IL SINODO CHE PRECEDE IL GRANDE AVVERTIMENTO DI GARABANDAL

scritto da Remox
19 · Giu · 2014

IL SINODO CHE PRECEDE
IL GRANDE AVVERTIMENTO DI GARABANDAL

Gli eventi in Medioriente hanno ritardato di qualche giorno la
pubblicazione di questo articolo dedicato ad un ulteriore approfondimento su
Garabandal.

Abbiamo detto che un segno annunciatore dei tempi dell’Avvertimento
sarebbe stato un importante Sinodo della Chiesa Cattolica. Qui la testimonianza diretta di una suora in contatto con Conchita di Garabandal una delle principali veggenti. 

E qui la traduzione

Giornalista: – Suor Nieves Garcia, lei conosce una profezia di
Garabandal che si riferisce a un sinodo o un grande sinodo, prima dell’Avvertimento
di Garabandal? può dirci qualcosa al riguardo?

Suor  Nieves
Garcia: – Sì, durant
e le apparizioni, in una
di queste, la Madonna disse a Conchita che prima degli eventi futuri, ci
sarebbe stato un sinodo, un sinodo importante. Allora, la zia di Conchita,
ascoltando questo da Conchita, le chiese: ” ti riferisci al Concilio Vaticano
II? ” – Dato che in quel periodo c’era il Concilio – poi Conchita disse
alla zia : “No, la Madonna non mi ha detto “Concilio “, ha detto
“Sinodo” , e un Sinodo per me, è un piccolo concilio.” – E ‘
impossibile per una ragazza di 12 anni, senza conoscenza e senza cultura ,
parlare di ” sinodo”, senza che esistesse ancora o senza saperlo, e
che addirittura definisca – come ha fatto – il sinodo come un concilio in
piccolo. Questo ho detto a don Rafinel, che a sua volta lo ha detto a P.
Pesquera, colui che ha scritto i primi libri su Garabandal. Ha anche commentato
Jacques Serre , professore presso l’Università di Sorbona di Parigi  e mi ha informato che lui considerava (il
sinodo) un pre-Avvertimento. E molte lettere di questo professore, scritte in
francese, parlano di questo pre-Avvertimento.

Che tutto sia per un amore più grande a Dio e alla
Madonna.

Il Sinodo è un istituto collegiale della Chiesa istituito in via
permanente con il Concilio Vaticano II. Al tempo di Garabandal pertanto non era
ancora stato istituito. E’ formato dai vescovi di tutte le diocesi del mondo che nominano dei propri rappresentanti delegati. Si riunisce più o meno ogni tre anni ed ogni volta l’assise
è dedicata ad un tema pastorale o teologico che abbisogna di confronto e
approfondimento. Il Sinodo è presieduto dal papa ed ha un ruolo puramente
consultivo. Alla fine del Sinodo, generalmente un anno dopo, il papa scrive un
documento riassuntivo delle conclusioni e di indirizzo per la Chiesa, l’Esortazione
Apostolica.

Il primo Sinodo lo si è avuto nel 1967 sotto Paolo VI e l’ultimo, il tredicesimo,
lo si è avuto nel 2012 sotto Benedetto XVI.  Ma  l’Esortazione
è stata invece scritta da Ratzinger insieme a papa Francesco e pubblicata nel
2013 sotto il pontificato del papa argentino: la Evangelii Gaudium.

Insieme al Sinodo generale, si svolge a volte un’assemblea
straordinaria che serve ad anticipare o preparare i lavori del Sinodo generale.
Nel nostro caso ad Ottobre 2014 avremo quest’assemblea straordinaria,
preparatoria del Sinodo che si terrà nel 2015 in una data ancora da definire.

Il Sinodo sarà dedicato al tema della famiglia e già sono cominciati i
primi contraddittori pubblici fra vescovi e cardinali che stanno eccitando il
clima ecclesiale e che costituiscono quasi una prima volta di aperta
discussione mediatica con posizioni a volte contrapposte. Il tema più discusso
è quello della comunione ai divorziati risposati, dunque un tema eucaristico
che in sostanza riguarda direttamente il modo in cui deve essere intesa l’Eucaristia.
Il papa stesso ha mostrato fastidio per queste contrapposizioni pubbliche e
soprattutto perché incentrate su un tema che è solo uno degli aspetti che
dovranno essere trattati. Ma l’attenzione continua ad essere rivolta sullo
stesso punto; appare quindi chiaro come il principio di spaccatura sia sul senso dei sacramenti: matrimonio, peccato-confessione e dunque accostamento alla comunione.

Chi mi segue sa bene che considero il fenomeno di Garabandal come un
fenomeno prettamente eucaristico e dunque il tema del Sinodo che precede l’Avvertimento
potrebbe avere la stessa caratteristica.

Par di capire che il Sinodo che annuncerà l’Avvertimento sarà un’assemblea
piuttosto importante e forse lo sarà per via del clima di confusione in cui si
troverà la Chiesa. D’altronde l’Avvertimento è un fenomeno che riguarderà
soprattutto i cristiani.

Fra tutti i Sinodi che ci sono stati questo sulla famiglia si annuncia
veramente movimentato e probabilmente già da Ottobre si potranno avere segnali
in tal senso. Ovviamente non è detto che sia questo il Sinodo di cui si è
parlato a Garabandal, ma le date sembrano effettivamente combaciare. Qualora
infatti fosse il Sinodo del 2015 ci troveremmo ad avere con probabilità nel
2016 un’Esortazione Apostolica che potrebbe segnare un importante spartiacque e
quindi entro l’Aprile del 2017 potrebbero avere luogo l’Avvertimento e il
Miracolo.

Le situazioni politiche in rapido deterioramento per via delle crisi
sociali e militari in mezzo mondo sono un altro segnale che tempi risolutivi si
stanno approssimando. I conflitti regionali hanno il potenziale per aggravare
la crisi economica e sociale e soprattutto portarla in Europa, la culla di ogni
grande cambiamento.

Negli ultimi Rami del Poema Temporale abbiamo vari riferimenti alla
crisi interna alla Chiesa e mi sono chiesto se vi fosse qualche accenno a
questo difficile Sinodo.

Dal Ramo IV del 2000 “La Chiesa degli Ultimi Tempi”

967

Du haut des monts
à l’entour de Lizere

Port à la roche Valent cent assemblez

De Chasteauneuf Pierrelate en donzere,

Contre le Crest Romans foy assemblez.

967

Dall’alto dei monti intorno all’ Isere,

Nel porto della Roccia cento Valenti
in assemblea,

Da Castelnuovo, Pietro nei pressi di
Donzere,

Contro la cresta, Romana fede in
assemblea.

E’ una quartina interessante che usa il tipico sistema nostradamico di
occultamento del significato. Usare nomi di località della sua Francia che
hanno attinenza con i fatti che vuole descrivere.

Chasteauneuf, Pierrelate, Crest, Donzere, Valence, Romans sur Isere sono
tutte località situate sul Rodano, il fiume del veggente, nei pressi del
dipartimento di Drome (Roma, un caso?).

I primi tre versi li abbiamo interpretati in relazione all’elezione di
papa Francesco, le cui origini sono piemontesi presso Castelnuovo Don Bosco.
Pie-Monte, Isere, Castelnuovo Don Bosco sono appunto i luoghi delle sue
origini. La “roche” è la roccia petrina al cui “porto” attracca la “barca di
Pietro” dove si radunano in Conclave poco più di cento “valenti”, i cardinali.
Chasteauneuf Pierrelate è il Pierre di Chasteauneuf ovvero il Pietro di
Castelnuovo, Bergoglio.

All’ultimo verso la romana fede si raduna in assemblea contro la “cresta”.
Questo vocabolo può forse indicare la cresta del gallo, e quindi il papa il cui
nome ricorda la Francia, Francesco o anche Ratzinger al quale abbiamo provato a
legare il simbolo del gallo. Può generalmente indicare delle ribellioni, “creste”.
Ma a bene vedere “crest” è anche somigliante al tema che verrà dibattuto al
Sinodo, l’EuCaRiSTia. Se così fosse il verso non è rassicurante perché indicherebbe
un’assemblea della romana fede (sinodo cattolico) contrario all’Eucaristia. A
quel punto si potrebbe ben dire che si tratti di un pre-Avvertimento.

Come al solito solo il tempo ci darà le risposte ed il tempo non è
lontano.

Commenti

Sottoscrivi
Notificami
guest
14 Commenti
Le più vecchie
Le più nuove
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti
Anonimo
Anonimo
9 anni fa

C'è però un grosso problema riguardo a papa Bergoglio:molti dicono che lui non è il vero papa, ma che si tratta di un antipapa massone consacrato a satana e fatto eleggere dai cardinali massoni che sono parecchi in Vaticano.Si dice
che molto presto Bergoglio stravolgerà la Santa Messa abolendo l'Eucarestia, eliminera' i peccati, la confessione ed accoglierà in Vaticano l'anticristo con tutti gli onori. Bergoglio sarebbe dunque il falso profeta dell'Apocalisse! Il vero Papa di Cristo è in realtà Benedetto XVI ed allora vi sarà lo scisma della Chiesa; la falsa chiesa massone guidata da Bergoglio e dall'anticristo instaurerà una religione universale buona per tutti e tantissimi la seguiranno poichè sarà una religione che considererà lecito fare ogni cosa che piace e che invece prima veniva condannata. La vera Chiesa di Benedetto sarà perseguitata e le messe dei veri sacerdoti saranno celebrate di nascosto. Poi l'intervento divino spazzerà via l'anticristo, Bergoglio e la massoneria, sconfiggendo satana il cui potere scadrà nel 2017 (vedi i famosi cent'anni che gli furono concessi nella visione profetica avuta da Papa leone XIII il 13 ottobre 1884). Nel 2017 ci sarà il trionfo del Cuore Immacolato di Maria (come predetto da Padre Pio e da altre mistiche beate)…"La grande piaga si aprirà nel 1999 e sanguinerà per 18 anni" (quindi fino al 2017). Tutto fa pensare che fra tre anni tutto sarà compiuto: miracoli, avvertimenti, guerra mondiale, segreti di Medjugorie, tre giorni di buio e chi più ne ha più ne metta! Io sto già prelevando a poco a poco tutti i miei risparmi per tenermeli in casa (è più prudente) e sto facendo scorta di scatolette di tonno che scadano dopo il 2017 e scatole di candele (meglio se benedette). Bergoglio viene già dato per sicuro come dannato al cento per cento e con lui si danneranno quei milioni di cristiani che lo seguiranno. Quando è andato in Israele, là sono scoppiati incendi alla grotta della Natività ed un terremoto, è andato in Calabria e c'è stato il terremoto anche lì, ha benedetto i mondiali brasiliani e sono scoppiati gravi disordini;
è evidente che porta male! Quello che fa è ispirato da satana….si maschera sotto un viso da nonno buono ma è di una falsità incredibile, infatti viene creduto da tutti un santo. Allison Misti ripete ogni giorno nel suo bel sito la verità su Bergoglio e su quello che farà a breve per stravolgere la dottrina cattolica. A me sembra una donna sincera e veramente ispirata. Il povero Benedetto deve stare zitto per non essere avvelenato come fecero con Papa Luciani. Perfino quel pancione ateo di Giuliano Ferrara che non è certo cattolico, ha scritto un libro intitolato "Questo Papa piace troppo". Nel senso che questo entusiasmo generale per Bergoglio è un po' sospetto ed antistorico. Lo sapete che Emanuela Orlandi, figlia di un ex dipendente del Vaticano e rapita tanti decenni fa a Roma, fu uccisa all'interno del Vaticano dai satanisti massoni e le sue ossa furono usate per fare le messe nere? Lo hanno detto ieri alla televisione. Quindi il marcio in Vatiano c'è veramente: "Il fumo di satana si è introdotto in San Pietro" e "l'Anticristo siederà ai massimi livelli" (cose dette da Paolo VI e dalla Madonna di Fatima). PERCUTO SECURI

Remox
Remox
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Perdonami ma quel che leggi su allison misti e compagnia bella son tutte sciocchezze e lo sono a un livello tale da risultare imbarazzanti. Le date vanno poi sempre prese con le molle, anche quelle che io ho pubblicato son frutto di ragionamenti e nulla più. I tempi li si può riconoscere dalla maturazione degli eventi e non dalle date anche se alcune di queste possono essere evocative.
Un saluto.

Bloog di Boanerges
Bloog di Boanerges
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Elison Misti ispirata sugli scritti di altri, è facile trovare ispirazione oggi sulla rete…

xxx
xxx
7 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Non c'è bisogno di fare scorta di scatolette. Stai tranquillo. Se così deve accadere vivi sereno ogni giorni pregando Dio e lui provvederà

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

Ora, può anche essere lecito essere perplessi sulla figura di Papa Francesco, sul suo stile, su come si pone etc., come fa Ferrara, ma dire che "abolirà il peccato e la confessione", quando sull'importanza della confessione per ottenere il perdono dei peccati è incentrata gran parte della sua predicazione, mi sembra davvero enorme… Quanto all' Eucaristia, è vero che, ahimè, si sta configurando un attacco alla medesima che rischia di avere il prossimo Sinodo come terreno di elezione. E ciò dimostra come la crisi della Chiesa sia al suo apice. Ma tutte queste trame da romanzo fantareligioso dettate da certi "mistici" e "veggenti" mi sembrano pure farneticazioni.
Paolo Maria Filipazzi

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

COME MAI CHE IN QUESTO BLOG CI SONO POCHI COMMENTI MENTRE IN QUELLO SU LOMANGINO CE N'E' PIU' DI 40? A RIETZ, SPRING E INDOPAMA NON GLIENE FREGA NIENTE DEL SINODO?

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Leggere quanto scrive il primo anonimo è sempre meglio che seguire gli insulsi programmi TV. E’ polemica, che dire? Comunque che tra tre anni finirà tutto, polemiche, visioni ecc… è un bell’augurio! Che esistano o no delitti in Vaticano è anche un interrogativo di tutti; lo vedresti un giudice che: “Sig. Bergoglio, cosa facevi il giorno… alle ore…”; oppure ”Sig. Bergoglio, mi può giustificare questa somma al conto… di banca Ior…”? Questa sì che sarebbe una bella fiction in TV! Lucifero e Satana hanno ben altro che la chiesa in cima ai loro intenti. Equilibrata ed accettabile la posizione del Sig. Paolo Maria Filipazzi: la Chiesa si potrebbe spaccare in due; è già avvenuto per altre questioni, da Wikipedia: **La disputa sul filioque fu una delle ragioni dello scisma tra Roma e Costantinopoli. Sul filioque si alternarono nel tempo diverse polemiche ma quella addotta dal patriarca di Costantinopoli Fozio (820-893 circa) nel conflitto con il papa, è ricordata come una tra le maggiori. Fozio considera chiaramente il Filioque come dottrina eretica e tale è considerata ancor oggi dalla Chiesa ortodossa. Il patriarca Fozio compose un trattato polemico sul filioque al quale attinsero i polemisti bizantini delle epoche successive. Il Patriarca, ridicolizzando estremamente la teologia filioquista franca, si chiedeva con ironia: "Se lo Spirito Santo procede anche dal Figlio chi ci proibisce di credere che procede anche da se stesso?". ** Chi aveva ragione o meglio chi avrà ragione? ENTRAMBI! Come? E’ una legge di logica: da premesse false (almeno una) si possono dedurre con un ragionamento corretto conclusioni contraddittorie tra loro; le deduzioni contraddittorie ci sono e allora bisogna depurare le precedenti e così via. Ho la sensazione che alla fine non ne resterebbe neppure una.
Mi hanno messo in compagnia del Sig. Indopama che saluto, ma anche (abbiate pietà di me!) del Sig. Spring; comunque, ciao Spring. P.Riesz.

Anonimo
Anonimo
9 anni fa
Rispondi a  Anonimo

«E’ una legge di logica: da premesse false (almeno una) si possono dedurre con un ragionamento corretto conclusioni contraddittorie tra loro»
Esatto! Puoi ottenere una conclusione falsa e un'altra vera. Ma l'implicazione però è sempre vera!! Ciò vuol dire che (ironia a parte) hanno ragione tutti e due!! Anzi tutti e tre se ci mettiamo anche Riesz (il terzo escluso? 😉
Questo è uno dei modi che usano i bravi oratori per ingannare le persone. Per pietà non procedo 😉
Spring

ps Anonimo, non sapevo che pendevi dalle nostre labbra. Comunque l'articolo non l'ho ancora letto. Devo leggere altro al momento.

Bloog di Boanerges
Bloog di Boanerges
9 anni fa

Nel 2017 ci sarà il trionfo del Cuore Immacolato di Maria (come predetto da Padre Pio e da altre mistiche beate)…"La grande piaga si aprirà nel 1999 e sanguinerà per 18 anni" (quindi fino al 2017). Tutto fa pensare che fra tre anni tutto sarà compiuto: miracoli, avvertimenti, guerra mondiale, segreti di Medjugorie, tre giorni di buio e chi più ne ha più ne metta! Io sto già prelevando a poco a poco tutti i miei risparmi per tenermeli in casa (è più prudente) e sto facendo scorta di scatolette di tonno che scadano dopo il 2017 e scatole di candele (meglio se benedette).""" nessuno conosce il tempo esatto….nessun veggente può avere queste presunzione…. ma se il sinodo fosso solo quello attuale ed altri non ve ne saranno, questo sposterebbe le date indietro al 2015…. Che Bergoglio sia l'idolo delle masse, è vero, che sia stato invitato a divenire il presidente di tutte le religioni, dai più autorevoli capi di stato è vero pure questo, che stiano aggirando le scritture per portare quello che a molti fa comodo, è vero pure questo e ci riuscirà, senza tanti problemi. Quindi ahimè, un aurea da falso profeta c'è….personalmente non crederei troppo nella profezia dei papi…. senza ombra di dubbio il sinodo…sarà un punto d'arrivo e un punto di partenza per altri orrizonti. Dalla velocità della progressione degli eventi, che si stanno determinando in questi ultimi mesi del 2014, pare che tutto abbia fretta di concretizzarsi, un escalascion così fulmineo che non abbiamo mai visto prima… più ci avviciniamo al 2015 è più gli eventi diventano rapidi…

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

e secondo voi il grande avvertimento potrebbe avvenire quest'anno????

Anonimo
Anonimo
9 anni fa

« Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra è seicentosessantasei. » (Apocalisse 13,16-18)
tutti sappiamo che ogni diavoleria moderna (computer tablet smartphone ecc ecc…) funzionano con codice ASCI; quindi chi ha intelligenza (computer) calcoli il numero…
(tabella codice ASCI maiuscolo) la somma di questi numeri guarda caso è 666
66 + 69 + 82 + 71 + 79 +71 +76 + 73 + 79
B – E – R – G – O – G – L – I – O

Anonimo
Anonimo
8 anni fa
Rispondi a  Anonimo

Anche BENEDETTO con i codici ASCII fa 666, come la mettiamo?

Anonimo
Anonimo
8 anni fa

Si prega di diffondere la presente lettera aperta.
COME COMINCIO’ L’APOSTASIA NEL VATICANO

Uno scisma della chiesa cattolica sarebbe una grave conseguenza per la chiesa di Cristo?
Ma di quale gravi conseguenze e tardivamente si sta cianciando in merito al Sinodo sulla famiglia?
Per la salvezza della Chiesa lo scisma andava consumato già nel 1958 e volontariamente da parte dei cardinali conservatori, contro il modernismo, il comunismo, la libertà religiosa ,l’ecumenismo ed il sincretismo massonico.
Così come già richiedevano il Sillabo e la Madonna alla Salette e a Fatima, ma soprattutto come richiedono il libro di Rivelazione o Apocalisse e l’insieme delle profezie dei vangeli e delle lettere apostoliche: I Corinti 6: 9-10; II Corinti 6: 17; Rivelazione o Apocalisse 18: 4; Isaia 48: 20 e 52: 11; Geremia 51: 45; Romani 2: 16-24; IITessalonicesi 2: 1-12, (i Katechon sono i papa cum dignitate, che si sono succeduti legittimamente sul soglio di Pietro fino a Pio XII e che hanno trattenuto l’uomo dell’illegalità dall’usurpare il governo della chiesa cattolica fino al 1958).
Poi dal conclave del 1958 in poi, con l’elezione falsa dell’antipapa Giovanni XXIII, nel Vaticano è iniziata l’apostasia massonica.
INFINE L’APOSTASIA è continuata e si è aggravata col concilio Vaticano II, fino ad avere oggi un papa nero e vero uomo dell’illegalità come presunto vescovo di Roma, che ci sta portando all’abominio della desolazione contro la Chiesa Cattolica di sempre, (il gesuita e massone Bergoglio).
Storia dell’apostasia:
L'ultimo papa validamente eletto nel Conclave del 1958 dopo la morte di Pio XII è stato il Cardinale Giuseppe SIRI, il quale assunse il nome di Gregorio XVII.
Tutti videro la fumata bianca su piazza San Pietro. Poi fu negata l’elezione avvenuta di Siri e dopo tre giorni fu annunciata quella dell’Antipapa Giovanni XXIII.
Questo avvenne perché nel segreto del Conclave giunsero le minacce dell’Unione Sovietica di mandare a morte tutti i vescovi cattolici presenti nell’URSS, se si fosse eletto papa il conservatore Giuseppe SIRI.
Quindi cadendo nell’apostasia contro lo Spirito Santo, nel segreto del Conclave, all’eletto Papa Gregorio XVII fu sostituito l'antipapa Giovanni XXIII.
Con ciò alla Chiesa Cattolica di sempre è stata sostituita la chiesa falsa degli ultimi tempi dei gentili.
L'abominio della desolazione massonica e demoniaca si è impossessata del Vaticano.
Il soglio di Pietro è dunque vacante dal 1958.
Le cose affermate dai servizi segreti hanno sempre queste caratteristiche di mistero e dopo essere state affermate vengono sempre smentite e depistate per accordi sopravvenuti tra i poteri mondiali, che non vogliono sbranarsi a vicenda, ma trovano sempre accordi mistificatori.
Comunque il cardinale Siri intervistato non smentì mai tali avvenimenti. In tal caso si sarebbe anche dovuto scandalizzare ed impegnare a cancellare per sempre tale narrazione dei fatti. non lo fece, non si stupì, non si scandalizzò ne intraprese una crociata contro questa eventuale calunnia gravissima contro la Chiesa.
Tacque per anni, infine sbottò e in una intervista disse di essere vincolato al segreto per aver giurato.
Inoltre aggiunse che aveva assistito a fatti orrendi e terribili in vari conclavi, ma che era vincolato al segreto.
Provate a digitare in rete: elezione del cardinale Siri a Papa nel conclave del 1958.
Ne leggerete a dovizia di particolari sulla vicenda.
Infine provate a spiegare voi in altro modo, la fine orrenda che ha fatto la chiesa vaticana dopo il conclave del 1958 e il distruttivo concilio vaticano II.
Le profezie della bibbia parlano dettagliatamente di questi eventi che sarebbero accaduti e dicono che infine Dio stesso indicherà dove si è andata a nascondere la sua Chiesa Cattolica Vera, che riemergerà infine Gloriosa e Vincitrice contro quella apostata e massonica del vaticano.
Saluti cordiali da Vincenzo RUSSO

RUSSO Vincenzo
RUSSO Vincenzo
8 anni fa

Si prega di diffondere la presente lettera aperta.
COME COMINCIO’ L’APOSTASIA NEL VATICANO

Uno scisma della chiesa cattolica sarebbe una grave conseguenza per la chiesa di Cristo?
Ma di quale gravi conseguenze e pure tardivamente si sta cianciando in merito al Sinodo sulla famiglia?
Per la salvezza della Chiesa lo scisma andava consumato già nel 1958 e volontariamente da parte dei cardinali conservatori, contro il modernismo, il comunismo, la libertà religiosa ,l’ecumenismo ed il sincretismo massonico.
Così come già richiedevano il Sillabo e la Madonna alla Salette e a Fatima, ma soprattutto come richiedono il libro di Rivelazione o Apocalisse e l’insieme delle profezie dei vangeli e delle lettere apostoliche: I Corinti 6: 9-10; II Corinti 6: 17; Rivelazione o Apocalisse 18: 4; Isaia 48: 20 e 52: 11; Geremia 51: 45; Romani 2: 16-24; IITessalonicesi 2: 1-12, (i Katechon sono i papa cum dignitate, che si sono succeduti legittimamente sul soglio di Pietro fino a Pio XII e che hanno trattenuto l’uomo dell’illegalità dall’usurpare il governo della chiesa cattolica fino al 1958).
Poi dal conclave del 1958 in poi, con l’elezione falsa dell’antipapa Giovanni XXIII, nel Vaticano è iniziata l’apostasia massonica.
INFINE L’APOSTASIA è continuata e si è aggravata col concilio Vaticano II, fino ad avere oggi un papa nero e vero uomo dell’illegalità come presunto vescovo di Roma, che ci sta portando all’abominio della desolazione contro la Chiesa Cattolica di sempre, (il gesuita e massone Bergoglio).
Storia dell’apostasia:
L'ultimo papa validamente eletto nel Conclave del 1958 dopo la morte di Pio XII è stato il Cardinale Giuseppe SIRI, il quale assunse il nome di Gregorio XVII.
Tutti videro la fumata bianca su piazza San Pietro. Poi fu negata l’elezione avvenuta di Siri e dopo tre giorni fu annunciata quella dell’Antipapa Giovanni XXIII.
Questo avvenne perché nel segreto del Conclave giunsero le minacce dell’Unione Sovietica di mandare a morte tutti i vescovi cattolici presenti nell’URSS, se si fosse eletto papa il conservatore Giuseppe SIRI.
Quindi cadendo nell’apostasia contro lo Spirito Santo, nel segreto del Conclave, all’eletto Papa Gregorio XVII fu sostituito l'antipapa Giovanni XXIII.
Con ciò alla Chiesa Cattolica di sempre è stata sostituita la chiesa falsa degli ultimi tempi dei gentili.
L'abominio della desolazione massonica e demoniaca si è impossessata del Vaticano.
Il soglio di Pietro è dunque vacante dal 1958.
Le cose affermate dai servizi segreti hanno sempre queste caratteristiche di mistero e dopo essere state affermate vengono sempre smentite e depistate per accordi sopravvenuti tra i poteri mondiali, che non vogliono sbranarsi a vicenda, ma trovano sempre accordi mistificatori.
Comunque il cardinale Siri intervistato non smentì mai tali avvenimenti. In tal caso si sarebbe anche dovuto scandalizzare ed impegnare a cancellare per sempre tale narrazione dei fatti. non lo fece, non si stupì, non si scandalizzò ne intraprese una crociata contro questa eventuale calunnia gravissima contro la Chiesa.
Tacque per anni, infine sbottò e in una intervista disse di essere vincolato al segreto per aver giurato.
Inoltre aggiunse che aveva assistito a fatti orrendi e terribili in vari conclavi, ma che era vincolato al segreto.
Provate a digitare in rete: elezione del cardinale Siri a Papa nel conclave del 1958.
Ne leggerete a dovizia di particolari sulla vicenda.
Infine provate a spiegare voi in altro modo, la fine orrenda che ha fatto la chiesa vaticana dopo il conclave del 1958 e il distruttivo concilio vaticano II.
Le profezie della bibbia parlano dettagliatamente di questi eventi che sarebbero accaduti e dicono che infine Dio stesso indicherà dove si è andata a nascondere la sua Chiesa Cattolica Vera, che riemergerà infine Gloriosa e Vincitrice contro quella apostata e massonica del vaticano.
Saluti cordiali da Vincenzo RUSSO

Share This