LA BATTAGLIA DELL’AMERICA

scritto da Remox
02 · Nov · 2020

 

LA
BATTAGLIA DELL’AMERICA

 

 

 

 

 

 

 

Le prossime settimane saranno al centro dell’attenzione mondiale per
l’elezione del presidente degli Stati Uniti d’America. Da quattro anni è ormai
in corso una guerra senza quartiere fra le due anime che ambiscono al potere:
quella globalista e quella patriottica. Da quando è stato eletto Donald Trump
ha agito con l’obiettivo di destrutturare la globalizzazione che aveva imperato
sotto i predecessori erodendo il potere degli USA in favore di altre nazioni,
Cina in primis. Questa politica ha portato il mondo in un tempo di caos, tipico
di uno scontro in atto fra due diverse visioni.

Quando Trump fu eletto ho presentato il Presagio 114 di Settembre
pubblicato in “The Donald” dove gli elementi principali erano appunto il caos e
la confusione dovuti ad un personaggio politico, ad una situazione di
conflittualità con la Chiesa con un chiaro rimando al papa Giovanni XXII e
l’anagramma “TOLANDAD Vaincre” ricomposto in DONALD T A Vincere, dove la parola
“vaincre” può in slang americano essere tradotta proprio con “trump”.

Al di là del Presagio 114 non è possibile identificare quartine
particolari che sicuramente parlino della situazione americana considerato che
le quartine di questa parte finale del poema sono poche e si dividono per gli
argomenti principali fra cui spicca la crisi della Chiesa.

 

E’ per risolvere questo problema di mancanza di quartine in un momento
decisivo della storia dell’umanità che ho proposto il metodo delle
concatenazioni susseguenti al fine di vedere se le profezie potevano essere
contenute in forma di mosaico da ricomporre secondo determinate regole. Un’idea
che avevo in mente da almeno vent’anni, ma mai sviluppata prima.

 

Il tema di queste prossime elezioni in America si presta bene a
verificare questo sistema in quanto parliamo di un evento centrale da un punto
di vista storico su cui si è formato un consenso generale sull’esito finale.
Tutti i principali opinionisti ritengono infatti che la sfida elettorale
determinerà le sorti del mondo mentre i sondaggi danno Biden vincitore e in
molti pensano che Trump sia ormai arrivato alla fine del suo percorso politico.

Personalmente non lo credo, per intuito infatti io penso che rimarrà
Presidente.

 

Ma l’intuito è una cosa, la realtà delle quartine un’altra. Mi sono
quindi chiesto: è possibile ottenere una profezia nostradamica organica in
grado di restituire un responso coerente e credibile su queste elezioni? Devo
dire che la risposta è stata pressochè immediata.

 

Le variabili in gioco erano due: la prima, sostanziale, era il
collegamento con una quartina dell’ultima parte del poema temporale, la
seconda, di complemento-rafforzamento direi, la presenza di una di quelle
quartine dove compare la parola “trombe/trompe” per assonanza col nome di
Trump. Tali parole ricorrono solo tre volte e dunque la ricerca è stata
semplice. Il fatto dunque che ci sia­­ ­una quartina con questa parola oltre,
se vogliamo, a rafforzare il messaggio profetico soddisfa quella schiera di
interpreti che hanno voluto attribuire a Trump quelle quartine  senza però cavarne un ragno dal buco, proprio perché
attinenti a tutt’altro.

 

 

Le quartine estratte sono le seguenti:

 

137

Vn peu deuant que le Soleil s’absconde,

Conflict donné, grand peuple dubiteux:

Profligez, port marin ne faict response,

Pont & sepulchre en deux estranges lieux

 

138

Le Sol & l’Aigle au victeur paroistront,

Response vaine au vaincu l’on asseure:

Par cor ne crys harnois n’arresteront,

Vindicte paix par mors si acheue à l’heure.

 

139

De nuict dans lict le supresme estranglé,

Pour trop auoir seiourné blond esleu.

Par trois l’Empire
subrogé exanclé,

A mort mettra carte, & pacquet ne leu.

 

140

La trombe fausse dissimulant folie,

Fera Bisance
vn changement de loix,

Histra d’Egypte qui veut que l on [deffie][délie]

Edict changeant monnoyes & aloys.

 

 

I lettori più affezionati ricorderanno la quartina 137, consultabile
nell’Onda del Tempo, per la crisi Ucraina, in quell’anno 2015 dove le eclissi di
sole hanno marcato diversi eventi geopolitici che stanno determinando i destini
del mondo: crisi dei profughi, crisi ucraina, crisi siriana.

E’ importante perché, proprio casualmente, il secondo e
terzo verso erano stati attribuiti ad una battaglia elettorale, in questo caso
il referendum per la Crimea.

 

Il legame fra la 139 e la 140 è l’Impero Ottomano.

Entrambe le quartine parlano delle vicende turche, anche se ambientate
in periodi differenti. La 139 in particolare parte dall’ascesa al trono di
Selim II, “il biondo”, grazie allo strangolamento del fratello, ordinato dal
padre, Solimano il magnifico. Se prendiamo invece le singole parole leghiamo
fra loro Impero e Bisanzio, la capitale dell’Impero d’Oriente.

Anche in questo caso per rendere più corposo il brano estratto è
possibile usare più versi di una quartina grazie alla contiguità di
significato.

 

Il risultato è il seguente:

 

 

Vn
peu deuant que le Soleil s’absconde,

Conflict donné, grand peuple dubiteux:

Le Sol
& l’Aigle au victeur paroistront,

Response vaine au vaincu l’on asseure:

blond esleu: la trombe fausse dissimulant folie.

 

 

Poco prima che il Sole si nasconda,

Data battaglia, gran popolo in dubbio:

Il Sole e l’Aquila appariranno al vincitore,

Vano responso si assicura al vinto:

Eletto il biondo: la falsa tromba dissimulando follia.

 

 

Il primo verso lo vediamo per ultimo.

Siamo in presenza di una battaglia, che nel nostro caso è una battaglia
elettorale senza esclusione di colpi. Il popolo americano è in dubbio e sente
il peso della scelta. La vittoria arriderà grazie alla comparsa del sole e dell’aquila.
Il sole come detto lo vedremo dopo, ma l’aquila ovviamente è il simbolo
nazionale degli USA. Ecco il primo riferimento all’America e a colui che
vincerà la battaglia.

Al vinto invece si assicura un responso vano, in quanto è appunto
sconfitto. E’ interessante anche notare la punteggiatura che sembra
accompagnare il senso della profezia.

Ad essere eletto, per rimanere appunto in tema di conflitto elettorale,
è il biondo che nel nostro caso è fin troppo chiaro come significato. Ma poi
vediamo che c’è l’ulteriore specificazione: la falsa tromba, in quanto non è
una vera tromba, ma il nome di un uomo. Trump appunto. Si può anche notare come
“fausse” si possa tradurre oggi con “fake”, tema caro al Presidente americano
nei riguardi delle fake news dei mass media.

Il verso continua: dissimulando follia, che rappresenta alla lettera
quella che è la personalità di Donald Trump con la sua strategia del
bastone/carota o del bufalo impazzito che spinge l’avversario alle corde per
poi offrigli l’accordo di sistema. Strategia acquisita e perfezionata nella sua
lunga vita di businessman spregiudicato.

 

Possiamo quindi vedere che il brano estratto è perfettamente coerente
con l’evento che vogliamo descrivere. Ma, in realtà fa anche di più.

Torniamo infatti al primo verso con l’indicazione temporale dell’eclissi
di Sole. Ci sarà infatti un eclissi totale il 14 Dicembre. Poco prima, quindi a
partire dal precedente mese, ci sarà il conflitto elettorale. Ma attenzione:
proprio il 14 Dicembre 2020, e proprio prima dell’eclissi, si riunirà il
Consiglio dei Grandi Elettori che dovranno sancire il vincitore della battaglia
elettorale. Non è forse questa una coincidenza molto particolare?

Al terzo verso infatti vediamo che al vincitore appaiono l’Aquila e il Sole
ed il senso appare chiaro: se l’Aquila è il simbolo degli USA , il Sole appare
proprio perché era stato eclissato. Anche in questo caso vediamo la linearità
dei versi e della profezia che è ottenuta da diverse quartine con diverso
significato.

 

Se letta in prosa potremmo dire che questa è la profezia di Nostradamus
per le prossime elezioni americane:

 

“Poco prima dell’eclissi di
Sole, vi sarà una gran battaglia elettorale con il popolo fortemente in dubbio;
al vincitore appariranno l’Aquila nazionale ed il Sole dopo l’eclissi mentre
allo sconfitto sarà dato un vano responso. Ad essere eletto sarà Trump, il
biondo, dissimulando la sua follia”

 

Ora io non so come andranno queste elezioni; l’istinto mi dice Trump ma
potrei sbagliare come accaduto molte volte. Si tratta in effetti di una vera e
propria battaglia. L’applicazione delle concatenazioni susseguenti dice però
che Trump vincerà senza che vi sia stata alcuna forzatura. Il brano è uscito
praticamente da se, senza bisogno di artifizi.

Non ci resta dunque che vedere come andrà a finire e se davvero le cose
andranno così per le lunghe.

 

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
443 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Remox
Remox
3 anni fa

Grazie a tutti per gli auguri, come promesso mi sono impegnato per pubblicare questo articolo.
Buona lettura.

anonimo
anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Remox

Mi fa piacere che tu abbia pubblicato questo nuovo articolo. Stai meglio? Come va in famiglia?

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Remox

Siamo in miglioramento grazie

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Remox

Sono contento che vada meglio, abbiamo bisogno di te Remox!!! Un'osservazione sulla tua interpretazione delle quartine: hai prelevato e assemblato strofe da quartine differenti, come hai fatto altre volte, ma stavolta hai anche preso solo un pezzo di strofa da aggiungere al resto, mi riferisco a "blond esleu" … non è un po' azzardato? Inoltre, il tutto non potrebbe riferirsi alle elezioni 2016 (eclissi a parte)? E' pur vero che Trump ricorrerà in tutte le sedi nei prossimi giorni, ma purtroppo la vedo proprio dura che riesca a spuntarla … – dukefleed

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Remox

È vero, ho troncato il verso, ma solo per prendere l'essenziale. Prenderlo tutto non avrebbe cambiato il senso.
Per il resto basta attendere…

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Remox

Remox- Ha vinto Biden! Sarà lui il 46° Presidente USA. Le tue previsioni non si sono avverate.
Tony73

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

Grazie Remox , ripropongo un articolo già postato, attinente alle elezioni di domani:
https://www.youtube.com/watch?v=nDDCtrzpMII
https://buscafriends.com/it/interests/post/33012

L’incredibile mistero di Baron Trump

Barron Trump è al centro di un mistero che ha a che vedere con una serie di libri scritti più di 100 anni fa e che sembrano predire fatti che stanno accadendo attualmente. Si tratta solo di mere coincidenze o c’è qualcosa di più?
Prima che qualcuno corregga dicendo che il figlio di Donald Trump non si chiama Baron Trump ma Barron Trump, vi avviso che non è un errore. Il mistero di oggi ha a che fare con entrambi questi nomi. Il primo quello del personaggio di un libro pubblicato nel 1890 e il secondo quello del figlio dell'attuale presidente degli Stati Uniti. La nostra vita è piena di coincidenze, tuttavia quando queste coincidenze iniziano ad essere troppe è normale farsi delle domande.

Baron Trump è il personaggio principale di una serie di libri. Il primo di questi scritti e pubblicato da Ingersoll Lockwood nel 1890: "Travels and adventures of Little Baron Trump and his wonderful dog Bulger". I viaggi e le avventure del piccolo Baron Trump e del suo meraviglioso cane Bulger. Baron Trump è quindi il protagonista. Nome che non può far altro che ricondurci a Barron Trump, il figlio di Donald Trump. Fin qui, una semplice coincidenza.
Se andiamo a guardare le illustrazioni del libro, ritroveremo una dove appare Baron Trump. Messe a confronto con un'immagine del figlio del presidente è innegabile che esistano delle similitudini, ma si tratta ancora di mere coincidenze. In fin dei conti un bambino di 10 anni ha tratti fisici delicati ed è facile che venga illustrato in questo modo. Anche qui nulla di strano. Forse l'unica cosa curiosa è che Baron Trump nel libro è un bimbo milionario, esattamente come il figlio di Trump. Ma è da questo punto che le concidenze iniziano ad essere alquanto inquietanti.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Continuiamo con i libri e concentriamoci ora su quello dal titolo “Baron Trump's Marvelous Underground Journey", il meraviglioso viaggio sotterraneo di Baron Trump. La trama racconta di un viaggio del piccolo Baron Trump in Russia, in una terra chiamata “Goggle Land”. Il nome Goggle, non ci ricorda nulla? Forse Google?
Prendendo in esame questi due elementi, c'è da dire che la Russia è stata più volte accusata di aver portato a termine una campagna a favore dell'elezione di Trump come presidente. Anche utilizzando la pubblicità di Google AdSense. Quindi questi due elementi messi a confronto con quelli del libro, iniziano ad essere motivo sufficiente per farci riflettere. Ma c'è di più.

Nei libri di Ingersoll, il maestro del piccolo Baron Trump viene chiamato Don Trump. Se poi pensiamo che Don è il diminutivo di Donald, beh le pure coincidenze a questo punto potrebbero essere messe in discussione. Un padre può anche essere visto come un maestro, come colui che guida i propri figli e li fornisce una educazione e Donald Trump è il padre di Barron Trump.

Arrivati a questo punto le domande che potremmo farci sono davvero molte, ma manca un'informazione all'appello, quella più sorprendente.

Quelli di Baron Trump sono una serie di libri e uno degli ultimi, ha come titolo “The last president”, l'ultimo presidente. La trama racconta che a New York vengono tenute grandi manifestazioni per protestare contro l'attuale presidente. Già questo potrebbe far venire i brividi, ma esiste una frase nel libro che potrebbe spiazzare anche i più scettici. Uno dei passaggi infatti recita così:”L'hotel della quinta strada fu la prima a sentire la furia della folla".

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

La torre Trump oggigiorno si trova proprio sulla quinta strada. Non è un segreto che la presidenza di Donald Trump, sia tra le più discusse della storia. In pochi mesi Trump ha creato dibattiti enormi. La sua forma di governo ha generato enormi proteste e manifestazioni. Le stesse che vengono descritte nel libro di Ingersoll.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

chi è anti-americano si augura l'elezione di Trump.
L'uomo giusto
al posto giusto
nel momento giusto
per suicidare l'America e il suo impero.
La Seconda Guerra Civile si caratterizzerà per una miriade di insurrezioni, persino fra contea e contea. Sì, l'ultimo Presidente. Con Trump L'unità statale federale finisce.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Hai letto troppo Il Fatto quotidiano o il Manifesto, secondo me.
Un saluto
Sam

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

L’illustre anonimo, delle ore 08:54, è inebriato e drogato con il “politically correct”, che altro non è che il “politically maleficent” di “colui che è l’omicida fin dal principio”!

Tutti i mass-media mondiali (in stragrande e strabiliante maggioranza, sotto il ferreo controllo dei globalisti) con lui hanno fatto un ottimo lavoro di lobotomia psico-culturale.

Chapeau alla “setta maledetta”.

Ma non durerà per sempre, arriverà al tempo opportuno la sacrosanta e liberatoria vendetta divina:

“Conosciamo infatti colui che ha detto: A me la vendetta! Io darò la retribuzione! E ancora: Il Signore giudicherà il suo popolo. E' terribile cadere nelle mani del Dio vivente! (Eb 10, 30-31)

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Volevo postare un link al riguardo 🙂

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Ah ecco, non avevo capito.
Quindi è Biden e i suoi qui presenti sostenitori con tanto di citazione latina lo strumento dilettissimo del Signore Iddio?

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

“Il Sole e l’Aquila appariranno al vincitore,
Vano responso si assicura al vinto:
Eletto il biondo: la falsa tromba dissimulando follia.”

“SED UT IMPLEANTUR SCRIPTURÆ” (Mc 14,49)

Grazie Remox per questo bellissimo e credo anche “storico” articolo!
Dio ti renda merito e ti guarisca perfettamente in brevissimo tempo a te e a tutti i tuoi familiari.

Seneca
Seneca
3 anni fa

In Piemonte la situazione sanitaria è catastrofica

אלהי אלהי למא שבקתני

lo scoiattolo

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  Seneca

«Elì, Elì, lemà sabactàni?», che significa: «Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?»

Bentornato Seneca

Nonostrante i disastri in atto, e i primi timidi e flebili inizi della Grande Tribolazione,
La morte non avrà mai l'ultima parola!
In Cristo Gesù Sinore Nostro!

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

Mappa delle previsioni finali dei collegi elettorali 2020
TRUMP vs BIDEN del 2 Novembre 2020
Eseguiti da StatesPoll.com —–>

• TRUMP 322 Grandi Elettori

• BIDEN 216 Grandi Elettori
comment image

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Allora vincerebbe anche di molto, pensavo più tirata la cosa.
Ovviamente vedremo dopo lo spoglio i dati reali, in attesa di quelli definitivi( a Dicembre?)

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Certo che se vincerá Trump e se le cose andranno cosí per le lunghe non basterá ringraziare Remox;sará d'obbligo chiamarlo maestro.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

…e sará d'obbligo chiedersi perché sempre piú elettori dichiarano nei sondaggi il contrario di quello che votano.Forse perché desiderano che il voto resti libero e segreto?Alla faccia dei soliti toni arci noti di certa sinistra italiota e mondialista,abituata a usare toni fortissimi con argomenti deboli e irrazionali,dai casi pietosi alle sentenze gratuite ma ampiamente appoggiate da corrotti e sprovveduti.Insomma:emotivitá fuori posto e visceralitá al servizio dei piú freddi,cinici e satanici vertici criminali della storia.Tuttapancia;zero sentimenti veri.Satana gode…nella disperazione.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Non parteggio per nessuno: sono due pessimi soggetti che rappresentano due politiche antitetiche ma comunque deleterie. Se vince Trump avremo una America più aggressiva specie con la Cina con possibilità di ulteriori conflitti locali se non globali; l’aggressività sarà rivolta anche all’interno e dilanierà il tessuto sociale. Se vincono i democratici si continuerà con una politica in linea col capitalismo delle multinazionali e del sistema finanziario: non verrà risolto alcun problema se non con rimaneggiamenti di facciata all’insegna del politicamente corretto in stile liberale con venature sociali per confondere il popolo, il tutto in nome della democrazia nella cui ombra continueranno a manovrare indisturbati i soliti e ristretti gruppi di potere. P.Riesz_

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Condivisibile quanto riporti.
Da credente però sostengo Trump, essendo teoricamente + in linea con le leggi di Dio, anche se poi razzola male. Almeno però spinge a seguirle più dell'avversario di certo.
Dio che sosteneva Mussolini contro il pericolo del comunismo e dell'ateismo, salvo poi egli entrare in guerra contrariamente a quanto suggeritogli e richiesto da Dio.
Se vince Trump però la guerra civile sarà quasi certa.O almeno ci saranno rivolte sparse ogni tot giorni.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Essendo il risultato a questo punto in bilico, e chissà per quanti giorni lo sarà, lo scenario di contrapposizioni violente a ripetizione tra sostenitori delle due sponde opposte è praticamente quasi ovvio, per la tensione emotiva e psicologica che si accumulerà, incertezza del futuro,accuse di brogli reciproci che ne seguiranno.
Per quanto mi riguarda e volendo sbilanciarmi queste elezioni sanciranno la fine del modello democratico statunitense e a seguire del mito dalle democrazie occidentali strette tra crisi di vario tipo, tutte in un volta.

Secondo me ci siamo

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Se Trump vince non completerà il suo secondo mandato a causa della sua morte. Pence diventerà il 46° presidente USA. Ma il 46° presidente è legato alla parola PIS -Peace:

PIS -Peace nell’inglese che vincola
così il successore incastrato da eletto nella peggiore
pace (the pace= Passo – Step by step) Performance
degli USA in futuro.

Ma secondo me andrà diversamente:
-45° Trump -Tromba
– 46° Biden (lui legato alla parola PIS -Peace e a tutto ciò che ne consegue), ma non completa il suo mandato (morte o scandalo-dimissioni) nel 2021/2022.
– 47° Kamala Harris (ma attenzione perché nella CABALA significa -MORTO CHE PARLA- con tutto ciò che il significato ne consegue).
– 48° 2024 (legato alla parola inglese Worse -peggiore- ovvero peggiore di Trump). Ma ATTENZIONE anche qui alla simbologia numerica legata al numero 48, ovvero come il 1848 (rivolte) o come noi diremmo "A Carte 48", ossia "tutto per aria".

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Nel blog di Blondet,il solito post prolisso e pesante del solito intellettuale Roberto Pecchioli,che comunque fa citazioni interessanti da Michel Clouscard;da Herbert Marcuse;da Gilles Deleuze.
Segnalo il suo post perché é riuscito a metterci dentro la famosa"eterogenesi dei fini":una chicca per intellettuali;a cui avevo pensato pure io che intellettuale non sono,dopo aver letto il commento del caro P.Riesz_ . Una cosa scrive Pecchioli che per me lo tradisce(con grande smacco della sua vetusta presunzione)e che m'incattivisce verso di lui. Troppo facile prendersela con chi accelera il passo invece di fare il buon samaritano:non sta né in Cielo né in Terra.Sta solo nella testa dei Pierini cresciutelli che ancora fanno i pensierini alle elementari.Moriranno Pierini.Alla faccia loro,Dio sa e ha ancora bisogno di eroi,forse piú che d'intellettuali rinsecchiti in pensione.Brecht non é dei nostri.Solo un bimbo vestito da adulto e intellettuale puó servirsi di quei passi accelerati per costruirci sopra i suoi pensierini delle elementari,e le sue ideali fabbriche di eroi di massa, e permettersi di giudicare un "foro interno" che non conosce,che Dio conosce.Finiamola di recitare il nostro personaggio se vogliamo avvicinarci un poco a Dio.Andiamo fuori "di chiave",se fuori di testa ci siamo giá. Il sistema ha il suo peso condizionante, e lo faranno saltare Dio,Maria e i loro eroi.Non Pierino col suo ombelico virtualmente dilatato.Per ora chi si ferma diventa un "contatto",con quanto segue,e oggettivamente puó anche non poterselo permettere.Anche magari deve provare ancora a pagare le tasse,mantenere la famiglia,i dipendenti,etc.Che farsene di certi intellettuali che si mettono in prima fila quando non possono stare neanche in terza?Il futuro temo non li gradisca.Per fortuna. Gli eroi scaturiscono dal duro realismo unito alla Grazia, e non dai pensieri delle elementari di Pierino.
Sennó che se ne fa un Pecchioli di un padre Massimiliano Kolbe?….Giusto un pensierino,in un "altro"post cristianeggiante,magari.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

Oggi su Radio Rai 1 ha parlato Edward Luttwak, consulente di lungo corso del governo di Washington, erano intorno alle ore 14:30 .

Egli ha detto che in quel preciso momento Biden aveva 238 Grandi Elettori;
Invece Trump aveva 213 Grandi Elettori.

Tuttavia mancano le assegnazioni di ben 4 Stati degli USA, in cui Trump è in rassicurante vantaggio su Biden.

Con questi ultimi Stati una volta assegnati definitivamente i Grandi Elettori, Trump dovrebbe essere riconfermato Presidente degli Stati Uniti d'America.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Per ora danno comunque Biden in leggero vantaggio. Vedremo. Ulrich

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Forse sarà proprio questo a scatenare l'inferno negli States: non accetteranno il risultato elettorale, chiunque sia il vincente.

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Le cose andranno per le lunghe. E' un vero conflitto…

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Incominciano a spuntare fuori le “incredibili anomalie” del voto americano, tutte sistematicamente a vantaggio di Biden e dei dem(oniaci)…..

MOLTO STRANO: IL MICHIGAN HA TROVATO OLTRE 100.000 SCHEDE ED OGNUNA DI ESSA HA IL NOME DI JOE BIDEN

Il Michigan doveva essere uno stato che andava a Trump, ma miracolosamente, sono stati trovati un mucchio di voti iniziali e ognuno di loro era un voto con il nome di Joe Biden sopra.
Quando dico "ognuno di loro" intendo ognuno di loro. Nessuna di queste schede su di esse, ha avuto un voto per Trump.

Benvenuti nella Repubblica Democratica Popolare di Michigan_zuela dove, misteriosamente, ogni singolo voto per corrispondenza degli oltre 100.000 voti contati è andato a Joe Biden! pic.twitter.com/cJbuD8mUN2
– Brandon Morse (@TheBrandonMorse) 4 novembre 2020

Così, mentre tutti dormivano e dopo che tutti erano tornati a casa, i Democratici del Michigan hanno magicamente trovato un tesoro di 138.339 voti e tutti i 138.339 di quei "voti" sono andati magicamente a Biden? Non sembra affatto sospetto. https://t.co/6w1MFoVhfg
– Sean Davis (@seanmdav) 4 novembre 2020

Non è normale. Il 100% dei voti è andato a Biden. Nemmeno 1 voto per Trump. https://t.co/ZBDfCoPBwU

……

Sembra tutto piuttosto sospetto che ogni voto, immancabilmente, sia andato a Joe Biden.

Ci sono tutte le caratteristiche di una frode e vale la pena indagare. È altamente improbabile che ogni singolo voto per corrispondenza, ad un tratto sia trovato a favore di Biden, e questo mi sembra come un tentativo dei Democratici di giocare la loro mano fraudolentemente, fino al punto di esagerare.

https://redstate.com/brandon_morse/2020/11/04/michigan-ballots-n274829

LAPSUS FREUDIANO. BIDEN: «ABBIAMO CREATO L’ORGANIZZAZIONE PER LA PIÙ GRANDE FRODE ELETTORALE DELLA STORIA»
Del 25 ottobre 2020

…… Intervistato a Pod Save America, ospite di Dan Pfeiffer , ex assistente di Barak Obama, ha affermato che la sua campagna ha creato “L’ORGANIZZAZIONE PER UNA FRODE ELETTORALE PIÙ AMPIA E INCLUSIVA NELLA STORIA DELLA POLITICA AMERICANA“.

Se non ci credete eccovi il video dell’intervista completa. La risposta di Biden in questione inizia al minuto 18, mentre la frase in questione è detta al minuto 19.35:

…….

Una CLAMOROSA CONFESSIONE, direbbero i repubblicani, oppure un esempio della “Lucidità” di “Sleepy Joe”, “Joe l’addormentato”, direbbe Donald Trump, che non manca di lanciare delle feroci frecciate contro quella che sembra la sbadataggine estrema del candidato democratico. Un momento comunque divertente, che magari nasconde un po’ di verità visto quello che sta accadendo al voto postale, accettato spesso anche senza firme o certificazione dell’invio.

https://scenarieconomici.it/lapsus-freudiano-biden-abbiamo-creato-lorganizzazione-per-la-piu-grande-frode-elettorale-della-storia/

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

La Macchina organizzativa dei BROGLI, messa su dal DEEP STATE, è di proporzioni “Ciclopiche”!….. ce ne da un piccolo assaggio il giornalista Cesare Sacchetti……

Cesare Sacchetti @CesareSacchetti 3 nov

Guardate cosa sta succedendo negli USA. Gli scrutatori elettorali stanno deliberatamente dando informazioni false agli elettori sulle procedure da seguire per poi così poter invalidare il loro voto.
Il sabotaggio del DEEP STATE è appena iniziato.
https://twitter.com/CesareSacchetti/status/1323662626799439873

Cesare Sacchetti @CesareSacchetti 4 nov
“Wisconsin e le schede magiche. Trump era al sicuro in questo stato. All’improvviso, 169.000 voti per posta sono apparsi dal nulla e indovina un po ‘? Erano tutti per Biden. È così che il DEEP STATE sta rubando le elezioni. Stanno creando VOTI IMMAGINARI per Biden.”

Cesare Sacchetti @CesareSacchetti 4 nov
“Ecco cosa sta succedendo. Trump stava vincendo in Georgia, North Carolina, Michigan e Pennsylvania. Con questi stati Trump raggiunge i 280 voti elettorali e vince le elezioni. Non appena il DEEP STATE se ne è reso conto, ha smisso di contare. Il piano per rovesciare Trump è appena iniziato.

Cesare Sacchetti @CesareSacchetti 4 nov
Si scopre che anche in Arizona Joe Biden non ha vinto le elezioni. Secondo il NYT, a causa di un "errore tecnico" la stima reale del voto contato in Arizona è dell'86% invece del 95%. Biden non ha vinto l'Arizona.
I DEMOCRATICI STANNO CERCANDO DI RUBARE LE ELEZIONI IN TUTTA L'AMERICA.
https://twitter.com/CesareSacchetti/status/1324039660105015296

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Remox per ora ha visto giusto che ci vorrà molto tempo per sapere chi sarà il prossimo Presidente Usa. Ora bisognerà vedere però chi vincerà.
La frase "Vano responso si assicura al vinto"
potrebbe riferirsi a Biden che dopo il voto sembrerebbe aver vinto, che rispecchia la situazione odierna. Poi col riconteggio dei voti, per il ricorso di Trump alla Corte Suprema, la vittoria sarebbe attribuita a Trump. Verdetto che potrebbe molto probabilmente non essere riconosciuto dai Dem, anche per la questione della nomina sotto elezioni, contro la prassi di sempre, del nuovo giudice conservatore Amy Coney Barrett.
Da qui uno scontro e una delegittimazione reciproca senza precedenti nella Storia tra i due candidati alla presidenza. E scontri di piazza chissà per quanto e forse crescenti.
Il problema è che già prima delle elezioni la società americana era divisa come non mai per la forte polarizzazione del voto e la mancanza di appelli all'unità dei cittadini. Gli scontri già ci sono stati per la questione razziale, per il comportamento violento della polizia, anche se spesso in risposta al comportamento violento di molti cittadini americani spesso armati, per la pandemia, per i diritti civili. L'insicurezza dell'esito del voto e le accuse di brogli elettorali faranno deflagrare completamente la già compromessa pace sociale americana, portando a disordini che nemmeno l'esercito riuscirà a contenere?

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Remox in estrema sintesi("é un vero conflitto")ha detto ció che conta ben piú di una previsione:ha detto l'onesta veritá. Chiunque puó accorgersi che i servi mainstream(anche senza fare nomi),in linea con l'astuzia diabolica e violenta dei loro padroni(l'astuzia é di per sé violenta,a differenza dell'intelligenza)ci stanno vendendo un Biden moderatissimo…etc etc. Quel che ci voleva,mentre Trump sarebbe l'altra faccia dei BLM;ETC. Biden corrotto,sporcaccione,rimbambito,ma tranquillizzante. CHI VUOL SAPERE SA che il conflitto é vero,non l'ha creato Trump,e sa tutto quel che ne consegue.Per questo parlavo di eterogenesi dei fini:sopra tutto dei fini degli astuti violenti oppressori nemici di Dio e dei popoli,perché Dio ama la veritá,non la menzogna, e sconvolge i disegni dei superbi.Vada come vada,Trump rimane un eroe,e Biden un burattino corrotto,non uno sullo stesso piano,non l'altra faccia della medaglia:invece i superbi satanici vada come vada devono temere Dio.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

…alla faccia di Berlicche e del suo soporifero burattino Sleep Joe.Dios no muere,diceva Garcia Moreno…e nemmeno si addormenta nel Getsemani.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

l'emendamneto XII prevede che in caso di parità – 269- a decidere sarebbe laCamera dei Rappresentanti che è in mano ai democratici, ma non votando i singoli deputati, ma i gruppi per Stati, ossia la maggioranza sarebbe 26. ma se ci fosse un ulteriore pareggio -25- (astensione di un gruppo o assenza, o scheda bianca) allora a decidere sarebbe ilSenato, che è repubblicano. ma non sceglie ilpresidente, ma un vicepresidente fino a nuove elezioni. chi sceglierebbe un senato repubblicano? Pence.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Adesso è zucchero! La colpa più che di Trump è dei democratici: non hanno saputo ringiovanire il partito e di anni e di idee; la prima testa a cadere sarà quella di Nancy Pelosi ma è tutto l’apparato del partito che deve essere rinnovato. Anche Biden non è assolutamente all’altezza del compito assai difficile di rinnovare l’America; non servono i progressisti di facciata ma rinnovatori efficaci. Di seguito un giudizio non proprio lusinghiero su Biden:
https://sputniknews.com/us/202011051081013121-swedish-prof-calls-biden-obviously-mentally-handicapped-as-he-slams-biased-media-coverage/
{Il professore paleoconservatore di scienze politiche Claes Ryn aveva già pensato che non fosse così importante chi avesse vinto la corsa presidenziale negli Stati Uniti, dato che il paese era largamente controllato da una specie di "governo permanente" non eletto.
Il professore svedese di scienze politiche Claes Ryn ha scatenato (*) aspre critiche contro il candidato dei democratici Joe Biden su TV4, tra gli altri, descrivendolo come "ovviamente handicappato mentalmente".
Anche il politologo svedese paleoconservatore, che insegna alla Catholic University of America a Washington DC, ha rivolto aspre critiche su come i media hanno gestito il ciclo elettorale.
Ryn ha sottolineato che i media sono stati tradizionalmente a sinistra dell'opinione popolare americana, ma negli ultimi anni e in particolare durante questo ciclo elettorale, sono diventati "estremamente di parte". Ryn ha accusato i media di non adempiere alla loro missione di esaminare criticamente entrambi i candidati, in particolare Joe Biden.
Quando si tratta di Joe Biden, ci sono carenze molto evidenti che si pensa avrebbero dovuto essere esaminate ed evidenziate. Ad esempio, la corruzione economica su larga scala di cui Biden è stato a lungo accusato, ha sottolineato Ryn. …}
(*) https://www.youtube.com/watch?v=NOEy5OGXSVQ
P.Riesz_

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

CONDIVIDO.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa

https://www.holylove.net , dalle parole del Padre la vittoria andrà a Trump .

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

“Figli, non abbiate dubbi, oggi è la coscienza della vostra nazione* che è sotto processo. Candidati diametralmente opposti sono in lizza per la carica di Presidente**. Uno vuole mantenere la vostra nazione fedele alla legge e all’ordine, alla Costituzione e alle tradizioni della democrazia. L’altro si oppone a tutti i controlli di sicurezza che tengono in rotta questa nazione, fino alla Corte Suprema, che spera soccomberà alla politica

Un tipico messaggio divino non c'è che dire….

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Cosa hai contro? Anche tu contro di me?

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Scusami io leggo i messaggi di Holy Love tutti i giorni e il Padre non ha mai detto che la vittoria sarebbe stata di Trump ma solo ha esortato a pregare per Trump.
Saluti
Sam

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa
Rispondi a  Stefano Pozza

Leggi il messaggio del 4 novembre e' rasserenante riguardo la leadership americana.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Mons.Viganó interviene e parla apertamente di enormi brogli.Invita tutti al S.Rosario.Vero padre,e la S.Vergine vera madre:non interviene contro il Padre,NON GLI TOGLIE NULLA,non sminuisce nulla del dramma che dal profondo dei cuori umani muove i figli uno contro l'altro e gli uni contro gli altri:non insegue pace fasulla;misericordia fasulla e inutile.Vorrei dire,in generale:non é la "mamma"dei modernisti,almeno non come la vorrebbero.Altro stile,altra classe.Stiamo andando verso L'8 DICEMBRE,e poi verso il 12(Guadalupe).Dimmi con chi vai e ti diró chi sei.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Un solerte pennivendolo ha scritto che Trump ha sempre dato il suo nome alle sue opere,quindi ci tiene al suo nome e non vorrá passare alla Storia come autore della guerra civile.Chissá se gli porta pure il gladio come al tempo degli antichi romani:ma i veri eroi non si fanno illusioni:cercheranno in ogni caso di distruggerlo in tutti i modi.Sono i veri mostri,anche se inventano mostri e fiabe a lieto fine per allocchi di massa.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Proprio perché ha saputo essere madre e discepola,proprio perché é stata tentata,e da Immacolata madre poteva essere ancora piú difficile non sbagliare contro il Padre a favore dei figli,proprio perché la forza nella tentazione non poteva venirLe che da una enorme sofferenza,la stessa di DIO, che lA tenne obbediente e quindi pura e giusta…proprio perché non ha tolto niente al Figlio e al Padre,nella loro Autoritá e Giustizia,ha saputo essere degna sposa dello Spirito Santo,dentro la S.S. Trinitá,di cui ha condiviso la sofferenza enorme invece di contestarne l'Autoritá…proprio per questo Dio l'ha fatta Corredentrice e Mediatrice di tutte le Grazie,che sa chiederle nel modo giusto,e non nei modi fasulli bergoglian modernisti.Antipapa a futura memoria(?)Bergoglio,perché,a somiglianza di quelli con cui si allea,E DI CHI LI ISPIRA,dice le cose giuste per poi fare e suggerire quelle sbagliate?

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

https://www:youtube:com/watch?v=aNzXb6GI1WQ&ab_channel=TuttoGaber "E allora ,dai!"Gaber 1967 P.S:"dalle stelle" é azzeccato perché equivale a :voluto dal Cielo nella prospettiva di riconoscere la Veritá' nello Spirito Santo.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

TROVATE A VOTARE A NEW YORK “PERSONE DEFUNTE”, COME VIENE MOSTRATO DAI REGISTRI DELLE ELEZIONI
del 02 novembre 2020

https://nypost.com/2020/11/02/dead-people-caught-voting-in-nyc-elections-records-show/

A NEW YORK VOTANO ANCHE "I MORTI" ALLE ELEZIONI PRESIDENZIALI

In precedenza, la CNN aveva citato la commissione elettorale della contea di Broward nel riferire che funzionari elettorali della Florida e funzionari delle forze dell'ordine hanno rivelato un tentativo di registrare circa 50 elettori DECEDUTI per votare alle elezioni presidenziali statunitensi.
Del 03 novembre 2020

https://it.sputniknews.com/mondo/202011039724443-a-new-york-votano-anche-i-morti-alle-elezioni-presidenziali/

Dal link dello Stato del MICHIGAN per le elezioni americane, si evince che in alcuni Distretti del suddetto Stato, su decine di migliaia di voti, ci sono stati il 100% dei voti per i democratici !!!.

Ripeto, IL 100% PER I DEMOCRATICI !!!!

E neanche un singolo voto per i repubblicani su decine di migliaia di voti!

In altri distretti ben oltre il 90%!!!!

Roba da far apparire le elezioni delle Repubbliche delle Banane, come sommamente libere e scevre da ogni macchia di infamia e di brogli.

Roba da far una invidia implacabile alla Bielorussia di Lukashenko, così tanto infamata e additata al pubblico ludibrio mondiale, dai “democratici occidentali”.

https://mielections.us/election/results/2020GEN_CENR.html

Adesso aleggia lo spettro dello “scontro totale”, non solo giuridico-legale, ma anche nelle strade e nelle piazze americane….

ARIZONA, MANIFESTANTI PRO-DONALD TRUMP ARMATI SOTTO AL DIPARTIMENTO DI STATO: "STOP AL FURTO"

https://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/25132195/arizona-manifestanti-pro-donald-trump-armati-sotto-dipartimento-di-stato-stop-al-furto.html

Ha ragione Maurizio Blondet: “USA, BROGLI SPUDORATI”

Ed anche monsignor Carlo Maria Viganò: “L’AMERICA È IN MEZZO A «COLOSSALI BROGLI ELETTORALI», DOBBIAMO PREGARE SUBITO PER SCONFIGGERE IL NEMICO”

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

"Il biondo vincerà".
Ma sono biondi entrambi! Che caspiterina significa?

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

ELEZIONI USA: TRUMP ANNUNCIA RICORSO IN TUTTI GLI ULTIMI STATI ATTRIBUITI A BIDEN E TWITTA "VINCEREMO"

New York, 05 nov 18:23 – (Agenzia Nova) – I Repubblicani intenteranno un’azione legale in tutti gli Stati recentemente attribuiti al candidato del Partito democratico, Joe Biden. Lo ha annunciato il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in un messaggio che è stato prima cancellato e poi ripubblicato da Twitter con un “alert” che avverte che il contenuto “è controverso e potrebbe essere fuorviante in merito alla modalità di partecipazione alle elezioni o ad altri strumenti di coinvolgimento della cittadinanza”. “In tutti gli Stati recentemente attribuiti a Biden saranno ci sarà un’azione legale da parte nostra per brogli elettorali. Siamo pieni di prove, controllate sui media. Vinceremo! Gli Stati Uniti prima!”, si legge nel tweet.

La corsa alla presidenza degli Stati Uniti si concluderà con ogni probabilità nei tribunali e forse alla Corte suprema. I Repubblicani denunciano MASSICCI BROGLI ELETTORALI legati alla ricezione e al conteggio del voto per corrispondenza in diversi Stati chiave. Ieri a Filadelfia l’avvocato personale di Trump, l’ex sindaco di New York Rudy Giuliani, ha affermato che le schede elettorali conteggiate nelle ultime ore in Pennsylvania, uno dei più importanti Stati in bilico per l’esito delle elezioni, potrebbero essere arrivate “persino da Marte”. “Per quel che ne sappiamo, potrebbero arrivare direttamente dal Comitato nazionale democratico. Joe Biden potrebbe aver votato 50 volte, magari anche 5 mila volte”, ha suggerito Giuliani, accompagnato dal figlio maggiore di Trump, Eric.

Entrambi hanno rivendicato la vittoria di Trump in Pennsylvania, dove peraltro nelle prossime ore la Corte suprema sarà chiamata a pronunciarsi sulla decisione delle autorità statali di ricevere schede per corrispondenza fino a tre giorni dopo il voto. “Si tratta di un invito aperto agli elettori perché inviino le loro schede dopo il giorno delle elezioni, aumentando così il caos e favorendo i giochi politici”, sostengono i Repubblicani nella loro denuncia.

Giuliani ha lasciato intendere che in Wisconsin sarebbero state conteggiate molte più schede di quanti non siano gli elettori registrati, e ha suggerito che le schede postali conteggiate la notte scorsa in Michigan, Nevada e Wisconsin, potrebbero non essere mai state spedite. Bisogna controllare, ha detto, se ci sono le buste che contenevano le schede, "se le buste sono state affrancate e se sui francobolli è stato apposto il timbro postale".

Sui social nelle ultime ore si sono rincorse segnalazioni su presunti brogli e irregolarità, non solo in Pennsylvania ma anche in altri Stati-chiave come il Michigan, l’Arizona, la Florida e la Carolina del Nord. Lo stesso Trump ieri ha condiviso con la didascalia “Di che cosa stiamo parlando?” un tweet nel quale il giornalista del sito “Daily Wire”, Matt Walsh, indicava l’anomalia di OLTRE 138 MILA VOTI CONTEGGIATI improvvisamente in Michigan nel cuore della notte, E TUTTI A FAVORE DI BIDEN. Solo in seguito, una portavoce del Decision Desk Hq (un team di esperti cui i media si rivolgono per raccogliere e analizzare i dati elettorali ed elaborare le proiezioni) ha spiegato che si è trattato di “un errore successivamente rettificato”.

Similmente però, nel Wisconsin, è stata rilevata UN’IMPENNATA di circa 50 mila voti, alle 6.23 del mattino di ieri, ancora una volta tutti in favore del candidato democratico. In Pennsylvania tra le 2 e le 4 del mattino sono spuntate un milione di schede postali. In Florida è stato denunciato il mancato conteggio di 127 mila schede per corrispondenza, che peraltro sarebbero arrivate da un’area favorevole ai democratici.

https://www.agenzianova.com/a/5fa43b3cc09447.76610658/3174922/2020-11-05/elezioni-usa-trump-annuncia-ricorso-in-tutti-gli-ultimi-stati-attribuiti-a-biden-e-twitta-vinceremo/linked

GIONA
GIONA
3 anni fa

Possibile che in quella che dovrebbe essere la prima potenza del mondo,non riescano a svolgere le elezioni in modo corretto senza brogli, come se fosse una qualsiasi repubblica delle banane del terzo mondo? Basterebbe adottare il voto elettronico espresso soltanto nei seggi e non per corrispondenza e non sarebbero possibili le frodi elettorali.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

America sembra una delle tante repubblichette del Caucaso.Lo stesso casino la stessa itruffalderia istituzionalizzata.
Un Pascià viene sostituito da un altro Pascià col sostegnodei banditi locali.
La piazza qua va in fumo e fiamme, e la piazza più in là va in fumo e fiamme dai sostenitori opposti.
Turkmenistan, Uzbekistan, Kirghizisatn, Targikistan e Americanstan.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Anche il dott.Marcotti su "Finanza in chiaro" YOUTUBE spiega cosa é successo nelle elezioni AMERICANE.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Che poi i brogli in USA non scherzavano giá prima e pure nei seggi,quindi si puó capire che razza di trionfo popolare stava ottenendo Trump questa volta.I dem hanno agito con la carta della disperazione,sia pure appoggiati da media e da molti governatori loro amici.Hanno calcolato di alzare il livello della violenza e della tensione e della menzogna se non riescono a narcotizzare la gente.Dando a Trump la colpa di tutto,ovviamente.Criminali satanici e uomini vigliacchi.Ma vogliono troppo,la loro follia ,mancanza di timor di Dio,li perderá.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

…e forse i covidioti li hanno indirettamente incoraggiati.Chi crede alla pandemia devastante o parla dell'economia o é autentico covidiota.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Quanto all'antipapa del Vaticano,che manca totalmente al suo dovere di Pastore,venga a darmi un pugno,se ci riesce, che poi gli spiego perché me lo deve dare.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Anzi,antipapa é prematuro,a voler fare i precisi:Papa dubbio.Signor Papadubbio.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Certo che a vedere come divergono Bergoglio e Viganó,riesce difficile credere che la differenza saliente stia nella piccola infamia che il primo ha praticato verso il secondo,relativa ai denari che per ragioni etiche il secondo adoperó di fronte ai capricci del fratello che li aveva schifati.Sembra quasi un broglio pari a quello praticato dai suoi amici pedofili radicalchic d'oltreoceano verso Trump.Dimmi con chi vai e ti diró chi sei.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Putin si dimetterà il prossimo anno per problemi di salute. Ulrich

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

Luigi Amicone sulla rivista Tempi del 06/12/2020 scrive:

“Dice niente che nella capitale di tutto il potere politico economico e lobbistico degli Stati Uniti, WASHINGTON DISTRICT OF COLUMBIA, Biden abbia vinto con una percentuale che perfino Putin si vergognerebbe di esibire?

Hanno vinto con il 92,6 PER CENTO!

E sarebbe un voto emblematico di che?
Dell’alleanza multietnica, minoranze, poveri e immigrati?
O piuttosto l’evidenza che Biden è l’uomo del Potere per eccellenza?
L’uomo delle multinazionali, dei signori del complesso politico industriale militare, dei lobbisti della disponibilità degli esseri umani come chimere e consumatori di ormoni e farmaceutica.
L’uomo degli investitori nelle cliniche della eutanasia, dell’aborto e della droga libera.
L’uomo al comando con la sua vice Kamala Harris, la coppia presidenziale più anticattolica di ogni tempo”.

Cesare Sacchetti:
“Quello che sta accadendo in America è un chiaro tentativo di COLPO DI STATO.
Il DEEP STATE vuole rovesciare Trump per arrivare all'instaurazione del NUOVO ORDINE MONDIALE. Trump è pronto a sventare il GOLPE. Trump può ancora fermare la DITTATURA MONDIALE.”

COLPO DI STATO NEGLI USA: IL NUOVO ORDINE MONDIALE NON VUOLE LASCIARE ANDARE L’AMERICA. TRUMP PRONTO ALLA CONTROFFENSIVA

……I media ormai hanno assunto la funzione di AGENTI DELLA SOVVERSIONE impegnati platealmente nel tentativo di ROVESCIARE UN CAPO DI STATO.

I social si sono uniti nel piano quando in questo stesso momento stanno censurando apertamente i tweet del presidente degli Stati Uniti.
E’ una MANOVRA A TENAGLIA. Tutte le derivazioni del sistema stanno attaccando in branco Donald Trump per costringerlo a firmare la resa e a lasciare la Casa Bianca.

Trump comunque non era impreparato a questa eventualità. Sapeva che la palude del DEEP STATE avrebbe cercato di rimuoverlo con la forza.

Sapeva che tutte le istituzioni asservite da tempo al MONDIALISMO avrebbero dato vita AL PIÙ GRANDE TENTATIVO DI SOVVERSIONE MAI VISTO IN AMERICA E NEL MONDO.
Il presidente ha preso le sue dovute contromisure.

Nelle schede elettorali sembra siano stati inseriti degli ISOTOPI NON RADIOATTIVI per distinguerle dalle schede fasulle che sono in circolazione.

Fonti molto vicine all’amministrazione Trump hanno fatto sapere allo stesso tempo che le prove di questo COMPLOTTO sono semplicemente enormi e che il presidente risolverà la questione nel giro di 1-2 settimane davanti alle corti competenti.
Trump non si lascerà rubare l’elezione.

Il comandante in capo sapeva già in anticipo che avrebbero tentato questa ENORME FRODE, e ha lasciato che il DEEP STATE andasse avanti.

Ora avrà l’occasione di dimostrare al mondo intero quanto è corrotto il sistema e potrà dare un altro COLPO MORTALE agli eversori presenti nei palazzi del potere.

Trump, più semplicemente, ha dato abbastanza corda al DEEP STATE perché POTESSE IMPICCARSI CON LE SUE MANI.

IL NUOVO ORDINE MONDIALE NON VUOLE PERDERE L’AMERICA –
Questo è comunque il disperato e, probabilmente ultimo, colpo di coda di un sistema profondamente marcio e infetto.
Il mondialismo ha scatenato tutta la sua furia e ha dato il segnale ai suoi agenti infiltrati praticamente in ogni istituzione nazionale per rovesciare l’esito del voto.

Il mondialismo sta giocando questa ultima carta per cercare di riprendersi disperatamente il controllo dell’America…….

https://lacrunadellago.net/2020/11/06/colpo-di-stato-negli-usa-il-nuovo-ordine-mondiale-non-vuole-lasciare-andare-lamerica-trump-pronto-alla-controffensiva/

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Vedremo. Molte cose per ora non sono state dimostrate. La questione di questi isotopi è pressochè impossibile, visto che ogni stato procede per conto suo ed eventualmente in appalto alla stampa delle schede. Ulrich

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  NICOLA_Z

Certo,non é tutto oro.Quello che conta é quello che Trump e Viganó hanno detto,e non é poco.Io mi fido,non sono due che parlano a vanvera.La vita,cioé Dio,é strana,a pensarci.Non bisogna fidarsi degli uomini,in generale,e bisogna fidarsi delle persone.Et…et e non é "pensiero liquido" .
A pensarci,se uno ha delle certezze,nella vita, o se vuole averle,le persone c'entrano per forza,cosí come c'entrano gli eventi,che vengono da Dio ma coinvolgono persone e a volte sono conferme a volte smentite ma non é detto cosí evidenti.Dio ci giudicherá' sulla Fede,o sulle opere?Nel Vangelo Gesú sottolinea entrambe,san Paolo pure ma forse di piú la Fede perché si rivolge a pagani e a…ebrei.
Dio ci giudicherá' su entrambe ,perché senza le opere ,la Fede viene a mancare,vede ma non penetra,e perché la Fede é sostanza delle cose sperate,quindi é anche speranza e caritá.Le tre virtú teologali.L'essenziale é invisibile agli occhi,l'essenziale ci giudica.
Riconoscere in Gesú' il figlio di Dio era anche Caritá,che non significa beneficenza o volontariato. In fondo al Cristo che Simone lo riconoscesse o meno non cambiava nulla per sé stesso:era un fatto "gratuito",estetico.Eppure…non solo,anche di estrema utilitá in chiave escatologica.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Di piú,per evidenziare come nel Vangelo una logica unitaria c'é ,eccome:anche nel racconto del Giudizio Universale non sono solo opere:"OGNI VOLTA CHE HAI FATTO QUESTO A UNO DI QUESTI PICCOLI…LO HAI FATTO A ME".Non dice a chiunque(QUESTO LO DICE IL FALSO E CIALTRONE BERGOGLIO):intende a chi secondo me era in condizione di muoverti a farlo,RICONOSCENDO COSÍ LA MIA VOLONTÁ.Quindi;per esempio;non tutte le sentenze capitali eseguite dovevano muovere a intervenire e fermare il boia!Non so se capite DA QUESTO QUANTO CIALTRONE SIA BERGOGLIO coi suoi modernisti dei miei stivali che se la cavano con l'abolizione della pena capitale nel catechismo e il solito discorso sulla Chiesa del passato.Non importa se poi il condannato era colpevole o innocente,per quello ci pensa Dio.A noi deve importare se é impenitente o no,se chiede la Grazia o no,etc.Poi DIO solo vede nei cuori,e sa se l'esecuzione é necessaria come ultima occasione di conversione oppure se non é necessaria.L'adultera che Gesú salvó era colpevole ma non impenitente bisognosa della sentenza come ultima speranza di salvezza dell'anima,per esempio,cioe' come…atto di caritá sia pure paradossale.Fede e opere devono essere tutt'uno dentro a una logica serrata e unitaria,di tipo trascendente ed escatologico.

anonimo
anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Con sta pena capitale! Sembra sia dogma di fede. Chissà quante volte sono state mandate a morire persone INNOCENTI!

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Umanamente hai ragione;ma alla luce della Fede morire innocente dev'essere una grande grazia che lavora nell'anima e conduce direttamente ed eternamente in Paradiso,davvero sulle spalle amiche di Gesú (non come il Giuda del famoso capitello secondo Bergoglio).

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

anche per chi sa un pò di inglese maccheronico:
https://southfront.org/voters-dead-since-1984-and-other-interesting-joe-biden-supporters/
Molti grafici assai eloquenti.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa

scusate l’off-topic, è solo una curiosità…..

COVID, IL PROFESSOR BERNABEI: «MUOIONO QUASI SOLO ED ESCLUSIVAMENTE I VECCHI»

Il geriatra del Policlinico Gemelli di Roma ospite a «Piazzapulita« su La7: «Per morire di Covid devi avere più di 80 anni e almeno 3 patologie» | CorriereTv

Il Prof. Bernabei (Geriatria del Policlinico Gemelli di Roma): «Muoiono praticamente quasi solo ed esclusivamente i vecchi. L’età media del deceduto da marzo supera gli 80 anni e con almeno 3 patologie. Per morire di covid devi avere più di 80 anni e almeno 3 patologie».

https://video.corriere.it/cronaca/covid-professor-bernabei-muoiono-quasi-solo-ed-esclusivamente-vecchi/ed835c1e-2048-11eb-a173-71e667bc7224?vclk=video3CHP%7Ccovid-professor-bernabei-muoiono-quasi-solo-ed-esclusivamente-vecchi

Non avevo mai sentito dire un’affermazione così perentoria, da parte di un medico-professore, riguardo il Covid-19.
A sentire i vari Mass-media, mi sembrava di capire qualcosa di un po’ diverso, ossia che morivano un po tutti, di ogni fascia di età, giovani compresi, con i vecchi e i malati che però avevano ovviamente un tasso di mortalità maggiore rispetto ai giovani e ai sani.

Ma le parole del professor Bernabei, sembrano sostenere una versione molto diversa e appunto perentoria, per i soli “vecchi con almeno 3 patologie” !

Bisognerebbe avere i dati statistici dell'età di tutti morti per Covid-19, con le loro cartelle cliniche, altrimenti come si fa a verificare se quello che dice il professor Bernabei, è vero, almeno a grandi linee?

Domenico
Domenico
3 anni fa

Anche non si morisse i danni polmonari potrebbero essere rilevanti. Non è consigliabile a nessuno prendere il covid.
Nella prima ondata di Primavera i deceduti per covid (e non con covid) annoveravano molti giovani e persone di mezza età poichè almeno all'inizio non si usavano nè gel disinfettante nè mascherine, nè distanzimento interpersonale.
E' morto un mio conoscente di 44 anni in quell'ondata. Non aveva altre malattie.
Ora c'è sicuramente più disponibilità di dpi e maggiori conoscenze della malattia e migliori cure, forse moriranno quasi tutti anziani, anche se sento anche di circa sessantenni che muoiono.
In ogni caso a 80 anni quasi tutte le persone hanno qualche patologia, un pò di pressione alta, un pò di diabete, un pò di disfunzioni cardiache o renali, ma con i farmaci che ci sono oggi vivrebbero tranquillamente altri 5-10-15 o più anni.
Non è certo accettabile far morire gli ottantenni in massa di covid.
Quest'estate in Sardegna se non ricordo male è morto un 26 enne in discoteca, perchè aveva preso cariche virali molto alte.
Se non ci si stà attenti anche i giovani sono a rischio.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Aveva preso il virus in discoteca, specifico meglio. Voleva sfidare il virus e lo ha portato alla morte. In estate ovviamente non si usavano le mascherine, causa caldo, e nè c'erano controlli. Le discoteche non andavano riaperte. Uno degli errori gravi di questa estate. Oltre a non aver investito meglio sull'organizzare il sistema di tracciamento dei contatti dei positivi, che è andato subito a ramengo.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Leggere certi commenti inutili,vaghi,incompleti,campati talvolta in aria…tal altra vicino al proprio ombelico,al limite del "caso pietoso"di tradizione radicalchic,mi lascia di stucco.Non faccio nomi per rispetto di Remox.Dico solo che davanti a un professionista affermato,medico vero e non apprendista stregone sponsorizzato da OMS E FMI,che ci mette la faccia e il prestigio e andando contro corrente,non il contrario(e le stesse elezioni americane fanno capire cosa significa)uno normalmente evita.Invece eviteró io,perché a questo punto mi é chiaro che dev'esserci un problema.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Infatti fai bene a startene zitto

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Comunque adesso,con permesso,mi assento per 5 minuti:ho da fare,perché noi anziani il virus ce lo fabbrichiamo tutti i giorni.Mica come i giovani che lo prendono sopra tutto quando non si usano mascherine ,gel disinfettante e distanziamento sociale.Noi anziani facciamo anche senza simili dimenticanze…Roba da matti.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Guarda che i giovani non temono per loro ma per i loro parenti più anziani con cui sono in contatto.
Ci voleva davvero molto per arrivarci, vero?
Il giovane può essere fattore di contagio per gli altri.
Scusa se si usa prudenza.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Non avevo letto questi due commenti:chiedo scusa a Remox,chiudo subito ma preciso perché non si tratta di questione personale,ma di veritá,che esiste e non sta ovunque anche se va ovunque.Del secondo commento non capisco la logica,emotiva e fuorviante:che c'entra?Del primo,sí,e ho diritto di difendermi(ma sopra tutto di difendere la Veritá):una logica targata forse LAPO ELKANN:PER CERTI "CERVELLI"SI FA PRESTO A MANCARE DI RISPETTO AI MORTI.Non mi stupisco:so bene che non tutti quelli che mostrano ostentatamente di ragionare con la testa poi lo fanno veramente:é il loro stile,nella Chiesa,nei media, in politica.
Posso dire di non usare i morti per avere ragione quando non si ha:é roba da sciurette,uno stile ben noto.I sentimenti veri sono una cosa seria,quelli emotivi ,per giunta usati strumentalmente e incautamente,non c'entrano con le virtu' teologali,vengono dalla pancia.Dimmi con chi vai e ti diró chi sei.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Dovresti parlare di cose che conosci e invece insisti, non sò come procede in Ecuador, dove fà caldo, ma qui in Italia la situazione và sempre più peggiorando essendo Autunno. I morti ci sono anche tra i sessantenni, letto nella cronaca locale. Quella nazionale a pagamento non la leggo ma non sò se arriva a certi dettagli.
Parlaci piuttosto del tuo nuovo Paese, che quello che accade in Italia lo conosciamo.446 morti in un giorno ieri, da te quali son i dati o li devo cercare io?

Forse 31 morti su 16 mln di abitanti? Rispetto al picco di 640 morti il 10 Maggio sono quasi nulla, per questo per te è una normale influenza quella di oggi.
Se fossero 640 ogni giorno vedresti morirti intorno parecchia gente, e forse ti verrebbe qualche dubbio, ma anche no, poichè hai la testa dura.

Riguardo i giudizi sommari e avventati che dai a tutti quelli che la pensano diversamente da te, lo fai con tutti, neanche fossi una divinità, che giudica il foro interno delle persone, ci ho fatto il callo. Tu puoi dire in soliloqui che nessuno interviene neppure tutto quello che pensi, giusto o sbagliato che sia, ma se qualcuno ti contrasta giù di insulti e di giudizi sulla persona. Ma ti sembri normale guardandoti allo specchio? O centra qualcosa essere, come ci hai detto tu, affetto da sindrome di Asperger. Per poi cambiare opinione, come hai fatto con Spring, da un momento all'altro, a seconda della diversa maggiore contezza del pensiero altrui. Questa chiamasi instabilità, per non parlare di altro ancora.
Comunque io i tuoi problemi non posso risolverti, scrivere su internet tutto quello che ti passa per la mente non ti aiuterà a risolvere i tuoi problemi. Da parte mia non cerco di scontrarmi con te, ti voglio bene, ma sei tu che intervieni. Io parlavo con Nicola, mi interessa parlare con lui, le tue verità puoi tenertele per te, dato che non sono infallibili. Che vuoi che tu sappia più di noi che ci muoiono le persone intorno? Questa compulsione che hai a scrivere provoca tutto questo, nessuno ti aveva chiamato in causa.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

I dati dell'ISS sul covid19

Numero di decessi per fascia di età:

14 morti fascia d'età 20-29 anni
77 morti fascia d'età 30-39 anni
1358 morti fascia d'età 40-49 anni
3878 morti fascia d'età 50-59 anni

9. Decessi in pazienti con meno di 50 anni
Al 4 novembre 2020 sono 434, dei 39.052 (1,1%), i pazienti deceduti SARS-CoV-2 positivi di età inferiore ai 50 anni. In particolare, 95 di questi avevano meno di 40 anni (65 uomini e 30 donne con età compresa tra 0 e 39 anni). Di 17 pazienti di età inferiore ai 40 anni non sono disponibili informazioni cliniche; degli altri pazienti, 64 presentavano gravi patologie preesistenti (patologie cardiovascolari, renali, psichiatriche, diabete, obesità) e 14 non avevano diagnosticate patologie di rilievo.

https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-decessi-italia#:~:text=2.-,Dati%20demografici,16.628%20(42%2C6%25).

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

SINTESI DEI PRINCIPALI RISULTATI

 Sono state analizzate le informazioni riportate dai medici in 4.942 schede di morte, di soggetti
diagnosticati microbiologicamente con test positivo al SARS-CoV-2 (il 15,6% del totale dei
decessi notificati al Sistema di Sorveglianza Integrata ISS fino al 25 maggio).
Nelle schede di
morte sono certificate, oltre a COVID-19, quelle condizioni e malattie che hanno avuto un ruolo
nel determinare il decesso.
 COVID-19 è la causa direttamente responsabile della morte nell’89% dei decessi di persone
positive al test SARS-CoV-2, mentre per il restante 11% le cause di decesso sono le malattie
cardiovascolari (4,6%), i tumori (2,4%), le malattie del sistema respiratorio (1%), il diabete
(0,6%), le demenze e le malattie dell’apparato digerente (rispettivamente 0,6% e 0,5%).
 La quota di deceduti in cui COVID-19 è la causa direttamente responsabile della morte varia
in base all’età, raggiungendo il valore massimo del 92% nella classe 60-69 anni e il minimo
(82%) nelle persone di età inferiore ai 50 anni.
 COVID-19 è una malattia che può rivelarsi fatale anche in assenza di concause. Non ci sono
infatti concause di morte preesistenti a COVID-19 nel 28,2% dei decessi analizzati,
percentuale simile nei due sessi e nelle diverse classi di età. Solo nella classe di età 0-49 anni
la percentuale di decessi senza concause è più bassa, pari al 18%.
 Il 71,8% dei decessi di persone positive al test SARS-CoV-2 ha almeno una concausa: il 31,3%
ne ha una, il 26,8% due e il 13,7% ha tre o più concause.
 Associate a COVID-19, le concause più frequenti che contribuiscono al decesso sono le
cardiopatie ipertensive (18% dei decessi), il diabete mellito (16%), le cardiopatie ischemiche
(13%), i tumori (12%). Con frequenze inferiori al 10% vi sono le malattie croniche delle basse
vie respiratorie, le malattie cerebrovascolari, le demenze o la malattia di Alzheimer e l’obesità.
 Le complicanze di COVID-19 che portano al decesso sono principalmente la polmonite (79%
dei casi) e l’insufficienza respiratoria (55%). Altre complicanze meno frequenti sono lo shock
(6%), la sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS) ed edema polmonare (6%), le
complicanze cardiache (3%), la sepsi e le infezioni non specific

https://www.istat.it/it/files/2020/07/Report_ISS_Istat_Cause-di-morte-Covid.pdf

COVID-19 è la causa direttamente responsabile della morte nell’89% dei decessi di persone nel campione esaminato alla data del 25 maggio 2020(1à ondata). Spero sia sufficiente per capire che può essere la causa diretta di morte di una persona, e in alcuni soggetti porta alla morte anche in assenza di altre patologie pregresse.

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Grazie Domenico!

In base a questi dati, non trovano conferme le dichiarazioni del prof. Bernabei.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Di niente.

Ha semplificato la questione, i dati ufficiali penso li conosca anche, l'età media dei morti per covid è 80, la mediana 82, ma ci sono anche morti di età molto inferiore, alcuni morti senza avere neppure altre patologie. Cose che di tanto in tanto si sentono al tg o si leggono sui giornali.
Però come detto il covid lascia spesso anche delle cicatrici nei polmoni che li rendono meno efficienti forse anche per tutta la vita. Assolutamente non raccomandabile da avere. A meno che uno voglia provare l'ebrezza.

Saluti Nicola

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Si può avere la glicemia alta, la pressione alta, le transaminasi sballate e non accorgersi di nulla finché non è tardi: sono cose totalmente asintomatiche. Ma sono e restano potenziali bombe pronte ad esplodere al minimo innesco.

Una banale infiammazione, come può essere un'allergia da contatto, ti manda in tilt il sistema immunitario e tu non te ne accorgi finché non fai le dovute analisi del sangue. A parte il locale fastidio, resta tutto completamente asintomatico.

Ci sono persone che hanno scoperto di avere un tumore solo un paio di mesi prima di morire. Prima avvertivano solo un piccolo fastidio. Prima vuol dire per anni, visto che un tumore non progredisce in un giorno.

Perciò dire che un giovanotto in piena salute è morto per covid, mi pare un azzardo. Per quanto sopra la piena salute va dimostrata. Se non si fa l'autopsia non si può escludere nulla. E guarda caso di autopsie nn si parla mai.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Se ha avuto i sintomi tipici del covid, crisi respiratorie, tosse, febbre alta azzardato non lo è affatto. Se è morto e aveva la polmonite o una crisi respiratoria ed era positivo al covid può mai essere morto per tumore, infarto o cirrosi epatica?
Non ha molto senso.
Sarebbe una concausa, ma la causa principale facilmente è il covid.
Tra l'altro i positivi al covid vengono, specie finchè è funzionato il sistema, da un tracciamento dei contatti dei positivi, non sempre spuntano fuori solo dopo che erano in fin di vita o con un test post mortem.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Il tuo rilievo ha valore più statistico che per individuare la possibile alternativa causa diretta di morte.
Dal punto di vista statistico senza autopsia può essere incerto se un giovane effettivamente non avesse qualche altra patologia, ma ai fini pratici serve a poco.Se aveva altre patologie sarebbe una coincidenza che si siano manifestate in modo grave e repentino proprio in concomitanza della malattia di covid in forma grave, dati i gravi sintomi manifestati.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Il senso del commento forse non è chiaro. Il covid è una concausa di morte, la famosa goccia che fa traboccare il vaso. Ma quello che lo ha riempito tu potresti non saperlo mai senza opportune analisi o autopsie.

Che uno sia giovanotto, in apparente ottima salute, non vuol dire niente. Come fai a dire che erano giovanotti che non avevano altre patologie? Per provare l'ottimo stato di salute occorrono tante analisi che dubito un giovanotto possa fare.

Che cosa c'entra il fatto che ha avuto i sintomi tipici del covid (che poi possono essere sintomi tipici di tutti i virus della stessa famiglia e oltre) e quindi non può essere morto per tumore?
Il tuo sistema immunitario è sempre in azione. Quando hai dei malanni può andare sotto stress. Se tu hai problemi di cui neppure sospetti l'esistenza, il sistema immunitario va al limite delle forze. Poi ti basta un raffreddore, senza scomodare il covid, e te ne vai all'altro mondo. Il referto dirà: morto per raffreddore.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

E vabbene che ti devo dire la causa di morte è incerta, mancano prove certe. E' tutto incerto. Adesso siamo più soddisfatti di non sapere niente? Intanto le persone muoiono, non si sà di cosa.

La causa scatenante della morte è al di là di casi particolari e di coincidenze il covid, che ha provocato più morti degli anni passati, nelle zone colpite. Senza il covid persone con patologie mai accertate avrebbero potuto vivere più mesi o più anni. Se non possiamo nemmeno dire questo, allora addio anche all'intelligenza, sacrificata sull'altare dello scientismo.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Mi riferivo ai giovanotti

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

La classe non é acqua e non basta affettarla.Nicola ci prova ma fa quel che puó,Domenico invece prorio non la conoisce ;-).Merita di lavorare con Mentana.Mai visto uno cosí in malafede,che dice le stesse cose ma le presenta in modo da trarne conclusioni diverse che poi attenua,tanto per coprirsi, ma ribadisce con accanimento molto strano.Classico periodare da imbroglioni disonesti intellettualmente e meschini.Il prof. Bernabei nel video dice il vero,Nicolino presuntuoso e scorretto, ma le percentuali dicono ancora di piú,se date bene. 5327 morti (somma nelle fasce elencate,a prenderli tutti per veri,pur sapendo che purtroppo c'é poca trasparenza e corruzione pure in queste certificazioni))su 60 milioni di abitanti rappresentano?Quasi 0,009% .Insomma uno su 1 milione,se non sbaglio…Domenicate.Non credo di essere cinico se faccio questo calcolo.Fate pena,ragazzi.Tu e il Nicolino piccino piccino.Domenico peró,OPINIONE MIA ,menti meschinamente e in modo seriale: sei vago anche se fingi precisione, e giochi a rimpiattino sapendo bene di farlo,come chi ha qualcosa da nascondere.Prima negazionista,poi ricordi il casi linkato da Spring del medico anziano,da me molto apprezzato,come anche quello sulla ozonoterapia che ho trovato.Quel medico,oltre a essere ultra ottantenne,fu curato subito col plaquenil,azitromicina e poi un cortisone.Non dovetti certamente cambiare idea per apprezzare quel video.La quercetina suggerita da Spring va bene e anch'essa veicola ossigeno,rubandolo al virus,guarda caso.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Correggo:un centinaio su un milione,uno su 10000:per vederseli morire intorno ci vuole una certa,non invidiabile, predisposizione.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Peró scusate,pensate come volete, ma il messaggio delle 9:56 ,se lo lascio passare,é come far passare la vittoria di Biden.L'ho riletto e scopro che per Domenico cambiare idea in base alle argomentazioni di un altro sarebbe sintomo d'instabilitá:interessante,forse lo insegna Mentana ai suoi discepoli.Infatti mi sembra che Domenico non cambia mai idea,solo….se l'aggiusta…. Portare la mascherina le fa sparare grosse:ma deve trattarsi solo di una concausa:la causa prima é il virus. :-)))

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Vincenzo tu la malafede la vedi sempre, non solo con me, è evidente nei tuoi ragionamenti e nel tuo modo di scrivere, ma perchè sei tu che hai molta malizia, il peccato stà nell'occhio del peccatore, evidentemente. Io invece non sono per niente come te, anzi come persona sono spontaneo e genuino. Anche perchè cosa avrei da guadagnarmi nel mentire ( che poi non ho fatto ) come mi hai accusato?
Che cosa ci stiamo spartendo qui di materiale, che interessi avrei? Oppure per vanità, a cui in un post precedenti alludevi? Ma non mi importa nulla di questo.
Sei tu che pensi sempre a male, ma lo fai con tutti, non c'è niente di personale è un tuo atteggiamento rivolto alla generalità delle persone, a volte azzeccandoci pure, ci sono e come persone in malafede e truffaldine, imbroglione a tutto spiano ma se mi conoscessi bene vedresti che con me sbagli davvero di molto.
Per questo ribadisco che giudizi sulle persone non ne dovresti dare, è un peccato quello che fai e anche molto ripetuto. Cosa diceva Gesù? Non giudicate e non sarete giudicati. Può scappare a tutti un giudizio( io ho detto "pazzi" a 2 che scrivono qui ma perchè mi hanno stufato, hanno sempre un atteggiamento negativo ogni qualvolta scrivono, ma proprio tutte le volte, il 100%) ma farlo sistematicamente, nel bene o nel male non và proprio bene, quello può farlo solo Dio.
Quindi non ti scervellare a fare la parte di Dio, lasciaGli questo fardello, che non Gli invidio proprio. Personalmente non azzardo minimamente nemmeno a giudicare o giustificare o peggio lodare me stesso, figurarsi gli altri che conosco molto meno di me.
Io ti ho riportato quei dati perchè tu scrivevi che parlavo in modo vago, riportavo notizie campate in aria, e guardavo intorno al mio ombelico, mi hai fatto intendere che non credevi in quello che scrivevo, che mentissi che ci fossero morti sessantenni per covid, anche in questa seconda ondata. Oppure che morisse o fosse morto in passato anche qualche giovane. Avevo riportato il caso di un ventiseienne romano che aveva preso d'estate il covid in Sardegna in discoteca. Lo ricordo bene ma non riesco più a trovare l'articolo. Non ho nulla da nascondere comunque.
Questa è l'emittente del mio paese, questa è una notizia di ieri di un sessantenne( classe di età 60-69) morto per covid, e di un 72enne:
http://www.canale58.com/articolo/cronaca/3/covid-altri-decessi-muoiono-un-65enne-e-un-72enne/46451

1à parte

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Avevo detto in Primavera che il mio paese è stato dichiarato zona rossa e ci siamo fatti una quarantena vera e propria di circa 35-36 giorni, lockdown vero e proprio con sole farmacie e supermercati aperti. I morti io li ho "sentiti"( visti no perchè c'era il lockdown) intorno a me, sono morte 27 persone su 23000, alcune le conoscevo. Più di 100 ricoverati poi guariti. Le ambulanze si sentivano ogni giorno, eppure vivo in un quartiere non di passaggio per i mezzi. La differenza rispetto ad una semplice influenza era fin troppo evidente. Conosco un 44 che è morto e che stava bene, un pozzo d'uomo, e un 55enne che stava bene. 27 morti in 1 mese e mezzo fanno clamore, perchè stavano tutti apparentemente bene. Molti si sono infettati al ristorante durante i festeggiamenti di Carnevale. Per festeggiare fino a 7-15 giorni prima di morire di covid tanto male non stavano in precedenza. Era a chiunque lampante che non era un virus comune. Mai sentito o visto accadere prima nulla di simile.
Per cui, sì, io me li sono "visti" morire intorno, e non auguro ad altri la stessa cosa per i loro concittadini.
5000 e passa morti di età inferiore a 60 su 60 milioni di abitanti in Italia è una piccola percentuale? Sì, non era in discussione questo. Ma, lo scopo di quanto riportato sopra era mostrare che ci sono stati anche morti non vecchi per covid . Perchè avevo capito che lo mettevi in discussione, ripeto, così mi avevi fatto intendere, o avevo inteso io; certo non sei stato molto esplicito e si poteva capire altro.
Il Prof. Bernabei (Geriatria del Policlinico Gemelli di Roma): «Muoiono praticamente quasi solo ed esclusivamente i vecchi. L’età media del deceduto da marzo supera gli 80 anni e con almeno 3 patologie. Per morire di covid devi avere più di 80 anni e almeno 3 patologie».
L'ultima frase è infelice, perchè sembra che per morire di covid si debba avere almeno 80 anni, mentre nella prima con quel "praticamente" correttamente lasciava intendere che c'erano anche morti non vecchi. E addirittura ci sono morti giovani, come avevo anticipato, pochi ma ci sono, il rischio c'è un pò per tutti.
Questo il senso dei dati che ho riportato e del perchè li ho cercati.
Ti rispondevo in merito. Se non vanno bene ora neppure i dati ufficiali non sò che farti.
All'inizio mi ero basato su quello che ricordavo a memoria, poichè ero sicuro di essere in buona fede, che non dicevo cose false. Però a te non era bastato, e lo avevi anche sminuito. Però io ero e sono tranquillo.

Riguardo infine al "cambiare" che avevo scritto nel messaggio delle 9:56 di ieri, non era cambiare idea, ma cambiare giudizio sulla persona, cosa molto più grave.
Saluti e buona Domenica

2à parte

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Sul covid

Come si è curato Trump
https://www.youtube.com/watch?v=6iKZOi03K9U
https://www.youtube.com/watch?v=Nnt4ft4zYnU

Questo per noi è molto interessante (in particolare al minuto 3:30)
https://www.youtube.com/watch?v=fVzRnhMGGYY

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Fai pure lo spiritoso, Vincenzo, per le mascherine che non porti, conosco proprio una persona che non la portava perchè la snobbava come te ed è morto di coronavirus.
Dalla tua hai che vivi in un posto quasi sempre caldo sennò rischieresti parecchio.

Se vieni in Italia è obbligatoria in ogni caso, quindi sei tenuto a metterla.
Se poi vuoi rischiare di prendere multe e/o il covid, buona fortuna, o sfortuna, meglio.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Anche cambiare repentinamente valutazione complessiva su un persona è segno di instabilità. Non si cambia idea su una persona da un momento all'altro, si cambia idea su un argomento specifico, non sulle persone.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Domenico perché dici "repentinamente"?Non succede cosí a me e non succede in generale tra persone:uno cambia idea gradualmente ma lo manifesta a un certo punto.Comunque un po´ hai ragione su questo,lo riconosco,ma le idee sono importanti e non sono opinioni,ma praticamente fatti.Per me il grave é cambiare idee giuste,o non agire e pensare in base a queste,e non cambiare idea sulle persone.Sei un delicato:ignori l'immunitá di base naturale del corpo umano,in aggiunta al sistema immunitario generale e locale,e analogamente in campo psicologico dimentichi che le persone devono saper affrontare difficoltá' e ostilitá e non sono tazzine di porcellana sottile. Poi ognuno reagisce secondo temperamento;il mio é caldo ma gli argomenti ci sono;non sono escandescenze campate in aria:Dato che sono malizioso osservo che hai dell'avvocato;metti sempre la parolina che aggiusta il tuo discorso:"repentinamente"hai una furbizia un po' femminile,d'altra parte ti senti piú affine a loro ,lo dicesti,no?Oppure fai dire a uno quel che non dice;ma tu non sei malizioso…é solo mestiere imparato da Mentana?Scherzo su Mentana. Concludo:IO HO FATTO UN DISCORSO MEDICO,GENERALE,FONDATO, e avendo studiato medicina so di cosa parlo e SO CAPIRE COSA DICE UN PROFESSORE.Ma spiegare significa essere male interpretati,qualunque cosa dica,capirai come ti pare,sono malizioso…Non ho detto e nemmeno m'interessa se sono morti dei giovani,bisognerebbe vedere caso per caso.Il virus esiste e per me é ingegnerizzato.I numeri che hai sentito quando eri chiuso sono da verificare uno per uno,ma comunque sono ugualmente bassi,anche 27 su 23000,in confronto agli allarmi,controproducenti,che riempiono i pronti soccorso di gente.Comunque,parlando di medicina,é ben strano che ignori completamente cosa successe in marzo aprile;gli errori diagnostici,l'oms che vietava gli antinfiammatori nei protocolli,indiscrimantamente,lo spiegai sul mio caso ,tempo fa.L'antinfiammatorio abbassa un po' il sistema immunitario,ma tanto questo non arriva subito e prima serve combattere l'infiammazione,su cui Spring ti ha spiegato bene e io ne so qualcosa personalmente,quando prendo solo un raffreddore. Se dico altro ,dirai che sono sbilanciato verso la medicina olistica,ma nemmeno questo e'vero.Piuttosto é' la medicina convenzionale di oggi che é sbilanciata nel senso opposto.Chissá perché?Per molte ragioni,di vario genere,ma convergenti nel creare disorientamento generale.Infatti tu procedi in maniera frammentata,quando parli sul Covid:solo trapela la ferma volontá di prenderlo molto sul serio,troppo sul serio,per come é gestito.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Ma non avevi fatto solo la 3ª media? o.0

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

No,l'Universitá:é che scrivo troppo compatto…e non se ne accorgono.Uno dei prof stava tra le firme del manifesto sulla razza :-)Anche lí c'erano due correnti:una genetista e l'altra storico-antropologico.Cé un link di Cristina Cersei nel post di Blondet sulla chiusura preventivata per metá' gennaio.Mi sembra interessante.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Aaah, ahora está clàro. Sei un abduttivo. Perciò dici sempre ubi maior, minor cessat. I tuoi calcoli si basano sempre sulla premessa maggiore. Anche i dettagli contano, però 😉

Vabbè, vado a dormire sennò domani mi sveglio tardi.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Domenico non giudichi ,tu???Scarsa memoria.Ti ricordo che come uno ti critica salti su,da anni,e senza argomenti e sopra tutto senza passione vera per gli argomenti,come io francamente ho, ma solo per permalositá petulante da sciuretta.In alternativa giri intorno all'argomento pretendendo alla fine di aver sempre ragione contro chiunque,e dico chiunque.Perfino sul 2021 come inizio degli eventi,ancora recentemente hai insistito che sará piu' avanti,coi tuoi lunghi ragionamenti intorno all'ombelico.Io lo spero,e lo speravo,ma ho cambiato,idea e l'ho detto.Ti contraddici da solo,ma questa non é genuinitá,forse spontaneitá' si'…da fresconi..Ricordi con Mancusi,con VNV;con molti altri ,che duri scontri personali hai avuto,senza argomenti di contenuto vero,fino al recentissimo anonimo a cui hai dato del troll e invece per me aveva ragione. Non dai niente,in confronto a me,ma non sei all'altezza di capirlo.Lo dico senza false umiltá come la tua che mi fanno schifo,e pensa ai peccati tuoi,che ai miei ci penso io.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Spring é verissimo,hai colto bene,com'e' verissimo che mi piace e mi piacque(troppo) il rischio.Sono contento se uno dice il vero.Del resto molte volte ho detto di essere anche un pirl. cosa che Domenico mai ha detto di se',con buona ragione,e temo non dirá mai,salvo miracoli,e con buona ragione.Peró hai detto ancora meglio:i dettagli contano ;-),ma seriamente,non ci sono solo dettagli esterni,materiali,fenomenici.
Siamo battezzati,figli adottivi di Dio,dentro alla Comunione dei Santi,e ci sono anche dettagli interiori che ci accompagnano e confermano nell'intuizione e nella abduzione,a sostenere la premessa minore.,fatto salvo l'errore sempre possibile.Ma,tra sacro e profano,per fare un esempio, su Domenico,alla lunga, per me é impossibile sbagliarmi:come su Lidia,e non sto dicendo che siano la stessa persona.Parlo di affinitá' elettive. ;-(

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

No, tu Vincenzo hai cambiato opinione su Spring da una frase all'altra, non dopo tempo che sei stato ad ascoltarlo. Ma anche in altre occasioni hai fatto qualcosa del genere anche con altri.Sei sempre pronto ad affibbiare agli altri qualche etichetta, qualche nomignolo, qualche insulto, davvero un comportamento cristiano il tuo. Devo ricordarti quanti insulti hai inviato a Bergoglio? Eppure per criticare quanto faceva di sbagliato non c'era bisogno di fare peccati, ma per te risulta difficile trattenerti su questo. Confermo il tuo carattere instabile, per quello che si può capire scrivendo e leggendo su un blog.
Riguardo i miei scontri con alcuni utenti almeno poi li ho appianati, tu sei sempre continuamente ad attaccare senza soluzione di continuità chi la pensa diversamente da te. Sei una persona ossessionata. Ricordo nel 2015 e seguenti, quando iniziai a scrivere qui, che parlavi di conversazioni avute con utenti che nemmeno scrivevano più. E ancora li criticavi e li sbeffeggiavi. Praticamente parlavi da solo, anche in modo maleducato, come è solito il tuo fare, e guai a chi ti contraddice, tu hai la verità su tutto.
Che dovevo dire a VNV che c'era la crisi finanziaria? Non c'è nemmeno oggi, che siamo in crisi economica, ma non finanziaria, guarda un pò. Gli direi la stessa cosa anche adesso, però lui mi aveva deriso anche se io dicevo la verità. E la verità stà a cuore a me e a te, per cosa dobbiamo dividerci allora?
Con Mancusi fù uno scambio di persona, mi ero appena iscritto e lo scambiai per Aldo Mazzurco, per somiglianza del cognome. Attaccai Mario Mancusi senza motivo, ma me ne rendetti conto solo tempo dopo, e oramai era passato il tempo opportuno per dirglielo. Mazzurco era insopportabile, così come l'anonimo che tu sostieni, io cerco sempre di soprassedere ma ho i miei limiti e qualche volta dico le cose bruscamente. Te l'ho detto non cerco scontri, ma dialogare per cercare la verità, che poi è Dio.
Sulla questione della competenza in Medicina io non ne ho, nè ne ho passione, mi informo solo quando è necessario, non ho la tua passione. Se mi dici una cosa io mi fido. Però proprio perchè competente potevi pure spiegare prima, ora siamo a Novembre,9 mesi dopo la diffusione dell'epidemia in Europa, all'epoca non era neppure pandemia, il tuo pensiero e informarci meglio. Scrivo qui e da te non avevo imparato proprio nulla. Sarà che ti volevi prima formare una tua idea su un virus nuovo, ma adesso non puoi pretendere chissà quali meriti. Se hai buona volontà dimostrala e spiega le cose a partire dalle basi. Altrimenti non fare quello che sà e che dice agli altri che non è la loro materia, ma come non capite tutto quello che c'è da saperne? Fin'ora le cose che sò le ho sapute altrove, non da te. E' stato più
utile Spring che te, se devo dirtelo chiaramente.
Per rispondere alle altre questioni ci risentiremo, ora ghè da lavurà.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Riguardo Lidia che la nomini sempre, come un ossessionato, tuo tipico atteggiamento d'altronde, mi sà che sei rimasto con la bocca asciutta e non riesci a capacitartene.
Che avevi immaginato una tresca amorosa per caso? :-))
In ogni caso io non sono interessato a me piacciono le donne, per cui da parte mia puoi tenertela stretta una marginale possibilità di riuscita, se ti piace l'articolo.
Anzi ti dirò che a me non piacciono neanche le donne che non abbiano il comportamento femminile e abbiano solo vagamente le sembianze di donne, o che risultino tali solo all'anagrafe 🙂
A me non piacciono basta che respirino, ma tu forse ti accontenti.

A me piacciono le italiane, le giapponesi e le svedesi, mi tratto bene.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Io non dissi che sono affine alle donne ma che le donne di oggi per come ragionano non mi piacciono, però fisicamente mi piacciono eccome. Non c'è niente di meglio che una bella donna.

Il virus è ingegnerizzato è stato prodotto nel famoso laboratorio di Wuhan, avevo anche postato un messaggio di Anguera che un virus sarebbe stato prodotto dagli uomini.Su questo concordiamo.

Riguardo al fatto che in passato mi sono scontrato con delle persone, questo dipendeva, e lo hai omesso, dal fatto che ero stato insultato. E' raro che mi innervosisca senza essere stato molto provocato prima. Tu ti ricordi quello che puoi, ma se un' offesa è diretta a te te la ricorderesti, siccome era diretta a me la ricordo io.
Gli argomenti ce li avevo, puoi pensarla come vuoi, tanto ormai hai preso l'abbrivio contro di me e ne dai la dimostrazione costante.Sei come un bisonte che carica a più non posso una volta innervositosi.
Il tuo comportamento è ormai standard per me, ti conosco da 5 anni.
Sui tempi delle profezie vedremo, niente ancora è certo, specie se vince Biden, sembra con lui rallentino invece che andare avanti. Con Biden si avrebbe il disimpegno militare in Europa come predetto da Waldviertel? Oppure un riarmo in ottica antirussa, proseguendo le politiche dei Clinton? Penso molto più la seconda, che dici? 🙂
Spero vinca Trump e che i tempi si accorcino, non che si allunghino.
Avrò sbagliato così previsione? Meglio così. L'importante è che non vinca il cattocomunismo in Usa e la massoneria, il deep State americano e le multinazionali concussore dei governi e diaboliche.
Non me ne importa di indovinare ma di ricercare la verità.

Non credo che mi sarò del pirla, anche perchè qui non si parla in quel modo, lo escludo fortemente.Ma anche il corrispettivo locale perchè dovrei usarlo? Nè insulto te e nè me. Non è mia abitudine. E poi per quale motivo? Mistero. Forse per non prendermi troppo sul serio? E sarebbe questo il modo urbano, civile e adulto per farlo?
Io rispetto te e me, ma tu che sei maligno e non lo cogli, dubiti e diffidi di tutto, non posso farci niente.
Sei una persona dall'insulto facile, non ti comporti secondo la Carità cristiana, ma da parte mia bisogna almeno CERCARE di sopportare le persone moleste, e tu lo sei. Per cui ci provo a farlo. Qualche volta però non riesco a sopportare tali atteggiamenti puerili. Sembri talvolta avere 40 anni e a volte 15 con il tuo turpiloquio persino insensato e le tue macchiette, e non si capisce mai con quale dei due si ha a che fare in un dato momento. Se fossi cattivello come te direi che hai uno sdoppiamento della personalità, vai dalle cose più alte a quelle più basse e turpi. Gesù in realtà spiegò privatamente queste cose, più ci si innalza spiritualmente e più si rischiano peccati gravissimi. Spero ti limiti al turpiloquio, a questo punto

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Non mi sarò, ma mi darò; s e d son vicine sulla tastiera.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

Forse sono l'unico ad essersi accorto che quellallà recitava una parte.
Vabbè, comunque restiamo in tema … Di elezioni. (termine non onomatopeico-giapponese 😉
Almeno fatelo per la serietà del blog. Cominciamo invece a pensare che dopo la crisi economica (ormai alle porte) ci saranno terremoti che ci metteranno in ginocchio come (bel) Paese

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Domenico

All'epoca lo conoscevo poco "forumisticamente" parlando, mi risultava difficile farmi una idea che fosse un uomo.
Pareva strano un pò che una donna si interessasse così assiduamente di profezie, di solito pensano alla vita quotidiana, alle esigenze concrete e vicine nel tempo. L'uomo invece deve dare le regole e le indicazioni che la famiglia deve seguire per il suo bene, facendosi a sua volta guidare da Dio. Da cui cerca risposte alle sue lecite domande.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa

In questo modo potrebbe vincere Trump:
https://www.msn.com/it-it/notizie/mondo/usa-2020-ricorsi-e-dintorni-cosa-pu%C3%B2-accadere-ora/ar-BB1aLr6x?ocid=msedgntp
Le procedure di riconteggio sono complesse e lunghe: dunque, più ricorsi vengono presentati, più esiste la possibilità che uno Stato, o più Stati, non certifichino un risultato ufficiale entro la data dell'8 dicembre, quando devono essere nominati i grandi elettori. Sin dalla contesa Bush-Gore del 2000, esiste una sentenza della Corte suprema secondo la quale gli Stati possono decidere loro i grandi elettori, senza rispettare necessariamente l'esito dell'urna. Ed il punto è che i parlamenti degli Stati più contesi – Pennsylvania, Arizona, Georgia, Michigan e Wisconsin – sono a maggioranza repubblicana.

Il rischio, insomma, è che l'8 dicembre ci si trovi ad uno stallo e che la contesa legale intorno alla presidenza entri nel suo terzo round. A quel punto sarà la Camera dei Rappresentanti a votare il presidente: benché a maggioranza democratica, la base giuridica di questa procedura d'emergenza è considerata sufficientemente nebulosa da aprire ulteriormente la strada ad un intervento della Corte suprema. La quale con la nomina di Amy Coney Barrett dà ai repubblicani una maggioranza di sei voti a tre.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

dalla Costituzione USA, XII Emendamneto. (se i Grandi Elettori non eleggessero il Presidente, (per es. per parità 269).
Quello che conta è in particolare l'ultima parte che per comodità di lettura ho segnato come "B".
" XII EMENDAMENTO
1. Gli Elettori si riuniranno nei loro rispettivi Stati e procederanno, con voto a scrutinio segreto, alla nomina del Presidente e del Vicepresidente, uno dei quali, almeno, non dovrà essere residente nel loro stesso Stato; essi indicheranno in una scheda il nome della persona per cui votano come Presidente e in una scheda distinta il nome di quella per cui votano come Vicepresidente; compileranno liste distinte di tutti coloro che avranno avuto suffragi per la Presidenza e di tutti coloro che avranno avuto suffragi per la Vicepresidenza, col numero di voti da ciascuno raccolti: tali liste saranno dagli Elettori firmate, autenticate, e trasmesse sigillate alla sede del Governo degli Stati Uniti, indirizzate al Presidente del Senato. Il Presidente del Senato, presenti le due Camere, aprirà tutte le liste autenticate e quindi si procederà al computo dei voti.
"B".
Colui che avrà ottenuto il più alto numero di suffragi per la Presidenza sarà Presidente, sempre che tale numero rappresenti la maggioranza del numero totale degli Elettori nominati.
Se nessuno raggiungesse tale maggioranza, la Camera dei rappresentanti, a scrutinio segreto, sceglierà immediatamente il Presidente fra i tre candidati (non di più) che hanno ottenuto per la Presidenza il più alto numero di suffragi. Ma, per l'elezione del Presidente, i suffragi si conteranno per Stato, e la rappresentanza di ciascuno Stato avrà un solo voto. Il quorum sarà a questo scopo costituito da uno o più membri dei due terzi degli Stati, e sarà richiesta per l'elezione la maggioranza di tutti gli Stati. Se, prima del giorno 4 del seguente mese di marzo, la Camera dei rappresentanti – allorché questo potere gli competerà – non avrà scelto il Presidente, il Vicepresidente fungerà da Presidente, come nel caso di decesso o d'altro impedimento del Presidente previsto dalla Costituzione.

2. Colui che otterrà il più alto numero di suffragi per la Vicepresidenza sarà Vicepresidente, sempre che tale numero rappresenti la maggioranza del numero totale degli Elettori nominati; e, se nessuno raggiungesse questa maggioranza, il Senato sceglierà il Vicepresidente fra i due candidati che hanno ottenuto il più alto numero di suffragi: il quorum sarà a questo scopo costituito dai due terzi di tutti i senatori e sarà richiesta la maggioranza del numero complessivo per tale elezione. Ma chi sia costituzionalmente ineleggibile alla carica di Presidente, non sarà eleggibile a quella di Vicepresidente degli Stati Uniti.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

detto in soldoni:
la Camera (in mano ai Democratici)si sostuiterebbe ai Grandi Elettori in caso di parità o di insufficienza del quorum 270, ad es. per astensione).
Ma la Camera non vota con i singoli deputati ma per gruppi di deputati divisi per Stati: gli Stati sonom 50, la maggioranza è 26… se non si raggiunge quota 26, la palla passa al Senato (ultime 4 righe finali) che è in mano ai Repubblicani.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Ora dopo ora Remox si conferma interprete più credibile di altri.
Leggo cuna dichiarazione minacciosissima e violenta dello staff di Biden:
Gli intrusi usciranno dalla Casa Bianca.
Si ha l'impressione che l'avvitamento in picchiata dell'America verso l'abisso dell'autodistruzione insurrezionale e violenta, dell'uso della forza di polizia (e forse militare) pro e contro, sia non più corregibile.
ma l'America pro-Trump rimarrà a guardare gli antifa e il violento ribellismo ri-vendicativo degli odiatori dei Bianchi e della loro identità storica?
Di chi è la colpa?
Della sinistra, che non accettò da subito che un non-politico li avesse battuti, e pur di abbatterlo hanno eroso la base "Statale-Istituzionale".
Per dirla all'inglese: pur di buttare via ad ogni costo l'acqua sporca del bagnetto, hanno accettato di buttar via anche il bambino.
L'unità statale, ossia costituzionale della società americana, non c'è più. e non potrà più essere ricuperata.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Avevi dei dubbi? Chi ha la stoffa si vede subito. Che poi si possano anche fare degli errori, è relativo.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Vn peu deuant que le Soleil s'absconde,
Conflict donné, grand peuple dubiteux:
Le Sol & l'Aigle au victeur paroistront,
Response vaine au vaincu l'on asseure:
blond esleu: la trombe fausse dissimulant folie.

Prima dell'eclissi di sole
sarà dato un conflitto (elezioni) che lascerà in dubbio il popolo
Dopo l'eclissi al vincitore apparirà l'aquila (America)
Al vinto verrà assicurata una risposta (ricorso) inutile
Il candidato biondo: Trump nasconde la rabbia

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sono l'utente che si è improvvisato in questa traduzione.

Premesso che secondo me Remox con il suo blog è un dono di Dio, volevo sottolineare che la traduzione da me improvvisata non serve per arrovellarsi su termini come "poco prima" oppure "reprimere, dissimulare e/o trattenere" che fondamentalmente trovo più un discorso intellettuale, importante, ma non di interesse per quello che volevo sottolineare con il post precedente.

Volevo far notare che probabilmente le nostre convinzioni hanno alterato il senso del testo.

Il primo verso ci dice il quando.

Il secondo verso ci parla di uno scontro particolare in quanto lascerà dubbi sospetti (poco importa adesso di preciso il termine l'importante è il senso).

Il terzo verso parla del vincitore (anche qui sole e aquila è solo un discorso intellettuale). La cosa che conta è che ci sarà un vincitore certo e non dubbio.

Il quarto e quinto verso sono il fulcro importante del tutto (secondo me). Cosa si intende per risposta vana? Per me si riferisce ad eventuali contestazioni del vinto che non sortiranno effetto.

Esleu. Su wikipedia dice che è il participio passato di eslire. Non credo che sia corretto tradurre il biondo eletto. Poi si può discutere su cosa sia la trombe fausse ma una cosa è certa … è alquanto incazzata

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa

Imbroglioni fino in fondo:per fregare pure Nostradamus HANNO CANDIDATO UN ALTRO BIONDO(IL TASTO MAYUS FA COME VUOLE :-).Scherzi a parte,per me,anche se profano delle quartine,l'interpretazione di Remox é piú pregna;non solo piú lineare:il profeta legge l'esito finale nel cielo,e poi scende ai protagonisti,tornando indietro fa la cronaca,prima la vana vittoria,poi quella vera.Un verso allo sconfitto e uno ,l'ultimo al vincitore.Oltre al primo verso insieme a Sole e Aquila per il vincitore,a mo' di titolo.La follia rabbiosa potrebbe pure essere vera e contenuta.Ne abbiamo motivo tutti,non solo Trump.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

oltre tutto, la traduzione delll'utente che la precede, è incompleta e "creativa"…pro domo sua: non traduce "Un poco" prima dell' eclissi, etc…non cita il sole, e confonde 2 verbi concettualmente significativi in via ben distinta: una cosa è dissimulare, altro è nascondere; semmai allora si potrebbe usare il verbo "reprimere", o "trattenere" ma cmq sarebbe una resa non adeguata.
L'unico riferimento è il francese del '500 occorrerebbe sapere il significato di "dissimulant" ai tempi di Nostradamus o se usato e come da Nostradamus in altri suoi testi. Ma anche "folie": è follia (pazzia) , o rabbia (ira), o indignazione verso l'ingiustizia? … ma qui solo Remox può dirci qualcosa.
Mi affido a Remox.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

sempre io.
dimenticavo: chiedo a Remox il senso simbolico della apparizione del "sole".
Va intesa alla lettera, nel senso ovvio che dopo l'eclissi ricompare il disco solare, oppure è un qualche simbolo ermetico? (ma allora anche l'aquila).

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

sempre io.
In qualche articolo precedente lessi un post che diceva, vado a memoria:
la quartina su Trump che cambierà le leggi di Bisanzio, (ossia di Istambul, ossia della Turchia e di Erdogan) non essendo realizzata nei 4 anni 2016-2020, significa che sarà realizzata nel quadriennio successivo che dunque sarà di Trump, ossia sarà rieletto.
Stesso discorso per la rottura di una grande alleanza (forse la NATO, o forse il NAFTA, però potrebbe anche essere lo START degli anni '80 ancora in vigore per qualche mese), etc.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

e se il patto che sarà rotto fosse proprio l'unità costituzionale federale?
Immagino la vittoria di Biden… per 4 anni i neri con la radio stereo sulla spalla e le treccioline rasta a ballare ed esser padroni di strade e case dei poveri Bianchi. Secessione di alcuni Stati Bianchi.in quel caso rimarrebbe da dire: se la son cercata! E le milizie Bianche? starebbero ferme a guardare? Cmq vada, un impero sta cadendo.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

"Ancora tu!
Ma non dovevi finirla su?"

Lucio Battisti a parte, ma perché non ti dai un nick? Almeno si capisce quando io sono io e tu sei tu. Sennò, se io sei tu allora io chi sono? … tu? Comincia a diventare problematica la faccenda.
Qua già basta storcere un po' il muso sul covid che si finisce sotto tì-èsse-ò, se a complicare le cose ti ci metti pure tu, cioè io ,….. vabbè lasciamo perdere, qualcun altro te lo spiegherà meglio. Magari in poche parole, come fa sempre Vincenzo 🙂

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

La traduzione è quella che ho fatto io, perché come ho scritto nell'articolo "biondo eletto" è in riferimento all'ascesa al trono di Selim II detto "il biondo".
Poi vedremo come andrà, mi sembra che l'evoluzione della situazione possa essere molto anomala e non paragonabile alle passate elezioni. I democratici hanno avuto fretta proclamando nel weekend Biden presidente sfruttando tutti i media a loro allineati come cassa di risonanza. La fretta a volte è cattiva consigliera. Tenendo anche conto del fatto che Trump ha aumentato nonostante tutto i suoi consensi a oltre 70 milioni di votanti. E sappiamo bene che il tipo è imprevedibile.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Il verso chiave però a mio avviso è "Response vaine au vaincu l'on asseure". Significa "Responso vano si assicura al vinto" o "Responso vano si assicura al vincitore"? Questo secondo me cambia completamente il significato … – dukefleed

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Al vinto

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Ho scritto una sciocchezza: vaincu è il vinto, come giustamente anche Remox aveva scritto. Questo mi getta un po' nello sconforto perché se, come tante volte anche Remox ha scritto, Nostradamus "vedeva" le notizie dei nostri giorni, il vinto in effetti in questo momento è Trump, come riportato dai media. E pare che avrà un responso vano dalle sue contestazioni … – dukefleed

Remox
Remox
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Lascia lo sconforto per altre cose, credimi. E ripeto, vediamo che succede, a questo punto sono curioso.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

"il vinto in effetti in questo momento è Trump, come riportato dai media."(dukefleed)

Il vinto definitivamente potrebbe essere Biden dopo la decisione della Corte suprema.
Nostradamus ha potuto anche vedere i titoli dei giornali( o altro) che riporteranno la notizia definitiva. Trump facendo ricorso fà sì che il risultato definitivo è sub iudice.

Sperando gli venga dato ragione, altrimenti l'attesa ulteriore è un'ulteriore strazio.

Domenico
Domenico
3 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Non è definitivo ma sub iudice, intendevo.

Stefano Pozza
Stefano Pozza
3 anni fa

Dio Padre“Il Mio Impero sulla terra è nei cuori di coloro che scelgono di vivere nel Santo Amore (Holy Love). Le anime che scelgono di risiedere nel Mio Impero sono libere dalla ribellione, dai dubbi e dalle scelte sbagliate. Non c’è violenza nel Mio Impero né programmi nascosti liberi da pubblico scrutinio. I cittadini del Mio Regno sulla terra possono facilmente discernere il bene dal male e scegliere sempre il bene.”

“Quelli che hanno manipolato questa recentissima elezione nella vostra nazione* non fanno parte del Mio Regno sulla terra. Hanno scelto di ignorare la mia Divina Volontà che è sempre Verità in pensiero, parola e azione. Questa non era affatto un’elezione, ma un melodramma sceneggiato da forze invisibili. Scoprire la Verità sarà costoso in termini di tempo e fatica, ma occorre compiere uno sforzo coraggioso per scoprire la Verità.” https://www.holylove.net/il-mio-impero-sulla-terra-e-nei-cuori-di-coloro-che-scelgono-di-vivere-nel-santo-amore/

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Salve, sono sempre io.
In effetti, c'è una ultima possibilità che offre la Costituzione.
Se Biden vincesse anche dopo le controversie legali, Trump, che è inquisito dalla Giustizia per frodi fiscali varie, potrebbe fare come fece Nixon nel 1974.
Per evitare l'ormai sicuro impeachment ossia la messa in stato di accusa, si dimise prima della votazione e il vice-presidente Ford, divenne Presidente ma subito esercitando la preogativa presidenziale di concedere il "perdono presidenziale" che resettava tutte le vicende giudiziarie di Nixon, per sempre.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Definitivo: ha vinto Biden…
Trump non riconosce la vittoria…

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Per Remox: le tue indicazioni e le quartine da te indicate, si sono rivelate non corrette. Le Quartine vanno studiate e non prese a caso per completare qua e la le vari news del momento. BIDEN HA VINTO E NON TRUMP!
E NON VICEVERSA! – Tony73

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Evidentemente non hai letto , puoi aspettare il 14 dicembre prima di sparare sentenze, hai capito che Remox ha scritto che solo dopo il 14 dicembre si sarebbe capito il vincitore, puoi attendere almeno 1 mese prima di sentenziare ??? ci vuole tanto a capire cio che è stato scritto sopra???

indopama
indopama
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

il popolo ha votato per eleggere i grandi elettori i quali, a loro volta, il 14 dicembre eleggeranno il presidente.
il presidente non viene eletto direttamente dal popolo, per questo i democratici hanno presentato Biden che e' in un evidente stato di rincoglionimento, non sara' lui a fare il presidente ma la Harri. Biden sta li' a rappresentare un certo gruppo di potere.

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Usa 2020, i sostenitori di Trump manifestano in Nevada
https://www.youtube.com/watch?v=rwXM5FwVSE0

Puzza di brogli, almeno in Pennsylvania
https://www.youtube.com/watch?v=C78zjZa3jhQ

Trump supporters in Arizona in disbelief over Biden win (gli elettori sentono puzza di brogli)
https://www.youtube.com/watch?v=bigN7DY3SKQ

Altro che Biden vincitore. Gli elettori Americani sono i primi a non crederci.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

https://gloria.tv/post/o3wQekc84CEC2rcpNWPJ7SSXz

DENUNCIA DI TRUMP IN ITALIANO, CENSURATA!
Il Presidente degli Stati Uniti in conferenza stampa ha lanciato accuse durissime sostenendo che sono in corso palesi brogli e truffe ai danni degli elettori e che è pronto a ricorrere alla Corte Suprema per sventare il tentativo di rubare l'elezione. Ecco il discorso di Trump in italiano

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Trucchi sfacciati, Trump vincerà alla fine:
https://apostatisidiventa.blogspot.com/2020/11/ex-falso-sequitur-quodlibet.html

Come se ciò non bastasse, il voto per corrispondenza sarebbe stato valido anche se il timbro postale fosse stato illeggibile! Non c’è chi non veda come queste assurdità espongono al rischio (o alla quasi certezza) di brogli, finendo per rendere poco o niente credibile l’intero sistema elettorale. Per di più, l’intervento della Corte Suprema della Pennsylvania, che modificava le direttive del legislatore,[3] e’ in contrasto con il dettato costituzionale sulle regole relative alle elezioni federali: secondo l’Articolo I, sezione 4, della Costituzione americana, spetta al legislatore dello Stato (non alle sue corti), ed eventualmente al Congresso federale, prescrivere tempo, luogo e modalità delle elezioni. La lettera della legge non potrebbe essere più chiara.

Per questa ragione, il 28 ottobre, la Corte Suprema americana aveva ordinato che “i voti ricevuti dopo il giorno delle elezioni [cioè quelli arrivati fra le 20.00 del 3 novembre e le 17.00 del 6 novembre] dovessero essere tenuti separati cosicché, qualora la decisione della Corte Suprema della Pennsylvania venisse ribaltata, un rimedio congruo sarebbe comunque disponibile”.

Ma questa chiara istruzione non è evidentemente bastata. Il 6 novembre, in mezzo a conteggi, ricorsi, e voti per corrispondenza apparsi all’improvviso (e… sorprendentemente in gran maggioranza per Biden), il giudice Alito è dovuto intervenire di nuovo con un ordine a tutti gli uffici delle contee per le elezioni in Pennsylvania ingiungendo loro di osservare le istruzioni date dalle autorità della Pennsylvania in seguito a quanto deciso il 28 ottobre, cioè che (1) i voti arrivati dopo il 3 novembre siano tenuti in luogo separato, sicuro e sigillato, e (2) che questi voti, se conteggiati, lo siano separatamente dagli altri.[4]

Indipendentemente da chi alla fine venga dichiarato vincitore delle elezioni presidenziali, questa storia (paradossale) della Pennsylvania dimostra come la perseveranza di Trump nel pretendere che tutti i voti legalmente espressi (e solo quelli) siano conteggiati, invocando magari anche l’intervento della Corte Suprema, sia un vero servizio reso alla democrazia americana, che non può diventare una repubblica delle banane, con frodi, sotterfugi, e conflitti di competenza negli stati retti dai Democratici, senza che nessuno (e tanto meno i media, sempre meno investigativi e sempre più irregimentati) osi fiatare

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

https://telegra.ph/E-finita-solo-per-chi-non-ha-mai-capito-IL-PIANO-11-07?fbclid=IwAR11Akt460T9EU-k_I8L-QSVksiaWcM6daQo9P48stAPvkUSbqT-RqNk1PM

E' finita solo per chi non ha mai capito "IL PIANO".
Leonardo SantiNovember 07, 2020
Quello che state vedendo, quello a cui state assistendo in queste ore con la proclamazione da parte dei media della vittoria di Biden, non è nient'altro che il più grosso siluramento intenzionale del sistema informativo dei media a livello globo terracqueo.

Stanno annunciando la vittoria di Biden perché l'attesa sta logorando il potere del deepstate, ed il deepstate sta premendo sull’acceleratore sui media che sono suoi, per dare l'annuncio della vittoria del loro uomo perché devono tranquillizzare stabilizzare il fermento politico minato da 4 giorni di incertezze. Prova ne è il fatto che oggi pomeriggio la Merkel stava esortando Donald Trump ad accettare la disfatta..

Quindi, il fatto che i colossi dell'informazione mondiale (lasciate perdere questi quattro pennivendoli italiani che seguono a ruota) abbiano dato l'annuncio della vittoria di Biden alle elezioni, proprio mentre c'è un coinvolgimento che congela la situazione della Corte Suprema, proprio mentre hanno dovuto alzare le mani dallo spoglio delle schede che vengono ricontate da zero in due stati, e mentre in altri si stanno e scoprendo i meccanismi del software che trasforma i voti e li porta da una parte all'altra, certifica il più grosso flop del giornalismo a livello mondiale nella storia stessa del giornalismo.

Nessuna di queste testate, e nessun direttore avrà mai più il coraggio di mostrarsi in video a fare una sua relazione politologica su quello che accade. Non è possibile accettare una situazione del genere.

Quindi lasciate che mangino questo formaggio e che facciano scattare la leva della trappola sul collo, lasciate che questi topi mangino la gruviera.

Tutto è nato ed è stato orchestrato, architettato, progettato, perché questo accadesse: i media devono finire nel fango con la faccia in giù.

Quindi godete e gaudete, perché quello che stiamo vivendo oggi è il coronamento di un progetto iniziato dopo l'assassinio di J.F. Kennedy.

Lasciateli festeggiare nelle strade di tutta l’America, godrete poi.

E mentre i media annunciavano la vittoria di Biden, e sedicenti "Patriots" si affrettavano a disperarsi ed a abbandonare la nave difronte alla vera "Tempesta" Donald Trump che faceva?

Giocava a Golf!

Rimanete centrati

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mentre gli Usa si dibattono tra covid ed elezioni, la Cina non dorme:
https://asiatimes.com/2020/11/china-leapfrogs-world-with-first-6g-experimental-satellite/
{La Cina salta il mondo con il primo satellite sperimentale 6G. La tecnologia dovrebbe essere oltre 100 volte più veloce del 5G, consentendo una trasmissione senza perdite nello spazio. La Cina ha scavalcato il mondo nella comunicazione satellitare e non solo ha inviato in orbita altri 13 satelliti oggi, ma ha anche completato con successo, il primo al mondo, inviando un satellite di prova per le comunicazioni di sesta generazione.…}. La guerra al 5G di Huawei comincia a non avere alcun senso.
https://histoireetsociete.com/2020/11/07/la-chine-fixe-la-date-dexpiration-de-lhegemonie-americaine/
{….Senza chiudersi agli investimenti occidentali o rinunciare alle proprie esportazioni, la Cina guarda risolutamente all'interno (produzione, distribuzione e consumo) con la volontà di ridurre la propria dipendenza dalla tecnologia e dai mercati finanziari. Insomma: la Cina non sarà più la fabbrica del mondo. …
Il grande colpo.
Questa quindicina cruciale è iniziata il 13 ottobre, giorno in cui è stata approvata una legge sul controllo delle esportazioni che, allo stesso tempo, autorizza il governo a "prendere contromisure" contro qualsiasi paese che "abusi delle misure di controllo delle esportazioni ”e rappresenta una minaccia per la sicurezza e gli interessi nazionali della Cina. Detto questo, sembra essere una legge come un’altra, ma quello che c'è dietro è il divieto di esportare sostanze strategiche (specialmente terre rare) e tecnologia a società straniere che potrebbero rappresentare una minaccia per la sua sicurezza nazionale. …}.
La Cina dedicherà i suoi sforzi ad ampliare il mercato interno; per questo dovranno diminuire le esportazioni e limitare le importazioni anche come contromisura alla guerra commerciale sferrata da due anni dagli Usa. In questo momento di difficoltà a causa del covid una diminuzione dei livelli del commercio internazionale sarebbe catastrofica sia per gli Usa che per l’Europa. Niente terre rare, niente chip: l’industria dell’elettronica resterebbe a terra e comunque gli occidentali a chi venderebbero i chip che per ora la Cina importa? Sono 300 miliardi di dollari. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

mario mancassi – Sai leggere in italiano??? Capisci di elezioni USA? Non credo? Biden ha vinto ficcatelo nella testa dura, perché i grandi elettori votano per Biden il 14 dicembre e non per Trump.
TRUMP ha perso e Remo ha sbagliato. Ma dove diavolo vivi!!! – Tony73

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mi arrendo, Tony73 torna a scuola impara a leggere l'italiano e fare di conto, poi ritorna qui e rileggi l'articolo di Remox, fatti degli schemini se non riesci a comprenderlo, più di questo non posso fare :
te lo riscrivo qui :
“Poco prima dell’eclissi di Sole, vi sarà una gran battaglia elettorale con il popolo fortemente in dubbio; al vincitore appariranno l’Aquila nazionale ed il Sole dopo l’eclissi mentre allo sconfitto sarà dato un vano responso. Ad essere eletto sarà Trump, il biondo, dissimulando la sua follia”

dopo l'eclissi solare, che avverrà il 14 dicembre, sai oggi in che data siamo ???ci arrivi ))) bene allora incomincia a contare da oggi , fai 1 . 2. 3 eccc, ti faccio lo schemino ??? vuoi la calcolatrice?))) bene quando arriviamo al 14 dicembre se Biden viene confermato, Remox ha sbagliato, e in tal caso puoi dare sfogo alle tue soddisfazione di vittoria, fino ad allora nulla puo essere ancora detto.Ci arrivi ???
Detto questo non ti rispondo più , perchè non ho tempo da perdere e non sono il difensore di Remox .. ))

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Per quanto riguarda la storia degli elettori ho gia spiegato in un articolo precedentemente come funziona, e quindi come potrebbe ancora vincere Trump entro l'8 dicembre, ma ho capito che non sai leggere visto che storpi anche il mio nome, detto questo se non ti va bene quello che viene scritto in questo blog , nessuno ti obbliga a leggerlo e a scriverci, puoi andare anche in altri lidi

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Te lo riporto in parte, il resto vallo a leggere sopra, ho capito che hai dei limiti a comprendere : )))senza offesa ))
In questo modo potrebbe vincere Trump:
https://www.msn.com/it-it/notizie/mondo/usa-2020-ricorsi-e-dintorni-cosa-pu%C3%B2-accadere-ora/ar-BB1aLr6x?ocid=msedgntp
Le procedure di riconteggio sono complesse e lunghe: dunque, più ricorsi vengono presentati, più esiste la possibilità che uno Stato, o più Stati, non certifichino un risultato ufficiale entro la data dell'8 dicembre, quando devono essere nominati i grandi elettori. Sin dalla contesa Bush-Gore del 2000, esiste una sentenza della Corte suprema secondo la quale gli Stati possono decidere loro i grandi elettori, senza rispettare necessariamente l'esito dell'urna. Ed il punto è che i parlamenti degli Stati più contesi – Pennsylvania, Arizona, Georgia, Michigan e Wisconsin – sono a maggioranza repubblicana.

Il rischio, insomma, è che l'8 dicembre ci si trovi ad uno stallo e che la contesa legale intorno alla presidenza entri nel suo terzo round. A quel punto sarà la Camera dei Rappresentanti a votare il presidente: benché a maggioranza democratica, la base giuridica di questa procedura d'emergenza è considerata sufficientemente nebulosa da aprire ulteriormente la strada ad un intervento della Corte suprema. La quale con la nomina di Amy Coney Barrett dà ai repubblicani una maggioranza di sei voti a tre.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Leggi anche qui Tony73: https://www.maurizioblondet.it/lo-stato-della-questione-spiegato-bene/ …ma devi leggere , scrivi degli appunti, perchè secondo me tu non leggi

Come avvocato costituzionale, spiega Jenna Ellis: “Joe Biden non è il presidente eletto solo perché i media lo dichiarano tale“.

Gli sforzi coordinati dei media stanno cercando di dichiarare semplicemente Joe Biden presidente e di ignorare lo stato di diritto.

Non c’è un vincitore ufficiale finché ogni voto legale non viene contato accuratamente, gli stati non certificano i risultati e tutte le contestazioni legali non vengono risolte.

Come promemoria, ecco le date ufficiali che contano (al contrario di quanto pensano la CNN e gli altri).

8 dicembre: gli Stati sono tenuti a risolvere le controversie almeno sei giorni prima della riunione degli elettori.

14 dicembre: gli elettori si riuniscono nei rispettivi Stati per certificare i loro voti per il Presidente e il Vice Presidente.
Come ha detto Trump prima, “questa elezione è tutt’altro che finita”.

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ora come può finire ?

a) i riconteggi confermano Biden e Trump accetta l sconfitta, anche per pressione del Partito. Alla fine ai Repubblicani può anche andare bene lasciare tutto come sta: Trump era scomodo, la Pelosi è stata oggettivamente sconfitta e sta cercando di sopravvivere, la spinta massimalista-socialista si è rivelata un boomerang. Fare come se si fosse stati sconfitti da un complotto può anche portare a qualche seggio in più nelle elezioni di mid-term;

b) i riconteggi portano ad una vittoria di Trump. In questo caso vedremo probabilmente scontri di piazza e crisi di nervi dei Mass Media.

c) il risultato è controverso ed abbiamo due sottocasi:

partono le cause legali. Il giudice supremo è la Corte Suprema, ma sta al ricorrente dimostrare i brogli e la loro dimensione. In questo momento non sarebbe una cosa semplice, ma non sappiamo cosa può succedere;
la questione viene risolta da un gentlemen agreement come con il Comitato Elettorale del 1878. Questo imporrebbe uno scambio fra le parti, un mediazione politica. Su cosa ? Non si sa ancora.
Comunque ne vedremo delle belle nei prossimi giorni. Altrimenti potete fare come Gentiloni ed iniziare ad “Abbracciarvi da soli”…..

Quindi prima di ballare e cantare vittoria aspetta il 14 dicembre , è un consiglio

NICOLA_Z
NICOLA_Z
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Bravo Mario!

i dem(oniaci), hanno una fretta boia di vincere subito, e archiviare fulminiamente la pratica fraudolenta delle elezioni americane 2020, evidentemnte sanno di avere poco tempo, per infliggere con la frode conclamata, il loro piano infernale, proprio come il loro padrone:

"Ma guai a voi, terra e mare, perché il diavolo è precipitato sopra di voi pieno di grande furore, sapendo che gli resta poco tempo" (Ap 12,12)

adesso integro il tuo articolo di sopra con le dichiarazioni di Trump….

Il presidente Trump e il suo team di campagna elettorale hanno ricordato agli americani che “SONO I VOTI LEGALI A DECIDERE CHI È PRESIDENTE, NON I MEDIA“.

…..

Come promemoria, ecco le date ufficiali che contano (al contrario di quanto pensano la CNN e gli altri).

– 8 DICEMBRE: GLI STATI SONO TENUTI A RISOLVERE LE CONTROVERSIE ALMENO SEI GIORNI PRIMA DELLA RIUNIONE DEGLI ELETTORI.

– 14 DICEMBRE: GLI ELETTORI SI RIUNISCONO NEI RISPETTIVI STATI PER CERTIFICARE I LORO VOTI PER IL PRESIDENTE E IL VICE PRESIDENTE.
Come ha detto Trump prima, “QUESTA ELEZIONE È TUTT’ALTRO CHE FINITA”

Normalmente la proclamazione, ufficiosa, avveniva prima semplicemente perchè il perdente “Concedeva” la vittoria, riconoscendo la sconfitta. questa volt non sembra proprio il caso, come dicono le ultime dichiarazioni di Trump.

“Sappiamo tutti perché Joe Biden si affretta a fingere di essere il vincitore, e perché i suoi alleati mediatici stanno cercando di aiutarlo: non vogliono che la verità sia rivelata. Il semplice fatto è che queste elezioni sono tutt’altro che finite. Joe Biden non è stato certificato come vincitore di alcuno stato……
……I VOTI LEGALI DECIDONO CHI È PRESIDENTE, NON I MEDIA. “

“A partire da lunedì, la nostra campagna elettorale inizierà a perseguire il nostro caso in tribunale per garantire che le leggi elettorali siano pienamente rispettate e che IL LEGITTIMO VINCITORE SIA SEDUTO. Il popolo americano ha diritto a un’elezione onesta: ciò significa contare tutte le schede legali e non contare quelle illegali. Questo è l’unico modo per garantire che il pubblico abbia piena fiducia nella nostra elezione. Rimane sconvolgente il fatto che la campagna di Biden si rifiuti di accettare questo principio di base e voglia che le schede vengano contate anche se FRAUDOLENTE, FABBRICATE, O LANCIATE DA ELETTORI NON ELEGGIBILI O DECEDUTI.
Solo un partito impegnato in un illecito terrebbe illegalmente gli osservatori fuori dalla sala di conteggio – e poi combatterebbe in tribunale per bloccare il loro accesso.

“ALLORA, COSA NASCONDE BIDEN? NON MI DARÒ PACE FINCHÉ IL POPOLO AMERICANO NON AVRÀ IL CONTEGGIO DEI VOTI ONESTO CHE MERITA E CHE LA DEMOCRAZIA ESIGE”.

– Il presidente Donald J. Trump

https://scenarieconomici.it/trump-le-elezioni-non-sono-finite-pero-dovra-dimostrare-gli-errori-davanti-alla-corte-suprema/

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Aggiungo questa elezione è unica nella storia americana , possiamo paragonarla, ma solo in minima parte a quella del 2020 , anche in quella occasione i media proclamarono la vittoria Di Agore prima dei tempi ufficiali, sappiamo tutti come è andata a finire.
https://gloria.tv/post/VLYvwtFpKeb34XCjzj3xEZW72
A Gore non portò molta fortuna la "proclamazione" giornalistica… Perché voler forzare i tempi?

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

mario mancusi- Torna tu a scuola ma dalla prima elementare! Sei completamente fuori strada e fuori dal tempo. Non hai capito proprio niente ma dico niente di come funzionano le elezioni americane. Biden ha vinto con 290 grandi elettori, Trump con 214. Mi domando cosa leggi e dove vivi (forse sulla Luna). I 290 grandi elettori voteranno per Biden e non per Trump! Tony73

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

NICOLA_Z- Non dire idiozie. Le solite idiozie dei complottisti -made in Italy. Tony73

mario mancusi
mario mancusi
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Tony 73 ultima risposta ,evidentemente non hai letto nulla come al solito, ti ho spiegato come funziona l'elezione americana , ma non ci arrivi, e ti ripeto cosa ci stai a fare in questo sito ??? vai tra i tuoi amici , massoni e progressisti,

Vincenzo
Vincenzo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Tony 73,lo sai che i grandi elettori,anche se confermati,se vogliono possono votare per l'altro candidato,e non per quello con cui sono stati eletti?C'entra poco,é un caso limite,ma rompe la tua logica.MA SONO CURIOSO DI SAPERE SE LO SAI,pERCHÉ' NON CI SONO PASTI GRATIS IN TEMA DI ONESTÁ,e almeno se vuoi mentire dicendo sí,sai che menti e ne provi l'esperienza,se invece lo sai,meglio.Se non rispondi…allora rifacciamo i conteggi. 🙂

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

È possibile ma improbabile che 90 democratici diventino di botto repubblicani… A meno che non intervenga Berlusconi.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa
Rispondi a  Anonimo

mario mancassi: MA NON CI ARRIVI? IL CERVELLO NON TI FUNZIONE. IL SOLITO IDIOTA!
Vincenzo: Lo so meglio di te come funzionano i grandi elettori. Biden ne ha ora più di 300. Trump ha perso. ARRENDETEVI E FINITA PER TRUMP. Ma Biden non finirà il suo mandato! Tony73

yokupoku
yokupoku
3 anni fa

definitivo? ma se ci sono ancora stati che contano…
e stati in cui ci saranno cause e riconteggi…

hanno fretta i dem(oni) che con le pentole
senza coperchi si raffreddi la pietanza 😀

i giornali e media pro biden danno il dato definitivo, peccato che sia sulla base di previsioni e non su dati reali .
@ Anonimous ma un nome te lo vuoi dare ??

yokupoku
yokupoku
3 anni fa

era risposta a:
Anonymous7 novembre 2020 19:09

Andrea
Andrea
3 anni fa

L'unica cosa che può fare è dichiarare uno stato di guerra. A quel punto ha pieni poteri, ma deve far esplodere tutto.

Anonimo
Anonimo
3 anni fa

Salve, sono io.
Cos'è una eclissi? Il sole viene oscurato, annullato,annichilito, per qualche minuto, poi riemerge lentamente e con fatica, ed è lo stesso, non un'altra stella.
Figurazione di quanto sta accadendo e accadrà al sole Trump?

Share This