L’ATTO FORMALE DI CORREZIONE DEL CARDINALE BURKE

scritto da Remox
20 · Dic · 2016

L’ATTO FORMALE DI CORREZIONE DEL
CARDINALE BURKE

Il 19 Dicembre il
Cardinale Burke ha concesso un’intervista a LifeSiteNews dove ha ipotizzato una
possibile time line per i Dubia indirizzati al papa. Secondo il Cardinale il
papa avrebbe tempo per rispondere fino a poco dopo l’Epifania, poi si dovrebbe procedere
con un atto formale di correzione pubblica.

Appare difficile
pensare che Burke parli solo a titolo personale e che non si sia prima
confrontato quanto meno con gli altri firmatari dei Dubia. Sappiamo bene poi
che sono molti di più i prelati e i laici che condividono le stesse preoccupazioni.

D’altro canto fino a
questo momento il papa non ha dato l’impressione di voler rispondere.

Si potrebbe quindi
andare incontro ad una situazione che non si verifica più da secoli.

Nell’intervista sono
fatti due esempi di precedenti correzioni pubbliche del pontefice: la prima,
quella di S. Paolo nei confronti di S. Pietro e la seconda, quella fatta contro
Giovanni XXII nel XIV secolo.

In “Il Codice dei Settanta” ho analizzato alcune quartine in riferimento al numero 70 che
sembrerebbe derivare da una lista di pontefici. Da questa analisi è emersa fra
le possibilità quella di associare al pontificato di Francesco, 266mo papa, il
pontificato di Giovanni XXII, 196mo (la differenza è 70).

Giovanni XXII

Il punto di contatto
potrebbe essere rappresentato proprio dall’atto di correzione immaginato dal
Cardinale Burke.

Un simile atto
ovviamente causerebbe ancor più confusione nella Chiesa.

Ad Anguera la Madonna
ha dettato alcuni messaggi in cui si parla di un Ordine. Si è sempre cercato più
o meno di considerare questi messaggi legati l’uno all’altro. Ma forse vanno
separati.

Proviamo a rivederli
insieme:

2.566 – 25.08.2005

Un ordine sarà dato a un cardinale. L’obbedienza ai
nemici causerà grande confusione. Dalla sorpresa, uno spavento, dolore e
distruzione.

2.950 – 01/02/2008

La Chiesa camminerà su strade difficili. Affronterà
molta ingratitudine dei cattivi pastori e berrà il calice amaro del dolore. Da
Malta verrà un ordine che scuoterà la Chiesa e farà soffrire i fedeli. Sono
vostra Madre Addolorata e so ciò che vi attende. Non allontanatevi dalla verità.
Confidate nel Signore.

2.952 – 05/02/2008

Cari figli, un ordine sarà dato da un Ordine. Nella
sua promessa ci sarà falsità e il trono di Pietro sarà scosso.

2.990 – 30/04/2008

Cari figli, un ordine sarà dato e le porte saranno chiuse. Ai consacrati sarà
impedito di compiere le proprie funzioni e gli uomini fedeli avranno di che
piangere e lamentarsi.

3.005 – 03/06/2008

Cari figli, sorgerà un nuovo ordine e il suo principale obiettivo sarà
perseguitare la Chiesa del mio Gesù. Apparentemente sarà un movimento benefico
e attrarrà molti uomini e donne di fede. Riuscirà a coinvolgere molti
consacrati e la sofferenza sarà grande per i miei poveri figli. Sono venuta dal
cielo per avvisarvi.

I messaggi 3005, 2952, 2990 e 2566 sembrano fra loro
legati. Sorgerà un nuovo Ordine apparentemente benefico che attrarrà anche
parecchi uomini e donne di fede coinvolgendo molti consacrati. Eppure il suo
obiettivo principale sarà perseguitare la Chiesa. Sarà dato un ordine a un
cardinale, forse fra i consacrati coinvolti, che ubbidirà (ubbidirà quindi ai
nemici). Le porte delle chiese saranno chiuse e sarà impedito ai sacerdoti di compiere
le proprie funzioni.

Sembra la descrizione del tempo dell’Anticristo o di
un suo precursore che fonderà un Ordine che perseguiterà la Chiesa dietro l’apparenza
della beneficenza. Qualora però i messaggi siano divisi il 2590 sembra
descrivere bene l’attuale situazione a meno che la sede di questo nuovo Ordine
non sia Malta, come per il Sovrano Ordine Militare.

La Chiesa
camminerà per strade difficili:
sembra una
descrizione perfetta di ciò che sta accadendo in seguito alla pubblicazione di
Amoris Laetitia. Un’altra espressione simile della Madonna, in relazione a
questo pontificato, è “Pietro camminerà tra le spine”. Il “camminare insieme” è
il significato della parola Sinodo, dove tutto ha avuto inizio.

Affronterà molta
ingratitudine dei cattivi pastori e berrà il calice amaro del dolore
: questo passaggio sui cattivi pastori mi fa pensare ai messaggi in cui la
Madonna dice che il Re sarà abbandonato e si sentirà solo. I cattivi pastori, o
falsi amici del Re, potrebbero abbandonarlo nel momento in cui le cose
dovessero mettersi male e la fase di Auge finire.

Da Malta verrà
un ordine che scuoterà la Chiesa e farà soffrire i fedeli:
questa parte potrebbe riguardare l’atto formale di correzione annunciato
dal Cardinale Burke, Patrono dell’Ordine di Malta. Il Cardinale è senz’altro il
capofila di coloro che si oppongono al modo in cui è stato scritto il capitolo
ottavo (con annessa noticina) di Amoris Laetitia. Un atto formale di
correzione, il primo dopo secoli, avrebbe sicuramente la forza di scuotere la
Chiesa, aumentare lo scontro e far soffrire i fedeli.

Nei casi precedenti, in seguito alla correzione, il
pontefice è tornato sui propri passi…questa volta però, nel nostro mondo
interconnesso ed ostile a Cristo, simili sfide potrebbero avere esiti nefasti.

Nella quartina 609 del Ramo III del 2000 dedicata a papa Francesco abbiamo
visto che la fine del pontificato avverrà “fra tormenti ben strani”.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
104 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Anonimo
Anonimo
7 anni fa

"NEL DUBBIO ME NE STO COL PAPA …"

Ringrazio Dio che non mi fa avere dubbi, AVANTI CARDINALE!!!

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

allora si rimane con Benedetto XVI che é il vero Papa in reclusione finché per comando e disposizione divina non abbandoni Roma. Manca poco e quest'anno nuovo vedrá questi sviluppi.

Unknown
Unknown
7 anni fa

"Un ordine darà un ordine" La Madonna degli indovinelli

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Ma che senso ha che la Madonna dia i messaggi se poi i pochissimi che li leggono non li capiscono? Fossero messaggi chiari e dettagliati allora sarebbe un'altra cosa.

A mio parere contribuiscono a generare molta confusione basta guardare i commenti riguardanti il Papa. Senza contare tutte le profezie di catastrofi/guerre che allontanano ancora di più chi non ci crede

Marc

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

In effetti molti messaggi sono oscuri ed equivoci, ma questo passa il convento.

Eppure la Madonna dice che le è stato permesso di rivelare cose che non le è permesso di fare in tutte le altre Sue apparizioni.Per cui è già eccezionale quello che ci viene offerto.
Evidentemente è Dio che si vuole nascondere, la Madonna vorrebbe fare di più.
La Madonna a Medjugorje ha detto che Lei vorrebbe spiegare meglio i 10 segreti in modo che le persone capiscano un pò meglio ( la gravità di ) quello che ci aspetta, ma è Dio che non Le dà il consenso.

Dio in questo Mondo sembra assente, muto, la vita quotidiana contraddittoria, lasciami passare il termine anche ridicola a volte, buffa, spesso tragica o triste o meschina.
Dio si manifesta col contagocce.

Ma noi non dobbiamo basarci sulle rivelazioni e le manifestazioni eccezionali e/o collettive di Dio.

Dio è in noi, credenti o meno, e ci ama ogni giorno, e questo basta ed avanza pure, ad essere onesti.
Dio vuole che soffriamo per la salvezza spirituale nostra e delle altre persone, e per dare maggior Gloria a Lui. Ogni tipo di sofferenza e mortificazione è gradita a Dio se fatta con amore per Lui. Non aspettiamoci tanto degli aiuti di informazioni sul futuro sconosciute ai più, sarebbe anche un'ingiustizia verso chi non ne sa nulla non per mancanza di volontà ma per mancanza di opportunità o anche per caso,
aspettiamoci solo Amore. Quello ne dà in abbondanza. Dio è Amore, e così di manifesta principalmente ai figli, aiutandoci a sopportare le prove.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Smettiamola di dire scemenze, siamo nell'era di internet quindi qualsiasi cosa la Madonna riveli in un posto fa il giro del globo in pochi secondi e pertanto asserire che Dio le dà il permesso di rivelare degli indovinelli in un posto e nulla in un altro è una corbelleria mega galattica.
O qui abbiamo tante madonne a cui corrispondono diversi extraterrestri che esprimono pareri diversi in modi e toni diversi o c'è una madonna vera e cento false, o infine sono tutte false.
Suggestiva la foto scelta da Remox del cardinale superbo con il mantello su un trono, e che sembra richiamare quei "Principi della Chiesa" che periranno, del testo apocrifo del terzo segreto di Fatima.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Veramente non ho scelto l'immagine per evidenziare la superbia del cardinale, che tra l'altro non vedo nella foto. L'ho scelta perchè mi ha trasmesso la solitudine di colui che si appresta a fare qualcosa di doloroso, ma che ritiene necessario insieme al fatto che, seduto su "un trono", si assume un ruolo guida verso il "trono vero".

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

1^ parte

@
Aldo Mazzurco

Prima di tutto le scemenze le dirai tu,e modera i termini per cortesia, caro apostata, che vuoi fare una interpretazione arbitrariamente restrittiva di quanto ha detto la Madonna. Sì quella che dice a Medjugorje e ad Anguera che la vera religione è cattolica.

2.489 – 27.02.2005 Anguera
Cari figli, gli uomini sapienti annunceranno nuove scoperte sulla vita di mio Figlio Gesù. Fate attenzione. Non permettete che il demonio vi inganni. Non permettete che la vostra fede sia scossa. La verità del mio Gesù è nel Vangelo. Ascoltate ciò che insegna il vero Magistero della Chiesa del mio Gesù. Accogliete gli insegnamenti del Papa. Il demonio causerà grande confusione, ma vi chiedo di restare con la verità. Un albero grande sarà tagliato e i suoi frutti cattivi non si moltiplicheranno più. La verità è mantenuta integra solo nella Chiesa Cattolica. Abbiate cura della vostra vita spirituale e vivete gioiosamente i miei appelli. Non scoraggiatevi. Io sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

"La verità è mantenuta integra solo nella Chiesa Cattolica."

A Medjugorje la Madonna ha detto che tutti gli uomini sono figli di Dio e amati allo stesso modo, ma le religioni seppure devono essere rispettate tutte, non sono indifferenti tra loro,non sono uguali tra loro:

"…sulla terra voi siete divisi, ma siete tutti figli miei. Musulmani, ortodossi, cattolici, tutti siete uguali davanti a mio Figlio e a me. Siete tutti figli miei. Certamente non tutte le religioni sono uguali davanti a Dio, ma tutti gli uomini sono uguali davanti a Dio
…….Non basta, però, appartenere alla Chiesa cattolica per essere salvati: occorre rispettare i Comandamenti di Dio… Anche i non cattolici sono creature fatte ad immagine di Dio e destinate a raggiungere un giorno la Casa del Padre. La salvezza è offerta a tutti, senza eccezioni. Si dannano solo coloro che rifiutano deliberatamente Dio. A chi poco è stato dato, poco sarà chiesto. A chi è stato dato molto, sarà chiesto molto. Solo Dio, nella sua infinita giustizia, stabilisce il grado di responsabilità di ogni uomo e pronuncia il giudizio finale"

Maggio 1982, messaggio della Madonna a Medjugorje

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il veggente Pedro Regis è brasiliano, la Madonna ha detto che Dio ha scelto la Terra della Santa Croce per trasmettere delle rivelazioni che non ha dato in nessuna altra parte in cui la Vergine è apparsa.
Questo non significa che la diffusione delle rivelazioni debba essere confinata in Brasile, ma anzi la Madonna invita a far conoscere a tutti i suoi messaggi, per la salvezza di tutti i Suoi figli.
Le corbellerie le dici tu!!!!!
Non si tratta di segreti, hai fatto confusione mentale, riprenditi. E porta rispetto per la Madonna.

La stessa interpretazione restrittiva, a tuo uso e consumo, che hai usato quando abbiamo parlato ( e mi hai insultato, per cui ho lasciato perdere per il momento….)del messaggio di Anguera in cui si dice che dopo il Grande Castigo la Basilica di San Pietro dovrà essere ricostruita.
Prima di tutto non si sà l'entità dei danni che subirà, potrebbero essere più o meno gravi, strutturali o non.
Non è detto inoltre che debba essere ricostruita tale e quale a quella di adesso in soli 25 anni di pace, in un periodo di povertà post Castigo e distruzione immane annessa, per giunta, ma potrebbe essere ricostruita con dimensioni inferiori all'attuale.
Niente di sbalorditivo, sempre Basilica di San Pietro resterebbe, la Chiesa di Dio è spirituale, non fatta di pietre e marmi o onici rari.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Moderate i toni.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

I miei toni sono sempre moderati,ma in questo caso, come si dice, ho risposto a tono.
Non accetto di essere mancato di rispetto, nella vita come qui.
Il sig. Aldo Mazzurco istiga le persone con insolenza e mi sono stato zitto tempo fa e non l'ho risposto, ma ora l'ho fatto perchè diventava sennò un'abitudine la sua.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Mi hai accusato in passato di eresia perchè protestante quindi mi sembra che sia più superbo tu che il cardinale che dà sfoggio del suo mantello su di un trono. Burke minacciò uno scisma già due anni fa ma voi non lo ricordate. Egli disse in una intervista che sarebbe rimasto fedele al papa finchè il papa sarebbe rimasto fedele a quello che Pedro (e non la Madonna) chiama in modo ossessivo il "Vero Magistero" contrapposto a quello "Falso" dei "bergoglioni" come li definisce Socci.
Quando ad Anguera si vedrà qualche segno tangibile della presenza di dio valuteremo le sue asserzioni su una presunta superiorità del gattolicesimo su tutte le religioni mondiali.
La Madonna è apparsa a Medjugorie ovvero in un paese della Bosnia, una terra a maggioranza musulmana e musulmana bosniaca era una dolcissima ragazza che ho amato da ragazzino con una educazione che i figli emancipati e libertini dei gattolici si possono solo sognare.
Quanto a corruzione e immoralità l'occidente gattolico, che pensa basti un prete per assolvere ogni peccato immondo per "purificarsi" (ovvero per avere un presunto sconto di pena nell'aldilà), batte tutte le civiltà, etnie e religioni esistenti sulla crosta terrestre.
Il passo chiave della Madonna di Medjugorie è questo del 1° ottobre 1981:
Domanda: – Tutte le religioni sono buone? (in croato, dobre)?
Risposta: – Tutte le religioni sono uguali (iste) davanti a Dio (Cronaca parrocchiale, p. 11).
Pertanto Dio non fa differenza di appartenenza religiosa ma guarda all'integrità morale di ogni individuo. Cristo è certamente l'unico mediatore, perchè questo noi cristiani crediamo, ma ciò non significa che chi non conosce Cristo non possa raggiungere la perfezione dello spirito e quindi la salvezza, ma solo che non conoscendo la via diretta di Cristo Amore seguirà strade più lunghe e impervie ma che ugualmente possono portare a scoprire l'Amore dell'Altissimo quale fondamento dell'Universo.
Il cattolico che osserva a tutti i precetti religiosi fissati dalla sua Chiesa, paga regolarmente la decima, elargisce il suplerfluo in beneficenza e recita ogni primo sabato e venerdì del maese le sue giaculatorie si inganna se pensa di aver raggiunto così la perfezione se il suo cuore è vuoto di amore e di compassione verso gli ultimi di questo mondo. Ho dibattuto di recente su un'altra pagina con un altro fervente cattolico che diceva non voleva perdere tempo a parlare con noi protestanti perchè in genere siamo amici dei sionisti. Ho risposto che sì io sono amico degli ebrei come dei musulmani, dei buddisti e di ogni uomo su questa terra. Lui prosegue dicendo che gli ebrei sono macellai e nega l'olocausto, le uccisioni e i formi crematoi. Ho quindi mostrato le foto delle esecuzioni compiute dai nazisti contro gli ebei e le fosse comuni.
L'antisemitismo nasce nel cattolicesimo. Il primo ghetto fu creato da un papa. Pio IX rubò il figlio di una famiglia ebrea per battezzarlo e farlo prete. Il cuore dei cattolici che ho incontrato sul mio cammino è pieno di superbia e di odio e la Madonna appare in tutte le terre cattoliche non per dire che voi vi salverete perchè siete cattolici il resto del mondo no, ma che se non vi convertite al bene il castigo di Dio sulle terre cattoliche sarà così terribile che intere nazioni scompariranno!

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

D'altronde se una persona ha scelto di autointortarsi non c'è dialogo proficuo, è solo una accampare scuse e motivazioni farraginose.
Lei è anticlericale e anticattolico ha fatto la scelta peggiore che potesse fare, dopo essere stato cattolico.
Le persone come lei anticipano la venuta del figlio della perdizione, che verrà in una società caratterizzata dall'apostasia collettiva. Compresi i cattolici che si definiscono tali ma che non amano Dio, vanno in chiesa per timbrare il cartellino, fanno la comunione senza prima confessarsi dei peccati mortali( ne sono molti ormai), commettono sacrilegi come fosse niente. E si perderanno se non cambiano. In questo ha ragione il cattolicesimo (non gattolicesimo) annovera moltissimi cattolici (non gattolici) che osservano una fede superficiale e farisaica, piena di autossoluzione, superbia, vanità, esteriorità del culto. Molti sono gli scandali dei sacerdoti e dei religiosi più in generale.
Ma questo no le dà la giustificazione di aver abbandonato la vera religione, è in errore mortale, peggio per lei che vi insiste.
Dio sebbene manda castighi agli uomini che non seguono la Sua volontà questi si comportano come animali feriti che pieni di livore ed ira uniti ad estremizzazioni delle proprie ideologie li porta a rinnegare e a contrastare Dio e i principii della religione cattolica, l'unica che è vera, e lo fanno a testa bassa, senza vergogna di non tentare di fermare la propria testardaggine e le proprie idee umane che non appoggiano nella Verità rivelata e negli insegnamenti della Chiesa cattolica romana guidata dai successori di Pietro, primi autentici apostoli di ogni tempo successivo alla morte di Cristo.
A chi è stato dato tanto sarà chiesto tanto e a chi è stato dato poco sarà chiesto poco. Una persona ha la fortuna di vivere in una nazione cattolica per la maggioranza come è per l'Italia, dove c'è persino il Papa, e accampa scuse da 4 soldi per rinnegare la vera religione, affidandosi a bibbie con significati distorti, che non seguono la Tradizione e il Magistero dei Papi che sono nominati da Dio Spirito Santo e assisti da Lui nell'interpretare i testi sacri scritti, e che quando parlano ex chatedra sono infallibili, ha colpe maggiori.
Lei distorce messaggi mariani e prende quello che le fa comodo, lei è la peggiore guida di sè stesso. Però le và bene così, e ci si è abituato, i richiami servono a nulla, nè mi aspettavo nulla di positivo. Ma da cattolico avevo l'onere di fare il mio possibile, Dio me ne renderà conto, dato che mi ci sono trovato in mezzo nelle discussioni.
Continui a dire falsità ma non insulti e non prenda in giro nessuno, nè tanto meno i Santi come la Madonna S.S.
Almeno, in subordine, che lo faccia senza riferirsi ai miei post, io no cerco lo scontro, lo ha cercato lei rispondendo ai miei posts.
Io per quieto vivere e per un buon clima generale ho cercato di soprassedere ma se l'attacco è diretto a me o alla Madonna chiedero', alla prossima , a Remox di cancellare i suoi messaggi.
Questo è quello che penso sia meglio fare.
Non ambisco a meglio con lei.
Rispetto da parte mia ci sarà sempre, è atto dovuto, e lo faccio, in aggiunta, con piacere, con amore, ma non se ne approfitti.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il mio è un "attacco" alla "chiesa rimanente tradizionalista"? come la chiamano i ratzingeriani e i loro pseudoveggenti. Ho rinnegato quale fede? Forse quella che voi imponete col battesimo ai neonati e poi comunione e cresima imposti dal formalismo della tradizione? La religione, tutte le religioni, devono togliere le mani dalla manipolazione dei bambini. Il bambino va educato alla diversità di una società multietnica e multireligiosa. Non esistono apostati ma diversità di opinioni che matura con la naturale maturazione di un bambino che si confronta con il mondo e la diversità.
La Regina della Pace sceglie di apparire in terra a maggioranza musulmana per dire ai cattolici che tutte le religioni sono buone agli occhi di Dio. Eppure proprio in quella terra, a dieci anni esatti dalla prima apparizione, scoppia una terribile guerra etnico religiosa con 8000 civili musulmani sterminati a Srebrenica solo perchè di religione non cristiana. Questi sono i fatti, non quelli che inventi tu per avallare la tua superbia. Beati gli umili, chi pensa di avere la certezza e l'esclusiva della salvezza è sulla strada della perdizione perchè ha peccato contro il proprio fratello.
Non si dimentichi che nel giro di pochi anni i cattolici diventeranno minoranza anche in nazioni come l'Italia dove erano maggioranza perchè anche quest'anno verranno a mancare altri 20.000 neonati. Una terra dove i morti superano i nati è una terra che sta morendo. Con questi numeri c'è poco da rallegrarsi caro amico perchè la tua Italia cattolica presto non esisterà più e il grande terremoto che la dividerà le darà il colpo di grazia. Ridotta in pezzi non la piangeranno certo i tanti giovani cattolici laureati fuggiti in terra protestante in cerca di un futuro che qui non c'è perchè cattolicesimo = corruzione = disoccupazione = miseria.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

E' cambiato qualcosa,perche' quando i 4 cardinali resero pubblici i Dubia, pur non avendo avuto risposta "abbozzarono",se capii bene,dicendo che il Papa nella sua sovrana potesta',o qualcosa delgenere, aveva ritenuto di allargare e proseguire la discussione e il confronto nella Chiesa,e mostravano di accettare il suo silenzio, in sostanza.Burke si espone,penso, perche' fare uno schieramento vasto sarebbe provocatorio verso chi non appartiene allo stesso schieramento,e darebbe subito impressione di scisma in atto.Immagino sia una scelta condivisa con gli altri.Pero' qualcosa e' cambiato,d'altra parte sono le gocce che fanno traboccare i vasi,e Francesco va a tavoletta.Li capisco,pero' io aspetterei e punterei sulla inadeguatezza della persona e non attaccherei il Magistero su un Documento che piu' se ne parla e piu' si da' occasione al demonio di dividere.Dopo la votazione nella prima sessione dl sinodo,nel 2014,c'era una chiara maggioranza moderata,pochi no sui punti controversi da parte di conservatori,e piu'no da parte di modernisti per cosi' dire estremisti.Mi chiedevo come sarebbe potuto nascere un conflitto,pur sapendo di una divisione latente di vecchia data.Oggi ho la risposta,dopo 2 anni,e la risposta non si chiama certo Burke o Caffarra etc ma si chiama 2 anni di Bergoglio a tavoletta. Irresponsabile e superbo.Non superbo il povero Burke,che si espone per lanciare un messaggio di moderazione e di buon senso,ma superbo Bergoglio se non lo coglie. Cambiando discorso,molto vera la riflessione di Domenico.Del resto la stessa Madonna a Medjugorje disse che basterebbe osservare i Comandamenti e non servirebbe altro.Ineffabile, per chi qualche volta l'ha percepita, la umilta' di Dio,che e' l'umilta' di un vero Padre.Non sono nuovi avvisi ,non sono continue novita' quelle che scuotono le coscienze,che' anzi diventano come droga che da' assuefazione.E',invece , il ricordo del vissuto e lo scoprire in essi qualcosa che non avevamo capito col cuore e magari poco con la mente.Questo ci giustifica, perche' mette a confronto il nostro piccolo cuore con quello di qualcuno o di qualcosa che in quel momento era piu' grande.Ecco perche' il silenzio dignitoso e umile ma profondo e intenso di Dio.Riconoscendoci sinceramente in difetto,siamo da Dio giustificati.Il contrario della attuale societa' dei consumi,della quantita',del bla bla bla,della notizia.La Madonna, regina di umilta',lo sa bene, e mi riesce difficile immaginarla cosi' "disperata"tra virgolette, da comportarsi come una madre normale,che vuole portare a casa il risultato di far recuperare un po' di senno ai figli in qualunque modo,di fronte al silenzio regale e umilmente austero di Dio.Sembrerebbe uno di quegli sforzi femminili un po' ingenui al limite del masochismo.Ma non dimentichiamo che i peccati pesano su Cristo crocifisso ogni giorno fino alla fine.Quindi puo'mdarsi che lo faccia per il Figlio.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Dimenticavo:l'analisi del voto al sinodo,nel 2014,da' anche l'indicazione, credo,della parte da cui verra' lo scisma, e di chi sono i cattivi pastori ingrati che abbandoneranno il Papa,sempre che si riferisca davvero alla situazione attuale.Cioe',i modernisti estremi.Ecco perche' per me Burke e gli altri sbagliano se vanno avanti con la Correzione,perche' fanno il gioco dei modernisti estremi.Ma se il Papa restera' solo, cioe' se alla fine sembrera' che il problema sia lui, la sua persona,credo che sara' pure giusto,e avra' raccolto quello che ha seminato.

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Ad abbandonarlo saranno forse i lecchini, gli "amici del Re", quelli che si muovono secondo il vento del momento.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Si' Remox, ho espresso male, intendevo che i moderati estremi potranno essere la scintilla per l'incendio,come anche i 4 cardinali rischiano di esserlo,e tra queste due parti i confusi ma anche gli opportunisti.Sui modernisti estremi, quando leggo di un Ordine che nascera' e apparentemente sara' benefico, per giunta se ricordo bene un po' femminista e guidato da donne,ma che in realta' nascera' per combattere la Chiesa , mi vengono subito in mente certe societa' filantropiche come quelle fondate da Soros, per dire il piu' noto.In cui il nazista ,sia pur ebreo, di un tempo,e il "filantropo" di oggi sono due facce della stessa medaglia,anticristiana e antieuropea.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

la misoginia è un altro elemento storicamente nefasto del gattolicesimo… un movimento diabolico non può infatti che essere guidato da delle donne!

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Sei una volpe!Ma dai che lo sai bene come lavora il diavolo ,per dividere,furbetto… 🙂

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Vi prego di moderare i toni ragazzi, per rispetto reciproco e di Remox, uno dei pochi che offre spazi come questo, e per rispetto della nostra fede soprattutto agli occhi di qualsiasi terzo che possa capitare per caso in questo blog anche solo per curiosità.
PS: Ciao Remox, ciao amici 🙂
Alessandro

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sì tutto giusto, normalmente scriverei lo stesso anche io, ma qui non è un caso normale ma soprannaturale.
Il sig. Aldo Mazzurco si è permesso di dire, a briglia sciolta, dato che nessuno lo contrastava DA MESI, a tal proposito un maggiore contributo in tal senso non sarebbe guastato( io ci ho provato ma ho ricevuto insulti e non ho risposto, come Gesù insegna),che la Madonna di Anguera nel migliore dei casi dice indovinelli, che poteva essere un extraterrestre, un falso, non so lei ma se uno offende mia Madre celeste io non rimango indifferente. Almeno dirgliene quattro, e mi sono anche molto trattenuto, apprezzi lo sforzo.
Il Papa invece ha detto che avrebbe dato un pugno, in riferimento a sua madre terrena(credo defunta) o a quella celeste, non è chiaro, fatto sta che lo ha detto, e quando lo ha detto,sebbene all'inizio sembrava scandaloso, non ero d'accordo con lui per il pugno ma per una ramanzina bella forte sì.
Charlie Hebdo e suoi vignettisti non dovevano permettersi di insultare nè Allah nè la religione islamica nè altre religioni, tra cui quella cattolica, come avvenuto in passato. Purtroppo non hanno ricevuto un pugno o un semplice rimprovero(che sarebbe stato meglio) ma una strage perchè avevano a che fare con degli estremisti islamici.
Prudenza e rispetto della religione altrui(vedasi messaggio più sù della Madonna a Medjugorje) dovevano consigliarli di non fare offese perdipiù gratuite e hanno pagato molto molto oltre le loro colpe, che pure c'erano.
Anche io non accetto che un tale ridicolizzi le apparizioni di Anguera, alcune si sono già realizzare quindi dovrebbe essere motivo per essere molto accorti nel dileggiarle perdipiù pubblicamente, ma non è così con chi è contro i messaggi di Anguera perchè sono inconciliabili con le proprie convinzioni religiose eretiche.

Il problema è del sig. Aldo Marrurco e se lo tiene stretto, nessuno può aiutarlo perchè lui insulta direttamente e preventivamente, non vuole essere nemmeno avvicinato nei discorsi.
Lui parte di impeto e basta.
E lei subirebbe insulti alla Madonna, amico mio?
Proprio perchè possono leggere terzi non gliela faccio passare liscia, come accade con quelli a cui ho detto che un futuro Papa potrebbe essere ucciso e non gliene è importato nulla, basta, a loro dire, che non capitava a loro.
Che Fede ha una persona a cui non gli interessa del Papa, che è il suo generale nella lotta spirituale contro il demonio? Eppure si definiscono cattolici, pensi lei che perbenismo e menefreghismo impera. Una religione diventata ormai quasi del tutto tradizione e facciata.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Quindi asserisci che la prova della presenza della Madre di Cristo ad Anguera sta nel fatto che le profezie si sono avverate? Quale esattamente, puoi citarne una?
<< WK: per causa sua molti moriranno. I prescelti per difendere la verità la negheranno. Soffro per ciò che vi attende. >> La Madonna degli indovinelli del signor Pedro Regis ci ha sottoposto un bel rebus. Chi sarà mai questo WK? I seguaci della Madonna degli indovinelli non hanno dubbi, si tratta del cardinale eretico Walter Kasper! Infatti sarà proprio lui, armato di mitragliatrice, a sterminare i seguaci della Chiesa Rimanente Ratziburkiana fedele al Vero Magistero. Amen

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Remox, chiedo che vengano cancellati i messaggi perculeggianti come questo più sopra, io ho deciso, come detto, che non risponderò ad essi.
Grazie

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Un modo per evadere la domanda. D'altronde trovare una profezia avverata su 4.403 messaggi è un po' impegnativo.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

remox effettivamente ho già avuto modo di scontrarmi con mazzurco, non si puo offendere in tal modo la madonna, è una bestemmia, occorre educazione e rispetto,

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

ti è apparsa la Madonna e ti ha detto che si è offesa per le mie parole? o magari è addolorata nel vedere che alcuni prestano fede a falsi veggenti a cui Dio non ha mai dato un segno effettivo della sua presenza?
Non trovate un po' strano che tutte le apparizioni mariane fanno esplicito riferimento a Medjugorie eccetto Pedro Regis nonostante sia stato interpellato da un suo connazionale? La sua risposta è stata che può parlare solo delle sue apparizioni. Ma non solo Medjugorie viene citata in altre apparizioni, ma anche apparizioni dimenticate come quelle di tre bambine in Germania che io sconoscevo. E invece in 4.403 messaggi della Madonna degli indovinelli non vi è traccia di citazione di una sola apparizione nel mondo. Regis è un indipendente? O forse non vuol fare pubblicità alla concorrenza?

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

sei libero di pensare quello che vuoi, ci mancherebbe, stò solo dicendo di utilizzare termini meno offensivi per esprimere lo stesso concetto, perché ci sono persone che credono, è tanto difficile?))

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Grazie, Mario, purtroppo la situazione sta prendendo una brutta piega, ma da un lato è meglio che le cose siano manifeste a tutti e che vengano allo scoperto per bene i pensieri dei propri cuori.
Buon Natale e buone feste

Remox
Remox
7 anni fa

Grazie Alessandro. Confermo, moderate i toni.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Sono due mesi circa che non frequentavo più questo blog ma vedo che non è cambiato nulla, ovvero gente che si scambia improperi in continuazione. Altro che Cristianesimo.

NoName.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Domenico ha il fuoco della gioventu': mi associo ai richiami,col tempo la mettera' anche sull'ironia,e su toni meno espliciti,ma la stoffa c'e' e ha scritto contenuti utili frutto di ricerca.In fatti i giusti richiami hanno fatto riferimento ai toni ma non ai contenuti.La parte finale del commento delle 12.03 e' molto bella.Non altrettanto validi i contenuti di quanto scritto da Mazzurco.Oggettivamente.Intanto 1) un protestante che si affida alla Madonna di Medju per dire che le religioni sono tutte uguali e tutte ugualmente sapienti..Se uno crede alla Madonna, non puo' pensarlo,e se non ci crede perche' la nomina. 2) Mazzurco scrivi che il cattolicesimo fa credere che basti un prete per mandare assolto un peccatore:infatti la condizione di un dolore interno,soprannaturale,assoluto e universale, e' acqua di rose… Mischiare il gossip isterico e risentito sui singoli cristiani superficiali o in cammino da poco tempo con la chiarezza della Dottrina,rivela purtroppo l'esistenza di traumi male rielaborati,ma non si puo' vedere la realta' deformandola attraverso le lenti che questi traumi rappresentano.Pero'va bene lo stesso,per me.Invece il contenuto e il tono che non mi convince affatto e' quello di No name. Cristianesimo e' carita',e la Carita'"tutto crede,tutto spera, tutto copre,tutto sopporta"insegna san Paolo.Io ,per conto mio, ripeto anche sempre che la Carita' e' lo Spirito che soffia dove vuole e non lo puoi trattenere,etc.. quindi gia' significa qualcosa,ma che uno venga a scandalizzarsi della mancanza di carita' altrui nel momento stesso in cui dimostra di non averne… A parte l'estetica,che mi fa sentire come verammente ignobile questa entrata a piedi uniti in scivolata.Oltreche' insipiente, perche' i contenuti in questo blog ci sono e validi,altroche'.Altra faccenda se uno non sa o non vuole coglierli. Problema suo.Te lo dice Vincenzo,ma potrebbero dirtelo anche molti altri e anche con piu' competenza.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Terrò conto di quanto hai scritto, ma rifarei la stessa cosa se accadesse adesso.
Però bisogna dire che il sig. Aldo Mazzurco ne ha sparate altre contro i cattolici e la Madonna di Anguera in altro blog, per cui avevo sopportato abbastanza.
Di solito sono ironico ma sugli argomenti sacri quasi mai, sono di vitale importanza.
Sono dell'idea di scrivere il meno possibile a favore della pax interna, trascorso il 2017 magari ci sarà meno smania in alcuni di vedere per forza in ogni evento alcuni di quelli decisivi profetizzatici. Secondo me riacquisteremo maggiore tranquillità. Saluti carissimi e a risentirci. Buon Natale

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Vincenzo

Auguro anche a voi di assistere al miracolo del sole gigante in ora di punta di modo che abbiate la certezza assoluta di ciò che sapevo da anni e che cioè il 2017 segnerà il passaggio tra la vecchia e la nuova umanità.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

L'Apologetica ci piace,qualcuno di noi e' portato,e san Wojtyla invitava a riscoprirla.Qualcuno pensa e dice che essa sia solo logica, ragionamento ,ma non "sostanza".Eppure, proprio interventi come quello di Noname dimostrano che tra il nostro arrabbattarci e,invece, la "cupio dissolvi" coi 7 vizi capitali di cui e' costituita, c'e' una differenza.Grazie, perche' se ci guardiamo, inorridiamo,ma se ci confrontiamo,ci consoliamo,e per giunta ci consoliamo ,se ne abbiamo bisogno,senza poterci inorgoglire perche'al cristiano e' richiesto piu' che confrontarsi o giudicare.Anzi,se ci arriva la botta di Spirito Santo giusta,NOName e' il primo a cui dobbiamo chiedere scusa…intanto,aspetta…a questo mondo, non si puo' avere tutto e subito,quando ci serve, e l'erba voglio non cresce neanche nel giardino del re 😉

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

2.938 – 01/01/2008
Cari figli, ecco il tempo della grande battaglia spirituale. Non tiratevi indietro. Sappiate affrontare con coraggio le prove che già si stanno preparando. Per colpa dei cattivi pastori, la Chiesa vivrà momenti di grande afflizione; sarà indebolita a causa dei grandi scandali ed ERESIE.

A parte gli scandali, le ERESIE di cui parla il messaggio non possono che provenire dall'interno della Chiesa, dai cattivi pastori che stanno NELLA Chiesa che, con le loro stupide eresie (sempre le stesse nei secoli), feriscono e indeboliscono la Chiesa. La Chiesa non verrebbe indebolita da eresie esterne, perché le eresie esterne ci sono sempre state: ora sono penetrate all'interno.
Ecco l'attualità del messaggio di Garabandal: che cosa significa che cardinali, vescovi e sacerdoti camminano sulla strada della perdizione, cioè dell'inferno, e trascinano con loro numerose anime (coloro che seguono questi uomini di Chiesa eretici, falsi pastori)?

Significa una sola cosa: che la Verità di Cristo è sempre la stessa, in ogni generazione, e non cambia. Come dice San Paolo:
"Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e sempre!" (Ebrei 13,8).

4.217 – 03.11.2015
Cari figli, per mezzo del battesimo avete ricevuto tutta la grazia per testimoniare la presenza del mio Gesù e il suo potere in questo mondo. Non siate paurosi, perché a chi molto è stato dato, molto sarà chiesto dal Signore. Vi chiedo di tenere come regola principale di vita la difesa della Santa Dottrina della Chiesa del mio Gesù. DITE A TUTTI CHE LA VERITÀ DEL MIO GESÙ È INCONTESTABILE E INNEGOZIABILE.

Sottolineo questa frase:
"Dizei a todos que a Verdade do Meu Jesus é incontestável e inegociável."

INCONTESTÁVEL
Que não pode ser contestado; que não pode ser posto em questão. = INDISCUTÍVEL, INDUBITÁVEL, IRREFUTÁVEL

INEGOCIÁVEL
Que não se pode negociar.

Verità che non può essere messa in discussione e che non può essere sottoposta a trattativa o negoziazione.

Anche nel nostro ordinamento esistono alcuni diritti politici e sociali (principi riguardanti la vita, la famiglia, la scuola) che si definiscono "non negoziabili". Sono categorie di diritti inscindibili, innegoziabili ed indipendenti da fattori economici. Sono, cioè, diritti necessari per la dignità umana. In quanto tali, perché iscritti nella stessa natura umana e comuni a tutta l’umanità, non possono essere messi al voto di maggioranza, appunto perché sono "innegoziabili".

INNEGOZIABILE, mi sembra che sia un termine abbastanza chiaro per tutti coloro che vogliono per forza far scendere la Chiesa a compromessi col mondo.

Il divieto di commettere adulterio (visto che su quello si discute in AL), è per ciascuna generazione, INCONTESTABILE e INNEGOZIABILE.
Il resto viene dal maligno.
Chi dicesse diversamente
1) o viene dal maligno
2) o è fortemente influenzato da lui.

Ho citato Anguera per semplicità, per non citare teologi più famosi o dottori della Chiesa, perché volevo soffermarmi su questo messaggio citato anche da Remox.

2.950 – 01/02/2008
La Chiesa camminerà su strade difficili. Affronterà molta ingratitudine dei cattivi pastori e berrà il calice amaro del dolore. Da Malta verrà un ordine che scuoterà la Chiesa e farà soffrire i fedeli.

"…questo passaggio sui cattivi pastori mi fa pensare ai messaggi in cui la Madonna dice che il Re sarà abbandonato e si sentirà solo. I cattivi pastori, o falsi amici del Re, potrebbero abbandonarlo nel momento in cui le cose dovessero mettersi male e la fase di Auge finire." (Remox)

Non penserai, Remox, di mettere nel numero di questi ingrati "cattivi pastori" anche il cardinale Burke e gli altri tre? Saresti completamente fuori strada.

(continua…)

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il cattivo pastore eretico citato dalla Madonna degli indovinelli è senza dubbio papa Bergoglio ma Dio lo punirà con una morte orrenda e l'esercito della Chiesa Rimanente farà festa perchè l'eresia sarà eliminata e l'eretico messo al rogo. Amen

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

[Si è cancellata automaticamente questa seconda parte]

I cattivi pastori che abbandoneranno il papa o falsi amici del Re sono altri: sono esattamente quelli che vogliono fare compromesso col mondo e coi suoi piaceri; sono quelli che hanno perso la loro Fede o non ce l'hanno mai avuta; sono i negatori delle verità rivelate e dei dogmi; sono quelli che vorrebbero sovvertire la morale cattolica; ecc., i modernisti.

Possiamo ipotizzare che, con l'atto di correzione formale, il papa faccia retromarcia e gli illusi (da lui) lo riterranno un traditore, abbandonandolo. Non è ancora chiaro.

Certamente lo scisma non verrà da Burke o da quelli che lo sostengono.
Burke non sbaglia ad andare avanti, anzi fa bene, perché qui si sta negoziando la Dottrina di Cristo e ciò non è possibile.
Se questi errori non venissero corretti ora, macchierebbero la "sana dottrina" anche per le generazioni future. Perciò è urgente correggerli subito, per evitare l'anarchia e il relativismo dei comportamenti.

Non si può risolvere la questione parteggiando per il Papa o per i 4 cardinali, perchè se si imposta il discorso in questo modo, come una prova di forza o una sfida, si arriva ad uno scontro e la Chiesa ne patisce male.

Bisogna partire dal concetto che tutti possono sbagliare, anche un papa.
Poiché è già successo in passato, nella storia della Chiesa, basta che il Papa, con un po' di umiltà, riconosca di aver ingenerato confusione dottrinale con la sua Esortazione e decida di chiarire quei 5 punti dubbi. CHIARIRE non significa ritirare l'esortazione. Se egli chiarisce in tempo come vanno interpretate quelle poche frasi oggetto dei dubia, tutto rientra e si ha l'interpretazione autentica.

Se, invece, decide (come sembra) di non rispondere, allora l'atto di correzione formale otterrà il risultato voluto, a suo SCORNO (salvo imprevisti).

"Mentre un tale atto di correzione formale è qualcosa di raro nella vita della Chiesa, non è comunque senza precedenti. Papa Giovanni XXII nel XIV secolo è stato pubblicamente sfidato da cardinali, vescovi e teologi laici dopo aver negato la dottrina che le anime dei giusti sono ammessi alla visione beatifica dopo la morte, insegnando invece che il cielo è ritardato fino alla risurrezione generale alla fine di tempo. Papa Giovanni alla fine ritrattatò la sua posizione, dovuta in parte a una lettera congiunta di teologi dell'Università di Parigi, che professavano sì una totale obbedienza al papa, ma mettevano in chiaro che il suo insegnamento era contraddetto dalla fede cattolica.
Burke ha chiamato la procedura di correggere l'errore di un pontefice un "modo di salvaguardia che l'ufficio e il suo esercizio e che sarebbe 'realizzata con il rispetto assoluto per l'ufficio del Successore di San Pietro"."
http://blog.messainlatino.it/2016/12/card-burke-da-utlimatum-al-papa-deve.html

I dubia hanno sollevato il caso pubblico ad altissimo livello e la risposta costringe Bergoglio a prendere una posizione chiara e ad uscire dall'ambiguità tipica del modernismo.
Il silenzio, invece, dovrebbe comportare la solenne correzione degli errori di Amoris Laetitia.
Non credo proprio, infatti, che i 4 cardinali, prima di avviare un procedimento raro e prospettando la correzione formale del papa, ancor più rara, si possano poi tirare indietro e non fare nulla, accettando il silenzio e perdendo la faccia con i fedeli.
E la correzione solenne di una 'pastorale' ambigua di un papa, se anche non fosse risolutiva, sarebbe comunque un evento alquanto grave, sia per la rarità del caso, sia per il fatto stesso che un papa, sebbene non ex cathedra, abbia comunque commesso un 'errore'.
Metterebbe alle strette Bergoglio e passerebbe alla storia, soprattutto se la reazione sarà scomposta e aggressiva.

(continua…)

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Se il papa facesse retromarcia Roma perderebbe l'intera Germania, il Belgio e chissà cos'altro perchè i loro vescovi hanno più volte fatto avvisi in tal senso in caso di divieto della comunione ai divorziati.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Anche perché sono convinto (come molti) che non si tratti di un errore capitato per disattenzione, ma di un atto deliberato finalizzato a cambiare la dottrina, per vie traverse, cioè per vie non formali.

Sì, no, non so, fate voi. Il "Magistero liquido" di papa Francesco, come è stato definito:

"Non dice mai tutto ciò che ha in mente, lo lascia solo indovinare. Consente che si rimetta tutto in discussione. Così ogni cosa diventa opinabile, in una Chiesa dove ciascuno fa ciò che vuole."

Come raccontò l'arcivescovo Bruno Forte, che durante il sinodo sulla famiglia, di cui era segretario speciale, il papa gli disse:

"Se parliamo esplicitamente di comunione ai divorziati risposati, questi non sai che casino ci combinano. Allora non parliamone in modo diretto, tu fai in modo che ci siano le premesse, poi le conclusioni le trarrò io".

E così, grazie a questo "saggio" consiglio – ha proseguito Forte – le cose sono andate a "maturazione" ed è arrivata l'esortazione papale "Amoris laetitia". Nella quale i riformisti hanno trovato ciò che volevano.
http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1351297

Questo è il metodo e lo stile di Papa Francesco, tipicamente gesuita.
Il papa mi ricorda il pastore della parabola, che come sovrano del gregge ha la Porta per entrare nel recinto delle pecore e invece vuole sempre entrare da altre parti, come un ladro: da sovrano può utilizzare la via maestra per fare le sue riforme e invece usa sempre vie subdole per introdurre nella Chiesa cose che dalla porta (lui sa) non passerebbero mai.
Tuttavia, come dice Gesù:
Giovanni 10,1-2 "In verità, in verità vi dico: chi non entra nel recinto delle pecore per la porta, ma vi sale da un'altra parte, è un ladro e un brigante. Chi invece entra per la porta, è il pastore delle pecore."

Ma di esempi simili ce ne sono tanti. Il caso dell'aborto.
A prescindere dai fraintendimenti dei media, la “Misericordia et misera” appare pensata per confondere e non per guidare le anime. Di fatto non è stata tolta la scomunica "latae sententiae", che è una censura gravissima del Diritto Canonico riservata a un delitto, quale è l'aborto. Che senso ha NON AVERLA ABROGATA "de jure", per poi vanificarla "de facto", visto che qualunque prete può cancellarla? Secondo la gerarchia delle norme, non può una Lettera Apostolica contraddire il Diritto Canonico. Perché non riformare direttamente il Diritto Canonico? Perché non passerebbe? Ancora più grave! perché indica la volontà di far passare delle riforme senza il rispetto delle regole. Le regole non ci sono solo per gli stupidi.
La disciplina precedente delle assoluzioni riservate al vescovo (o a sacerdoti da lui designati) non nega – e la Chiesa mai ha negato – la misericordia, ma sottolinea la gravità del peccato e la necessità di un percorso penitenziale maturo. Dio è buono e misericordioso, ma è anche giusto.

Anche le presunte innovazioni di Amoris Laetitia necessitavano (necessitano) di una modifica del Diritto Canonico (non si possono introdurre per mezzo di una semplice esortazione…).

Ribadisco il cuore del problema: attraverso provvedimenti che esulano dal DIRITTO (canonico), si cerca di instaurare una nuova PRASSI scissa dalla dottrina, nell'abbandono (e anche nel disprezzo) della Tradizione.
Così si riforma la Chiesa?

Come scriveva un commentatore, citando un proverbio:
"Il medico pietoso fa la piaga verminosa".
Così è.
Il medico che ha pietà per il suo paziente, lo fa morire.
Significa che a volte il medico non deve avere paura di far male al paziente per curarlo: se non lo cura con quello che ci vuole, la piaga si infetta.

Papa Francesco sembra il "medico pietoso" del proverbio.

(continua…)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

“La Misericordia è una cosa seria e infatti appartiene a Dio, Che la esercita come meglio crede. Non appartiene alla Chiesa né tanto meno al papa, che la amministra in base alle leggi divine. Ma questo papa ha trasformato la Misericordia divina in un qualcosa di buono per tutti i palati, banalizzandola, per accontentare i gusti e la mentalità del mondo. La Misericordia è diventata una polverina magica da riversare su tutto e tutti, anche per quelli che non si pentono e non hanno vergogna di quello che fanno.”

Purtroppo, in mezzo alla Chiesa di Dio ci sono tanti ‘medici pietosi’, che invece di curare la piaga del popolo di Dio come si deve, con severità e giustizia, in accordo con la Parola di Dio, la curano alla leggera, proclamando che va tutto bene, quando quasi tutto va male (i cattivi pastori).

Dio dice di costoro: "Essi curano alla leggera la piaga del mio popolo; dicono: ‘Pace, pace’, mentre pace non c'è. Saranno confusi perché commettono delle abominazioni; non si vergognano affatto, non sanno che cosa sia arrossire; perciò cadranno fra quelli che cadono; quand’io li visiterò saranno rovesciati, dice l’Eterno" (Geremia 6:14-15).

Questi ‘medici pietosi’ non fanno altro dunque che ingannare il popolo, facendolo illudere che le cose stanno come dicono loro, e mentre i giusti sono contristati dalle loro menzogne, gli empi sono fortificati e vanno sempre più aumentando.
E la piaga va diffondendosi sempre di più.

Rispondo anche a Mario Mancusi.

"dott g.i. hai escluso che nel 2017 possono accadere gli avvenimenti di garabandal, ma ora alla luce anche del mancato miracolo di san gennario, questo non esclude che nel prossimo anno possono accadere le attese rivoluzioni civili, lo scisma e l'eventuale terza guerra mondiale, cosa ne dici? troppo presto ?" (mario mancusi)

Troppo presto.
Riguardo a Napoli, mi sono venuti in mente questi due messaggi:

2.614 – 13.12.2005
Napoli vivrà l’angoscia di un condannato.

3.450 – 12 marzo 2011
Napoli chiederà aiuto. Pregate, pregate, pregate.

"Vivere l'angoscia di un condannato" è un'espressione usata prevalentemente in relazione al terrorismo (2544, "Israele vivrà l’angoscia di un condannato, perché sarà sorpreso dagli uomini del terrore.") e in genere come effetto del passaggio della Morte, sia attraverso la mano mediatrice dell'uomo, sia attraverso calamità naturali varie (terremoti, maremoti, ecc.).

3.384 – 10 ottobre 2010
L’Armenia vivrà l’angoscia di un condannato. La morte passerà e grande sarà la distruzione.

2.941 – 10/01/2008
Cari figli, la Chiesa del mio Gesù porterà una croce pesante. Molti consacrati vivranno l’angoscia di un condannato. Il sangue di molti consacrati scorrerà su strade e piazze come acqua piovana. La Chiesa subirà grandi attentati… Del fumo sarà visto in Vaticano.

3.311 – 27 aprile 2010
Betlemme vivrà l’angoscia di un condannato. La distruzione sarà grande e i miei poveri figli sperimenteranno una croce pesante.

3.527 – 20 agosto 2011
Amburgo vivrà l’angoscia di un condannato.

2.726 – 29/08/2006
Den Haag (L’Aia) vivrà l’angoscia di un condannato.

3.947 – 1 marzo 2014
La vostra nazione (Brasile) sperimenterà il peso della croce. Vivrà l’angoscia di un condannato e una grande rivolta si solleverà. Soffro per quello che vi attende.

ecc.

Di eventi calamitosi, nel 2017, ne potranno accadere a decine (e forse realmente accadranno), ma non si tratterà degli eventi decisivi (a livello profetico) che noi attendiamo. A me interessa l'Avvertimento, l'anno dell'Avvertimento.
Tutto quello che viene prima (anche quel "qualcosa di simile a uno scisma") è preparazione.

Venerdì 16 il sangue di San Gennaro non si è sciolto. I napoletani continuano ad aver paura per l'avvenimento infausto. Cosa succederà a Napoli?

(continua…)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Quando il Santo non ha concesso al popolo la sua benedizione, mediata nel miracolo del suo stesso Sangue, è sempre accaduto qualcosa di brutto.

"I CASI DI MANCATA LIQUEFAZIONE – La storia recente riporta diversi casi di mancato scioglimento. Nel settembre del 1939 e del 1940, ad esempio, in corrispondenza con l'inizio della seconda guerra mondiale e dell’entrata nel conflitto dell’Italia; nel settembre del 1943, data dell’occupazione nazista, nel settembre del 1973, periodo della diffusione del colera a Napoli e nel settembre del 1980, anno del terremoto in Irpinia. Tutte date in qualche modo drammatiche. E anche nei secoli scorsi, si ricordano giorni in cui il miracolo non è avvenuto. Coincidono spesso con assedi, eruzioni e pestilenze."

http://www.quotidiano.net/cronaca/san-gennaro-miracolo-sangue-1.2520834

Coincidono, cioè, col passaggio della Morte che falcia…

Forse qualche attentato terroristico in Italia (o a Napoli) nel 2017? Segnali (in altre città europee) ci sono.
In genere, il mancato miracolo è segno infausto per la sola città di Napoli o la Campania. Ma non sempre.

Anche se dovesse accadere qualcosa, nulla dei grandi eventi profetizzati.

"Ancora avrete lunghi anni di dure prove."
La Madonna ad Anguera lo va ripetendo quasi ogni settimana.

4.320 – 14/06/2016
Avrete ancora lunghi anni di dure prove, ma non siate tristi. Il Signore vi è molto vicino. Egli asciugherà le vostre lacrime e sarete ricompensati per la vostra fedeltà. Quando tutto sembrerà perduto, la Grande Vittoria verrà per i giusti.

4.314 – 01/06/2016
Coraggio. Avrete ancora lunghi anni di dure prove. Il cammino verso il calvario sarà lungo. Non tiratevi indietro. Alla fine la Vittoria sarà del Signore.

Il cammino verso il Calvario, si sa, è la Via Crucis.
Quand'è iniziato questo cammino verso il Calvario?
Lo dice Lei stessa:

3.776 – 13 febbraio 2013
Ecco il tempo che vi ho annunciato in passato. Coraggio. Ora iniziano i primi passi in direzione del Calvario, ma il cammino della croce è ancora lungo.

I primi passi.
Dalla rinuncia di papa Benedetto XVI, febbraio 2013, è iniziata la Via Crucis: "i primi passi in direzione del Calvario". Solo passettini, ma il cammino è lungo.
La Via Crucis ha 14 stazioni… Tutto ciò che hanno fatto a Gesù, faranno, in grande, alla Chiesa, che è il Suo Corpo Mistico.

4.383 – 02/11/2016
Pregate per la Chiesa del Mio Gesù. La Chiesa cammina verso il Calvario.

4.282 – 22 /03/2016
Quando tutto sembrerà perduto, il Signore agirà e l'umanità sarà purificata. Saranno tre giorni di calvario e dopo verranno Nuovi Cieli e Nuova Terra. Coraggio.

La Via Crucis termina drammaticamente con i tre giorni di tenebre che sono "tre giorni di calvario" finale (del mondo).
Da questo messaggio si capisce anche che la vittoria della Chiesa avverrà solo dopo i tre giorni di tenebre, ossia dopo la purificazione generale dell'umanità.

4.215 – 31.10.2015
La Chiesa passa per il Calvario e arriverà alla morte, ma dopo tutto il dolore verrà la Resurrezione e la Vita. Dopo le
tenebre [i tre giorni di tenebre] verrà la luce.

Il "cammino verso il Calvario" è, quindi, lo spazio di tempo che va dalla rinuncia di papa Benedetto ai tre giorni di tenebre (2013 – 20??).

Ci vogliono ancora degli anni. Non stiamo nemmeno alla prima stazione: Gesù è condannato a morte.

Il Papa (rappresentante di Cristo in Terra) deve essere condannato a morte (per il Papa va ancora tutto abbastanza bene: né persecuzione, né arresto, né fuga, ecc.).
Cristo e la Chiesa: tutto si deve svolgere in perfetto parallelismo.

Ricordiamoci solo che la XIV stazione (Il corpo di Gesù è deposto nel sepolcro) coincide con i tre giorni di tenebre, cioè i tre giorni di sepolcro, prima della Risurrezione (della Chiesa).

dott. G.I.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

perfetta analisi
dott g.i. e remox senza di voi il sito sarebbe inutile

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

quindi mi pare di capire che bisogna attendere almeno il 2027

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Molto interessante,complimenti.

Il Papa condannato a morte potrebbe avvenire da parte dei terroristi, non comprendo da chi altri.
Che poi sarebbe il Papa attuale o successivi. Tutto molto nebuloso, al momento.
Certo i tempi non mi sembrano affatto brevi, anche per questa ipotesi di attraversare ben 14 stazioni.
Saluti e buone feste.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il cuore del problema è che un matrimonio su due fallisce e nel 2031 non ci saranno più matrimoni. A questo punto i preti tradizionalisti che vivono di sola dottrina faranno la messa e la comunione per sè stessi.

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/07/07/news/matrimonio-143583963/

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

L'ANTIPAPA BERGOGLIO VUOLE PIACERE A TUTTO IL MONDO, VUOLE MODIFICARE LA DOTTRINA IN MODO CHE PIACCIA ANCHE AGLI ATEI, AI CATTOLICI TIEPIDI CHE VOGLIONO IL DIRITTO DI POTER PECCARE ED ESSERE SEMPRE ASSOLTI ALL'ISTANTE
IN NOME DI UNA FALSA MISERICORDIA BUONISTA E PERDONISTA. IO CREDO AL VERO PAPA DI CRISTO CHE E' BENEDETTO XVI. TERESA NEUMANN DISSE CHE L'ETA' DI CAINO SAREBBE STATA DI 18 ANNI, DAL 1999 AL 2017….NON OLTRE! COME MAI?
GIONA

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

"Il cuore del problema è che un matrimonio su due fallisce e nel 2031 non ci saranno più matrimoni." (Aldo Mazzurco)

Intanto, bisogna vedere se ci arriviamo al 2031.
Ma poi, un "chi se ne frega" non ce lo metti?

“Non facciamo il male perché ne venga un bene” (Rom 3,8). Con queste parole San Paolo stabiliva un principio fondamentale di morale, alla base di ogni vita cristiana. Ma fra due mali si può scegliere il minore? No!

MINOR MALE (scelta del).

“Di due mali scegliere e perciò compiere il minore non è lecito, se si tratta di due mali morali ossia di due operazioni che sono in se stesse violazione della legge morale. La tesi è evidente. Un male non diventa bene o lecito, perché c'è un altro male più grande, che si potrebbe scegliere. Il problema morale, proposto nella domanda « Se è lecito o obbligatorio scegliere di due mali il minore », suppone una cosa, che in realtà non può esistere, cioè il cosiddetto caso perplesso, nel quale l'uomo sarebbe costretto a scegliere tra due atti peccaminosi, così che se non scelga l'uno, necessariamente debba scegliere l'altro. Un tale caso moralmente è impossibile. Perché l'uomo può sempre astenersi da qualsiasi atto positivo, che importa la scelta di un mezzo. L'uomo può sempre non fare, se fare l'una o l'altra cosa sia sempre peccato; e questo non fare non è peccato in sé (p. es., non procurare l'aborto). Se da questa omissione seguono, in virtù di circostanze, gravi danni, p. es. la morte della madre, o della madre e del bambino insieme, l'uomo non è responsabile per questi danni, perché nessuno è responsabile per le conseguenze della condotta da lui seguita, quando non c'era possibilità d'agire senza peccare. Scegliere il m. male è lecito, quando questo m. male non è in sé un male morale (peccato), ma è o un male puramente fisico o un atto od omissione in sé buona o indifferente, dal quale o dalla quale però, nel caso concreto, seguirà un effetto accidentale cattivo, meno grave però di quello che produrrebbe un altro mezzo; p. es. di due farmaci, che producono tutti e due un effetto cattivo sulla salute, ma che sono ugualmente utili per me, io devo scegliere il meno nocivo, perché ho l'obbligo di non recare nocumento alla mia salute.”

Leggere qui:
http://www.sanpiox.it/articoli/fede/270-il-male-minore

(continua…)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

CATECHISMO CHIEA CATTOLICA n. 1756:
"…È quindi sbagliato giudicare la moralità degli atti umani considerando soltanto l'intenzione che li ispira, o le circostanze (ambiente, pressione sociale, costrizione o necessità di agire, ecc.) che ne costituiscono la cornice. Ci sono atti che per se stessi e in se stessi, indipendentemente dalle circostanze e dalle intenzioni, sono sempre gravemente illeciti a motivo del loro oggetto; tali la bestemmia e lo spergiuro, l'omicidio e l'adulterio. NON È LECITO COMPIERE IL MALE PERCHÉ NE DERIVI UN BENE."

"Proseguendo la lettura della nota 329 di Amoris laetitia, il lettore trova poi scritta la seguente frase: “In queste situazioni, molti, conoscendo e accettando la possibilità di convivere “come fratello e sorella” che la Chiesa offre loro, rilevano che, se mancano alcune espressioni di intimità, «non è raro che la fedeltà sia messa in pericolo e possa venir compromesso il bene dei figli»“.

Qui è difficile non provare un senso di confusione, se non addirittura di smarrimento: l’argomento addotto contiene in sé un’evidente antinomia laddove si evoca un’esignza di fedeltà posta però all’interno di una relazione caratterizzata dall’infedeltà sin dall’inizio. Unirsi al “nuovo coniuge”, cioè un atto di adulterio, sarebbe riconosciuto sì come un male, ma costituirebbe una sorta di male necessario per il bene dei figli. Si potrebbe celiare interrogandosi sulla verosimiglianza dell’esistenza di chi si accinge a compiere un coito per dovere e quasi con intima mestizia, ma la natura della materia è oltremodo seria e dunque è necessario individuare quello che è il punto centrale dove s’inserisce l’errore della proposizione. Avere un atto sessuale con la “nuova moglie” o il “nuovo marito” sposati civilmente dopo il divorzio confligge con un cardine della dottrina morale cattolica: “NON È LECITO COMPIERE UN MALE PERCHÉ NE DERIVI UN BENE” (CCC 1756).

Vi sono infatti atti che SEMPER ET PRO SEMPER (sempre e per sempre) sono un male, che sono INTRINSECE MALA (intrinsecamente mali) e tra questi, insegna lo stesso articolo del catechismo, è annoverato in modo specifico l’adulterio."

http://www.libertaepersona.org/wordpress/2016/11/osservazioni-su-amoris-laetitia-e-sui-dubia-espressi-dai-4-cardinali/

dott. G.I.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Peccato che la dottrina cattolica non sia conforme al vangelo a differenza della dottrina ortodossa perchè Gesù consente il divorzio in caso di adulterio (porneia). L'adulterio è la causa di buona parte dei divorzi di oggi. La figlia della mia vicina di casa, donna onesta e molto religiosa, è stata tradita dal marito poco dopo le nozze. Per lei è stato un colpo durissimo anche perchè sua madre è diventata pazza dopo l'adulterio del marito, suo padre.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Certamente quella nota 329 colpi' subito negativamente.Un battezzato cresimato sposato deve arrivarci da solo,perche' la Legge e' incarnata dentro di noi,tanto intensamente quanto sciolta dai casi specifici.Cioe',a prescindere dal caso specifico della nota 329,uno sente che NON ACCETTA RICATTI ,specialmente morali(fisici a volte possono essere ragionevoli,tipo rapina a mano armata).Quello che non capiscono molti anticattolici,anche in questo sito,e' proprio questo.

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Nella Fede, ubi major minor cessat

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

A proposito di 2017 dott. G.I., qual è la sua interpretazione della profezia di Teresa Neumann sul tempo di Caino?

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Gesu' ,a quanto ho sempre capito,consente di separarsi da una moglie che continua una relazione adulterina,perseverando nel concubinato,e non il divorzio.Nel senso che tenerla sarebbe una debolezza morale,e un disonore.Sarebbe un degrado verso la dignita' di sposo,o probabilmente sarebbe la dimostrazione che tale dignita' non era mai stata raggiunta.Chi,invece, l'ha raggiunta,e' anche in grado di vivere da solo rimandando la concubina di un altro.Pero'per mio conto ritengo ,senza esaltarmi,che se uno ha raggiunto la dignita' di sposo nel fidanzamento,avendola formata in parte gia' prima,e' piu' difficile che la moglie lo tradisca, per lo meno non solo come episodio.Mica per niente la saggezza popolare 😉 chiamava certi arbitri di calcio"Cornuto".Bei tempi.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Il punto, caro Mazzurco,non te lo dico per cattiveria, ma a fin di bene,e' che spesso in voi che criticate il cattolicesimo per partito preso,prima che per motivi legati a scandali dal suo interno,si percepisce il sottile desiderio del "mal comune mezzo gaudio".V'infastidisce l'eccellenza,che proviene da Dio ma richiede la collaborazione umana.Non volete che l'esistenza di eccellenze,anche ridotte di numero,disturbino la vostra coscienza che si e' acquattata in una nicchia dove c'e' una spiegazione per tutto,e nessuno puo' disturbarvi.Vi siete voluti convincere che il futuro andra' ancora piu' nella direzione che voi gradite perche' vi fa comodo.Ma Cristo e' sempre in cammino verso Gerusalemme,e non fa sconti ne' a Pietro ne' ad altri.Ecco perche' dovete stare in guardia con voi stessi,e aperti ad accettare da Dio quel che vi manda,perche' alla lunga questo desiderio di mal comune mezzo gaudio,che poi non volete chiamare male ma bene,puo' diventare invidia della grazia altrui e cupio dissolvi,avvicinandovi alla folle rabbia dei sionisti.Prima di chiamare superficialmente e strumentalmente gatti i cattolici e gattolicesimo il cattolicesimo,vatti a leggere seriamente la vita di qualche santo/a e di qualche mistico e mistica,e poi ti troverai con le spalle al muro.Dico sempre di leggersi in Angelus Silesius tutte le motivazioni che elenca per la sua conversione al cattolicesimo,ma ce ne fosse uno , tra gli anticattolici,che lo facesse.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Capisco che se uno si era trovato a bruciare le tappe della formazione cristiana, in qualche modo,e ne ha sofferto,questo e' qualcosa di cui Dio tiene conto;pero'sono cose superabili col tempo ,che Dio puo' restaurare migliorandole pure,qualunque sia la vocazione personale, di laico sposato come di consacrato.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Dott. G.I. a proposito del calvario della Chiesa … nel 1991 la tradizionale Via Crucis di Giovanni Paolo II al Colosseo fu fatta secondo lo schema seguente:

1- Gesù nell'orto degli ulivi (Marco 14,32-36)
2- Gesù, tradito da Giuda, è arrestato (Marco 14,45-46)
3- Gesù è condannato dal sinedrio (Marco 14,55.60-64)
4- Gesù è rinnegato da Pietro (Marco 14,66-72)
5- Gesù è giudicato da Pilato (Marco 15,14-15)
6- Gesù è flagellato e coronato di spine (Marco 15,17-19)
7- Gesù è caricato della croce (Marco 15,20)
8- Gesù è aiutato dal Cireneo a portare la croce (Marco 15,21)
9- Gesù incontra le donne di Gerusalemme (Luca 23,27-28)
10- Gesù è crocifisso (Marco 15,24)
11- Gesù promette il suo regno al buon ladrone (Luca 23,39-42)
12- Gesù in croce, la madre e il discepolo (Giovanni 19,26-27)
13- Gesù muore sulla croce (Marco 15,33-39)
14- Gesù è deposto nel sepolcro (Marco 15,40-46)

Essa è stata usata per alcuni anni sia dal pontefice polacco sia dal suo successore Benedetto XVI (wikipedia).

Mi sembra che questo schema sia più descrittivo del futuro della Chiesa

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La Via Crucis da te citata è recentissima ed è usata solo per essere celebrata nel Venerdì Santo al Colosseo.
La Via Crucis che ho detto, invece, è quella tradizionale, che si trova eretta in tutte le nostre chiese (come puoi verificare in qualsiasi chiesa), propagata dai Minori francescani, in particolare da San Leonardo da Porto Maurizio. S. Leonardo ci lasciò l’impostazione definitiva delle 14 stazioni che conosciamo e che ritroviamo anche nei granti Santuari di Lourdes, Fatima, San Giovanni Rotondo, Castelpetroso, ecc..

Strettamente parlando, "Via Crucis" significa "Via della Croce" e commemora il percorso doloroso di Gesù dal momento della condanna (in cui gli fu imposta sulle spalle la Croce), fino al Golgota. Dovrebbe perciò commemorare solo la Via Dolorosa con la Croce sulle spalle.

La Via Crucis al Colosseo, invece, parte da molto prima, dall'Orto degli ulivi, quando Gesù, pur soffrendo, non aveva ancora la Croce di legno.

La sostanza, però, non cambia di molto.

"A proposito di 2017 dott. G.I., qual è la sua interpretazione della profezia di Teresa Neumann sul tempo di Caino?" (Anonimo)

"…la grande piaga si aprirà nel 1999 e sanguinerà per diciotto anni: sarà questo il tempo di Caino."

Non si tratta di un termine (come alcuni credono), dopo il quale le cose migliorano. Si parla solo di un tempo pessimo, di “assassini” (Caino), di materialismo, di una piaga che sanguinerà per 18 anni. Ma ciò non vuol dire che dopo sarà meglio.

Sarà in questa età di Caino che trionferà "l’ignoranza, il disprezzo per la cultura, l’arroganza, la superbia, la violenza, il materialismo". Cose che abbiamo quotidianamente sotto gli occhi.
Infatti la conclusione del messaggio riflette altri messaggi: "…arriverà un momento in cui l’uomo e la terra saranno sporchi e corrotti a tal punto che non ci sarà altra soluzione al di fuori di quella di una pulizia generale, di un diluvio. Ma questa volta sarà un diluvio di fuoco".
Probabilmente, dal 2017 si apriranno le danze (inizieranno i guai).

dott. G.I.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Chiarissimo dott. G.I, grazie mille… Questa chiave di lettura sulla Neumann mi convince…

Rid8

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«Probabilmente, dal 2017 si apriranno le danze (inizieranno i guai)»

Mai avuto dubbi!

“Quando cominceranno ad accadere queste cose, alzatevi e levate il capo, perché la vostra liberazione è vicina” Lc 21,28

******************

Once upon a time …

"the target is subject to a full court press that invades every aspect of their life and is calculated to destroy that person. The process is highly formulaic programmatic, systematic and systemic. Key to the destruction of a organized stalking target is a full penetration and infiltration of their environs, including their constant surveillance and harassment in their home, workplace/school mobbing of the target, and target’s isolation from friends and family members. This is done in a highly formulaic, programmatic, systematic and systemic manner."

A wish you a Merry Christmas folks.
And a very Happy New Year!
Enjoy 😉

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Se dipendesse da me,il turismo nell'area Pacifico nord,crollerebbe verticalmente.Ma sono in conflitto d'interessi.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

In realtà Spring tu dicevi che nel 2017 sarebbero finiti gli Ultimi tempi, è un tantinello diverso, eh.
Nel 2017 possono iniziare i primi eventi precursori di quelli più gravi che accadranno gli anni(anche molti anni) successivi.

Nota personale. Riguardo quanto previsto da Teresa Neumann, è proprio dal 1999 (anno più anno meno)che ho notato un cambiamento nella mentalità delle persone.
Dicevo tra me che forse era dovuto all'esaltazione per l'arrivo del tanto decantato anno 2000 negli anni precedenti, e inizio del nuovo secolo di progresso, di meraviglie tecnologiche, ma anche di nuovi obiettivi per l'umanità, addirittura la conquista dell'universo, il tutto con l'affermazione di nuove norme di vita che superavano le antiche sempre più residuali ed etichettate come retrò.

L'elogio del fare contrapposto all'essere, il godere e fare esperienza di tutto senza limitazioni, il disprezzo della cultura e delle norme morali, l'esaltazione del successo e della popolarità perfino per casi di condotta negativi.

La cultura tradita dagli intellettuali che diventavano sempre più proni al potere, al compromesso, al materialismo. L'immoralità che diventava progressivamente amoralità e perdita di valori tradizionali. Dopo pochi anni è venuto giù tutto, il relativismo fa da padrona, la Dottrina e il Magistero della Chiesa avversato e disprezzato sempre più spudoratamente, ognuno vuole sentirsi libero da qualunque norma etica-morale, l'importante è non ammazzare o rubare, solo questi sono i peccati che vengono considerati tali dalle società di oggi.

Poi altra cosa che volevo aggiungere è che a parer mio la 3à guerra mondiale scoppierà soltanto pochissimi anni dopo il crollo definitivo di Wall Street, prima si cercherà di far andare avanti alla men peggio con il paradigma attuale fatto di crescita a debito(NonPerformingLoans e QE sempre maggiori ed esponenziali)finchè non vedremo quindi la deflagrazione di questa bolla debitoria insostenibile. Siccome che del GW non frega quasi a nessuno, dell'inquinamento anche, si spremeranno tutte le risorse economiche ancora disponibili. Solo quando queste inizieranno a diminuire come utilizzazione nell'unità di tempo(perchè troppo difficoltose da sfruttare e trasformare e di conseguenza troppo costose, e ci vuole forse qualche lustro perchè ciò si verifichi) gli equilibri geopolitici salteranno.
Il peccato avanzerà finchè ci sarà esaltazione aggiuntiva data da ricchezza in aumento. Il segno penso sia questo: finchè vedremo ricchezza media in aumento o al limite stazionaria non avremo grossi conflitti.
Anche a La Salette si parla di nuova corruzione che verrà dopo 25 anni di buoni raccolti, dopodicchè la terra produrrà solo cattivi frutti. Finchè quindi vediamo crescita a livello mondiale siamo ancora anni lontani dal grande conflitto e dal Grande Castigo.Parere personale.
Buon Natale a tutti

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Dissi che nel 2017 ci sarebbe stata la Consacrazione della Russia, fatto di cui sono ancora convinto. Da quel momento sarà tutto un precipitare di eventi.

Inoltre Miriana disse che la realizzazione dei 10 segreti si sarebbe compiuta nel giro di poco tempo e non molti anni. Quindi non ti illudere che si andrà avanti così per molto. Illusione che alimentate con i messaggi di Anguera laddove parla di lunghi anni di prove. Un anno vissuto intensamente in modo molto doloroso è senz’altro un anno molto lungo. Per contro un anno vissuto allegramente è un anno molto corto, non a caso 3 mesi di vacanze sono avvertite come brevissime dagli studenti.

In ogni caso dobbiamo attendere la spaccatura in Vaticano. Probabilmente l'attentato profetizzato a Zaro sarà l'inizio di tutto.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Lunghi anni di dure prove sono comunque alcuni anni, per cui qualche anno c'è da aspettare di sicuro.

E ribadisco fosse per me la Grande Tribolazione potrebbe durare anche pochi mesi, forse non si è capito abbastanza ma credo nessuno si auguri di soffrire a lungo per poi semmai pure morire in mezzo a catastrofi naturali, malattie,attentati e guerre. E poi arriva pure il castigo di Dio dei 3 giorni di buio e la pioggia di fuoco sulla Terra. A seconda delle profezie sopravviverebbero 1/3 o 1/4 della popolazione pre-Castigo. Un eccidio talmente enorme mai verificatosi neanche lontanamente nella Storia.

Prendiamo quello che verrà, si accetta la volontà di Dio e il progetto di Dio per ciascuno di noi.
Per cui non creo illusione neanche per me stesso, il mio desiderio sarebbe proprio l'opposto, ossia perlomeno non soffrire a lungo, è umano sia così. Bisognerebbe proprio essere dei Santi per augurarsi di soffrire tanto e a lungo, pochi ce ne sono così e ce ne sono stati in passato, sia Santi laici che religiosi.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Trevignano Romano 20 dicembre 2016

messaggio

Amati figli, grazie per essere qui riuniti.
Vi invito ancora una volta alla confessione di tutti i peccati con vero pentimento.
Amati figli, sarà imminente una grande luce visibile su tutta la terra che metterà a nudo le vostre coscienze, i vostri errori e le vostre bontà.
Alcuni non sopporteranno la terribile visione, tanto da portarli verso la morte.
Il popolo di Dio sarà invece pronto per seguire mio figlio Gesù sulla nuova terra pronta per voi, dove i fratelli si aiuteranno l'un l'altro, dove regnerà la pace , l amore e la gioia . Figli miei, Satana sta innescando l'invidia e la gelosia tra gli uomini, non fatevi tentare.
Pregate per l'Europa e in particolare per l'Italia, dove il terrorismo ha già preso piede e non si fermerà.
Vi benedico in nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non ne so nulla, ma mi sembra falso.Dite voi.

Unknown
Unknown
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non è forse contraddittorio da un lato Conchita che dice che l'avvertimento non causerà alcun male fisico mentre qui e altrove vien detto che alcuni moriranno per lo spavento?

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Veramente Conchita è stata la prima a dirlo. Il problema è proprio questo, che molti pseudo veggenti hanno poi copiato le affermazioni di Conchita.
Questo potrebbe essere un esempio.

Domenico
Domenico
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

La seguo da un pò, giudizio sospeso per ora, vedremo, se dirà in futuro eresie o contraddizioni palesi con altre profezie riconosciute o molto quotate, virtualmente la cestinerò.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Chi conosce il diario di un curato di campagna di Georges Bernanos, p.es. vi trova una critica a Paul Claudel circa una "eroina" di un suo romanzo che accetta un ricatto morale per proteggere il Papa.Ma Dio queste cose non ama doverle spiegare:come un padre, preferisce aspettarsele e vederle in atto.Bergoglio invece,forse,preferisce farne un romanzo a puntate. Chi ama rimane,chi non ama se ne va,a cercare se' stesso e le sue fantasie di sottocultura,e di lui non rimane neanche il nome,ammesso che ne avesse uno.Alla fine quelli che usciranno dalla Chiesa saranno quelli che non erano della Chiesa e cosi' saranno conosciuti.Sia che lofacciano da sciurette ,sbattendo la porta e rivestendosi di perbenismo a modo loro,sia che lo facciano in maniera "algida".Chi resta, pur con tutta la sua confusione e problemi personali,non e' alla fine del suo percorso,perche' non e' ancora alla passionaccia della "cupio dissolvi".Giudicare spetta a Dio,ma a noi spetta scegliere:non come sciurette consumiste,in quanto tali, ma come giudici,o cardinali, o dirigenti,che si riuniscono ,si aprono ,ascoltano fuori e dentro di se',e quando decidono sanno e sono qualcosa di piu' o di meno di prima.Anche in questo blog,che e' un percorso.Sara' lo spirito alla fine della nostra vita ,quando ci fara' il riassunto,a dirci cosa era utile e cosa no.Scartera' niente,credo,perche' e' un grandissimo chirurgo conservativo.

anonimo
anonimo
7 anni fa

Sono d'accordo con Giona sul 2017.Il termine posto da Teresa Neumann vorrà pur dire qualcosa!Almeno qualcosa speriamo migliori con il centenario di Fatima!

Spring
Spring
7 anni fa

Nella Fede, ubi major minor cessat.

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Spring

blogspot pubblica dove vuole, per coerenza interna al server

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Spring

Ubi maior minor cessat sta in un altro contesto,non in questo che concerne due mali morali,bensi' riguarda un bene morale a fronte degli ostacoli.Doveva essere chiaro…

Spring
Spring
7 anni fa
Rispondi a  Spring

Nella fede, non è chiaro è su che basi si stabilisce cos’è maggiore e cosa invece è minore. Ammesso che questo tipo di relazione sia l’unico possibile.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Spring

Si stabilisce sulla base dell'iniziativa di Dio verso il singolo,oltreche' in generaleverso la comunita'.Se hai un sogno, non fartelo strappare(cit.).A ognuno Dio chiede qualcosa e questa e' la sua vocazione,ma per confermarsi e non dimenticarla occorre combattere la buona battaglia(cit.)e conservare la Fede,che essendo sostanza delle cose sperate, si fa sentire,eccome,e quando si fa sentire non lascia dubbi.Un po' come la parabola del grano seminato.Le spine e i rovi vanno disinfestati.ma non prendendoli di petto,bensi' a un livello superiore. Ubi maior minor cessat.E' un fatto concreto,esistenziale, non solo una disquisizione filosofica e teologica.Certo occorre discernimento,e oggi molti, per la gioia di Mazzurco,confondono discernimento con quel che pare a loro.Tanto c'e' il divorzio.

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa
Rispondi a  Spring

P.es.:"Non preoccupatevi di cosa mangerete e di cosa vestirete…"etc.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa

invece di rispondere ai dubia lo indaga ??((((
perchè??

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa

remox secondo te il cardinale burke nel formulare i dubia non si è consultato anche con il papa emerito benedetto xvi?? secondo me si.cosa ne pensi ?

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

Il papa non "ha indagato" il cardinale Burke. Certo è che la vicenda si sta ingrossando ed è anche poco chiara. Ancora una volta comunque c'è di mezzo la Germania che sta diventando il perno attorno al quale ruota la confusione nella Chiesa.
Per quanto riguarda i Dubia non credo proprio, nella maniera più assoluta, che il papa emerito sia stato interpellato.
Intanto è uscita un'altra intervista al cardinale Burke che si può leggere qui:

http://www.catholicworldreport.com/Item/5292/cardinal_burke_no_i_am_not_saying_that_pope_francis_is_in_heresy.aspx

in cui ribadisce che i dubia non sottintendono un'accusa al papa di eresia o di fomentare l'eresia.
Continua tuttavia ad abbandonarsi ad ipotesi su ciò che accadrebbe in caso ci si trovi in presenza di un papa eretico.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

bene remox e dott G.I. ora vediamo la bravura delle nostre previsioni ??
cosa può succedere?, una cosa è certa il papa non risponde neanche dopo l'atto formale di correzione , quindi verrà accusato di eresia ??
in tal caso ci sarà per esempio il cardinale francese che spingerà per la sua destituzione e convocazione ci un conclave per l'elezione di un' altro papa ??ci troveremmo quindi nel caso di un papa emerito, di un papa considerato eretico e di un papa futuro considerato legittimo ?è questo lo scenario da te previsto remox , in riferimento all'interpretazione del messaggio di anguera sulla possibilità di avere tre papi come nel passato ?? ora si deve vedere la vostra bravura di leggere il futuro …))) a voi il pallino……………….)

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

@ Remox e @ dott. G.I. ,

Ho appena letto alcune dichiarazioni del Santo Padre rilasciate nella sala Clementina davanti ad alcuni Cardinali e Vescovi della curia romana, ed una in particolare ha colpito la mia attenzione :

"Ci sono anche le resistenze malevole, che germogliano in menti distorte e si presentano quando il demonio ispira intenzioni cattive".

Secondo voi, visto il contesto del discorso, si riferiva a Burke?
O comunque visto che parla della Curia in generale, ritiene che il Demonio "influenzi" in parte le scelte e le decisioni di una parte della stessa?
E' a mio avviso una dichiarazione molto forte ed esplosiva.
Oppure sa qualcosa, che per ovvi motivi, non può manifestare in maniera chiara?

Che ne pensate?

Videre Nec Videri

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Sono frasi offensive e se si riferiva a Burke e agli altri, sono parole indegne di un papa "misericordioso".

Parlare di "menti distorte" e "in veste di agnelli" ispirate dal demonio…

Burke mente distorta? ispirato dal demonio? Ma se è diventato lo zimbello dei media? Ha tutto da perdere.

Mi auguro che non si riferisse a loro, ma a generiche resistenze provenienti dalla Curia in generale.
Infatti il Papa stava pronunciando un discorso alla Curia Romana riunita per gli auguri natalizi.

dott. G.I.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Ciao Remox,
rileggendo i commenti di alcuni articoli del passato, dici che la corruzione che seguirà il periodo di pace durerà 15 anni, posso chiederti come mai ipotizzi che duri 15 anni esatti, più o meno?
Alessandro

Remox
Remox
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Leggi "NOSTRADAMUS, IL SOLITARIO DI ORVAL" pubblicato nel Settembre del 2014.

Ciao

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Per chi aveva ancora qualche dubbio sui calendari di Royaldevice fatti e rifatti (ogni anno) con paint:

http://www.royaldevice.com/lineadeglieventi.html

19-12-16: croce nel cielo
22-12-16: distruzione della santa sede

Mi raccomando preparatevi per l'avvertimento il giorno di Natale, puntuali alle 12:00

Puro terrorismo basato sul nulla e anche lui ovviamente condanna il Papa
http://www.royaldevice.com/teladelragno.html#bergoglio

Spero lo abbia capito anche Giona

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Quindi siccome Royaldevice ha sbagliato( ovviamente), sbagliano anche tutti coloro che condannano questo pAPA.
MAFFAMMIILPIACERE…

Anonimo
Anonimo
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

No, ma Giona ha scritto pochi giorni fa:

ATTENZIONE: SECONDO IL SITO ROYAL DEVICE, IL GIORNO DI NATALE A MEZZOGIORNO CI SARA' IL GRANDE AVVERTIMENTO DELLE COSCIENZE E TRE GIORNI DOPO, IL 28, IL PRIMO TURNO DEL RAPIMENTO DEGLI ELETTI (SECONDO TURNO SARA' IL 13 APRILE 2017). GIONA

…il titolare del sito ROYAL DEVICE ha un nome preciso, si chiama ROBERTO DELLE CURTI ed abita in via Pavia 22 a Busto Arsizio, la sua e-mail è "rdellecurti@royaldevice.com", sulle pagine bianche puoi trovare anche il suo telefono fisso, quindi è uno che CI METTE LA FACCIA su quello che dice e non si nasconde dietro agli pseudonimi tipo "Immobiliare REMAX"…..
Quindi si può contestare quello che dice "Ad personam", comunque a fine dicembre si vedrà se aveva ragione. GIONA

https://ducadeitempi.blogspot.it/2016/11/le-visioni-della-madonna-di-zaro-la.html

Remox
Remox
7 anni fa

Un altro articolo, più completo, sulla vicenda di Malta.

http://www.fairfieldcitizenonline.com/news/article/Scandal-strikes-at-ancient-Order-of-Malta-over-10812988.php

Sembrerebbe che il Cardinale Burke abbia autorizzato l'espulsione del Gran Cancelliere dicendo che era volontà della S. Sede e minacciando, in caso contrario, confisca dei beni dell'Ordine.
Sono voci per adesso…potrebbe essere in atto un tentativo di colpire Burke.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

"Dopo tutto il dolore, il Signore farà sorgere per la sua Chiesa UOMINI E DONNE di grande virtù. Saranno QUESTI che, con la loro testimonianza di fede, attireranno coloro che si sono allontanati."

4.405 – Messaggio di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace, trasmesso il 22/12/2016

Cari figli, non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Qualunque cosa accada restate con Gesù. Chi sta con Gesù non sperimenterà mai il peso della sconfitta. State attenti. Tutta la divisione viene dal demonio, ma la vittoria sarà di quelli che amano e difendono la verità. Non indietreggiate. Non temete. Dopo tutto il dolore, il Signore farà sorgere per la sua Chiesa uomini e donne di grande virtù. Saranno questi che, con la loro testimonianza di fede, attireranno coloro che si sono allontanati. Coraggio. Io sono la vostra Madre Addolorata e soffro per quello che viene per voi. Avanti nella difesa della verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Io vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Restate in pace.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Qualcuno potrebbe spiegarmi perché mentre noi pensiamo a 2 periodi di pace, la pace del Grande Monarca e del Grande Papa e il millennio di biblica memoria di qualunque durata esso sia e senza Cristo in terra, lo stesso Pedro Regis parla di un solo periodo di pace che coincide col Trionfo del Cuore Immacolato di Maria, e che tra l'atro durerà per SEMPRE???
Cioè in pratica per Pedro Regis il Trionfo del Cuore Immacolato coincide col Giudizio Universale???
Alessandro

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa

messaggi da meditare:
4.404 – Messaggio di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace, trasmesso il 20/12/2016

Cari figli piegate le vostre ginocchia in preghiera. Dal Palazzo verrà la vendetta, ed i giusti porteranno una croce pesante. Soffro per quello che vi attende. Riempitevi di coraggio. Amate e difendete la verità. Cercate nelle parole del Mio Gesù la forza necessaria per il vostro cammino. Nell’Eucaristia c’è il vostro sostegno e la certezza della vostra vittoria. Io sono venuta dal cielo per portarvi al cielo. Non restate fermi nel peccato. Convertitevi. Dalla vostra conversione dipendono tante cose. Conosco le vostre necessità e pregherò il Mio Gesù per voi. Avanti nella verità. Accada quel che accada, non dimenticatevi delle lezioni del passato. Siate fedeli al Vero Magistero della Chiesa. Dopo il Calvario verrà la vittoria della Chiesa. Abbiate fiducia e sperate in Gesù, perchè Lui è la vostra unica Via, Verità e Vita. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Io vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Restate in pace.

4.405 – Messaggio di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace, trasmesso il 22/12/2016

Cari figli, non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Qualunque cosa accada restate con Gesù. Chi sta con Gesù non sperimenterà mai il peso della sconfitta. State attenti. Tutta la divisione viene dal demonio, ma la vittoria sarà di quelli che amano e difendono la verità. Non indietreggiate.  Non temete. Dopo tutto il dolore, il Signore farà sorgere per la sua Chiesa  uomini e donne di grande virtù. Saranno questi che, con la lora testimonianza di fede, attireranno coloro che si sono allontanati. Coraggio. Io sono la vostra  Madre Addolorata e soffro per quello che viene per voi. Avanti nella difesa della verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto in nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta.  Io vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Restate in pace.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa
Rispondi a  mario mancusi

in iferimento a questi messaggi ecco :
la vendetta del palazzo
Il Papa e Malta: un commissariamento fasullo

http://www.corrispondenzaromana.it/il-papa-e-malta-un-commissariamento-fasullo/

Vincenzo
Vincenzo
7 anni fa

Spero di essere breve:la vicenda dei Dubia e' nata male.Quando parliamo di Fede, di Chiesa di Papa,di che cosa parliamo prima di tutto?parliamo di famiglia, di padre ,madre ,fratelli,relazioni tra persone,cioe' di Vangelo.I santi veri ce lo hanno insegnato.I 4 cardinali hanno scritto privatamente.Dice il Vangelo che se qualcuno ha qualcosa a tuo riguardo, lo devi cercare e chiarire.Quindi toccava a Bergoglio rispondere privatamente.Se anche la A.L.fosse il documento meno ambiguo che sia mai stato scritto al mondo,l'iniziativa dei 4 cardinali era privata,ed era la prima volta ,almeno in quella forma. Quindi si risponde.Credo che anche Remox,che non e' un consacrato,che io sappia,se gli fate una domanda vi risponde e se gliela rifate magari no,ma se continuate vi risponde di nuovo ,pur magari precisando che aveva gia' risposto.Invece il silenzio di Bergoglio mette in condizione i 4 di farne una cosa pubblica,e questo e' corretto secondo il Vangelo.A quel punto ci sono quelli che si schierano col Papa e quelli coi 4, ma di fatto la condotta del Papa e' strana e non conforme all'insegnamento di Cristo.Denota chiusura umana e rigidita',problemi personali,al di la' della facciata di affabilita' universale.Tra l'altro,questo va messo nel contesto generale della condotta di Bergoglio,anno dopo anno. Non ultima la questione dell'assoluzione semplificata sull'aborto,che come non e' andata giu' a me, forse ha prodotto effetti sui 4 cardinali e non solo.Se poi davvero il Papa si mette a parlare obliquamente in maniera mirata nelle omelie,stiamo freschi…parla piu' di uomini che di Dio,e delle deviazioni dei fedeli, come se tenesse esercizi spirituali penitenziali.Ma se io voglio conoscere e amare il vino,mi danno da bere quello buono, non quello guasto.Senno' diventa deprimente…una lite continua,non ce ne fossero mai abbastanza. Ma Dio e' brezza leggera,non borbottio amaro..Un prete,anche il piu' piccolo,deve avere l'umilta' di sapere che se un fedele va in chiesa,( uno vero,gli altri avranno la loro chiamata al loro tempo,nella vigna), e' perche' Dio in qualche modo si e'fatto sentire…e allora..pudore e umilta' nelle prediche.Chi va in chiesa e ancora non e' stato chiamato,e' come un bambino,e non serve parlargli di cose dei grandi.Tu parla a chi puo' intendere(chi ha orecchi,intenda)e usa carita' vero gli altri,che siano dentro la Chiesa o che siano in giro per strada.Purtroppo sono proprio quelli che parlano molto di misericordia che poi si sconfessano da soli:che sia col maltratto,o col denaro,o con la condotta intima,etc.Suocere deprimenti :-).Quanto a noi,dobbiamo pensare che non si tratta di un film, dove ci sono i lealisti e i cospiratori,e noi fin da bambini abbiamo scelto di stare con gli uni o con gli altri,ma si tatta di Vangelo vissuto,di Famiglia cioe' di Chiesa,comunita' di famiglie.Percio' le chiavi per interpretare le cose stanno li',senno' sarebbe solo come quando si giocava coi soldatini da bambini.

mario mancusi
mario mancusi
7 anni fa

remox leggi qui :
è sulla pagina ufficiale di FB
con il gestore che lo scrive

https://www.facebook.com/madonnadianguera/posts/1325713797491002

PERCHE' LA MADONNA NEL 2005 PARLO' DI UN CARDINALE?
Messaggio n°2.570 – 03.09.2005 di Nostra Signora di Anguera:

Cari figli, Io vi amo come siete e desidero che siate fedeli al mio Gesù. Pregate molto e non allontanatevi dalla grazia del mio Signore. Abbiate cura della vostra vita spirituale e non permettete che le cose materiali vi allontanino dal cammino della salvezza.
Walter Kasper: per causa sua molti moriranno. I prescelti per difendere la verità la negheranno. Soffro per ciò che vi attende. Quel novembre di dolore si ripeterà. Il fiume Tago le scorre accanto. Una grande montagna cadrà sulla terra. Pregate. Pregate. Pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

dalla pagina ufficiale di FB
il gestore ha rivelato ufficialmente che la Madonna ha autorizzato a sciogliere il segreto del messaggio
prima le iniziali erano WK e non si sapeva

ora si sa che il colpevole è Walter Kasper!!!

avete letto bene ((((((((((((((((((((
stiamo ancora a difendere l'enciclica del papa ???

anonimo
anonimo
7 anni fa

Ma scherzi o parli sul serio?

Spring
Spring
7 anni fa

Notizie di rilievo dall'Ansa: dall'aereo russo precipitato, al terremoto 7.7, dalla risoluzione ONU contro l'occupazione israeliana, alla convocazione degli ambasciatori nel giorno di Natale, al ritrovamento di alcune navi borboniche.
E l'anno nuovo deve ancora cominciare.

TEO
TEO
7 anni fa

Ho controllato su facebook. La cosa strana è che hanno postato un video preso dal sito marytube, alquanto discutibile secondo me soprattutto per le posizioni molto estreme verso il papa.
Però comunque confermo quanto detto sopra da Mario Mancusi. Potete controllare.

Share This