra delle 2 colonne del sogno di donBosco,, capace di sospendere il tempo, il corso naturale delle cose, oltrhe' le guerre???Sospensione non e' termine, ma a pensarci, non si possono mettere limiti alla Provvidenza,e le questioni restano aperte, importante credo, a fini pratici, focalizzare e vivere EUCARESTIA E Maria, per legarsi a queste 2 colonne.

indopama
indopama
9 anni fa

poi:
Banche della Crimea escluse dal circuito SWIFT. un bella botta finanziaria.

vincenzo
vincenzo
9 anni fa

…pazienza se Carmen Consoli se la prende, dice che la gente se le parli di legalita', di movimenti popolari, non ci crede, e se le dici che Maria era vergine e ha concepito di Spirito Santo…allora ci crede!….A proposito di Ratzinger,per capire come funzionano davvero le cose nella Chiesa, sulle grandi questioni,sotto la guida di Cristo,interessante ,credo, questo :RATZINGER ,conosciuto come grande teologo, in realta' non e' specializzato su tutto, e racconto' che riteneva si potesse discutere per concedere l'Eucarestia a divorziati risposati che si sposarono in Chiesa solo per tradizione e far contenti, i genitori,cioe' obbedire volontariamente,non forzati,ma che in quel tempo non erano praticanti.Raccontava che gli esperti gli spiegarono che anche in quel caso, presenti tutti gli elementi di validita' del matrimonio,esistevano delle problematiche,perche' i Sacramenti non sono acqua fresca, parole, e pensieri e opinioni.Del resto, pure circa aborti per stupro,la Chiesa ha una posizione particolare, perfino verso suore e monache.Chiaro che la mentalita' odierna, che sembra cosi' forte e ragionevole,e realistica, in realta' non ha radici, e' inconsistente e passeggera in confronto alla Storia e alla vera Religione.Cantava Sergio Endrigo che (n.d.r.almeno alla fine)"…siamo tutti soldati, armati o no…in caserma si canta un'antica canzone, di morire per il re e non sapere perche'…"Con tutto il rispetto per Jhon lennon, o per sua moglie, visto che Image la scrisse lei,forse saperlo aiuta a vivere meglio,senza farsi venire le vampate di calore prima del tempo, a 42 anni come Carmen Consoli.Viaggiare e' un po' morire, viaggio fa rima con pellegrinaggio, per cui in bocca al lupo a Seneca.Vorrei aver viaggiato molto fin da bambino, di fatto e' un gesto di poverta', di umilta' di apertura e di disponibilita' ,e' "fare" senza accentrare,senza abitudine e senza possessivita'.La salvezza ,alla fine , e' una scelta estetica, non servono ragionamenti ed evidenze,che anzi tolgono interesse e stimolo e fervore.Cosi' mi spiego il tempo finale dell'Anticristo, ultima prova.,e la terra che ti viene a mancare sotto i piedi.Ma il fare, la sequela, ha sempre valore davanti a Cristo,e' umilta'.IL Cercare, scomodandosi, non il cercare tutto quello che si attaglia alle nostre misure, che non sono quelle di DIO.in una lettera dall'inferno, di Anna a Chiara, Clara non pregare per me,l'ultimo giorno Cristo disse ad Anna, indifferente come un pezzo di ghiaccio…"puoi sempre venire a Messa"…non bisogna disperare davanti alla propria indifferenza, fosse pure frutto di una vita vissuta malissimo, viaggiare, anche fino ad una parrocchia o basilica o cattedrale, e' un po' morire a se' stessi.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Salve a tutti gente di questo blog, mi scuso per l'enorme out che sto per fare.
Vorrei sapere il vostro pensiero circa un argomento che mi sta tormentanto già da 1 anno.
Secondo voi le apparizioni mariane riconosciute dalla chiesa, sono autentiche oppure no? Mi spiego meglio, la signora che si è manifestata ai diversi veggenti, è davvero la Madre di Gesù oppure no? Ve lo chiedo perchè girovagando per internet in cerca di info sulle profezie, capitai in un sito che affermava che la signora delle apparizioni non è la Madre di Gesù ma un'altra entità.
Questo sito come molti altri, a sostegno di questa tesi, dice che non è lei perchè questa entità desiderà essere adoratavenerata a pari di Dio. Infatti lei si attribuisce titoli che spettano solo a Dio quali avvocato, salvatrice, corredentrice.
Prima che venissi a sapere che c'è la possibilità che la signora che si manifesta col nome di Maria, non sia effettivamente la Madre di Gesù, nella mia testa girava questo pensiero: Come mai il culto a Maria è superiore al culto che è dovuto a Dio? Tutti a parlare e pregare Maria. E' Gesù? Non lo considera quasi nessuno. Considerate che fino a quando non ho cominciato a prendere coscienza della realtà, di Gesù sapevo solo quello che vedevo nei film.
Questo per farvi capire che si parla di più di Maria che di Gesù.
Ma non dovrebbe essere il contrario? Non ci si dovrebbe solo inginocchiare a Dio? Perfino gli angeli non vogliono che si postri a loro.
Quindi??????????????
Ho cercato di essere il più stretto possibile nello scrivere. Molte altre cose non le ho scritte. Voi che pensate?

-IL CERCATORE

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Seguivo quel sito pure io, ti capisco. Lascia perdere, oltre ad essere blasfemo e antisemita, forse ha uno scopo ben preciso. Diceva uno scrittore famoso che il diavolo conosce la Sacra Bibbia a memoria, tanto da citarla per i propri scopi…e quel tipo cosa fa? Infanga la Chiesa di Roma, ne attacca i simboli e perfino i Pontefici più santi….lascia perdere. Non sprecare tempo con chi ti svia, piuttosto prega e fai ricerche per conto tuo. Mi è bastato vedere ieri il discorso sulle STIMMATE…

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non conosco il sito, ma sappi che la Madonna e Gesù non conoscono il futuro del creato, è scritto nella Bibbia solo Dio sa quando le profezie si avvereranno. Ma, come è scritto nella bibbia, Dio ha scelto che sarà la donna (Madonna) a schiacciare la testa del serpente, quindi il potere che Dio concede alla madonna è importante, essa è il tramite tra noi comuni mortali e Gesù senza la Madonna non ci potremmo mai avvicinare ad Esso, Ella è la nostra ambasciatrice in questo mondo nei confronti di Gesù, come è scritto che senza Gesù noi non ci possiamo avvicinare a Dio. Quindi come dice Libra, Satana può usare dei mezzucci proprio per allontanarci da Lei, e quindi da Dio.

Avvoltoio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Abbi fiducia in te stesso e nella tua intelligenza; leggi, cerca, medita; fatti una tua idea onestamente. Allontana da te ogni paura e titubanza suggerite dalla religione; sii uno spirito libero, questo è ciò che conta. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo
Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«Questo sito come molti altri, a sostegno di questa tesi, dice che non è lei perchè questa entità desiderà essere adoratavenerata a pari di Dio. Infatti lei si attribuisce titoli che spettano solo a Dio quali avvocato, salvatrice, corredentrice.»

"Maria ad Amsterdam chiede esplicitamente un dogma. E’ qualcosa di unico. In nessun altro luogo del mondo aveva mai chiesto nulla di simile. Sarà l’ultimo e più grande dogma della storia mariana: Maria Corredentrice, Mediatrice e Avvocata."

Salvatrice non so' dove l'hai preso. È sbagliato.
È Corredentrice anche se non è ancora un dogma. ma ha favorito la nostra redenzione che senza di lei non poteva esserci (almeno nel modo in cui è avvenuto).
È Mediatrice. Vedi storia Medaglia Miracolosa e altre rivelazio private in cui è Gesù stesso a consigliare di pregare la Madre per ogni cosa vogliano da Lui.
È Avvocata (come dice anche il Salve Regina), perché se non fosse così sarebbero guai per noi considerato che dopo il trapasso Lui sarà per noi Giudice. Il termine Giudice va inteso come spiega il sacerdote in questo filmato
http://gloria.tv/?media=203704
dal punto 9.00 se non ti va di ascoltarlo tutto. Nello stesso tempo è spiegato implicitamente anche il termine Avvocata (riferito a Maria questa volta).

Spring
ps quando hai finito se ti fai anche una cultura in merito alle tecniche di disinformazione etc etc non sarebbe male. Se conosci un po' di inglese puoi cominciare dal Gang stalking altrimenti noto come Organized stalking o Targeted Individuals. Così non cadi facilmente nei tranelli.
Oppure per far prima quando hai dubbi chiedi qui:
http://www.amicidomenicani.it/sacerdote.php

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@IL CERCATORE . Bellisima cosa , questa firma…Importante e che non ti fermi , e ti garantisco che avrai delle belle sorpresse . Devi avere soltanto un po di pasienza , e non e deto che quello che scoprirai , coinccide con qualunque cosa che hai letto o sentito , nella tua vita , di cercatore …Sorin

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

@CERCATORE Bisogna vedere che cosa dice la chiesa cattolica, se l'apparizione è riconosciuta ufficialmente come a Lourdes o a Fatima ci si può credere tranquillamente,se non è riconosciuta allora è legittimo dubitarne come a Medjugorie. Comunque un cattolico non è obbligato a credere neppure alle apparizioni riconosciute dalla chiesa…non si tratta di dogmi della fede. GIONA

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

https://aurorasito.wordpress.com/2015/04/28/il-capo-del-siil-al-baghdadi-morto-in-un-ospedale-israeliano/
Il capo del SIIL, al-Baghdadi, morto in un ospedale israeliano.
Se è vero, il regno del terrore spalleggiato da Usa-Israele, Nato e Turchia inizia a sgretolarsi. P.Riesz

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mi dispiace ma la Turchia sarà un problema davvero molto serio nei prossimi mesi, almeno dal punto di vista astrologico.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La Turchia già da qualche tempo sta salendo alle cronache per la sua instabilità interna. Speriamo non salga alle cronache per "fastidi" esterni.. Se così possono essere chiamati,
@ Achri.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Purtroppo salirà la tensione. Ne parlerò nello spazio concessomi da Remox sulla GEOPOLITICA ASTROLOGICA (in uscita nelle prossime ore).

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Pare che l'ISIS ora sia guidata da un nuovo leader, perché Al Bagdadi ferito alla spina dorsale.. Cosa ne pensate? L'isis potrebbe avere qualche arresto? Io lo spero…

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Al contrario, visto che si minaccia una grande vendetta. Il messaggio della Madonna di Anguera sulla furia che si solleverà contro il tradimento comincia forse a realizzarsi.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Contro l'America, contro di noi, contro chiunque capiti sulle loro strade?? Staranno organizzando qualche gravissimo attentato per vendicare il loro leader? Che ansia.. Achri.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

@Seneca . La morte non e '' dolce per quanto amara sarra stata la vita ,, Se, in quel momento sei serreno , e un bel trapasso . Se sei atanagliato dai sensi di colpa , per una vita spesa male , il trapasso e oribille . Se hai tante cose materialle , hai il gusto amaro della fregatura , di consapevoleza che non hai pottuto godertelli fino in fondo , e qualcun altro prenderra il fruto del lavoro tuo di una vita, compresso gli figli , perche con tutto il bene che gli puoi volerre , ti senti fregato ! Perche sei SOLO , in quel momento , pur se hai centto persone intorno a te …Ti dico questo , perche nel 83 , sono morto per daverro , dichiaratto decedutto al pronto soccorso …e ho visto come stano le cose … Questo e il motivo per il quale mi sono messo a cercare per tutta la vita , perche l'esperienza e stata veramente forte … Fin che non ho trovatto la risposta a quello che ho visuto , non mi sono fermato . Ho provato di tutto , ho letto al incirca 2000 libri , lo so che non si direbbe vedendo come scrivo … e poi non e che mi sono servitti a piu di tanto … Capito , amico mio ? La vita e un bellisimo giocco , se sai prenderlla alla legerra sul certe cose , ma l'incoronazione di tutto , e dal altra parte ! Un saluto . Sorin .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

@P.Riesz. Guardatti le carte di giocco deglli iluminati , e ti passa qualsiassi dubbio sulla possibilita di prevedere gli eventi futturi ! A parte il fatto che quelle la , possono essere qualcos'altro , di piu oscuro . Sorin .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Se ti posso dare un consiglio….. leggi di meno e pensa di più! Anche io ho fatto in parte questo errore: ho letto tantissimo, spendendo per i libri una fortuna; però sappi che per il 98% è paglia, per l’ 1% è letame, solo l’1% ti fa riflettere. E’ invece importantissima la “tua” esperienza, perché: nihil est in intellectu quod prius non fuerit in sensu (San Tommaso); tradotto a mio modo: la verità per esser tale per noi deve essere sperimentata. Fantastico! Se hai avuto esperienze fuori dal comune, parlane in maniera semplice, senza frammischiarla con motivi religiosi o altro che ne spieghino la fenomenologia. Attieniti ai fatti e alle sensazioni che hai assaporato. Anche se ti porterà fatica, scrivi prima il pezzo, rendilo semplice e poi col copia-incolla ce lo rendi visibile. Purtroppo la verità la si conquista piano piano e a frammenti. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Giusto ! Tutto giusto . E vero , solo uno per cento ti fa riflettere . Il modo di comunicare , invece ,e molto delicato , perche se non coincide con il bagalio culturale dell interlocutore , vieni respinto al instante . Io guardo molto , la psicologia della persona con qualle comunico , e addopro il suo linguagio . E per questo che a volte sembro un po incoerente , ma secondo me e il miglior aproccio . E poi , tutti hano un po raqgione , dalla loro perspetiva …ed e giusto , che sono io ad saper vestire gli panni del altro , se voglio che arriva il mio messagio . Questo ed altro , basta che puo esserre utile , a qualcuno che si e scervellato come me … Se parlasi liberamente , sarrei preso per un essaltato , o un scemo …Non e semplice , e poi sono un po affezionato a tutti voi , tanto diversi , ma belli a modo vostro , tutti quanti , quasi . Non voglio forzare , ma giocare … Un saluto . Sorin .

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Scusate so che non c'entra nulla ma ho scoperto che la Massoneria moderna e speculativa è stata fondata nel 1717 il 24 giugno…. cioè quando saremo nel 2017 saranno almeno 300 anni che esiste la Massoneria moderna, questa data torna sempre…..
Avvoltoio

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Quindi la massoneria sarà distrutta dai venienti flagelli proprio 300 anni dopo la sua fondazione! Bravo Avvoltoio che hai fatto questa scoperta…Complimenti anche a nome di Allison Misti. IL NIBBIO

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io non vorrei mai ricevere complimenti a nome di Allison Misti. Al massimo, vorrei riceverli da Mystica, degli X-Men.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

è arrivato un nuovo nibbio?

il messaggio sora non è mio…

Il nibbio (quello precedente)

Luz
Luz
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

http://www.sanctusjoseph.com/locuzionialmondo/In_preparazione_dei_doni_celesti.html

Mi è stato segnalato questo sito da persona molto seria.
Ho letto vari messaggi di anni diversi ma non riesco a farmi un'opinione definitiva: mi pare singolare il linguaggio della "Madonna", troppo moderno e quasi da telegiornale. Non c'è dubbio però che alcune profezie appaiono interessanti… Mi piacerebbe ricevere la vostra opinione, in particolare quella del nostro Remox. Grazie. Luz

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao Luz, lo seguo da tempo nella versione inglese http://www.locutions.org.
Sicuramente è interessante…
Quando si parla di locuzioni interiori, come in questo caso, credo sia bene capire che lo strumento che riceve le locuzioni per forza di cose influenza le stesse. Se in quei giorni ad esempio è colpito da alcune notizia di cronaca è possibile che riceverà una locuzione su quell'argomento. Se è di una nazione piuttosto che un'altra le locuzioni ne risulteranno influenzate perchè coloro ai quali sono dirette (chi le legge) hanno sensibilità e spiritualità differenti. Per questo a volte possiamo pensare che siano troppo terrene, politiche, sociali ecc…
Molto diverso è invece il discorso delle apparizioni pubbliche.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Buona sera a tutti.
Parlando di letture, avete letto i protocolli dei savi di Sion?
Si trova in pdf e a voi che masticate geopolitics, profezie religione e conoscenze spirituali darebbe davvero spunti utili.(a patto di non sprofondare in odio per quelle anime).
Saluti, vi leggo sempre con interesse.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

@Libra Stellaris Ti riferisci a quel sito che ha la grafica rossa e nera?
Se è quello ti dico subito che ciò di cui parla non lo tengo minimamente
in considerazione per le ragioni che dici tu. Dice tutto e il contrario di
tutto. o.o
Inoltre, le immagini che utilizza questo sito sono così brutte che una
volta navigando tra una pagina e l'altra, me ne capitò una che mi fece
salire il cuore in gola. Cavolo… mi spaventai di brutto.Ma così di brutto
che spensi subito il pc e me ne andai a dormire. E io sono uno difficile da
spaventare.

@Spring Certo che la pagina da leggere che hai allegato è davvero lunga.
Ma sai che ti dico, che me la leggo tutta lo stesso per poi trarne le mie
conclusioni. Sai perchè? Perchè sto cercando di capire se sono davanti ad
un inganno oppure no. Cioè se lei è veramente la Madre di Gesù oppure no.
Il mio cuore dice di si perchè la mia esperienza di vita, il dono che mi è
stato concesso, non può avere origine maligna, perchè grazie ad esso, che
mi è stato dato pregando la Madonna, mi ha portato a Gesù. Adesso nel mio
cuore e nei pensieri c'è solo Lui e nessun altro.
Dunque se si trattasse di un inganno dubito molto che lei agirebbe contro
i propri imteressi.

Io ormai quel che stavo cercando l'ho trovato: Gesù. Su di lui non ho e no
n avrò mai alcun dubbio. Sono arrivato a tale conclusione con mente aperta
a tutte le possibilità e libera da indottrinamento.

Per anni ho cercato e letto quasi di tutto, alieni, anunnaki, 2012,
gnosticismo, buddismo, islam, cristianesimo, illumianti, massoneria, nuovo
ordine mondiale ecc…
Ma così tanto che per un certo periodo ne ho avuto le scatole piene e ho
messo tutto da parte. Poi ho ripreso perchè dovevo farlo.
Adesso mi si è presentato davanti questo dilemma e devo cercare di risolverlo.

Continuerò la mia ricerca fino a quando non troverò la risposta che sto
cercando. Esattamente come dice P.Riesz. Che poi è come ho sempre fatto e
sempre farò.

Se non dovessi trovare la risposta, mi basterà aspettare il cosìdetto
AVVERTIMENTO, solo allora forse saprò. O almeno così spero.

Ho letto ogni risposta che mi aveta dato. Di OGNiUNA terrò in
considerazione. Grazie a tutti. Davvero!!!

@Remox Andrè Il tuo blog è davvero interessante. Lo reputo una buona fonte
di informazioni. E' uno dei pochi che ho tra i preferiti. Lo leggo
esattamente dal 2013. Ogni giorno. Fai davvero un buono lavoro offrendo un
prezioso aiuto a tutti coloro che cercano di capire se i tempi che stiamo
vivendo sono quelli di cui si narra da secoli nelle profezie oppure no.

Grazie!!!

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grazie a te.

Unknown
Unknown
9 anni fa

La Sig.ra CINZIA Milani la ha salvata della disonestà dei poveri africani assetati di denaro accordandomi un credito di 23000 euro su una durata di 5 anni affinché il mio sognati diventino realtà. Prego a tutti coloro che hanno potuto usufruire di questi servizi, di volere ritornare testimoniarne per permettere all'altra gente nella necessità, di potere trovare anche un ricorso affidabile. Vi lascio il suo indirizzo professionale:
cinziamilani62@gmail.com

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Unknown

Impara a scrivere in italiano prima di proporre le tue truffe. Remox credo che quel messaggio sulla Cinzia andrebbe cancellato immediatamente:

https://www.facebook.com/controletruffe/posts/642238772566039

ragnarok

Share This