LA DISTRUZIONE DI MOSUL: APOCALISSE ISLAMICA

scritto da Remox
17 · Lug · 2017

LA DISTRUZIONE DI
MOSUL: APOCALISSE ISLAMICA



Dopo tre anni dalla
sua conquista da parte dell’ISIS Mosul è caduta. La città è quasi totalmente
distrutta per gli aspri combattimenti. Le milizie sciite ed iraqene hanno combattuto
da terra con la guida di incursori occidentali mentre dal cielo gli aerei della coalizione americana hanno bombardato senza sosta.

Mosul è una città
sunnita. Gli sciiti in questi giorni si stanno abbandonando ad atti di vendetta
settaria.

Amnesty International
ha accusato di crimini di guerra sia le truppe iraqene che gli aerei della
coalizione.

L’odio settario fra
sunniti e sciiti, nella sua forma attuale, è piuttosto recente e si è
fortemente riacutizzato con la rivoluzione islamica in Iran. L’odiata Persia
(per gli arabi) a grande maggioranza sciita ha pian piano conquistato spazio e
allargato la propria geopolitica. Se oggi parliamo quindi di odio settario,
secoli fa si poteva parlare di rivalità geopolitica fra l’impero ottomano
(sunnita) e quello persiano (sciita).

In alcuni articoli ho
trattato il tema della lotta fra il turbante bianco e il turbante blu. La
quartina in questione era la 973:

Dal Ramo I del 2000 “Guerra in
Medioriente”

973

Dans Fois entrez Roy cejeulee
Turban:

Et regnera moins euolu Saturne,

Roy Turban blanc Bizance coeur ban,

Sol, Mars, Mercure pres la hurne.

973

Nella Fede entrato Re dal Turbante
ceruleo

E regnerà meno di un giro di
Saturno

Re dal Turbante bianco, Bisanzio
cuore bandito

Sole, Marte, Mercurio vicino
nell’urna.

Il turbante bianco
rappresenta il sultano ottomano ai tempi di Nostradamus mentre per noi è l’islam
sunnita. Il turbante ceruleo (azzurrino-verde) rappresenta il potere persiano o
sciita. A questa conclusione sono giunto citando un estratto dell’Almanacco  per l’anno 1565:

“I furiosi d’Oriente
si solleveranno con grande rabbia. Che ognuno cercherà di salvare la propria
vita dai mali che faran morir grandi personaggi e i più grandi si troveranno in
pericolo di vita. Durante questo mese, nel profondo d’Oriente, si avrà una
mortale guerra nei pressi di Babilonia (Iraq) che poi fra loro troveranno il
modo di appacificarsi. Ma la stessa guerra sarà portata verso la Persia fra
coloro che portano il turbante bianco e quelli che lo portano blu o celeste e
quelli che lo portano ceruleo si vedranno impauriti a dover attraversare l’Asia
(Medioriente) per passare in Africa per venire in Europa, che dagli Africani
saranno ostacolati. Poi fra i bianchi e i blu tenteranno di fare qualche
accordo di pace fra quelli che fuggono e che sono in perpetuo odio e discordia.
E una parte prossima a una terra di spiaggia di mare sarà talmente oppressa dal
suo stesso popolo che mai si sarà vista un tal crudeltà. […] Grande pericolo
per le Fiandre (Belgio).”

Dal mio punto di vista
questo brano riassume i conflitti intercorsi dopo la rivoluzione in Iran fra
sciiti e sunniti. La guerra combattuta in Iraq fra le diverse fazioni e la
massa di profughi che dal Medioriente arriva in Libia per giungere in Europa.
Si annunciano poi pericoli per l’Europa, come nel caso del Belgio, come ne ho
parlato in “La Guerra fra Bianchi, Blu e Cerulei”.

In questo articoli ho
cercato di identificare il re ceruleo con un leader sciita che abbia regnato
meno di 29 anni e più di 11 (la durata della rivoluzione di Giove). Ad esempio
Assad nel cui paese, la Siria, è divampata la lotta che sta incendiando il
Medioriente.

Un altro modo di
leggere il verso è che “meno di un giro di Saturno” voglia dire un giro del
pianeta che lo precede, cioè Giove. In questo caso il leader sciita potrebbe
essere Khomeini che ha regnato quasi 11 anni (proprio come Giove).

Qualunque sia la
soluzione specifica il tema dello scontro fra bianchi e blu in Nostradamus non
è isolato a quanto ho scritto finora. Ce n’è traccia anche nell’Almanacco per l’anno
1566 e nella quartina 202. Si parla sempre di potere turco contrapposto a
quello persiano. Non possiamo quindi escludere che si possa arrivare ad uno
scontro diretto fra Turchia ed Iran. Infatti sempre nel Ramo I del 2000 abbiamo
la quartina 527:

527

Par feu & armes non loing de la marnegro,

Viendra de Perse occuper Trebisonde:

Trembler Pharos Methelin, Sol alegro,

De sang Arabe d’Adrie couuert onde.

527

Per fuoco ed armi non lontano dal Marnero,

Verrà da Persia ad occupar Trebisonda:

Tremare Pharos , Mitilene, Sole allegro,

Di sangue Arabo, d’Adria coperta l’onda.

Dalla Persia a
Trebisonda, in Turchia, verrà il fuoco delle armi. Tremeranno le isole dell’Egeo
e l’onda dell’Adriatico e dell’Italia saranno ricoperte di sangue.

Ho letto qui negli
ultimi due versi il grande tema delle migrazioni che stiamo vivendo con i
naufragi e le morti in mare. Il fenomeno potrebbe quindi peggiorare e
intensificarsi con l’escalation del conflitto in Medioriente che verrà a
coinvolgere anche Iran e Turchia direttamente fra loro.

Nell’Almanacco del
1566 possiamo leggere che:

“Là dove è dimostrata la traslazione del regno: e dove è
dimostrata la decadenza maomettana al limite dei 960 anni, prima del termine di
72 anni comincerà una qualche gran discordia fra la testa bianca e la blu, fra
la biancheggiante e la cerulea: e verrà per loro qualche grandissimo
accadimento. Chi crederà di cavare l’occhio all’avversario se li caverà tutti e
due”.

I due brani degli
Almanacchi sembrano fra loro legati ed in continuità così come con la 973. Questo
secondo brano è importantissimo poiché cita un elemento fondamentale dell’ordinamento
del Ramotti: i numeri del grande tappeto piegato che in tutto sono 960. In
sostanza Nostradamus profetizza che al limite del 960, nel grande tappeto
piegato, cioè alla fine dell’opera profetica il potere maomettano sarà decaduto
e ciò “è dimostrato”, cioè avverrà senza alcun dubbio. La decadenza è
testimoniata dalla lotta fra bianchi e blu, sunniti e sciiti, turchi e persiani
fino all’epilogo finale. Tale discordia comincerà 72 numeri prima il 960, cioè
in prossimità dell’888. Il secolo XXI comincia infatti con l’850 e termina con
il 960. Il ‘900 invece comincia con il 580 e termina con l’850. Il passaggio
fra le due parti è dato dalle quartine che parlano delle guerre in Medioriente e
del risveglio islamico che si concentrano nei rami XIX del 900, XXIII del ‘900
e il I del 2000.

Come detto questo
scontro è ripreso anche dalla quartina 202 che si trova all’inizio del Poema,
più o meno al tempo del veggente.

202

La teste blue fera la teste blanche

Autant de mal que France a fait leur de bien.

Mort à l’anthenne, grand pendu sus la branche,

Quand prins des siens le roy dira combien.

202

La testa blu farà alla testa bianca,

Tanto male quanto bene avrà fatto la Francia.

Morte all’albero, grande appeso al ramo,

Quando il re dirà quanti dei suoi presi all’amo.

Nel XVI secolo farà scandalo l’alleanza fra il Re di Francia cattolico e
il Sultano turco maomettano. La Francia non parteciperà mai alle guerre contro
gli ottomani. La quartina fu pubblicata nel 1555 e scritta sicuramente prima.
Di fatto anticipa lo scandalo degli scandali: il rifiuto della Francia ad
unirsi alla lega cattolica a Lepanto. Infatti quest’alleanza farà tanto bene al
Sultano… ma qualcos’altro farà altrettanto male. Nostradamus probabilmente
prende spunto dalla guerra che la Persia ha lanciato negli anni ’30 contro gli
ottomani, che si ripeterà per tutto il secolo successivo. Queste guerre
territoriali non porteranno mai ad alcun risultato e di fatto non ostacoleranno
più di tanto l’invasione ottomana dell’Europa. Come mai allora il veggente
annuncia che i persiani faranno molto male ai turchi? Perché gettando lontano
lo sguardo dall’888 al 960 come scritto nell’Almanacco del 1566, vedrà il
risveglio islamico in Persia, l’ascesa della setta sciita e la guerra
fratricida intra islamica. Probabilmente avrà visto anche una guerra fra
Turchia e Iran.

In questo scontro secolare dunque la riconquista di Mosul è una tappa
importante perché esacerba ancora di più l’odio settario.

In “La Caduta dell’ISIS” ho presentato la quartina 133 che ho
identificato appunto come riferita probabilmente alla caduta della capitale
dello stato islamico in Iraq.

Dal Ramo II del 2000 “ L’Era del Terrore”

133

Pres d’vn grand
pont de plaine spatieuse,

Le grand lyon par forces Cesarees,

Fera abbatre hors cité rigoreuse,

Par effroy portes luy seront reserees.

133

Nei pressi d’un gran ponte di piana spaziosa,

Il gran Leone da Cesaree forze,

Farà abbatter fuori la città rigorosa,

Per timore le porte a lui saran rinforze.

Ci si chiedeva chi fosse il Leone. Come poi abbiamo visto per altre
quartine i principali significati storici sono due: Venezia e l’islam, fra loro
contrapposti. Il Leone è simbolo persiano e sciita per eccellenza oltre che
generalmente islamico. Come abbiamo detto le due principali forze che hanno
ripreso la città (e che sono state accusate di crimini di guerra) sono le
milizie sciite e gli aerei USA (le forze di Cesare, imperiali).

Il Leone potrebbe anche identificare il Presidente americano. Appena
eletto Trump ha dichiarato più volte di voler sterminare l’ISIS. Con lui alla
presidenza si sono rotti gli indugi per i bombardamenti su Mosul.

Non dimentichiamo infatti la quartina 1086 in cui il Presidente degli
USA è identificato con il Grifone, animale mitologico misto fra aquila e leone.

L’immagine di Trump, con la sua bionda criniera, è stata fatta oggetto
da tempo ormai di allegorie che rappresentano il leone, soprattutto in
campagna elettorale.

Risultati immagini per grifone

Risultati immagini per trump lion
Risultati immagini per trump lion

Risultati immagini per trump lion
Risultati immagini per trump lion

Risultati immagini per trump lion

La città rigorosa (del rigore dell’ISIS) che si trova in una spaziosa
piana (la piana di Ninive) nei pressi di un gran ponte (la grande diga sull’Eufrate)
è appunto Mosul, ex Ninive.

Risultati immagini per diga mosul

Le porte non saranno aperte, ma rinforzate. La città sarà dunque rasa al
suolo.

Possiamo vedere dalle varie tessere messe insieme che si compone un
puzzle coerente ed affascinante che descrive secoli di dispute fino al più
tragico degli epiloghi ormai prossimo a manifestarsi. E’ la stessa escatologia
islamica a prendere vita con le rivolte in Khorasan e le sue nere bandiere
(Afghanistan, Al Qaida e Talebani), quelle di Sufyan (sunniti in Siria, ISIS) e
quella dello Yamani, lo Zaida yemenita (Houthi) che annunciano la comparsa del
Mahdi e del Daijjal, rosso di capelli, orbo, vecchio, di bianca carnagione.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
74 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Ciao Remox, interessante analisi come sempre. Mi sono pero' perso un pochino. A un certo punto scrivi "Il secolo XXI comincia infatti con l’850 e termina con il 960", poi pero' riporti la quartina 133 che sarebbe riferita al nostro tempo … come funziona dunque?
Grazie,
dukefleed

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

I numeri del tappeto piegato non sono i numeri delle quartine, ma numeri di un "programma" dove ad ogni numero corrispondono delle quartine. Il nostro tempo è il xxi secolo, i numeri dall'850 al 960 (considerali come fossero numeri di righe di excel) indicano la prima parte del xxi secolo quando finisce il libro profetico di nostradamus. Quindi la 133 è in questo segmento che è anche il nostro tempo.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ok, adesso e' piu' chiaro grazie. Sarebbe bello conoscere di piu' sul tappeto piegato, ossia la relazione tra quartine ed epoca di riferimento, che so, pubblicando qualche tabella, non so se sia possibile …
dukefleed

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Interessante Remox.
Trump in effetti somiglia parecchio ad un leone con quella criniera 🙂

Black

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Il titolare del sito Royal Device ha saputo da un vescovo esorcista americano che la Madonna ha ottenuto da Dio una breve proroga di misericordia. Nibiru non arriverà più in questa settimana ma tutto è rinviato fra settembre ed ottobre: grande avvertimento, rapimento eletti, guerra mondiale e tre giorni di buio.GIONA

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

si sa almeno da parte di Royal Device, che scruta sempre il cielo, tra Settembre ed Ottobre che tempo farà in Italia?
Perchè è bene sapere con un certo anticipo come abbigliarsi nel modo giusto per tali eventi così tanto significativi. Si confida in un outlook sufficientemente attendibile. Devo rinnovare il guardaroba e approfittando dei saldi estivi si gradirebbero dritte su che tipo di capi comperare.
Grazie in anticipo per una pronta e dettagliata risposta da parte del sig. Royal&devices

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Matteo 24
29 Or subito dopo l’afflizione di que’ giorni, il sole si oscurerà, e la luna non darà il suo splendore, e le stelle cadranno dal cielo, e le potenze de’ cieli saranno scrollate.
30 E allora apparirà nel cielo il segno del Figliuol dell’uomo; ed allora tutte le tribù della terra faranno cordoglio, e vedranno il Figliuol dell’uomo venir sulle nuvole del cielo con gran potenza e gloria.
31 E manderà i suoi angeli con gran suono di tromba a radunare i suoi eletti dai quattro venti, dall’un capo all’altro de’ cieli.
32 Or imparate dal fico questa similitudine: Quando già i suoi rami si fanno teneri e metton le foglie, voi sapete che l’estate è vicina.
33 Così anche voi, quando vedrete tutte queste cose, sappiate che egli è vicino, proprio alle porte.
34 Io vi dico in verità che questa generazione non passerà prima che tutte queste cose siano avvenute.
35 Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno.
36 Ma quant’è a quel giorno ed a quell’ora NESSUNO LI SA', neppure gli angeli dei cieli, neppure il Figliuolo, ma il Padre solo.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

GIONA sei troppo forte, sei più comico del tuo amico scienziato
credici mi raccomando

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Qui l'unica oscurata è la Chiesa Cattolica dal fumo di Satana che ha divorato tanti bambini senza che nessuno ne sapesse nulla eccetto forse il papa con il suo discorso di Ratisbona sul declino della nostra civiltà.

Spring
Spring
7 anni fa

Comunicazione di servizio.

Errata: «gli aerei della "colazione" americana »
Corrige: …

^_^

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Spring

Corretto grazie.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Quando fa queste cose la Madonna dovrebbe preoccuparsi di avvertire il titolare del sito Royal Device:non e' possibile che dobbiamo venire a sapere queste cose dal diavolo!

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

il diavolo ne sa sempre una in più di RoyalDevice. E' una telenovela sventurata a puntate che non avrà mai fine.
La vita è grama!

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Chi è RoyalDevice, il fratello di Anguera?

Quando chiamerete le persone con il loro nome?

http://forum.videohifi.com/discussion/131567/un-encomio-a-roberto-delle-curti-royal-device/p1

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Anguera è una donna, allora?

Non nominarlo nemmeno un tale cacciaballe, non fargli pubblicità a sua insaputa :-)))

Fallo sparire nell'oblio della rete

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

la quartina riferita al turbante bianco è stata "fritta e rifritta " come il cappotto di totò e peppino…Una risata è meglio di niente!
diffi-dente
https://www.youtube.com/watch?v=uWDvcExGwsM

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Congratulazioni Remox hai indovinato la morte di al-Baghdadi
Saluti Luc

Remox
Remox
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao Luc,
in realtà io non penso sia morto, penso invece sarà catturato vivo. E' questo che intendo per "caduta"…si vedrà.

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

in ogni caso Remoxci avevi azzeccato e non è cosa da poco. saluti Luc

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La peppola!! Sì, sicuramente.
Bisognerebbe comunque dar un'occhiata al messaggio originale, perché "lui" riferito ad un oggetto è un po' improprio.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Io invece nn capisco quel " ma gli uomini lo temeranno" riferito al
PREZIOSO ALIMENTO.

2.628 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 14/01/2006
Cari figli, coraggio. Dio è al vostro fianco. Qualunque cosa accada, non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Non allontanatevi dalla preghiera. La croce sarà pesante per gli uomini fedeli. L’alimento prezioso sarà visto e desiderato, ma gli uomini lo temeranno. L’anticristo agirà con grande furia per distruggere la Chiesa del mio Gesù. Il suo più grande attacco causerà un danno spirituale come non si è mai visto dai tempi di Adamo. O figli, soffro per ciò che vi attende. Io sono vostra Madre e sarò vicina a voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

GNAKTPINO

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Scrivi al Regis e fattelo spiegare

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Adesso che ci penso, potrebbe trattarsi della grande croce che si formerà in cielo.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Forse lo temeranno per le persecuzioni, un po' di paura o terrore per il martirio c'è comunque anche con una indiscutibile fede a parere mio
Ma forse la mia è una spiegazione semplicistica
Alessandro

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

L'astronomo Roberto Delle Curti di Busto Arsizio (del sito Royal Device) ha comunicato oggi 20 luglio che NIBIRU ha un ritardo di circa 80/90 giorni sulla tabella di marcia programmata che doveva vederlo arrivare il 21 luglio per impattare col sole e spegnerlo, creando i tre giorni di buio; pertanto il suo arrivo slitta al mese di ottobre, più o meno in coincidenza col centenario dell'ultima apparizione di Fatima (13 ottobre). GIONA

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Certo che ne hai di tempo da buttare per scrivere pagliacciate

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"ritardo sulla tabella di marcia"

deve aver preso un mezzo pubblico italiano AHAHH

Certo che, tra l'altro, argomentazioni scientifiche a profusione sul quel coso di sito.
Meno male che è tra noi e ci rende edotti.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

e Roberto ha chiarito se dopo i tre giorni il sole si accende nuovamente? o la luce verrà dal secondo sole, ossia si accenderà Nibiru?

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

La Francia e' in marcia: quella vera! Alla testa ci sono per ora i generali De Villier, Piquemal, Soubelet. P.Riesz_

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Una marcia che sarà interessante seguire…

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

All'ultimo G20 Putin e Trump hanno avuto un colloquio segreto sul tema Nibiru o Nemesis…come viene chiamato il pianeta X in avvicinamento e visibile dal polo sud. Il Griso

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Remox, sono convinto che le bufale sono tra noi e i complottisti spesso ne sono il veicolo più o meno inconsapevole, tuttavia che ( incollo da Wiki) Carlos Moedas, un banchiere e politico portoghese, Commissario europeo per la ricerca, la scienza e l'innovazione nella Commissione Juncker dal 1º novembre 2014, dicevo se Medas dice che Trump e Putin hanno parlato di Nibiru forse ci dobbiamo fare un pensierino. Anche la Madonna di Anguera ne parla. E i suoi messaggi (almeno fino al 2012) sono da tenere in seria considerazione. Chi prega, preghi più forte.

il barone rosso

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Di bufale è pieno, soprattutto in rete. Comunque dal Cielo verrà il gigante (e forse non solo quello) annunciato ad Anguera.

Luca
Luca
7 anni fa

boohh!!! comunque ora dicono che Trump e Putin abbiano parlato d'adozioni! poi per quel messaggio della Madonna, il prezioso alimento che mancherà, potrebbe essere l'ostia che ogni fedele prende, anche se molti non sono cosi fedeli o degni di prendere! ma questa e un'altra questione! ok! Saluti da Luca! primo messaggio, ma vi seguo da molto tempo con piacere! grazie! cordiali saluti! a presto!

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Luca

Giuda ne era degno? Eppure Gesù gli ha dato il pane dell'ultima cena.

Luca
Luca
7 anni fa
Rispondi a  Luca

ohh porco giuda!! non ci avevo pensato a Giuda! haha ok Aldo hai ragione! ma ora la vera questione e quale quel Prezioso Alimento che mancherà in quei tragici giorni? boohh di sicuro mancherà qualunque cibo! anche se la Madonna di sicuro si riferisce all'Ostia consacrata! ok questa e la mia opinione! grazie ancora! saluti! a presto!

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
7 anni fa
xyz
xyz
7 anni fa
Rispondi a  Videre Nec Videri

Per soli stomaci fortissimissimi…

https://www.youtube.com/watch?v=fMaJl21cIHE

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
7 anni fa
Rispondi a  Videre Nec Videri

O_O ……… no tengo palabras XD

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Videre Nec Videri

le chiese potrebbero diventare delle utili locations per corsi di danza latina – americana, non trovate?
I tempi e i templi sono maturi

Dom.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Videre Nec Videri

A parte gli scherzi, in Paradiso si canta e si balla, questo ci dicono numerosi veggenti, però lo si fa per dare onore e gloria a Dio non a se stessi, per gioire della presenza di Dio. Non c'è niente di male nel ballare, purchè lo si faccia con rispetto e amore per Dio. Ora non so quale fosse il sentire delle persone che hanno ballato in chiesa, lo sanno loro soltanto.
Le chiese sono un angolo di Paradiso sulla Terra, per cui è lecito ballare, ma non bisogna voltare le spalle all'altare, altrimenti lo si fa palesemente per gli uomini.
Dio è contento vederci felici con lui.

Dom.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Videre Nec Videri

sè, non se

😀

Dom

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Videre Nec Videri

Ovviamente persone di altre religioni che ballano in chiesa non ha senso, dato che non conoscono Dio. Quello andrebbe vietato, altrimenti davvero non si ha rispetto della Casa del Signore. Per cui farei questi distinguo.

Dom.

Dom.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Dom,
Dio crea ogni istante TUTTO quello che c'e'.
contattalo e digli che si sta sbagliando.

indopama

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Le persone decidono cosa fare in ogni istante, non Dio per loro. Non è creazione ma decisione, volontà degli uomini. Quando Dio crea il più delle volte gli uomini neppure se ne accorgono.

Dom.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

l'uomo decide di camminare, Dio crea la camminata, controlla il movimento di ogni singola fibra muscolare (o meglio crea il movimento di…)
Dio acconsente il libero arbitrio, quindi acconsente quello che chiami bene e male.
luce e ombra, tutta la creazione e' fatta per differenza, ce' il buono perche' e' in relazione al cattivo. senza cattivo niente buono. il tutto uguale non e' creazione, non e' movimento, e' niente.
quindi quello che ritenete sbagliato, dal punto di vista di tutta la creazione e' giusto o meglio e' necessario perche' la creazione per differenze esista.
il bene/male hanno senso solo soggettivamente, sono io singolo che devo capire cosa e' bene e cosa e' male in cio' che faccio, cosa dentro di me me lo fa capire, istante per istante.
sono io il centro della vita, vengo dentro questo sogno da solo e me ne vado da solo.
chi giudica gli altri non ha ancora capito il senso della vita.
indopama

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Indo: l'uomo decide di camminare, Dio crea la camminata, controlla il movimento di ogni singola fibra muscolare (o meglio crea il movimento di…)

R. No, l'intervento di Dio avviene solo eccezionalmente, quando decide di evitare o meno un evento rilevante a Suo giudizio e volontà. Le leggi fisiche vanno avanti da sole una volta create da Dio. Dio non crea in ogni istante fenomeni chimico-fisici che sono già stati decisi dalla Genesi della Terra e del sistema solare come devono avvenire. Il tuo panteismo è insensato.

Indo: Dio acconsente il libero arbitrio, quindi acconsente quello che chiami bene e male.
luce e ombra, tutta la creazione e' fatta per differenza, ce' il buono perche' e' in relazione al cattivo. senza cattivo niente buono. il tutto uguale non e' creazione, non e' movimento, e' niente.
quindi quello che ritenete sbagliato, dal punto di vista di tutta la creazione e' giusto o meglio e' necessario perche' la creazione per differenze esista.

R. fin qui ci troviamo, è giusto e vero quello che scrivi, ma poi ti perdi nel finale che metto di seguito

Indo: il bene/male hanno senso solo soggettivamente, sono io singolo che devo capire cosa e' bene e cosa e' male in cio' che faccio, cosa dentro di me me lo fa capire, istante per istante.

No, il bene e il male viene giudicato dalla propria coscienza, che benchè limitata nelle conoscenze di cui si dispone e parzialmente ottenebrata dai propri peccati è un riflesso della Sapienza di Dio, per cui non è del tutto vero che la valutazione di un'azione come malefica o benefica sia squisitamente soggettiva. Poi per Dio quello che importa e rileva nel giudicarci è la nostra consapevolezza del male o bene, non tanto il bene e male assoluto che è conosciuto solo da Dio.Il male e bene assoluto però esiste ed alcuni esempi di come ragioni e operi Dio li troviamo nelle Sacre Scritture e nel Magistero della Chiesa cattolica, sotto forma di esempi astratti o anche concreti, in cui Dio comunque semplifica le proprie conoscenze e metro di valutazione perchè siano intellegibili dagli uomini.

Indo: sono io il centro della vita, vengo dentro questo sogno da solo e me ne vado da solo.

R. Io non sono il centro della vita e neanche qualcun altro umano, il centro di tutto è Dio. Non viviamo in un sogno, pur tuttavia,è tutto reale anche se è la realtà terrena quello che percepiamo, ma abbiamo una conoscenza limitata della Verità, del mondo fisico e anche di noi stessi. Ma non è un sogno, solo una limitata conoscenza e consapevolezza.

Indo: chi giudica gli altri non ha ancora capito il senso della vita.

R. Chi giudica gli altri è Dio, un buon cristiano o una brava persona chiunque essa sia al limite giudica le azioni e le parole di altri di cui ha conoscenza approfondita. Non possiamo esimerci da fare delle valutazioni comportamentali, sarebbe accidia, inerzia, mancanza di carità cristiana per far capire ad altri i propri sbagli, passività inoperosa.

Dom

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«,tutta la creazione e' fatta per differenza, ce' il buono perche' e' in relazione al cattivo. senza cattivo niente buono. il tutto uguale non e' creazione, non e' movimento, e' niente.
quindi quello che ritenete sbagliato, dal punto di vista di tutta la creazione e' giusto o meglio e' necessario perche' la creazione per differenze esista.»

Senza cattivo niente buono.

In parole più concrete, quindi, non avrebbe senso parlare di giorno se non esistesse la notte. In questo senso andrebbe bene. Inutile definire qualcosa che non ha "confini".
Ma si può dire che non può esistere il giorno solo perché non esiste la notte? È davvero necessaria la notte perché il giorno esista? Non possiamo tenere sempre le luci accese perché sia sempre giorno? Devono per forza essere spente?

Se non ci fosse la morte non potrebbe esistere la vita? Oppure la vita può esistere a prescindere dalla morte?
In natura sembra proprio che la morte non esista. Si brucia una foresta e subito rispunta l'erba e tutto l'ecosistema animale che ruota attorno.
Il Sole nel deserto arriva a temperature fino a 50° e oltre tanto da distruggere col calore ogni cosa in superficie. Eppure sotto la sabbia cocente c'è vita animale. In alcuni deserti addirittura le piante si sono adattate per vivere sopra la superficie, senza acqua e a temperature elevate.
Questo a me suggerisce che c'è solo la vita e non la morte. Casomai noi assistiamo ad una trasformazione, ma non alla morte. Quindi la vita può esistere senza la morte. Anzi per me esiste solo la vita e non la morte.
Pensa che quando noi "moriamo" occorre il medico affinché lo possa certificare, perché deve diagnosticare la morte della persona.

Questa creazione per differenze non regge molto.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Forse non servono altre risposte dopo quelle di Domenico e di Spring,ma da genovese, mi viene da dire che la creazione secondo Indopama "convenga" benissimo a un Jacques Attali(almeno ufficialmente).Tanto per dirne uno.Per una concezione della vita e del mondo estremamente liberale e individualista.L'individuo ha solo diritti e nessun dovere,dal morto di fame al capo di Attali.Se poi ha piu' 60 anni,e' consigliabile che si tolga di mezzo:ne ha diritto,anzi il socialismo e' liberta' ed e' il socialismo che gli dice di togliersi di mezzo:e senza stare a guardare cosa fanno Attali e il suo capo.Che gli frega? Anzi,che gli deve fregare? Sono cose soggettive,si o no?A chi la tocca la tocca..anzi…la decide.(Tonio si era dimenticato un pezzo…) E speriamo,con Attali e il suo capo, che la tocchi sempre agli stessi…anzi sempre di piu',cosi' non la tocca a don Rodrigo(ma all'Azzeccagarbugli, caro Indo,non vorrei deluderti,ma…).Pensare che quegli sciocchini dei cattolici credono che Dio ci metta del suo,in queste cose:ma si sa,i cristiani hanno un Dio capovolto:e per fortuna che non e' cattolico,senno' gli altri cristiani correrebbero il rischio di farsene uno "dritto" come il nostro,e verrebbero a ingombrarci).P.s:un saluto a Pierpaolo,oggi mi sei venuto in mente,e scrivo pensando di farti divertire.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

A uno Jacques ..e non "a un", se vogliamo fare i precisi,ma sono in tema "genovese" e poi un suona piu' dispregiativo,e verso la malafede il disprezzo non e' mai abbastanza.Si sa,se ben ricordo, che davanti a consonante ed esse impura(p.es. "str….")…

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Anche Allison Misti concorda pienamente con Royal Device: settembre ed ottobre saranno due mesi cruciali in cui inizieranno i grandi eventi epocali che condurranno rapidamente alla fine dei tempi! Sicuramente padre Petar (Pietro) rivelerà al mondo il primo segreto di Medjugorie che sarà il Grande Avvertimento GIONA

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il cuore mi dice: "volesse il Cielo". La ragione ci mette un freno, vuoi per la fonte vuoi per le conseguenze che dovrei patire se risultasse vero.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Quali conseguenze dovresti patire caro Sprimg?
Temi di finire….all'inferno? L'INNOMINATO

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Tanto per restare "sopra sopra", prova a non lavarti per una settimana.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Anche il portale NIBIRU 2012 pubblica interessanti articoli di fonti autorevoli che prevedono l'arrivo di questo gigante dallo spazio per l'autunno prossimo…. E vi dice niente la siccità imperante a cui seguirà la carestia agricola?
Sarà proprio un autunno caldo! IL GRISO

Fulcanelli
Fulcanelli
7 anni fa

Attenzione ! Mahdi e Dajjal sono due cose OPPOSTE !!!! Il Mahdi è una figura profetica-messianica straordinariamente positiva, il Dajjal è l'anticristo ! Non si confondano le due cose, sarebbe grave !

Remox
Remox
6 anni fa
Rispondi a  Fulcanelli

Certo, pensavo fosse evidente che sono contrapposti.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Per l'autunno caldo Nibiru deve portarci anche i sindacalisti:mica si saranno estinti anche su Nibiru.

Spring
Spring
6 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Veramente noi attendiamo giorni migliori e non giorni peggiori 🙂

xyz
xyz
6 anni fa

4.503 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 22/07/2017

Cari figli, la Via del Signore è perfetta. Quelli che il Signore ha scelto per condurre il Suo Popolo saranno sempre fedeli. Gli Eletti del Signore non seminano confusione. Ricordate Menachem, che divenne infedele a Dio e occupò il trono che non gli apparteneva. Non fu scelto dal Signore e governò perseguitando il Popolo di Dio. Avete ancora lunghi anni di dure prove. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Quelli che amano la verità berranno il calice amaro della sofferenza; Saranno perseguitati e cacciati fuori. Siate fedeli. La vostra fedeltà al Signore vi farà crescere spiritualmente. Non tiratevi indietro. Voi siete del Signore e solamente Lui dovete seguire e servire. Conosco ciascuno di voi per nome e desidero vedervi felici già qui nella terra e più tardi con Me in Cielo. Coraggio. Il Mio Gesù ha tutto sotto controllo ed è molto vicino a voi. Aprite i vostri cuori e potrete sentire il Suo Amore e la Sua Presenza. Avanti. Qualunque cosa accada, rimanete con il Vero Magistero della Chiesa del Mio Gesù. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Anonimo
Anonimo
6 anni fa

Il 23 giugno ho fatto notare la pericolosità dello yellowstone e la mia personale interpretazione su “La morte s’avvicina al «nero» più che al bianco” ovvero la morte ariva per una nevicata nera e non bianca, sempreriferito allo yellowstone.
Il 6 luglio 2017 il sisma si è replicato con una magnitudo di 5.8:
http://www.centrometeoitaliano.it/terremoti-e-geofisica/sisma-m-5-8-nei-pressi-del-vulcano-yellowstone-paura-tra-i-turisti-52947/
{Se la magnitudo dovesse essere confermata, il terremoto rilevato oggi sarà il terremoto più intenso che abbia colpito il Montana dal giugno del 1975}.
Inoltre:
https://www.rischiocalcolato.it/2017/07/spaventati-dal-vulcano-strafatti-non-importa-la-logica-non-vede-un-futuro-non-si-ribella.html
{Il timore generale riguardo quella mega-scossa è infatti legato ad altro, ovvero al mega-vulcano di Yellowstone che nei giorni precedenti aveva fatto registrare uno sciame sismico di oltre 1.100 scosse, portando i geologi e i sismologi a parlare di un lento ma pericolosamente progressivo risveglio dello stesso, “la cui eruzione potrebbe squartare le budella d’America”, come efficacemente dichiarato dallo scienziato Shepard Smith. Addirittura, gli USA si sono già messi in contatto con quattro Stati che potrebbero subire il fall-out dell’eruzione – l’ultima delle quali si è registra a Yellowstone qualcosa come 640mila anni fa – e stanno lavorando a pieni emergenziali congiunti: si tratta di Sud Africa, Argentina, Australia e Brasile}! Ed anche: {Insomma, “Forbes”, rivista che solitamente parla di mercato e dei suoi grandi e ricchissimi protagonisti, ci sta prospettando a puntate l’arrivo dell’Apocalisse. Ora, nella mente della gente il dubbio si ingenera e porta soltanto a due epiloghi: o fanno catastrofismo per vendere o ci stanno dicendo che le elite sanno qualcosa che il popolo non sa e stanno attrezzandosi di conseguenza}. Per me, l’anima umana di natura a-temporale in momdo religioso o laico ha percepito l’apocalisse. P.Riesz_

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

3.397 – 7 NOVEMBRE 2010

"UN FATTO SPAVENTOSO ACCADRÀ İN UN FAMOSO PARCO NAZİONALE. Sİ ALZERÀ UN FUOCO DİSTRUTTORE E GLİ UOMİNİ PİANGERANNO E Sİ LAMENTERANNO."

Pare proprio che la Madonna ad Anguera qui predìca un eruzione dello Yellowstone.
Non solo. Pure del supervulcano Toba, che, secondo alcuni scienziati, avrebbe ridotto l'umanità a poche unità 74.000 anni fa circa:

3.410 – 8 DİCEMBRE 2010

L’UMANİTÀ BERRÀ İL CALİCE AMARO DEL DOLORE. DALLA REGİONE Dİ SAMOSİR (l'isolotto al centro del Lago Toba, sotto cui risiede l'omonima caldera gigante) VERRÀ PER L’UMANİTÀ LA GRANDE E MAGGİORE DİSTRUZİONE DEİ VOSTRİ TEMPİ.

Posto questo secondo messaggio perché vorrei porre l'attenzione maggiore, più che sulla probabile supereruzione del Toba, sul fatto che essa, qui probabilmente profetizzata, sarà la più grande catastrofe dei nostri tempi.
E se sarà la più grande distruzione dei nostri tempi, la supereruzione del Toba sarà superiore a quella dello Yellowstone (ammesso e non concesso che il famoso parco nazionale sia quello) nonché a tutto quello che possiamo immaginare. Pertanto, i nostri tempi non sono quelli del grande castigo con giganti dal'alto, sciami meteorici e simili, che ovviamente sono cataclismi di portata superiore.
Scatta dunque l'ipotesi di decenni a venire, come pensano Remox e Pedro Regis, prima che tutte le profezie, o alcune importantissime di esse, si realizzino.
Alessandro

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La questione posta da Alessandro(che saluto) è importante, mi ricordo che già l'aveva posta molti mesi fa, ma personalmente non so cosa rispondere. Non so come interpretare " i vostri tempi", ma la sola cosa che mi viene in mente è non è che possa riferirsi a tempi ravvicinati al 2010(quindi l'eruzione si verificherebbe in breve tempo da adesso), mentre poi gli altri castighi anche più gravi dell'eruzione del Toba accadranno fra qualche decina di anni? La mia timeline per i 3 giorni di buio rimane sempre circa fra 25-30 anni(in base principalmente alle parole di Regis al Nibbio e all'età di Mirjana), anche se la questione è apertissima e ho accettato i consigli di Vincenzo e Remox e in minor misura di altri, che ringrazio.

Dom.

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Ciao Domenico, sì, avevo posto la questione nel passato, e scusami se ho dimenticato di includerti, assieme a Remox e Pedro Regis, tra coloro che pensano a lungo termine per le profezie.
Io la penso come te: se il messaggio è vero, il Toba erutterà a breve-medio termine, e i grandi castighi avverranno, appunto, tra decenni. Tu parli di 25-30 anni, ci possono stare benissimo
I nostri tempi sono nell'ordine di qualche decennio (suppongo).
Grazie per l'opinione, Domenico. E mi unisco all'appello di ottenere altri pareri
Alessandro

Anonimo
Anonimo
6 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Di niente figurati, Alessandro, vedremo se nel breve-medio termine erutterà il Toba, perchè se non lo facesse non saprei cosa pensare sinceramente sul messaggio n. 3.410 – 8 DİCEMBRE 2010.

Dobbiamo ancora pazientare per capire come si concateneranno gli eventi profetizzati, al momento si vive una condizione di eterna sospensione, alle volte mi chiedo se stiamo prendendo un abbaglio.
Dio però, se lo permette, può far accadere gravi cataclismi e guerre in tutto il Mondo in poco tempo,alcuni dei quali contemporaneamente, per cui dobbiamo stare sempre in vigilante attesa, senza però farci prendere dall'ansia. Saluti

Domenico

Videre Nec Videri
Videre Nec Videri
6 anni fa
Anonimo
Anonimo
6 anni fa

Dunque dopo la Svezia, anche negli USA dal 1 agosto primi dipendenti con il microchip sottopelle. L'Apocalisse è davvero una rivelazione e non solo in senso letterale:
Apocalisse 13:16-18
Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d’uomo. E tal cifra è seicentosessantasei.
Apocalisse 14:9-11
Poi, un terzo angelo li seguì gridando a gran voce: «Chiunque adora la bestia e la sua statua e ne riceve il marchio sulla fronte o sulla mano, berrà il vino dell’ira di Dio che è versato puro nella coppa della sua ira e sarà torturato con fuoco e zolfo Il fumo del loro tormento salirà per i secoli dei secoli, e non avranno riposo né giorno né notte quanti adorano la bestia e la sua statua e chiunque riceve il marchio del suo nome».

il barone rosso

Share This